QUARTA DOMENICA DI AVVENTO (ANNO C)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "QUARTA DOMENICA DI AVVENTO (ANNO C)"

Transcript

1 QUARTA DOMENICA DI AVVENTO (ANNO C) Grado della Celebrazione: DOMENICA Colore liturgico: Viola Introduzione La quarta domenica di Avvento, per la sua vicinanza al Natale, ci invita a capire fino in fondo la grandezza di ciò che stiamo per celebrare. Dio non è estraneo alla storia, ma entra in essa assumendo la natura umana. Il nostro rapporto con Lui passa attraverso la persona di Gesù. Questa via d accesso privilegiata che Dio ha dato all uomo è una grande gioia per ciò che è avvenuto; e, insieme, un grande senso di responsabilità per ciò che ci è stato donato.

2 Riti d Introduzione Colletta Infondi nel nostro spirito la tua grazia, o Padre, tu, che nell annunzio dell angelo ci hai rivelato l incarnazione del tuo Figlio, per la sua passione e la sua croce guidaci alla gloria della risurrezione. Per il nostro Signore Gesù Cristo... Oppure: O Dio, che hai scelto l umile figlia di Israele per farne la tua dimora, dona alla Chiesa una totale adesione al tuo volere, perché imitando l obbedienza del Verbo, venuto nel mondo per servire, esulti con Maria per la tua salvezza e si offra a te in perenne cantico di lode. Per il nostro Signore Gesù Cristo...

3 Preghiera dei fedeli C.: Noi siamo stati santificati dall offerta che Gesù ha fatto di se stesso al Padre per la nostra liberazione dal peccato. Certi del suo amore e della sua misericordia senza misura, presentiamo la nostra preghiera. Preghiamo insieme dicendo: Signore, aprici alla tua Parola. 1. Perché l incontro tra di noi, come quello tra Maria ed Elisabetta, sia un occasione di ricordarci che la via principale per capire la grandezza di Dio è la comunione coi nostri fratelli. Preghiamo. 2. Perché l arrivo del Natale non ci colga impreparati, ma coscienti del dono che Dio ci fa, sicuramente il più grande che abbiamo mai ricevuto. Preghiamo. 3. Perché non ci colga la paura o la fatica di metterci in gioco in prima persona, ma i nostri impegni e i nostri sacrifici siano sempre degli atti d amore. Preghiamo. 4. Perché siamo sempre capaci di ricordarci che, per quanto possa non essere come vorremmo, questa è la realtà in cui tu hai scelto di incarnarti. Preghiamo. C.: Signore Gesù, che sei Maestro e guida della nostra vita ascolta le nostre preghiere e concedici la gioia di accoglierti nel cuore, come Maria. Tu che vivi e regni nei secoli dei secoli. A.: Amen

4 BENEDIZIONE DEI BAMBINELLI Prima dell offertorio Guida: Vivremo adesso il momento speciale della benedizione delle statuette del Bambino Gesù. "La benedizione dei "Bambinelli" ci ricorda che il presepio è una scuola di vita, dove possiamo imparare il segreto della vera gioia" In piedi con le statuine di Gesù Bambino sollevate. PREGHIERA DI BENEDIZIONE C.: Noi ti diciamo grazie, Signore Gesù, che ti sei fatto piccolo come noi: nella tua nascita a Betlemme hai rivelato la dignità dei piccoli e hai fatto di loro la misura del regno dei cieli. Custodisci la loro innocenza e apri i loro cuori all'annunzio della vera gioia, per trasmetterlo ad ogni creatura. Ti preghiamo, perché con la tua benedizione queste statuine di Gesù, che sta per venire tra noi, siano, nelle loro case, segno della tua presenza e del tuo amore. Benedici e proteggi le loro famiglie e le comunità parrocchiali: tieni tutti e sempre vicini a te con Maria e Giuseppe nella semplicità ed essenzialità della santa Famiglia; fa' che non manchino mai il pane e la pace a tutti i bambini del mondo. Il tuo Spirito li aiuti a crescere in sapienza e grazia, perché possano sempre piacere al Padre tuo e nostro che è nei cieli. Tu che vivi e regni nei secoli dei secoli.

5 R: Amen. Dopo la preghiera di benedizione, il celebrante pronuncia le seguenti parole: C.: Ravviva in noi, o Padre, nel segno di quest'acqua benedetta, la grazia e la gioia del Battesimo, che ci fa in Cristo nuove creature. Quindi il celebrante, attraversando la navata centrale, asperge con l acqua benedetta l assemblea e le statuine di Gesù Bambino. Preghiera sulle offerte Accogli, o Dio, i doni che presentiamo all altare, e consacrali con la potenza del tuo Spirito, che santificò il grembo della Vergine Maria. Per Cristo nostro Signore. Preghiera dopo la comunione O Dio, che ci hai dato il pegno della vita eterna, ascolta la nostra preghiera: quanto più si avvicina il gran giorno della nostra salvezza, tanto più cresca il nostro fervore, per celebrare degnamente il Natale del tuo Figlio. Egli vive e regna nei secoli dei secoli. Preghiera finale O Maria, insegnami ad avere una fede come la tua, che diventi abbandono al disegno divino. Aiutami a donare quello che ho e quello che sono. Tu ti sei messa in viaggio per portare la grazia e la gioia del Vangelo. Il tuo è un percorso in salita. Donami, o Maria, il tuo slancio per correre con cuore agile verso chi ha bisogno. Donami, ti prego, la tua gioia, perché sappia essere per gli altri fonte di conforto ed entusiasmo.

6

NATALE DEL SIGNORE (ANNO C) Messa del giorno Grado della Celebrazione: Solennità Colore liturgico: Bianco

NATALE DEL SIGNORE (ANNO C) Messa del giorno Grado della Celebrazione: Solennità Colore liturgico: Bianco NATALE DEL SIGNORE (ANNO C) Messa del giorno Grado della Celebrazione: Solennità Colore liturgico: Bianco INTRODUZIONE Il tempo di Natale è un tempo di doni - un dono dice gratuità, attenzione reciproca,

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

MESSE PROPRIE DELLA CHIESA CAPUANA PREGHIERE DEI FEDELI

MESSE PROPRIE DELLA CHIESA CAPUANA PREGHIERE DEI FEDELI MESSE PROPRIE DELLA CHIESA CAPUANA PREGHIERE DEI FEDELI 5 febbraio S. AGATA, VERGINE E MARTIRE Patrona principale della città di Capua PREGHIERE: dal comune delle Vergini Al Dio tre volte santo, rivolgiamo

Dettagli

RITO DELLA MESSA. Dio onnipotente abbia misericordia di noi, perdoni i nostri peccati e ci conduca alla vita eterna. Amen.

RITO DELLA MESSA. Dio onnipotente abbia misericordia di noi, perdoni i nostri peccati e ci conduca alla vita eterna. Amen. RITO DELLA MESSA RITI DI INTRODUZIONE Nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. La grazia del Signore nostro Gesù Cristo, l'amore di Dio Padre e la comunione dello Spirito Santo sia con tutti

Dettagli

La Messa. in rito ambrosiano. spiegata. ai bambini. e non solo

La Messa. in rito ambrosiano. spiegata. ai bambini. e non solo La Messa in rito ambrosiano spiegata ai bambini e non solo 2 3 RITI DI INTRODUZIONE! Le parti più importanti: Riti di introduzione Accoglienza Canto d ingresso Atto penitenziale Liturgia della parola Inno

Dettagli

Quarta Domenica del Tempo di Avvento / b

Quarta Domenica del Tempo di Avvento / b sito internet: www.chiesasanbenedetto.it e-mail: info@chiesasanbenedetto.it 18 dicembre 2011 Liturgia delle ore della quarta settimana Quarta Domenica del Tempo di Avvento / b Il Vangelo nella tua casa-luca:

Dettagli

RITI DI ACCOGLIENZA. Che nome date al vostro bambino?

RITI DI ACCOGLIENZA. Che nome date al vostro bambino? RITI DI ACCOGLIENZA DIALOGO CON I GENITORI E I PADRINI Celebrante: Genitori:... Che nome date al vostro bambino? Celebrante: Per... che cosa chiedete alla Chiesa di Dio? Genitori: Il Battesimo. Celebrante:

Dettagli

ANNIVERSARIO DELLA DEDICAZIONE DELLA PROPRIA CHIESA

ANNIVERSARIO DELLA DEDICAZIONE DELLA PROPRIA CHIESA ANNIVERSARIO DELLA DEDICAZIONE DELLA PROPRIA CHIESA Solennità SALUTO La grazia e la pace nella santa Chiesa di Dio siano con tutti voi. E con il tuo spirito. L. Oggi la nostra comunità è in festa, ricordando

Dettagli

ORDINARIO DELLA MESSA

ORDINARIO DELLA MESSA RITI DI INTRODUZIONE CANTO D'INGRESSO Nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. La grazia del Signore nostro Gesú Cristo, l'amore di Dio Padre e la comunione dello Spirito Santo sia con tutti

Dettagli

DOMENICA DOPO L EPIFANIA BATTESIMO DEL SIGNORE Grado della Celebrazione: Festa Colore liturgico: Bianco

DOMENICA DOPO L EPIFANIA BATTESIMO DEL SIGNORE Grado della Celebrazione: Festa Colore liturgico: Bianco DOMENICA DOPO L EPIFANIA BATTESIMO DEL SIGNORE Grado della Celebrazione: Festa Colore liturgico: Bianco INTRODUZIONE Nella liturgia odierna, la Chiesa festeggia il Battesimo del Signore, che è l epifania

Dettagli

SANTA MARIA DEL FONTE presso Caravaggio patrona della diocesi

SANTA MARIA DEL FONTE presso Caravaggio patrona della diocesi 26 maggio SANTA MARIA DEL FONTE presso Caravaggio patrona della diocesi SOLENNITÀ Secondo attendibili testimonianze storiche, il 26 maggio 1432 in località Mazzolengo, vicino a Caravaggio, dove c era una

Dettagli

SANTA FAMIGLIA DI GESÙ, MARIA E GIUSEPPE (ANNO C)

SANTA FAMIGLIA DI GESÙ, MARIA E GIUSEPPE (ANNO C) SANTA FAMIGLIA DI GESÙ, MARIA E GIUSEPPE (ANNO C) Grado della Celebrazione: Festa Colore liturgico: Bianco INTRODUZIONE Il brano evangelico di oggi ci offre il ritratto di ogni famiglia nelle sue componenti

Dettagli

VEGLIA DI PENTECOSTE 26.05.2012 O.F.S. PIEDIGROTTA

VEGLIA DI PENTECOSTE 26.05.2012 O.F.S. PIEDIGROTTA VEGLIA DI PENTECOSTE 26.05.2012 O.F.S. PIEDIGROTTA La chiesa è semibuia; l unica luce accesa è quella del cero pasquale posto accanto all ambone. Nel presbiterio viene collocata un icona della Madonna.

Dettagli

CELEBRAZIONE DI APERTURA DELL ANNO DELLA FEDE

CELEBRAZIONE DI APERTURA DELL ANNO DELLA FEDE CELEBRAZIONE DI APERTURA DELL ANNO DELLA FEDE RITI DI INTRODUZIONE DELLA CHIESA STAZIONALE 1. Quando il popolo si è riunito nella Chiesa stazionale il Vescovo saluta la comunità: Nel nome del Padre e del

Dettagli

MADONNA DELLA SALUTE

MADONNA DELLA SALUTE 1 MADONNA DELLA SALUTE SI FESTEGGIA IL 21 NOVEMBRE 1- Vergine santissima, che sei venerata con il dolce titolo di Madonna della salute, perché in ogni tempo hai lenito le umane infermità: ti prego di ottenere

Dettagli

SAN TOMMASO DEI BATIUTI

SAN TOMMASO DEI BATIUTI rr;;;:.-~ J/(::il. 10 ~m. "'~"'. TO O H "NT U. CAPPELLANIA OSPEDALE SAN TOMMASO DEI BATIUTI PORTOGRUARO 19 Settelnbre Benedizione Cappella 2014 San Giovanni Paolo II BENEDIZIONE DELL'ACQUA E ASPERSIONE

Dettagli

2 - LA SANTA COMUNIONE E IL VIATICO AGLI INFERMI DATI DAL MINISTRO STRAORDINARIO

2 - LA SANTA COMUNIONE E IL VIATICO AGLI INFERMI DATI DAL MINISTRO STRAORDINARIO 2 - LA SANTA COMUNIONE E IL VIATICO AGLI INFERMI DATI DAL MINISTRO STRAORDINARIO 1. RITO ORDINARIO RITI INIZIALI 60. Il ministro, entrando dal malato, rivolge a lui e a tutti i presenti un fraterno saluto.

Dettagli

Manda, Signore, operai alla vigna del Senario, gloriosa eredità della Vergine Madre, ceppo che tu hai piantato.

Manda, Signore, operai alla vigna del Senario, gloriosa eredità della Vergine Madre, ceppo che tu hai piantato. II. PREGATE IL SIGNORE DELLA MESSE (Mt 9, 38) Le seguenti orazioni possono essere usate sia nella preghiera personale sia, in momenti opportuni, nella preghiera comunitaria: A DIO PADRE Manda, Signore,

Dettagli

EPIFANIA DEL SIGNORE Liturgia del 5 e 6 gennaio

EPIFANIA DEL SIGNORE Liturgia del 5 e 6 gennaio EPIFANIA DEL SIGNORE Liturgia del 5 e 6 gennaio Grado della Celebrazione: Solennità' Colore liturgico: Bianco INTRODUZIONE (solo giorno 6) L Epifania è la manifestazione del Cristo nella carne dell uomo

Dettagli

PREGHIERE DEL MATTINO. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

PREGHIERE DEL MATTINO. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen PREGHIERE DEL MATTINO Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Ti adoro Ti adoro, mio Dio e ti amo con tutto il cuore. Ti ringrazio di avermi creato, fatto cristiano e conservato in questa

Dettagli

ARCIDIOCESI DI MILANO. Solenne ingresso in Diocesi di Milano di Sua Eminenza Rev.ma il Signor Cardinale Arcivescovo ANGELO SCOLA

ARCIDIOCESI DI MILANO. Solenne ingresso in Diocesi di Milano di Sua Eminenza Rev.ma il Signor Cardinale Arcivescovo ANGELO SCOLA ARCIDIOCESI DI MILANO Solenne ingresso in Diocesi di Milano di Sua Eminenza Rev.ma il Signor Cardinale Arcivescovo ANGELO SCOLA Milano, Basilica di Sant Eustorgio 25 settembre 2011 ARCIDIOCESI DI MILANO

Dettagli

GESU E UN DONO PER TUTTI

GESU E UN DONO PER TUTTI GESU E UN DONO PER TUTTI OGGI VIENE ANCHE DA TE LA CREAZIONE IN PRINCIPIO TUTTO ERA VUOTO E BUIO NON VI ERANO NE UOMINI NE ALBERI NE ANIMALI E NEMMENO CASE VI ERA SOLTANTO DIO NON SI VEDEVA NIENTE PERCHE

Dettagli

PREGHIERE A SAN FILIPPO SMALDONE SACERDOTE DIOCESANO FONDATORE DELLE SUORE SALESIANE DEI SACRI CUORI E APOSTOLO DEI SORDI

PREGHIERE A SAN FILIPPO SMALDONE SACERDOTE DIOCESANO FONDATORE DELLE SUORE SALESIANE DEI SACRI CUORI E APOSTOLO DEI SORDI PREGHIERE A SAN FILIPPO SMALDONE SACERDOTE DIOCESANO FONDATORE DELLE SUORE SALESIANE DEI SACRI CUORI E APOSTOLO DEI SORDI INTRODUZIONE La preghiera non è solo elevazione dell anima a Dio ma è anche relazione

Dettagli

Insieme verso Gesù. Parrocchia di San Pietro

Insieme verso Gesù. Parrocchia di San Pietro Parrocchia di San Pietro Carissimo, carissima, questo messalino ti accompagnerà lungo queste domeniche durante le quali cercheremo di capire più a fondo il significato della Messa e delle sue varie parti.

Dettagli

DIO TRINITA : comunità di amore

DIO TRINITA : comunità di amore DIO TRINITA : comunità di amore 8a domenica per anno 22.05.2005 ACCOGLIENZA Anche in questa domenica, festa della SS. Trinità, siamo invitati alla tavola del Signore ove si celebra la comunione di amore

Dettagli

BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA

BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA I A6 BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA Parrocchia Domenica CANTO D INIZIO NEL TUO SILENZIO Nel tuo silenzio accolgo il mistero venuto a vivere dentro di me, sei tu che vieni, o forse è più vero

Dettagli

CHIESE GIUBILARI LEGENDA PER LA PREGHIERA. S = Sacerdote A = Assemblea D = Diacono

CHIESE GIUBILARI LEGENDA PER LA PREGHIERA. S = Sacerdote A = Assemblea D = Diacono CHIESE GIUBILARI Nardò, Basilica Cattedrale Maria SS. Assunta Gallipoli, Basilica Concattedrale S. Agata Copertino, Basilica S. Maria ad Nives Galatone, Santuario SS. Crocifisso Parabita, Basilica Santuario

Dettagli

RITO DI APERTURA DEL GIUBILEO. 13 dicembre 2015. Terza domenica di Avvento

RITO DI APERTURA DEL GIUBILEO. 13 dicembre 2015. Terza domenica di Avvento RITO DI APERTURA DEL GIUBILEO 13 dicembre 2015 Terza domenica di Avvento Premesse Di seguito si suggerisce uno schema di celebrazione per l inizio dell anno giubilare. Il presente testo può essere utilizzati

Dettagli

PRESENTAZIONE DEL SIGNORE

PRESENTAZIONE DEL SIGNORE sorgente di acqua pura, con te fra noi il deserto fiorirà. PRESENTAZIONE DEL SIGNORE PARROCCHIA CATTEDRALE SS. PIETRO E PAOLO 2 Febbraio 2008 Ore 16:00 12 1 BENEDIZIONE DELLE CANDELE E PROCESSIONE Il Celebrante

Dettagli

FESTA DELLA MADONNA DEL SANTO ROSARIO 14 ottobre 2007 - P r o c e s s i o n e

FESTA DELLA MADONNA DEL SANTO ROSARIO 14 ottobre 2007 - P r o c e s s i o n e Parrocchia Santi Pietro e Paolo - Gerenzano FESTA DELLA MADONNA DEL SANTO ROSARIO 14 ottobre 2007 - P r o c e s s i o n e CANTO DURANTE IL CANTO SI INCENSA LA MADONNA Sac.: Nel nome del Padre, del Figlio

Dettagli

Catechismo di iniziazione cristiana dei fanciulli SETTIMA UNITÀ

Catechismo di iniziazione cristiana dei fanciulli SETTIMA UNITÀ Catechismo di iniziazione cristiana dei fanciulli SETTIMA UNITÀ Siamo figli di Dio Dio Padre ci chiama ad essere suoi figli Leggi il catechismo Cosa abbiamo imparato Ci accoglie una grande famiglia: è

Dettagli

BATTESIMO DEL SIGNORE B

BATTESIMO DEL SIGNORE B ORAZIONE DOPO LA COMUNIONE Dio misericordioso, che ci hai nutriti alla tua mensa, concedi a noi tuoi fedeli di ascoltare come discepoli il tuo Cristo, per chiamarci ed essere realmente tuoi figli. Per

Dettagli

DOMENICA V DI PASQUA C

DOMENICA V DI PASQUA C DOPO LA COMUNIONE Assisti, Signore, il tuo popolo che hai colmato della grazia di questi santi misteri, e fa che passi dalla decadenza del peccato alla pienezza della vita nuova. Per Cristo nostro Signore.

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

Iniziamola con il segno della Croce: Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Iniziamola con il segno della Croce: Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. È un cam m ino di preghiera m olto presente nella tradizione della Chiesa: essa aiuta i credenti a far m em oria della passione del Salvatore per rendere presente il suo am ore salvifico nella loro vita

Dettagli

DOMENICA: perché? E per noi? Che cosa vuol dire DOMENICA? GIORNO DEL SIGNORE. è la festa della VITA, la festa di PASQUA.

DOMENICA: perché? E per noi? Che cosa vuol dire DOMENICA? GIORNO DEL SIGNORE. è la festa della VITA, la festa di PASQUA. PREPARAZIONE ALLA PRIMA COMUNIONE LA SANTA MESSA ANNO CATECHISTICO 2008/09 NOME E COGNOME 1 DOMENICA: perché? Tutti i popoli hanno dei giorni di festa. Il popolo ebraico, a cui apparteneva Gesù, aveva

Dettagli

RITI di CONCLUSIONE. Padre nostro che sei nei cieli

RITI di CONCLUSIONE. Padre nostro che sei nei cieli BENEDIZIONE Il celebrante benedice le mamme, che tengono in braccio il loro bambino, quindi i papà e tutti i presenti, dicendo: Dio onnipotente, che per mezzo del suo Figlio, nato dalla vergine Maria,

Dettagli

San Nicola alla Valle dei Templi. RITO del MATRIMONIO

San Nicola alla Valle dei Templi. RITO del MATRIMONIO San Nicola alla Valle dei Templi RITO del MATRIMONIO RITI DI INTRODUZIONE Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Il Signore sia con voi. R. E con il tuo spirito. MEMORIA DEL BATTESIMO Carissimi,

Dettagli

Adorazione Eucaristica 8 Gennaio 2009

Adorazione Eucaristica 8 Gennaio 2009 Adorazione Eucaristica 8 Gennaio 2009 Canto di esposizione: Venite Fedeli Venite fedeli lieti ed esultanti Veni - te, venite in behetlem In un presepe oggi è nato il Re del ciel Venite adoriamo, venite

Dettagli

SAN CAMILLO DE LELLIS SACERDOTE. Secondi Vespri

SAN CAMILLO DE LELLIS SACERDOTE. Secondi Vespri LITURGIA DELLE ORE 14 luglio SAN CAMILLO DE LELLIS SACERDOTE V. O Dio, vieni a salvarmi. Secondi Vespri R. Signore, vieni presto in mio aiuto. Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo. Come era

Dettagli

Qual è il giorno di festa per il popolo ebraico.. Cosa ricorda loro questo giorno?......

Qual è il giorno di festa per il popolo ebraico.. Cosa ricorda loro questo giorno?...... LA DOMENICA GIORNO DEL SIGNORE Per il popolo ebraico, al quale apparteneva Gesù, il giorno di festa e di riposo è il sabato che in ebraico (sabbat) significa riposo e di preghiera nel quale gli Ebrei ancora

Dettagli

FESTA DELLE FAMIGLIE nella festa liturgica della SACRA FAMIGLIA

FESTA DELLE FAMIGLIE nella festa liturgica della SACRA FAMIGLIA A cura del GRUPPO FAMIGLIA Parrocchia S. Teresa del B.G. - Taranto FESTA DELLE FAMIGLIE nella festa liturgica della SACRA FAMIGLIA Introduzione alla S. Messa (una coppia) Marito: oggi nella nostra parrocchia

Dettagli

Oggi... tutta la Chiesa fa festa perché l nostr dolcissim

Oggi... tutta la Chiesa fa festa perché l nostr dolcissim Oggi...... tutta la Chiesa fa festa perché l nostr dolcissim entra a far parte della famiglia di Dio Mamma.. Papà.. La Madrina... Il Padrino... Insieme al parroco l... accompagnano verso la conoscenza

Dettagli

INDICAZIONI PER LA CELEBRAZIONE DEL BATTESIMO

INDICAZIONI PER LA CELEBRAZIONE DEL BATTESIMO I C1 INDICAZIONI PER LA CELEBRAZIONE DEL BATTESIMO Per il celebrante e l'équipe battesimale Monizioni Accoglienza Siamo radunati sulla soglia della chiesa è un luogo altamente simbolico, poiché evoca l

Dettagli

PROVINCIA TRIDENTINA DI SAN VIGILIO OFM PREGHIERE DELLA FRATERNITÀ

PROVINCIA TRIDENTINA DI SAN VIGILIO OFM PREGHIERE DELLA FRATERNITÀ PROVINCIA TRIDENTINA DI SAN VIGILIO OFM PREGHIERE DELLA FRATERNITÀ Trento 2006 Parte prima PREGHIERE DELLA FRATERNITÀ Per: L adorazione iniziale L annunzio a Maria La meditazione Il Capitolo locale 2 ADORAZIONE

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

E voi, padrini e madrine, siete disposti ad aiutare i genitori in questo compito così importante?

E voi, padrini e madrine, siete disposti ad aiutare i genitori in questo compito così importante? RITO DI ACCOGLIENZA Genitori Genitori Genitori Che nome date al vostro bambino? Per i vostri bambini che cosa chiedete alla Chiesa di Dio? Il Battesimo. Cari genitori, chiedendo il Battesimo per i vostri

Dettagli

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ====================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO www.lachiesa.it/liturgia ====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

Dettagli

Parrocchia San Cataldo Chiesa Santa Maria del Popolo

Parrocchia San Cataldo Chiesa Santa Maria del Popolo Parrocchia San Cataldo Chiesa Santa Maria del Popolo Il Rito del Battesimo Il santo Battesimo è il fondamento di tutta la vita cristiana, il vestibolo d'ingresso alla vita nello Spirito e la porta che

Dettagli

OMELIA MESSA DEL GIORNO DI NATALE 2006

OMELIA MESSA DEL GIORNO DI NATALE 2006 OMELIA MESSA DEL GIORNO DI NATALE 2006 I. Vieni Signore Gesù!. Così la chiesa ha ripetuto spesso nella preghiera di Avvento. Così la chiesa, le nostre comunità, ciascuno di noi ha predisposto il cuore

Dettagli

www.parrocchiamadonnaloreto.it

www.parrocchiamadonnaloreto.it www.parrocchiamadonnaloreto.it Prima di Natale, ci sono quattro settimane che sono molto speciali settimane che prendono il nome di Avvento, perche caratterizzate dall Attesa. Qualcuno potrebbe dire: attesa

Dettagli

20 ottobre 2015. Nell attesa di incontrarci, vi salutiamo cordialmente. don Emanuele e i catechisti del primo annuncio

20 ottobre 2015. Nell attesa di incontrarci, vi salutiamo cordialmente. don Emanuele e i catechisti del primo annuncio 20 ottobre 2015 Carissimi genitori, desideriamo raggiungere i papà e le mamme di tutti i bambini che da quest anno muovono i loro primi passi nel percorso di completamento dell Iniziazione Cristiana. Una

Dettagli

CANTI PROPOSTI SU CELEBRIAMO LA DOMENICA, foglietto ad uso delle comunità ambrosiane per le celebrazioni festive editrice Ancora

CANTI PROPOSTI SU CELEBRIAMO LA DOMENICA, foglietto ad uso delle comunità ambrosiane per le celebrazioni festive editrice Ancora CANTI PROPOSTI SU CELEBRIAMO LA DOMENICA, foglietto ad uso delle comunità ambrosiane per le celebrazioni festive editrice Ancora MISTERO DELL INCARNAZIONE lezionario festivo anno B Sabato 15 novembre 2014,

Dettagli

Novena alla Regina della Pace si recita dal 15 al 23 giugno o per nove giorni consecutivi, in ogni momento di necessità

Novena alla Regina della Pace si recita dal 15 al 23 giugno o per nove giorni consecutivi, in ogni momento di necessità Novena alla Regina della Pace si recita dal 15 al 23 giugno o per nove giorni consecutivi, in ogni momento di necessità PRIMO GIORNO Preghiamo per i veggenti Preghiera alla Regina della Pace Madre di Dio

Dettagli

TEMPO DI AVVENTO 1. MARIA VERGINE FIGLIA ELETTA DELLA STIRPE D ISRAELE

TEMPO DI AVVENTO 1. MARIA VERGINE FIGLIA ELETTA DELLA STIRPE D ISRAELE TEMPO DI AVVENTO 1. MARIA VERGINE FIGLIA ELETTA DELLA STIRPE D ISRAELE ANTIFONA D INGRESSO Gioisci ed esulta con tutto il cuore figlia di Gerusalemme: ecco viene l Atteso delle genti e la casa del Signore

Dettagli

PREGHIERE www.ruksak.sk IL SEGNO DELLA CROCE. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. BREVIARIO INTRODUZIONE

PREGHIERE www.ruksak.sk IL SEGNO DELLA CROCE. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. BREVIARIO INTRODUZIONE PREGHIERE www.ruksak.sk IL SEGNO DELLA CROCE Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. BREVIARIO INTRODUZIONE O Dio, vieni a salvarmi. Signore, vieni presto in mio aiuto. BREVIARIO BENEDIZIONE

Dettagli

Liturgia. Colui che scruta i segreti più intimi, conosce l anelito dello Spirito e lo raccoglie ( Rm 8,27) Fiorenza Pestelli

Liturgia. Colui che scruta i segreti più intimi, conosce l anelito dello Spirito e lo raccoglie ( Rm 8,27) Fiorenza Pestelli Liturgia Colui che scruta i segreti più intimi, conosce l anelito dello Spirito e lo raccoglie ( Rm 8,27) Fiorenza Pestelli C è un piacere nel credere e del credere insieme La fede non è solo un offerta

Dettagli

Canti per la Settimana Santa, Pasqua 2009

Canti per la Settimana Santa, Pasqua 2009 Canti per la Settimana Santa, Pasqua 2009 Domenica delle Palme Rito della benedizione delle palme (in fondo alla navata) Canto d inizio: Hosanna (Frisina) - n.42-1 semitono Benedizione dei rami e aspersione

Dettagli

Il Credo Il Cristiano è una persona che crede che Gesù Cristo quel Gesù lì è il suo Creatore, è il suo Dio

Il Credo Il Cristiano è una persona che crede che Gesù Cristo quel Gesù lì è il suo Creatore, è il suo Dio Il Credo Il Credo Il Cristiano è una persona che crede che Gesù Cristo, nato da Maria, nato a Betlemme, vissuto a Nazareth, quel Gesù di cui parlano i vangeli di Matteo, Marco, Luca, Giovanni, quel Gesù

Dettagli

Introduzione. Guida: Fratelli e sorelle.

Introduzione. Guida: Fratelli e sorelle. DIOCESI DI VIGEVANO 2 Introduzione Guida: Fratelli e sorelle. Questa veglia ci mette in sintonia con tutta la Chiesa nel condividere l ascolto della Parola e la preghiera, ed ancor più ci aiuta a riscoprire

Dettagli

Istituto Comprensivo "I.Morra"

Istituto Comprensivo I.Morra Istituto Comprensivo "I.Morra" Scuola dell'infanzia, Primaria e Secondaria di 1 grado Via G. Fortunato,9 Valsinni tel e fax 0835/818120 e-mail : mtic80400n@istruzione.it INAUGURAZIONE DELL ANNO SCOLASTICO

Dettagli

CERCHIAMO DI CRESCERE VERSO DI LUI, CHE È IL CAPO, CRISTO, Ef 4, 15

CERCHIAMO DI CRESCERE VERSO DI LUI, CHE È IL CAPO, CRISTO, Ef 4, 15 Incontro di preghiera per l Avvento con le comunità delle chiese cristiane di Genova (Cattolica, Ortodossa, Protestante) CERCHIAMO DI CRESCERE VERSO DI LUI, CHE È IL CAPO, CRISTO, Ef 4, 15 Giovedì 2 Dicembre

Dettagli

Settimana della Comunità Seconda assemblea parrocchiale LA COMUNITA. Compaginati dallo Spirito A C C O G L I E N Z A

Settimana della Comunità Seconda assemblea parrocchiale LA COMUNITA. Compaginati dallo Spirito A C C O G L I E N Z A Settimana della Comunità Seconda assemblea parrocchiale LA COMUNITA Compaginati dallo Spirito A C C O G L I E N Z A Quando l'assemblea si è riunita si apre la catechesi con un intervento che crei, secondo

Dettagli

-------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO www.lachiesa.it/liturgia

-------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO www.lachiesa.it/liturgia -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO www.lachiesa.it/liturgia ====================================================== IMMACOLATA CONCEZIONE DELLA BEATA VERGINE MARIA

Dettagli

Da Sua Santità Papa Tawadros Secondo Messaggio Natalizio 2013

Da Sua Santità Papa Tawadros Secondo Messaggio Natalizio 2013 Da Sua Santità Papa Tawadros Secondo Messaggio Natalizio 2013 Amati figli, mi congratulo con voi per la Festa della gloriosa Natività... Siano con voi le benedizioni del Nascituro della mangiatoia santa,

Dettagli

Signore Gesù, crocifisso e risorto

Signore Gesù, crocifisso e risorto (Inizio Novena 8 Febbraio ) Signore Gesù, crocifisso e risorto Signore Gesù, crocifisso e risorto, immagine della gloria del Padre, Volto Santo che ci guardi e ci scruti, misericordioso e mite, per chiamarci

Dettagli

IL BATTESIMO RITO DEL BATTESIMO. Accoglienza della comunità

IL BATTESIMO RITO DEL BATTESIMO. Accoglienza della comunità IL BATTESIMO RITO DEL BATTESIMO Accoglienza della comunità C Che nome date al vostro bambino? G -------------------------------------- C Per... che cosa chiedete alla Chiesa di Dio? G Il battesimo C Cari

Dettagli

PREGHIERA DI SAN GIROLAMO

PREGHIERA DI SAN GIROLAMO SUPPLICA A SAN GIROLAMO P. Nel nome del Padre. Amen. P. Rivolgiamoci al Signore Gesù con la preghiera di san Girolamo, per ottenere la conversione del cuore, fonte di riconciliazione e di pace con Dio

Dettagli

CENACOLO DELLE MADRI. 13 Dicembre 2012 III INCONTRO DI PREGHIERA Anno liturgico 2012-2013 MARIA, LA VERGINE DELL ASCOLTO

CENACOLO DELLE MADRI. 13 Dicembre 2012 III INCONTRO DI PREGHIERA Anno liturgico 2012-2013 MARIA, LA VERGINE DELL ASCOLTO CENACOLO DELLE MADRI 13 Dicembre 2012 III INCONTRO DI PREGHIERA Anno liturgico 2012-2013 MARIA, LA VERGINE DELL ASCOLTO Dicembre è il mese del compleanno di Gesù: sembra che anche molti cristiani se lo

Dettagli

Responsabile del Catecumenato Responsabile preparazione Prima Confessione - Prima comunione. È (lettura, meditazione, preghiera, contemplazione), si avvicinano episodi di incontro col Signore, raccontati

Dettagli

VEGLIA PASQUALE NELLA NOTTE SANTA

VEGLIA PASQUALE NELLA NOTTE SANTA VEGLIA PASQUALE NELLA NOTTE SANTA LA PASQUA Pasqua, in ebraico pesah, significa passaggio. Per gli Ebrei è il passaggio del Signore nell Egitto, quando furono sterminati i primogeniti degli egiziani e

Dettagli

============================================ II DOMENICA DOPO NATALE (ANNO C) ======================================================================

============================================ II DOMENICA DOPO NATALE (ANNO C) ====================================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO 03.01.2016 Grado della Celebrazione: DOMENICA Colore liturgico: Bianco ============================================ II DOMENICA

Dettagli

VEGLIA DI PREGHIERA A MARIA

VEGLIA DI PREGHIERA A MARIA VEGLIA DI PREGHIERA A MARIA CON MARIA IN ATTESA DELLA PENTECOSTE Canto; NOME DOLCISSIMO GUIDA: Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Ti salutiamo o Maria, piena di grazia, il Signore

Dettagli

IL MONTE TABOR E LA TRASFIGURAZIONE DI GESU

IL MONTE TABOR E LA TRASFIGURAZIONE DI GESU IL MONTE TABOR E LA TRASFIGURAZIONE DI GESU - Gesù, nel Mistero della sua Trasfigurazione, rivela all uomo la GLORIA DEL PADRE, per chiamarlo a SALIRE SUL MONTE ed intrecciare con Lui un IDILLIO DI AMORE.

Dettagli

3. Rito della benedizione senza la Messa

3. Rito della benedizione senza la Messa 3. Rito della benedizione senza la Messa INIZIO 500. Quando la comunità è già riunita, si può cantare il Salmo 33 (34) o eseguire un altro canto adatto. Terminato il canto, tutti si fanno il segno della

Dettagli

A DIECI ANNI DALLA NOTA SULL INIZIAZIONE CRISTIANA DEI RAGAZZI

A DIECI ANNI DALLA NOTA SULL INIZIAZIONE CRISTIANA DEI RAGAZZI A DIECI ANNI DALLA NOTA SULL INIZIAZIONE CRISTIANA DEI RAGAZZI PREGHIAMO Siamo qui dinanzi a te, o Spirito Santo: sentiamo il peso delle nostre debolezze, ma siamo tutti riuniti nel tuo nome; vieni a noi,

Dettagli

dal 1 dicembre al 10 gennaio

dal 1 dicembre al 10 gennaio DICEMBRE ORARIO SANTE MESSE dal 1 dicembre al 10 gennaio In Basilica: Prefestiva : ore 18.00 Festive : ore 7.30-9.30-11.00-18.00 ore 17.45 Celebrazione dei Vespri Feriali: ore 7.00-9.00 tutti i giorni

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

Padre nostro Ave Maria Gloria Gesù, perdona le nostre colpe.

Padre nostro Ave Maria Gloria Gesù, perdona le nostre colpe. PREGHIERA MISSIONARIA DI GIUGNO LUGLIO AGOSTO a sostegno della Vita La preghiera missionaria di questi tre mesi vuole essere una supplica a difesa della vita, dal concepimento alla morte, di tutti i popoli

Dettagli

2. il Rito del Battesimo

2. il Rito del Battesimo 2.a tappa: celebrazione del Battesimo Chiediamo il Battesimo di nostro figlio 2. il Rito del Battesimo Parrocchia di S. Ambrogio - Via G. Di Vittorio, 23 - Mignanego (GE) Introduzione La vostra richiesta

Dettagli

SOLENNITÀ DI NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO RE DELL UNIVERSO

SOLENNITÀ DI NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO RE DELL UNIVERSO SOLENNITÀ DI NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO RE DELL UNIVERSO SANTA MESSA C E L E B R A Z I O N E D I C H I U S U R A DELL ANNO DELLA FEDE DOMENICA 24 NOVEMBRE 2013 RITI DI INTRODUZIONE Prima della Santa Messa

Dettagli

Festa della Presentazione del Signore

Festa della Presentazione del Signore Diocesi di Como Vicariato di Sondrio Festa della Presentazione del Signore Celebrazione Eucaristica presieduta dal vescovo Diego Coletti Sondrio/Collegiata, 2 febbraio 2016 20ª giornata mondiale della

Dettagli

I. Celebrazione del battesimo

I. Celebrazione del battesimo I. Celebrazione del battesimo Obiettivi Siamo al momento culminante della prima fase della pastorale pre e post battesimale. Dopo il cammino che ha coinvolto i genitori e ha interessato la comunità cristiana,

Dettagli

Orazioni in suffragio

Orazioni in suffragio Orazioni in suffragio delle anime del purgatorio SHALOM Orazioni in suffragio delle anime del purgatorio «Pietà di me, o Dio, secondo la tua misericordia: nel tuo grande amore cancella il mio peccato».

Dettagli

Comunità Pastorale Maria Regina della Famiglia. Festa del Perdono. CELEBRAZIONE della PRIMA CONFESSIONE. 21 novembre 2015

Comunità Pastorale Maria Regina della Famiglia. Festa del Perdono. CELEBRAZIONE della PRIMA CONFESSIONE. 21 novembre 2015 Comunità Pastorale Maria Regina della Famiglia Festa del Perdono CELEBRAZIONE della PRIMA CONFESSIONE 21 novembre 2015 Parrocchia di Madonna in campagna e Santi Nazaro e Celso di Arnate in Gallarate (VA)

Dettagli

Istituto don Bosco Messina. Magnificat anima mea Dominum. 5 Agosto 2013

Istituto don Bosco Messina. Magnificat anima mea Dominum. 5 Agosto 2013 Istituto don Bosco Messina Magnificat anima mea Dominum 5 Agosto 2013 4. LA MIA ANIMA CANTA 4. La mia anima canta La grandezza del Signore Il mio spirito esulta nel mio Salvatore. Nella mia povertà L infinito

Dettagli

VEGLIA MISSIONARIA Spezzare pane per tutti i popoli

VEGLIA MISSIONARIA Spezzare pane per tutti i popoli VEGLIA MISSIONARIA Spezzare pane per tutti i popoli In preparazione alla Giornata Missionaria Mondiale, proponiamo la celebrazione di una Veglia sul tema di quest anno: Spezzare pane per tutti i popoli.

Dettagli

PREGHIERA PER IL SINODO

PREGHIERA PER IL SINODO PREGHIERA PER IL SINODO Sac. Il Signore sia con voi Tutti: E con il tuo spirito Voce Guida: siamo qui radunati, come papa Francesco ha chiesto a tutti i fedeli, per accompagnare con la nostra preghiera

Dettagli

INAUGURAZIONE NUOVO ANNO CATECHISTICO

INAUGURAZIONE NUOVO ANNO CATECHISTICO 1. Inaugurazione ufficiale del nuovo anno di catechismo: Biccari 12 Ottobre ore 10,00. Riportiamo il testo della celebrazione. INAUGURAZIONE NUOVO ANNO CATECHISTICO Inizio: Si esce dalla sagrestia con

Dettagli

Epifania del Signore

Epifania del Signore 6 gennaio 2012 Epifania del Signore Celebrazione Eucaristica presieduta da Sua Ecc. Mons. Edoardo Menichelli per l inizio del ministero pastorale del nuovo parroco don Valter Pierini nella parrocchia di

Dettagli

VEGLIA VIGILIARE PER L APERTURA DEL GIUBILEO DELLA MISERICORDIA

VEGLIA VIGILIARE PER L APERTURA DEL GIUBILEO DELLA MISERICORDIA VEGLIA VIGILIARE PER L APERTURA DEL GIUBILEO DELLA MISERICORDIA SALUTO La grazia, la misericordia e la pace da parte di Dio Padre, per mezzo di Gesù Cristo nello Spirito Santo, sia con voi. R. E con il

Dettagli

Il rosario è composto da quattro corone. A ognuna di queste sono relazionati 5 misteri della vita terrena di Cristo:

Il rosario è composto da quattro corone. A ognuna di queste sono relazionati 5 misteri della vita terrena di Cristo: universale viva in ogni popolo. Ogni giorno, da soli, in famiglia o in comunità, insieme con Maria, la Madre di Dio e dell umanità, percorriamo i continenti per seminarvi la preghiera e il sacrificio,

Dettagli

Parrocchie di Villadossola

Parrocchie di Villadossola I funerali nelle nostre comunità Parrocchie di Villadossola Ai familiari dei fedeli defunti Cari familiari, sono don Massimo, il parroco di Villadossola. Vi raggiungo a nome delle comunità cristiane di

Dettagli

CASA ESERCIZI SPIRITUALI CASA PADRE LUIGI SUORE DELLA PROVVIDENZA VIA MOIMACCO 21, ORZANO DI REMANZACCO (UD)

CASA ESERCIZI SPIRITUALI CASA PADRE LUIGI SUORE DELLA PROVVIDENZA VIA MOIMACCO 21, ORZANO DI REMANZACCO (UD) ARCIDIOCESI DI UDINE UFFICIO DIOCESANO PER LA PASTORALE DELLA FAMIGLIA La coppia cristiana: segno di speranza pomeriiggiio dii spiiriitualliità famiilliiare domenica 27 aprile 2014 CASA ESERCIZI SPIRITUALI

Dettagli

Festa Patronale e Celebrazione dell ingresso ufficiale di Don Emilio Scarpellini Nuovo Parroco

Festa Patronale e Celebrazione dell ingresso ufficiale di Don Emilio Scarpellini Nuovo Parroco \bookfoldsheets0\bookfoldsheets0 PARROCCHIA S. PIO X Cinisello Balsamo Anno pastorale 2013-2014 Festa Patronale e Celebrazione dell ingresso ufficiale di Don Emilio Scarpellini Nuovo Parroco 29 settembre

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA C O M U N I T A E C C L E S I A L E D I S A N C A T A L D O ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA PREGHIERA PER IL SINODO SULLA FAMIGLIA IN COMUNIONE CON IL SANTO PADRE FRANCESCO E LA CHIESA SPARSA NEL MONDO San

Dettagli

INDICAZIONI LITURGICO-PASTORALI

INDICAZIONI LITURGICO-PASTORALI INDICAZIONI LITURGICO-PASTORALI Giornata di preghiera per il Bicentenario della Diocesi 1816-2016 Giubileo della Misericordia Domenica 25 ottobre 2015 PREMESSA In vista dell apertura del Bicentenario della

Dettagli

LETTURE BIBLICHE E COMMENTO PER OGNI GIORNO DELLA SETTIMANA

LETTURE BIBLICHE E COMMENTO PER OGNI GIORNO DELLA SETTIMANA LETTURE BIBLICHE E COMMENTO PER OGNI GIORNO DELLA SETTIMANA PRIMO GIORNO: Insieme siamo il popolo di Dio Esodo 19,3-8: Voi sarete per me un regno di sacerdoti e una nazione consacrata al mio servizio.

Dettagli

La Santa Sede CELEBRAZIONE EUCARISTICA A CONCLUSIONE DEL «FAMILYFEST» OMELIA DI GIOVANNI PAOLO II. Domenica, 6 giugno 1993

La Santa Sede CELEBRAZIONE EUCARISTICA A CONCLUSIONE DEL «FAMILYFEST» OMELIA DI GIOVANNI PAOLO II. Domenica, 6 giugno 1993 La Santa Sede CELEBRAZIONE EUCARISTICA A CONCLUSIONE DEL «FAMILYFEST» OMELIA DI GIOVANNI PAOLO II Domenica, 6 giugno 1993 1. Che il Signore cammini in mezzo a noi (Es 34, 9). Così prega Mosè, presentandosi

Dettagli

Ti preghiamo, Signore

Ti preghiamo, Signore Ti preghiamo, Signore Ti preghiamo, Signore, perché continui ad assistere e arricchire la tua Chiesa con il dono delle vocazioni. Ti preghiamo perché molti vogliano accogliere la tua voce e rallegrino

Dettagli