Normativa di riferimento Artt. 28 e 29 Regolamento del Consiglio Comunale. L. n. 69/2010 CCNL, L. 104/1992, art. 33 c.3, L. 183/2010. art. 32 c.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Normativa di riferimento Artt. 28 e 29 Regolamento del Consiglio Comunale. L. n. 69/2010 CCNL, L. 104/1992, art. 33 c.3, L. 183/2010. art. 32 c."

Transcript

1 Responsabile di P.O. n 1 : Affari Generali -Servizio Segreteria Contratti Gestione Giuridica del Personale, Organi Istituzionali SUAP Attività Produttive Archivio Protocollo Albo on line Notifiche Biblioteca Antiquarium Responsabile : Laura Carla Lo Bue Tel e mail : Tabella Procedimenti Art. 35, c1, del D.lgs n 33/2013 Settore Organi istituzionali /diritti dei Consiglieri Comunali Segreteria/ Pubblicazione albo on line Personale/Gestione Oggetto procedimento Rilascio atti oggetto di di accesso dei Consiglieri Comunali Pubblicazioni sul sito istituzionale Richiesta/Permessi retribuiti legge 104/92 art.33 c. 3 Normativa di riferimento Artt. 28 e 29 del Consiglio Comunale L. n. 69/2010 CCNL, L. 104/1992, art. 33 c.3, L. 183/2010 Termine finale (in giorni) Decorrenza del Termine Note Fatta salva la previsione di termini più lunghi ai sensi dell art. 29, c3, del Personale/Gestione Riposi/Permessi L. 53/2000 per figli con D.lgs 151/ handicap grave art. 42 Personale/Gestione Congedi parentali D.lgs. 151/ art. 32 c. 1, Personale/Gestione Permesso orario D.lgs. 151/ Dalla data Art. 42 c. 5 D.lgs. 151/2001 Art. 32 c. 3 d.lgs. 151/2001 1

2 padre ex allattam. art. 40 c. ricezione Personale/Gestione Gestione giuridica del personale/gestione Gestione giuridica del personale/gestione Concessione benefici retribuzione figurativa Procedimenti disciplinari Denunce infortuni sul lavoro L. 388/2000 art. 80 c D.lgs. 165/ GM n 59/ o 120 acquisizione della notizia D.P.R. 1124/ h conoscenza dell evento Organi Istituzionali/liquidazione Spese di missione Status Amministratori Liquidazione spese di missione amministratori L.R. 30/ gg Dalla presentazione con relativa documentazione Organi Istituzionali/ Status Amministratori Liquidazione oneri riflessi permessi retribuiti Amministratori D.lgs. 267/2000 L.R.30/2000 s.m.i e 30 del datore di lavoro In presenza disponibilità economica e di documentazione regolare 2

3 Organi Istituzionali/ Status Amministratori Liquidazione gettoni di presenza consigli comunali D.lgs. 267/2000 L.R.30/2000 e 30 gg conclusione Semestre Cadenza semestrale Eventuale differimento per motivi di disponibilità di cassa Servizio Affari Generali Protocollazione atti con assegnazione numero di protocollo D.P.R. 445/2000 e 24h Salvo casi eccezionali non preventivabili Servizio Affari Generali Accesso agli atti L.241/90 e L.R. 10/91- comunale dei diritti di accesso alle informazioni ed ai documenti Amm.vi 30 Il termine può essere interrotto per integrazione istanza il termine Oridinario può subire variazioni se l accesso è relativo a documenti di archivio lungamente datati 3

4 Servizio Affari Generali Consultazione archivio storico comunale dell Archivio Storico 30 ricezione dell autorizzazione Servizio Affari Generali Ritiro atti depositati presso la Casa Comunale Servizio Affari Generali Notificazioni atti Codice Procedura Civile Codice Procedura Civile Consegna immediata a presentazione di avviso Entro i termini indicati nell atto e comunque entro 30 giorni Consegna immediata a presentazione di avviso La consegna immediata se l interessato si presenta con documento identità e avviso di ritiro Servizio Affari Generali Autenticazione firme passaggi di proprietà beni mobili registrati Art. 7 D.L 223/2006 convertito in L. 248/2006 Immediato Dalla verbale dell utente L utente deve presentarsi munito di marche da bollo 4

5 commercio in sede fissa Apertura esercizio di vicinato su area privata non alimentare Apertura esercizio Di vicinato su area privata alimentare(primo settore) D.lgs. n. 59/2010 art. 65 L.R. 28/99, art 7 L.R.28/99 D.lgs.59/2010 e Attività soggetta a SCIA avvio immediato attività, il Comune ha 60 giorni di tempo per effetuare i controlli SCIA Per l esercizio di vicinato settore alimentare l interessato preliminarmente deve essere in possesso del requisito professionale commercio in sede fissa Ampliamento superficie fino ai limiti previsti esercizi vicinato D.lgs. 59/2010 e L.R 28/99, art 7 60 gg commercio in sede fissa sub ingresso in media struttura di vendita D.lgs. 59/2010 e L.R 28/99,art 8 Attività soggetta a SCIA avvio immediato attività, il Comune ha 60 giorni di tempo per effettuare i controlli SCIA 5

6 pubblica pubblica commercio sede fissa Subingresso autorizzazione al pubblica con posteggio (mercato) Autorizzazione al pubblica itinerante non alimentare (secondo settore) ********* Autorizzazione al pubblica itinerante Settore alimentare (primo settore) Autorizzazione Pubblici esercizi attività somministrazione alimenti e bevande( bar ristoranti) L.R. 18/95 e. D.lgs. 59/2010 e L.R.18/95 e L.R. n 2/96 - D.lgs. 59/2010 e Legge 287/1991 e D.lgs 59/2010 e 30 presentazione istanza 30 gg 60gg Attività soggetta a SCIA il comune ha 60 gg di tempo per Effettuare i controlli Il termine è riferito in presenza di documentazione regolare e completa 6

7 Biblioteca comunale Servizio di prestito libri domiciliare della biblioteca comunale immediato dell utente RESPONSABILE DEL PROVVEDIMENTO FINALE E LA RESPONSABILE DI P.O. N 1 LAURA CARLA LO BUE PIAZZA DUOMO 3 TEL RESPONSABILI ISTRUTTORIA: - UFFICIO SEGRETERIA ALBO ON LINE PIAZZA DUOMO 3- TEL UFFICIO PROTOCOLLO PIAZZA DUOMO 3 TEL UFFICIO PERSONALE PIAZZA DUOMO 3 TEL ATTIVITA COMMERCIALI : - VIA JAN PALACH ( Palazzo Incubatore )- TEL BIBLIOTECA COMUNALE : VIA ROMA 2 TEL AUTENTICA FIRMA PASSAGGI DI PROPRIETA BENI MOBILI REGISTRATI (Palazzo Incubatore ) TEL UFFICIO MESSI PIAZZA DUOMO 3 TEL

RESPONSABILE SERVIZIO Dr.ssa M. Paola BOSSI- Segretario Comunale

RESPONSABILE SERVIZIO Dr.ssa M. Paola BOSSI- Segretario Comunale Risposta a istanze, petizioni e proposte dei cittadini non rientranti in procedimenti individuali. Rilascio atti oggetto di richiesta di accesso dei Consiglieri Comunali Pubblicazioni sul sito istituzionale

Dettagli

SETTORE SEGRETERIA AFFARI GENERALI E COMMERCIO termine (giorni) responsabile

SETTORE SEGRETERIA AFFARI GENERALI E COMMERCIO termine (giorni) responsabile SETTORE SEGRETERIA AFFARI GENERALI E COMMERCIO N termine (giorni) modulistica e informazioni Effettivo Di legge 1 Contratti cimiteriali 30 30 Responsabile del Servizio Richiesta del privato Contratto di

Dettagli

PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI TEMPO MEDIO DI EMISSIONE PROVVEDIMENTO SEGRETERIA PROTOCOLLO COMMERCIO

PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI TEMPO MEDIO DI EMISSIONE PROVVEDIMENTO SEGRETERIA PROTOCOLLO COMMERCIO PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI TEMPO MEDIO DI EMISSIONE PROVVEDIMENTO SEGRETERIA PROTOCOLLO COMMERCIO SEGRETERIA 1 ACCESSO AGLI ATTI SENZA ISTRUTTORIA 2 ACCESSO AGLI ATTI CON ISTRUTTORIA 3 CONVOCAZIONE DELLA

Dettagli

CONCLUSIONE DEL PROCEDIMENTO 30 G.G. 12 G.G.

CONCLUSIONE DEL PROCEDIMENTO 30 G.G. 12 G.G. SETTORE AFFARI GENERALI SERVIZIO AFFARI GENERALI CONTROLLI INTERNI E TRASPARENZA Accesso agli atti: la legge 241/1990 e s.m.i consente al cittadino di visionare ed ottenere copia di documenti amministrativi

Dettagli

ELENCO DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI DEL COMUNE DI GUARENE Area segreteria- turismo - agricoltura commercio- polizia amministrativa

ELENCO DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI DEL COMUNE DI GUARENE Area segreteria- turismo - agricoltura commercio- polizia amministrativa ELENCO DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI DEL COMUNE DI GUARENE Area segreteria- turismo - agricoltura commercio- polizia amministrativa UFFICIO COMMERCIO RESPONSABILE DEL SERVIZIO: SEGRETARIO COMUNALE ISPETTORE

Dettagli

COMUNE DI VILLANOVA DEL BATTISTA. (prov.di Avellino) Tabella dei procedimenti amministrativi di competenze dell ente.

COMUNE DI VILLANOVA DEL BATTISTA. (prov.di Avellino) Tabella dei procedimenti amministrativi di competenze dell ente. COMUNE DI VILLANOVA DEL BATTISTA (prov.di Avellino) Tabella dei procedimenti amministrativi di competenze dell ente. Approvata con deliberazione di Giunta Comunale n. 71 del 27.9.2013. AREA LEGALE- TRIBUTI-PERSONALE

Dettagli

APRIRE UNA NUOVA ATTIVITA

APRIRE UNA NUOVA ATTIVITA Redatta il 03/12/ - Pag.1 di 16 per COMMERCIO AL DETTAGLIO IN SEDE FISSA AVVIO, IL TRASFERIMENTO DI SEDE, IL SUBENTRO, IL CAMBIAMENTO DI RAGIONE SOCIALE, LA SOSPENSIONE, LA CESSAZIONE DI ATTIVITA - SCIA

Dettagli

COMUNE DI BRIVIO Provincia di Lecco

COMUNE DI BRIVIO Provincia di Lecco Censimento dei procedimenti Amministrativi comunali COMANDO POLIZIA LOCALE AIRUNO/BRIVIO/IMBERSAGO UFFICIO: - POLIZIA LOCALE RESPONSABILE UNICO DEL SERVIZIO: Comm. Agg. Della Corte Antonio mail: comandante@comune.brivio.lc.it

Dettagli

Normativa di riferimento. D.Lgs. 267/2000 artt. 226 e 233. D.Lgs. 267/2000 artt. 226 e 233. D.Lgs. 267/2000 art. 227 comma 2

Normativa di riferimento. D.Lgs. 267/2000 artt. 226 e 233. D.Lgs. 267/2000 artt. 226 e 233. D.Lgs. 267/2000 art. 227 comma 2 Unita Oganizzativa : Ragioneria Responsabile: Viviana Gentina telefono:0322863610 e mail: Potere Sostitutivo Segretario Comunale Dott.ssa Lorenzi Dorella e.mail segreteria@comune.cressa.no.it Responsabile

Dettagli

COMUNE DI CHIUSA SCLAFANI Provincia di Palermo

COMUNE DI CHIUSA SCLAFANI Provincia di Palermo semestre giugno dicembre 2014 N. DATA RICEZIONE PRATICA 1) 18/06/2014 prot. 6485 2) 24/06/2014 prot. 6727 3) 02/07/2014 prot. 6995 COMUNE DI CHIUSA SCLAFANI Provincia di Palermo Tel. 0918353243 0918353538

Dettagli

SETTORE AMMINISTRATIVO P R O C E D I M E N T I

SETTORE AMMINISTRATIVO P R O C E D I M E N T I COMUNE DI GALLIERA PROVINCIA DI BOLOGNA Responsabile del Settore : Dott.ssa Rossana Imbriani Tel 051/6672910/11 resp.amm@comune.galliera.bo.it SETTORE AMMINISTRATIVO P R O C E D I M E N T I REFERENTI Sito:

Dettagli

SERVIZIO COMMERCIO E POLIZIA AMMINISTRATIVA

SERVIZIO COMMERCIO E POLIZIA AMMINISTRATIVA Responsabile del Procedimento: Dott.ssa Elisa De Negri Tel. 019/25790201 e-mail: b.amministrazione@comune.bergeggi.sv.it SERVIZIO COMMERCIO E POLIZIA AMMINISTRATIVA N. Denominazione del procedimento Settore/Servizio

Dettagli

Allegato alla Delibera G.C. n 21 del 18/03/2015 Pag. 1

Allegato alla Delibera G.C. n 21 del 18/03/2015 Pag. 1 PROSPETTO RIEPILOGATIVO DI ISTRUTTORIA TITOLI EDILIZI, PIANI ATTUATIVI, ATTESTAZIONI E CERTIFICAZIONI IN MATERIA URBANISTICO-EDILIZIA E ALTRA AUTORIZZAZIONI Attestazioni, certificazioni, dichiarazioni

Dettagli

IL NUOVO SUAP (SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE) 9 risposte per semplificare la vita all Impresa

IL NUOVO SUAP (SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE) 9 risposte per semplificare la vita all Impresa IL NUOVO SUAP (SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE) 9 risposte per semplificare la vita all Impresa 1. COSA CAMBIA? IERI D.P.R. 20 ottobre 1998, n. 447 OGGI D.P.R. 7 settembre 2010, n. 160 Il SUAP

Dettagli

TABELLA A D E S C R I Z I O N E A.1 SEGRETERIA - PROTOCOLLO - ARCHIVIO - PERSONALE A.2 SERVIZI FINANZIARI - BILANCIO E PROGRAMMAZIONE -ECONOMATO

TABELLA A D E S C R I Z I O N E A.1 SEGRETERIA - PROTOCOLLO - ARCHIVIO - PERSONALE A.2 SERVIZI FINANZIARI - BILANCIO E PROGRAMMAZIONE -ECONOMATO N.D. TABELLA A D E S C R I Z I O N E A.1 SEGRETERIA - PROTOCOLLO - ARCHIVIO - PERSONALE A.2 SERVIZI FINANZIARI - BILANCIO E PROGRAMMAZIONE -ECONOMATO A.3 LAVORI PUBBLICI - OPERE PUBBLICHE STRUMENTI URBANISTICI

Dettagli

COMUNE DI CAMPOFIORITO (Provincia di PALERMO) Codice Fiscale:

COMUNE DI CAMPOFIORITO (Provincia di PALERMO) Codice Fiscale: COMUNE DI CAMPOFIORITO (Provincia di PALERMO) Codice Fiscale: 84000210827 A R E A A M M I N I S T R A T I V A Responsabile dell Area: (Uffici: Segreteria Protocollo Albo Notifiche Urp Anagrafe Stato Civile

Dettagli

COMUNE DI CENESELLI. (Provincia di Rovigo) AREA ECONOMICO/FINANZIARIA ELENCO PER LA DISCIPLINA DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI

COMUNE DI CENESELLI. (Provincia di Rovigo) AREA ECONOMICO/FINANZIARIA ELENCO PER LA DISCIPLINA DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI COMUNE DI CENESELLI (Provincia di Rovigo) AREA ECONOMICO/FINANZIARIA ELENCO PER LA DISCIPLINA DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI TEMPI MEDI DI CONCLUSIONE DEI PROCEDIMENTI N. OGGETTO SERVIZIO RISORSE UMANE

Dettagli

Procedimenti amministrativi di competenza dell Ufficio dirigenziale per la gestione delle risorse umane Dirigente Anastasia Giuffrida

Procedimenti amministrativi di competenza dell Ufficio dirigenziale per la gestione delle risorse umane Dirigente Anastasia Giuffrida Procedimenti amministrativi di competenza dell Ufficio dirigenziale per la gestione delle risorse umane Dirigente Anastasia Giuffrida Periodo di riferimento 2013 Aggiornato il 16.04.2013 Tipologia procedimenti

Dettagli

FIERA DELLA RIFICOLONA. Comune di Firenze Direzione Attività Economiche P. O. Commercio su area pubblica

FIERA DELLA RIFICOLONA. Comune di Firenze Direzione Attività Economiche P. O. Commercio su area pubblica Allegato sub b) FIERA DELLA RIFICOLONA Marca da Bollo assolta in maniera virtuale Al Comune di Firenze Direzione Attività Economiche P. O. Commercio su area pubblica Oggetto: Domanda per la concessione

Dettagli

COMUNE DI USINI. Ufficio S.U.A.P. (Sportello Unico Attività Produttive) Commercio ed edilizia produttiva

COMUNE DI USINI. Ufficio S.U.A.P. (Sportello Unico Attività Produttive) Commercio ed edilizia produttiva COMUNE DI USINI PROVINCIA DI SASSARI Via Risorgimento n 7 Tel. 79/387 Fax. 79/38699 Sito internet: www.comune.usini.ss.it email: comunediusini@cert.legalmail.it MONITORAGGIO TEMPI MEDI PROCEDIMENTI AMM.VI

Dettagli

STRUTTURA ORGANIZZATIVA S.U.A.P. convenzionato

STRUTTURA ORGANIZZATIVA S.U.A.P. convenzionato STRUTTURA ORGANIZZATIVA S.U.A.P. convenzionato Procedimento amministrativo L ESERCIZIO DEL PUBBLICHE TIPOLOGIA A L ESERCIZIO DEL PUBBLICHE TIPOLOGIA B CONCESSIONE POSTEGGIO NEI MERCATI STAGIONALE ALL ESERCIZIO

Dettagli

Attività Produttive. Attività di vendita Itinerante tipologia B. Descrizione

Attività Produttive. Attività di vendita Itinerante tipologia B. Descrizione Attività Produttive Attività di vendita Itinerante tipologia B Descrizione Per commercio in forma itinerante si intende la vendita su aree pubbliche di prodotti alimentari e non alimentari. L attività

Dettagli

SUAP I GELSI DEI COMUNI DI ALZATE BRIANZA, ANZANO DEL PARCO, ALSERIO, BRENNA, LURAGO D ERBA, MERONE E MONGUZZO

SUAP I GELSI DEI COMUNI DI ALZATE BRIANZA, ANZANO DEL PARCO, ALSERIO, BRENNA, LURAGO D ERBA, MERONE E MONGUZZO SUAP I GELSI DEI COMUNI DI ALZATE BRIANZA, ANZANO DEL PARCO, ALSERIO, BRENNA, LURAGO D ERBA, MERONE E MONGUZZO Piazza Municipio n. 1 22040 ALZATE BRIANZA (CO) Tel. 031/6349306 031/6349323 031/6349322 -

Dettagli

SERVIZIO Attività Produttive - Sede: Via Carmine, 1 Telefono 0923/ / Fax 0923/ PEC

SERVIZIO Attività Produttive - Sede: Via Carmine, 1 Telefono 0923/ / Fax 0923/ PEC Repubblica Italiana CITTÁ DI MAZARA DEL VALLO C.F.: 82001410818 P.IVA: 00257580811 www.comune. -----===ooo===----- Settore III - SERVIZI ALLA CITTA ED AL TERRITORIO Servizio Edilizia e Attività Sportello

Dettagli

CITTA DI CORLEONE Provincia di Palermo Ufficio Tecnico - V Settore - Servizio LL.PP.

CITTA DI CORLEONE Provincia di Palermo Ufficio Tecnico - V Settore - Servizio LL.PP. CITTA DI CORLEONE Provincia di Palermo Ufficio Tecnico - V Settore - Servizio LL.PP. TRASPARENZA VALUTAZIONE E MERITO Art. 35 del 33 del 14/03/13 PERIODO DI RIFERIMENTO ANNO 13 N PROCEDIMENTO UNITA ORGANIZZATIVA

Dettagli

Attività Produttive. Attività di vendita Commercio in forma itinerante - B. Descrizione

Attività Produttive. Attività di vendita Commercio in forma itinerante - B. Descrizione Attività Produttive Attività di vendita Commercio in forma itinerante - B Descrizione Per commercio in forma itinerante si intende la vendita su aree pubbliche di prodotti alimentari e non alimentari.

Dettagli

(giorni) Protocollazione atti e posta in arrivo Notificazione atti 30

(giorni) Protocollazione atti e posta in arrivo Notificazione atti 30 AREA AMMINISTRATIVA E FINANZIARIA RESPONSABILE : Dott.ssa Mariateresa Lo Cascio E MAIL : m.locascio@comune.guanzate.co.it Tel. 031/3527124 Potere sostitutivo : Segretario Generale Dott. Filippo Ballatore

Dettagli

COMUNE DI APPIGNANO DEL TRONTO (Provincia di Ascoli Piceno) O ELENCO DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI

COMUNE DI APPIGNANO DEL TRONTO (Provincia di Ascoli Piceno) O ELENCO DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI COMUNE DI APPIGNANO DEL TRONTO (Provincia di Ascoli Piceno) O ELENCO DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI COMUNE DI APPIGNANO DEL TRONTO Area servizi Amministrativi AMMINISTRATIVA AREA SERVIZIO UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE (S.U.A.P.)

SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE (S.U.A.P.) CITTA DI TURSI Provincia di Matera SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE (S.U.A.P.) DIRITTI DI ISTRUTTORIA Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 01 del 22.02.2014 CITTA DI TURSI Provincia

Dettagli

Attività Produttive. Attività di commercio su aree pubbliche Commercio in forma itinerante. Descrizione

Attività Produttive. Attività di commercio su aree pubbliche Commercio in forma itinerante. Descrizione Attività Produttive Attività di commercio su aree pubbliche Commercio in forma itinerante Descrizione Per commercio in forma itinerante si intende la vendita su aree pubbliche di prodotti alimentari e

Dettagli

DOMANDA DI CONTRIBUTO PER AGEVOLAZIONI PER NUOVE IMPRESE AVENTI SEDE OPERATIVA NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI JESI BANNO ANNO 2016

DOMANDA DI CONTRIBUTO PER AGEVOLAZIONI PER NUOVE IMPRESE AVENTI SEDE OPERATIVA NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI JESI BANNO ANNO 2016 DOMANDA DI CONTRIBUTO PER AGEVOLAZIONI PER NUOVE IMPRESE AVENTI SEDE OPERATIVA NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI JESI BANNO ANNO 2016 AL COMUNE DI JESI P.za Indipendenza n.1 Jesi (AN) PEC:protocollo.comune.jesi@legalmail.it

Dettagli

ANAGRAFE. 4a - 4b - 4c - 4d - 4e - 4f - N. ANAGRAFE N. STATO CIVILE

ANAGRAFE. 4a - 4b - 4c - 4d - 4e - 4f - N. ANAGRAFE N. STATO CIVILE SETTORE AMMINI UFFICIO SERVIZI cliccare qui per info N. PROCEDIMENTI C 1 ANAGRAFE 4a - 4b - 4c - 4d - 4e - 4f - 2 3 4 (*) Nel caso la ce SETTORE AMMINI UFFICIO SERVIZI cliccare qui per info N. ANAGRAFE

Dettagli

AREA AMMINISTRATIVA DEMOGRAFICI RESPONSABILE: DI NUZZO GIULIA

AREA AMMINISTRATIVA DEMOGRAFICI RESPONSABILE: DI NUZZO GIULIA AREA AMMINISTRATIVA DEMOGRAFICI : DI NUZZO GIULIA (Segretario Comunale) Recapito telefonico 03-900106 Casella Posta Elettronica Istituzionale: segretario@comune.armeno.no.it RESPONSABILI : CRANA MARIO

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ RELATIVA A

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ RELATIVA A copia per il Comune copia per l interessato Al Comune di TRECASE UFFICIO SUAP - Attività Produttive Politiche di Sviluppo Via Manzoni Spazio per la protocollazione OGGETTO: SCIA di esercizio dell'attività

Dettagli

INFORMAZIONI SULLE TIPOLOGIE DI PROCEDIMENTO Art. 35, comma 1- D. Lgs 33/2013 e DGM 190 del Descrizione Unità organizzativa Giorni

INFORMAZIONI SULLE TIPOLOGIE DI PROCEDIMENTO Art. 35, comma 1- D. Lgs 33/2013 e DGM 190 del Descrizione Unità organizzativa Giorni Tipologia di Procedimento: INFORMAZIONI SULLE TIPOLOGIE DI PROCEDIMENTO Art. 35, comma 1- D. Lgs 33/2013 e DGM 190 del 13.05.2013 AUTORIZZAZIONI ARREDO URBANO (INSEGNE) : NUOVE INSTALLAZIONI a)descrizione

Dettagli

UNIONE COMUNITA COLLINARE BETLEMME

UNIONE COMUNITA COLLINARE BETLEMME UNIONE COMUNITA COLLINARE BETLEMME PIAZZA AUSTRALIA,5 15030 CONZANO C.F.01994480067-Tel.0142/925132-Fax 0142/925734 e-mail:comune@comune.conzano.al.it SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE Settore/servizio

Dettagli

TABELLA A A.2 SEGRETERIA - PROTOCOLLO - ARCHIVIO PERSONALE SERVIZI DEMOGRAFICI - LEVA - SERVIZIO ELETTORALE SERVIZIO STATISTICO

TABELLA A A.2 SEGRETERIA - PROTOCOLLO - ARCHIVIO PERSONALE SERVIZI DEMOGRAFICI - LEVA - SERVIZIO ELETTORALE SERVIZIO STATISTICO TABELLA A N.D. D E S C R I Z I O N E A.1 TERMINI COMUNI A TUTTE LE AREE E SERVIZI A.2 SEGRETERIA - PROTOCOLLO - ARCHIVIO PERSONALE SERVIZI DEMOGRAFICI - LEVA - SERVIZIO ELETTORALE SERVIZIO STATISTICO A.3

Dettagli

Casa COMUNE di FRANCOLISE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERA N. 188 del 20/11/2015 OGGETTO: Diritti istruttoria SUAP. Aggiornamento. Tabella allegata. SUAP - SPORTELLO UNICO ATTIVITA'

Dettagli

COMUNE DI MEANA SARDO (Provincia di Nuoro)

COMUNE DI MEANA SARDO (Provincia di Nuoro) COMUNE DI MEANA SARDO (Provincia di Nuoro) (Art. 35 del D.Lgs 33/2013 PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI DELL AREA AMMINISTRATIVA AFFARI GENERALI) Ufficio Amministrativo Procedimento/Iniziativa Resp. del Procedimento

Dettagli

NORMATIVA DI RIFERIMENTO. L , n D.p.r. 30 maggio 1989, n D.L. n. 5/2012 convertito in L. n. 35/2012

NORMATIVA DI RIFERIMENTO. L , n D.p.r. 30 maggio 1989, n D.L. n. 5/2012 convertito in L. n. 35/2012 ART. 2 COMMA 2 LETTERA B) D.LGS. N. /20 TEMPI MEDI DI DI COMPETENZA DEL SERVIZI ALLA PERSONA RIFERITI ALL ANNO 202 Responsabile: Dott.ssa Sabrina Aresu Telefono: 02 84886 e mail: servizisociali@comune.gravellonatoce.vb.it

Dettagli

ISTANZA DI RILASCIO O RINNOVO DEL CONTRASSEGNO EUROPEO PER Oggetto del Procedimento. Responsabile del Servizio (dr.

ISTANZA DI RILASCIO O RINNOVO DEL CONTRASSEGNO EUROPEO PER Oggetto del Procedimento. Responsabile del Servizio (dr. ISTANZA DI ACCESSO AGLI ATTI (art. 25 della Legge 7 agosto 1990, n. 241) 30 giorni (art. 25, L. 241/1990) Silenzio diniego (art. 25 c. 4, L. 241/1990) Entro 30 giorni ricorso al T.A.R. (art. 25 c. 5, L.

Dettagli

COMUNICAZIONE DI CESSAZIONE O SOSPENSIONE TEMPORANEA DI ATTIVITÀ DI COMMERCIO / SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE. Compilato a cura del SUAP:

COMUNICAZIONE DI CESSAZIONE O SOSPENSIONE TEMPORANEA DI ATTIVITÀ DI COMMERCIO / SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE. Compilato a cura del SUAP: Al SUAP del Comune di Compilato a cura del SUAP: Pratica del Protocollo Indirizzo PEC / Posta elettronica COMUNICAZIONE: Cessazione di attività di commercio / somministrazione di alimenti e bevande Sospensione

Dettagli

Unita organizzativa responsabile polizia municipale Responsabile: Fornara Giorgio telefono: e mail:

Unita organizzativa responsabile polizia municipale Responsabile: Fornara Giorgio telefono: e mail: Unita organizzativa responsabile polizia municipale Responsabile: Fornara Giorgio telefono: 0163 80140 e mail: poliziacavallirio@libero.it Settore Oggetto del procedimento Normativa di riferimento Termine

Dettagli

Notifica Sanitaria (Reg. CE n. 852/2004) con ricevuta diritti ASL - SUAP

Notifica Sanitaria (Reg. CE n. 852/2004) con ricevuta diritti ASL - SUAP DENOMINAZIONE OGGETTO ADEMPIMENTI SANITARI Notifica Sanitaria (Reg. CE n. 852/2004) Comunicazione sanitaria per produzione, preparazione, confezionamento, deposito distribuzione, trasporto sostanze alimentari

Dettagli

Notifica Sanitaria (Reg. CE n. 852/2004) con ricevuta diritti ASL - SUAP

Notifica Sanitaria (Reg. CE n. 852/2004) con ricevuta diritti ASL - SUAP DENOMINAZIONE OGGETTO STRUTTURA ORGANIZZATIVA COMPETENTE RESPONSABILE PROCEDIMENTO RESPONSABILE PROVVEDIMENTO FINALE TERMINE DI CONCLUSIONE MODULISTICA ALLEGATI NORMATIVA DI RIFERIMENTO EVENTUALE OPERATIVITA':

Dettagli

Attività Produttive. Attività di vendita Commercio con concessione di posteggio nel mercato. Descrizione

Attività Produttive. Attività di vendita Commercio con concessione di posteggio nel mercato. Descrizione Attività Produttive Attività di vendita Commercio con concessione di posteggio nel mercato Descrizione Per commercio con concessione di posteggio nel mercato si intende l'attività di vendita a mezzo banco

Dettagli

ALLEGATO A Elenco delle Attività Produttive afferenti al SUAP

ALLEGATO A Elenco delle Attività Produttive afferenti al SUAP Area overno del Territorio ALLEATO A Elenco delle Attività Produttive afferenti al SUAP codice attività normativa di riferimento ATECO articolo 57 della Legge Regionale 38 del 22 A Agricola dicembre 1999

Dettagli

Normativa di riferimento. ICI Istanze/ informazioni generiche 30gg Dal ricevimento dell istanza

Normativa di riferimento. ICI Istanze/ informazioni generiche 30gg Dal ricevimento dell istanza Unita organizzativa responsabile servizio finanziario/tributi Responsabile: Mornico dott. Patrizio telefono:0322-89565 - 89164 e mail: ragioneria@comune.fontaneto.no.it Settore Oggetto del procedimento

Dettagli

UNITA ORGANIZZATIVA SETTORE AFFARI GENERALI E SOCIALI

UNITA ORGANIZZATIVA SETTORE AFFARI GENERALI E SOCIALI UNITA ORGANIZZATIVA SETTORE AFFARI GENERALI E SOCIALI PROCEDIMENTI SERVIZI DEMOGRAFICI RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO TITOLARE DEL POTERE SOSTITUTIVO IN CASO DI INERZIA TERMINI Redazione mod. APR. 4, per

Dettagli

Per avvio di nuova attività, subingresso e variazione delle tipologie merceologiche è competente l' Unità Mercati Comunali Coperti e SOGEMI.

Per avvio di nuova attività, subingresso e variazione delle tipologie merceologiche è competente l' Unità Mercati Comunali Coperti e SOGEMI. - Ufficio competente Per avvio di nuova attività, subingresso e variazione delle tipologie merceologiche è competente l' Unità Mercati Comunali Coperti e SOGEMI. - Descrizione I mercati comunali coperti

Dettagli

ELENCO PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI (art. 35, commi 1. e 2. D.Lgs. n. 33/2013)

ELENCO PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI (art. 35, commi 1. e 2. D.Lgs. n. 33/2013) ELENCO PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI (art. 35, commi 1. e 2. D.Lgs. n. 33/2013) Procedimenti Servizio Edilizia Privata Breve descrizione procedimenti e riferimenti normativi Unità organizzativa responsabile

Dettagli

SERVIZI ALLE IMPRESE AUTORIZZAZIONE ENTRO IL AUTORIZZAZIONE E CONTESTUALE CONCESSIONE DEL POSTEGGIO.

SERVIZI ALLE IMPRESE AUTORIZZAZIONE ENTRO IL AUTORIZZAZIONE E CONTESTUALE CONCESSIONE DEL POSTEGGIO. SERVIZI ALLE IMPRESE IN SEDE FISSA: ESERCIZI DI VICINATO (APERTURA, AMPLIAMENTO, RIDUZIONE, SUBINGRESSO E CESSAZIONE ATTIVITA') IN SEDE FISSA: MEDIE STRUTTURE DI VENDITA (APERTURA, AMPLIAMENTO) ART. 18

Dettagli

Guida dei Servizi alle Imprese. Commercio su aree pubbliche in forma itinerante

Guida dei Servizi alle Imprese. Commercio su aree pubbliche in forma itinerante Comune di Castagneto Carducci Provincia di Livorno Guida dei Servizi alle Imprese Commercio su aree pubbliche in forma itinerante Cos'è Vendita di prodotti alimentari e/o non alimentari su aree di proprietà

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E SERVIZIO RISORSE UMANE D E T E R M I N A Z I O N E DETERMINAZIONE CON IMPEGNO DI SPESA - OGGETTO: DIPENDENTE MATRICOLA 05749 - FRUIZIONE PERMESSI LEGGE N. 104 1992 RACCOLTA GENERALE PRESSO LA SEGRETERIA

Dettagli

Unità Organizzativa Responsabile: Servizio Polizia Municipale SUAP Responsabile: Com. Domenico Salvatore Ferrara

Unità Organizzativa Responsabile: Servizio Polizia Municipale SUAP Responsabile: Com. Domenico Salvatore Ferrara Unità Organizzativa Responsabile: Servizio Polizia Municipale SUAP Responsabile: Com. Domenico Salvatore Ferrara Servizio DEL Apertura / trasferimento sede / ampliamento superficie / sub ingresso in esercizio

Dettagli

TERMINI DI CONCLUSIONE DEL PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO

TERMINI DI CONCLUSIONE DEL PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO TERMINI DI CONCLUSIONE DEL PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO (artt.2, 4 e 5 del regolamento comunale, approvato con deliberazione del Consiglio Comunale nr. 62 del 18/05/2010 schede di settore contenenti la

Dettagli

ALLEGATO A. S.U.A.P. Diritti di segreteria e spese di istruttoria

ALLEGATO A. S.U.A.P. Diritti di segreteria e spese di istruttoria ALLEGATO A S.U.A.P. Diritti di segreteria e spese di istruttoria Approvato con deliberazione CC n. 9 del 21.01.2016 DESCRIZIONE ATTI EDILIZIA ATTIVITA' PRODUTTIVE Spese di istruttoria (in Euro) Provvedimento

Dettagli

Mod. SCIA adeguato alla L.122/2010 PUNTO VENDITA ESCLUSIVO DI QUOTIDIANI E PERIODICI SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (SCIA)

Mod. SCIA adeguato alla L.122/2010 PUNTO VENDITA ESCLUSIVO DI QUOTIDIANI E PERIODICI SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (SCIA) Mod. SCIA adeguato alla L.122/2010 PUNTO VENDITA ESCLUSIVO DI QUOTIDIANI E PERIODICI SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (SCIA) APERTURA NUOVO ESERCIZIO SUBINGRESSO TRASFERIMENTO DI SEDE AMPLIAMENTO

Dettagli

Allo Sportello Unico Attività Produttive del Comune di OPERA (MI)

Allo Sportello Unico Attività Produttive del Comune di OPERA (MI) DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE PER IL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE IN FORMA ITINERANTE Marca da bollo 14,62 Artt. 21 e 24 Legge Regionale 6/2010 Allo Sportello Unico Attività Produttive del Comune di OPERA (MI)

Dettagli

AL COMUNE DI GIUGLIANO IN CAMPANIA Sportello Unico Attività Produttive

AL COMUNE DI GIUGLIANO IN CAMPANIA Sportello Unico Attività Produttive AL COMUNE DI GIUGLIANO IN CAMPANIA Sportello Unico Attività Produttive SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA PANIFICIO (art. 19 L. 241/90 e successive modifiche ed integrazioni art. 4 della L. 248/2006)

Dettagli

del funzionario dell A.P.O. Settore I- Affari Generali paterno.ct.it Telefono del funzionario

del funzionario dell A.P.O. Settore I- Affari Generali paterno.ct.it Telefono del funzionario COMUNE DI PATERNÒ - Provincia di Catania SETTORE I AFFARI GENERALI - SERVIZI DEMOGRAFICI ED ELETTORALI Pec- ass.demografici@cert.comune. Elenco dei procedimenti amministrativi: Informazioni richieste per

Dettagli

Il/La sottoscritto/a...

Il/La sottoscritto/a... COMUNICAZIONE SOSPENSIONE ATTIVITA DOMANDA DI PROROGA SOSPENSIONE ATTIVITA All Ufficio Attività Produttive Del Comune di Borgo San Lorenzo COMUNICAZIONE SOSPENSIONE ATTIVITA ( art.70 L.R. 07.02.2005 n

Dettagli

COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE Esclusivamente in forma ITINERANTE tipo B

COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE Esclusivamente in forma ITINERANTE tipo B AL COMUNE DI MESAGNE ( Sportello Unico per le Attività Produttive ) S.C.I.A. - Segnalazione Certificata di Inizio Attività COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE Esclusivamente in forma ITINERANTE tipo B (ai sensi

Dettagli

Comune di Sabaudia Provincia di Latina

Comune di Sabaudia Provincia di Latina Comune di Sabaudia Provincia di Latina Sportello Unico Attività Produttive ALLO SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE DEL COMUNE DI SABAUDIA (LT) SCIA immediatamente efficacie dal momento di ricezione da

Dettagli

COMUNE DI GIOIOSA IONICA

COMUNE DI GIOIOSA IONICA COMUNE DI GIOIOSA IONICA ( Provincia di Reggio Calabria ) E-mail uffcom.agostino@libero.it Recapiti Tel. 096451536 Tel 0964410520 PEC SUAP : suap.gioiosaionica@smepec.it Responsabile del procedimento D.ssa

Dettagli

Servizio Commercio. Commercio Fisso SCIA - apertura, esercizio vicinato (fino a 250 mq) per il controllo. 60 giorni. Servizio Commercio Responsabile

Servizio Commercio. Commercio Fisso SCIA - apertura, esercizio vicinato (fino a 250 mq) per il controllo. 60 giorni. Servizio Commercio Responsabile N. OGGETTO DEL PROCEDIMENTO RIFERIMENTI NORMATIVI DEL PROCEDIMENTO UNITA ORGANIZZATIVA RESPONSABILE ORGANO COMPETENTE ALL ADOZIONE DEL PROVVEDIMENTO TERMINE DI CONCLUSION E DEL PROCEDIMEN TO 1 2 Commercio

Dettagli

COMUNE DI PARTANNA AREA 1 - Settore - Servizi Affari Generali e Personale

COMUNE DI PARTANNA AREA 1 - Settore - Servizi Affari Generali e Personale COMUNE DI PARTANNA AREA 1 - Settore - Servizi Affari Generali e Personale RESPONSABILE Dott. Giuseppe Battaglia SERVIZI AFFARI GENERALI Coordinatore Di Stefano Antonino Ufficio Contratti e Alloggi Popolari

Dettagli

AREA AMMINISTRATIVA - SERVIZIO POLIZIA LOALE

AREA AMMINISTRATIVA - SERVIZIO POLIZIA LOALE AREA AMMINISTRATIVA - SERVIZIO POLIZIA LOALE Polizia Amministrativa e Commercio ATTIVITA TEMPISTICA PROCEDIMENTO entro la data Verifica regolarità contributiva commercio prevista dalla su aree pubbliche

Dettagli

PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI E RESPONSABILI DEI PROCEDIMENTI Approvato con determinazione del Segretario Generale n. 501 in data 30 novembre 2010

PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI E RESPONSABILI DEI PROCEDIMENTI Approvato con determinazione del Segretario Generale n. 501 in data 30 novembre 2010 CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI VARESE PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI E RESPONSABILI DEI PROCEDIMENTI Approvato con determinazione del Segretario Generale n. 501 in data 30 novembre

Dettagli

Comune di Sabaudia Provincia di Latina

Comune di Sabaudia Provincia di Latina Comune di Sabaudia Provincia di Latina Sportello Unico Attività Produttive ALLO SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE DEL COMUNE DI SABAUDIA (LT) SCIA immediatamente efficacie dal momento di ricezione da

Dettagli

Scheda informativa del modulo B2

Scheda informativa del modulo B2 IN QUALI CASI PUOI UTILIZZARE QUESTO MODULO? Per l esercizio delle attività di commercio su aree pubbliche, disciplinato dal Capo II della L.R. 18.05.2006 n.5 e dal D. Lgs 114/98 (come modificato dal D.

Dettagli

COMUNE DI PRESSANA (provincia di Verona) SCHEDA UNITA' ORGANIZZATIVA DEL SETTORE SEGRETERIA AFFARI GENERALI

COMUNE DI PRESSANA (provincia di Verona) SCHEDA UNITA' ORGANIZZATIVA DEL SETTORE SEGRETERIA AFFARI GENERALI COMUNE DI PRESSANA (provincia di Verona) SCHEDA UNITA' ORGANIZZATIVA DEL SETTORE SEGRETERIA AFFARI GENERALI RESPONSABILE P.O.: VINCENZINO BROCCO Tel. 0442/418018 amm.pressana@stpec.it amm@comunepressana.it

Dettagli

COMUNE DI CHIUSA SCLAFANI

COMUNE DI CHIUSA SCLAFANI semestre gennaio giugno 2015 N. DATA RICEZIONE PRATICA 05/01/2015 prot. 52 13/01/2015 prot. 284 13/01/2015 prot. 291 COMUNE DI CHIUSA SCLAFANI Provincia di Palermo Tel. 0918353243 0918353538 - fax - 0918353494

Dettagli

AL COMUNE DI GUALDO TADINO Ufficio Attività produttive

AL COMUNE DI GUALDO TADINO Ufficio Attività produttive VENDITA AL DETTAGLIO DA PARTE DEI PRODUTTORI AGRICOLI SUBINGRESSO AL COMUNE DI GUALDO TADINO Ufficio Attività produttive OGGETTO: segnalazione certificata di inizio attività (S.C.I.A.) a seguito SUBINGRESSO

Dettagli

Termine conclusione. N. Unità organizzativa responsabile Tipo procedimento

Termine conclusione. N. Unità organizzativa responsabile Tipo procedimento TERMINI DI CONCLUSIONE DEL PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO (artt.2, 4 e 5 del regolamento comunale, approvato con deliberazione del Consiglio Comunale nr. 62 del 18/05/2010 schede di settore contenenti la

Dettagli

CITTA DI QUARRATA. Provincia di Pistoia. Servizio Attività Produttive Agricoltura e Turismo

CITTA DI QUARRATA. Provincia di Pistoia. Servizio Attività Produttive Agricoltura e Turismo B) Schema di domanda di partecipazione MARCA DA BOLLO DA E. 14,62 Spett.le COMUNE DI QUARRATA Servizio Attività Produttive/Suap Via A. Fabbri (Polo Tecnologico) 51039 QUARRATA DOMANDA PER LA PARTECIPAZIONE

Dettagli

Attività di vendita Commercio in forma itinerante

Attività di vendita Commercio in forma itinerante Attività di vendita Commercio in forma itinerante Descrizione In questa tipologia sono comprese tutte le attività di vendita al dettaglio e di somministrazione di alimenti e bevande effettuate in forma

Dettagli

ALLO SPORTELLO ATTIVITA PRODUTTIVE del Comune di Capannori Marca da bollo

ALLO SPORTELLO ATTIVITA PRODUTTIVE del Comune di Capannori Marca da bollo COMUNE DI CAPANNORI Numero di pratica / DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE ALL APERTURA DI FARMACIA TRASFERIMENTO TITOLARITA TRASFERIMENTO DI SEDE E/O AMPIAMENTO DEI LOCALI (R.D. n.1265/1934, L. n. 475/1968, L.

Dettagli

PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI DI COMPETENZA DELL UNITA POLITICHE PER LA CASA

PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI DI COMPETENZA DELL UNITA POLITICHE PER LA CASA PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI DI COMPETENZA DELL UNITA POLITICHE PER LA CASA PROCEDIMENTO Assegnazione alloggi di edilizia residenziale pubblica (E.R.P.) dell A.T.E.R. Normativa di riferimento Inizio del

Dettagli

Normativa di. Termine finale Decorrenza del termine Note. Oggetto del procedimento. riferimento. Le problematiche connesse all'evoluzione

Normativa di. Termine finale Decorrenza del termine Note. Oggetto del procedimento. riferimento. Le problematiche connesse all'evoluzione Servizio Ragioneria Personale Istruzione Sociale Responsabile Servizio - Amministrazione: Luigi Rebasti Telefono: 0383 876300 e-mail: ragioneria@unionecomunioltrepocentrale.pv.it Settore Oggetto del procedimento

Dettagli

BANDO PUBBLICO PER LE ASSEGNAZIONI DI CONCESSIONI DI POSTEGGIO NEL MERCATO COMUNALE SETTIMANALE

BANDO PUBBLICO PER LE ASSEGNAZIONI DI CONCESSIONI DI POSTEGGIO NEL MERCATO COMUNALE SETTIMANALE BANDO PUBBLICO PER LE ASSEGNAZIONI DI CONCESSIONI DI POSTEGGIO NEL MERCATO COMUNALE SETTIMANALE IL RESPONSABILE DEL SETTORE 1 Gestione delle Risorse Finanziarie e Personale Visto il Decreto Legislativo

Dettagli

SCHEMA DI DOMANDA DI CONCESSIONE POSTEGGIO

SCHEMA DI DOMANDA DI CONCESSIONE POSTEGGIO COMUNE DI QUARTU SANT ELENA QUARTU SANT ALENI Provincia di Cagliari Settore Attività Produttive e Suap SCHEMA DI DOMANDA DI CONCESSIONE POSTEGGIO MARCA DA BOLLO 16,00 Al COMUNE DI QUARTU SANT ELENA SETTORE

Dettagli

SCHEDA DI CENSIMENTO DEI PROCEDIMENTI

SCHEDA DI CENSIMENTO DEI PROCEDIMENTI SCHEDA DI CENSIMENTO DEI PROCEDIMENTI Descrizione tipo di procedimento COMUNE DI NARDO Accesso al sostegno alle abitazioni in locazione Rimborso canone di locazione in presenza di un contratto registrato.

Dettagli

Mercato settimanale del venerdi 2017 posteggio n. Abbigliamento Dolciumi Giocattoli Somministrazione alimenti e bevande

Mercato settimanale del venerdi 2017 posteggio n. Abbigliamento Dolciumi Giocattoli Somministrazione alimenti e bevande PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA DI SELEZIONE PER L'ASSEGNAZIONE DI CONCESSIONE DI POSTEGGIO AL MERCATO SETTIMANALE E FIERA (N.B. è possibile selezionare una sola fiera per ogni domanda) All Ufficio Commercio

Dettagli

COMUNE DI BARAGIANO (Provincia di Potenza)

COMUNE DI BARAGIANO (Provincia di Potenza) COMUNE DI BARAGIANO (Provincia di Potenza) Adempimento Art. 35 D.Lgs. n. 33/2013 AREA CONTABILE Responsabile Rag. Rosario Brancato E-mail: comune.baragiano@cert.ruparbasilicata.it Telefono: 0971/997071

Dettagli

PROCEDIMENTI COMUNI A TUTTI I SERVIZI DEL SETTORE. ORGANO RESPONSABILE ADOZIONE ATTO FINALE Responsabile del settore. Responsabile Settore I

PROCEDIMENTI COMUNI A TUTTI I SERVIZI DEL SETTORE. ORGANO RESPONSABILE ADOZIONE ATTO FINALE Responsabile del settore. Responsabile Settore I SETTORE I AFFARI GENERALI AFFARI LEGALI - PUBBLICA ISTRUZIONE D.SSA PAOLA ORO email p.oro@farainsabina.gov.it tel 07652779303 Pec_affarigenerali@pec.farainsabina.gov.it PROCEDIMENTI COMUNI A TUTTI I SERVIZI

Dettagli

COMUNE DI CONCESIO PROVINCIA DI BRESCIA Settore Amministrativo Sportello Unico

COMUNE DI CONCESIO PROVINCIA DI BRESCIA Settore Amministrativo Sportello Unico BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI POSTEGGIO NEL MERCATO SETTIMANALE (ai sensi della legge regionale n 3 del 21 febbraio 2011, che ha approvato alcune modifiche al testo unico del commercio (l.r. 6/2010)

Dettagli

1 PAVIA Bruno. 1 PAVIA Bruno. 1 PAVIA Bruno. 1 PAVIA Bruno. 1 PAVIA Bruno. 1 PAVIA Bruno. 1 PAVIA Bruno. 1 PAVIA Bruno. 1 PAVIA Bruno.

1 PAVIA Bruno. 1 PAVIA Bruno. 1 PAVIA Bruno. 1 PAVIA Bruno. 1 PAVIA Bruno. 1 PAVIA Bruno. 1 PAVIA Bruno. 1 PAVIA Bruno. 1 PAVIA Bruno. N. SETTORE PROCEDIMENTO 1)RESPONSABILE ATTO FINALE 2)RESPONSABILE PROCEDIMENTO ALTRE U.O/ENTI INTERNI ED ESTERNI COINVOLTI NELL ISTRUTTORIA TERMINE PROCEDIMENTO 1 Esercizi di vicinato 2 Medie strutture

Dettagli

Comune di Bosisio Parini Provincia di Lecco. diritti di segreteria area pianificazione urbanistica suap

Comune di Bosisio Parini Provincia di Lecco. diritti di segreteria area pianificazione urbanistica suap Piazza Giuseppe Parini, diritti di segreteria area pianificazione urbanistica suap AVVISO DIRITTI DI SEGRETERIA UFFICIO TECNICO IN VIGORE dal..6 Certificati di destinazione urbanistica.a Fino a mappali

Dettagli

ELENCO DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI

ELENCO DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI ELENCO DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI O SCHEDE di Area demografica e del commercio DEMOGRAFICA COMMERCIO Responsabile procedimenti amministrativi Mariella Ionni Responsabile provvedimenti finali Dr Alfonso

Dettagli

Spazio riservato all ufficio per la protocollazione della SCIA

Spazio riservato all ufficio per la protocollazione della SCIA COMUNE DI NOVARA Servizio Governo del Territorio e Commercio Ufficio Pubblici Esercizi Viale Manzoni n. 8/A 28100 NOVARA tel. 0321/3703362/3352 fax 0321/3703357 Spazio riservato all ufficio per la protocollazione

Dettagli

Al SUAP DEL COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA

Al SUAP DEL COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA Al SUAP DEL COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA DI AFFITTACAMERE Il sottoscritto Cognome Nome Codice Fiscale Data di nascita Sesso (M/F) Cittadinanza Luogo di nascita

Dettagli

timbro protocollo S.C.I.A. Segnalazione Certificata Inizio Attività per il commercio di cose antiche e usate

timbro protocollo S.C.I.A. Segnalazione Certificata Inizio Attività per il commercio di cose antiche e usate timbro protocollo responsabile del procedimento data ricezione prot. gen. n.. del prot. SUAP n parte da compilarsi esclusivamente a cura del Comune data S.C.I.A. Segnalazione Certificata Inizio Attività

Dettagli

Sono grandi strutture di vendita gli esercizi commerciali per la vendita al dettaglio in area privata con superficie di vendita superiore a mq 2500.

Sono grandi strutture di vendita gli esercizi commerciali per la vendita al dettaglio in area privata con superficie di vendita superiore a mq 2500. - Ufficio competente Per avvio di nuova attività, trasferimento di sede, subingresso e variazione dell attività è competente l' Unità Pianificazione, Sviluppo e Somministrazione. - Descrizione Sono medie

Dettagli

NORME SUL PROCEDIMENTO CONCERNENTE LE DOMANDE RELATIVE ALLE MEDIE STRUTTURE DI VENDITA

NORME SUL PROCEDIMENTO CONCERNENTE LE DOMANDE RELATIVE ALLE MEDIE STRUTTURE DI VENDITA Comune di Padova NORME SUL PROCEDIMENTO CONCERNENTE LE DOMANDE RELATIVE ALLE MEDIE STRUTTURE DI VENDITA Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 102 del 17 ottobre 2005 In vigore dal 4 novembre

Dettagli

AREA SERVIZI AL CITTADINO SERVIZIO SUAP

AREA SERVIZI AL CITTADINO SERVIZIO SUAP N. OGGETTO DEL PROCEDIMENTO NORMATIVA DI RIFERIMENTO 1 ACCONCIATORI ED ESTETISTI AREA SERVIZI AL CITTADINO SERVIZIO SUAP L. 17/08/2005, n. 174 - L. 4/01/1990, n. 1 - L.R. 20/11/2007, n. 17 - L. 2/04/2007,

Dettagli

residente a via n. CAP tel. in qualità di (1) codice fiscale residente a via n. CAP tel. in qualità di (1)

residente a via n. CAP tel.  in qualità di (1) codice fiscale residente a via n. CAP tel.  in qualità di (1) responsabile del procedimento: TIMBRO DEL PROTOCOLLO responsabile Marca dell istruttoria: da bollo 6,00 Protocollo Particolare n..:! TOTALE PARZIALE PERSONE FISICHE:. cognome e nome codice fiscale : residente

Dettagli

COMUNE DI BITRITTO Bando pubblico per la partecipazione alla fiera della Madonna di Costantinopoli anno 2018.

COMUNE DI BITRITTO Bando pubblico per la partecipazione alla fiera della Madonna di Costantinopoli anno 2018. 61742 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 133 del 23-11-2017 COMUNE DI BITRITTO Bando pubblico per la partecipazione alla fiera della Madonna di Costantinopoli anno 2018. VISTA la L.R. 16 aprile

Dettagli

Il sottoscritto. nato a Prov. di il / /, Codice Fiscale. residente in Prov. di. in Via n.

Il sottoscritto. nato a Prov. di il / /, Codice Fiscale. residente in Prov. di. in Via n. FAC-SIMILE DELLA DICHIARAZIONE DI INIZIO ATTIVITA PER L APERTURA, L A TRASFORMAZIONE E IL TRASFERIMENTO DI UN PANIFICIO (art. 4, D.L. 4 luglio 2006, n. 223, convertito, con modificazioni, dalla legge 11

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE n. 68 REGOLAMENTO SULLA PROGRAMMAZIONE COMUNALE DEGLI ESERCIZI DI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE

REGOLAMENTO COMUNALE n. 68 REGOLAMENTO SULLA PROGRAMMAZIONE COMUNALE DEGLI ESERCIZI DI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE REGOLAMENTO COMUNALE n. 68 REGOLAMENTO SULLA PROGRAMMAZIONE COMUNALE DEGLI ESERCIZI DI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE Deliberazione del Consiglio Comunale nr. 14 del 26 Marzo 2009 REGOLAMENTO SULLA

Dettagli