Stagione Sportiva 2010/2011 Comunicato Ufficiale N 12 del 02 settembre 2010

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Stagione Sportiva 2010/2011 Comunicato Ufficiale N 12 del 02 settembre 2010"

Transcript

1 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/ Trento Tel: Fax: Indirizzi Internet: Presidente: Segreteria: - Settore Giovanile: Calcio a 5 provinciale: Attività di Base: Attività Scolastica: Cod. Fiscale LND Conto corrente c/o: Cassa Rurale di Trento Codice IBAN: IT 25 Z Stagione Sportiva 2010/2011 Comunicato Ufficiale N 12 del 02 settembre 2010 SOMMARIO 1. Comunicazioni della F.I.G.C Disposizioni sulla presenza di tecnici nelle gare ufficiali Comunicazioni del Comitato Regionale Coppa Italia - Fase Regionale - Stag. Sport. 2010/ Comunicazioni del Comitato Provinciale autonomo di Trento Promozioni e retrocessioni per i campionati provinciali L.N.D. 2010/ Sostituzione società rinunciatarie e/o non ammesse al campionato di competenza Adesioni all assicurazione integrativa 2010/ Funzione di assistente arbitrale di linea Richiesta Forza Pubblica per i campionati Giustizia sportiva: calciatori non aventi titolo a partecipare alle gare Divieto dei tacchetti metallici sui campi in erba sintetica Calendari campionato amatori stagione sportiva 2010/ Autorizzazione ad esibire marchio pubblicitario Comunicazioni per l attività del S.G.S. del Comitato di Trento Iscrizioni Torneo autunnale Pulcini ed Esordienti Riunione con le società per l attività giovanile Gare Programma gare Autorizzazione manifestazione Modifiche al programma gare Risultati gare pervenuti in ritardo o di recupero Risultati gare Gare non diputate o non terminate normalmente Giustizia sportiva Decisioni del Giudice Sportivo Allegati 251

2 12/228 Stagione Sportiva Messaggio augurale del Presidente della Lega Nazionale Dilettanti I Campionati dilettantistici e giovanili si apprestano a ripartire, conducendoci a vivere una stagione che sarà contrassegnata, a Ottobre, dal debutto della Rappresentativa del Comitato Regionale Abruzzo nella settima edizione della U.E.F.A Region's Cup. L'annata sportiva, peraltro inaugurata dalla parentesi nazionale di Coppa Italia e dal prestigioso titolo di vice Campione d'europa conquistato in Portogallo dalla Rappresentativa Italiana di Beach Soccer, si evolverà con il rituale calendario di appuntamenti agonistici, anche di carattere internazionale, organizzati centralmente dalla Lega Nazionale Dilettanti, per poi andare avanti con la 50.a edizione del Torneo delle Regioni in programma nel Lazio durante la settimana di Pasqua e concludersi con la fase finale dell'europeo Femminile U.E.F.A. Under 19. A tutto ciò si aggiunge come l'italia sia tuttora in corsa per l'assegnazione del Mondiale F.I.F.A di Beach Soccer. La Lega Nazionale Dilettanti è particolarmente orgogliosa della propria macchina organizzativa che, sia nel contesto nazionale che territoriale, si metterà nuovamente in moto per dare vita ad un'altra Stagione Sportiva intensa e impegnativa, caratterizzata da quasi gare e più di squadre in campo. A tutti i Comitati e alle Divisioni, nonché all'associazione Italiana Arbitri, ai C.R.A. e alle Sezioni, va il mio ringraziamento per l'impegno e la passione che, ancora una volta, verranno profusi su tutti i fronti: il loro prezioso e indispensabile contributo rappresenta un serbatoio fondamentale di risorse tecniche e organizzative, messe in campo per fare in modo che ogni aspetto venga curato al meglio per garantire la regolarità della programmazione agonistica, lo svolgimento di partite appassionanti e il giusto livello di visibilità per i Campionati. Voglio evidenziare come l'intera attività della Lega Nazionale Dilettanti possa godere di un profilo ampiamente consolidato e possa contribuire in maniera efficace, nel solco della continuità, a promuovere i valori e la cultura dello sport. Grazie, in particolare, alle oltre Società dilettantistiche e giovanili che costituiscono la base indissolubile del nostro movimento e che si dedicano al mondo del calcio e alla crescita dei giovani con entusiasmo e costanza, ribadendo con forza come una vera risposta sportiva debba scaturire dallo spirito di quel volontariato che è l'essenza di ogni Società. Molti di questi club, come ricordiamo annualmente in occasione della tradizionale Cerimonia delle Benemerenze, hanno superato il secolo di vita e continuano ad attrarre l'interesse e l'impegno di molti praticanti: tutto ciò è segno di indubbia vitalità, come testimonia anche il pubblico che segue con calore e partecipazione il nostro calcio in quegli impianti che, soprattutto in realtà geografiche importanti, non smetteranno certamente di essere gremiti. Anche se lo spettacolo del campo non viene offerto da stelle o da nomi altisonanti, le migliaia fra calciatori e calciatrici che animeranno l'attività dilettantistica e giovanile hanno un supporto unico: il calore delle proprie famiglie e il sostegno di Società serie e di supporters motivati. Quello che oggi si sta attraversando è un momento estremamente delicato sul piano economico. In estate 21 Società professionistiche non ce l'anno fatta, confermando la drammatica difficoltà della attuale congiuntura. Molte di queste realtà, rivedute e corrette, sono ripartite dalla Serie D o da attività dilettantistiche regionali. Senza dubbio, è un momento in cui deve prevalere in tutti la logica del sacrificio, ma anche quella dell'importanza del lavoro di gruppo. Non dimentichiamo che l'impegno della Lega Nazionale Dilettanti sarà chiamato in causa anche per una imminente stagione politica che dovrà diventare un palcoscenico di confronto per la riforma dei Campionati, per la riscrittura del nuovo Statuto Federale, per l approvazione della Legge-Quadro sul dilettantismo e per il riparto delle provvidenze rivenienti dai diritti televisivi. Grazie al Presidente Federale Giancarlo Abete, che segue la Lega Nazionale Dilettanti con particolare attenzione, ed un augurio di buon lavoro, nei rispettivi incarichi alla presidenza del Settore Giovanile e Scolastico e del Settore Tecnico Federale, a Gianni Rivera e a Roberto Baggio. A tutte le Società, ai tesserati, alle squadre, allo splendido esercito di volontari del mondo dilettantistico e giovanile, agli Arbitri designati a dirigere le gare vanno i miei più sentiti auspici per una Stagione Sportiva ricca di soddisfazione. Buon campionato a tutti! Carlo Tavecchio

3 12/ COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C. 1.1 DISPOSIZIONI SULLA PRESENZA DI TECNICI NELLE GARE UFFICIALI Si trasmette, per opportuina e necessaria conoscenza, la lettera Circolare della Presidenza dell A.I.A., in ordine alle disposizioni sulla presenza di tecnici nelle gare ufficiali. Si comunica che il Comitato nazionale dell A.I.A. ha rinnovato l adesione, con il consueto spirito collaborativo e di condivisione delle problematiche comuni, alla richiesta dell Associazione Italiana Allenatori Calcio affinchè l accesso al terreno di gioco sia solo ed esclusivamente consentito ai Tecnici muniti di tesseramento annuale per Società rilasciato dal Settore Tecnico Federale o copia della sua richiesta, accompagnata da un valido documento di identità, qualora la tessera non sia stata emessa. Si rammenta che le Società possono avvalersi soltanto di tecnici iscritti negli elenchi, negli albi e ruoli del Settore Tecnico (art. 23, punto 1, delle N.O.I.F.), i quali per esercitare la propria attività, debbano obbligatoriamente richiedere il tesseramento in favore delle Società per le quali intendono prestare la loro opera (art. 38, punto 1, delle N.O.I.F.). In particolare, l obbligatorietà del tecnico abilitato nel diversi campionati elencati nel Comunicato n. 1, della L.N.D., relativo alla stagione sportiva 2010/2011, prevede l obbligo dell Allenatore in panchina nelle gare ufficiali, salvo particolari ed accertare cause di forza maggiore (art. 40, Regolamento L.N.D., con integrazioni contenute nel Comunicato n. 1/s.s. 2010/2011, al punto 14, Allenatori). Tale obbligatorietà è prevista anche per le gare del campionato Primavera della Lega Nazionale Professionisti nonché per quelle del Campionato Allievi e Giovanissimi nazionali e regionali del settore Giovanile e Scolastico. Si evidenzia, altresì, che il Tecnico abilitato al terreno di gioco non potrà essere sostituito da altri soggetti salvo che nei campionati minori, laddove non esiste l obbligo della sua adozione 8 art. 66, delle N.O.I.F., punto 2 C). Infine si rappresenta che l assenza del Tecnico dovrà essere rilevata nei referti arbitrali, costituendo oggetto di contestazione alle società, con i conseguenti provvedimenti regolamentari previsti. Si raccomanda di sollecitare sempre, durante l intera durata della Stagione Sportiva, ciascuno per le rispettive competenze, l osservanza delle presenti disposizioni al fine di non incorrere in disguidi e problermatiche diverse a ciò connessi. Si allegano, per maggiore chiarezza, i fac-simile della tessera (all. A) del Settore Tecnico e della richiesta di tesseramento (all. B). Il Presidente Marcello Nicchi In allegato al presente C.U. i fac-simile della tessera (all. A) del S. T. e della richiesta di tesseramento (all. B) COMUNICAZIONI DEL COMITATO REGIONALE 2.1 COPPA ITALIA - FASE REGIONALE - STAG. SPORT. 2010/ TURNO 3^ GIORNATA MERCOLEDI 8 SETTEMBRE 2010 Girone A a S. Giovanni Valle Aurina s. Ore 20,00 AHRNTAL - PLOSE Riposa: BRUNICO BRUNECK A. Girone B a Chiusa Ore 20,00 LATZFONS VERDINGS - ST. GEORGEN Riposa: STEGEN STEGONA Girone C a Bolzano ex Righi sint. Ore 20,00 VIRTUS DON BOSCO - VARNA VAHRN Riposa: BRIXEN Girone D a Bolzano Pfarrhof sint. Ore 20,00 NEUGRIES BOZEN BZ - NATURNS Riposa: SCHENNA SEKTION FUSSBALL Girone E a Appiano S.Paolo sint. Ore 20,00 ST. PAULS - MAIA ALTA OBERMAIS Riposa: VAL PASSIRIA Girone F a Merano Confluenza sint. Ore 20,00 MERANO MERAN C. - EPPAN Riposa: LANA SPORTVEREIN

4 12/230 Girone G a Cortaccia Ore 20,00 WEINSTRASSE SUED - ST. MARTIN PASS Riposa: BOLZANO 96 BOZEN 96 Girone H a Salorno Ore 20,00 SALORNO - TERMENO TRAMIN Riposa: BOZNER Girone I a Ala sint. Ore 20,00 ALENSE - PINZOLO CAMPIGLIO Riposa: VALLAGARINA Girone L a Brentonico Ore 20,00 MONTE BALDO - MORI S. STEFANO Riposa: CONDINESE Girone M a Rovereto Quercia Ore 20,00 ROVERETO - DRO Riposa: ARCO 1895 Girone N a Storo Grilli Ore 20,00 CALCIOCHIESE - COMANO TERME E FIAVE Riposa: BENACENSE 1905 RIVA Girone O a Lavis sint. Ore 20,00 LAVIS A.S.D. - FIEMME CASSE RURALI Riposa: PORFIDO ALBIANO Girone P a Pergine Viale Dante sint. Ore 20,00 FERSINA PERGINESE - GARIBALDINA Riposa: BASSA ANAUNIA Girone Q a Borgo Valsugana Ore 20,00 BORGO A.S.D. - LEVICO TERME Riposa: VILLAZZANO Girone R a Trento Via Olmi sint. Ore 20,00 AZZURRA S. BARTOL. - ROTALIANA Riposa: ANAUNE C.R.T.C COMUNICAZIONI DEL COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO 3.1 PROMOZIONI E RETROCESSIONI PER I CAMPIONATI PROVINCIALI L.N.D. 2010/2011 Di seguito si riportano le norme in vigore per le promozioni e retrocessioni dei Campionati di Promozione, 1^ Categoria e 2^ Categoria, per la corrente stagione sportiva CAMPIONATO DI PROMOZIONE Promozione al Campionato di Eccellenza D intesa con il Comitato Regionale, la Società che al termine della stagione sportiva 2010/2011 si classificherà al 1 posto del Campionato di Promozione verrà promossa al Campionato di Eccellenza. Eventuali ulteriori promozioni (2^ classificata) al Campionato di Eccellenza sono stabilite in sede di Direttivo Regionale. Retrocessione nel Campionato di 1^ Categoria 1) Le Società che al termine della stagione sportiva 2010/2011 andranno ad occupare gli ultimi TRE posti della classifica finale nel Campionato di Promozione, retrocederanno nel Campionato di 1^ Categoria. 2) Qualora dal Campionato di Eccellenza al termine del Campionato 2010/2011, dovessero retrocedere due squadre della Provincia di Trento, dal Campionato di Promozione retrocederanno le ultime QUATTRO squadre classificate. 3) Qualora dal Campionato di Eccellenza al termine del Campionato 2010/2011, dovessero retrocedere tre squadre della Provincia di Trento, dal Campionato di Promozione retrocederanno le ultime CINQUE squadre classificate. In riferimento esclusivamente ai punti 2) e 3) sopra riportati, si precisa che, qualora la squadra seconda classificata del Campionato di Promozione Trentino 2010/2011, fosse promossa al Campionato di Eccellenza, dal Campionato di Promozione si verificherebbe una retrocessione in meno. Sempre in riferimento esclusivamente ai punti 2) e 3) sopra riportati, si precisa che qualora al termine delle iscrizioni ai Campionati 2011/2012 si verificassero uno o più posti vacanti nel Campionato di Promozione, verrà data priorità al ripescaggio nel medesimo Campionato alla quart ultima ed eventualmente alla quint ultima Società classificate al termine del Campionato 2010/2011. Quanto precede nel rispetto esclusivo dei requisiti e delle preclusioni contenuti nell apposita tabella dei ripescaggi in vigore.

5 12/231 CAMPIONATO DI 1^ CATEGORIA Promozioni :le squadre vincitrici di ognuno dei tre gironi del Campionato di 1^ Categoria verranno promosse al Campionato di Promozione. Le squadre seconde classificate di ogni girone si confronteranno fra di loro in un triangolare di gare di finale di play-off, al termine del quale verrà definita una classifica di merito. La prima squadra classificata verrà promossa esclusivamente nel caso in cui nell organico del Campionato di Promozione, FATTO SALVO QUANTO PRECEDENTEMENTE STABILITO PER I PUNTI 2), 3), DEL CAMPIONATO DI PROMOZIONE si venga a costituire un posto disponibile (a conclusione del Campionato, prima del termine della stagione sportiva) determinato dal meccanismo di promozioni e retrocessioni di cui al capitolo precedente: Organico Campionato di Promozione. Analogamente si procederà alla promozione della squadra seconda classificata, esclusivamente nel caso che gli stessi meccanismi di promozione e retrocessione dal Campionato di Promozione determinino la costituzione di un secondo posto disponibile (a conclusione del Campionato, prima del termine della stagione sportiva). La classifica di merito fra le tre squadre seconde classificate in ogni girone di Prima Categoria, costituirà, IN SUBORDINE A QUANTO PRECEDENTEMENTE STABILITO PER I PUNTI 2), 3), DEL CAMPIONATO DI PROMOZIONE; elemento primario di valutazione per eventuali rispecaggi per posti vacanti nel Campionato di Promozione (determinatisi al termine delle iscrizioni per rinuncia o per esclusione vedi tabella integrativa) quanto precede nel rispetto esclusivo dei requisiti e delle preclusioni contenuti nell apposita tabella dei ripescaggi in vigore. Retrocessioni: l ultima e la penultima squadre classificate per ogni girone retrocederanno in 2^ Categoria. Le squadre terz ultime classificate di ogni girone si confronteranno fra di loro in un triangolare di gare, Play out, di spareggio al termine del quale verrà definita una classifica sulla base della quale retrocederà l ultima classificata nel caso che dal Campionato di Promozione retrocedano quattro squadre e anche la penultima classificata nel caso che dal Campionato di Promozione retrocedano cinque squadre. Al termine delle gare dei Triangolari, in caso di parità fra due o più squadre, si procederà alla compilazione della graduatoria ( classifica avulsa ) fra le squadre interessate. Disciplina sportiva Le ammonizioni irrogate in Campionato non hanno efficacia nelle gare di Play Off e Play Out. Invece le squalifiche riportate in Campionato, non conseguenti a cumulo e/o recidività in ammonizioni, devono essere scontate. Nelle gare di Play Off e Play Out, la squalifica per cumulo scatta alla seconda ammonizione. Le squalifiche non inrteramente scontate in gare di Play Off e Play Out, slittano alla successiva stagione nelle gare di Campionato. Nella fase di Play Off e Play Out, il termine per ricorrere alla Disciplinare scade entro le ore del giorno seguente alla pubblicazione del Comunicato Ufficiale riportante le decisioni del Giudice Sportivo. CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA Promozioni : Le squadre vincitrici di ognuno dei quattro gironi di 2^ Categoria verranno promosse al Campionato di 1^ Categoria. Play off a) Le squadre di ogni girone che si classificheranno dal 2 a 5 posto disputeranno i play off con le seguenti modalità: la squadra classificata 2^ incontrerà, in gara unica, la 5^ classificata; la squadra classificata 3^ incontrerà, in gara unica, la 4^ classificata. Le vincenti dei suddetti incontri si confronteranno in gara unica per stabilire la vincitrice dei play off di ogni girone. Le suddette gare di play off si disputeranno in casa delle squadre meglio classificate al termine del Campionato. Le quattro squadre vincitrici dei play off verranno abbinate, tramite sorteggio, e disputeranno una gara in campo neutro. b) Le due squadre vincenti le suddette partite, verranno promosse in Prima Categoria. c) Le due squadre perdenti le suddette partite, disputeranno una partita di spareggio in campo neutro per stabilire una graduatoria di merito (finale play off). d) La squadra vincente verrà promossa in Prima Categoria esclusivamente nel caso in cui nell organico del Campionato di Prima Categoria si venga a costitiuire un posto disponibile (a conclusione dei Play Off di Prima Categoria, prima del termine della stagione sportiva) determinato dal meccanismo di promozioni e retrocessioni di cui al capitolo precedente: Organico Campionato di Prima Categoria. Analogamente si procederà alla promozione della squadra seconda classificata, esclusivamente nel caso che gli stessi meccanismi di promozione e retrocessione dal Campionato di Prima Categoria determinino la costituzione di un secondo posto disponibile (a conclusione del Campionato, prima del termine della stagione sportiva). La classifica di merito fra le due squadre (vedi punto C) perdenti le finale Play Off, costituirà, comunque; elemento primario di valutazione per eventuali rispecaggi per posti vacanti nel Campionato di Prima Categoria (determinatisi al termine delle iscrizioni per rinuncia o per esclusione).

6 12/232 Per stabilire la griglia dei play off, in caso di parità fra due o più squadre classificatesi fra il 2 e il 5 posto, si procederà alla compilazione di una graduatoria ( classifica avulsa ) fra le squadre interessate, tenendo conto del ordine: a) dei punti conseguiti negli incontri diretti; b) a parità di punti, della differenza reti segnate e quelle subite negli stessi incontri; c) delladifferenza fra reti segnate e subite negli incontri diretti fra le squadre interessate; d) della differenza fra reti segnate e subite nell intero campionato; e) del maggior numero di reti segnate nell intero campionato; f) del minor numero di reti subite nell intero campionato; g) del maggior numero di vittorie realizzate nell intero campionato; h) del minor numero di sconfitte subite nell intero campionato; i) del maggior numero di vittorie esterne nell intero campionato; j) del minor numero di sconfitte interne nell intero campionato. Nel caso di parità fra due o più squadre al 5 posto, per stabilire la 5^ e la 6^ classificate (la 6^ resterà ovviamente esclusa dai play off) non si applicheranno le priorità sopra riportate, ma si procederà ad una gara di spareggio in gara unica su campo neutro. Modalità Tecniche: tutte le gare dei Play Off, all interno di ogni girone, si disputeranno sul campo delle squadre meglio classificate al termine del Campionato. Le gare di Play Off di ogni girone si disputeranno in due tempi di 45 minuti ciascuno. In caso di parità al termine dei 90 minuti regolamentari si disputeranno due tempi supplementari di 15 minuti ciascuno. In caso di perdurante parità, al termine dei tempi supplementari, risulterà vincitrice la squadra meglio classificata al termine del Campionato. Le gare fra le squadre vincenti i Play Off di ogni girone e la gara di spareggio fra le due squadre perdenti la prima gara, si disputeranno su campo neutro, in due tempi di 45 minuti ciscuno. In caso di parità al termine dei 90 minuti regolamentari si disputeranno due tempi supplementari di 15 minuti ciascuno. In caso di perdurante parità al termine dei tempi supplementari, verranno effettuati i calci di rigore come previsto dalle N.O.I.F.. Disciplina sportiva Le ammonizioni irrogate in Campionato non hanno efficacia nelle gare di Play Off e nelle gare fra le squadre vincenti i Play Off di ogni girone e nella gara di spareggio fra le due squadre perdenti la prima gara. Invece le squalifiche riportate in Campionato, non conseguenti a cumulo e/o recidività in ammonizioni, devono essere scontate. Nelle gare di Play Off e nelle gare fra le squadre vincenti i Play Off di ogni girone e nella gara di spareggio fra le due squadre perdenti la prima gara, la squalifica per cumulo scatta alla seconda ammonizione. Quelle non interamente scontate in gare di triangolari, slittano alla successiva stagione nelle gare di Campionato. Nella fase Play Off, il termine per ricorrere alla Disciplinare scade entro le ore del giorno seguente alla pubblicazione del Comunicato Ufficiale riportante le decisioni del Giudice Sportivo. 3.2 SOSTITUZIONE SOCIETÀ RINUNCIATARIE E/O NON AMMESSE AL CAMPIONATO DI COMPETENZA Di seguito, si pubblica la Tabella integrativa vigente inerente i Ripescaggi del Comitato Provinciale Autonomo di Trento in caso di vacanza negli Organici dei Campionati, conseguenti a rinuncia e/o ad altri motivi. Il completamento dei medesimi Campionati avviene per decisione del Consiglio Direttivo del Comitato, con la preclusione di ripescaggi che consentano ad una Società il doppio salto di categoria nella medesima stagione sportiva, sulla base della seguente tabella: Tabella integrativa Comitato Provinciale autonomo di Trento Previa presentazione di regolare domanda di ripescaggio da inviare al Comitato Provinciale di Trento entro, non oltre il 30 giugno PRECLUSIONI: Dall'esame delle domande saranno escluse le Società: 1) che sono state sanzionate per illecito sportivo negli ultimi cinque anni; 2) che non hanno svolto attività giovanile (almeno una squadra Juniores o Allievi o Giovanissimi) nell ultima stagione sportiva; 3) che sono già state ripescate a qualsiasi titolo negli ultimi tre anni; 4) che hanno un anzianità federale inferiore ai tre anni;

7 12/233 RIPESCATE DI DIRITTO (fatte salve le preclusioni di cui sopra e previa domanda) Al Campionato di Promozione, in ordine di priorità: 1) Le Società retrocesse dal Campionato di Promozione in esubero rispetto a quanto programmato ad inizio stagione: quint ultimo ed eventualmente quart ultimo posto nel Campionato di Promozione 2010/2011; 2) la/le Società meglio classificate nella graduatoria di merito dei Play off di Prima Categoria. Al Campionato di Prima categoria 1) La/Le Società meglio classificate nella graduatoria di merito dei Play off di Seconda Categoria Al Campionato di C.A 5 Serie C2 1) La/Le Società meglio classificate nella graduatoria di merito dei Play off di Serie D Qualora gli Organici dei Campionati non risultassero al completo a seguito dei ripescaggi di diritto, si procederà a compilare una graduatoria di merito con i seguenti punteggi, sulla base della quale si procederà ad eventuali ulteriori ripescaggi PUNTEGGI: A) Posizione in classifica nelle ultime tre stagioni: Vincente Campionato punti 30 2^ Classificata 20 3^ Classificata 15 4^ Classificata 10 5^ Classificata 5 B) Posizione nella Coppa Disciplina nelle ultime tre stagioni (Classifica generale): 1^ Classificata punti 20 2^ Classificata 15 3^ Classificata 10 4^ Classificata 5 5^ Classificata 3 C) Attività Giovanile svolta nelle ultime tre stagioni: Partecipazione con 3 o più squadre (una per categoria: Juniores, Allievi, Giovanissimi) punti 20 Partecipazione con 2 squadre (una per categoria: Juniores e/o Allievi e/o Giovanissimi) 10 Partecipazione con 1 squadra (Juniores o Allievi o Giovanissimi) 2 Non partecipazione all Attività Giovanile obbligatoria -10 D) Partecipazione all'assemblea annuale del Comitato provinciale Autonomo di Trento (ultimo triennio). Partecipazione a 3 Assemblee o riunioni plenarie punti 10 Partecipazione a 2 Assemblee o riunioni plenarie " 5 Partecipazione a 1 Assemblea o riunioni plenarie " 0 Assenza in tutte e 3 le Assemblee o riunioni plenarie " -5 E) Anzianità federale ininterrotta: ogni 5 anni compiuti punti 1 F) Partecipazione a corsi di formazione per tesserati e/o genitori di tesserati facenti riferimento ad ogni singola società. Per ogni persona partecipante punti 0,25* *) Il punteggio verrà assegnato solamente a seguito della frequenza di Corsi per i quali sia stata data anticipatamente la comunicazione da parte del Comitato e solamente per quelle persone la cui frequenza, consenta l ottenimento dello specifico attestato. Si terrà conto dei corsi effettuati nelle due antecedenti stagioni sportive rispetto a quella dei Campionati per i quali si chiede il ripescaggio. G) Il completamento degli organici potrà eventualmente avvenire anche tramite l ammissione ai Campionati di squadre precluse, esclusivamente nel caso di assenza di richieste da parte di Società non precluse, ad eccezione delle Società gravate della preclusione inerente l illecito sportivo le quali non potranno essere ripescate. Ogni ipotesi diverse da quelle considerate nella tabella, verrà esaminata e deliberata dal Consiglio Direttivo. 3.3 ADESIONI ALL ASSICURAZIONE INTEGRATIVA 2010/2011 Di seguito si riporta l elenco delle Società che risultano aver aderito all assicurazione integrativa ASSIMOCO per la stagione sportiva 2010/2011.

8 12/234 1) ADIGE 2) ALDENO 3) ALENSE VIVALDI 4) ALTA ANAUNIA 5) ALTA GIUDICARIE 6) ALTIPIANI CALCIO 7) ANAUNE C.R. TUENNO CLES 8) AQUILA TRENTO 9) ARCO ) AUDACE 11) AZZURRA S. BARTOLOMEO 12) BAGOLINO 13) BAONE 14) BASSA ANAUNIA 15) BENACENSE 1905 RIVA d. G. 16) BERSNTOL 17) BESENELLO 18) BOLGHERA 19) BORGO 20) CAFFARESE 21) CALAVINO 22) CALCERANICA 23) CALCIO BLEGGIO 24) CALCIOCHIESE 25) CALISIO 26) CASTEL CIMEGO 27) CASTELSANGIORGIO CHIZZ. 28) CAURIOL 29) CAVEDINE LASINO 30) CLAN PIZZERIA ALLA NAVE 31) CONDINESE 32) DRO 33) FASSA 34) FERSINA PERGINESE 35) FIEMME CASSE RURALI 36) FRAVEGGIO 37) GUAITA 38) ISCHIA 39) LAVIS 40) LEDRENSE 41) MATTARELLO CALCIO 42) MEZZOCORONA 43) MONTE BALDO 44) MONTE OZOLO 45) MONTEVACCINO 46) MONTI PALLIDI 47) MORI SANTO STEFANO 48) PAGANELLA CRCS.D. 49) PIEVE DI BONO 50) PINE' 51) PINZOLO CAMPIGLIO 52) POLISP. OLTREFERSINA 53) POVO SCANIA 54) PREDAIA CR D' ANAUNIA 55) PRIMIERO S MARTINO 56) RAVINENSE 57) REAL FRADEO 58) RIVA DEL GARDA 59) ROBUR 60) RONCEGNO 61) ROVERETO 62) SACCO SAN GIORGIO 63) SAN GIUSEPPE 64) SAN GIORGIO 65) SAN ROCCO 66) SETTAURENSE 67) SOLANDRA ASD 68) SOLTERI 69) STIVO 70) TELVE 71) TNT MONTE PELLER 72) TRAMBILENO 73) VAL DI GRESTA 74) VALCEMBRA 75) VALLAGARINA 76) VALRENDENA 06 77) VALSUGANA SCURELLE 78) VARONESE 79) VERLA 80) VERVO' 81) VIGOLANA 82) VIRTUS GIUDICARIESE 83) VIRTUS TRENTO 84) VOLANO 85) AMATORI C. BAUZANUM Le Società sono pregate di controllare e di segnalare al Comitato eventuali errori e/o omissioni e di comunicarli entro, non oltre sabato 11 settembre Dopo la data sopra indicata le adesioni all assicurazione integrativa verranno confermate sulla base anche delle segnalazioni che perverranno dalla Società. 3.4 FUNZIONE DI ASSISTENTE ARBITRALE DI LINEA Si ritiene fare cosa gradita nel riportate di seguito l art. 63, Direzione delle gare ufficiali, comma 2), delle N.O.I.F. inerente l obbligo da parte delle Società di mettere a disposizione dell arbitro un proprio tesserato per assolvere la funzione di assistente arbitrale di linea. Art Direzione delle gare ufficiali. Omissis. 2. Quando non sia prevista la designazione di guardalinee ufficiali, le società sono tenute a porre a disposizione dell'arbitro, per assolvere a tale funzione, un calciatore o un tecnico tesserato ovvero un dirigente che risulti regolarmente in carica. La funzione di guardalinee è considerata, ai fini disciplinari, come partecipazione alla gara. 3.5 RICHIESTA FORZA PUBBLICA PER I CAMPIONATI Il Comitato ha inviato il calendario orario di tutti i Campionati della stagione sportiva 2010/2011 fase Autunnale alle competenti Autorità di Pubblica Sicurezza. Le società sono quindi esonerate dall adempimento della richiesta della Forza Pubblica. Si ricorda che qualsiasi variazione di gara comporta l obbligo da parte della società ospitante della richiesta di Forza Pubblica. Quanto sopra ha valenza esclusivamente per le gare dei Campionati, pertanto tutte le gare di Coppe e di Tornei esigono la richiesta di Forza Pubblica da parte delle società ospitanti. 3.6 GIUSTIZIA SPORTIVA: CALCIATORI NON AVENTI TITOLO A PARTECIPARE ALLE GARE Si rammenta che è obbligo delle Società schierare nelle partite ufficiali calciatori regolarmente tesserati per le Società medesime, pena la perdita della gara a tavolino. (art. 17. Comma 5) C.G.S.) Di seguito si riporta il comma 9) dell art. 32 del C.G.S. il quale demanda ai Comitati il compito delle indagini riguardanti i casi di tesseramento nell ambito Regionale.

9 12/235. Omissis. 9. La Procura federale ha il compito di svolgere d ufficio, su denuncia o su richiesta, tutte le indagini necessarie ai fini dell accertamento di violazioni statutarie e regolamentari, fatte salve le indagini riguardanti i casi di tesseramento nell ambito regionale, che sono demandate ai competenti Comitati regionali, i cui organi possono, in casi particolari, richiedere l intervento della Procura federale stessa. La Procura federale svolge, altresì, ogni altra indagine richiestagli espressamente dagli Organi federali.. Omissis. In merito a quanto precede si ricorda che il Giudice sportivo nella sua attività istituzionale, digita nel sistema informatico della F.I.G.C. (archivio tesserati) tutti i nominativi che durante le partite di Campionato risulteranno ammoniti e/o espulsi. Qualora la posizione di detti calciatori non risulti in regola con il tesseramento, verrà applicata la sanzione prevista dall art. (art. 17. Comma 5) C.G.S. ) della perdita della gara per la Società che ha schierato il calciatore non avente titolo a partecipare. Si raccomanda a tutte le Società di verificare la posizione dei loro calciatori in modo particolare di coloro che per l art. 32 bis delle N.O.I.F. sono svincolati automaticamente al termine di ogni stagione sportiva, i quali devono ritesserarsi annualmente con la Società con la quale intendono giocare. 3.7 DIVIETO DEI TACCHETTI METALLICI SUI CAMPI IN ERBA SINTETICA Si comunica che per salvaguardare i campi in erba artificiale è vietato l utilizzo di calzature da calcio con tacchetti metallici. Si precisa, fra l altro, che su detti campi è vantaggioso anche per i calciatori utilizzare scarpette da calcio con i tacchetti in gomma. Si fa presente, inoltre, di evitare l uso di gomme da masticare. 3.8 CALENDARI CAMPIONATO AMATORI STAGIONE SPORTIVA 2010/2011 In allegato al presente Comunicato Ufficiale si riporta il calendario gare, per la stagione sportiva 2010/2011, del campionato Amatori Trento, gironi A, B, C. CAMPIONATO AMATORI Di seguito si riporta l organico del Campionato Amatori articolato in tre gironi per la stagione sportiva 2010/2011, deliberato dal Consiglio Direttivo. GIRONE A SOCIETA CAMPO 1 U.S. ALENSE sabato ad Ala 2 AMATORI BASSO SARCA sabato a Vigne di Arco 3 AMATORI CALCIO MATTARELLO sabato a Mattarello 4 AMATORI CALCIO RIVA D.G sabato a Riva Rione Degasperi 5 AVIO CALCIO sabato ad Avio 6 G.S. CALCIO STENICO SAN LORENZO sabato a San Lorenzo in Banale 7 G.S. FRAVEGGIO sabato a Trento Cristo Re 8 GR. AMATORI CALCIO BESENELLO sabato a Calliano 9 SS GUAITA lunedì a Pietramurata 10 POL. LIZZANELLA lunedì a Rovereto Fucine 11 AS. PRAKTIKA DRO sabato a Dro GIRONE B SOCIETA CAMPO 1 ALTA ANAUNIA * dom. a Cavareno 2 AMATORI CASTEL THUN sabato a Flavon 3 A.C. FASSA sabato a Vigo di Fassa 4 G.S. POLLINI sabato a Bolzano 5 G.S. PHOENIX sabato a Bolzano 6 REAL STELLATO sabato a Bolzano 7 A.S. RONCAFORT sabato a Melta di Gardolo sint. 8 G.S. STEFANO ORAZI sabato a Trento Cristo Re 9 U.S. SARDAGNA lunedì a Trento Cristo Re 10 U.S. SEGATA SOPRAMONTE venerdì a Sopramonte 11 U.S. VIGOR venerdì a Nave S. Rocco * Concorre alla vittoria del girone ma è fuori classifica per i play-off

10 12/236 GIRONE C SOCIETA CAMPO 1 AMATORI CALCIO BAUZANUM sabato a Bolzano 2 AMICI DEL CALCIO BORGO lunedì a Borgo V. 3 G.S. BOLGHERA lunedì a Trento Via Fersina 4 F.C. CALCERANICA lunedì a Calceranica 5 A.S. FERSINA/PERGINESE sabato a Pergine Viale Dante 6 U.S. FORNACE venerdì a Fornace 7 A.S. MARTIGNANO lunedì a Trento Cristo Re 8 G.S. MULTIGEST sabato a Bolzano 9 PORFIDO ALBIANO sabato ad Albiano 10 U.S. RAVINENSE lunedì a Pergine Vigalzano 11 A.S. ROSA sabato a Bolzano Inizio Campionato: 10 settembre 2010 Termine Campionato: 20 novembre 2010 Inizio Ritorno Campionato: 26 novembre 2010 Pausa invernale : dal 30 novembre 2010 al 17 febbraio 2011 Ripresa Campionato: 18 febbraio 2011 Termine ritorno: 02 maggio 2011 Pausa Pasquale: 19 aprile al 28 aprile 2011 MODALITA DI PARTECIPAZIONE Tutte le Società Amatori, che partecipano al Campionato , fuorchè la Società A.C. ALTA ANAUNIA che non ha diritto a partecipare alla seconda fase del Campionato Amatori, non possono schierare in campo Giuocatori che abbiano partecipato, nella corrente stagione sportiva 2010/2011, ai Campionati di tutte le categorie Dilettanti. Ai calciatori, tesserati per la stagione sportiva 2010/2011, qualora volessero iscriversi con una Società Amatori, nel rispetto di quanto sopra scritto, è consentito, previo nulla osta della Società di appartenenza, di partecipare al Campionato Amatori, con obbligo di tesseramento, tramite acquisto del cartellino dell Attività Ricreativa al costo di 6,00, presso il Comitato Provinciale di Trento. Un Calciatore Amatore, durante la stagione sportiva, può giocare, personalmente con una Società iscritta al Campionato Dilettanti e previo consegna al Comitato Provinciale Autonomo di Trento del cartellino dell Attività Ricreativa. Dal momento in cui partecipa ad una gara del Campionato, non potrà più partecipare al Campionato Amatori. Ai dirigenti ed ai tecnici, tesserati per la stagione sportiva 2010/2011, non più in attività agonistica come calciatori, qualora volessero iscriversi con una Società Amatori, è consentito, previo nulla osta della Società di appartenenza, di partecipare al Campionato Amatori, con obbligo di tesseramento, tramite acquisto del cartellino dell Attività Ricreativa al costo di 6,00, presso il Comitato Provinciale di Trento. ASSEGNAZIONE PER IL TITOLO REGIONALE AMATORI Al termine del Campionato, le prime 4 squadre di ogni girone disputeranno i play-off per l assegnazione del titolo di Campione Regionale Amatori, con le seguenti modalità: Per stabilire la griglia dei play off, in caso di parità fra due o più squadre classificatesi fra il 2 e 4 posto, si procederà alla compilazione di una graduatoria ( classifica avulsa ) fra le squadre interessate, tenendo conto dell ordine: a) dei punti conseguiti negli incontri diretti; b) a parità di punti, della differenza reti segnate e quelle subite negli stessi incontri; c) della differenza fra reti segnate e subite negli incontri diretti fra le squadre interessate; d) della differenza fra reti segnate e subite nell intero campionato; e) del maggior numero di reti segnate nell intero campionato; f) del minor numero di reti subite nell intero campionato; g) del maggior numero di vittorie realizzate nell intero campionato; h) del minor numero di sconfitte subite nell intero campionato; i) del maggior numero di vittorie esterne nell intero campionato; j) del minor numero di sconfitte interne nell intero campionato. Disciplina sportiva Le ammonizioni irrogate in Campionato non hanno efficacia nelle gare di Play Off; invece le squalifiche riportate in Campionato, devono essere scontate. Nelle gare di Play Off, la squalifica per cumulo scatta alla seconda ammonizione. Quelle non interamente scontate nelle gare, slittano alla successiva stagione nelle gare di Campionato.

11 12/237 Nella fase Play Off, gli eventuali reclami, anche quelli relativi alla posizione irregolare dei calciatori che hanno preso parte a gare, devono essere preannunciati telegraficamente o via o via fax, entro le ore del giorno successivo alla gara e le relative motivazioni debbono essere inviate al predetto Organo, per raccomandata e separatamente a mezzo fax entro lo stesso termine, ove richiesto, anche alla controparte. Nella fase Play Off, il termine per ricorrere alla Disciplinare scade entro le ore del giorno seguente alla pubblicazione del Comunicato Ufficiale riportante le decisioni del Giudice Sportivo. Gare di andata : 07/05/2011 4^ Girone C - 1^ Girone A 4^ Girone B - 1^ Girone C 4^ Girone A - 1^ Girone B 3^ Girone C - 2^ Girone A 3^ Girone B - 2^ Girone C 3^ Girone A - 2^ Girone B Gare di ritorno :14/05/2011 1^ Girone A - 4^ Girone C 1^ 1^ Girone C - 4^ Girone B 2^ 1^ Girone B - 4^ Girone A 3^ 2^ Girone A - 3^ Girone C 4^ 2^ Girone C - 3^ Girone B 5^ 2^ Girone B - 3^ Girone A 6^ Modalità Tecniche: qualora al termine delle due gare, risultasse parità nelle reti segnate, verranno disputati due tempi supplementari di 15 minuti ciascuno. Se al termine dei due tempi supplementari perdurasse il risultato di parità, si qualificherà al turno successivo la migliore classificata, nel rispettivo girone di campionato. La Società prima menzionata dovrà provvedere a tutte le incombenze inerenti le squadre ospitanti, compresa la richiesta di forza pubblica. Recupero di Due squadre: Per individuare le due squadre che parteciperanno al turno successivo, si stilerà una classifica di merito, fra le perdenti, tenendo conto nell ordine: - miglior differenza reti; - maggior numero di reti segnate; - sorteggio 21/05/2011: 2^ Miglior ripescata - 1^ A 1^ Miglior ripescata - 2^ B 6^ - 3^ C 5^ - 4^ D MODALITÀ TECNICHE: Gli incontri si disputeranno sul campo delle squadre meglio classificate al termine del Campionato; qualora al termine della gara, risultasse parità nelle reti segnate, verranno disputate due tempi supplementari di 15 minuti ciascuno. Se al termine dei due tempi supplementari perdurasse il risultato di parità, verranno battuti i calci di rigore, come previsto dalle norme F.I.G.C. La Società prima menzionata dovrà provvedere a tutte le incombenze inerenti le squadre ospitanti, compresa la richiesta di forza pubblica. 28/05/2011: A - C B - D Modalità Tecniche: si disputerà in una gara unica, in campo neutro; qualora al termine della gara, risultasse parità nelle reti segnate, verranno disputate due tempi supplementari di 15 minuti ciascuno. Se al termine dei due tempi supplementari perdurasse il risultato di parità, verranno battuti i calci di rigore, come previsto dalle norme F.I.G.C. La Società prima menzionata dovrà provvedere a tutte le incombenze inerenti le squadre ospitanti, compresa la richiesta di forza pubblica. 04 GIUGNO 2011: Ore finale per il 1^ e 2^ posto a Bolzano - campo da destinare. COPPA REGIONE AMATORI Al termine del Campionato, le squadre classificate dal 5^ all ottavo posto di ogni girone, disputeranno le gare di play-off valevoli per l assegnazione della Coppa Regione Amatori. Per stabilire la griglia dei play off, in caso di parità fra due o più squadre classificatesi fra il 5 e 8 posto, si procederà alla compilazione di una graduatoria ( classifica avulsa ) fra le squadre interessate, tenendo conto dell ordine:

12 12/238 a) dei punti conseguiti negli incontri diretti; b) a parità di punti, della differenza reti segnate e quelle subite negli stessi incontri; c) della differenza fra reti segnate e subite negli incontri diretti fra le squadre interessate; d) della differenza fra reti segnate e subite nell intero campionato; e) del maggior numero di reti segnate nell intero campionato; f) del minor numero di reti subite nell intero campionato; g) del maggior numero di vittorie realizzate nell intero campionato; h) del minor numero di sconfitte subite nell intero campionato; i) del maggior numero di vittorie esterne nell intero campionato; j) del minor numero di sconfitte interne nell intero campionato. Disciplina sportiva Le ammonizioni irrogate in Campionato non hanno efficacia nelle gare di Play Off; invece le squalifiche riportate in Campionato, devono essere scontate. Nelle gare di Play Off, la squalifica per cumulo scatta alla seconda ammonizione. Quelle non interamente scontate nelle gare, slittano alla successiva stagione nelle gare di Campionato. Nella fase Play Off, gli eventuali reclami, anche quelli relativi alla posizione irregolare dei calciatori che hanno preso parte a gare, devono essere preannunciati telegraficamente o via o via fax, entro le ore del giorno successivo alla gara e le relative motivazioni debbono essere inviate al predetto Organo, per raccomandata e separatamente a mezzo fax entro lo stesso termine, ove richiesto, anche alla controparte. Nella fase Play Off, il termine per ricorrere alla Disciplinare scade entro le ore del giorno seguente alla pubblicazione del Comunicato Ufficiale riportante le decisioni del Giudice Sportivo. Gare di andata : 07/05/2011 8^ Girone C - 5^ Girone A 8^ Girone B - 5^ Girone C 8^ Girone A - 5^ Girone B 7^ Girone C - 6^ Girone A 7^ Girone B - 6^ Girone C 7^ Girone A - 6^ Girone B Gare di ritorno :14/05/2011 5^ Girone A - 8^ Girone C 1^ 5^ Girone C - 8^ Girone B 2^ 5^ Girone B - 8^ Girone A 3^ 6^ Girone A - 7^ Girone C 4^ 6^ Girone C - 7^ Girone B 5^ 6^ Girone B - 7^ Girone A 6^ Modalità Tecniche: qualora al termine delle due gare, risultasse parità nelle reti segnate, verranno disputati due tempi supplementari di 15 minuti ciascuno. Se al termine dei due tempi supplementari perdurasse il risultato di parità, si qualificherà al turno successivo la migliore classificata, nel rispettivo girone di campionato. La Società prima menzionata dovrà provvedere a tutte le incombenze inerenti le squadre ospitanti, compresa la richiesta di forza pubblica. Recupero di Due squadre: Per individuare le due squadre che parteciperanno al turno successivo, si stilerà una classifica di merito, fra le perdenti, tenendo conto nell ordine: - miglior differenza reti; - maggior numero di reti segnate; - sorteggio 21/05/2011: 2^ Miglior ripescata - 1^ A 1^ Miglior ripescata - 2^ B 6^ - 3^ C 5^ - 4^ D MODALITÀ TECNICHE: Gli incontri si disputeranno sul campo delle squadre meglio classificate al termine del Campionato; qualora al termine della gara, risultasse parità nelle reti segnate, verranno disputate due tempi supplementari di 15 minuti ciascuno. Se al termine dei due tempi supplementari perdurasse il risultato di parità, verranno battuti i calci di rigore, come previsto dalle norme F.I.G.C. La Società prima menzionata dovrà provvedere a tutte le incombenze inerenti le squadre ospitanti, compresa la richiesta di forza pubblica.

13 12/239 28/05/2011: A - C B - D Modalità Tecniche: si disputerà in una gara unica, in campo neutro; qualora al termine della gara, risultasse parità nelle reti segnate, verranno disputate due tempi supplementari di 15 minuti ciascuno. Se al termine dei due tempi supplementari perdurasse il risultato di parità, verranno battuti i calci di rigore, come previsto dalle norme F.I.G.C. La Società prima menzionata dovrà provvedere a tutte le incombenze inerenti le squadre ospitanti, compresa la richiesta di forza pubblica. 03 GIUGNO 2011: Ore finale a Trento - campo da destinare. 3.9 AUTORIZZAZIONE AD ESIBIRE MARCHIO PUBBLICITARIO Come da regolare richiesta, si autorizza l esposizione del marchio dello sponsor Bar Cusso, sulle maglie della Società A.S.D. Real Fradeo, nel Campionato di calcio a 5. Si fa presente che le misure riguardanti la dicitura pubblicitaria non devono essere superiori da quelle dettate dalla normativa della F.I.G.C COMUNICAZIONI PER L ATTIVITÀ DEL S.G.S. DEL COMITATO DI TRENTO 4.1 ISCRIZIONI TORNEO AUTUNNALE PULCINI ED ESORDIENTI (IN ALLEGATO CALENDARIO ORARIO) Di seguito si riportano gli organici del Torneo Pulcini a 5, del Torneo Pulcini a 7 e del Torneo Esordienti, fase autunnale, come risultanti dalle iscrizioni pervenute entro il 31 agosto Per gli Esordienti, in allegato al presente Comunicato, si pubblica il calendario orario. PULCINI A 5 1) A.C. ALTA ANAUNIA 2) A.S.D. ALTOPIANO PAGANELLA 3) U.S. AZZURRA S.BARTOLOMEO 4) G.S. BOLGHERA 5) U.S. BORGO A.S.D. 6) U.S. CALAVINO A.S.D. 7) POL. CALISIO 8) A.S.D. DRAGHI MEZZOCORONA 9) A.S.D. FERSINA PERGINESE 10) U.S. FORNACE 11) G.S. ISCHIA 12) U.S. LA ROVERE 13) U.S. MARCO 14) A.C.D. MONTE BALDO PULCINI A 7 1) F.C. ADIGE 2) S.S. ALDENO A.S.D. 3) sq.b ALDENO A.S.D. sq.b 4) U.S.D. ALENSE 5) A.C. ALTA ANAUNIA 6) sq.b ALTA ANAUNIAsq.B 7) U.S. ALTA GIUDICARIE A.S.D. 8) U.S. ALTIPIANI CALCIO 9) A.S.D. ALTOPIANO PAGANELLA 10) sq.b ANAUNE C.RUR.TUENNO Csq.B 11) U.S.D. ANAUNE C.RUR.TUENNO CLES 12) A.C. AQUILA TRENTO 13) U.S.D. ARCO ) sq.b ARCO 1895 sq.b 15) A.S.D. AUDACE 16) AVIO CALCIO 17) U.S. AZZURRA S.BARTOLOMEO 18) sq.b AZZURRA S.BARTOLOMEO sq.b 19) sq.c AZZURRA S.BARTOLOMEO sq.c 20) S.S.D. BAGOLINO 21) U.S. BAONE A.S.D. 22) sq.b BAONE A.S.D. sq.b 23) sq.c BAONE A.S.D. sq.c 15) U.S.D. NUOVA ALTA VALLAGARINA 16) A.C. PINE S.D. 17) POLISPORTIVA OLTREFERSINA 18) A.S. PREDAIA C.R. D ANAUNIA 19) sq.b PREDAIA C.R. D ANAUNIAsq.B 20) U.S. RIVA DEL GARDA A.S.D. 21) G.S. SOLTERI A.S.D. 22) POL. VALCEMBRA A.S.D. 23) sq.b VALCEMBRA A.S.D. sq.b 24) A.C. VALLE DI NON 25) U.S. VIGOLANA 26) U.S. VILLAZZANO 27) sq.b VILLAZZANO sq.b 24) U.S. BASSA ANAUNIA 25) sq.b BASSA ANAUNIA sq.b 26) U.S. BENACENSE 1905 RIVA 27) A.P.D. BERSNTOL 28) POL. BESENELLO 29) G.S. BOLGHERA 30) U.S. BORGO A.S.D. 31) sq.b BORGO A.S.D. sq.b 32) U.S. CALAVINO A.S.D. 33) F.C. CALCERANICA 34) ASS.NE CALCIOCHIESE 35) sq.b CALCIOCHIESE sq.b 36) POL. CALISIO 37) sq.b CALISIO sq.b 38) A.S.D. CASTELSANGIORGIO CHIZZOLA 39) U.S.D. CAVEDINE LASINO 40) U.S. CIVEZZANO SPORT 41) U.S. COMANO TERME E FIAVE 42) sq.b COMANO TERME E FIAVEsq.B 43) S.S.D. CONDINESE 44) G.S. CRISTO RE 45) U.S. DOLASIANA

14 12/240 46) sq.b DOLASIANA sq.b 47) sq.c DOLASIANA sq.c 48) U.S. DOLOMITICA A.S.D. 49) A.S.D. DRAGHI MEZZOCORONA 50) sq.b DRAGHI MEZZOCORONA sq.b 51) sq.c DRAGHI MEZZOCORONA sq.c 52) A.S.D. FASSA 53) sq.b FASSA sq.b 54) sq.c FASSA sq.c 55) sq.d FASSA sq.d 56) A.S.D. FERSINA PERGINESE 57) sq.b FERSINA PERGINESE sq.b 58) sq.c FERSINA PERGINESE sq.c 59) sq.d FERSINA PERGINESE sq.d 60) A.S. FIEMME CASSE RURALI 61) sq.b FIEMME CASSE RURALIsq.B 62) sq.c FIEMME CASSE RURALIsq.C 63) sq.d FIEMME CASSE RURALIsq.D 64) sq.e FIEMME CASSE RURALIsq.E 65) sq.f FIEMME CASSE RURALIsq.F 66) sq.g FIEMME CASSE RURALIsq.G 67) U.S. FORNACE 68) U.S.D. GARDOLO 69) sq.b GARDOLO sq.b 70) sq.c GARDOLO sq.c 71) U.S.D. GARIBALDINA 72) S.S. GUAITA 73) sq.b GUAITA sq.b 74) POL. INVICTA DUOMO 75) sq.b INVICTA DUOMO sq.b 76) sq.c INVICTA DUOMO sq.c 77) G.S. ISCHIA 78) U.S. ISERA 79) U.S. LA ROVERE 80) U.S. LAVIS A.S.D. 81) sq.b LAVIS A.S.D. sq.b 82) A.C. LEDRENSE 83) sq.b LEDRENSEsq.B 84) A.C. LENO 85) sq.b LENO sq.b 86) U.S.D. LEVICO TERME 87) sq.b LEVICO TERMEsq.B 88) sq.c LEVICO TERMEsq.C 89) ASD.SS LIMONESE 90) U.S. LIZZANA C.S.I. 91) U.S. MARCO 92) U.S. MATTARELLO CALCIO A.S.D. 93) sq.b MATTARELLO CALCIO A.Ssq.B 94) U.S. MOLVENO A.S.D. 95) A.C.D. MONTE BALDO 96) U.S. MONTI PALLIDI A.S.D. 97) sq.b MONTI PALLIDI A.S.D. sq.b 98) A.S.D. MORI S.STEFANO 99) sq.b MORI S.STEFANO sq.b 100) A.C. NAGO 101) sq.b NAGO sq.b 102) A.S.D. ORTIGARALEFRE 103) sq.b ORTIGARALEFRE sq.b 104) sq.c ORTIGARALEFRE sq.c 105) sq.d ORTIGARALEFRE sq.d 106) CRCS.D PAGANELLA 107) U.S. PIEVE DI BONO A.S.D. 108) A.C. PINE S.D. 109) POLISPORTIVA OLTREFERSINA 110) sq.b POLISPORTIVA OLTREFERsq.B 111) sq.c POLISPORTIVA OLTREFERsq.C 112) sq.d POLISPORTIVA OLTREFERsq.D 113) U.S. POVO SCANIA 114) sq.b POVO SCANIA sq.b 115) sq.b PREDAIA C.R. D ANAUNIAsq.B 116) A.S. PREDAIA C.R. D ANAUNIA 117) U.S. PRIMIERO SAN MARTINO 118) sq.b PRIMIERO SAN MARTINO sq.b 119) U.S. RAVINENSE 120) sq.b RAVINENSE sq.b 121) U.S. RIVA DEL GARDA A.S.D. 122) sq.b RIVA DEL GARDA A.S.D.sq.B 123) sq.c RIVA DEL GARDA A.S.D.sq.C 124) G.S.D. RONCEGNO 125) A.S.D. ROTALIANA 126) U.S. ROVERETO 127) sq.b ROVERETO sq.b 128) A.S.D. SACCO S.GIORGIO 129) sq.b SACCO S.GIORGIO sq.b 130) G.S. SACRA FAMIGLIA 131) sq.b SACRA FAMIGLIA sq.b 132) sq.c SACRA FAMIGLIA sq.c 133) U.S. SAN GIORGIO A.S.D. 134) U.S. SAN GIUSEPPE 135) U.S. SAN ROCCO 136) sq.b SOLANDRA VAL DI SOLE sq.b 137) sq.c SOLANDRA VAL DI SOLE sq.c 138) A.C. SOLANDRA VAL DI SOLE ASD 139) G.S. SOLTERI A.S.D. 140) sq.b SOLTERI A.S.D. sq.b 141) U.S.D. SOPRAMONTE 142) sq.b SOPRAMONTEsq.B 143) U.S. SPORMAGGIORE 144) S.S. STIVO A.S.D. 145) sq.b STIVO A.S.D. sq.b 146) A.C. T.N.T.MONTE PELLER A.S.D. 147) U.S. TELVE 148) sq.b TELVE sq.b 149) U.S. TESINO A.S.D. 150) U.S. TIONE 151) sq.b TRENTO CALCIO 1921 S.sq.B 152) S.S.D. TRENTO CALCIO 1921 S.R.L. 153) ASD.GS TRILACUM 154) POL. VALCEMBRA A.S.D. 155) sq.b VALCEMBRA A.S.D. sq.b 156) sq.c VALCEMBRA A.S.D.sq.C 157) U.S. VALLAGARINA S.C.A.R.L. 158) sq.b VALLAGARINA S.C.A.R.Lsq.B 159) A.C. VALLE DI NON 160) sq.b VALLE DI NON sq.b 161) G.S. VALPEJO 162) S.C. VALRENDENA 163) sq.b VALRENDENA sq.b 164) sq.c VALRENDENA sq.c 165) A.C.D. VALSUGANA SCURELLE 166) sq.b VALSUGANA SCURELLE sq.b 167) A.C. VARONESE 168) sq.b VARONESE sq.b 169) U.S. VERLA 170) U.S. VILLAZZANO 171) sq.b VILLAZZANO sq.b 172) A.S.D. VIRTUS TRENTO 173) sq.b VIRTUS TRENTO sq.b 174) A.S.D. 3 P VAL RENDENA

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 14 del 18 agosto 2015

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 14 del 18 agosto 2015 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax: 0461 98.41.40 98.08.80 Indirizzi Internet:

Dettagli

Stagione Sportiva 2010/2011 Comunicato Ufficiale N 14 del 10 settembre 2010

Stagione Sportiva 2010/2011 Comunicato Ufficiale N 14 del 10 settembre 2010 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

CALENDARIO GARE STAGIONE SPORTIVA 2016 / 2017

CALENDARIO GARE STAGIONE SPORTIVA 2016 / 2017 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico Comitato Provinciale Autonomo di Trento CALENDARIO GARE STAGIONE SPORTIVA 2016 / 2017 ECCELLENZA Girone A CALCIO

Dettagli

CAMPIONATO PULCINI AUTUNNALI

CAMPIONATO PULCINI AUTUNNALI CALENDARIO ORARIO GARE TORNEO PULCINI A 7 FASE AUTUNNALE DI MERCOLEDI CALENDARIO ORARIO GARE DEL 23 SETTEMBRE 2015 Torneo pulcini - GIRONE A - GIORNATA n.1 - ANDATA Ore 18.00 AVIO CALCIO A - BESENELLO

Dettagli

Stagione Sportiva 2017/2018 Comunicato Ufficiale N 08 del 25 luglio 2017

Stagione Sportiva 2017/2018 Comunicato Ufficiale N 08 del 25 luglio 2017 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 19 del 01 settembre 2015

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 19 del 01 settembre 2015 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

Stagione Sportiva 2016/2017 Comunicato Ufficiale N 121 del 30 maggio 2017

Stagione Sportiva 2016/2017 Comunicato Ufficiale N 121 del 30 maggio 2017 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

18 TROFEO CITTA' DI ARCO - CAT. PULCINI - Edizione 2017

18 TROFEO CITTA' DI ARCO - CAT. PULCINI - Edizione 2017 REGOLAMENTO "18 TROFEO CITTA' DI ARCO 2017" Art. 1 : Art. 2 : Art. 3 : Art. 4 : Art. 5 : Organizzazione La U.S.D. ARCO 1895 indice ed organizza un Torneo a carattere nazionale denominato "Trofeo Città

Dettagli

Stagione Sportiva 2016/2017 Comunicato Ufficiale N 28 del 26 settembre 2016

Stagione Sportiva 2016/2017 Comunicato Ufficiale N 28 del 26 settembre 2016 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

www.beppeviola-arco.it

www.beppeviola-arco.it REGOLAMENTO "16 TROFEO CITTA' DI ARCO 2015" Art. 1 : Art. 2 : Art. 3 : Art. 4 : Art. 5 : Organizzazione La U.S.D. ARCO 1895 indice ed organizza un Torneo a carattere nazionale denominato "Trofeo Città

Dettagli

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 12 del 07 agosto 2015

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 12 del 07 agosto 2015 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

INIZIO CAMPIONATO 4 SETTEMBRE 5^ GIORNATA GIOVEDI' 29 SETTEMBRE

INIZIO CAMPIONATO 4 SETTEMBRE 5^ GIORNATA GIOVEDI' 29 SETTEMBRE GIRONI CALCETTO - GIRONE B ALTIPIANI LAVARONE ORTIGARALEFRE OSPEDALETTO BORGO A.S.D. BORGO PALAZZETTO U.S. PRIMIERO FIERA DI PRIMIERO 5 BELLESINI BORGO PALAZZETTO U.S. TELVE BORGO IST. DEGASPERI CEMBRA

Dettagli

COMITATO REGIONALE CALABRIA COMUNICATO UFFICIALE N 91 DEL 16 GENNAIO COMUNICAZIONI DEL COMITATO REGIONALE STAGIONE SPORTIVA 2016/2017

COMITATO REGIONALE CALABRIA COMUNICATO UFFICIALE N 91 DEL 16 GENNAIO COMUNICAZIONI DEL COMITATO REGIONALE STAGIONE SPORTIVA 2016/2017 FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO - LEGA NAZIONALE DILETTANTI COMITATO REGIONALE CALABRIA VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795 Indirizzo Internet: www.crcalabria.it

Dettagli

Stagione Sportiva 2016/2017. Comunicato Ufficiale N 09 del 08 agosto 2016

Stagione Sportiva 2016/2017. Comunicato Ufficiale N 09 del 08 agosto 2016 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

Campionato Nazionale Juniores

Campionato Nazionale Juniores Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti DIPARTIMENTO INTERREGIONALE Piazzale Flaminio, 9-00196 ROMA (RM) TEL. (06)328221 FAX: (06)32822717 SITO INTERNET: http://www.lnd.it/ Stagione

Dettagli

Stagione Sportiva 2016/2017 Comunicato Ufficiale N 53 del 25 novembre 2016

Stagione Sportiva 2016/2017 Comunicato Ufficiale N 53 del 25 novembre 2016 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

CAMPIONATO DI ECCELLENZA, PROMOZIONE, PRIMA, SECONDA E TERZA CATEGORIA MECCANISMI DI PROMOZIONE E RETROCESSIONE AL TERMINE DELLA STAGIONE SPORTIVA

CAMPIONATO DI ECCELLENZA, PROMOZIONE, PRIMA, SECONDA E TERZA CATEGORIA MECCANISMI DI PROMOZIONE E RETROCESSIONE AL TERMINE DELLA STAGIONE SPORTIVA CAMPIONATO DI ECCELLENZA, PROMOZIONE, PRIMA, SECONDA E TERZA CATEGORIA MECCANISMI DI PROMOZIONE E RETROCESSIONE AL TERMINE DELLA STAGIONE SPORTIVA 2012/13 (estratto dal C.U. 27 del 04/10/12 CRPVA) Il Consiglio

Dettagli

GUIDA CAMPIONATI ALLIEVI ALLIEVI FASCIA B GIOVANISSIMI GIOVANISSIMI FASCIA B

GUIDA CAMPIONATI ALLIEVI ALLIEVI FASCIA B GIOVANISSIMI GIOVANISSIMI FASCIA B ALLIEVI ALLIEVI FASCIA B GIOVANISSIMI GIOVANISSIMI FASCIA B GUIDA CAMPIONATI 2016 2017 A.S.D. CASSINA CALCIO, GUIDA CAMPIONATI ALLIEVI E GIOVANISSIMI 2016/2017-1 Questa guida è stata preparata a solo scopo

Dettagli

Stagione Sportiva 2017/2018 Comunicato Ufficiale N 19 del 24 agosto 2017

Stagione Sportiva 2017/2018 Comunicato Ufficiale N 19 del 24 agosto 2017 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

Comunicato Ufficiale N 107 del 2/5/ COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C. 2. COMUNICAZIONI DELLA L.N.D. 3. COMUNICAZIONI DEL COMITATO REGIONALE

Comunicato Ufficiale N 107 del 2/5/ COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C. 2. COMUNICAZIONI DELLA L.N.D. 3. COMUNICAZIONI DEL COMITATO REGIONALE Stagione Sportiva 2016/2017 Comunicato Ufficiale N 107 del 2/5/2017 1. COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C. 2. COMUNICAZIONI DELLA L.N.D. 3. COMUNICAZIONI DEL COMITATO REGIONALE 3.1 CALCIO FEMMINILE A 11 DONNE

Dettagli

PLAY OFF PLAY- OUT COMUNICATO UFFICIALE N.140/DIV DEL 4 APRILE 2014 NOVEMBRE /475

PLAY OFF PLAY- OUT COMUNICATO UFFICIALE N.140/DIV DEL 4 APRILE 2014 NOVEMBRE /475 NOVEMBRE 2008 COMUNICATO UFFICIALE N.140/DIV DEL 4 APRILE 2014 LEGA ITALIANA CALCIO PROFESSIONISTICO 140/475 PLAY OFF PLAY- OUT In relazione alle gare dei Play-off e Play-out in programma per la Stagione

Dettagli

Stagione Sportiva 2016/2017 Comunicato Ufficiale N 41 del 29 ottobre 2016

Stagione Sportiva 2016/2017 Comunicato Ufficiale N 41 del 29 ottobre 2016 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

Stagione Sportiva 2010/2011 Comunicato Ufficiale N 57 del 31 marzo 2011

Stagione Sportiva 2010/2011 Comunicato Ufficiale N 57 del 31 marzo 2011 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

VIA CONTESSA CLEMENZA n CATANZARO TEL /2 - FAX

VIA CONTESSA CLEMENZA n CATANZARO TEL /2 - FAX FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO - LEGA NAZIONALE DILETTANTI COMITATO REGIONALE CALABRIA VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795 Indirizzo Internet: www.crcalabria.it

Dettagli

COPPA ITALIA DI C.A5 - SERIE C1 STAGIONE SPORTIVA

COPPA ITALIA DI C.A5 - SERIE C1 STAGIONE SPORTIVA COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO BOLZANO AUTONOMES LANDESKOMITEE BOZEN Via Buozzi Strasse 9/b 39100 BOLZANO/BOZEN Tel. 0471 261753 Fax. 0471 262577 E-mail: combolzano@lnd.it Internet: www.figcbz.it - www.lnd.it

Dettagli

COMITATO REGIONALE CALABRIA COMUNICATO UFFICIALE N 108 DELL 11 FEBBRAIO COMUNICAZIONI DEL COMITATO REGIONALE STAGIONE SPORTIVA 2015/2016

COMITATO REGIONALE CALABRIA COMUNICATO UFFICIALE N 108 DELL 11 FEBBRAIO COMUNICAZIONI DEL COMITATO REGIONALE STAGIONE SPORTIVA 2015/2016 FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO - LEGA NAZIONALE DILETTANTI COMITATO REGIONALE CALABRIA VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795 Indirizzo Internet: www.crcalabria.it

Dettagli

mailbox: NUMERO COMUNICATO 60 DATA COMUNICATO 17/11/2014 STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 COMUNICAZIONI

mailbox: NUMERO COMUNICATO 60 DATA COMUNICATO 17/11/2014 STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 COMUNICAZIONI Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti COMITATO REGIONALE UMBRIA STRADA DI PREPO N.1 = 06129 PERUGIA (PG) CENTRALINO: 07 069611 FAX: 07 069631/34 mailbox: cru@figc.it NUMERO COMUNICATO

Dettagli

Stagione Sportiva 2013/2014 Comunicato Ufficiale N 12 del 20 agosto 2013

Stagione Sportiva 2013/2014 Comunicato Ufficiale N 12 del 20 agosto 2013 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax: 0461 98.41.40 98.08.80 Indirizzi Internet:

Dettagli

REGOLAMENTO FASE FINALE CAMPIONATO GIOVANISSIMI 2015/2016

REGOLAMENTO FASE FINALE CAMPIONATO GIOVANISSIMI 2015/2016 1 REGOLAMENTO FASE FINALE CAMPIONATO GIOVANISSIMI 2015/2016 Al termine delle gare previste dal calendario per i tre gironi (A, B e C), prima fase del campionato, le squadre classificatesi al primo posto

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N. 192/DIV 28 APRILE 2017

COMUNICATO UFFICIALE N. 192/DIV 28 APRILE 2017 COMUNICATO UFFICIALE N. 192/DIV 28 APRILE 2017 192/559 CAMPIONATO LEGA PRO 2016-2017 PLAY-OFF/ PLAY-OUT CAMPIONATO LEGA PRO 2016-2017 In relazione alle gare dei Play-Off e Play-Out in programma dal 14

Dettagli

MECCANISMO PROMOZIONI, RETROCESSIONI E FASI FINALI STAGIONE SPORTIVA

MECCANISMO PROMOZIONI, RETROCESSIONI E FASI FINALI STAGIONE SPORTIVA ECCELLENZA PROMOZIONE 1ª classificata Promossa direttamente nel campionato Interregionale (Serie D). PLAYOFF 2ª - 3ª - 4ª e 5ª classificata Ammesse ai playoff. I Playoff non si disputeranno se, la differenza

Dettagli

COPPA ITALIA DI C.A5 - SERIE C1 STAGIONE SPORTIVA

COPPA ITALIA DI C.A5 - SERIE C1 STAGIONE SPORTIVA COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO BOLZANO AUTONOMES LANDESKOMITEE BOZEN Via Buozzi Strasse 9/b 39100 BOLZANO/BOZEN Tel. 0471 261753 Fax. 0471 262577 E-mail: combolzano@lnd.it Internet: www.figcbz.it - www.lnd.it

Dettagli

Al solo fine di individuare le squadre che hanno titolo a partecipare ai Play Out, in deroga ai commi 3, 4, e 5 dell art. 51 delle

Al solo fine di individuare le squadre che hanno titolo a partecipare ai Play Out, in deroga ai commi 3, 4, e 5 dell art. 51 delle CAMPIONATO DI ECCELLENZA, PROMOZIONE, PRIMA, SECONDA E TERZA CATEGORIA MECCANISMI DI PROMOZIONE E RETROCESSIONE AL TERMINE DELLA STAGIONE SPORTIVA 2014/15 (estratto dal C.U. 37 del 06/11/14 CRPVA) Il Consiglio

Dettagli

C.U. 10. STAGIONE SPORTIVA COMUNICATO UFFICIALE N 10 del 16 settembre Comunicazioni della F.I.G.C. 2. Comunicazioni della L.N.D.

C.U. 10. STAGIONE SPORTIVA COMUNICATO UFFICIALE N 10 del 16 settembre Comunicazioni della F.I.G.C. 2. Comunicazioni della L.N.D. Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Comitato Regionale Sardegna Delegazione Regionale Calcio a Cinque Via Ottone Bacaredda 47-1 piano - 09127 CAGLIARI Tel. 070-2330804 - 070-2330805;

Dettagli

Diritto a partecipare ai Campionati Regionali. a cura della FIGC - Settore Giovanile e Scolastico. Preclusioni

Diritto a partecipare ai Campionati Regionali. a cura della FIGC - Settore Giovanile e Scolastico. Preclusioni Criteri di ammissione ai Campionati Regionali 2008/2009 I Comitati Regionali dovranno pubblicare sui Comunicati Ufficiali la composizione degli organici (numero dei gironi e numero squadre ammesse) ed

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2016/2017

STAGIONE SPORTIVA 2016/2017 Allegato n. 1 al C.U. N. 687 del 01/03/2017 STAGIONE SPORTIVA 2016/2017 SPAREGGI TRA LE PRIME E SECONDE CLASSIFICATE CAMPIONATO REGIONALE FEMMINILI PER LA PROMOZIONE AL CAMPIONATO NAZIONALE DI SERIE A

Dettagli

Comunicato Ufficiale N. 28

Comunicato Ufficiale N. 28 Stagione Sportiva 2016/2017 Comunicato Ufficiale N. 28 1. Comunicazioni della F.I.G.C. 2. Comunicazioni della L.N.D. 3. Comunicazioni della Divisione Calcio a Cinque ATTIVITA NAZIONALE MASCHILE Con riferimento

Dettagli

Stagione Sportiva 2012/2013 Comunicato Ufficiale N 46 del 21 novembre 2012

Stagione Sportiva 2012/2013 Comunicato Ufficiale N 46 del 21 novembre 2012 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

Stagione Sportiva 2013/2014 Comunicato Ufficiale N 38 del 22 novembre 2013

Stagione Sportiva 2013/2014 Comunicato Ufficiale N 38 del 22 novembre 2013 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

Comunicato Ufficiale N. 20

Comunicato Ufficiale N. 20 Stagione Sportiva 2017/2018 Comunicato Ufficiale N. 20 1. Comunicazioni della F.I.G.C. 2. Comunicazioni della L.N.D. 3. Comunicazioni della Divisione Calcio a Cinque ATTIVITA CAMPIONATI NAZIONALI MASCHILI

Dettagli

Comunicato Ufficiale N 2 del 09/07/2003

Comunicato Ufficiale N 2 del 09/07/2003 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti COMITATO REGIONALE EMILIA - ROMAGNA sito internet: http://www.figc-dilettanti-er.it e-mail: segreteria@figc-dilettanti-er.it VIA A. DE GASPERI,42

Dettagli

Via A. Volta, TORINO - C.P

Via A. Volta, TORINO - C.P Segreteria tel. 0115654670 fax 011543031 Attività Agonistica tel. 0115654671 fax 0115654650 Amministrazione tel. 0115654672 fax 0115654674 Tesseramenti tel. 0115654673 fax 0115654674 Via A. Volta, 3-10122

Dettagli

CAMPIONATO CALCIO A 5

CAMPIONATO CALCIO A 5 CALENDARIO ORARIO GARE DEL 02 03 04 05 08 FEBBRAIO 2016 - GIRONE A - GIORNATA n.1 - RITORNO Ore 21.30 COMANO TERME FIAVE- SACCO S. GIORGIO Venerdì a Fiavè Ore 20.15 FUTSAL BZ 2007 - FUTSAL FIEMME Venerdì

Dettagli

11 31 MAGGIO 2009 REGOLAMENTO

11 31 MAGGIO 2009 REGOLAMENTO ART. 1 TITOLO REGOLAMENTO A chiusura dell attività della stagione sportiva 2008/2009, l U.S.D. PRADAMANO organizza il XV Torneo di Calcio Trofeo Città di Pradamano riservato alla categoria Pulcini. ART.

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Nazionale Calcio femminile

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Nazionale Calcio femminile FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico Regolamenti per Tornei a carattere Nazionale Calcio femminile Stagione Sportiva 2017/2018 (da redigere su carta intestata della Società

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Regionale Provinciale - Locale Calcio femminile

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Regionale Provinciale - Locale Calcio femminile FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico Regolamenti per Tornei a carattere Regionale Provinciale - Locale Calcio femminile Stagione Sportiva 2017/2018 (da redigere su carta intestata

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N. 185/L 27 APRILE 2017

COMUNICATO UFFICIALE N. 185/L 27 APRILE 2017 COMUNICATO UFFICIALE N. 185/L 27 APRILE 2017 185/448 Comunicazioni della F.I.G.C. Si riporta il testo del Com. Uff. n. 151/A della F.I.G.C., pubblicato in data 26 Aprile 2017: Comunicato Ufficiale n. 151/A

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO ROMA - VIA GREGORIO ALLEGRI, 14 CASELLA POSTALE 245O

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO ROMA - VIA GREGORIO ALLEGRI, 14 CASELLA POSTALE 245O FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO 00198 ROMA - VIA GREGORIO ALLEGRI, 14 CASELLA POSTALE 245O COMUNICATO UFFICIALE N. 425/A Il Consiglio Federale - Preso atto della proposta della Lega Italiana Calcio

Dettagli

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 03 del 02 luglio 2015

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 03 del 02 luglio 2015 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

CALENDARIO ORARIO GARE

CALENDARIO ORARIO GARE Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico Comitato Provinciale Autonomo di Trento CALENDARIO ORARIO GARE GIRONE DI RITORNO STAGIONE SPORTIVA 2014 / 2015

Dettagli

Stagione Sportiva 2017/2018 Comunicato Ufficiale N 21 del 07 settembre 2017

Stagione Sportiva 2017/2018 Comunicato Ufficiale N 21 del 07 settembre 2017 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Nazionale Calcio femminile

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Nazionale Calcio femminile FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico Regolamenti per Tornei a carattere Nazionale Calcio femminile Stagione Sportiva 2017/2018 (da redigere su carta intestata della Società

Dettagli

Stagione Sportiva 2016/2017 Comunicato Ufficiale N 34 del 13 ottobre 2016

Stagione Sportiva 2016/2017 Comunicato Ufficiale N 34 del 13 ottobre 2016 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO ROMA VIA PO, 36

SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO ROMA VIA PO, 36 SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO 00198 ROMA VIA PO, 36 Stagione Sportiva 17 18 COMUNICATO UFFICIALE N 28 S.G.S. del 01/12/17 A seguito dell approvazione da parte dei componenti il Consiglio Direttivo del

Dettagli

mailbox: cru@figc.it NUMERO COMUNICATO 110 DATA COMUNICATO 29/01/2015 STAGIONE SPORTIVA 2015/2016 COMUNICAZIONI... 2109

mailbox: cru@figc.it NUMERO COMUNICATO 110 DATA COMUNICATO 29/01/2015 STAGIONE SPORTIVA 2015/2016 COMUNICAZIONI... 2109 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti COMITATO REGIONALE UMBRIA STRADA DI PREPO N.1 = 06129 PERUGIA (PG) CENTRALINO: 075 5069611 FAX: 075 5069631/34 mailbox: cru@figc.it NUMERO COMUNICATO

Dettagli

U.I.S.P. COMITATO DI SENIGALLIA/Attività Calcio Via Tevere, 50/4 Tel 071/

U.I.S.P. COMITATO DI SENIGALLIA/Attività Calcio Via Tevere, 50/4 Tel 071/ U.I.S.P. COMITATO DI SENIGALLIA/Attività Calcio Via Tevere, 50/4 Tel 071/65621 65602 e-mail: sedesenigallia@comitatouisp.191.it www.uisp.it/senigallia Senigallia 29.09.2017 NORME DI PARTECIPAZIONE AL CAMPIONATO

Dettagli

Stagione Sportiva 2017/2018 Comunicato Ufficiale N 12 del 07 agosto 2017

Stagione Sportiva 2017/2018 Comunicato Ufficiale N 12 del 07 agosto 2017 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

MECCANISMO PROMOZIONI / RETROCESSIONI / FASI FINALI STAGIONE SPORTIVA

MECCANISMO PROMOZIONI / RETROCESSIONI / FASI FINALI STAGIONE SPORTIVA ECCELLENZA PROMOZIONE 1ª classificata Promossa direttamente nel campionato Interregionale (Serie D). PLAYOFF 2ª - 3ª - 4ª - 5ª classificata Ammesse ai playoff. I Playoff non si disputeranno se, la differenza

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Internazionale Calcio femminile

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Internazionale Calcio femminile FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico Regolamenti per Tornei a carattere Internazionale Calcio femminile Stagione Sportiva 2017/2018 (da redigere su carta intestata della Società

Dettagli

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 12 del 11/09/2015

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 12 del 11/09/2015 Delegazione Provinciale di Bergamo Via M. Gleno 2/L - Casa dello Sport 24125 Bergamo Tel. 035-239780 Fax 035-222441 Sito Internet: http://www.lnd.it E.Mail: del.bergamo@lnd.itstagione Stagione Sportiva

Dettagli

COMITATO REGIONALE UMBRIA Delegazione Regionale Calcio a Cinque

COMITATO REGIONALE UMBRIA Delegazione Regionale Calcio a Cinque Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti COMITATO REGIONALE UMBRIA Delegazione Regionale Calcio a Cinque STRADA DI PREPO N.1 = 06129 PERUGIA (PG) CENTRALINO: 075 5069611 FAX: 075 5069631/34

Dettagli

mailbox: NUMERO COMUNICATO 111 DATA COMUNICATO 29/01/2016 STAGIONE SPORTIVA 2015/2016 COMUNICAZIONI... 2128

mailbox: NUMERO COMUNICATO 111 DATA COMUNICATO 29/01/2016 STAGIONE SPORTIVA 2015/2016 COMUNICAZIONI... 2128 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti COMITATO REGIONALE UMBRIA STRADA DI PREPO N.1 = 06129 PERUGIA (PG) CENTRALINO: 075 5069611 FAX: 075 5069631/34 mailbox: cru@figc.it NUMERO COMUNICATO

Dettagli

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 21 del 04 settembre 2015

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 21 del 04 settembre 2015 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

CALENDARIO ORARIO GARE

CALENDARIO ORARIO GARE Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico Comitato Provinciale Autonomo di Trento CALENDARIO ORARIO GARE GIRONE DI ANDATA STAGIONE SPORTIVA 2017 / 2018

Dettagli

CONSIGLIO DIRETTIVO - L.N.D.

CONSIGLIO DIRETTIVO - L.N.D. GESTIONE E LIQUIDAZIONE DEGLI INFORTUNI DELLA LND ANTECEDENTI AL 30 GIUGNO 2010 E RELATIVI ALLA COPERTURA DELLA POLIZZA CARIGE ASSICURAZIONI (DAL COMUNICATO UFFICIALE N. 59 DELLA L.N.D.) Si riporta in

Dettagli

COMITATO REGIONALE UMBRIA STRADA DI PREPO N.1 = 06129 PERUGIA (PG) CENTRALINO: 075 5069611 FAX: 075 5069631/34

COMITATO REGIONALE UMBRIA STRADA DI PREPO N.1 = 06129 PERUGIA (PG) CENTRALINO: 075 5069611 FAX: 075 5069631/34 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti COMITATO REGIONALE UMBRIA STRADA DI PREPO N.1 = 06129 PERUGIA (PG) CENTRALINO: 075 5069611 FAX: 075 5069631/34 mailbox: cru@figc.it NUMERO COMUNICATO

Dettagli

PLAY- OFF / PLAY-OUT CAMPIONATO LEGA PRO

PLAY- OFF / PLAY-OUT CAMPIONATO LEGA PRO NOVEMBRE 2008 COMUNICATO UFFICIALE N.159/DIV DELL 8 APRILE 2016 LEGA ITALIANA CALCIO PROFESSIONISTICO 159/389 PLAY- OFF / PLAY-OUT CAMPIONATO LEGA PRO 2015-2016 In relazione alle gare dei Play-off e Play-out

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 ATTIVITA DI SETTORE GIOVANILE CALCIO A 11 Comunicato Ufficiale N 26 SGS del 6/11/2014

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 ATTIVITA DI SETTORE GIOVANILE CALCIO A 11 Comunicato Ufficiale N 26 SGS del 6/11/2014 ROMA CU 26/1 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti DELEGAZIONE PROVINCIALE DI ROMA VIA TIBURTINA, 1072 00156 ROMA CENTRALINO: 06-416031 FAX: 064112034-41603238 Indirizzo Internet:

Dettagli

Via A. Volta, TORINO - C.P

Via A. Volta, TORINO - C.P Segreteria tel. 0115654670 fax 011543031 Attività Agonistica tel. 0115654671 fax 0115654650 Amministrazione tel. 0115654672 fax 0115654674 Tesseramenti tel. 0115654673 fax 0115654674 Via A. Volta, 3-10122

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Internazionale Calcio femminile

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Internazionale Calcio femminile FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico Regolamenti per Tornei a carattere Internazionale Calcio femminile Stagione Sportiva 2017/2018 (da redigere su carta intestata della Società

Dettagli

REGOLAMENTO TORNEO JUNIORES

REGOLAMENTO TORNEO JUNIORES 12^ EDIZIONE "TORNEO REGIONALE" riservato alle Società Juniores Regionali STAGIONE SPORTIVA 2016/2017 REGOLAMENTO TORNEO JUNIORES Il Comitato Regionale della Toscana L.N.D. indice per la stagione sportiva

Dettagli

Stagione Sportiva 2010/2011 Comunicato Ufficiale N 79 del 16 giugno 2011

Stagione Sportiva 2010/2011 Comunicato Ufficiale N 79 del 16 giugno 2011 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

GIRONE A: A1 B1 C1 GIRONE B: D1 E1 MS. Si gioca : martedì 09/05 martedì 16/05 - martedì 23/05

GIRONE A: A1 B1 C1 GIRONE B: D1 E1 MS. Si gioca : martedì 09/05 martedì 16/05 - martedì 23/05 Giro A: Melegnano Calcio 1 - Medigliese SS Edelweiss Girone B: Pantigliate 1 GS Azzurra 2 Real Academy Girone C: GS Azzurra 1 - Pol. S. Biagio Pol. Juventina Girone D: Melegnano Calcio 2 GSO Laudense USD

Dettagli

REGOLAMENTO TORNEO JUNIORES

REGOLAMENTO TORNEO JUNIORES 9^ EDIZIONE "TORNEO REGIONALE" riservato alle Società Juniores Regionali STAGIONE SPORTIVA 2013/2014 REGOLAMENTO TORNEO JUNIORES Il Comitato Regionale della Toscana L.N.D. indice per la stagione sportiva

Dettagli

Federazione Sport Sordi Italia

Federazione Sport Sordi Italia COMUNICATO UFFICIALE n. 65 del 23 dicembre 2014 CAMPIONATO CALCIO A 5 Over 35 (Stagione Sportiva 2014/2015) FORMULA Il presente Comunicato Ufficiale modifica ed integra il C.U. n.53 dell 8/10/2014. 1.

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE PER IL COMPLETAMENTO ORGANICO AI CAMPIONATI DI CALCIO A 11 ORGANIZZATI DAL. Società richiedente

DOMANDA DI AMMISSIONE PER IL COMPLETAMENTO ORGANICO AI CAMPIONATI DI CALCIO A 11 ORGANIZZATI DAL. Società richiedente DOMANDA DI AMMISSIONE PER IL COMPLETAMENTO ORGANICO AI CAMPIONATI DI CALCIO A 11 ORGANIZZATI DAL PER LA STAGIONE SPORTIVA 2016-2017 Società richiedente Spazio riservato alla Segreteria del Comitato Regionale

Dettagli

REGOLAMENTO CAT. ALLIEVI

REGOLAMENTO CAT. ALLIEVI REGOLAMENTO CAT. ALLIEVI ART. 1 ORGANIZZAZIONE LA SOCIETÀ A.C.FIORANO SRL INDICE ED ORGANIZZA UN TORNEO A CARATTERE INTERNAZIONALE DENOMINATO 26 MEMORIAL CLAUDIO SASSI IN COLLABORAZIONE CON: ASSOCIAZIONE

Dettagli

Disciplina gare PLAY-OFF e PLAY-OUT stagione sportiva 2016/2017.

Disciplina gare PLAY-OFF e PLAY-OUT stagione sportiva 2016/2017. Disciplina gare PLAY-OFF e PLAY-OUT stagione sportiva 2016/2017. Di seguito si riporta la normativa definitiva che disciplina l organizzazione delle gare di Play-Off e di Play- Out Il Consiglio Direttivo

Dettagli

Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N 19 del 28 agosto 2014

Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N 19 del 28 agosto 2014 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

Comunicato Ufficiale N 26 del 16/12/2004

Comunicato Ufficiale N 26 del 16/12/2004 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via Torre Verde, 25-38100 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax: 0461

Dettagli

COMITATO REGIONALE LAZIO

COMITATO REGIONALE LAZIO - CRL 35/1 - Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti COMITATO REGIONALE LAZIO Via Tiburtina, 1072-00156 ROMA Tel.: 06 416031 (centralino) - Fax 06 41217815 Indirizzo Internet: www.lnd.it

Dettagli

Stagione Sportiva 2012/2013 Comunicato Ufficiale N 1 del 01 luglio 2012

Stagione Sportiva 2012/2013 Comunicato Ufficiale N 1 del 01 luglio 2012 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

DIPARTIMENTO INTERREGIONALE

DIPARTIMENTO INTERREGIONALE Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti DIPARTIMENTO INTERREGIONALE Piazzale Flaminio, 9-00196 ROMA (RM) TEL. (06)328221 FAX: (06)32822717 SITO INTERNET: : http://seried.lnd.it/ Stagione

Dettagli

SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO ROMA VIA PO, 36

SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO ROMA VIA PO, 36 SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO 00198 ROMA VIA PO, 36 Stagione Sportiva 2015 2016 COMUNICATO UFFICIALE N 21 S.G.S. del 13 aprile 2016 MANIFESTAZIONI A CARATTERE NAZIONALE Sentiti i componenti del Consiglio

Dettagli

Stagione Sportiva 2017/2018 Comunicato Ufficiale n 9 del 25 Luglio 2017

Stagione Sportiva 2017/2018 Comunicato Ufficiale n 9 del 25 Luglio 2017 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti REGIONALE CALABRIA Via Contessa Clemenza n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795 Indirizzo Internet: www.crcalabria.it e-mail:

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE n. 50/LND (33/BS) a) SVOLGIMENTO DELLA FASE FINALE - CAMPIONATO SERIE A 2017 di BEACH SOCCER

COMUNICATO UFFICIALE n. 50/LND (33/BS) a) SVOLGIMENTO DELLA FASE FINALE - CAMPIONATO SERIE A 2017 di BEACH SOCCER COMUNICATO UFFICIALE n. 50/LND (33/BS) a) SVOLGIMENTO DELLA FASE FINALE - CAMPIONATO SERIE A 2017 di BEACH SOCCER La Fase Finale del Campionato di Serie A 2017 di Beach Soccer, dai quarti di finale alla

Dettagli

Stagione Sportiva 2016/2017 Comunicato Ufficiale N 06 del 21 luglio 2016

Stagione Sportiva 2016/2017 Comunicato Ufficiale N 06 del 21 luglio 2016 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 12 del 17/09/2015

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 12 del 17/09/2015 Federazione Italiana Giuoco Calcio Delegazione Provinciale di COMO Via Sinigaglia n 5-22100 COMO Telefono 031-574714 - Fax 031-574781 Siti Internet: http://www.lnd.it e-mail: del.como@lnd.it http://www.figc.co.it

Dettagli

DIPARTIMENTO INTERREGIONALE

DIPARTIMENTO INTERREGIONALE Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti DIPARTIMENTO INTERREGIONALE Piazzale Flaminio, 9-00196 ROMA (RM) TEL. (06)328221 FAX: (06)32822717 SITO INTERNET: http://www.lnd.it/ Stagione

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N. 1 Stagione Sportiva

COMUNICATO UFFICIALE N. 1 Stagione Sportiva COMUNICATO UFFICIALE N. 1 Stagione Sportiva 2015-2016 I) ATTIVITA UFFICIALE DELLA LEGA NAZIONALE DILETTANTI La Lega Nazionale Dilettanti - in attuazione delle disposizioni di cui all art. 49, punto 1,

Dettagli

Stagione Sportiva 2017/2018 Comunicato Ufficiale N 25 del 19 settembre 2017

Stagione Sportiva 2017/2018 Comunicato Ufficiale N 25 del 19 settembre 2017 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

Winter Cup 2014/15 - Regolamento

Winter Cup 2014/15 - Regolamento Winter Cup 2014/15 - Regolamento G.S. Mercury e U.S. Audace Academy In collaborazione con A.I.C.S. Presentano il Torneo Giovanile di Calcio a 7 WINTER CUP S.S. 2014 2015 Parma (PR) Strada Cavagnari Campo

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE n. 56/LND (36/BS) a) SVOLGIMENTO DELLA FASE FINALE - CAMPIONATO SERIE A 2016 di BEACH SOCCER. Girone A.

COMUNICATO UFFICIALE n. 56/LND (36/BS) a) SVOLGIMENTO DELLA FASE FINALE - CAMPIONATO SERIE A 2016 di BEACH SOCCER. Girone A. COMUNICATO UFFICIALE n. 56/LND (36/BS) a) SVOLGIMENTO DELLA FASE FINALE - CAMPIONATO SERIE A 2016 di BEACH SOCCER La Fase Finale del Campionato di Serie A 2016 di Beach Soccer, dai quarti di finale alla

Dettagli

REGOLAMENTO PLAY OFF E PLAY OUT- STAGIONE 2011/2012.

REGOLAMENTO PLAY OFF E PLAY OUT- STAGIONE 2011/2012. REGOLAMENTO PLAY OFF E PLAY OUT- STAGIONE 2011/2012. Qui di seguito si riporta la normativa definitiva che disciplina l organizzazione della gare di Play-Off e di Play-Out Il Consiglio Direttivo del C.R.

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO

FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO Comunicato ufficiale n. 16 del 2 ottobre 2006 Ufficio gare n. 16 Coppa Trentino Alto Adige Memorial Zanelli 1 Fase : 4 gironi unici a 4 squadre con gare di sola andata Fase finale: final four secondo il

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N. 140/L 4 DICEMBRE 2017

COMUNICATO UFFICIALE N. 140/L 4 DICEMBRE 2017 COMUNICATO UFFICIALE N. 140/L 4 DICEMBRE 2017 140/281 Comunicazioni della F.I.G.C. Si riporta il testo del Com. Uff. n. 94/A della F.I.G.C., pubblicato in data 1 Dicembre 2017: Comunicato Ufficiale n.

Dettagli

Stagione Sportiva 2016/2017 Comunicato Ufficiale N 43 del 03 novembre 2016

Stagione Sportiva 2016/2017 Comunicato Ufficiale N 43 del 03 novembre 2016 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N. 62/TB 16 GENNAIO 2017

COMUNICATO UFFICIALE N. 62/TB 16 GENNAIO 2017 COMUNICATO UFFICIALE N. 62/TB 16 GENNAIO 2017 62/177 C A M P I O N A T O N A Z I O N A L E " D. B E R R E T T I " FASE FINALE In riferimento al Regolamento di cui al Com. Uff. n. 109/L del 10.9.2016 si

Dettagli

VIA CONTESSA CLEMENZA n CATANZARO TEL /2 - FAX

VIA CONTESSA CLEMENZA n CATANZARO TEL /2 - FAX FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO - LEGA NAZIONALE DILETTANTI REGIONALE CALABRIA VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795 Indirizzo Internet: www.crcalabria.it

Dettagli

Comunicato Ufficiale n. 42 del 28.04.2005 Comitato Provinciale di Roma - Settore Giovanile e Scolastico

Comunicato Ufficiale n. 42 del 28.04.2005 Comitato Provinciale di Roma - Settore Giovanile e Scolastico PRONTO A.I.A. Solo per i Campionati di Calcio a 5 333 68.85.416 Calcio a 5 Comunicato Ufficiale n. 42 del 28.04.2005 Comitato Provinciale di Roma - Settore Giovanile e Scolastico 27 00156 Roma Via Tiburtina

Dettagli