vacy - ha ricordato il Garante - non hanno inciso in modo restrittivo su quelle relative alla trasparenza amministrativa

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "vacy - ha ricordato il Garante - non hanno inciso in modo restrittivo su quelle relative alla trasparenza amministrativa"

Transcript

1 Anno 5 n. 034 giovedì 24 febbraio 2011 consiglieri comunali e regionali possono conoscere i nominativi degli affittuari di immobili di enti pubblici In risposta ad alcuni quesiti posti recentemente, il Garante della privacy ha chiarito che le norme sulla protezione dei dati personali non pongono ostacoli alla conoscenza dei nominativi degli affittuari degli immobili di proprietà di enti pubblici da parte dei consiglieri comunali, provinciali e regionali, qualora la richiesta sia utile per l'espletamento del loro mandato. "La normativa sulla protezione dei dati personali - ha sottolineato l'autorità - non rappresenta un ostacolo alla trasparenza amministrativa, specie laddove quest'ultima riguardi il corretto utilizzo di beni e risorse da parte di soggetti pubblici". Di conseguenza, i consiglieri comunali provinciali e regionali hanno il diritto di ottenere dalle amministrazioni di riferimento, nonché dalle loro aziende ed enti dipendenti, tutte le notizie e le informazioni utili per l'espletamento del loro mandato. Una volta ottenute tali informazioni, i consiglieri sono comunque tenuti a garantire la necessaria riservatezza nel caso in cui i dati ricevuti siano sensibili o tali da ledere la dignità delle persone. Anche riguardo alla conoscenza di tali informazioni da parte dei media, le norme sulla pri vacy - ha ricordato il Garante - non hanno inciso in modo restrittivo su quelle relative alla trasparenza amministrativa e all'accesso ai documenti. Spetta, anche in questo caso, all'amministrazione verificare se accogliere, sulla base dell'interesse e dei motivi rappresentati dagli organi di informazione, l'istanza di accesso. Una volta ritenuta legittima la richiesta di accesso, il giornalista sarà tenuto a valutare l'interesse pubblico nella diffusione delle informazioni lecitamente acquisite e verificare che esse siano pertinenti e non eccedenti, e comunque non lesive della dignità delle persone interessate. Per quanto riguarda, infine, la pubblicazione sui siti web di dati personali relativi agli affittuari, il Garante ha precisato che essa è in generale ammessa se prevista da una norma di legge o di regolamento. In mancanza di tale presupposto, gli enti interessati possono comunque prevedere la diffusione di tali informazioni nell'ambito del Piano triennale per la trasparenza e l'integrità che ogni amministrazione è tenuta a predisporre. Nella diffusione dei dati deve, comunque, essere sempre rispettato il principio di pertinenza e di non eccedenza. (fonte:

2 Anno 5 n giovedì 24 febbraio Iscrizione al registro della stampa del Tribunale di Trani n. 01/04 del Redazione Barletta - Via S. Antonio 30 Tel Fax Direttore responsabile: Giovanni Ingoglia Edito da: Contesto srl CONTATTI COMUNE DI GIOIA DEL COLLE Direttore: Redazione: Abbonamenti: Clienti: Url: PUBBLICITÀ AVVISO DI RETTIFICA Si comunica che il Codice di Identificazione della gara pubblicata sulla G.U.R.I. n. 15 del è il seguente: E28. Il Comandante della Polizia Municipale Dott. Filippo Ferrante ATAC CIVITANOVA SpA BANDO DI GARA CIG B5A CUP F77H Fornitura di gasolio per autotrazione conforme alla normativa UNI EN 590:2010 per il periodo Settore Speciale. Soggetto aggiudicatore: ATAC Civitanova Spa Civitanova M., Via del Casone 30, Tel. 0733/ Fax 0733/ Ref: D.ssa S. Pioppi. Natura appalto: Procedura aperta ai sensi del DPR 163 del 12/06 e smi. Codice CPV: LOTTO UNICO importo annuo ,00+IVA. Scadenza: concessionaria per la pubblicità su bandinlinea per informazioni e contatti Tel Informazioni: Il Responsabile Amministrativo Dott.ssa Silvia Pioppi * * A.O. UNIVERSITARIA "OSPEDALI RIUNITI" DI FOGGIA AVVISO RELATIVO AGLI APPALTI AGGIUDICATI I.1) AZIENDA OSPEDALIERO- UNIVERSITARIA "OSPEDALI RIUNITI" DI FOGGIA, V.le Pinto 1, Punti di contatto: Area Gestione del Patrimonio - Dirigente - RUP: Dott.ssa Teresa Romei, Tel.0881/732246, Fax 0881/732439, II.1.1) PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO SINO AL 31/12/2011 DEL SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA ASSICURATIVA (BROKERAGGIO). CIG: II.1.5) CPV IV.1.1) Procedura Aperta. IV.2.1) Aggiudicazione in unico lotto indivisibile, ai sensi degli artt.81 e 83 del D.Lgs.163/06 e smi, secondo i criteri di valutazione riportati nel disciplinare di gara. IV.3.2) GU: 2010/S DEL V.1) AGGIUDICAZIONE 16/11/10. V.2) OFFERTE RICEVUTE: 6. V.3) AGGIUDICATARIO: AON SpA Insurance & Reinsurance Brokers, Via Andrea Ponti 8/10, MILANO. Valore inizialmente stimato: ,10. Valore finale: ,27. VI.4) Il Dirigente dell'area Gestione del Patrimonio Teresa Romei COMUNE DI PAOLA BANDO DI GARA - CIG D9 I.1) Comune di Paola (CS),Complesso S. Agostino, P.le Monsignor Perrimezzi 6, Paola (CS), tel fax Info: Sett. I, Pubblica Istruzione; Documentazione: Sett. IV, Appalto e Contratti c/o Scuola Elementare di Via Addolorata; invio offerte: Uff. Prot.llo Generale. II.1.1) Servizio di ristorazione scolastica per gli alunni delle scuole dell'infanzia, Primarie e Secondarie di Primo Grado del Comune di Paola. II.2.1) Importo compl.vo E ,40 di cui E.1.658,76 oneri sicurezza non ribassabili. II.3) Periodo Sezione III: si rinvia alla documentazione di gara. IV.1.1) Aperta. IV.2.1) Offerta economicamente più vantaggiosa. IV.3.4) Ricezione offerte: h 13. IV.3.7) 180 gg. IV.3.8) Apertura: h 10. VI.5) GUCE: Il Segretario Generale e R.U.P. Avv. Alfonso Rende AZIENDA UNITÀ SANITARIA LOCALE TA SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE - REGIONE PUGLIA Taranto - V.le Virgilio 31 C.F. - P.I PROROGA TERMINI MODIFICA BANDO PROCEDURA APERTA - CIG D Ente Appaltante: Azienda Sanitaria Locale di TARANTO. Oggetto della gara: Procedura aperta per l'affidamento del servizio di traslochi presso le strutture ospedaliere e territoriali dell'asl di Taranto, ai sensi dell'art.55 del d.lgs.163/06 e smi, modifica documentazione di gara e rettifica termini. Termine e luogo presentazione offerte: entro le ore 12 del 28/03/2011 c/o Ente Appaltante. Data e luogo aperture offerte: 30/03/2011 ore 10 c/o Ente Appaltante. Data spedizione avviso alla GUCE: 16/02/2011. Avviso di modifica: disponibile, unitamente a tutta la documentazione rivista, su Per informazioni tel. 099/ , Fax Commissario Straordinario Angelo Domenico Colasanto COMUNE DI CARMIANO AVVISO DI AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA Oggetto: Gara per l'affidamento dei "Lavori di adeguamento del recapito finale delle reti di fognatura pluviale che scaricano in sottosuolo attraverso pozzi assorbenti. Importo lavori di ,00 di cui

3 Anno 5 n giovedì 24 febbraio ,00 a base d'asta ed ,00 per oneri inerenti la sicurezza". CUP: D76E , CIG: FF6. Con riferimento alla gara in oggetto, si avvisa che con propria Determinazione n. R.G. 39 e n. R.S. 09 del 24 gennaio u.s. sono stati approvati i n 10 verbali di gara redatti dalla Commissione Giudicatrice da cui risulta che l'offerta economicamente più vantaggiosa è stata quella della concorrente "LA MERIDIONALE Costruzioni srl, Unipersonale" con sede in Monteroni di Lecce. Il consequenziale affidamento dei lavori alla citata Impresa prevede un importo di ,00 al netto del ribasso del 7,15% offerto in sede di gara. Con lo stesso atto determinativo si è stabilito di dare "efficacia" al provvedimento a seguito di verifica del possesso dei requisiti di cui all'art. 38 co.3 del D.Lgs. 163/06 e smi. Il Responsabile del Settore V Ing. Vito Spedicato AUTOMOBILE CLUB LECCO 1.1 Stazione appaltante Denominazione: Automobile Club Lecco C.F. / P.IVA: Ufficio: Direzione 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Servizi 2.2. Appartenente a: settori ordinari 2.3. Oggetto dell'appalto Servizio di locazione finanziaria immobiliare per il finanziamento dell?acquisto di n. 3 unità dell?immobile costruito sito in Lecco Corso Matteotti 5B destinato a sede dell?automobile Club Lecco e dell?ufficio provinciale ACI di Lecco. CIG Divisione in lotti No Numero dei lotti Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: (3) Servizi di leasing finanziario CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile del procedimento Nome: ROBERTO Cognome: CONFORTI 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) Lecco 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro ,00 4. Procedure di gara Procedura ristretta 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1 Gazzetta Ufficiale Unione Europea - GUUE data 5.2 Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data 18/02/ Albo Pretorio data 5.4. Profilo di committente indirizzo web 5.5 Quotidiani nazionali n Quotidiani locali n E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 5.8 E' stata effettuata la preinformazione No 5.9 E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 6. Offerta 6.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data 10/03/2011. ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA 1.1 Stazione appaltante Denominazione: ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA C.F. / P.IVA: Ufficio: DCCP - UFFICIO LAVORI PUBBLICI 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Servizi 2.2. Appartenente a: settori ordinari 2.3. Oggetto dell'appalto Procedura ristretta internazionale per i servizi di stampa, trasporto, acquisizione di dati e immagini mediante lettura ottica e registrazione tradizionale, relativi ai questionari e all'altro materiale del 15 Censimento Generale della popolazione e delle abitazioni Divisione in lotti No Numero dei lotti Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: Servizi di stampa CPV2: Servizi di alimentazione dati CPV3: Servizi di registrazione dati 2.6. Responsabile del procedimento Nome: Giovanni Cognome: Fontanarosa 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) Ambito Nazionale 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro ,00 4. Procedure di gara Procedura ristretta 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1 Gazzetta Ufficiale Unione Europea - GUUE data 12/02/ Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data 21/02/ Albo Pretorio data 16/02/ Profilo di committente indirizzo web 5.5 Quotidiani nazionali n Quotidiani locali n E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 5.8 E' stata effettuata la preinformazione No 5.9 E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 6. Offerta 6.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data 15/03/2011. DIPARTIMENTO SERVIZI CONDIVISI A.O. UNIVERSITARIA S.MARIA DELLA MISERICORDIA DI UDINE Via Uccellis 12/F Udine RETTIFICHE AL BANDO INTEGRALE Fornitura di antisettici e disinfettanti

4 Anno 5 n giovedì 24 febbraio (ID10FAR010). CIG Lotto 15: Punto II.2) Quantitativo o entità dell'appalto: anziché: ,60 ( ,00 per proroga contrattuale) leggi: ,1430 ( ,78 per proroga contrattuale di 6 mesi). Rettifiche: Il Dipartimento Servizi Condivisi comunica che su sono state pubblicate delle rettifiche al Capitolato della procedura di gara in oggetto, visualizzabili alla sezione "bandi e avvisi: in corso", previa registrazione nell'area riservata. Il Direttore Ing. Claudio Giuricin ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI BARI 1.1 Stazione appaltante Denominazione: Istituto Autonomo per le Case Popolari della Provincia di Bari C.F. / P.IVA: Ufficio: Appalti 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Servizi 2.2. Appartenente a: settori ordinari 2.3. Oggetto dell'appalto Servizio di Tesoreria e cassa dell'ente per la durata di tre anni Divisione in lotti No Numero dei lotti Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: Servizi di tesoreria CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile del procedimento Nome: Roberto Cognome: Minafra 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) Bari 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro ,00 4. Procedure di gara Procedura ristretta 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1 Gazzetta Ufficiale Unione Europea - GUUE data 14/02/ Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data 21/02/ Albo Pretorio data 15/02/ Profilo di committente indirizzo web 5.5 Quotidiani nazionali n Quotidiani locali n E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 5.8 E' stata effettuata la preinformazione No 5.9 E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 6. Offerta 6.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data 23/03/2011. COMUNE DI SAN PAOLO (BS) AVVISO DI GARA - CIG E I.1) Comune di San Paolo, P.zza A. Moro 27, San Paolo, Tel , II.1.5) Oggetto: Affidamento del servizio di distribuzione del gas naturale nel territorio del Comune di San Paolo. II.2.1) Corrispettivo annuo di gestione, determinato sulla base dell'offerta percentuale sul VRT (Vincolo Totale sui Ricavi) del Comune di San Paolo di ,59; Maggiori chiarimenti indicati nel bando integrale. II.3) Durata del contratto: 12 anni a decorrere dalla data di sottoscrizione del verbale di consegna degli impianti. III.2.1) Requisiti necessari per la partecipazione - CAPACITÀ ECONOMICO FINANZIARIA - CAPACITÀ TECNICO ORGANIZZATIVA: si rinvia al bando integrale di gara. IV.1.1) Procedura: Ristretta. IV.2.1) Criterio di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa. IV.3.4) Termine ricezione domande: 11/03/11 h.12. VI.5) Invio all'upuue: 31/01/11. Per quanto non indicato nel presente avviso si rinvia al bando integrale di gara e alla documentazione allegata disponibile su: Il Responsabile dell'ufficio Tecnico - F.to Geom. Daniele Tomasoni AIRGEST SPA 1.1 Stazione appaltante Denominazione: AIRGEST SPA C.F. / P.IVA: Ufficio: TECNICO 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Servizi 2.2. Appartenente a: settori speciali 2.3. Oggetto dell'appalto Affidamento incarico per la redazione ed attuazione delle verifiche tecniche dei livelli di sicurezza sismica ai sensi dell'o.p.c.m. n. 3274/2003 e s.m.i. relative all'edificio strategico adibito ad aerostazione ubicato nell'aeroporto V. Florio di Trapani - Birgi 2.4. Divisione in lotti No Numero dei lotti Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: Servizi architettonici, di costruzion... CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile del procedimento Nome: Giancarlo Cognome: Guarrera 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: E92G Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) Trapani 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro 98000,00 4. Procedure di gara Procedura negoziata 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1 Gazzetta Ufficiale Unione Europea - GUUE data 5.2 Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data 21/02/ Albo Pretorio data 21/02/ Profilo di committente

5 Anno 5 n giovedì 24 febbraio inee guida per innalzare la qualità delle informazioni in ambito sanitario sulla rete, questo l'appello lanciato dal ministro della Salute, Ferruccio Fazio, nel rispetto della salute dei cittadini. Nell'era dei social network, sono sempre di più le persone che, prima ancora di andare da un medico, consultano il web per scoprire dettagli sul proprio stato di salute. L'eccessiva fiducia riposta nei consigli trovati su Internet, spesso anche in merito a terapie da seguire, non è però sempre ripagata in termini di attendibilità, poiché non esiste ancora un codice di condotta dei siti a carattere sanitario. Il ministro della Salute Ferruccio Fazio vuole colmare questo vuoto, imponendo alcune linee guida a tutti quei siti Internet che trattano di problemi di salute dei cittadini. L'informazione online di qualità in questo settore esiste, ma troppo spesso non figura nelle prime posizioni dei motori di ricerca e quindi rischia di non essere trovata dal navigatore. del ministro, che proprio oggi ha presentato alla stampa una serie di punti chiave per un'informazione corretta, è che siano rispettate principalmente la trasparenza e la competenza. Secondo il ministro, le prime discipline mediche che dovrebbero avere una sorta di bollino di garanzia e di qualità, sono l'oncologia e le malattie cardiovascolari. Oggi già il 40% delle aziende sanitarie e degli ospedali ospitano sui propri siti web i tempi delle liste di attesa, ma spesso tali informazioni non s'incontrano con circa un terzo dei cittadini che ricerca su internet informazioni riguardanti la salute. Fazio, per questo motivo, ha in mente anche un progetto di un portale del ministero e del servizio sanitario nazionale, che vada a dettare le regole nel settore dell'informazione sanitaria con dettagliate argomentazioni circa l'appropriatezza delle prestazioni erogate, gli esiti degli interventi chirurgici e dei ricoveri, il gradimento dei cittadini nei confronti delle cure. (fonte: net)

6 Anno 5 n giovedì 24 febbraio indirizzo web 5.5 Quotidiani nazionali n Quotidiani locali n E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 5.8 E' stata effettuata la preinformazione No 5.9 E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 6. Offerta 6.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data 24/03/2011. COMUNE DI MARSALA 1.1 Stazione appaltante Denominazione: Comune di Marsala C.F. / P.IVA: Ufficio: Contratti 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Servizi 2.2. Appartenente a: settori ordinari 2.3. Oggetto dell'appalto Servizio per l'affidamento incarico visite mediche per i lavoratori cantieri di lavoro 2.4. Divisione in lotti No Numero dei lotti Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: Servizi sanitari CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile del procedimento Nome: Francesco Cognome: Patti 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) Marsala 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro 15145,00 4. Procedure di gara Procedura aperta 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1 Gazzetta Ufficiale Unione Europea - GUUE data 5.2 Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data 5.3 Albo Pretorio data 21/02/ Profilo di committente indirizzo web 5.5 Quotidiani nazionali n Quotidiani locali n E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 5.8 E' stata effettuata la preinformazione No 5.9 E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 6. Offerta 6.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data 10/03/2011. COMUNE DI IGLESIAS 1.1 Stazione appaltante Denominazione: COMUNE DI IGLESIAS C.F. / P.IVA: Ufficio: APPALTI 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Forniture 2.2. Appartenente a: settori ordinari 2.3. Oggetto dell'appalto AFFIDAMENTO FORNITURA E POSA IN OPERA DI SEGNALETICA STRADALE ORIZZONTALE E VERTICALE E MANUTENZIONE IMPIANTI SEMAFORICI Divisione in lotti No Numero dei lotti Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: Lavori di verniciatura della segnalet... CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile del procedimento Nome: SESTO POMPEO Cognome: BUCCAFUSCA 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) Iglesias 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro 50000,00 4. Procedure di gara Procedura aperta 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1 Gazzetta Ufficiale Unione Europea - GUUE data 5.2 Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data 18/02/ Albo Pretorio data 18/02/ Profilo di committente: 5.5 Quotidiani nazionali n Quotidiani locali n E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 5.8 E' stata effettuata la preinformazione No 5.9 E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 6. Offerta 6.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data 09/03/2011 CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI CAGLIARI (CA) BANDO DI GARA D'APPALTO - CIG I.1 C.C.I.A.A. Cagliari, L.go C. Felice 72, Cagliari, tel fax , Offerte: c/o indirizzo suindicato. II.1.1 Appalto per la contrazione di un mutuo chirografario della durata ventennale a tasso variabile con opzione tasso fisso per il finanziamento dell'acquisto di un immobile da adibire a sede camerale. II.2.1 Importo del mutuo ,00. II.3 DURATA: 20 anni. III.1 CONDIZIONI RELATIVE ALL'APPALTO e III.2 CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE: vedasi bando integrale. IV.1.1 Procedura: aperta ex art.3, c.37 D.Lgs.163/06. IV.2.1 Aggiudicazione: prezzo più basso. IV.3.4 Termine ricevimento offerte: entro il ore 12. IV.3.7 Vincolo offerta: 180 gg. dal termine. IV.3.8 Modalità apertura offerte: ore 9. V.3 RUP: Dott.ssa Tiziana Tocco. Documentazione: disponibile su VI.5 Spedizione: Il Segretario Generale Dott. Carlo Desogus GUARDIA DI FINANZA REPARTO T.L.A. EMILIA ROMAGNA ESITO BANDO DI GARA CIG C6 I.1) Guardia di Finanza Reparto T.L.A. Emilia Romagna della Guardia di Finanza, Via Dè Marchi 2, Bologna 40123, Ufficio Amministrazione, Sezione Acquisti, Tel Fax , II.1.1) Affidamento a privati del servizio catering veicolato e catering completo con mensa interna da espletare presso varie caserme della Guardia di Finanza esistenti nella regione Emilia Romagna, al fine di assicurare il vettovagliamento al personale avente diritto. II.1.2) Servizi, Cat.17. I pasti saranno forniti c/o i seguenti Reparti: Reparto T.L.A. Emilia Romagna di Bologna; Comando Provinciale di San Lazzaro di Savena (BO); I Gruppo di Bologna; Comando Provinciale di Modena; Comando Provinciale di Reggio Emilia; Comando Provinciale di Rimini; 2^ Compagnia di Ravenna. II.1.3) Appalto pubblico. II.1.5) Gestione del servizio mensa a cura della ditta appaltatrice in forma di catering veicolato e catering completo con mensa interna, comprendente preparazione, confezionamento, somministrazione pasti nonché pulizia dei locali e delle attrezzature adibite all'uso. II.1.6) CPV

7 Anno 5 n giovedì 24 febbraio II.1.7) AAP: No. IV.1) Procedura: Aperta. IV.2.1) Aggiudicazione: Prezzo più basso. IV.3.2) Bando nella GU: 2010/S del 24/06/2010. V.1) AGGIUDICAZIONE: 01/10/2010. V.2) Offerte ricevute: 2. V.3) Aggiudicatario: RITMO SRL, Via dell'agricoltura 239, Vignola (MO) 41058, Tel Fax V.4) Valore inizialmente stimato: ,00 +IVA. Valore finale totale: ,00 +IVA. Anni: 3. V.5) SUBAPPALTATO: No. VI.1) FONDI COMUNITARI: No. VI.4.1) Ricorso: TAR Emilia Romagna, Strada Maggiore 53, Bologna, Tel VI.4.2) Termini presentazione ricorso: Entro 60 gg. al TAR Emilia Romagna. VI.5) Spedizione presente avviso: Il Capo Gestione Amministrativa Magg. Filippo Resta AZIENDA SANITARIA LOCALE - SASSARI BANDO DI GARA DI APPALTO CONCORSO - CIG C8C PROGETTAZIONE, REALIZZAZIONE E FORNITURA IN OPERA "CHIAVI IN MANO" DI UN REPARTO DI TERAPIA INTENSIVA CARDIOLOGICA PRESSO L'OSPEDALE CIVILE DI ALGHERO. 1. STAZIONE APPALTANTE: Azienda Sanitaria Locale con sede in Sassari, Via Monte Grappa 82, tel.079/ , fax 079/ , 2. TERMINE ULTIMO PER LA RICEZIONE DELLE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE: anziché le ore 12 del leggasi "le ore 12 del 23/02/2011". Si comunica che, con riferimento al bando di gara pubblicato in GURI n.148 del , è stata apportata una rettifica al bando integrale pubblicato presso il sito internet della stazione appaltante - sezione bandi e gare - al punto 18, 2) Qualificazione per la progettazione pag. 6 e al relativo allegato "3". Per quanto sopra rettificato è data facoltà ai concorrenti che abbiano già presentato domanda di partecipazione nel termine di cui al bando di gara di presentare nuova richiesta entro i nuovi termini indicati nel presente avviso, che verrà considerata integralmente sostitutiva della precedente. Le offerte pervenute entro la precedente data di scadenza e non sostituite saranno prese comunque in considerazione. Rimangono ferme ed invariate tutte le altre modalità previste nel bando di gara. Il Commissario Dott. Marcello Giannico COMUNE DI CASTANO PRIMO (MI) COMUNICAZIONE DI RETTIFICA CUP H19E PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI DELL'ENTE -PERIODO Sulla GURI V Serie Speciale n.129 dell'8/11/10 era stato indicato erroneamente come unico CIG: B6 per tutti i lotti. Si precisa che i CIG corretti, identificativi dei singoli lotti, sono: Lotto 1 "Incendio": B6; Lotto 2 "Furto": F8; Lotto 3 "Elettronica": CD; Lotto 4 "All Risks Opere d'arte": ; Lotto 5 "RCT/O": C96; Lotto 6 "RC Patrimoniale": ; Lotto 7 "Tutela Legale": F1B; Lotto 8 "Infortuni": ; Lotto 9 "Kasko": F5; Lotto 10 "Libro Matricola": Il Responsabile del Servizio Affari Generali e Cultura D.ssa Roberta Cardini COMUNE DI PISTOIA ESTRATTO BANDO DI GARA - CIG B Il Comune di Pistoia, P.zza Duomo 1, indice procedura aperta con modalità telematica per la fornitura di cartucce e toner per stampanti e fax periodo: 1/04/11-31/03/12 con criterio del prezzo più basso, importo a base di gara presunto E ,00 +IVA. Presentazione offerte esclusivamente tramite sistema telematico di acquisti online del Comune, entro le 13 del , con modalità previste da bando integrale pubblicato su Albo Pretorio Elettronico del Comune e ne-pistoia/. Info e chiarimenti: U.O. Centro Acquisti ( fax ) - U.O. Sistema Informativo ( /751, fax ). Il Responsabile del Procedimento Ing. Caterina Poggiali COMUNE DI CAIVANO (NA) AVVISO DI GARA CIG DD6 - N.GARA Servizio di ricovero, mantenimento e cura di cani randagi. Durata servizio triennale. Importo Base di Gara: ,500 + IVA al 20%. Tipo di Gara: Procedura Aperta, artt.81, co.1, e 83, co.1 D.Lgs.163/06 e successive modifiche e integrazioni. Termine di ricezione del plico e indirizzo: entro le ore 13 del 05/04/11; gli atti di gara sono disponibili su - PEC Tel fax Responsabile del Procedimento: M.llo Stefano Savarese. Il Funzionario della Polizia Locale Dr. Gaetano Alborino ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI BARI AVVISO DI GARA - CIG B7A L'I.A.C.P. Bari, con sede in Bari via F. Crispi 85/a, comunica che procederà all'appalto del servizio di Tesoreria e Cassa dell'ente per il triennio 2011/2014. La richiesta d'invito per la partecipazione alla gara dovrà pervenire entro le ore 13 del Il bando integrale è reperibile su Per ulteriori informazioni rivolgersi a: IACP, Ufficio Appalti, via F. Crispi 85/a, BARI, tel /263 fax Inviato all'upuce il Il Direttore Generale Avv. Sabino Lupelli AZIENDA SANITARIA LOCALE TA V.le Virgilio Taranto ESTRATTO BANDO DI GARA - CIG C Questa Azienda, con deliberazione

8 Anno 5 n giovedì 24 febbraio esecutiva n.2416 del e successiva n. 957 del , ha indetto procedura aperta per l'affidamento della fornitura del servizio di lavanolo della durata di tre anni di divise per il SET 118 dell'asl TA. Il termine ultimo per la presentazione delle offerte è fissato alle ore 12 del mentre l'apertura dei plichi è fissata al con inizio ore 10. Il bando di gara è stato trasmesso alla GUCE il Il bando integrale, il disciplinare di gara e relativi allegati sono disponibili su Eventuali informazioni e la documentazione di gara potranno essere richiesti al funzionario istruttore dott. Francesco Chianura, Area Gestione del Patrimonio, tel.099/ fax 099/ Commissario Straordinario Angelo Domenico Colasanto A.S.L. BRINDISI ESTRATTO DEL BANDO DI GARA CUP G59E I.1) Amministrazione aggiudicatrice: ASL Brindisi, Via Napoli 8, Brindisi Tel. 0831/ Fax , II.1.1) Oggetto dell'appalto: Fornitura, in 10 lotti, di Apparecchiature sanitarie per distretti socio-sanitari ASL Brindisi- Finanziamento FESR CIG: C8 (lotto 1); (lotto 2); (lotto 3); D (lotto 4); B5 (lotto 5); E57 (lotto 6); (lotto 7); A44 (lotto 8); EC1 (lotto 9); (lotto 10). II.2.1) Entità dell'appalto: valore stimato, IVA esclusa, ,00, al netto degli oneri di sicurezza quantificati in 6.000,00 con esclusione di offerte al rialzo. IV. 1.1) Tipo di procedura: aperta. IV.2.1) Criterio di aggiudicazione: offerta più bassa per ciascun lotto. IV.3.4) Termine per il ricevimento offerte: ore 14 del 15/04/2011. IV.3.8) Apertura offerte: ore 10 del 21/04/2011. VI.3) Informazioni complementari: richiesta chiarimenti come previsto nel disciplinare di gara; risposte Amministrazione e pubblicazioni chiarimenti esclusivamente su Responsabile del procedimento: Ing. Gianluca Pisani. VI. 5) Data di spedizione del presente avviso alla GUUE: Il Direttore Generale Dott. Rodolfo Rollo COMUNE DI SAN PAOLO BEL SITO (NA) AVVISO DEPOSITO VARIANTE AREA P.E.E.P. L.R. 16/04 Il Responsabile del Servizio AVVISA Che è stata depositata presso l'ufficio di Segreteria di questo Comune la variante al piano Urbanistico Attuativo dell'area P.E.E.P. Il Responsabile del Servizio Arch. Felice Spampanato AMBITO TERRITORIALE DI CONVERSANO COMUNI ASSOCIATI DI CONVERSANO (CAPOFILA), POLIGNANO A MARE E MONOPOLI BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA RISTRETTA - CIG E8 1. Comune di Conversano - ente capofila dell'ambito Territoriale dei Comuni di Conversano, Polignano a Mare e Monopoli, AUSL Ba, Provincia di Bari, P.zza XX Settembre 25, Conversano (Ba), Ufficio di Piano, tel fax , 3 [a]- Procedura ristretta, Accelerata. 5. Territorio dei Comuni di Conversano, Polignano a Mare e Monopoli. 6 [c] Assistenza specialistica scolastica. Categoria 25 servizi sanitari e sociali. CPV La stazione appaltante si riserva la facoltà di affidare all'operatore economico aggiudicatario, nei tre anni successivi alla stipula del contratto iniziale, la ripetizione degli stessi servizi nel rispetto dell'art.57, c.5, lett. b), del Dlgs 163/06 e di quant'altro stabilito nel capitolato d'oneri. 8. Vedi l'art.3 del capitolato d'oneri. 9. Sono ammesse esclusivamente varianti migliorative. 10. Vedi il capitolato d'oneri. 12. [b] Ore 12 del [c] Ufficio di Piano (indirizzo vedi punto 1); [d] Italiano. 14. Vedi l'art.27 del capitolato d'oneri. 15. L'appalto é finanziato con le risorse del F.N.P.S., della Regione Puglia e dei Comuni dell'ambito territoriale. Per le modalità di pagamento vedi l'art.22 del capitolato d'oneri. 17. Per i criteri di selezione e le formalità per la valutazione dei requisiti minimi di qualificazione e di capacità che gli operatori economici concorrenti singoli, raggruppati e consorziati, devono soddisfare per partecipare alla gara vedi l'art.25 del capitolato d'oneri. 23. Offerta economicamente più vantaggiosa, da individuare con il sistema aggregativocompensatore, in base agli elementi di valutazione, i pesi ponderali, i subelementi di valutazione ed i subpesi ponderali indicati all'art.26 del capitolato d'oneri.

9 Anno 5 n giovedì 24 febbraio ono aperte le adesioni per partecipare a 'Ecocentrica 2011', prima biennale nazionale della sostenibilita' in programma a Speziaexpo', centro fieristico della Spezia, dal 31 marzo al 30 aprile L'iniziativa, unica in Italia come contenuti, offerta e obiettivi, nasce da un partenariato tra le province della Spezia e di Venezia con il sostegno delle rispettive Camere di Commercio. La rassegna - strutturata su più livelli: fiera-business, casa sensoriale, spazi didatticimultifunzionali - si propone di creare un confronto diretto tra industria, distribuzione e consumo. Innovazione ed alta tecnologia sono le parole chiave dell'offerta che vede protagoniste le eccellenze del mercato italiano del settore. L'area fiera-business e' dedicata alla presentazione e alla vendita diretta di prodotti di uso quotidiano e di tecnologie ecosostenibili: energia (efficienza, risparmio, fonti rinnovabili), prodotti e servizi innovativi ad elevate prestazioni ambientali, rifiuto (riciclo e recupero energetico), bioedilizia, illuminotecnica e arredamenti (interni ed esterni), eco-prodotti per la persona, la casa e il giardino; abbigliamento e tessile ecosostenibile, cura e giochi per l'infanzia, oggettistica, tecnologie e informatica per il tempo libero, turismo ecocompatibile, eco-design, eco-arte, domotica, editoria specializzata e motorizzazione sostenibile. Gli interessati a partecipare sono invitati a prenotarsi all'interno dell'area Business. Per informazioni e adesioni contattare la segreteria di 'Ecocentrica 2011' ai numeri: / / (orario 10-13/15-18) o scrivere alle mail: In allegato: programma; modulo di adesione; scheda costi; comunicato. fonte:

10 Anno 5 n giovedì 24 febbraio Si. Altre informazioni. La numerazione dei paragrafi del presente bando di gara corrisponde puntualmente a quella indicata nel modello Allegato IX A al Decreto Legislativo n.163/2006. La determina a contrarre è stata adottata con atto del Responsabile dell'ufficio di Piano n.93 del Per le modalità ed i termini di presentazione della richiesta di invito, per la documentazione da presentare, per le ulteriori norme disciplinati la procedura ristretta, si rinvia al bando di gara pubblicato sulla GUCE, al capitolato d'oneri, alla scheda tecnica del servizio, alla documentazione ed alla modulistica complementare di gara predisposta dalla stazione appaltante, disponibile sui siti internet dei Comuni dell'ambito (per gli indirizzi vedi punto 1). Il Responsabile dell'ufficio di Piano Dott.ssa Francesca Tarulli COMUNE DI MANDURIA BANDO DI GARA - CIG A81 I.1) Comune di Manduria, P.zza G.Garibaldi 21, Area Economico Finanziaria, Dott. L. Salvatore Franzoso Tel.099/ , Fax 099/ , Informazioni e documentazione: punti sopra. Offerte: all.a.iii. II.1.1) Affidamento del servizio di gestione, accertamento, riscossione volontaria e coattiva dell'imposta comunale sugli immobili (I.C.I.), della tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani (TA.R.S.U.) anche nella accezione di tariffa per l'igiene ambientale (T.I.A.), della TA.R.S.U. giornaliera (T.A.R.S.U.G.), della tassa per l'occupazione di spazi e aree pubbliche (T.O.S.A.P.), dell'imposta comunale sulla pubblicità (I.C.P.), dei diritti sulle pubbliche affissioni (D.P.A.), del servizio di pubbliche affissioni, nonché del servizio di gestione dei procedimenti scaturenti dagli atti sanzionatori del corpo di polizia municipale della Città di Manduria per violazioni del Codice della Strada ed attività di riscossione spontanea e coattiva ad esso collegate. II.2.1) Valore contratto E ,00 + IVA. II.3) DURATA mesi: 84. III.1) CONDIZIONI RELATIVE ALL'APPALTO. III.2) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE: VEDASI DISCIPLINARE DI GARA. IV.1) Procedura Aperta. IV.2.1) Aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa: criteri indicati nel capitolato tecnico. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: ore 12. IV.3.8) Apertura offerte: ore 10, PALAZZO DI CITTÀ. VI.3) Bandodisciplinare di gara e il Capitolato Tecnico disponibili su Copia dei predetti atti può essere comunque richiesta direttamente al responsabile del procedimento Dr. Leonardo S. Franzoso. VI.5) SPEDIZIONE: All. A. III) Comune di Manduria, P.zza G. Garibaldi 21, Ufficio Protocollo. Il Dirigente dell'area Economico Finanziaria Dr. Leonardo S. Franzoso AZIENDA SANITARIA LOCALE N.1 - SASSARI AVVISO RIAPERTURA TERMIN CIG B BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI N. 1 ECOCOLORDOPPLER. Con riferimento al bando di gara pubblicato nel foglio inserzioni della GURI V Serie Speciale Contratti Pubblici n.143 del concessionaria e su il , SI COMUNICA CHE SONO RIAPERTI I TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE ALLA DATA DEL ORE 13 E CHE LA GARA È FISSATA PER IL ORE Per la partecipazione alla gara rimangono ferme ed invariate tutte le modalità previste nel disciplinare di gara già pubblicato. I concorrenti che abbiano già inoltrato l'offerta entro la scadenza originaria hanno facoltà di confermarla o rettificarla o sostituirla integralmente entro il termine suddetto. Gli interessati possono prendere visione del bando, capitolato, disciplinare collegandosi su - sezione bandi e gare. Il Commissario Dr. Paolo Manca utilizza il modulo richiesta on-line su riceverai, nel giro di un ora, un preventivo gratuito Contattaci, senza alcun impegno, per conoscere tutti i vantaggi del servizio per la Pubblica Amministrazione COMUNE DI BONEA ESITO DEFINITIVO DI AGGIUDICAZIONE PROCEDURA APERTA - CIG D "Lavori di Ammodernamento ed

11 Anno 5 n giovedì 24 febbraio Adeguamento alle normative dell'impianto di pubblica illuminazione del centro abitato di Bonea". Importo a b.a ,00 di cui 8.655,00 per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso. Cat. prev. OG 10 class.iii; Visto l'art. 65 del D.Lgs.163/06 si rende noto che il 31/01/11 è stata esperita la procedura aperta con il metodo dell'offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell'art.82 del D.Lgs.163/06, con l'esito seguente: ditte partecipanti n. 5; ditte escluse nessuna; ditte ammesse n.5. Aggiudicata alla Ditta MOLINARO srl, Montesarchio (BN) via Vitulanese, che ha ottenuto un punteggio pari a 78,05 di cui 54,97 per l'offerta tecnica, 23,08 per l'offerta economica e ha offerto un prezzo netto pari a ,00, corrispondente ad un ribasso pari a 7,30% oltre 8.655,00 per oneri sicurezza non soggetti a ribasso, e quindi un prezzo contrattuale pari a ,00. Deter. di approvazione verbale di gara n.14 del Il Responsabile del Procedimento Ing. Domenico Ruggiero AZIENDA SANITARIA LOCALE FG BANDO DI GARA - CIG DB3 I.1) A.S.L. FG, Piazza della Libertà 1, Foggia, Alla c.a. rag. Romolo De Francesco, tel. 0881/884590, fax 0881/884625, I.2) Organismo di diritto pubblico (Salute). II.1.2) Servizi - Cat. 07, Luogo: ambito territoriale dell'a.s.l. FG. II.1.5) Servizio di "Progettazione, realizzazione, gestione e manutenzione del Sistema Informativo Automatizzato della ASL FG". II.1.6) CPV II.2.1) L'importo totale non superabile dell'appalto, posto a base d'asta, è pari ad oltre Iva per l'intera durata contrattuale pari a cinque anni oltre ad oltre IVA per eventuale proroga di 12 mesi per un importo complessivo pari a ,00 oltre IVA. II.2.2) Opzioni: facoltà dell'amministrazione di richiedere all'aggiudicatario la prosecuzione del presente servizio per ulteriori dodici mesi. II.3) Durata dell'appalto: 60 mesi. Sezione III (Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico): Si rinvia alla documentazione di gara (Disciplinare). IV.1.1) Procedura Aperta. IV.2.1) Offerta economicamente più vantaggiosa in base ai criteri indicati nel Disciplinare di Gara. IV.3.3) La documentazione ufficiale di gara sarà altresì disponibile in formato elettronico scaricabile dal sito IV.3.4) Termine per il ricevimento delle offerte: 12/04/11 Ora 13. IV.3.8) Modalità di apertura delle offerte: Data: 15/04/11 Ora: 10,30. Luogo: secondo le indicazioni del Disciplinare di Gara. VI.3) Il Resp. del Proc. è il Rag. R. De Francesco. VI.5) Spedizione alla GUCE: 11/02/11. Il Direttore Generale Dott. Ruggiero Castrignanò COMUNE DI SESTO FIORENTINO (FI) AVVISO RELATIVO AGLI APPALTI AGGIUDICATI - CIG I.1) Comune di Sesto Fiorentino, Servizio Gare, P.za V. Veneto 1, Sesto F.no, 055/ , II.1) Servizi. II.3.1) II.4) Servizi e coperture assicurative del Comune. II.6) ,00 suddiviso in 8 lotti. IV.1) Procedura aperta in modalità telematica. IV.2) Prezzo più basso. V.1.1) Milano Assicurazioni Spa (Milano) per lotti 1, 2 e 3 - Ugf Assicurazioni Spa (Bo) per lotti 7 e 8. V.1.2) ,00 lotti 1, 2 e ,20 lotti 7 e 8. VI.1) 20/1/11 (lotti 7/8) - 7/2/11 (lotti 1/2/3). VI.4) 13. VI.5) 2010/S del 21/10/10. VI.8) 10/2/11. Il Dirigente Avv. Franco Zucchermaglio COMUNE DI SESTO FIORENTINO (FI) ESTRATTO DI BANDO DI GARA - CIG Amministrazione aggiudicatrice: Comune di Sesto Fiorentino, P.za V. Veneto 1, 50019, Tel/Fax Oggetto: Lavori di realizzazione di una nuova scuola per l'infanzia in Viale Togliatti, CPV Importo dell' appalto: ,93 oneri inclusi. Procedura e criterio di aggiudicazione: Procedura aperta con criterio del prezzo più basso mediante offerta a prezzi unitari. Offerte pervenute: 63; Offerte ammesse: 55; Soglia di anomalia: 32,8137%; Data aggiudicazione: 07/02/11; Impresa aggiudicataria: Edil Costruzioni Srl - Bevagna (PG) con un ribasso del 46,6317% pari a ,72 inclusi oneri di sicurezza. Il Dirigente Avv. Franco Zucchermaglio COMUNE DI BASTIA UMBRA ESITO GARA SERVIZIO TRASPORTO SCOLASTICO E TPL - CIG F2 Stazione Appaltante: COMUNE DI BASTIA UMBRA, P.zza Cavour 19, Bastia Umbra. Aggiudicatario:ATI ACAP Soc. Coop / ASAD Soc. Coop / Cassiopea Emporio LAvoro Soc. Coop, Via Perari 5, Perugia (Pg). Determinazione di aggiudicazione: n.1246 del Versione integrale: su Il Responsabile Settore Cultura Dott.ssa Clotilde Ceccomori COMUNE DI NARNI BANDO DI GARA - CIG DE I.1) COMUNE DI NARNI, VIA DEL CAMPANILE 1, Tel , Ing. Pietro Flori, Fax , Informazioni e documentazione: punti sopra. Domande di partecipazione: allegato A.III. II.1.1) Affidamento in concessione del servizio di distribuzione del gas metano nel territorio del Comune di Narni. II.2.1) La rete di distribuzione ha utenti al 30/06/2010. L'importo del servizio è determinato dal VRD definito dall'autorità per l'energia Elettrica e il Gas che, nell'anno 2009, è stato pari a circa, per un totale complessivo arrotondato del periodo di concessione, pari a 12 anni, di II.3) DURATA mesi: 144. III.1) CONDIZIONI

12 Anno 5 n giovedì 24 febbraio RELATIVE ALL'APPALTO e III.2) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE: si veda bando integrale. IV.1.1) Procedura Ristretta. IV.2.1) Aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa: criteri indicati nel capitolato d'oneri. IV.3.4) Termine ricevimento domande di partecipazione: 08/04/2011 ore 12. VI.3) Resp. Procedimento: Ing. Pietro Flori, Dirigente Area Dip/le LL.PP. VI.4.1) Ricorso: TAR Regione Umbria. VI.5) Il Dirigente Area Dip.le LL.PP. Ing. Pietro Flori CITTÀ DI NARNI (TR) ESTRATTO BANDO DI GARA - CIG ) Ente appaltante: Città di Narni, Via della Pinciana 1, Narni, tel.0744/ Fax 0744/760449, 2) Descrizione dell'appalto: affidamento in concessione del servizio di liquidazione, accertamento e riscossione dell'imposta sulla pubblicità, del diritto sulle pubbliche affissioni e della tassa di occupazione spazi e aree pubbliche. 3) Per partecipare alla gara a procedura aperta, i concorrenti dovranno far pervenire offerta redatta in lingua italiana ed in carta legale, sottoscritta dal legale rappresentante, inviata al Comune di Narni, Via della Pinciana 1, esclusivamente tramite Servizio Postale di Stato, Agenzia di Recapito e/o consegna a mano, entro e non oltre le ore 12 del ) L'Aggiudicazione avverrà con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell'art.83 D.Lgs. 163/06. 5) Il bando integrale è pubblicato all'albo Pretorio del Comune di Narni e su Tutta la documentazione inerente alla gara è visibile e richiedibile in copia c/o l'ufficio Tributi, Via del Campanile 1, Narni, negli orari di apertura al pubblico: LUN- MER-VEN dalle ore 9 alle 12, LUN e MER anche dalle alle 17 (tel.0744/747234; fax 0744/760449), previo versamento diretto dei diritti di riproduzione. Il Dirigente del Servizio Finanziario Responsabile del Procedimento Dott.ssa Alessia Almadori COMUNE DI ROZZANO AVVISO DI AGGIUDICAZIONE Avviso di aggiudicazione relativo alla procedura aperta per l'affidamento dei servizi assicurativi dell'ente per il periodo con possibilità di rinnovo per ulteriori tre anni. Data aggiudicazione: Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa Numero partecipanti: 4. Società aggiudicatarie: Fondiaria Sai Ag. Milano Duomo, P.za castello 9, Milano; lotto Incendio premio annuo ,00; Unipol Ugf Ag. Generale Via Buonarroti 6, Milano; lotto Tutela legale premio annuo ,00; lotto Kasko premio annuo 990,00; Reale Mutua Ag. Principale di Milano C.so San Gottardo 5, Milano; lotto Furto premio annuo 5.820,00; lotto Infortuni premio annuo 2.395,45; lotto RCA Auto premio annuo ,22. Il Dirigente Dott. Stefano Mortarino COMUNE DI JELSI (CB) ESTRATTO BANDO DI GARA per l'appalto relativo all'affidamento del servizio di tesoreria comunale (2011/2015) - CIG FDA IL RESPONSABILE DELL'AREA CONTABILE RENDE NOTO che in esecuzione della propria determinazione n.10 del 15/02/11 è indetta per il 15/03/11 ore 10, una gara mediante pubblico incanto ai sensi dell'art.73 del R.D.827/24 per affidamento del servizio di tesoreria comunale,periodo 2011/2015, disciplinato dagli art.208/226 del D.Lgs.267/00, dal regolamento comunale di contabilità e dalla convenzione approvata con deliberazione del C.C. 3/2011. La scelta del contraente sarà effettuata mediante pubblico incanto ai sensi dell'art.73 del R.D.827/24, ai sensi del D.Lgs.163/06 e la gara verrà aggiudicata in favore dell'istituto di credito che avrà conseguito il maggior numero di punti. Le offerte redatte in conformità a quanto previsto dal bando di gara integrale, dovranno pervenire entro le ore 12 del giorno precedente la gara. Possono partecipare alla gara gli istituti di credito autorizzati a svolgere l'attività di cui all'art.10 del D.Lvo 385/93. L'aggiudicazione avverrà anche in presenza di una sola offerta valida ed in caso di offerte uguali si procederà all'individuazione del vincitore con riferimento al miglior tasso attivo offerto. Gli interessati possono ritirare copia del bando integrale, della convenzione, nonché chiedere ulteriori informazioni presso l'area Contabile Ufficio Ragioneria del Comune, durante le ore di ufficio escluso il sabato rivolgendosi al Resp. Procedimento: dott.ssa Filomena Iapalucci. Il Responsabile dell'area Contabile Dott.ssa Filomena Iapalucci COMUNE DI PIACENZA Direzione Operativa Risorse Servizio Acquisti e Gare ESITO PROCEDURA APERTA ai sensi art.20 Legge n.55/90 Lavori di manutenzione straordinaria non programmata su strade comunali. Base d'asta ,00 + IVA - Ditte partecipanti n n. 1 esclusa - ammesse n Aggiudicataria Ditta CPS S.P.A. - Piazza B. Croce, 6 - Tortona (AL) - ribasso 44,44% - aggiudicazione provvisoria approvata con Det. Dirig. N. 40 del Il Responsabile del Servizio Sergio Fuochi

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 C O M U N E D I M A R A Provincia di Sassari C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 Email: protocollo@comune.mara.ss.it Pec: protocollo@pec.comune.mara.ss.it SERVIZIO AFFARI

Dettagli

Area Vigilanza AVVISA

Area Vigilanza AVVISA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Area Vigilanza P.zza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel 070 9648023 - Fax 070 9647331 www.comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925 MANIFESTAZIONE

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. _791_ DEL _16.12.2013 (n int. _299_ del _16.12.2013_) OGGETTO: Lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone

Dettagli

Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701. Bando di gara. Servizi

Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701. Bando di gara. Servizi 1/6 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:268701-2013:text:it:html Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701 Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE Sezione

Dettagli

Avviso di aggiudicazione di appalti Settori speciali. Sezione I: Ente aggiudicatore. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto

Avviso di aggiudicazione di appalti Settori speciali. Sezione I: Ente aggiudicatore. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto 1/ 14 ENOTICES_alessiamag 14/11/2011- ID:2011-157556 Formulario standard 6 - IT Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, L-2985 Luxembourg

Dettagli

Prefettura - U.T.G. di Roma Bando di Gara Procedura ristretta. Determina. Sezione I: Amministrazione Aggiudicatrice: I.1) Prefettura di Roma UTG - Via

Prefettura - U.T.G. di Roma Bando di Gara Procedura ristretta. Determina. Sezione I: Amministrazione Aggiudicatrice: I.1) Prefettura di Roma UTG - Via Prefettura - U.T.G. di Roma Bando di Gara Procedura ristretta. Determina 2707/09. Sezione I: Amministrazione Aggiudicatrice: I.1) Prefettura di Roma UTG - Via IV Novembre 119/A- 00187 Roma (Italia) Punti

Dettagli

Associazione intercomunale del Gemonese Gestione associata dell Ufficio Opere Pubbliche tra i. Comuni di Gemona del Friuli, Montenars e Bordano.

Associazione intercomunale del Gemonese Gestione associata dell Ufficio Opere Pubbliche tra i. Comuni di Gemona del Friuli, Montenars e Bordano. Associazione intercomunale del Gemonese Gestione associata dell Ufficio Opere Pubbliche tra i Comuni di Gemona del Friuli, Montenars e Bordano. Prot. n. 5789 Bordano, 04.12.2014 POR FESR 2007 2013 Obiettivo

Dettagli

BANDO DI GARA D'APPALTO. Economiche - Direzione per la gestione dei procedimenti connessi alle Entrate Extra-

BANDO DI GARA D'APPALTO. Economiche - Direzione per la gestione dei procedimenti connessi alle Entrate Extra- . ROMA CAPITALE BANDO DI GARA D'APPALTO SEZIONE I) AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. 1.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: Roma Capitale - Dipartimento Risorse Economiche - Direzione per la

Dettagli

COMUNE DI CAGLIARI PROCEDURA APERTA BANDO DI CONCORSO DI PROGETTAZIONE N. 23/2011 CIG. N. 2963254A8C

COMUNE DI CAGLIARI PROCEDURA APERTA BANDO DI CONCORSO DI PROGETTAZIONE N. 23/2011 CIG. N. 2963254A8C COMUNE DI CAGLIARI PROCEDURA APERTA BANDO DI CONCORSO DI PROGETTAZIONE N. 23/2011 CIG. N. 2963254A8C Il presente concorso è disciplinato dalla Direttiva 2004/18/CE. I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI

Dettagli

OGGETTO:Programma Integrato Urbano PIU Europa PO FESR Campania 2007-2013 Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1.

OGGETTO:Programma Integrato Urbano PIU Europa PO FESR Campania 2007-2013 Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1. *** *,. * *** La tua Campania cresce in Europa Via De Turris n.16 "Palazzo S. Anna" Te/. 081 3900565 fax 081 3900592 e-mail: urbanistica@comune.castellanunare-di-stabia.napoli.it pec: urbanistica.stabia@asmepec.it

Dettagli

Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea. Bando di gara (Direttiva 2004/18/CE)

Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea. Bando di gara (Direttiva 2004/18/CE) Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, 2985 Luxembourg, Lussemburgo Fax: +352 29 29 42 670 Posta elettronica: ojs@publications.europa.eu

Dettagli

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO C O M U N E D I A L A N N O (PROVINCIA DI PESCARA) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AREA AFFARI GENERALI - UFFICIO PERSONALE N. 162 del Reg. Oggetto: PROCEDURA DI MOBILITA, PER TITOLI E COLLOQUIO

Dettagli

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PER L INDIVIDUAZIONE DEI PROFESSIONISTI DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO - SERVIZIO APPALTI, CONTRATTI E GESTIONI GENERALI - UFFICIO APPALTI. Città: TRENTO Codice postale: 38100

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO - SERVIZIO APPALTI, CONTRATTI E GESTIONI GENERALI - UFFICIO APPALTI. Città: TRENTO Codice postale: 38100 Automa di TrentoUNIONE EUROPEA Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, L-2985 Lussemburgo Fax (352) 29 29-42670 E-mail: ojs@publications.europa.eu Info

Dettagli

ENEA - Ente per le Nuove tecnologie, l'energia e l'ambiente BANDO DI GARA. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: ENEA - Ente per le Nuove

ENEA - Ente per le Nuove tecnologie, l'energia e l'ambiente BANDO DI GARA. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: ENEA - Ente per le Nuove ENEA - Ente per le Nuove tecnologie, l'energia e l'ambiente BANDO DI GARA I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: ENEA - Ente per le Nuove tecnologie, l Energia e l Ambiente - indirizzo postale:

Dettagli

Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici?

Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici? Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici? Quali regolamenti si applicano per gli appalti sopra soglia? Il decreto legislativo n. 163 del 12 aprile 2006, Codice dei

Dettagli

GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO

GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Denominazione ufficiale: Quartier Generale della Guardia di

Dettagli

PRO MEMORIA PER LE PUBBLICAZIONI (SETTORI ORDINARI) Riepilogo pubblicità

PRO MEMORIA PER LE PUBBLICAZIONI (SETTORI ORDINARI) Riepilogo pubblicità PRO MEMORIA PER LE PUBBLICAZIONI (SETTORI ORDINARI) Riepilogo pubblicità LAVORI (articoli, e del decreto legislativo n. del 00) Importi in euro: fino a 00.000 da 00.000 a.000.000 da.000.000 di preinformazione

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 409 DEL 05/07/2012

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 409 DEL 05/07/2012 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 409 DEL 05/07/2012 OGGETTO: Approvazione atti di gara Aggiudicazione

Dettagli

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale.

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. 9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. Art. 27 Adeguamento della legge regionale n.3/2007 alla normativa nazionale 1. Alla legge

Dettagli

COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO COMUN DE ANPEZO

COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO COMUN DE ANPEZO R E G I O N E V E N E T O R E J O N V E N E T O P R O V I N C I A D I B E L L U N O P R O V I N Z I A D E B E L U N COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO COMUN DE ANPEZO CAP 32043 Corso Italia, 33 Tel. 0436 4291

Dettagli

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta PIAZZA MUNICIPIO C.F.81000730853 P.IVA. 01556350856 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE (periodo dall 01/01/2011

Dettagli

COMUNITÀ MONTANA ALTO SANGRO ALTOPIANO. DELLE CINQUEMIGLIA Castel di Sangro (AQ). BANDO DI GARA

COMUNITÀ MONTANA ALTO SANGRO ALTOPIANO. DELLE CINQUEMIGLIA Castel di Sangro (AQ). BANDO DI GARA COMUNITÀ MONTANA ALTO SANGRO ALTOPIANO DELLE CINQUEMIGLIA Castel di Sangro (AQ). BANDO DI GARA Oggetto: Affidamento, mediante appalto integrato e con procedura aperta, degli interventi per la Valorizzazione

Dettagli

Determinazione con parere di ragioneria DIRIGENTE (O U.O.P.C.) DI: SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITOR., MOBILITA, ENERGIA - MASTELLA MASSIMO

Determinazione con parere di ragioneria DIRIGENTE (O U.O.P.C.) DI: SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITOR., MOBILITA, ENERGIA - MASTELLA MASSIMO Determinazione con parere di ragioneria DIRIGENTE (O U.O.P.C.) DI: SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITOR., MOBILITA, ENERGIA - MASTELLA MASSIMO P.G. 58467/2012 Data firma: 13/07/2012 Data esecutività: 20/07/2012

Dettagli

Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea. Bando di gara (Direttiva 2004/18/CE)

Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea. Bando di gara (Direttiva 2004/18/CE) Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, 2985 Luxembourg, Lussemburgo Fax: +352 29 29 42 670 Posta elettronica: ojs@publications.europa.eu

Dettagli

CONVENZIONI. L art. 2, commi 569, 573 e 574, L. 24 dicembre 2007, n. 244 (Legge finanziaria 2008) prevede che:

CONVENZIONI. L art. 2, commi 569, 573 e 574, L. 24 dicembre 2007, n. 244 (Legge finanziaria 2008) prevede che: Prospetto esplicativo riguardante i requisiti soggettivi per l abilitazione ai servizi del Programma per la Razionalizzazione negli Acquisti della Pubblica Amministrazione CONVENZIONI L art. 26, commi

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI LOMAGNA (Prov. di Lecco) Contratto Rep. n. del SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG 6170496661 L anno duemilaquindici addì del mese di presso

Dettagli

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO Regione Puglia COMUNE DI VICO DEL GARGANO Provincia di Foggia - Ufficio Tecnico Comunale - III SETTORE - Largo Monastero, civ.6 e-mail aimolaelio@fastwebnet.it. e-mail aimolaelio@comune.vicodelgargano.fg.it

Dettagli

A.R.C.E.A. Agenzia della Regione Calabria per. le Erogazioni in Agricoltura

A.R.C.E.A. Agenzia della Regione Calabria per. le Erogazioni in Agricoltura A.R.C.E.A. Agenzia della Regione Calabria per le Erogazioni in Agricoltura Regolamento per l istituzione di un elenco di operatori economici di fiducia ai sensi dell art. 125, comma 12 del D.lgs. n. 163

Dettagli

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O AUTODICHIARAZIONE Oggetto: Appalto n. FNN2012/0003

Dettagli

Autorizzazione per l'anno 2015 all'emissione della bollettazione in acconto per il primo semestre da parte del soggetto gestore AMA

Autorizzazione per l'anno 2015 all'emissione della bollettazione in acconto per il primo semestre da parte del soggetto gestore AMA Protocollo RC n. 4480/15 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 20 FEBBRAIO 2015) L anno duemilaquindici, il giorno di venerdì venti del mese di febbraio, alle ore

Dettagli

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO AP/ap Determinazione n. DD-2015-391 esecutiva dal 06/03/2015 Protocollo Generale n. PG-2015-22551 del 05/03/2015

Dettagli

COMUNE DI ORBETELLO PROVINCIA DI GROSSETO Piazza del Plebiscito, 1 58015 Orbetello (GR)

COMUNE DI ORBETELLO PROVINCIA DI GROSSETO Piazza del Plebiscito, 1 58015 Orbetello (GR) COMUNE DI ORBETELLO PROVINCIA DI GROSSETO Piazza del Plebiscito, 1 58015 Orbetello (GR) Tel. 0564 861111 Fax 0564 860648 C.F. 82001470531 P.I. 00105110530 DETERMINAZIONE N 722 DEL 27/10/2011 U.O. Politiche

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 317 della Giunta Comunale

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 317 della Giunta Comunale COMUNE DI FOLGARIA Provincia di Trento - C.A.P. 38064 Via Roma, 60 Tel. 0464/729333 - Fax 0464/729366 E-mail: info@comune.folgaria.tn.it Codice Fiscale e P. IVA 00323920223 VERBALE DI DELIBERAZIONE N.

Dettagli

CONSORZIO VALLE CRATI

CONSORZIO VALLE CRATI CONSORZIO VALLE CRATI ART. 31 Dlgs 267/2000 87036 RENDE (CS) Nr. 17 DETERMINAZIONE DELL UFFICIO TECNICO Del 16.10.2014 Prot. nr. 1833 OGGETTO: Gestione tecnica, operativa ed amministrativa di manutenzione

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento interno della Stazione Unica Appaltante Provincia di Pesaro e Urbino SUA Provincia di Pesaro e Urbino Approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n 116 del

Dettagli

VERBALE DI DETERMINA

VERBALE DI DETERMINA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA SARDEGNA "G. Pegreffi" SASSARI VERBALE DI DETERMINA N. 116 del 20/02/2013 OGGETTO: Autorizzazione preventivo per il trasloco dell'oevr - CIG Z49089DEFB L'anno

Dettagli

OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL QUINQUENNIO 2013-2017.

OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL QUINQUENNIO 2013-2017. Prot. n. 0000 /2013 Torrebelvicino, 07 febbraio 2013 SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO RACCOMANDATA A.R. Spett.le OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA

Dettagli

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI ART. 1 Campo di applicazione e definizioni 1. Il presente regolamento

Dettagli

N. 00244/2015 REG.RIC. REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Piemonte.

N. 00244/2015 REG.RIC. REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Piemonte. N. 00244/2015 REG.RIC. REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Piemonte (Sezione Seconda) ha pronunciato la presente SENTENZA ex art. 60 cod. proc.

Dettagli

C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 140 del 25.09.2013 OGGETTO:Accordo tra Comune di Sarzana e Consorzio Sviluppo Sarzana per la realizzazione dell'edizione 2013 del L anno duemilatredici,

Dettagli

DISCIPLINARE D INCARICO PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI VERIFICA FINALIZZATA ALLA VALIDAZIONE DEI PROGETTI ESECUTIVI DEI NUOVI OSPEDALI TOSCANI DI

DISCIPLINARE D INCARICO PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI VERIFICA FINALIZZATA ALLA VALIDAZIONE DEI PROGETTI ESECUTIVI DEI NUOVI OSPEDALI TOSCANI DI DISCIPLINARE D INCARICO PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI VERIFICA FINALIZZATA ALLA VALIDAZIONE DEI PROGETTI ESECUTIVI DEI NUOVI OSPEDALI TOSCANI DI PRATO, PISTOIA, LUCCA, E DELLE APUANE, AI SENSI DELL

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART.

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. Universita Telematica UNIVERSITAS MERCATORUM REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. 125, COMMA 12 DEL D.L.VO

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA Viabilità Via Frà Guittone, 10 52100 Arezzo Telefono +39 0575 3354272 Fax +39 0575 3354289 E-Mail rbuffoni@provincia.arezzo.it Sito web www.provincia.arezzo.it C.F. 80000610511 P.IVA 00850580515 AVVISO

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA Lombardia/169/2015/PAR REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA composta dai magistrati: dott.ssa Simonetta Rosa dott. Gianluca Braghò dott. Donato Centrone

Dettagli

SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 -

SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 - Versione 10/04/15 SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 - Rifiuti dei Beni a base di Polietilene, Piazza di S. Chiara, 49 00186 ROMA) e (facoltativamente) anticipata mezzo fax Il richiedente... In persona del

Dettagli

Guida pratica per i contratti pubblici di servizi e forniture

Guida pratica per i contratti pubblici di servizi e forniture PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI Segretariato Generale Dipartimento per le Politiche di Gestione e di Sviluppo delle Risorse Umane DIPRU 2 Guida pratica per i contratti pubblici di servizi e forniture

Dettagli

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA VÉÅâÇx w MARIGLIANO cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA ENTE APPALTANTE: Comune di Marigliano Corso Umberto 1-80034 Marigliano

Dettagli

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 645850

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 645850 1/5 MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 645850 Descrizione RdO Servizio ordinario di pulizia CIG ZDD118457B CUP non inserito Criterio di Aggiudicazione

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE UNIVERSITA' DEGLI STUDI SASSARI UFFICIO TECNICO LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE, RESTAURO CONSERVATIVO E ADEGUAMENTO NORMATIVO DELL EDIFICIO SITO IN SASSARI IN LARGO PORTA NUOVA DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

Dettagli

Fornitura di un'unità di gestione del programma per l'attuazione del programma TradeCom II

Fornitura di un'unità di gestione del programma per l'attuazione del programma TradeCom II 2015/S 082-144972 Fornitura di un'unità di gestione del programma per l'attuazione del programma TradeCom II Bando di gara relativo a un appalto di servizi Ubicazione tutti i paesi ACP 1.Riferimento della

Dettagli

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI AVVISO PUBBLICO PER L USO TEMPORANEO E SUPERFICIARIO DI UN AREA PUBBLICA SITA NEL PZ9 POLIGONO DEL GENIO Vista: IL DIRIGENTE la presenza

Dettagli

BANDO DI GARA PER LA VENDITA MEDIANTE ASTA PUBBLICA DEL FABBRICATO EX SEDE DELLA SCUOLA ELEMENTARE SOARZA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO

BANDO DI GARA PER LA VENDITA MEDIANTE ASTA PUBBLICA DEL FABBRICATO EX SEDE DELLA SCUOLA ELEMENTARE SOARZA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNE DI VILLANOVA SULL ARDA PROVINCIA DI PIACENZA ---------------------- Tel. 0523/837927 (n. 3 linee a ric. autom.) Codice Fiscale 00215750332 Fax 0523/837757 Partita IVA 00215750332 Prot. n 2868 BANDO

Dettagli

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA 1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 8051811 fax 045 8011566 - sito internet www.arena.it

Dettagli

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa PER IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITÀ NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M.Minghetti 10 00187 Roma CIG 6253408B85 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI CONCERNENTI

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014)

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014) Protocollo RC n. 28105/14 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014) L anno duemilaquattordici, il giorno di martedì trenta del mese di dicembre, alle

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

dello dei E DEI Stato Sta tale dell per CF Mini e dei cotra Via 69, per delle che , con zzetta dest 63, ), ha per 147, che dest per il euro che

dello dei E DEI Stato Sta tale dell per CF Mini e dei cotra Via 69, per delle che , con zzetta dest 63, ), ha per 147, che dest per il euro che A LLEGATO Min nistero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIPARTIMENTO PER LE INFRASTRUTTURE, I SERVIZI INFORMATIVI E STATISTICI DIREZIONE GENERALE EDILIZIA STATALE E INTERVENTI SPECIALI CONVENZIONE TRA

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA PER I SERVIZI IDRICI E RIFIUTI CAMB/2014/60 del 12 novembre 2014 CONSIGLIO D AMBITO Oggetto: Servizio Idrico Integrato - Approvazione della revisione tariffaria

Dettagli

Comune di Grado Provincia di Gorizia

Comune di Grado Provincia di Gorizia Comune di Grado Provincia di Gorizia REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI INCENTIVI PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI LAVORI PUBBLICI, AI SENSI DELL ART.11 DELLA LEGGE REGIONALE 31 MAGGIO 2002,

Dettagli

C O M U N E DI O P E R A

C O M U N E DI O P E R A copia Codice Ente 11047 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE IMU ANNO 2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria di Prima convocazione - seduta Pubblica. L'anno duemilaquattordici

Dettagli

Decreto del Commissario Straordinario

Decreto del Commissario Straordinario Decreto del Commissario Straordinario N. 8 del Reg. Data 30/07/2014 OGGETTO: PROGETTO ESECUTIVO PER INTERVENTI DI PREVENZIONE ANTICENDIO NELLA FORESTA DEMANIALE REGIONALE DEL MONTE CARPEGNA - PSR MARCHE

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 039 del Consiglio comunale. OGGETTO: nomina del Revisore dei Conti del Comune per il triennio 2014 2017.

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 039 del Consiglio comunale. OGGETTO: nomina del Revisore dei Conti del Comune per il triennio 2014 2017. Comune di Folgaria Provincia di Trento Via Roma, 60 - C.A.P. 38064 Tel. 0464/729333 - Fax 0464/729366 Codice Fiscale e P. IVA 00323920223 E-mail: info@comune.folgaria.tn.it PEC: comune@pec.comune.folgaria.tn.it

Dettagli

COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA CAP 25078 TEL. (0365) 821131 FAX (0365) 821195

COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA CAP 25078 TEL. (0365) 821131 FAX (0365) 821195 COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA CAP 25078 TEL. (0365) 821131 FAX (0365) 821195 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 26 DEL 27.10.2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 26 DELLA GIUNTA COMUNALE

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI Assessorato alla f amiglia, all Educazione ed ai Giov ani Municipio Roma III U.O. Serv izi Sociali, Educativ i e Scolastici Allegato n. 3 al Bando d Istruttoria Pubblica per l intervento Nuovi PercHorsi

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI In base alla Deliberazione del Direttore Generale n. 312 del 18 ottobre 2012 si è provveduto all istituzione e disciplina dell Albo dei Fornitori dell

Dettagli

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari - 2 COPIA- VERBALE DI ADUNANZA DEL CONSIGLIO COMUNALE Sessione Ordinaria Seduta Pubblica N. 2 Del 21.01.2010 OGGETTO: DETERMINAZIONE QUANTITA E QUALITA DELLE AREE

Dettagli

Regolamento per l'accesso agli atti amministrativi

Regolamento per l'accesso agli atti amministrativi MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO LICEO GINNASIO STATALE "M. T. CICERONE" RMPC29000G Via Fontana Vecchia, 2 00044 FRASCATI tel. 06.9416530 fax 06.9417120 Cod.

Dettagli

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA PROFESSIONALE PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI CONSULENZA PER LA CIRCOLAZIONE DEI MEZZI DI TRASPORTO - Approvato con deliberazione

Dettagli

COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza

COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza COPIA COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza N. 64 del Reg. Delib. N. 6258 di Prot. Verbale letto approvato e sottoscritto. IL PRESIDENTE f.to Antecini IL SEGRETARIO COMUNALE f.to Scarpari N. 433 REP.

Dettagli

AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA

AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA ESERCIZIO DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO DI ALIMENTI E BEVANDE TIPOLOGIA C " art. 3 c. 6 SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO

Dettagli

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO Taviano Città dei Fiori (Lecce Italy) Decreto sindacale 02 lì 22 gennaio 2014 Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO VISTA la legge 191/98, recante modifiche

Dettagli

Gara pubblica europea SERVIZI DI FACCHINAGGIO E TRASPORTO

Gara pubblica europea SERVIZI DI FACCHINAGGIO E TRASPORTO QUESITO n. 1 con riferimento all'elenco dei servizi analoghi prestati nell'ultimo triennio (2004/2005/2006) volevo cortesemente sapere se i certificati di buona esecuzione rilasciati dai committenti devono

Dettagli

EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS

EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS Legge Regionale 28 giugno 2013 n. 15 - Disposizioni transitorie in materia di riordino delle province Legge Regionale 12 marzo 2015 n. 7 - Disposizioni urgenti in materia

Dettagli

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni generali di amministrazione, di gestione e di controllo - Organi istituzionali, partecipazione e decentramento - Segreteria generale, Personale e Organizzazione - Gestione economica, Finanziaria, Programmazione,

Dettagli

CITTA' DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI

CITTA' DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI CITTA' DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI 6 Settore: Tutela Ambientale Servizio Proponente:Servizi per l'ambiente Responsabile del Procedimento:G.Laudicina Responsabile del Settore: R.Quatrosi DETERMINAZIONE

Dettagli

Le novità per gli appalti pubblici

Le novità per gli appalti pubblici Le novità per gli appalti pubblici La legge 98/2013 contiene disposizioni urgenti per il rilancio dell economia del Paese e, fra queste, assumono particolare rilievo quelle in materia di appalti pubblici.

Dettagli

GUIDA per la richiesta dei CERTIFICATI URBANISTICI e le Visure di Piano Regolatore

GUIDA per la richiesta dei CERTIFICATI URBANISTICI e le Visure di Piano Regolatore ROMA CAPITALE Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica Direzione Attuazione degli Strumenti Urbanistici U.O. Permessi di costruire Ufficio Sala Visure e Certificazioni Urbanistiche Viale della

Dettagli

AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI RECEPTION, CENTRALINO E FATTORINAGGIO ESTERNO PER GLI UFFICI DELLA SOGESID S.P.A. VIA CALABRIA, 35 E VIA CALABRIA 56 ROMA.

AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI RECEPTION, CENTRALINO E FATTORINAGGIO ESTERNO PER GLI UFFICI DELLA SOGESID S.P.A. VIA CALABRIA, 35 E VIA CALABRIA 56 ROMA. AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI RECEPTION, CENTRALINO E FATTORINAGGIO ESTERNO PER GLI UFFICI DELLA SOGESID S.P.A. VIA CALABRIA, 35 E VIA CALABRIA 56 ROMA. CIG: 5066492974 Quesito 1 Domanda: Nel Capitolato Tecnico

Dettagli

ART. 1 Ente appaltante

ART. 1 Ente appaltante La Scuola è sede di progetti Istituto Omnicomprensivo Statale San Demetrio Corone (CS) Dirigenza ed Uffici Amministrativi Via Dante Alighieri, n. 146 87069 San Demetrio Corone (CS) Tel. +39 0984 956086

Dettagli

PIEMONTE SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO PRESSO LE SEDI DELL EDISU PIEMONTE CIG 0143309652 DISCIPLINARE DI GARA

PIEMONTE SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO PRESSO LE SEDI DELL EDISU PIEMONTE CIG 0143309652 DISCIPLINARE DI GARA PIEMONTE SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO PRESSO LE SEDI DELL EDISU PIEMONTE CIG 0143309652 DISCIPLINARE DI GARA 1 Art. 1 Premessa Il presente disciplinare costituisce, con il bando e il capitolato speciale

Dettagli

PRESIDÈNTZIA PRESIDENZA

PRESIDÈNTZIA PRESIDENZA AVVISO PUBBLICO PER UNA INDAGINE DI MERCATO FINALIZZATA ALL AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI DIREZIONE DELL ESECUZIONE DELL APPALTO PER LA FORNITURA, INSTALLAZIONE E MESSA IN OPERA DI UN SISTEMA DI RADIOCOMUNICAZIONI

Dettagli

TABELLA OBBLIGO-FACOLTÀ DAL 3 OTTOBRE 2013 Strumenti del Programma di razionalizzazione degli acquisti

TABELLA OBBLIGO-FACOLTÀ DAL 3 OTTOBRE 2013 Strumenti del Programma di razionalizzazione degli acquisti TABELLA OBBLIGO-FACOLTÀ DAL 3 OTTOBRE 2013 Strumenti del Programma di razionalizzazione degli acquisti Merceologia Importo Amministrazioni statali Amministrazioni regionali i Enti del servizio sanitario

Dettagli

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 C 1 I V I T A S E M P L I T Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI TEMPIO PAUSANIA In collaborazione con i comuni

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIAROMAGNA PER I SERVIZI IDRICI E RIFIUTI CAMB/2014/71 del 30 dicembre 2014 CONSIGLIO D AMBITO Oggetto: Proroga delle scadenze temporali previste dall'art. 12 del "Regolamento

Dettagli

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i.

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i. CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 1088 Versione 001 2015) Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: COMUNICAZIONE

Dettagli

ed attesta numero iscrizione del forma giuridica

ed attesta numero iscrizione del forma giuridica . (FAC-SIMILE ISTANZA DI PARTEZIPAZIONE) AL COMUNE DI PIANA DEGLI ALBANESI DIREZIONE A.E.S. LAVORI PUBBLICI E PROGETTAZIONE VIA P. TOGLIATTI, 2 90037 PIANA DEGLI ALBANESI (PA) Il sottoscritto.... nato

Dettagli

Avviso Pubblico Giovani Attivi

Avviso Pubblico Giovani Attivi All. A Avviso Pubblico Giovani Attivi P.O.R. Campania FSE 2007-2013 Asse III Obiettivo Specifico: g) Sviluppare percorsi di integrazione e migliorare il (re)inserimento lavorativo dei soggetti svantaggiati

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO. N 336 del 12 GIUGNO 2015

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO. N 336 del 12 GIUGNO 2015 DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N 336 del 12 GIUGNO 2015 Struttura proponente: Servizio Provveditorato ed Economato Oggetto: Fornitura, articolata in lotti, di dispositivi dedicati ai Reni

Dettagli

PROVINCIA DI CROTONE STAZIONE UNICA APPALTANTE

PROVINCIA DI CROTONE STAZIONE UNICA APPALTANTE PROVINCIA DI CROTONE STAZIONE UNICA APPALTANTE AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI CROTONE Prot. n. 25161 del 21/05/2012 BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA Fornitura di Prodotti Disinfestanti e Derattizzanti

Dettagli

Aggiornamento dell Albo dei fornitori di beni e servizi

Aggiornamento dell Albo dei fornitori di beni e servizi MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI UNIONE EUROPEA REGIONE PUGLIA ASSE IV LEADER Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale: l Europa investe nelle zone rurali Programma di Sviluppo

Dettagli

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI)

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) COMPITI DELLE IMPRESE E DOCUMENTAZIONE CONTRATTUALE AI SENSI DI QUANTO PREVISTO DAL D.L.GS 8108 e s.m.i. TIPOLOGIA APPALTO: SERVIZIO DI PULIZIA

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI E AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI E AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI E AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI Premessa L accesso agli atti ed ai documenti amministrativi, introdotto nel nostro ordinamento dalla Legge 7 agosto 1990, n. 241, costituisce

Dettagli

COMUNE DI LARI Provincia di Pisa

COMUNE DI LARI Provincia di Pisa COMUNE DI LARI Provincia di Pisa DETERMINAZIONE N. 519 Numerazione servizio 201 Data di registrazione 17/12/2009 COPIA Oggetto : DECRETO DI ESPROPRIO RELATIVO A PROCEDIMENTO ESPROPRIATIVO PER PUBBLICA

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA DISCIPLINARE DI GARA Oggetto: procedura aperta indetta ai sensi dell'art. 124 del D.Lgs 163/2006 e s.m.i. per l'affidamento del servizio di pulizia della sede della Fondazione E.N.P.A.I.A. di viale Beethoven,

Dettagli

LA DISCIPLINA DEGLI APPALTI PUBBLICI NELL'UNIONE EUROPEA E IL GREEN PROCUREMENT

LA DISCIPLINA DEGLI APPALTI PUBBLICI NELL'UNIONE EUROPEA E IL GREEN PROCUREMENT LA DISCIPLINA DEGLI APPALTI PUBBLICI NELL'UNIONE EUROPEA E IL GREEN PROCUREMENT Perché l'ue disciplina gli appalti pubblici? La disciplina degli appalti fa parte degli obiettivi del mercato interno. Si

Dettagli

Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n.

Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n. Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n. 613 di data 12 novembre 1992 è stata affidata in concessione

Dettagli