$9!:,$2 0))).'(,),'//,) 40(=(>>56 "!#"$77"9"!.)*),).

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "$9!:,$2 0))).'(,),'//,) 40(=(>>56 "!#"$77"9"!.)*),)."

Transcript

1 !"# "! $"!%&'((')'** *'++',)-(')*(,).'().*)')) ))/++))(,$%.&'*.**),,+.,,))')),'*+*()**'++',)-.(()./. 0&'*(('(,'*((-1//* **)2,' **),,+ )!% "! $"!%*) 3$3.,*+)-'('*2 **)')-'4*//,)'))*)4' (,*)'))),),)2!**),567!8 "7 $"!%'//((*, ))),),)))) "!#$!$8"9"# $9!:,$2 0))).'(,),'//,) (.0(')',)*4).',)0'//. ;,,)4*'.*)))).;*<*+'( ))2 *()(**('))$8 "7 $"!%*) 7$39*)))) 40(=(>>56 "!#"$77"9"!.)*),). 0*(,*)',),)0')?$ 9$6.""?$ %$6.""* $$A2 0)))/)',),*)./?$" """*)),)//,)))*))!$%.,,!! 4!87!$ "3 $""82

2 (*,),*4*'))')()!"!"8"7!!"! +$"!%**.)+),*0*-*) **),,+ )) *) 8"%"""""3""B,+ ** (*)))) C.0,)))(. *()(4),442!)!874!6 "6 $""". $8#.&'.,**( + *(. ; )) 4'. * ' )(). *,' '*,,)',,,*()'),++)./))* *))(,)4)442 0*0', ;/+ &') * (,',,+*)*,)),*!"# "! $"!%2 *,)2 *((,)))&'))));)),)*+ ))4)())&'))))/'.*)*4)(** B*+(C,/)4))!"#!"9 4!6 4)$"""5$8#2 (4)4,),'44'//(*))!$ &'*),)-),*)*+ ))2 4!6 4)$"""5$8#)'44',))2 (4)4,))+)-2 ;*))4))*)*((,)2,*457%3%!/())) "!#$!$8"9"#. $9!:,$.)(,*)')))),),)/)))(,$%.&')'(,),' //,) (. 0( ') ',) * 4 ). ',) 0 '//. ;,,) 4 *'. *)) )). ; *< *+'())2 )) 40(=(>>56 "!#"$77"9"!.(,*)')))),),) /)))(,$%.*,*),*(?$ 9$6.""?$ $$A2 /()) 40(=( >> 5 6 "!#"$77"9"!. *? $ 9$6.""? $ 3"". %$6."" * $$A. )()!"!"8"7!!"!+$"!%**.2 0 * - *) **),,+ )) *) 8"%"""""3""B,+**(*)))) C 0,)))(.*()(4),442 ').4'&')*.4')*)+D "#$$% &'($) **& +)'(,&+))-(,&+) "#&+,&

3 ! 7%3%!!"!"8"7!!"! $"!% $ 33"."" $ 7%3%!!"!"8"7!!"! $"!% "."" 7 7%3%!!"!"8"7!!"! $"!% E$ 33"."" 3 7%39"!"!"8"7!!"! $"!% $ 33"."" % 7%39!!"!"8"7!!"! $"!% 366."" E0))))*+))))). /, *)).*, * /(( 4)- ) ' *) *((,) ))) 4)- )),,))((*()()!3#E+ 4 $8#F$""",2 E0*)*((,).&',*))0&'** /))*)))4++40*'++)-)**() 4!3$"!7 77. )))) *+ ))))) ))) (4-,*') *'++ ') )),'))0).++40))'4// ))4)),)()44.+/*))(,44))*))) E0*)),.,*)),*4*.()-')(** ()4)-)+*+))G)!%!.,,3 4 5$8#F$""" 1 2 E 0 *) ),. / *'++)- 4 )) )* H,,))(.-*'++)H +),'))*&'4')(,)-)!$(4)4,)44'//( /, 4 *) ),. * 4 ()',*,),*)*.(),D )).$#,$"!% +) ))4). //=.,EG.)/#&*/0-(.)').+&$)'(")*,&,&(0*1(2(&//1.)/#&*/0-(.)').),,&+),&)&"(&30**((0$&"&(/0*1

4 4 )!3#E+)!%! $8#F$""", ))))*+))))00*+))G,' 0)))) ) 0#+(.) 4)- ((') ))+ )!3#E+ 4 $8#F$""", 1. 0I *)' / ((') 4),*4 * )!%! 3 )1, ))) 4)*)*((,).)/#&*/0-(.)').),,&+),&5)&"(&30**((0$&"&(/0*16 JJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJJ */,H4.)+*',,))( ))."!*$"!% )&"(&30**((0$&"&(/0*1

5 Prot. n. 61/15 bis Rif. off. 24/15 a r ambiente risorse Spett.le COMUNE DI ITTIRI Via San Francesco n ITTIRI (SS) Oggetto: Preventivo di spesa per bonifica da amianto mediante rimozione. 1. PREMESSA In seguito agli accordi intercorsi e in base alle informazioni fornite nella richiesta di preventivo, con la presente Vi trasmettiamo i costi per un intervento di bonifica e smaltimento di lastre di copertura in cemento amianto, presso un fabbricato fatiscente sito a ITTIRI (SS) nelle Via Olmi, Via A. Manzoni. L esecuzione degli interventi sarà conforme a quanto disposto dalla normativa vigente, in particolar modo: - Legge 257/92; - D.P.R. 08/08/94; - D.M. 06/09/94; - D. Lgs. n. 152/06 e s. m. i.; - D. Lgs. n. 81/08 e s. m. i. Detti lavori saranno eseguiti a perfetta regola d arte; il personale operante, appositamente qualificato ed abilitato da corsi di specializzazione alla manipolazione di amianto, è stato sottoposto a visite mediche preventive con idoneità sanitaria certificata e sarà informato sul rischio, sulle caratteristiche dell intervento e sul contenuto del Piano di Lavoro; tutto il personale è regolarmente assicurato presso gli Istituti previdenziali ed assicurativi. 2. OGGETTO LAVORI a. Bonifica mediante rimozione di mq 35 circa lastre di copertura in cemento amianto; b. Trasporto e smaltimento presso centro autorizzato, di tutti i rifiuti contenenti amianto. IL COMMITTENTE Sede Legale: Via Giovanni XXIII, Ploaghe (SS) Sedi Operative: Ploaghe (SS), Via Mazzini 1 A Tel Fax Partita IVA www. ambienterisorse.com

6 a r ambiente 3. INTERVENTO 1. Predisposizione e presentazione del Piano di Lavoro, ai sensi del D. Lgs. n. 81/08,Titolo IX, all Organo di vigilanza e controllo competente (A.S.L). I lavori, salvo prescrizioni da parte dell'organo di vigilanza e controllo, potranno avere inizio trascorsi trenta giorni dalla data di presentazione del Piano di Lavoro ; 2. Predisposizione del Piano Operativo di Sicurezza ai sensi del D. Lgs. n. 81/08; 3. Allestimento del cantiere, mettendo in atto tutte le misure di prevenzione e protezione dei lavoratori, rispettando la normativa antinfortunistica, procedendo secondo i seguenti interventi: - delimitazione dell area di lavoro e posa della cartellonistica di cantiere per vietare l accesso al personale non addetto; - adozione dei mezzi di protezione individuali: tute in tyvek, guanti, maschere con filtro FFP3, elmetti. 4. Incapsulamento della superficie dei manufatti contenenti amianto, mediante fornitura e posa in opera di un prodotto incapsulante, opportunamente colorato al fine di rendere visibile la zona trattata, ed idoneo ad impregnare il materiale per ridurre il rilascio delle fibre; la bagnatura sarà effettuata mediante nebulizzazione con pompe a membrana per liquidi viscosi a bassa pressione del tipo air-less; 5. Individuazione di un area idonea per lo stoccaggio dei manufatti contenenti amianto condizionati per il successivo conferimento in discarica; 6. Rimozione dei manufatti in cemento-amianto e successivo calo a terra operando direttamente al suolo e con l'ausilio di ponteggio mobile su ruote e/o ponteggio fisso fornito a carico della committenza, utilizzando le metodologie tecniche e le misure di sicurezza indicate nel D.M. 6 settembre 1994 e s.m.i.; 7. Condizionamento dei manufatti contenenti amianto all interno di appositi contenitori omologati o confezionati con doppio telo di polietilene, ed etichettati a norma di legge; 8. Carico su mezzi autorizzati al trasporto dei manufatti contenenti amianto, trattati come ai punti precedenti; 9. Monitoraggio con prelievi di aria all interno del cantiere e successiva analisi in MOCF per la verifica del numero di fibre/litro, con rilascio di certificazione analitica; 10. Ispezione dell area di lavoro per la verifica della completa asportazione dei materiali contenenti amianto. 11. Predisposizione del formulario di identificazione dei rifiuti e trasporto con mezzi autorizzati; 12. Conferimento in discarica autorizzata e successiva consegna della copia del formulario di identificazione dei rifiuti, ai sensi del D. Lgs. 152/06. risorse 4. COSTI DI CUI AI PUNTI da 1 a 12 COSTO A CORPO 2.400,00 + IVA Qualora le entità dei manufatti da rimuovere fossero superiori a quelle dichiarate e di cui all oggetto, per le eccedenze sarà applicato un costo da valutare a posteriori, di /mq 18,00 + IVA. IL COMMITTENTE Prot. n. 61/15 bis - Rif. off. 24/15 PAG 2 di 3

7 5. MODALITÀ DI PAGAMENTO 30% all'accettazione del preventivo; 70% saldo fine lavori vista fattura. 6. ONERI A CARICO DEL COMMITTENTE - Eventuali permessi e/o autorizzazioni necessarie al transito e /o alla sosta dei mezzi operativi; a r ambiente 7. CONSIDERAZIONI E CONDIZIONI GENERALI a) La presente offerta sarà considerata accettata e assumerà valenza contrattuale a seguito della firma da parte del committente in tutte le sue parti. Il contratto firmato dovrà essere anticipato alla Ambiente e Risorse s.r.l. via o via Fax. L'originale dovrà essere consegnato alla Società scrivente prima dell inizio dei lavori. b) La Società declina ogni responsabilità per danni a persone o cose derivanti da eventi meteorologici improvvisi ed imprevedibili, verificabili prima durante e dopo le lavorazioni. c) Eventuali richieste di prescrizioni supplementari avanzate dall'organo di vigilanza e controllo, non computate nel presente preventivo, dovranno essere valutate separatamente. d) Nulla potrà essere richiesto alla Ambiente e Risorse Srl a titolo di risarcimento del danno o ad altro titolo per eventuali mancati e/o ritardi nel conferimento dei rifiuti in caso di chiusura dell'impianto di conferimento per motivi tecnici, legali, giuridici e ferie; o in caso di non accettazione dei rifiuti o delle prenotazioni degli stessi, o per qualsiasi motivo i rifiuti non venissero accettati all'impianto di destinazione. e) La presente offerta rimane ferma ed irrevocabile per 30 giorni. Decorso tale periodo Ambiente e Risorse s.r.l. avrà la facoltà di tenere ferma o di revocare la propria offerta formulandone una nuova con le dovute variazioni. In attesa di un Vostro riscontro e a disposizione per qualunque delucidazione riguardante i servizi indicati, si coglie l occasione per porgere cordiali saluti. Ploaghe 30 gennaio 2015 risorse IL COMMITTENTE Dichiaro di aver letto per intero il presente preventivo di spesa e di accettarlo in tutte le sue parti. FIRMA: AMBIENTE E RISORSE SRL TIMBRO/FIRMA: DATA: C. FISC.: TIMBRO E FIRMA Prot. n. 61/15 bis - Rif. off. 24/15 PAG 3 di 3

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI BUSTO ARSIZIO E LE IMPRESE PER L EFFETTUAZIONE DEL SERVIZIO DI RIMOZIONE E SMALTIMENTO ETERNIT SUL TERRITORIO COMUNALE

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI BUSTO ARSIZIO E LE IMPRESE PER L EFFETTUAZIONE DEL SERVIZIO DI RIMOZIONE E SMALTIMENTO ETERNIT SUL TERRITORIO COMUNALE CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI BUSTO ARSIZIO E LE IMPRESE PER L EFFETTUAZIONE DEL SERVIZIO DI RIMOZIONE E SMALTIMENTO ETERNIT SUL TERRITORIO COMUNALE Art. 1. Oggetto 1.1 La presente convenzione ha come obiettivo

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER IL CONVENZIONAMENTO PER LO SMALTIMENTO DI AMIANTO

PROCEDURA APERTA PER IL CONVENZIONAMENTO PER LO SMALTIMENTO DI AMIANTO Prot. n. 1374 Comune di Santa Maria della Versa (Provincia di Pavia) Piazza Ammiraglio Faravelli, 1 Cod. Fisc. P. Iva: 01484840184 Telefono n.: 0385/278011-278220 Fax n. 0385/79622 C.A.P. 27047 PROCEDURA

Dettagli

COMUNE DI UDINE Dipartimento Gestione del Territorio, delle Infrastrutture e dell Ambiente Servizio Edilizia Privata e Ambiente

COMUNE DI UDINE Dipartimento Gestione del Territorio, delle Infrastrutture e dell Ambiente Servizio Edilizia Privata e Ambiente Allegato 1 Udine, COMUNE DI UDINE Dipartimento Gestione del Territorio, delle Infrastrutture e dell Ambiente Servizio Edilizia Privata e Ambiente REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FAVORE DI

Dettagli

NOTIFICA D INIZIO LAVORI COMPORTANTI RISCHIO DI ESPOSIZIONE AD AMIANTO

NOTIFICA D INIZIO LAVORI COMPORTANTI RISCHIO DI ESPOSIZIONE AD AMIANTO Timbro/Carta intestata della Ditta Timbro/Carta intestata della Ditta Spett.le ASL 4 Chiavarese S.C. PSAL Via G.B. Ghio, 9 16043 Chiavari NOTIFICA D INIZIO LAVORI COMPORTANTI RISCHIO DI ESPOSIZIONE AD

Dettagli

NOTIFICA INIZIO LAVORI DI MANUTENZIONE (Incapsulamento isolamento) CON RISCHIO DI ESPOSIZIONE AD AMIANTO (ex art. 250, D. Lgs 81/08 e s.m.i.

NOTIFICA INIZIO LAVORI DI MANUTENZIONE (Incapsulamento isolamento) CON RISCHIO DI ESPOSIZIONE AD AMIANTO (ex art. 250, D. Lgs 81/08 e s.m.i. NOTIFICA INIZIO LAVORI DI MANUTENZIONE (Incapsulamento isolamento) CON RISCHIO DI ESPOSIZIONE AD AMIANTO (ex art. 250, D. Lgs 81/08 e s.m.i.) Il sottoscritto/a...nato a... il...e residente in...(..) CAP...alla

Dettagli

Preliminarmente all allestimento della zona confinata, il materiale viene incapsulato e confinato

Preliminarmente all allestimento della zona confinata, il materiale viene incapsulato e confinato Preliminarmente all allestimento della zona confinata, il materiale viene incapsulato e confinato L aria del confinamento è costantemente ricambiata mediante estrazione e filtrata con grado di filtrazione

Dettagli

COMUNE DI ALBIOLO Provincia di COMO

COMUNE DI ALBIOLO Provincia di COMO COMUNE DI ALBIOLO Provincia di COMO CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI ALBIOLO E LA DITTA PER LA BONIFICA E LO SMALTIMENTO DI RIFIUTI CONTENENTI AMIANTO CEMENTO ------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

Comune di Cermenate Provincia di Como

Comune di Cermenate Provincia di Como Comune di Cermenate Provincia di Como CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI CERMENATE E LA SOCIETA' VERCO S.R.L. DI VERTEMATE CON MINOPRIO PER LA BONIFICA E LO SMALTIMENTO DI RIFIUTI CONTENENTI AMIANTO-CEMENTO

Dettagli

Servizio Prevenzione e Sicurezza del Lavoro ASL n 8 di Cagliari

Servizio Prevenzione e Sicurezza del Lavoro ASL n 8 di Cagliari 1 Servizio Prevenzione e Sicurezza del Lavoro ASL n 8 di Cagliari GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL PIANO DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO. A) Informazioni generali : 1) Ditta esecutrice

Dettagli

(Piano di Lavoro art. 256 D.Lgs. 81/08)

(Piano di Lavoro art. 256 D.Lgs. 81/08) Allegato 1 Spett. le A.U.S.L. LE/Area Sud Ufficio SPESAL Via Sante Cezza, 14 73024 MAGLIE (LE) RACCOMANDATA A MANO Data: Oggetto: sig. (nome, cognome, indirizzo cantiere) (Piano di Lavoro art. 256 D.Lgs.

Dettagli

NOTA INFORMATIVA PER I PIANI DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALI EDILIZI IN CEMENTO-AMIANTO E IN VINIL-AMIANTO

NOTA INFORMATIVA PER I PIANI DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALI EDILIZI IN CEMENTO-AMIANTO E IN VINIL-AMIANTO NOTA INFORMATIVA PER I PIANI DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALI EDILIZI IN CEMENTO-AMIANTO E IN VINIL-AMIANTO In base all art. 256 del D. Lgs. 81/2008, così come modificato dal D. Lgs. 106/2009, i

Dettagli

PIANO DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALE CONTENENTE AMIANTO IN MATRICE COMPATTA (art. 256 D.Lgs. 81/08) Presentato dal Sig... nato/a a:..

PIANO DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALE CONTENENTE AMIANTO IN MATRICE COMPATTA (art. 256 D.Lgs. 81/08) Presentato dal Sig... nato/a a:.. ALLEGATO A All Azienda Sanitaria Locale n. 5 Spezzino Dipartimento di Prevenzione S.C. P.S.A.L. Corso Nazionale 332 19125 La Spezia PIANO DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALE CONTENENTE AMIANTO IN MATRICE

Dettagli

PIANO DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALE CONTENENTE AMIANTO IN MATRICE COMPATTA (art. 256 - D. Lgs. 81/2008)

PIANO DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALE CONTENENTE AMIANTO IN MATRICE COMPATTA (art. 256 - D. Lgs. 81/2008) Timbro/Carta intestata della Ditta All Azienda ASL AL.. SPRESAL Dipartimento di Prevenzione Via Venezia 6 15121 Alessandria PIANO DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALE CONTENENTE AMIANTO IN MATRICE COMPATTA

Dettagli

AMIANTO: Rimozione amianto - Presentazione piano di lavoro ex art. 59 DUODECIES D.Lgs. 626/94

AMIANTO: Rimozione amianto - Presentazione piano di lavoro ex art. 59 DUODECIES D.Lgs. 626/94 A cosa serve A quale ufficio va inviato Chi deve redigere il piano Quando si deve presentare In quali casi Documentazione da presentare Modalità Cosa fa lo SPISAL Tempi medi di attesa AMIANTO: Rimozione

Dettagli

Oggetto: Procedure operative per la rimozione in sicurezza di lastre in cemento amianto da parte del solo proprietario dell immobile.

Oggetto: Procedure operative per la rimozione in sicurezza di lastre in cemento amianto da parte del solo proprietario dell immobile. AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N. 6 FRIULI OCCIDENTALE 33170 Pordenone - Via della Vecchia Ceramica, 1 - C.P. 232 Tel. 0434.369111 - Fax 0434.523011 - C.F. / P. Iva 01278420938 Dipartimento di Prevenzione

Dettagli

RELAZIONE TECNICA DESCRITTIVA

RELAZIONE TECNICA DESCRITTIVA CITTA DI AFRAGOLA Provincia di Napoli Settore AATTLLPP Servizio Igiene Urbana e Tutela Ambientale 081/8529852 - Fax 081/8523876 RELAZIONE TECNICA DESCRITTIVA C.I.G.N.: 60524049C6 GARA N. 5866064 INDICE

Dettagli

BANDO 2012 ASSEGNAZIONE CONTRIBUTI PER LA MICRORACCOLTA DI RIFIUTI CONTENENTI AMIANTO (RCA) EFFETTUATA DAL SINGOLO CITTADINO DEL COMUNE DI CAVAGNOLO

BANDO 2012 ASSEGNAZIONE CONTRIBUTI PER LA MICRORACCOLTA DI RIFIUTI CONTENENTI AMIANTO (RCA) EFFETTUATA DAL SINGOLO CITTADINO DEL COMUNE DI CAVAGNOLO BANDO 2012 ASSEGNAZIONE CONTRIBUTI PER LA MICRORACCOLTA DI RIFIUTI CONTENENTI AMIANTO (RCA) EFFETTUATA DAL SINGOLO CITTADINO DEL COMUNE DI CAVAGNOLO Il Comune di Cavagnolo intende incentivare con un contributo

Dettagli

COMUNE DI CASTELNUOVO MAGRA Provincia della Spezia Assessorato all Ambiente REGOLAMENTO

COMUNE DI CASTELNUOVO MAGRA Provincia della Spezia Assessorato all Ambiente REGOLAMENTO COMUNE DI CASTELNUOVO MAGRA Provincia della Spezia Assessorato all Ambiente REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA RIMOZIONE E SMALTIMENTO DI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO SUL TERRITORIO COMUNALE

Dettagli

COMUNE DI DOMUS DE MARIA

COMUNE DI DOMUS DE MARIA COMUNE DI DOMUS DE MARIA PROVINCIA DI CAGLIARI APPALTO DEI LAVORI DI BONIFICA DA AMIANTO DEI FABBRICATI UBICATI NELL'AZIENDA DOMUS AGROPASTORALE ALLEGATO 5 PIANO DI LAVORO Art. 256, comma 2, d.lgs. 81/2008

Dettagli

COMUNE di MADONE. Provincia di Bergamo

COMUNE di MADONE. Provincia di Bergamo COMUNE di MADONE Provincia di Bergamo Regolamento comunale n. 87 REGOLAMENTO PER LO STANZIAMENTO DI CONTRIBUTI VOLTI ALLA RIMOZIONE E ALLO SMALTIMENTO DI MATERIALI IN FIBROCEMENTO E CONTENENTI AMIANTO

Dettagli

COMUNE DI ARESE Provincia di Milano

COMUNE DI ARESE Provincia di Milano COMUNE DI ARESE Provincia di Milano 2010 REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI FINANZIAMENTI AI PRIVATI PER IL RIFACIMENTO DELLE COPERTURE IN ETERNIT DEGLI EDIFICI E L INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI TERMICI

Dettagli

Convenzione bonifica, rimozione e smaltimento piccole quantità materiali contenenti amianto

Convenzione bonifica, rimozione e smaltimento piccole quantità materiali contenenti amianto Convenzione bonifica, rimozione e smaltimento piccole quantità materiali contenenti amianto SCHEMA di Contratto d'appalto tipo CONTRATTO D APPALTO TRA Il sig. nato a il e residente a C.F. in seguito denominato

Dettagli

Amianto sicuro. Dove si può trovare. La pericolosità dell amianto

Amianto sicuro. Dove si può trovare. La pericolosità dell amianto PROGRAMMA AMBIENTE SPA Sede legale: via Catani, 37 59100 Prato Sde operativa: via Biancospino, 118 50013 Campi Bisenzio (FI) Telefono 055-8969693 Fax 055-8969755 - P.IVA 01656170972 REA 457447 Autorizzazione

Dettagli

COMUNE DI GIFFONI SEI CASALI. DETERMINAZIONE Area Tecnica

COMUNE DI GIFFONI SEI CASALI. DETERMINAZIONE Area Tecnica COMUNE DI GIFFONI SEI CASALI PROVINCIA DI SALERNO DETERMINAZIONE Area Tecnica OGGETTO: IMPEGNO DI SPESA ED AFFIDAMENTO LAVORI DI MESSA IN FUNZIONE DEI SEGUENTI IMPIANTI: ASCENSORE CASA MUNICIPALE- PIATTAFORMA

Dettagli

PIANO DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO IN MATRICE COMPATTA (art. 256 DLgs 81/08 )

PIANO DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO IN MATRICE COMPATTA (art. 256 DLgs 81/08 ) PIANO DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO IN MATRICE COMPATTA (art. 256 DLgs 81/08 ) Spett.le S.P.S.A.L. Distretto dell A.U.S.L. di Parma Via Comune Presentato dal Sig., nato a,

Dettagli

Spett.le A.S.L. della Provincia di Como U.O. P.S.A.L. Distretto socio-sanitario

Spett.le A.S.L. della Provincia di Como U.O. P.S.A.L. Distretto socio-sanitario Spett.le U.O. P.S.A.L. Distretto socio-sanitario Sede TRASMISSIONE PIANO DI LAVORO PER RIMOZIONE DI MATERIALI CONTENENTI CEMENTO AMIANTO Il/La sottoscritto/a nato/a a il residente a in via n rappresentante

Dettagli

Dati identificativi del piano di lavoro Committente

Dati identificativi del piano di lavoro Committente REGIONE MARCHE - AZIENDA SANITARIA U.S.L. N.13 ASCOLI PICENO ACQUASANTA TERME - AMANDOLA - APPIGNANO DEL TRONTO ARQUATA DEL TRONTO - ASCOLI PICENO CASTEL DI LAMA - CASTIGNANO - CASTORANO - COLLI DEL TRONTO

Dettagli

C I T T A DI M ATINO

C I T T A DI M ATINO C I T T A DI M ATINO PROVINCIA DI LECCE S E T T O R E S E R V I Z I A L L A C I T T A AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA RIMOZIONE E LO SMALTIMENTO DEI MANUFATTI CONTENENTI AMIANTO

Dettagli

modulo II.1 S3-M1 Piano di lavoro per la rimozione di amianto in matrice compatta

modulo II.1 S3-M1 Piano di lavoro per la rimozione di amianto in matrice compatta PIANO DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO IN MATRICE COMPATTA (art. 256 DLgs 81/2008 ) (versione 2008) Spett.le S.P.S.A.L. Distretto dell A.U.S.L. di Via Comune Presentato dal Sig.,

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLA DISCARICA SITA IN LOC. PLANET DI 2a CATEGORIA DI TIPO A PER LO SMALTIMENTO DI RIFIUTI SPECIALI INERTI

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLA DISCARICA SITA IN LOC. PLANET DI 2a CATEGORIA DI TIPO A PER LO SMALTIMENTO DI RIFIUTI SPECIALI INERTI REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLA DISCARICA SITA IN LOC. PLANET DI 2a CATEGORIA DI TIPO A PER LO SMALTIMENTO DI RIFIUTI SPECIALI INERTI Approvato con deliberazione di Consiglio comunale n. 24 del 14.04.2011

Dettagli

PROGETTO PER LA RIDUZIONE CONTROLLATA DI RIFIUTI DI CEMENTO AMIANTO

PROGETTO PER LA RIDUZIONE CONTROLLATA DI RIFIUTI DI CEMENTO AMIANTO PROGETTO PER LA RIDUZIONE CONTROLLATA DI RIFIUTI DI CEMENTO AMIANTO Valenza Anno 2002 Comune di Castel Bolognese Data: 10 ottobre 2002 Assessorato Ambiente Settore Sviluppo Economico Assessore Mauro Zani

Dettagli

Il sottoscritto... CF/P.IVA

Il sottoscritto... CF/P.IVA ALLEGATO 1 NOTIFICA OGGETTO: NOTIFICA AI SENSI DELL ART. 59-SEXIES DEL D. L.VO 626/94 ASL DI. DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICO Via, n Cap città prov. Il sottoscritto... Titolare/legale rappresentante

Dettagli

Oggetto: Piano di lavoro redatto secondo i contenuti previsti dall Art. 256 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. per

Oggetto: Piano di lavoro redatto secondo i contenuti previsti dall Art. 256 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. per All Azienda Sanitaria Provinciale SPISAL di Via Comune Oggetto: Piano di lavoro redatto secondo i contenuti previsti dall Art. 256 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. per le attività di bonifica di materiale contenente

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE

BANDO PER LA CONCESSIONE BANDO PER LA CONCESSIONE Dl CONTRIBUTI PER LA BONIFICA, RIMOZIONE E SMALTIMENTO DI COPERTURE IN AMIANTO DA FABBRICATI ED EDIFICI AD USO CIVILE, PRODUTTIVO, COMMERCIALE, TERZIARIO ED AGRICOLO. ANNO 2015

Dettagli

Ufficio Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro ASL Provincia di Bergamo Sede di. predispone,

Ufficio Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro ASL Provincia di Bergamo Sede di. predispone, Ufficio Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro ASL Provincia di Bergamo Sede di PIANO DI LAVORO PER LA RIMOZIONE, SOVRACOPERTURA O INCAPSULAMENTO DI COPERTURE IN CEMENTO-AMIANTO ( art. 34 D.Lgs.

Dettagli

QUOTA STANZIATA 10.000,00

QUOTA STANZIATA 10.000,00 BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO PER LA RIMOZIONE E LO SMALTIMENTO DI LASTRE IN CEMENTO AMIANTO IN FABBRICATI ED EDIFICI AD USO RESIDENZIALE E PERTINENZE QUOTA STANZIATA

Dettagli

Il/la Sottoscritto/a. (Cod. Fisc/ Partita IVA) nato a ( ) il. Residente a ( ) in Via. Recapiti: Tel.: Fax: Email: in qualità di *********************

Il/la Sottoscritto/a. (Cod. Fisc/ Partita IVA) nato a ( ) il. Residente a ( ) in Via. Recapiti: Tel.: Fax: Email: in qualità di ********************* Protocollo in arrivo Marca da bollo 14,62 SPETT.LE COMUNE DI BAGNOLO IN PIANO PIAZZA GARIBALDI, 5/1 42011 BAGNOLO IN PIANO (RE) OGGETTO: Richiesta di assegnazione contributo finalizzato alla realizzazione

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI RELATIVI ALLA RIMOZIONE DI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI RELATIVI ALLA RIMOZIONE DI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI RELATIVI ALLA RIMOZIONE DI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 21del 19.04.2002 Modificato con deliberazione

Dettagli

PIANO DI LAVORO NOTIFICA CON PROCEDURA DI URGENZA

PIANO DI LAVORO NOTIFICA CON PROCEDURA DI URGENZA PIANO DI LAVORO NOTIFICA CON PROCEDURA DI URGENZA AI SENSI DELL ART. 256 D. Lgs. 81 del 9/4/2008 BONIFICA MEDIANTE RIMOZIONE E SMALTIMENTO DI PAVIMENTAZIONE IN MATTONELLE DI LINOLEUM UNITA LOCALE VIA BETTINI

Dettagli

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI Capitolato speciale d Appalto per il servizio di manutenzione da effettuarsi mediante somministrazione - di tutti gli estintori

Dettagli

COMUNE DI PRESEZZO PRESEZZO IN SALUTE

COMUNE DI PRESEZZO PRESEZZO IN SALUTE COMUNE DI PRESEZZO Provincia di Bergamo Via Vittorio Veneto n. 1049 - C.a.p. 24030 c.f. 8200 3210 166 part.i.v.a. 0175 7940 166 Tel. 035 464660 Fax 035 464699 Ufficio TRIBUTI e-mail: comune@presezzo.net

Dettagli

AVVISO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA RIMOZIONE E LO SMALTIMENTO DEI MANUFATTI CONTENENTI AMIANTO NEGLI EDIFICI PRIVATI SI RENDE NOTO CHE

AVVISO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA RIMOZIONE E LO SMALTIMENTO DEI MANUFATTI CONTENENTI AMIANTO NEGLI EDIFICI PRIVATI SI RENDE NOTO CHE COMUNE DI ARNESANO PROVINCIA DI LECCE Servizio LL.PP.- Urbanistica - Ambiente Via De Amicis C.A.P. 73010 -ARNESANO- Tel 0832-323813 Fax. 0832-323283 e-mail: ufficio.tecnico@comune.arnesano.le.it AVVISO

Dettagli

AMIANTO INCONTRO DI AGGIORNAMENTO PER COORDINATORI ADDETTI ALLE BONIFICHE AMIANTO

AMIANTO INCONTRO DI AGGIORNAMENTO PER COORDINATORI ADDETTI ALLE BONIFICHE AMIANTO AMIANTO INCONTRO DI AGGIORNAMENTO PER COORDINATORI ADDETTI ALLE BONIFICHE AMIANTO Gennaio 2012 Regonesi Antonella Linee Guida Regione Lombardia DELIBERAZIONE GIUNTA REGIONALE 12 MARZO 2008 N 8/6777 Linee

Dettagli

PIANO DI LAVORO. Azienda ESEMPIO. Sede COMUNE DI SALERNO Indirizzo: Via IRNO. Datore di lavoro Ciciriello Riccardo

PIANO DI LAVORO. Azienda ESEMPIO. Sede COMUNE DI SALERNO Indirizzo: Via IRNO. Datore di lavoro Ciciriello Riccardo PIANO DI LAVORO Azienda ESEMPIO Sede COMUNE DI SALERNO Indirizzo: Via IRNO Datore di lavoro Ciciriello Riccardo Responsabile Servizio Prevenzione e Protezione Bellini Giuseppe Medico Competente De Santis

Dettagli

SOSTITUZIONE DELLA COPERTURA IN LASTRE ONDULATE DI ETERNIT ED ALTRE OPERE ACCESSORIE DEL CAPANNONE COMUNALE IN LOC. GALLERONE DI POMARANCE

SOSTITUZIONE DELLA COPERTURA IN LASTRE ONDULATE DI ETERNIT ED ALTRE OPERE ACCESSORIE DEL CAPANNONE COMUNALE IN LOC. GALLERONE DI POMARANCE COMUNE DI POMARANCE Provincia di Pisa SOSTITUZIONE DELLA COPERTURA IN LASTRE ONDULATE DI ETERNIT ED ALTRE OPERE ACCESSORIE DEL CAPANNONE COMUNALE IN LOC. GALLERONE DI POMARANCE ELENCO PREZZI 1) Rimozione

Dettagli

- Procedura Operativa

- Procedura Operativa INTERVENTI DI MANUTENZIONE E DI RIMOZIONE DI TUBATURE IDRICHE IN CEMENTO-AMIANTO - Procedura Operativa 1 Predisposizione dell area cantiere 2 Esecuzione dello scavo e messa allo scoperto della tubazione

Dettagli

COMUNE DI ARESE Provincia di Milano

COMUNE DI ARESE Provincia di Milano COMUNE DI ARESE Provincia di Milano REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI FINANZIAMENTI AI PRIVATI PER IL RIFACIMENTO DELLE COPERTURE IN ETERNIT DEGLI EDIFICI E L INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI TERMICI REGOLAMENTO

Dettagli

Prot. n. 52992 Roma, 22.12.2010 Direttori Servizi Pre.S.A.L.

Prot. n. 52992 Roma, 22.12.2010 Direttori Servizi Pre.S.A.L. Direzione Regionale Assetto Istituzionale Prevenzione ed Assistenza Territoriale Area DB 08/03 - Ufficio speciale per la sicurezza nei luoghi di lavoro Prot. n. 52992 Roma, 22.12.2010 Direttori Servizi

Dettagli

IMMOBILE DI VIA MANZONI CREMONA (EX ISTITUTO SUORE M. DI S. DOROTEA) LAVORI DI RIMOZIONE DI MATERALI CONTENENTI AMIANTO

IMMOBILE DI VIA MANZONI CREMONA (EX ISTITUTO SUORE M. DI S. DOROTEA) LAVORI DI RIMOZIONE DI MATERALI CONTENENTI AMIANTO Corso Vittorio Emanuele II, 17 - C.F.80002130195 AREA INFRASTRUTTURE E PATRIMONIO SETTORE PATRIMONIO e PROVVEDITORATO Dirigente: Ing. Rossano Ghizzoni e-mail: patrimonio@provincia.cremona.it IMMOBILE DI

Dettagli

Un materiale compatto

Un materiale compatto IL PERICOLO AMIANTO Un materiale compatto è meno pericoloso di un materiale friabile Può essere ridotto in polvere solo con l impiego l di attrezzi meccanici La percentuale di amianto presente è minima

Dettagli

ARTICOLO 1 Premesse Le premesse costituiscono parte integrante e sostanziale del presente atto.

ARTICOLO 1 Premesse Le premesse costituiscono parte integrante e sostanziale del presente atto. SCRITTURA PRIVATA TRA la Diocesi/Parrocchia di..., con sede in..., Via/Piazza,..., codice fiscale/partita iva..., in persona del legale rappresentante pro-tempore, di seguito denominato anche Committente

Dettagli

Comune di Flero. Comune di Lograto

Comune di Flero. Comune di Lograto Berlingo Castegnato Castel Mella Flero Lograto Roncadelle Rudiano Torbole Casaglia CONVENZIONE PER INTERVENTI DI BONIFICA, RIMOZIONE E SMALTIMENTO DI PICCOLE QUANTITA DI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO L

Dettagli

Committente: Fondazione Idis - Città della Scienza Via Coroglio, 104-80124 Napoli P. Iva 05969960631 - Cod. Fisc. 95005580634

Committente: Fondazione Idis - Città della Scienza Via Coroglio, 104-80124 Napoli P. Iva 05969960631 - Cod. Fisc. 95005580634 prot 499 del 05/05/2015 Gara fornitura e posa in opera di estintori e manichette antincendio Disciplinare di Gara 1 Committente: Fondazione Idis - Città della Scienza Via Coroglio, 104-80124 Napoli P.

Dettagli

COMUNE DI VILLENEUVE

COMUNE DI VILLENEUVE COMUNE DI VILLENEUVE REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLA DISCARICA SITA IN LOC. CHAMPLONG DESSUS NEL COMUNE DI VILLENEUVE DI 2^ CATEGORIA DI TIPO A PER LO SMALTIMENTO DI RIFIUTI SPECIALI INERTI. Approvato

Dettagli

GRAZIE AL COFINANZIAMENTO DEL COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO ORA PUOI SMALTIRE L AMIANTO! COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO

GRAZIE AL COFINANZIAMENTO DEL COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO ORA PUOI SMALTIRE L AMIANTO! COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO GRAZIE AL COFINANZIAMENTO DEL COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO ORA PUOI SMALTIRE L AMIANTO! Leggi il bando per sapere come fare Per informazioni: Comune di Castelfranco Veneto

Dettagli

Città di Portogruaro Provincia di Venezia

Città di Portogruaro Provincia di Venezia Città di Portogruaro Provincia di Venezia Area Tecnica Settore Ambiente Energia MODALITA DI SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO DI MICRO RACCOLTA DI MATERIALI CONTENTI AMIANTO Il privato che intende procedere a interventi

Dettagli

AL DIRIGENTE DEL SETTORE DEI SERVIZI AL PATRIMONIO ED AL TERRITORIO UFFICIO EDILIZIA PRIVATA P.ZZA GALLURA, 3-07029 TEMPIO PAUSANIA

AL DIRIGENTE DEL SETTORE DEI SERVIZI AL PATRIMONIO ED AL TERRITORIO UFFICIO EDILIZIA PRIVATA P.ZZA GALLURA, 3-07029 TEMPIO PAUSANIA AL DIRIGENTE DEL SETTORE DEI SERVIZI AL PATRIMONIO ED AL TERRITORIO UFFICIO EDILIZIA PRIVATA P.ZZA GALLURA, 3-07029 TEMPIO PAUSANIA DENUNCIA DI INIZIO LAVORI Da inoltrare: a) in caso di nuova costruzione,

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO SUB A 2 SETTORE: RAGIONERIA-FINANZA-PROVVEDITORATO CED SERVIZIO ECONOMATO-PROVVEDITORATO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO SERVIZIO DI MANUTENZIONE, VERIFICA E RICARICA DEL PARCO ESTINTORI INSTALLATI NEGLI

Dettagli

TARIFFE TRASPORTO A VIAGGIO

TARIFFE TRASPORTO A VIAGGIO TARIFFE TRASPORTO A VIAGGIO PER LE SEGUENTI PROVINCE : FIRENZE, PRATO, PISTOIA, PISA, LUCCA, SIENA, LIVORNO, AREZZO VEICOLO Furgone Misure Lunghezza 4,50m - Larghezza 2,00m - Altezza1,60m COSTO /viaggio

Dettagli

ART. 2 SOGGETTI BENEFICIARI

ART. 2 SOGGETTI BENEFICIARI REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA RIMOZIONE E LO SMALTIMENTO DI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO SUL TERRITORIO COMUNALE DI PREGNANA MILANESE ART. 1 OBIETTIVI 1. Il presente regolamento intende

Dettagli

ALL ART. 3 LETTERA A)

ALL ART. 3 LETTERA A) BANDO ANNO 2015 DI AMMISSIONE AL CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO PER LO SMALTIMENTO DI MATERIALE E/O MANUFATTI CONTENENTI AMIANTO PRESENTI NEL TERRITORIO COMUNALE. Art. 1 Finalità L Amministrazione Comunale

Dettagli

Procedura aperta per l affidamento del servizio di rimozione di rifiuti pericolosi abbandonati in aree pubbliche e private, per un periodo di 24 mesi

Procedura aperta per l affidamento del servizio di rimozione di rifiuti pericolosi abbandonati in aree pubbliche e private, per un periodo di 24 mesi ALLEGATO 2 FAC-SIMILE OFFERTA ECONOMICA Allegato2 - Facsimile Offerta Economica Pag. 1 di 5 Facsimile di Dichiarazione di offerta economica Spett.le AMA S.p.A. Via Calderon de la Barca, 87 00142 ROMA DICHIARAZIONE

Dettagli

1) ASPETTI GENERALI. DEFINIZIONI:

1) ASPETTI GENERALI. DEFINIZIONI: AVVISO PUBBLICO Per l individuazione di una impresa del settore con cui sottoscrivere apposito accordo /convenzione per l attività di rimozione e smaltimento di manufatti contenenti amianto. Questo Comune

Dettagli

COMUNE DI PISA TIPO ATTO ORDINANZE SINDACO. N. atto DN-16 / 38 del 15/03/2014 Codice identificativo 992084. PROPONENTE Ambiente - Emas OGGETTO

COMUNE DI PISA TIPO ATTO ORDINANZE SINDACO. N. atto DN-16 / 38 del 15/03/2014 Codice identificativo 992084. PROPONENTE Ambiente - Emas OGGETTO COMUNE DI PISA TIPO ATTO ORDINANZE SINDACO N. atto DN-16 / 38 del 15/03/2014 Codice identificativo 992084 PROPONENTE Ambiente - Emas OGGETTO INTERVENTO DI RIMOZIONE DELLE COPERTURE DI MANUFATTI IN AMIANTO

Dettagli

PROCEDURE COMPLEMENTARI

PROCEDURE COMPLEMENTARI ALLEGATO D Comune di RIMINI Provincia di RIMINI PROCEDURE COMPLEMENTARI OGGETTO: LAVORI PRESSO AREA DENOMINATA EX PASTIFICIO GHIGI - RIMOZIONE AMIANTO COMMITTENTE: COMUNE DI RIMINI CANTIERE: Strada Consolare

Dettagli

RIFIUTI SPECIALI... PER NOI IL LAVORO AD ARTE E' UNA REGOLA!

RIFIUTI SPECIALI... PER NOI IL LAVORO AD ARTE E' UNA REGOLA! RIFIUTI SPECIALI... PER NOI IL LAVORO AD ARTE E' UNA REGOLA! SOLUZIONI PER L ECOLOGIA EcoGea è una società specializzata nelle bonifiche di amianto, nello smaltimento dei rifiuti di origine industriale

Dettagli

COMUNE DI SAMATZAI Provincia di Cagliari SERVIZI TECNICI

COMUNE DI SAMATZAI Provincia di Cagliari SERVIZI TECNICI COMUNE DI SAMATZAI Provincia di Cagliari SERVIZI TECNICI CAPITOLATO PER LA FORNITURA E POSA IN OPERA DI UN IMPIANTO DI CLIMATIZZAZIONE A MEZZO POMPA DI CALORE ARIA ARIA TIPO SPLIT DA REALIZZARE PRESSO

Dettagli

SETTORE ECONOMICO-FINANZIARIO

SETTORE ECONOMICO-FINANZIARIO Città di Morcone (BN) SETTORE ECONOMICO-FINANZIARIO Tel. 0824 955440 - Fax 0824 957145 - E mail: responsabileeconomico@comune.morcone.bn.it CAPITOLATO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RECUPERO

Dettagli

O P E R A R O M A N I

O P E R A R O M A N I O P E R A R O M A N I (Azienda Pubblica di Servizi alla Persona) Via Roma, 21 38060 - NOMI (TN) Costituita ai sensi della L.R. 21 settembre 2005, n. 7. DETERMINAZIONI DEL DIRETTORE Determinazione n. 4

Dettagli

SEZIONE AMIANTO - METODI DI GESTIONE CAMPIONAMENTO

SEZIONE AMIANTO - METODI DI GESTIONE CAMPIONAMENTO CAMPIONAMENTO Per valutare la quantità di fibre aerodisperse nell ambiente circostante i materiali MCA si deve fare ricorso a: Preliminare valutazione visiva delle condizioni generali di friabilità dei

Dettagli

COMUNE DI ZERO BRANCO

COMUNE DI ZERO BRANCO COMUNE DI ZERO BRANCO CONVENZIONE GESTIONE CONTRIBUTI CONCESSI DAL COMUNE DI ZERO BRANCO A FAVORE DEI CITTADINI PER LA BONIFICA DAI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO. L anno 2011 il giorno del mese di, presso

Dettagli

OFFERTA PER LA STRUTTURA UBICATA IN VIA CARLO V 7 A CATANZARO

OFFERTA PER LA STRUTTURA UBICATA IN VIA CARLO V 7 A CATANZARO OFFERTA PER LA STRUTTURA UBICATA IN VIA CARLO V 7 A CATANZARO - 1 - Prot. 2013/6093 n 6109 Torino, lì 25 Lugllio 2013 c/o Ing. Benedetto Spett.le Amm.ne Cond. Carlo V 7 88100 Catanzaro OGGETTO: OFFERTA

Dettagli

ASSESSORATO DEI LAVORI PUBBLICI SERVIZIO VIABILITÀ E INFRASTRUTTURE DI TRASPORTO AVVISO

ASSESSORATO DEI LAVORI PUBBLICI SERVIZIO VIABILITÀ E INFRASTRUTTURE DI TRASPORTO AVVISO SERVIZIO VIABILITÀ E INFRASTRUTTURE DI TRASPORTO AVVISO MANIFESTAZIONE D'INTERESSE A PARTECIPARE AL COTTIMO FIDUCIARIO PER L'AFFIDAMENTO DELLE OPERE DI RIMOZIONE E CONFERIMENTO A DISCARICA DELLE TUBATURE

Dettagli

BANDO PUBBLICO. COMUNE DI CARRARA Decorato di Medaglia d Oro al Merito Civile Settore Ambiente

BANDO PUBBLICO. COMUNE DI CARRARA Decorato di Medaglia d Oro al Merito Civile Settore Ambiente BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO PER LA PROMOZIONE DI INTERVENTI DI RIMOZIONE E SMALTIMENTO DELL AMIANTO DA MANUFATTI, FABBRICATI ED EDIFICI CIVILI, PRODUTTIVI, COMMERCIALI/TERZIARI

Dettagli

Allegato A. Corso Addetti alle attività di bonifica da amianto Contenuti formativi della durata complessiva di 44 ore

Allegato A. Corso Addetti alle attività di bonifica da amianto Contenuti formativi della durata complessiva di 44 ore Allegato A Premessa per entrambe le tipologie di attività formativa in tema di amianto: La Struttura che svolge la formazione può ammettere alle attività solamente le persone in possesso dei requisiti

Dettagli

Area Servizi Tecnici

Area Servizi Tecnici COMUNE DI LANUSEI Provincia dell' Ogliastra Area Servizi Tecnici DETERMINAZIONE N. 30 DEL 26/01/2016 OGGETTO:LAVORI DI SOMMA URGENZA RELATIVI ALLA MANUTENZIONE DI IMMOBILI COMUNALI - LIQUIDAZIONE A SALDO

Dettagli

COMUNE DI EDOLO CAPITOLATO D APPALTO. Provincia di Brescia Ufficio Tecnico Lavori Pubblici

COMUNE DI EDOLO CAPITOLATO D APPALTO. Provincia di Brescia Ufficio Tecnico Lavori Pubblici COMUNE DI EDOLO Provincia di Brescia Ufficio Tecnico Lavori Pubblici Tel. 0364-773036 Fax 0364-71162 C.F. 00760070177 P.IVA 00577230980 L.go Mazzini n.1 25048 EDOLO (BS) - E-mail uff.tecnico@comune.edolo.bs.it

Dettagli

BANDO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI A FAVORE DEI SOGGETTI PRIVATI

BANDO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI A FAVORE DEI SOGGETTI PRIVATI Area V - Gestione del territorio Servizio Politiche Ambientali Via A. Costa n. 12 40062 Molinella (Bo) Tel. 051/690.68.62-77 Fax 051/690.03.46 ambiente@comune.molinella.bo.it Indice ART. 1 (FINALITÀ)..........

Dettagli

Aggiornato al 19/02/2008

Aggiornato al 19/02/2008 Aggiornato al 19/02/2008 PROCEDURA PER IL CONFERIMENTO PRESSO LE STAZIONI ECOLOGICHE ATTREZZATE (SEA) DI RIFIUTI CONTENENTI AMIANTO IN MATRICE COMPATTA (CEMENTO-AMIANTO E VINIL-AMIANTO) DERIVANTI DA PICCOLE

Dettagli

PROGETTO DEFINITIVO APPALTABILE

PROGETTO DEFINITIVO APPALTABILE INTERVENTO DI MESSA IN SICUREZZA PAVIMENTI IN VINILE AMIANTO CON RIMOZIONE E RIFACIMENTO COMPLETO PRESSO LA SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO VIRGILIO PROGETTO DEFINITIVO APPALTABILE Responsabile del Procedimento:

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO STRUTTURA DIDATTICA SPECIALE VETERINARIA Largo Paolo Braccini n. 2-5, cap. 10095 Grugliasco (TO) IL DIRETTORE

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO STRUTTURA DIDATTICA SPECIALE VETERINARIA Largo Paolo Braccini n. 2-5, cap. 10095 Grugliasco (TO) IL DIRETTORE PROT. N. 143 DEL 24/04/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO CONTRATTO DI AFFIDAMENTO DI SERVIZI DESTINATI ALLA STRUTTURA DIDATTICA SPECIALE VETERINARIA (SDSV) DELL UNIVERISTA DEGLI STUDI DI TORINO, AI

Dettagli

COMUNE DI MONTEVIALE - Provincia di Vicenza -

COMUNE DI MONTEVIALE - Provincia di Vicenza - COMUNE DI MONTEVIALE - Provincia di Vicenza - 36050 Piazza Libertà, 20 c.f. e p.iva 00218540243 e-mail: comune@comune.monteviale.vi.it http://www.comune.monteviale.vi.it Area Tecnica Servizio Manutenzioni

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO-TIPO

SCHEMA DI CONTRATTO-TIPO SCHEMA DI CONTRATTO-TIPO CONTRATTO DI APPALTO PRIVATO PER OPERE RELATIVE A IMMOBILI CIVILI Tra... d ora in avanti denominato il committente residente in. C.F... P. IVA - da una parte e.. d ora in avanti

Dettagli

Check List dei documenti e degli adempimenti inerenti la sicurezza

Check List dei documenti e degli adempimenti inerenti la sicurezza Check List dei documenti e degli adempimenti inerenti la sicurezza Da tenere in cantiere ai sensi del D. Lgs. 81/08 1. Documentazione Generale 01 02 Cartello informativo di cantiere Notifica Preliminare

Dettagli

PROGETTO DEFINITIVO APPALTABILE

PROGETTO DEFINITIVO APPALTABILE INTERVENTO DI MESSA IN SICUREZZA PAVIMENTI IN VINILE AMIANTO CON RIMOZIONE E RIFACIMENTO COMPLETO PRESSO LA SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO G. VIDA PROGETTO DEFINITIVO APPALTABILE Responsabile del Procedimento:

Dettagli

CONTRATTO APPALTO LAVORI EDILI PRIVATI

CONTRATTO APPALTO LAVORI EDILI PRIVATI Ai Termini di legge Ristruttura Semplice si riserva tutti i diritti sul presente modello con divieto di riproduzione senza autorizzazione Via Mons. Razzoli 84-54028 - Villafranca in Lunigiana (MS) Tel.

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI CAPITOLATO SPECIALE D ONERI Art. 1 OGGETTO DELL APPALTO L appalto ha per oggetto un servizio relativo all esecuzione degli interventi di bonifica dell area industriale ex Siace ricadente nel Comune di

Dettagli

Oggetto BANDO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER LO SMALTIMENTO DI MATERIALI

Oggetto BANDO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER LO SMALTIMENTO DI MATERIALI COMUNE DI LEGNARO Provincia di Padova Piazza Costituzione 16 - c.a.p. 35020 C.F. 80013460284 P.I. 00982430282 tel. 049/8838952 fax 049/790940 e-mail personale@comune.legnaro.pd.it Oggetto BANDO PER L EROGAZIONE

Dettagli

PROVINCIA DI GORIZIA

PROVINCIA DI GORIZIA PROVINCIA DI GORIZIA Direzione sviluppo territoriale ed ambiente BANDO PER IL PROGETTO MICRORACCOLTA E SMALTIMENTO AMIANTO NELLA PROVINCIA DI GORIZIA PER L ANNO 2014 Progetto previsto dal Programma 12

Dettagli

Computo Metrico Estimativo Mappatura manufatti contenenti amianto in matrice compatta e friabile PO Popolo degli Incurabili

Computo Metrico Estimativo Mappatura manufatti contenenti amianto in matrice compatta e friabile PO Popolo degli Incurabili 1 Piano di lavoro 1,00 1,00 3000,00 3.000,00 SOMMANO a 3.000,00 3.000,00 2 Trasporto d'approvviggionamento 1,00 1,00 1000,00 1.000,00 SOMMANO a 1.000,00 1.000,00 3 Coibente esterno di tubazione (Rif CM

Dettagli

Nelle tabelle che seguono sono riportati i risultati: 20/01/04 15/01/04 16/01/04 19/01/04 USCITA UD 0.1 0.1 0.4 0.1 RETRO UD A SX 0.4 0.4 0.1 0.

Nelle tabelle che seguono sono riportati i risultati: 20/01/04 15/01/04 16/01/04 19/01/04 USCITA UD 0.1 0.1 0.4 0.1 RETRO UD A SX 0.4 0.4 0.1 0. SPERIMENTAZIONE PER INTERVENTI DI BONIFICA DA POLVERINO IN AREA CONFINATA (SOTTOTETTO) NEL TERRITORIO DI CASALE MONFERRATO (SITO DI INTERESSE NAZIONALE). L intervento di bonifica è consistito nella rimozione

Dettagli

COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE *****

COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE ***** COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE ***** ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 82 del Reg. del 21/04/2008 OGGETTO: Servizio di raccolta, trasporto e smaltimento di materiali contenenti

Dettagli

Criteri e modalità per la concessione dei contributi per la rimozione con smaltimento di coperture in cemento amianto

Criteri e modalità per la concessione dei contributi per la rimozione con smaltimento di coperture in cemento amianto Allegato parte integrante ALLEGATO 1) Criteri e modalità per la concessione dei contributi per la rimozione con smaltimento di coperture in cemento amianto Articolo 1 Finalità e soggetti beneficiari 1.

Dettagli

Comune di Romano d Ezzelino. Via l amianto. dal nostro territorio e dai nostri polmoni

Comune di Romano d Ezzelino. Via l amianto. dal nostro territorio e dai nostri polmoni Via l amianto dal nostro territorio e dai nostri polmoni, 13 febbraio 2012 Obiettivo eliminare l amianto dal nostro Comune Impatto sulla salute dal greco amíantos antos : incorruttibile. E un minerale

Dettagli

COMUNE DI BRESCIA CIG Z170CA13CF

COMUNE DI BRESCIA CIG Z170CA13CF COMUNE DI BRESCIA SETTORE EDIFICI PUBBLICI E MONUMENTALI DISCIPLINARE D INCARICO PROFESSIONALE PER L ATTIVITA DI VERIFICA E ADEGUAMENTO ALLA NORMATIVA PREVENZIONE INCENDI IN DIVERSI EDIFICI PUBBLICI E

Dettagli

Convenzione per il trattamento e smaltimento dei rifiuti non pericolosi L anno duemilaquattordici, il giorno del mese di, tra i sottoscritti: -

Convenzione per il trattamento e smaltimento dei rifiuti non pericolosi L anno duemilaquattordici, il giorno del mese di, tra i sottoscritti: - Convenzione per il trattamento e smaltimento dei rifiuti non pericolosi L anno duemilaquattordici, il giorno del mese di, tra i sottoscritti: - SICULA TRASPORTI S.R.L., con sede a Catania in Via Antonino

Dettagli

Come di seguito riportato:

Come di seguito riportato: Spett.le Studio Professionale, nel rispetto dell ottemperanza normativa in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, disposta dal D. Lgs. 81/08 e ss. mm. ii. è necessario provvedere a: a. identificare

Dettagli

COMUNE di MAGNAGO. Provincia di Milano

COMUNE di MAGNAGO. Provincia di Milano COMUNE di MAGNAGO Provincia di Milano REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI PER IL RIFACIMENTO DELLE COPERTURE IN CEMENTO AMIANTO DEGLI EDIFICI AD USO CIVILE, PRODUTTIVO, COMMERCIALE,

Dettagli

Agosto 2015 EUR/A/IM CONDIZIONI

Agosto 2015 EUR/A/IM CONDIZIONI ACQUISTI MICHELIN ITALIA Agosto 2015 EUR/A/IM CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1 CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. Premessa... 3 2. Principi etici... 3 3. Prezzi... 3 4. Consegna della fornitura... 3 5.

Dettagli

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE ALL. A AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125 COMMI 10 E 11 DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DEL SERVIZIO DI PULIZIA E FACCHINAGGIO PER LA SEDE DELLA SOGESID S.P.A. DI ROMA E PER LA FORESTERIA MODALITÀ DI PRESENTAZIONE

Dettagli