ELENCO PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI (art. 35, commi 1. e 2. D.Lgs. n. 33/2013)

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ELENCO PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI (art. 35, commi 1. e 2. D.Lgs. n. 33/2013)"

Transcript

1 ELENCO PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI (art. 35, commi 1. e 2. D.Lgs. n. 33/2013) Procedimenti Servizio Edilizia Privata Breve descrizione procedimenti e riferimenti normativi Unità organizzativa responsabile istruttoria Nome del responsabile del procedimento, recapito telefonico, casella posta elettronica istituzionale Ufficio competente per l adozione dell atto finale ove diverso dal precedente con indicazione di nominativo e recapiti responsabile Termine fissato dalla normativa per la conclusione con l adozione di un provvedimento espresso e ogni altro termine rilevante Nome del soggetto cui è attributo in caso di inerzia il potere sostitutivo Modalità per attivare il potere sostitutivo e relativi recapiti Per i procedimenti a istanza di parte, atti e documenti da allegare all istanza e link della relativa modulistica compresi fac simile per autocertificazioni Indirizzi, recapiti telefonici e caselle mail istituzionali a cui presentare le istanze Comunicazione di Inizio dei lavori per attività Edilizia Libera (semplice) art. 6 comma 2, del DPR 380/01 Comunicazione di Inizio lavori (C.I.L.A.) con Allegati Tecnici Art. 6 commi 2 e 4 del DPR 380/01 Segnalazione Certificata di Inizio Attività (S.C.I.A.) Legge n.122 del 30 luglio 2010 Legge n.241 del 7 agosto 1990 art. n.19 Decreto Legge n.70 del 13 maggio 2011 Sig. Fabio Guardini Tel. 045/ m Sig. Fabio Guardini Tel. 045/ m m Tel. u n Tel. u n Tel. u n Con la presentazione della CIL si può dare immediato corso ai lavori. Resta salvo il potere di autotutela dell'amministrazione Con la presentazione della CILA si può dare immediato corso ai lavori. Resta salvo il potere di autotutela dell'amministrazione 60 giorni Con la presentazione della SCIA si può dare immediato corso ai lavori Resta salvo il potere di autotutela dell'amministrazione, con il provvedimento di divieto di prosecuzione dell'attività o per il provvedimento di conformazione Denuncia Inizio Attività (D.I.A.) Art. 23 bis DPR 380/01 m Tel. u n 30 gg. per il controllo preventivo sulla DIA, volto ad accertare la completezza della documentazione e le condizioni di legittimità e ammissibilità (il termine decorre dalla data di presentazione della DIA) Qualora si riscontrino carenze istruttorie, viene emanato un divieto di esecuzione dell intervento oggetto della Dia

2 Permesso di Costruire Artt. da 10 a 20 del DPR 380/01 Permesso di Costruire in sanatoria Art. 36 DPR 380/01 m m Tel. u n Tel. u n 90 giorni (i termini sono interrotti per l acquisizione dell Autorizzazione Paesaggistico Ambientale art. 146 D. Lgs. 42/04 e l eventuale integrazione documentale) Il termine è di 75 giorni per il Permesso di Costruire alternativo alla DIA 90 giorni (i termini sono interrotti per l acquisizione dell Accertamento di Compatibilità Paesaggistica art. 167 D. Lgs. 42/04 e l eventuale integrazione documentale) Il termine è di 75 giorni per il Permesso di Costruire alternativo alla DIA DIA Tardiva Art. 37 del DPR 380/01 m Tel. u n 30 giorni per il controllo preventivo sulla DIA, volto ad accertare la completezza della documentazione e le condizioni di legittimità e ammissibilità (rimane fatta salva l eventuale acquisizione dell Accertamento di Compatibilità Paesaggistica) Autorizzazione Idrogeologica Forestale Legge Regione Veneto n.58 del art.20 m Tel. u n 30 giorni Agibilità fabbricato Artt. 24 e 25 del DPR 380/01 Accesso agli atti amministrativi L. 241/90 Accertamento abusi edilizi Art del DPR 380/01 Art. 167 del D.Lgs. 42/04 m Sig. Guardini Fabio Tel. 045/ m Dott.ssa Vattovaz Cristina Tel. m Tel. u n Tel. u n Tel. u n L agibilità si intende attestata trascorsi 30 giorni dalla presentazione (con parere ASL) o 60 giorni con autocertificazione. 30 giorni art. 2 comma 2 della L 241/

3 Autorizzazione Passo Carraio D.Lgs. 235/92 Nuovo Codice della Strada, Regolamento Comunale Passi Carrai Tel. m Tel. u n 30 giorni Richiesta Svincolo Polizza fideiussoria Tel. m Tel. u n 30 giorni ELENCO PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI (art. 35, commi 1. e 2. D.Lgs. n. 33/2013) Procedimenti Servizio SUAP/Attività Economiche Breve descrizione procedimenti e riferimenti normativi Unità organizzativa responsabile istruttoria Nome del responsabile del procedimento, recapito telefonico, casella posta elettronica istituzionale Ufficio competente per l adozione dell atto finale ove diverso dal precedente con indicazione di nominativo e recapiti responsabile Termine fissato dalla normativa per la conclusione con l adozione di un provvedimento espresso e ogni altro termine rilevante Nome del soggetto cui è attributo in caso di inerzia il potere sostitutivo Modalità per attivare il potere sostitutivo e relativi recapiti Per i procedimenti a istanza di parte, atti e documenti da allegare all istanza e link della relativa modulistica compresi fac simile per autocertificazioni Indirizzi, recapiti telefonici e caselle mail istituzionali a cui presentare le istanze ACCONCIATORI ED ESTETISTI Nuova apertura, variazioni (D.Lgs.59/2010, L.1/1990, D.L.7/2007, L.241/1990 art.19, Reg.to comunale) un AGENZIA D AFFARI Apertura (TULPS artt , D.Lgs.112/98 art.163, L.241/90 art.19) un AGRITURISMO Apertura (L.R.28/2012, L.241/1990) un

4 ASCENSORI MONTACARICHI Richiesta numero matricola (presentata da privati) (D.P.R.162/1999) un 30 giorni ASCENSORI MONTACARICHI Richiesta numero matricola (presentata da imprese) (D.P.R.162/1999) un 30 giorni ATTIVITA DI AUTORIMESSA Apertura Variazioni (D.P.R.480/2001) un ATTIVITA FUNEBRE Autorizzazione (DGR 982/2014, Allegato A L.R n.18) un 90 giorni CESSAZIONE ATTIVITA VARIE Comunicazione (L.R. 50/2012) un COMMERCIO AL DETTAGLIO AL DOMICILIO DEL CONSUMATORE (D.Lgs.114/1998 art.19, D.Lgs.59/2010 art.69) un COMMERCIO AL DETTAGLIO ESERCIZIO DI VICINATO (D.Lgs.114/1998, L.R.50/2012) un

5 COMMERCIO AL DETTAGLIO IN SPACCI INTERNI (D.Lgs.114/1998 art.16 D.Lgs.59/2010 art.66) un COMMERCIO AL DETTAGLIO GRANDE STRUTTURA DI VENDITA Rilascio autorizzazione (D.Lgs.114/1998, L.R. 50/2012) SETTORE EDILIZIA PRIVATA E RAPPORTI CON LE un 180 giorni COMMERCIO AL DETTAGLIO MEDIE STRUTTURE Apertura, subentro, variazioni (D.Lgs114/1998, L.R. 50/2012) un 60 giorni COMMERCIO DI COSE ANTICHE O USATE (R.D.773/1931 art.126, L.241/1990 art.19) un COMMERCIO ELETTRONICO, VENDITA PER CORRISPONDENZATELE VISIONE (D.L.gs 114/1998 art.18, D.Lgs.59/2010 art.68 D.Lgs.70/2003 L.R. 50/2012) un COMMERCIO PRODOTTI AGRICOLI E ZOOTECNICI, MANGIMI, ecc. (L.241/1990) un COMMERCIO PRODOTTI DI COMPLEMENTO ORTO- FLORO-VIVAISTICO (L.241/1990) un

6 COMMERCIO PRODOTTI FITOSANITARI (L.241/1990) un COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE autorizzazione Tipo A (con posteggio) Tipo B (itinerante) (L.R.10/2001, D.lgs.59/2010 Reg.to comunale) un 90 giorni COMMERCIO TRAMITE DISTRIB. AUTOMATICI PRODOTTI ALIMENTARI (D.Lgs.114/1998 art.17 D.Lgs.59/2010 art.67) un FACCHINO (D.Lgs.59/2010) un FESTE E SAGRE Somministraz. Alimenti e bevande trattenimenti un 30 giorni FESTE E SAGRE Trattenimenti Verifica agibilità un 30 giorni FOCHINO Autorizzazione e rinnovo (Reg. Esec.TULPS, D.Lgs.112/1998 D.L.144/2005 DPR 302/1956 R.D.773/1931, L.110/1975) un 90 giorni

7 HOBBISTA Tesserino di riconoscimento (L.R n.10) un 30 giorni IMPIANTI DISTRIBUTORI DI CARBURANTI Apertura. Subentro, variazioni (D.Lgs.32/1998, L.R.23/2003, DGR 641, 1564, 3964/2004, 497, 977/2005, D.M , , , , DPR 340/2003, L.21/2007,.133/2008) un 90 giorni ISTRUTTORE DIRETTORE TIRO A SEGNO autorizzazione (L.110/1975 art. 9 e 31, D.lgs.112/1998 art.163) un 90 giorni LOCAZIONI TURISTICHE Comunicazione presentata da imprese (D.reg.Sez.Turismo42/20 15, DGR 881/2015, art.27bis L.R.11/2013) un LOCAZIONI TURISTICHE Comunicazione presentata da privati (D.reg.Sez.Turismo 42/2015, DGR 881/2015, art.27bis L.R.11/2013) un NOLEGGIO VEICOLI SENZA CONDUCENTE (DPR 481/2001, L.241/1990) un

8 NCC TAXI Immatricolazioni auto, variazioni (L.R. 22/1996 DGR.335/2013 Reg.to comunale) un 30 giorni PALESTRE Apertura, variazioni (L.241/1990) un PANIFICI, PIZZERIE AL TAGLIO, ARTIGIANO ALIMENTARE IN GENERE L.241/1990 L.248/2006 un PESCHE DI BENEFICIENZA, TOMBOLE E LOTTERIE Comunicazione (DPR 430/2001) un REGISTRAZIONE IMPRESA ALIMENTARE (DDR n.140/2008) un SALA GIOCHI E/O ALTRO LOCALE DA INTRATTENIMENT Autorizzazione un 90 giorni SOMMINISTRAZIONE ALIMENTI E BEVANDE Apertura, subentro, variazioni (D.lgs.59/2010, L.241/1990 art.19,l.r.29/2007) un

9 SOMMINISTRAZIONE ALIMENTI E BEVANDE IN SALE DA BALLO, SALE GIOCO, MENSE, SCUOLE,OSPEDALI CIRCOLI PRIVATI, (D.lgs.59/2010, L.241/1990, L.R.29/2007) un SOMMINISTRAZIONE CON DISTRIBUTORI AUTOMATICI (L.R.29/2007 art.13 L.241/1990) un SOMMINISTRAZIONE NON ASSISTITA PRESSO ESERCIZIO VICINATO/PANIFICIO (L.R.29/2007 art.10 L.241/1990) un SOMMINISTRAZIONE TEMPORANEA DI ALIMENTI E BEVANDE (L.R.29/2007 art.11 L.241/1990 D.L.n.5/2012 art.41) un STRUTTURE RICETTIVE ALBERGHIERE (D.L.gs.59/2010, L.R.33/2003 art.83, L.R.11/2013) un

10 STRUTTURE RICETTIVE ALL APERTO (D.L.gs.59/2010, L.R.33/2003 art.83, L.R.11/2013) un STRUTTURE RICETTIVE COMPLEMENTARI (D.L.gs.59/2010, L.R.33/2003 art.83, L.R.11/2013) un STRUTTURE SANITARIE Autorizzazioni Rinnovi (L.R.22/2002) un 90 giorni TINTOLAVANDERIE (L n. 84, L.241/1990, D.L.59/2010) un TRATTENIMENTO E PUBBLICO SPETTACOLO IN FESTE E SAGRE un 30 giorni TRATTENIMENTO E PUBBLICO SPETTACOLO IN FESTE E SAGRE Autorizzazione un 30 giorni VENDITA DIRETTA DEI PRODOTTI AGRICOLI IN LOCALI APERTI AL PUBBLICO (D.Lgs.228/2001) un

11 VENDITA DIRETTA DI PRODOTTI AGRICOLI IN FORMA ITINERANTE (D.Lgs.228/2001) un VENDITA GIORNALI E RIVISTE PUNTO ESCLUSIVO Autorizzazione (D.Lgs.170/2001, D.Lgs.59/2010, DGR 1409/2003 DGR 1010/2012) un 90 giorni VENDITA GIORNALI E RIVISTE PUNTO NON ESCLUSIVO (D.LGS.59/2010, D.lgs.170/2001 DGR 1409/2003) un VIDIMAZIONE REGISTRI richiesta un 10 giorni Rilascio certificato idoneità alloggiativa di cittadino extracomunitario D. Lgs. 286 del , L. n (art. 1 comma 19), Circolare Ministero Interno n , D. M , Regolamento per il rilascio di Idoneità dell'alloggio del , Protocollo Comune - Azienda ULSS 20 gennaio 2012 Dott.ssa Vattovaz Cristina tel. un 45 giorni

C O M U N E D I G R E Z Z A N A

C O M U N E D I G R E Z Z A N A DIRITTI DI SEGRETERIA E DI ISTRUTTORIA TIPO DI ATTO (RICHIESTA) EURO MODALITA VERSAMENTO Ricerca d archivio a pratica 20,00 AL DEPOSITO DELL ISTANZA Certificato di Destinazione Urbanistica (CDU): DA 1

Dettagli

COMUNE DI BRIVIO Provincia di Lecco

COMUNE DI BRIVIO Provincia di Lecco Censimento dei procedimenti Amministrativi comunali COMANDO POLIZIA LOCALE AIRUNO/BRIVIO/IMBERSAGO UFFICIO: - POLIZIA LOCALE RESPONSABILE UNICO DEL SERVIZIO: Comm. Agg. Della Corte Antonio mail: comandante@comune.brivio.lc.it

Dettagli

AREA AMMINISTRATIVA - SERVIZIO POLIZIA LOALE

AREA AMMINISTRATIVA - SERVIZIO POLIZIA LOALE AREA AMMINISTRATIVA - SERVIZIO POLIZIA LOALE Polizia Amministrativa e Commercio ATTIVITA TEMPISTICA PROCEDIMENTO entro la data Verifica regolarità contributiva commercio prevista dalla su aree pubbliche

Dettagli

ELENCO DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI DEL COMUNE DI GUARENE Area segreteria- turismo - agricoltura commercio- polizia amministrativa

ELENCO DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI DEL COMUNE DI GUARENE Area segreteria- turismo - agricoltura commercio- polizia amministrativa ELENCO DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI DEL COMUNE DI GUARENE Area segreteria- turismo - agricoltura commercio- polizia amministrativa UFFICIO COMMERCIO RESPONSABILE DEL SERVIZIO: SEGRETARIO COMUNALE ISPETTORE

Dettagli

COMUNE DI USINI. Ufficio S.U.A.P. (Sportello Unico Attività Produttive) Commercio ed edilizia produttiva

COMUNE DI USINI. Ufficio S.U.A.P. (Sportello Unico Attività Produttive) Commercio ed edilizia produttiva COMUNE DI USINI PROVINCIA DI SASSARI Via Risorgimento n 7 Tel. 79/387 Fax. 79/38699 Sito internet: www.comune.usini.ss.it email: comunediusini@cert.legalmail.it MONITORAGGIO TEMPI MEDI PROCEDIMENTI AMM.VI

Dettagli

ALLEGATO A. S.U.A.P. Diritti di segreteria e spese di istruttoria

ALLEGATO A. S.U.A.P. Diritti di segreteria e spese di istruttoria ALLEGATO A S.U.A.P. Diritti di segreteria e spese di istruttoria Approvato con deliberazione CC n. 9 del 21.01.2016 DESCRIZIONE ATTI EDILIZIA ATTIVITA' PRODUTTIVE Spese di istruttoria (in Euro) Provvedimento

Dettagli

AREA SERVIZI AL CITTADINO SERVIZIO SUAP

AREA SERVIZI AL CITTADINO SERVIZIO SUAP N. OGGETTO DEL PROCEDIMENTO NORMATIVA DI RIFERIMENTO 1 ACCONCIATORI ED ESTETISTI AREA SERVIZI AL CITTADINO SERVIZIO SUAP L. 17/08/2005, n. 174 - L. 4/01/1990, n. 1 - L.R. 20/11/2007, n. 17 - L. 2/04/2007,

Dettagli

Allegato alla Delibera G.C. n 21 del 18/03/2015 Pag. 1

Allegato alla Delibera G.C. n 21 del 18/03/2015 Pag. 1 PROSPETTO RIEPILOGATIVO DI ISTRUTTORIA TITOLI EDILIZI, PIANI ATTUATIVI, ATTESTAZIONI E CERTIFICAZIONI IN MATERIA URBANISTICO-EDILIZIA E ALTRA AUTORIZZAZIONI Attestazioni, certificazioni, dichiarazioni

Dettagli

C O M U N E DI O P E R A

C O M U N E DI O P E R A Documento informativo redatto ai sensi di quanto disposto dal D. D. Lgs 14 marzo 2013, n. 33, riguardante gli obblighi di pubblicita', trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche

Dettagli

SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE (S.U.A.P.)

SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE (S.U.A.P.) CITTA DI TURSI Provincia di Matera SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE (S.U.A.P.) DIRITTI DI ISTRUTTORIA Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 01 del 22.02.2014 CITTA DI TURSI Provincia

Dettagli

SERVIZIO COMMERCIO E POLIZIA AMMINISTRATIVA

SERVIZIO COMMERCIO E POLIZIA AMMINISTRATIVA Responsabile del Procedimento: Dott.ssa Elisa De Negri Tel. 019/25790201 e-mail: b.amministrazione@comune.bergeggi.sv.it SERVIZIO COMMERCIO E POLIZIA AMMINISTRATIVA N. Denominazione del procedimento Settore/Servizio

Dettagli

S.U.A.P. COMUNE DI FONTANIVA (PD) indentificativo 2698 DIRITTI DI ISTRUTTORIA

S.U.A.P. COMUNE DI FONTANIVA (PD) indentificativo 2698 DIRITTI DI ISTRUTTORIA Allegato A) S.U.A.P. COMUNE DI FONTANIVA (PD) indentificativo 2698 DIRITTI DI ISTRUTTORIA TIPOLOGIA RILASCI (NUOVE APERTURE) RINNOVI VARIAZIONI TRASFERIMENTI SUBINGRESSI ACCONCIATORE BARBIERE ESTETISTA

Dettagli

UFFICIO SUAP ATTIVITA REQUISITI SOGGETTIVI REQUISITI OGGETTIVI CRITERI DI CONTROLLO MODALITA DI CONTROLLO

UFFICIO SUAP ATTIVITA REQUISITI SOGGETTIVI REQUISITI OGGETTIVI CRITERI DI CONTROLLO MODALITA DI CONTROLLO UFFICIO SUAP ELENDO DELLE TIPOLOGIE DI CONTROLLO CUI SONO ASSOGGETTATE LE IMPRESE IN RAGIONE DELLA DIMENSIONE E DEL SETTORE DI ATTIVITA IN OTTEMPERANZA ALLE DISPOSIZIONI EX ART. 25 DEL D.LGS n 33/2013,

Dettagli

Città di Porto Sant Elpidio (Provincia di Fermo)

Città di Porto Sant Elpidio (Provincia di Fermo) Città di Porto Sant Elpidio (Provincia di Fermo) Via Umberto I, 485 c.a.p. 63821 C.F. 81003650447 P. IVA 00357220441 I.A.: www.elpinet.it AREA 2 " SERVIZI ISTITUZIONALI, FINANZIARI E ATTIVITA' PRODUTTIVE"

Dettagli

VENDITA STAMPA QUOTIDIANA E PERIODICA Punti vendita esclusivi e non 50,00

VENDITA STAMPA QUOTIDIANA E PERIODICA Punti vendita esclusivi e non 50,00 TABELLA DIRITTI SUAP TABELLA B COMMERCIO IN SEDE FISSA ESERCIZIO FINO A 250 MQ.: Nuovo esercizio apertura Subingresso Reintestazione - Variazioni Trasferimento di sede Ampliamento o riduz. Superficie di

Dettagli

STRUTTURA ORGANIZZATIVA S.U.A.P. convenzionato

STRUTTURA ORGANIZZATIVA S.U.A.P. convenzionato STRUTTURA ORGANIZZATIVA S.U.A.P. convenzionato Procedimento amministrativo L ESERCIZIO DEL PUBBLICHE TIPOLOGIA A L ESERCIZIO DEL PUBBLICHE TIPOLOGIA B CONCESSIONE POSTEGGIO NEI MERCATI STAGIONALE ALL ESERCIZIO

Dettagli

Settore ASSETTO DEL TERRITORIO

Settore ASSETTO DEL TERRITORIO Ufficio: Sportello Unico Attività Produttive Settore ASSETTO DEL TERRITORIO N PROCEDIMENTO 1 Apertura/Subingresso - esercizi di vicinato (superficie di vendita fino a mq 250), commercio elettronico, spacci

Dettagli

90 giorni. 90 giorni

90 giorni. 90 giorni Trasferimento di sede di grande struttura di vendita 90 giorni Ampliamento grande struttura di vendita 90 giorni Ampliamento e variazione merceologica grande struttura di vendita 90 giorni Apertura media

Dettagli

SERVIZIO DI POLIZIA MUNICIPALE

SERVIZIO DI POLIZIA MUNICIPALE SERVIZIO DI POLIZIA MUNICIPALE Struttura organizzativa competente Segnaletica stradale termine di Procedimento conclusione Accesso ai documenti amministrativi Adozione Ordinanze per segnaletica stradale

Dettagli

UFFICIO ASSOCIATO SUAP

UFFICIO ASSOCIATO SUAP COMUNITA' COLLINARE DEL FRIULI TIPOLOGIE DEI PROCEDIMENTI ART.35 DLgs 33/2013 UFFICIO ASSOCIATO SUAP Titolare di P.O. : Eva Benetti, telefono 0432 889507 - fax 0432 889818 suap@san-daniele.it PEC: suap.comunitacollinare@certgov.fvg.it

Dettagli

Comune di Bertinoro - Elenco procedimenti - Settore IV - Servizi e Lavori Pubblici - Servizio Attività Economiche e Polizia Amministrativa

Comune di Bertinoro - Elenco procedimenti - Settore IV - Servizi e Lavori Pubblici - Servizio Attività Economiche e Polizia Amministrativa Responsabile dei provvedimenti: Ing. Barbara Dall'Agata Tel. 0543-469237 - e-mail: dallagata.b@comune.bertinoro.fc.itprotocollo@pec.comune.bertinoro.fc.it Responsabile dei procedimenti: Dr.ssa Bruna Sansoni

Dettagli

CITTA DI FRANCAVILLA FONTANA

CITTA DI FRANCAVILLA FONTANA SCHEDA UNITA ORGANIZZATIVA DELL AREA: AFFARI GENERALI DIRIGENTE: Dr.Taurisano Francesco EMAIL: f.taurisano@comune.francavillafontana.br.it TEL. 0831.820218 UFFICIO / SERVIZIO: Attività Produttive e P.S.

Dettagli

Elenco procedimenti pubblicati sullo sportello SUAP online

Elenco procedimenti pubblicati sullo sportello SUAP online CAROBBIO DEGLI ANGELI Elenco procedimenti pubblicati sullo sportello SUAP online Per accedere a tutte le informazioni connesse ai procedimenti gestite dallo sportello Suap è necessario cliccare il link,

Dettagli

SUAP I GELSI DEI COMUNI DI ALZATE BRIANZA, ANZANO DEL PARCO, ALSERIO, BRENNA, LURAGO D ERBA, MERONE E MONGUZZO

SUAP I GELSI DEI COMUNI DI ALZATE BRIANZA, ANZANO DEL PARCO, ALSERIO, BRENNA, LURAGO D ERBA, MERONE E MONGUZZO SUAP I GELSI DEI COMUNI DI ALZATE BRIANZA, ANZANO DEL PARCO, ALSERIO, BRENNA, LURAGO D ERBA, MERONE E MONGUZZO Piazza Municipio n. 1 22040 ALZATE BRIANZA (CO) Tel. 031/6349306 031/6349323 031/6349322 -

Dettagli

5^ SETTORE URBANISTICA, AMBIENTE E ATTIVITA PRODUTTIVE

5^ SETTORE URBANISTICA, AMBIENTE E ATTIVITA PRODUTTIVE 5^ DENOMINAZIONE DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE CONCES DI SUOLO PER POSTEGGIO RINUNCIA COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE REVOCA CONCES DI POSTEGGIO SOSPEN CONCES DI POSTEGGIO AUSL, CCIAA 90 GG Hera, Polizia

Dettagli

Sportello Unico Attività Produttive (S.U.A.P.) COMUNE DI CATANZARO TABELLA DEI DIRITTI DI ISTRUTTORIA S.U.A.P.

Sportello Unico Attività Produttive (S.U.A.P.) COMUNE DI CATANZARO TABELLA DEI DIRITTI DI ISTRUTTORIA S.U.A.P. Sportello Unico Attività Produttive (S.U.A.P.) COMUNE DI CATANZARO TABELLA DEI DIRITTI DI ISTRUTTORIA S.U.A.P. ALLEGATO A ATTIVITA TURISTICO RICETTIVE (apertura,subingresso e variazioni) ATTIVITA ALBERGHIERA

Dettagli

CITTA' DI BAGNOLO MELLA (Provincia di Brescia) ELENCO DEI PROCEDIMENTI SETTORE FINANZIARIO SERVIZIO COMMERCIO U.O.: COMMERCIO

CITTA' DI BAGNOLO MELLA (Provincia di Brescia) ELENCO DEI PROCEDIMENTI SETTORE FINANZIARIO SERVIZIO COMMERCIO U.O.: COMMERCIO CITTA' DI BAGNOLO MELLA (Provincia di Brescia) Legenda: CIL - Comunicazione Inizio Lavori SCIA - Segnalazione Certificato Inizio Attività DIA - Dichiarazione Inizio Attività edilizia SA - Silenzio/Assenso

Dettagli

COMUNE DI VILLACIDRO Provincia del Medio Campidano SERVIZIO POLIZIA MUNICIPALE e ATTIVITA PRODUTTIVE

COMUNE DI VILLACIDRO Provincia del Medio Campidano SERVIZIO POLIZIA MUNICIPALE e ATTIVITA PRODUTTIVE COMUNE DI VILLACIDRO Provincia del Medio Campidano SERVIZIO POLIZIA MUNICIPALE e ATTIVITA PRODUTTIVE ADEMPIMENTI DI CUI ALL ART. 25, comma 1 e 2, D.lgs 33/2013 CONTROLLI ALLE IMPRESE ATTIVITA PRODUTTIVE

Dettagli

ATTIVITA OBBLIGHI E ADEMPIMENTI RIF. NORMATIVO E MODULISTICA 1. COMMERCIO AL DETTAGLIO DI VICINATO

ATTIVITA OBBLIGHI E ADEMPIMENTI RIF. NORMATIVO E MODULISTICA 1. COMMERCIO AL DETTAGLIO DI VICINATO ELENCO DEGLI OBBLIGHI E DEGLI ADEMPIMENTI OGGETTO DELLE ATTIVITA DI CONTROLLO CHE LE IMPRESE SONO TENUTE A RISPETTARE PER OTTEMPERARE ALLE DISPOSIZIONI NORMATIVE (D. Lgs. 33/2013, art. 25, c. 1 lett. b)

Dettagli

Diritti di istruttoria della pratiche del settore Edilizia privata - Urbanistica: DIRITTI UFFICIO TECNICO

Diritti di istruttoria della pratiche del settore Edilizia privata - Urbanistica: DIRITTI UFFICIO TECNICO Diritti di istruttoria della pratiche del settore Edilizia privata - Urbanistica: DIRITTI UFFICIO TECNICO Fabbricati Residenziali Nuove costruzioni (per unità abitativa) 2 Ristrutturazione con cambio unità

Dettagli

SETTORE 5 PROGRAMMAZIONEE PIANIFICAZIONE TERRITORI ALE SERVIZIO SPORTELLI UNICI DELL EDILIZIA ED ATTIVITA PRODUTTIVE E COMMERCIO

SETTORE 5 PROGRAMMAZIONEE PIANIFICAZIONE TERRITORI ALE SERVIZIO SPORTELLI UNICI DELL EDILIZIA ED ATTIVITA PRODUTTIVE E COMMERCIO SETTORE 5 PROGRAMMAZIONEE PIANIFICAZIONE TERRITORI ALE SERVIZIO SPORTELLI UNICI DELL EDILIZIA ED ATTIVITA PRODUTTIVE E COMMERCIO DENOMINAZIONE E/O OGGETTO DEL PROCEDIMENTO 1 Permesso di Costruire (D.P.R.

Dettagli

Servizio Commercio. Commercio Fisso SCIA - apertura, esercizio vicinato (fino a 250 mq) per il controllo. 60 giorni. Servizio Commercio Responsabile

Servizio Commercio. Commercio Fisso SCIA - apertura, esercizio vicinato (fino a 250 mq) per il controllo. 60 giorni. Servizio Commercio Responsabile N. OGGETTO DEL PROCEDIMENTO RIFERIMENTI NORMATIVI DEL PROCEDIMENTO UNITA ORGANIZZATIVA RESPONSABILE ORGANO COMPETENTE ALL ADOZIONE DEL PROVVEDIMENTO TERMINE DI CONCLUSION E DEL PROCEDIMEN TO 1 2 Commercio

Dettagli

EDILIZIA E URBANISTICA

EDILIZIA E URBANISTICA TARIFFE SUAP Pagamento dei e di segreteria, mediante versamento su C/ C Postale n. 10528677 intestato a COMUNE DI PACENTRO Servizio Tesoreria Servizi Generali oppure tramite bonifico bancario sul seguente

Dettagli

SERVIZI ALLE IMPRESE AUTORIZZAZIONE ENTRO IL AUTORIZZAZIONE E CONTESTUALE CONCESSIONE DEL POSTEGGIO.

SERVIZI ALLE IMPRESE AUTORIZZAZIONE ENTRO IL AUTORIZZAZIONE E CONTESTUALE CONCESSIONE DEL POSTEGGIO. SERVIZI ALLE IMPRESE IN SEDE FISSA: ESERCIZI DI VICINATO (APERTURA, AMPLIAMENTO, RIDUZIONE, SUBINGRESSO E CESSAZIONE ATTIVITA') IN SEDE FISSA: MEDIE STRUTTURE DI VENDITA (APERTURA, AMPLIAMENTO) ART. 18

Dettagli

GIA' ATTIVI PC. Realizzare nuovo scarico di acque reflue domestiche e industriali assimilate alle domestiche che recapitano in rete fognaria pubblica

GIA' ATTIVI PC. Realizzare nuovo scarico di acque reflue domestiche e industriali assimilate alle domestiche che recapitano in rete fognaria pubblica SETTORE INTERVENTO Realizzare nuovo scarico di acque reflue domestiche e industriali assimilate alle domestiche che recapitano in rete fognaria pubblica GIA' ATTIVI PC Modificare lo scarico per acque reflue

Dettagli

1 PAVIA Bruno. 1 PAVIA Bruno. 1 PAVIA Bruno. 1 PAVIA Bruno. 1 PAVIA Bruno. 1 PAVIA Bruno. 1 PAVIA Bruno. 1 PAVIA Bruno. 1 PAVIA Bruno.

1 PAVIA Bruno. 1 PAVIA Bruno. 1 PAVIA Bruno. 1 PAVIA Bruno. 1 PAVIA Bruno. 1 PAVIA Bruno. 1 PAVIA Bruno. 1 PAVIA Bruno. 1 PAVIA Bruno. N. SETTORE PROCEDIMENTO 1)RESPONSABILE ATTO FINALE 2)RESPONSABILE PROCEDIMENTO ALTRE U.O/ENTI INTERNI ED ESTERNI COINVOLTI NELL ISTRUTTORIA TERMINE PROCEDIMENTO 1 Esercizi di vicinato 2 Medie strutture

Dettagli

COMUNE DI LIMATOLA Provincia di Benevento

COMUNE DI LIMATOLA Provincia di Benevento TARIFFARIO SUAP Approvato con Delibera di Giunta Comunale n 101 del 19/06/2015 A V V I S O Che dal 19/06/2015 i versamenti dovuti per l inoltro delle istanze tramite lo Sportello Unico Attività Produttive

Dettagli

PROCEDIMENTI COMUNI A TUTTI I SERVIZI DEL SETTORE. ORGANO RESPONSABILE ADOZIONE ATTO FINALE Responsabile del settore. Responsabile Settore I

PROCEDIMENTI COMUNI A TUTTI I SERVIZI DEL SETTORE. ORGANO RESPONSABILE ADOZIONE ATTO FINALE Responsabile del settore. Responsabile Settore I SETTORE I AFFARI GENERALI AFFARI LEGALI - PUBBLICA ISTRUZIONE D.SSA PAOLA ORO email p.oro@farainsabina.gov.it tel 07652779303 Pec_affarigenerali@pec.farainsabina.gov.it PROCEDIMENTI COMUNI A TUTTI I SERVIZI

Dettagli

Casa COMUNE di FRANCOLISE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERA N. 188 del 20/11/2015 OGGETTO: Diritti istruttoria SUAP. Aggiornamento. Tabella allegata. SUAP - SPORTELLO UNICO ATTIVITA'

Dettagli

a campione - documentali - ispettive a campione - documentali - ispettive a campione - documentali - ispettive a campione - documentali - ispettive

a campione - documentali - ispettive a campione - documentali - ispettive a campione - documentali - ispettive a campione - documentali - ispettive Elenco delle tipologie di controllo a cui sono soggette le imprese in ragione della dimensione e del settore di attività Tipologia di controllo Dimensione impresa Settore attività Criteri di controllo

Dettagli

Realizzare nuovo scarico di acque reflue domestiche e industriali assimilate alle domestiche che recapitano in rete fognaria pubblica

Realizzare nuovo scarico di acque reflue domestiche e industriali assimilate alle domestiche che recapitano in rete fognaria pubblica SETTORE INTERVENTO Realizzare nuovo scarico di acque reflue domestiche e industriali assimilate alle domestiche che Modificare lo scarico per acque reflue domestiche e industriali assimilate alle domestiche

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI ARCUGNANO Provincia di Vicenza N. DG / 191 / 2015 di registro VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE In data 29 Ottobre - 2015 OGGETTO: SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE: INTEGRAZIONE

Dettagli

Elenco delle tipologie di controllo a cui sono soggette le imprese in ragione della dimensione e del settore di attività

Elenco delle tipologie di controllo a cui sono soggette le imprese in ragione della dimensione e del settore di attività Elenco delle tipologie di controllo a cui sono soggette le imprese in ragione della dimensione e del settore di attività Tipologia di controllo Dimensione impresa Settore attività Criteri di controllo

Dettagli

Portale Istituzionale del Comune di Campagna (Sa)

Portale Istituzionale del Comune di Campagna (Sa) SUAP Modulistica UFFICIO COMMERCIO SPORTELLO SUAP ON LINE NUOVE PROCEDURE TELEMATICHE LEGGI AVVISO MODULISTICA CONSULTABILE PER L'INOLTRO UTILIZZARE ESCLUSIVAMENTE LO SPORTELLO SUAP ON LINE E IL BROWSER

Dettagli

Tabella approvata con delibera di Giunta comunale n. 114 del 4 dicembre 2013 (allegato B) PROCEDIMENTI IL CUI CONCLUSIONE E' STABILITO DALLA LEGGE O FISSATO DA UN REGOLAMENTO (compresi i procedimenti da

Dettagli

COMUNE DI PONSO (Provincia di Padova)

COMUNE DI PONSO (Provincia di Padova) TABELLA DEI DIRITTI DI ISTRUTTORIA PER PRESENTAZIONE PRATICHE TABELLA DIRITTI DI ISTRUTTORIA PRATICHE ATTIVITA PRODUTTIVE ALLEGATO SUB A alla delibera di G. M. n. 75 del 17.08.2017 COMMERCIO IN AREA PRIVATA

Dettagli

Unità Organizzativa Responsabile: Servizio Polizia Municipale SUAP Responsabile: Com. Domenico Salvatore Ferrara

Unità Organizzativa Responsabile: Servizio Polizia Municipale SUAP Responsabile: Com. Domenico Salvatore Ferrara Unità Organizzativa Responsabile: Servizio Polizia Municipale SUAP Responsabile: Com. Domenico Salvatore Ferrara Servizio DEL Apertura / trasferimento sede / ampliamento superficie / sub ingresso in esercizio

Dettagli

SETTORE ATTIVITA PRODUTTIVE SERVIZIO COMMERCIO/POLIZIA AMMINISTRATIVA

SETTORE ATTIVITA PRODUTTIVE SERVIZIO COMMERCIO/POLIZIA AMMINISTRATIVA SETTORE ATTIVITA PRODUTTIVE SERVIZIO COMMERCIO/POLIZIA AMMINISTRATIVA Procedimento: AFFITTACAMERE - presentazione SCIA - SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA - Legge Regione Liguria 7 febbraio 2008,

Dettagli

Termini di conclusione (gg) motivazione termini superiori a 90 gg SUAP. DIA/SCIA/CIL/silenzio assenso/rifiuto

Termini di conclusione (gg) motivazione termini superiori a 90 gg SUAP. DIA/SCIA/CIL/silenzio assenso/rifiuto n Struttura organizzativa competente Unità operativa (U.O.) Procedimento Normativa di riferimento/regolamenti DIA/SCIA/CIL/silenzio assenso/rifiuto Termini di conclusione (gg) motivazione termini superiori

Dettagli

Tariffe relative alle prestazioni di competenza del Suap

Tariffe relative alle prestazioni di competenza del Suap Tariffe relative alle prestazioni di competenza del Suap n Tipo di atto Specifiche/Attività istruttoria 1 Parere preventivo 2 3 Dichiarazione di inizio attività produttiva - segnalazione certificata di

Dettagli

MUNICIPIO DI MESSINA COPIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO IN SOSTITUZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

MUNICIPIO DI MESSINA COPIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO IN SOSTITUZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE MUNICIPIO DI MESSINA COPIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO IN SOSTITUZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Deliberazione 894 del 20 Novembre 2012 Oggetto: Rimborso Spese Istruttoria Modifica Deliberazione

Dettagli

SPORTELLO UNICO DELLA COMUNITÀ MONTANA DEI LAGHI BERGAMASCHI

SPORTELLO UNICO DELLA COMUNITÀ MONTANA DEI LAGHI BERGAMASCHI SPORTELLO UNICO DELLA COMUNITÀ MONTANA DEI LAGHI BERGAMASCHI MODALITÀ DI PAGAMENTO DEI DIRITTI DI SEGRETERIA DA EFFETUARE TRAMITE BONIFICO BANCARIO, QUANDO PREVISTO, OVVERO BOLLETTINO POSTALE, INTESTATO

Dettagli

COMUNE DI TREVISO. Settore Sportello Unico Servizio Attività Produttive REPORT 2012

COMUNE DI TREVISO. Settore Sportello Unico Servizio Attività Produttive REPORT 2012 COMUNE DI TREVISO Settore Sportello Unico Servizio Attività Produttive REPORT 212 Le tabelle ed i grafici che seguono rappresentano i dati indicativi dell'attività istituzionale, quantificabile, del Servizio

Dettagli

Allegato A: Diritti di istruttoria SUAP

Allegato A: Diritti di istruttoria SUAP COMUNE DI MELITO DI NAPOLI PROVINCIA DI NAPOLI 1 V SETTORE - Assetto e Sviluppo del territorio Disciplinare di organizzazione e funzionamento dello Sportello Unico per le Attività Produttive Allegato A:

Dettagli

GUIDA AI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI - SETTORE POLIZIA LOCALE

GUIDA AI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI - SETTORE POLIZIA LOCALE GUIDA AI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI - SETTORE POLIZIA LOCALE Settore Locale / viabilità RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO SOGGETTO CUI E' ATTRIBUITO IL POTERE SOSTITUTIVO IN CASO D'INERZIA DEL RESPONSABILE

Dettagli

INIZIO DEL PROCEDIMENTO. Istanza di parte. 30 gg. dalla richiesta di. svincolo. Istanza di parte. Istanza dell'ente interessato.

INIZIO DEL PROCEDIMENTO. Istanza di parte. 30 gg. dalla richiesta di. svincolo. Istanza di parte. Istanza dell'ente interessato. SETTORE URBANISTICA - EDILIZIA PRIVATA SERVIZIO SPORTELLO UNICO PER L'EDILIZIA (ufficio a cui rivolgersi per informazioni) Responsabile: ROSSETTO arch. DANILO tel. 049/9697931 e.mail danilo.rossetto@comune.piazzola.pd.it

Dettagli

Comune di Bosisio Parini Provincia di Lecco. diritti di segreteria area pianificazione urbanistica suap

Comune di Bosisio Parini Provincia di Lecco. diritti di segreteria area pianificazione urbanistica suap Piazza Giuseppe Parini, diritti di segreteria area pianificazione urbanistica suap AVVISO DIRITTI DI SEGRETERIA UFFICIO TECNICO IN VIGORE dal..6 Certificati di destinazione urbanistica.a Fino a mappali

Dettagli

DATA E ORA DI ARRIVO OGGETTO

DATA E ORA DI ARRIVO OGGETTO TIPO PROCEDIMENTO NUMERO PRATICA DATA E ORA DI ARRIVO OGGETTO SCIA 04616570265-29122014-1531 29/12/2014 15:36 Subingresso in attività di somministrazione per mezzo di distributori automatici ubicati in

Dettagli

Unita organizzativa responsabile polizia municipale Responsabile: Fornara Giorgio telefono: e mail:

Unita organizzativa responsabile polizia municipale Responsabile: Fornara Giorgio telefono: e mail: Unita organizzativa responsabile polizia municipale Responsabile: Fornara Giorgio telefono: 0163 80140 e mail: poliziacavallirio@libero.it Settore Oggetto del procedimento Normativa di riferimento Termine

Dettagli

Notifica Sanitaria (Reg. CE n. 852/2004) con ricevuta diritti ASL - SUAP

Notifica Sanitaria (Reg. CE n. 852/2004) con ricevuta diritti ASL - SUAP DENOMINAZIONE OGGETTO STRUTTURA ORGANIZZATIVA COMPETENTE RESPONSABILE PROCEDIMENTO RESPONSABILE PROVVEDIMENTO FINALE TERMINE DI CONCLUSIONE MODULISTICA ALLEGATI NORMATIVA DI RIFERIMENTO EVENTUALE OPERATIVITA':

Dettagli

COMUNE DI SURANO PROVINCIA DI LECCE. ELENCO PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI (art. 35 D.lgs n. 33)

COMUNE DI SURANO PROVINCIA DI LECCE. ELENCO PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI (art. 35 D.lgs n. 33) COMUNE DI SURANO PROVINCIA DI LECCE ELENCO PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI (art. 35 D.lgs 4.3.203 n. 33) SETTORE II ASSETTO DEL TERRITORIO U.O. servizi tecnici: S.U.A.P. S.U.E. Ufficio per le espropriazioni

Dettagli

DISTRIBUTORI - NOLEGGIATORI DI APPARECCHI DA GIOCO

DISTRIBUTORI - NOLEGGIATORI DI APPARECCHI DA GIOCO Al DIRIGENTE del Settore ATTIVITA PRODUTTIVE COMMERCIO-POLIZIA AMM.VA - COMUNE DI SANREMO Il sottoscritto nato a il codice fiscale n. residente in - Via telefono n Legale rappresentante della Soc. cod.

Dettagli

Individuazion e tipo istanza che attiva il. Vizi istruttori comportanti. procedimento. Sospensione. del proc.

Individuazion e tipo istanza che attiva il. Vizi istruttori comportanti. procedimento. Sospensione. del proc. PROCEDIMENTI DI COMPETENZA Servizio: ATTIVITA ECONOMICHE l UNIONE dei Comuni (FASE 1) N. Procemento Responsabile Materia turistico alberghiera 1 Attività esercizio azienda alberghiera (art. 16 LR 16/2004)

Dettagli

Notifica Sanitaria (Reg. CE n. 852/2004) con ricevuta diritti ASL - SUAP

Notifica Sanitaria (Reg. CE n. 852/2004) con ricevuta diritti ASL - SUAP DENOMINAZIONE OGGETTO ADEMPIMENTI SANITARI Notifica Sanitaria (Reg. CE n. 852/2004) Comunicazione sanitaria per produzione, preparazione, confezionamento, deposito distribuzione, trasporto sostanze alimentari

Dettagli

COMUNE DI GIOIOSA IONICA

COMUNE DI GIOIOSA IONICA COMUNE DI GIOIOSA IONICA ( Provincia di Reggio Calabria ) E-mail uffcom.agostino@libero.it Recapiti Tel. 096451536 Tel 0964410520 PEC SUAP : suap.gioiosaionica@smepec.it Responsabile del procedimento D.ssa

Dettagli

CITTÀ DI VIGEVANO Provincia di Pavia

CITTÀ DI VIGEVANO Provincia di Pavia CITTÀ DI VIGEVANO Provincia di Pavia Verbale di deliberazione della Giunta Comunale n. 124 del 01/06/2017 L anno duemiladiciassette, il giorno uno del mese di giugno alle ore 15:30 nella solita sala del

Dettagli

COMUNE DI CUPRA MARITTIMA Provincia di Ascoli Piceno O ELENCO DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI

COMUNE DI CUPRA MARITTIMA Provincia di Ascoli Piceno O ELENCO DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI COMUNE DI CUPRA MARITTIMA Provincia di Ascoli Piceno O ELENCO DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI SCHEDE di Area Servizi Tecnico Urbanistico e Commercio AREA SERVIZI UFFICIO TECNICA TECNICO-MANUTENTIVO URBANISTICA

Dettagli

COMUNE DI MOLTENO. DIRITTI DI SEGRETERIA SU ATTI URBANISTICO-EDILIZI Tariffa in Euro. Fino a 300 mc. 103,00

COMUNE DI MOLTENO. DIRITTI DI SEGRETERIA SU ATTI URBANISTICO-EDILIZI Tariffa in Euro. Fino a 300 mc. 103,00 COMUNE DI MOLTENO DIRITTI DI SEGRETERIA SU ATTI URBANISTICO-EDILIZI Tariffa in Euro PERMESSO DI COSTRUIRE AUTORIZZAZIONE AMBIENTALE Residenziali: Fino a 300 mc. 103,00 da 301 a 500 mc. 155,00 da 501 a

Dettagli

IL NUOVO SUAP (SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE) 9 risposte per semplificare la vita all Impresa

IL NUOVO SUAP (SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE) 9 risposte per semplificare la vita all Impresa IL NUOVO SUAP (SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE) 9 risposte per semplificare la vita all Impresa 1. COSA CAMBIA? IERI D.P.R. 20 ottobre 1998, n. 447 OGGI D.P.R. 7 settembre 2010, n. 160 Il SUAP

Dettagli

SPORTELLO UNICO ATTIVITA' PRODUTTIVE Unione dei Comuni Val di Bisenzio

SPORTELLO UNICO ATTIVITA' PRODUTTIVE Unione dei Comuni Val di Bisenzio SPORTELLO UNICO ATTIVITA' PRODUTTIVE Unione dei Comuni Val di Bisenzio Diritti di segreteria e istruttoria relativi alle attività produttive all.1 delibera G.U n. 88 del 28/12/2016 I diritti devono essere

Dettagli

Comune di Valenza. Piano triennale di prevenzione della corruzione 2014-2016 Allegato 2. Processi e procedimenti riconducibili alle Aree a rischio

Comune di Valenza. Piano triennale di prevenzione della corruzione 2014-2016 Allegato 2. Processi e procedimenti riconducibili alle Aree a rischio 0 Comune di Valenza Piano triennale di prevenzione della corruzione 2014-2016 Allegato 2 Processi e procedimenti riconducibili alle Aree a rischio 1. AREA ACQUISIZIONE E PROGRESSIONE DELPERSONALE (PROCESSI

Dettagli

Ufficio Competente all adozione del provvedimento finale Assistente scelto Paolo Lorenzini. Nome Responsabile procedimento e recapito

Ufficio Competente all adozione del provvedimento finale Assistente scelto Paolo Lorenzini. Nome Responsabile procedimento e recapito AREA DI ATTIVITÀ: POLIZIA MUNCIPALE - art. 35 D.L. 33/2013 Viale della Rimembranza, 14 53011 CASTELLINA IN CHIANTI 0577 742341 0577 742342 l Posta Elettronica Certificata: comune.castellinainchianti@postacert.toscana.it

Dettagli

Allo Sportello Unico Comune / Comunità / Unione COMUNICAZIONE DI SOSPENSIONE / RIATTIVAZIONE / CESSAZIONE ATTIVITA'

Allo Sportello Unico Comune / Comunità / Unione COMUNICAZIONE DI SOSPENSIONE / RIATTIVAZIONE / CESSAZIONE ATTIVITA' CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Allo Sportello Unico Comune / Comunità / Unione COMUNICAZIONE DI SOSPENSIONE / RIATTIVAZIONE / CESSAZIONE ATTIVITA' IL/LA SOTTOSCRITTO/A Cognome Nome Codice

Dettagli

PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI TEMPO MEDIO DI EMISSIONE PROVVEDIMENTO SEGRETERIA PROTOCOLLO COMMERCIO

PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI TEMPO MEDIO DI EMISSIONE PROVVEDIMENTO SEGRETERIA PROTOCOLLO COMMERCIO PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI TEMPO MEDIO DI EMISSIONE PROVVEDIMENTO SEGRETERIA PROTOCOLLO COMMERCIO SEGRETERIA 1 ACCESSO AGLI ATTI SENZA ISTRUTTORIA 2 ACCESSO AGLI ATTI CON ISTRUTTORIA 3 CONVOCAZIONE DELLA

Dettagli

ATTI AMMINISTRATIVI IN MATERIA URBANISTICO-EDILIZIA

ATTI AMMINISTRATIVI IN MATERIA URBANISTICO-EDILIZIA ATTI AMMINISTRATIVI IN MATERIA URBANISTICO-EDILIZIA Certificati di destinazione urbanistica, previsti dall'art. 30 comma 3 del D.P.R. n. 380 del 6/06/2001 - per ogni mappale e fino a n. 5 mappali - da

Dettagli

COMUNE DI CAVAION VERONESE Provincia di Verona Piazza Fracastoro 8-37010 Cavaion Veronese C.F. 8000830232 - P.IVA 00887460236

COMUNE DI CAVAION VERONESE Provincia di Verona Piazza Fracastoro 8-37010 Cavaion Veronese C.F. 8000830232 - P.IVA 00887460236 COMUNE DI CAVAION VERONESE Provincia di Verona Piazza Fracastoro 8-37010 Cavaion Veronese C.F. 8000830232 - P.IVA 00887460236 AREA EDILIZIA PRIVATA URBANISTICA COMMERCIO - ECOLOGIA RESPONSABILE P.O: Telefono

Dettagli

COMUNE DI COLOGNA VENETA (Provincia di Verona)

COMUNE DI COLOGNA VENETA (Provincia di Verona) COMUNE DI COLOGNA VENETA (Provincia di Verona) SCHEDA UNITA' ORGANIZZATIVA DEL SETTORE SERVIZI DEMOGRAFICI / COMMERCIO RESPONSABILE P.O.: DOTT. ROBERTO NORDIO Tel. 0442/413515 Fax: 0442/419470 e-mail:

Dettagli

S.U.A.P. COMUNE DI FONTANIVA (PD) indentificativo 2698 DIRITTI DI ISTRUTTORIA

S.U.A.P. COMUNE DI FONTANIVA (PD) indentificativo 2698 DIRITTI DI ISTRUTTORIA Allegato A) S.U.A.P. COMUNE DI FONTANIVA (PD) indentificativo 2698 DIRITTI DI ISTRUTTORIA TIPOLOGIA RILASCI (NUOVE APERTURE) RINNOVI VARIAZIONI TRASFERIMENTI SUBINGRESSI ACCONCIATORE BARBIERE ESTETISTA

Dettagli

Autorizzazioni temporanee di somministrazione e vendita su area pubblica e su area privata:

Autorizzazioni temporanee di somministrazione e vendita su area pubblica e su area privata: All' Unità Licenze Mercati Scoperti, Locali di Pubblico Spettacolo e Attività Ricettive compete l attività di coordinamento, gestione e rilascio delle autorizzazioni e licenze per locali e manifestazioni

Dettagli

COMUNE DI GODIASCO SALICE TERME

COMUNE DI GODIASCO SALICE TERME COMUNE DI GODIASCO SALICE TERME PROVINCIA DI PAVIA N. 13 DEL 08.02.2017 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO (ASSUNTA CON I POTERI DEL CONSIGLIO COMUNALE) Oggetto: APPROVAZIONE NUOVI

Dettagli

RIPARTIZIONE SVILUPPO ECONOMICO Elenco Obblighi Requisiti obbligatori Soggetto agli obblighi Adempimenti obbligatori Ufficio controllo

RIPARTIZIONE SVILUPPO ECONOMICO Elenco Obblighi Requisiti obbligatori Soggetto agli obblighi Adempimenti obbligatori Ufficio controllo ECONOMICO Elenco Obblighi Requisiti obbligatori Soggetto agli obblighi Adempimenti obbligatori Ufficio controllo Requisiti morali Requisiti professionali Iscrizione al registro imprese Regolare pagamento

Dettagli

COMUNE DI ORCIANO PISANO PROVINCIA DI PISA PIAZZA DEL MUNICIPIO, ORCIANO PISANO P.I tel 050/ fax 050/683033

COMUNE DI ORCIANO PISANO PROVINCIA DI PISA PIAZZA DEL MUNICIPIO, ORCIANO PISANO P.I tel 050/ fax 050/683033 COMUNE DI ORCIANO PISANO PROVINCIA DI PISA PIAZZA MUNICIPIO, 1-56040 ORCIANO PISANO P.I. 00346420508 tel 050/683018 - fax 050/683033 AREA 2 TECNICA Responsabile del Settore: Dott.ssa Caterina Barni Recapito

Dettagli

AREA TECNICO-MANUTENTIVA

AREA TECNICO-MANUTENTIVA ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI Accesso agli atti amministrativi Accesso civico L. 241/1990 e Regolamento Comunale Modulistica comunale su istanza di parte Dott. Flavio Seculin 30 giorni dalla presentazione

Dettagli

Diritti di segreteria relativi agli atti SUAP Commercio Polizia Amministrativa Ufficio di POLIZIA LOCALE

Diritti di segreteria relativi agli atti SUAP Commercio Polizia Amministrativa Ufficio di POLIZIA LOCALE ALLEGATO B Allegato alla delibera di Giunta Comunale n.. del. Diritti di segreteria relativi agli atti SUAP Commercio Polizia Amministrativa Ufficio di POLIZIA LOCALE Tipo di procedimento Specifiche/a

Dettagli

COMUNE DI VILLACIDRO SERVIZIO POLIZIA LOCALE - SUAP- COMMERCIO PROCEDIMENTI UFFICIO SUAP COMMERCIO

COMUNE DI VILLACIDRO SERVIZIO POLIZIA LOCALE - SUAP- COMMERCIO PROCEDIMENTI UFFICIO SUAP COMMERCIO COMUNE DI VILLACIDRO SERVIZIO POLIZIA LOCALE - SUAP- COMMERCIO PROCEDIMENTI UFFICIO SUAP COMMERCIO n. Procedimento Tempi previsti Responsabile procedimento Uffici ai quali rivolgersi Modulistica 1 Ricezione,

Dettagli

SERVIZIO VIGILANZA E CUSTODIA

SERVIZIO VIGILANZA E CUSTODIA SERVIZIO VIGILANZA E CUSTODIA UFFICIO AL QUALE RIVOLGERSI PER INFORMAZIONI E PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE: UFFICIO VIGILANZA E CUSTODIA INDIRIZZO: VIA BONINO N 1 Telefono: 0119087140 0119086439 Fax:

Dettagli

FUNZIONIGRAMMA E PROCEDIMENTI COMUNE DI STAZZEMA AREA TECNICA E DELL INNOVAZIONE TECNOCLOGIA SETTORE URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA

FUNZIONIGRAMMA E PROCEDIMENTI COMUNE DI STAZZEMA AREA TECNICA E DELL INNOVAZIONE TECNOCLOGIA SETTORE URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA FUNZIONIGRAMMA E PROCEDIMENTI COMUNE DI STAZZEMA AREA TECNICA E DELL INNOVAZIONE TECNOCLOGIA SETTORE URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA RESPONSABILE Geom. Simone Lorenzi Tel. +39 0584.775208 Mail: lorenzisimone@comune.stazzema.lu.it

Dettagli

A CUI SONO ASSOGGETTATE LE IMPRESE DEL COMUNE DI ALBINO AI SENSI DELLA NORMATIVA VIGENTE

A CUI SONO ASSOGGETTATE LE IMPRESE DEL COMUNE DI ALBINO AI SENSI DELLA NORMATIVA VIGENTE ELENCO DELLE TIPOLOGIE di CONTROLLO A CUI SONO ASSOGGETTATE LE IMPRESE DEL COMUNE DI ALBINO AI SENSI DELLA NORMATIVA VIGENTE art. 25 c.1 lett. b) d.lgs. 33/2013 L'ufficio commercio, controlla la regolarità

Dettagli

COMUNE di FORMIA Provincia di Latina SUAP ELENCO DEI PROCEDIMENTI

COMUNE di FORMIA Provincia di Latina SUAP ELENCO DEI PROCEDIMENTI COMUNE di FORMIA Provincia di Latina SUAP Procedimento Realizzazione grande struttura di vendita Subingresso per atto tra vivi ed a causa di morte nella grande struttura di vendita Trasferimento di sede

Dettagli

SCIA: considerazioni sulla normativa: indicazioni operative. Simulazione di compilazione di una SCIA ed inoltro al SUAP

SCIA: considerazioni sulla normativa: indicazioni operative. Simulazione di compilazione di una SCIA ed inoltro al SUAP SCIA: considerazioni sulla normativa: indicazioni operative Simulazione di compilazione di una SCIA ed inoltro al SUAP Mantova, 20 maggio 2011 Semplificazione delle iniziative per la nascita, trasformazione,

Dettagli

Rilascio di Autorizzazione Paesaggistica ambientale in sanatoria con accertamento di compatibilità

Rilascio di Autorizzazione Paesaggistica ambientale in sanatoria con accertamento di compatibilità ALLEGATO A TARIFFARIO DIRITTI SEGRETERIA PRATICHE/CERTIFICAZIONI: TIPOLOGIA ATTO /CERTIFICATI/ETC Rilascio di permesso di costruire /accertamento di conformità edilizia art. 49 L.R. 16/08 e s.m.i senza

Dettagli

SUAP. Dotazione organica. Vilma Canedoli. Telefono: Mail:

SUAP. Dotazione organica. Vilma Canedoli. Telefono: Mail: Responsabile settore: Maria Leonarda Livierato Telefono: 0522 610 513 Mail: segretario@comunita-montana.re.it Dotazione organica SUAP Procedimento Responsabile Termine Tipo P o T Info Telefono 0522 610

Dettagli

AREA TECNICA URBANISTICA EDILIZIA - AMBIENTE

AREA TECNICA URBANISTICA EDILIZIA - AMBIENTE AREA TECNICA URBANISTICA EDILIZIA - AMBIENTE Denominazione e oggetto del Normativa di riferimento Servizio Competente Termine di conclusione Eventuale operatività del silenzio assenso, del silenzio rifiuto

Dettagli

APRIRE UNA NUOVA ATTIVITA

APRIRE UNA NUOVA ATTIVITA Redatta il 03/12/ - Pag.1 di 16 per COMMERCIO AL DETTAGLIO IN SEDE FISSA AVVIO, IL TRASFERIMENTO DI SEDE, IL SUBENTRO, IL CAMBIAMENTO DI RAGIONE SOCIALE, LA SOSPENSIONE, LA CESSAZIONE DI ATTIVITA - SCIA

Dettagli

Piano triennale di prevenzione della corruzione Allegato 2. Processi e procedimenti riconducibili alle Aree a rischio

Piano triennale di prevenzione della corruzione Allegato 2. Processi e procedimenti riconducibili alle Aree a rischio 1 Piano triennale di prevenzione della corruzione 2016-2018 Allegato 2 Processi e procedimenti riconducibili alle Aree a rischio 1. AREA ACQUISIZIONE E PROGRESSIONE DEL PERSONALE (PROCESSI FINALIZZATI

Dettagli

Manifestazioni temporanee di pubblico spettacolo: Indirizzo: Via Larga 12 Milano - 3 piano - stanza 346 Telefono:

Manifestazioni temporanee di pubblico spettacolo: Indirizzo: Via Larga 12 Milano - 3 piano - stanza 346 Telefono: Al Servizio Pubblici Spettacoli Licenze e Attività Ricettive compete l attività di coordinamento, gestione e rilascio delle autorizzazioni e licenze per locali e manifestazioni di spettacolo e la gestione

Dettagli

DIRITTI ISTRUTTORIA S.U.A.P.

DIRITTI ISTRUTTORIA S.U.A.P. DIRITTI ISTRUTTORIA S.U.A.P. imposta di bollo su Acconciatori, Estetisti, Tatuaggi e Piercing SCIA nuova apertura attività di Acconciatore e/o Estetista SCIA trasferimento attività di Acconciatore e/o

Dettagli

Allo Sportello Unico Comune / Comunità / Unione SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA' PER VARIAZIONI DI TIPO SOCIETARIO

Allo Sportello Unico Comune / Comunità / Unione SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA' PER VARIAZIONI DI TIPO SOCIETARIO CODICE PRATICA *CODICE FISCALE*GGMMAAAAHH:MM Allo Sportello Unico Comune / Comunità / Unione IL/LA SOTTOSCRITTO/A SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA' PER VARIAZIONI DI TIPO SOCIETARIO Cognome

Dettagli

SETTORE TECNICO RESPONSABILE: Arch. Gerardo MONTE E_MAIL: Tel. 0332/

SETTORE TECNICO RESPONSABILE: Arch. Gerardo MONTE E_MAIL: Tel. 0332/ SETTORE TECNICO RESPONSABILE: Arch. Gerardo MONTE E_MAIL: ufficiotecnico@comune.gavirate.va.it Tel. 0332/748.227 Richieste manomissione suolo pubblico 15 Richiesta autorizzazioni abbattimento alberi 10

Dettagli

Giunta Regionale della Campania. Decreto

Giunta Regionale della Campania. Decreto Giunta Regionale della Campania Decreto Dipartimento: GIUNTA REGIONALE DELLA CAMPANIA N 32 Del Dipart. Direzione G. Unità O.D. 21/06/2017 50 2 0 Oggetto: Accordo tra il Governo, le Regioni e gli Enti Locali

Dettagli