DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA ESECUTIVA DEL CONSORZIO N. 11 DEL

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA ESECUTIVA DEL CONSORZIO N. 11 DEL 27.08.2014"

Transcript

1 Azienda USL 10 di Firenze - Comuni Zona Socio-Sanitaria del Mugello Società della Salute del Mugello C.F. e P. IVA Via Palmiro Togliatti, BORGO SAN LORENZO (FI) Tel Fax posta elettronica certificata: DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA ESECUTIVA DEL CONSORZIO N. 11 DEL Oggetto: Atto integrativo per prosecuzione progetto Home Care Premium 2012 fino al 30 novembre 2014 f.to Il Presidente Dr. Roberto Izzo coadiuvato da f.to Il Direttore Dott. Massimo Principe Immediatamente esecutiva Pubblicata all albo pretorio il 28/08/2014 fino al 12/09/2014 Allegati parte integrante: N 1 Allegati semplici: N Strutture proponente: Alta integrazione e gestione dei servizi sociosanitari f.to La Responsabile Dr.ssa Lucilla Borselli Parere di regolarità tecnica del presente atto ai sensi dell art. 49 del D.Lgs. n. 267/2000. f.to Dr.ssa Lucilla Borselli Parere di regolarità contabile ai sensi dell art. art. 151 comma 4 del D.Lgs. n. 267/2000. f.to Il Responsabile Ufficio bilancio, programmazione e supporto contabilità Paolo Goni Costo presunto esercizio 2014 : 0,00 Il giorno 27 agosto 2014 alle ore 09,00 nella Sala riunioni dell'azienda Sanitaria di Firenze in Via P. Togliatti 29 a Borgo San Lorenzo, si è riunita la Giunta Esecutiva, su convocazione del Presidente. Risultano presenti: Ente Rappresentante presente assente Barberino di Mugello Giuliano Biancalani membro X Borgo San Lorenzo Ilaria Bonanni membro X Marradi Tommaso Triberti membro X Scarperia e San Piero Fiammetta Capirossi membro X S.d.S. Mugello Roberto Izzo presidente X Azienda USL 10 FI Paolo Morello Marchese membro X Riconosciuta la validità della seduta per la presenza della maggioranza dei componenti: Pagina 1 di 7 Deliberazione della Giunta Esecutiva n. 11 del 27/08/2014

2 LA GIUNTA ESECUTIVA DELLA SOCIETA DELLA SALUTE DEL MUGELLO VISTO la L.R.T. n. 40/2005 e ss.ii.mm. Disciplina del servizio sanitario regionale che agli artt. 71 e seguenti istituisce le Società della Salute quali enti per l integrazione delle attività sanitarie, sociosanitarie territoriali e socio-assistenziali; DATO ATTO che nella seduta assembleare di questa SdS del 23/12/2009, alla presenza dei rappresentanti degli Enti che partecipano al Consorzio, il notaio incaricato ha proceduto con atto pubblico al rogito della modifica della Convenzione costitutiva e dello Statuto a seguito della presa visione degli atti già approvati dai Consigli comunali e dal Direttore generale dell Azienda U.S.L. 10 di Firenze; VISTA la Legge Regione Toscana n. 44 del 29 luglio 2014, Modifiche alla legge regionale 24 febbraio 2005, n. 40 (Disciplina del servizio sanitario regionale); VISTE - la deliberazione della Giunta Esecutiva n. 5 del Progetto Home Care Premium 2012: indirizzi e linee guida per la sua realizzazione ; - la deliberazione dell Assemblea n. 18 del di approvazione del Piano di Zona 2014; CONSIDERATO - che con determinazione n. 77 del del Dirigente Regionale dell INPS - gestione ex INPDAP della Toscana è stato approvato lo schema di Atto Integrativo da sottoscrivere con gli Ambiti aderenti al Progetto HCP 2012; - che l Atto integrativo sopra citato prevede il differimento della scadenza dello stesso progetto dal 31 ottobre 2014 al 30 novembre 2014 e conseguente proroga di tutti i piani assistenziali in essere fino a tale data, garantendo la continuità delle relative prestazioni prevalenti ed integrative; - che la proroga di cui sopra consentirà l attivazione dal dei progetti individuali relativi ad HCP 2014 secondo modalità che saranno comunicate dall INPS in tempi utili. DATO ATTO che nella determinazione sopra citata viene specificato: - per i costi sostenuti dagli Ambiti per la gestione del progetto HCP 2012, l INPS riconoscerà in sede di rendicontazione un contributo alle spese dal 1 novembre al 30 novembre 2014 nella misura massima di 125,00 per ogni utente in carico, con piano assistenziale attivo, alla data del 31 ottobre Per tale periodo potranno essere rendicontate esclusivamente le attività gestionali sportello sociale di informazione e nucleo di competenza case/care manager ; - l erogazione del c.d. Premium 2012, pari al 10% del valore dei contributi mensili erogati dall INPS ai beneficiari (prestazioni prevalenti), potrà essere rendicontato fino ad ottobre 2014 (data di originale scadenza HCP 2012); RITENUTO - di approvare lo schema di Atto Integrativo, di cui all allegato A quale parte integrante e sostanziale del presente atto; - di delegare il Direttore della S.d.S. Mugello Dr. Massimo Principe, alla sottoscrizione dell Atto integrativo stesso; all unanimità dei presenti con le modalità previste dall art. 15 c. 4 dello Statuto della Società della Salute Mugello Pagina 2 di 7 Deliberazione della Giunta Esecutiva n. 11 del 27/08/2014

3 D E L I B E R A Per i motivi espressi in narrativa e qui integralmente richiamati a farne parte integrante e sostanziale del presente atto: 1) DI APPROVARE lo schema dell Atto integrativo di cui all allegato A quale parte integrante e sostanziale del presente atto; 2) DI DELEGARE il Direttore della S.d.S. Mugello Dr. Massimo Principe, alla sottoscrizione dell Atto integrativo relativo alla prosecuzione fino al 30 novembre 2014 dei benefici relativi al progetto Home Care Premium 2012; 3) DI PRENDERE ATTO che nella determinazione n. 77 del del Dirigente Regionale dell INPS - gestione ex INPDAP della Toscana viene specificato: - per i costi sostenuti dagli Ambiti per la gestione del progetto HCP 2012, l INPS riconoscerà in sede di rendicontazione un contributo alle spese dal 1 novembre al 30 novembre 2014 nella misura massima di 125,00 per ogni utente in carico, con piano assistenziale attivo, alla data del 31 ottobre Per tale periodo potranno essere rendicontate esclusivamente le attività gestionali sportello sociale di informazione e nucleo di competenza case/care manager ; - l erogazione del c.d. Premium 2012, pari al 10% del valore dei contributi mensili erogati dall INPS ai beneficiari (prestazioni prevalenti), potrà essere rendicontato fino ad ottobre 2014 (data di originale scadenza HCP 2012); 4) DI RIMANDARE a successivi provvedimenti del Responsabile S.S. Alta Integrazione e gestione dei servizi socio-assistenziali la presa d atto delle effettive risultanze economiche derivanti dalle rendicontazioni di cui al punto precedente; 5) DI DARE MANDATO alla struttura tecnica competente di garantire la prosecuzione del progetto HCP 2012 e la gestione del progetto HCP 2014 tramite affidamento del servizio a terzi in continuità con la gestione del progetto HCP 2012 e secondo modalità che consentano il rispetto della tempistica e delle attese indicazioni dell INPS- Gestione ex INPDAP. 6) DI PUBBLICARE il presente atto all Albo della SdS per quindici giorni consecutivi; 7) DI TRASMETTERE il presente atto agli Enti aderenti, al Collegio Sindacale, al Collegio di Direzione, alla Direzione regionale della Toscana INPS gestione ex INPDAP in Via Torta a Firenze. f.to IL DIRETTORE (Dr. Massimo Principe) f.to IL PRESIDENTE (Dr. Roberto Izzo) Pagina 3 di 7 Deliberazione della Giunta Esecutiva n. 11 del 27/08/2014

4 Allegato A Home Care Premium 2012 ATTO INTEGRATIVO TRA INPS Gestione Dipendenti Pubblici, Direzione Regionale Toscana, ivi rappresentato dal Dirigente Ufficio I Dott. Giuliano Bolzan, di seguito denominato anche Istituto ; E Società della Salute Mugello rappresentata dal Direttore Dr. Massimo Principe, di seguito denominato anche Soggetto Proponente, PREMESSO che, con Determinazione del Dirigente Generale della Direzione Centrale Credito e Welfare numero 54 del 21 novembre 2012, è stato sottoscritto e pubblicato l Avviso Home Care Premium 2012 per l adesione e la gestione di Progetti Innovativi e Sperimentali di Assistenza Domiciliare; che, con determinazione numero 65 del 27 dicembre 2012 la Direzione Regionale Toscana GDP ha determinato di sottoscrivere gli Accordi di Programma per la gestione del progetto HCP 2012 con gli Ambiti accreditati: Provincia di Arezzo, Azienda USL12 Viareggio, SdS Mugello, SdS Valdarno Inferiore, SdS Pisana, SdS Firenze, SdS Fiorentina NordOvest, SdS Fiorentina SudEst, Azienda Usl7 Siena; VISTA La determinazione numero 30 del 15 luglio 2014 della Direzione Centrale Credito e Welfare con la quale sono state ratificate le modifiche apportate al Regolamento HCP 2012 prevedendo anche il differimento della scadenza dello stesso progetto al 30 novembre 2014; CONSIDERATO Che i contenuti della Determinazione numero 30/2014 sopra citata sono stati fatti propri dalla Direzione Regionale Toscana GDP con propria Determinazione numero 77/2014 approvando anche il presente schema di Atto Integrativo all Accordo di Programma sottoscritto in precedenza. CONSIDERATO CHE l Articolo 15 (Accordi fra pubbliche amministrazioni) della Legge 241/1990 s.m.i. prevede che le amministrazioni pubbliche possono sempre concludere tra loro accordi per disciplinare lo svolgimento in collaborazione di attività di interesse comune ; Pagina 4 di 7 Deliberazione della Giunta Esecutiva n. 11 del 27/08/2014

5 SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE Art. 1. Oggetto dell Atto Integrativo. L Ambito aderente al progetto HCP 2012 prende atto dei contenuti della determinazione numero30 del 15 luglio 2014 della Direzione Centrale Credito e Welfare fatti propri dalla Direzione Regionale Toscana INPS GDP con Determinazione numero 77 del ed in particolare: le modifiche apportate al Regolamento di Adesione al progetto HCP 2012, e il differimento della scadenza dello stesso progetto al 30 novembre 2014, così come meglio di seguito specificato: - differimento del termine di accettazione dei piani assistenziali attivati, dal 31 ottobre 2013 al 30 novembre 2013; - differimento del termine di accettazione di tutti i piani attivati nell ambito dei progetti HCP 2010 e HCP 2011, che sono transitati nell HCP 2012, fino al 20 dicembre 2013; - differimento del termine di scadenza del progetto HCP 2012 dal 31 ottobre 2014 al 30 novembre Tutti i piani assistenziali in essere saranno prorogati fino a tale data e saranno garantite in continuità le relative prestazioni prevalenti ed integrative. Con stessa determina, viene inoltre: - determinato che, per i costi sostenuti dagli Ambiti per la gestione del progetto HCP 2012, l Istituto riconoscerà in sede di rendicontazione un contributo alle spese dal 1 novembre al 30 novembre 2014 nella misura massima di 125,00 per ogni utente in carico, con piano assistenziale attivo, alla data del 31 ottobre Per tale periodo potranno essere rendicontate esclusivamente le attività gestionali sportello sociale di informazione e nucleo di competenza case/care manager ; - determinato che l erogazione del c.d. Premium 2012, pari al 10% del valore dei contributi mensili erogati dall Istituto ai beneficiari (prestazioni prevalenti), potrà essere rendicontato fino al 31 ottobre 2014 (data di originale scadenza HCP 2012); - ratificata la deroga al limite di budget complessivo per ciascun Ambito per l erogazione di prestazioni integrative accessorie del progetto HCP 2012, fissato nella misura non superiore a ,00. Art. 2. Differimento dei termini di scadenza del progetto HCP L Ambito si impegna a dare continuazione al programma di assistenza domiciliare in favore degli utenti secondo le modalità di cui al Regolamento di Adesione e all Accordo di Programma precedentemente sottoscritto così come modificati con determinazione numero 30/2014 della D.C. Credito e Welfare; I programmi di assistenza in essere scadranno il 30 Novembre Art. 3. Riconoscimento delle spese. Le somme che derivano dalle modifiche e integrazioni di cui sopra saranno impegnate e liquidate con atti successivi al momento della quantificazione degli importi, così come previsto dal Regolamento di Adesione HCP In particolare faranno capo: a) per le Prestazioni Integrative ai Cap. 3U Progetti di assistenza domiciliare e 3U Fondo Ex Enam ; b) per le spese gestionali al cap. 3U Progetti di Assistenza Domiciliare, del Bilancio di previsione INPS 2014 che presenta la necessaria disponibilità; La rendicontazione sarà presentata secondo i criteri e le modalità previsti negli atti precedentemente approvati. Pagina 5 di 7 Deliberazione della Giunta Esecutiva n. 11 del 27/08/2014

6 Il presente atto integrativo si compone di nr.3 articoli, è redatto in duplice copia originale. Firenze, li. per il Soggetto Proponente per INPS Gestione Dipendenti Pubblici Pagina 6 di 7 Deliberazione della Giunta Esecutiva n. 11 del 27/08/2014

7 ALLEGATI parte integrante semplici Allegato A Atto integrativo Home care premium 2012 X PUBBLICAZIONE N.. Registro Pubblicazione N..Registro Pubblicazione La presente deliberazione viene pubblicata oggi all Albo on line del Consorzio e vi rimarrà affissa per 15 giorni consecutivi. Borgo San Lorenzo, lì 28/08/2014 f.to L'ADDETTO ALLA SEGRETERIA La presente copia conforme all originale da servire per uso amministrativo. Borgo San Lorenzo, lì f.to L'ADDETTO ALLA SEGRETERIA da partecipare a: - Enti aderenti - Collegio Sindacale - Collegio di Direzione - Direzione regionale della Toscana INPS gestione ex INPDAP in Via Torta a Firenze Pagina 7 di 7 Deliberazione della Giunta Esecutiva n. 11 del 27/08/2014

STRUTTURA SEMPLICE ALTA INTEGRAZIONE E GESTIONE SERVIZI SOCIO - ASSISTENZIALI N. 109 DEL 23/12/2014

STRUTTURA SEMPLICE ALTA INTEGRAZIONE E GESTIONE SERVIZI SOCIO - ASSISTENZIALI N. 109 DEL 23/12/2014 A zie n d a USL 10 di Firen ze - Co m un i Zon a So cio-sanit aria de l Mugello Società della Salute del Mugello C.F. e P. IVA 05517830484 Via Palmiro Togliatti, 29-50032 BORGO SAN LORENZO (FI) Tel. 0558451430

Dettagli

Azienda USL 10 di Firenze - Comuni Zona Socio-Sanitaria del Mugello PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE N. 70 DEL 20/08/2015

Azienda USL 10 di Firenze - Comuni Zona Socio-Sanitaria del Mugello PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE N. 70 DEL 20/08/2015 Azienda USL 10 di Firenze - Comuni Zona Socio-Sanitaria del Mugello Società della Salute del Mugello C.F. e P. IVA 05517830484 Via Palmiro Togliatti, 29-50032 BORGO SAN LORENZO (FI) Tel. 0558451430 Fax

Dettagli

PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE N. 92 DEL 14/10/2014

PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE N. 92 DEL 14/10/2014 Azienda USL 10 di Firenze - Comuni Zona Socio-Sanitaria del Mugello Società della Salute del Mugello C.F. e P. IVA 05517830484 Via Palmiro Togliatti, 29-50032 BORGO SAN LORENZO (FI) Tel. 0558451430 Fax

Dettagli

Azienda USL 10 di Firenze - Comuni Zona Socio-Sanitaria del Mugello PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE N. 47 DEL 12/05/2015

Azienda USL 10 di Firenze - Comuni Zona Socio-Sanitaria del Mugello PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE N. 47 DEL 12/05/2015 Azienda USL 10 di Firenze - Comuni Zona Socio-Sanitaria del Mugello Società della Salute del Mugello C.F. e P. IVA 05517830484 Via Palmiro Togliatti, 29-50032 BORGO SAN LORENZO (FI) Tel. 0558451430 Fax

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 265 del 30-4-2015 O G G E T T O

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 265 del 30-4-2015 O G G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n. 265 del 30-4-2015 O G G E T T O Home Care Premium 2014 Accordo con il Comune di Sossano Proponente: U.O.C. di Infanzia

Dettagli

ASSEMBLEA DEI SOCI. Sindaco e Assessore delegato 1,62 X. Barbara Di Sciullo

ASSEMBLEA DEI SOCI. Sindaco e Assessore delegato 1,62 X. Barbara Di Sciullo ASSEMBLEA DEI SOCI Deliberazione n. 4 del 09.02.2015 OGGETTO: Progetto Home Care Premium 2014 Linee di indirizzo, accertamento e imputazione di spesa Ente rappresentato Nome e Cognome Carica Quote Presenti

Dettagli

STRUTTURA SEMPLICE ALTA INTEGRAZIONE E GESTIONE SERVIZI SOCIO - ASSISTENZIALI. PROVVEDIMENTO N. 04 del 13/01/2015

STRUTTURA SEMPLICE ALTA INTEGRAZIONE E GESTIONE SERVIZI SOCIO - ASSISTENZIALI. PROVVEDIMENTO N. 04 del 13/01/2015 A zie n d a USL 10 di Firen ze - Co m un i Zon a So cio-sanit aria de l Mugello Società della Salute del Mugello C.F. e P. IVA 05517830484 Via Palmiro Togliatti, 29-50032 BORGO SAN LORENZO (FI) Tel. 0558451430

Dettagli

Società della Salute di Firenze ESECUTIVO

Società della Salute di Firenze ESECUTIVO Società della Salute di Firenze ESECUTIVO Comune di Firenze Deliberazione n. 62 del 4 ottobre 2006 Oggetto: Bilancio Preventivo 2006 Prima variazione. Azienda Sanitaria di Firenze presente assente Graziano

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA ASSEMBLEA

DELIBERAZIONE DELLA ASSEMBLEA SOCIETA' DELLA SALUTE dell'alta Val di Cecina Comuni di: Volterra Pomarance Castelnuovo VC Montecatini VC Azienda USL 5 di Pisa Deliberazione n.43 del. 17.12.2015 DELIBERAZIONE DELLA ASSEMBLEA Oggetto:

Dettagli

DETERMINAZIONE COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA SOCIO-CULTURALE C O P I A

DETERMINAZIONE COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA SOCIO-CULTURALE C O P I A COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA SOCIO-CULTURALE SERVIZIO: DETERMINAZIONE C O P I A N. 1049 10 dicembre 2014 OGGETTO: PLUS 21 Progetto Home Care Premium 2012. Prestazioni integrative_

Dettagli

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA AZIENDA ULSS 20 DI VERONA Sede legale: via Valverde n. 42-37122 Verona - tel. 045/8075511 Fax 045/8075640 Deliberazione del Direttore Generale n. 13 del 08/01/2015 Il Direttore Generale dell.azienda U.L.S.S.

Dettagli

DETERMINAZIONE COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA SOCIO-CULTURALE C O P I A

DETERMINAZIONE COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA SOCIO-CULTURALE C O P I A COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA SOCIO-CULTURALE SERVIZIO: DETERMINAZIONE C O P I A N. 647 13 luglio 2015 OGGETTO: PLUS 21 Progetto Home Care Premium 2014. Prestazioni integrative

Dettagli

DETERMINA DEL DIRETTORE n. 30 del 29.03.2011. Oggetto:Liquidazione fattura per Consulenza Legale in favore dell Avv. Stefania Boccaccini.

DETERMINA DEL DIRETTORE n. 30 del 29.03.2011. Oggetto:Liquidazione fattura per Consulenza Legale in favore dell Avv. Stefania Boccaccini. Società della Salute della Valdinievole Piazza XX Settembre, 22 51017 Pescia (PT) cod.fisc.91025730473 Tel. 0572 460475-464 - Fax 0572 460404 emai: segreteriasds@usl3.toscana.it DETERMINA DEL DIRETTORE

Dettagli

GIUNTA ESECUTIVA. x Vaiano e Vernio. Poggio a Caiano. delegato. Comune di Montemurlo Nicola Ciolini Assessore. 4,93 x. delegato

GIUNTA ESECUTIVA. x Vaiano e Vernio. Poggio a Caiano. delegato. Comune di Montemurlo Nicola Ciolini Assessore. 4,93 x. delegato GIUNTA ESECUTIVA Deliberazione n. 10 del 5.6.2013 Oggetto: Progetto S.In.Ba assegnazione ulteriore contributo ed impegno d uscita Ente rappresentato Nome e Cognome Carica Quote Presenti Assenti AUSL 4

Dettagli

ASSEMBLEA DEI SOCI. Deliberazione n. 24 del 30/09/2015

ASSEMBLEA DEI SOCI. Deliberazione n. 24 del 30/09/2015 ASSEMBLEA DEI SOCI Deliberazione n. 24 del 30/09/2015 OGGETTO: Progetto ministeriale in materia di Vita Indipendente ed inclusione nella società di persone con disabilità ai sensi del Decreto Direttoriale

Dettagli

DETERMINA DEL DIRETTORE n 64 del 24/05/2011

DETERMINA DEL DIRETTORE n 64 del 24/05/2011 Società della Salute della Valdinievole Piazza XX Settembre, 22 51017 Pescia (PT) cod.fisc.91025730473 Tel. 0572 460475-464 - Fax 0572 460404 emai: segreteriasds@usl3.toscana.it DETERMINA DEL DIRETTORE

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 792 del 23-10-2014 O G G E T T O

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 792 del 23-10-2014 O G G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n. 792 del 23-10-2014 O G G E T T O Implementazione Sportello Sociale di informazione nell'ambito del progetto Home Care

Dettagli

ASSEMBLEA DEI SOCI. Allegati in atti: - DD n. 6094 del 14/12/2013. Deliberazione n. 6 del 14.02.2014

ASSEMBLEA DEI SOCI. Allegati in atti: - DD n. 6094 del 14/12/2013. Deliberazione n. 6 del 14.02.2014 Deliberazione n. 6 del 14.02.2014 ASSEMBLEA DEI SOCI OGGETTO: Finanziamento della 2 fase del progetto Spazio Incontro - accertamento ed impegno delle risorse assegnate - Ente rappresentato Nome e Cognome

Dettagli

CITTÀ DI NARNI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. 76 del 29-04-2015

CITTÀ DI NARNI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. 76 del 29-04-2015 CITTÀ DI NARNI ORIGINALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE 76 del 29-04-2015 Oggetto: Progetto Home Care Premium 2014 - Avviso pubblico per la selezione di fornitori di ausili sanitari vari e strumenti

Dettagli

Società della Salute di Firenze ESECUTIVO

Società della Salute di Firenze ESECUTIVO Comune di Firenze Deliberazione n. 5 del 7 febbraio 2007 Società della Salute di Firenze ESECUTIVO Azienda Sanitaria di Firenze Oggetto: Servizio Marginalità e Inclusione Sociale Ufficio Immigrazione.

Dettagli

COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza

COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza COPIA COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza N. 15 del Reg. Delib. N. 2216 di Prot. Verbale letto approvato e sottoscritto IL PRESIDENTE f.to Liliana Monchelato IL SEGRETARIO COMUNALE f.to Livio Bertoia

Dettagli

DETERMINA DEL DIRETTORE n. 79 del 20/06/2011

DETERMINA DEL DIRETTORE n. 79 del 20/06/2011 Società della Salute della Valdinievole Piazza XX Settembre, 22 51017 Pescia (PT) cod.fisc.91025730473 Tel. 0572 460475-464 - Fax 0572 460404 emai: segreteriasds@usl3.toscana.it DETERMINA DEL DIRETTORE

Dettagli

CITTÀ DI SPINEA PROVINCIA DI VENEZIA

CITTÀ DI SPINEA PROVINCIA DI VENEZIA CITTÀ DI SPINEA PROVINCIA DI VENEZIA ORIGINALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 48 del 27/03/2013 Oggetto: ADESIONE ALL'AVVISO "HOME CARE PREMIUM 2012" PER LA GESTIONE DI PROGETTI INNOVATIVI E SPERIMENTALI

Dettagli

C O M U N E D I V I C E N Z A

C O M U N E D I V I C E N Z A C O M U N E D I V I C E N Z A Comune di Vicenza Protocollo Generale I COPIA CONFORME ALL'ORIGINALE DIGITALE Protocollo N.0031441/2015 del 30/03/2015 Firmatario: CLAUDIA GIAMMARCHI INCARICATO ALLA REDAZIONE:

Dettagli

Il Dirigente Dr.ssa Anna Bini

Il Dirigente Dr.ssa Anna Bini Deliberazione Esecutivo n. 20 del 30 marzo 2009 Oggetto: Approvazione Convenzione con l Associazione di Volontariato Artemisia per la realizzazione del PROGETTO contro la Violenza, gli abusi ed i maltrattamenti

Dettagli

Home Care Premium. perché non c è posto migliore della tua casa HOME CARE PREMIUM 2012:PROGETTO SPERIMENTALE E INNOVATIVO DI ASSISTENZA DOMICILIARE

Home Care Premium. perché non c è posto migliore della tua casa HOME CARE PREMIUM 2012:PROGETTO SPERIMENTALE E INNOVATIVO DI ASSISTENZA DOMICILIARE Home Care Premium perché non c è posto migliore della tua casa Assistenza Domiciliare Inps Gestione Dipendenti Pubblici HOME CARE PREMIUM 2012:PROGETTO SPERIMENTALE E INNOVATIVO DI ASSISTENZA DOMICILIARE

Dettagli

DETERMINAZIONE COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA SOCIO-CULTURALE C O P I A

DETERMINAZIONE COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA SOCIO-CULTURALE C O P I A COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA SOCIO-CULTURALE SERVIZIO: DETERMINAZIONE C O P I A N. 958 26 novembre 2014 OGGETTO: PLUS 21: Progetto Home Care Premium 2012. Sportello Sociale:

Dettagli

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDINIEVOLE Piazza XX Settembre, 22 51017 Pescia (PT) Codice Fiscale 91025730473

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDINIEVOLE Piazza XX Settembre, 22 51017 Pescia (PT) Codice Fiscale 91025730473 SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDINIEVOLE Piazza XX Settembre, 22 51017 Pescia (PT) Codice Fiscale 91025730473 DETERMINA DEL DIRETTORE n. 06 del 12.02.2015 Oggetto: Lavori di ristrutturazione dei fabbricati

Dettagli

Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie 2015 00231/019 Servizio Vigilanza, Sicurezza, SFEP e Servizi Sociali

Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie 2015 00231/019 Servizio Vigilanza, Sicurezza, SFEP e Servizi Sociali Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie 2015 00231/019 Servizio Vigilanza, Sicurezza, SFEP e Servizi Sociali CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 8 approvata

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SERVIZI SOCIALI --- AREA ADULTI HANDICAP Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 854 del 28/11/2014 Registro del Settore N. 294 del 28/11/2014 Oggetto: Progetto Home care Premium - Rendicontazione

Dettagli

ASSEMBLEA DEI SOCI. Deliberazione n. 18 del 18.05.2015

ASSEMBLEA DEI SOCI. Deliberazione n. 18 del 18.05.2015 ASSEMBLEA DEI SOCI Deliberazione n. 18 del 18.05.2015 OGGETTO: Approvazione modalità sperimentali di calcolo della compartecipazione ai costi del servizio di assistenza domiciliare e della soglia di accesso

Dettagli

DETERMINA DEL DIRETTORE n. 57 del 17/05/2011

DETERMINA DEL DIRETTORE n. 57 del 17/05/2011 Società della Salute della Valdinievole Piazza XX Settembre, 22 51017 Pescia (PT) cod.fisc.91025730473 Tel. 0572 460475-464 - Fax 0572 460404 emai: segreteriasds@usl3.toscana.it DETERMINA DEL DIRETTORE

Dettagli

DETERMINAZIONE COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA SOCIO-CULTURALE C O P I A

DETERMINAZIONE COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA SOCIO-CULTURALE C O P I A COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA SOCIO-CULTURALE SERVIZIO: DETERMINAZIONE C O P I A N. 646 13 luglio 2015 OGGETTO: PLUS 21. PROGETTO HCP 2014. PRESTAZIONI INTEGRATIVE. IMPEGNO DI

Dettagli

COMUNE DI BIANCAVILLA Provincia di Catania

COMUNE DI BIANCAVILLA Provincia di Catania N 222 DEL 13 MARZO 2012 N 43 DEL 13/03/2012 DETERMINAZIONE DEL FUNZIONARIO RESPONSABILE OGGETTO: Approvazione avviso pubblico per i cittadini assistiti INPDAP residenti nel Comune di Biancavilla e nel

Dettagli

Home Care Premium. perché non c è posto migliore della tua casa HOME CARE PREMIUM 2012:PROGETTO SPERIMENTALE E INNOVATIVO DI ASSISTENZA DOMICILIARE

Home Care Premium. perché non c è posto migliore della tua casa HOME CARE PREMIUM 2012:PROGETTO SPERIMENTALE E INNOVATIVO DI ASSISTENZA DOMICILIARE Home Care Premium perché non c è posto migliore della tua casa Assistenza Domiciliare Inps Gestione Dipendenti Pubblici HOME CARE PREMIUM 2012:PROGETTO SPERIMENTALE E INNOVATIVO DI ASSISTENZA DOMICILIARE

Dettagli

C O P I A DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO PREFETTIZIO (con i poteri spettanti alla Giunta Comunale)

C O P I A DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO PREFETTIZIO (con i poteri spettanti alla Giunta Comunale) C I T T A D I S A R Z A N A Provincia della Spezia C O P I A DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO PREFETTIZIO (con i poteri spettanti alla Giunta Comunale) N. 15 del 29.01.2013 OGGETTO:Gestione da parte del

Dettagli

DETERMINAZIONE COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA SOCIO-CULTURALE C O P I A

DETERMINAZIONE COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA SOCIO-CULTURALE C O P I A COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA SOCIO-CULTURALE SERVIZIO: DETERMINAZIONE C O P I A N. 650 13 luglio 2015 OGGETTO: PLUS 21. PROGETTO HCP 2014. PRESTAZIONI INTEGRATIVE. IMPEGNO DI

Dettagli

Direttore U.O.C. Bilancio Previsto nel bilancio di previsione 2013 Previsto nel CE del mese Non comporta costi Direttore UOC Bilancio

Direttore U.O.C. Bilancio Previsto nel bilancio di previsione 2013 Previsto nel CE del mese Non comporta costi Direttore UOC Bilancio DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 88 del 02/05/2013 Oggetto: Procedura aperta per la gestione del servizio di assistenza per pazienti psichiatrici presso le strutture residenziali a bassa intensità

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI VERGATO PROVINCIA DI BOLOGNA C O P I A. Cognome e Nome Carica Presente SINDACO DEGLI ESPOSTI GIULIANA

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI VERGATO PROVINCIA DI BOLOGNA C O P I A. Cognome e Nome Carica Presente SINDACO DEGLI ESPOSTI GIULIANA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI VERGATO PROVINCIA DI BOLOGNA Comunicata ai Capigruppo C O P I A il Nr. Prot. APPROVAZIONE ACCORDO DI COLLABORAZIONE HOME CARE PREMIUM 2014 - PROGETTI INNOVATIVI

Dettagli

Società della Salute Area Pratese ASSEMBLEA DEI SOCI

Società della Salute Area Pratese ASSEMBLEA DEI SOCI Società della Salute Area Pratese ASSEMBLEA DEI SOCI Deliberazione n. 41 del 01.08.2011 OGGETTO: modifica ed integrazione agli attuali requisiti di accesso in RSA Allegati in atti: Ente rappresentato Nome

Dettagli

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it 1/10 Unità proponente: ICSSS - Dirigente ICSSS Oggetto: Home Care Premium 2012 - Costituzione Elenco del volontariato sociale Responsabile del procedimento: Cinzia Calef ESERCIZIO 2013 Vedi allegato impegni

Dettagli

Home Care Premium 2012

Home Care Premium 2012 Home Care Premium 2012 Per la gestione di Progetti Innovativi e Sperimentali di Assistenza Domiciliare per l intervento in favore di soggetti NON autosufficienti e fragili Utenti dell INPS - Gestione Ex

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PREMESSA

AVVISO PUBBLICO PREMESSA AVVISO PUBBLICO Per la selezione di fornitori di prestazioni integrative a valere sul Progetto Home Care Premium 2014 per NON AUTOSUFFICIENTI INPS Ex Gestione INPDAP. PREMESSA Il Comune di Narni, con D.G.C.

Dettagli

GIUNTA ESECUTIVA. Ente rappresentato Nome e Cognome Carica Quote Presenti Assenti AUSL 4 Massimo Braganti Direttore 33,33 X. delegato.

GIUNTA ESECUTIVA. Ente rappresentato Nome e Cognome Carica Quote Presenti Assenti AUSL 4 Massimo Braganti Direttore 33,33 X. delegato. GIUNTA ESECUTIVA Deliberazione n. 07 del 21.02.2014 Oggetto: Definizione del sistema dei titoli di acquisto per l inserimento semiresidenziale degli anziani aventi diritto nelle strutture accreditate.

Dettagli

CONSORZIO PUBBLICO DI FUNZIONI ZONA VALDERA Provincia di Pisa. Determinazione n 22 del 24/02/2010

CONSORZIO PUBBLICO DI FUNZIONI ZONA VALDERA Provincia di Pisa. Determinazione n 22 del 24/02/2010 Comuni di Bientina, Buti, Calcinaia, Capannoli, Casciana Terme, Chianni, Crespina, Lajatico, Lari, Palaia, Peccioli, Ponsacco, Pontedera, S. Maria a Monte, Terricciola e Azienda USL n.5 Ufficio della Direzione

Dettagli

Società della Salute di Firenze ESECUTIVO

Società della Salute di Firenze ESECUTIVO Società della Salute di Firenze ESECUTIVO Azienda Sanitaria di Firenze Comune di Firenze Deliberazione n. 52 del 12 Ottobre 2005 Oggetto: Approvazione schema di convenzione tra il Comune di Firenze Ufficio

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Settore Politiche Sociali DIRETTORE GROSSI dott.ssa EUGENIA Numero di registro Data dell'atto 976 03/07/2015 Oggetto : Approvazione della seconda tranche per l'affidamento

Dettagli

COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza

COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza COPIA COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza N. 17 del Reg. Delib. N. 2326 di Prot. Verbale letto approvato e sottoscritto IL PRESIDENTE f.to Valeria Antecini f.to Maddalena Sorrentino N. 141 REP. REFERTO

Dettagli

COMUNE DI BURAGO DI MOLGORA PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA

COMUNE DI BURAGO DI MOLGORA PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA COMUNE DI BURAGO DI MOLGORA PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA SETTORE Servizio Tributi DETERMINA N 217 DATA 17/10/2013 OGGETTO: PROROGA FINO AL 31.12.2013 DELL AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE A EQUITALIA NORD

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Settore Politiche Sociali DIRETTORE GROSSI dott.ssa EUGENIA Numero di registro Data dell'atto 482 01/04/2015 Oggetto : Progetto HOME CARE PREMIUM 2014: presa d'atto

Dettagli

COMUNE DI SANLURI PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO. Via Carlo Felice n.201 - telefono 070/93831 - telefax 070/9383226 SERVIZIO SOCIO CULTURALE

COMUNE DI SANLURI PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO. Via Carlo Felice n.201 - telefono 070/93831 - telefax 070/9383226 SERVIZIO SOCIO CULTURALE COMUNE DI SANLURI PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO Via Carlo Felice n.201 - telefono 070/93831 - telefax 070/9383226 SERVIZIO SOCIO CULTURALE UFFICIO SERVIZI SOCIALI Registro Generale Determinazioni n. 1669

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Settore Politiche Sociali DIRETTORE GROSSI dott.ssa EUGENIA Numero di registro Data dell'atto 2137 21/12/2015 Oggetto : Approvazione della spesa per l'affidamento

Dettagli

Città di Ugento Provincia di Lecce

Città di Ugento Provincia di Lecce Copia Città di Ugento Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE Settore 1 - Affari Generali e Istituzionali N. 1807 Registro Generale DEL 29/12/2014 N. 935 Registro del Settore DEL 18/12/2014

Dettagli

SOCIETA DELLA SALUTE DEL MUGELLO

SOCIETA DELLA SALUTE DEL MUGELLO Comunità Montana Mugello Azienda USL 10 di Firenze - Comuni Zona Socio-Sanitaria del Mugello SOCIETA DELLA SALUTE DEL MUGELLO Via Palmiro Togliatti, n 29-50032 BORGO SAN LORENZO (FI) - Tel. 0558451430

Dettagli

Società della Salute di Firenze Azienda Sanitaria di Comune di Firenze

Società della Salute di Firenze Azienda Sanitaria di Comune di Firenze Società della Salute di Firenze Azienda Sanitaria di Comune di Firenze ESECUTIVO Firenze Deliberazione n. 73 del 25 ottobre 2006 Oggetto: Approvazione Protocollo d Intesa tra la Società della Salute e

Dettagli

COMUNE DI LANCIANO ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI E GIOVANILI SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA Servizi Socio-Assistenziali AVVISO PUBBLICO

COMUNE DI LANCIANO ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI E GIOVANILI SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA Servizi Socio-Assistenziali AVVISO PUBBLICO Home Care Premium 2012 Comune di Lanciano COMUNE DI LANCIANO ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI E GIOVANILI SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA Servizi Socio-Assistenziali AVVISO PUBBLICO PER L ISTITUZIONE DI

Dettagli

Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie 2014 01048/019 Servizio Piano di Zona, Vigilanza e Sicurezza, Tutele, Agenzia SFEP

Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie 2014 01048/019 Servizio Piano di Zona, Vigilanza e Sicurezza, Tutele, Agenzia SFEP Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie 2014 01048/019 Servizio Piano di Zona, Vigilanza e Sicurezza, Tutele, Agenzia SFEP CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL COORDINAMENTO ISTITUZIONALE. RISULTANZE SEDUTA Seduta del: 17/02/2014 h: 15,00 nr: 10

DELIBERAZIONE DEL COORDINAMENTO ISTITUZIONALE. RISULTANZE SEDUTA Seduta del: 17/02/2014 h: 15,00 nr: 10 AMBITO DI MARTANO GESTIONE ASSOCIATA SERVIZI SOCIO-ASSISTENZIALI http://www.ambitodimartano.it - mailto: ambito@comune.martano.le.it Sede legale in Martano - Piazzetta Giacomo Matteotti n. 12 info: 0836.575272

Dettagli

Deliberazione della Giunta Provinciale

Deliberazione della Giunta Provinciale Deliberazione della Giunta Provinciale N 704 del 30/11/2010 pagina 1 Prot. n. 227242/08.20.00.01 OGGETTO: Legge Regionale n. 38 del 16 Agosto 2001 Approvazione bozza di Protocollo di Intesa tra Regione

Dettagli

Immediatamente eseguibile

Immediatamente eseguibile DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 142 Del 20/06/2012 Oggetto:. Approvazione del Regolamento sull attività contrattuale Immediatamente eseguibile Struttura proponente: Direzione Aziendale Dirigente

Dettagli

DETERMINAZIONE COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA SOCIO-CULTURALE C O P I A

DETERMINAZIONE COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA SOCIO-CULTURALE C O P I A COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA SOCIO-CULTURALE SERVIZIO: DETERMINAZIONE C O P I A N. 687 18 luglio 2013 OGGETTO: PLUS 21. Progetto HOME CARE PREMIUM 2012. Approvazione della lista

Dettagli

AMBITO TERRITORIALE N 12 COMUNE CAPOFILA POZZUOLI AVVISO PUBBLICO

AMBITO TERRITORIALE N 12 COMUNE CAPOFILA POZZUOLI AVVISO PUBBLICO POZZUOLI BACOLI MONTE DI PROCIDA AMBITO TERRITORIALE N 12 COMUNE CAPOFILA POZZUOLI AVVISO PUBBLICO ISTITUZIONE DI UN REGISTRO PUBBLICO DI AGENZIE ACCREDITATE PER LA SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO AI FINI DELL

Dettagli

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDINIEVOLE Piazza XX Settembre, 22 51017 Pescia (PT) Codice Fiscale 91025730473

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDINIEVOLE Piazza XX Settembre, 22 51017 Pescia (PT) Codice Fiscale 91025730473 SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDINIEVOLE Piazza XX Settembre, 22 51017 Pescia (PT) Codice Fiscale 91025730473 DETERMINA DEL DIRETTORE n. 15 del 10.04.2014 Oggetto: Assegnazione dei budget a seguito dell

Dettagli

deliberazione n. 3 del 26 gennaio 2011

deliberazione n. 3 del 26 gennaio 2011 anno 2011 Società della Salute Colline Metallifere Giunta del Consorzio Società della Salute Colline Metallifere deliberazione n. 3 del 26 gennaio 2011 Oggetto: Approvazione bozza di convenzione tra Società

Dettagli

COMUNE DI IDRO PROVINCIA DI BRESCIA. Ufficio Segreteria. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Dichiarata immediatamente eseguibile COPIA

COMUNE DI IDRO PROVINCIA DI BRESCIA. Ufficio Segreteria. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Dichiarata immediatamente eseguibile COPIA COMUNE DI IDRO PROVINCIA DI BRESCIA Ufficio Segreteria Codice Ente 10332 ANNO 2012 DELIBERAZIONE N.41 del 30/06/2012 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Dichiarata immediatamente eseguibile

Dettagli

COMUNE DI PRATOLA SERRA Provincia di Avellino

COMUNE DI PRATOLA SERRA Provincia di Avellino COMUNE DI PRATOLA SERRA Provincia di Avellino VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COPIA Numero 6 Del 09-02-2015 Oggetto: Consorzio Sociale A4. Proroga Commissario Liquidatore. L'anno duemilaquindici

Dettagli

Deliberazione Giunta Esecutiva n. 34 del 24/09/2012

Deliberazione Giunta Esecutiva n. 34 del 24/09/2012 Deliberazione Giunta Esecutiva n. 34 del 24/09/2012 Oggetto: Approvazione Protocollo di Intesa tra Centro Affidi Comune di Firenze e il Coordinamento UBI MINOR Coordinamento Associativo per la tutela e

Dettagli

COMUNE DI ORBETELLO PROVINCIA DI GROSSETO Piazza del Plebiscito, 1 58015 Orbetello (GR)

COMUNE DI ORBETELLO PROVINCIA DI GROSSETO Piazza del Plebiscito, 1 58015 Orbetello (GR) COMUNE DI ORBETELLO PROVINCIA DI GROSSETO Piazza del Plebiscito, 1 58015 Orbetello (GR) Tel. 0564 861111 Fax 0564 860648 C.F. 82001470531 P.I. 00105110530 DETERMINAZIONE N 106 DEL 02/03/2012 U.O. Politiche

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 822 SETTORE Settore Welfare Cittadino NR. SETTORIALE 189 DEL 09/07/2015 OGGETTO: SPESE FUNERARIE ART. 5 DEL REGOLAMENTO COMUNALE.EROGAZIONE CONTRIBUTI

Dettagli

COMUNE DI SENNARIOLO PROVINCIA DI ORISTANO. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE n 44 del 25/06/2014

COMUNE DI SENNARIOLO PROVINCIA DI ORISTANO. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE n 44 del 25/06/2014 COMUNE DI SENNARIOLO PROVINCIA DI ORISTANO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE n 44 del 25/06/2014 OGGETTO APPROVAZIONE PROGRAMMA ESTATE SENNARIOLESE ANNO 2014 L anno DUEMILAQUATTORDICI il giorno

Dettagli

Il Direttore Lucetta Tre Re. Deliberazione Giunta n. 15 del 14 novembre 2007

Il Direttore Lucetta Tre Re. Deliberazione Giunta n. 15 del 14 novembre 2007 Deliberazione Giunta n. 15 del 14 novembre 2007 Oggetto: Fase Pilota del progetto regionale di assistenza continuativa a persone non autosufficienti : accordo con Medici di Medicina Generale. presente

Dettagli

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA ASSEMBLEA DEI SOCI

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA ASSEMBLEA DEI SOCI SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA ASSEMBLEA DEI SOCI Delibera Numero 3 del 6 febbraio 2012 Oggetto: CONVENZIONI TRASPORTI SOCIALI, SERVIZIO

Dettagli

COMUNE DI SAN SALVO. Provincia di Chieti VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE

COMUNE DI SAN SALVO. Provincia di Chieti VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE COMUNE DI SAN SALVO Provincia di Chieti UNO DEI 100 COMUNI DELLA PICCOLA GRANDE ITALIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE Data 13/01/2014 N. 2 OGGETTO: INCENTIVI PER LA RISTRUTTURAZIONE DELLE

Dettagli

C O M U N E D I V I C E N Z A

C O M U N E D I V I C E N Z A C O M U N E D I V I C E N Z A DETERMINA N. 134 DEL 28/08/2013 PROTOCOLLO GENERALE N. 64164 del 30/08/2013 CLASSIFICAZIONE: INCARICATO ALLA REDAZIONE: BERTOLDO SARA RESPONSABILE DEL SERVIZIO: CASTAGNARO

Dettagli

Comune di Eboli SETTORE POLITICHE SOCIALI. Il Responsabile REGISTRO GENERALE. N 1349 del 10/09/2015 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE

Comune di Eboli SETTORE POLITICHE SOCIALI. Il Responsabile REGISTRO GENERALE. N 1349 del 10/09/2015 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE REGISTRO GENERALE N 1349 del 10/09/2015 SETTORE POLITICHE SOCIALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE REGISTRO SETTORE N 60 DEL 10/09/2015 CONCESSIONE ASSEGNO DI MATERNITÀ ANNO 2015 Il Responsabile VISTI -

Dettagli

COMUNE DI BURAGO DI MOLGORA PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA

COMUNE DI BURAGO DI MOLGORA PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA COMUNE DI BURAGO DI MOLGORA PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA SETTORE TECNICO/LAVORI PUBBLICI Servizio Manutenzione-Demanio-Patrimonio DETERMINA N 88 DATA 12/04/2013 OGGETTO: AFFIDAMENTO ASSISTENZA TECNICA

Dettagli

COMUNE DI DECIMOMANNU

COMUNE DI DECIMOMANNU COMUNE DI DECIMOMANNU SETTORE : Settore I Responsabile: Garau Donatella DETERMINAZIONE N. 304 in data 01/04/2015 OGGETTO: BONUS FAMILIA ANNO 2013 - LIQUIDAZIONE DEL SALDO DEL CONTRIBUTO A FAVORE DI 1 BENEFICIARIO

Dettagli

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SOCIOASSISTENZIALE, CULTURALE, SCOLASTICO E TRIBUTI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SOCIOASSISTENZIALE, CULTURALE, SCOLASTICO E TRIBUTI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE ORIGINALE COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SOCIOASSISTENZIALE, CULTURALE, SCOLASTICO E TRIBUTI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE REG. N. 53 DEL 30/01/2014 OGGETTO: SERVIZIO DI

Dettagli

Società della Salute di Firenze ESECUTIVO

Società della Salute di Firenze ESECUTIVO Società della Salute di Firenze ESECUTIVO Comune di Firenze Deliberazione n. 37 del 13 luglio 2005 Oggetto: Contributi ad associazioni operanti nell'area sociale - anno 2005. Azienda Sanitaria di Firenze

Dettagli

Comune di Lecce DETERMINAZIONE ORIGINALE

Comune di Lecce DETERMINAZIONE ORIGINALE Comune di Lecce DETERMINAZIONE ORIGINALE SETTORE: Settore Programmazione Strategica e Comunitaria Dirigente: Dott. RAFFAELE PARLANGELI Raccolta particolare del servizio N DetDS 00011/2015-CDR V del 19/02/2015

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 12 DEL 6 FEBBRAIO 2015 O G G E T T O

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 12 DEL 6 FEBBRAIO 2015 O G G E T T O DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 12 DEL 6 FEBBRAIO 2015 O G G E T T O APPROVAZIONE PROGETTI PER L INCLUSIONE SOCIALE E DI SOSTEGNO AL REDDITO DI CITTADINI IN CONDIZIONI DI TEMPORANEA FRAGILITA ECONOMICA

Dettagli

Aragona - Comitini - Favara - Joppolo Giancaxio - Porto Empedocle Raffadali - Realmonte - Santa Elisabetta - Sant'Angelo Muxaro Siculiana

Aragona - Comitini - Favara - Joppolo Giancaxio - Porto Empedocle Raffadali - Realmonte - Santa Elisabetta - Sant'Angelo Muxaro Siculiana , I i DISTRETTO SOCIO SANITARIO DI Comune capofila AGRIGENTO Aragona - Comitini - Favara - Joppolo Giancaxio - Porto Empedocle Raffadali - Realmonte - Santa Elisabetta - Sant'Angelo Muxaro Siculiana Dirigente

Dettagli

COMUNE DI ORBETELLO PROVINCIA DI GROSSETO Piazza del Plebiscito, 1 58015 Orbetello (GR)

COMUNE DI ORBETELLO PROVINCIA DI GROSSETO Piazza del Plebiscito, 1 58015 Orbetello (GR) COMUNE DI ORBETELLO PROVINCIA DI GROSSETO Piazza del Plebiscito, 1 58015 Orbetello (GR) Tel. 0564 861111 Fax 0564 860648 C.F. 82001470531 P.I. 00105110530 ZIONE N 85 DEL 24/02/2012 U.O. Politiche Socioeconomiche\\Servizi

Dettagli

AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE VITERBO

AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE VITERBO AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE VITERBO DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE F.F. N : CS421 DEL : 08/05/2013 STRUTTURA PROPONENTE : U.O.C. GESTIONE ATTIVITA TECNICHE DEI PRESIDI EXTRA OSPEDALIERI OGGETTO

Dettagli

IL COMMISSARIO STRAORDINARIO. Assistito con funzioni di Segretario dalla Dr.ssa Silvia Monaco, Addetta dell Ufficio di Direzione,

IL COMMISSARIO STRAORDINARIO. Assistito con funzioni di Segretario dalla Dr.ssa Silvia Monaco, Addetta dell Ufficio di Direzione, PROVVEDIMENTO COMMISSARIALE n. 85/13 Oggetto: Approvazione schema di convenzione tra il Consorzio e Poste Italiane s.p.a. (Prodotto Bene Comune) avente ad oggetto l affidamento del servizio di riscossione

Dettagli

VIA UMBERTO I, 30 C.F. e P. IVA 01277110837 N. 08 Del 19/02/2009 OGGETTO: Acquisto materiale di cancelleria per gli uffici comunali. Imputazione della spesa. Assegnazione risorse all Economo Comunale.

Dettagli

REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE

REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 09-12-2014 (punto N 15 ) Delibera N 1152 del 09-12-2014 Proponente STEFANIA SACCARDI DIREZIONE GENERALE DIRITTI DI CITTADINANZA E

Dettagli

COMUNE DI BAREGGIO Provincia di Milano

COMUNE DI BAREGGIO Provincia di Milano COMUNE DI BAREGGIO Provincia di Milano Determinazione Numero Data Data esecutività SETTORE FAMIGLIA E SOLIDARIETA' SOCIALE 54 29/04/2013 03/05/2013 Oggetto: DETERMINAZIONE DI IMPEGNO DI SPESA PER MINORE

Dettagli

ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE N 393 IN DATA 18/07/2005 PROTOCOLLO N 0037008 COMUNICATA AI CAPIGRUPPO CONSILIARI IL 15/09/2005 DELIB. IMM. ESEGUIBILE ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA Reg. Gen. n. 351 del 22/07/2015 DETERMINAZIONE N 123 DEL 22.7.2015 CODICE IDENTIFICATIVO GARA (C.I.G.): Z5D1560660 OGGETTO: SERVIZIO DI CONNETTIVITA E SICUREZZA

Dettagli

COMUNE DI SANTA FIORA PROVINCIA DI GROSSETO

COMUNE DI SANTA FIORA PROVINCIA DI GROSSETO COPIA Determinazione n 57 in data 17/07/2014 COMUNE DI SANTA FIORA PROVINCIA DI GROSSETO Area Servizi Amministrativi e Patrimoniali Determinazione Oggetto: ADESIONE ALL INIZIATIVA PULIAMO IL MONDO 2014,

Dettagli

Regione Piemonte VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 44 DEL 24/11/2015

Regione Piemonte VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 44 DEL 24/11/2015 COPIA COMUNE DI STRAMBINELLO Provincia di Torino Regione Piemonte VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 44 DEL 24/11/2015 Oggetto: VARIAZIONI AL PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE - PEG - ANNO 2015

Dettagli

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) COPIA DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) COPIA DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) COPIA DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 26 del 07.04.2011 OGGETTO : Apertura di conto corrente presso la Banca Monte dei Paschi di Siena s.p.a.

Dettagli

copia n 047 del 14.02.2014

copia n 047 del 14.02.2014 CITTÀ DI AGROPOLI (Provincia di Salerno) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE copia n 047 del 14.02.2014 OGGETTO : ATTO DI CITAZIONE AL TRIBUNALE DI VALLO DELLA LUCANIA TELECOM ITALIA S.P.A. IN PERSONA

Dettagli

COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA

COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA PROVINCIA DI VERONA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 06 O G G E T T O APPROVAZIONE SCHEMA DI CONVENZIONE CON L ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO SAN FRANCESCO DI

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI PIEVE D OLMI SEDUTA DEL 16 DICEMBRE 2015 Provincia di Cremona DELIBERAZIONE N. 87 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA CONFORME ALL ORIGINALE OGGETTO: ADESIONE ALLA CONVENZIONE

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Centro di Responsabilità POSIZIONE ORGANIZZATIVA GESTIONE E TUTELA DEL TERRITORIO

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Centro di Responsabilità POSIZIONE ORGANIZZATIVA GESTIONE E TUTELA DEL TERRITORIO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Centro di Responsabilità POSIZIONE ORGANIZZATIVA GESTIONE E TUTELA DEL TERRITORIO Determina n. 448 del 27/12/2012 OGGETTO: SISTRI - MESSA A PUNTO DEL SISTEMA DI ACQUISIZIONE

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. ATTO N. 19 del 02.07.2014

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. ATTO N. 19 del 02.07.2014 COMUNE DI MARZIO PROVINCIA DI VARESE Via Marchese Menefoglio n. 3 - CAP. 21030 - TEL 0332.727851 FAX 0332.727937 E-mail: info@comune.marzio.va.it PEC:comune.marzio@pec.regione.lombardia.it COPIA VERBALE

Dettagli

84 12.1.2011 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 2 DELIBERAZIONE 28 dicembre 2010, n. 1169

84 12.1.2011 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 2 DELIBERAZIONE 28 dicembre 2010, n. 1169 84 12.1.2011 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 2 DELIBERAZIONE 28 dicembre 2010, n. 1169 Criteri per la concessione dei contributi previsti dalla l.r. 70 del 19.11.2009 (Interventi di sostegno

Dettagli

COMUNE DI SUNO. Provincia di NOVARA. Processo verbale delle deliberazioni della Giunta Comunale

COMUNE DI SUNO. Provincia di NOVARA. Processo verbale delle deliberazioni della Giunta Comunale COPIA Delibera n 30/2014 COMUNE DI SUNO Provincia di NOVARA Processo verbale delle deliberazioni della Giunta Comunale Seduta del 22/04/2014 - delibera n.30 OGGETTO: APPROVAZIONE PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE

Dettagli