COMUNICATO UFFICIALE N. 67 DEL 30/12/2014 CHIUSURA UFFICI CALENDARI SECONDA FASE CAMPIONATI GIOVANILI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNICATO UFFICIALE N. 67 DEL 30/12/2014 CHIUSURA UFFICI CALENDARI SECONDA FASE CAMPIONATI GIOVANILI"

Transcript

1 STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 COMUNICATO UFFICIALE N. 67 DEL 30/12/2014 CHIUSURA UFFICI Si ricorda che gli uffici del Comitato Regionale rimarranno chiusi per ferie nelle seguenti giornate: Mercoledì 31 dicembre 2014 Sabato 3 gennaio 2015 CALENDARI SECONDA FASE CAMPIONATI GIOVANILI Pubblichiamo, di seguito, i calendari della 1 giornata dei Gironi dei Campionati Regionali Allievi e Giovanissimi che avranno inizio l 11/01/2015, precisando che alla data odierna non è ancora pervenuto un referto arbitrale della prima fase del Campionato Regionale Allievi (indipendentemente dal quale le posizioni di classifica sono acclarate) e che il mancato arrivo dello stesso comporterà lo slittamento dell inizio della 2 FASE PRIMAVERILE dello stesso campionato e si dovrà, purtroppo, provvedere allo svolgimento di ulteriori turni infrasettimanali. CAMPIONATO REGIONALE ALLIEVI GIRONE A - ELITE 1 Giornata - Domenica 11/01/2015 ore SAN LUIGI CALCIO DONATELLO CALCIO PRO GORIZIA SACILESE CALCIO SANVITESE BEARZI TOLMEZZO CARNIA ANCONA COM. FONTANAFREDDA TRIESTE CALCIO Via Felluga, Trieste Via della Mochetta, Lucinico (GO) Viale Prodolone, S.Vito al Tagl.To (PN) Via Val di Gorto A, Tolmezzo (UD) Via dello Sport, Fontanafredda (PN) CAMPIONATO REGIONALE GIOVANISSIMI GIRONE A - ELITE 1 Giornata - Domenica 11/01/2015 ore TRIESTE CALCIO COM. FONTANAFREDDA ANCONA MANZANESE COM. FIUME V.BANNIA SACILESE CALCIO TRICESIMO SANVITESE DONATELLO CALCIO SAN LUIGI CALCIO Via Petracco A, Trieste Via Friuli, Udine Via Verdi B, Fiume Veneto Via Valente, Udine Via delle Fornaci, Udine 1

2 CAMPIONATO REGIONALE GIOVANISSIMI GIRONE B 1 Giornata - Domenica 11/01/2015 ore TOLMEZZO CARNIA UDINESE CALCIO/B CALCIO SAN VITO AL TORRE SANGIORGINA AQUILEIA CORDENONS PRO GORIZIA NUOVA AC SANDANIELESE SISTIANA DUINO AURISINA CORMONESE Via Val di Gorto B, Tolmezzo (UD) Via Dante Alighieri, Visco (UD) Via Gemina, Aquileia (UD) Via Ciso Tuni, Moraro (GO) Loc. Visogliano, Duino Aurisina (TS) Si precisa che tutti i calendari integrali della 2 FASE PRIMAVERILE verranno pubblicati nella giornata di giovedì 08 gennaio p.v., fermo restando l arrivo del referto mancante. CALENDARI SECONDA FASE TORNEI GIOVANILI Pubblichiamo, di seguito, i calendari della 1 giornata dei Gironi dei Tornei Allievi e Giovanissimi Sperimentali Fascia B che avranno inizio l 11/01/2015, precisando che essendo pervenute due richieste per la partecipazione fuori classifica alla seconda fase del Torneo Giovanissimi Sperimentali Fascia B, si rimane in attesa del parere vincolante da parte del Settore Giovanile e Scolastico Nazionale prima dell eventuale inserimento delle stesse. TORNEO ALLIEVI SPERIMENTALI FASCIA B GIRONE A/1 1 Giornata - Domenica 11/01/2015 ore U.FINC. MONFALCONE SESTO BAGNAROLA SANVITESE TRIESTE CALCIO TRICESIMO MAJANESE COM. FONTANAFREDDA OL3 Riposa: DOMIO Via Cosulich, Monfalcone (GO) Via dello Sport, S.Vito al Tagl.To (PN) Via S. Francesco B, Tricesimo (UD) Via Kennedy, Caneva (PN) TORNEO GIOVANISSIMI SPERIMENTALI FASCIA B GIRONE A/1 1 Giornata - Domenica 11/01/2015 ore CJARLINS MUZANE/A MANZANESE SAN LUIGI CALCIO/A ACADEMY UDINESE I.S.M. GRADISCA FUTURO GIOVANI TRIESTE CALCIO/A SANVITESE COM. FONTANAFREDDA TOLMEZZO CARNIA Via Rizzolo, Carlino (UD) Via degli Alpini, Opicina (TS) Via Tosorat, Aiello del Friuli (UD) Via Petracco B, Trieste Via Baracca, Vigonovo (UD) Si precisa che tutti i calendari integrali della SECONDA FASE verranno pubblicati nella giornata di giovedì 08 gennaio p.v.. 2

3 COMUNICAZIONI F.I.G.C. Comunicato Ufficiale n. 95/A della F.I.G.C. Qui di seguito trascriviamo il testo integrale del C.U. n. 95/A della F.I.G.C.: COMUNICATO UFFICIALE N. 95/A ABBREVIAZIONE DEI TERMINI DEI PROCEDIMENTI DINANZI AGLI ORGANI DI GIUSTIZIA SPORTIVA (STAGIONE SPORTIVA 2014/2015) RELATIVI: - AI CAMPIONATI DI SERIE A A2 B - UNDER 21 SERIE A FEMMINILE DI CALCIO A CINQUE - ALLA FASE DI SPAREGGIO TRA LE SECONDE CLASSIFICATE DEI CAMPIONATI REGIONALI PER L AMMISSIONE AL CAMPIONATO NAZIONALE DI SERIE B DI CALCIO A CINQUE PER LA STAGIONE SPORTIVA ALLE GARE DI SPAREGGIO PER LA PROMOZIONE AL CAMPIONATO NAZIONALE FEMMINILE DI CALCIO A 5 PER LA STAGIONE SPORTIVA ALLE GARE DELLA I^ FASE DELLA COPPA ITALIA SERIE B DI CALCIO A 5 - ALLE GARE DELLA I^ FASE DELLA COPPA ITALIA SERIE A FEMMINILE DI CALCIO A 5 - ALLE GARE VALEVOLI PER I SEDICESIMI DI FINALE E PER GLI OTTAVI DI FINALE DI COPPA ITALIA UNDER 21 - ALLA PRIMA FASE DI QUALIFICAZIONE ALLA FASE FINALE NAZIONALE DEL CAMPIONATO JUNIORES DI CALCIO A 5. Il Presidente Federale preso atto della richiesta della Divisione Calcio a 5 di abbreviare i termini, nella stagione sportiva 2014/2015, per i procedimenti dinanzi al Giudice Sportivo ed alla Corte Sportiva di Appello delle seguenti gare: 1. ultime quattro giornate della stagione regolare dei Campionati di Serie A A2 B Serie A Femminile - Under 21; 2. gare ad eliminazione diretta (Play Off e Play Out) con esclusione di quelle relative all assegnazione del Titolo di Campione d Italia maschile e femminile (Play Off) e di Campione d Italia Under 21 ( Play Off e Gare di ammissione alla II^ Fase di Play Off); 3. spareggi tra le seconde classificate dei Campionati regionali per l ammissione al Campionato nazionale di Serie B stagione sportiva 2014/2015; 4. spareggio/promozione al campionato Nazionale Femminile di Serie A Stag. Sport. 2015/2016; 5. gare della I^ Fase della Coppa Italia di Serie B e della I^ Fase della Coppa Italia Femminile di Serie A 6. gare valevoli quali sedicesimi ed ottavi di Finale della Coppa Italia Under gare della prima fase di qualificazione alla fase finale nazionale del campionato Juniores di calcio a 5. ravvisata l esigenza di dare rapida conclusione ad eventuali procedimenti d ufficio o introdotti ai sensi dell art. 29 commi 3,5, e 7 del Codice di Giustizia Sportiva, i cui esiti possono aver incidenza sul risultato delle gare; visto l art. 33, comma 11, del Codice di Giustizia Sportiva d e l i b e r a che gli eventuali procedimenti d ufficio o introdotti ai sensi dell art. 29 commi 3, 5 e 7 del Codice di Giustizia Sportiva, relativi alle gare di cui ai punti 1,2,3,4,5,6 e 7 delle premesse, si svolgano con le modalità procedurali e nei termini di seguito indicati: i rapporti ufficiali saranno esaminati dal Giudice Sportivo il giorno successivo alla disputa di ciascuna gara; 3

4 Segue Comunicato Ufficiale n. 95/A della F.I.G.C. gli eventuali reclami a norma dell art. 29 comma 4 lett. b), comma 6 lett. b) e comma 8 lett. b) del Codice di Giustizia Sportiva, dovranno essere proposti dalla società interessata con atto motivato da trasmettere alla società controinteressata, in uno con la prova di ricezione dell atto da parte della società controinteressata, e pervenire al Giudice Sportivo entro le ore del giorno successivo a quello della effettuazione della gara, le eventuali controdeduzioni dovranno pervenire con atto da trasmettere alla società appellante e in uno alla prova di ricezione dell atto da parte di tale società, al Giudice Sportivo entro le ore del giorno successivo al ricevimento dei motivi di reclamo; il Comunicato Ufficiale contenente le decisioni del Giudice Sportivo sarà pubblicato lo stesso giorno; gli eventuali reclami avverso le decisioni del Giudice Sportivo, devono essere proposti alla Corte Sportiva di Appello con procedura d urgenza, ai sensi dell art. 36 bis, comma 7, del Codice di Giustizia Sportiva. La decisione della Corte Sportiva di Appello sarà pubblicata con Comunicato Ufficiale nello stesso giorno della riunione; l introduzione dei reclami l invio delle motivazioni e delle controdeduzioni, dovranno avvenire a mezzo fax e dovranno comunque pervenire entro i termini sopra indicati; Il termine che cade in un giorno festivo è prorogato al giorno successivo. Per tutto quanto non disciplinato espressamente dal presente provvedimento si applicano le norme contenute nel Codice di Giustizia Sportiva. PUBBLICATO IN ROMA L 11 DICEMBRE 2014 IL SEGRETARIO Antonio Di Sebastiano IL PRESIDENTE Carlo Tavecchio Comunicato Ufficiale n. 99/A della F.I.G.C. Qui di seguito trascriviamo il testo integrale del C.U. n. 99/A della F.I.G.C.: COMUNICATO UFFICIALE N. 99/A Il Consiglio Federale - Preso atto delle dimissioni dell Avv. Luca Pancalli da Presidente del Settore per l Attività Giovanile e Scolastica della F.I.G.C.; - vista la proposta da parte del Presidente Federale di nomina del sig. Vito Roberto Tisci, quale Presidente del Settore per l Attività Giovanile e Scolastica della F.I.G.C.; - visti gli artt. 15 e 27 dello Statuto Federale d e l i b e r a di nominare il sig. Vito Roberto Tisci Presidente del Settore per l Attività Giovanile e Scolastica della F.I.G.C.. PUBBLICATO IN ROMA IL 17 DICEMBRE 2014 IL SEGRETARIO Antonio Di Sebastiano IL PRESIDENTE Carlo Tavecchio 4

5 Comunicato Ufficiale n. 103/A della F.I.G.C. Qui di seguito trascriviamo il testo integrale del C.U. n. 103/A della F.I.G.C.: COMUNICATO UFFICIALE N. 103/A Il Consiglio Federale ritenuto opportuno modificare l art. 37 del Codice di Giustizia Sportiva; visto l art. 27 dello Statuto Federale; d e l i b e r a di approvare la modifica dell art. 37, del Codice di Giustizia Sportiva secondo il testo allegato sub A). PUBBLICATO IN ROMA IL 17 DICEMBRE 2014 IL SEGRETARIO Antonio Di Sebastiano IL PRESIDENTE Carlo Tavecchio All. A) VECCHIO TESTO Art. 37 Procedimenti innanzi alla Corte federale di appello 1. Il procedimento innanzi alla Corte federale di appello è instaurato: a) su ricorso della parte, che deve essere inviato entro il settimo giorno successivo alla data di pubblicazione del comunicato ufficiale con il quale è stata resa nota la decisione che si intende impugnare. Le parti hanno diritto di ottenere, a loro spese, copia dei documenti ufficiali. La relativa richiesta, formulata come dichiarazione di reclamo, deve essere preannunciata all organo competente entro tre giorni dalla data di pubblicazione nel comunicato ufficiale del provvedimento che si intende impugnare. Analoga comunicazione deve essere inviata contestualmente alla controparte. Entro il suddetto termine di tre giorni, l appellante deve inviare all organo competente la tassa prevista. La parte appellata può ricevere copia dei documenti ufficiali ove ne faccia richiesta entro le ore del giorno feriale successivo a quello in cui ha ricevuto la dichiarazione dell appellante. Nel caso di richiesta dei documenti ufficiali, l appellante deve inviare i motivi di reclamo entro il settimo giorno successivo a quello in cui ha ricevuto copia degli stessi. CODICE DI GIUSTIZIA SPORTIVA NUOVO TESTO Art. 37 Procedimenti innanzi alla Corte federale di appello 1. Il procedimento innanzi alla Corte federale di appello è instaurato: a) su ricorso della parte, che deve essere inviato entro il settimo giorno successivo alla data di pubblicazione del comunicato ufficiale con il quale è stata resa nota la decisione che si intende impugnare. Le parti hanno diritto di ottenere, a loro spese, copia dei documenti ufficiali. La relativa richiesta, formulata come dichiarazione di reclamo, deve essere preannunciata all organo competente entro tre giorni dalla data di pubblicazione nel comunicato ufficiale del provvedimento che si intende impugnare. Analoga comunicazione deve essere inviata contestualmente alla controparte. Entro il suddetto termine di tre giorni, l appellante deve inviare all organo competente la tassa prevista. La parte appellata può ricevere copia dei documenti ufficiali ove ne faccia richiesta entro le ore del giorno feriale successivo a quello in cui ha ricevuto la dichiarazione dell appellante. Nel caso di richiesta dei documenti ufficiali, l appellante deve inviare i motivi di reclamo entro il settimo giorno successivo a quello in cui ha ricevuto copia degli stessi. 5

6 Segue Comunicato Ufficiale n. 103/A della F.I.G.C. c) su ricorso del Presidente federale, anche su segnalazione dei Presidenti delle Leghe e del Presidente delegato del Settore per l attività giovanile e scolastica. Il Presidente federale può impugnare le decisioni adottate dai Giudici sportivi nazionali e territoriali, dal Tribunale federale a livello territoriale, dalla Corte sportiva di appello a livello territoriale e dal Tribunale federale a livello nazionale quando ritenga che queste siano inadeguate o illegittime. Il Presidente federale può proporre ricorso alla Corte federale di appello entro sessanta giorni dalla pubblicazione del comunicato ufficiale contenente la motivazione. La tassa non è dovuta. 2. Le parti hanno diritto di essere sentite, purché ne facciano esplicita richiesta. Tale richiesta deve essere avanzata dall'istante nel reclamo; dalle controparti entro tre giorni dalla ricezione della copia del reclamo o, nel caso abbiano richiesto copia dei documenti ufficiali, nelle controdeduzioni, da inviare entro il terzo giorno successivo a quello di ricezione delle copie. 3. La Corte federale di appello ha cognizione del procedimento di prima istanza limitatamente ai punti della decisione specificamente impugnati. Le domande nuove sono inammissibili. Possono prodursi nuovi documenti, purché comunicati, unitamente ai motivi di reclamo, alla controparte. 4. La Corte federale di appello, se valuta diversamente, in fatto o in diritto, le risultanze del procedimento di prima istanza, riforma in tutto od in parte la decisione impugnata, decidendo nuovamente nel merito, con possibilità di aggravare le sanzioni a carico dei reclamanti. Se rileva motivi di inammissibilità o di improcedibilità del reclamo in prima istanza, annulla la decisione impugnata senza rinvio. Se rileva che l Organo di prima istanza non ha provveduto su tutte le domande propostegli, non ha preso in esame circostanze di fatto decisive agli effetti del procedimento o non ha motivato la propria decisione riforma la pronunzia impugnata e decide nel merito. Se ritiene insussistente la inammissibilità o la improcedibilità dichiarata dall organo di prima istanza o rileva la violazione delle norme sul contraddittorio annulla la decisione impugnata e rinvia all Organo che ha emesso la decisione, per l esame del merito. 5. Con il reclamo in ultima istanza non si possono sanare irregolarità procedurali che abbiano reso inammissibile il reclamo delle precedenti istanze. 6. La Corte federale di appello, se rileva che la decisione impugnata concerna materia sottratta agli Organi della giustizia sportiva, annulla senza rinvio la decisione e trasmette gli atti al Presidente federale per l eventuale inoltro all Organo federale competente. c) su ricorso del Presidente federale, anche su segnalazione dei Presidenti delle Leghe e del Presidente delegato del Settore per l attività giovanile e scolastica, nonché per le condotte violente ai danni di ufficiali di gara, anche su segnalazione del Presidente dell AIA. Il Presidente federale può impugnare le decisioni adottate dai Giudici sportivi nazionali e territoriali, dal Tribunale federale a livello territoriale, dalla Corte sportiva di appello a livello territoriale e dal Tribunale federale a livello nazionale quando ritenga che queste siano inadeguate o illegittime. Il Presidente federale può proporre ricorso alla Corte federale di appello entro sessanta giorni dalla pubblicazione del comunicato ufficiale contenente la motivazione. La tassa non è dovuta. 2. INVARIATO 3. INVARIATO 4. INVARIATO 5. INVARIATO 6. INVARIATO 6

7 Comunicato Ufficiale n. 104/A della F.I.G.C. Qui di seguito trascriviamo il testo integrale del C.U. n. 104/A della F.I.G.C.: COMUNICATO UFFICIALE N. 104/A Il Consiglio Federale Tenuto conto che, negli ultimi tempi, si è registrato un incremento dei fenomeni di violenza ai danni di ufficiali di gara nelle competizioni dilettantistiche e di settore giovanile; - ritenuto opportuno integrare le misure esistenti con ulteriori tese a prevenire e contrastare le condotte violente perpetrate ai danni degli ufficiali di gara in tali settori; - visto l art. 27 dello Statuto Federale d e l i b e r a le società dilettantistiche o di settore giovanile i cui dirigenti, soci e non soci di cui all art.1, comma 5 del Codice di Giustizia Sportiva ed i cui tesserati incorrano, per condotte violente ai danni degli Ufficiali di Gara poste in essere dal 1 gennaio 2015, nelle sanzioni definitive di seguito riportate, saranno onerate del versamento di una somma a favore della Federazione, da calcolarsi moltiplicando il costo medio gara del campionato di competenza di cui allegato A) per il numero delle partite casalinghe. Detta somma sarà destinata alle spese arbitrali. La prescrizione opererà se la società, nella competizione di riferimento, abbia visto comminate in via definitiva per i suddetti fatti, nella stagione sportiva, le seguenti sanzioni: a) 8 giornate di squalifica per singolo calciatore, o b) 4 mesi di squalifica per singolo calciatore o per singolo allenatore della società, o c) 4 mesi di inibizione per il singolo dirigente o per il singolo socio o per la singola figura del non socio di cui all art. 1 comma 5 del C.G.S., o d) cumulativamente 6 mesi di squalifica per calciatori e allenatori; e) cumulativamente 6 mesi di inibizione per i dirigenti, soci e non soci di cui all art.1, comma 5 del C.G.S.. Ai fini del recupero della suddetta somma, potranno essere disposte le procedure di recupero coattivo durante il campionato, con ogni conseguente effetto previsto dalla normativa di riferimento. In ogni caso, qualora le procedure di recupero coattivo non fossero temporalmente attivabili nel corso del campionato, il mancato versamento della somma dovuta comporterà la non ammissione al campionato della stagione sportiva successiva. I costi medi gara di cui all allegato A) potranno essere aggiornati nelle successive stagioni sportive in considerazione delle eventuali variazioni dei costi arbitrali. PUBBLICATO IN ROMA IL 17 DICEMBRE 2014 IL SEGRETARIO Antonio Di Sebastiano IL PRESIDENTE Carlo Tavecchio 7

8 Segue Comunicato Ufficiale n. 104/A della F.I.G.C. All. A) CAMPIONATI COSTO MEDIO GARA CAMPIONATO DI SERIE D 700 CAMPIONATO DI ECCELLENZA 210 CAMPIONATO DI PROMOZIONE 200 CAMPIONATO DI I CATEGORIA 70 CAMPIONATO DI II CATEGORIA 60 CAMPIONATO DI III CATEGORIA 55 CAMPIONATO ALLIEVI NAZIONALI 90 CAMPIONATO GIOVANISSIMI NAZIONALI 60 CAMPIONATO ALLIEVI REGIONALI 40 CAMPIONATO GIOVANISSIMI REGIONALI 35 CAMPIONATO ALLIEVI PROVINCIALI 35 CAMPIONATO GIOVANISSIMI PROVINCIALI 35 CAMPIONATO NAZIONALE SERIE A FEMMINILE 150 CAMPIONATO NAZIONALE. SERIE B FEMMINILE 100 CAMPIONATO REGIONALE SERIE C FEMMINILE 60 CAMPIONATO REGIONALE SERIE D FEMMINILE 40 CAMPIONATO NAZIONALE SERIE A CALCIO A CAMPIONATO NAZIONALE SERIE A2 CALCIO A5 600 CAMPIONATO NAZIONALE SERIE B CALCIO A5 400 CAMPIONATO NAZIONALE UNDER 21 CALCIO A5 200 CAMPIONATO REGIONALE SERIE C1 CALCIO A5 60 CAMPIONATO REGIONALE SERIE C2 CALCIO A5 50 CAMPIONATO REGIONALE UNDER 21 CALCIO A5 40 CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES CALCIO A5 40 CAMPIONATO PROVINCIALE SERIE D CALCIO A5 40 CAMPIONATO NAZIONALE SERIE A CALCIO A5 FEMMINILE 200 CAMPIONATO REGIONALE CALCIO A5 FEMMINILE 50 COMUNICAZIONI L.N.D. Comunicato Ufficiale n. 138 della L.N.D. In allegato al presente C.U. pubblichiamo il Comunicato Ufficiale n. 138 della L.N.D. dd. 23/12/2014 inerente la convenzione stipulata tra la L.N.D. e l Istituto per il Credito Sportivo. Comunicato Ufficiale n. 139 della L.N.D. In allegato al presente C.U. pubblichiamo il Comunicato Ufficiale n. 139 della L.N.D. dd. 23/12/2014 inerente le nomine alle commissioni della L.N.D. 8

9 COMUNICAZIONI COMITATO REGIONALE Segreteria COPPA ITALIA SOCIETÀ DI ECCELLENZA 2014/2015 TROFEO DIEGO MEROI Di seguito ricordiamo il programma aggiornato per la gara di finale della manifestazione di cui all oggetto tra le società: che si disputerà CHIONS VIRTUS CORNO DOMENICA 04 GENNAIO 2015 ORE Campo neutro Viale Europa a Lignano Sabbiadoro (UD) In caso di parità al termine dei tempi regolamentari, verranno effettuati due tempi supplementari da 15 l uno; in caso di ulteriore parità si procederà all esecuzione dei calci di rigore secondo quanto previsto dalle vigenti normative COPPA ITALIA SOCIETÀ DI PROMOZIONE 2014/2015 TROFEO ALDO TORTUL A seguito dei risultati conseguiti nelle gare di semifinale, si sono qualificate per la finale della manifestazione di cui all oggetto le società La gara si disputerà SAN LUIGI CALCIO TORVISCOSA MARTEDÌ 06 GENNAIO 2015 ore Via Atleti Azzurri d Italia a Romans d Isonzo (GO) In caso di parità al termine dei tempi regolamentari, verranno effettuati due tempi supplementari da 15 l uno; in caso di ulteriore parità si procederà all esecuzione dei calci di rigore secondo quanto previsto dalle vigenti normative. COPPA REGIONE SOCIETÀ DI TERZA CATEGORIA 2014/2015 TROFEO MARIO MAREGA Di seguito ricordiamo il programma della rimanente gara di semifinale della manifestazione di cui all oggetto: SABATO 10/01/2015 ORE (salvo eventuali recuperi di categoria) GARA SF/2: MARANESE U.C. 3 STELLE Le gara sarà ad eliminazione diretta. In caso di parità al termine dei tempi regolamentari, verranno effettuati due tempi supplementari da 15 l uno; in caso di ulteriore parità si procederà all esecuzione dei calci di rigore secondo quanto previsto dalle vigenti normative. La squadra vincente accederà alla finale. 9

10 COMUNICAZIONI ATTIVITA GIOVANILE Nessuna Comunicazione. COMUNICAZIONI PER L ATTIVITÀ DI BASE Segreteria TORNEI AUTORIZZATI Si comunica che sono stati autorizzati i seguenti Tornei: TORNEO Categoria Calciatori Categoria Torneo Dal Al Società Ser.Vi.Gen Esordienti 9 Regionale 31/01/15 14/02/15 Trieste Calcio Di Carnevale Pulcini Misti Regionale 25/01/15 // Futuro Giovani Di Carnevale Pulcini Misti Provinciale 20/01/15 11/02/15 Muggia Memorial F.Frontali Pulcini Misti Provinciale 07/01/15 04/03/15 Chiarbola Ser.Vi.Gen Pulcini 1 Anno Regionale 31/01/15 14/02/15 Trieste Calcio Ser.Vi.Gen Pulcini 2 Anno Regionale 31/01/15 14/02/15 Trieste Calcio Ser.Vi.Gen Pulcini 3 Anno Regionale 31/01/15 14/02/15 Trieste Calcio MODIFICHE AL PROGRAMMA GARE POSTICIPI CALCIO A 5 REGIONALE GIRONE A Data Gara N Gior. Squadra 1 Squadra 2 Data Orig. Ora Var. Ora Orig. Impianto 05/01/ A MANIAGO GOLD FEET 19/12/ :00 08/01/ A CALCETTO LIGNANO PENTALCOR GRADO C5 18/12/ :45 Altre Variazioni CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES GIRONE A Data Gara N Gior. Squadra 1 Squadra 2 Data Orig. Ora Var. Ora Orig. Impianto 10/01/ R COM. FIUME V. BANNIA CHIONS 16:00 17:00 Nessuna comunicazione. Recuperi d'ufficio Recuperi Programmati Nessuna comunicazione. 10

11 RISULTATI GARE GIOVANISSIMI REG. RISULTATI UFFICIALI GARE DEL 14/12/2014 Si trascrivono qui di seguito i risultati ufficiali delle gare disputate GIRONE B - 7 Giornata - R BEARZI - COMUNALE FIUME V. BANNIA 0-0 Y GIUSTIZIA SPORTIVA DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO Il Giudice Sportivo Territoriale, Cav. Livio Lupetin (effettivo), assistito dal rappresentante dell A.I.A., Avv. Davor Blaskovic, nella seduta del 30/12/2014 ha adottato le decisioni che di seguito integralmente si riportano: GARE DEL CAMPIONATO GIOVANISSIMI REGIONALE PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI GARE DEL 14/12/2014 In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari. A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV INFR PELLARIN ALESSANDRO (COMUNALE FIUME V. BANNIA) AMMONIZIONE CON DIFFIDA (III INFR) BRUNO JACOPO (BEARZI) AMMONIZIONE (I INFR) GARBELLOTTI LORENZO (BEARZI) COLASUONNO MATTIA (COMUNALE FIUME V. BANNIA) DECISIONI DELLA CORTE SPORTIVA DI APPELLO TERRITORIALE Nessuna comunicazione. 11

12 DECISIONI DEL TRIBUNALE FEDERALE TERRITORIALE Il Tribunale Federale Territoriale F.V.G. composto dall avv. Silvio Franceschinis (Presidente) dall avv. Severino Lodolo (Vice Presidente) e dall avv. Andrea Canzian (componente effettivo), dal dr. Alessandro Benzoni, dall avv. Luca De Pauli e dall avv. Daniele Pezzetta (componenti supplenti) e con la partecipazione, con funzioni consultive in materia tecnico-agonistica, del rappresentante dell A.I.A. sig. Adriano Giordano, nel corso della riunione del ha assunto la seguente decisione: DEFERIMENTO del sig. PROCURATORE FEDERALE a carico del Sig. Andrea ZANELLO, Presidente della società A.S.D. LUMIGNACCO, nonché la Società A.S.D. LUMIGNACCO. Con raccomandata dd (proc. 1121/1159 pf 13 14/SS/vdb) ritualmente inviata agli interessati il Vice Procuratore Federale deferiva al giudizio di questo Tribunale Federale, ai sensi dell art. 32 comma 4 del C.G.S.: il Sig. ZANELLO Andrea, Presidente dell A.S.D. LUMIGNACCO, nonché la Società A.S.D. LUMIGNACCO per rispondere: - il sig. Andrea ZANELLO della violazione dell art. 1 comma 1 del Codice di Giustizia Sportiva (inosservanza di norme federali e comportamento contrario ai principi di lealtà, correttezza e probità nei rapporti comunque riferibili all attività sportiva) in relazione all art. 38 comma 1 delle N.O.I.F. (secondo il quale i tecnici per prestare la loro attività devono essere regolarmente tesserati per la società) per avere consentito al signor Carlo ZILLI di svolgere l attività di allenatore il tutto come descritto al capo 1 r dal capo 2 della parte motiva; - la società A.S.D. LUMIGNACCO della violazione dell art. 4 comma 1 del Codice di Giustizia Sportiva, per responsabilità diretta in relazione alla condotta antiregolamentare ascritta al proprio Presidente Andrea ZANELLO. Il dibattimento. Convocate ritualmente le parti, alla riunione fissata per il dinnanzi al T.F.T. FVG comparivano la Procura Federale, rappresentata dal Sostituto Procuratore Federale dr. Salvatore Galeota, nessuno per le parti (sig. ZANELLO e A.S.D. LUMIGNACCO). Si dà altresì atto che nessuna memoria difensiva è stata presentata dai deferiti. Da ciò il Sostituto Procuratore Federale ritenendo provata la responsabilità dei deferiti, risultante dagli atti prodotti dalla relazione del collaboratore della Procura Federale, concludeva formulando le seguenti richieste: - quanto alla Sig. ZANELLO Andrea mesi quattro (4) di inibizione; - quanto all A.S.D. LUMIGNACCO euro seicento ( 600,00) di ammenda. La motivazione. Il deferimento trae origine dall attività di indagine compiuta dalla Procura Federale all esito di una segnalazione pervenuta nel febbraio del 2014 al CR FVG del Presidente Regionale AIAC del FVG il quale aveva rilevato la posizione irregolare, in qualità di allenatore, del sig. Carlo Zilli svolta per conto dell A.S.D. LUMIGNACCO in occasione di gare di Coppa Italia e del Campionato di Eccellenza. Tale segnalazione ha trovato piena conferma sia nei tabulati del settore Tecnico della FIGC, che nelle dichiarazioni del segretario della stessa società A.S.D. LUMIGNACCO, il quale - in corso di audizione innanzi alla Procura - ha esplicitamene ammesso come il nuovo tesseramento quale allenatore del sig. Carlo Zilli non fosse stato formalizzato nei tempi previsti 3 per negligenza e per non essere stati sollecitati dal diretto interessato ; nonché nelle dichiarazioni del sig. Zilli medesimo. Vista l univocità sul punto della documentazione ufficiale in atti e delle dichiarazioni raccolte dalla Procura Federale, considerata la mancanza di ogni nota difensiva delle parti deferite che non si sono neppure presentate innanzi a questo Tribunale Federale seppur ritualmente convocate si ritengono pacificamente comprovati i fatti contestati nell atto di incolpazione e corretta la loro qualificazione giuridica, sia nei confronti del sig. ZANELLO, che della società A.S.D. LUMIGNACCO. 12

13 Segue Decisioni del Tribunale Federale Territoriale - DEFERIMENTO a carico del Sig. Andrea ZANELLO, nonché della Società A.S.D. LUMIGNACCO Il T.F.T. FVG così decide: P.Q.M. - ritenuta sussistere la responsabilità della Sig. ZANELLO Andrea, relativamente ai fatti ascritti, commina allo stesso l inibizione per quattro (4) mesi; - ritenuta sussistere la responsabilità diretta dell A.S.D. LUMIGNACCO per i fatti ascritti al suo Presidente commina alla stessa la sanzione dell ammenda di 600,00- (Seicento/00). Ai sensi dell art. 35/4.1.C.G.S., il T.F.T. manda alla Segreteria del Comitato Regionale FVG di comunicare direttamente e singolarmente il presente provvedimento alla Procura Federale ed alle parti a norma dell art. 38/8 C.G.S. Il Tribunale Federale Territoriale F.V.G. costituito dall avv. Silvio Franceschini (Presidente), dall'avv. Severino Lodolo (Vicepresidente), dall'avv. Daniele Pezzetta (componente effettivo), dal dott. Alessandro Benzoni, dall'avv. Luca De Pauli, e dall'avv. Andrea Canzian (componenti supplenti) e con la partecipazione, con funzioni consultive in materia tecnico-agonistica, del rappresentante dell A.I.A. sig. Adriano Giordano, nel corso della riunione del ha assunto le seguenti decisioni: DEFERIMENTO da parte del PROCURATORE FEDERALE a CARICO dell A.S.D. UNIONE CALCIO 3 STELLE e del suo PRESIDENTE sig. ZAMARIAN Luca. Il deferimento. Con raccomandata dd , ritualmente inviata agli interessati, il Procuratore Federale, ai sensi dell art. 32 comma 4 del Codice di Giustizia Sportiva, deferiva al giudizio di questo Tribunale Federale: - il sig. ZAMARIAN Luca, presidente dell'a.s.d. UNIONE CALCIO 3 STELLE, per rispondere della violazione dei doveri di lealtà, correttezza e probità nonché dell'obbligo di osservanza delle norme e degli atti federali di cui all'art. 1, comma 1, del CGS, con riferimento a quanto prescritto dalla L.N.D. con C.U. n. 201 per la Stagione Sportiva 2011/12, pubblicato il giorno 22/05/2012, per avere pattuito, in qualità di legale rappresentante della società A.S.D. UNIONE CALCIO 3 STELLE, con il sig. Minut Mario, allenatore dilettante di terza categoria, un accordo economico nettamente superiore ai massimali previsti nelle citate disposizioni normative al momento della stipula ed indicato nella parte motivata ; - la A.S.D. UNIONE CALCIO 3 STELLE, per rispondere, a titolo di responsabilità diretta ed oggettiva ex art. 4, commi 1 e 2, C.G.S., della violazione ascritta al proprio Presidente ed al sig. Minut Mario. La convocazione. Con Raccomandata tempestivamente inviata alle parti interessate il Presidente del T.F.T. notificava ai deferiti ed alla Procura Federale il formale avviso di convocazione per la trattazione del giudizio per la riunione del Nessuna difesa scritta perveniva nei termini. Il dibattimento. Alla riunione , dinanzi al T.F.T. sono comparsi: la Procura Federale rappresentata dal Sostituto Procuratore Federale dott. Salvatore Galeota; il deferito sig. Luca ZAMARIAN, per sé ed in rappresentanza della società da lui presieduta. Le parti, dopo aver illustrato le rispettive ragioni, concludevano come in appresso. Le conclusioni. Il sig. Luca ZAMARIAN chiedeva il proscioglimento da ogni incolpazione. Il Sostituto Procuratore Federale. ritenendo provata la responsabilità dei deferiti, risultante dagli atti prodotti dalla relazione del collaboratore della Procura Federale, concludeva formulando le seguenti richieste: - quanto al ZAMARIAN Luca: mesi 3 di inibizione; - quanto all A.S.D. UNIONE CALCIO 3 STELLE: euro settecento ( 750,00) di ammenda. 13

14 Segue Decisioni del Tribunale Federale Territoriale - DEFERIMENTO a carico dell A.S.D. UNIONE CALCIO 3 STELLE e del suo PRESIDENTE sig. ZAMARIAN Luca La motivazione. Il deferimento trae origine dalla nota, datata , con la quale il Segretario del Collegio Arbitrale presso la L.N.D. rimetteva alla Procura Federale gli atti relativi alla vertenza proposta dal sig. Mario Minut (iscritto nei ruoli del settore tecnico quale allenatore di terza categoria) e la società deferita, inerente il mancato pagamento dei compensi pattuiti per la stagione sportiva 2010/2011 e 2011/2012, segnalando nel contempo che le parti, nell'accordo economico in questione, avevano superato i massimali previsti dall'intesa tra la L.N.D. e l'a.i.a.c. L istruttoria svolta dalla Procura Federale ha permesso di accertare, senza alcuna ombra di dubbio, che effettivamente la società deferita, per il tramite del suo Presidente, aveva stipulato con il sig. Minut un accordo economico superiore ai massimali previsti dalle disposizioni federali all'epoca vigenti, correttamente individuate e richiamate nell'atto di incolpazione. Nello specifico, l'accordo prevedeva un premio annuo di 4.000,00, a fronte di un massimale fissato in 2.500,00. Nel frattempo, la Commissione Disciplinare del Settore Tecnico, nel corso della riunione del 12 dicembre 2014, ha disposto in primo grado, a carico dell allenatore, la squalifica fino al 12 febbraio 2015 (in c.u. 128 del ). In ragione di un tanto, ed in considerazione della condotta processuale del sig. ZAMARIAN, che già in corso di indagini aveva ammesso la propria responsabilità, ritiene il T.F.T FVG che sanzioni eque ed adeguate rispetto ai fatti contestati siano quelle indicate in dispositivo. Il T.F.T F.V.G, così decide: P.Q.M. - ritenuta sussistere la responsabilità del sig. ZAMARIAN Luca, relativamente ai fatti ascritti, commina allo stesso l inibizione per mesi due; - ritenuta sussistere la responsabilità diretta e oggettiva dell A.S.D. UNIONE CALCIO 3 STELLE per i fatti ascritti al suo Presidente ed al suo (all'epoca) allenatore sig. Minut, commina alla stessa la sanzione dell ammenda di 500,00 (cinquecento/00). Ai sensi dell art. 35/4.1.C.G.S., il T.F.T. F.V.G manda alla Segreteria del Comitato Regionale FVG di comunicare direttamente e singolarmente il presente provvedimento alla Procura Federale ed alle parti a norma dell art. 38/8 C.G.S. ERRATA CORRIGE Nessuna comunicazione. Le ammende irrogate con il presente comunicato dovranno pervenire a questo Comitato entro e non oltre dieci giorni dalla data di pubblicazione dello stesso. Pubblicato in Trieste ed affisso all albo del C.R. Friuli Venezia Giulia il Il Segretario (M.Maddalena Maicus) Il Presidente (Gianni Toffoletto) 14

Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N 69 Bis del 19/05/2015

Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N 69 Bis del 19/05/2015 COMITATO REGIONALE LOMBARDIA Via RICCARDO PITTERI n 95/2 20134 MILANO Tel. 02.21722.899 Sito Internet: www.lnd.it Segreteria e Programmazione Gare: Tel. 02.21722.202-204 - Fax 02.21722.233 - E.mail: affarigeneralicrl@lnd.it

Dettagli

ASD AQUILEIA REGOLAMENTI TORNEI GIOVANILI DI CALCIO

ASD AQUILEIA REGOLAMENTI TORNEI GIOVANILI DI CALCIO ASD AQUILEIA REGOLAMENTI TORNEI GIOVANILI DI CALCIO CITTA DI AQUILEIA 2013 REGOLAMENTO CATEGORIA ALLIEVI Art. 1 organizzazione La società ASD AQUILEIA indice ed organizza un torneo a carattere regionale

Dettagli

Comunicato Ufficiale N 31 del 27 Ottobre 2011

Comunicato Ufficiale N 31 del 27 Ottobre 2011 Stagione Sportiva 2011/2012 Comunicato Ufficiale N 31 del 27 Ottobre 2011 IL COMUNICATO UFFICIALE DELLA DIVISIONE CALCIO FEMMINILE È INTEGRALMENTE CONSULTABILE PRESSO IL SITO INTERNET DELLA DIVISIONE ALL

Dettagli

DELEGAZIONE DISTRETTUALE DI TOLMEZZO LEGA NAZIONALE DILETTANTI. Stagione Sportiva 2012/2013 COMUNICATO UFFICIALE N 27 DEL 10 OTTOBRE 2012

DELEGAZIONE DISTRETTUALE DI TOLMEZZO LEGA NAZIONALE DILETTANTI. Stagione Sportiva 2012/2013 COMUNICATO UFFICIALE N 27 DEL 10 OTTOBRE 2012 C.U. n. 27/13 - pag. 1 - DELEGAZIONE DISTRETTUALE DI TOLMEZZO LEGA NAZIONALE DILETTANTI Stagione Sportiva 2012/2013 COMUNICATO UFFICIALE N 27 DEL 10 OTTOBRE 2012 1. COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C. 1.1 Comunicato

Dettagli

Comunicato Ufficiale N 005 /bis del 07/08/2010

Comunicato Ufficiale N 005 /bis del 07/08/2010 - cu 005 / 132 - Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti COMITATO REGIONALE UMBRIA Delegazione Regionale Calcio a Cinque STRADA DI PREPO N.1 = 06129 PERUGIA (PG) CENTRALINO: 075 5069611

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N. 04 DEL 22/07/2015

COMUNICATO UFFICIALE N. 04 DEL 22/07/2015 Delegazione Provinciale di Gorizia ---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Regionale Provinciale e Locale

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Regionale Provinciale e Locale FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico Regolamenti per Tornei a carattere Regionale Provinciale e Locale Stagione Sportiva 2013/2014 (da redigere su carta intestata della Società

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE ALLIEVI PROFESSIONISTI SERIE A e B COMUNICATO UFFICIALE N 07 REGOLAMENTO STAGIONE SPORTIVA 2014-2015. Antonello Valentini

CAMPIONATO NAZIONALE ALLIEVI PROFESSIONISTI SERIE A e B COMUNICATO UFFICIALE N 07 REGOLAMENTO STAGIONE SPORTIVA 2014-2015. Antonello Valentini CAMPIONATO NAZIONALE ALLIEVI PROFESSIONISTI SERIE A e B COMUNICATO UFFICIALE N 07 REGOLAMENTO STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 Antonello Valentini CAMPIONATO NAZIONALE ALLIEVI PROFESSIONISTI SERIE A e B STAGIONE

Dettagli

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 1 del 03/07/2015

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 1 del 03/07/2015 1 FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO CALCIO Delegazione Provinciale di LODI Via Borgo Adda, 78 26900 Lodi Tel. 0371-420868 Fax 0371-424603 E-Mail Info: del.lodi@lnd.it E-Mail Delegato: e.ampisio@lnd.it Stagione

Dettagli

Comunicato Ufficiale N. 65

Comunicato Ufficiale N. 65 Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N. 65 1. Comunicazioni della F.I.G.C. 2. Comunicazioni della L.N.D. 3. Comunicazioni della Divisione Calcio a Cinque 3.1. ATTIVITA NAZIONALE STAGIONE SPORTIVA

Dettagli

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 01 del 03/07/2015

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 01 del 03/07/2015 Federazione Italiana Giuoco Calcio Delegazione Provinciale di COMO Via Sinigaglia n 5-22100 COMO Telefono 031-574714 - Fax 031-574781 Siti Internet: http://www.lnd.it e-mail: del.como@lnd.it http://www.figc.co.it

Dettagli

Settore per l Attività Giovanile e Scolastica

Settore per l Attività Giovanile e Scolastica Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti COMITATO REGIONALE CAMPANIA via Strettola Sant Anna alle Paludi, 115 80142 Napoli Tel. (081) 2449030Fax (081) 2449021 Sito Internet: www.figc-campania-sgs.it

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N. 3 DEL 10.07.2015 CHIUSURA UFFICI

COMUNICATO UFFICIALE N. 3 DEL 10.07.2015 CHIUSURA UFFICI STAGIONE SPORTIVA 2015/2016 COMUNICATO UFFICIALE N. 3 DEL 10.07.2015 LUTTO =========== E mancato Segretario della Società A.S.D. BUIESE. NADI COMORETTO Partecipando al dolore della Famiglia e della Società,

Dettagli

L attività della categoria Giovanissimi costituisce il primo momento di verifica del processo di apprendimento tecnico-formativo.

L attività della categoria Giovanissimi costituisce il primo momento di verifica del processo di apprendimento tecnico-formativo. 2) ATTIVITÀ GIOVANILE AGONISTICA L attività giovanile è ad indirizzo competitivo e si configura principalmente attraverso i risultati delle gare ed il comportamento disciplinare in campo e fuori di Atleti,

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE DI CALCIO AICS REGOLAMENTO GENERALE

CAMPIONATO NAZIONALE DI CALCIO AICS REGOLAMENTO GENERALE PREMESSA CAMPIONATO NAZIONALE DI CALCIO AICS La parte iniziale del regolamento è riferita alle norme di carattere generale inerenti l organizzazione dei Campionati di: Calcio a 5 maschile e femminile,

Dettagli

Comunicato Ufficiale n.2 del 14 Ottobre 2010

Comunicato Ufficiale n.2 del 14 Ottobre 2010 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti DELEGAZIONE PROVINCIALE AVELLINO Via Carlo Del Balzo, 81 83100 Avellino Stagione Sportiva 20010/2011 Tel. (0825) 31087 Fax (0825) 780011 Sito

Dettagli

ATTIVITA GIOVANILE. VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795

ATTIVITA GIOVANILE. VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795 FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO - LEGA NAZIONALE DILETTANTI COMITATO REGIONALE CALABRIA ATTIVITA GIOVANILE VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795 Indirizzo

Dettagli

ATTIVITÀ UFFICIALE DELLA LEGA NAZIONALE DILETTANTI di COMPETENZA del COMITATO REGIONALE LOMBARDIA

ATTIVITÀ UFFICIALE DELLA LEGA NAZIONALE DILETTANTI di COMPETENZA del COMITATO REGIONALE LOMBARDIA ATTIVITÀ UFFICIALE DELLA LEGA NAZIONALE DILETTANTI di COMPETENZA del COMITATO REGIONALE LOMBARDIA La Lega Nazionale Dilettanti - in attuazione delle disposizioni di cui all'art. 49, punto 1, lett. c),

Dettagli

Comunicato Ufficiale n. 2 del 21 LUGLIO 2011

Comunicato Ufficiale n. 2 del 21 LUGLIO 2011 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti DELEGAZIONE PROVINCIALE SALERNO via San Leonardo 120 Loc. Migliaro 84131Salerno Segreteria 089-338657 L.N.D Tel. (089) 332951 - Fax (089) 331556

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N. 5 DEL 15.07.2014

COMUNICATO UFFICIALE N. 5 DEL 15.07.2014 STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 COMUNICATO UFFICIALE N. 5 DEL 15.07.2014 ASSEMBLEA STRAORDINARIA ELETTIVA COMITATO REGIONALE FRIULI VENEZIA GIULIA Il giorno 11 Luglio 2014, presso l Auditorium Stadio Friuli,

Dettagli

Comunicato Ufficiale N 5 C5 del 02/08/2012

Comunicato Ufficiale N 5 C5 del 02/08/2012 - CRL 5 C5/1 - Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti COMITATO REGIONALE LAZIO Via Tiburtina, 1072-00156 ROMA Tel.: 06 416031 (centralino) - Fax 06 41217815 Indirizzo Internet: www.lnd.it

Dettagli

Comunicato Ufficiale N. 066

Comunicato Ufficiale N. 066 Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N. 066 1. Comunicazioni della F.I.G.C. 2. Comunicazioni della L.N.D. 3. Comunicazioni della Divisione Calcio a Cinque 3.1. ATTIVITA NAZIONALE STAGIONE SPORTIVA

Dettagli

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 3 del 17 luglio 2015

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 3 del 17 luglio 2015 DELEGAZIONE PROVINCIALE DI MONZA Via Ugolini 11 20052 MONZA Tel. 039 2326135 Fax 039 2304666 Email: del.monza@postalnd.it Sito della Delegazione di Monza all interno del Comitato Regionale Lombardia: http://www.lnd.it

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Internazionale

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Internazionale FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico Regolamenti per Tornei a carattere Internazionale Stagione Sportiva 2014/2015 (da redigere su carta intestata della Società organizzatrice)

Dettagli

Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N 44 del 25/06/2015

Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N 44 del 25/06/2015 DELEGAZIONE PROVINCIALE DI VARESE V.le Ippodromo, 59 21100 VARESE Tel. 0332 235544 Fax. 0332 237131 Sito internet: www.lnd.it Email: del.varese@lnd.it indirizzo E-mail per il settore giovanile: del.varese@lnd.it

Dettagli

GIRLS FUTSAL CUP 2015/2016

GIRLS FUTSAL CUP 2015/2016 Centro Sportivo Italiano Comitato di Bologna Via M.E.Lepido, 196/3-40133 Bologna. Tel. 051 6417987. Fax 051 406578. www.csibologna.it - calcio5@csibologna.it Seguici su facebook.com/csibologna GIRLS FUTSAL

Dettagli

Stagione Sportiva 2015/2016. Comunicato Ufficiale N. 001

Stagione Sportiva 2015/2016. Comunicato Ufficiale N. 001 Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N. 001 COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C. COMUNICAZIONI DELLA L.N.D. COMUNICAZIONI DELLA DIVISIONE CALCIO A CINQUE 1.1 SITO INTERNET Si segnala che l indirizzo

Dettagli

www.uisp.it/reggiocalabria Tel. 3334080052 calciouisprc@gmail.com 3290005131 calciogiovanileuisp@libero.it Stagione Sportiva 2013-2014

www.uisp.it/reggiocalabria Tel. 3334080052 calciouisprc@gmail.com 3290005131 calciogiovanileuisp@libero.it Stagione Sportiva 2013-2014 Lega Calcio UISP Via Sbarre Centrali, 411 89132 REGGIO CALABRIA www.uisp.it/reggiocalabria Tel. 3334080052 calciouisprc@gmail.com 3290005131 calciogiovanileuisp@libero.it 3357652806 Stagione Sportiva 2013-2014

Dettagli

VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795

VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795 FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO - LEGA NAZIONALE DILETTANTI COMITATO REGIONALE CALABRIA VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795 Indirizzo Internet: www.crcalabria.it

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO 00198 ROMA - VIA GREGORIO ALLEGRI, 14 CASELLA POSTALE 245

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO 00198 ROMA - VIA GREGORIO ALLEGRI, 14 CASELLA POSTALE 245 FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO 00198 ROMA - VIA GREGORIO ALLEGRI, 14 CASELLA POSTALE 245 COMUNICATO UFFICIALE N. 56/A Il Presidente Federale ritenuta la necessità di determinare gli oneri finanziari

Dettagli

Comunicato Ufficiale N. 001

Comunicato Ufficiale N. 001 1 Stagione Sportiva 2010/2011 Comunicato Ufficiale N. 001 1. COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C. 2. COMUNICAZIONI DELLA L.N.D. 3. COMUNICAZIONI DELLA DIVISIONE CALCIO A CINQUE 1.1 SITO INTERNET Si segnala che

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE n. 37 del 28 maggio 2014

COMUNICATO UFFICIALE n. 37 del 28 maggio 2014 COMUNICATO UFFICIALE n. 37 del 28 maggio 2014 CAMPIONATO NAZIONALE DI SERIE A DI CALCIO A 11 (Stagione Sportiva 2013/2014) REGOLAMENTO 1. SQUADRE PARTECIPANTI ED ORGANICO DELLA MANIFESTAZIONE La Federazione

Dettagli

Regolamento CALCIO. Comitato di Como. D. Time-Out

Regolamento CALCIO. Comitato di Como. D. Time-Out Comitato di Como Regolamento CALCIO D. Time-Out Verrà applicato in tutte le categorie, anche in quelle che non rientrano nei Campionati Nazionali. Ogni squadra potrà richiedere una sospensione di 2 per

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO 00198 ROMA VIA PO, 36 STAGIONE SPORTIVA 2015/2016 COMUNICATO UFFICIALE N 7 DEL 03/08/2015 CIRCOLARE N 1 ATTIVITÀ AGONISTICA A) Campionato

Dettagli

REGOLAMENTO COPPA ITALIA LEGA PRO 2015/2016

REGOLAMENTO COPPA ITALIA LEGA PRO 2015/2016 NOVEMBRE 2008 COMUNICATO UFFICIALE N. 65/L DEL 5 AGOSTO 2015 LEGA ITALIANA CALCIO PROFESSIONISTICO 65/142 REGOLAMENTO COPPA ITALIA LEGA PRO 2015/2016 La Lega organizza per l'annata sportiva 2015-2016 la

Dettagli

a cura della FIGC - Settore Giovanile e Scolastico

a cura della FIGC - Settore Giovanile e Scolastico Criteri di ammissione ai Campionati Regionali 1/16 I Comitati Regionali dovranno pubblicare sui Comunicati Ufficiali la composizione degli organici (numero dei gironi e numero squadre ammesse) ed i meccanismi

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO 00198 ROMA VIA GREGORIO ALLEGRI, 14 CASELLA POSTALE 2450

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO 00198 ROMA VIA GREGORIO ALLEGRI, 14 CASELLA POSTALE 2450 1 FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO 00198 ROMA VIA GREGORIO ALLEGRI, 14 CASELLA POSTALE 2450 TRIBUNALE FEDERALE NAZIONALE SEZIONE DISCIPLINARE COMUNICATO UFFICIALE N. 17/TFN Sezione Disciplinare (2014/2015)

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N. 03 DEL 15/07/2015

COMUNICATO UFFICIALE N. 03 DEL 15/07/2015 Delegazione Provinciale di Gorizia ---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

Comunicato Ufficiale n.3 del 28 Ottobre 2010

Comunicato Ufficiale n.3 del 28 Ottobre 2010 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti DELEGAZIONE PROVINCIALE AVELLINO Via Carlo Del Balzo, 81 83100 Avellino Stagione Sportiva 20010/2011 Tel. (0825) 31087 Fax (0825) 780011 Sito

Dettagli

Comunicato Ufficiale N. 037

Comunicato Ufficiale N. 037 Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N. 037 1. Comunicazioni della F.I.G.C. 2. Comunicazioni della L.N.D. 3. Comunicazioni della Divisione Calcio a Cinque ATTIVITA NAZIONALE STAGIONE SPORTIVA

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE n. 63/LND (31/BS) a) SVOLGIMENTO DELLA FASE FINALE - CAMPIONATO SERIE A 2015 di BEACH SOCCER

COMUNICATO UFFICIALE n. 63/LND (31/BS) a) SVOLGIMENTO DELLA FASE FINALE - CAMPIONATO SERIE A 2015 di BEACH SOCCER COMUNICATO UFFICIALE n. 63/LND (31/BS) a) SVOLGIMENTO DELLA FASE FINALE - CAMPIONATO SERIE A 2015 di BEACH SOCCER La Fase Finale del Campionato di Serie A 2015 di Beach Soccer, dai quarti di finale alla

Dettagli

Stagione Sportiva 2012/2013. Comunicato Ufficiale N. 001

Stagione Sportiva 2012/2013. Comunicato Ufficiale N. 001 Stagione Sportiva 2012/2013 Comunicato Ufficiale N. 001 1. COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C. 2. COMUNICAZIONI DELLA L.N.D. 3. COMUNICAZIONI DELLA DIVISIONE CALCIO A CINQUE 1.1 SITO INTERNET Si segnala che l

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N 11 DEL 10 OTTOBRE 2012

COMUNICATO UFFICIALE N 11 DEL 10 OTTOBRE 2012 DELEGAZIONE PROVINCIALE DI GORIZIA LEGA NAZIONALE DILETTANTI STAGIONE SPORTIVA 2012/2013 COMUNICATO UFFICIALE N 11 DEL 10 OTTOBRE 2012 1) COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C. Comunicato Ufficiale N. 62/A della

Dettagli

DISCIPLINA GARE DI PLAY OFF E DI PLAY OUT- STAGIONE 2012/2013.

DISCIPLINA GARE DI PLAY OFF E DI PLAY OUT- STAGIONE 2012/2013. DISCIPLINA GARE DI PLAY OFF E DI PLAY OUT- STAGIONE 2012/2013. Qui di seguito si riporta la normativa definitiva che disciplina l organizzazione della gare di Play-Off e di Play-Out Il Consiglio Direttivo

Dettagli

LEGA CALCIO UISP FORLI -CESENA. Categorie: ECCELLENZA e DILETTANTI

LEGA CALCIO UISP FORLI -CESENA. Categorie: ECCELLENZA e DILETTANTI LEGA CALCIO UISP FORLI -CESENA 6 CAMPIONATO PROVINCIALE 6 COPPA UISPFC di CALCIO a 11 Categorie: ECCELLENZA e DILETTANTI Norme di Partecipazione e Deroghe al Regolamento Nazionale di Calcio a 11 Stagione

Dettagli

24 EDIZIONE TROFEO SANTA GIULIA DAL 6 AL 29 MAGGIO 2015 REGOLAMENTI CATEGORIE. REGOLAMENTO : CATEGORIA ALLIEVI 1998/1999 a 11 (undici)...

24 EDIZIONE TROFEO SANTA GIULIA DAL 6 AL 29 MAGGIO 2015 REGOLAMENTI CATEGORIE. REGOLAMENTO : CATEGORIA ALLIEVI 1998/1999 a 11 (undici)... U.S.O. UNITED ASD 24 EDIZIONE TROFEO SANTA GIULIA DAL 6 AL 29 MAGGIO 2015 REGOLAMENTI CATEGORIE REGOLAMENTO : CATEGORIA ALLIEVI 1998/1999 a 11 (undici)... 2 REGOLAMENTO : CATEGORIA GIOVANISSIMI 2000/2001

Dettagli

Regolamento CALCIO. Comitato di Como. D. Time-Out

Regolamento CALCIO. Comitato di Como. D. Time-Out Comitato di Como Regolamento CALCIO D. Time-Out Verrà applicato in tutte le categorie, anche in quelle che non rientrano nei Campionati Nazionali. Ogni squadra potrà richiedere una sospensione di 2 per

Dettagli

CHAMPIONS LEAGUE. Torneo di calcio a 7 I) REGOLAMENTO GENERALE

CHAMPIONS LEAGUE. Torneo di calcio a 7 I) REGOLAMENTO GENERALE C.U.S. FOGGIA A.S.D. Via Napoli, 109 71122 Foggia CHAMPIONS LEAGUE Torneo di calcio a 7 I) REGOLAMENTO GENERALE Articolo 1 Iscrizioni. Il Campionato Champions League 2015 è aperto a tutti (universitari

Dettagli

61 Torneo VIAREGGIO CUP World Football Tournament COPPA CARNEVALE

61 Torneo VIAREGGIO CUP World Football Tournament COPPA CARNEVALE 61 Torneo VIAREGGIO CUP World Football Tournament COPPA CARNEVALE Art. 1 - Lo Sporting Club Centro Giovani Calciatori a.s.d. di Viareggio indice e organizza, con la collaborazione della F.I.G.C., con il

Dettagli

Federazione Italiana Pallacanestro Comitato Regionale della Sardegna. Disposizioni Organizzative Annuali Regionali Anno Sportivo 2014/2015

Federazione Italiana Pallacanestro Comitato Regionale della Sardegna. Disposizioni Organizzative Annuali Regionali Anno Sportivo 2014/2015 Federazione Italiana Pallacanestro Comitato Regionale della Sardegna Disposizioni Organizzative Annuali Regionali Anno Sportivo 2014/2015 Federazione Italiana Pallacanestro Comitato Regionale della Sardegna

Dettagli

Comunicato Ufficiale N. 001

Comunicato Ufficiale N. 001 Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N. 001 1. COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C. 2. COMUNICAZIONI DELLA L.N.D. 3. COMUNICAZIONI DELLA DIVISIONE CALCIO A CINQUE 3.1.1 SITO INTERNET Si segnala che

Dettagli

1. COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C.

1. COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C. Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti COMITATO REGIONALE SICILIA Viale Ugo La Malfa, 122 90147 PALERMO CENTRALINO: 091.680.84.02 FAX: 091.680.84.98 Indirizzo Internet: www.lnd.it

Dettagli

Comunicato Ufficiale N.64

Comunicato Ufficiale N.64 1. COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C. 2. COMUNICAZIONI DELLA L.N.D. Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N.64 3. COMUNICAZIONI DELLA DIVISIONE CALCIO A CINQUE 3.1.1. ATTIVITA NAZIONALE STAGIONE SPORTIVA

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO LEGA NAZIONALE DILETTANTI COMITATO REGIONALE PUGLIA

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO LEGA NAZIONALE DILETTANTI COMITATO REGIONALE PUGLIA FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO LEGA NAZIONALE DILETTANTI COMITATO REGIONALE PUGLIA VIA Nicola Pende, 23-70124 BARI TEL. 080/5699011 - FAX 080/5648960 - NUMERO VERDE 800 445052 SERVIZIO PRONTO A.I.A.

Dettagli

Tornei Internazionali e Nazionali organizzati da società

Tornei Internazionali e Nazionali organizzati da società Tornei Internazionali e Nazionali organizzati da società Norme, disposizioni e chiarimenti per la corretta organizzazione dei tornei e relativa stesura dei regolamenti. 1) Organizzazione dei tornei L organizzazione

Dettagli

ATTIVITA GIOVANILE. VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795

ATTIVITA GIOVANILE. VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795 FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO - LEGA NAZIONALE DILETTANTI COMITATO REGIONALE CALABRIA ATTIVITA GIOVANILE VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795 Indirizzo

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO LEGA NAZIONALE DILETTANTI

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO LEGA NAZIONALE DILETTANTI FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO LEGA NAZIONALE DILETTANTI COMITATO REGIONALE PUGLIA VIA Nicola Pende, 23-70124 BARI TEL. 080/5699011 - FAX 080/5648960 - NUMERO VERDE 800 445052 SERVIZIO PRONTO A.I.A.

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE n. 45 del 28.05.2014

COMUNICATO UFFICIALE n. 45 del 28.05.2014 F.I.G.C. Delegazione Provinciale di Ferrara via Veneziani 63/a 44124 Ferrara tel. 0532.770294 - fax. 0532.770372 Pronto F.I.G.C. Ferrara 349.3232217 COMUNICATO UFFICIALE n. 45 del 28.05.2014 Delegazione

Dettagli

VI TORNEO NAZIONALE DI CALCIO DEI DOTTORI COMMERCIALISTI

VI TORNEO NAZIONALE DI CALCIO DEI DOTTORI COMMERCIALISTI VI TORNEO NAZIONALE DI CALCIO DEI DOTTORI COMMERCIALISTI REGOLAMENTO I PREMESSA Articolo 1 Organizzazione Il Coordinamento dei Dottori Commercialisti per la promozione di attività sportive (Organizzatore)

Dettagli

ATTIVITA GIOVANILE SUL TERRITORIO STAGIONE SPORTIVA 2014/2015

ATTIVITA GIOVANILE SUL TERRITORIO STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 F.I.G.C. C.R. L.N.D. SICILIA COMUNICATO UFFICIALE n 28/sgs 05 dell 8 agosto 2014 1. ATTIVITA AGONISTICA 1.1. ELENCO DELLE SOCIETA RIPESCATE ED AMMESSE AI CAMPIONATI REG.LI 2014/2015 Di seguito si pubblica

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N. 1 Stagione Sportiva 2014-2015

COMUNICATO UFFICIALE N. 1 Stagione Sportiva 2014-2015 COMUNICATO UFFICIALE N. 1 Stagione Sportiva 2014-2015 I) ATTIVITA UFFICIALE DELLA LEGA NAZIONALE DILETTANTI La Lega Nazionale Dilettanti - in attuazione delle disposizioni di cui all art. 49, punto 1,

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO 00198 ROMA VIA GREGORIO ALLEGRI, 14 CASELLA POSTALE 2450

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO 00198 ROMA VIA GREGORIO ALLEGRI, 14 CASELLA POSTALE 2450 FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO 00198 ROMA VIA GREGORIO ALLEGRI, 14 CASELLA POSTALE 2450 COMUNICATO UFFICIALE N. 18/C (2006/2007) Si dà atto che la Commissione d Appello Federale, nella riunione tenutasi

Dettagli

Si allega al presente comunicato: - il quadro riepilogativo delle attività ufficiali della stagione sportiva 2015/2016 (allegato n.

Si allega al presente comunicato: - il quadro riepilogativo delle attività ufficiali della stagione sportiva 2015/2016 (allegato n. 1.2 Scuole di Calcio Le Scuole di Calcio e di Calcio a 5, vengono riconosciute dalla F.I.G.C. che ne cura il controllo e il coordinamento per il tramite del Settore Giovanile e Scolastico sulla base dei

Dettagli

VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795

VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795 FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO - LEGA NAZIONALE DILETTANTI REGIONALE CALABRIA VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795 Indirizzo Internet: www.crcalabria.it

Dettagli

DIPARTIMENTO INTERREGIONALE

DIPARTIMENTO INTERREGIONALE Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti DIPARTIMENTO INTERREGIONALE Piazzale Flaminio, 9-00196 ROMA (RM) TEL. (06)328221 FAX: (06)32822717 SITO INTERNET: http://www.lnd.it/ Stagione

Dettagli

Settore per l Attività Giovanile e Scolastica

Settore per l Attività Giovanile e Scolastica Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti COMITATO REGIONALE CAMPANIA via Strettola Sant Anna alle Paludi, 115 80142 Napoli Tel. (081) 2449030Fax (081) 2449021 Sito Internet: www.figc-campania-sgs.it

Dettagli

REGOLAMENTO WINTER CUP 2015 2016 FINAL FOUR

REGOLAMENTO WINTER CUP 2015 2016 FINAL FOUR REGOLAMENTO WINTER CUP 2015 2016 FINAL FOUR Rappresentanza, Iscrizioni, Doveri e Obblighi. Articolo 1 Rappresentanza 1.01 Con riferimento al Comunicato Ufficiale n. 254 del 1 dicembre 2015, la Divisione

Dettagli

DELEGAZIONE DISTRETTUALE DI TOLMEZZO LEGA NAZIONALE DILETTANTI. Stagione Sportiva 2012/2013 COMUNICATO UFFICIALE N 41 DEL 10 DICEMBRE 2012

DELEGAZIONE DISTRETTUALE DI TOLMEZZO LEGA NAZIONALE DILETTANTI. Stagione Sportiva 2012/2013 COMUNICATO UFFICIALE N 41 DEL 10 DICEMBRE 2012 C.U. n. 41/13 - pag. 1 - DELEGAZIONE DISTRETTUALE DI TOLMEZZO LEGA NAZIONALE DILETTANTI Stagione Sportiva 2012/2013 COMUNICATO UFFICIALE N 41 DEL 10 DICEMBRE 2012 RIUNIONE SOCIETA CARNICO LA RIUNIONE DELLE

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ Stagione Sportiva 2015/2016 Tornei organizzati da società Norme, disposizioni

Dettagli

CAMPIONATO DI PALLANUOTO MASCHILE Serie A2 Edizione 2014/2015 Approvato con delibera n. 229 Consiglio Federale del 30.09.2014

CAMPIONATO DI PALLANUOTO MASCHILE Serie A2 Edizione 2014/2015 Approvato con delibera n. 229 Consiglio Federale del 30.09.2014 CAMPIONATO DI PALLANUOTO MASCHILE Serie A2 Edizione 2014/2015 Approvato con delibera n. 229 Consiglio Federale del 30.09.2014 Iscrizione Tassa Gara Sono ammesse al Campionato Nazionale di Pallanuoto Maschile

Dettagli

Comunicato Ufficiale N 4 del 27/07/2007

Comunicato Ufficiale N 4 del 27/07/2007 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE DI BOLOGNA VIA CAVALIERI DUCATI 5/2a- 40132 BOLOGNA (BO) TEL. 051 3143870-3143871 e-mail:

Dettagli

Capitolo IV Giustizia sportiva

Capitolo IV Giustizia sportiva Capitolo IV Giustizia sportiva Nota In considerazione del fatto che gli atti della giustizia sportiva sono molto sovente contraddistinti da errori di formulazione, invio e dimenticanze varie, abbiamo voluto

Dettagli

REGOLAMENTO SUPERCOPPA 2015 2016

REGOLAMENTO SUPERCOPPA 2015 2016 REGOLAMENTO SUPERCOPPA 2015 2016 Rappresentanza, Iscrizioni, Doveri e Obblighi. Articolo 1 Rappresentanza 1.01 La Divisione Calcio a Cinque organizza la Supercoppa stagione Sportiva 2015/2016, riservata

Dettagli

Comunicato Ufficilale N 1. Stagione sportiva 2006/2007. Attività giovanile, attività femminile e Calcio a cinque. Giovanissimi.

Comunicato Ufficilale N 1. Stagione sportiva 2006/2007. Attività giovanile, attività femminile e Calcio a cinque. Giovanissimi. Stagione sportiva 2006/2007 Comunicato Ufficilale N 1 3 Attività giovanile, attività femminile e Calcio a cinque Giovanissimi Allievi B. ATTIVITÀ GIOVANILE 1 - CATEGORIA GIOVANISSIMI A. CARATTERISTICHE

Dettagli

Comunicato Ufficiale N 3 del 30/07/2013

Comunicato Ufficiale N 3 del 30/07/2013 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Comitato Regionale Marche Via Schiavoni, snc - 60131 ANCONA CENTRALINO: 071 285601 - FAX: 071 28560403 sito internet: www.lnd.it e-mail: crlnd.marche01@figc.it

Dettagli

Stagione Sportiva 2009/2010 Comunicato Ufficiale N 3 del 15/07/2009

Stagione Sportiva 2009/2010 Comunicato Ufficiale N 3 del 15/07/2009 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti COMITATO REGIONALE EMILIA ROMAGNA Via Alcide De Gasperi, 42-40132 BOLOGNA (BO) Tel. 051 3143.880 Fax: 051 3143.881 900 sito internet: www.figc-dilettanti-er.it

Dettagli

PRONTUARIO PER L AMMISSIONE DELLE PERSONE ALL INTERNO DEL RECINTO DI GIOCO

PRONTUARIO PER L AMMISSIONE DELLE PERSONE ALL INTERNO DEL RECINTO DI GIOCO www.crapiemonteva.it PRONTUARIO PER L AMMISSIONE DELLE PERSONE ALL INTERNO DEL RECINTO DI GIOCO Stagione Sportiva 2013/2014 PERSONE AMMESSE NEL RECINTO DI GIUOCO (Campionati/Coppe e Tornei della Lega Nazionale

Dettagli

VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795

VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795 FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO - LEGA NAZIONALE DILETTANTI REGIONALE CALABRIA VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795 Indirizzo Internet: www.crcalabria.it

Dettagli

DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE REGIONALI

DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE REGIONALI Pagina 1 FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO COMITATO REGIONALE EMILIA-ROMAGNA DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE REGIONALI stagione sportiva 2007 2008 Delibera n. 37 Consiglio Regionale n. 22 del 29/05/2007 PER

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO 00198 ROMA - VIA GREGORIO ALLEGRI, 14 CASELLA POSTALE 2450 -------------- COMUNICATO UFFICIALE N. 227/A Il Presidente Federale, ritenuta la necessità di determinare gli

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N 45 del 20 giugno 2007

COMUNICATO UFFICIALE N 45 del 20 giugno 2007 . COMITATO REGIONALE FRIULI VENEZIA GIULIA via Carducci, 22-34125 Trieste (TS) e-mail: friuli.sgs@figc.it internet: www.settoregiovanile.figc.it stagione sportiva 2006/2007 COMUNICATO UFFICIALE N 45 del

Dettagli

VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795

VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795 FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO - LEGA NAZIONALE DILETTANTI REGIONALE CALABRIA VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795 Indirizzo Internet: www.crcalabria.it

Dettagli

Campionato di Calcio a 5

Campionato di Calcio a 5 Campionato di Calcio a 5 Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale n 1 del 03/09/2015 U.I.S.P. - Lega Calcio Via Catenaia, 12-52100 Arezzo Tel. 0575/27095 - Fax 0575/28157 Sito Lega Calcio: www.calciouisparezzo.it

Dettagli

Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N 15 del 04/09/2014

Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N 15 del 04/09/2014 COMITATO REGIONALE LOMBARDIA Via RICCARDO PITTERI n 95/2 20134 MILANO Tel. 02.21722.899 Sito Internet: www.lnd.it Segreteria e Programmazione Gare: Tel. 02.21722.202-204 - Fax 02.21722.233 - E.mail: affarigeneralicrl@lnd.it

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ Stagione Sportiva 2010/2011 Al fine di perseguire una sempre più corretta

Dettagli

ATTIVITA GIOVANILE. VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795

ATTIVITA GIOVANILE. VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795 FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO - LEGA NAZIONALE DILETTANTI COMITATO REGIONALE CALABRIA ATTIVITA GIOVANILE VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795 Indirizzo

Dettagli

FIPAV TRIBUNALE FEDERALE COMUNICATO N 42

FIPAV TRIBUNALE FEDERALE COMUNICATO N 42 Riunione del 29 luglio 2015 FIPAV TRIBUNALE FEDERALE COMUNICATO N 42 34.14/15 PROCEDIMENTO DISCIPLINARE NEI CONFRONTI DI: - SURACE REBECCA Atleta - BONACCORSO ANTONINO MARIA n.q. Presidente p.t - ASD PALLAVOLO

Dettagli

ASSEMBLEA DELLE SOCIETÀ DEL C.R. CAMPANIA

ASSEMBLEA DELLE SOCIETÀ DEL C.R. CAMPANIA Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti DELEGAZIONE PROVINCIALE AVELLINO Via Carlo del Balzo, 81 83100 AVELLINO Tel. (0825) 31087 Fax (0825) 780011 Sito Internet: www.figcavellino.it

Dettagli

REGOLAMENTO FINAL EIGHT COPPA ITALIA SERIE B 2014 2015

REGOLAMENTO FINAL EIGHT COPPA ITALIA SERIE B 2014 2015 REGOLAMENTO FINAL EIGHT COPPA ITALIA SERIE B 2014 2015 I Rappresentanza, Iscrizioni, Doveri e Obblighi. Articolo 1 Rappresentanza 1.01 La Divisione Calcio a 5 organizza la Final Eight di Coppa Italia Serie

Dettagli

Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N 8 del 01/08/2014

Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N 8 del 01/08/2014 COMITATO REGIONALE LOMBARDIA Via RICCARDO PITTERI n 95/2 20134 MILANO Tel. 02.21722.899 Sito Internet: www.lnd.it Segreteria e Programmazione Gare: Tel. 02.21722.202-204 - Fax 02.21722.233 - E.mail: affarigeneralicrl@lnd.it

Dettagli

REGOLAMENTO CATEGORIA GIOVANISSIMI 2 ANNO

REGOLAMENTO CATEGORIA GIOVANISSIMI 2 ANNO LE REGOLAMENTO CATEGORIA GIOVANISSIMI 2 ANNO ART.1 ORGANIZZAZIONE La società F.C. PERSICETO 85 indice e organizza un torneo a carattere regionale denominato TORNEO REGIONALE GIOVANILE MASSIMO MORISI che

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N. 247 DEL 4 GIUGNO 2012. Coppa Italia 2012/2013, 2013/2014 e 2014/2015 REGOLAMENTO

COMUNICATO UFFICIALE N. 247 DEL 4 GIUGNO 2012. Coppa Italia 2012/2013, 2013/2014 e 2014/2015 REGOLAMENTO COMUNICATO UFFICIALE N. 247 DEL 4 GIUGNO 2012 Coppa Italia 2012/2013, 2013/2014 e 2014/2015 (di seguito la Competizione ) REGOLAMENTO 1) ORGANIZZAZIONE e DENOMINAZIONE DELLA COMPETIZIONE Organizzatrice

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N 12 DEL 2 OTTOBRE 2009

COMUNICATO UFFICIALE N 12 DEL 2 OTTOBRE 2009 DELEGAZIONE PROVINCIALE DI GORIZIA LEGA NAZIONALE DILETTANTI STAGIONE SPORTIVA 2009/2010 COMUNICATO UFFICIALE N 12 DEL 2 OTTOBRE 2009 ATTIVITA DELLA LEGA NAZIONALE DILETTANTI 1) COMUNICAZIONI PER L ATTIVITÀ

Dettagli

LEGA CALCIO UISP MONZA-BRIANZA

LEGA CALCIO UISP MONZA-BRIANZA NORME DI PARTECIPAZIONE CAMPIONATO A 11 GIOCATORI 2010-2011 a) DEFINIZIONE ATTIVITA La presente attività è dichiarata dalla Lega Calcio UISP Monza Brianza: attività ufficiale - ambito agonistico. Si articola

Dettagli

Comunicato Ufficiale N 77 del 13/06/2013

Comunicato Ufficiale N 77 del 13/06/2013 FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO - LEGA NAZIONALE DILETTANTI DELEGAZIONE PROVINCIALE DI CATANZARO VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752333 - FAX. 0961 759616 Indirizzo Internet: www.lnd.it

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N 5 DEL 29 AGOSTO 2012

COMUNICATO UFFICIALE N 5 DEL 29 AGOSTO 2012 DELEGAZIONE PROVINCIALE DI GORIZIA LEGA NAZIONALE DILETTANTI STAGIONE SPORTIVA 2012/2013 COMUNICATO UFFICIALE N 5 DEL 29 AGOSTO 2012 Stagione Sportiva 2012-2013 Saluto del Presidente della Lega Nazionale

Dettagli