principe dei ladri Gilles Jacob rivista del MADE IN ITALY KASIA TRAVOLTA DA JOHN, ALBA BELLA E BRAVA, ZAMPAGLIONE DA HORROR ESCLUSIVO dal 1928

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "principe dei ladri Gilles Jacob rivista del MADE IN ITALY KASIA TRAVOLTA DA JOHN, ALBA BELLA E BRAVA, ZAMPAGLIONE DA HORROR ESCLUSIVO dal 1928"

Transcript

1 rivista del dal 1928 MENSILE N.4 APRILE ,50 ESCLUSIVO ALBERTO BARBERA INTERVISTA Gilles Jacob MADE IN ITALY KASIA TRAVOLTA DA JOHN, ALBA BELLA E BRAVA, ZAMPAGLIONE DA HORROR LA FABBRICA DEI GIOCATTOLI PIXAR E TOY STORY AL PASSO CON I TEMPI: UNO, DUE E 3D! Poste Italiane SpA - Sped. in Abb. Post. - D.I. 353/2003 (conv. in L , n 46), art. 1, comma 1, DCB Milano Il principe dei ladri RUSSELL CROWE E ROBIN HOOD PER RIDLEY SCOTT. A CANNES IN VERSIONE KOLOSSAL fondazione ente dello spettacolo

2

3

4 dal regista Premio Oscar de "IL PIANISTA" EWAN MCGREGOR PIERCE BROSNAN KIM CATTRALL OLIVIA WILLIAMS Non pronunciate mai il suo nome UN FILM DI ROMAN POLANSKI L UOMO NELL OMBRA THE GHOST WRITER ALAIN SARDE E ROBERT BENMUSSA PRESENTANO UNA PRODUZIONE R.P. FILMS FRANCE 2 CINEMA ELFTE BABELSBURG FILM Gmbh RUNTEAM III LTD EWAN MCGREGOR PIERCE BROSNAN KIM CATTRALL OLIVIA WILLIAMS L UOMO NELL OMBRA ( THE GHOST WRITER ) CON TOM WILKINSON TIMOTHY HUTTON JON BERNTHAL DAVID RINTOUL ROBERT PUGH ELI WALLACH COSTUMI DINAH COLLIN CASTING FIONA WEIR MUSICA ALEXANDRE DESPLAT DIRETTORE DELLA FOTOGRAFIA PAWEL EDELMAN MONTAGGIO HERVE DE LUZE SCENOGRAFIA ALBRECHT KONRAD CO-PRODUTTORI TIMOTHY BURRILL CARL L. WOEBCKEN CHRISTOPH FISSER PRODUTTORE ESECUTIVO HENNING MOLFENTER PRODOTTO DA ROMAN POLANSKI ROBERT BENMUSSA ALAIN SARDE TRATTO DAL ROMANZO THE GHOST DI ROBERT HARRIS SCENEGGIATURA ROBERT HARRIS E ROMAN POLANSKI DIRETTO DA ROMAN POLANSKI DAL 9 APRILE AL CINEMA

5 fondazione ente dello spettacolo Nuova serie - Anno 80 N. 4 aprile 2010 In copertina Russell Crowe in Robin Hood di Ridley Scott Segui l Ente dello Spettacolo anche su FACEBOOK Fondazione Ente dello Spettacolo: Tertio Millennio Film Fest: YOUTUBE TWITTER Segui la Rivista del Cinematografo su FACEBOOK Cinematografo.it: Rivista del Cinematografo: punti di vista DIRETTORE RESPONSABILE Dario Edoardo Viganò CAPOREDATTORE Marina Sanna REDAZIONE Gianluca Arnone, Federico Pontiggia, Valerio Sammarco CONTATTI PROGETTO GRAFICO P.R.C. - Roma ART DIRECTOR Alessandro Palmieri HANNO COLLABORATO Alberto Barbera, Giulio Bassi, Orio Caldiron, Gianluigi Ceccarelli, Carlo Chatrian, Bruno Fornara, Antonio Fucito, Michela Greco, Daniel Lombard, Massimo Monteleone, Franco Montini, Morando Morandini, Valentina Neri, Peppino Ortoleva, Luca Pellegrini, Manuela Pinetti, Giorgia Priolo, Angela Sanseviero, Boris Sollazzo, Marco Spagnoli REGISTRAZIONE AL TRIBUNALE DI ROMA N. 380 del 25 luglio 1986 Iscrizione al R.O.C. n del 21/05/2007 STAMPA Società Tipografica Romana S.r.l. - Via Carpi Pomezia (RM) Finita di stampare nel mese di marzo 2010 MARKETING E ADVERTISING Eureka! S.r.l. - Via L. Soderini, Milano Tel./Fax: Cell DISTRIBUTORE ESCLUSIVO ME.PE. MILANO ABBONAMENTI ABBONAMENTO PER L ITALIA (10 numeri) 30,00 euro ABBONAMENTO PER L ESTERO (10 numeri) 110 euro SERVIZIO CORTESIA S.A.V.E. Srl, Fiano Romano (RM) tel Fax PROPRIETA ED EDITORE PRESIDENTE Dario Edoardo Viganò DIRETTORE Antonio Urrata UFFICIO STAMPA COMUNICAZIONE E SVILUPPO Franco Conta COORDINAMENTO SEGRETERIA Marisa Meoni DIREZIONE E AMMINISTRAZIONE Via G. Palombini, Roma - Tel Fax Associato all USPI Unione Stampa - Periodica Italiana Iniziativa realizzata con il contributo della Direzione Generale Cinema - Ministero per i Beni e le Attività Culturali La testata fruisce dei contributi statali diretti di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 Oscar nel mirino Davide ha battuto Golia. Che sia avvenuto nella fortezza del cinema bigger than life,in quella Hollywood che ha sempre guardato con sospetto i filmaker indipendenti, non è un dettaglio da poco. A patto di non ridurre il trionfo da Oscar di The Hurt Locker a una rivincita del cinema umanista fatto di storie esemplari e immerse nelle viscere del reale su quello degli effetti speciali. Sarebbe una lettura semplicistica, per non dire faziosa. Significherebbe non riconoscere ad Avatar l intenzione dietro l organizzazione narrativa, il punto di vista ideologico, la «pressione del presente» sotto lo splendore scenografico, le meraviglie tecnologiche, la veste Sci-Fi. Non è una questione di contenuti. Ma di forma. Intesa non secondo i canoni dell estetica, ma in quanto strategia discorsiva generale. E probabile che il basso profilo ideologico, retorico e produttivo di The Hurt Locker abbia avuto la meglio sulla spavalda grandeur hollywoodiana di Cameron. Che sia più in sintonia con l umore politico del momento (ma decisamente meno con il gusto dello spettatore, visti gli incassi). Come se l Academy avesse espresso una preferenza simbolica e, prediligendo il piccolo al grande, sancito la rivincita dell etica della formica su quella della cicala, della piccola e parsimoniosa impresa sulla grande e corrotta multinazionale, delle idee sul denaro, delle Mai l Academy aveva scavato un fossato così profondo tra le proprie valutazioni e quelle del pubblico buone intenzioni sugli effetti speciali. In definitiva dell America umile ed ecumenica di oggi contro quella muscolare e imperialista di ieri ( Un verdetto politico, Cinematografo.it,13 febbraio 2010). Difficile stabilire quale possa essere la portata di una simile decisione. Non era mai successo che l Academy scavasse un fossato così profondo tra le proprie valutazioni e quelle del pubblico. Nessuna discussione invece sulla decisione di conferire il David di Donatello alla carriera a Tonino Guerra. Figura centrale del cinema italiano, lo scrittore di Santarcangelo ha messo a disposizione di una generazione di fenomeni - da Antonioni a Fellini, da Rosi a Visconti - la propria vis poetica, fornendo loro canovacci ibridi, dispositivi testuali dove ogni parola è già virtualmente un immagine. E la Parola meglio, il Verbo si è fatta immagine anche nei film dedicati alla figura di Cristo. Per chi volesse ripercorrere questa storia nella storia del cinema l appuntamento è con la bella mostra torinese dedicata, Ecce Homo (26 marzo 6 giugno 2010), curata dal Museo del Cinema di Torino e dagli archivi della Fondation Jérôme Seydoux-Pathé e della Cinémathèque Française. aprile 2010 fondazione ente dello spettacolo 5

6 JEAN-MICHEL COUSTEAU PRESENTA UN FILM DI JEAN-JACQUES E FR ANÇOIS MANTELLO DAL 30 APRILE AL CINEMA BENVENUTI NEL NOSTRO MONDO RACCONTATO DA ANCHE IN 2D ALDO, GIOVANNI E GIACOMO consigliato da I PROTAGONISTI DI OCEANI 3D TI ASPETTANO DAL VIVO ALL ACQUARIO DI GENOVA. Succede solo all

7 sommario n. 4 aprile 2010 PERSONAGGI 24 Fermo immagine Jacob Il presidente di Cannes immortala le star. Intervistato da Alberto Barbera 34 L uomo che uccise Bond La seconda vita di Pierce Brosnan, politico à la Tony Blair per Polanski 50 Divina, con Garbo Vent anni senza Greta, bellezza altera e inossidabile SERVIZI 30 Greengrass Ultimatum Con Matt Damon nella Green Zone irachena: paranoia post 11/9 e intrattenimento 39 Alba nuova Non più semplicemente brava: la Rohrwacher in versione sexy per Soldini FILM DEL MESE 54 Green Zone 58 L uomo nell ombra 59 Vendicami 59 Una proposta per dire sì 60 Cella Dragon Trainer 63 Departures 63 Daybreakers 64 Cosa voglio di più 66 Oltre le regole - The Messenger 67 Happy Family 67 Sunshine Cleaning 68 Perdona e dimentica 69 Fantastic Mr. Fox 69 From Paris with Love Il ritorno di Woody e della banda di giocattoli targata Pixar 42 Esordi di Kasia nostra La Smutniak con Travolta, Papaleo regista in Basilicata, Tiromancino horror 46 Giocattoli in 3D Woody, Buzz & Company: tornano in sala i Toy Story stereoscopici Perdona e dimentica di Todd Solondz. A sinistra Gilles Jacob 18 COVER Russel Hood Fuoco e fiamme nella foresta di Sherwood: Ridley Scott ritrova il suo Gladiatore e riscrive la leggenda

8

9 sommario La divina Greta Garbo 10 Morandini in pillole Non selezionato da Cannes, Leone d Oro a Venezia: Lebanon 12 Circolazione extracorporea Quando il messaggio ecologico è griffato: Home Project 14 Glamorous News e tendenze: provocazione Cotillard, il ministro non perdona 16 Colpo d occhio Da Avatar a Scontro tra Titani: Sam Worthington 72 Dvd & Satellite Collezione Bergman, poi Il nastro bianco e le serie targate SKY 78 Borsa del cinema Trionfa The Hurt Locker: motivi politici o incentivo per il box office? 80 Libri Tutte le donne del grande schermo. In volo con Wenders 82 Colonne sonore Compositore doc per la volpe in stopmotion di Anderson

10 pensieri e parole Quello che gli altri non dicono: riflessioni a posteriori di un critico DOC MORANDINI in pillole di Morando Morandini Scartato da Cannes per motivi ideologici (?), Lebanon vinse poi il Leone d Oro a Venezia Punti di vista Nel 2009 Lebanon, film d esordio dell israeliano Samuel Maoz, fu rifiutato da tutte le sezioni del Festival di Cannes, compresa la Semaine de la Critique, messo in concorso a Venezia ne uscì con il Leone d Oro. Il che dimostra, tra l altro, in che misura le commissioni di selezione dei festival possono sbagliarsi. Scegliere o rifiutare un film per un festival è un operazione omologa a quella di un critico. Dipende da molti fattori: gusto, competenza/soggettività, ideologia, geopolitica eccetera. Secondo me a Cannes prevalse l ideologia. Non a caso in Italia le maggiori riserve su Lebanon vennero da alcuni recensori di sinistra. Non sono pochi i film israeliani sulle guerre in Medio Oriente. I più noti sono Kippur (2000) di Amos Gitai; Beaufort (2007) di Joseph Cedar, inedito in Italia; Valzer con Bashir (2008), film d animazione di Ari Folman. Con Lebanon hanno in comune almeno tre cose: sono autobiografici; sono coprodotti con cinematografie europee e, quel che è più importante, tutti e quattro sono narrati dal punto di vista dei soldati combattenti israeliani, non da quello del loro governo. Nessuno dei quattro si spinge a dare un giudizio politico (suscitando le comode riserve dei critici e spettatori europei): sono tutti contro la guerra e la sua atroce assurdità; esprimono il desiderio di pace e di una vita normale; insistono sui gravi traumi fisici, psicologici, etici subiti nei combattimenti. Primo bilancio Nel 2009 furono distribuiti 84 lungometraggi italiani di cui sette prodotti nel Sei film tra gli 84 hanno incassato più di 10 milioni di euro e altri 16 più di un milione di dollari. Guida la classifica Natale a Beverly Hills di Neri Parenti con 19 milioni e mezzo (più di 3 milioni di presenze), seguito da Cado dalle nubi di Gennaro Nunziante con e da Italians di Giovanni Veronesi con I dati sono della Fondazione Cineteca Italiana di Milano (di cui è presidente Cristina Comencini e diretta da Enrico Nosei e Matteo Pavesi). In un referendum tra i principali cinecritici della penisola sul migliore lungometraggio del 2009 ha vinto Vincere di Bellocchio con 38 voti, seguito da Dieci inverni (Valerio Mieli) e da Lo spazio bianco di Francesca Comencini con 4 voti. Sul dizionario dei film Zanichelli 2010 (dove figurano soltanto i film distribuiti nel primo semestre 2009) Vincere ha avuto 5 stellette di critica, seguito con 4 da Puccini e la fanciulla di Paolo Benvenuti e Terra madre di Olmi. FINE PEN(N)A MAI VISIONI FORZATE E INDULTI CRITICI Sosteneva Capra, La vita è meravigliosa: 63 anni dopo, i Vanzina ribattono che La vita è una cosa meravigliosa. Sisa,sono le piccole cose a far la differenza #### Occhiatacce in 3D: sul banco degli imputati finiscono gli occhialetti zozzi, ma industria ed esercenti vedono rosso: E tutta una montatura!. Visione distorta, perché il vero problema si vede a occhio nudo: la sporcizia dei cinema nostrani #### Seimesidiritardo,seicopied uscita: distribuzione coi guanti di velluto, griffati Mikado, per Io sono l amore di Guadagnino. Se si fosse intitolato Io sono la sfiga? #### Nuovi Orizzonti al Lido: fuori formato, e con ben quattro premi. Trovare i film a cui assegnarli sarà il soggetto di Miracolo a Venezia 67. #### Onore al titolo: vedere L uomo nell ombra, capire perché. Al sole rischierebbe il linciaggio ALMOST (IN)FAMOUS: DALLE STALLE ALLE STARLETTE Dal campo al set: complice un infortunio, David Beckham cerca la Fuga per la vittoria; complice non si sa che, Francesco Totti prenota il cinepanettone. Abituati a recitare sul campo, piglieranno a calci la macchina da presa? STOP Quando il titolo è destino: 3,3 milioni di euro per la Bond girl Freida Pinto, star di The Millionaire STOP Fuori da Ghostbusters 3? IvanReitmanècadutodallenuvole, anzi Tra le nuvole: per tagliargli la testa, la Paramount ha chiesto al figlio Jason, e ingaggiato George Clooney STOP Il tatuaggio è come il tradimento: indelebile. Chiedetelo a Sandra Bullock, Oscarizzata e cornificata dal maritino con Miss Tattoo. Federico Pontiggia 10 fondazione ente dello spettacolo aprile 2010

11

12 circolazione extracorporea IL KITSCH DELLA RETE Fruizioni multiple nell era della riproducibilità a cura di Peppino Ortoleva PRODUCE BESSON Il cineasta Luc Besson. In basso la main page YouTube di Home Project PROCLAMA TOTAL FREE SULLA CRISI ECOLOGICA O PLATEALE OPERAZIONE GRIFFE? IL CASO HOME PROJECT Nel maggio 2009, Luc Besson, in veste di produttore esecutivo, ha presentato il film Home del fotografo Yann Arthus-Bertrand, una sorta di proclama in HD sulla crisi ecologica. Abbiamo fatto una pazzia, ha detto Besson: abbiamo deciso di far circolare il film gratuitamente e in simultanea in tutto il mondo. Come dire, a quanti bei soldi abbiamo rinunciato per amore della causa. In effetti lo Home Project consente di vedere il film su YouTube in 5 diverse lingue e con sottotitoli, e l operazione ha avuto un certo successo, visto che i counter delle varie edizioni parlano di milioni di contatti. Un film in rete, un film per tante diverse reti. Ma parlare di pazzia in questo caso è come minimo ipocrita. Far capire di averci perduto del denaro, poi, è semplicemente bugiardo. Basta cominciare a guardare Home per vedere una sequela di marchi, a cominciare da Gucci, poi Balenciaga, Fnac, e tanti altri. E un film griffato: certo, griffati oggi i film lo sono un po tutti, da quando la pubblicità occulta si è rifatta una verginità prendendo il nome di product placement, e alluvionare ogni scena di marchi, di profumo o di mobili, o naturalmente delle proibitissime (in teoria) sigarette, è diventato uno dei principali business della settima arte. Ma nel caso di Home è stato fatto un passo più in là. Grazie all accordo col PPR Group, ditta di promozione che si è specializzata nel settore del lusso, il film è nato come veicolo pubblicitario, tanto da poter fare a meno degli altri normali canali di sussistenza del cinema, dalla sala ai diritti televisivi, e poter passare direttamente alla rete. La cosa può sembrare strana, visto che il film si presenta come un opera impegnata, combattiva, strumento per una presa di coscienza. Visto che usa la rete come una sorta di tam tam, se non proprio di chiamata alle armi. E se invece, fosse proprio qui la trovata? Nel tanto parlare di guerrilla marketing, ecco trovato un mezzo ancora considerato nobile, come il cinema, ecco individuata una causa che permette a tutti di sentirsi indignati e pronti alla mobilitazione senza però farsi dei veri nemici, ecco la possibilità di usare un canale, YouTube, che favorisce lo spirito di condivisione al di là dei contenuti stessi che vi circolano. Così nasce un operazione tanto innovativa in termini di marketing quanto poco lo è il film in quanto tale. Home applica al pianeta intero il linguaggio della più standardizzata fotografia di moda. Del resto che cosa ci si può aspettare dall uomo che per primo è stato insignito, in quanto fotografo, della Legion d onore? Quando un grandissimo musicista come Maurice Ravel rifiutò quell onorificenza, con un gesto di saggezza e di responsabilità, un altro grande ma perfido, Eric Satie, disse: Ravel rifiuta la Legion d onore ma tutta la sua musica Progetto tanto innovativo in termini di marketing quanto superficiale nei contenuti l accetta. Battuta ingiusta, ma che è rimasta. Yann Arthus-Bertrand, il militante della fotografia delle buone cause, la Legion d onore non si è neppure sognato di rifiutarla. E il suo film, poi, l accetta e la esibisce in ogni singola inquadratura. 12 fondazione ente dello spettacolo aprile 2010

13 BRENDAN FRASER TI TOGLIERANNO IL RESPIRO! DAL 7 MAGGIO AL CINEMA

14 glamorous Ultimissime dal pianeta cinema: news e tendenze acuradi Gianluca Arnone 14 fondazione ente dello spettacolo aprile 2010

15 AVANTI IL PROSSIMO Tra Kate Winslet e Sam Mendes tutto finito. Non hanno nemmeno aspettato il settimo anno, il matrimonio si è suicidato prima. Nulla dura a Hollywood. Alla fabbrica dei sogni segue la fiera dei fallimenti. Cambiano i nomi, ma la scena si ripete: dopo Tom Cruise e Nicole Kidman, Madonna e Guy Ritchie, avanti il prossimo. E bruci per noi sull altare delle favole. IL BELLO DI CHIAMARSI ANGELINA Non sarà una santa e non vincerà nemmeno il premio simpatia. Però stavolta ci piace ricordarla così: buona. In Africa tutti sanno del suo impegno umanitario a favore dei bambini. E in Afghanistan ha contribuito di recente ( dollari) all apertura di una scuola elementare. C è un pò di Angelina nella Jolie. E un pò di cuore anche in questa rubrica. LA LEGGE DEL CONTRAPPETTO Un ministro francese ha bucato il seno di Marion Cotillard. Cercava di appuntarle al petto una medaglia d onore. Giorni prima l attrice aveva girato uno spot contro lo strabismo maschile: tette finte da fronte per donne che vogliono essere guardate in faccia. La cosa è arrivata al ministro. E chi di seno ferisce, di seno perisce. REMEMBER ME! Ci sarà un giorno in cui si esaurirà l esangue icona di una stagione emo. Passerà di moda, come tutto. Ma Pattinson non sparirà. Farà il musicista, ha annunciato. Non si sa bene come, ma in fondo che importa? Conta invece la metamorfosi, il teatrale addio alle scene, il cambio di look, il capello cotonato. L epopea dell artista che rinasce. Quanto a noi, basterà tapparsi le orecchie. Come oggi chiudiamo gli occhi. aprile 2010 fondazione ente dello spettacolo 15

16 colpo d occhio FESTIVAL DEL MESE di Massimo Monteleone Di nuovo Estremo Oriente a Udine, Schermi d amore a Verona, alta quota a Trento PER DESCRIVERE la sua ultima epopea cinematografica Sam Worthington ha usato un unica inequivocabile parola: ridicola. Parlava ovviamente di Scontro tra Titani dal 2 aprile nelle sale che vedrà il coriaceo australiano fare a cazzotti stavolta con dei, falsi dei e ciabattai dell Olimpo in un orgia di effetti speciali e cafonate mitologiche. A riprova che è lui, oggi, la più efficace effige dell action mainstream. E anche il suo testimonial meno adatto. Arma letale Scontro tra Titani: Worthington si batte da solo 1 FAR EAST FILM XII edizione del festival, a cura del Centro Espressioni Cinematografiche, sul cinema dell Estremo Oriente (Hong Kong, Giappone, Cina, Corea del Sud, Thailandia, Taiwan, Singapore, Filippine, Indonesia, Malesia). Anteprime, omaggi, retrospettive, incontri con attori e registi. Località Udine, Italia Periodo 23 aprile - 1 maggio tel. (0432) Sito web Resp. Sabrina Baracetti 2 LINEA D OMBRA - FESTIVAL CULTURE GIOVANI XV edizione della rassegna internazionale competitiva (e non) di lungometraggi e corti, che celebra la creatività giovanile. Il tema odierno è l identità (nel cinema e in altre arti). Previsti omaggi e retrospettive degli ospiti presenti. Località Salerno, Italia Periodo aprile tel. (089) Sito web culturegiovani.it Resp. Peppe D Antonio 5 CHICAGO LATINO FILM FESTIVAL XXVI edizione del festival che presenta più di 100 film e video di ogni genere, riflettendo le diversità della cultura latina fra i vari paesi (Spagna, Portogallo, Stati Uniti e America Latina). Località Chicago (Illinois), USA Periodo aprile tel. ( ) Sito web org/filmfest/ Resp. Pepe Vargas 6 INTERNATIONAL ISTANBUL FILM FESTIVAL XXIX edizione della rassegna competitiva dedicata ai film che trattano le arti. Include una panoramica sul cinema turco e degli altri paesi. Località Istanbul, Turchia Periodo 3-18 aprile tel. ( ) Sito web Resp. Azize Tan 7 FESTIVAL DEL CINEMA EUROPEO XI edizione del Festival leccese, a carattere competitivo, che da quest anno istituisce il Premio Mario Verdone. Tra gli ospiti di questa edizione, Carlo Verdone ( Protagonista del cinema italiano ), Isabella Ragonese e Violante Placido. In anteprima Shadow di Federico Zampaglione. Scontro tra Titani. Sopra: Sam Worthington 3 TRENTOFILMFESTIVAL MONTAGNA SOCIETA CINEMA - LETTERATURA LVIII edizione della più antica manifestazione a concorso sull ambiente-montagna, compresi alpinismo, sport, editoria del settore e tutela dell ambiente. Presenta opere documentaristiche e di fiction. Località Trento, Italia Periodo 29 aprile - 9 maggio tel. (0461) Sito web Resp. Maurizio Nichetti 4 SCHERMI D AMORE - VERONA FILM FESTIVAL XIV edizione del festival del cinema sentimentale e mélo, ospitato dalla città di Giulietta e Romeo e del melodramma musicale. Oltre al Concorso internazionale sono previsti rassegne, retrospettive e un omaggio a Ken Russell. Località Verona, Italia Periodo 27 aprile 2 maggio tel. (045) Sito web comune.verona.it Resp. Paolo Romano Località Lecce, Italia Periodo aprile tel. (0832) Sito web europeo.it europeo.it Resp. Cristina Soldano, Alberto La Monica 8 FESTIVAL INTERNATIONAL DE FILMS DE FEMMES XXXII edizione del noto festival europeo dedicato alle donne registe. Le novità sono nella sezione competitiva (film a soggetto, documentari e corti ). Località Créteil, Francia Periodo 2-11 aprile tel. (0033-1) Sito web Resp. Jackie Buet 16 fondazione ente dello spettacolo marzo 2010

17

18 COVER Un Robin Hood così non l avete ancora visto. Parola di Crowe, di nuovo protagonista per Ridley Scott. Nel kolossal che inaugura il festival di Cannes di Marina Sanna 18 fondazione ente dello spettacolo aprile 2010

19 Russell Crowe è Robin Hood diretto da Ridley Scott. Arciere al servizio di Riccardo Cuor di Leone con il compito di salvare la patria dalla guerra civile aprile 2010 fondazione ente dello spettacolo 19

20 COVER Ridley Scott sul set in Inghilterra con Crowe e Cate Blanchett (Lady Marian). Accanto Mark Strong (sir Godfrey, il traditore) QUANDO HO LETTO la sceneggiatura ho capito che avremmo dovuto cambiare la storia. Con tutto il rispetto per chi l aveva scritta, non era interessante, racconta Russell Crowe. E non c è dubbio: dimenticate la leggenda, il nuovo Robin Hood, firmato Ridley Scott e scelto per aprire il festival di Cannes, non è mai stato raccontato così. Siamo in Francia, al volgere del XII secolo, l arciere semplice Robin Longstride combatte i Normanni al servizio di sua maestà Riccardo Cuor di Leone. Accade l imprevedibile: Robin viene coinvolto in una rissa con gli amici e messo alla gogna. Intanto impazzano le Crociate e, prima sorpresa, Riccardo muore. Robin e i suoi vengono liberati e scappano nella foresta francese, nel frattempo i Cavalieri prendono in consegna la corona per riportarla in patria al legittimo erede, il principe John (Oscar Isaac). Nel tragitto vengono attaccati ma arriva Robin Hood che uccide i nemici (fatta eccezione per il traditore Mark Strong, lo sfregiato) e promette a sir Robert Loxley (Douglas Hodge) caduto nell agguato di portare a termine l impresa e, contestualmente, la spada al padre, sir Walter Loxley (Max von Sydow) che vive a Nottingham con la bella Marian (Cate Blanchett). Robin e i suoi attraversano il territorio nemico sotto mentite spoglie ma Mark Strong trama nell ombra e giura vendetta. Intanto Robin, per aiutare Marian, ritrovatasi vedova e quindi senza terra, si improvvisa suo consorte mentre lo sceriffo corrotto (Matthew Macfayden) spadroneggia nel villaggio. Sono sempre stato un fan di Robin Hood spiega Crowe -, ricordo ancora Errol Flynn nella versione del 38, immaginate quindi la gioia nel sentire la proposta di Brian (Grazer, il produttore ndr). Non poteva essere però l ennesimo remake: doveva avere caratteristiche completamente diverse da quelle narrate finora. Sul personaggio di Robin Hood le versioni storiche sono diverse e discordanti: rappresentato come un contadino, mercante e poi più tardi, intorno al 1500, trasformato nel signore di Huntington. Quello più popolare e ripreso da Alexandre Dumas nel romanzo Robin Hood Il proscritto, viene privato dei suoi possedimenti dallo sceriffo di Nottingham e diventa un fuorilegge. Crowe voleva rendergli giustizia, almeno al cinema, quindi accettata la proposta di Grazer si è rimboccato le maniche e ha pensato al da farsi: quale regista migliore sul mercato di Ridley Scott? Quello che lo ha portato alla gloria con Il gladiatore (non a caso una scena è stata girata a Bourne Wood in Surrey, lo stesso luogo in cui Maximus raduna le trup- Non poteva essere l ennesimo remake: doveva avere caratteristiche completamente diverse da quelle narrate finora 20 fondazione ente dello spettacolo aprile 2010

21 aprile 2010 fondazione ente dello spettacolo 21

22 COVER Nel nome di Robin Flynn, Costner, Connery e la volpe Disney: i volti di una leggenda Ne ha fatta di strada, dal medioevo a oggi, la figura del nobile brigante che ruba ai ricchi per dare ai poveri : circoscritto, anche troppo, da un tormentone che ne ha sfumato origini e caratteristiche, Robin Hood al pari di altri eroi leggendari e popolari non è riuscito mai davvero ad incidere sul grande schermo quanto la sua fama avrebbe meritato. L arciere fedele di Riccardo Cuor di Leone - impegnato a difendere dalle mire del fratello Giovanni Senza Terra il trono del re, chiamato a combattere una crociata riesce comunque a lasciare qualche sporadico segno nell immaginario collettivo grazie ad una manciata di titoli (pochi, se si considera che le trasposizioni dai primi anni 10 ad oggi sono circa una ventina, comprese le versioni televisive, tra cui la recente serie britannica, in onda dal 2006 al 2009), già a partire dal lavoro di Allan Dwan del La ribalta filmica vera e propria, però, si deve al Robin Hood /Errol Flynn di Michael Curtiz, prototipo di quell antieroe impertinente e sfrontato che, 53 anni dopo, viene riproposto dal Kevin Costner principe dei ladri diretto da Kevin Reynolds. Meglio di lui, però, aveva fatto sicuramente Sean Connery nell inglese Robin e Marian (1976) di Richard Lester, affiancato da una Lady Marian d eccezione, Audrey Hepburn. E, forse, la volpe antropomorfa della versione a cartoni animati firmata Walt Disney nel 73. Davvero da dimenticare, infine, la parodia diretta da Mel Brooks nel 1993 (Robin Hood Un uomo in calzamaglia)eil misconosciuto Robin Hood La leggenda di John Irvin, realizzato qualche mese prima rispetto al film di Reynolds, con Patrick Bergin e Uma Thurman. VALERIO SAMMARCO pe contro le orde barbariche) e con cui ha condiviso 5 film. Con Scott dalla sua parte, Crowe ha poi pensato al cast: Cate Blanchett in primis, a cui aveva già Per aiutare Marian, Robin si improvvisa suo consorte, mentre lo sceriffo corrotto spadroneggia nel villaggio rivolto elogi in pubblico per la bravura. Anche l affiatamento con gli altri era fondamentale: Little John, Allan A Dayle e Will Scarlet interpretati rispettivamente da Kevin Durand, Allan Doyle e Scott Grimes, di cui è amico da anni, sono stati invitati nella sua bella casa in Australia mesi prima che iniziassero le riprese in Inghilterra. Stare insieme era necessario per la riuscita del film. Volevo formare una squadra vera, atletica e con un background musicale, siamo un gruppo simpatico e allegro. Abbiamo imparato a usare arco e frecce, è stato un po come giocare a golf, anzi meglio. Ci siamo preparati duramente e credo si veda. Il risultato è un kolossal spettacolare, il set è stato ricostruito con dovizia di particolari, sono stati chiamati esperti di ogni tipo per costumi e location (solo Nottingham ha preso oltre duemila acri nei dintorni di Hampton) e le scene di azione impressionanti: quando c è da battersi Russell non si tira certo indietro. Sequel in agguato? Senza raccontare troppo possiamo anticipare che dove finisce il film incomincia la vera storia di Robin Hood 22 fondazione ente dello spettacolo aprile 2010

23 SELEZIONE UFFICIALE 2009 FUORI CONCORSO SELEZIONE UFFICIALE 2009 VINCITORE DI 7 PREMI GOYA R CHEL WEISZ UN FILM DI ALEJANDRO AMENÁBAR DAL 23 APRILE AL CINEMA SOUNDTRACK ON

24 esclusivo Ritratto di signore Il direttore del Museo del Cinema Alberto Barbera intervista il presidente di Cannes Gilles Jacob. Un intellettuale che ha cambiato il panorama dei festival e ha appena pubblicato Livre d or: unaraccoltadifotocommentateda personalità del mondo dello spettacolo Gilles Jacob con Thierry Frémaux e Veronique Cayla. Accanto un autoscatto, sotto Alberto Barbera

25 Dopo il bell album di ricordi La vie passera comme un rêve dello scorso anno, un nuovo libro in libreria: Livre d or. Diverso da tutti i precedenti per molti motivi. In che cosa consiste? Si tratta essenzialmente di una raccolta di fotografie, il che potrebbe forse sorprendervi. Il fatto è che sono abituato a camminare molto e in occasione delle mie lunghe passeggiate porto sempre in tasca uno di questi nuovi apparecchi digitali che pesano come una piuma ma offrono straordinarie prestazioni. Così ho esercitato il mio gusto per l immagine riprendendo scene, luoghi, personaggi che mi apparivano come l inizio di una storia. Questa sensazione mi ha fatto venir voglia di chiedere a degli artisti amici che cosa questi cliché evocavano in loro. E così che Livre d or ha assunto nello stesso tempo la forma di un album fotografico molto personale assai poco legato a Cannes e una raccolta di testi e commenti che vanno da Paul Auster a Juliette Binoche, da Woody Allen a Emmanuel Carrère, da Raymond Depardon a Clint Eastwood o Olivier Assayas. Come è nato il suo rapporto con il cinema e su che cosa si fonda? E nato quando la mia balia mi ha portato al cinema per poter abbracciare nel buio il suo innamorato e sono stato costretto a fissare lo schermo. Lì, ho visto le gambe delle ragazze delle attualità Fox Movietone che ancheggiavano in cadenza e mi sono innamorato Trentatré anni alla guida del festival di Cannes, prima come direttore poi aprile 2010 fondazione ente dello spettacolo 25

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Crescere un bambino Indaco o Cristallo è un privilegio speciale in questo momento di turbolenze e cambiamenti. Come genitori, state contribuendo

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio CREDO IN GESÙ CRISTO, IL FIGLIO UNIGENITO DI DIO La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio Incominciamo a sfogliare il Catechismo della Chiesa Cattolica. Ce ne sono tante edizioni. Tra le mani abbiamo

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA DE ACCESO A LA UNIVERSIDAD MAYORES DE 25 Y 45 AÑOS PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA 2013ko MAIATZA MAYO 2013 L incontro con Guido Dorso Conobbi Dorso quando ero quasi un ragazzo. Ricordo che un amico

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi SOGNO intro: FA#4/7 9 SI4 (4v.) SI4 DO#-7 Son bagni d emozioni quando tu FA# sei vicino sei accanto SI4 DO#-7 quando soltanto penso che tu puoi FA# FA#7/4 FA# SI trasformarmi la vita. 7+ SI4 E vestirti

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Fin dove andrà il clonaggio?

Fin dove andrà il clonaggio? Fin dove andrà il clonaggio? Mark Post, il padrone della sezione di fisiologia dell Università di Maastricht, nei Paesi Bassi, ha dichiarato durante una conferenza tenuta a Vancouver, in Canada, che aveva

Dettagli

Lo sai, sono la tua anima gemella perchè...

Lo sai, sono la tua anima gemella perchè... Clémence e Laura Lo sai, sono la tua anima gemella perchè... Se fossi un paio di scarpe sarei i tuoi lacci Se fossi il tuo piede sarei il tuo mignolo Se fossi la tua gola sarei la tua glottide Se fossi

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE.

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE. 1 SE UNA SORPRESA VOLETE TROVARE ATTENTAMENTE DOVETE CERCARE. VOI ALLA FINE SARETE PREMIATI CON DEI GOLOSI DOLCINI INCARTATI. SE ALLE DOMANDE RISPONDERETE E NON CADRETE IN TUTTI I TRANELLI, SE TROVERETE

Dettagli

GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO

GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO Uno spot pubblicitario è formato da tre elementi principali: IMMAGINI MUSICA PAROLE L INFLUENZA DELLO SPOT SULLO SPETTATORE LE IMMAGINI Possono, anche tramite l'utilizzo

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 30 Titolo: Presunte avventure di Lucrezia e Cesare Dimensioni: 50 cm x 35 cm Costo: 2625 euro Tavola

Dettagli

GRUPPO TEATRALE STAGIONE TEATRALE 2011-2012

GRUPPO TEATRALE STAGIONE TEATRALE 2011-2012 GRUPPO TEATRALE STAGIONE TEATRALE 2011-2012 Che gibilée per quatter ghej! Con tutt el ben che te voeuri Il mercante di schiavi Qui si fa l Italia L ultimo arrivato e tutti sognano Chi la fa la spunti Chi

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

Painting by Miranda Gray

Painting by Miranda Gray Guarire le antenate Painting by Miranda Gray Questa è una meditazione facoltativa da fare specificamente dopo la benedizione del grembo del 19 ottobre. Se quel giorno avete le mestruazioni questa meditazione

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

La cenerentola Opera in musica di Gioacchino Rossini

La cenerentola Opera in musica di Gioacchino Rossini La cenerentola Opera in musica di Gioacchino Rossini Che cos è l Opera in musica L opera in musica (chiamata anche opera lirica o melodramma) è un genere teatrale nato a Firenze alla fine del Cinquecento.

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa TUTTO CIO CHE FA Furon sette giorni così meravigliosi, solo una parola e ogni cosa fu tutto il creato cantava le sue lodi per la gloria lassù monti mari e cieli gioite tocca a voi il Signore è grande e

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

(da I Malavoglia, cap. XV)

(da I Malavoglia, cap. XV) 4. GIOVANNI VERGA (ANALISI DEL TESTO) L addio di Ntoni Una sera, tardi, il cane si mise ad abbaiare dietro l uscio del cortile, e lo stesso Alessi, che andò ad aprire, non riconobbe Ntoni il quale tornava

Dettagli

Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su. Contenuto. (Prima della prima partita rimuovete con cura i segnalini dalle fustelle.

Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su. Contenuto. (Prima della prima partita rimuovete con cura i segnalini dalle fustelle. Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su Nello sperduto villaggio di Tabula, alcuni abitanti sono affetti da licantropia. Ogni notte diventano lupi mannari e, per placare i loro istinti,

Dettagli

IL RIMARIO IL RICALCO

IL RIMARIO IL RICALCO Preparare un rimario: IL RIMARIO - gli alunni, a coppie o singolarmente, scrivono su un foglio alcune parole con una determinata rima; - singolarmente, scelgono uno dei fogli preparati e compongono nonsense

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

Venite, saliamo sul monte del Signore, al tempio quanto è mirabile il tuo nome su tutta la terra! (Sal 8,10) Rit.

Venite, saliamo sul monte del Signore, al tempio quanto è mirabile il tuo nome su tutta la terra! (Sal 8,10) Rit. OTTOBRE: Giornata del Carisma Introduzione TEMA: Fede e missione La mia intenzione è solamente questa: che [le suore] mi aiutino a salvare anime. (Corrispondenza, p. 7) Questa lapidaria intenzione, che

Dettagli

Liceo Mazzini - La Spezia a. s. 2010/11. classe 3 A Docente: Amadei Simonetta Laboratorio della comunicazione

Liceo Mazzini - La Spezia a. s. 2010/11. classe 3 A Docente: Amadei Simonetta Laboratorio della comunicazione Liceo Mazzini - La Spezia a. s. /11 classe 3 A Docente: Amadei Simonetta Laboratorio della comunicazione Nell ambito della programmazione di Laboratorio della Comunicazione, la nostra classe ha svolto

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

Taranto in short. Bando

Taranto in short. Bando Taranto in short Bando L Associazione culturale Mente Acrobatica con il sostegno dell Associazione Palio di Taranto e del Castello Spagnolo di Statte, organizza per il mese di Luglio 2015 la seconda edizione

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA

CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA CORO VALCAVASIA Cavaso del Tomba (TV) CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA chi siamo Il progetto sulla grande guerra repertorio discografia recapiti, contatti Chi siamo Il coro Valcavasia

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala.

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala. Fo oto Erio Piccaglian ni Teatro alla S Scala L opera italiana nel panorama mondiale Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014 ASK: CHI, PERCHE, COSA Siamo

Dettagli

El lugar de las fresas

El lugar de las fresas El lugar de las fresas Il luogo delle fragole Un anziana contadina italiana dedita al lavoro, un immigrato marrocchino appena arrivato in Italia, una giovane cineasta spagnola; Da un incontro casuale al

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

Come è fatto un giornale?

Come è fatto un giornale? Come è fatto un giornale? 1. Com'è fatto un giornale? 2. Per iniziare o la testata è il titolo del giornale. o le manchette (manichette) sono dei box pubblicitari che le stanno al lato 3. La prima pagina

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

in evidenza 2013-2014

in evidenza 2013-2014 in evidenza 2013-2014 Liberty of the Seas, la nave più incredibile del Mediterraneo A inaugurare gli imbarchi da Napoli sarà Liberty of the Seas, una nave straordinaria in partenza per la prima volta dall

Dettagli

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM XXVIII TEMPO ORDINARIO 11 ottobre 2009 VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM Mc 10, 17-30 [In quel tempo], mentre Gesù andava per la strada, un tale gli corse incontro

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

libro primo 7 grazie, farò del mio meglio per non arrecarti altro disturbo. E appena ho provato a reagire, mi hai bloccata, sei passato a discorsi

libro primo 7 grazie, farò del mio meglio per non arrecarti altro disturbo. E appena ho provato a reagire, mi hai bloccata, sei passato a discorsi Capitolo primo 1. Se tu te ne sei scordato, egregio signore, te lo ricordo io: sono tua moglie. Lo so che questo una volta ti piaceva e adesso, all improvviso, ti dà fastidio. Lo so che fai finta che non

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Contenuti: competenza lessicale: espressioni lessicali e metaforiche; competenza grammaticale: ripresa dei pronomi diretti e indiretti; competenza pragmatica:

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Dialoghi tra scuole d Europa: esperienze e curricola a confronto Scuola media Manzoni Lucarelli di Bari - Carbonara 21

Dettagli

Opuscolo per i bambini

Opuscolo per i bambini I bambini hanno dei diritti. E tu, conosci i tuoi diritti? Opuscolo per i bambini Ref. N. Just/2010/DAP3/AG/1059-30-CE-0396518/00-42. Con approvazione e supporto finanziario del Programma della Unione

Dettagli

Si parla di noi. Si gira in Toscana. Iniziative ed eventi

Si parla di noi. Si gira in Toscana. Iniziative ed eventi INDICE RASSEGNA STAMPA Si parla di noi Repubblica Firenze 27/03/2014 p. XIV KOREA FILM FESTIVAL 1 Nazione Massa Carrara Si gira in Toscana 27/03/2014 p. 26 Si cercano attori e comparse per un film che

Dettagli

'' Vola solo chi osa farlo '' di Alyssia Molinari

'' Vola solo chi osa farlo '' di Alyssia Molinari '' Vola solo chi osa farlo '' di Alyssia Molinari Io ho tanto coraggio ma certe volte non lo dimostro. Per esempio: io ho coraggio a dire in faccia le cose, ma qualche volta no perché non mi fido e allora

Dettagli

I VIAGGIATORI DI IN VIAGGIO SULLE OROBIE 2015

I VIAGGIATORI DI IN VIAGGIO SULLE OROBIE 2015 I VIAGGIATORI DI IN VIAGGIO SULLE OROBIE 2015 GIULIO BEGGIO - Guida alpina Classe 1958, guida alpina erbese, imprenditore nel settore dell attrezzatura da montagna, Giulio Beggio è un profondo conoscitore

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Forse sarebbe necessario che iniziassi correggendo il titolo di questa mia breve introduzione: non cultura, creatività e sviluppo sostenibile, ma cultura globalizzata,

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli