FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO"

Transcript

1 FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO 1. Qual è la differenza tra Master di primo livello e Master di secondo livello? 2. Ai fini dell ammissione al Master, cosa bisogna fare se si possiede un titolo di studio conseguito all estero? 3. Per frequentare un Master Universitario è necessario essere laureati? 4. Quanto dura un Master? 5. Come si conseguono i CFU? 6. E possibile iscriversi ad un Master se si è già iscritti ad un altro corso di studio? 7. Cos è un Corso di 8. Come fare per sapere quali Master o Corsi di perfezionamento sono attivati presso l Università di Modena e Reggio Emilia? 9. Cosa bisogna fare per iscriversi ad un Master o ad un Corso di 10. Si può presentare domanda di ammissione per più Master o Corsi di 11. Si deve pagare una tassa per l ammissione alla procedura selettiva? 12. Come bisogna presentare la domanda di ammissione alla procedura selettiva? 13. Cosa bisogna fare se si incontrano problemi nella procedura di presentazione della domanda di ammissione? 14. Come è possibile sapere se si è ammessi al Master o al Corso di 15. Dopo l ammissione, come ci si può immatricolare? 16. A chi ci si può rivolgere per avere notizie sul contenuto didattico o sul calendario del corso? 17. E possibile usufruire di borse di studio? 18. E possibile sospendere il Master? 19. Cosa devo fare per conseguire il titolo di Master? 20. Come fare per ottenere un certificato relativo al Master? 21. Come fare in caso di rinuncia? 22. Come ritirare il Diploma di Master? 23. Le Tasse di iscrizione sono fiscalmente detraibili? 24. E previsto un periodo di stage? 25. Sono previsti Master in FAD?

2 1 - Qual è la differenza tra Master di primo livello e Master di secondo livello? Per accedere ai Master di primo livello è sufficiente aver conseguito la Laurea di primo livello oppure altro titolo universitario di durata almeno triennale, conseguito secondo gli ordinamenti previgenti il D.M. 509/1999 (vecchio ordinamento), equiparato alla Laurea di primo livello ai sensi della normativa vigente. Viceversa, per accedere ai Master di secondo livello è necessario aver conseguito la Laurea Magistrale/Specialistica oppure la Laurea conseguita secondo gli ordinamenti previgenti il D. M. 509/1999. I Master di primo livello sono classificati, nel Quadro dei Titoli Italiani, come titoli di secondo ciclo, mentre i Master di secondo livello sono titoli del terzo ciclo. 2 - Ai fini dell ammissione al Master, cosa bisogna fare se si possiede un titolo di studio conseguito all estero? Ai soli limitati fini dell iscrizione al corso il Consiglio Scientifico può riconoscere idonei titoli di studio conseguiti all estero. I cittadini italiani e stranieri in possesso di un titolo accademico straniero dovranno presentare, entro il termine ultimo previsto per l immatricolazione, nel rispetto delle norme vigenti in materia di ammissione degli studenti stranieri, la seguente documentazione: - titolo di studio tradotto e legalizzato dalla Rappresentanza italiana (Ambasciata o Consolato) nel Paese in cui esso è stato conseguito; - dichiarazione di valore in loco da richiedere alla stessa Rappresentanza. Per ulteriori informazioni consultare il sito Università Studenti Studenti stranieri. 3 - Per frequentare un Master Universitario è necessario essere laureati? Sì, può essere ammessa l iscrizione ai master in qualità di uditore anche a soggetti privi della Laurea, per i Master di primo livello, o della Laurea Magistrale/Specialistica, per i Master di secondo livello. In tal caso, al termine del master, sarà rilasciato solo un attestato di partecipazione. 4 - Quanto dura un Master? I Master possono essere di durata annuale o biennale. Nel primo caso richiedono un impegno complessivo di almeno di 1500 ore, distribuite tra attività didattiche, stage e studio individuale, alle quali corrisponde l acquisizione da parte degli iscritti di almeno 60 Crediti Formativi Universitari. Nell ipotesi di Master biennali la durata complessiva deve essere di almeno 3000 ore, distribuite come sopra, corrispondenti a 120 CFU. Il Master articolato su 60 crediti può prevedere un organizzazione part-time della didattica e avere conseguentemente una durata superiore ad un anno accademico. 5 - Come si conseguono i CFU? Analogamente ai Corsi di Laurea il conseguimento dei crediti, corrispondenti all articolazione delle varie attività formative, è subordinato a verifiche periodiche di accertamento delle competenze acquisite. Il conseguimento del Master Universitario è subordinato al superamento di una o più prove finali di accertamento delle competenze complessivamente acquisite, tenuto anche conto delle attività pratiche. Il Consiglio Scientifico del Master può eventualmente riconoscere come crediti acquisiti ai fini del completamento del master, con corrispondente riduzione del carico formativo dovuto, attività formative e di perfezionamento precedentemente seguite e delle quali esista attestazione, purché coerenti con gli obiettivi formativi e i contenuti del master. 6 - E possibile iscriversi ad un Master se si è già iscritti ad un altro corso di studio? L iscrizione ad un Master è incompatibile con l iscrizione ad altro corso di studi, laurea, laurea specialistica/magistrale, corso di specializzazione, dottorato di ricerca ed altro master universitario. E invece compatibile con iscrizione ad un Corso di perfezionamento.

3 7 - Cos è un Corso di I Corsi sono comprensivi di attività didattica frontale e di altre forme di addestramento, studio guidato e didattica interattiva, di livello adeguato al grado di perfezionamento e di formazione che si intende perseguire. Possono prevedere il riconoscimento crediti formativi universitari (CFU), fino ad un massimo di 45. La frequenza ai Corsi di perfezionamento è obbligatoria e si conclude con il rilascio di un attestato eventualmente corredato dall attribuzione di crediti universitari. I corsi di perfezionamento e di aggiornamento professionale sono aperti, previa selezione, a coloro che siano in possesso dei seguenti titoli universitari: diploma universitario, laurea, laurea specialistica/magistrale. Possono inoltre essere aperti a coloro che sono in possesso di diploma di istruzione di secondo grado e che hanno maturato esperienze professionali ritenute congrue agli scopi del corso. L iscrizione ai Corsi di Perfezionamento non è incompatibile con la contemporanea iscrizione a corsi di laurea, laurea specialistica/magistrale, master, dottorati di ricerca, corsi di specializzazione. 8 - Come fare per sapere quali Master o Corsi di perfezionamento sono attivati presso l Università di Modena e Reggio Emilia? L Offerta Formativa dei Master è disponibile sul sito internet dell Ateneo alla pagina mentre quella relativa ai Corsi di Perfezionamento è disponibile alla pagina Cosa bisogna fare per iscriversi ad un Master o ad un Corso di Di norma, per iscriversi ad un Master, così come ad un Corso di Perfezionamento, è necessario superare una procedura selettiva per partecipare alla quale è necessario presentare una domanda secondo le modalità esplicitate nei bandi di ammissione pubblicati sul sito internet di Ateneo, per i Master, alla pagina e per i Corsi di Perfezionamento, alla pagina A tal fine, di utile supporto è la Guida alla domanda di ammissione scaricabile alla pagina Si può presentare domanda di ammissione per più Master o Corsi di Sì, ma se si ammessi contemporaneamente a più Master, si dovrà scegliere a quale Master iscriversi. Si può comunque essere contemporaneamente iscritti ad un Corso di perfezionamento. Analogamente si può presentare domanda di ammissione a più Corsi di perfezionamento ed iscriversi contemporaneamente a più corsi di perfezionamento o ad altro corso di studi, laurea, master o dottorato Si deve pagare una tassa per l ammissione alla procedura selettiva? Ogni domanda fa riferimento ad un unico Master, o ad un unico Corso di Perfezionamento, e comporta il versamento di 39,62, comprensivo del contributo per prestazioni amministrative di 25,00 e dell imposta di bollo di 14,62. Quindi, se si intende partecipare a più selezioni è necessario presentare altrettante domande ed effettuare i relativi pagamenti entro i termini previsti dal bando. Si può effettuare il versamento esclusivamente con una delle seguenti modalità: 1) on-line mediante carta di credito; 2) presso qualunque Agenzia Unicredit Banca, utilizzando l apposito bollettino stampato al termine della procedura di presentazione della domanda di ammissione Come bisogna presentare la domanda di ammissione alla procedura selettiva? La domanda di ammissione alla procedura selettiva, con gli eventuali allegati, a pena di esclusione, deve essere presentata, entro il termine perentorio stabilito dal bando, con la procedura

4 informatica (collegandosi alla pagina del sito web di Ateneo) descritta nei bandi di ammissione. Tutti i titoli, i documenti e le pubblicazioni ritenuti utili ai fini della procedura selettiva devono essere allegati esclusivamente in formato elettronico Cosa bisogna fare se si incontrano problemi nella procedura di presentazione della domanda di ammissione? Per ogni eventuale problema tecnico e/o operativo, è a disposizione la casella di posta elettronica: 14 - Come è possibile sapere se si è ammessi al Master o al Corso di Al termine della procedura selettiva, ogni commissione provvederà a redigere la graduatoria finale di merito. I candidati saranno ammessi ai corsi secondo l ordine della graduatoria finale e fino alla concorrenza dei posti banditi per singolo corso. Le graduatorie finali saranno rese pubbliche esclusivamente mediante: - affissione all albo ufficiale dell Ateneo; - pubblicazione sul sito Internet dell Università alla pagina GradMaster.html, per Master, ed alla pagina GradCorsiPerfez.html per i Corsi di Perfezionamento Dopo l ammissione, come ci si può immatricolare? Dopo aver presentato la domanda di ammissione al corso ed essere risultati ammessi nella graduatoria finale di merito è necessario, per iscriversi al corso, presentare la domanda di immatricolazione all Ufficio Esami di Stato, Dottorati e Master. Nel caso in cui il candidato sia utilmente collocato in una graduatoria finale di merito deve iscriversi al corso esclusivamente con una delle seguenti modalità: - via Internet, collegandosi alla pagina del sito web di Ateneo - via torretta self service, utilizzando il codice fiscale. Al termine della procedura di iscrizione si deve stampare la domanda di immatricolazione e l altra modulistica necessaria per l immatricolazione. A pena di decadenza, si deve poi perfezionare l iscrizione al corso facendo pervenire all Ufficio Esami di Stato, Dottorati e Master, con le modalità previste dal bando, la documentazione richiesta nel bando stesso A chi ci si può rivolgere per avere notizie sul contenuto didattico o sul calendario del corso? I bandi di ammissione riportano gli estremi (telefono, indirizzo , ecc.) dei referenti che è possibile contattare per avere informazioni relative al contenuto didattico del corso nonché al calendario delle lezioni E possibile usufruire di borse di studio? Di norma per frequentare i Master occorre versare la quota di iscrizione riportata nel bando di ammissione. Tuttavia borse di studio, voucher formativi, esenzioni o riduzioni della quota di iscrizione possono essere previste nei bandi ammissione E possibile sospendere il Master? In nessun caso può essere consentita la sospensione degli obblighi di frequenza dal Master.

5 19 - Cosa devo fare per conseguire il titolo di Master? Per conseguire il titolo è necessario aver rispettato gli obblighi di frequenza previsti dal bando, aver superato tutte le prove di verifica intermedie previste e la prova finale. Per essere ammesso alla prova finale è necessario essere in regola con i pagamenti dei contributi di iscrizione Come fare per ottenere un certificato relativo al Master? Lo studente iscritto al Master può scaricare direttamente dal sito internet dell Ateneo il certificato di iscrizione o, dopo aver finito il corso, di conseguimento del titolo, usando le proprie credenziali che vengono rilasciate a seguito dell immatricolazione al corso. E necessario poi che l interessato apponga su ogni certificato l imposta di bollo di 14, Come fare in caso di rinuncia? In caso di iscrizione e successiva rinuncia a proseguire nel Master, l interessato è tenuto a darne comunicazione scritta al Rettore e al Direttore del Master. Se la rinuncia avviene in un momento in cui è ancora possibile lo scorrimento della graduatoria degli idonei ai fini della copertura del posto resosi disponibile, l Ateneo si riserva la possibilità di restituire quanto versato all atto dell iscrizione. Se la rinuncia avviene in un momento successivo, non potrà più essere restituito quanto versato Come ritirare il Diploma di Master? Il Diploma di Master si ritira presso l Ufficio Esami di Stato, Dottorati ei Master secondo le modalità riportate sul sito internet dell Ateneo alla pagina E possibile richiedere la spedizione del diploma oppure delegare qualcuno per il suo ritiro Le Tasse di iscrizione sono fiscalmente detraibili? Le Tasse di iscrizione per la frequenza dei corsi di Master sono considerate oneri detraibili per i quali è riconosciuta, ai fini della dichiarazione per la determinazione dell imposta sui redditi delle persone fisiche (IRPEF), una detrazione d imposta del 19% (art. 15 TUIR 22/12/1986 n. 917 e art. 49 D.lgs. 15/12/97 n. 446) E previsto un periodo di stage? Nell Ordinamento didattico del master è previsto un periodo di tirocinio formativo la cui durata non può essere inferiore a 300 ore e non può essere superiore a 500 ore. Lo stage viene di norma svolto presso gli enti e/o soggetti, sia pubblici che privati, che, a vario titolo, collaborano per lo svolgimento del master, e costituisce un momento particolarmente importante in quanto rappresenta l occasione per applicare, in ambito professionale, quanto appreso durante le lezioni didattiche. Nei bandi di ammissione, a volte, sono indicate le aziende o gli enti presso le quali si può svolgere il tirocinio formativo. Lo stage non è in alcun modo considerabile come un rapporto di lavoro subordinato. E' a carico dell'università la copertura assicurativa dei tirocinanti Sono previsti Master in FAD? Alcuni Master possono prevedere modalità di erogazione delle lezioni, oltre che in presenza, anche a distanza, ossia in modalità FAD. I corsi FAD permettono di assistere a vere e proprie lezioni virtuali o di accedere ai materiali didattici on line. I corsi FAD hanno gli stessi contenuti di quelli in presenza. Di norma, sono offerti con un costo aggiuntivo rispetto ai corsi in presenza. Solo alcuni corsi di Master, o di Perfezionamento, sono offerti con tale modalità, quindi è necessario consultare il bando di ammissione ( per verificare se tale modalità di erogazione delle didattica è presente.

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI CORSI PER MASTER UNIVERSITARI E DEI CORSI DI PERFEZIONAMENTO E DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI CORSI PER MASTER UNIVERSITARI E DEI CORSI DI PERFEZIONAMENTO E DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI CORSI PER MASTER UNIVERSITARI E DEI CORSI DI PERFEZIONAMENTO E DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE (integrato con modifiche apportate dal Senato Accademico con delibera n 994

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE DI CORSI PER MASTER UNIVERSITARIO, CORSI DI PERFEZIONAMENTO E CORSI DI AGGIORNAMENTO E FORMAZIONE PERMANENTE Art. 1 Definizione 1. L Università promuove, ai sensi della normativa

Dettagli

REGOLAMENTO DEI CORSI PER MASTER UNIVERSITARIO

REGOLAMENTO DEI CORSI PER MASTER UNIVERSITARIO REGOLAMENTO DEI CORSI PER MASTER UNIVERSITARIO Art. 1 Corsi per master universitario 1. L Università promuove, secondo la normativa vigente corsi di alta formazione per il conseguimento di diplomi di master

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DEI MASTER UNIVERSITARI E CORSI DI PERFEZIONAMENTO O DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DEI MASTER UNIVERSITARI E CORSI DI PERFEZIONAMENTO O DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DEI MASTER UNIVERSITARI E CORSI DI PERFEZIONAMENTO O DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE Emanato con decreto rettorale n. 9 del 12 novembre 2013 N.B. - Sostituisce

Dettagli

Master europeo in Storia dell Architettura

Master europeo in Storia dell Architettura Area Servizi per gli studenti e relazioni con il pubblico. Divisione segreterie studenti Master europeo in Storia dell Architettura Bando 2008-2009 Il Rettore visto l art. 3 del D.m. 509/99, ora integrato

Dettagli

SEZIONE III - Corsi di Aggiornamento, Perfezionamento e di Formazione professionale. SEZIONE I Disposizioni generali. Art.

SEZIONE III - Corsi di Aggiornamento, Perfezionamento e di Formazione professionale. SEZIONE I Disposizioni generali. Art. Regolamento per l istituzione e la gestione dei Master universitari di I e di II livello, dei Corsi di aggiornamento, perfezionamento e di formazione professionale SEZIONE I- Disposizioni generali SEZIONE

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA D.R. 7675 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA IL RETTORE - Vista la Legge del 19 novembre 1990, n.341 e in particolare gli articoli 6 e 7, concernenti la riforma degli ordinamenti didattici universitari;

Dettagli

VIII edizione, a.a. 2015-2016 BANDO DI AMMISSIONE

VIII edizione, a.a. 2015-2016 BANDO DI AMMISSIONE Dipartimento di Lettere Lingue Arti. Italianistica e culture comparate Dipartimento di Lingue e culture moderne Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica ICoN Italian Culture on the Net MASTER

Dettagli

CORSI PER MASTER UNIVERSITARIO DI I e II livello REGOLAMENTO ai sensi dell articolo 7, comma 4, del Regolamento didattico generale della Libera

CORSI PER MASTER UNIVERSITARIO DI I e II livello REGOLAMENTO ai sensi dell articolo 7, comma 4, del Regolamento didattico generale della Libera CORSI PER MASTER UNIVERSITARIO DI I e II livello REGOLAMENTO ai sensi dell articolo 7, comma 4, del Regolamento didattico generale della Libera Università di Bolzano Approvato con delibera n. 56/2010 del

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO Scadenze amministrative per l anno accademico 2012-2013 Per l anno accademico 2012-2013 le scadenze amministrative di seguito riportate che devono essere osservate necessariamente per tutti i corsi di

Dettagli

BANDO DI AMMISSIONE CONCORSO PER L AMMISSIONE AL CORSO PER MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN. Tecnologie Farmaceutiche ed Attività Regolatorie

BANDO DI AMMISSIONE CONCORSO PER L AMMISSIONE AL CORSO PER MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN. Tecnologie Farmaceutiche ed Attività Regolatorie BANDO DI AMMISSIONE CONCORSO PER L AMMISSIONE AL CORSO PER MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN Tecnologie Farmaceutiche ed Attività Regolatorie Istituito ai sensi del D.M. 22/10/2004 n. 270, realizzato

Dettagli

CELLULE STAMINALI EMATOPOIETICHE E MEDICINA RIGENERATIVA

CELLULE STAMINALI EMATOPOIETICHE E MEDICINA RIGENERATIVA BANDO DI AMMISSIONE CONCORSO PER L AMMISSIONE AL CORSO PER MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN CELLULE STAMINALI EMATOPOIETICHE E MEDICINA RIGENERATIVA Istituito ai sensi del D.M. 22/10/2004 n. 270,

Dettagli

BANDO DI AMMISSIONE CONCORSO PER L AMMISSIONE AL CORSO PER MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN

BANDO DI AMMISSIONE CONCORSO PER L AMMISSIONE AL CORSO PER MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN BANDO DI AMMISSIONE CONCORSO PER L AMMISSIONE AL CORSO PER MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN Tutela e valorizzazione del patrimonio culturale italiano all estero Istituito ai sensi del DM 22.10.2004

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ISCRIZIONE DEGLI STUDENTI A TEMPO PARZIALE AI CORSI DI STUDIO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA

REGOLAMENTO PER L ISCRIZIONE DEGLI STUDENTI A TEMPO PARZIALE AI CORSI DI STUDIO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA Università degli Studi della Tuscia Regolamento per l iscrizione degli studenti a tempo parziale ai corsi di studio dell Università degli Studi della Tuscia (D.R. n. 637/07 del 01.08.2007) REGOLAMENTO

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SCIENZE GASTRONOMICHE REGOLAMENTO DI ATENEO IN MATERIA DI BORSE DI STUDIO PER ADDESTRAMENTO E PERFEZIONAMENTO ALLA RICERCA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SCIENZE GASTRONOMICHE REGOLAMENTO DI ATENEO IN MATERIA DI BORSE DI STUDIO PER ADDESTRAMENTO E PERFEZIONAMENTO ALLA RICERCA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SCIENZE GASTRONOMICHE REGOLAMENTO DI ATENEO IN MATERIA DI BORSE DI STUDIO PER ADDESTRAMENTO E PERFEZIONAMENTO ALLA RICERCA Art. 1 - Finalità e oggetto 1.1 Il presente regolamento

Dettagli

BANDO DI AMMISSIONE MASTER di I e II livello CORSI di AGGIORNAMENTO, PERFEZIONAMENTO e FORMAZIONE PROFESSIONALE a.a. 2013/2014

BANDO DI AMMISSIONE MASTER di I e II livello CORSI di AGGIORNAMENTO, PERFEZIONAMENTO e FORMAZIONE PROFESSIONALE a.a. 2013/2014 BANDO DI AMMISSIONE MASTER di I e II livello CORSI di AGGIORNAMENTO, PERFEZIONAMENTO e FORMAZIONE PROFESSIONALE a.a. 2013/2014 L Università degli Studi di Teramo, in convenzione con la Fondazione Università

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DEI CORSI DI MASTER UNIVERSITARI

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DEI CORSI DI MASTER UNIVERSITARI REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DEI CORSI DI MASTER UNIVERSITARI (emanato con Decreto Rettorale N. 645 del 12/03/2003) ART. 1 - Ambito di applicazione... 2 ART. 2 - Titoli per l accesso...

Dettagli

Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia BANDO DI CONCORSO PER ESONERO TOTALE E/O PARZIALE TASSE E CONTRIBUTI UNIVERSITARI SOMMARIO

Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia BANDO DI CONCORSO PER ESONERO TOTALE E/O PARZIALE TASSE E CONTRIBUTI UNIVERSITARI SOMMARIO Art. 1 Esonero Totale - definizione Art. 2 Esonero Parziale - definizione Art. 3 Esonero totale durata Art. 4 Requisiti Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia BANDO DI CONCORSO PER ESONERO TOTALE

Dettagli

CALENDARIO ACCADEMICO 2015/2016

CALENDARIO ACCADEMICO 2015/2016 CALENDARIO ACCADEMICO 2015/2016 Date e scadenze comuni Inizio dell Anno Accademico: 1 ottobre 2015. Inizio delle attività didattiche: 1 ottobre 2015. Per motivi di organizzazione ed efficacia della didattica,

Dettagli

Titolo I Disposizioni generali Articolo 1 (Ambito di applicazione)

Titolo I Disposizioni generali Articolo 1 (Ambito di applicazione) REGOLAMENTO INTERNO IN MATERIA DI CORSI DI FORMAZIONE FINALIZZATA E PERMANENTE, DEI CORSI PER MASTER UNIVERSITARI DI PRIMO E SECONDO LIVELLO E DEI MASTER DI ALTO APPRENDISTATO (emanato con decreto rettorale

Dettagli

PROMOZIONE E GOVERNO DELLA RICERCA NELLE AZIENDE SANITARIE

PROMOZIONE E GOVERNO DELLA RICERCA NELLE AZIENDE SANITARIE Decreto n. 200/09 Decreto n. 19/10 BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN PROMOZIONE E GOVERNO DELLA RICERCA NELLE AZIENDE SANITARIE Anno Accademico 2009/2010 I L R E T T O R E VISTO

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA FACOLTA DI INGEGNERIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA FACOLTA DI INGEGNERIA FACOLTA DI INGEGNERIA Concorso di ammissione al Master universitario di secondo livello in Ingegneria dell Emergenza Anno 2008-2009 Codice corso di studio: 10642 L Università degli Studi di Roma La Sapienza

Dettagli

Università degli Studi dell'aquila Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria (LM 85-bis) Criteri generali

Università degli Studi dell'aquila Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria (LM 85-bis) Criteri generali Università degli Studi dell'aquila Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria (LM 85-bis) MODALITA PER IL RICONOSCIMENTO CREDITI Dopo le fasi dell immatricolazione riportate nel Bando (http://www.univaq.it/section.php?id=1670&idcorso=574)

Dettagli

Regolamento e Procedure di immatricolazione e di iscrizione per l A.A. 2014-15

Regolamento e Procedure di immatricolazione e di iscrizione per l A.A. 2014-15 Regolamento e Procedure di immatricolazione e di iscrizione per l A.A. 2014-15 Informazioni generali Tutti gli studenti sono tenuti ad effettuare i pagamenti delle tasse e dei contributi accademici dovuti,

Dettagli

REGOLAMENTO IN MATERIA DI CORSI DI MASTER UNIVERSITARI E DEI CORSI DI ALTA FORMAZIONE, CORSI DI FORMAZIONE PERMANENTE E SUMMER / WINTER SCHOOL

REGOLAMENTO IN MATERIA DI CORSI DI MASTER UNIVERSITARI E DEI CORSI DI ALTA FORMAZIONE, CORSI DI FORMAZIONE PERMANENTE E SUMMER / WINTER SCHOOL REGOLAMENTO IN MATERIA DI CORSI DI MASTER UNIVERSITARI E DEI CORSI DI ALTA FORMAZIONE, CORSI DI FORMAZIONE PERMANENTE E SUMMER / WINTER SCHOOL Art.1 Ambito di applicazione 1.Il presente regolamento, emanato

Dettagli

Corsi Specialistici in Design della Comunicazione e Design del Prodotto. Procedure di ammissione

Corsi Specialistici in Design della Comunicazione e Design del Prodotto. Procedure di ammissione Corsi Specialistici in Design della Comunicazione e Design del Prodotto Procedure di ammissione A.A. 2013-2014 Informazioni generali L ammissione al primo anno dei corsi specialistici dell ISIA di Firenze

Dettagli

Ingegneria dell Emergenza

Ingegneria dell Emergenza FACOLTA DI INGEGNERIA Concorso di ammissione al Master universitario di primo livello in Ingegneria dell Emergenza Anno 2005-2006 (Bando dell 11 Agosto 2005) Codice corso di studio da inserire nel bollettino

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATENEO IN MATERIA DI BORSE DI STUDIO PER ADDESTRAMENTO E PERFEZIONAMENTO ALLA RICERCA (emanato con D.R. 196/2013 dell 11/3/2013)

REGOLAMENTO DI ATENEO IN MATERIA DI BORSE DI STUDIO PER ADDESTRAMENTO E PERFEZIONAMENTO ALLA RICERCA (emanato con D.R. 196/2013 dell 11/3/2013) REGOLAMENTO DI ATENEO IN MATERIA DI BORSE DI STUDIO PER ADDESTRAMENTO E PERFEZIONAMENTO ALLA RICERCA (emanato con D.R. 196/2013 dell 11/3/2013) Articolo 1 (Oggetto, ambito di applicazione, soggetti interessati)

Dettagli

BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI 1 LIVELLO IN STRATEGIC MARKETING MANAGEMENT (FAD) Anno Accademico 2005/2006

BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI 1 LIVELLO IN STRATEGIC MARKETING MANAGEMENT (FAD) Anno Accademico 2005/2006 BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI 1 LIVELLO IN STRATEGIC MARKETING MANAGEMENT (FAD) Anno Accademico 2005/2006 Indicazioni generali L Università degli studi di Modena e Reggio Emilia, ai sensi

Dettagli

PROCEDURA PER L ATTIVAZIONE E GESTIONE DEI CORSI DI PERFEZIONAMENTO UNIVERSITARI

PROCEDURA PER L ATTIVAZIONE E GESTIONE DEI CORSI DI PERFEZIONAMENTO UNIVERSITARI PROCEDURA PER L ATTIVAZIONE E GESTIONE DEI CORSI DI PERFEZIONAMENTO UNIVERSITARI I Dipartimenti e i Centri possono attivare, anche in collaborazione con soggetti pubblici e privati: Corsi di perfezionamento

Dettagli

PROGETTAZIONE AVANZATA DELL'INSEGNAMENTO DELLA LINGUA E CULTURA ITALIANE A STRANIERI ITALS 2 LIVELLO II - EDIZIONE X A.A.

PROGETTAZIONE AVANZATA DELL'INSEGNAMENTO DELLA LINGUA E CULTURA ITALIANE A STRANIERI ITALS 2 LIVELLO II - EDIZIONE X A.A. PROGETTAZIONE AVANZATA DELL'INSEGNAMENTO DELLA LINGUA E CULTURA ITALIANE A STRANIERI ITALS 2 LIVELLO II - EDIZIONE X A.A. 2015-2016 Presentazione Il Master ha lo scopo di qualificare sul piano glottodidattico:

Dettagli

FAQ SPECIALIZZAZIONE SOSTEGNO A.A. 2014/2015

FAQ SPECIALIZZAZIONE SOSTEGNO A.A. 2014/2015 FAQ SPECIALIZZAZIONE SOSTEGNO A.A. 2014/2015 FAQ 1 A chi è riservato il corso di Formazione per il conseguimento della Specializzazione per le attività di Sostegno? Il corso è riservato a docenti in possesso

Dettagli

BANDO DESTINATO AGLI STUDENTI ISCRITTI AI CORSI DI LAUREA MAGISTRALE/SPECIALISTICA, AI DOTTORATI DI RICERCA E ALLE SCUOLE

BANDO DESTINATO AGLI STUDENTI ISCRITTI AI CORSI DI LAUREA MAGISTRALE/SPECIALISTICA, AI DOTTORATI DI RICERCA E ALLE SCUOLE BANDO DESTINATO AGLI STUDENTI ISCRITTI AI CORSI DI LAUREA MAGISTRALE/SPECIALISTICA, AI DOTTORATI DI RICERCA E ALLE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE PER GLI INSEGNANTI DELLA SCUOLA SECONDARIA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

DIZIONARIO UNIVERSITARIO

DIZIONARIO UNIVERSITARIO DIZIONARIO UNIVERSITARIO ANNO ACCADEMICO L anno accademico può essere suddiviso in due periodi dell anno in cui frequentare le lezioni e dare gli esami. In genere il primo periodo dura da ottobre a gennaio,

Dettagli

Regolamento per l ammissione ai corsi universitari con titolo estero e per il riconoscimento dei titoli esteri

Regolamento per l ammissione ai corsi universitari con titolo estero e per il riconoscimento dei titoli esteri Regolamento per l ammissione ai corsi universitari con titolo estero e per il riconoscimento dei titoli esteri SOMMARIO TITOLO I - Norme comuni e generali... 2 Art. 1 Ambito di applicazione... 2 Art. 2

Dettagli

SEGRETERIA SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE TFA E PAS. Bando di concorso per l ammissione al primo anno delle Scuole di Specializzazione area sanitaria

SEGRETERIA SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE TFA E PAS. Bando di concorso per l ammissione al primo anno delle Scuole di Specializzazione area sanitaria DIV.III-7/ED/GB/mb Il D.P.R. 10.03.1982, n. 162; il D.M. 16.09.1982; SEGRETERIA SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE TFA E PAS Bando di concorso per l ammissione al primo anno delle Scuole di Specializzazione area

Dettagli

Università degli studi di Palermo

Università degli studi di Palermo Università degli studi di Palermo Prot. N. 7446 del 04.02.2010 IL RETTORE VISTA la delibera del Senato Accademico del 9 novembre 2004; Decreto N. 370/2010 VISTO il D.M. 509 del 3 novembre 1999 ed in particolare

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN CUSTOMER EXPERIENCE e SOCIAL MEDIA ANALYTICS modalità didattica in presenza A.A. 2015/2016

Dettagli

RIMBORSI CONCESSI A DOMANDA DELL INTERESSATO

RIMBORSI CONCESSI A DOMANDA DELL INTERESSATO RIMBORSI CONCESSI A DOMANDA DELL INTERESSATO 1. Mi sono immatricolato, ma l immatricolazione mi è stata respinta perché non ero in possesso dei requisiti di accesso, posso chiedere il rimborso delle tasse

Dettagli

MOBILITÀ INTERNAZIONALE PER STUDIO

MOBILITÀ INTERNAZIONALE PER STUDIO MOBILITÀ INTERNAZIONALE PER STUDIO MOBILITÀ INTERNAZIONALE PER STUDIO Fin dalla sua istituzione l Università Iuav di Venezia ha sviluppato le sue attività accademiche in ambito internazionale con l intento

Dettagli

Regolamento per il riconoscimento crediti del Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Scienze della Formazione Primaria (LM 85-bis)

Regolamento per il riconoscimento crediti del Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Scienze della Formazione Primaria (LM 85-bis) Regolamento per il riconoscimento crediti del Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Scienze della Formazione Primaria (LM 85-bis) Modalità per il riconoscimento crediti Dopo le fasi dell immatricolazione

Dettagli

SCIENZE DELLE INVESTIGAZIONI PRIVATE E TECNICHE DELLA SICUREZZA

SCIENZE DELLE INVESTIGAZIONI PRIVATE E TECNICHE DELLA SICUREZZA Decreto R. 146/2012 Decreto R. 185/2012 BANDO DI AMMISSIONE CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN SCIENZE DELLE INVESTIGAZIONI PRIVATE E TECNICHE DELLA SICUREZZA Anno Accademico 2012/2013 I L R E T T O R E VISTO

Dettagli

Via Perrone, 18 28100 Novara Italia Tel. +39 0321 375 310 Fax +39 0321 375 305 e-mail: segreteria.dsemeq@unipmn.it

Via Perrone, 18 28100 Novara Italia Tel. +39 0321 375 310 Fax +39 0321 375 305 e-mail: segreteria.dsemeq@unipmn.it Via Perrone, 18 28100 Novara Italia Tel. +39 0321 375 310 Fax +39 0321 375 305 e-mail: segreteria.dsemeq@unipmn.it BANDO DI SELEZIONE PUBBLICA PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 BORSA DI STUDIO DELLA DURATA DI

Dettagli

IMMATRICOLAZIONE STUDENTI STRANIERI

IMMATRICOLAZIONE STUDENTI STRANIERI IMMATRICOLAZIONE STUDENTI STRANIERI Le procedure di iscrizione alle Università italiane da parte degli studenti in possesso di un titolo di studio straniero, sono differenti in base alla cittadinanza ed

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL AQUILA Amministrazione centrale Settore master

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL AQUILA Amministrazione centrale Settore master UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL AQUILA Amministrazione centrale Settore master Rep. n. 733-2014 Prot. n.24108 del 5.08.2014 Allegati / Anno2014 tit.iii cl. 5 fasc.11 DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA INDUSTRIALE

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE VISTA LA DELIBERA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N. 555 DEL 17 DICEMBRE 2013 RELATIVA ALL APPROVAZIONE DEL BUDGET 2014-2016;

IL DIRETTORE GENERALE VISTA LA DELIBERA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N. 555 DEL 17 DICEMBRE 2013 RELATIVA ALL APPROVAZIONE DEL BUDGET 2014-2016; BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 100 BORSE DI ECCELLENZA PER L A.A. 2014/2015 RISERVATO AGLI IMMATRICOLATI AL PRIMO ANNO DI UNO DEI CORSI DI STUDIO ATTIVATI DALL UNIVERSITA DI CAMERINO IL DIRETTORE GENERALE

Dettagli

D.R. N. 1002/14 IL RETTORE

D.R. N. 1002/14 IL RETTORE D.R. N. 1002/14 IL RETTORE Vista la Legge 9 maggio 1989, n. 168, istitutiva del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica; Vista la Legge n. 240 del 30 dicembre 2010; Visto lo

Dettagli

Università degli Studi di Ferrara

Università degli Studi di Ferrara Università degli Studi di Ferrara Regolamento per il conferimento di Borse e Premi di studio nel campo della formazione con esclusione dei progetti comunitari o di internazionalizzazione Senato Accademico

Dettagli

2013/2014. Bando per la concessione di: Modena e Reggio Emilia SEDE TERRITORIALE DI

2013/2014. Bando per la concessione di: Modena e Reggio Emilia SEDE TERRITORIALE DI SEDE TERRITORIALE DI Modena e Reggio Emilia 2013/2014 Bando per la concessione di: Bando di concorso per esonero totale e/o parziale tasse e contributi universitari Università degli Studi di Modena e reggio

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2009/2010 MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO (1500 ore 60 CFU) (D.M. n 509 del 03/11/1999 e D.M. n 270 del 22/10/2004) in Infermieristica Legale e Forense Anno Accademico 1 2009-2010 BANDO

Dettagli

TITOLO I - DISPOSIZIONI GENERALI Articolo 1 (Ambito di applicazione) ALLEGATI: Allegato 1 Proposta di progetto

TITOLO I - DISPOSIZIONI GENERALI Articolo 1 (Ambito di applicazione) ALLEGATI: Allegato 1 Proposta di progetto REGOLAMENTO INTERNO IN MATERIA DI CORSI FORMAZIONE FINALIZZATA E PERMANENTE, DEI CORSI PER MASTER UNIVERSITARI DI PRIMO E SECONDO LIVELLO E DEI MASTER DI ALTO APPRENDISTATO (emanato con decreto rettorale

Dettagli

Corsi di diploma accademico di secondo livello indirizzo Design del prodotto e Design della comunicazione

Corsi di diploma accademico di secondo livello indirizzo Design del prodotto e Design della comunicazione Corsi di diploma accademico di secondo livello indirizzo Design del prodotto e Design della comunicazione Procedure di ammissione e iscrizione Firenze, luglio 2010 Informazioni generali L iscrizione al

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITA DI BOLOGNA SEDE DI BOLOGNA. Concorso per l ammissione al CORSO DI ALTA FORMAZIONE TECNICO COMPETENTE IN ACUSTICA

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITA DI BOLOGNA SEDE DI BOLOGNA. Concorso per l ammissione al CORSO DI ALTA FORMAZIONE TECNICO COMPETENTE IN ACUSTICA ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITA DI BOLOGNA SEDE DI BOLOGNA Concorso per l ammissione al CORSO DI ALTA FORMAZIONE TECNICO COMPETENTE IN ACUSTICA codice: 018-05/06 Bando A.A. 2005/06 1 Art. 1 Indicazioni

Dettagli

Master Post Laurea Auditing e Controllo Interno Formazione Avanzata Economia BANDO DI CONCORSO

Master Post Laurea Auditing e Controllo Interno Formazione Avanzata Economia BANDO DI CONCORSO BANDO DI CONCORSO Ottobre 2009 Ottobre 2010 Art. 1 Istituzione master Presso la Facoltà di Economia dell Università di Pisa è istituito, ai sensi dell art. 4 dello Statuto, e attivato per l anno accademico

Dettagli

Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia BANDO DI CONCORSO PER ESONERO TOTALE E/O PARZIALE TASSE E CONTRIBUTI UNIVERSITARI SOMMARIO

Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia BANDO DI CONCORSO PER ESONERO TOTALE E/O PARZIALE TASSE E CONTRIBUTI UNIVERSITARI SOMMARIO Art. 1 Esonero Totale - definizione Art. 2 Esonero Parziale - definizione Art. 3 Esonero totale durata Art. 4 Requisiti Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia BANDO DI CONCORSO PER ESONERO TOTALE

Dettagli

UNIVERSITÀ degli STUDI di BRESCIA

UNIVERSITÀ degli STUDI di BRESCIA REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E LA DISCIPLINA DEI MASTER UNIVERSITARI, DEI CORSI DI PERFEZIONAMENTO O DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE approvato dal Senato Accademico nella seduta del 10.05.2013 n. 300/5609

Dettagli

FAQ CENTRO DITALS 1) Che cos è la Certificazione DITALS? 2) Come è strutturata la Certificazione DITALS?

FAQ CENTRO DITALS 1) Che cos è la Certificazione DITALS? 2) Come è strutturata la Certificazione DITALS? FAQ CENTRO DITALS 1) Che cos è la Certificazione DITALS? È un titolo culturale rilasciato dall'università per Stranieri di Siena che attesta un certo grado di competenza teorico-pratica nel campo dell'insegnamento

Dettagli

Modena e Reggio Emilia 2014/2015

Modena e Reggio Emilia 2014/2015 SEDE TERRITORIALE DI Modena e Reggio Emilia 2014/2015 Bando per la concessione di: Borse di studio Servizi residenziali Servizi ristorativi Contributi di mobilità internazionale Interventi straordinari

Dettagli

CALENDARIO ACCADEMICO 2014/2015

CALENDARIO ACCADEMICO 2014/2015 CALENDARIO ACCADEMICO 2014/2015 Date e scadenze comuni Inizio dell Anno Accademico: 1 ottobre 2014 (mercoledì). Inizio delle attività didattiche: 1 ottobre 2014 (mercoledì). Nel rispetto delle scadenze

Dettagli

REGOLAMENTO DEL MASTER UNIVERSITARIO BIENNALE DI SECONDO LIVELLO IN CRIMINOLOGIA FORENSE MA.CRI.F.

REGOLAMENTO DEL MASTER UNIVERSITARIO BIENNALE DI SECONDO LIVELLO IN CRIMINOLOGIA FORENSE MA.CRI.F. REGOLAMENTO DEL MASTER UNIVERSITARIO BIENNALE DI SECONDO LIVELLO IN CRIMINOLOGIA FORENSE MA.CRI.F. Art. 1 - Istituzione del Master in Criminologia Forense MA.CRI.F. E istituito presso l Università Carlo

Dettagli

REGOLAMENTO PER L AMMISSIONE AI CORSI UNIVERSITARI CON TITOLO ESTERO E PER IL RICONOSCIMENTO DEI TITOLI ESTERI. CAPO I Norme comuni e generali

REGOLAMENTO PER L AMMISSIONE AI CORSI UNIVERSITARI CON TITOLO ESTERO E PER IL RICONOSCIMENTO DEI TITOLI ESTERI. CAPO I Norme comuni e generali REGOLAMENTO PER L AMMISSIONE AI CORSI UNIVERSITARI CON TITOLO ESTERO E PER IL RICONOSCIMENTO DEI TITOLI ESTERI CAPO I Norme comuni e generali Art. 1 Ambito di applicazione Il presente Regolamento disciplina

Dettagli

Programma del Master Globalizzazione dei mercati e tutela dei consumatori

Programma del Master Globalizzazione dei mercati e tutela dei consumatori UNIVERSITA DEGLI STUDI ROMA TRE Facoltà di Economia Federico Caffè Master in Globalizzazione dei Mercati e Tutela dei Consumatori Programma del Master Globalizzazione dei mercati e tutela dei consumatori

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN PROCUREMENT MANAGEMENT. APPROVVIGIONAMENTI E APPALTI PUBLIC PROCUREMENT MANAGEMENT (modalità

Dettagli

FORMAZIONE E TUTORATO NELLE PROFESSIONI SANITARIE

FORMAZIONE E TUTORATO NELLE PROFESSIONI SANITARIE Master di I livello FORMAZIONE E TUTORATO NELLE PROFESSIONI SANITARIE (MA 052) 1500 ore 60 CFU A.A. 2011/2012 TITOLO FORMAZIONE E TUTORATO NELLE PROFESSIONI SANITARIE OBIETTIVI FORMATIVI La funzione ed

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

FAQ CENTRO DITALS. 2) Come è strutturata la Certificazione DITALS? È strutturata in due livelli indipendenti tra loro che prevedono due esami distinti

FAQ CENTRO DITALS. 2) Come è strutturata la Certificazione DITALS? È strutturata in due livelli indipendenti tra loro che prevedono due esami distinti FAQ CENTRO DITALS 1) Che cos è la Certificazione DITALS? È un titolo culturale rilasciato dall'università per Stranieri di Siena che attesta un certo grado di competenza teorico-pratica nel campo dell'insegnamento

Dettagli

BANDO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI 2 LIVELLO IN MECCATRONICA & MANAGEMENT MEMA 5^ Edizione Anno Accademico 2016/2017

BANDO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI 2 LIVELLO IN MECCATRONICA & MANAGEMENT MEMA 5^ Edizione Anno Accademico 2016/2017 BANDO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI 2 LIVELLO IN MECCATRONICA & MANAGEMENT MEMA 5^ Edizione Anno Accademico 2016/2017 Articolo 1 Il Master L Università Carlo Cattaneo LIUC istituisce un concorso per l ammissione

Dettagli

BANDO DI AMMISSIONE CONCORSO PER L AMMISSIONE AL CORSO PER MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN IMPLANTOLOGIA

BANDO DI AMMISSIONE CONCORSO PER L AMMISSIONE AL CORSO PER MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN IMPLANTOLOGIA BANDO DI AMMISSIONE CONCORSO PER L AMMISSIONE AL CORSO PER MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN IMPLANTOLOGIA Istituito ai sensi del D.M. 22/10/2004 n. 270, realizzato ai sensi dell art. 7 del Regolamento

Dettagli

MASTER TURISMO II EDIZIONE 1500 ore - 60 CFU Anno Accademico 2014/2015

MASTER TURISMO II EDIZIONE 1500 ore - 60 CFU Anno Accademico 2014/2015 MASTER TURISMO II EDIZIONE 1500 ore - 60 CFU Anno Accademico 2014/2015 Titolo TURISMO Area Categoria Anno accademico Durata Presentazione TURISTICA MASTER 2014/2015 Durata annuale, per un complessivo carico

Dettagli

Immatricolazioni degli studenti stranieri e comunitari presso:

Immatricolazioni degli studenti stranieri e comunitari presso: Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca scientifica e tecnologica Direzione Generale per lo studente e il diritto allo studio Prot. 658 Roma, 21

Dettagli

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali DIPARTIMENTO DELLE POLITICHE COMPETITIVE DEL MONDO RURALE E DELLA QUALITA DIREZIONE GENERALE DEI SERVIZI AMMINISTRATIVI BANDO DI CONCORSO PER LA

Dettagli

MASTER FASHION II EDIZIONE 1500 ore - 60 CFU Anno Accademico 2014/2015

MASTER FASHION II EDIZIONE 1500 ore - 60 CFU Anno Accademico 2014/2015 MASTER FASHION II EDIZIONE 1500 ore - 60 CFU Anno Accademico 2014/2015 Titolo FASHION Area Categoria Anno accademico Durata Presentazione TURISTICA MASTER 2014/2015 Durata annuale, per un complessivo carico

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI SCIENZE STORICHE, FILOSOFICO-SOCIALI, DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN SONIC ARTS (in modalità didattica

Dettagli

DIPARTIMENTO DI NEUROSCIENZE CORSO DI LAUREA MAGISTRALE PSICOBIOLOGIA E NEUROSCIENZE COGNITIVE (Classe LM-51 - PSICOLOGIA)

DIPARTIMENTO DI NEUROSCIENZE CORSO DI LAUREA MAGISTRALE PSICOBIOLOGIA E NEUROSCIENZE COGNITIVE (Classe LM-51 - PSICOLOGIA) CORSO DI LAUREA MAGISTRALE PSICOBIOLOGIA E NEUROSCIENZE COGNITIVE (Classe LM-51 - PSICOLOGIA) BANDO PER L AMMISSIONE AL 1 ANNO ANNO ACCADEMICO 2015/2016 RIFERIMENTI NORMATIVI D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

\ Emanato con D.R. n. 1292 2006 Prot. n. 20351 del 29.05.2006 Modificato con D.R. n. 889-2007 Prot. n. 11393 del 23.03.2007 REGOLAMENTO MASTER

\ Emanato con D.R. n. 1292 2006 Prot. n. 20351 del 29.05.2006 Modificato con D.R. n. 889-2007 Prot. n. 11393 del 23.03.2007 REGOLAMENTO MASTER \ Emanato con D.R. n. 1292 2006 Prot. n. 20351 del 29.05.2006 Modificato con D.R. n. 889-2007 Prot. n. 11393 del 23.03.2007 Art.1 Master universitari REGOLAMENTO MASTER 1. In attuazione dell articolo 1,

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE (MA 047) 1500 ore 60 CFU A.A. 2011/2012 TITOLO MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE OBIETTIVI FORMATIVI Con la locuzione Management e

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA All. D al bando di ammissione pubblicato in data 15/10/2012 Art. 1 - Tipologia L Università degli studi di Pavia attiva, per l a.a. 2012/2013, presso la Facoltà di Giurisprudenza, Dipartimento di Giurisprudenza,

Dettagli

SCEGLIERE UNIPA. Breve guida ai servizi universitari

SCEGLIERE UNIPA. Breve guida ai servizi universitari SCEGLIERE UNIPA Breve guida ai servizi universitari 2012 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO CENTRO DI ORIENTAMENTO E TUTORATO U.O.A. MARKETING A cura di Donata Agnello Testi di Donata Agnello e Ilaria Ventura

Dettagli

Università degli studi di Palermo

Università degli studi di Palermo Università degli studi di Palermo Prot. N. 7451 del 04.02.2010 IL RETTORE VISTA la delibera del Senato Accademico del 9 novembre 2004; Decreto N. 371/2010 VISTO il D.M. 509 del 3 novembre 1999 ed in particolare

Dettagli

REGOLAMENTO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO IN CFO- DIREZIONE AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO DI GESTIONE Seconda Edizione

REGOLAMENTO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO IN CFO- DIREZIONE AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO DI GESTIONE Seconda Edizione REGOLAMENTO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO IN CFO- DIREZIONE AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO DI GESTIONE Seconda Edizione Articolo 1 «E istituito presso l Università Carlo Cattaneo -

Dettagli

Master di I livello in Sicurezza nei luoghi di lavoro, Ambiente ed Etica Sicurezza & Dintorni Anno Accademico 2014/2015

Master di I livello in Sicurezza nei luoghi di lavoro, Ambiente ed Etica Sicurezza & Dintorni Anno Accademico 2014/2015 Master di I livello in Sicurezza nei luoghi di lavoro, Ambiente ed Etica Sicurezza & Dintorni Anno Accademico 2014/2015 Art.1 Ammissione Per l'anno accademico 2014/2015 è indetta la procedura per l ammissione

Dettagli

MASTER di II Livello MA321 - LA GOVERNANCE DELLA SCUOLA E IL DIRIGENTE SCOLASTICO I EDIZIONE 1500 ore - 60 CFU Anno Accademico 2014/2015 MA321

MASTER di II Livello MA321 - LA GOVERNANCE DELLA SCUOLA E IL DIRIGENTE SCOLASTICO I EDIZIONE 1500 ore - 60 CFU Anno Accademico 2014/2015 MA321 MASTER di II Livello MA321 - LA GOVERNANCE DELLA SCUOLA E IL DIRIGENTE SCOLASTICO I EDIZIONE 00 ore - 60 CFU Anno Accademico 2014/20 MA321 www.unipegaso.it Titolo MA321 - LA GOVERNANCE DELLA SCUOLA E IL

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA PREVIDENZA. COMPLEMENTARE (Master PrevManagement)

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA PREVIDENZA. COMPLEMENTARE (Master PrevManagement) BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE (Master PrevManagement) Università degli Studi della Tuscia DEIM Anno Accademico 2014-2015

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Parthenope

Università degli Studi di Napoli Parthenope Pos. AG IL RETTORE Decreto n. 425 VISTO VISTO il DM 270/04 ed in particolare l art.3 comma 9 che recita Restano ferme le disposizioni di cui all'articolo 6 della legge 19 novembre 1990, n. 341, in materia

Dettagli

MASTER di I Livello EVOLUZIONE E SVILUPPO DELLE SCIENZE PEDAGOGICHE. 1ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2015/2016 MA408

MASTER di I Livello EVOLUZIONE E SVILUPPO DELLE SCIENZE PEDAGOGICHE. 1ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2015/2016 MA408 MASTER di I Livello 1ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2015/2016 MA408 Pagina 1/5 Titolo Edizione 1ª EDIZIONE Area SCUOLA Categoria MASTER Livello I Livello Anno accademico 2015/2016 Durata Durata

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO BORSE DI STUDIO 2015

BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO BORSE DI STUDIO 2015 BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO BORSE DI STUDIO 2015 1. ASSEGNI A CONCORSO E bandito concorso per il conferimento delle sotto elencate borse di studio a favore degli studenti delle scuole secondarie

Dettagli

MANAGEMENT DELLA SOSTENIBILITÀ E DEL CARBON FOOTPRINT LIVELLO I - II EDIZIONE A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DELLA SOSTENIBILITÀ E DEL CARBON FOOTPRINT LIVELLO I - II EDIZIONE A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DELLA SOSTENIBILITÀ E DEL CARBON FOOTPRINT LIVELLO I - II EDIZIONE A.A. 2015-2016 Presentazione Il Master in Management della Sostenibilità e del Carbon Footprint si propone di formare figure

Dettagli

Regolamento dei Corsi di Master Universitario di I e di II livello. Articolo 1. Finalità

Regolamento dei Corsi di Master Universitario di I e di II livello. Articolo 1. Finalità Articolo 1. Finalità 1. Il presente regolamento disciplina l istituzione, l attivazione e il funzionamento dei corsi di perfezionamento scientifico e di alta formazione permanente e ricorrente successivi

Dettagli

Articolo 1 Il Master. Articolo 2 Organizzazione didattica del Master

Articolo 1 Il Master. Articolo 2 Organizzazione didattica del Master BANDO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI 2 LIVELLO IN ASSICURAZIONI, GESTIONE E FINANZA DELLA PREVIDENZA OBBLIGATORIA E COMPLEMENTARE, ASSISTENZA SANITARIA PUBBLICA E INTEGRATIVA M.A.P.A. 13^ Edizione Anno Accademico

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI Regolamento di Ateneo per il riconoscimenti di crediti formativi universitari (CFU)

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI Regolamento di Ateneo per il riconoscimenti di crediti formativi universitari (CFU) UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI Regolamento di Ateneo per il riconoscimenti di crediti formativi universitari (CFU) Art. 1 Ambiti d applicazione In attuazione della legislazione vigente (L. 64/2001; L.

Dettagli

MASTER BUSINESS II EDIZIONE 1500 ore - 60 CFU Anno Accademico 2014/2015

MASTER BUSINESS II EDIZIONE 1500 ore - 60 CFU Anno Accademico 2014/2015 MASTER BUSINESS II EDIZIONE 1500 ore - 60 CFU Anno Accademico 2014/2015 Titolo BUSINESS Area Categoria Anno accademico Durata Presentazione GIURIDICA ECONOMICA MASTER 2014/2015 Durata annuale, per un complessivo

Dettagli

Regolamento per l'istituzione ed il funzionamento dei corsi di perfezionamento, di aggiornamento professionale e formazione permanente

Regolamento per l'istituzione ed il funzionamento dei corsi di perfezionamento, di aggiornamento professionale e formazione permanente Regolamento per l'istituzione ed il funzionamento dei corsi di perfezionamento, di aggiornamento professionale e formazione permanente (Decreto Rettorale n.34 del 12 dicembre 2008) Sommario Articolo 1

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO BORSE DI STUDIO 2015

BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO BORSE DI STUDIO 2015 BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO BORSE DI STUDIO 2015 1. ASSEGNI A CONCORSO E bandito concorso per il conferimento delle sotto elencate borse di studio a favore degli studenti delle scuole secondarie

Dettagli

BANDO PER LA PARTECIPAZIONE ALLA PROVA DI AUTOVALUTAZIONE LAUREA IN SCIENZE DEI BENI CULTURALI ANNO ACCADEMICO 2015/2016 IL RETTORE VISTA

BANDO PER LA PARTECIPAZIONE ALLA PROVA DI AUTOVALUTAZIONE LAUREA IN SCIENZE DEI BENI CULTURALI ANNO ACCADEMICO 2015/2016 IL RETTORE VISTA Div. III-1 BANDO PER LA PARTECIPAZIONE ALLA PROVA DI AUTOVALUTAZIONE LAUREA IN SCIENZE DEI BENI CULTURALI ANNO ACCADEMICO 2015/2016 IL RETTORE VISTA La legge 02.08.1999, n. 264 recante norme in materia

Dettagli

"TOURISM MANAGEMENT" (1500 h 60 CFU)

TOURISM MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Master di I livello In "TOURISM MANAGEMENT" (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 edizione I sessione I Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma, attiva il Master

Dettagli

Art.2 - Domanda di ammissione -

Art.2 - Domanda di ammissione - Avviso ammissione Master - Anno accademico 2013/2014 Art.1 Ammissione - Per l'anno accademico 2013/2014 è indetta la procedura per l ammissione al master. La scheda, contenente gli elementi utili per l

Dettagli

Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Bando di concorso per esonero totale e/o parziale tasse e contributi universitari

Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Bando di concorso per esonero totale e/o parziale tasse e contributi universitari Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Bando di concorso per esonero totale e/o parziale tasse e contributi universitari Anno accademico 2015/2016 SOMMARIO Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5

Dettagli

Sezione 17 - ALTRE CONTRIBUZIONI UNIVERSITARIE

Sezione 17 - ALTRE CONTRIBUZIONI UNIVERSITARIE Sezione 17 - ALTRE CONTRIBUZIONI UNIVERSITARIE STUDENTI CHE SI LAUREANO IN MENO ANNI In base all art. 10 del Regolamento studenti dell Università di Ferrara, lo studente può laurearsi anche in meno tempo

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2009/2010 MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO (1500 ore 60 CFU) (D.M. n 509 del 03/11/1999 e D.M. n 270 del 22/10/2004) in Coordinamento e Management della Funzione Infermieristica Anno Accademico

Dettagli

Coordinatore educativo nei servizi per l infanzia a.a. 2011-2012

Coordinatore educativo nei servizi per l infanzia a.a. 2011-2012 Master di II livello Coordinatore educativo nei servizi per l infanzia a.a. 2011-2012 Obiettivi formativi Il Master si propone come un percorso altamente specializzato, finalizzato a formare professionisti

Dettagli