IX Convegno dei Cori liturgici

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IX Convegno dei Cori liturgici"

Transcript

1 Diocesi di Treviso Ufficio Liturgico IX Convegno dei Cori liturgici Cattedrale, 18 novembre 2012 ore XXXIII domenica del Tempo ordinario (anno B)

2 In copertina: REVERA ALESSANDRO, Pala dei Santi Protettori, (part.), prima metà del XIX secolo, Chiesa di Santa Maria della Pieve in Castelfranco Veneto (TV)

3 PROGRAMMA DEL CONVEGNO Arrivi e sistemazione in Cattedrale dalle ore alle ore Ore inizia il convegno con il canto del Veni Creator e una breve preghiera. Segue la preparazione alla S. Messa con la prova dei canti in un clima di silenzio e raccoglimento. All interno di questo tempo di preparazione ci sarà una proposta di riflessione sul significato dell Alleluia nella Celebrazione Eucaristica. Un brano d organo introdurrà la S. Messa (ore circa) presieduta dal nostro Vescovo. PROGRAMMA DEI CANTI All inizio dell incontro Veni Creator (gregoriano). Inno a strofe alternate tra voci maschili e femminili. Alla Celebrazione eucaristica CANTO DI INGRESSO: Della tua lode (G. Liberto). Ritornello ad una voce (tutti con assemblea). Strofe a 4 voci. ATTO PENITENZIALE: Invocazione a Cristo dalla Messa Corale Nel giorno santo (T. Zardini). Eseguito come da partitura. GLORIA: Inno di lode dalla Messa Corale Nel giorno santo (T. Zardini). Eseguito come da partitura. SALMO RESPONSORIALE: Proteggimi, o Dio, in te mi rifugio (Sal. 15); dal Libro dei Salmi della diocesi. Ritornello introdotto dal Salmista, ripetuto dall assemblea; strofe eseguite dal salmista. ACCLAMAZIONE AL VANGELO: Alleluia (M. Pozzobon). Il solista propone l Alleluia gregoriano e tutti con l assemblea lo ripetono; segue l Alleluia a più voci; il versetto è eseguito dal solista; si conclude con l Alleluia a più voci. SIMBOLO DEGLI APOSTOLI: Credo (G. Rusconi). Eseguito come da partitura: le parti a 4 voci sono eseguite da tutti; le parti affidate a soli o coro all unisono sono eseguite da un solista. OFFERTORIO: Brano musicale eseguito dall organista. SANTO: Santo dalla Messa per l ostensione della Sindone (M. Frisina). Eseguito come da partitura. ACCLAMAZIONE: Annunciamo la tua morte (Appendice Messale Romano, seconda melodia) DOSSOLOGIA Quando il celebrante ha finito di cantare la dossologia (seconda melodia del Messale Romano), il coro conclude con l Amen all unisono, seguito dall Amen a 4 voci. PADRE NOSTRO (gregoriano-italiano). CANTO ALLA FRAZIONE DEL PANE: Agnello di Dio - Messa per l ostensione della Sindone (M. Frisina). Eseguito come da partitura. ALLA COMUNIONE: Brano musicale eseguito dall organista. CANTO DOPO LA COMUNIONE: Ubi caritas (gregoriano). Il ritornello Ubi caritas est vera, Deus ibi est viene cantato da tutti, i versi sono eseguiti da soprani e tenori insieme, alternati a contralti e bassi insieme. CANTO FINALE: Cantate Domino (V. Miserachs). Eseguito come da partitura. 5

4 Vieni, o Spirito creatore, visita le nostre menti, riempi della tua grazia i cuori che hai creato. O dolce consolatore, dono del Padre altissimo, acqua viva, fuoco, amore, santo crisma dell anima. Dito della mano di Dio, promesso dal Salvatore, irradia i tuoi sette doni, suscita in noi la parola. Sii luce all intelletto, fiamma ardente nel cuore; sana le nostre ferite col balsamo del tuo amore. Difendici dal nemico, reca in dono la pace, la tua guida invincibile ci preservi dal male. Luce d eterna sapienza, svelaci il grande mistero di Dio Padre e del Figlio uniti in un solo Amore. Amen.

5 7

6 8

7 9

8 10

9 11

10 12

11 13

12 14

13 15

14 16

15 17

16 18

17 19

18 20

19 21

20 22

21 23

22 24

23 25

24 26

25 27

26 28

27 29

28 30 UBI CARITAS EST VERA

29 Dove l amore è vero, lì abita Dio. Ci ha radunati l Amore di Cristo, esultiamo e rallegriamoci in quell Amore. Temiamo e amiamo il Dio vivo e amiamoci con cuore sincero. Dove l amore è vero, lì abita Dio. Quindi, mentre siamo radunati insieme stiamo bene attenti a non essere divisi nell animo. Cessino gli alterchi maligni, cessino le liti e in mezzo a noi ci sia Cristo. Dove l amore è vero, lì abita Dio. O Cristo Dio, fa che possiamo gloriosamente vedere, insieme con i beati, il tuo volto, che è gioia infinita e vera, per i secoli dei secoli. 31

30 32

31 33

32 34

33 35

34 36

35 37

36 38