PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE. N. 17 in data

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE. N. 17 in data 07-02-2014"

Transcript

1 ISTITUZIONE SCOLASTICA COMPRENSIVA DI SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO COMUNITÀ MONTANA MONT EMILIUS 2 INSTITUTION SCOLAIRE INCLUANT: ÉCOLE MATERNELLE, PRIMAIRE ET SECONDAIRE DE PREMIER NIVEAU COMMUNAUTÉ DE MONTAGNE MONT-EMILIUS 2 D.L.C.P.S , N D.P.R , N. 861 Frazione Petit Français, QUART codice fiscale Tel Fax Sito web: PEC: PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE N. 17 in data OGGETTO: PROCEDURA DI AFFIDAMENTO IN ECONOMIA MEDIANTE COTTIMO FIDUCIARIO PER LA FORNITURA DI CANCELLERIA E MATERIALI DI FACILE CONSUMO OCCORRENTI AL FABBISOGNO DELL ISTITUZIONE SCOLASTICA. LA DIRIGENTE SCOLASTICA Vista la legge regionale 26 luglio 2000, n. 19 recante "Autonomia delle Istituzioni scolastiche" e, in particolare, l'art. 22 relativo alle competenze del Dirigente scolastico; visto l articolo 125 del D.Lgs. 163/2006 che disciplina gli affidamenti in economia di lavori, servizi, forniture sotto soglia; visto il regolamento regionale 4 dicembre 2001, n. 3 recante Istruzioni generali sulla gestione amministrativo-contabile delle Istituzioni scolastiche ; visto il regolamento d Istituto per l acquisizione di lavori, servizi e forniture in economia approvato dal Consiglio d Istituto con deliberazione n. 1 del 22 febbraio 2013, e in particolare: l articolo 3 recante Tipologia delle acquisizioni di lavori, servizi e forniture in economia ; l articolo 6 recante Limiti per valore e modalità del cottimo fiduciario ; visto il D.Lgs. 163/2006 e s.m.i.; visto il D.P.R. 207/2010 e s.m.i.; vista la Legge 168/1989; visto il Programma annuale per l esercizio finanziario 2014 e in particolare gli aggregati A Funzionamento amministrativo generale e A Funzionamento didattico generale ;

2 considerato che si rende necessario provvedere alla fornitura di cancelleria e materiali di facile consumo occorrenti al fabbisogno dell Istituzione scolastica; visto quanto disposto dalla legge 30 luglio 2004, n. 191 e verificato dal sito Acquistinrete della Pubblica Amministrazione che non risultano attive convenzioni CONSIP per la fornitura in argomento; considerato che per la fornitura stessa, quindi, si ricorrerà al Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione MePa secondo quanto previsto dall articolo 6, comma 3 del Regolamento d Istituto per l acquisizione di lavori, servizi e forniture in economia; dato atto che le caratteristiche tecniche dei beni relativi alla fornitura in oggetto sono conformi alle prescrizioni contenute nel Capitolato Tecnico relativo al Bando Cancelleria 104 Cancelleria ad uso ufficio e didattico del Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA); ritenuto pertanto di procedere ad attivare, ai sensi dell art. 335 del D.P.R. 207/2010, una procedura di affidamento in economia mediante cottimo fiduciario, ai sensi dell art. 125, comma 11, del d.lgs. 163/2006, per la fornitura di cancelleria e materiali di facile consumo occorrenti al fabbisogno dell Istituzione scolastica, attraverso un confronto concorrenziale delle offerte ricevute sulla base di una richiesta di offerta (RDO) rivolta ad almeno cinque fornitori abilitati al Bando Cancelleria 104 Cancelleria ad uso ufficio e didattico del Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MEPA), per l importo a base di gara di 3.300,00, oltre oneri fiscali di legge; considerato che l aggiudicazione avverrà, così come previsto dall articolo 82, comma 2, lettera b) del D.Lgs. 163/2006, con il criterio del prezzo complessivamente più basso rispetto all importo complessivo a base di gara; premesso che la presente procedura di affidamento è disciplinata dai seguenti documenti: - lettera di invito / Condizioni particolari di RDO che regola le specifiche condizioni della procedura di RDO richieste per i fornitori che intendono partecipare (allegata al presente atto sub lettera A ); - Scheda contenente il dettaglio e le caratteristiche dei prodotti richiesti (allegata al presente atto sub lettera B ); considerato che a tali documenti potranno essere apportate eventuali precisazioni e marginali modifiche che, non alterando in alcun modo la loro sostanza, potranno rendersi necessarie per adeguarli alle effettive esigenze della procedura, evitando così la necessità, meramente formale, di una nuova approvazione mediante atto espresso, in coerenza con i principi di economicità dell attività amministrativa e di non aggravio del procedimento di cui all art. 1 della legge 7 agosto 1990, n. 241 Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso agli atti amministrativi, così come successivamente modificata; vista la legge 13 agosto 2010, n. 136 Piano straordinario contro le mafie, nonché delega al Governo in materia di normativa antimafia, ed in particolare l articolo 3 (Tracciabilità dei flussi finanziari) così come modificato ed integrato; vista la Determinazione dell Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici di lavori, servizi e forniture 7 luglio 2011, n. 4 Linee guida sulla tracciabilità dei flussi finanziari ai sensi dell articolo 3 della legge 13 agosto 2010, n. 136 ; dato atto di aver espletato la procedura per acquisire il codice identificativo di gara (C.I.G.) e che questo risulta essere il seguente: ZB20DB6325;

3 considerato, inoltre, di non dover adempiere all obbligo di contribuzione a favore Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici di lavori, servizi e forniture (AVCP), cosi come previsto dall art. 5 della deliberazione della stessa AVCP 3 novembre 2010 Attuazione dell art. 1, commi 65 e 67, della Legge 23 dicembre 2005, n. 266, per l anno 2011 resa esecutiva con D.P.C.M. 3 dicembre 2010, in quanto la fornitura risulta di valore inferiore a ,00; considerato che trattandosi di mera fornitura di beni, è esclusa la predisposizione del DUVRI (Documento Unico Valutazione Rischi da Interferenze) e la conseguente stima dei costi della sicurezza (Determinazione dell Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici di lavori, servizi e forniture , n. 3); dato atto che all assunzione dell impegno della spesa relativa alla fornitura di cui al presente provvedimento si provvederà con il provvedimento di aggiudicazione, D E C I D E 1. di avviare, ai sensi dell art. 335 del D.P.R. 207/2010, la procedura per l affidamento in economia mediante cottimo fiduciario, ai sensi dell art. 125, comma 11 del D.Lgs. 163/2006, per la fornitura di cancelleria e materiali di facile consumo occorrenti al fabbisogno dell Istituzione scolastica Comunità montana Mont Emilius 2 di Quart, attraverso un confronto concorrenziale delle offerte ricevute sulla base di una richiesta di offerta (RDO) rivolta ad almeno cinque fornitori abilitati al Bando Cancelleria 104 Cancelleria ad uso ufficio e didattico del Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MEPA), per l importo massimo di 3.300,00, oltre agli oneri fiscali di legge, determinato dalla sommatoria dei prezzi unitari offerti per le quantità richieste; 2. di approvare i seguenti documenti: - lettera di invito / Condizioni particolari di RDO che regola le specifiche condizioni della procedura di RDO richieste per i fornitori che intendono partecipare (allegato A al presente atto); - scheda contenente il dettaglio dei prodotti richiesti (allegato B al presente atto); 3. di dare atto che all impegno della spesa relativa alla fornitura di cui al presente provvedimento si provvederà all atto dell aggiudicazione della fornitura. La Dirigente scolastica (dott.ssa Daniela Sarteur)

4 Allegato A) al Provvedimento dirigenziale n. 17 del 7 febbraio 2014 PROCEDURA DI AFFIDAMENTO IN ECONOMIA MEDIANTE COTTIMO FIDUCIARIO PER LA FORNITURA DI CANCELLERIA E DI MATERIALI DI FACILE CONSUMO OCCORRENTI AL FABBISOGNO DELL ISTITUZIONE SCOLASTICA COMUNITÀ MONTANA MONT EMILIUS 2 DI QUART. LETTERA DI INVITO (CONDIZIONI PARTICOLARI DI FORNITURA) MERCATO ELETTRONICO RDO (Art. 125 del D.lgs. n. 163 del 2006 Art. 329 e ss. del DPR n. 207 del 2010; Art. 1, comma 450, della legge 27 dicembre 2006, n. 296 e ss.mm.ii.) CODICE C.I.G.: ZB20DB6325 Art. 1 - OGGETTO E DURATA La presente procedura di affidamento in economia ha per oggetto la fornitura, in un unica soluzione, di cancelleria e materiali di facile consumo occorrenti al fabbisogno dell Istituzione scolastica Comunità montana Mont Emilius 2 di Quart. La descrizione, le quantità e le caratteristiche tecnico-merceologiche dei prodotti richiesti sono riportate nell allegata Scheda (Allegato 1). Le quantità riportate nel prospetto sono vincolanti e, pertanto, la ditta aggiudicataria non potrà pretendere di fornire quantità diverse dichiarando che le confezioni dei propri prodotti sono da considerarsi indivisibili. Art. 2 - IMPORTO MASSIMO PREVISTO L ammontare complessivo presunto della fornitura in oggetto è stimato in 3.300,00 (Euro tremilatrecento/00), oltre all IVA nei termini di legge. Ferme restando le condizioni di aggiudicazione, la Stazione Appaltante potrà introdurre varianti ai sensi dell art. 311 del D.P.R. 207/2010. Per il presente appalto, trattandosi di mera fornitura di beni, è esclusa la predisposizione del DUVRI (Documento Unico Valutazione Rischi da Interferenze), pertanto non sono previsti oneri per la prevenzione di rischi da interferenza. Art. 3 CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE Sono legittimati a presentare offerta nella presente procedura gli operatori economici in possesso dei requisiti di ordine generale e d idoneità professionale previsti dagli articoli 38 e 39 del d.lgs. n. 163/2006 e ss.mm.ii., che abbiano ottenuto l Abilitazione quali operatori economici per il Mercato Elettronico e invitati a partecipare alla presente RDO MePA. Il possesso dei suddetti requisiti può essere comprovato mediante dichiarazione resa dal legale rappresentante dell impresa e da tutti i soggetti di cui all art. 38, lett. b) e c) D.Lgs. n. 163/2006, ai sensi del DPR n. 445/2000. Le dichiarazioni devono essere rese mediante la compilazione del modulo di autocertificazione allegato (Allegati 2). Il modulo, sottoscritto digitalmente, dovrà essere allegato a sistema. Nel caso in cui si preferisca utilizzare una modulistica personalizzata, dovranno essere riportate tutte le dichiarazioni contenute nel modulo predisposto dalla Stazione appaltante.

5 Art. 4 - DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE E TERMINE DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA I fornitori interessati a partecipare alla procedura di cui all oggetto, dovranno presentare la propria offerta avvalendosi del Sistema di e-procurement della Pubblica Amministrazione, sottoscrivendo a mezzo di firma digitale i documenti richiesti, entro e non oltre le ore del giorno 21 febbraio L offerta così presentata dovrà avere validità per 90 giorni dalla data di scadenza del termine fissato per la presentazione della stessa; Occorre allegare all offerta la seguente documentazione: - Offerta economica (da inserire nella BUSTA ECONOMICA VIRTUALE), firmata digitalmente (redatta attraverso la compilazione dell Allegato 1 alle presente Lettera di invito), con indicazione dei costi unitari, iva esclusa, del costo totale di ciascun prodotto, iva esclusa e del costo complessivo della fornitura, iva esclusa, da inserire a sistema come prezzo a corpo; - Modulo di autocertificazione (da inserire nella BUSTA AMMINISTRATIVA VIRTUALE), compilato e firmato digitalmente, relativo al possesso dei requisiti di ordine generale e d idoneità professionale, previsti dagli articoli 38 e 39 del d.lgs. n. 163/2006 e ss.mm.ii. (Allegato 2); - La presente lettera di invito (da inserire nella BUSTA AMMINISTRATIVA VIRTUALE), firmata digitalmente per accettazione delle condizioni ivi poste. Art. 5 - MODALITÀ DI ESPLETAMENTO DELLA GARA E CRITERI DI AGGIUDICAZIONE L appalto sarà aggiudicato con la procedura di cottimo fiduciario ai sensi dell art. 125 comma 1, lettera b) e comma 10 del D.Lgs. 163/2006, nel rispetto dei principi e secondo le modalità indicate dal successivo comma 11, ed ai sensi del Regolamento della Stazione appaltante per le spese in economia. Ai sensi dell art. 335 del D.P.R. 207/2010, la procedura di cottimo fiduciario sarà condotta attraverso un confronto concorrenziale delle offerte ricevute sulla base di una richiesta di offerta rivolta ai fornitori abilitati al Bando CANCELLERIA 104 (categoria: cancelleria ad uso ufficio e didattico) per la partecipazione al Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione, di cui all art. 328, comma 1, del d.p.r. 5 ottobre 2010 n. 207 del MePA; L aggiudicazione sarà effettuata, ai sensi dell art. 82 comma 2 lettera a) del D.Lgs. 163/2006, a favore del Fornitore che offrirà il prezzo complessivo più basso rispetto a quello posto a base di gara, risultante dalla sommatoria dei prezzi unitari offerti per le singole tipologie di articolo e per le quantità richieste. Non sono ammesse offerte in aumento. In presenza di due o più offerte uguali la Stazione Appaltante procederà al sorteggio. La Stazione Appaltante si riserva la facoltà di procedere all aggiudicazione anche nel caso in cui sia stata presentata un unica offerta valida. In ogni caso la Stazione Appaltante, ai sensi dell art. 81 comma 3 del D.Lgs. 163/2006, si riserva la facoltà di non dar luogo all aggiudicazione definitiva nel caso in cui nessuna offerta risulti conveniente o idonea in relazione all oggetto del contratto. Non saranno ritenute valide le offerte parziali o incomplete. Art. 6 - MOTIVI DI ESCLUSIONE Determina l esclusione dalla gara il fatto che l offerta economica: - non pervenga entro i termini stabiliti; - non risulti sottoscritta a mezzo di firma digitale dal titolare o legale rappresentante del soggetto concorrente; - sia in aumento rispetto all importo posto a base di gara;

6 - non presenti in allegato la documentazione di cui al precedente art. 4, secondo le modalità ivi previste. Art. 7 - CONCLUSIONE DELLA GARA E STIPULA DEL CONTRATTO L aggiudicazione provvisoria diventerà definitiva dopo l approvazione degli atti di gara da parte degli organi competenti dell Istituzione scolastica. La Stazione Appaltante procederà d ufficio a richiedere il DURC relativo all aggiudicatario, riservandosi di effettuare verifiche a campione, per quanto concerne la verifica degli ulteriori requisiti di ordine generale di cui all art. 38 del D.Lgs. 163/2006, secondo le modalità previste dal D.P.R. 445/2000. La stipulazione del contratto avrà luogo nel momento in cui il Documento di accettazione firmato digitalmente viene caricato a sistema (art. 52 delle Regole del Sistema di e-procurement). L Istituzione scolastica comunicherà agli invitati tramite il Sistema le informazioni di cui all art. 79, comma 5, del citato Decreto. L Istituzione scolastica procederà alla pubblicazione dell esito della procedura sul proprio sito internet (www.montemilius2.it), ai sensi dell art. 331, comma 3, D.P.R. n. 207/2010. Ai sensi dell art. 3 della l. 136/2010, come successivamente modificata, relativo alla tracciabilità dei flussi finanziari secondo il quale tutti i movimenti finanziari relativi ai lavori, servizi e forniture pubblici nonché alla gestione dei finanziamenti devono essere registrati sui conti correnti dedicati, e devono essere effettuati esclusivamente tramite lo strumento del bonifico bancario o postale, l aggiudicatario dovrà comunicare alla Stazione Appaltante, a richiesta della stessa e comunque prima della stipula del contratto, il suddetto conto corrente dedicato, anche in via non esclusiva, nonché le generalità e il codice fiscale delle persone delegate ad operare su detto conto. Ai fini della tracciabilità dei flussi finanziari, il bonifico bancario o postale, ovvero gli altri strumenti di pagamento idonei a consentire la piena tracciabilità, devono riportare, in relazione a ciascuna transazione posta in essere dall appaltatore, dal subappaltatore e dai subcontraenti della filiera delle imprese interessati al presente appalto, il Codice identificativo di gara (C.I.G.). Art. 8 - AVVERTENZE Con l invio della propria offerta il Fornitore accetta le clausole contenute nella presente lettera di invito / Condizioni Particolari di RDO e nella Scheda allegata (All. 1). La Stazione Appaltante si riserva la facoltà di non dar luogo alla procedura o di prorogarne la data ove lo richiedano motivate esigenze, senza che i soggetti concorrenti possano avanzare alcuna pretesa al riguardo. La Stazione Appaltante si riserva la facoltà di non procedere all aggiudicazione definitiva qualora nessuna offerta risulti conveniente o idonea in relazione al contratto. La Stazione Appaltante si riserva la facoltà di non dar luogo all aggiudicazione definitiva qualora lo richiedano motivate esigenze di interesse pubblico. L aggiudicazione definitiva dell appalto è adottata con provvedimento della dirigente scolastica entro trenta giorni dall aggiudicazione provvisoria. Tale provvedimento, fino a quando il contratto non è stato stipulato, può essere revocato qualora la conclusione del contratto risulti superflua o dannosa per la Stazione Appaltante. Art. 9 - TRATTAMENTO DEI DATI Per la presentazione dell offerta, nonché per la stipula del contratto, è richiesto ai concorrenti di fornire dati e informazioni, anche sotto forma documentale, che rientrano nell ambito di applicazione del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 Codice in materia di protezione dei dati personali. Ai sensi e per gli effetti della suddetta normativa, alla Stazione Appaltante compete l obbligo di fornire alcune informazioni riguardanti l utilizzo di tali dati.

7 Finalità del trattamento In relazione alle finalità del trattamento dei dati forniti si precisa che: - i dati inseriti negli appositi modelli vengono acquisiti ai fini della partecipazione, in particolare ai fini dell effettuazione della verifica delle capacità giuridiche, ai fini dell aggiudicazione e, comunque, in ottemperanza alle disposizioni normative vigenti; - i dati da fornire da parte del concorrente aggiudicatario vengono acquisiti, oltre che ai fini di cui sopra, anche ai fini della stipula e dell esecuzione del contratto, compresi gli adempimenti contabili ed il pagamento del corrispettivo contrattuale. Modalità del trattamento dei dati Il trattamento dei dati verrà effettuato in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza e potrà essere effettuato mediante strumenti informatici e telematici idonei a memorizzarli, gestirli e trasmetterli. Tali dati potranno essere anche abbinati a quelli di altri soggetti in base a criteri qualitativi, quantitativi e temporali di volta in volta individuati. Categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati I dati potranno essere comunicati ad altri concorrenti che facciano richiesta di accesso ai documenti di gara nei limiti consentiti dall art. 13 del D.Lgs. 163/2006, dalla Legge n. 241/1990. Diritti del concorrente interessato Relativamente ai suddetti dati, al concorrente, in qualità di interessato, vengono riconosciuti i diritti di cui all art. 7 del D.Lgs. 196/2003. La presentazione dell offerta e la sottoscrizione del contratto da parte del concorrente attesta l avvenuta presa visione delle modalità relative al trattamento dei dati personali, indicate nell informativa ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. 196/2003. Titolare, responsabile e incaricati del trattamento dei dati Titolare del trattamento dei dati è l Istituzione scolastica Comunità montana Mont Emilius 2 di Quart. Responsabile del trattamento è la Dirigente scolastica. Art COMUNICAZIONI, RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO E ACCESSO AGLI ATTI Tutte le comunicazioni di cui all art. 79 del D.Lgs. 163/2006 avverranno tramite l apposita area Comunicazioni prevista dal Sistema di e-procurement della Pubblica Amministrazione. Ai fini della presente procedura di affidamento in economia ed ai sensi del D.Lgs. 163/2006, il Responsabile Unico del Procedimento è la Dirigente scolastica. Ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. 163/2006 l accesso agli atti è differito: - in relazione all elenco dei soggetti che sono stati invitati a presentare un offerta, in quanto hanno manifestato il loro interesse, fino alla scadenza del termine per la presentazione delle offerte medesime; - in relazione all elenco dei soggetti che hanno presentato un offerta fino alla scadenza del termine per la presentazione delle offerte medesime; - in relazione alle offerte fino all aggiudicazione definitiva; - in relazione all eventuale procedimento di verifica dell anomalia dell offerta fino all aggiudicazione definitiva. Ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. 163/2006 sono esclusi il diritto di accesso e ogni forma di divulgazione: - in relazione alle informazioni fornite dagli offerenti nell ambito delle offerte ovvero a giustificazione delle medesime, che costituiscano, secondo motivata e comprovata dichiarazione dell offerente, segreti tecnici o commerciali, fatto salvo il caso che il concorrente lo chieda in vista

8 della difesa in giudizio dei propri interessi per la procedura di affidamento del contratto nell ambito della quale viene formulata la richiesta di accesso; - in relazione ai pareri legali acquisiti dalla Stazione Appaltante per la soluzione di liti, potenziali o in atto, relative ai contratti pubblici. È comunque consentito l'accesso al concorrente che lo chieda in vista della difesa in giudizio dei propri interessi in relazione alla procedura di affidamento del contratto nell'ambito della quale viene formulata la richiesta di accesso. Ai sensi dell art. 79 comma 5 quater del D.Lgs. 163/2006, fermi i divieti e differimento dell accesso previsti dall art. 13 del medesimo decreto legislativo sopra indicati, l accesso agli atti del procedimento è consentito entro dieci giorni dall invio delle comunicazioni relative all aggiudicazione definitiva e all avvenuta stipula del contratto secondo le modalità previste dal citato comma 5 quater e indicate nelle richiamate comunicazioni. Art ALTRE INFORMAZIONI Ogni richiesta di chiarimento o informazione sulla procedura di gara e sul contenuto della fornitura oggetto della gara deve essere formulata tramite l apposita area comunicazioni prevista dal Sistema di e-procurement della Pubblica Amministrazione. La Stazione Appaltante garantisce una risposta alle richieste di chiarimenti che perverranno entro le ore del giorno 18 febbraio 2014.

9 Allegato B) al provvedimento dirigenziale n. 17 del 7 febbraio 2014 DESCRIZIONE PRODOTTO UNITARIO Acquerelli confezione colori assortiti da 12 colori 3 0,00 Appendiquadri in carta telata - (confezione da 100 pezzi) Bianchetto atossico a pennello 10 0,00 Bianchetto Correttore a nastro m. 8x5 mm. 7 0,00 Bianchetto Correttore a punta tipo biro 4 0,00 Block notes formato A4 (50 fogli) 2 0,00 Brillantini colori assortiti ( conf. da 6 tubetti) 1 Busta 110x230 senza finestra con strip (confezione da 500) 3 0,00 Cancellini per lavagna velleda (corpo di plastica - 6 0,00 magnetico) Carta adesiva trasparente cm. 45 x ,00 Carta colorata 80 gr/m² formato A3 (risma da 250 fogli) (COLORI ASSORTITI TENUI) Carta colorata 80 gr/m² formato A3 (risma da 250 fogli) 2 0,00 (COLORI ASSORTITI VIVI) Carta colorata 80 gr/m² formato A4 (risma da 250 fogli) (COLORI ASSORTITI TENUI) Carta colorata 80 gr/m² formato A4 (risma da 250 fogli) (COLORI ASSORTITI VIVI) Carta crespa 40 gr/m² rotolo cm. 250 x h. 50 (BIANCO) 4 0,00 Carta crespa 40 gr/m² rotolo cm. 250 x h. 50 (BLU) 6 0,00 Carta crespa 40 gr/m² rotolo cm. 250 x h. 50 ROSSO) 4 0,00 Carta crespa 60 gr/m² rotolo cm. 250 x h ,00 (ARANCIONE) Carta crespa 60 gr/m² rotolo cm. 250 x h. 50 (AZZURRO) 3 0,00 Carta crespa 60 gr/m² rotolo cm. 250 x h. 50 (BLU) Carta crespa 60 gr/m² rotolo cm. 250 x h. 50 (GIALLO) 10 0,00 Carta crespa 60 gr/m² rotolo cm. 250 x h. 50 (MARRONE) 2 0,00 Carta crespa 60 gr/m² rotolo cm. 250 x h. 50 ROSSO) 2 0,00 QUANTITA' TOTALE

10 DESCRIZIONE PRODOTTO UNITARIO Carta crespa 60 gr/m² rotolo cm. 250 x h. 50 (VERDE 3 0,00 CHIARO) Carta crespa 60 gr/m² rotolo cm. 250 x h. 50 (VERDE SCURO) Carta disegno ruvida bianca 110 gr/m² cm. 48 x ,00 Carta disegno liscia bianca F4 cm. 24x33 ALBUM DA ,00 FOGLI Carta disegno ruvida bianca F4 cm.24x33 ALBUM DA ,00 FOGLI Carta disegno ruvida nera 100 gr/m² cm. 24 x ,00 (confezione 10 fogli) Carta disegno ruvida nera 110 gr/m² cm. 48 x 66 (confezione da 50 fogli) Carta pacco bianca monolucida 80 gr/m² cm. 100 x ,00 Carta da pacco marrone cm 100 X ,00 QUANTITA' TOTALE Carta per fotocopiatori 80 gr/m² f.to A4 risma da 500 fogli Carta per fotocopiatori 80 gr/m² f.to A3 risma da 500 fogli Cartelline di cartoncino Bristol 200 g/m² - confezione da 50 pezzi - ROSSO Cartelline di cartoncino Bristol 200 g/m² - confezione da 50 pezzi - ARANCIO Cartelline di cartoncino Bristol A 3 LEMBI 200 g/m² - confezione da 25 pezzi - VERDE Cartelline di cartone tre lembi con elastico formato A4. GIALLO Cartelline di cartone tre lembi con elastico formato A4 - ROSSO Cartelline di cartone tre lembi con elastico formato A4.- VERDE Cartelline trasparenti fori universali spessore 60 micron f.to A4 (confezione 100 fogli) Cartelline trasparenti fori universali spessore 100 micron f.to A4 (confezione 50 fogli) Cartelline trasparenti fori universali spessore 100 micron f.to cm 30x42 (confezione da 50 fogli) Cartelline trasparenti apertura a L spesse f.to A4 (confezione 50 fogli) Cartelline trasparenti con chiusura a 1 bottone a pressiome cm. 33x24 - GIALLO Cartelline trasparenti con chiusura a 1 bottone a pressiome cm. 33x24 - VERDE 230 0, ,00 2 0,00 5 0,00 3 0,00 3 0,00 1 1

11 DESCRIZIONE PRODOTTO UNITARIO Cartelline trasparenti con chiusura a 1 bottone a 1 pressiome cm. 33x24 - ROSSO Cartoncino bianco 160 gr/m² f.to A3 (Risma da 250 fogli) 5 0,00 Cartoncino 200 gr/m² f.to A4 COLORI ASSORTITI 13 0,00 COLORI TENUI (Risma da 100 fogli) Cartoncino 200 gr/m² f.to A4 ROSSO (Risma da 100 fogli) 6 0,00 Cartoncino 200 gr/m² f.to A4 GIALLO (Risma da 100 fogli) Cartoncino 200 gr/m² f.to A4 AZZURRO (Risma da 100 fogli) Cartoncino Bristol 200 gr/m² cm. 70 x 100 (BIANCO) 37 0,00 Cartoncino Bristol 200 gr/m² cm. 70 x 100 (NERO) 3 0,00 Cartoncino Bristol 200 gr/m² cm. 70 x 100 (ARANCIONE) 19 0,00 Cartoncino Bristol 200 gr/m² cm. 70 x 100 (BLU) 28 0,00 Cartoncino Bristol 200 gr/m² cm. 70 x 100 (AZZURRO) 24 0,00 Cartoncino Bristol 200 gr/m² cm. 70 x 100 (GIALLO 15 0,00 TENUE) Cartoncino Bristol 200 gr/m² cm. 70 x 100 (GIALLO) 5 Cartoncino Bristol 200 gr/m² cm. 70 x 100 (MARRONE) 3 0,00 Cartoncino Bristol 200 gr/m² cm. 70 x 100 (ROSA) 18 0,00 Cartoncino Bristol 200 gr/m² cm. 70 x 100 (ROSSO) 36 0,00 Cartoncino Bristol 200 gr/m² cm. 70 x 100 (VERDE 25 0,00 PISTACCHIO) Cartoncino Bristol 200 gr/m² cm. 70 x 100 (VERDE 29 0,00 INTENSO) Cartoncino Bristol 200 gr/m² cm. 70 x 100 (VIOLETTO) 10 0,00 Cartoncino Bristol 200 gr/m² cm. 70 x 100 (SALMONE) 3 0,00 Cartoncino Bristol 200 gr/m² cm. 70 x 100 (CICLAMINO) 13 0,00 Cartoncino 200 gr/m² cm. 70X100 bianco ruvido 38 0,00 Cartoncino nero Formato 24x29,7 cm conf. da 100 fogli QUANTITA' TOTALE Cartone ondulato colorato cm. 50 x 70 (confezione 10 fogli a colori assortiti) 4 0,00

12 DESCRIZIONE PRODOTTO UNITARIO Cartoncino bianco formato A3 gr. 160 confezione da 250 fogli Cartoncino formato A4 per rilegare fascicoli (COPERTINE) - (confezione da 100 fogli) Fogli trasparenti formato A4 per rilegare fascicoli (COPERTINE) - (confezione da 100 fogli) Cartucce per sferografica (Astuccio da 5 pezzi) 6 0,00 Cartucce colla a caldo piccole - mm. 8 - (confezione da ,00 pezzi) Cartucce colla a caldo grandi - mm (confezione da 6 5 0,00 pezzi) Colla stick gr. 20 (media) 10 0,00 Colla stick gr. 40 (grande) 10 0,00 Colla PRITT stick gr. 20 (media) 112 0,00 Colla PRITT stick gr. 40 (grande) 15 0,00 Colla tipo Super Attac grammi ,00 Colla tipo Vinavil flacone da 1000 gr. 4 0,00 Colla tipo Vinavil flacone da 250 gr. 1 Colori a dita conf 6 vasetti da 200 ml. Colori assortiti 2 0,00 Cucitrice a pinza 6 0,00 DAS bianco (confezione da 1 kg) 2 0,00 DAS terracotta (confezione da 1 kg) 2 0,00 Dorsi a spirale plastica diam. 14 mm (confezione da 100 pezzi) Dorsi a spirale plastica diam. 20 mm (confezione da 100 pezzi) Dorsi a spirale plastica diam. 22 mm (confezione da 100 pezzi) Etichette adesive 58x27 o misure simili (busta da 10 fogli) 2 0,00 Evidenziatori fluorescenti corpo grosso (GIALLO) 5 0,00 Evidenziatori fluorescenti corpo grosso (CELESTE) 5 0,00 Evidenziatori fluorescenti corpo grosso (ROSA) 5 0,00 QUANTITA' TOTALE

13 DESCRIZIONE PRODOTTO UNITARIO Evidenziatori fluorescenti corpo grosso (VERDE) 5 0,00 Fermacampioni misura n. 4 (confezione da 100 pezzi) 9 0,00 Fermacampioni misura n. 6 (confezione da 100 pezzi) 8 0,00 Fermagli n. 3 (confezione da 100 pezzi) 43 0,00 Fermagli n. 6 (confezione da 100 pezzi) 8 0,00 Filo di nylon (mt. 100) 4 0,00 Fogli lucidi da proiezione trasparenti fotocopiabili (confezione da 100 fogli) Fogli protocollo a righe con margine (confezione da 200) 2 0,00 Forbici in acciaio punta arrotondata cm. 12 (per bambini) 10 0,00 Gomma matita bianca tipo Staedtler (grossa) 4 0,00 Gomma adesiva removibile 12 0,00 Levapunti 4 0,00 Marcatore indelebile punta tonda NERO 9 0,00 Marcatore indelebile punta tonda ROSSO 4 0,00 Marcatore indelebile punta tonda BLU 9 0,00 Marcatori indelebili punta a scalpello (colori blu/nero) 2 0,00 scatola (scatola 12 pezzi) Matita grafite nera n ,00 Matita grafite nera n. HB 20 0,00 Matite colorate conf. 24 pezzi colori assortiti 10 0,00 Nastro adesivo da imballo colore avana mm. 50 x m. 66 Nastro adesivo di carta (tipo carrozziere) mm.19 x m ,00 Nastro adesivo di carta (tipo carrozziere) mm.50 x m ,00 Nastro adesivo trasparente mm. 19 x m ,00 Nastro adesivo trasparente mm. 19 x m ,00 Nastro biadesivo mm. 12 x m ,00 QUANTITA' TOTALE

14 DESCRIZIONE PRODOTTO UNITARIO Pastelloni (confezione 12 pezzi colori assortiti) 6 0,00 Pastelli a cera (conf. 24 pezzi colori assortiti) 6 0,00 Penna biro tipo Bic (NERO) 1 Penna biro tipo Bic (BLU) 16 0,00 Penna biro tipo Bic (ROSSO) 1 Penna biro tipo Bic (VERDE) 10 0,00 Penna roller ad inchiostro liquido - (ROSSO) - punta 6 0,00 conica da 0,67 mm. Penna sferografica 2 0,00 Pennarelli Bic per lavagna bianca - punta quadrata (tipo 60 0,00 BIC cod. 1781) (NERO) Pennarelli Bic per lavagna bianca - punta quadrata (tipo 60 0,00 BIC cod. 1781) (BLU) Pennarelli Bic per lavagna bianca - punta quadrata (tipo 50 0,00 BIC cod. 1781) (ROSSO) Pennarelli Bic per lavagna bianca - punta a scalpello (tipo 30 0,00 BIC cod. 1791) (NERO) Pennarelli Bic per lavagna bianca - punta a scalpello (tipo 30 0,00 BIC cod. 1791) (BLU) Pennarelli Bic per lavagna bianca - punta a scalpello (tipo 30 0,00 BIC cod. 1791) (ROSSO) Pennarello per lucidi e CD punta fine NERO 4 0,00 Pennarelli indelebili punta fine Nero 23 0,00 Pennarelli colori assortiti punta fine (confezione 24 pezzi) 13 0,00 Pennarelli colori assortiti punta grossa (confezione ,00 pezzi) Pennarelli monocolore GIALLO (confezione 12 pezzi) 6 0,00 Pennarelli monocolore VERDE (confezione 12 pezzi) 2 0,00 Pennarelli monocolore MARRONE (confezione 12 pezzi) Pennarelli monocolore AZZURRO (confezione 12 pezzi) 4 0,00 Pennarelli monocolore ROSSO (confezione 12 pezzi) 6 0,00 Pennarelli monocolore ROSA (confezione 12 pezzi) 2 0,00 QUANTITA' TOTALE

15 DESCRIZIONE PRODOTTO UNITARIO QUANTITA' TOTALE Pennelli in setola punta piatta n ,00 Pennelli in setola punta piatta n ,00 Pennelli in setola punta piatta n ,00 Pennelli in setola punta piatta n ,00 Perforatore 2 fori passo cm. 8 (non economico) 3 0,00 Perforatore 4 fori Pistola per colla a caldo (grande) 5 0,00 Pongo pane da 500 gr. (ARANCIO) 4 0,00 Pongo pane da 500 gr. (BIANCO) 4 0,00 Pongo pane da 500 gr. (BLU) 2 0,00 Pongo pane da 500 gr. (GIALLO) 2 0,00 Pongo pane da 500 gr. (ROSA) 2 0,00 Pongo pane da 500 gr. (ROSSO) 4 0,00 Pongo pane da 500 gr. (VERDE) 4 0,00 Post-it 38x51 (confezione da 12) 2 0,00 Post-it 76x76 (confezione da 12) 14 0,00 Post-it 76x127 (confezione da 12) 3 0,00 Punti per cucitrice tipo Zenith (Confezione da 1000) 70 0,00 Puntine 3 punte (confezione da 100 pezzi) 30 0,00 Quaderno ad anelli per fogli A4 - dorso cm ,00 Ricambi per quaderno a quattro anelli f.to A4 a 4 0,00 quadretti da 5 mm Riga da cm. 50 Scotch piccolo trasparente invisibile con portascotch 50 0,00 Spilli capocchia colorata conf. 80 pezzi 24 0,00

16 DESCRIZIONE PRODOTTO UNITARIO QUANTITA' TOTALE Spilli normali conf. 100 gr. 19 0,00 Tempera atossica conf. Da 1000 ml. (BIANCO) 10 0,00 Tempera atossica conf. Da 1000 ml. (BLU DI PRUSSIA) 10 0,00 Tempera atossica conf. Da 1000 ml. (CARMINIO) Tempera atossica conf. Da 1000 ml. (GIALLO) 14 0,00 Tempera atossica conf. Da 1000 ml. (MAGENTA) 4 0,00 Tempera atossica conf. Da 1000 ml. (MARRONE) 6 0,00 Tempera atossica conf. Da 1000 ml. (NERO) 5 0,00 Tempera atossica conf. Da 1000 ml. (VERDE 5 0,00 BRILLANTE) Tempera atossica conf. Da 1000 ml. (VERDE 7 0,00 SMERALDO) Tempera atossica conf. Da 1000 ml. (VERMIGLIO) 9 0,00 Tempera atossica conf. Da 1000 ml. (VIOLA) 2 0,00 Tempera acrilica conf. Da 500 ml. (GIALLO) Tempera acrilica conf. Da 500 ml. (ROSSO) Tratto Pen (NERO) 25 0,00 Tratto Pen (BLU) 20 0,00 Tratto Pen (ROSSO) 25 0,00 Tratto Pen (VERDE) 15 0,00 Uniposca punta media (ARGENTO) 2 0,00 Uniposca punta media (ORO) 2 0,00 Uniposca punta media (AZZURRO) 2 0,00 Uniposca punta media (GIALLO) 2 0,00 Uniposca punta media (NERO) 5 0,00 Uniposca punta media (ROSSO) 2 0,00

17 DESCRIZIONE PRODOTTO UNITARIO QUANTITA' TOTALE Uniposca punta media (VERDE SCURO) 3 0,00 Uniposca punta media (ROSA) 3 0,00 Uniposca punta media (ARANCIONE) Uniposca punta media (MARRONE) 2 0,00 TOTALE 0,00

18 ====================================================================== VISTO per la regolarità contabile ai sensi dell'art. 28 del Regolamento Regionale , n. 3. Quart, 17/02/2014 Il Capo dei Servizi di Segreteria (Corrado Henriet) ====================================================================== Atto NON SOGGETTO a visto di regolarità contabile. Quart, Il Capo dei Servizi di Segreteria (Corrado Henriet) ====================================================================== REFERTO DI PUBBLICAZIONE Il sottoscritto certifica che copia del presente provvedimento è in pubblicazione all'albo dell'istituzione Scolastica dal 17/02/2014 per quindici giorni consecutivi, ai sensi dell'art. 25, comma 6, della Legge Regionale 26 luglio 2000, n. 19. Quart, 17/02/2014 Il Capo dei Servizi di Segreteria (Corrado Henriet) ====================================================================== Quart, Per copia conforme ad uso amministrativo degli uffici. Il Capo dei Servizi di Segreteria (Corrado Henriet) ======================================================================

PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE N. 135/12

PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE N. 135/12 ISTITUZIONE SCOLASTICA COMPRENSIVA DI SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO COMUNITÀ MONTANA MONT EMILIUS 2 INSTITUTION SCOLAIRE INCLUANT: ÉCOLE MATERNELLE, PRIMAIRE ET SECONDAIRE

Dettagli

Prot. n. 2008/B15 Adria, 21.03.2015

Prot. n. 2008/B15 Adria, 21.03.2015 ISTITUTO COMPRENSIVO ADRIA DUE Via Ragazzi del 99, n. 28 45011 ADRIA (RO) Tel. 0426 902493 Fax 0426 21714 - c.f. 8 1 0 0 4 7 0 0 2 9 0 e-mail:roic81400c@istruzione.it, roic81400c@pec.istruzione.it www.comprensivoadriadue.gov.it

Dettagli

MATERIALE DI CANCELLERIA DA ORDINARE

MATERIALE DI CANCELLERIA DA ORDINARE ISTITUTO COMPRENSIVO SAN GIOVANNI - VIA DEI CUNICOLI 8 34126 TRIESTE CODICE FISCALE 80020140325 Prot. 6526/C14 CIG PROVVISORIO Z2E1114900 CODICE UNIVOCO FATTURAZIONE ELETTRONICA: UFT3ZQ descrizione articolo

Dettagli

Tipo atto: Decreto dirigenziale soggetto a controllo contabile e di legittimità. n 224 del 31/05/2013. Oggetto:

Tipo atto: Decreto dirigenziale soggetto a controllo contabile e di legittimità. n 224 del 31/05/2013. Oggetto: Tipo atto: Decreto dirigenziale soggetto a controllo contabile e di legittimità n 224 del 31/05/2013 Struttura organizzativa : Settore bilancio e finanze Dirigente responsabile : Dirigente Mascagni Fabrizio

Dettagli

evidenziatori vari colori faldoni con lacci 5 cm faldoni con lacci 10 cm faldoni con lacci 15 cm

evidenziatori vari colori faldoni con lacci 5 cm faldoni con lacci 10 cm faldoni con lacci 15 cm Oggetto Prezzo Unitario (IVA esclusa) Quantità Costo totale album da disegno barattoli di vinavil da 1 kg Barattoli pennarelli GIOTTO punta doppia 48 pz Bianchetti con pennello papermait Bianchetto a nastro

Dettagli

Provvedimento Dirigenziale. n. 87 del 12 settembre 2013

Provvedimento Dirigenziale. n. 87 del 12 settembre 2013 ISTITUZIONE SCOLASTICA COMUNITÀ MONTANA MONT EMILIUS 3 comprensiva di scuola dell infanzia, primaria e secondaria 1 grado Loc. Pont Suaz, 19-11020 CHARVENSOD (AO) Tel. 0165/239040 Fax 0165/230849 INSTITUTION

Dettagli

Vostro PREZZO iva inclusa. DESCRIZIONE ARTICOLO CANCELLERIA a.s. 2014/15. G.Garibaldi MO 10.01 ISTITUTO COMPRENSIVO

Vostro PREZZO iva inclusa. DESCRIZIONE ARTICOLO CANCELLERIA a.s. 2014/15. G.Garibaldi MO 10.01 ISTITUTO COMPRENSIVO 1 di 6 DESCRIZIONE ARTICOLO CANCELLERIA a.s. 2014/15 Vostro PREZZO iva inclusa ALBUM CARTONCINI 25 fg. Vari colori cm24x32 ALBUM CARTONCINI 25 fg. Vari colori cm32x48 ALBUM DISEGNO cm.17x24 fg.bianchi

Dettagli

ALLEGATO B OFFERTA ECONOMICA

ALLEGATO B OFFERTA ECONOMICA Istituto Comprensivo Statale di Poppi via Colle Ascensione 3-52014 POPPI (AR) - tel 0575 529028 - fax 529068 CF: 94004060516 - cod. MIUR: ARIC83000R EMAIL: ARIC83000R@istruzione.it info@poppiscuola.it

Dettagli

Prot. N. 5800 Bagnara Calabra lì 11/06/2014 OGGETTO : INDAGINE DI MERCATO PER ACQUISTO MATERIALE DI FACILE CONSUMO -

Prot. N. 5800 Bagnara Calabra lì 11/06/2014 OGGETTO : INDAGINE DI MERCATO PER ACQUISTO MATERIALE DI FACILE CONSUMO - ISTITUTO COMPRENSIVO FOSCOLO Via CORSO VITTORIO EMANUELE II-89011 BAGNARA CALABRA (Distr. 38)-RC Cod. RCIC84300P-TEL_: 0966-371114 / 0966-373060 FAX:0966-373018 e-mail: rcic843001p@istruzione.it PEC: rcic84300p@pec.istruzione.itsito

Dettagli

PROSPETTO COMPARATIVO MATERIALE DIDATTICO A.S. 2012/2013 TREGNAGO PLESSI + UFFICIO BADIA-TREGNAGO

PROSPETTO COMPARATIVO MATERIALE DIDATTICO A.S. 2012/2013 TREGNAGO PLESSI + UFFICIO BADIA-TREGNAGO PROSPETTO COMPARATIVO MATERIALE DIDATTICO A.S. 2012/2013 PLESSI + - Descrizione COGOLLO UFFICIO ALBUM CARTA COLLAGE colori ASSORTITI 35X50 24 FG 6 10 16 4,310 5,723 68,960 ALBUM CARTA COLLAGE MONOCOLORE

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO SANITARIA N. 6 VICENZA PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE RESPONSABILE. Servizio Approvvigionamenti

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO SANITARIA N. 6 VICENZA PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE RESPONSABILE. Servizio Approvvigionamenti REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO SANITARIA N. 6 VICENZA PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE RESPONSABILE Servizio Approvvigionamenti delegato dal Direttore Generale dell Azienda con delibera regolamentare

Dettagli

Comune di Marigliano Provincia di Napoli

Comune di Marigliano Provincia di Napoli Comune di Marigliano Provincia di Napoli DETERMINAZIONE SETTORE VI RESPONSABILE DEL SETTORE: DR. PIER PAOLO MANCANIELLO Registro Generale n. 1938 del 31.12.2013 Registro Settore n. 73 del 27.12.2013 OGGETTO:.Fornitura

Dettagli

PREVENTIVO FORNITURA MATERIALE DI CANCELLERIA - SCUOLE

PREVENTIVO FORNITURA MATERIALE DI CANCELLERIA - SCUOLE (ALL. B OFFERTA ECONOMICA) Area compilata dal PUNTO ORDINANTE 1 ALBUM DA DISEGNO 24X33 F2 A STRAPPO FF10 2 ALBUM DA DISEGNO 24X33 F2 CON ANGOLI FF16 3 ALBUM DA DISEGNO A3 F4 CON ANGOLI FF20 33X48 LISCIO

Dettagli

20 FOGLI 0,58 10 FOGLI 0,567 1,62 50 FOGLI 2,15 1,81 10 FOGLI 0,340 0,63 24 FOGLI 6,39 10,200 1 FOGLIO 0,23

20 FOGLI 0,58 10 FOGLI 0,567 1,62 50 FOGLI 2,15 1,81 10 FOGLI 0,340 0,63 24 FOGLI 6,39 10,200 1 FOGLIO 0,23 PROSPETTO COMPARATIVO MATERIALE DIDATTICO A.S. 13/14 Descrizione ALBUM CARTA COLLAGE colori ASSORTITI 35X50 50 FOGLI 7,29 6,984 24 FOGLI 5,54 4,00 50 FOGLI 3,79 ALBUM CARTA LUCIDA A4 20 FOGLI 0,58 10 FOGLI

Dettagli

OFFERTA TECNICA. Il sottoscritto... nato a... Prov. (. ) ... Con sede in... Via... N... Partita iva... Codice Fiscale...

OFFERTA TECNICA. Il sottoscritto... nato a... Prov. (. ) ... Con sede in... Via... N... Partita iva... Codice Fiscale... OP/EUI/REFS/2015/007 GARA CON PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI MATERIALE DI CANCELLERIA E PRODOTTI VARI PER USO UFFICIO, NECESSARI AL FUNZIONAMENTO DEGLI UFFICI DELL ISTITUTO UNIVERSITARIO

Dettagli

PON FSE-2011/2013. Bando pubblico per acquisto materiale di consumo destinato alle attività didattiche delle azioni PON C-1-FSE-2011-266

PON FSE-2011/2013. Bando pubblico per acquisto materiale di consumo destinato alle attività didattiche delle azioni PON C-1-FSE-2011-266 Prot. n. 1400/B38 del 21/03/2012 PON FSE-2011/2013 Bando pubblico per acquisto materiale di consumo destinato alle attività didattiche delle azioni PON C-1-FSE-2011-266 Il Dirigente Scolastico Visto il

Dettagli

COMUNE DI VAPRIO D AGOGNA Provincia di Novara Piazza Martiri 3 28010 Vaprio d Agogna Codice Fiscale e Partita I.V.A : 00383120037

COMUNE DI VAPRIO D AGOGNA Provincia di Novara Piazza Martiri 3 28010 Vaprio d Agogna Codice Fiscale e Partita I.V.A : 00383120037 N. 17 del 29/08/2014 COMUNE DI VAPRIO D AGOGNA Provincia di Novara Piazza Martiri 3 28010 Vaprio d Agogna Codice Fiscale e Partita I.V.A : 00383120037 Determinazione del Responsabile Servizio: RAGIONERIA

Dettagli

OFFERTA TECNICA. Il sottoscritto... nato a... Prov. (. ) ... Con sede in... Via... N... Partita iva... Codice Fiscale...

OFFERTA TECNICA. Il sottoscritto... nato a... Prov. (. ) ... Con sede in... Via... N... Partita iva... Codice Fiscale... OP/EUI/REFS/2015/002 GARA CON PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI MATERIALE DI CANCELLERIA E PRODOTTI VARI PER USO UFFICIO, NECESSARI AL FUNZIONAMENTO DEGLI UFFICI DELL ISTITUTO UNIVERSITARIO

Dettagli

Provvedimento Dirigenziale. n. 88 del 17 settembre 2013

Provvedimento Dirigenziale. n. 88 del 17 settembre 2013 ISTITUZIONE SCOLASTICA COMUNITÀ MONTANA MONT EMILIUS 3 comprensiva di scuola dell infanzia, primaria e secondaria 1 grado Loc. Pont Suaz, 19-11020 CHARVENSOD (AO) Tel. 0165/239040 Fax 0165/230849 INSTITUTION

Dettagli

Con l Europa investiamo nel nostro futuro PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE 2007-2013

Con l Europa investiamo nel nostro futuro PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE 2007-2013 Con l Europa investiamo nel nostro futuro PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE 2007-2013 ISTITUTO COMPRENSIVO EUROPA UNITA Viale Europa Rione Salicelle c.a.p. 80021 Afragola (NA) / 081/8524791-081/8523153 C.F.

Dettagli

LOTTO 1 - MATERIALE DI CANCELLERIA - ALLEGATO A OFFERTA ECONOMICA

LOTTO 1 - MATERIALE DI CANCELLERIA - ALLEGATO A OFFERTA ECONOMICA N ARTICOLO COD. ART. MARCA PREZZO NOTE 1 Album carta millimetrata A/3 LOTTO 1 - MATERIALE DI CANCELLERIA - ALLEGATO A OFFERTA ECONOMICA 2 Album carta millimetrata A/4 3 Album da disegno 10 fogli (misura

Dettagli

COMUNE DI GOLFO ARANCI PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO

COMUNE DI GOLFO ARANCI PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO AVVISO INDAGINE DI MERCATO OGGETTO: Indagine di mercato propedeutica alle procedure per l affidamento del Servizio di trasporto alunni scuola dell obbligo con scuolabus ai sensi dell art. 125, comma 11,

Dettagli

ALBO PRETORIO ON-LINE N Registro pubblicazione Pubblicato il

ALBO PRETORIO ON-LINE N Registro pubblicazione Pubblicato il II SETTORE - Risorse Strategiche SERVIZIO Economato DETERMINA N. 54 DEL 20.11.2014 UFFICIO SEGRETERIA Protocollo Generale Determine n. 953 Del 20.11.2014 ALBO PRETORIO ON-LINE N Registro pubblicazione

Dettagli

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari Originale DETERMINAZIONE N. 78 del 09/02/2015 AREA 9 - Segreteria Generale - Affari Generali - Contratti - Biblioteca, Musei - Servizi Informatici Servizio appalti

Dettagli

COMUNE DI ORIO LITTA

COMUNE DI ORIO LITTA COMUNE DI ORIO LITTA Provincia di LODI Piazza Aldo Moro, 2-26863 Orio Litta (Lo) RESPONSABILE DEL SERVIZIO: Catalano Rag. Giuseppe TITOLARE POSIZIONE ORGANIZZATIVA N. 3 Servizio pubblica istruzione e cultura

Dettagli

importo complessivo di 39.920,00 di cui.1.920,00 per oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso.

importo complessivo di 39.920,00 di cui.1.920,00 per oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso. COMUNE DI POMARANCE Prov. di Pisa SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO Prot. n. del Spett.le Società PROCEDURA DI COTTIMO FIDUCIARIO CIG. Z36145B8CB CUP. F67H15000370004 1 OGGETTO DELL APPALTO E IMPORTO A BASE

Dettagli

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 679411

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 679411 1/20 MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 679411 RdO FORNITURA ARTICOLI DI CANCELLERIA - COMUNE DI TRAPANI - Obbligatorio indicare, a pena di esclusione,

Dettagli

DETERMINAZIONE DELL AMMINISTRATORE DELEGATO

DETERMINAZIONE DELL AMMINISTRATORE DELEGATO 1 Prot. n. 513 del 30.12.2014 DETERMINAZIONE DELL AMMINISTRATORE DELEGATO Oggetto: Fornitura di materiale di cancelleria e articoli per ufficio per un periodo di mesi 12 dal 01.01.2015 al 31.12.2015 Premesso

Dettagli

COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino

COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino COPIA ALBO COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino Determinazione del Responsabile Servizio: TECNICO N. 30/8 del 16/04/2014 Responsabile del Servizio : Arch. CARRA Franco OGGETTO : SERVIZI CIMITERIALI

Dettagli

COMUNE DI ORIO LITTA

COMUNE DI ORIO LITTA COMUNE DI ORIO LITTA Provincia di LODI Piazza Aldo Moro, 2-26863 Orio Litta (Lo) RESPONSABILE DEL SERVIZIO: Catalano Rag. Giuseppe TITOLARE POSIZIONE ORGANIZZATIVA N. 3 Servizio pubblica istruzione e cultura

Dettagli

Allegato descrittivo 1. Bando acquisto materiale di cancelleria e di facile consumo per progetti del Piano

Allegato descrittivo 1. Bando acquisto materiale di cancelleria e di facile consumo per progetti del Piano Allegato descrittivo 1 Bando acquisto materiale di cancelleria e di facile consumo per progetti del Piano Prezzo unitario iva compresa Prezzo unitario iva compresa non di marca Integrato e funzionamento

Dettagli

Prot. 4061 /C14 Massa Martana, 19/09/2011. Spett.le UMBRIA CARTA srl Via Corcianese 200 06100 - PERUGIA

Prot. 4061 /C14 Massa Martana, 19/09/2011. Spett.le UMBRIA CARTA srl Via Corcianese 200 06100 - PERUGIA Istituto Comprensivo Massa Martana Viale Europa, 10 06056 Massa Martana (PG) Tel. 075889141, Fax: 0758951126 - C.F. 94068960544 Web: scuolamartana.it - Mail: scuolamartana@scuolamartana.it Prot. 4061 /C14

Dettagli

REGIONE TOSCANA Consiglio Regionale

REGIONE TOSCANA Consiglio Regionale REGIONE TOSCANA Consiglio Regionale Direzione di Area Organizzazione e risorse Settore Bilancio e finanze P.O. Gestione inventario beni mobili e magazzino Via Cavour 18-50129 Firenze Tel. 055-23871 Fax

Dettagli

Settore Amministrativo e Servizi alla persona

Settore Amministrativo e Servizi alla persona COMUNE DI GIARDINELLO (Provincia Regionale di Palermo) Settore Amministrativo e Servizi alla persona REPERTORIO GENERALE N. 1225 DEL 31.12.2012 DETERMINAZIONE N. 669 DEL 31.12.2012 Oggetto: Determinazione

Dettagli

Prot. 9740/C14g Roma 15 ottobre 2014 CIG N. ZEE113F818

Prot. 9740/C14g Roma 15 ottobre 2014 CIG N. ZEE113F818 Prot. 9740/C14g Roma 15 ottobre 2014 CIG N. ZEE113F818 BANDO DI GARA NOLEGGIO FOTOCOPIATRICI Alle ditte RCO - l.bassotti@rcoonline.it Vema Copy info@vemacopy.it BASCO BAZAR info@basco-bazar2.it FASTREND

Dettagli

COMUNE DI CUNEO DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SETTORE CONTRATTI E PERSONALE

COMUNE DI CUNEO DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SETTORE CONTRATTI E PERSONALE COMUNE DI CUNEO DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SETTORE CONTRATTI E PERSONALE N. Proposta 1273 del 07/09/2015 OGGETTO: CORSO AGGIORNAMENTO PER PREPOSTI AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO 9 APRILE 2008 N.81

Dettagli

Città di Ugento Provincia di Lecce

Città di Ugento Provincia di Lecce Copia Città di Ugento Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE Settore 2 - Economico - Finanziario N. 627 Registro Generale DEL 14/05/2013 N. 44 Registro del Settore DEL 14/05/2013 Oggetto :

Dettagli

Unione Lombarda dei comuni Oglio - Ciria

Unione Lombarda dei comuni Oglio - Ciria DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE AMMINISTRATIVO DETERMINAZIONE N. 10 Data 17/02/2015 COPIA Oggetto : COTTIMO FIDUCIARIO PER FORNITURA DI MATERIALE DI CANCELLERIA, CARTA, STAMPATI E ARREDI PER

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DM 2015

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DM 2015 Comune di Ravenna Area: COORDINAMENTO, CONTROLLO ECONOMICO FINANZIARO E PARTECIPAZIONI Servizio Proponente: U.O. PROVVEDITORATO Dirigente Responsabile: DOTT. RUGGERO STABELLINI Cod. punto terminale: PROVV

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA DETERMINAZIONE N. 639 DEL 20/09/2013 PROPOSTA N. 105 Centro di Responsabilità: Serv. Segret., Contratti, Economato, Patr., Espropri, Soc. Part., Inf., Stat.

Dettagli

COMUNE DI MASAINAS PROVINCIA DI CARBONIA-IGLESIAS

COMUNE DI MASAINAS PROVINCIA DI CARBONIA-IGLESIAS COMUNE DI MASAINAS PROVINCIA DI CARBONIA-IGLESIAS C O P I A DETERMINAZIONE N. 188 Area Finanziaria Registro Settore: 212 Data: 16/04/2015 Servizio: Ufficio Ragioneria DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL

Dettagli

CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI LIBRI DI TESTO PER LE SCUOLE PRIMARIE DEL COMUNE DI CORSICO - ANNO SCOLASTICO 2014/2015

CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI LIBRI DI TESTO PER LE SCUOLE PRIMARIE DEL COMUNE DI CORSICO - ANNO SCOLASTICO 2014/2015 Allegato 1 CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI LIBRI DI TESTO PER LE SCUOLE PRIMARIE DEL COMUNE DI CORSICO - ANNO SCOLASTICO 2014/2015 Art. 1 OGGETTO DELLA FORNITURA L appalto ha per oggetto la fornitura di

Dettagli

DVD+R 8x 4,7 GB con custodia 2.000 ETICHETTE CD-DVD 2.000. TABELLA A BOLLO euro 14,62 SCHEDA DI OFFERTA SERVIZIO ECONOMATO PROVVEDITORATO E PATRIMONIO

DVD+R 8x 4,7 GB con custodia 2.000 ETICHETTE CD-DVD 2.000. TABELLA A BOLLO euro 14,62 SCHEDA DI OFFERTA SERVIZIO ECONOMATO PROVVEDITORATO E PATRIMONIO SCHEDA DI OFFERTA SERVIZIO ECONOMATO PROVVEDITORATO E PATRIMONIO TABELLA A BOLLO euro 14,62 Q.TA' P.ZO UNIT.(cifre) P.ZO UNIT.(lettere) TOT. (CIFRE) TOTALE (LETTERE) CD-R Verbatin 74 MIN. 700 MB con custodia

Dettagli

Marca da COMUNE DI MONZA - UFFICIO ECONOMATO AFFIDAMENTO FORNITURA MATERIALE DI CANCELLERIA PER UFFICI E SERVIZI COMUNALI-60 MESI

Marca da COMUNE DI MONZA - UFFICIO ECONOMATO AFFIDAMENTO FORNITURA MATERIALE DI CANCELLERIA PER UFFICI E SERVIZI COMUNALI-60 MESI COMUNE DI MONZA - UFFICIO ECONOMATO AFFIDAMENTO FORNITURA MATERIALE DI CANCELLERIA PER UFFICI E SERVIZI COMUNALI-60 MESI Marca da SCHEDA "E" - SCHEMA OFFERTA ECONOMICA bollo 14,62 LOTTO 1 PRODOTTI DI CANCELLERIA

Dettagli

PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE. N. 25 in data 18-03-2014

PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE. N. 25 in data 18-03-2014 ISTITUZIONE SCOLASTICA COMPRENSIVA DI SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO COMUNITÀ MONTANA MONT EMILIUS 2 INSTITUTION SCOLAIRE INCLUANT: ÉCOLE MATERNELLE, PRIMAIRE ET SECONDAIRE

Dettagli

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE SEN. ONOFRIO JANNUZZI Specializzazioni: ELETTRONICA - INFORMATICA MECCANICA E MECCATRONICA

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE SEN. ONOFRIO JANNUZZI Specializzazioni: ELETTRONICA - INFORMATICA MECCANICA E MECCATRONICA ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE SEN. ONOFRIO JANNUZZI Specializzazioni: ELETTRONICA - INFORMATICA MECCANICA E MECCATRONICA Viale Gramsci, 40-76123 ANDRIA (BT) - Tel. 0883/599941 - Fax 0883/594578

Dettagli

PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE N. 104/13

PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE N. 104/13 ISTITUZIONE SCOLASTICA COMPRENSIVA DI SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO COMUNITÀ MONTANA MONT EMILIUS 2 INSTITUTION SCOLAIRE INCLUANT: ÉCOLE MATERNELLE, PRIMAIRE ET SECONDAIRE

Dettagli

COMUNE DI SERAVEZZA (Provincia di Lucca)

COMUNE DI SERAVEZZA (Provincia di Lucca) COMUNE DI SERAVEZZA (Provincia di Lucca) DETERMINAZIONE N. 446 DEL 14-04-2010 DEL REGISTRO GENERALE SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO Servizio ECONOMATO SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO Servizio Finanziario Registro

Dettagli

DETERMINAZIONE SETTORE TECNICO N. 219 DEL 18-11-2015

DETERMINAZIONE SETTORE TECNICO N. 219 DEL 18-11-2015 DETERMINAZIONE SETTORE TECNICO COPIA N. 219 DEL 18-11-2015 Oggetto: Servizio di pulizia degli immobili dell'ente Parco anni 2016/2018: determina a contrarre Pagina 1 Dato atto che l Ente Parco Regionale

Dettagli

DETERMINAZIONE COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA AMMINISTRATIVA C O P I A

DETERMINAZIONE COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA AMMINISTRATIVA C O P I A COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA AMMINISTRATIVA SERVIZIO: DETERMINAZIONE C O P I A N. 556 01 luglio 2014 OGGETTO: Affidamento diretto del servizio di BROKERAGGIO ASSICURATIVO" -

Dettagli

DETERMINA N. 195 / 13 DEL 23/05/2013

DETERMINA N. 195 / 13 DEL 23/05/2013 COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D ARNO Via Francesco Guicciardini n 61-56020 - Montopoli in Val d'arno (PI) - ( 0571/44.98.11) SETTORE ECONOMATO CODICE SERVIZIO ECONOMATO DETERMINA N. 195 / 13 DEL 23/05/2013

Dettagli

COMUNE DI NERETO AREA CONTABILE E SVILUPPO ECONOMICO UFFICIO DEL PERSONALE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE 25/02/2015

COMUNE DI NERETO AREA CONTABILE E SVILUPPO ECONOMICO UFFICIO DEL PERSONALE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE 25/02/2015 COMUNE DI NERETO COPIA N. Registro Generale 83 del 25/02/2015 AREA CONTABILE E SVILUPPO ECONOMICO UFFICIO DEL PERSONALE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. Registro di Settore 14 del 25/02/2015 OGGETTO: ORDINE

Dettagli

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore LICEO "Francesco Crispi" TECNICO "Giovanni XXIII" PROFESSIONALE "A. Miraglia" Istituto di Istruzione Secondaria Superiore "Francesco Crispi" Via Presti, 2-92016 Ribera (Ag) Tel. 0925 61523 - Fax 0925 62079

Dettagli

Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca

Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca IST. COMPRENSIVO SUD 2 A. Franchi Indirizzo: Vill.Sereno - Trav. 12,21 - BRESCIA(BS) - 25125 Codice fiscale: 80049560172 - Codice ministeriale: BSIC815003

Dettagli

COMUNE DI FOGGIA U.O. CONTRATTI E APPALTI BANDO DI GARA

COMUNE DI FOGGIA U.O. CONTRATTI E APPALTI BANDO DI GARA COMUNE DI FOGGIA U.O. CONTRATTI E APPALTI BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L ESECUZIONE DEI LAVORI DI EFFICIENTAMENTO ENERGETICO E MIGLIORAMENTO DELLA SOSTENIBILITA AMBIENTALE PRESSO LA SCUOLA MEDIA

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento della fornitura biennale di gas speciali e azoto liquido

Dettagli

**** ALLEGATO A CAPITOLATO TECNICO

**** ALLEGATO A CAPITOLATO TECNICO Numero di gara: 3709887 PROCEDURA APERTA AI SENSI DEL D.LGS N. 163/2006 PER LA DEFINIZIONE DI UN ACCORDO QUADRO CON UN UNICO OPERATORE ECONOMICO FINALIZZATO ALLA FORNITURA DI PACCHI DI CANCELLERIA PER

Dettagli

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari Originale DETERMINAZIONE N. 631 del 17/07/2015 AREA 9 - AFFARI GENERALI - APPALTI - CONTRATTI Servizio appalti e contratti Oggetto: FORNITURA DI ESTINTORI E SERVIZI

Dettagli

Provincia di Forlì-Cesena

Provincia di Forlì-Cesena Provincia di Forlì-Cesena PROGETTAZIONE E MANUTENZIONE FABBRICATI Fascicolo n. 2013/06.06.02/000002 DETERMINAZIONE N. 1976 del 30/09/2013 OGGETTO: DETERMINA A CONTRATTARE PER SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA

Dettagli

10 fogli per ciascuno dei colori riportati. 10 fogli per ciascuno dei colori riportati. 40 fogli. 20 fogli

10 fogli per ciascuno dei colori riportati. 10 fogli per ciascuno dei colori riportati. 40 fogli. 20 fogli CARTA e CARTONCINI DI PRIMARIA MARCA Descrizione materiale Carta bianca di alta qualità per A4 70 risme fotocopiatrici, stampanti laser ed ink-jet, gr 80 Cartoncini bristol colorati con una faccia liscia

Dettagli

COMUNE DI USSANA. Area Giuridica. DETERMINAZIONE N. 316 in data 23/12/2015

COMUNE DI USSANA. Area Giuridica. DETERMINAZIONE N. 316 in data 23/12/2015 COMUNE DI USSANA Area Giuridica DETERMINAZIONE N. 316 in data 23/12/2015 OGGETTO: Acquisizione di servizi mediante ricorso al mercato elettronico della pubblica amministrazione. Acquisizione espansione

Dettagli

COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA SERVIZIO AMMINISTRATIVO

COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA SERVIZIO AMMINISTRATIVO COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA SERVIZIO AMMINISTRATIVO DETERMINAZIONE N. 140 DEL 8/8/2013 OGGETTO: Affidamento servizi postali del Comune di Bari Sardo. Proroga convenzione mesi 1 convenzione

Dettagli

C O M U N E D I G I O V I N A Z Z O Provincia di Bari DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE ORIGINALE. N. del

C O M U N E D I G I O V I N A Z Z O Provincia di Bari DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE ORIGINALE. N. del + C O M U N E D I G I O V I N A Z Z O Provincia di Bari SETTORE 2 n. 190 Ufficio gare e appalti data 16.06.2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE ORIGINALE N. del Oggetto: fornitura di materiale di cancelleria

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA DETERMINAZIONE N. 265 DEL 06/04/2012 PROPOSTA N. 64 Centro di Responsabilità: Serv. Segret., Contratti, Economato, Patr., Espropri, Soc. Part., Inf., Stat. Servizio:

Dettagli

Art. 1 Oggetto. Art. 2 Definizioni

Art. 1 Oggetto. Art. 2 Definizioni REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI ACQUISTO IN ECONOMIA, AI SENSI DELL ART. 125 DEL D.LGS. N. 163/2006 E SS.MM.II. DELL AGENZIA REGIONALE PER LA TECNOLOGIA E L INNOVAZIONE Art. 1 Oggetto

Dettagli

Prot. n 6607 - C/14 Bari, 09/10/2015. Spett.li Istituti Cassieri. BANCA POPOLARE DI BARI Servizio di Tesoreria Corso Cavour, 84 - Bari 080 527 4111

Prot. n 6607 - C/14 Bari, 09/10/2015. Spett.li Istituti Cassieri. BANCA POPOLARE DI BARI Servizio di Tesoreria Corso Cavour, 84 - Bari 080 527 4111 Prot. n 6607 - C/14 Bari, 09/10/2015 Spett.li Istituti Cassieri BANCA POPOLARE DI BARI Corso Cavour, 84 - Bari 080 527 4111 BANCAPULIA S.p.A. Via Antonio Beatillo, 24 - Bari Tel. 080 525 4311 BANCO DI

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Affari Generali - Personale SETTORE : Licheri Sandra. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 03/10/2013. in data

COMUNE DI SESTU. Affari Generali - Personale SETTORE : Licheri Sandra. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 03/10/2013. in data COMUNE DI SESTU SETTORE : Responsabile: Affari Generali - Personale Licheri Sandra DETERMINAZIONE N. in data 1940 03/10/2013 OGGETTO: Indizione di richiesta di offerta tramite procedura di acquisto in

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA DETERMINAZIONE N. 839 DEL 31/12/2012 PROPOSTA N. 51 Centro di Responsabilità: Servizio Ragioneria, Controllo di Gestione, Provveditorato Servizio: Servizio Ragioneria,

Dettagli

scheda offerta CANCELLERIA VARIA

scheda offerta CANCELLERIA VARIA Il sottoscritto... nato a... il... nella sua qualità di... e come tale in rappresentanza dell'impresa...... In relazione alla procedura per l'affidamento... CIG... OFFRE: CANCELLERIA VARIA 12399 CARTELLA

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento della fornitura di n. 10 contatori automatizzati

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE N. 108 DEL 13.04.2015 OGGETTO: Affidamento diretto tramite cottimo fiduciario nel Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione M.E.P.A. per l acquisizione del servizio di telefonia

Dettagli

Consiglio di Bacino Sinistra Piave

Consiglio di Bacino Sinistra Piave Consiglio di Bacino Sinistra Piave DETERMINAZIONE N. 17 del 30.11.2015 Oggetto: ACQUISTO SOFTWARE PER LA CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DOCUMENTI (C.I.G. N. ZC41740D8F) PREMESSO: IL DIRETTORE - che con deliberazione

Dettagli

COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI Servizio Ec. Finanziario e Politiche Sociali C O P I A DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N. 5 del 14/01/2014 del registro generale OGGETTO: DETERMINAZIONE

Dettagli

COMUNE DI ORIO LITTA

COMUNE DI ORIO LITTA COMUNE DI ORIO LITTA Provincia di LODI Piazza Aldo Moro, 2-26863 Orio Litta (Lo) RESPONSABILE DEL SERVIZIO: Catalano Rag. Giuseppe TITOLARE POSIZIONE ORGANIZZATIVA N. 3 Servizio pubblica istruzione e cultura

Dettagli

PROT. n. 4084 /B15 Umbertide,16 ottobre 2013 LETTERA DI INVITO ALLA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE

PROT. n. 4084 /B15 Umbertide,16 ottobre 2013 LETTERA DI INVITO ALLA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE PROT. n. 4084 /B15 Umbertide,16 ottobre 2013 LETTERA DI INVITO ALLA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE BANDO DI GARA STIPULA DI CONVENZIONE PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA TRIENNIO 01.01.2014 31.12.2016

Dettagli

CITTA' DI CASTEL MAGGIORE

CITTA' DI CASTEL MAGGIORE CITTA' DI CASTEL MAGGIORE Provincia di Bologna SERVIZI FINANZIARI RAGIONERIA DETERMINAZIONE FIN / 39 Del 08/05/2015 OGGETTO: ACQUISTO MATERIALE DI CANCELLERIA TRAMITE CONSIP FIRMATO IL RESPONSABILE CRESCIMBENI

Dettagli

AREA TECNICA. BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA (ai sensi dell art. 3, comma 37 e art. 55, comma 5, del vigente D.Lgs.

AREA TECNICA. BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA (ai sensi dell art. 3, comma 37 e art. 55, comma 5, del vigente D.Lgs. BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA (ai sensi dell art. 3, comma 37 e art. 55, comma 5, del vigente D.Lgs. 163/2006) Per l appalto dei lavori di Riqualificazione urbanistica delle aree periferiche

Dettagli

COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari DI DETERMINAZIONE

COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari DI DETERMINAZIONE COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari Servizio Affari Generali COPIA DI DETERMINAZIONE Registro del Servizio N. 437 del 31.12.2013 OGGETTO: Acquisizione in economia mediante cottimo fiduciario - attività

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA Settore Lavori Pubblici Servizio Amministrativo Direttore di Settore e R.U.P. arch. Antonello Longoni Protocollo int. n. 15993 AL/gp Lecco, 18.03.2015 DISCIPLINARE DI GARA Cottimo fiduciario ad affidamento

Dettagli

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA AVVISO DI SELEZIONE PER CONFERIMENTO INCARICO DI SERVIZI ATTINENTI L INGEGNERIA E L ARCHITETTURA DI IMPORTO INFERIORE A 100.000,00 EURO MEDIANTE PROCEDURA

Dettagli

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore PEANO

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore PEANO Prot. 1949/G2b Firenze, 04 giugno 2014 Oggetto LETTERA DI INVITO AL BANDO DI GARA PER L APPALTO DI FORNITURA DEL DIARIO SCOLASTICO PERSONALIZZATO A.S.2014/2015 1. STAZIONE APPALTANTE Il Dirigente Scolastico,

Dettagli

Comune di Bassano del Grappa

Comune di Bassano del Grappa Comune di Bassano del Grappa DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Registro Unico 1368 / 2015 Area A1 - Area Risorse, Sviluppo OGGETTO: ACQUISTO TRAMITE ODA SUL MERCATO ELETTRONICO DI CARTA BIANCA NEL FORMATO A4

Dettagli

Il DIPARTIMENTO RISORSE FINANZIARIE ED ECONOMICHE UFFICIO PROVVEDITORATO. Determinazione n. 106 del 03/02/2015

Il DIPARTIMENTO RISORSE FINANZIARIE ED ECONOMICHE UFFICIO PROVVEDITORATO. Determinazione n. 106 del 03/02/2015 Il DIPARTIMENTO RISORSE FINANZIARIE ED ECONOMICHE UFFICIO PROVVEDITORATO Determinazione n. 106 del 03/02/2015 Oggetto: ACQUISTO MATERIALE TIPOGRAFICO '' DIVORZIO BREVE- SEPARAZIONI CONSENSUALI'' PER IL

Dettagli

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE ELIO VITTORINI

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE ELIO VITTORINI BANDO DI GARA PER L ACQUISTO DI 100 TABLET PC CIG: Z8B0AD6FC1 VISTO Il DPR 275 dell 8/3/1999 Regolamento recante norme in materia di autonomia delle istituzioni scolastiche, ai sensi dell art 21 della

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Ambiente - Servizi Tecnologici SETTORE : Scarteddu Ugo. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 10/10/2013. in data

COMUNE DI SESTU. Ambiente - Servizi Tecnologici SETTORE : Scarteddu Ugo. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 10/10/2013. in data COMUNE DI SESTU SETTORE : Responsabile: Ambiente - Servizi Tecnologici Scarteddu Ugo DETERMINAZIONE N. in data 1985 10/10/2013 OGGETTO: "Servizio di derattizzazione istituti scolastici". Affidamento e

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE G2 - COMUNICAZIONE --- COMUNICAZIONE Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 71 del 20/02/2015 Registro del Settore N. 3 del 16/02/2015 Oggetto: Servizio di fornitura di prodotti a stampa

Dettagli

scheda offerta CANCELLERIA VARIA

scheda offerta CANCELLERIA VARIA Il sottoscritto... nato a... il... nella sua qualità di... e come tale in rappresentanza dell'impresa...... In relazione alla procedura per l'affidamento... CIG. n. 0469887304 OFFRE: CANCELLERIA VARIA

Dettagli

AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N 6 ALESSANDRINO Associazione degli Enti Locali per l organizzazione del Servizio Idrico Integrato

AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N 6 ALESSANDRINO Associazione degli Enti Locali per l organizzazione del Servizio Idrico Integrato AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N 6 ALESSANDRINO Associazione degli Enti Locali per l organizzazione del Servizio Idrico Integrato Prot. Gen. n 65 Data 19/01/2010 Prot. Det. n 7/2010 Determinazione

Dettagli

COMUNE DI PAITONE PROVINCIA DI BRESCIA

COMUNE DI PAITONE PROVINCIA DI BRESCIA Dott. Salvatore Tarantino COMUNE DI PAITONE PROVINCIA DI BRESCIA ORIGINALE COPIA VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA LAVORI PUBBLICI N. 119 del 20/10/2015 OGGETTO:OPERE DI COMPLETAMENTO

Dettagli

CONDIZIONI PARTICOLARI DI RDO - RDO A CONSEGNE

CONDIZIONI PARTICOLARI DI RDO - RDO A CONSEGNE OGGETTO: RIPARTITE CONDIZIONI PARTICOLARI DI RDO - RDO A CONSEGNE PREMESSA Procedura telematica di acquisto ai sensi dell art. 125 del D.L.vo n. 163 del 12.04.06 e dell art. 328 del D.P.R. 05-10-2010,

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE N. 230 DEL 26.10.2015 OGGETTO: Ordine diretto nel Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione M.E.P.A. per l acquisto del servizio di disinfestazione per la residenza di P.Le

Dettagli

COMUNE DI MONZA - UFFICIO ECONOMATO FORNITURA MATERIALE DI CANCELLERIA PER UFFICI E SERVIZI COMUNALI - 60 MESI SCHEDA C - SCHEDA AMBIENTALE

COMUNE DI MONZA - UFFICIO ECONOMATO FORNITURA MATERIALE DI CANCELLERIA PER UFFICI E SERVIZI COMUNALI - 60 MESI SCHEDA C - SCHEDA AMBIENTALE COMUNE DI MONZA - UFFICIO ECONOMATO FORNITURA MATERIALE DI CANCELLERIA PER UFFICI E SERVIZI COMUNALI - 60 MESI SCHEDA C - SCHEDA AMBIENTALE LOTTO 1 PRODOTTI DI CANCELLERIA RIF. DESCRIZIONE 1 Agende giornaliere

Dettagli

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia di Olbia-Tempio

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia di Olbia-Tempio COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia di Olbia-Tempio SERVIZIO FINANZIARIO, AMMINISTRATIVO E DEMOGRAFICO AVVISO INDAGINE DI MERCATO OGGETTO: AFFIDAMENTO DELL INCARICO PER LA GESTIONE DELL UFFICIO POSTALE DI

Dettagli

ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA DI CUI ALL ART. 125 DEL D.LGS. n. 163/2006 DELLA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA. DIRETTIVA GENERALE

ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA DI CUI ALL ART. 125 DEL D.LGS. n. 163/2006 DELLA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA. DIRETTIVA GENERALE Allegato n. 1 alla Delib.G.R. n. 38/12 del 30.9.2014 ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA DI CUI ALL ART. 125 DEL D.LGS. n. 163/2006 DELLA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA. DIRETTIVA GENERALE SOMMARIO

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE "DON LORENZO MILANI"

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DON LORENZO MILANI Richiesta di preventivo N. 10 / 2013 Prot. N. 5265/C14a Data 29/10/2013 Codice identificativo di gara (CIG): ZA30C24712 CASA EDITRICE SPAGGIARI S.P.A. VIA F.BERNINI,22A 43100 PARMA (PR) Fax 041-5401474

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA DETERMINAZIONE N. 351 DEL 26/04/2011 PROPOSTA N. 77 Centro di Responsabilità: Servizio Economato,patrimonio,servizi Informatici, Ambiente Servizio: Economato

Dettagli

GARA A PROCEDURA APERTA PER L ASSUNZIONE DI MUTUI A TASSO VARIABILE PER IL FINANZIAMENTO DEGLI INVESTIMENTI PROGRAMMATI DEL S.I.I.

GARA A PROCEDURA APERTA PER L ASSUNZIONE DI MUTUI A TASSO VARIABILE PER IL FINANZIAMENTO DEGLI INVESTIMENTI PROGRAMMATI DEL S.I.I. Comuni dell Acquedotto Langhe Sud Occidentali S.p.A. Sede: V.le Prof. Gabetti 23/b 12063 DOGLIANI (CN) Capitale Sociale Euro 3.159.565 i.v. Registro imprese di CUNEO C.F.-P.I. 00451940043 Tel. 0173/70343-721423

Dettagli

COMUNE DI COMMEZZADURA PROVINCIA DI TRENTO

COMUNE DI COMMEZZADURA PROVINCIA DI TRENTO C O P I A COMUNE DI COMMEZZADURA PROVINCIA DI TRENTO SERVIZIO SEGRETERIA COMUNALE PROGRAMMA N. 5 (DETERMINAZIONE N. 81 DEL PROGRAMMA N. 5) DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO COMUNALE n. 213 di data 21 ottobre

Dettagli

COMUNE DI CALCIO Provincia di Bergamo

COMUNE DI CALCIO Provincia di Bergamo COMUNE DI CALCIO Provincia di Bergamo AREA AFFARI GENERALI COPIA DETERMINAZIONE N.6/ 2 DEL 09/01/2015 OGGETTO: AFFIDAMENTO DIRETTO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA - NR. 5 CASELLE PEC PER

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 308/2013

DETERMINAZIONE N. 308/2013 COMUNE DI PAVIA DI UDINE Provincia di Udine w w w. c o m u n e. p a v i a d i u d i n e. u d. i t AREA TECNICA E GESTIONE DEL TERRITORIO Piazza Julia, 1-33050 Lauzacco C. F. e P. I. V. A. 0 0 4 6 9 8 9

Dettagli