F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE"

Transcript

1 F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CHRISTIAN RAINERO Nazionalità Italiana Luogo e data di nascita Torino, 1977 ESPERIENZA LAVORATIVA - Ricercatore confermato di Economia Aziendale (Facoltà di Economia, Torino) dal Ricercatore di Economia Aziendale (Facoltà di Economia, Torino) dal Assegnista di ricerca (Facoltà di Economia, Torino) dal 2005 al Esercitatore (Facoltà di Economia, Torino) dal 2001 al Cultore della materia Economia Aziendale (Facoltà di Economia, Torino) - Mediatore Civile dal 2012 ISTRUZIONE E FORMAZIONE - Dottorato di ricerca in Economia Aziendale (2004, Facoltà di Economia, Torino) - Laurea in Economia e Commercio (2001, Facoltà di Economia, Torino) - Diploma di Ragioniere IGEA (1996, ITC A. Marro, Moncalieri Torino) - Scuola di Metodologia della Didattica organizzata dall AIDEA, tenutasi a Pinerolo (TO) nel settembre del Scuola di Metodologia della Ricerca organizzata dall AIDEA, tenutasi a Napoli nel febbraio del Seminario residenziale di Storia della Ragioneria, tenutosi alla Certosa di Pontignano (Siena) dal 27 al 29 maggio Corso di specializzazione SAP R/3 per i moduli FI, MM, SD e CO organizzato dal Dipartimento di Economia Aziendale in collaborazione con SAP Italia S.p.A. e Plaut Italia S.pA., tenutosi a Torino nei mesi di gennaio, febbraio, giugno e luglio Master Breve sulle Operazioni Straordinarie d impresa e di società Aspetti civilistici, contrattuali, fiscali e contabili, tenutosi a Torino nei giorni 10 ottobre 2002, 19 novembre 2002, 17 dicembre 2002, 14 gennaio 2003, 11 Febbraio 2003, 4 marzo 2003, 10 aprile Corso di Formazione per Revisori Enti Locali, tenutosi a Torino nei mesi di ottobre e novembre Seminario di studi e aggiornamento professionale per Magistrati Tributari sul tema Questioni attuali, sostanziali e processuali di diritto tributario, tenutosi a Torino nei mesi di gennaio e febbraio 2005 MEMBERSHIP - Socio dell Accademia Italiana di Economia Aziendale Giovani (AIDEA Giovani); - Socio della Società Italiana dei Docenti di Ragioneria e di Economia Aziendale (SIDREA); - Membro del Centro di Ricerche di Sicurezza Economico e Finanziaria dell Università degli Studi di Torino. Pagina 1 - Curriculum vitae di

2 PARTECIPAZIONI A COMMISSIONI DIDATTICHE E SCIENTIFICHE ATTIVITÀ DIDATTICA - Componente del Comitato di indirizzo dell Osservatorio provinciale sulla Contraffazione della Camera di Commercio di Torino, quale membro designato dal Rettore dell Università degli Studi di Torino. - Vice direttore e componente del comitato scientifico del Centro di Ricerche di Sicurezza Economico e Finanziaria dell Università degli Studi di Torino. - Componente dei Comitati Guida e di Coordinamento del progetto di Ateneo per l adozione del sistema di budget, di bilancio unico, di contabilità generale e di contabilità analitica (delibera del Consiglio di Amministrazione del ); - Membro della commissione per la valutazione dei requisiti d accesso alla Laure Magistrale in Amministrazione, Finanza e Controllo dal Membro del comitato di coordinamento del Master in Management della aziende pubbliche e delle aziende di pubblico servizio (MiAP). - Membro del comitato di coordinamento del Master in Management della aziende sanitarie ospedaliere e delle aziende sanitarie locali (MiAS). - Membro di commissioni di concorso per posti di categoria EP nell area amministrativo-gestionale (Politecnico di Torino). - Membro delle commissioni di laurea (triennale e magistrale). - Membro delle commissioni di esame (triennale e magistrale). Affidamento dei seguenti corsi di laurea magistrale/specialistica: Università di Torino, Facoltà di Economia: Bilancio d esercizio (modulo di 21 ore, 3 CFU, Laurea Magistrale in Professioni contabili) dall Anno Accademico 2009/2010 ad oggi. Tesoreria e Finanza delle aziende pubbliche (Laurea Magistrale in Management Pubblico) dall Anno Accademico 2006/2007 ad oggi (6 CFU dall AA 2006/2007, 9 CFU dall AA 2009/2010) Università di Torino, Corso di studi interfacoltà in Conservazione e restauro dei beni culturali Economia Aziendale II (Laurea magistrale, 2 CFU, 21 ore) nell Anno Accademico 2010/2011. Affidamento dei seguenti corsi di laurea triennale Università di Torino, Facoltà di Economia: Economia Aziendale (modulo di 30 ore, Laurea triennale) dall Anno Accademico 2006/2007 ad oggi. Ragioneria (modulo di 14 ore, 2 CFU, Laurea triennale in Economia Aziendale) dall Anno Accademico 2009/2010 ad oggi. Ragioneria (9 CFU, 63 ore, Sede distaccata di Biella, Laurea triennale in Economia e gestione delle imprese) dall anno accademico 2006/2007 ad oggi. Analisi e contabilità dei costi (5 CFU, 35 ore, Sede distaccata di Biella, Laurea triennale in Economia e gestione delle imprese) nell anno accademico 2008/2009. SAP for Public Sector (seminario 1 CFU, 7 ore, Laurea specialistica), nell anno accademico 2007/2008. Sistema integrato di rilevazione e IPSAS (co-titolare con il prof. Puddu, seminario da 1 CFU, 7 ore, Laurea triennale), nell anno accademico 2008/2009. Ragioneria pubblica (9 CFU, Laurea triennale teledidattica in Economia aziendale) dall anno accademico 2010/2011. Economia e tecnica della pubblicità (9 CFU, Laurea triennale teledidattica in Economia aziendale) nell anno accademico 2011/2012. Marketing del turismo (9 CFU, Laurea triennale teledidattica in Economia aziendale) nell anno accademico 2011/2012. Tecnica professionale (9 CFU, Laurea triennale teledidattica in Economia aziendale) nell anno accademico 2011/2012. Università di Torino, Corso di studi interfacoltà in Conservazione e restauro dei beni culturali Economia Aziendale (4 CFU, 42 ore, Laurea triennale) dall Anno Accademico 2009/2010 all Anno Accademico 2010/2011 e dall Anno Accademico 2014/15. Università di Torino, Scuola di Amministrazione Aziendale: Ragioneria (Laurea triennale in Management dell Informazione e della Comunicazione Aziendale) nell Anno Accademico 2009/2010. Pagina 2 - Curriculum vitae di

3 Università degli Studi del Piemonte Orientale Amedeo Avogadro Economia Aziendale della Net Economy (Laurea triennale), Professore a contratto per l Anno Accademico 2005/2006. Affidamento dei seguenti corsi di master: European Management (modulo di 15 ore, Master in European Business - MEB) dall Anno Accademico 2011/2012 ad oggi. Bilancio, contabilità e tesoreria delle aziende ospedaliere e sanitarie locali (modulo di 21 ore, 3 CFU, Master in Management delle Aziende Ospedaliere e Sanitarie Locali della Facoltà di Economia di Torino) dall Anno Accademico 2010/2011 ad oggi. Bilancio, contabilità e tesoreria delle aziende di pubblico servizio (modulo di 21 ore, 3 CFU, Master in Management delle Aziende Pubbliche e delle Aziende di Pubblico Servizio della Facoltà di Economia di Torino) dall Anno Accademico 2010/2011 ad oggi. Attività di coordinamento della segreteria didattica del corso di laurea teledidattico in Economia Aziendale (Consorzio Nettuno). Attività di assistenza a laureandi (laurea triennale e magistrale), in qualità di relatore, nelle sessioni di laurea, dall Anno Accademico 2006/07 ad oggi. ATTIVITÀ SCIENTIFICA I principali temi di ricerca hanno riguardato le seguenti tematiche: - Bilancio e contabilità di aziende private; - Bilancio e contabilità di aziende pubbliche (Stato, Comuni, Università, ASL/ASO, ecc ); - Principi contabili internazionali IAS/IFRS (per il settore privato); - Principi contabili internazionali IPSAS (per il settore pubblico); - Tesoreria e finanza delle aziende pubbliche e federalismo fiscale; - Bilancio consolidato delle amministrazioni pubbliche. - Bilancio sociale; - La sicurezza economica e finanziaria; - Il settore finanziario, bancario e assicurativo. Con riferimento ai sopraindicati temi di ricerca il sottoscritto ha preso parte ai seguenti progetti di ricerca: 1) Progetti di ricerca di Rilevante Interesse Nazionale (PRIN) - Analisi dei bilanci degli Enti Strumentali della Regione Piemonte anno 2002 (coordinatore nazionale Prof. Giovanni Melis Università di Cagliari, coordinatore dell Unità di Ricerca Locale Prof. Luigi Puddu). - Raffronto tra i principi contabili privati e pubblici anno 2004 (coordinatore nazionale Prof. Giovanni Melis Università di Cagliari, coordinatore dell Unità di Ricerca Locale Prof. Luigi Puddu). 2) Convenzioni di ricerca stipulate dal Dipartimento di Economia Aziendale: - Analisi dei bilanci delle Aziende Ospedaliere, stipulata con Deloitte & Touche S.p.A (Anno 2009). - Elaborazione del piano dei conti, redazione del Bilancio e comunicazioni con l Istituto di Vigilanza, stipulata con la Compagnia Assicurativa Intergea Assicurazioni Spa (Anno 2009). - Componente del gruppo di lavoro incaricato della progettazione e della realizzazione dell inventario della Casa da Gioco Casinò de la Vallèe come da convenzione con il Dipartimento di Economia Aziendale. - Componente del gruppo di lavoro incaricato per lo studio e l implementazione del Progetto Last Minute Market nel Comune di Settimo Torinese come da convenzione con il Dipartimento di Economia Aziendale. Pagina 3 - Curriculum vitae di 3) Convenzione per l affidamento di attività di studio, ricerca e formazione, stipulata con l Università degli Studi di Torino (Anno 2011). Tale convenzione di carattere istituzionale ha durata triennale con l obiettivo svolgere: - attività di supporto ed implementazione circa l applicazione del D.lgs 250/09 e della L. 240/10, - attività di formazione continua indirizzata al personale di Ateneo.

4 4) Ricerca locale finanziata dall'università di Torino, ex 60% per l anno L'integrazione tra Corporate Governance, Strategic Control e Risk Management: strumenti di gestione interna e di comunicazione economico-finanziaria. (Coordinatore Prof. Pisoni). 5) Ricerca locale finanziata dall'università di Torino, ex 60% per l anno L applicazione dei principi contabili internazionali ai bilanci delle società quotate nel mercato borsistico italiano e confronto dell informativa economico-finanziaria con i bilanci delle società quotate europee (Coordinatore Prof. Dezzani). - Il sistema di Banca Islamica e le correlate forme contrattuali di finanziamento: confronti internazionali (Coordinatore Prof. Ossola). - La struttura remunerativa del personale nelle aziende private e pubblica: il caso Piemonte, (Coordinatore Prof. Puddu). 6) Ricerca locale finanziata dall'università di Torino, ex 60% per l anno L applicazione degli standard contabili internazionali (IAS/IFRS) al bilancio delle imprese: analisi delle problematiche operative nell ottica della comunicazione economico-finanziaria delle imprese italiane (Coordinatore Prof. Dezzani). - La gestione dei flussi di tesoreria pubblica. Il caso dei rapporti nelle Università tra Sede centrale e Centri di gestione autonoma (Coordinatore Prof. Puddu). - La gestione del Credit Risk Transfer in Italia nelle imprese bancarie e assicurative (Coordinatore Prof. Ossola). 7) Ricerca locale finanziata dall'università di Torino, ex 60% per l anno La sicurezza economica e finanziaria (Coordinatore Prof. Ossola). - La contabilità delle imprese italiane alla luce dei Principi Contabili Internazionali: confronti internazionali (Coordinatore Prof. Dezzani). Con riferimento all attività di ricerca sopraindicata, il sottoscritto ha preso parte quale relatore ai seguenti convegni: - Convegno di presentazione del Bilancio Sociale 2012 Presidio Ospedaliero San Camillo, Torino, Ottobre Convegno nazionale di studio nel 50 anniversario di costituzione dell AGIDAE Attività apostolica e identità ecclesiale, Roma, aprile 2010, Pontificia Università Lateranense. Titolo dell intervento: Trasparenza gestionale nel sistema della contabilità degli enti ecclesiastici tra sfera istituzionale, attività commerciali, attività onlus (co-relatore L. Puddu). - Detecting and correcting fraud in Valle d Aosta and Bulgaria (Hercules II), tenutosi il 15 e 16 dicembre 2008 a Pré Saint Didier (AO). Titolo dell intervento: Frode e devianza economica. - 8th Aidea Youth International Conference Improving Business Reporting: New Rules, New Opportunities, New Trends, tenutosi il 24 e 25 novembre 2006 a Novara presso la Facoltà di Economia dell Università del Piemonte Orientale. Titolo del lavoro presentato: The impact of the transition to IFRS 5 (co-relatore V.Tradori). - Convegno La chiarezza e la rappresentazione veritiera e corretta dei bilanci degli Enti Strumentali Regionali: il caso Campania e il caso Piemonte, tenutosi a Benevento in data 27 maggio E stato presentato il Caso Piemonte (co-relatore V.Tradori). - Workshop AIDEA Giovani L innovazione nelle Pubbliche Amministrazioni: teoria e prassi, tenutosi presso l Università degli Studi di Roma Tor Vergata Facoltà di Economia in data 15 luglio E stato presentato il paper L innovazione tecnologica nei servizi pubblici del Comune di Torino: il caso Torino Facile (corelatore V.Tradori). I filoni di studio e di ricerca sopraindicati hanno consentito la partecipazione a gruppi di lavoro nell ambito di convenzioni di consulenza stipulate dal Dipartimento di Economia Aziendale: - Consulenza scientifica e formazione nel campo della Governance Pubblica, stipulata con il CSI-Piemonte (Anno 2011). - Studio di criteri per un benchmarking sintetico dei comuni piemontesi utile alla valutazione delle prestazioni dell ente ai sensi del D.lgs. 150/2009, stipulata con il CSI-Piemonte (Anno 2011). - Revisione regolamento e disciplinare tecnico per l erogazione di contributi, sovvenzioni e sussidi della Camera di Commercio di Torino, stipulata con la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Torino e l Ordine dei Dottori Pagina 4 - Curriculum vitae di

5 Commercialisti ed Esperti Contabili di Torino (Anno 2010). - Studio e analisi dei costi standard nel servizio sanitario regionale piemontese e formulazione di un modello di analisi di impatto economico negli atti aziendali, stipulata con la l Agenzia Regionale per i Servizi Sanitari del Piemonte (Anno 2009). - Studio della struttura organizzativa e i processi amministrativi del Teatro Regio di Torino e del Teatro Stabile di Torino, stipulata con la Compagnia di San Paolo (Anno 2007). Con riferimento ai sopraindicati temi di ricerca il sottoscritto ha partecipato all organizzazione dei seguenti convegni, workshop o seminari come membro del comitato di coordinamento: - Seminario Il bilancio consolidato della Città di Torino, anno 2010, tenutosi a Torino (Facoltà di Economia) il 20 marzo Seminario L'armonizzazione della contabilità e del bilancio delle aziende pubbliche: il decreto legislativo 118/2011, tenutosi a Torino (Facoltà di Economia) il 14 febbraio Seminario Il bilancio consolidato della Città di Torino, anno 2009, tenutosi a Torino (Facoltà di Economia) il 1 febbraio Seminario La riforma della contabilità e delle finanza pubblica (L. 196/2009), tenutosi a Torino (Facoltà di Economia) il 25 ottobre Seminario Il bilancio consolidato della Città di Torino, anno 2008, tenutosi a Torino (Facoltà di Economia) il 9 marzo Seminario Sicurezza e Azienda, tenutosi a Torino (Facoltà di Economia) il 7 dicembre Seminario Imprese, Imprenditori e Dottrina Sociale della Chiesa, tenutosi a Torino (Facoltà di Economia) il 15 aprile Seminario Lo stato patrimoniale nella pubblica amministrazione tenutosi a Torino (Facoltà di Economia) il 14 maggio Seminario La Guardia di Finanza ed i suoi compiti di polizia economica e finanziaria attualità e prospettive, tenutosi a Torino (Facoltà di Economia) il 16 aprile PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE L attività scientifica descritta ha portato alle pubblicazioni seguenti: 1. Rainero C, Alfiero S, Tradori V, Casalegno C, Secinaro S, Indelicato A, Venuti F. (2014) Communication as the basis for a sustainable crowdfunding: the Italian case., INTERNATIONAL JOURNAL OF HUMANITIES AND SOCIAL SCIENCE (ISSN: ), pp Vol Luigi Puddu, Alessandra Indelicato, Massimo Pollifroni,, Silvana Secinaro, Enrico Sorano, Vania Tradori (2014), Appunti di «Ragioneria pubblica applicata», CELID, Torino. 3., Simona Alfiero, Vania Tradori, Silvana Secinaro, Alessandra Indelicato, Francesco Venuti (2014) Is crowdfunding a useful way for a sustainable growth of the territory?, Knowledge and Management Models for Sustainable Growth, Institute of Knowledge Asset Management (IKAM), Matera, pp Luigi Puddu,, Silvana Secinaro, Alessandra Indelicato (2014) Fondazione piemontese per la ricerca sul cancro ONLUS - Bilancio sociale relativo all'anno 2013, FPRC Onlus, Candiolo. 5. Simona Alfiero, Guido Giovando, (2014) IFRS 4 Contratti assicurativi, IAS/IFRS, Gruppo Wolters Kluver Italia s.r.l. - IPSOA, Milano, pp , Vania Tradori, Paola Vola, (2014) IFRS 5 ATTIVITÀ NON CORRENTI POSSEDUTE PER LA VENDITA E ATTIVITÀ OPERATIVE CESSATE, IAS/IFRS, IPSOA - Gruppo Wolters Kluwer, Milano, pp (2014) LA RELAZIONE DI MISSIONE, MANUALE DEL NON PROFIT, EUTEKNE, Torino, pp Rainero C., Indelicato A. (2014) The Italian State financial report at its origins: an empirical analysis of the root of the Italian public debt, INTERNATIONAL JOURNAL OF BUSINESS AND SOCIAL SCIENCE (ISSN: ), pp Vol Rainero C., Indelicato A. (2014) The Italian State financial report before the unity: an empirical analysis of the Kingdom of Savoy and others pre-unitary states, AMERICAN INTERNATIONAL JOURNAL OF CONTEMPORARY RESEARCH (ISSN: X), pp. Pagina 5 - Curriculum vitae di

6 Vol C. Rainero, A. Indelicato, S. Secinaro, The European Process of Accounting Harmonization: Current Status and Future Developments. The Case of Italy International journal of humanities and social science,. vol. 3 no AA.VV [a cura di L. Puddu, D. Di Russo], Manuale di Ragioneria pubblica, Eutekne, 2013, capitoli: - La riforma della contabilità e della finanza pubblica (coautore) - L esecuzione delle transazioni elementari in un sistema di amministrazione razionale (coautore) - Il sistema di tesoreria delle aziende pubbliche (autore) - La rendicontazione in un sistema di amministrazione razionale (coautore) - La contabilità e il bilancio regionale in materia sanitaria (coautore) 12. AA.VV [coordinamento scientifico a cura di D. Di Russo, L. Falduto, L. Puddu], Il Bilancio consolidato degli enti locali,edizioni MAP,2013: - Capitolo 6, Il quadro normativo e di riferimento 13. C. Rainero, La «Tesoreria» dell azienda pubblica, Celid, L. Puddu, C. Rainero, A. Indelicato, S. Secinaro, Consolidated Financial Statement: Managerial Tool to Plan for the Local Council, International Journal of Humanities and Social Science, Vol. 2 No. 23; December AA.VV, Presidio Sanitario San Camillo - Il Bilancio Sociale 2012, Edizioni Camilliane, L. Puddu, G. Giovando, C. Rainero, La redazione del bilancio d esercizio: principi contabili, civilistici e fiscali. Teoria e casi, Celid, L. Puddu, G. Büchi, M. Pollifroni, E. Sorano, C. Rainero, V. Tradori, A. Indelicato, S. Secinaro, Ragioneria Pubblica: il «Sistema Unico» di rilevazione contabile per le aziende pubbliche. Casi ed esercizi, Celid, AA.VV [a cura del Dipartimento di Management dell Università di Torino, Sezione di Ragioneria], Ragioneria: casi ed esercizi, Celid, II edizione, C. Rainero, L armonizzazione dei sistemi contabili per il consolidamento dei conti e il controllo della finanza pubblica, in Dispensa Map On-line n. 4, Aprile 2012 (http://www.solmap.it) 20. AA.VV [a cura di F. Dezzani, P.P. Biancone, D. Busso], IAS/IFRS, IPSOA Wolters Kluwer, 2012 (II edizione) Capitolo XXXI IFRS 5 - Attività non correnti possedute per la vendita e attività operative cessate, paragrafo: Valutazione di attività non correnti (o gruppi in dismissione) classificate come possedute per la vendita 21. G. Büchi, L. Puddu, C. Rainero, A. Indelicato, R. Allais, R. Carignano, E. Ruffino, E. Sorano], Metodologie di benchmarking nel settore pubblico: applicazione alla sanità piemontese, Politeia edizioni, G. Büchi, L. Puddu, C. Rainero, A. Indelicato, R. Allais, G. della Rocca], Analisi della spesa corrente nei comuni piemontesi: un approccio di benchmarking sintetico, Politeia edizioni, AA.VV [a cura del Dipartimento di Economia Aziendale dell Università di Torino, Sezione di Ragioneria], Ragioneria: casi ed esercizi, Celid, AA.VV [a cura di L. Puddu, G. Büchi, F. Fagnola, P. Gibello Ribatto], Elementi essenziali per la predisposizione e la certificazione del bilancio delle Aziende Sanitarie, Giuffrè, 2011: Sezione Prima, Capitolo Quinto, La struttura della tesoreria delle Aziende Sanitarie 25. AA.VV [a cura di F. Dezzani, P.P. Biancone, D. Busso], IAS/IFRS, IPSOA Wolters Kluwer, 2010 (I edizione) Capitolo XXXI IFRS 5 - Attività non correnti possedute per la vendita e attività operative cessate, paragrafo: Valutazione di attività non correnti (o gruppi in dismissione) classificate come possedute per la vendita 26. AA.VV [a cura di G. Airoldi, G. Brunetti, G. Corbetta, G. Invernizzi], Scritti in onore di Vittorio Coda, Egea, 2010, sezione VII, pag. 2349: Etica e classificazione d azienda: l azienda deviante (o deviata) 27. Trasparenza gestionale nel sistema della contabilità degli enti ecclesiastici tra sfera istituzionale, attività commerciali, attività onlus (co-autore L. Puddu), in Atti del Convegno Pagina 6 - Curriculum vitae di

7 nazionale di studio nel 50 anniversario di costituzione dell AGIDAE Attività apostolica e identità ecclesiale, Roma, aprile 2010, Pontificia Università Lateranense 28. C.Rainero, S.Urru, Frode e devianza economica: aspetti socioeconomici e aziendali, in Prevenzione e lotta contro le frodi ai fondi comunitari [Atti dei seminari. Aosta (15-16 dicembre 2008), Sofia (26-27 marzo 2009], supplemento alla rivista QT - QUADERNI DI TECNOSTRUTTURA, n.34, FrancoAngeli, La misurazione delle performance delle Fondazioni Liriche attraverso l analisi della Governance in Atti del 31 Convegno Annuale AIDEA Corporate Governance: Governo, Controllo e Struttura finanziaria, Napoli, Ottobre AA.VV [a cura di Luigi Puddu], Bilancio IPSAS: Sistema integrato di rilevazioni e principi contabili pubblici, Rirea, AA.VV [a cura di G. Buchi, C. A. Di Fazio, M. Pellicelli], Economia Aziendale, Milano, Franco Angeli, 2008: - Appendice sui Gruppi aziendali 32. AA.VV [a cura del Gruppo di studio e di attenzione dell AIDEA], L analisi degli effetti sul bilancio dell introduzione dei Princìpi contabili internazionali IAS/IFRS, Rirea, AA.VV. [a cura di Luigi Puddu], Enti Strumentali Regionali e loro Accountability Piemonte, Franco-Angeli, The impact of the transition to IFRS 5, in Atti del The 8th International Conference Aidea- Giovani Improving Business Reporting: New Rules, New Opportunities, New Trends, Novara, novembre Analisi degli impatti nei bilanci consolidati IAS/IFRS 2005, in Guida ai Principi Contabili Internazionali, Il Sole 24 ore, Luglio AA.VV, Rapporto sui bilanci 2005 delle società quotate, in SUMMIT, AA.VV, Rapporto sui bilanci 2003 delle società quotate, in SUMMIT, AA.VV, Rapporto sui bilanci 2002 delle società quotate, in SUMMIT, AA.VV, Rapporto sui bilanci 2001 delle società quotate, in SUMMIT, E. Giacosa, C.Rainero, V.Tradori, L evoluzione dei servizi offerti dai Telefonini, in L Impresa, Torino Global Player (coautore), in AAVV, Global Players ed Economia Aziendale, Torino, Giappichelli, 2001 Il sottoscritto è a conoscenza che, ai sensi dell art. 26 della legge 15/68, le dichiarazioni mendaci, la falsità negli atti e l uso di atti falsi sono puniti ai sensi del codice penale e delle leggi speciali. Inoltre, il sottoscritto autorizza al trattamento dei dati personali, secondo quanto previsto dalla Legge 196/2003. Torino, novembre 2014 Pagina 7 - Curriculum vitae di

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA Articolo 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA 1. Il presente Regolamento disciplina le modalità di nomina dei Cultori della materia e le loro attività. Articolo 2 Funzioni 1.

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99)

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99) Mod. 6322/triennale Marca da bollo da 16.00 euro Domanda di laurea Valida per la prova finale dei corsi di studio di primo livello Questo modulo va consegnato alla Segreteria amministrativa del Corso a

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE CONVEGNO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA Dipartimento di Economia e Management ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI FERRARA IPSOA LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze.

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. CURRICULUM VITAE Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. Titolo di Studio: Laurea Economia e Commercio conseguita il 17.04.1973 presso l Università

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO DIRITTO ALLO STUDIO I capaci e i meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi. art. 34 Costituzione della Repubblica Italiana Diritto allo studio universitario

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile Quante volte l anno si svolgono gli esami di Stato? Sono previste due sessioni d esame

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

Corso di LAUREA IN CONSULENTE DEL LAVORO E SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI (CLASSE L-14)

Corso di LAUREA IN CONSULENTE DEL LAVORO E SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI (CLASSE L-14) Corso di LAUREA IN CONSULENTE DEL LAVORO E SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI (CLASSE L-14) Curriculum in Consulente del lavoro PIANO DI STUDIO COORTE DI RIFERIMENTO A.A. 2014-2015 I anno II anno IUS 01 - Istituzioni

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

STATUTO DEL POLITECNICO DI MILANO

STATUTO DEL POLITECNICO DI MILANO Emanato con Decreto Rettorale n. 623/AG del 23 febbraio 2012 e pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 52 del 2 marzo 2012 STATUTO DEL POLITECNICO DI MILANO TITOLO I - DISPOSIZIONI GENERALI E PRINCIPI Art.

Dettagli

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right MASTER PART TIME GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI 2 0 1 4 TERZA EDIZIONE R E G G I O E M I L I A When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome E-mail PEC rdallanese@liuc.it raffaella.dallanese@odcecmilano.it Nazionalità Italiana Data di nascita 07,

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma attiva il Master di

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

Per IMPRESE/SOCIETA. Presentata dalla Impresa

Per IMPRESE/SOCIETA. Presentata dalla Impresa MARCA DA BOLLO DA 14,62 Per IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITA PER LA VIGILANZA SUI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via di Ripetta, 246 00186 - Roma CIG 03506093B2

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

MINISTERO DELLA SALUTE

MINISTERO DELLA SALUTE b) unica prova orale su due materie, il cui svolgimento è subordinato al superamento della prova scritta: una prova su deontologia e ordinamento professionale; una prova su una tra le seguenti materie

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Parthenope

Università degli Studi di Napoli Parthenope Università degli Studi di Napoli Parthenope Pos. A.G Decreto n.211 IL RETTORE Visto il D.M. 270/04; Visto Visto Vista Preso atto Vista Attesa Visto il Regolamento dei corsi di perfezionamento, di aggiornamento

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

ALLEGATO A) SCHEMA DELLA DOMANDA PER I CANDIDATI CITTADINI ITALIANI (in carta semplice)

ALLEGATO A) SCHEMA DELLA DOMANDA PER I CANDIDATI CITTADINI ITALIANI (in carta semplice) ALLEGATO A) SCHEMA DELLA DOMANDA PER I CANDIDATI CITTADINI ITALIANI (in carta semplice) All Università degli Studi di Udine Ripartizione del personale Ufficio Concorsi Via Palladio 8 33100 UDINE Il sottoscritto...

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 1 Indice Art. 1 - Definizioni...4 Art. 2 - Autonomia Didattica... 5 Art. 3 - Titoli, Corsi di studio e Corsi di Alta Formazione.... 5 Art. 4 - Rilascio

Dettagli

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Delibera n.12/2013: Requisiti e procedimento per la nomina dei

Dettagli

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33 Settore Segreteria e Direzione generale Ufficio Trasparenza e Comunicazione PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33 Relazione anno 2014 a cura del Segretario Generale e della

Dettagli

FORMULARIO. Allegato 2) REGIONE TOSCANA. P.O.R. FONDO SOCIALE EUROPEO CRO 2007/2013 anno 2012

FORMULARIO. Allegato 2) REGIONE TOSCANA. P.O.R. FONDO SOCIALE EUROPEO CRO 2007/2013 anno 2012 Allegato 2) REGIONE TOSCANA P.O.R. FONDO SOCIALE EUROPEO CRO 2007/2013 anno 2012 Direzione Generale Competitività del sistema regionale e sviluppo delle competenze FORMULARIO Area Istruzione e educazione

Dettagli

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD)

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) Indice 1. Le basi normative e aspetti generali 2. Parte I: obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento

Dettagli

FALLIMENTO E PROCEDURE CONCORSUALI MASTER PART TIME LIVORNO. When you have to be right

FALLIMENTO E PROCEDURE CONCORSUALI MASTER PART TIME LIVORNO. When you have to be right MASTER PART TIME FALLIMENTO E PROCEDURE CONCORSUALI 2 0 1 4 TRENTESIMA EDIZIONE LIVORNO N A P O L I When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di formazione IPSOA fa parte del Gruppo

Dettagli

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno.

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno. C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARILENA MORANO Data di nascita 04-07-1956 Qualifica Direzione Sanitaria Amministrazione ASP COSENZA Incarico attuale DIRETTORE SANITARIO OSPEDALE

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 sviluppo risorse per l azienda CISITA PARMA IMPRESE Executive TOOLS STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 IN COLLABORAZIONE CON Executive TOOLS Executive Tools - Strumenti

Dettagli

COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD -

COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD - COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD - REGOLAMENTO DI CONTABILITÀ SOMMARIO: Capo I - Le competenze del servizio economico-finanziario Capo II - La programmazione

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CAPPELLI CRISTINA Telefono Uff. 050 509750 Fax 050 509471 E-mail c.cappelli@sns.it Nazionalità ITALIANA ESPERIENZA LAVORATIVA Nome e

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA Modena, il _ 11.01.2012 Prot. N 9 Pos. N /_ (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA VISTO il DPR 22 dicembre

Dettagli

BANDO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO, SERVIZIO ABITATIVO E PREMIO DI LAUREA. ANNO ACCADEMICO 2014/15

BANDO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO, SERVIZIO ABITATIVO E PREMIO DI LAUREA. ANNO ACCADEMICO 2014/15 BANDO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO, SERVIZIO ABITATIVO E PREMIO DI LAUREA. ANNO ACCADEMICO 2014/15 2 BANDO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO, SERVIZIO ABITATIVO E PREMIO DI LAUREA A.A. 2014/15

Dettagli

PRINCIPIO DI REVISIONE INTERNAZIONALE (ISA) N. 210 ACCORDI RELATIVI AI TERMINI DEGLI INCARICHI DI REVISIONE

PRINCIPIO DI REVISIONE INTERNAZIONALE (ISA) N. 210 ACCORDI RELATIVI AI TERMINI DEGLI INCARICHI DI REVISIONE PRINCIPIO DI REVISIONE INTERNAZIONALE (ISA) N. 210 ACCORDI RELATIVI AI TERMINI DEGLI INCARICHI DI REVISIONE (In vigore per le revisioni contabili dei bilanci relativi ai periodi amministrativi che iniziano

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

Università degli Studi del Sannio NUCLEO DI VALUTAZIONE RIUNIONE NUCLEO DI VALUTAZIONE

Università degli Studi del Sannio NUCLEO DI VALUTAZIONE RIUNIONE NUCLEO DI VALUTAZIONE Verbale n. 10 del 5 Novembre 2014 RIUNIONE Il giorno 5 Novembre 2014, alle ore 10.40, il Nucleo di Valutazione dell Università degli Studi del Sannio, si è riunito per discutere sugli argomenti iscritti

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO Atti 184/10 all. 45/8 Riapertura termini riferimento 122 INGECLI AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

Dettagli

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19 della legge 30 dicembre 2010, n. 240 (emanato con decreto rettorale 24 ottobre 2014, n. 478) INDICE

Dettagli

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA Pag 2 INDICE Parte Prima 1. MANIFESTO DEGLI STUDI PER GLI IMMATRICOLATI A.A. 2012-2013 1.1 Laurea Magistrale

Dettagli

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO Settore di intervento: Assistenza agli anziani Sede di attuazione del Benevento 1- VIA DEI LONGOBARDI 9 progetto: Numero di volontari richiesti: 4 Attività di

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

Allegato "A" al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE "In Atto" Art. 1) Ai sensi della Legge 7

Allegato A al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE In Atto Art. 1) Ai sensi della Legge 7 Allegato "A" al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE "In Atto" Art. 1) Ai sensi della Legge 7 dicembre 2000, n. 383 e delle norme del codice civile in tema

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Operazioni, attività e passività in valuta estera

Operazioni, attività e passività in valuta estera OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI Operazioni, attività e passività in valuta estera Agosto 2014 Copyright OIC PRESENTAZIONE L Organismo Italiano di Contabilità (OIC) si è costituito,

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

Il comune non può costituire una fondazione per ricerca di finanziamenti

Il comune non può costituire una fondazione per ricerca di finanziamenti ........ Reperimento risorse per interventi in ambito culturale e sociale Il comune non può costituire una fondazione per ricerca di finanziamenti di Federica Caponi Consulente di enti locali... Non è

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO D.R. n. 1000 del 16.7.2013 Master di I Livello in MANAGEMENT DEI PRODOTTI E SERVIZI DELLA COMUNICAZIONE I L R E T T O R E VISTO lo Statuto dell'università degli Studi di Cagliari, emanato con D.R. n. 339

Dettagli

PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo----------

PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo---------- PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo---------- ESTRATTO DELLE DELIBERAZIONI DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON POTERI DELLA GIUNTA Atto con dichiarazione di immediata eseguibilità: art. 134, comma 4, D.Lgs.267/2000

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi Allegato al Decreto del Direttore Generale n. 53.. del 04/02/14 REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO EX ART. 15 SEPTIES DEL D.LGS. 502/92 AREA DIRIGENZA MEDICA E VETERINARIA E AREA DIRIGENZA

Dettagli

Mario Fabio Polidoro. Curriculum vitae analitico

Mario Fabio Polidoro. Curriculum vitae analitico Mario Fabio Polidoro Curriculum vitae analitico Roma, Aprile 2013 1 DATI ANAGRAFICI: Mario Fabio Polidoro Nato a Roma il 30/05/1959 Email: f.polidoro@unimercatorum.it TITOLI ACCADEMICI e FORMAZIONE: Laurea

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Testo approvato definitivamente dal Senato Accademico e dal Consiglio di Amministrazione rispettivamente

Dettagli

La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte.

La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte. 1. Premessa. La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte. La comunità dei docenti e ricercatori dell area di Economia Aziendale, rappresentata dalle società scientifiche

Dettagli