COMUNE DI PRIGNANO SULLA SECCHIA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI PRIGNANO SULLA SECCHIA"

Transcript

1 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI PRIGNANO SULLA SECCHIA PROVINCIA DI MODENA C O P I A Trasmessa ai Capigruppo Consiliari il Affissa all'albo Pretorio il 30/06/2017 APPROVAZIONE ACCORDO PER LA RIPARTIZIONE DEL CANONE RIVIERASCO LOCALITA' LUGO-MURAGLIONE DI BAISO Nr. Progr. Data 63 17/06/2017 Seduta Nr. 16 L'anno DUEMILADICIASSETTE questo giorno DICIASSETTE del mese di GIUGNO alle ore 11:30 convocata con le prescritte modalità, nella Solita sala delle Adunanze, si è riunita la Giunta Comunale. Fatto l'appello nominale risultano: Cognome e Nome Carica Presente Canali Valter SINDACO S Costi Roberta VICESINDACO S Aguzzoli Michela ASSESSORE N Canali Matteo ASSESSORE S Sghedoni Gessica ASSESSORE S Totale Presenti 4 Totale Assenti 1 Assenti Giustificati i signori: AGUZZOLI MICHELA Assenti Non Giustificati i signori: Nessun convocato risulta assente ingiustificato Partecipa il SEGRETARIO COMUNALE del Comune, Dr.ssa VITALE ROBERTA. In qualità di SINDACO, il Sig. CANALI VALTER assume la presidenza e, constatata la legalità della adunanza, dichiara aperta la seduta invitando la Giunta a deliberare sull'oggetto sopra indicato. Pagina 1

2 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE NR. 63 DEL 17/06/2017 OGGETTO: APPROVAZIONE ACCORDO PER LA RIPARTIZIONE DEL CANONE RIVIERASCO LOCALITA' LUGO-MURAGLIONE DI BAISO LA GIUNTA COMUNALE PREMESSO che: - Nel Comune di BAISO in Provincia di Reggio Emilia con Determina n del e n 5239 del è stato assentito di derivare acqua pubblica dal fiume Secchia in Loc. Lugo - Muraglione, per uso Idroelettrico ed Occupazione delle Aree Demaniali Pertinenti; - l art. 53 del T.U. sulle acque approvato con R.D. 1775/33 stabilisce che, a carico dei concessionari di derivazioni di acque pubbliche per la produzione di forza motrice il Ministro per le Finanze, ora Agenzia del Demanio, sentito il Consiglio superiore dei lavori pubblici, può stabilire, con proprio decreto, a favore dei Comuni rivieraschi e delle rispettive Province, un ulteriore canone annuo.(omissis), per ogni chilowatt nominale concesso; - con lo stesso decreto, il sovra canone è ripartito tra gli enti di cui al comma precedente, tenuto conto anche delle loro condizioni economiche e dell entità di danno eventualmente subito in dipendente della concessione; - l art. 2 della legge 925/1980 stabilisce che i sovra-canoni previsti dall art. 53 del T.U. approvato con R.D. 1775/33 e s.m.i., sono conferiti nella misura fissa per ogni chilowatt di potenza nominale concessa o riconosciuta per le derivazioni di acqua con potenza superiore a chilowatt 220 secondo i decreti del Demanio emessi ogni biennio; - il riparto del gettito annuo può avvenire con accordo diretto, ratificato dall Agenzia del Demanio, fra i comuni e le province beneficiarie del sovra-canone; in caso di mancanza di accordo lo stesso Ministero delle Finanze procederà d ufficio alla liquidazione e ripartizione delle somme; - che, in base all art. 3 della legge 925/1980, il Ministro delle Finanze, ora Agenzia del Demanio, provvede ogni biennio alla revisione delle misure dei sovra canoni stessi sulla base dei dati Istat relativi all andamento del costo della vita; - che sono unicamente enti rivieraschi della sopra derivazione l Amministrazione Provinciale di Reggio Emilia, l Amministrazione Provinciale di Modena ed i Comuni di Baiso e Prignano, i quali hanno espresso la volontà di avvalersi del disposto normativo dell art. 53 del T.U. approvato con R.D. 11/12/1933 n e s.m.i. e di attivare l iter per la richiesta di emissione di un decreto di ripartizione e liquidazione del sovra canone rivierasco; VISTO lo schema di accordo per la ripartizione del sovra canone, che si allega alla presente deliberazione a costituirne parte integrante e sostanziale, dal quale risulta il seguente riparto: - Provincia di Reggio Emilia 10% del sovracanone 1

3 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE NR. 63 DEL 17/06/ Provincia di Modena 10% del sovracanone - Comune di Baiso 63% del sovracanone - Comune di Prignano 17% del sovracanone RITENUTO tale accordo meritevole di approvazione; VISTI i pareri favorevoli dei Responsabili dei servizi interessati espressi in ordine alla regolarità tecnica e contabile, attestante la regolarità e correttezza dell azione amministrativa, ai sensi degli art. 49, comma 1e 147 bis, comma 1, del T.U. 267/2000 ordinamento EE.LL.; D E L I B E R A 1. di approvare, per le motivazioni esposte in premessa, lo schema di accordo tra l Amministrazione Provinciale di Reggio Emilia, l Amministrazione Provinciale di Modena ed i Comuni di Baiso e Prignano, redatto ai sensi dell art. 53 del T.U. approvato con R.D. 11/12/1933 n e dell art. 2 della Legge 925/1980 quali Enti Rivieraschi della derivazione ad uso idroelettrico sul torrente Secchia in località Lugo - Muraglione, Comune di Baiso, per il riconoscimento e la ripartizione dei sovra canoni, nelle percentuali ivi indicate, accoro che costituisce parte integrante e sostanziale del presente atto; 2. di incaricare il Responsabile del Settore interessato della sottoscrizione dell accordo in nome, per conto e nell esclusivo interesse dell Ente e dei successivi adempimenti inerenti e conseguenti il presente atto; 3. di dichiarare il presente atto immediatamente eseguibile ai sensi e per gli effetti dell art comma del D. lgs. 267/

4 ALLEGATO ALLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE NR. 63 DEL 17/06/2017 ACCORDO PER LA RIPARTIZIONE DEL SOVRACANONE ( art.53 del T.U.approvato con R.D.n1775/1933-art.2 Legge n.925/1980) ENTI RIVIERASCHI : AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI MODENA- AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI REGGIO EMILIA-COMUNE DI BAISO-COMUNE DI PRIGNANO S/S. DERIVAZIONE AD USO IDROELETTRICO SUL FIUME SECCHIA IN LOCALITA LUGO- MURAGLIONE IN COMUNE DI BAISO(RE). Ditta concessionaria: Lugo s.r.l.detrmine n del 04/09/2013 e n.5239 del 16/04/2014. POTENZA NOMINALE : Kw DATA DELLA CONCESSIONE: 04/09/2013. Premesso che: -l art.3 del T.U. sulle acque approvato con R.D.1775/33 stabilisce che, a carico dei Concessionari di derivazioni di acque pubbliche per la produzione di forza motrice il Ministro per le Finanze, ora Agenzia del Demanio, sentito il Consiglio superiore dei Lavori pubblici, può stabilire, con proprio Decreto, a favore dei Comuni Rivieraschi e delle rispettive Province, un ulteriore canone annuo.(omissis), per ogni Khilowatt nominale concesso. Con lo stesso Decreto, il Sovracanone è ripartito fra gli Enti di cui al comma precedente, tenuto conto anche delle loro condizioni economiche e dell entità del danno eventualmente subito in dipendenza della concessione. -l art.2 della L.925/1980 stabilisce che i Sovracanoni previsti dall art.53 del T.U.approvato con R.D.11/12/1933 n.1775 e successive modificazioni sono conferiti nella misura per ogni Kwatt di potenza nominale concessa o riconosciuta per le derivazioni di acqua con potenza superiore a Kwatt 220, secondo i Decreti del Demanio emessi ogni biennio. Il riparto del gettito annuo può avvenire con accordo diretto, ratificato dall Agenzia del Demanio, fra i Comuni e le Province beneficiarie del Sovracanone. In caso di mancato accordo lo stesso Ministro delle Finanze, ora Agenzia del Demanio sentito il Consiglio Superiore del LL.PP.procederà d ufficio alla liquidazione e ripartizione delle somme; -l art.3 della L.925/1980 stabilisce che il Ministro delle Finanze ora Agenzia del Demanio, provvede ogni biennio alla revisione delle misure dei Sovracanoni stessi sulla base dei dati ISTAT relativi all andamento del costo della vita; -con Determine n del 04/09/2013 e n.5239 del 16/04/2014 è stato assentito de derivare le acque del Fiume Secchia in località Lugo-Muraglione nel comune di Baiso(RE) per la produzione di energia elettrica (Potenza nominale Kw )

5 ALLEGATO ALLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE NR. 63 DEL 17/06/2017 -sono individuati Enti Rivieraschi i Comuni di Baiso (RE) e Prignano (MO) e le Amministrazioni Provinciali di Reggio Emilia e Modena. Le Province di Reggio Emilia e Modena ed i Comuni di Baiso e Prignano, di comune accordo, con il presente atto intendono esprimere la volontà di avvalersi del disposto normativo dell art.53 del T.U.approvato con R.D.1775/1933 e s.m.i.ed attivare l iter per la richiesta di emissione di un Decreto di ripartizione e liquidazione del Sovracanone Rivierasco. Premesso inoltre che: -con Decreto Presidenziale della Provincia di Modena n del.è stata approvata la ripartizione del Sovracanone con le percentuali di seguito indicate ed è stato delegato alla sottoscrizione del presente atto il Sig -con Decreto Presidenziale della Provincia di Reggio Emilia n del.è stata approvata la ripartizione del Sovracanone con le percentuali di seguito indicate ed è stato delegato alla sottoscrizione del presente atto il Sig.. -con Delibera di Giunta del Comune di Baiso n.. del..è stata approvata la ripartizione del Sovracanone con le percentuali di seguito indicate ed il sig.è stato delegato alla sottoscrizione del presente atto; con Delibera di Giunta del Comune di Prignano n.. del.. è stata approvata la ripartizione del Sovracanone con le percentuali di seguito indicate ed il Sig è stato delegato alla sottoscrizione del presente atto. Tutto ciò premesso con il presente accordo SI CONVIENE Che i Comuni di Baiso e Prignano e le Province di Reggio e Modena intendono avvalersi della facoltà di cui all art.53 del T.U.approvato con R.D.1775/1933 e di cui all art.2 Leggen.925/1980 e per tanto, richiedono all Agenzia del Demanio l emissione di un nuovo Decreto di riconoscimento e suddivisione del Sovracanone Demaniale; di riconoscere ed approvare la suddivisione del Sovracanone secondo le seguenti percentuali: PROVINCIA DI MODENA 10% del Sovracanone

6 ALLEGATO ALLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE NR. 63 DEL 17/06/2017 PROVINCIA DI REGGIO EMILIA 10% del Sovracanone COMUNE DI BAISO 63% del Sovracanone COMUNE DI PRIGNANO 17% del Sovracanone Letto, approvato e sottoscritto Per la Provincia di Modena.. Per la Provincia di R.Emilia.. Per il Comune di Baiso. Per il Comune di Prignano..

7 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE NR. 63 DEL 17/06/2017 Letto, approvato e sottoscritto. IL SINDACO F.to CANALI VALTER IL SEGRETARIO COMUNALE F.to Dr.ssa VITALE ROBERTA Attesto che la presente deliberazione verrà pubblicata in data 30/06/2017 per rimanervi quindici giorni consecutivi nel sito web istituzionale di questo comune accessibile al pubblico (come prescritto dall'art.32 comma 1 L.18/06/2009 n.69). Data: 30/06/2017 IL SEGRETARIO COMUNALE F.to Dr.ssa Vitale Roberta La presente deliberazione è stata dichiarata immediatamente eseguibile. Data: 17/06/2017 IL SEGRETARIO COMUNALE F.to Dr.ssa VITALE ROBERTA È copia conforme all'originale. Data:... Il Segretario Comunale Dr.Ssa Vitale Roberta

8 COMUNE DI PRIGNANO SULLA SECCHIA PROVINCIA DI MODENA PARERI ALLA DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE NR. 63 DEL 17/06/2017 OGGETTO Pareri ai sensi dell'art. 49 del D. L.vo 267 del 18/08/2000, in ordine alla seguente proposta di deliberazione formulata dall'ufficio : APPROVAZIONE ACCORDO PER LA RIPARTIZIONE DEL CANONE RIVIERASCO LOCALITA' LUGO-MURAGLIONE DI BAISO In ordine alla regolarità tecnica di cui all'art. 49 del D.Lsg. in oggetto, si esprime il seguente parere: FAVOREVOLE Addì, 06/06/2017 IL RESPONSABILE DEL SETTORE F.to arch. Giullari Gian Luca UFFICIO RAGIONERIA In ordine alla regolarità contabile di cui all'art. 49 del D.Lsg. in oggetto, si esprime il seguente parere: FAVOREVOLE Addì, 06/06/2017 IL RESPONSABILE SERVIZI FINANZIARI F.to Rag. Bertoni Cristina