G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 13/10/2014 iniziata alle ore 15,00

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 13/10/2014 iniziata alle ore 15,00"

Transcript

1 G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 13/10/2014 iniziata alle ore 15,00 COMPOSIZIONE DELLA GIUNTA Presiede il Presidente Leonardo Muraro SONO PRESENTI GLI ASSESSORI: Franco Bonesso Gianluigi Contarin Noemi Zanette Silvia Moro SONO ASSENTI GLI ASSESSORI: Alberto Villanova Mirco Lorenzon Paolo Speranzon Partecipa il Segretario: Paolo Orso N. Reg. Del. 377 N.Protocollo /2014 OGGETTO: Accordo di Programma tra Regione Veneto, Provincia di Treviso, Comune di Vittorio Veneto e ANAS S.p.A per la variante alla S.P stralcio e rotatoria tra la S.P. 86/VAR e Via della Bressana Premesso che: in data la Regione Veneto, la Provincia di Treviso e il Comune di Vittorio Veneto hanno sottoscritto un Accordo di Programma per la realizzazione del collegamento viario tra il casello di Vittorio Veneto Sud dell'autostrada A/27, la S.P. 103 Monticanello, la S.S. 51 di Alemagna e la zona industriale di San Giacomo di Veglia, sulla base di uno studio di fattibilità redatto dalla Provincia, suddiviso in due stralci funzionali, dell'importo complessivo di Euro ,000,00, di cui Euro ,00 per il 1 stralcio inerente il tratto dal casello di Vittorio Veneto Sud (S.P. 103 Monticanello ) alla S.S. 51 di Alemagna al Km 8+300, finanziato per Euro ,00 dalla Regione Veneto, per Euro ,00 dalla Provincia di Treviso e per Euro ,00 dal Comune di Vittorio Veneto; successivamente, in data , veniva sottoscritto un Accordo di Programma tra Regione Veneto, Provincia di Treviso, Comune di Vittorio Veneto, ENI S.p.A. e INTERAL S.r.l. relativo al collegamento della S.S. 51 di Alemagna con la strada comunale Via della Bressana, costituente la 1^ fase del 1 stralcio dell'opera, che poneva a totale carico dei privati firmatari la sua realizzazione, in virtù di una convenzione sottoscritta da quest'ultimi con il Comune di Vittorio Veneto stesso; la Provincia di Treviso ha invece realizzato, svolgendo le funzioni di stazione appaltante, il tratto costituente la 2^ fase del 1 stralcio del succiato collegamento, da Via della Bressana al casello di Vittorio Veneto Sud, S.P. 103, con il cofinanziamento da parte di Regione Veneto e Comune di Vittorio Veneto, per un costo complessivo pari ad Euro ,57, realizzando, pertanto, un'economia di spesa totale pari ad Euro ,43, di cui, suddivisi proporzionalmente rispetto alle quote a proprio carico, Euro ,24 della Regione Veneto, Euro ,49 del Comune ed Euro ,70 della Provincia; Doc. K00530 Pag. 1

2 Considerato che: il nuovo asse viario così realizzato presenta, però, un incrocio assai pericoloso all'altezza dell'intersezione con Via della Bressana, in quanto da questa, per raggiungere la zona industriale, gli automobilisti, nonostante l'obbligo di svolta a destra per il cambio del senso di marcia all'altezza del casello di Vittorio Veneto Sud e la successiva svolta nuovamente a destra in direzione di Via Mattei, a causa del lungo tratto di percorrenza, sono indotti ad attraversare in senso verticale la nuova asta della variante per immettersi direttamente, costituendo un grave pregiudizio per i mezzi che sopraggiungono a velocità sostenuta dalla variante stessa, caratterizzata pressoché da un lungo asse rettilineo; per ovviare al grave pericolo costituito dalla succitata intersezione, la Provincia di Treviso, in accordo con la Regione Veneto e il Comune di Vittorio Veneto, intende realizzare una rotatoria in sostituzione dell'attuale incrocio, finanziandola con i risparmi ottenuti con i lavori della variante, ponendo di fatto le basi per l'inizio del 2 stralcio previsto nello studio di fattibilità di collegamento della variante con il cuore della zona industriale di San Giacomo di Veglia e Via Mattei, per sollevare la frazione e la periferia sud del capoluogo sia dal traffico in attraversamento diretto al casello sia da quello legato all'area produttiva e commerciale; Dato atto che: il progetto preliminare della succitata opera è in fase di redazione da parte dell'amministrazione Provinciale e dal quadro economico dello stesso si desume un costo complessivo pari ad Euro ,00; la Provincia, con il presente accordo di programma, si impegna a progettare e realizzare l'opera, in qualità di stazione appaltante, a fronte del cofinanziamento da parte della Regione e del Comune con le somme derivanti dalle economie realizzate sui lavori del 1 stralcio; Atteso altresì che: in data , tra Regione Veneto, Provincia di Treviso, Comuni di Colle Umberto, Conegliano e Vittorio Veneto, ANAS S.p.A e Impresa Tonon S.p.A. era stato sottoscritto un Accordo di Programma per la sistemazione dei punti critici della viabilità della S.S. 51 di Alemagna e contestuale riqualificazione dell'area ex Ipsa in Comune di Colle Umberto, con il quale, tra le opere da realizzare, era anche prevista la riorganizzazione dell'intersezione tra la S.S. 51, Via Baracca, a servizio di alcuni complessi produttivi in Comune di Colle Umberto, e gli accessi alle zone industriali del Comune di Vittorio Veneto (Via Mattei) e Conegliano (Via Podgora), mediante realizzazione di una rotatoria, finanziata e realizzata interamente dall'impresa Tonon S.p.A.; che tale rotatoria è attualmente in fase di cantierizzazione, e che l'anas S.p.A. intende impegnarsi a reperire le risorse finanziare necessarie per la progettazione e la realizzazione dell'asse viario di collegamento tra tale rotatoria e quella che la Provincia si impegna a realizzare su Via della Bressana, concludendo in tal modo la realizzazione del 2 stralcio di collegamento della nuova variante alla S.P. 86 con la zona industriale di San Giacomo di Veglia e Via Mattei; Doc. K00530 Pag. 2

3 Visto: che l'art. 34 del D.Lgs. 267/2000 prevede specifici accordi di programma per la realizzazione di opere che richiedono, per la loro completa realizzazione, l'azione integrata dei soggetti pubblici interessati; lo schema di Accordo di Programma tra la Regione Veneto, la Provincia di Treviso, il Comune di Vittorio Veneto e ANAS S.p.A., allegato al presente atto quale parte integrante e sostanziale, con il quale le Amministrazione intestatarie convengono: - sulla realizzazione da parte della Provincia della messa in sicurezza della S.P. 86/VAR mediante realizzazione di una rotatoria all'intersezione con la s.c. Via della Bressana, per un costo totale presunto pari ad Euro ,00, utilizzando le economie ottenute con i lavori della variante alla S.P stralcio, nonché ulteriori risorse proprie per l'importo complessivo dell'opera, detratte le somme cofinanziate dalla Regione Veneto e dal Comune di Vittorio Veneto; - sul cofinanziamento dell'opera da parte della Regione Veneto per una somma pari ad Euro ,24, derivante dalle economie dei lavori del 1 stralcio e da parte del Comune di Vittorio Veneto per una somma pari ad Euro ,49, derivante dalle medesime economie; - alla realizzazione da parte di ANAS S.p.A. del 2 stralcio della variante alla S.P. 86, costituito da un asse di collegamento tra la rotatoria di Via della Bressana e la costruenda rotatoria all'intersezione tra la S.S. 51, Via Baracca e gli accessi alle zone industriali dei Comuni di Vittorio Veneto e Conegliano, una volta reperite le risorse economiche necessarie; Vista la deliberazione di Consiglio Provinciale n. 15/46220/2014 in data 5/05/2014, esecutiva ai sensi di legge, avente ad oggetto: Approvazione Bilancio di previsione e Documento Unico di Programmazione ex D.Lgs. 118/2011 e DPCM del e sue modifiche e integrazioni; Vista la propria deliberazione n. 196/48497/2014 in data , avente ad oggetto Piano Esecutivo di Gestione 2014/2016. Approvazione e sue modifiche e integrazioni; Dato atto che il presente provvedimento è di competenza della Giunta Provinciale ai sensi dell'art. 48 del D.Lgs n. 267; Visti i pareri di regolarità tecnica e contabile espressi rispettivamente dal Dirigente del Settore competente e dal Responsabile del Servizio Finanziario, ai sensi degli articoli 49 e 147 bis del D.Lgs n. 267, come risultano dall'allegato che costituisce parte integrante del presente provvedimento; Vista l'attestazione del Segretario Generale di conformità alla legge, allo Statuto e ai Regolamenti; Ritenuto, stante l'urgenza di sottoscrivere l'accordo di Programma, di dichiarare il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell'art. 134, comma 4, del D.Lgs n. 267; Con voti unanimi espressi nei modi e nelle forme di legge, D E L I B E R A 1) di approvare lo schema di Accordo di Programma tra Regione Veneto, Provincia di Treviso, Comune di Vittorio Veneto e ANAS S.p.A., allegato al presente atto quale parte integrante e sostanziale, in merito: Doc. K00530 Pag. 3

4 - alla realizzazione da parte della Provincia della messa in sicurezza della S.P. 86/VAR mediante realizzazione di una rotatoria all'intersezione con la s.c. Via della Bressana, per un costo totale presunto pari ad Euro ,00, utilizzando le economie ottenute con i lavori della variante alla S.P stralcio, nonché ulteriori risorse proprie per l'importo complessivo dell'opera, detratte le somme cofinanziate dalla Regione Veneto e dal Comune di Vittorio Veneto; - al cofinanziamento dell'opera da parte della Regione Veneto per una somma pari ad Euro ,24, derivante dalle economie dei lavori del 1 stralcio e da parte del Comune di Vittorio Veneto per una somma pari ad Euro ,49, derivante dalle medesime economie; - alla realizzazione da parte di ANAS S.p.A. del 2 stralcio della variante alla S.P. 86, costituito da un asse di collegamento tra la rotatoria di Via della Bressana e la costruenda rotatoria all'intersezione tra la S.S. 51, Via Baracca e gli accessi alle zone industriali dei Comuni di Vittorio Veneto e Conegliano, una volta reperite le risorse economiche necessarie; 2) di dare atto che la presente deliberazione comporterà una spesa da definirsi una volta approvato il progetto definitivo della rotatoria tra la S.P. 86/VAR e la s.c. Via della Bressana, per la parte non coperta dalle economie realizzate con i lavori del 1 stralcio e di demandare alla competenza dirigenziale l'assunzione del conseguente impegno di spesa. La presente deliberazione, stante l'urgenza, con separata votazione unanime, viene dichiarata immediatamente eseguibile ai sensi dell'art. 134, comma 4, del D.Lgs n IL PRESIDENTE firmato Leonardo Muraro IL SEGRETARIO firmato Paolo Orso La presente deliberazione è stata pubblicata all'albo pretorio, ove rimarrà affissa per 15 giorni consecutivi, con inizio dal giorno, nonché comunicata nel giorno stesso ai Capi Gruppo consiliari, a norma dell'art. 125 del D. Lgs n. 267 IL SEGRETARIO GENERALE firmato P. Orso.. Doc. K00530 Pag. 4

5 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE Doc: K00530 Oggetto: Accordo di Programma tra Regione Veneto, Provincia di Treviso, Comune di Vittorio Veneto e ANAS S.p.A per la variante alla S.P stralcio e rotatoria tra la S.P. 86/VAR e Via della Bressana Settore...: K Urbanistica e Nuova Viabilità Servizio...: AZ Realizzazione Nuova Viabilità Unità Operativa: 0025 Progettazione e D.L. strade Ufficio...: LAVS Progettazione e D.L. Strade C.d.R....: 0034 Nuova Viabilità PARERE TECNICO (art. 49 D.Lgs n. 267) NON RICHIESTO in quanto atto di mero indirizzo X FAVOREVOLE in ordine alla regolarità tecnica NON FAVOREVOLE in ordine alla regolarità tecnica per i seguenti motivi Allegati SI NO data 8 ottobre 2014 IL DIRIGENTE RESPONSABILE L. BOTTAN PARERE CONTABILE (art bis D.Lgs n. 267) NON RICHIESTO in quanto atto che non comporta riflessi diretti o indiretti sulla situazione economico-finanziaria o sul patrimonio dell'ente X FAVOREVOLE in ordine alla regolarità contabile NON FAVOREVOLE in ordine alla regolarità contabile per i seguenti motivi Data 10 ottobre 2014 IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO G. MASULLO ATTESTAZIONE DI CONFORMITÀ ALLA LEGGE, ALLO STATUTO E AI REGOLAMENTI Data 10 ottobre 2014 IL SEGRETARIO GENERALE P. ORSO Doc. K00530 Pag. 5

6 ** Documento: X08522 ACCORDO DI PROGRAMMA TRA REGIONE VENETO, PROVINCIA DI TREVISO, COMUNE DI VITTORIO VENETO E ANAS S.P.A. PER IL COLLEGAMENTO TRA LA A/27 CASELLO DI VITTORIO VENETO SUD, LA S.P. 103 E LA S.S. 51 DI ALEMAGNA AL KM IN CORRISPONDENZA DELLA ZONA INDUSTRIALE DI SAN GIACOMO DI VEGLIA IN VARIANTE ALLA S.P STRALCIO E ROTATORIA ALL'INTERSEZIONE TRA LA S.P. 86/VAR E LA S.C. VIA DELLA BRESSANA. PREMESSE In data la Regione Veneto, la Provincia di Treviso ed il Comune di Vittorio Veneto hanno sottoscritto un Accordo di Programma per la realizzazione del collegamento viario tra il casello di Vittorio Veneto Sud dell'autostrada A/27, la S.P. 103 Monticanello, la S.S. 51 di Alemagna e la zona industriale di San Giacomo di Veglia, sulla base di uno studio di fattibilità redatto dalla Provincia, suddiviso in due stralci funzionali, dell'importo complessivo di Euro ,000,00, di cui Euro ,00 per il 1 stralcio inerente il tratto dal casello di Vittorio Veneto Sud (S.P. 103 Monticanello ) alla S.S. 51 di Alemagna al Km 8+300, finanziato per Pag. 1

7 Euro ,00 dalla Regione Veneto, per Euro ,00 dalla Provincia di Treviso e per Euro ,00 dal Comune di Vittorio Veneto; Successivamente, in data , veniva sottoscritto un Accordo di Programma tra Regione Veneto, Provincia di Treviso, Comune di Vittorio Veneto, ENI S.p.A. e INTERAL S.r.l. relativo al collegamento della S.S. 51 di Alemagna con la strada comunale Via della Bressana, costituente la 1^ fase del 1 stralcio dell'opera, che poneva a totale carico dei privati firmatari la sua realizzazione, in virtù di una convenzione sottoscritta da quest'ultimi con il Comune di Vittorio Veneto stesso. La Provincia di Treviso ha invece realizzato, svolgendo le funzioni di stazione appaltante, il tratto costituente la 2^ fase del 1 stralcio del succiato collegamento, da Via della Bressana al casello di Vittorio Veneto Sud, S.P. 103, con il cofinanziamento da parte di Regione Veneto e Comune di Vittorio Veneto, per un costo complessivo pari ad Euro ,57, realizzando, pertanto, un'economia di spesa totale pari ad Euro ,43, di cui, suddivisi proporzionalmente rispetto alle quote a proprio Pag. 2

8 carico, Euro ,24 della Regione Veneto, Euro ,49 del Comune ed Euro ,70 della Provincia. Il nuovo asse viario così realizzato presenta, però, un incrocio assai pericoloso all'altezza dell'intersezione con Via della Bressana, in quanto da questa, per raggiungere la zona industriale, gli automobilisti, nonostante l'obbligo di svolta a destra per il cambio del senso di marcia all'altezza del casello di Vittorio Veneto Sud e la successiva svolta nuovamente a destra in direzione di Via Mattei, a causa del lungo tratto di percorrenza, sono indotti ad attraversare in senso verticale la nuova asta della variante per immettersi direttamente, costituendo un grave pregiudizio per i mezzi che sopraggiungono a velocità sostenuta dalla variante stessa, caratterizzata pressochè da un lungo asse rettilineo. Per ovviare al grave pericolo costituito dalla succitata intersezione, la Provincia di Treviso, in accordo con la Regione Veneto e il Comune di Vittorio Veneto, intende realizzare una rotatoria in sostituzione dell'attuale incrocio, finanziandola con i risparmi ottenuti con i lavori Pag. 3

9 della variante, ponendo di fatto le basi per l'inizio del 2 stralcio previsto nello studio di fattibilità di collegamento della variante con il cuore della zona industriale di San Giacomo di Veglia e Via Mattei, per sollevare la frazione e la periferia sud del capoluogo sia dal traffico in attraversamento diretto al casello sia da quello legato all'area produttiva e commerciale. Il progetto preliminare della succitata opera è in fase di redazione da parte dell'amministrazione Provinciale e dal quadro economico dello stesso si desume un costo complessivo pari ad Euro ,00; La Provincia, con il presente accordo di programma, si impegna a progettare e realizzare l'opera, in qualità di stazione appaltante, a fronte del cofinanziamento da parte della Regione e del Comune con le somme derivanti dalle economie realizzate sui lavori del 1 stralcio; Per altro, in data , tra Regione Veneto, Provincia di Treviso, Comuni di Colle Umberto, Conegliano e Vittorio Veneto, ANAS S.p.A e Impresa Tonon S.p.A. era stato sottoscritto un Accordo di Programma per la sistemazione dei punti critici della viabilità della S.S. 51 di Alemagna e Pag. 4

10 contestuale riqualificazione dell'area ex Ipsa in Comune di Colle Umberto, con il quale, tra le opere da realizzare, era anche prevista la riorganizzazione dell'intersezione tra la S.S. 51, Via Baracca, a servizio di alcuni complessi produttivi in Comune di Colle Umberto, e gli accessi alle zone industriali del Comune di Vittorio Veneto (Via Mattei) e Conegliano (Via Podgora), mediante realizzazione di una rotatoria, finanziata e realizzata interamente dall'impresa Tonon S.p.A.; Posto che tale rotatoria è attualmente in fase di cantierizzazione, l'anas S.p.A. intende impegnarsi a reperire le risorse finanziare necessarie per la progettazione e la realizzazione dell'asse viario di collegamento tra tale rotatoria e quella che la Provincia si impegna a realizzare su Via della Bressana, concludendo in tal modo la realizzazione del 2 stralcio di collegamento della nuova variante alla S.P. 86 con la zona industriale di San Giacomo di Veglia e Via Mattei; Visto dunque l'art. 34 del D. Lgs. 267/2000 che consente che le Pubbliche Amministrazioni ed i soggetti interessati ad un procedimento possano concludere tra loro Accordi per disciplinare lo Pag. 5

11 svolgimento in collaborazione di attività di interesse comune; TUTTO CIO' PEMESSO E CONSIDERATO tra i Signori: - LUCA ZAIA nato il a Conegliano (TV), il quale interviene nel presente atto in legale rappresentanza della Regione Veneto, da qui innanzi chiamata Regione con sede in Venezia, Dorsoduro 3901, codice fiscale , nella sue veste di Presidente pro-tempore; - LEONARDO MURARO, nato il a Mogliano Veneto (TV), il quale interviene nel presente atto in legale rappresentanza della Provincia di Treviso - da qui innanzi chiamata "Provincia" - con sede in Treviso, Via Cal di Breda n. 116, codice fiscale , nella sua veste di Presidente pro tempore; - ROBERTO TONON, nato il a Vittorio Veneto (TV), il quale interviene nel presente atto in legale rappresentanza del Comune di Vittorio Veneto, da qui innanzi chiamato "Comune" con sede in Vittorio Veneto, codice fiscale , nella sua veste di Sindaco pro tempore; -, nato Pag. 6

12 il a, il quale interviene nel presente atto in legale rappresentanza di ANAS S.p.A., con sede in Venezia-Mestre, Via Millosevich, 49, codice fiscale, nella sua veste di ; Si conviene e si stipula quanto segue: ART. 1 OGGETTO Le Amministrazioni in intestazione, con la sottoscrizione del presente Accordo di Programma convengono sulla necessità di provvedere: 1. alla messa in sicurezza della S.P. 86/VAR mediante realizzazione di una rotatoria all'intersezione con la strada comunale Via della Bressana per un costo totale presunto pari ad Euro , 00; 2. alla realizzazione del 2 stralcio della variante alla S.P. 86 costituito da un asse di collegamento tra la rotatoria di cui al punto 1 e la costruenda rotatoria all'intersezione tra la S.S. 51, Via Baracca e gli accessi alle zone industriali dei Comuni di Vittorio Veneto e Conegliano. ART. 2 ONERI A CARICO DELLA REGIONE VENETO Pag. 7

13 Con il presente Accordo si conviene fin d'ora che la Regione si impegna a cofinanziare i lavori di cui all'art. 1, punto 1 con le somme derivanti dall'economia realizzata sui lavori della variante alla S. P. 86 delle Mire di Euro , 24. ART. 3 ONERI A CARICO DEL COMUNE Si conviene fin d' ora che il Comune si impegna a: 1. mettere a disposizione le aree necessarie all' intervento di cui all' art. 1, punto 1; 2. cofinanziare l'intervento con le somme derivanti dall'economia realizzata sui lavori della variante alla S.P. 86 delle Mire di Euro ,49. ART. 4 ONERI A CARICO DELLA PROVINCIA Si conviene fin d'ora che la Provincia di Treviso si impegna a: 1. redigere la progettazione dell'opera di cui all'art. 1, punto 1, nonché realizzarla, svolgendo le funzioni di stazione appaltante; 2. cofinanziare l'intervento con le somme derivanti dall'economia realizzata sui lavori della variante alla S.P. 86 delle Mire e comunque per l'importo complessivo dell'opera, Pag. 8

14 detratte le somme cofinanziate dalla Regione e dal Comune. ART. 5 ONERI A CARICO DI ANAS S.P.A. Si conviene fin d'ora che ANAS S.p.A. si impegna a reperire le risorse necessarie per la redazione della progettazione dell'opera di cui all'art. 1, punto 2, nonché per la sua realizzazione. ART. 5 TERMINI I termini per l'espletamento degli oneri a carico di ciascun Ente vengono così stabiliti: 1. redazione del progetto esecutivo della rotatoria all'intersezione tra la S.P. 86/Var e la s.c. Via della Bressana entro 12 mesi dalla sottoscrizione del presente Accordo di Programma; 2. ultimazione dei lavori entro i successivi 18 mesi; 3. realizzazione da parte di ANAS S.p.A. del 2 stralcio della variante alla S.P. 86, costituito da un asse di collegamento tra la rotatoria su Via della Bressana e la costruenda rotatoria all'intersezione tra la S.S. 51, Via Baracca e gli accessi alle zone industriali dei Comuni di Vittorio Veneto e Conegliano, alla conclusione dei Pag. 9

15 lavori da parte della Provincia. ART. 6 VARIE Le forme di finanziamento previste nel presente accordo dovranno essere esplicitate nei bandi di gara degli interventi e contrattualmente sottoscritte dalle imprese appaltatrici dei lavori. La Provincia di Treviso è tenuto a far apporre sul cartello dei cantieri la seguente dicitura: "Lavori co-finanziati dalla Regione Veneto e dal Comune di Vittorio Veneto con gli estremi della deliberazioni di approvazione del presente accordo. ART. 7 APPROVAZIONE ACCORDO Ai sensi del predetto articolo di legge, IV comma, il presente accordo di programma è approvato con atto formale del Presidente della Provincia ed è pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione. ART. 8 SPESE Le spese inerenti e conseguenti al presente accordo di programma, quali registrazione, pubblicazione e quant'altro, sono a carico della Pag. 10

16 Provincia. Si invoca per quest'atto l'applicazione dell'art tab. All. "B" al D.P.R , n ( esenzione del bollo). ART. 9 RINVIO Per quanto non espressamente indicato nel presente accordo di programma si rinvia alle norme in materia di realizzazione di opere pubbliche vigenti nella Regione. Letto, confermato e sottoscritto qui di seguito ed a margine degli altri fogli. Treviso, IL PRESIDENTE DELLA REGIONE VENETO Dott. Luca Zaia IL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI TREVISO Dott. Leonardo Muraro IL SINDACO DEL COMUNE DI VITTORIO VENETO Dott. Roberto Tonon IL PRESIDENTE DI ANAS S.P.A. Dott. Pag. 11

G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 15/02/2016 iniziata alle ore 12,00

G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 15/02/2016 iniziata alle ore 12,00 G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 15/02/2016 iniziata alle ore 12,00 COMPOSIZIONE DELLA GIUNTA Presiede il Presidente Leonardo Muraro SONO PRESENTI GLI ASSESSORI: Franco

Dettagli

G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 25/08/2014 iniziata alle ore 15,00

G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 25/08/2014 iniziata alle ore 15,00 G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 25/08/2014 iniziata alle ore 15,00 COMPOSIZIONE DELLA GIUNTA Presiede il Presidente Leonardo Muraro SONO PRESENTI GLI ASSESSORI: Alberto

Dettagli

G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 29/12/2014 iniziata alle ore 15,00

G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 29/12/2014 iniziata alle ore 15,00 G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 29/12/2014 iniziata alle ore 15,00 COMPOSIZIONE DELLA GIUNTA Presiede il Presidente Leonardo Muraro SONO PRESENTI GLI ASSESSORI: Franco

Dettagli

G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 28/12/2015 iniziata alle ore 11,00

G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 28/12/2015 iniziata alle ore 11,00 G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 28/12/2015 iniziata alle ore 11,00 COMPOSIZIONE DELLA GIUNTA Presiede il Presidente Leonardo Muraro SONO PRESENTI GLI ASSESSORI: Franco

Dettagli

G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 6/05/2015 iniziata alle ore 15,00

G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 6/05/2015 iniziata alle ore 15,00 G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 6/05/2015 iniziata alle ore 15,00 COMPOSIZIONE DELLA GIUNTA Presiede il Presidente Leonardo Muraro SONO PRESENTI GLI ASSESSORI: Franco

Dettagli

G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 23/02/2015 iniziata alle ore 15,00

G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 23/02/2015 iniziata alle ore 15,00 G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 23/02/2015 iniziata alle ore 15,00 COMPOSIZIONE DELLA GIUNTA Presiede il Presidente Leonardo Muraro SONO PRESENTI GLI ASSESSORI: Franco

Dettagli

G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 19/05/2015 iniziata alle ore 12,30

G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 19/05/2015 iniziata alle ore 12,30 G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 19/05/2015 iniziata alle ore 12,30 COMPOSIZIONE DELLA GIUNTA Presiede il Presidente Leonardo Muraro SONO PRESENTI GLI ASSESSORI: Franco

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE REGIONE DEL VENETO

BOLLETTINO UFFICIALE REGIONE DEL VENETO Sped. abb. post. 70% DBC. PADOVA REPUBBLICA ITALIANA BOLLETTINO UFFICIALE REGIONE DEL VENETO Venezia, venerdì 8 giugno 2012 Anno XLIII - N. 44 Papozze (Ro), Villa Cattozzo (ora Serain). In località Marcanta,

Dettagli

G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 26/01/2015 iniziata alle ore 15,00

G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 26/01/2015 iniziata alle ore 15,00 G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 26/01/2015 iniziata alle ore 15,00 COMPOSIZIONE DELLA GIUNTA Presiede il Presidente Leonardo Muraro SONO PRESENTI GLI ASSESSORI: Franco

Dettagli

G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 27/10/2014 iniziata alle ore 15,00

G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 27/10/2014 iniziata alle ore 15,00 G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 27/10/2014 iniziata alle ore 15,00 COMPOSIZIONE DELLA GIUNTA Presiede il Presidente Leonardo Muraro SONO PRESENTI GLI ASSESSORI: Franco

Dettagli

G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 4/11/2013 iniziata alle ore 15,00

G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 4/11/2013 iniziata alle ore 15,00 G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 4/11/2013 iniziata alle ore 15,00 COMPOSIZIONE DELLA GIUNTA Presiede il Presidente Leonardo Muraro SONO PRESENTI GLI ASSESSORI: Floriano

Dettagli

G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 13/12/2010 iniziata alle ore 15,00

G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 13/12/2010 iniziata alle ore 15,00 G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 13/12/2010 iniziata alle ore 15,00 COMPOSIZIONE DELLA GIUNTA DALLE ore 17,00 Presiede il Presidente Leonardo Muraro SONO PRESENTI GLI

Dettagli

G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 9/02/2015 iniziata alle ore 15,00

G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 9/02/2015 iniziata alle ore 15,00 G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 9/02/2015 iniziata alle ore 15,00 COMPOSIZIONE DELLA GIUNTA Presiede il Vice Presidente Franco Bonesso SONO PRESENTI GLI ASSESSORI:

Dettagli

G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 13/10/2014 iniziata alle ore 15,00

G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 13/10/2014 iniziata alle ore 15,00 G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 13/10/2014 iniziata alle ore 15,00 COMPOSIZIONE DELLA GIUNTA Presiede il Presidente Leonardo Muraro SONO PRESENTI GLI ASSESSORI: Franco

Dettagli

O G G E T T O. L'anno duemilanove addì ventisette del mese di ottobre alle ore 18:00, nella Residenza Municipale, per riunione di Giunta Comunale.

O G G E T T O. L'anno duemilanove addì ventisette del mese di ottobre alle ore 18:00, nella Residenza Municipale, per riunione di Giunta Comunale. C O P I A Comune di Bovolenta Provincia di Padova Deliberazione n. 122 in data 27-10-2009 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE O G G E T T O L.R. 28.01.2000 n. 5, art. 91 - COMPLETAMENTO DELLE

Dettagli

Doc. S0A6TH Pag. 1. P R O C E S S O V E R B A L E di deliberazione del CONSIGLIO PROVINCIALE

Doc. S0A6TH Pag. 1. P R O C E S S O V E R B A L E di deliberazione del CONSIGLIO PROVINCIALE P R O C E S S O V E R B A L E di deliberazione del CONSIGLIO PROVINCIALE Convocato dal Presidente con avviso inviato ai Consiglieri in data 19.11.2014, protocollo 0123870.00 Seduta pubblica del giorno

Dettagli

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. 69 del 08/05/2015 OGGETTO: Decreto Sblocca cantieri. Approvazione della richiesta di finanziamento. L

Dettagli

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. 113 del 25/08/2014 OGGETTO: Piano di Sviluppo Rurale (P.S.R.) 2007/2013 del Lazio. Misura 313. Partecipazione

Dettagli

C O M U N E D I S A N S I R O

C O M U N E D I S A N S I R O C O M U N E D I S A N S I R O Provincia di Como DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 74 del 31-07-2012 Oggetto: INTERVENTI DI SISTEMAZIONE IDRAULICO FORESTALE TORRENTE SERIO - APPROVAZIONE PROGETTO

Dettagli

COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti

COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E D E L L A G I U N T A C O M U N A L E NUMERO 30 DATA 17/06/2014 OGGETTO: ART. 222 D.LGS N. 267/2000- ANTICIPAZIONE DI

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE Deliberazione n. Rep. Gen. 43/2014 Atti n. 28221\7.5\2014\2 Oggetto: Autorizzazione all'indizione di una procedura ad evidenza pubblica, per l'acquisizione

Dettagli

COMUNE DI MOGGIO UDINESE Provincia di Udine

COMUNE DI MOGGIO UDINESE Provincia di Udine COMUNE DI MOGGIO UDINESE Provincia di Udine P.ZZA UFFICI, 1 C.F. 8400 1550 304 TEL. 0433 / 51177-51877-51888 www.comune.moggioudinese.ud.it medaglia d'oro al valore civile C.A.P. 33015 P. I.V.A. 01 134

Dettagli

VERBALE di DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE

VERBALE di DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE COMUNE di CAVENAGO di BRIANZA SERVIZIO SEGRETERIA E DIREZIONE GENERALE VERBALE di DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE N. 77 del 30/06/2010 Cod. Ente: 10956 COPIA OGGETTO: ATTO DI INDIRIZZO PER PROROGA

Dettagli

COMUNE DI SUNO. Provincia di NOVARA. Processo verbale delle deliberazioni della Giunta Comunale

COMUNE DI SUNO. Provincia di NOVARA. Processo verbale delle deliberazioni della Giunta Comunale COPIA Delibera n 69/2015 COMUNE DI SUNO Provincia di NOVARA Processo verbale delle deliberazioni della Giunta Comunale Seduta del 15/10/2015 - delibera n.69 OGGETTO: INCARICO ALL UFFICIO TECNICO PER IL

Dettagli

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 36 del 09/03/2015 OGGETTO: Lavori per il recupero e la messa in sicurezza della Scuola Materna ed Elementare

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 729 DEL 10/11/2015 SETTORE III Servizi alla Persona Ufficio Cultura, Turismo e Associazionismo OGGETTO:Acquisto tramite Mercato della Pubblica

Dettagli

COMUNE DI TAIBON AGORDINO Provincia di Belluno

COMUNE DI TAIBON AGORDINO Provincia di Belluno COMUNE DI TAIBON AGORDINO Provincia di Belluno COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 30 del 30.04.2015 OGGETTO: Approvazione convenzione tra il Comune di Taibon Agordino e l Associazione

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA Delibera N. 93 COMUNE DI MIRANO Provincia di Venezia Servizio Segreteria CONTRATTI/edb VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: POLIZZA R.C. PATRIMONIALE PER SINDACO, ASSESSORI, DIRIGENTI

Dettagli

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. 48 del 20/03/2015 OGGETTO: Lavori per il recupero e la messa in sicurezza della Scuola Materna ed Elementare

Dettagli

COMUNE DI PALAZZOLO DELLO STELLA

COMUNE DI PALAZZOLO DELLO STELLA COMUNE DI PALAZZOLO DELLO STELLA PROVINCIA DI UDINE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE ANNO 2013 N. 105 del Registro Delibere OGGETTO: Affidamento del servizio della distribuzione

Dettagli

DELLA GIUNTA COMUNALE

DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE COMUNE DI FAUGLIA Provincia di Pisa VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.102 28.07.2012 OGGETTO: REALIZZAZIONE PARCHEGGIO PUBBLICO (VERSANTE OVEST) UBICATO A TERGO DEL PALAZZO COMUNALE

Dettagli

La presente deliberazione è stata dichiarata immediatamente eseguibile ai sensi dell art. 134, comma 4, D.Lgs. n. 267/2000 COPIA

La presente deliberazione è stata dichiarata immediatamente eseguibile ai sensi dell art. 134, comma 4, D.Lgs. n. 267/2000 COPIA La presente deliberazione è stata dichiarata immediatamente eseguibile ai sensi dell art. 134, comma 4, D.Lgs. n. 267/2000 COPIA Deliberazione della GIUNTA COMUNALE n 30 Seduta del 02/03/2015 All. 2 OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI BARANO D'ISCHIA PROVINCIA DI NAPOLI

COMUNE DI BARANO D'ISCHIA PROVINCIA DI NAPOLI ORIGINALE Protocollo n. 5284 del 31/07/2015 COMUNE DI BARANO D'ISCHIA PROVINCIA DI NAPOLI Data Delibera: 29/07/2015 N Delibera: 80 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: PROGRAMMA STRAORDINARIO

Dettagli

La presente deliberazione è stata dichiarata immediatamente eseguibile ai sensi dell art. 134, comma 4, D.Lgs. n. 267/2000 COPIA

La presente deliberazione è stata dichiarata immediatamente eseguibile ai sensi dell art. 134, comma 4, D.Lgs. n. 267/2000 COPIA La presente deliberazione è stata dichiarata immediatamente eseguibile ai sensi dell art. 134, comma 4, D.Lgs. n. 267/2000 COPIA Deliberazione della GIUNTA COMUNALE n 138 Seduta del 08/07/2013 All.2 OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI SUNO. Provincia di NOVARA. Processo verbale delle deliberazioni della Giunta Comunale

COMUNE DI SUNO. Provincia di NOVARA. Processo verbale delle deliberazioni della Giunta Comunale COPIA Delibera n 30/2014 COMUNE DI SUNO Provincia di NOVARA Processo verbale delle deliberazioni della Giunta Comunale Seduta del 22/04/2014 - delibera n.30 OGGETTO: APPROVAZIONE PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE

Dettagli

COMUNE DI MONTESCUDO PROVINCIA DI RIMINI ORIGINALE di deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DI MONTESCUDO PROVINCIA DI RIMINI ORIGINALE di deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI MONTESCUDO PROVINCIA DI RIMINI ORIGINALE di deliberazione della Giunta Comunale N. 24 Reg. Seduta del 07/05/2015 OGGETTO: PROGRAMMA NUOVI PROGETTI INTERVENTI, PREVISTO DALL ART. 3 COMMI 2-3 DEL

Dettagli

ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE N 393 IN DATA 18/07/2005 PROTOCOLLO N 0037008 COMUNICATA AI CAPIGRUPPO CONSILIARI IL 15/09/2005 DELIB. IMM. ESEGUIBILE ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO:

Dettagli

CITTA DI CAMPI SALENTINA Provincia di LECCE * * * * *

CITTA DI CAMPI SALENTINA Provincia di LECCE * * * * * CITTA DI CAMPI SALENTINA Provincia di LECCE * * * * * Copia di Deliberazione della Giunta Comunale N. 68 DEL 09/03/2015 OGGETTO: PIANIFICAZIONE DI INTERVENTI PER LA MITIGAZIONE DEL RISCHIO IDRAULICO DELL'ABITATO

Dettagli

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. 164 del 10.12.2009 OGGETTO: APPROVAZIONE DEL PROGETTO DENOMINATO «INTERVENTI DI RECUPERO DEGLI SPAZI VERDI

Dettagli

Regione Piemonte VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 7 DEL 13/02/2015

Regione Piemonte VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 7 DEL 13/02/2015 COPIA COMUNE DI STRAMBINELLO Provincia di Torino Regione Piemonte VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 7 DEL 13/02/2015 Oggetto: ISTITUZIONE DEL DIRITTO FISSO PER GLI ACCORDI DI SEPARAZIONE

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE N. 67 DEL 07/07/2014

VERBALE DI DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE N. 67 DEL 07/07/2014 COPIA COMUNE PONTE DI PIAVE Provincia di Treviso VERBALE DI DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE N. 67 DEL 07/07/2014 Oggetto: ADDIZIONALE ALL'IRPEF ANNO 2014 al CO.RE.CO. di Treviso in data di iniziativa della

Dettagli

Comune di Morciano di Leuca PROVINCIA DI LECCE

Comune di Morciano di Leuca PROVINCIA DI LECCE Comune di Morciano di Leuca PROVINCIA DI LECCE COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 168 del 15/10/2015 OGGETTO: ACCREDITAMENTO ENTE AL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE. ATTO DI INDIRIZZO. L'anno

Dettagli

COMUNE DI PRESEGLIE Provincia di Brescia

COMUNE DI PRESEGLIE Provincia di Brescia COMUNE DI PRESEGLIE Provincia di Brescia CODICE ENTE 10403 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 54 DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE DEL PROGETTO PRELIMINARE, DEFINITIVO ED ESECUTIVO PER LAVORI

Dettagli

COMUNE DI CHIARAMONTE GULFI PROVINCIA DI RAGUSA

COMUNE DI CHIARAMONTE GULFI PROVINCIA DI RAGUSA COMUNE DI CHIARAMONTE GULFI PROVINCIA DI RAGUSA ORIGINALE DELLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 76 del Reg. Delib. data 21.03.2014 OGGETTO: Fornitura di n. 2 interruttori per piattaforma elevabile.

Dettagli

COMUNE DI MOGGIO UDINESE Provincia di Udine

COMUNE DI MOGGIO UDINESE Provincia di Udine COMUNE DI MOGGIO UDINESE Provincia di Udine P.ZZA UFFICI, 1 C.F. 8400 1550 304 TEL. 0433 / 51177-51877-51888 www.comune.moggioudinese.ud.it medaglia d'oro al valore civile C.A.P. 33015 P. I.V.A. 01 134

Dettagli

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale ORIGINALE

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale ORIGINALE Comune di Spinone al Lago Provincia di Bergamo SEDE: Via G. Verdi 17 - c.f. 81002220168 - P.I. 01279670168 CAP 24060 Tel. 035 810051 fax 035 811345 SITO WEB: www.comune.spinone-al-lago.bg.it E-MAIL info@comune.spinone-al-lago.bg.it

Dettagli

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. 120 del 25/09/2014 OGGETTO: Deliberazione Giunta Regionale del Lazio n. 538 del 05/08/2014. Ripartizione

Dettagli

COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 121 di Reg. Data 17/9/2012 OGGETTO: Opere immediatamente cantierabili. Valorizzazione percorsi culturali e riqualificazione

Dettagli

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale COPIA Deliberazione n 125 in data 05/11/2015 COMUNE DI VEDANO OLONA Provincia di Varese Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Oggetto: APPROVAZIONE SCHEMA DI CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DI

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO COPIA Deliberazione N. 84 Del 28/04/2015 CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO: Progetto "Consumare e risparmiare si può" in collaborazione

Dettagli

CITTA' DI CALIMERA PROVINCIA DI LECCE

CITTA' DI CALIMERA PROVINCIA DI LECCE ORIGINALE Deliberazione della Giunta Comunale N. 118 del 26/11/2015 CITTA' DI CALIMERA PROVINCIA DI LECCE Atto n. 118 /GC del 26/11/2015 OGGETTO: SOTTOSCRIZIONE CONTRATTO DI ANTICIPAZIONE DI LIQUIDITA

Dettagli

COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco

COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco COPIA COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 721 Reg. Pubblicazioni N. 116 Registro Deliberazioni del 26-10-2015 OGGETTO: DECRETO LEGISLATIVO 163/2006 E S.M.I: ADOZIONE

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO Via Francesco Guicciardini n 61-56020 - Montopoli in Val d'arno (PI) - ( 0571/44.98.11) - COPIA - DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 157 del 27/11/2012 OGGETTO: RICORSO

Dettagli

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 174 del 19.11.2013 Oggetto: AVVISO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI FINANZIAMENTI AI COMUNI DELLE PROVINCE DI NAPOLI

Dettagli

COMUNE DI CHIARAMONTE GULFI PROVINCIA DI RAGUSA

COMUNE DI CHIARAMONTE GULFI PROVINCIA DI RAGUSA COMUNE DI CHIARAMONTE GULFI PROVINCIA DI RAGUSA ORIGINALE DELLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 404 del Reg. Delib. data 17.12.2013 OGGETTO: Intervento urgente per lavori di ricerca infiltrazione

Dettagli

VERBALE di DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE

VERBALE di DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE COMUNE di CAVENAGO di BRIANZA SERVIZIO SEGRETERIA E DIREZIONE GENERALE VERBALE di DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE N. 102 del 13/10/2010 Cod. Ente: 10956 COPIA OGGETTO: ADOZIONE PROGRAMMA TRIENNALE

Dettagli

ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE N 268 IN DATA 18/05/2009 PROTOCOLLO N 0024456 COMUNICATA AI CAPIGRUPPO CONSILIARI IL 21/05/09 DELIB. IMM. ESEGUIBILE ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Adesione

Dettagli

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI AZZANELLO Provincia di Cremona Verbale di deliberazione della Giunta Comunale N 53 del 14082014 OGGETTO: DIVERSO UTILIZZO RESIDUO MUTO DELLA CASSA DEPOSITI E PRESTITI DA DESTINARE AL FINANZIAMENTO

Dettagli

N. 1/2011 Seduta del 26.01.2011

N. 1/2011 Seduta del 26.01.2011 DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 1/2011 Seduta del 26.01.2011 OGGETTO REALIZZAZIONE DI IMPIANTO SOLLEVAMENTO ACQUE REFLUE NELL AMBITO DELL ESTENSIONE RETE DI RACCOLTA IN VIA ROMA (S.P. 34): VARIANTE

Dettagli

COMUNE DI SAN PIETRO A MAIDA (Provincia di Catanzaro)

COMUNE DI SAN PIETRO A MAIDA (Provincia di Catanzaro) COMUNE DI SAN PIETRO A MAIDA (Provincia di Catanzaro) Delibera N 77 del 17/06/2010 Copia Deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO: APPROVAZIONE PROGETTO DEFINITIVO-ESECUTIVO DEI LAVORI DI COMPLETAMENTO

Dettagli

N. 61 DEL 22.10.21015

N. 61 DEL 22.10.21015 COMUNE DI CORREZZANA Provincia di Monza e Brianza Cod. 10980 N. 61 DEL 22.10.21015 OGGETTO: APPROVAZIONE VARIANTE PROGETTO PRELIMINARE PER OPERE DI RIQUALIFICAZIONE DI VIA PRINCIPALE S.P. 154 CON INTERVENTI

Dettagli

COMUNE DI MARRADI Provincia di Firenze

COMUNE DI MARRADI Provincia di Firenze VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE N. 80 DEL 21 NOVEMBRE 2013 OGGETTO: APPROVAZIONE PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE ANNO 2013 Assegnazione risorse finanziarie. L anno duemilatredici

Dettagli

ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE N 83 IN DATA 14/02/2005 PROTOCOLLO N 0008612 COMUNICATA AI CAPIGRUPPO CONSILIARI IL 21.02.2005 DELIB. IMM. ESEGUIBILE ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO:

Dettagli

C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE

C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE Verbale di deliberazione della GIUNTA COMUNALE Registro delibere di Giunta Comunale COPIA N. 164 OGGETTO: LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE

Dettagli

COMUNE DI SANNICANDRO DI BARI PROVINCIA DI BARI

COMUNE DI SANNICANDRO DI BARI PROVINCIA DI BARI COMUNE DI SANNICANDRO DI BARI PROVINCIA DI BARI Medaglia d Argento al Merito Civile Cod. Fisc. 00827390725 ----------- Copia Deliberazione Giunta Comunale N. 3 Del 05-01-2012 OGGETTO: P.O. 2007-2013 -

Dettagli

COMUNE DI VEDANO OLONA Provincia di Varese

COMUNE DI VEDANO OLONA Provincia di Varese COPIA Deliberazione n 108 in data 09/08/2010 COMUNE DI VEDANO OLONA Provincia di Varese Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Oggetto: Approvazione perizia suppletiva e di variante lavori di ristrutturazione

Dettagli

COMUNE DI FARRA DI SOLIGO

COMUNE DI FARRA DI SOLIGO COMUNE DI FARRA DI SOLIGO PROVINCIA DI TREVISO COPIA Deliberazione n. 141 del 21-09-2015 immediatamente eseguibile Comunicata ai capigruppo consiliari il 24-09-2015 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA CODICE COMUNE N. 11137 Pag.n. 1 Comune di Zibido S. Giacomo Provincia di Milano SIGLA G.C. N 181 DATA 15/12/2014 Oggetto: Adeguamento contributo commisurato al costo di costruzione ai sensi dell

Dettagli

CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 104

CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 104 COPIA CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 104 OGGETTO: Autorizzazione alla stipula dell Atto di impegno relativo al progetto MICRO-WORK: fare rete per

Dettagli

COMUNE DI INCISA SCAPACCINO

COMUNE DI INCISA SCAPACCINO COMUNE DI INCISA SCAPACCINO COPIA ALBO Prov. di ASTI VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N.31 del 28/11/2014 OGGETTO: RINNOVO CONVENZIONE PER LA GESTIONE ASSOCIATA DEL SERVIZIO DI SEGRETERIA

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO Via Francesco Guicciardini n 61-56020 - Montopoli in Val d'arno (PI) - ( 0571/44.98.11) - COPIA - DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 9 del 04/02/2009 OGGETTO: PRU

Dettagli

N. 3JT5 del. Sindaco Assessore anziano Vice Sindaco Assessore Assessore

N. 3JT5 del. Sindaco Assessore anziano Vice Sindaco Assessore Assessore DELIBJERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N. 3JT5 del COMUNE DI CHIARAMONTE GULFI Provincia di Ragusa OGGETTO: Lavori di messa in sicurezza di emergenza discarica sita in C.da Pezze Petraro nel Comune di

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO Via Francesco Guicciardini n 61-56020 - Montopoli in Val d'arno (PI) - ( 0571/44.98.11) - COPIA - DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 151 del 13/11/2012 OGGETTO: INCARICO

Dettagli

ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE N 194 IN DATA 07/04/2008 PROTOCOLLO N 0015785 COMUNICATA AI CAPIGRUPPO CONSILIARI IL 21/04/2008 DELIB. IMM. ESEGUIBILE ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO:

Dettagli

RIDUZIONE CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE AI SENSI DELL'ART. 17 C. 4 BIS D.P.R. 380/2001

RIDUZIONE CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE AI SENSI DELL'ART. 17 C. 4 BIS D.P.R. 380/2001 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA Del. Nr. 12 Immediatamente Eseguibile Oggetto: RIDUZIONE CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE AI SENSI DELL'ART. 17 C. 4 BIS D.P.R. 380/2001 L anno duemilaquindici

Dettagli

COMUNE DI PEIO. Provincia di Trento. VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 147 della Giunta comunale

COMUNE DI PEIO. Provincia di Trento. VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 147 della Giunta comunale COMUNE DI PEIO Provincia di Trento VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 147 della Giunta comunale OGGETTO: APPROVAZIONE PROGETTO E SCHEMA DI CONVENZIONE, AVENTE AD OGGETTO LA PREDISPOSIZIONE DELLA RETE DI ACCESSO

Dettagli

COMUNE DI MORROVALLE Provincia di Macerata

COMUNE DI MORROVALLE Provincia di Macerata Provincia di Macerata DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE - COPIA - Oggetto: APPROVAZIONE PROGETTO PRELIMINARE ADEGUAMENTO SISMICO, MESSA IN SICUREZZA ED INCREMENTO EFFICIENZA ENERGETICA DELLA SCUOLA MATERNA

Dettagli

COMUNE DI SINNAI PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI SINNAI PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI SINNAI PROVINCIA DI CAGLIARI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 188 Data 28/12/2015 OGGETTO: Approvazione della progettazione preliminare definitiva, esecutiva, direzione lavori e adempimenti

Dettagli

COMUNE DI RIPARBELLA Provincia di Pisa

COMUNE DI RIPARBELLA Provincia di Pisa COMUNE DI RIPARBELLA Provincia di Pisa VERBALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Seduta del 7 Ottobre 2014 Verbale N. 65 COPIA Oggetto: Esame ed approvazione progetto definitivo ed esecutivo dei lavori

Dettagli

COMUNE DI COLLI SUL VELINO

COMUNE DI COLLI SUL VELINO COPIA COMUNE DI COLLI SUL VELINO (Provincia di Rieti) DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 26 del 26 GIUGNO 2014 L anno duemilaquattordici il giorno 26 del mese di GIUGNO, alle ore 16.00 nella residenza

Dettagli

COMUNE DI SANTA MARIA A VICO

COMUNE DI SANTA MARIA A VICO ORIGINALE COMUNE DI SANTA MARIA A VICO PROVINCIA DI CASERTA Data Delibera: 25/06/2014 N Delibera: 70 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: ACCESSO AL FONDO DI LIQUIDITA' PER ASSICURARE

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI ARCUGNANO Provincia di Vicenza N. DG / 2 / 2012 di registro VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE In data 11 Gennaio - 2012 OGGETTO: ACQUISTO ARREDI PER ASILO NIDO INTEGRATO DI TORRI

Dettagli

Comune di Carpineto Romano CITTA METROPOLITANA DI ROMA CAPITALE

Comune di Carpineto Romano CITTA METROPOLITANA DI ROMA CAPITALE Comune di Carpineto Romano CITTA METROPOLITANA DI ROMA CAPITALE COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 106 del 18.09.2015 OGGETTO: Partecipazione Open Days a Bruxelles (Belgio) dal 12 al 15 ottobre

Dettagli

COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO)

COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO) COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 36 OGGETTO: Opere connesse XX Giochi Olimpici Invernali Torino 2006. Lavori di sistemazione e di bonifica di aree

Dettagli

COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA

COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA Comune di Piancastagnaio (Provincia di SIENA) COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA Numero 93 del 15/10/2015 OGGETTO: Impianto fotovoltaico da 10,00 kwp con rimozione, smaltimento e rifacimento di nuovo

Dettagli

VISTO il relativo atto allo scopo predisposto, unito alla presente a farne parte integrante, formale e sostanziale; PROPONE

VISTO il relativo atto allo scopo predisposto, unito alla presente a farne parte integrante, formale e sostanziale; PROPONE DCC N. 86 DEL 30/09/2010 OGGETTO: Approvazione schema di convenzione con ANAS Spa per realizzazione barriere fonoassorbenti integrate con fotovoltaico lungo la S.S. 434 in loc. Vallese. PREMESSO CHE: con

Dettagli

Comune di Cevo. Provincia di Brescia VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Comune di Cevo. Provincia di Brescia VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Comune di Cevo Provincia di Brescia Originale CODICE ENTE 10301 DELIBERAZIONE N 38 del22/06/2010 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: EROGAZIONE CONTRIBUTO ALL ASSOCIAZIONE CULTURALE

Dettagli

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 217 del 15.11.2012 Oggetto: Istituzione Servizio Gestione Risorse Umane. Ambito di Settore: Amministrativo e Servizi

Dettagli

COMUNE DI BASTIA UMBRA PROVINCIA DI PERUGIA

COMUNE DI BASTIA UMBRA PROVINCIA DI PERUGIA COMUNE DI BASTIA UMBRA PROVINCIA DI PERUGIA DELIBERA DELLA GIUNTA COMUNALE N. 249 DEL 08-10-2015 OGGETTO: REVISIONE ED APPROVAZIONE DEL MANUALE DI GESTIONE DEL PROTOCOLLO INFORMATICO E DELL'ARCHIVIO COMUNALE.

Dettagli

C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 193 del 30.12.2013 OGGETTO:Proroga tecnica per la gestione del Servizio di Tesoreria comunale dal 01.01.2014 per il tempo strettamente necessario per

Dettagli

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 118 del 15.05.2012 Oggetto: Procedura di affidamento in concessione del programma finalizzato alla produzione di energia

Dettagli

COMUNE DI CAVALLINO-TREPORTI Provincia di Venezia VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO

COMUNE DI CAVALLINO-TREPORTI Provincia di Venezia VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO COPIA N 129 COMUNE DI CAVALLINO-TREPORTI Provincia di Venezia VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO Approvazione indirizzi per acquisizione in locazione appartamenti da destinare a contingente

Dettagli

Delibera adottata nella seduta del 29/09/1995 iniziata alle ore 9,25

Delibera adottata nella seduta del 29/09/1995 iniziata alle ore 9,25 G I U N T A P R O V I N C I A L E Delibera adottata nella seduta del 29/09/1995 iniziata alle ore 9,25 COMPOSIZIONE DELLA GIUNTA Presiede l' Assessore Bassetto Daniele SONO PRESENTI GLI ASSESSORI: Battocchio

Dettagli

COMUNE DI MARACALAGONIS

COMUNE DI MARACALAGONIS COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. DEL 113 OGGETTO: SERVIZIO MENSA A.S. 2013/2014. INDIRIZZI PER ESENZIONI E RECUPERO DEBITI PREGRESSI 29.10.2013

Dettagli

COMUNE DI MORROVALLE Provincia di Macerata

COMUNE DI MORROVALLE Provincia di Macerata Provincia di Macerata DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE - COPIA - Oggetto: MISURE PER INCENTIVARE IL RECUPERO DEL CENTRO STORICO. ASSEGNAZIONECONTRIBUTO AI SIG.RI GABELLIERI SILVIA MANOLA E RAPONI EMILIANO

Dettagli

COMUNE DI PIMENTEL PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI PIMENTEL PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI PIMENTEL COPIA PROVINCIA DI CAGLIARI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 59 Del 25/08/2015 Oggetto: PERSONALE NON DIRIGENTE. FONDO RISORSE DECENTRATE PER L'ANNO 2015. AUTORIZZAZIONE

Dettagli

Comune di Golasecca GIUNTA COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE N.42 DEL 19/03/2016

Comune di Golasecca GIUNTA COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE N.42 DEL 19/03/2016 Copia Comune di Golasecca PROVINCIA DI VARESE GIUNTA COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE N.42 DEL 19/03/2016 OGGETTO: APPROVAZIONE RELAZIONE A CONSUNTIVO ANNO 2016 DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE SOCIETÀ PARTECIPATE

Dettagli

COMUNE DI MOGGIO UDINESE Provincia di Udine

COMUNE DI MOGGIO UDINESE Provincia di Udine COMUNE DI MOGGIO UDINESE medaglia d'oro al valore civile P.ZZA UFFICI, 1 C.F. 8400 1550 304 TEL. 0433 / 51177-51877-51888 www.comune.moggioudinese.ud.it C.A.P. 33015 P. I.V.A. 01 134 980 307 FAX 0433 /

Dettagli

Comune di Verdellino Provincia di Bergamo C.A.P. 24049 Piazza Martinelli, 1

Comune di Verdellino Provincia di Bergamo C.A.P. 24049 Piazza Martinelli, 1 Comune di Verdellino Provincia di Bergamo C.A.P. 24049 Piazza Martinelli, 1 cod. 10236 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA N. 90 del 03/07/2008 OGGETTO: PLESSO POTENZIATO DI VERDELLINO - APPROVAZIONE

Dettagli

NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 253 16 dicembre 2015

NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 253 16 dicembre 2015 Estratto del verbale della seduta della Giunta Comunale NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 253 16 dicembre 2015 Oggetto : Approvazione del Valore di Rimborso da riconoscere al gestore uscente del servizio di

Dettagli