VADEMECUM PER L ARCIERE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VADEMECUM PER L ARCIERE"

Transcript

1 Compagnia di Tiro con l Arco Arcieri del veio 12 Veio VADEMECUM PER L ARCIERE

2 Caro amico Arciere, E per me un grande onore accoglierti in questa Compagnia. Qualunque sia il tuo lavoro, le tua professionalità, insomma qualunque siano i tuoi interessi, sono felice che tu sia qui con noi. L augurio e che possiamo accrescere insieme le conoscenze sul Tiro con l Arco, dalle tecniche di tiro fino ai materiali utilizzati, e del mondo sia agonistico che ludico delle nostre gare. Gli Arcieri che compongono la Compagnia sono tutti appassionati come me e te, siamo tutti amici e non ci sono rivalità se non della sana goliardia. Conoscerai il nostro campo di tiro che è un bellissimo posto dove davvero ci si possa divertire in serenità. Chiudo queste due parole dettate dal cuore e consentimi di rinnovare il mio più caloroso benvenuto!il Presidente della Compagnia Arcieri del Veio. Danilo Giordani

3 TIRO CON L ARCO: UN MASSAGGIO AL TONO DELL UMORE Il Tiro con l Arco è una disciplina sportiva di destrezza, concentrazione e di medio impegno muscolare a scopo posturale e direzionale che promuove e sostiene il benessere nella persona. Concentrazione mentale, focalizzazione sull obiettivo, controllo e consapevolezza posturale, tensione muscolare, controllo della respirazione, rilascio della tensione dopo l ultimo sforzo di apertura scapolare e poi immediatamente occhio al risultato. Il tutto accompagnato dallo sfrigolio frusciante della partenza della freccia e dalla fermezza dell impatto del volo sul paglione del target. Una sequenza che si ripete più e più volte attivando energie mentali, fisiche ed emozionali dell atleta, che come una ginnastica dell intero organismo, potenzia le risorse vitali di chi pratica questo sport. Infatti secondo la Kinesiologia, una tecnica nata in America agli inizi degli anni sessanta per opera del Dr.Goodheart, un chiropratico d eccezione il quale aveva scoperto che esiste una relazione tra i muscoli dell organismo ed i meridiani energetici dell agopuntura e cioè i canali in cui scorre l energia vitale, il movimento messo in atto per tirare con l arco, attivando determinati muscoli, va a stimolare come una sorta di massaggio determinati meridiani energetici, con il risultato di scaricare tensioni emozionali, ansie, leggeri umori depressivi,rabbia. Alcuni dei muscoli impiegati nella posizione di Tiro con l Arco, ad esempio il deltoide, il gran dentato, il gran dorsale, il gran pettorale, il trapezio, i flessori del collo, il brachiale e il tricipite, sono rispettivamente collegati come tono energetico e fisico ai meridiani della vescicola biliare, del polmone, di milza pancreas e stomaco, che a loro volta sono in relazione ad emozioni come rabbia, tristezza, ansia, in caso di energia bloccata o in difetto, così come, in caso di energia che fluisce correttamente, collegati ad apertura mentale, disponibilità emozionale, allegria, serenità e calma. La pratica del Tiro con l Arco, attivando e stimolando determinati muscoli, tra l altro poco frequentemente usati nella vita quotidiana, può fornire specifici input neurologici al sistema nervoso centrale e all energia dei meridiani di stimolazione del tono dell umore, di rilascio di ansia, tristezza e rabbia e costituire una sorta di benefico massaggio all organismo. Allo stesso modo, però, si può affermare che, specialmente in gara e in situazioni ad alto contenuto competitivo o stressante, le emozioni di rabbia o disappunto, ad esempio come reazione ad una freccia tirata male e quindi alla mancata aspettativa di un determinato punteggio, possono provocare un vero e proprio calo della tensione muscolare e quindi la perdita del gesto atletico tonico ed efficace anche nel tiro successivo. Un equilibrio difficile da ritrovare in tempi brevi, a meno di non avere una grande consapevolezza di sé e una grande competenza nel riconoscere e rilasciare il carico emozionale in eccesso per una buona performance. Quindi per gli atleti è quanto mai importante mettere a punto sempre di più tecniche mentali di regolazione e di gestione delle proprie emozioni per raggiungere sempre meglio il target e l obiettivo della ripetitività e precisione del proprio gesto atletico e allenarsi tanto fisicamente nella fluidità e nella consapevolezza muscolare e posturale,che emozionalmente nel riconoscere, esprimere e gestire le proprie emozioni. Dott.ssa Alessandra Marino

4 Breve storia della Compagnia La storia della Compagnia Arcieri del Veio trae le sue origini nel 2007 quando l attuale segretario Paolo D Alessio, (iscritto alla FIARC dal 2005 con altra compagnia), decide di utilizzare il terreno del Frantoio del Veio (dietro ovvia autorizzazione dei proprietari) quale suo personale campo di allenamento. Nel 2008 Giovanni Battista Egidi e Danilo Giordani si aggregano a D Alessio formando così, a loro insaputa, i padri fondatori della 12Veio. Il loro numero era comunque insufficiente per formare una vera compagnia. Questo fattore favorì una sorta di fusione con altri arcieri di una compagnia limitrofa (la 12iene) che non aveva un campo proprio. Così nacque nel 2009 la 12Wolf Arcieri di Marte alla quale s iscrisse il proprietario del Frantoio Manfredo Braghetta dando ufficialità al movimento. La 12Wolf nel 2010 partecipò a diverse gare del campionato regionale FIARC ottenendo diversi risultati positivi. Dopo aver aperto il campionato regionale 2012, dissapori e diversità di vedute causarono la rottura della compagnia 12Wolf con l allontanamento di alcuni elementi fra cui l allora presidente. Senza perdersi d animo lo zoccolo duro (definiti scherzosamente i 3 dell Ave Maria ) assieme ad un gruppo di scissionisti si rimboccarono le maniche e formarono la Compagnia Arcieri del Veio in data 3 aprile 2012 che è considerata la data della fondazione. L inserimento di ulteriori arcieri appassionati nell estate del 2012 portava ad un accrescimento sia del numero che della validità della 12Veio. Chiusa una porta, si apre un portone ORGANICO DEL CONSIGLIO DIRETTIVO al 01 SETTEMBRE 2013 Presidente: Danilo Giordani Vice Presidente: Giorgio Giannini Segretario: Paolo D Alessio Tesoriere: Mena Daniele Consigliere: Palumbo Maurizio

5 La procedure che seguono sono state stabilite dal Consiglio Direttivo ed elencano le fasi che deve svolgere l aspirante arciere per completare l iter correttamente. REQUISITI E DOCUMENTAZIONE 1. Essere maggiorenne o accompagnato da un tutor; 2. Non avere pendenze che possano nuocere alla sicurezza propria e degl altri; 3. Certificato Medico valido di sana e robusta costituzione per attività sportiva non agonistica; 4. Un documento di riconoscimento valido; 5. Codice Fiscale. TEMPISTICA 1. Presa di contatto ( , telefono, web, di persona) con un arciere della Compagnia; 2. Iscrizione alla Compagnia con qualifica Aspirante ; 3. Presentazione del certificato medico valido; 4. Iscrizione alla FIARC e consegna del FIARC Pass verde; 5. La Direzione prende contatto con l istruttore per il corso; 6. Inizia il corso; 7. Termina il corso a seguito del nullaosta dell Istruttore; 8. Variazione della qualifica da aspirante ad arciere ; 9. Iscrizione sul FIARC Pass della data inizio gare. COSTI a) Cacciatori (dai 18 anni in su) 35,00 iscrizione FIARC dal 1 Gennaio al 31 Agosto b) Scout e Cuccioli 20,00 dal 1 Gennaio al 31 Agosto c) I Cacciatori (dai 18 anni in su) 45,00 iscrizione FIARC dal 1 settembre al 31 dicembre valido per tutto l anno seguente; d) I Scout ed i Cuccioli 30,00 iscrizione FIARC dal 1 settembre al 31 dicembre valido per tutto l anno seguente; e) Quote associative: Soci ordinari 70,00; Scout (da 13 anni a 18 anni) 40,00; Cuccioli (fino a 12 anni) 40,00; Familiari 30,00 d)quota ASD Snow Park Roma 10,00

6 MODULO ISCRIZIONE COMPAGNIA Il/La sottoscritta/o Sesso Femminile Maschile Classe Cuccioli Scout Cacciatore Seniores (solo C.I.) Nata/a a il residente in Via città telefono cell. codice fiscale documento num. Data Scad. Cert. Med. Tessera FIARC prima iscrizione numero Istruttore Regionale n. Istruttore Nazionale n. Capocaccia CC 1 livello CC 2 Livello Caposquadra Licenza Caccia n. Data Tipologia Iscrizione Sportiva Associativa CHIEDE di potersi iscrivere alla Compagnia Arcieri del Veio, di praticare il campo di tiro alle attività. Il sottoscritto inoltre s impegna di: accettare le condizioni illustrate nello Statuto; accettare il Regolamento Interno; versare puntualmente le quote previste; Firma Data / / Si dichiara di essere a conoscenza dei diritti riconosciuti dall'art.13 della legge 675/96 e consente il trattamento, la comunicazione e la diffusione dei dati personali che lo riguardano In accordo con le vigenti leggi contro la discriminazione sul lavoro, ogni ricerca si deve intendere estesa ad entrambi i sessi anche la' dove diversamente specificato. Firma Privacy * L iscrizione alla FIARC avverrà subito dopo l accettazione di questa domanda da parte degli organi direttivi della Compagnia

7 A. Norme per la disciplina a.1 Alla ricezione di una che annuncia una gara è obbligo agli iscritti rispondere con una di conferma o di rinuncia entro 72 ore: qualora si conferma, il pagamento dovrà avvenire mediante bonifico sull IBAN dellacompagnia (comunicato per le vie brevi) oppure con contatto diretto col Tesoriere. a.2 Qualora la Compagnia Arcieri del Veio decida di organizzare una gara ufficiale o amichevole, tutti i soci sono tenuti a mettersi a disposizione: rinunce devono essere solo per comprovate e innegabili motivi di carattere personale. a.3 Gli arcieri iscritti sono tenuti a conoscere il regolamento sportivo emanato dalla FIARC: non si accettano deroghe a riguardo. B. Norme di comportamento sul campo di tiro b.1 - Non sono ammessi all utilizzo del campo arcieri che non siano iscritti alla Compagnia: si fa deroga, su richiesta, ad esterni. Quest ultimi devono essere iscritti alla federazione arcieristica e che versino l importo previsto. b.2- Tutti gli Arcieri sono dovuti a dover rispettare tutte le norme di sicurezza date dal regolamento sportivo della federazione di appartenenza. b.3 E vietato ad ogni arciere di non tirare più di tre frecce sullo stesso bersaglio 3d, per permettere ai fori di richiudersi. b.4 - Fare sempre e comunque attenzione all eventuale pubblico perché ci si trova in un area privata. b.5 - Gli arcieri devono lasciare la piazzola nella stessa condizione in cui l'hanno trovata. b.6 - Non si potranno utilizzare attrezzature non conformi sui bersagli della compagnia come ad esempio balestre, punte da caccia, armi da fuoco, etc. b.7 E vietato abbandonare spazzatura ed altro materiale durante il giro delle piazzole di tiro: gli avventori saranno puniti con l espulsione immediata dalla Compagnia. b.8 - In considerazione che il campo di tiro si trova dentro i confini del Parco Regionale del Veio, gli ospiti sono tenuti a seguire le leggi che regolano tale area (per es.:accendere fuochi, rispettare la vegetazione e gli animali, ecc.) b.9 Gli arcieri che notino anomalie, rotture, danneggiamenti o usure di qualsiasi natura durante il giro delle piazzole dovranno immediatamente avvisare il responsabile del campo o un componente del Consiglio Direttivo. b.10 Aspiranti arcieri che desiderano provare per la prima volta il tiro con l'arco devono essere assolutamente seguite da un istruttore qualificato della Compagnia che si assume tutte le responsabilità. b.11- L organizzazione potrà modificare le piazzole esistenti e crearne delle altre senza obbligo di avvertimento. b.12- Non si può accedere alle aree adiacenti al campo di tiro in quanto proprietà privata. C. Norme economiche c.1 - Si diventa soci al momento della sottoscrizione e del pagamento della quota sociale D. Norme per l adesione di nuovi soci d.1 - Il nuovo socio deve partecipare alle riunioni ed a tutte le attività della compagnia se non per improrogabili motivi familiari o lavorative. d.2 - Il direttivo si riserva il diritto di rifiutare la re-iscrizione di un arciere. d.3 E richiesta ad ogni nuovo socio la massima partecipazione, per quanto possibile dai propri impegni familiari o lavorative, alle gare ufficiali ed al mantenimento del campo. E. Norme per favorire la comunicazione e attività sociale. 1 Gli arcieri regolarmente iscritti hanno l obbligo di leggere le mail dellla compagnia : sarà questo il mezzo più utilizzato per la comunicazione fra soci e Direzione. e.2 E buona norma da parte di ogni socio rispondere in maniera appropriata alle inviate dalla Direzione in tempi ragionevoli che non dovranno superare le 72 ore. e.3 I comunicati ufficiali della Compagnia dovranno essere diramati attraverso l , una scritta sulla home page: queste operazioni devono servire a garantire la massima recettività della notizia.

8

Presidenza. Circolare N. 007/2014/P del 22/09/2014 Rinnovo tesseramenti 2015 Inviata a Compagnie e Comitati Regionali.

Presidenza. Circolare N. 007/2014/P del 22/09/2014 Rinnovo tesseramenti 2015 Inviata a Compagnie e Comitati Regionali. Presidenza Circolare N. 007/2014/P del 22/09/2014 Rinnovo tesseramenti 2015 Inviata a Compagnie e Comitati Regionali. Gentile Presidente, Il 15 novembre p.v. scadrà il termine utile per il rinnovo del

Dettagli

Alle Compagnie. Ai Comitati Regionali. Loro Sedi. Rif.: 032/2011. Milano, 4 ottobre 2011. Oggetto: Rinnovo tesseramenti 2012.

Alle Compagnie. Ai Comitati Regionali. Loro Sedi. Rif.: 032/2011. Milano, 4 ottobre 2011. Oggetto: Rinnovo tesseramenti 2012. Alle Compagnie Ai Comitati Regionali Loro Sedi Rif.: 032/2011 Milano, 4 ottobre 2011. Oggetto: Rinnovo tesseramenti 2012. Gentile Presidente, Il 15 novembre p.v. scadrà il termine utile per il rinnovo

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA ARCIERI TIRO DI CAMPAGNA

FEDERAZIONE ITALIANA ARCIERI TIRO DI CAMPAGNA FEDERAZIONE ITALIANA ARCIERI TIRO DI CAMPAGNA Via Gianluigi Banfi 6-20142 Milano - Tel. +39 02.89.30.55.89 - Fax +39 02.89.30.21.06 - Partita IVA: 08888610154 e-mail gestionale: segreteria@fiarc.it - e-mail

Dettagli

Oggetto: Rinnovo tesseramenti 2011.

Oggetto: Rinnovo tesseramenti 2011. Alle Compagnie Ai Comitati Regionali Loro Sedi Rif.: 049/2010. Milano, 1 ottobre 2010. Oggetto: Rinnovo tesseramenti 2011. Gentile Presidente, con il rinnovo del tesseramento per il 2011, colgo l'occasione

Dettagli

www.amiatabasket.it Gruppi Minibasket Regolamento e moduli iscrizione 2012/2013

www.amiatabasket.it Gruppi Minibasket Regolamento e moduli iscrizione 2012/2013 www.amiatabasket.it Gruppi Minibasket Regolamento e moduli iscrizione 2012/2013 CHI PUO ISCRIVERSI AL SETTORE MINIBASKET F.I.P. Il Centro MiniBasket Amiata Basket è emanazione della A.S.D. Amiata Basket

Dettagli

Il Comitato Regionale Toscana

Il Comitato Regionale Toscana FIARC Federazione Italiana Arcieri Tiro di Campagna http://www.fiarc.it Comitato Regionale Toscana http://www.fiarc-toscana.it Presidente Marco Bruno Il Comitato Regionale Toscana è lieto di annunciare

Dettagli

DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE ANNUALI 2015-2016

DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE ANNUALI 2015-2016 DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE ANNUALI 2015-2016 AFFILIAZIONE - RIAFFILIAZIONE - TESSERAMENTO Il Consiglio Federale, nella riunione tenutasi in data 28 maggio 2015, ha deliberato, ai sensi dell art. 27.3,

Dettagli

FORMAZIONE UMANA GLOBALE

FORMAZIONE UMANA GLOBALE FORMAZIONE UMANA GLOBALE Effetti di un breve ciclo di sessioni di Meditazione Vigile sulla qualità di vita, la riduzione del livello di stress e il miglioramento di alcune abilità cognitive di un campione

Dettagli

ALLA SEZIONE DI TIRO A SEGNO NAZIONALE DI NAPOLI Sezione di Tiro a Segno Nazionale e Associazione Sportiva Dilettantistica

ALLA SEZIONE DI TIRO A SEGNO NAZIONALE DI NAPOLI Sezione di Tiro a Segno Nazionale e Associazione Sportiva Dilettantistica ALLA SEZIONE DI TIRO A SEGNO NAZIONALE DI NAPOLI Sezione di Tiro a Segno Nazionale e Associazione Sportiva Dilettantistica Il sottoscritto.. nato a... il CodiceFiscale. residente in... Cap. Via N. E-mail

Dettagli

FOLGARIA FONDO GRANDE (TN) - 08/02/2015 Inizio gara ore 10.30

FOLGARIA FONDO GRANDE (TN) - 08/02/2015 Inizio gara ore 10.30 FOLGARIA FONDO GRANDE (TN) - 08/02/2015 Inizio gara ore 10.30 PISTA AGONISTICA- Prova di Slalom Gigante in UNICA manche. ASSISTENZA TECNICA - CRONOMETRAGGIO - PREPARAZIONE PISTE A CURA DELLA SOCIETÀ IMPIANTI

Dettagli

REGOLAMENTO DI COMPAGNIA

REGOLAMENTO DI COMPAGNIA REGOLAMENTO DI COMPAGNIA Art.1-ANNO SOCIALE: L anno sociale va dall 1/1 al 31/12. L anno sportivo va dal 1/10 al 30/9 dell anno successivo Art.2-ASPIRANTI SOCI 2.1 - Gli aspiranti Socio devono presentare

Dettagli

ATTIVITA DI AVVIAMENTO ALLO SPORT CIP

ATTIVITA DI AVVIAMENTO ALLO SPORT CIP ATTIVITA DI AVVIAMENTO ALLO SPORT CIP Il Comitato Italiano Paralimpico continuerà, anche in futuro, ad avere una competenza diretta su tutta l attività di avviamento allo sport. La gestione delle attività

Dettagli

COMITATO REGIONALE LIGURIA CAMPIONATO NAZIONALE MASTER MASCHILE E FEMMINILE 2011/2012

COMITATO REGIONALE LIGURIA CAMPIONATO NAZIONALE MASTER MASCHILE E FEMMINILE 2011/2012 E-mail: liguria@federvolley.it http://www.volleyliguria.net CAMPIONATO NAZIONALE MASTER MASCHILE E FEMMINILE 2011/2012 1. INDIZIONE Il C. R. Liguria indice e la COGR organizza la Fase Regionale del Campionato

Dettagli

POLISPORTIVA CALISIO SCUOLA CALCIO ISCRIZIONE STAGIONE SPORTIVA 2014-15 Pulcini ed Piccoli Amici

POLISPORTIVA CALISIO SCUOLA CALCIO ISCRIZIONE STAGIONE SPORTIVA 2014-15 Pulcini ed Piccoli Amici POLISPORTIVA CALISIO SCUOLA CALCIO ISCRIZIONE STAGIONE SPORTIVA 2014-15 Pulcini ed Piccoli Amici Alla Scuola Calcio della Polisportiva Calisio si possono iscrivere i bambini nati dagli anni 2004 al 2009.

Dettagli

e, p.c.: Al Comitato di Settore A.S. Agli Ufficiali di Gara Alla Società organizzatrice Allo Staff Tecnico dell Hockey Subacqueo

e, p.c.: Al Comitato di Settore A.S. Agli Ufficiali di Gara Alla Società organizzatrice Allo Staff Tecnico dell Hockey Subacqueo SETTORE TECNICO Attività Subacquee Circ. n 3 Prot.: 779/AA/fs Roma, 29 Gennaio 2015 Alle Società del Settore A.S. Ai Comitati Regionali F.I.P.S.A.S. Ai Comitati Provinciali F.I.P.S.A.S. Ai Delegati Prov.li

Dettagli

Non lasciarla nell ombra.

Non lasciarla nell ombra. La vita è emozione. Non lasciarla nell ombra. Un ascolto attento e qualificato. Michele Andolina coltiva da sempre una grande passione: il benessere della persona in tutte le sue forme. Considera la cura

Dettagli

Federazione Sport Sordi Italia

Federazione Sport Sordi Italia Federazione riconosciuta dal Comitato no Paralimpico Denominazione Società MODULO DI TESSERAMENTO NUOVI TESSERATI STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 Codice Società (assegnato dalla FSSI) N. Cognome Nome Comune

Dettagli

Gara non competitiva cronometrata 10 km

Gara non competitiva cronometrata 10 km Sport Club Atletica Libertas Sesto Associazione Sportiva Dilettantistica Sede Legale: Via B. Oriani, 59-20099 Sesto San Giovanni (MI) Tel: 02 2421136 Fax: 02 87385031 - E-mail: libertassesto@fastwebnet.it

Dettagli

PIANO OFFERTA SPORTIVA STAGIONE SPORTIVA 2015-20162016

PIANO OFFERTA SPORTIVA STAGIONE SPORTIVA 2015-20162016 PIANO OFFERTA SPORTIVA STAGIONE SPORTIVA 2015-20162016 Età degli atleti Possono iscriversi al Settore Propaganda i nati/e dal 2011 al 2003 partecipanti all attività federale dalla U6, U8, U10 e U12. Possono

Dettagli

1 TORNEO MASCHILE DI MINIVOLLEY DELLA SCUOLA DI PALLAVOLO LUBE

1 TORNEO MASCHILE DI MINIVOLLEY DELLA SCUOLA DI PALLAVOLO LUBE 1 TORNEO MASCHILE DI MINIVOLLEY DELLA SCUOLA DI PALLAVOLO LUBE La manifestazione si svolgerà presso il PALASPORT FONTESCODELLA DI MACERATA DOMENICA 7 NOVEMBRE 2010 Il ritrovo è fissato alle ore 13:15 Lo

Dettagli

MODULO INFORMAZIONI SCUOLA ITALIANA TAO YOGA

MODULO INFORMAZIONI SCUOLA ITALIANA TAO YOGA MODULO INFORMAZIONI SCUOLA ITALIANA TAO YOGA Scuola di formazione Italiana per operatori di Tao Yoga. Un percorso formativo di esperienza diretta, che unisce i Katà, antiche sequenze per lo sblocco dei

Dettagli

Programma di incentivazione attività degli atleti Junior, Allievi, Ragazzi Incentivazione per l utilizzo di sparring partner

Programma di incentivazione attività degli atleti Junior, Allievi, Ragazzi Incentivazione per l utilizzo di sparring partner Programma di incentivazione attività degli atleti Junior, Allievi, Ragazzi Incentivazione per l utilizzo di sparring partner Bando di selezione domande per l anno agonistico 2013/2014 24/07/2013 Programma

Dettagli

La 10 km del Parco Nord

La 10 km del Parco Nord Sport Club Atletica Libertas Sesto Associazione Sportiva Dilettantistica Sede Legale: Via B. Oriani, 59-20099 Sesto San Giovanni (MI) Tel: 02 2421136 Fax: 02 87385031 - E-mail: libertassesto@fastwebnet.it

Dettagli

La Scuola Golf organizza corsi per ragazzi e adulti il tutto all insegna del vivere la NATURA e il GOLF.

La Scuola Golf organizza corsi per ragazzi e adulti il tutto all insegna del vivere la NATURA e il GOLF. Aprica Orobie Golf Club ASD Corso Roma, 150 (23031) Aprica SO Telefono : 0342 746113 - Fax : 0342 747732-031 243106 E-mail : info@apricagolfclub.it Sito web : www.apricagolfclub.it Situato ad un'altitudine

Dettagli

CORSO ALLENATORI 2 livello. Fare sport: tra tradizione e innovazione

CORSO ALLENATORI 2 livello. Fare sport: tra tradizione e innovazione Fare sport: tra tradizione e innovazione Lo sai papa, che quasi mi mettevo a piangere dalla rabbia, quando ti sei arrampicato alla rete di recinzione, urlando contro l arbitro? Io non ti avevo mai visto

Dettagli

Stage di TELLINGTON TTOUCH con Esther Amrein

Stage di TELLINGTON TTOUCH con Esther Amrein Stage di TELLINGTON TTOUCH con Esther Amrein Il TELLINGTON TTOUCH è un metodo d insegnamento gentile e positivo che coniuga lavoro sul corpo ed esercizi a terra, bendaggi e digitopressioni, per migliorare

Dettagli

EQUICONFOR Codice Etico - Comportamentale

EQUICONFOR Codice Etico - Comportamentale EQUICONFOR Codice Etico - Comportamentale Ultima versione del 4 novembre 20131 Premessa Il codice etico comportamentale dell equiconfor riprende i principi fondamentali di lealtà correttezza e probità

Dettagli

Arcieri Roberto il Guiscardo

Arcieri Roberto il Guiscardo Arcieri Roberto il Guiscardo vi invitano alla gara amichevole di Tiro Dinamico con l'arco MINI ARKAN Ideata dal Gruppo Ricerca e Sviluppo del Tiro Dinamico Per chi accetta la sfida, in un contesto naturale.

Dettagli

ATTIVITA DI AVVIAMENTO ALLO SPORT CIP. C.A.S.P. - Centri Avviamento Sport Paralimpico ANNO SPORTIVO 2010/2011

ATTIVITA DI AVVIAMENTO ALLO SPORT CIP. C.A.S.P. - Centri Avviamento Sport Paralimpico ANNO SPORTIVO 2010/2011 ATTIVITA DI AVVIAMENTO ALLO SPORT CIP Il Comitato Italiano Paralimpico continuerà, anche in futuro, ad avere una competenza diretta su tutta l attività di avviamento allo sport. La gestione delle attività

Dettagli

Informazioni. cell.: 348 0500868 e-mail: info@emcdue.net

Informazioni. cell.: 348 0500868 e-mail: info@emcdue.net Informazioni cell.: 348 0500868 e-mail: info@emcdue.net Carissimi Amici e Colleghi, Il Foro di Sondrio ha aderito di buon grado all invito di patrocinare l organizzazione dei 47 Campionati Nazionali di

Dettagli

REGOLAMENTO GARA COMPETITIVA DI RUNNING IN 2015

REGOLAMENTO GARA COMPETITIVA DI RUNNING IN 2015 REGOLAMENTO GARA COMPETITIVA DI RUNNING IN 2015 La Società Sportiva Surfing Shop Sport Promotion A.S.D. organizza la 4 edizione della RUNNING IN MILANO MARITTIMA che comprende 3 percorsi su strada, spiaggia

Dettagli

F.I.S.A.C. Federazione Italiana Sport Acrobatici e Coreografici REGOLAMENTO ACROSPORT. Ed. 2007

F.I.S.A.C. Federazione Italiana Sport Acrobatici e Coreografici REGOLAMENTO ACROSPORT. Ed. 2007 F.I.S.A.C. Federazione Italiana Sport Acrobatici e Coreografici REGOLAMENTO ACROSPORT Ed. 2007 1 REGOLAMENTO ACROSPORT Edizione 2007 Il presente regolamento ha lo scopo di disciplinare in maniera uniforme

Dettagli

TUTTI I CORSI PER DIVENTARE ALLENATORI DI PALLAVOLO (in sintesi)

TUTTI I CORSI PER DIVENTARE ALLENATORI DI PALLAVOLO (in sintesi) FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO ------------------------------------------------ Comitato Provinciale di COMO Tel. 031570495 Fax. 031570743 Viale Masia, 42 COMO www.fipav.como.it versione WEB il Comunicato

Dettagli

AFFILIAZIONE E TESSERAMENTO 2012 NORME GENERALI

AFFILIAZIONE E TESSERAMENTO 2012 NORME GENERALI AFFILIAZIONE E TESSERAMENTO 2012 NORME GENERALI Dal 1 ottobre 2011 sono aperte le affiliazioni, le riaffiliazioni ed i tesseramenti alla FIKTA per l'anno 2012. Per affiliarsi alla FIKTA, le Associazioni

Dettagli

OGGETTO: CORSI DI FORMAZIONE per il conseguimento della Qualifica di TECNICO REGIONALE - 2 LIVELLO -CONI -

OGGETTO: CORSI DI FORMAZIONE per il conseguimento della Qualifica di TECNICO REGIONALE - 2 LIVELLO -CONI - Napoli 25112015 OGGETTO: CORSI DI FORMAZIONE per il conseguimento della Qualifica di TECNICO REGIONALE - 2 LIVELLO -CONI - delle Sezioni: MASCHILE FEMMINILE RITMICA - AEROBICA - - ANNO Sportivo 2016 -

Dettagli

WKLF A.S.I. Dilettantistica Regolamento Sociale WKLF REGOLAMENTO SOCIALE. WKLF A.S.I. Dilettantistica Regolamento Sociale Pagina 1 di 5

WKLF A.S.I. Dilettantistica Regolamento Sociale WKLF REGOLAMENTO SOCIALE. WKLF A.S.I. Dilettantistica Regolamento Sociale Pagina 1 di 5 WKLF REGOLAMENTO SOCIALE WKLF A.S.I. Dilettantistica Regolamento Sociale Pagina 1 di 5 Sommario 1. ADESIONE...3 1.1 AMMISSIONE A SOCIO...3 1.2 TESSERAMENTO...3 1.3 ATLETI MINORI...3 1.4 PASSAPORTO E TESSERA...3

Dettagli

FIGB - FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO BRIDGE TESSERAMENTO - ISCRIZIONI 2015

FIGB - FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO BRIDGE TESSERAMENTO - ISCRIZIONI 2015 FIGB - FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO BRIDGE TESSERAMENTO - ISCRIZIONI 2015 QUOTE FEDERALI Enti Affiliazione Riaffiliazione Scuola Federale Ente Autorizzato/Scuola Federale Ente Autorizzato Scuola dell Affiliato

Dettagli

FUORICLASSE CUP 2007/2008 SINTESI DEL PROGRAMMA

FUORICLASSE CUP 2007/2008 SINTESI DEL PROGRAMMA FUORICLASSE CUP 2007/2008 SINTESI DEL PROGRAMMA FIGC Settore Giovanile e Scolastico e Coca-Cola presentano la 6^ edizione di FUORICLASSE CUP Fuoriclasse Cup è il programma didattico-sportivo promosso ed

Dettagli

10^ 24 ore del Pasubio 10-11 marzo 2012 REGOLAMENTO 2012

10^ 24 ore del Pasubio 10-11 marzo 2012 REGOLAMENTO 2012 modificato in data 18/10/2011 rel. 1.1 10^ 24 ore del Pasubio 10-11 marzo 2012 REGOLAMENTO 2012 1) Luogo di svolgimento della gara Il luogo della gara è situato nel comune di Marano Vicentino in via Marconi,

Dettagli

REGOLAMENTO DI BASE Commissione Italiana Karting (CIKA-ENDAS)

REGOLAMENTO DI BASE Commissione Italiana Karting (CIKA-ENDAS) REGOLAMENTO DI BASE Commissione Italiana Karting (CIKA-ENDAS) Prefazione La Commissione Italiana Karting viene istituita dall ENDAS e diretta dal Responsabile Politico Dr. Elio Dalto dal Responsabile Tecnico

Dettagli

CORSI - ORARI - ISCRIZIONI

CORSI - ORARI - ISCRIZIONI CORSI - ORARI - ISCRIZIONI IMC Società Sportiva Dilettantistica a r.l. via Tullo Morgagni 15 20125 Milano C.F. e P.IVA 06253240961 Tel 345 0158604 Per iscriversi ad un corso, è necessario compilare il

Dettagli

Quotidiano. www.ecostampa.it

Quotidiano. www.ecostampa.it Quotidiano 097156 www.ecostampa.it Quotidiano 097156 www.ecostampa.it Quotidiano 097156 www.ecostampa.it 24 novembre 2013 NUMERO 182 ANNO 7 Pharma kronos QUOTIDIANO D INFORMAZIONE FARMACEUTICA Aspirina

Dettagli

VADEMECUM ISCRIZIONE SOCI

VADEMECUM ISCRIZIONE SOCI STAGIONE SPORTIVA 2015/16 VADEMECUM ISCRIZIONE SOCI (Revisione del 01/09/2015) Associazione Sportiva Dilettantistica POSL POLISPORTIVA ORATORIO SAN LUIGI Via Madonna, 29 20037 Paderno Dugnano (MI) www.asdposl.it

Dettagli

Città di Lignano Sabbiadoro

Città di Lignano Sabbiadoro REGOLAMENTO SUN & RUN 2013 MANIFESTAZIONE NAZIONALE UISP LEGA ATLETICA LEGGERA Alla gara podistica competitiva possono partecipare i tesserati Uisp, i tesserati Fidal delle categorie previste nella convenzione

Dettagli

Corso di formazione per Istruttore Societario di secondo livello di Ginnastica Posturale

Corso di formazione per Istruttore Societario di secondo livello di Ginnastica Posturale Corso di formazione per Istruttore Societario di secondo livello di Ginnastica Posturale La Ginnastica antalgico posturale La ginnastica posturale è una tecnica che corregge la postura, rende armonica

Dettagli

PRATICHE TESSERAMENTO STRANIERI DA INVIARE A ROMA

PRATICHE TESSERAMENTO STRANIERI DA INVIARE A ROMA PRATICHE TESSERAMENTO STRANIERI DA INVIARE A ROMA PRATICHE TESSERAMENTO DA INVIARE A ROMA Qui di seguito si ritiene opportuno ricordare nuovamente quanto previsto dalla vigente normativa in ordine alla

Dettagli

6 MEZZA MARATONA LAGO DI COMO 8 Maggio 2016

6 MEZZA MARATONA LAGO DI COMO 8 Maggio 2016 6 MEZZA MARATONA LAGO DI COMO 8 Maggio 2016 L organizza d intesa con il Comitato Provinciale FIDAL e l approvazione del Comitato Regionale FIDAL, con il patrocinio dei Comuni di Como, Cernobbio, Moltrasio

Dettagli

IL CALCIO È UN GIOCO PER TUTTI; IL CALCIO DEVE POTER ESSERE PRATICATO DOVUNQUE; IL CALCIO È CREATIVITÀ; IL CALCIO È DINAMICITÀ; IL CALCIO È ONESTÀ;

IL CALCIO È UN GIOCO PER TUTTI; IL CALCIO DEVE POTER ESSERE PRATICATO DOVUNQUE; IL CALCIO È CREATIVITÀ; IL CALCIO È DINAMICITÀ; IL CALCIO È ONESTÀ; IL CALCIO È UN GIOCO PER TUTTI; IL CALCIO DEVE POTER ESSERE PRATICATO DOVUNQUE; IL CALCIO È CREATIVITÀ; IL CALCIO È DINAMICITÀ; IL CALCIO È ONESTÀ; IL CALCIO È SEMPLICITÀ; IL CALCIO DEVE ESSERE SVOLTO

Dettagli

PRATICHE TESSERAMENTO STRANIERI DA INVIARE A ROMA

PRATICHE TESSERAMENTO STRANIERI DA INVIARE A ROMA PRATICHE TESSERAMENTO STRANIERI DA INVIARE A ROMA PRATICHE TESSERAMENTO DA INVIARE A ROMA Qui di seguito si ritiene opportuno ricordare nuovamente quanto previsto dalla vigente normativa in ordine alla

Dettagli

ATTIVITÀ SPORTIVA 2014/2015 delle Sezioni G.R. G.A.F. G.A.M. G.G. DANZA

ATTIVITÀ SPORTIVA 2014/2015 delle Sezioni G.R. G.A.F. G.A.M. G.G. DANZA ATTIVITÀ SPORTIVA 2014/2015 delle Sezioni G.R. G.A.F. G.A.M. G.G. DANZA SETTORE GINNASTICA SEZIONE GINNASTICA RITMICA XXIV Campionato di Coreografia XVII Trofeo Internationalgym Trofeo Arcobaleno Arcobimbe

Dettagli

ALPI CARNICHE, NELLA ZONA DELLE

ALPI CARNICHE, NELLA ZONA DELLE ANPEFSS CULTURA e SPORT Ente Nazionale per la Formazione e l Aggiornamento dei Docenti Qualificato dal Ministero Istruzione Università e Ricerca ai sensi della Direttiva n. 90/2003 Iscritto Ufficialmente

Dettagli

ATTIVITA DI AVVIAMENTO ALLO SPORT CIP

ATTIVITA DI AVVIAMENTO ALLO SPORT CIP ATTIVITA DI AVVIAMENTO ALLO SPORT CIP Il Comitato Italiano Paralimpico continuerà, anche in futuro, ad avere una competenza diretta su tutta l attività di avviamento allo sport. La gestione delle attività

Dettagli

Il Consiglio Federale durante la riunione del 17 luglio u.s., ha approvato la normativa per la compilazione del Calendario federali 2016.

Il Consiglio Federale durante la riunione del 17 luglio u.s., ha approvato la normativa per la compilazione del Calendario federali 2016. Ufficio Tecnico LSc/ Roma, 22 luglio 2015 CIRCOLARE 78/2015 Società affiliate Comitati e Delegazioni Regionali Ufficiali di Gara e, p.c. Componenti il Consiglio Federale Oggetto: Normativa per la compilazione

Dettagli

REGOLAMENTO UFFICIALE

REGOLAMENTO UFFICIALE REGOLAMENTO UFFICIALE L A.S.D. Atletica Recanati, grazie alla collaborazione del Comune di Numana e della Fondazione dell Ospedale Salesi Onlus, organizza a Numana il 22 aprile 2012 la seconda edizione

Dettagli

/// I CORSI DI SPORTPIÙ

/// I CORSI DI SPORTPIÙ TERZAUNIVERSITÀ 2015-2016 /// I CORSI DI SPORTPIÙ BERGAMO Tutti i corsi sono tenuti da Istruttori specializzati e sono riservati a chi ha compiuto 50 anni. N.B. PER TUTTI I CORSI OCCORRE IL CERTIFICATO

Dettagli

ABITARE LA MENTE: L ATTEGGIAMENTO SPORTIVO

ABITARE LA MENTE: L ATTEGGIAMENTO SPORTIVO VALTER SARRO 2004 VALTER SARRO 2004 ABITARE LA MENTE: L ATTEGGIAMENTO SPORTIVO PRESTAZIONE vs PARTECIPAZIONE Giochi a somma zero = competizione Vincere a tutti i costi ha finito per coinvolgere anche i

Dettagli

MARATONINA DELL EPIFANIA 3 MEMORIAL SILVIO SPOTTI CREMONA, 06 GENNAIO 2012 REGOLAMENTO

MARATONINA DELL EPIFANIA 3 MEMORIAL SILVIO SPOTTI CREMONA, 06 GENNAIO 2012 REGOLAMENTO MARATONINA DELL EPIFANIA 3 MEMORIAL SILVIO SPOTTI CREMONA, 06 GENNAIO 2012 REGOLAMENTO L ASD Arredamenti Maiandi con l approvazione della F.I.D.A.L. Federazione Italiana di Atletica Leggeraorganizza la

Dettagli

AFFILIAZIONE E TESSERAMENTO 2011 NORME GENERALI

AFFILIAZIONE E TESSERAMENTO 2011 NORME GENERALI AFFILIAZIONE E TESSERAMENTO 2011 NORME GENERALI Dal 1 ottobre 2010 sono aperte le affiliazioni, le riaffiliazioni ed i tesseramenti alla FIKTA per l'anno 2011. Per affiliarsi alla FIKTA, le Associazioni

Dettagli

Oggetto: Richiesta squadre vincenti per Campionato Nazionale di Calcio a 7 Trapani 23-26 maggio 2013.

Oggetto: Richiesta squadre vincenti per Campionato Nazionale di Calcio a 7 Trapani 23-26 maggio 2013. Roma, 01.03.2013 Prot.n. 217 Ai Presidenti dei Comitati Regionali AICS dei Comitati Provinciali AICS ------------------- Loro Sedi Oggetto: Richiesta squadre vincenti per Campionato Nazionale di Calcio

Dettagli

REGOLAMENTO UFFICIALE

REGOLAMENTO UFFICIALE REGOLAMENTO UFFICIALE L A.S.D. Atletica Recanati, grazie alla collaborazione del Comune di Numana e della Fondazione dell Ospedale Salesi Onlus, organizza a Numana il 26 aprile 2015 la sesta edizione della

Dettagli

CORSO REGIONALE DI FORMAZIONE PER ISTRUTTORI MINIVOLLEY 2015 / 2016

CORSO REGIONALE DI FORMAZIONE PER ISTRUTTORI MINIVOLLEY 2015 / 2016 Il Centro Qualificazione Regionale Settore Scuola e Minivolley, in collaborazione con i CQP Provinciali di Como e Varese indice CORSO REGIONALE DI FORMAZIONE PER ISTRUTTORI MINIVOLLEY 2015 / 2016 Che si

Dettagli

REGOLAMENTO DEI GIOCATORI

REGOLAMENTO DEI GIOCATORI REGOLAMENTO DEI GIOCATORI Approvato dal Consiglio Federale il 3 settembre 2013 L attività dei giocatori è disciplinata dal Regolamento dei Giocatori, dal Regolamento delle Competizioni e da altre specifiche

Dettagli

Corri con la tua Azienda la maratona della solidarietà con la Lilt!

Corri con la tua Azienda la maratona della solidarietà con la Lilt! Domenica 12 aprile 2015 Corri, dona, vinci Corri con LILT la Milano Marathon Trasforma una passione in una Missione Solidale Corri con la tua Azienda la maratona della solidarietà con la Lilt! Il 12 aprile

Dettagli

Regolamento IO DONO SICURO. Per le Organizzazioni Non Profit con entrate inferiori ai 300.000

Regolamento IO DONO SICURO. Per le Organizzazioni Non Profit con entrate inferiori ai 300.000 Regolamento IO DONO SICURO Per le Organizzazioni Non Profit con entrate inferiori ai 300.000 1 INDICE 1. Regolamento di ammissione 1.1 Presentazione 1.2 Criteri di ammissione 1.3 Criteri di rinnovo per

Dettagli

MODULO QUOTA ATTIVITA ANNUALE 2015

MODULO QUOTA ATTIVITA ANNUALE 2015 MODULO QUOTA ATTIVITA ANNUALE 2015 DA INVIARE ALLA SEGRETERIA OPERATIVA: EMAIL:segreteria@golfclubchieri.it COGNOME NOME NATO/A IL VIA CAP CITTA PROVINCIA CELL. TEL. E- MAIL CODICE FISCALE Prego specificare

Dettagli

REGOLAMENTO GRANFONDO (GF) E MEDIOFONDO (MF) GIGLIO D ORO ALFREDO MARTINI 2013 Calenzano di Firenze 15 settembre 2013 DALLA VAL DI MARINA AL MUGELLO

REGOLAMENTO GRANFONDO (GF) E MEDIOFONDO (MF) GIGLIO D ORO ALFREDO MARTINI 2013 Calenzano di Firenze 15 settembre 2013 DALLA VAL DI MARINA AL MUGELLO REGOLAMENTO GRANFONDO (GF) E MEDIOFONDO (MF) GIGLIO D ORO ALFREDO MARTINI 2013 Calenzano di Firenze 15 settembre 2013 Art. 1 La ASD Giglio d Oro in collaborazione con tutte le Società e Gruppi sportivi

Dettagli

IlCoaching come strumento vincente per costruire il tuo Progetto di Vita

IlCoaching come strumento vincente per costruire il tuo Progetto di Vita In collaborazione con: IlCoaching come strumento vincente per costruire il tuo Progetto di Vita San Daniele del Friuli (UD), 8 maggio 2013 info@formteam.it www.formteam.it Cos è il Coaching? Robert Dilts

Dettagli

PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SU TUTTI GLI EVENTI E CORSI, VISITA:

PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SU TUTTI GLI EVENTI E CORSI, VISITA: PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SU TUTTI GLI EVENTI E CORSI, VISITA: Facebook: Metodo Marina Chincherini e iscriviti alla newsletter dal sito Per organizzare un evento presso il tuo centro, realizzare delle

Dettagli

Domenica 6 DICEMBRE 2015 SeiKilometri Non competitiva di Km. 6 circa Partenza ore 10:00

Domenica 6 DICEMBRE 2015 SeiKilometri Non competitiva di Km. 6 circa Partenza ore 10:00 L ASD Cagliari Marathon Club con il patrocinio dell Amministrazione Comunale, dell Assessorato allo Sport, alla Cultura e alla Pubblica Istruzione del Comune di Cagliari, l Azienda Ospedaliero Universitaria

Dettagli

TESSERAMENTO E IMPIEGO DI ATLETI EXTRA-COMUNITARI: PRIORITA E PROCEDURE

TESSERAMENTO E IMPIEGO DI ATLETI EXTRA-COMUNITARI: PRIORITA E PROCEDURE CIRCOLARE FIH N. 5 - (Anno Sportivo 2014/2015) Settore Tesseramento Protocollo n : 2344, Roma, 17 giugno 2014 Oggetto: Tesseramento atleti extracomunitari Destinatari: Società/Organi Territoriali - per

Dettagli

OGGETTO: Relazione sull attività svolta nel biennio 2010 2012 e previsione per il 2013.

OGGETTO: Relazione sull attività svolta nel biennio 2010 2012 e previsione per il 2013. Al Sig. SINDACO del Comune di Birori via IVNovembre, n 4 08010 Birori (Nu) OGGETTO: Relazione sull attività svolta nel biennio 2010 2012 e previsione per il 2013. L Associazione Sportiva Dilettantistica

Dettagli

Ed anche su : ABC del Bon TON regole di Portamento e comportamento (facoltativo)

Ed anche su : ABC del Bon TON regole di Portamento e comportamento (facoltativo) ASD SCHOOL VOLLEY PERUGIA organizza il secondo CAMP DI SPECIALIZZAZIONE rivolto a ragazze/i nati negli anni 97/98/99/00/01/02/03/04, presso il Pala Evangelisti di Perugia. Lo stage sarà tenuto dal tecnico

Dettagli

GUIDA PRATICA PER ATLETI E FAMIGLIE alla Stagione Sportiva 2011/2012 e REGOLAMENTO SOCIETARIO ATLETI

GUIDA PRATICA PER ATLETI E FAMIGLIE alla Stagione Sportiva 2011/2012 e REGOLAMENTO SOCIETARIO ATLETI SEZIONE PALLAVOLO GUIDA PRATICA PER ATLETI E FAMIGLIE alla Stagione Sportiva 2011/2012 e REGOLAMENTO SOCIETARIO ATLETI A partire da questa stagione sportiva, il Comitato Direttivo della Newpol.Sala Bolognese,

Dettagli

PERCORSO DI FORMAZIONE PER ISTRUTTORI DI AGILITY DOG

PERCORSO DI FORMAZIONE PER ISTRUTTORI DI AGILITY DOG PERCORSO DI FORMAZIONE PER ISTRUTTORI DI AGILITY DOG 1 I corsi per la formazione di Tecnici di Agility Dog sono organizzati dai docenti accreditati sentito il Responsabile nazionale del settore. I docenti

Dettagli

Progetto n. F-13 CORSO DI ISTRUTTORE SPORTIVO TURISTICO

Progetto n. F-13 CORSO DI ISTRUTTORE SPORTIVO TURISTICO Progetto n. F-13 CORSO DI ISTRUTTORE SPORTIVO TURISTICO FINALITA L obiettivo principale del Corso è di qualificare anche dal punto di vista sportivo quei giovani che vengono impiegati come animatori in

Dettagli

Training autogeno. G. Larghi 2

Training autogeno. G. Larghi 2 TRAINING AUTOGENO Una piacevole tecnica di autorilassamento per recuperare in modo immediato uno stato di completo benessere fisico e mentale. G. Larghi 1 Training autogeno È un metodo di autodistensione

Dettagli

Pallavolo Provinciale UISP COMUNICATO n. 01 Torino 06/07/2010

Pallavolo Provinciale UISP COMUNICATO n. 01 Torino 06/07/2010 Il coordinamento UISP (Unione Italiana Sport Per Tutti), organizza campionati di pallavolo che vanno dai campionati giovanili (a partire dall Under 12) ai campionati Seniores. Come fiore all occhiello

Dettagli

III MEMORIAL MARIO DE SIMONE

III MEMORIAL MARIO DE SIMONE III MEMORIAL MARIO DE SIMONE CATEGORIE IN GARA: SENIOR Maschili/Femminili cinture nere - nati dal 1981 al 1999 ESORDIENTI A/B - nati dal 2007 al 2010 Data: Domenica, 31 gennaio 2016 inizio gara ore 08:30

Dettagli

REGOLAMENTO: 6^ Tappa Giro della Campania; Campionato Regionale

REGOLAMENTO: 6^ Tappa Giro della Campania; Campionato Regionale REGOLAMENTO: 1. ORGANIZZAZIONE L ASD Visciano MTB Team in collaborazione la società Cyclingsport di Nola organizza Domenica 17 Maggio 2015 la 1^ edizione della Visciano Bike Marathon. La manifestazione

Dettagli

COMITATO REGIONALE TOSCANA Lega Nuoto

COMITATO REGIONALE TOSCANA Lega Nuoto MODALITA' DI ISCRIZIONE Per l'iscrizione al Campionato Regionale Giovani e Giovanissimi della stagione 2013/2014 le società interessate dovranno: 1. effettuare l'affiliazione della Società ed il tesseramento

Dettagli

A.S.D. Arcieri De Varano. 17 Maggio 2015

A.S.D. Arcieri De Varano. 17 Maggio 2015 A.S.D. Arcieri De Varano XII TORNEO DELLA MARCA 17 Maggio 2015 L A.S.D. Arcieri De Varano in collaborazione con la Corsa alla Spada e Palio e con il patrocinio della FITAST. invita le Signorie Vostre a

Dettagli

Gestionale Fiarc sul Web Iscrizione alla Fiarc on line Iscrizioni alle gare - Gestione delle iscrizioni Istruzioni per l utilizzo

Gestionale Fiarc sul Web Iscrizione alla Fiarc on line Iscrizioni alle gare - Gestione delle iscrizioni Istruzioni per l utilizzo FIARC Federazione Italiana Arcieri Tiro di Campagna Via Gianluigi Banfi 6-20142 Milano - Tel. +39 02.89.30.55.89 - Fax +39 02.89.30.21.06 e-mail gestionale: segreteria@fiarc.it - e-mail amministrativa:

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO DI PATTINAGGIO SPETTACOLO E SINCRONIZZATO COPPA RISPORT Firenze 20/23 Marzo 2014

CAMPIONATO ITALIANO DI PATTINAGGIO SPETTACOLO E SINCRONIZZATO COPPA RISPORT Firenze 20/23 Marzo 2014 FEDERAZIONE ITALIANA HOCKEY E PATTINAGGIO SETTORE ARTISTICO 00196 ROMA - VIALE TIZIANO, 74 - Tel.06-91684011 Fax- 91684029 - www.fihp.org / e-mail - artistico@fihp.org COMUNICATO UFFICIALE N. 83/2013 Roma,

Dettagli

DENOMINAZIONE DEL PROGETTO Siamo a cavallo!!!

DENOMINAZIONE DEL PROGETTO Siamo a cavallo!!! DENOMINAZIONE DEL PROGETTO Siamo a cavallo!!! PREMESSA E FINALITA Il progetto, tecnicamente definito, Ippo Attività sportiva assistita trae origine dalla necessità di stimolare, in tutti i soggetti in

Dettagli

AFFILIAZIONE E TESSERAMENTO 2013 NORME GENERALI SPECIFICHE

AFFILIAZIONE E TESSERAMENTO 2013 NORME GENERALI SPECIFICHE AFFILIAZIONEETESSERAMENTO2013 NORMEGENERALI Dal1 ottobre2012sonoaperteleaffiliazioni,leriaffiliazionieditesseramentiallafiktaperl'anno2013. PeraffiliarsiallaFIKTA,leAssociazioniSportiveDilettantistiche(A.S.D.)interessatenondevonoaverefinalità

Dettagli

piscina - palazzetto

piscina - palazzetto Programma 2015-2016 piscina - palazzetto scuola nuoto propaganda scuola calcio Scuola tennis Scuola Twirling tiro con l arco kudo daido juko calcetto pallavolo Si trova in via della Pace 1 a Varallo Pombia,

Dettagli

ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA SCUOLA CALCIO A 5 REGOLAMENTO. Alla Scuola Calcio a 5 possono iscriversi i bambini e i ragazzi nati negli anni

ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA SCUOLA CALCIO A 5 REGOLAMENTO. Alla Scuola Calcio a 5 possono iscriversi i bambini e i ragazzi nati negli anni ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA SCUOLA CALCIO A 5 REGOLAMENTO CHI PUO ISCRIVERSI ALLA SCUOLA CALCIO Alla Scuola Calcio a 5 possono iscriversi i bambini e i ragazzi nati negli anni 1996/1997/1998/1999/2000/2001/2002/2003/2004.

Dettagli

2 o campus Raggetti NORCIA 2016

2 o campus Raggetti NORCIA 2016 2 o campus Raggetti NORCIA 2016 STAGE ESTIVO DI SCHERMA SPECIALITÀ FIORETTO riservato agli atleti nati dal 2002 al 2008 NORCIA (Perugia) 27 agosto 3 settembre 2016 Circolo scherma Firenze R. Raggetti A.S.D.

Dettagli

PROCEDURE TESSERAMENTO ONLINE 2009/2010 (in rosso sono evidenziate le principali modifiche rispetto alla procedura della scorsa stagione sportiva)

PROCEDURE TESSERAMENTO ONLINE 2009/2010 (in rosso sono evidenziate le principali modifiche rispetto alla procedura della scorsa stagione sportiva) PROCEDURE TESSERAMENTO ONLINE 2009/2010 (in rosso sono evidenziate le principali modifiche rispetto alla procedura della scorsa stagione sportiva) Di seguito si riportano le indicazioni necessarie sulla

Dettagli

INTEROCEZIONE e MEDICINA TRADIZIONALE CINESE

INTEROCEZIONE e MEDICINA TRADIZIONALE CINESE INTEROCEZIONE e MEDICINA TRADIZIONALE CINESE Possiamo collegare il concetto di interocezione (percezione dello status interno e dei segnali provenienti dai visceri, concernente il senso di equilibrio omeostatico

Dettagli

Oggetto: Richiesta squadre vincenti per Campionato Nazionale di Calcio a 7 Siracusa 5-8 maggio 2011.

Oggetto: Richiesta squadre vincenti per Campionato Nazionale di Calcio a 7 Siracusa 5-8 maggio 2011. Roma, 11.02.2011 Prot.n.187 Ai Presidenti dei Comitati Regionali AICS ------------------- Loro Sedi Oggetto: Richiesta squadre vincenti per Campionato Nazionale di Calcio a 7 Siracusa 5-8 maggio 2011.

Dettagli

Educare alle emozioni: il Ruolo dei genitori. 21 Novembre 2014 Comune di Villa Guardia Dott.ssa Valerie Moretti

Educare alle emozioni: il Ruolo dei genitori. 21 Novembre 2014 Comune di Villa Guardia Dott.ssa Valerie Moretti Educare alle emozioni: il Ruolo dei genitori 21 Novembre 2014 Comune di Villa Guardia Dott.ssa Valerie Moretti In passato non era necessario che i padri e le madri favorissero lo sviluppo emotivo dei bimbi.

Dettagli

Oggetto: Richiesta squadre vincenti per Campionato Nazionale di Calcio a 7 Riccione 5-6-7-8 giugno 2014.

Oggetto: Richiesta squadre vincenti per Campionato Nazionale di Calcio a 7 Riccione 5-6-7-8 giugno 2014. Roma, 06.03.2014 Prot.n.176 Ai Presidenti dei Comitati Regionali AICS dei Comitati Provinciali AICS ------------------- Loro Sedi Oggetto: Richiesta squadre vincenti per Campionato Nazionale di Calcio

Dettagli

OGGETTO: Programma dello Ski Team Azzurra per la stagione 2014/15

OGGETTO: Programma dello Ski Team Azzurra per la stagione 2014/15 PROGRAMMA SKI TEAM 2014/2015 Cortina d Ampezzo, Luglio 2014 OGGETTO: Programma dello Ski Team Azzurra per la stagione 2014/15 Cari genitori, cari ragazzi La scuola Azzurra ha il piacere di proporvi il

Dettagli

Oggetto: XXIII Campionato Italiano Targa Para-Archery - Poggibonsi (SI) 3 e 4 Luglio 2010

Oggetto: XXIII Campionato Italiano Targa Para-Archery - Poggibonsi (SI) 3 e 4 Luglio 2010 Settore Paralimpico DCa/ Roma, 7 giugno 2010 CIRCOLARE 39/2010 Società Affiliate Comitati e Delegazioni Regionali p.c Componenti il Consiglio Federale CIP Oggetto: XXIII Campionato Italiano Targa Para-Archery

Dettagli

ANNO 2011 O STAGIONE SPORTIVA 2010/2011

ANNO 2011 O STAGIONE SPORTIVA 2010/2011 SCADENZA PERENTORIA 31 GENNAIO 2012 DOMANDA ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTO PER L'ATTIVITA ORDINARIA E CONTINUATIVA E LA PROMOZIONE DELLO SPORT AI SENSI DELLA L.R. N 17 DEL 17 MAGGIO 1999 ANNO 2011 O STAGIONE

Dettagli

Modulo adesione alla singola esibizione di equitazione:

Modulo adesione alla singola esibizione di equitazione: Modulo adesione alla singola esibizione di equitazione: Io sottoscritto come atleta o in qualità di genitore o chi ne fa le veci del ragazzo (nome/cognome) di anni, residente in via località nato il a

Dettagli

Domanda di ammissione a Socio (indicare sempre le generalità del socio, se non maggiorenne anche quelle del genitore o di chi ne fa le veci)

Domanda di ammissione a Socio (indicare sempre le generalità del socio, se non maggiorenne anche quelle del genitore o di chi ne fa le veci) Associazione Sportiva Dilettantistica Domanda di ammissione a Socio (indicare sempre le generalità del socio, se non maggiorenne anche quelle del genitore o di chi ne fa le veci) Socio Il sottoscritto/a....

Dettagli

II TRAVERSATA DI NUOTO : INTRA LAVENO - CERRO 28 LUGLIO 2012 UNITI NELLA BRACCIATA

II TRAVERSATA DI NUOTO : INTRA LAVENO - CERRO 28 LUGLIO 2012 UNITI NELLA BRACCIATA II TRAVERSATA DI NUOTO : INTRA LAVENO - CERRO 28 LUGLIO 2012 UNITI NELLA BRACCIATA Luogo: LAVENO MOMBELLO LAGO DI MAGGIORE (VA) Data: 28 Luglio 2012 Distanza: Percorso A : Km. 4,0 Percorso B : Km. 2,5

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA DON BOSCO RIVOLI TITOLO I NATURA, SCOPI E FINALITÀ

STATUTO ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA DON BOSCO RIVOLI TITOLO I NATURA, SCOPI E FINALITÀ STATUTO ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA DON BOSCO RIVOLI TITOLO I NATURA, SCOPI E FINALITÀ Art.1 Costituzione E costituita l Associazione sportiva dilettantistica, ai sensi degli articoli 36 e seguenti

Dettagli