CLUB ALPINO ITALIANO Sezione di Napoli Fondata nel Settimana verde a Bardonecchia Luglio 2016

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CLUB ALPINO ITALIANO Sezione di Napoli Fondata nel 1871. Settimana verde a Bardonecchia 17-24 Luglio 2016"

Transcript

1 CLUB ALPINO ITALIANO Sezione di Napoli Fondata nel 1871 Settimana verde a Bardonecchia Luglio 2016

2 PROGRAMMA DI MASSIMA Viaggio con mezzi propri. La quota di partecipazione prevista è di 550,00 viaggio escluso - ivi compreso il noleggio di un pulmann da posti o di 2 pulmini da 9 posti senza autista per gli spostamenti giornalieri. Trattamento in mezza pensione presso l'hotel La Betulla***; sito internet Sistemazione in camere singole, doppie, triple e quadruple. Supplemento di Euro 10,00 al giorno per la camera singola. Nel prezzo è compreso il pernottamento, la prima colazione, la colazione al sacco e la cena. Le prenotazioni potranno effettuarsi entro il 31 marzo 2016 con il versamento di un acconto di 200,00. Qualora si scelga come mezzo di trasporto l'utilizzo del treno (mezzo di trasporto consigliato), si consiglia di effettuare la prenotazione almeno con due mesi di anticipo in modo tale da avere una tariffa più agevolata. partenza da Napoli IC notte ore 21,42; Viaggio di andata in treno consigliato: 16/7 17/7 arrivo a Torino Porta Nuova ore 8,10; partenza da Torino Porta Nuova treno regionale ore 8,20; arrivo a Bardonecchia ore 9,46. Per chi arriva in mattinata a Bardonecchia è previsto il pranzo all'hotel La Betulla e nel pomeriggio si può effettuare una breve escursione al Forte Bramafan che è la più importante fortificazione delle Alpi Cozie di fine 800. Sui mq si snoda un itinerario di visita con la fedele ricostruzione di 20 diversi ambienti del forte, armi, cannoni e memorie provenienti da fortificazioni dell arco alpino. Ingresso ore 10,00-18,00. Tariffa per gruppi 6,00. In serata briefing con la Sezione del CAI di Bardonecchia nel corso del quale verranno illustrate le escursioni programmate e/o quelle alternative. E' prevista la costituzione di due gruppi: un gruppo A che effettuerà le escursioni più brevi classificate T/E o E e che si possono fare anche in una sola mattinata ed il pomeriggio sarà libero, mentre un gruppo B che effettuerà le escursioni più lunghe classificate EE. Difficoltà: E 18/7 Punta Colomion da Campo Smith

3 Quota partenza: m.1274 Quota vetta: m.2054 Dislivello complessivo: m.780 Tempo di percorrenza: ore 5,00 soste comprese Descrizione itinerario: da Campo Smith, prendere il sentiero che si trova sull'estrema sinistra del parcheggio (guardando le piste da sci). Seguirlo fino a incrociare il Sentiero Balcone, che porta fino a Punta Colomion con una bella passeggiata poco impegnativa. Per il ritorno, seguire il sentiero 710 fino alla Cappella Cognet, da cui è già visibile il punto di partenza, raggiungibile per un breve sentiero che incrocia il 710 arrivando dalla nostra destra. Gruppo B Freujsa Forte del Fuens Forte dello Jafferau Frejusa Difficoltà: EE Quota partenza: m.1900 Quota vetta: m.2815 Dislivello complessivo: m.915 località di partenza: Bacini Frejusia Tempo di percorrenza: ore 6,30 soste comprese Da Bardonecchia si sale verso la frazione Gleise (cartelli). Si prosegue lungo la strada asfaltata fino quasi al termine, nei pressi del tornante che precede i Bacini Frejusia. Descrizione itinerario:dal tornante sotto i Bacini Frejusia parte l'evidente strada sterrata per il forte di Foens. Risalire la strada sterrata che prosegue in direzione est fino a quota 2100 m (fontana verso il termine della risalita), poi si effettua un lungo traverso in leggera salita fino al forte di Foens 2216 m; lungo questo traverso la stradina si restringe a causa di alcune zone franose. Dal forte di Foens è segnalato con un cartello il sentiero che risale verso il Monte Jafferau. Seguire questo sentiero che con alcuni tornanti abbastanza ripidi si porta a quota 2500 m. Il sentiero arriva in cresta nella località Colletto, attraversando con un traverso alcune zone franate, che richiedono un minimo di attenzione. In località Colletto vi è una piccola fontana. Dal Colletto è evidente la strada militare che porta al vicino forte dello Jafferau, a Nord, sulla vetta del monte omonimo. Discesa per l'itinerario di salita oppure con itinerario libero lungo le piste da sci chiudendo un itinerario ad anello. 19/7 Valle di Rochemolles: Grange Mouchequite - La Croix + Valfredda Difficoltà: E Quota partenza: grange Almiane parte bassa, m.2220 Quota arrivo: grange d Etiache alta, m.2430 Dislivello complessivo: m.355 Tempo di percorrenza: ore 4,00 soste comprese Descrizione itinerario: da Rochemolles, imboccare il sentiero che parte a destra in fondo al parcheggio di fianco alla bacheca all ingresso del paese e salire nel bosco fino alla cappella della Madonna della Neve, ignorando i due bivi che si incontrano sulla destra. Dalla cappella salire sulla destra e raggiungere le grange La Croix. Da qui parte la Valfredda e la strada per le omonime

4 grange (2256 m): per raggiungerle, aggiungere 300 m disl distribuiti su 5 km e 1h30 di facile cammino su ampia mulattiera. Rientro sullo stesso sentiero o dalle grange Mouchequite, situate poco sotto la cappella. Gruppo B Valle di Rochemolles: Punta Sommeiller dal Rifugio Scarfiotti per il Passo settentrionale dei Fourneaux difficoltà: EE Quota partenza: m.2100 Quota vetta: m.3333 Dislivello complessivo: m.1200 Località partenza: Rifugio Scarfiotti m.2165 Tempo di percorrenza: ore 7,00 soste comprese Note tecniche: in caso di neve (inizio stagione) il pendio di accesso al Colle dei Fourneaux richiede i ramponi. Descrizione itinerario: dal Rifugio Scarfiotti si sale lungo la carrozzabile, toccando il Pian dei Morti e il Pian dei Frati. Alla fine di questo pianoro si devia a dx per il sentiero 729 (cartografia IGC), per sentiero segnato da ometti e traccia Bianco-Rossa, talvolta non immediatamente visibile, probabilmente non viene rinnovata da anni) che porta al colle dei Fourneaux, che con neve può richiedere l'uso dei ramponi. Raggiuntolo si piega verso sinistra, e si segue fedelmente il sentiero, anche questo discretamente segnato che passa nei pressi della Cima dei Fourneaux. Superatala si prosegue ancora nella medesima direzione. Si oltrepassa la vetta per piegare decisamente a sinistra dove per un agevole sentiero si giunge in punta. 20/7 Valle della Rho: Grange la Rho per Mulattiera e Cappella de M. Serrat Difficoltà: T/E Quota di partenza: m.1350 Quota di arrivo: m.1756 Dislivello complessivo: m 400 Tempo di percorrenza: ore 4,30 soste comprese Note tecniche: Gita breve ma con discreta pendenza Descrizione itinerario: dal Borgo Vecchio di Bardonecchia (campo del torrente) a quota m.1350 circa, percorrere sino al suo termine lungo via la Rho: oltrepassata la Colonia Astigiana proseguire sull'unica mulattiera che con discrete salite porta alla Grange Rho, dove si trova la Cappella dedicata a S Margherita (festa il 20 luglio) Proseguendo su strada pianeggiante si raggiunge la Cappella del M.Serrat (festa 2 luglio). In alternativa, è possibile raggiungere la Grange della Rho percorrendo il Sentiero delle Borgate che si imbocca dalla strada asfaltata che sale alle Grange del Frejus, poco sopra la Tour d' Amon.(tempo 1.30') Lungo questa passeggiata è possibile, svoltando a sinistra, poco sotto le case della Rho, attraversare il vallone e rientrare sulla strada delle Tre Croci. Gruppo B Valle della Rho: Punta Nera, Le Grand Argentière da Grange de La Rho

5 Difficoltà: EE Quota partenza: m.1686 Quota vetta: m.3047 Dislivello complessivo (m): 1370 Tempo di percorrenza: ore 7,30 soste comprese Descrizione itinerario: Dalle Granges della Rho, raggiungibili da Bardonecchia per una discreta carrozzabile, proseguire sulla strada sterrata, passando per la cappelletta della Madonna DI Montserrat, fino al punto in cui si attraversa il torrente e ci si porta sul lato opposto del vallone. La mulattiera molto pietrosa (interessata da lavori per l'acquedotto) prende quota e raggiunge un pianoro dove si riattraversa il torrente. Si rimonta un costone e si raggiunge la caserma soprastante. Si attraversa quindi il Piano dei Morti in direzione del Colle della Rho, ; Si incontra una palina - dopo circa 50 metri si volge a dx su una traccia che scavalca la dorsale sotto il Roc de Jany, continua per un tratto parallela alla cresta S-O, spostandosi poi sul versante che risale a strette svolte in direzione della lieve depressione fra la q m e la Punta Nera. Volgendo a dx si tocca in breve la Punta Nera (croce di vetta); piegando invece a sx si raggiunge la q m (segnale dell'ign). Da questo punto in breve seguendo una traccia lungo la cresta in direzione Nord si raggiunge anche Le Grand Argentiere (3042 m). Discesa per l'itinerario di salita, oppure direttamente nel vallone sottostante la Grand Argentiere, per poi risalire brevemente al Colle della Rho e ricongiungersi all'itinerario di salita dal versante italiano del colle. Altra possibilità di discesa è data dalla costiera che scende direttamente dalla quota 3047 scendere dalla strada militare - dopo il tunnel quando la strada tende per un breve tratto a risalire (abbeveratoi sia sopra che sotto la strada) conviene abbassarsi per prati puntando in diagonale all'abitato delle grange della Rho. Intorno a quota 1900 si incontra (già visibile dalla strada ) un sentiero man mano più marcato che sbuca alle grange proprio in corrispondenza della fontana con i cartelli 21/7 Entrambi i gruppi riuniti MATTINA Cesana Clavière il ponte tibetano Il Ponte tibetano di Cesana Claviere è il ponte sospeso più lungo del mondo, 478 m., ad un altezza da terra che va da 30 m. a 90 m. Obbligatorio briefing iniziale con le Guide di circa 10/20 minuti. Il camminamento è costituito da una successione di tavolette metalliche e la sicurezza dell'escursionista è affidata a due funi laterali con funzione di mancorrente e ad una fune soprastante dove scorre il moschettone di sicurezza. Tutte le persone, anche senza grandi capacità sportive, possono affrontare l attraversamento del ponte. Per i bambini si richiede un età minima di 6 anni. Per attraversare il ponte è necessario essere muniti di imbraco, casco e set da ferrata. Nella zona di accesso al ponte vi è uno chalet nel quale si paga l accesso al ponte e si può noleggiare l attrezzatura necessaria. Il percorso che attraversa le Gorge di San Gervasio è costituito dalla successione di tre ponti in cavi. Il percorso inizia con il primo ponte (70 m) che attraversa la Gorgia in senso perpendicolare al suo corso, per poi innestarsi sul ponte principale, che da questo punto in poi segue in senso longitudinale il corso delle Gorge di San Gervasio ad un altezza di 30 metri. Alla fine del secondo ponte, un sentiero porta al terzo ed ultimo ponte, lungo 90 metri e alto 90 metri da terra. In alternativa al sentiero è possibile raggiungere il terzo ponte percorrendo la via ferrata. Alla fine del ponte lungo 408 metri è possibile accedere al terzo ponte percorrendo la via ferrata dei

6 Bunker. Un percorso semplice adatto ad adulti e bambini che termina con l attraversamento di una galleria che riporta al sentiero di accesso al terzo ponte. L accesso alla ferrata è compreso nel biglietto per la percorrenza dei ponti. Il tempo di percorrenza del ponte tibetano e di 1,30 ora. Il tempo di percorrenza della ferrata è di circa 1,00 ora. Partenza: dalle 9,00 alle17,00. Tariffe: adulti 10,00 bambini fino a 14 anni (altezza minima 1,2 m.) 5,00 noleggio attrezzatura imbrago + emetto 5,00 prezzi speciali per gruppi e comitive. POMERIGGIO Visita alla cittadina francese di Briançon ed al borgo medioevale Briançon è un comune francese di abitanti situato nel dipartimento delle Alte Alpi nella regione della Provenza-Alpi-Costa Azzurra, sede di sottoprefettura. Era nota ai tempi dei romani come Brigantio. Situata a 1325 metri è la seconda città più alta d'europa, dopo Davos in Svizzera. Nel Medioevo fu la capitale della Repubblica degli Escartons. Briançon si trova ai piedi della discesa dal Col de Montgenèvre, dando accesso a Torino, quindi un gran numero di fortificazioni è stato costruito sulle alture circostanti, soprattutto verso l'est. Le sue fortificazioni, opere del Vauban, (cinta muraria della città, forti di Salettes, Tre Teste, del Randouillet e il ponte d'asfeld) sono iscritte sulla lista del patrimonio mondiale dell'unesco da 7 luglio Il centro storico è circondato da una doppia cinta muraria, in cui si entra attraverso la "Porte de Pignerol" e si sviluppa intorno ad una via centrale in pendenza (Grand Rue), con caratteristico canale centrale a cielo aperto per il deflusso delle acque ed il lavaggio delle strade. Esso si presenta come un nucleo abitativo fortificato e conglobato, costruito da Vauban per difendere la regione dagli austriaci nel XVII secolo. Le strade sono molto ripide e strette, ma estremamente pittoresche e piene di tipici negozi, ristoranti ed esercizi commerciali di "souvenir". Da segnalare la fontana detta di Francesco I del 1537 e la chiesa di Notre-Dame ( ), costruita sempre su progetto di Vauban, con due campanili a cupola. Il centro storico finisce al Pont d'ansfeld, che scavalca il fiume Durance con una unica arcata. 22/7 Valle del Frejus: Grange Frejus e antica cava di marmo verde Difficoltà: T/E Quota di partenza: m.1350 Quota di arrivo: m.1740 Dislivello complessivo: m.390 Tempo di percorrenza: ore 4,30 soste comprese Attraversare l'abitato di Bardonecchia per Via Medail, Giolitti e Cavour e percorrere tutta la strada asfaltata fino a raggiungere le Grange dove si trova una Cappella dedicata a San Giacomo (festa Il 25 luglio). Proseguire sulla strada asfaltata fino al suo termine, superare sul sentiero il piccolo rio (non il torrente) e in leggera salita verso sinistra raggiungere l'antica cava di marmo lasciando il sentiero segnato per il Colle Frejus alla prima evidente curva nei pressi di alcuni ruderi. Per il sentiero fra i cespugli di salici, si raggiunge la cava.

7 Gruppo B Valle del Frejus: Punta Frejus per il valico del Frejus Difficoltà: EE Quota di partenza: m.1740 Quota vetta: m.2936 Dislivello complessivo: m.1200 Località di partenza: Grange Frejus Tempo di percorrenza: ore 7,00 soste comprese Note tecniche: attraversare l'abitato di Bardoneccchia per Via Medail, Giolitti e Cavour a sinistra del rio, uscire dall abitato e seguire la strada che passa a destra dei resti della Torre, dopo quattro tornanti si giunge al bivio dove a sinistra si va nella Valle del Rho, proseguire dritti, si entra nella Valle del Frejus, dove dopo aver superato le Grange Frejus dopo circa 5 Km di strada asfaltata in buono stato, si arriva ad uno spiazzo dove a destra c'è una vecchia cava ed è presente una bella fontana per l acqua. Descrizione itinerario:partendo dallo spiazzo si segue il sentiero numerato 4, già alla partenza è presente un cartello con tutte le indicazioni;il sentiero, molto ben evidente, inizia a salire subito ripidamente; tenere presente che si effettuano 1200 metri di dislivello con uno sviluppo di soli 4 Km. Salendo si incontrano alcuni bivi, non ci sono problemi perché sono presenti cartelli con le indicazioni delle direzioni. Giunti al colle, si volge a destra tenendosi sul versante francese, e si sale fino alla quota 2787 (evidente, ometto) per prati con alcune tracce di sentiero; da questo punto inizia la parte finale su sfasciumi, ma il sentiero diviene più evidente e sono presenti ometti. (NB cart SX e cart. DX sulla cartina indicano la presenza di cartelli sul percorso e la direzione da seguire) 23/7 Valle Stretta: da Grange di Valle Stretta al Lago Verde ed al Lago dei Girini Questa escursione prevede due itinerari. I itinerario: Lago Verde II itinerario: Lago dei Girini Difficoltà: T/E Quota partenza: m.1769 Quota arrivo Lago Verde: m.1837 Quota arrivo Lago dei Girini: m.2177 Dislivello complessivo: m.410 Località partenza: Grange di Valle Stretta (Névache) Punti appoggio: Rif. III Alpini - Rif. Re Magi Tempo di percorrenza: ore 5,00 soste comprese Descrizione I itinerario: dal parcheggio in prossimità del Rif. III Alpini e grange di Valle Stretta, parte l itinerario. Dalla sbarra che chiude la strada proseguire dritto fino al rifugio I Re Magi, superarlo e proseguire lungo il sentiero che si apre nei pascoli, raggiungendo la baita solitaria che segna l incrocio con la strada sovrastante. Proseguire fino al bivio poco distante dov è segnalato il Lago Verde, prendere a destra, passare sul ponte e dopo la curva naturale della strada piegare a sinistra per superare una piccola spalla rocciosa e scendere al lago(roccia calcarea consumata a tratti scivolosa, usare cautela). Attenzione, quest ultima svolta non è segnalata, ma indispensabile per

8 raggiungere il lago. Per tornare alle grange risalire alla spalla rocciosa e seguire il sentiero che scende a sinistra verso il torrente, opposto al ponte. Dal torrente risalire nei prati al rifugio Re Magi per poi tornare alla sbarra. Descrizione II itinerario: Ritornare al bivio dov'è segnalato il Lago Verde, proseguire a sinistra fin dove finisce la strada pianeggiante in località Pian della Fonderia. Qui proseguire dritto, ignorando la strada che sale a sinistra, fino al ponte sul torrente e salire per l evidente ed unico sentiero che porta al rifugio Thabor. Il tracciato alterna ripide rampe a tratti pianeggianti fino ad arrivare nei pressi del lago dei girini (chiamato così in quanto luogo di riproduzione della rana temporaria), identificabile grazie ad un grande masso all interno dello stesso. La piccola pozza è situata a destra del sentiero in un tratto pianeggiante Gruppo B Valle Stretta: da Grange di Valle Stretta al Monte Thabor Difficoltà: EE Quota partenza: m.1769 Quota vetta: m.3178 Dislivello complessivo: 1409 Tempo di percorrenza: ore 8,00 soste comprese Località partenza: Grange di Valle Stretta (Névache) Punti appoggio: Rifugio III Alpini - Rifugio Re Magi descrizione itinerario: da Bardonecchia si seguono le indicazioni per Melezet e Colle della Scala, arrivando a Pian del Colle, dove in corrispondenza del primo tornante per il Colle della Scala, si prosegue dritti sulla strada sterrata della Valle Stretta, fino ai tornanti che precedono le Grange di Valle Stretta ed i rifugi. Ci si incammina lungo la strada superando i rifugi e le Grange di Valle Stretta, o proseguendo in lieve discesa tra le case e poi risalendo tramite sentiero, oppure procedendo lungo lo sterrato sulla sinistra che prosegue nel bosco in leggera salita. Si ignora la deviazione di destra per il Lago Verde (merita una visita, 10 minuti), e si continua sulla strada fino al Piano della Fonderia, dove si imbocca la ripida sterrata di sinistra alternandola a sentiero, toccando la Maison des Chamois. Ora inizia il sentiero vero e proprio, che si infila in una valletta con il torrente in basso a destra, e dà accesso alla conca prativa del Prat Du Plan, dove si attraversa il ponte e ci si inoltra in salita nel vallone che scende dal Col des Meandes. Il sentiero transita sotto le pareti dei Serous, molto suggestive, e quindi raggiunge con andamento dolce il Col des Meandes 2727 m. Dal colle, superati dei grandi ometti di pietre, ci si porta verso sinistra e si inizia l'ultima erta salita, i pascoli lasciano spazio ad una fascia di roccette e detriti, si supera un tratto attrezzato con due ponticelli di metallo su zona franosa, raggiungendo alcune croci poste su uno sperone panoramico. L'ambiente si fa lunare con la caratteristica terra rossastra, un traverso dove a inizio stagione sono presenti dei nevai porta alla base del pendio detritico finale, che si risale seguendo le comode tracce presenti fino alla chiesetta. La cima vera e propria si trova oltre la chiesa, a breve distanza posta all'estremità dell'altopiano che costituisce la cima del Monte Thabor, sul versante francese. Per la discesa, anziché tornare indietro dallo stesso sentiero si segue una traccia di sentiero appena sotto la chiesetta, che scende ripida verso destra nel vallone attiguo a quello di salita e dove in fondo si intravede il Lac Blanche. Il sentiero finisce al col de la Chapelle e da lì in poi si deve discendere attraverso una pietraia dove l'orientamento diventa problematico in presenza di nebbia comunque seguire i radi ometti sino al lago, dove troviamo un sentiero che ci porta a scendere il vallone sino ad incrociare in sentiero principale nei pressi del ponticello in legno e da qui il ritorno. E' anche possibile abbinare la salita del Thabor con la non distante Rocca Chardonnet.

9 24/7 Viaggio di ritorno in treno consigliato: partenza da Bardonecchia treno regionale ore 8,21; arrivo a Torino ore Porta Nuova ore 9,45; partenza da Torino Porta Nuova IC ore 10,50; arrivo a Napoli ore 20,29 Per informazioni e prenotazioni contattare il Direttore di gita Claudio Solimene cell. n A SECONDA DELLE CONDIZIONI METEREOLOGICHE LE ESCURSIONI POTRANNO SUBIRE VARIAZIONI E/O MODIFICHE CONCORDATE PREVENTIVAMENTE CON LA SEZIONE DEL C.A.I. DI BARDONECCHIA

MONT GLACIER 3182 M VAL D'AOSTA VAL DI CHAMPORCHER Sabato 5 e Domenica 6 luglio 2014

MONT GLACIER 3182 M VAL D'AOSTA VAL DI CHAMPORCHER Sabato 5 e Domenica 6 luglio 2014 CLUB ESCURSIONISTI ARCORESI Via IV Novembre, 9 20043 ARCORE Tel. 039-6012956 cell. 3479471002 www.cea-arcore.com e-mail: cea.arcore@gmail.com GITA alla ROSA DEI BANCHI 3163 M E MONT GLACIER 3182 M VAL

Dettagli

CLUB ALPINO ITALIANO Sezione U.L.E. Genova

CLUB ALPINO ITALIANO Sezione U.L.E. Genova CLUB ALPINO ITALIANO Sezione U.L.E. Genova NEL QUADRO DEI FESTEGGIAMENTI PER I CENTO ANNI DELLA NOSTRA SSOCIAZIONE SABATO 10 MAGGIO INAUGURAZIONE DEL NUOVO SENTIERO AQ2 AQ2 DATA: 10 maggio 2014 LOCALITA

Dettagli

SENTIERO DEGLI ALPINI e BALCONI DI MARTA - Alpi Liguri

SENTIERO DEGLI ALPINI e BALCONI DI MARTA - Alpi Liguri SENTIERO DEGLI ALPINI e BALCONI DI MARTA - Alpi Liguri Propongo un percorso molto vario ed interessante, una delle più belle escursioni sulle Alpi della Liguria,che taglia i dirupati versanti italiani

Dettagli

TREKKING E MOUNTAIN BIKE

TREKKING E MOUNTAIN BIKE TREKKING E MOUNTAIN BIKE Il territorio del comune di Donato, per la sua conformazione, è particolarmente adatto alla pratica dello sport della mountain bike. In pochi chilometri si può passare dai boschi

Dettagli

Trek Valgrisenche. Percorso "soft"

Trek Valgrisenche. Percorso soft Percorso "soft" Lunghezza circa 10 Km - dislivello positivo mt. 650 - dislivello negativo mt. 770 (Fraz. Usellière rifugio Chalet de l Epèe vallone di Plontaz - capoluogo di Valgrisenche). Si parte dalla

Dettagli

Sci alpinismo nel gruppo di Puez

Sci alpinismo nel gruppo di Puez Sci alpinismo nel gruppo di Puez Questo articolo di Alberto De Giuli propone tre itinerari inediti per scialpinisti esperti. Si tratta di percorsi ad anello che presentano tutti i caratteri dello sci alpinismo

Dettagli

Tempi di percorrenza 5:00 ore se si va all attacco del sentiero in auto. Aggiungere 40 minuti se si usa il treno

Tempi di percorrenza 5:00 ore se si va all attacco del sentiero in auto. Aggiungere 40 minuti se si usa il treno Il Cornizzolo da Civate Zona Prealpi Lombarde Triangolo Lariano Corni di Canzo Tipo itinerario Ad anello Difficoltà E (per Escursionisti) Tempi di percorrenza 5:00 ore se si va all attacco del sentiero

Dettagli

C.A.I. PONTE S. PIETRO

C.A.I. PONTE S. PIETRO Il n. dei partecipanti è fissato in 10/15 massimo Le iscrizioni si ricevono in sede c.a.i. il martedì e venerdì dalle ore 20,30 alle ore 22,00 previo versamento di 100 quale caparra. Il costo complessivo

Dettagli

Sabato 02 Domenica 03 Aprile 2011

Sabato 02 Domenica 03 Aprile 2011 Sabato 02 Domenica 03 Aprile 2011 Percorso iper-classico del Gruppo dell'adamello. L'itinerario inizia in discesa grazie agli impianti del Tonale che permettono un comodo accesso al Passo Presena. Tipologia:

Dettagli

17 Luglio 2011. Monte Croce con traversata val d Ayas Valtournenche

17 Luglio 2011. Monte Croce con traversata val d Ayas Valtournenche 17 Luglio 2011 Monte Croce con traversata val d Ayas Valtournenche I cartelli parlano chiaro... Però manca il monte Croce! Alpeggio lungo l Alta Via n 1 La salita si fa subito ripida in un bel fitto bosco

Dettagli

PRIMO GIORNO: SENTIERO DA PIAN TREVISAN A PIAN DEI FIACCONI

PRIMO GIORNO: SENTIERO DA PIAN TREVISAN A PIAN DEI FIACCONI Il gruppo della Marmolada detiene, in Dolomiti, una indiscussa sovranità, da cui il nome di Regina delle Dolomiti, appunto per la massima elevazione dell intero sistema dolomitico di cui ne ospita anche

Dettagli

1 Vernuer Kalmtal Matatz Ulfas I. Obere Obisellalm. Gita nella valle alta e solitaria alla malga pittoresca al lago. percorso

1 Vernuer Kalmtal Matatz Ulfas I. Obere Obisellalm. Gita nella valle alta e solitaria alla malga pittoresca al lago. percorso 1 Vernuer Kalmtal Matatz Ulfas I Öberst, Obere Obisellalm 10,8 km 5.00 ore 1392 m 810 m 2160 m giu. ott. 26 Obere Obisellalm Gita nella valle alta e solitaria alla malga pittoresca al lago Öberst Vernuer

Dettagli

Il programma escursionistico del 2012 ha inizio lungo i sentieri del "Cammino di S.Carlo"

Il programma escursionistico del 2012 ha inizio lungo i sentieri del Cammino di S.Carlo Il programma escursionistico del 2012 ha inizio lungo i sentieri del "Cammino di S.Carlo" Il "Cammino" è un itinerario a ricordo di S.Carlo Borromeo, che in dodici tappe porta da Arona, sul Lago Maggiore,

Dettagli

CIMA MUTTA (2135 m s.l.m.) Interesse: panoramico Dislivello: 781 m Difficoltà: E (E+ per la variante principale di salita) Durata: 2h-2h30

CIMA MUTTA (2135 m s.l.m.) Interesse: panoramico Dislivello: 781 m Difficoltà: E (E+ per la variante principale di salita) Durata: 2h-2h30 CIMA MUTTA (2135 m s.l.m.) Interesse: panoramico Dislivello: 781 m Difficoltà: E (E+ per la variante principale di salita) Durata: 2h-2h30 Presentazione: escursione faticosa ma breve e di soddisfazione,

Dettagli

Rifugio Alpino Luigi Vaccarone Località Lago dell Agnello - Comune di Giaglione Quota 2743 m s.l.m. (Tel. + 39 0122 33 22 6)

Rifugio Alpino Luigi Vaccarone Località Lago dell Agnello - Comune di Giaglione Quota 2743 m s.l.m. (Tel. + 39 0122 33 22 6) Rifugio Alpino Luigi Vaccarone Località Lago dell Agnello - Comune di Giaglione Quota 2743 m s.l.m. (Tel. + 39 0122 33 22 6) Il Rifugio realizzato all inizio del 1900 si trova sulla spalla di un crestone,

Dettagli

PROGRAMMA COMPLETO su

PROGRAMMA COMPLETO su Agnès DIJAUX Guida escursionistica 3284730692 0122.96139 agnesdijaux@virgilio.it PROGRAMMA COMPLETO su www.trekking-bardonecchia.com Possibilità di uscite tutti giorni, a partire da 3 persone, previa iscrizione

Dettagli

Percorso Zona Orientale

Percorso Zona Orientale Percorso Zona Orientale Indice Cala Luna 1 Il Canyon di Gorroppu 3 Il villaggio di Fiscali 6 Cala Luna Un itinerario dove il bianco del calcare regna sul sentiero e sul monte, per arrivare a una delle

Dettagli

Itinerario n. 026 - La Valnerina fra Arrone e la Cascata delle Marmore

Itinerario n. 026 - La Valnerina fra Arrone e la Cascata delle Marmore Pagina 1 Itinerario n. 026 - La Valnerina fra Arrone e la Cascata delle Marmore Scheda informativa Punto di partenza: Arrone Distanza da Roma : 110 km Lunghezza: 22 km Ascesa totale: 530 m Quota massima:

Dettagli

Totes Gebirge - Austria

Totes Gebirge - Austria Escursione Sociale del 17 19 Luglio 2015 Totes Gebirge - Austria Descrizione generale Il Totes Gebirge è una catena montuosa delle Alpi Nord-orientali delle Alpi orientali. Si tratta di un altopiano di

Dettagli

Itinerario n. 117 - Fra Rocca Calascio e Campo Imperatore

Itinerario n. 117 - Fra Rocca Calascio e Campo Imperatore Pagina 1 Itinerario n. 117 - Fra Rocca Calascio e Campo Imperatore Scheda informativa Punto di partenza: Fonte Cerreto (AQ) Distanza da Roma: 125 km Lunghezza: 49 km ascesa totale: 1225 m Quota massima:

Dettagli

visita il nostro sito www.prolocoballabio.it

visita il nostro sito www.prolocoballabio.it distribuito da Pro Loco Ballabio 1 Sentieri di montagna Itinerari di montagna consigliati dal Club Alpino Italiano di Ballabio e dal Comune di Ballabio Sentiero 30 Itinerario: Gera Bocchetta di Bertena

Dettagli

Rifugio Paolo Barrasso a Monte Rapina

Rifugio Paolo Barrasso a Monte Rapina Rifugio Paolo Barrasso a Monte Rapina Descrizione Ubicato a 1542 m sul versante settentrionale della Maiella, alle coordinate geografiche N 42 008 09 E 14 003 39, il rifugio é intitolato a Paolo Barrasso,

Dettagli

Viaggio in macchina circa 4 ore. In auto

Viaggio in macchina circa 4 ore. In auto Relazione 1 Giorno Da Vimodrone al Rifugio Vitale Giacoletti Viaggio in macchina circa 4 ore In auto Da Saluzzo si risale la Valle Po, toccando Paesana, località che da Torino si raggiunge anche con l'autostrada

Dettagli

Ai piedi della Pania della Croce nelle Alpi Apuane: il rifugio Del Freo Eos Foto di ML 014

Ai piedi della Pania della Croce nelle Alpi Apuane: il rifugio Del Freo Eos Foto di ML 014 Ai piedi della Pania della Croce nelle Alpi Apuane: il rifugio Del Freo Eos Foto di ML 014 Il percorso è in prevalenza ombreggiato, ma non mancano sulla sinistra panorami sulle varie vette delle Apuane

Dettagli

AD OGNI PILONE E CHIESETTA DEL PERCORSO, UNA PREGHIERA ALLA MADONNA, IN MEMORIA DEL GRANDE PAPA : "KAROL WOJTYLA".

AD OGNI PILONE E CHIESETTA DEL PERCORSO, UNA PREGHIERA ALLA MADONNA, IN MEMORIA DEL GRANDE PAPA : KAROL WOJTYLA. Dedicato al Grande Papa Karol Wojtyla AD OGNI PILONE E CHIESETTA DEL PERCORSO, UNA PREGHIERA ALLA MADONNA, IN MEMORIA DEL GRANDE PAPA : "KAROL WOJTYLA". ALCUNI PUNTI Di PREGHIERA SONO CHIESETTE SCONOSCIUTE

Dettagli

TORNIMPARTE CAMPO FELICE RIFUGIO SEBASTIANI

TORNIMPARTE CAMPO FELICE RIFUGIO SEBASTIANI TORNIMPARTE CAMPO FELICE RIFUGIO SEBASTIANI La partenza è da Villagrande di Tornimparte (880 m s.l.m.) lungo la strada provinciale SP1 Amiternina; dopo 400 metri circa in falsopiano svoltare a sinistra

Dettagli

Anello nel bosco di conifere, attorno ai prati di Margherita dei Boschi (1.100 m.). Lunghezza itinerario 3,6 km; tempo di percorrenza 1h e 30.

Anello nel bosco di conifere, attorno ai prati di Margherita dei Boschi (1.100 m.). Lunghezza itinerario 3,6 km; tempo di percorrenza 1h e 30. Itinerari 1) GOUTA: boschi di conifere, prati, quota 1.100 m Anello nel bosco di conifere, attorno ai prati di Margherita dei Boschi (1.100 m.). Lunghezza itinerario 3,6 km; tempo di percorrenza 1h e 30.

Dettagli

SETTEMBRE 2011 SABATO 3 Itinerario ad anello con partenza da Campigna

SETTEMBRE 2011 SABATO 3 Itinerario ad anello con partenza da Campigna PROGRAMMA ESCURSIONI SETTEMBRE 2011 SABATO 3 Itinerario ad anello con partenza da Campigna Campigna Villaneta C. Franchetto S. Agostino Poggio del Ballatoio - Campigna KM PERCORSO: 10 TEMPO DI PERCORRENZA:

Dettagli

LA VALLE DI PALANFRÈ

LA VALLE DI PALANFRÈ LA VALLE DI PALANFRÈ Località di partenza: Palanfrè, Alpe di Palanfrè Epoca consigliata: giugno-settembre Tipo di itinerario: escursionistico Quota di partenza/arrivo: 1379 m - 2057 m Durata del percorso

Dettagli

ULTRATRAIL 50 Km - 4000 m dislivello positivo

ULTRATRAIL 50 Km - 4000 m dislivello positivo ULTRATRAIL 50 Km - 4000 m dislivello positivo PROFILO ALTIMETRICO 2550 2350 QUOTE m slm 2150 1950 1750 1550 1350 0 5000 10000 15000 20000 25000 30000 35000 40000 45000 DISTANZA metri RISTORO COMPLETO RISTORO

Dettagli

Trekking nel Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano

Trekking nel Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano Itinerario di affascinante bellezza per cogliere in pieno le bellezze geologiche e botaniche del luogo, dove il Monte Cervati, il gigante domina da un lato il Vallo di Diano e dall altro la costiera cilentana.

Dettagli

CASTERINO (valle delle meraviglie e rocca dell abisso)

CASTERINO (valle delle meraviglie e rocca dell abisso) CASTERINO (valle delle meraviglie e rocca dell abisso) Situazione 44.0982 / 7.5063 In questa zona trovate splendide soluzioni per alloggiare in albergo o per la sosta camper in libero. Base di partenza

Dettagli

1-86-06. : RONDANINA-MONTE SOPRA PROPATA(pendici)-CASA DEL ROMANO-CAPANNE DI CARREGA-MONTE CARMO-CAPAN NE DI CARREGA-CASA DEL ROMANO-CAPRILE

1-86-06. : RONDANINA-MONTE SOPRA PROPATA(pendici)-CASA DEL ROMANO-CAPANNE DI CARREGA-MONTE CARMO-CAPAN NE DI CARREGA-CASA DEL ROMANO-CAPRILE : RONDANINA-MONTE SOPRA PROPATA(pendici)-CASA DEL ROMANO-CAPANNE DI CARREGA-MONTE CARMO-CAPAN NE DI CARREGA-CASA DEL ROMANO-CAPRILE 1-86-06 : 12-08-2012 : da Genova-Piazza Verdi con autobus ATP delle ore

Dettagli

Bergamo e la Val Seriana

Bergamo e la Val Seriana Bergamo e la Val Seriana 15 17 luglio 2016 La ciclovia della Val Seriana Si sviluppa sul fondovalle lungo il corso del fiume Serio. Si tratta di una vera e propria strada bianca (tranne alcuni brevi tratti

Dettagli

5-3-01. Pratolungo-Sentiero 299-C. Praga-Sent E1-Sant. Montaldero-Arquata Scrivia. : Arquata Scrivia-Sentiero E1-C. Lavaggi- : 23-05-2013

5-3-01. Pratolungo-Sentiero 299-C. Praga-Sent E1-Sant. Montaldero-Arquata Scrivia. : Arquata Scrivia-Sentiero E1-C. Lavaggi- : 23-05-2013 : Arquata Scrivia-Sentiero E1-C. Lavaggi- Pratolungo-Sentiero 299-C. Praga-Sent E1-Sant. Montaldero-Arquata Scrivia 5-3-01 : 23-05-2013 : Da Genova Brignole con treno delle 8.20 e arrivo a Arquata Scrivia

Dettagli

Attraverso la valle del Cogena- Comunalie interessate : Gorro. Lunghezza: Durata media:4 ore e 30 minuti Livello di difficoltà: Medio

Attraverso la valle del Cogena- Comunalie interessate : Gorro. Lunghezza: Durata media:4 ore e 30 minuti Livello di difficoltà: Medio Attraverso la valle del Cogena- Comunalie interessate : Gorro Lunghezza: Durata media:4 ore e 30 minuti Livello di difficoltà: Medio Tra rupi ofiolitiche e boschi lussureggianti le limpide acque del torrente

Dettagli

VAL PESIO. Sentiero Natura Certosa-Pian delle Gorre Cascate del Sault e Gias Sottano di Sestrera

VAL PESIO. Sentiero Natura Certosa-Pian delle Gorre Cascate del Sault e Gias Sottano di Sestrera VAL PESIO Sentiero Natura Certosa-Pian delle Gorre Cascate del Sault e Gias Sottano di Sestrera Sabato Escursione con le ciaspole!! Evviva!!! In auto arriviamo fin davanti alla Certosa di Chiusa Pesio,

Dettagli

TREKKING IN VAL MASTALLONE

TREKKING IN VAL MASTALLONE TREKKING IN VAL MASTALLONE ITINERARIO N 1 : Santa Maria (Fobello) Colle d Egua Partenza: Santa Maria di Fobello Arrivo : Colle d Egua Codice catasto : 517 Tempo : 3 ore e 15 minuti Dislivello : 1064 m

Dettagli

Trekking per la Cima della Neve - Schneespitze

Trekking per la Cima della Neve - Schneespitze Trekking per la Cima della Neve - Schneespitze TREKKING Durata Distanza 9:00 h 13.5 km Dislivello Altitudine Max 1730 m 3167 m Condizione Tecnica Avventura Paesaggio Verso la croce in vetta Fra vedrette

Dettagli

Itinerario n. 087 - Il Santuario di M.Tranquillo e la Macchiarvana

Itinerario n. 087 - Il Santuario di M.Tranquillo e la Macchiarvana Pagina 1 di 5 Itinerario n. 087 - Il Santuario di M.Tranquillo e la Macchiarvana Scheda informativa Punto di partenza: Pescasseroli Distanza da Roma: 164 km Lunghezza: 34 km Ascesa totale: 630 m Quota

Dettagli

Itinerario n. 119 - Dal lago di Bolsena a Tuscania lungo il fiume Marta

Itinerario n. 119 - Dal lago di Bolsena a Tuscania lungo il fiume Marta Pagina 1 Itinerario n. 119 - Dal lago di Bolsena a Tuscania lungo il fiume Marta Scheda informativa Punto di partenza: Marta(Vt) Distanza da Roma : 100 km Lunghezza: 35 km Ascesa totale: 360 m Quota massima:

Dettagli

GITA ESTIVA SULLE DOLOMITI DI SESTO. 17 24 Luglio 2011. Schede descrittive degli itinerari

GITA ESTIVA SULLE DOLOMITI DI SESTO. 17 24 Luglio 2011. Schede descrittive degli itinerari GIT ESTIV SULLE OLOMITI I SESTO 17 24 Luglio 2011 Schede descrittive degli itinerari Le schede contenute nel seguente documento illustrano, con l ausilio di porzioni topografiche delle aree man mano attraversate,

Dettagli

Région Autonome Vallée d Aoste - Regione Autonoma Valle d'aosta. Le Alte Vie 1-2

Région Autonome Vallée d Aoste - Regione Autonoma Valle d'aosta. Le Alte Vie 1-2 Région Autonome Vallée d Aoste - Regione Autonoma Valle d' Assessorat du Tourisme, des Sports, du Commerce et des Transports Assessorato Turismo, Sport, Commercio e Trasporti Le Alte Vie 1-2 Assessorat

Dettagli

Passeggiandoinbicicletta.it

Passeggiandoinbicicletta.it Passeggiandoinbicicletta.it Percorso ad anello da Mantova a San Benedetto Po, su pista ciclabile e lungo gli argini del Mincio e del Po. Partendo da Mantova, un ampio giro nella pianura Padana e sugli

Dettagli

Parco naturale Fanes Senes Braies: escursioni nella natura (1) Col Bechei de Sora (2794 m)

Parco naturale Fanes Senes Braies: escursioni nella natura (1) Col Bechei de Sora (2794 m) Parco naturale Fanes Senes Braies: escursioni nella natura (1) Col Bechei de Sora (2794 m) Dal rifugio Fanes al Ju de Limo ed al lago. La si svolta a sinistra (est) su un sentiero evidente, però non numerato,

Dettagli

Ferrata Siggioli & Pizzo D Uccello

Ferrata Siggioli & Pizzo D Uccello Ferrata Siggioli & Pizzo D Uccello Vai alla Fotogallery Cave del Cantonaccio Attacco ferrata Tordini Galligani Foce Siggioli Cresta di Capradossa Pizzo d Uccello Giovetto Poggio Baldozzana Cave del Cantonaccio

Dettagli

GROTTA BORTOLOMIOL SCHEDA D ARMO. a cura di Federico Battaglin www.febat.com. Grotta Bortolomiol. Località: Borri. Valdobbiadene (Tv)

GROTTA BORTOLOMIOL SCHEDA D ARMO. a cura di Federico Battaglin www.febat.com. Grotta Bortolomiol. Località: Borri. Valdobbiadene (Tv) 1 GROTTA BORTOLOMIOL SCHEDA D ARMO a cura di Federico Battaglin www.febat.com La Grotta Bortolomiol è la maggiore verticale della zona montuosa la cui elevazione massima è Monte Cesen, proprio sopra al

Dettagli

DESCRIZIONE PERCORSO Lago Maggiore International Trail (Km 52,6 D+ 2.971/D- 2.974)

DESCRIZIONE PERCORSO Lago Maggiore International Trail (Km 52,6 D+ 2.971/D- 2.974) LOCANDINA SENTIERISTICA: A.S.V. = Antica Strada della Veddasca; 3V = Via Verde Varesina; S.I. = Sentiero Italia TML = Tra Monti e Lago DESCRIZIONE PERCORSO Lago Maggiore International Trail (Km 52,6 D+

Dettagli

18 Rifugio Nuvolau, 2575 m. Dolomiti d Ampezzo, Pelmo-Croda da Lago. Al nido d aquile dal panorama mozzafiato. 12 km. Lunghezza percorso.

18 Rifugio Nuvolau, 2575 m. Dolomiti d Ampezzo, Pelmo-Croda da Lago. Al nido d aquile dal panorama mozzafiato. 12 km. Lunghezza percorso. 18 Rifugio Nuvolau, 2575 m ca. 4 ½ ore 870 m 870 m ca. 4 ½ ore località Ponte di Rù Bianco, strada del passo Falzarego, 1732 m Ra Gusela Passo Giau Rif. Nuvolau Al nido d aquile dal panorama mozzafiato

Dettagli

Da sasso a eremo di San Valentino

Da sasso a eremo di San Valentino Da sasso a eremo di San Valentino Escursioni e Trekking intorno al lago di Garda: all'eremo di San Valentino. Da Gargnano (m. 65 s.l.m.) o da Sasso (m. 546), in una balconata sul lago di garda. Tenendo

Dettagli

CLUB ESCURSIONISTI ARCORESI

CLUB ESCURSIONISTI ARCORESI CLUB ESCURSIONISTI ARCORESI Via IV Novembre, 9 20043 ARCORE Tel. 039-6012956 cell. 3479471002 www.cea-arcore.com ANELLO e-mail: cea.arcore@gmail.com DEL SORAPISS DOLOMITI Sabato Domenica Lunedì 14-15-16

Dettagli

Speciale Trentino: Un attraversata d'altri tempi; dal Passo Grostè al lago Tovel - Eos Foto di ML 014 g

Speciale Trentino: Un attraversata d'altri tempi; dal Passo Grostè al lago Tovel - Eos Foto di ML 014 g Speciale Trentino: Un attraversata d'altri tempi; dal Passo Grostè al lago Tovel - Eos Foto di ML 014 g È una sgambata di oltre 15 km... lunga, non difficile, ma che richiede comunque una buona perseveranza...

Dettagli

CIMA DI PRAMPERET m 2337

CIMA DI PRAMPERET m 2337 OTTO l DOLOMITI ZOLDANE CIMA DI PRAMPERET m 2337 Parete Sud Via Cavaliere Errante PRIMI SALITORI: fra i vari percorsi che in qualche parte coincidono con questo: A. Da Valt e G. Da Rold, 12 ottobre 1958

Dettagli

Cadini di Misurina e Dolomiti di Sesto-Tre Cime Lavaredo

Cadini di Misurina e Dolomiti di Sesto-Tre Cime Lavaredo Cadini di Misurina e Dolomiti di Sesto-Tre Cime Lavaredo Ciaspolata in NOTTURNA dal Rifugio Col de Varda al Rifugio Città di Carpi Ciaspolata diurna da Malga Rinbianco al Rifugio Auronzo 23 e 24 Gennaio

Dettagli

CAI - ALPINISMO GIOVANILE. Primo Corso Di Avvicinamento Alla Montagna 2011. Segnaletica

CAI - ALPINISMO GIOVANILE. Primo Corso Di Avvicinamento Alla Montagna 2011. Segnaletica CAI - ALPINISMO GIOVANILE Primo Corso Di Avvicinamento Alla Montagna 2011 Segnaletica C A I B o r g o m a n e r o A l p i n i s m o G i o v a n i l e 2 0 1 1 Pagina 1 Classificazione dei sentieri Sentiero

Dettagli

MONTE GREGORIO - MONTE PENNA DEL GESSO Il Sentiero delle Cenge

MONTE GREGORIO - MONTE PENNA DEL GESSO Il Sentiero delle Cenge MONTE GREGORIO - MONTE PENNA DEL GESSO Il Sentiero delle Cenge NOTIZIE. La cosiddetta Cresta dei Tausani è la dorsale che, dalla SS 258 Marecchiese in corrispondenza di Ponte Santa Maria Maddalena (188

Dettagli

TREKKING DEL "SELLARONDA"

TREKKING DEL SELLARONDA TREKKING DEL "SELLARONDA" Quattro giorni nel gruppo del Sella Da venerdi 2 a lunedi 5 settembre 2005 Il trekking si svolge nell'inconfondibile gruppo del Sella, nelle Dolomiti,caratterizzato dal grande

Dettagli

CLUB ALPINO ITALIANO Sezione di Borgomanero Corso Sempione, 1-28021 Borgomanero (NO) email:cai.borgomanero@virgilio.it

CLUB ALPINO ITALIANO Sezione di Borgomanero Corso Sempione, 1-28021 Borgomanero (NO) email:cai.borgomanero@virgilio.it CLUB ALPINO ITALIANO Sezione di Borgomanero Corso Sempione, 1-28021 Borgomanero (NO) email:cai.borgomanero@virgilio.it COSTIERA AMALFITANA DA SABATO 23 APRILE A MERCOLEDI 27 APRILE 2016 Accompagnati dal

Dettagli

Descrizione analitica dei sentieri CAI

Descrizione analitica dei sentieri CAI Club Alpino Italiano Sezione di Avezzano 1929 Descrizione analitica dei sentieri CAI INFORMAZIONI SULLA COMPETENZA DEI SENTIERI LO SVILUPPO DEI SENTIERI RICADENTI NELLA RISERVA NATURALE ORIENTATA MONTE

Dettagli

Pizzo d'uccello (m.1781) - via Oppio- Colnaghi

Pizzo d'uccello (m.1781) - via Oppio- Colnaghi Scuola di Alpinismo e Scialpinismo Guido Della Torre - http://scuolaguidodellatorre.interfree.it Pizzo d'uccello (m.1781) - via Oppio- Colnaghi Accesso: autostrada A15 Parma-La Spezia, uscita Aulla. Svoltare

Dettagli

Villa Peyron e le botteghe della pietra (Itinerario 1 ANPIL Montececeri)

Villa Peyron e le botteghe della pietra (Itinerario 1 ANPIL Montececeri) Villa Peyron e le botteghe della pietra (Itinerario 1 ANPIL Montececeri) Splendida escursione, fra vedute mozzafiato su Firenze, sulle pendici di Montececeri, la montagna della "pietra forte" e della "pietra

Dettagli

Alta Via dell'adamello

Alta Via dell'adamello Alta Via dell'adamello L alta via dell Adamello è uno splendido percorso di trekking che si sviluppa in sette tappe, a quote comprese fra i 2000 e i 3000 metri, attraversando da sud a nord la zona del

Dettagli

21-22/03 ALTA VIA DELLE 5 TERRE

21-22/03 ALTA VIA DELLE 5 TERRE 21-22/03 ALTA VIA DELLE 5 TERRE L Alta Via delle 5 Terre (AV5T) è un sentiero a lunga percorrenza che collega Levanto a Portoverene. Forse meno frequentato rispetto al percorso costiero classico delle

Dettagli

Presentazione creata da Antonino Oddo A.N.E. Grafica by Thor Software

Presentazione creata da Antonino Oddo A.N.E. Grafica by Thor Software Presentazione creata da Antonino Oddo A.N.E. Grafica by Thor Software La teoria senza la pratica è inutile, la pratica senza la teoria è pericolosa. - Lao Tzu - È molto importante pianificare bene le vostre

Dettagli

TORRE VENEZIA, m 2337 parete O via Castiglioni-Kahn + varianti Soldà e centrale ed uscita Livanos salite del 12/10/1999 e del 22/5/2011

TORRE VENEZIA, m 2337 parete O via Castiglioni-Kahn + varianti Soldà e centrale ed uscita Livanos salite del 12/10/1999 e del 22/5/2011 TORRE VENEZIA, m 2337 parete O via Castiglioni-Kahn + varianti Soldà e centrale ed uscita Livanos salite del 12/10/1999 e del 22/5/2011 La Via Castiglioni è un percorso classico che risale il bel versante

Dettagli

PROGRAMMA ESCURSIONI

PROGRAMMA ESCURSIONI PROGRAMMA ESCURSIONI Moon Mountain Company Via Roma,37 10054 Cesana Torinese cell. Lara 3397391727 e-mail: mmc.escursioni@gmail.com ITINERARIO 1: IL NOSTRO PASSATO PERCORSO : AD ANELLO 3.5 KM : Cesana

Dettagli

Mobile +39 349 4320563 info@guidemonterosa.info www.guidemonterosa.info. Gressoney, la valle del Lys e il Monte Rosa

Mobile +39 349 4320563 info@guidemonterosa.info www.guidemonterosa.info. Gressoney, la valle del Lys e il Monte Rosa SOCIETA DELLE GUIDE DI GRESSONEY Sede legale: Località Tache 11020 Gressoney-La-Trinité (Ao) Sede ufficio: Località Lago Gover 11025 Gressoney-Saint-Jean (Ao) Mobile +39 349 4320563 info@guidemonterosa.info

Dettagli

Escursione dei sette laghi in Val Ridanna

Escursione dei sette laghi in Val Ridanna Escursione dei sette laghi in Val Ridanna TREKKING Durata Distanza 8:00 h 20.7 km Dislivello Altitudine Max 1440 m 2707 m Condizione Tecnica Avventura Paesaggio Selvaggio e intatto Il primo tratto ricalca

Dettagli

Percorso, Marcellise giro delle contrade (lungo)

Percorso, Marcellise giro delle contrade (lungo) A cura di A. Scolari Marcellise alto: itinerario lungo (Marcellise, Borgo, Casale, Cao di sopra, Casale di Tavola, San Briccio, Marion, Borgo, Marcellise). Dislivello m 205, tempo h 3.00'. Percorso facile.

Dettagli

Tappa TO02 Da Pontremoli ad Aulla

Tappa TO02 Da Pontremoli ad Aulla Tappa TO02 Da Pontremoli ad Aulla La Via Francigena Partenza: Pontremoli, Piazza della Repubblica Arrivo: Aulla, Abbazia di S. Caprasio Lunghezza Totale (): 32.9 Percorribilità: A piedi, in mountain bike

Dettagli

Cinque Terre Traversata da Riomaggiore a Portovenere

Cinque Terre Traversata da Riomaggiore a Portovenere UNIONE ESCURSIONISTI TORINO GRUPPO GIOVANILE CAI TORINO propongono il 17 APRILE 2016 Cinque Terre Traversata da Riomaggiore a Portovenere Ambito Territoriale: Cinque Terre zona Tramonti Località di partenza:

Dettagli

Dolci Ricordi. Bed. Breckfast. Itinerario Partenza Arrivo Descrizione Difficoltà

Dolci Ricordi. Bed. Breckfast. Itinerario Partenza Arrivo Descrizione Difficoltà Bed & Breckfast Dolci Ricordi I tinerari a piedi Itinerario Partenza Arrivo Descrizione Difficoltà Maccagno - Rasa - Pradonico ( del ) Campo dei Fiori - Punta di Mezzo del - - San Francesco - Maccagno

Dettagli

Via Ferrata del Somator, Monte Biaena

Via Ferrata del Somator, Monte Biaena Via Ferrata del Somator, Monte Biaena Via Ferrata F / Facile, panoramica e facilmente accessibile, ci porta sulla cima del Monte Biaena (1.618). Descrizione breve: ferrata facile e breve, dal Rifugio Malga

Dettagli

Itinerario n. 063 - La Via Francigena, da Bolsena a Viterbo

Itinerario n. 063 - La Via Francigena, da Bolsena a Viterbo Pagina 1 Itinerario n. 063 - La Via Francigena, da Bolsena a Viterbo Scheda informativa Punto di partenza: Bolsena Distanza da Roma: 113 km. Lunghezza: 34,3 km. Ascesa totale: 720 m. Quota massima: 559

Dettagli

ORGANIZZA. Dal 25 al 29 luglio. Trekking di 4 giorni da rifugio a rifugio nelle Pale di San Martino di Castrozza

ORGANIZZA. Dal 25 al 29 luglio. Trekking di 4 giorni da rifugio a rifugio nelle Pale di San Martino di Castrozza ORGANIZZA Dal 25 al 29 luglio Trekking di 4 giorni da rifugio a rifugio nelle Pale di San Martino di Castrozza prenotazioni entro e non oltre il 15 giugno con versamento della quota di. 150.00 La quota

Dettagli

Grande Traversata della Collina Un viaggio a piedi per individuali (6 giorni) e per gruppi (2 giorni)

Grande Traversata della Collina Un viaggio a piedi per individuali (6 giorni) e per gruppi (2 giorni) Ecologico Tours Via Sacro Tugurio 30A 06081 Rivotorto di Assisi Tel. 075 4650184 E-mail: info@ecologicotours.it www.ecologicotours.it www.meravigliosaumbria.com P.I. 02417390545 Grande Traversata della

Dettagli

5 PERCORSI NORDIC IN MUGELLO solo per associati della Modern Nordic Walking Academy (FI)

5 PERCORSI NORDIC IN MUGELLO solo per associati della Modern Nordic Walking Academy (FI) 5 PERCORSI NORDIC IN MUGELLO solo per associati della Modern Nordic Walking Academy (FI) Legenda grado difficoltà Nordic/Turistico facile: percorso senza difficoltà in cui si utilizza la tecnica n.w. lungo

Dettagli

<> 26 giugno 2 luglio 2010

<<Itinerari sul filo della memoria: la prima guerra mondiale in Vallarsa (TN)>> 26 giugno 2 luglio 2010 26 giugno 2 luglio 2010 UNA SETTIMANA EMOZIONANTE DI ESCURSIONI NEL TRENTINO PER GLI AMANTI DEL CAMMINO LUNGO SENTIERI DI

Dettagli

1. Schenna Riffianerweg Saltaus St. Leonhard ritorno. 2. Schenna Castel Goyen Castel Labers Fragsburg Greiterhof ritorno

1. Schenna Riffianerweg Saltaus St. Leonhard ritorno. 2. Schenna Castel Goyen Castel Labers Fragsburg Greiterhof ritorno Itinerari in MTB 1. Schenna Riffianerweg Saltaus St. Leonhard ritorno Dal piazzale del paese, il sentiero asfaltato Riffianerweg ci conduce in leggera discesa al Waalerhaus al Labboden. Il percorso si

Dettagli

Azzerare il contachilometri

Azzerare il contachilometri Percorso: I Castelli in Langa. Alba (San Cassiano), S. Rosalia, Fraz. Borzone, Castello di Grinzane, Valle Talloria, Vigne della Tenuta Fontanafredda, Sorano, Baudana, Castello Serralunga d'alba, Valle

Dettagli

Escursione sulla Montagna dei Fiori

Escursione sulla Montagna dei Fiori Domenica 8 dicembre 2013 Escursione sulla Montagna dei Fiori A chiusura anno 2013.. Da Ascoli al Monte Girella DATA ESCURSIONE: Domenica 8 dicembre 2013 RITROVO E DIFFICOLTA : h 06.00 Via Recanati EE h

Dettagli

DESCRIZIONE PERCORSO. Pizzegoro. Montagnole alte

DESCRIZIONE PERCORSO. Pizzegoro. Montagnole alte DESCRIZIONE PERCORSO 1 GIORNO. Arrivati a Schio via treno, saliremo con un pulman fino a località Recoaro Mille (1015 msl), Comune di Recoaro Terme. La Conca di Pizzegoro è una vasta area adibita a pascolo

Dettagli

Trekking per il Monte Rosso - Roteck

Trekking per il Monte Rosso - Roteck Trekking per il Monte Rosso - Roteck TREKKING Durata Distanza 11:00 h 21.7 km Dislivello Altitudine Max 2250 m 3333 m Condizione Tecnica Avventura Paesaggio La punta più elevata del gruppo di Tessa Escursione

Dettagli

Descrizione Percorsi Trekking e Passeggiate

Descrizione Percorsi Trekking e Passeggiate Descrizione Percorsi Trekking e Passeggiate Camminata: Sentiero della Sposa (Giungano Trentinara) Venerdì 14 Giugno 2013 Raduno ore 16.00 in Piazza Vittorio Veneto Giungano (Sa) Un percorso tipicamente

Dettagli

Da Nebbiuno a Fosseno percorso nr 1

Da Nebbiuno a Fosseno percorso nr 1 Da Nebbiuno a Fosseno percorso nr 1 Da piazza Caduti di Nassiriya, sede dell ufficio IAT, prendere via Alto Vergante in direzione Massino Visconti, dopo circa 100 metri, in prossimità del tornante per

Dettagli

VALLE PO. Balma Boves (Sanfront)

VALLE PO. Balma Boves (Sanfront) VALLE PO Balma Boves (Sanfront) Domenica Eccoci qui, in Valle Po, e precisamente a Sanfront, per andare a visitare Balma Boves. La borgata è raggiungibile tramite due sentieri. Il più battuto è quello

Dettagli

Distelgrube Faltmaralm

Distelgrube Faltmaralm 7 Valle di Pfelders 36 Distelgrube Faltmaralm Paesaggio tipico di alta montagna e malga Pfelders C B A Pfelders 7 Faltmaralm, Bergkristall poca carta Kompass 044 14,5 km 5.30 ore 1550 m 900 m 2388 m lug.

Dettagli

42 - MONTI TAIGETO (M. PROFITIS ILIAS) (sosta isolata, tende o rifugio che apre di rado)

42 - MONTI TAIGETO (M. PROFITIS ILIAS) (sosta isolata, tende o rifugio che apre di rado) 42 - MONTI TAIGETO (M. PROFITIS ILIAS) (sosta isolata, tende o rifugio che apre di rado) La più classica delle gite in montagna della Grecia davvero imperdibile e non difficile, merita tutta la sua fama:

Dettagli

Note. 02/06/2013 Cansiglio. Rudy Dal Paos 347 5374417 Federico Dal Farra 388 16417288. Campon 350 5,5. Campon 350 E

Note. 02/06/2013 Cansiglio. Rudy Dal Paos 347 5374417 Federico Dal Farra 388 16417288. Campon 350 5,5. Campon 350 E Itinerario 1 Monte Costa Alpago Referenti Rudy Dal Paos 347 5374417 Federico Dal Farra 388 16417288 Campon 350 5,5 Campon 350 E Si segue la strada per Palughetto attraversando un bosco misto di faggio,

Dettagli

Trekking Valle Stura di Demonte Alpi Marittime

Trekking Valle Stura di Demonte Alpi Marittime Delle, mi sono innamorato in un momento. La prima volta che ci andai rimasi affascinato dal loro aspro profilo che, dal Colle della Maddalena, corre verso est, fino al Colle di Tenda, separando il territorio

Dettagli

LUGLIO. Allenamento richiesto: Per escursionisti allenati e consapevoli. Rientro presunto: h 17,30 circa Costo: 10,00

LUGLIO. Allenamento richiesto: Per escursionisti allenati e consapevoli. Rientro presunto: h 17,30 circa Costo: 10,00 LUGLIO Titolo: Anello delle Cascate Data: Martedì 2 Descrizione: Camminata tra le cascate della Valle Pesio dal Pian delle Gorre sino al famosissimo Pis del Pesio Meta: Valle Pesio Anello delle Cascate

Dettagli

Domenica 1 Giugno2014 Trekking nell Appennino Reggiano Tra il Passo del Cerreto e l'alpe di Succiso

Domenica 1 Giugno2014 Trekking nell Appennino Reggiano Tra il Passo del Cerreto e l'alpe di Succiso Domenica 1 Giugno2014 Trekking nell Appennino Reggiano Tra il Passo del Cerreto e l'alpe di Succiso Ritrovo: ore 6.45 al Piazzale della Motorizzazione Civile di Modena (Hotel Lux) Partenza: ore 7.00 in

Dettagli

Domenica 27 settembre 2015

Domenica 27 settembre 2015 Descrizione generale CLUB ALPINO ITALIANO ESCURSIONE ESTIVA Domenica 27 settembre 2015 Cima Cavallazza (Lagorai) Grado di difficoltà E-EE Media Equipaggiamento Attrezzatura Alimentazione Passo Rolle (m.

Dettagli

da San Gimignano a Monteriggioni sulla via Francigena sabato 28 Novembre 2015

da San Gimignano a Monteriggioni sulla via Francigena sabato 28 Novembre 2015 da San Gimignano a Monteriggioni sulla via Francigena sabato 28 Novembre 2015 Created by Daniele Monti Page 1 of 7 Sviluppo percorso: Traversata Dislivello salita medio: 250 m Dislivello discesa medio:

Dettagli

Traversata dei Sette Fratelli

Traversata dei Sette Fratelli Club Alpino Italiano Sezione di Cagliari Programma Annuale Escursioni 2012 sabato 17 - domenica 18 marzo 2012 9a ESCURSIONE SOCIALE Traversata dei Sette Fratelli (Sentiero Italia) Riferimento cartografico

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA : TREKKING, MOUNTAIN-BIKE E YOGA A POZZI MONACI

SCHEDA INFORMATIVA : TREKKING, MOUNTAIN-BIKE E YOGA A POZZI MONACI SCHEDA INFORMATIVA : TREKKING, MOUNTAIN-BIKE E YOGA A POZZI MONACI L attività che vi proponiamo prevede una giornata all insegna dello sport in montagna a 360. Escursionisti e bikers si incontreranno nella

Dettagli

Sentiero attrezzato delle Vipere, San Valentino di Brentonico, Parco Naturale del Monte Baldo

Sentiero attrezzato delle Vipere, San Valentino di Brentonico, Parco Naturale del Monte Baldo Sentiero attrezzato delle Vipere, San Valentino di Brentonico, Parco Naturale del Monte Baldo Sentiero Attrezzato EEA / F, per escursionisti esperti con attrezzatura / facile, nella zona dell Altissimo

Dettagli

Monte Pisanino. Descrizione del percorso

Monte Pisanino. Descrizione del percorso Monte Pisanino Galleria Cave Scaglia Pizzo Altare Pizzo Maggiore Foce Dell Altare Canale Delle Rose Cresta Sommitale Monte Pisanino Vetta Monte Pisanino Data Escursione: 30 agosto 2013 Località: Alpi Apuane

Dettagli

MI-01 Il Mincio dal Garda a Mantova

MI-01 Il Mincio dal Garda a Mantova MI-01 Lombardia in bicicletta - Itinerari Partenza: Peschiera del Garda, stazione ferroviaria Arrivo: Mantova, stazione ferroviaria Lunghezza Totale (km): 46.0 Percorribilità: In bicicletta Tempo di percorrenza

Dettagli

Sentiero dei Quattro Parchi della Brianza

Sentiero dei Quattro Parchi della Brianza CLUB ESCURSIONISTI ARCORESI Via IV Novembre, 9 20043 ARCORE Tel. 039-6012956 cell. 3479471002 www.cea-arcore.com e-mail: cea-arcore@libero.it Sentiero dei Quattro Parchi della Brianza Sabato 27 ottobre

Dettagli