F O R M A T O E U R O P E O

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "F O R M A T O E U R O P E O"

Transcript

1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Bovo Chiara Data e luogo di nascita Padova Amministrazione Azienda ULSS n. 20 di Verona Via Valverde n VERONA Incarico attuale Direttore Sanitario Recapiti telefonici Tel fax STRUZIONE E FORMAZIONE Date (da a) Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio Qualifica conseguita Livello nella classificazione nazionale (se pertinente) Diploma di maturità scientifica Laurea in Medicina e Chirurgia Università di Padova ( ) Abilitazione all esercizio della professione di Medico Chirurgo nella seconda sessione dell anno 1990 con esito positivo Specializzazione in Patologia clinica (Università di Padova ) Pagina 1 - Curriculum vitae di BOVO CHIARA Specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva (Università di Padova ) Incarico di referente per la valutazione di eventi formativi afferenti al Programma Ministeriale ECM dal Valutatore ai sensi della Legge Regione Veneto 22/2002 dal Corso di formazione manageriale per i direttori generali, sanitari, amministrativi delle Aziende Sanitarie presso la Scuola Superiore di Sant Anna di Studi Universitari e di Perfezionamento (PI) per un totale di 111 ore rispetto alle 160 ore previste dal corso. In particolare ha partecipato ai seguenti moduli di aula (per un totale di 56 ore di aula): La gestione dei collaboratori nelle istituzioni ad elevata professionalità (5 e 6 novembre 2011); Strategie ed assetti organizzativi dei sistemi sanitari pubblici (17 gennaio 2011); La dinamica economico-finanziaria nelle aziende sanitarie (8 e 9 ottobre 2012); Qualità, valutazione della performance e nuove soluzioni per le politiche di accreditamento (4 maggio 2012). Ha partecipato ai seguenti seminari, pari a 31 ore seminariali, in particolare: Primary care: regional strategies to improve efficacy (13 giugno 2011); Movimento e salute: il ruolo delle istituzioni e del territorio (30 settembre 2011); Valutazione e trasparenza

2 dei risultati per governare sul sistema sanitario: le regioni a confronto (15 dicembre 2011); I sistemi sanitari in cambiamento: Spagna, Inghilterra e Italia a confronto (30 gennaio 2013). Ha svolto inoltre il viaggio all estero a San Francisco ad ottobre 2011 per un totale di 24 ore. Partecipazione Corso per le Direzioni Generali delle Aziende socio-sanitarie ed ospedaliere del Veneto (da aprile a dicembre 2013)- organizzato da Veneto Formss Scuola di Formazione manageriale in Sanità e Sociale S.C. A R.L. ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) Nome e indirizzo del datore di lavoro Tipo di azienda o settore Tipo di impiego Principali mansioni e responsabilità Dall a tutt oggi (per un periodo di tre anni), 2 incarico di Direttore Sanitario presso l Azienda Sanitaria ULSS n. 20 di Verona sede Direzione Sanitaria - Via Valverde n Verona Dal al incarico di Direttore Sanitario presso l Azienda Sanitaria ULSS n. 20 di Verona sede Direzione Sanitaria - Via Valverde n Verona Dall al Direzione della struttura complessa per la realizzazione della programmazione ospedaliera, l integrazione ospedale territorio e interaziendale Azienda Sanitaria ULSS n. 20 Verona sede Via Valverde n Verona e dal Direttore di Dipartimento Interdirezionale per l Area Sanitaria Pagina 2 - Curriculum vitae di BOVO CHIARA Dal al dirigente medico a rapporto esclusivo Incarico di struttura complessa - area medica, disciplina direzione medica presidio ospedaliero incarico ex art. 15 septies Decreto Legislativo 502/92 con rapporto di lavoro tempo unico Azienda Sanitaria ULSS 20 Verona sede Via Valverde n Verona Dal in aspettativa senza assegni presso l Azienda Sanitaria ULSS n. 17 Este (PD) Dall al Responsabile unico della funzione ospedaliera dell Azienda Sanitaria ULSS n.17 di Monselice-Este (PD) Dal Dirigente medico a rapporto esclusivo Incarico di Struttura complessa area medica, disciplina direzione medica di presidio ospedaliero a tempo indeterminato, con rapporto di lavoro tempo unico - Direttore medico dei presidi ospedalieri dell Azienda Sanitaria ULSS n. 17 Este (PD) Dal al Dirigente medico a rapporto esclusivo disciplina direzione medica di presidio ospedaliero inc. tempo determinato per tre anni - ex art. 15 septies del Decreto Legislativo 502/92 e succ. mod. e int., incarico per funzioni di particolare rilevanza e interesse strategico, quali la responsabilità dell Ufficio Qualità, il coordinamento delle attività specialistiche ambulatoriali tra Ospedale e Territorio, la continuità assistenziale Ospedale-Territorio, staff Direzione Sanitaria Azienda Sanitaria ULSS n. 17 Este (PD)

3 Dall al Responsabile Unità Operativa Semplice Miglioramento Continuo della Qualità - Direzione Sanitaria Azienda Sanitaria ULSS n.14 Chioggia (VE) Dall al Responsabile Unità per Miglioramento Continuo di Qualità e Valutazione delle Tecnologie Sanitarie - Staff Direzione Sanitaria Azienda Sanitaria ULSS n.14 Dal al Dirigente Medico di I livello assegnata alla Direzione Sanitaria ULSS n. 14 Dal al : Dirigente Medico I livello assegnata alla Direzione Sanitaria Area di Epidemiologia valutativa - Azienda Sanitaria ULSS n. 20 Verona Dal al : Dirigente Medico I livello patologia Azienda Sanitaria ULSS n. 15 Dal al : Dirigente Medico di I livello, Patologia Clinica Azienda Sanitaria AULSS n. 5 Ovest Vicentino Dall al e dal al : Dirigente Medico di I livello, Disciplina Igiene, Epidemiologia e Sanità Pubblica - Dipartimento di Prevenzione Azienda Sanitaria AULSS n. 15 di Cittadella Dall al per 24 ore settimanali medico prelevatore e di Laboratorio analisi Medicina dei Servizi Dal al e dal al : Dirigente medico 1 livello, Patologia Clinica Azienda Sanitaria AULSS n. 15 di Cittadella Dal al : Assistente Medico, Patologia Clinica Azienda Sanitaria AULSS n. 14 di Chioggia Dall al (33 ore per 62 settimane) e dall al (34 ore settimanali per 8 settimane) - borsista Centro di Ricerca Biomedica di Castelfranco Veneto (Università degli Studi di Pavia e Regione Veneto Prof. Angelo Burlina) Docenza Dall A.A. 2003/2004 all A.A. 2007/2008, incarico, come Professore a contratto, dell insegnamento di Qualità dei Servizi Sanitari, corso integrativo all insegnamento di Programmazione ed Organizzazione dei Servizi Sanitari nella Scuola di Specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università degli Studi di Padova Pagina 3 - Curriculum vitae di BOVO CHIARA Università degli Studi di Padova e CEREF Master Universitario di I livello Coordinamento Infermieristico Modulo di Programmazione ed Economia Sanitaria: Unità Didattica Costo, spesa, tariffa (2003)

4 Scuola per Tecnici di Laboratorio Medico ULSS n. 21 Padova e Università degli Studi di Padova ( ): Tecnica autoptica e di istopatologia 2 anno Corso per Igienisti Dentali ULSS n. 8 Castelfranco Veneto e Università degli Studi di Padova ( ): Chimica e Biochimica Direzione scientifica Collaborazioni ULSS 20 Verona Ricercatore nell ambito del Progetto di Medicina d Iniziativa BPCO Studio ed applicabilità di un nuovo modello organizzativo proattivo della Medicina d iniziativa per la gestione delle patologie croniche approvato con DGRV n del ULSS 17 Monselice (PD) corso di formazione La documentazione sanitaria informatizzata del Pronto Soccorso febbraio 2007 (Responsabile dell evento formativo) AGFORM/ Fondo Sanitario Europeo direzione scientifica del Corso di formazione per Direttori di Struttura, (Piove di Sacco-PD, 25 ottobre gennaio 2003) ULSS 14 - Chioggia (VE) - direzione scientifica del Corso Il miglioramento della codifica delle SDO prodotte dalle Unità Operative, 19 e 26 novembre 2001 ULSS 14 - Chioggia (VE) direzione scientifica del corso La direzione dei Dipartimenti, marzo-aprile 2001 ULSS 14 - Chioggia - AGFORM - direzione scientifica del corso Personale front line: formazione alla relazione con l utente, docenza nel modulo Le aspettative degli utenti cittadini nei confronti del SSN: qualità del servizio e immagine aziendale Organizzazione di specifici percorsi formativi (la Direzione dei Dipartimenti ; Personale front line: formazione alla relazione con l utente ; la rete aziendale per il miglioramento continuo della Qualità dell Assistenza Sanitaria 2001/02; la direzione delle strutture sanitarie ) Organizzazione e direzione scientifica di numerosi percorsi formativi per la certificazione ISO , per il Miglioramento Continuo della Qualità dell Assistenza Sanitaria, la progettazione e la realizzazione del Sistema Qualità Relazioni a corsi e convegni Forum Veneto Risk Management in Sanità 2013 Relatore 2 sessione Sicurezza in Sala Operatoria Formazione Prevenzione delle Infezioni Forum promosso dalla Regione Veneto, Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona, Azienda Ospedaliera Universitaria di Padova, Fondazione Sicurezza in Sanità, con il Patrocinio del Ministero della Salute, Conferenza delle Regioni e delle Provincie Autonome, Comune di Verona, Comune di Padova, Azienda ULSS 20 Verona, Azienda ULSS 16 Padova, Università degli Studi di Verona, Università Pagina 4 - Curriculum vitae di BOVO CHIARA

5 Pagina 5 - Curriculum vitae di BOVO CHIARA degli Studi di Padova, Società Scientifiche - Auditorium Palazzo della Gran Guardia Verona Introduzione ai lavori del Convegno La gestione integrata del diabete: dalla teoria alla pratica - organizzato dall ULSS 20, Scuola Medica dell Azienda ULSS 20 e Veneto Formss convegno tenutosi presso la Sala Conferenze dell Ospedale G.Fracastoro di San Bonifacio il Relatore evento formativo Il rinvio della vecchiaia: un affare di stato nell ambito del XXIII Corso Superiore di Geriatria Scuola Medica Ospedaliera programma 2013 (Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona ULSS 20) Centro Marani Verona Introduzione ai lavori del Convegno Donazione e interculturalità - organizzato dall ULSS 20, CSV e dall AIDO convegno tenutosi presso la Sala Conferenze dell Ospedale G.Fracastoro di San Bonifacio il Presentazione del Convegno Imagin ed appropriatezza - organizzato dall ULSS 20, Scuola Medica dell Azienda ULSS 20 e Veneto Formss convegno tenutosi presso la Sala Conferenze dell Ospedale G.Fracastoro di San Bonifacio il Relatore Il Rischio clinico nell ULSS 20 nell ambito del convegno internazionale Rischio clinico e sicurezza del paziente nel percorso dal territorio al pronto soccorso: il ruolo della centrale operativa tenutosi presso l Auditorium Palazzo della Gran Guardia Verona Relatore La formazione degli operatori nel contesto del Progetto ARCA nell ambito del Seminario ARCA: progetto formativo 2013 Seminario introduttivo: Aspetti innovativi nell assistenza all anziano - organizzato dall Azienda ULSS 20 Verona tenutosi presso la Sala Convegni Ospedale di Marzana, Presentazione del corso Depressione genitoriale: dalla gravidanza al puerperio corso di aggiornamento professionale interdipartimentale organizzato dall Azienda ULSS 20 tenutosi presso la Sala Conferenze dell Ospedale G. Fracastoro di San Bonifacio (VR ) Relatrice Non Technical Skills: il ruolo dello Human Factor nella Sessione Qualità e Sicurezza nell Accreditamento: Regioni a confronto nell ambito del Forum Mediterraneo in Sanità 2012 Sostenibilità e diritto alla tutela della salute Sicurezza Equità Appropriatezza - tenutosi a Palermo dal 6 al 9 giugno 2012 Relatrice Ospedale e Territorio: gestione integrata del rischio nella Sessione Integrazione e Sicurezza delle Cure nel Territorio nell ambito del Forum Mediterraneo in Sanità 2012 Sostenibilità e diritto alla tutela della salute Sicurezza Equità Appropriatezza tenutosi a Palermo dal 6 al 9 giugno 2012 Presentazione del Convegno Aggiornamenti sulla TBC organizzato dalla Scuola Medica dell Azienda ULSS 20 e Veneto Formss - tenutosi

6 Pagina 6 - Curriculum vitae di BOVO CHIARA presso la Sala Conferenze dell Ospedale G. Fracastoro di San Bonifacio (VR ) il Moderatrice nella 1a Sessione L esperienza dell ULSS 20 nell ambito del Congresso Ospedale e territorio Amici del Bambino i Percorsi dell ULSS 20 per la salute di mamme e bambini tenutosi presso il Palazzo della Gran Guardia Verona il Relatrice corso Le cure di fine vita: sinergie e aiuto tra professionisti (maggio-giugno 2012) organizzato dall Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona - nella giornata La terminalità nel paziente geriatrico sul tema Il fine vita nelle varie patologie Centro Marani Aula Incontri Verona Presentazione nonché garante del Corso di Formazione sul Campo FSC VEN FSC La gestione della BPCO: Progetto PRIHTA con svolgimento dal al nell ambito dell Azienda ULSS 20 Introduzione lavori evento formativo Valutazione di un esperienza di percorsi diagnostico-terapeutici per asma e BPCO condivisi tra Ospedale e Territorio nell area vasta di Verona rivolto a tutti i MMG della Provincia di Verona tenutosi presso l Ospedale G. Fracastoro San Bonifacio (VR) Relatore evento formativo Geriatria: la necessità dell eccellenza nell ambito del XXII Corso Superiore di Geriatria Scuola Medica Ospedaliera programma 2012 (Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona ULSS 20) Centro Marani Verona Relatore Ospedale Territorio: la gestione integrata alla sicurezza del paziente Forum Veneto Risk Management in Sanità Verona 2012 Sicurezza in Sala Operatoria e Responsabilità professionale Palazzo della Gran Guardia - Verona Partecipazione con ruolo di garante del Corso di Formazione sul Campo VEN FSC Accreditamento all eccellenza con Accreditation Canada International dall autovalutazione all audit organizzativo: un approccio al miglioramento continuo 2 parte tenutosi dal al presso l Azienda ULSS 20 (attestati datati Verona e ) Apertura dei lavori L assistenza all anziano fragile: esperienze di un anno e sviluppi futuri Assistenza, Ricerca e Cura per l Anziano Progetto ARCA Est Veronese Convegno organizzato dall ULSS 20 - Ospedale G. Fracastoro San Bonifacio (VR) Relatore Rete assistenziale sul dolore: integrazione ospedale-territorio al Convegno Medicina del dolore: cultura, diritto e terapia tenutosi il a Verona (Centro Marani), organizzato dall Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona

7 Partecipazione con ruolo di garante del Corso di Formazione sul Campo VEN FSC Accreditamento all eccellenza con Accreditation Canada International dall autovalutazione all audit organizzativo: un approccio al miglioramento continuo 1 parte tenutosi dal al presso l Azienda ULSS 20 (attestati datati Verona e ) Introduzione ai lavori La donazione e il trapianto di organi e tessuti convegno organizzato dall ULSS 20 in collaborazione con l AIDO Ospedale G. Fracastoro San Bonifacio (VR) Convegno organizzato dalla Regione Veneto, ULSS 20 e Ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar, tenutosi in data a San Bonifacio (VR) sul tema Malattie trasmesse da vettori e sorveglianza delle febbri estive presentazione progetto con Dott. M. Valsecchi Moderatore al Convegno organizzato dall Ordine dei Veterinari della Provincia di Verona, sul tema Salute degli Ecosistemi: una nuova frontiera per la medicina veterinaria tenutosi il a Verona N. 3 relazioni sull integrazione ospedale territorio presentate in occasione (Convegno ARCA ULSS 20, XIX Corso Superiore di Geriatria e XX corso Superiore di Geriatria dell Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona in data e ) anni precedenti: N. 11 relazioni relative all Area Qualità presentate a Conferenze, Tavole Rotonde, etc N.9 relazioni relative all Area Management sanitario presentate a Conferenze, Tavole Rotonde, etc N. 3 relazioni relative all Area Promozione della Salute presentate a Conferenze, Tavole Rotonde, etc N. 3 relazioni relative all Area Patologia Clinica presentate a Conferenze, Tavole Rotonde, etc N. 1 relazione in merito alle cure palliative Ospedale senza dolore ( ) Partecipazioni convegni, seminari e corsi Evento formativo Ven For Aspetti medico legali di alcune tematiche dibattute in ambito materno infantile organizzato dall ULSS n. 20 e tenutosi presso l Ospedale G.Fracastoro di San Bonifacio (VR) il Forum Mediterraneo in Sanità 2012 Sostenibilità e diritto alla tutela della salute Sicurezza Equità Appropriatezza organizzato dalla Regione Sicilia e Fondazione Sicurezza in Sanità e tenutosi a Palermo dal 6 al 9 giugno 2012 Scuola Medica Ospedaliera XXII Corso Superiore di Geriatria organizzato dall AOUI di Verona dal 15 marzo al 10 maggio 2012 (VEN FOR 46450) attestato di partecipazione datato Verona 27 agosto 2012 Pagina 7 - Curriculum vitae di BOVO CHIARA

8 Convegno Donare: voce del verbo amare organizzato dall AIDO provincia di Verona, Lions club e Avis provincia di Verona tenutosi il Ospedale G. Fracastoro San Bonifacio (VR) Convegno Salute, centralità del cittadino, percorsi integrati di cura organizzato dalla Società Italiana di Igiene SITI tenutosi il a Sesto al Reghena (PN) Seminario Criteri per definire gli standard del personale dall Azienda ULSS 4 Alto Vicentino tenutosi l organizzato Seminario Gestione delle liste di attesa organizzato dall ULSS n. 4 Alto Vicentino - tenutosi a Montecchio Precalcino (VI) il Incontro Gruppo di verifica Casa di Cura città di Rovigo tenutosi a Venezia il organizzato dall Agenzia Regionale Socio Sanitaria (ARSS) del Veneto Evento formativo VEN-FOR20944 La responsabilità del medico d urgenza: aspetti giuridici ed etici della prassi quotidiana in medicina d urgenza tenutosi a Vittorio Veneto (TV) il e organizzato da FEUMI (Fondazione Emergenza-Urgenza Medici-Infermieri) Tavolo di lavoro Ricerca sanitaria finalizzata Venezia il organizzato dall Agenzia Regionale Socio Sanitaria (ARSS) del Veneto Corso di formazione L Accreditamento Istituzionale dei programmi di screening tenutosi a Venezia il 15 e 16 maggio organizzato dall Agenzia Regionale Socio Sanitaria (ARSS) del Veneto in collaborazione con il Registro Tumori del Veneto Pubblicazioni Premi Significativo è il conseguimento di due premi nazionali: Società Italiana per la Qualità dell Assistenza Sanitaria - SIQUAS-VRQ (Caltanissetta 1999) - Associazione Dedalo (Bologna 2000) Pagina 8 - Curriculum vitae di BOVO CHIARA Terzo premio nella Sezione Poster ottenuto al XX Congresso Nazionale SIAqAS-VRQ Qualità e Sostenibilità tenutosi a Grado dal 27 al 29 maggio titolo poster L appropriatezza delle radiazioni ionizzanti per scopi medici: l esempio della TAC lombare a cura di Nesoti MV, Bovo C, Puggina S, Bonavina MG Terzo premio ottenuto per la comunicazione scientifica Modelli di cure integrate per il paziente fragile: il progetto ARCA dell Azienda ULSS 20 di Verona presentata nell ambito del 38 Congresso Nazionale ANMDO svoltosi a Torino dal 2 al 4 maggio a cura di MV Nesoti, MG Bonavina, C Bovo autori Libri Il paziente con dolore approccio multidisciplinare Edizione a cura di C. Bovo, A. Gjonovich, G. Pilati ISBN

9 Voci e consenso in Sanità Soddisfazione e legittimazione dei cittadini nella Regione Veneto- coautore- a cura di Silvio Scanagatta, Annarita Furlanetto - Franco Angeli Linee di indirizzo per l informazione del paziente ed il consenso all atto sanitario- I quaderni dell ARSS del Veneto Regione Veneto ARSS (2009) Volume Assistenza Ricerca e Cura per l Anziano progetto ARCA Est Veronese a cura di: Bonavina MG, Bovo C, Bellamoli C, Borin R, Cocco L, Crimi G, Ferrarese F, Muggeo M, Nesoti MV, Pomari C, Trabucchi M, Zeminian S, Zenari S - Regione Veneto ULSS 20 Verona (2010) Volume Progetto ARCA Est Veronese L assistenza all anziano fragile: esperienze di un anno e sviluppi futuri a cura di: Bonavina MG, Bovo C, Bellamoli C, Borin R, Nesoti MV, Trabucchi M - Regione Veneto Azienda ULSS 20 Verona (2012) Produzione La produzione scientifica si è sviluppata lungo due filoni principali: Programmazione, Organizzazione e Valutazione dei Servizi Sanitari Patologia Clinica C. Bovo, A.Ungar, G.Masotti, L.G.Grezzana Geriatria: la necessità dell eccellenza pubblicazione articolo su Il Fracastoro Bollettino degli Istituti Ospitalieri di Verona Anno CIV N. 2 luglio/dicembre 2011 Anno CV N. 1 gennaio-giugno 2012 pag. 253 T.Zerman, R.Borin, M.V.Nesoti, C.Bovo, M.G.Bonavina Progetto Arca: analisi e valutazione della spesa farmaceutica presso un campione di case di riposo dell ULSS 20 Verona comunicazione orale Congresso Nazionale della Società Italiana di Gerontologia e Geriatria Milano, novembre pubblicata sul Giornale di Gerontologia dicembre 2012 Volume LX numero 6 (pag. 377) L.Terranova, G.M.Giulini, D.Torresani, C.Bozzini, M.V.Nesoti, C.Bovo, M.G. Bonavina Progetto Arca.Ortogeriatria: risultati clinici poster Congresso Nazionale della Società Italiana di Gerontologia e Geriatria Milano, novembre pubblicazione sul Giornale di Gerontologia dicembre 2012 Volume LX numero 6 (pag. 461) J.Bakri,M.B.Gazzola,R.Borin,M.V.Nesoti,C.Bovo Progetto Arca. L Ospedale di Comunità di Tregnago nuovo ed efficace modello di assistenza sanitaria territoriale poster Congresso Nazionale della Società Italiana di Gerontologia e Geriatria Milano, novembre pubblicazione sul Giornale di Gerontologia dicembre 2012 Volume LX numero 6 (pag. 481) F.Ferrarese,C.Pomari,C.Bellamoli,P.Tosoni,E.Provoli,M.V.Nesoti,C.Bovo,M. G.Bonavina Progetto Arca: la continuità delle cure tra strutture residenziali e ospedale poster Congresso Nazionale della Società Italiana di Gerontologia e Geriatria Milano, novembre pubblicazione sul Giornale di Gerontologia dicembre 2012 Volume LX numero 6 (pag. 489) Pagina 9 - Curriculum vitae di BOVO CHIARA

10 Pagina 10 - Curriculum vitae di BOVO CHIARA A.Dioli, M.Mastella, C.Bellamoli, L.Terranova, M.V.Nesoti, C.Bovo, M.G.Bonavina Progetto Arca: i rapporti tra ospedale e casa di riposo poster Congresso Nazionale della Società Italiana di Gerontologia e Geriatria Milano, novembre 2012-pubblicazione sul Giornale di Gerontologia dicembre 2012 Volume LX numero 6 (pag. 490) P.Tosoni,M.B.Gazzola,E.Provoli,R.Borin,C.Bellamoli,M.V.Nesoti,C.Bovo,M. G.Bonavina Progetto Arca.Attività integrata UOC di Geriatria e Distretto 4: l Unità Valutativa Multidimensionale distrettuale dell anziano fragile poster Congresso Nazionale della Società Italiana di Gerontologia e Geriatria Milano, novembre 2012-pubblicazione sul Giornale di Gerontologia dicembre 2012 Volume LX numero 6 (pag. 491) C.Bozzini,G.Piasentin,A.Tenci,P.Tosoni,M.V.Nesoti,C.Bovo,M.G.Bonavina Progetto Arca.Osservazione breve intensiva e percorsi clinici differenziati in Pronto Soccorso per i pazienti anziani poster Congresso Nazionale della Società Italiana di Gerontologia e Geriatria Milano, novembre 2012-pubblicazione sul Giornale di Gerontologia dicembre 2012 Volume LX numero 6 (pag. 492) Benetollo P.P., Bovo C., De Biasi T., Magagnotti M.C., Baldo I., Preite G., Peroli E.,Tadeo P., Ghirlanda G., Allegrini E., Tarondi G. Scheda di dialogo interaziendale informatizzata per la continuità assistenziale ospedaleterritorio - Abs Rassegna nazionale sulla medicina applicata alla domiciliarità 7 Forum Risk Management in Sanità Arezzo novembre 2012 Nesoti M.V., Bellamoli C., Terranova L.,Bozzini C.,Bovo C., Bonavina M. Il miglioramento dell appropriatezza dei ricoveri attraverso la gestione integrata del paziente anziano fragile nell Azienda ULSS 20 di Verona - Relazione P sessione parallele - presentata al 45 Congresso nazionale SItI -Società Italiana di Igiene Medicina Preventiva e Sanità Pubblica- Prevenzione e sanità pubblica al servizio del paese l igienista verso le nuove esigenze di salute tenutosi a Cagliari dal 3 al 6 ottobre 2012 e pubblicata su atti del congresso pag. 122 Bovo C, Terranova L., Giulini G., Bellamoli C., Bozzini C., Nesoti M.V., Bonavina M. La gestione integrata del paziente anziano con frattura di femore: il percorso di ortogeriatria presso l Azienda ULSS 20 di Verona - Comunicazione C presentata al 45 Congresso nazionale SItI -Società Italiana di Igiene Medicina Preventiva e Sanità Pubblica- Prevenzione e sanità pubblica al servizio del paese l igienista verso le nuove esigenze di salute tenutosi a Cagliari dal 3 al 6 ottobre 2012 e pubblicata su atti del congresso pag. 399 Orsi O., Nesoti M.V., Bellamoli C., Bozzini C., Piasentin G., Bovo C., Bonavina M. Il ruolo dell Osservazione Breve Intensiva nell assistenza ai pazienti anziani afferenti al Pronto Soccorso dell Azienda ULSS 20 di Verona - Poster PS presentato al 45 Congresso nazionale SItI -Società Italiana di Igiene Medicina Preventiva e Sanità Pubblica- Prevenzione e sanità pubblica al servizio del paese l igienista verso le nuove esigenze di salute tenutosi a Cagliari dal 3 al 6 ottobre 2012 e pubblicato su atti del congresso pag. 535 C.Bellamoli, M.G. Bonavina, C.Bovo, R.Borin ed altri Progetto ARCA. L Assistenza all anziano fragile: esperienze di un anno e sviluppi futuri articolo apparso sulla rivista Tendenze nuove 4/12 nuova serie (pag.

11 Pagina 11 - Curriculum vitae di BOVO CHIARA ) V. Di Francesco, C. Bovo, M.Zamboni La terminalità nel paziente geriatrico pubblicazione articolo nell opuscolo Le cure di fine vita: sinergia e aiuto tra professionisti a cura di Viviana Olivieri Formazione continua sulla personalizzazione delle cure al paziente Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona pag. 69 (maggio 2012) C. Bovo, L.De Togni, L.G.Grezzana, G.Masotti, A.Ungar Il Centro Diurno Alzheimer: la riconquista della dignità pubblicazione articolo su Il Fracastoro Bollettino degli Istituti Ospitalieri di Verona Anno CIV N. 1 pag gennaio-giugno 2011 L.Speri, M.Scudellari,C.Bovo, M.V.Nesoti, M.G.Bonavina et al. Promuovere la salute nel percorso nascita: un modello trasversale di integrazione di rete nell Azienda ULSS 20 di Verona Abs giugno 2012 F Fornasa, MV Nesoti, C Bovo, MG Bonavina, articolo Diffusion-Weighted Magnetic Resonance Imaging in the Characterization of Axillary Lymph Nodes in Patients With Breast Cancer - Journal of Magnetic Resonance Imagin 000: (2012) M Andretta, L Trentin, P Trevisan, C Bovo Migliorare la continuità assistenziale Percorsi diagnostico-terapeutici ospedale territorio per l Area Vasta di Verona - articolo pubblicato su rivista bimestrale Dialogo sui Farmaci numero due 2012 (editoriale pag. 59) marzo-aprile 2012 M.Brunelli, M.Valsecchi, L.Speri, L.Simeoni, P.Campara, S.Porchia, E.Bolzonello, F.Russo, M.G.Bonavina, C.Bovo articolo Aumentare le coperture vaccinali intervenendo sui determinanti del rifiuto Ann Ig 2012; 24 (Suppl. 1): L Speri, MG Bonavina, C Bovo et altri Comunicazione scientifica Modello di integrazione di rete: promozione, assistenza e cura nel percorso nascita nell Azienda ULSS 20 di Verona presentata nell ambito della XIV Conferenza nazionale HPH tenutasi a Levico Terme dal 1 al 2 dicembre 2011 M. Brunelli, M.Valsecchi, L.Speri, L.Simeoni, P.Campara, S.Porchia, E.Bolzonello, F.Russo, M.G. Bonavina, C. Bovo autori Relazione Aumentare le coperture vaccinali intervenendo sui determinanti del rifiuto presentata al Convegno nazionale Organizzare reti preventive Il Dipartimento di Prevenzione quale HUB di percorsi interni ed esterni all Azienda Sanitaria Castelbrando Cison di Valmarino (TV) maggio 2011 organizzato dall ULSS 7 e Società Italiana di Igiene Medicina Preventiva e Sanità Pubblica N.Minicucci, L.Benacchio, M.Noale, F.Campigotto, D.Balzi, A.Franzo, L.Masiero, C.Bovo, A.Olivieri Chonic obstrucitve pulmonary disease: the Disability Adjusted Life Years in northern Italy articolo apparso su Minerva Med 2011; 102:1-14 C. Bovo, A.Ungar L.G.Grezzana Sincopi, cadute.et altro articolo apparso su Il Fracastoro Bollettino degli Istituti Ospitalieri di Verona

12 Pagina 12 - Curriculum vitae di BOVO CHIARA Anno CIII N. 2 pag. 223 luglio dicembre 2010 Fornasa F, Di Prima F, Nesoti MV, Bovo C, Bonavina MG Oltre l imagine morfologico. Applicazioni di una recente sequenza di risonanza magnetica: la diffusione articolo pubblicato su Il Fracastoro Bollettino degli Istituti Ospitalieri di Verona Anno CIII N. 1 pag gennaio-giugno 2010 Albanese V., Sorio A., Nesoti MV, Bovo C., Bonavina MG Un servizio a disposizione del cittadino in un ottica di ottimizzazione delle risorse: il ruolo della farmacia ospedaliera comunicazione orale- 44 Congresso Nazionale SITI Venezia, 3-6 ottobre 2010 MG Bonavina, C Bovo, C Bellamoli, R Borin, L Cocco, MV Nesoti et al. Assistenza, Ricerca e Cura per l Anziano. Progetto ARCA-Est Veronese Tendenze Nuove 6/2010; Pubblicazione su rivista, Ext. C. Bovo e altri, Rapporto sulla qualità del Servizio SSR (aggiornamento anni ). Anno 2009, ARSS Veneto C.Bovo ed altri, Linee di indirizzo per l informazione del paziente ed il consenso all atto sanitario - Quaderno n ARSS Veneto E.Veronese, M.Frigo, E.Benassi, L.Bortolasi, D.Kaloudis, M.Censi, A.Fantin, L.Benazzato, M.C.Manganotti, F.Orcalli, C.Tallarigo, A.Ederle, U.Tosadori, G.Crimi, C.Bovo, M.V.Nesoti, M.G. Bonavina Centro Interdisciplinare per la diagnosi, cura e riabilitazione dei pazienti affetti da disturbi del pavimento pelvico Una realtà nell ULSS 20 articolo apparso su Il Fracastoro Bollettino degli Istituti Ospitalieri di Verona Anno CII N. 1 pag. 91 gennaio-giugno 2009 M.Cinquetti, E.Battisti, S.Bonetti, A.Grezzani, C.Noro, A.Piccoli, M.Salani, Y.Suzuki, M.Bolo gnani, C. Bovo, M.V. Nesoti, M.G. Bonavina - L impatto di una nuova organizzazione ospedaliera nell accoglienza del bambino in condizioni di urgenza/emergenza - Atti 65 Congresso Nazionale SIP - Sezione: MEDICINA D URGENZA; MINERVA PEDIATRICA 2009, vol.61 - N.6 - Dicembre 2009 G. Crimi, M.Pattarello, G.Castellano, M.V.Nesoti, S.Zampini, C.Bovo, M.G. Bonavina La gestione del paziente ventilatore-dipendente (PVD) tra ospedale e territorio nell'ulss 20 di Verona - XIII Conferenza Nazionale della rete HPH (Reggio Emilia, settembre 2009).Pubblicazione su atti congressuali, 2009 Abs P.Inturri, A.Ederle, M.V.Nesoti, C.Bovo, S.Zampini,.G.Bonavina L'organizzazione della nutrizione artificiale domicilare (NAD) nell'ulss 20 di Verona - XIII Conferenza Nazionale della rete HPH (Reggio Emilia, settembre 2009).Pubblicazione su atti congressuali, 2009 Abs M.Cinquetti, A.Grezzani, Y.Suzuki, L.Lombardi, F.Barbieri, M.V.Nesoti, C.Bovo, M. G.Bonavina Il ricovero in ambiente pediatrico per interventi ORL presso l'ospedale G. Fracastoro dell'ulss 20 di Verona: la customer satisfaction - XIII Conferenza Nazionale della rete HPH (Reggio Emilia, 24-

13 Pagina 13 - Curriculum vitae di BOVO CHIARA 26 settembre 2009).Pubblicazione su atti congressuali, 2009 Abs A. Grezzani, M.Cinquetti, M.Bolognani, M.V.Nesoti, C.Bovo, M.G.Bonavina Un valore aggiunto nel processo di dimissione del paziente ricoverato in patologia neonatale dell'ospedale G. Fracastoro dell'ulss 20 di Verona: "la stanza 9"- XIII Conferenza Nazionale della rete HPH (Reggio Emilia, settembre 2009).Pubblicazione su atti congressuali, 2009 Abs C. Bovo, P. Montresor, D. Pascu, S. Santinato, F. Orcalli, Mondino S., Sartori M, MV Nesoti, MG Bonavina Il pre-ricovero centralizzato per la chirurgia di elezione presso l Ospedale G. Fracastoro dell ULSS 20 di Verona - XI Conferenza Nazionale di Sanità Pubblica SITI (Napoli, ottobre 2009). Pubblicazione su atti congressuali, 2009 Abs Cinquetti M, Bolognani M, Orsi O, Nesoti M V, Bovo C, Bonavina MG Il percorso dell emergenza-urgenza pediatrica presso l Ospedale G. Fracastoro dell ULSS 20 di Verona: un organizzazione centrata sulle competenze pediatriche - XI Conferenza Nazionale di Sanità Pubblica SITI (Napoli, ottobre 2009).Pubblicazione su atti congressuali, 2009 Abs MV Nesoti, G Crimi, G Tarondi, C Bovo, Benetollo P Avesani R, S Caffi, MG Bonavina La gestione del paziente con grave cerebrolesione acquisita (GCA) tra ospedale e territorio nell ULSS 20 di Verona - XI Conferenza Nazionale di Sanità Pubblica SITI (Napoli, ottobre 2009). Pubblicazione su atti congressuali, 2009 Abs A Ederle, L.Benazzato, A.Fantin, P.Costa, C. Bovo, M.G. Bonavina Lo screening del cancro del colon: l ULSS 20 protagonista articolo pubblicato su Il Fracastoro Bollettino degli Istituti Ospitalieri di Verona Anno CI N. 1 pag. 71 gennaio-giugno 2008 M.Cinquetti, M.Bolognani, O.Orsi, C.Bovo, M.G. Bonavina Percorsi clinici in pediatria d urgenza. Un nuovo modello di Triage - articolo pubblicato su Il Fracastoro Bollettino degli Istituti Ospitalieri di Verona Anno CI N. 1 pag gennaio-giugno 2008 Saia M, Nesoti MV, Callegaro G, Bovo C, Agnoletto M, Pilati G Identificazione di eventi avversi e complicanze successivi a interventi di sostituzione protesica dell anca - L igiene moderna 2007; 127: Pubblicazione su rivista, Ext. Saia M, Nesoti MV, Callegaro G, Bovo C, Agnoletto M, Pilati G, Baldo V. Indicatori di tromboembolismo venoso post-chirurgico - L igiene moderna 2007; 127: Pubblicazione su rivista, Ext. Saia M, Nesoti MV, Callegaro G, Bovo C, Agnoletto M, Pilati G. Utilizzo dei dati amministrativi per la valutazione degli outcomes in chirurgia protesica di ginocchio - L igiene moderna 2007; 128: Pubblicazione su rivista, Ext. Bovo C, Padovan L, Nesoti MV, Kusstatscher S, Avanzi S, Graiff A, Agnoletto M, Pilati G Is an acute pain service effective in the control of

14 Pagina 14 - Curriculum vitae di BOVO CHIARA postsurgical pain? 24 th International Conference ISQUA ( Boston, 30 settembre-3 ottobre 2007) Pubblicazione su atti congressuali, 2007 Abs Nesoti MV, Bovo C, Agnoletto M, Kusstatcher S, Baldantoni E. Postsurgical venous thromboembolism indicators 24 th International Conference ISQUA (Boston, 30 settembre-3 ottobre 2007) Pubblicazione su atti congressuali, 2007 Abs Nesoti MV, Abiad SM; Bovo C, Agnoletto M, Turatto P, Rizzato V, Franchin B, Pilati G Lesioni da decubito nei degenti dell Azienda ULSS 17 - Regione Veneto X Conferenza Nazionale di Sanità Pubblica SITI (Pisa, ottobre 2007) Pubblicazione su atti congressuali, 2007 Abs Pilati G, Bovo C, Abiad SM, Nesoti MV, Zurlo U. Un nuovo modello organizzativo per il futuro ospedale unico dell Azienda ULSS 17- Regione Veneto X Conferenza Nazionale di Sanità Pubblica SITI (Pisa, ottobre 2007) Pubblicazione su atti congressuali, 2007 Abs Nesoti MV, Saia M, Bovo C, Agnoletto M, Abiad SM, Pilati G Indagine conoscitiva sull igiene delle mani nel personale infermieristico X Conferenza Nazionale di Sanità Pubblica SITI (Pisa, ottobre 2007) Pubblicazione su atti congressuali, 2007 Abs Saia M, Bovo C, Nesoti MV, Agnoletto M, Abiad SM, Pilati G Percezione dell importanza dell igiene delle mani nel personale sanitario - X Conferenza Nazionale di Sanità Pubblica SITI (Pisa, ottobre 2007) Pubblicazione su atti congressuali, 2007 Abs Abiad SM, Nesoti MV, Bovo C, Agnoletto M, Pilati G, Baraldo A Applicazioni di telemedicina nell ULSS 17- Regione del Veneto - La qualità del sistema sanitario Pubbl. su atti congressuali, 2007 Abs Saia M., Nesoti MV., Agnoletto M., Bovo C., Fioretto M., Pilati G. Utilizzo del flusso SDO per l identificazione degli eventi avversi in chirurgia protesica ortopedica Atti del II Forum Italiano per la valutazione delle tecnologie sanitarie (Trento, gennaio 2007) Pubblicazione su atti congressuali, Abs. Bovo C., Padovan L., Nesoti MV, Kusstatscher S., Avanzi S.; Graiff A., Agnoletto M., Pilati G. Postsurgical pain assessment and treatment 15th International Conference on Health Promoting Hospitals Pubblicazione su atti congressuali, 2007 Abs. Nesoti MV., Bovo C., Agnoletto M., Kusstatscher S, Gjonovich A., Zorzan P., Pilati G. Telephonic triage for pain assessment in oncological home care 15th International Conference on Health Promoting Hospitals Pubblicazione su atti congressuali, 2007 Abs. Nesoti MV., Saia M., Agnoletto M., Bovo C., Pilati G. Organizzazione di un Punto di Primo Intervento -Atti del 4 Convegno Nazionale di Organizzazione, Igiene e Tecnica Ospedaliera ANMDO, Grado (GO), 6-7

15 Pagina 15 - Curriculum vitae di BOVO CHIARA aprile 2006; Pubblicazione su atti congressuali, Abs. Perini F., Pistollato L., Guzzon S., Cadaldini M., Bovo C., Nesoti MV., Pilati G., Genovese P.G. How to implement stroke care in a neurology division of a secondary level hospital without a stroke unit Neurological Sciences, 2006; Supplement Vol.27 Oct: S308-S309. Pubblicazione su rivista, Abs Saia M., Nesoti MV., Bovo C., Agnoletto M., Pilati G. Modalità di gestione dei ricoveri urgenti Atti del 4 Convegno Nazionale di Organizzazione, Igiene e Tecnica Ospedaliera ANMDO, Grado (GO), 6-7 aprile 2006; 115. Pubblicazione su atti congressuali, Abs. Saia M., Nesoti MV., Bovo C., Agnoletto M., Pilati G. Infezioni nella chirurgia protesica d anca Giornale Italiano delle Infezioni Ospedaliere, 2006; 1: 28. Pubblicazione su rivista, Abs. Nesoti MV., Saia M., Agnoletto M., Bovo C., Pilati G., Manoni F. Dati microbiologici e diagnosi di infezione nelle SDO - Giornale Italiano delle Infezioni Ospedaliere, 2006; 1: 41. Pubblicazione su rivista, Abs. Annunziata N., Gjonovich A., Sallusti G., Draghi E., Nesoti MV., Saia M., Agnoletto M., Minello S., Bovo C., Pilati G. Progetto per una corretta rilevazione del dolore in Pronto Soccorso Atti della 10 Conferenza Nazionale degli Ospedali per la Promozione della Salute, Health Promoting Hospitals. Grado (GO), Ottobre Pubblicazione sui Atti Congressuali, Abs. Bovo C., Nesoti MV., Saia M., Corrain P., Zorzan P., Gjonovich A., Pilati G. Il Progetto Contro il dolore dell ULSS 17 della Regione Veneto. Atti della 10 Conferenza Nazionale degli Ospedali per la Promozione della Salute, Health Promoting Hospitals. Grado (GO), Ottobre Pubblicazione sui Atti Congressuali, Abs. Gjonovich A., Sallusti G., Draghi E., Nesoti MV., Saia M., Agnoletto M., Zorzan P., Bovo C., Pilati G. Il triage telefonico nel monitoraggio del dolore oncologico a domicilio. Atti della 10 Conferenza Nazionale degli Ospedali per la Promozione della Salute, Health Promoting Hospitals. Grado (GO), Ottobre Pubblicazione sui Atti Congressuali, Abs. Padovan L., Avanzi S., Graiff A., Nesoti MV., Saia M., Agnoletto M., Bovo C., Pilati G. Il trattamento del dolore post-operatorio nell ULSS 17 della Regione Veneto. Atti della 10 Conferenza Nazionale degli Ospedali per la Promozione della Salute, Health Promoting Hospitals. Grado (GO), Ottobre Pubblicazione sui Atti Congressuali, Abs. Rossetti F., Pernechele M., Nesoti MV., Saia M., Agnoletto M., Gjonovich A., Bovo C., Pilati G. Il dolore nel bambino: metodi di controllo e sollievo. Atti della 10 Conferenza Nazionale degli Ospedali per la Promozione della Salute, Health Promoting Hospitals. Grado (GO), Ottobre Pubblicazione sui Atti Congressuali, Abs.

16 Pagina 16 - Curriculum vitae di BOVO CHIARA Saia M., Nesoti MV, Bovo C, Agnoletto M., Pilati G. Sicurezza in ospedale: rischio biologico per gli Operatori Sanitari Igiene Moderna 2006; 126: Pubblicazione su riviste Ext. Nesoti MV., Saia M., Callegaro G., Bovo C., Agnoletto M., Pilati G. Aspergillosi nosocomiale: misure preventive - L igiene moderna 2006; 125: Pubblicazione su rivista, Ext. Nesoti MV., Saia M., Bovo C, Agnoletto M., Callegaro G., Pilati G. La dichiarazione di nascita: ruolo e responsabilità del Direttore Sanitario. L igiene moderna 2006; 125: Pubblicazione su rivista, Ext. Bovo C et al. Infezioni nella chirurgia protesica d anca Giornale italiano delle infezioni ospedaliere n. 1 vol. 13, 2006 Bovo C et al. Dati microbiologici e diagnosi di infezione nelle SDO Giornale italiano delle infezioni ospedaliere n. 1 vol. 13, 2006 Saia M., Callegaro G., Nesoti MV., Bovo C., Pilati G., Baldo V. Eventi avversi nella chirurgia protesica dell anca. Atti del 42 Congresso Nazionale SITI. Catania ottobre 2006; 382. Pubblicazione su atti congressuali, Abs. Saia M., Nesoti MV., Bovo C., Pilati G., Baldo V. Indicatori per eventi tromboembolici post-chirurgici Atti del 42 Congresso Nazionale SITI. Catania ottobre 2006; 386. Pubblicazione su atti congressuali, Abs. Saia M., Nesoti MV., Agnoletto M., Bovo C., Pilati G. Analisi retrospettiva sugli infortuni professionali a rischio biologico. Atti del 42 Congresso Nazionale SITI. Catania ottobre 2006; 448. Pubblicazione su atti congressuali, Abs. Nesoti MV., Saia M., Callegaro G., Agnoletto M., Bovo C., Pilati G. Geotrichum come patogeno ospedaliero Atti del 42 Congresso Nazionale SITI. Catania ottobre 2006; 452. Pubblicazione su atti congressuali, Abs. Agnoletto M., Nesoti MV., Saia M., Bovo C. Percorso per la gestione dell allergopatico con complicanze infettive e broncopolmonari Atti del 42 Congresso Nazionale SITI. Catania ottobre2006; 466. Pubblicazione su atti congressuali, Abs. Saia M., Nesoti MV., Agnoletto M., Bovo C., Fioretto M., Pilati G. Studio osservazionale degli infortuni in un azienda sanitaria VI Convegno Nazionale ANMeLP, Castelfranco Veneto, 14 dicembre 2006 Pubblicazione su atti congressuali, 2006 Abs Saia M., Bovo C., Agnoletto M., Nesoti MV., Mariotto A., Pilati G. Outcomes in chirurgia ortopedica protesica Atti della IX Conferenza

17 Pagina 17 - Curriculum vitae di BOVO CHIARA Nazionale di Sanità Pubblica, Parma ottobre 2005; 262. Pubblicazione su Atti Congressuali, Abs. Nesoti MV., Agnoletto M., Bovo C., Saia M., Pilati G. Odontoiatria Preventiva: il progetto dell ULSS 17 del Veneto Atti della IX Conferenza Nazionale di Sanità Pubblica, Parma ottobre 2005; 284. Pubblicazione su Atti Congressuali, Abs. Bovo C., Saia M, Agnoletto M., Nesoti MV., Pilati G. Qualità percepita dall utenza: tempi di attesa Atti della IX Conferenza Nazionale di Sanità Pubblica, Parma ottobre 2005; 288. Pubblicazione su Atti Congressuali, Abs. Bovo C. et al. Modalità di gestione dei ricoveri urgenti 4 Convegno Nazionale di Organizzazione, Igiene e Tecnica ospedaliera I nuovi Ospedali: esperienze a confronto, Grado 6-7 aprile 2006 Bovo C. et al. Organizzazione di un Punto di Primo Intervento 4 Convegno Nazionale di Organizzazione, Igiene e Tecnica ospedaliera I nuovi Ospedali: esperienze a confronto, Grado 6-7 aprile 2006 Bovo C. Presentazione La gestione globale del paziente asmatico secondo le linee guida GINA-Allergopatie respiratorie, Este 19 novembre 2005 Bovo et al Il miglioramento della gestione del farmaco nell Azienda Sanitaria 17 del Veneto - Bollettino della Società Italiana di Farmacia Ospedaliera, vol 51- n. 4 luglio- agosto 2005 articolo Bovo et al. Linee guida e formazione sono davvero efficaci nel modificare la pratica trasfusionale? atti del XXXVI Convegno Nazionale di Studi di Medicina Trasfusionale, Firenze 30 settembre-3 ottobre 2004 Bovo C. et al. Risk management e miglioramento della qualità dell assistenza Atti del 4th SVO International Conference on head and neck cancer, Venezia settembre 2004 Bovo C. et al Physician performance assessment for reappointment: why & how? Proceedings of European Society for Organizational Excellence- ESOE, 7th Toulon-Verona Conference Quality in Services : higher education, Health Care local government, Toulon-Var, France 2-3 settembre 2004 Bovo C. et al. Errori nella somministrazione dei farmaci: indagine presso l Ospedale di Chioggia (VE), poster in Atti del XXX Congresso Nazionale Siquas-VRQ I sistemi informativi per la qualità: dalla misurazione della qualità della vita agli indicatori di performance clinica, Ferrara, 20 novembre 2003 Masiero L., Bovo C. et al. Progetto per la classificazione dei pazienti in assistenza domiciliare. Atti del XIII Congresso Nazionale della Società

18 Pagina 18 - Curriculum vitae di BOVO CHIARA Italiana per la Qualità dell Assistenza Sanitaria SIQUAS-VRQ Introdurre gli indicatori di performance clinica nel Sistema Sanitario Nazionale, novembre 2003, Ferrara Bovo C., Boscolo MR. et al. La gestione del dolore nella pratica infermieristica nell ospedale di Chioggia. - Rischio Sanità 10 settembre 2003: Bovo C., Masiero l.. et al., Proposta di un modello organizzativo su scala regionale per la diagnostica per immagini, Atti del Convegno nazionale Dell Associazione Italiana di Economia Sanitaria-AIES L innovazione tecnologica in Sanità. Problemi di valutazione, finanziamento e management, Roma ottobre 2003 Kusstatscher S, Bovo C. et al. Utilizzo di indicatori per la gestione dei casi di sincope in un dipartimento di emergenza. In: Convegno Internazionale Introdurre gli indicatori di performance clinica nel Sistema Sanitario Nazionale XIII Congresso Nazionale SIQuAS-VRQ Novembre 2003 Ferrara: Atti del XIII Congresso Nazionale SIQuAS-VRQ, 2003, Pubblicazione su CD allegato alla rivista QA Bovo C. Epatopatie croniche e complicanze: cirrosi epatica ed epatocarcinoma Atti del convegno organizzato dall Università di Padova Clinica Medica 5 e Az. Ulss n. 14, Piove di Sacco 30 novembre 2002 Bovo C. The budgeting process as a strategic tool for quality improvement, proceedings of the ISQua 19 th International Conference on Quality in Health Care Building bridges and crossing boundaries in quality improvement, (Parigi - Francia, 5-8 novembre 2002) Bovo C. et al., La qualità percepita dai degenti negli Ospedali dell Azienda ULSS n. 14 Regione Veneto, QA vol. 13 numero 3 settembre 2002 supplemento, Atti del Congresso Nazionale della Società Italiana per la Qualità dell Assistenza Sanitaria SIQUAS-VRQ Giornate della Qualità nella Sanità Pubblica, ottobre 2002, Firenze Bovo C. et al., La rete aziendale dell ULSS n. 14 di Chioggia per il miglioramento continuo della qualità dell assistenza sanitaria, QA vol. 13 numero 3 settembre 2002 supplemento, Atti del Congresso Nazionale della Società Italiana per la Qualità dell Assistenza Sanitaria SIQUAS-VRQ Giornate della Qualità nella Sanità Pubblica, ottobre 2002, Firenze Bovo C., Quagliato G. et al., Progetto di miglioramento della gestione delle richieste radiologiche urgenti di pazienti ricoverati, QA vol. 13 numero 3 settembre 2002 supplemento, Atti del Congresso Nazionale della Società Italiana per la Qualità dell Assistenza Sanitaria SIQUAS-VRQ Giornate della Qualità nella Sanità Pubblica, ottobre 2002, Firenze Bovo C., Rizzo M. et al., Miglioramento procedure di erogazione diretta di farmaci per categorie di pazienti nell Az. ULSS n. 14 Regione Veneto, QA vol. 13 numero 3 settembre 2002 supplemento, Atti del Congresso

19 Pagina 19 - Curriculum vitae di BOVO CHIARA Nazionale della Società Italiana per la Qualità dell Assistenza Sanitaria SIQUAS-VRQ Giornate della Qualità nella Sanità Pubblica, ottobre 2002, Firenze Bovo C. et al., Il processo di budget dell Azienda ULSS n. 14 finalizzato al miglioramento della qualità dell assistenza sanitaria, QA vol. 13 numero 3 settembre 2002 supplemento, Atti del Congresso Nazionale della Società Italiana per la Qualità dell Assistenza Sanitaria SIQUAS-VRQ Giornate della Qualità nella Sanità Pubblica, ottobre 2002, Firenze Gallo C., Bovo C. et al., Linee Guida per l accesso del disabile odontoiatrico alla sala operatoria: programma di umanizzazione della struttura ospedaliera, QA vol. 13 numero 3 settembre 2002 supplemento, Atti del Congresso Nazionale della Società Italiana per la Qualità dell Assistenza Sanitaria SIQUAS-VRQ Giornate della Qualità nella Sanità Pubblica, ottobre 2002, Firenze Baldantoni E., Bovo C. et al., The continuous quality improvement approach of Local Health Unit n. 14 of Chioggia Italy, Proceedings of the fifth Toulon-Verona Conference Quality in Professional Education : higher education and Health Care, Lisbona-Portogallo settembre 2002 Bovo C. et al., Indagine sulla qualità percepita dai degenti degli Ospedali dell Azienda ULSS 14 del Veneto: strumento per il miglioramento dell assistenza sanitaria o aporia? QA vol. 13 numero 3, settembre 2002 Gasparotto A., Bovo C. et al., Qualità dell assistenza nel paziente con insufficienza respiratoria cronica trattato a domicilio, Forum P. A Atti del premio qualità in Sanità (Roma, 2002) Bovo C. et al., The Local health Unit of Chioggia (Italy) systemic approach to treating tobacco use and dependance, 10th International Conference on Health Promoting Hospitals the contribution of HPH to reorient Health Services: improving health gain by developing partnership and quality, Atti della Conferenza, Bratislava Slovakia, may Gallo C., Bovo C. et al., Guidelines for special patients access to a community dental care service, 10th International Conference on Health Promoting Hospitals the contribution of HPH to reorient Health Services: improving health gain by developing partnership and quality, Atti della Conferenza, Bratislava Slovakia, may Bovo C., Indiano I. et al. Il modello organizzativo dell Azienda ULSS 14 per un approccio integrato al problema fumo. Promozione della Salute nella Regione Veneto, Abstract Book (Verona, 10 maggio 2002) Bovo C., Baldantoni E. et al. Un modello organizzativo per la gestione integrata del bambino obeso. Promozione della Salute nella Regione Veneto, Abstract Book (Verona, 10 maggio 2002) Boscolo A., Bovo C. et al., Nursing e risk management: indagine

20 Pagina 20 - Curriculum vitae di BOVO CHIARA conoscitiva sugli errori nella somministrazione della terapia nell Ospedale di Chioggia, Rischio Sanità n , 17:23 Bovo C., Ma i qualitologi possono essere felici? QA vol. 13 numero 3, settembre 2002 (editoriale) Baldantoni E., Bovo C., Rausa G., La continuità delle cure tra Ospedale e Territorio: una strategia per il miglioramento della qualità dell assistenza, QA vol 13, numero 1, marzo 2002, 9:14 Crivellaro C., Bovo C. et al., Un nuovo modello organizzativo per la presa in carico del bambino obeso, Atti del Premio Daniela Sardella Network Gli Ospedali di Andrea, Roma dicembre 2001 Baldantoni E., Bovo C., La continuità delle cure tra Ospedale e Territorio: una strategia per il miglioramento di qualità dell assistenza, Atti del Convegno Regionale SIQUAS-VRQ, Piove di Sacco, 15 dicembre 2001 Bovo C. et al, Il modello organizzativo dell Azienda ULSS n. 14 per un approccio integrato al problema fumo, V Conferenza Nazionale degli Ospedali per la Promozione della Salute Partecipare, promuovere, prevenire: la Sanità per la salute, Atti della Conferenza, Imperia, 3-4 dicembre 2001 Gallo C., Bovo C. et al, Esperienza di una realtà pubblica veneta nelle esigenze di salute del cavo orale di persone disabili Atti del Convegno Interregionale S.I.O.H.-Società Italiana di Odontostomatologia per Handicappati, Bari novembre 2001 Gallo C., Bovo C. et al, Programma di gestione degli accessi alle strutture sanitarie del paziente odontoiatrico speciale Atti del Convegno Interregionale S.I.O.H.-Società Italiana di Odontostomatologia per Handicappati, Bari novembre 2001 Gallo C., Bovo C. et al., La salute del cavo orale della persona con disabilità: programma integrato di riabilitazione e terapia Atti dell XI Congresso Nazionale S.I.O.H.-Società Italiana di Odontostomatologia per Handicappati Odontoiatria speciale per disabili: risposte integrate in tema di prevenzione, cura e riabilitazione, Trieste 4-5 ottobre 2001, 139 Bovo C. et al., Hospital at home for chronic respiratory failure: assessment of quality as perceived by patients and general practitioners, atti della 18 th International Conference of the International Society for Quality in Health Care-ISQua, Buenos Aires 2-5 ottobre 2001 Baldantoni E., Bovo C. Liste di attesa: riflessioni random su equità e razionamento nel Servizio Sanitario, QA vol 12, numero - 2 giugno 2001, 73:79 Bovo C. et al., The budgeting process as a strategic tool for quality improvement Proceedings of the fourth Toulon-Verona Conference Quality in Professional Education : higher education and Health Care,

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI. Seduta del 20 dicembre 2001

CONFERENZA STATO-REGIONI. Seduta del 20 dicembre 2001 (rep.atti n. 1358 del 20 dicembre 2001) CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 20 dicembre 2001 OGGETTO: Accordo tra il Ministro della salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano, sugli

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura Dip.to di Continuità Assistenziale - U.O.C. di Geriatria Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura 1^ ed. 6 maggio 2014 Centro Servizi alla Persona Fondazione Zanetti di Oppeano

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE La sottoscritta Nannini Emanuela nata ad Arezzo il 20.08.1965, consapevole della decadenza dai benefici di cui all art. 75 del DPR 445/2000 e dalle norme penali

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva.

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Mario Saia CIO: Normativa Italiana Circolare Ministeriale 52/1985 Lotta contro

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno.

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno. C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARILENA MORANO Data di nascita 04-07-1956 Qualifica Direzione Sanitaria Amministrazione ASP COSENZA Incarico attuale DIRETTORE SANITARIO OSPEDALE

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE

GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE D r. C a r l o D e s c o v i c h U.O.C. Governo Clinico Staff Direzione Aziendale AUSL Bologna Bologna 26 Maggio 2010 INDICATORE

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

Studio del manuale. Applicazioni internazionali del case management integrato: principi e pratica Conoscenza di base ed evoluzione futura Bibliografia

Studio del manuale. Applicazioni internazionali del case management integrato: principi e pratica Conoscenza di base ed evoluzione futura Bibliografia Indice Presentazione dell edizione originale Presentazione dell edizione italiana Prefazione Ringraziamenti Panoramica sulla diffusione del Metodo INTERMED La griglia INTERMED pediatrica per la valutazione

Dettagli

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO Il nucleo familiare è composto da : - Il richiedente l esenzione - il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale - dai familiari a carico fiscalmente

Dettagli

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014 9 Forum Risk Management in Sanità Tavolo interassociativo Assinform Progetto e Health Arezzo, 27 novembre 2014 1 Megatrend di mercato per una Sanità digitale Cloud Social Mobile health Big data IoT Fonte:

Dettagli

RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI

RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI DEGLI UTENTI DELL AZIENDA USL DI PIACENZA - 2003/2006 I Comitati Consultivi Misti degli Utenti dell Azienda USL di Piacenza dal gennaio 2003 al

Dettagli

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE CENTRO ASSISTENZA PRIMARIA PRESSO IL DISTRETTO DI CIVIDALE Dicembre 2014 1 Indice Premessa 1) La progettualità

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Ministero, della Salute

Ministero, della Salute Ministero, della Salute DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III MORTE O GRAVE DANNO CONSEGUENTI

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 95,45 DIPARTIMENTO PREVENZIONE

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 95,45 DIPARTIMENTO PREVENZIONE Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso nel mese /. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge, avis, allattamento, matrimonio, lutto,

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 80,00 DIPARTIMENTO PREVENZIONE

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 80,00 DIPARTIMENTO PREVENZIONE Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso nel mese /. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge, avis, allattamento, matrimonio, lutto,

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Roberto CARUSO Corso Mazzini, 11-87100 Cosenza, Italia Telefono(i) Tel. + 39 0984681824 Fax+ 39 0984681322 E-mail Cittadinanza

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

Il Servizio sanitario regionale dell Emilia-Romagna e il nuovo welfare

Il Servizio sanitario regionale dell Emilia-Romagna e il nuovo welfare STRUTTURE, SPESA, ATTIVITÀ Il Servizio sanitario regionale dell Emilia-Romagna e il nuovo welfare PROGRAMMI LE STRUTTURE, LA SPESA, LE ATTIVITÀ AL 31.12.2008 I PROGRAMMI, I MODELLI ORGANIZZATIVI MODELLI

Dettagli

Legge 15 marzo 2010, n. 38. Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore. (G.U. 19 marzo 2010, n.

Legge 15 marzo 2010, n. 38. Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore. (G.U. 19 marzo 2010, n. Legge 15 marzo 2010, n. 38 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore (G.U. 19 marzo 2010, n. 65) Art. 1. (Finalità) 1. La presente legge tutela il diritto del

Dettagli

Al Direttore Generale per l Università, lo Studente ed il Diritto allo studio universitario del Ministero Istruzione, Università e Ricerca

Al Direttore Generale per l Università, lo Studente ed il Diritto allo studio universitario del Ministero Istruzione, Università e Ricerca Parere n. 5 del 22/6/2011 Al Direttore Generale per l Università, lo Studente ed il Diritto allo studio universitario del Ministero Istruzione, Università e Ricerca Oggetto: Programmazione nazionale dei

Dettagli

Il Presidente: GNUDI. Il Segretario: SINISCALCHI

Il Presidente: GNUDI. Il Segretario: SINISCALCHI intermedi di lavorazione del plasma, eccedenti i fabbisogni nazionali, al Þ ne di prevenirne la scadenza per mancato utilizzo, anche con recupero dei costi di produzione. 8. Per l attuazione di quanto

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 22 febbraio 2001

CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 22 febbraio 2001 CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 22 febbraio 2001 Repertorio Atti n. 1161 del 22 febbraio 2001 Oggetto: Accordo tra il Ministro della sanità, il Ministro per la solidarietà sociale e le Regioni e Province

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura INTRODUZIONE L obiettivo è fornire la migliore cura per i pazienti con il coinvolgimento di tutto il personale

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi Allegato al Decreto del Direttore Generale n. 53.. del 04/02/14 REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO EX ART. 15 SEPTIES DEL D.LGS. 502/92 AREA DIRIGENZA MEDICA E VETERINARIA E AREA DIRIGENZA

Dettagli

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO Settore di intervento: Assistenza agli anziani Sede di attuazione del Benevento 1- VIA DEI LONGOBARDI 9 progetto: Numero di volontari richiesti: 4 Attività di

Dettagli

PROGETTO ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI

PROGETTO ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI PROGETTO ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI PIANO DISTRETTUALE DEGLI INTERVENTI del Distretto socio-sanitario di Corigliano Calabro Rif. Decreto Regione Calabria n. 15749 del 29/10/2008 ANALISI DELBISOGNO

Dettagli

DRG e SDO. Prof. Mistretta

DRG e SDO. Prof. Mistretta DRG e SDO Prof. Mistretta Il sistema è stato creato dal Prof. Fetter dell'università Yale ed introdotto dalla Medicare nel 1983; oggi è diffuso anche in Italia. Il sistema DRG viene applicato a tutte le

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani CARTA DEI SERVIZI Questa Carta dei Servizi ha lo scopo di illustrare brevemente il nostro Poliambulatorio per aiutare i cittadini a conoscerci, a rendere comprensibili ed accessibili i nostri servizi,

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO.

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. ALLEGATO A PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. TITOLI ACCADEMICI VOTO DI LAUREA Medici Specialisti ambulatoriali, Odontoiatri,

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITA DI PADOVA PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI Preparato da Gruppo di Lavoro Ambulatori Clinica Ostetrico- Ginecologica Verificato da Servizio Qualità Verifica per

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

LEGGE 15 Marzo 2010 n. 38: DISPOSIZIONI PER GARANTIRE L ACCESSO ALLE CURE PALLIATIVE E ALLA TERAPIA DEL DOLORE

LEGGE 15 Marzo 2010 n. 38: DISPOSIZIONI PER GARANTIRE L ACCESSO ALLE CURE PALLIATIVE E ALLA TERAPIA DEL DOLORE LEGGE 15 Marzo 2010 n. 38: DISPOSIZIONI PER GARANTIRE L ACCESSO ALLE CURE PALLIATIVE E ALLA TERAPIA DEL DOLORE SOMMARIO pag.4 Sintesi della normativa pag.6 LEGGE 15 Marzo 2010 n. 38: disposizioni per

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Grazia D Onofrio 1, Daniele Sancarlo 1, Francesco Paris 1, Leandro Cascavilla 1, Giulia Paroni 1,

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA UFFICIO VI Adempimento mantenimento dell erogazione dei LEA attraverso gli indicatori della Griglia Lea Metodologia e Risultati

Dettagli

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC)

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) OSPEDALE FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO Azienda Ospedaliera di rilievo nazionale M I L A N O S.C. RADIOLOGIA Direttore Dott. G. Oliva ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) ESAMI DA ESEGUIRE (VALIDITA'

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

Il sistema di classificazione per profili finalizzati all appropriatezza delle Cure Domiciliari

Il sistema di classificazione per profili finalizzati all appropriatezza delle Cure Domiciliari LA PROGRAMMAZIONE REGIONALE IN TEMA DI CURE DOMICILIARI E ANALISI DEL DECRETO COMMISSARIALE N. 1/2013 Il sistema di classificazione per profili finalizzati all appropriatezza delle Cure Domiciliari Annalisa

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

Sussidio guida per la stesura della Relazione ex post

Sussidio guida per la stesura della Relazione ex post AGENZIA SANITARIA E SOCIALE REGIONALE ACCREDITAMENTO IL RESPONSABILE PIERLUIGI LA PORTA Sussidio guida per la stesura della Relazione ex post D.Lgs. 229/99 I principi introdotti dal DLgs 502/92 art. 8

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E Assistenza sanitaria e sociale a domicilio Servizio medico specialistico: Cardiologi, Chirurghi, Dermatologi Ematologi, Nefrologi, Neurologi Pneumologi, Ortopedici,

Dettagli

Il Documento è diviso in tre parti e dotato di un indice per agevolare la consultazione.

Il Documento è diviso in tre parti e dotato di un indice per agevolare la consultazione. L erogazione dell assistenza in favore dei cittadini stranieri non può prescindere dalla conoscenza, da parte degli operatori, dei diritti e dei doveri dei cittadini stranieri, in relazione alla loro condizione

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Pronto Soccorso e Sistema 118

Pronto Soccorso e Sistema 118 PROGETTO PRONTO SOCCORSO E SISTEMA 118 Ministero della Salute Progetto Mattoni SSN Pronto Soccorso e Sistema 118 Ricognizione della normativa, delle esperienze, delle sperimentazioni, relativamente a emergenza

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

Cosa sappiamo sui costi dell assistenza sanitaria agli immigrati?

Cosa sappiamo sui costi dell assistenza sanitaria agli immigrati? Cosa sappiamo sui costi dell assistenza sanitaria agli immigrati? Patrizia Carletti, Osservatorio sulle Diseguaglianze nella Salute / ARS Marche Giovanna Valentina De Giacomi, Ares 118 Lazio Norma Barbini,

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico.

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire

Dettagli

Corretto utilizzo delle soluzioni concentrate di Potassio cloruro. ed altre soluzioni contenenti Potassio

Corretto utilizzo delle soluzioni concentrate di Potassio cloruro. ed altre soluzioni contenenti Potassio cloruro cloruro Data Revisione Redazione Approvazione Autorizzazione N archiviazione 00/00/2010 e Risk management Produzione Qualità e Risk management Direttore Sanitario 1 cloruro INDICE: 1. Premessa

Dettagli

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo Malattia Renale Cronica Stadiazione Stadio Descrizione VFG (ml/min/1.73

Dettagli

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia Pag. 1 di 6 Rev Data Redatto e elaborato Approvato Firma 0 04/03/2011 Coord.Infermieristico M.Renovi Dirigente Medico Resp. Dr. A. Stefanelli Direttore U.O.C. Medicina Generale Dott.ssa P. Lambelet Direttore

Dettagli

Progetto per l assistenza continua alla persona non autosufficiente

Progetto per l assistenza continua alla persona non autosufficiente Progetto per l assistenza continua alla persona non autosufficiente Piano di progetto Premessa: La proposta toscana per il progetto sulla non autosufficienza Cap. 1: I percorsi, gli attori e le azioni

Dettagli

Sistema informativo per il monitoraggio dell assistenza domiciliare

Sistema informativo per il monitoraggio dell assistenza domiciliare GLOSSARIO DEI TRACCIATI SIAD Sistema informativo per il monitoraggio dell assistenza domiciliare Dicembre 2011 Versione 4.0 SIAD Glossario_v.4.0.doc Pag. 1 di 35 Versione 4.0 Indice 1.1 Tracciato 1 Definizione

Dettagli