ASCENSORI A BATTERIA E PIATTAFORME ELEVATRICI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ASCENSORI A BATTERIA E PIATTAFORME ELEVATRICI"

Transcript

1

2

3 ASCENSORI A BATTERIA E PIATTAFORME ELEVATRICI La presente per presentarvi la ns. nuova gamma di ascensori a batteria e piattaforme elevatrici: Gli ascensori a batteria sono impianti tradizionali, con assorbimento 0,75kw. monofase e velocità 0,50 m/s. Questi impianti hanno un autonomia di alcuni giorni anche in assenza di corrente; possono essere realizzati anche con fossa e testata ridotti. Sono il massimo dell ecologia in quanto non usano olio e funzionano con corrente monofase d illuminazione (vano scale), evitando l onere dell installazione di un apposito contatore (spesa circa ,00) e del costo fisso di gestione (spesa circa. 500,00). Questo nuova tipologia di impianto è l ideale per condomini fino a 4-5 piani, con traffico normale. Le piattaforme elevatrici sono previste per vani propri o per vani in struttura metallica; per questi ultimi possiamo fornire pure la struttura completa, sia in lamiera che panoramica, sia per interni che per esterni, anche con soluzione autoportante. La certificazione ci consente di fornire impianti fino alla corsa di 18 metri con velocità di 0,15 mt/sec. Queste piattaforme vengono realizzate sia in versione Lex 13 con Iva 4% con comando ad uomo presente, sia nella versione con manovra universale. Quest ultima soluzione automatica, con un sopraprezzo di 500,00 euro, prevede la protezione dei fori porta siano mediante una fotocellula, interrompendo la quale l'impianto si ferma, questa piattaforma per persone è soggetta ad IVA 20%, come gli ascensori, ed ha velocità 0,15 mt/sec. e corsa fino a 18 metri. Consentono interessanti risparmi nei tempi di montaggio abitualmente usati, sia per le piattaforme sia per le strutture. Possiamo fornire inoltre piattaforme montacarichi senza persone a bordo, con cabina fino a 1500 Kg. e con velocità 0,15ms., sia in vano proprio sia in struttura portante, con la fornitura della struttura stessa. Abbiamo in corso di certificazione una piattaforma montacarichi per cose e persone fino a 1500 Kg.. Per i sistemi di parcheggio nel sito si possono vedere le varie produzioni.

4 ASCENSORI A BATTERIA INFORMAZIONI TECNICHE DEFINIZIONI Si tratta di una gamma di ascensori elettrici ad argano agganciato tipo machineryroomless studiata per consentirne l installazione sia in vani corsa con spazi in testata e fossa conformi a quanto richiesto da EN 81.1, sia in vani in cui tali spazi non sono disponibili. CARATTERISTICHE TECNICHE Il funzionamento della macchina è elettrico; il motore è alimentato da batterie poste all interno del quadro di manovra Portata max. Velocità nominale Tensione di alimentazione manovra Tensione alimentazione motore Potenza impegnata 480 kg. 0,5 m/s 48 V cc 48 V cc 400 W(per il carica batteria) Organi di sospensione 2 catene ¾ Motore In corrente continua a magneti permanenti 2kw 1000 giri/min. Riduttore A vite senza fine i =1/20 NORMATIVE DI RIFERIMENTO EN 81.1 Regole di sicurezza per la costruzione e l installazione degli ascensori e dei montacarichi PR EN Direttiva ascensori

5

6

7

8 MONTAVIVANDE

9 Microlift Tabella dimensioni principali (in mm.) - Portata MODELLO PORTATA CABINA VANO PORTE POS. B PORTE POS. A-C Largh CW Prof. CD Altez. CH Larg SW Prof. SD Larg DW Altez DH Larg DW Altez. DH MIC kg DD 50 Kg ND ND DL 50 Kg /5 50 Kg NR 50 Kg /5 50 Kg /5 50 Kg /5 50 Kg /5 50 Kg /5 50 Kg /5 50 Kg MG 50 Kg /5 50 Kg /5 50 Kg /5 50 Kg /5 50 Kg /5 50 Kg /5 50 Kg /5 50 Kg /5 50 Kg /5 50 Kg /5 50 Kg MGS 100 Kg / Kg / Kg MGT 100 Kg / Kg / Kg / Kg / Kg MDL1 100 Kg / Kg MDL2 200 Kg MDL3 300 Kg

10 Microlift Specifiche tecniche Portata: Kg. Cabina: costruita in lamiera di acciaio, verniciata a forno grigio perla Ral7038, con fondo cabina e ripiano asportabile in acciaio inox (modelli Kg senza ripiano). Disponibile anche in acciaio inox Aisi 304. Velocità: modelli 12/50/100 Kg 0,35 m/sec. modelli 200 Kg..0,17 m/sec. modelli 300 Kg..0,35 0,10 m/sec. Macchina: macchina in alto sopra il vano (MIC 12 in basso), con argano a vite senza fine, munito di freno elettromagnetico a disco. Microlift con portata 12/50/100/300 Kg...1:1 tiro diretto Microlift con portata 200 kg...2:1 tiro in taglia Funzionamento: il funzionamento è estremamente efficiente e silenzioso Porte di piano: a doppia ghigliottina ad alta qualità, di facile scorrimento, con serratura meccanica e contatto elettrico a ponte asportabile, verniciate a forno grigio perla, in alternativa tipo porta a battente. Disponibili anche in acciaio inox Aisi 304 e certificate antincendio REI 60 Protezione accessi cabina: porta di cabina in versione acciaio inox Aisi 304 (opzione) Accessi: fino a 3 accessi per ogni piano Manovra: universale, con pulsanti di chiamata e rimando e indicazioni di presente e occupato ad ogni piano Indicatori: indicatori di cabina in arrivo e cabina occupata ad ogni ingresso. Fermate: fino a 12. Per fermate aggiuntive contattateci per chiarimenti Corsa: fino a 30mt. Montaggio: il Microlift è provvisto di struttura autoportante e non necessita di un locale argano Alimentazione: 380/415V 3 Ph 50Hz-220/240V 1 Ph o 3 Ph 50Hz. Nel caso di alimentazioni diverse contattateci per informazioni Installazione: un microlift 50/100 Kg. 2 fermate viene mediamente installato in 1-2 giorni, in relazione alle condizioni del cantiere Consegna: breve termine di consegna Opzioni: è disponibile una vasta gamma per la personalizzazione dell impianto Garanzia: il Microlift è garantito 12 mesi dalla data di consegna dei materiali a condizione che venga revisionato regolarmente durante questo periodo Rivestimento vano: realizzato con pannelli in acciaio verniciato a forno Ral7038 o acciaio inox Aisi 304e possibilità di installazione postmontaggio senza foratura Politica di sviluppo: Stiamo continuamente sviluppando la gamma Microlift e ci riserviamo il diritto di modificare le caratteristiche e le dimensioni senza preavviso Sicurezza: In conformità alle richieste dei diversi standard, possiamo fornire i seguenti componenti per garantire la sicurezza degli impianti: 1) contatto allentamento funi (opzionale) 2) bloccaggio cabina e contrappeso istantaneo attivato da limitatore di velocità (opzionale non disponibile per modelli 50kg.) 3) pattino retrattile di cabina per prevenire l apertura casuale delle porte (opzionale) 4) temporizzatore corsa massima (opzionale) Normative : Dir. 89/392/CEE (Direttiva macchina) Dispositivo antiscarrucolamento funi, manovra con contattore pilota, arresto meccanico cabina asportabile, targhe segnaletiche, ecc. Illuminazione vano di corsa, impianto di terra, interruttore generale e pulsante di stop al piano inferiore e superiore per la manutenzione sono a carico del cliente. Dir. 89/336/CEE (Compatibilità elettromagnetica) Bs 5655 Italia DPR 547/1995 Italia DM 2 aprile 1981 REI 60 Polonia (Udt) Tra 400 Din UI R9852 Sisir G143561/Csy

11 SISTEMI DI PARCHEGGIO MONTAUTO

12 CARATTERISTICHE GENERALI GENERAL FEATURES TIPICO PROTEZIONI LATERALI TYPICAL SIDE PROTECTIONS Indice - Index Pagina - Page 4 5 Pagina - Page SPECIFICHE OPERE EDILI BUILDING WORKS SPECIFICATIONS SPECIFICHE CAPPELLO COVER SPECIFICATIONS 6 7 SCHEDA TECNICA TECHNICAL CARD mod. IP 1-HMS 16 mod. IP 1 SCHEDA TECNICA TECHNICAL CARD 8 SCHEDA TECNICA TECHNICAL CARD mod. IP 2-H 17 mod. IP 1-Exp. SCHEDA TECNICA TECHNICAL CARD 9 SCHEDA TECNICA TECHNICAL CARD mod. IP 3-H 18 SCHEDA TECNICA TECHNICAL CARD mod. IP 1-A 10 SCHEDA TECNICA TECHNICAL CARD mod. IP 4-H 19 SCHEDA TECNICA TECHNICAL CARD mod. IP 1-M 11 mod. IP 6-H SCHEDA TECNICA TECHNICAL CARD 20 SCHEDA TECNICA TECHNICAL CARD mod. Bipark 12 mod. IP 4-HS SCHEDA TECNICA TECHNICAL CARD 21 SCHEDA TECNICA TECHNICAL CARD mod. IP 2-I 13 mod. IP 1-CM SCHEDA TECNICA TECHNICAL CARD 22 SCHEDA TECNICA TECHNICAL CARD mod. IP 4-I 14 mod. IP 1-C SCHEDA TECNICA TECHNICAL CARD 23 SCHEDA TECNICA TECHNICAL CARD mod. IP 1-HM 15 mod. IP 2-C SCHEDA TECNICA TECHNICAL CARD 24

13 Indice - Index Pagina - Page mod. IP 4-C SCHEDA TECNICA TECHNICAL CARD 25 mod. IP R-P SCHEDA TECNICA TECHNICAL CARD 26 mod. IP T-P SCHEDA TECNICA TECHNICAL CARD 27 APPENDICE APPENDIX SPAZIO PER APERTURA PORTIERE AUTO ROOM FOR CAR DOORS OPENING A-1 RAGGI DI CURVATURA STEERING RADIUS A-2

14 CARATTERISTICHE GENERALI - GENERAL FEATURES - CARATTERISTICHE IMPIANTI / UNITS FEATURES *Portata massima per ogni posto auto 2000Kg 2000 Kg. max capacity for each car space *Struttura in acciaio FE360B Steel structure in Fe360B steel *Pianali parcheggio galvanizzati Galvanized parking platforms *Comandi uomo presente 24 Volt Motion by man presence at 24 Volt *Valvole di sicurezza sui cilindri idraulici Safety valve on each hydraulic cylinder *Fermaruote posizionati sui piani parcheggio Wheel stop device installed on each parking platform - GRUPPO IDRAULICO / HYDRAULIC GROUP *Centralina idraulica a bassa rumorosità Low noise hydraulic power-pack *Motore elettrico trifase 220/380 V 50/60 Hz Three-phase electric motor (220/380 V 50/60 Hz) *Tubazioni in acciaio e flessibili per alte pressioni Steel and flexible hoses for high pressure - POTENZA GRUPPI IDRAULICI / HYDRAULIC GROUPS POWER Modello Impianto Unit model kw Modello Impianto Unit model IP2I - IP2H 4 IP4C 11 IP3H - IP4I 5,5 IP6H 11 IP4H 7,5 IP1HM 4 IP1C 5,5 IP1CM 5,5 IP2C 7,5 kw - OPERE A CARICO DELLA COMMITTENZA / WORKS AT PURCHASER S EXPENSES *Opere edili Building works *Pavimentazione cappello Cover's paving *Linea elettrica di alimentazione fino al quadro generale con interruttore magnetotermico differenziale Electric line to the main electric panel with differential thermic switch *Presa di corrente ausiliaria a 220V 10A e luce nel vano tecnico per operazioni di manutenzione Aux outlet 220V 10A and light into technical room for maintenance operations - PRECISAZIONI / EXPLANATIONS *Richiedere il preventivo dettagliato Require specific estimate *Gli impianti IDEAL PARK sono costruiti in osservanza alle norme CE IDEAL PARK units are manufactured in conformity with CE regulations Pag. 4

15 Mod. IP - C Schema tecnico Technical scheme Nello schema è rappresentato il posizionamento tipico di un impianto IP-C con le protezioni laterali su tre lati e cancello con chiusura elettrica, fissato alla quota d'accesso all'impianto. In the scheme is represented IP-C units typical side protections on three sides and a gate with electric closing installed at unit entrance height. B A Sezione Section C Pianta Plant Tabella altezze protezioni -UNI EN 294- Protections height schedule -UNI EN 294- Pag. 5

16 Mod. IP - C Schema tecnico Technical scheme SPECIFICHE OPERE EDILI BUILDING WORKS SPECIFICATIONS Nello schema della fossa sono rappresentate 2 bocche di lupo, una di fronte all'altra, per garantire il ricircolo d'aria. La posizione del vano tecnico e delle bocche di lupo sono indicative e non impegnative. Pit scheme represents two air inlets one in front of the other to guarantee air ventilation. Technical room and air inlets position are only indicative and not binding. Griglia di aerazione Ventilating grille Griglia di aerazione Ventilating grille Vano tecnico Technical room Sezione Section Botola di accesso al vano tecnico Trapdoor access to technical room Porta accesso fossa Access door Pianta Plant Griglia di aerazione Ventilating grille Griglia di aerazione Ventilating grille Pag. 6

17 Mod. IP - C Schema tecnico Technical scheme SPECIFICHE CAPPELLO PER ESTERNI SPECIFICATIONS FOR OUTDOORS COVER Profilo gocciolatoio Water drip profile + 2cm *Parte da ultimare dopo il posizionamento della canalina *Part to be completed after the channel has been laid 0,00 Spazio per pavimentazione Empty space for flooring *Guaina isolante *Insulating gaiter Canalina perimetrale Perimetral channel *Scarico acqua *Water drain (*) Opere a carico della Committenza Works at purchaser's expenses SPECIFICHE CAPPELLO PER INTERNI SPECIFICATIONS FOR INDOORS COVER *Angolare perimetrale *Perimetral angle bar 0,00 Spazio per pavimentazione Empty space for flooring Pag. 7

18 IP 1 Schema tecnico Technical scheme PORTATA POSTO AUTO 2000 KG 2000 KG CAPACITY EACH CAR SPACE MOD. IP1-18 IP1-18A IP1-20 IP1-20A A B C D E H* h* Pag. 8

19 IP 1 Export PORTATA 2500 kg 2500 kg CAPACITY B E H D C A MOD. 01 A B C D E H* W** Pag. 9

20 IP 1A PORTATA POSTO AUTO 2800 KG 2800 KG CAPACITY EACH CAR SPACE MOD. IP1A A B C *D E h* Pag. 10

21 IP 1M PORTATA POSTO AUTO 2000/2500 kg 2000/2500 kg CAPACITY EACH CAR SPACE A B B 8 h 32 C C 400 A B C h W Pag. 11

22 2 Park Schema tecnico Technical scheme 2 POSTI AUTO INDIPENDENTI 2 INDIPENDENT CAR SPACES PORTATA POSTO AUTO 1750 KG 1750 KG CAPACITY CAR SPACE 340 Sistema di sollevamento Per mezzo di leverismi Hoisting system by means of levers Alimentazione elettrica 380V 3F. 2.2kW Senza componenti oleodinamici Electric Supply 380V 3F. 2.2kW Without hydraulic elements Piattaforma Rotante Rotating platform 1040 Pag. 12

23 IP 2-I Schema tecnico Technical scheme Nr. 2 POSTI AUTO No. 2 CAR SPACES PORTATA PER POSTO AUTO 2000 KG 2000 KG CAPACITY EACH CAR SPACE H I P L TIPOLOGIE / UNITS TYPE SOLLECITAZIONI / STRESS-RANGE IP 2-I LARGHEZZA FOSSA / PIT WIDTH F4 1 kn = 100 kg = 25 kn = 35 kn = ± 3 kn F4 = 5 kn A/D B F4 F4 C Pag. 13

24 IP 4-I Schema tecnico Technical scheme Nr. 4 POSTI AUTO No. 4 CAR SPACES PORTATA PER POSTO AUTO 2000 KG 2000 KG CAPACITY EACH CAR SPACE H I P L TIPOLOGIE / UNITS TYPE SOLLECITAZIONI / STRESS-RANGE IP 4-I LARGHEZZA FOSSA / PIT WIDTH F4 1 kn = 100 kg = 50 kn = 70 kn = ± 6 kn F4 = 10 kn F4 A/D B F4 C Pag. 14

25 IP 1-HM Schema tecnico Technical scheme Nr. 1 POSTO AUTO No. 1 CAR SPACE PORTATA POSTO AUTO 2000 KG 2000 KG CAPACITY CAR SPACE H P h = min.20 L N.B. Prima di stabilire l'altezza esatta della fossa chiedere conferma alla Ideal Park Before determining the exact pit height please ask for confirm to Ideal Park TIPOLOGIE / UNITS TYPE SOLLECITAZIONI / STRESS-RANGE IP 1-HM 1 kn = 100 kg = 16 kn = 3 kn = 3 kn LARGHEZZA FOSSA / PIT WIDTH A B C Pag. 15

26 IP 1-HMS Schema tecnico Technical scheme Nr. 1 POSTO AUTO No. 1 CAR SPACE PORTATA POSTO AUTO 2000 KG 2000 KG CAPACITY CAR SPACE H P F h = min L TIPOLOGIE / UNITS TYPE SOLLECITAZIONI / STRESS-RANGE IP 1-HM 1 kn = 100 kg = 15 kn = 3 kn LARGHEZZA FOSSA / PIT WIDTH A B C Pag. 16

27 IP 2-H Schema tecnico Technical scheme Nr. 2 POSTI AUTO No. 2 CAR SPACES PORTATA PER POSTO AUTO 2000 KG 2000 KG CAPACITY EACH CAR SPACE H I P L TIPOLOGIE / UNITS TYPE IP 2-H SOLLECITAZIONI / STRESS-RANGE 1 kn = 100 kg = 30 kn = 3 kn = 3,3 kn LARGHEZZA FOSSA / PIT WIDTH A B C Pag. 17

28 IP 3-H Schema tecnico Technical scheme Nr. 3 POSTI AUTO No. 3 CAR SPACES PORTATA PER POSTO AUTO 2000 KG 2000 KG CAPACITY EACH CAR SPACE H I P L TIPOLOGIE / UNITS TYPE SOLLECITAZIONI / STRESS-RANGE IP 3-H LARGHEZZA FOSSA / PIT WIDTH 1 kn = 100 kg = 44 kn = 3 kn = 6.6 kn AB C Pag. 18

29 IP 4-H Schema tecnico Technical scheme Nr. 4 POSTI AUTO No. 4 CAR SPACES PORTATA PER POSTO AUTO 2000 KG 2000 KG CAPACITY EACH CAR SPACE H I P L TIPOLOGIE / UNITS TYPE SOLLECITAZIONI / STRESS-RANGE IP 4-H LARGHEZZA FOSSA / PIT WIDTH 1 kn = 100 kg = 15 kn = 3 kn = 80 kn A B C Pag. 19

30 IP 6-H Schema tecnico Technical scheme Nr. 6 POSTI AUTO No. 6 CAR SPACES PORTATA PER POSTO AUTO 2000 KG 2000 KG CAPACITY EACH CAR SPACE H I P L TIPOLOGIE / UNITS TYPE SOLLECITAZIONI / STRESS-RANGE IP 6-H 1 kn = 100 kg = 16 kn = 3 kn = 95 kn LARGHEZZA FOSSA / PIT WIDTH A B C Pag. 20

31 IP 4-HS Schema tecnico Technical scheme Nr. 4 POSTI AUTO No. 4 CAR SPACES PORTATA PER POSTO AUTO 2000 KG 2000 KG CAPACITY EACH CAR SPACE H I P 420 L TIPOLOGIE / UNITS TYPE SOLLECITAZIONI / STRESS-RANGE IP 4-HS 1 kn = 100 kg = 55 kn = 3 kn LARGHEZZA FOSSA / PIT WIDTH A B C Pag. 21

32 IP 1-CM Schema tecnico Technical scheme Nr. 1 POSTO AUTO No. 1 CAR SPACE PORTATA POSTO AUTO 2000 KG 2000 KG CAPACITY CAR SPACE I 15 P F h1 h = 310 L = TIPOLOGIE / UNITS TYPE SOLLECITAZIONI / STRESS-RANGE IP 1-CM 1 kn = 100 kg = 6.5 kn = 4 kn = 52 kn LARGHEZZA FOSSA / PIT WIDTH A B C Pag. 22

33 IP 1-C Schema tecnico Technical scheme Nr. 1 POSTO AUTO No. 1 CAR SPACE PORTATA PER POSTO AUTO 2000 KG 2000 KG CAPACITY EACH CAR SPACE Griglia di aerazione Ventilating grille Griglia di aerazione Ventilating grille I P F h = 310 L = TIPOLOGIE / UNITS TYPE SOLLECITAZIONI / STRESS-RANGE IP 1-C 1 kn = 100 kg = 5,5 kn = 3 kn = 44 kn LARGHEZZA FOSSA / PIT WIDTH A B C Pag. 23

34 IP 2-C Schema tecnico Technical scheme Nr. 2 POSTI AUTO No. 2 CAR SPACES PORTATA PER POSTO AUTO 2000 KG 2000 KG CAPACITY EACH CAR SPACE Griglia di aerazione Ventilating grille Griglia di aerazione Ventilating grille I P F h = 310 = L TIPOLOGIE / UNITS TYPE SOLLECITAZIONI / STRESS-RANGE IP 2-C 1 kn = 100 kg = 6,5 kn = 3,5 kn = 55 kn LARGHEZZA FOSSA / PIT WIDTH A B C Pag. 24

35 IP 4-C Schema tecnico Technical scheme Nr. 4 POSTI AUTO No. 4 CAR SPACES PORTATA PER POSTO AUTO 2000 KG 2000 KG CAPACITY EACH CAR SPACE Griglia di aerazione Ventilating grille Griglia di aerazione Ventilating grille I P F h = 310 = L TIPOLOGIE / UNITS TYPE IP 4-C LARGHEZZA FOSSA / PIT WIDTH SOLLECITAZIONI / STRESS-RANGE 1 kn = 100 kg = 13 kn = 7 kn = 75 kn A B C Pag. 25

36 IP R-P Schema tecnico Technical scheme PIATTAFORMA ROTANTE TURN TABLE PORTATA POSTO AUTO 2000 KG 2000 KG CAPACITY CAR SPACE 0,00 50 Ø 400 Senso di rotazione Direction of rotation Piattaforma rotante Turn table Pag. 26

37 IP T-P Schema tecnico Technical scheme PIATTAFORMA TRASLANTE TRANSLATING PLATFORM PORTATA POSTO AUTO 2000 KG 2000 KG CAPACITY CAR SPACE 0,00 12 Sensi di traslazione Directions of translation Piattaforma traslante Translating platform Pag. 27

38 PROGETTI DI SERVOSCALA PER IL SUPERAMENTO ED ELIMINAZIONE DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE

39 servoscala rettilineo Servoscala con poltroncina a guida rettilinea ALLESTIMENTO Omologazione TÜV per il paracadute A Norma DM 89/236 e DPR 96/503 e UNI 9801 Conforme alla Direttiva Europea 73/23 Bassa Tensione Conforme alla Direttiva Europea 89/336 Compatibilità Elettromagnetica Conforme alla Direttiva Europea 89/392 Direttiva Macchine (autocertificazione) VERSIONE LINEA ELETTRICA INSTALLAZIONE COLORE CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO ED AGEVOLAZIONI FISCALI Sinistra o destra (guardando dal basso, se il muro rispetto alla trave di guida è a sinistra, versione sinistra; se è a destra versione destra) Al piano alto. L' impianto non può essere installato all'esterno. Carrozzeria bianca RAL 9018 (a richiesta qualunque colore, RAL, con guida in alluminio anodizzato naturale (a richiesta colore bronzo e nero) PENDENZA Da 25 a 40 (alzata diviso pedata utile coperta fra 0,46 e 0,84) con possibilità di arrivare a 53 (1,20). GUIDA In alluminio estruso, appoggiata sui gradini; a richiesta, ribaltamento manuale della parte bassa. LARGHEZZA MINIMA SCALA 750 mm SPAZIO ATTERRAGGIO PEDANA Da 750 mm (25 ) a 700 (53 ) dall'ultimo gradino in basso (la pedana resta alta 120 mm.circa) INGOMBRO GUIDA SULLA SCALA 212 mm (Altezza 130 mm.) INGOMBRO GUIDA IN BASSO Da 450 (25 ) a 350 (53 ) INGOMBRO GUIDA IN ALTO Da 30 (25 ) a 130 (53 ) per piano pedana a livello del pianerottolo; da 145 (25 ) a 190 (53 ) con bordo pedana sulla verticale dell'ultima alzata INGOMBRO PEDANA CHIUSA 350 mm ATTACCHI Sui gradini paralleli (a richiesta, a muro o su gradini a spirale), con fori per tasselli ad espansione. TENSIONE DI ALIMENTAZIONE 220V Monofase (circuito ausiliario a 24V) VELOCITA' 0,10 m/sec. PORTATA UTILE 130 Kg (115 Kg. oltre 40 ) COMANDI TRAINO MOTORE PEDANA BRACCIOLI SEDILE PARACADUTE STATO DI FORNITURA A CARICO DEL CLIENTE Chiave estraibile; a bordo, comandi protetti, di tipo uomo presente e ritardati di tre secondi, posti sul bracciolo per la mano destra. A richiesta comandi per persona mancina e pulsantiere di piano per chiamata e rimando. Sempre a richiesta, pulsantiera per accompagnatore. Pignone su catena (il pignone è azionato da un RIDUTTORE IRREVERSIBILE). 0,52 KW a 4 poli dotato di freno elettromagnetico. Tipo ribaltabile manualmente, di dimensioni mm.320x300 dotata, di serie di sistemi ANTICESOIAMENTO, ANTIURTO E ANTISCHIACCIAMENTO. Due, di tipo fisso, per sedile girevole. Ribaltabile, registrabile in altezza e girevole in alto di 90 ; di dimensioni 480 x 350 mm., in stoffa bordeaux. DI TIPO MECCANICO A PRESA PROGRESSIVA; il suo intervento è comandato da un LIMITATORE DI VELOCITA. Il suo intervento disattiva l'impianto elettrico. L' impianto viene fornito nei seguenti componenti: - trave di guida e attacchi - carrello - struttura macchine e pedana - supporto sedile con sedile Il cliente deve provvedere a sue spese, oltre che alla movimentazione delle parti consegnate, ad effettuare (prima della consegna) tutte le eventuali modifiche al vano; deve predisporre una linea elettrica dedicata con cavi di sezione minima 2,5 mm.² sezionata con un interruttore automatico con corrente nominale 8A curva C e un interruttore differenziale con corrente nominale di 16A e sensibilità 0,03 A classe AC, contenuti in scatola lucchettabile avente grado di protezione minimo IP 54 installata alla fine del cavo fornito in dotazione alla macchina. Sempre a carico del cliente sono gli oneri per tutte le spese di ripristino e di eventuali collaudi. A carico del cliente resta la responsabilità per la resistenza dei muri o dei gradini, nonchè l'adempimento degli obblighi prescritti dei Decreti Legislativi n 626/94 e 242/96. N.B.: I dati sono indicativi e non impegnativi. La ditta si riserva di apportare qualsiasi modifica che riterrà opportuna.

40 Servoscala con poltroncina a guida rettilinea Servoscala rettilineo Dimensioni di Serie L P (Lunghezza) (Profondita) Portata fino a 40 (kg) 130 Portata da 40 a 53 (kg) 115 H H2 S S1 M Q Caratteristiche Tecniche Tensione Tensione di Tensione alimentazione Potenza (kw) alimentazion linea (v) ausiliario (v) e motore (v) 0, mon 220 mon ca24 Velocita (m/min) 6 I dati sono indicativi e non impegnativi. La Ditta si riserva il diritto di apportare qualsiasi modifica che riterrà opportuna. Verifica della possibilità di installazione C A LS 1700 per pendenza da 25 a standard 750 con guida ripieghevole 775 Se le misure "A - LS - C" rilevate, sono inferiori a quelle su indicate, richiedere un sopralluogo dei tecnici VIMEC per una applicazione speciale. Ingombri E 350 B per pendenza da 25 a N per pendenza da 25 a G standard 212 con guida ripieghevole 237 G1 per pendenza da 25 a 53 (Posizione A) per pendenza da 25 a 53 (Posizione B)

41 Servoscala curvo poltroncina Servoscala con poltroncina, con curve e cambi di pendenza MODELLO V50: Guida rettilinea con cambi di pendenza V51: Guida rettilinea V52: Guida con curve e cambi di pendenza V53: Guida con curve ALLESTIMENTO BASE Omologazione TÜV per il paracadute A Norma DM 89/236 Conforme alla Direttiva Europea 73/23 Bassa Tensione Conforme alla Direttiva Europea 89/336Compatibilità Elettromagnetica Conforme alla Direttiva Europea 89/392Direttiva Macchine (autocertificazione) VERSIONE INSTALLAZIONE COLORE PENDENZA Da 0 a 45 GUIDA LARGHEZZA MINIMA SCALA SPAZIO ATTERRAGGIO PEDANA INGOMBRO GUIDA SULLA SCALA INGOMBRO GUIDA IN BASSO INGOMBRO PEDANA CHIUSA ATTACCHI TENSIONE DI ALIMENTAZIONE VELOCITA' PORTATA UTILE COMANDI TRAINO MOTORE PEDANA SEDILE PARACADUTE SICUREZZA DI TRASPORTO EURO Omologazione TÜV per il paracadute A Norma DM 89/236 Conforme alla Direttiva Europea 73/23 Bassa Tensione Conforme alla Direttiva Europea 89/336 Compatibilità Elettromagnetica Conforme alla Direttiva Europea 89/392 Direttiva Macchine (autocertificazione verificata dal TÜV) CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO ED AGEVOLAZIONI FISCALI Sinistra o destra (guardando dal basso, se il muro rispetto alla trave di guida è a sinistra, versione sinistra; se è a destra versione destra). L' impianto è adatto per interni. A richiesta verrà fornito un telo protettivo. Carrozzeria bianca RAL 9018; guida nera opaca; A doppio binario, ciascuno formato da tubo a sezione ellittica, forato a passo per il traino; gira attorno alla tromba delle scale (lato ringhiere); SEGUE SOSTANZIALMENTE L' ANDAMENTO DELLA SCALA e dei PIANEROTTOLI. 770 mm minimo con curva (750 con guida rettilinea) 800 mm minimo 150 mm minimo 500 mm minimo 450 mm minimo Mediante piedi che permettono il fissaggio sui gradini con tasselli ad espansione o chimici; a richiesta sul fianco dei gradini, sul muro retrostante od alla ringhiera, mediante squadrette, tiranti o quanto altro sia necessario. Alimentatore a 24 V cc, ottenuti con TRASFORMATORE DI SICUREZZA CEI 14.6 posto a monte del servoscala sulla linea a 220V monofase. L'alimentatore non deve distare più di 4,5 mt da una delle due estremità della guida, il cavo con la spina 220V è di 2 mt. L'alimentazione viene data attraverso contatto strisciante su blindosbarra con totale assenza di cavi in movimento. A richiesta alimentatore di EMERGENZA BLACKOUT. 5 mt/min. in rettilineo; PARTENZA DOLCE 130 Kg Sempre del tipo UOMO PRESENTE; a bordo PULSANTI di salita e discesa PROTETTI contro l'urto accidentale, CHIAVE ESTRAIBILE E PULSANTE DI ARRESTO DI EMERGENZA. A richiesta, pulsantiere con chiamata e rimando e chiave estraibile ai piani (funzionanti solo a pedana chiusa). Sempre a richiesta, pulsantiera per accompagnatore. Ingranamento positivo di un rocchetto dentato su guida forata, mediante RIDUTTORE IRREVERSIBILE. 0,7 Kw AUTOFRENANTE installato a bordo, con freno elettromeccanico a mancanza di corrente; predisposto per manovre manuali di emergenza (solo su allestimento Europa). Di dimensioni 420x330 mm. è dotata, di serie di dispositivi anticesoiamento, antiurto e antischiacciamento. Il sedile è di tipo girevole con due braccioli fissi. L'imbottitura, di serie in stoffa bordeaux, a richiesta può essere fornita in sky nero. di tipo MECCANICO A PRESA PROGRESSIVA controllato da microinterruttore di sicurezza a distacco obbligato, il suo intervento E' COMANDATO DA UN LIMITATORE DI VELOCITA'. Tutto il meccanismo agisce su una CREMAGLIERA PROPRIA E SU UNA GUIDA PROPRIA, indipendenti da quella di traino (se quest'ultima si rompe, l'altra rimane integra; in caso di cremagliera e guida unica, la rottura del traino rende inutile il paracadute). BASSISSIMA TENSIONE; PARACADUTE; INTERRUTTORE DI EMERGENZA a riarmo manuale; FINECORSA (ed extracorsa per allestimento Europa) elettrici di sicurezza a distacco obbligato.

42 SICUREZZA LUNGO LA VIA DI CORSA STATO DI FORNITURA A CARICO DEL CLIENTE Dispositivi ANTICESOIAMENTO, ANTIURTO E ANTISCHIACCIAMENTO con microinterruttori di sicurezza a distacco obbligato; SEGNALE ACUSTICO di movimento (se necessario); chiamata e rimando dai piani possibile solo a MACCHINA CHIUSA con tutti i dispositivi antiurto anticesoiamento e antischiacciamento attivi. L' impianto viene fornito con guida color nero e cabina color bianco, suddiviso nei seguenti componenti: - trave di guida - carrello e sedile - trasformatore Il cliente deve provvedere a sue spese, oltre che alla movimentazione delle parti consegnate, ad effettuare (prima della consegna) tutte le eventuali modifiche al vano, alla posa di una linea elettrica dedicata, con conduttori di sezione min.2,5 mmq. fino al nostro quadro, sezionabile da un interruttore magnetotermico differenziale di portata nominale 16A e sensibilità 0,03 A e messa a terra con cavo da 2,5 mmq.; inoltre, per evitare cavi scoperti, deve predisporre un tubo di 50 mm. dalla posizione dell'alimentatore fino ad una delle estremità della guida. Sempre a carico del cliente sono gli oneri per tutte le spese di ripristino e di eventuali collaudi. A carico del cliente resta la responsabilità per la resistenza dei muri o dei gradini, nonchè l'adempimento degli obblighi prescritti dei Decreti Legislativi n 626/94 e 242/96. N.B.: I dati sono indicativi e non impegnativi. La ditta si riserva di apportare qualsiasi modifica che riterrà opportuna.

43 Servoscala curvo pedana Servoscala per carrozzina, con curve e cambi di pendenza MODELLO V60: Guida rettilinea con cambi di pendenza V61: Guida rettilinea V62: Guida con curve e cambi di pendenza V63: Guida con curve ALLESTIMENTO BASE Omologazione TÜV per il paracadute A Norma DM 89/236 e DPR 96/503 Conforme alla Direttiva Europea 73/23 Bassa Tensione Conforme alla Direttiva Europea 89/336 Compatibilità Elettromagnetica Conforme alla Direttiva Europea 89/392 Direttiva Macchine (autocertificazione) ITA Omologazione TÜV per il paracadute Omologazione IMQsecondo la Norma UNI 9801 A Norma DM 89/236 e DPR 96/503 Conforme alla Direttiva Europea 73/23 Bassa Tensione Conforme alla Direttiva Europea 89/336 Compatibilità Elettromagnetica Conforme alla Direttiva Europea 89/392 Direttiva Macchine (autocertificazione verificata da IMQ) CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO ED AGEVOLAZIONI FISCALI VERSIONE Sinistra o destra (guardando dal basso, se la guida rispetto alla scala è a sinistra, versione sinistra; se è a destra, versione destra). INSTALLAZIONE COLORE Adatto sia per interni che per esterni (in quest'ultimo caso l'impianto elettrico è in esecuzione protetta e le guide sono con zincatura a freddo piùcataforesi). A richiesta viene fornito un telo protettivo di materiale impermeabile Carrozzeria bianca RAL 9018; guida nera opaca; PENDENZA Da 0 a 45 GUIDA A doppio binario, ciascuno formato da tubo a sezione ellittica, forato a passo per il traino; gira attorno alla tromba delle scale (lato ringhiere); SEGUE SOSTANZIALMENTE L' ANDAMENTO DELLA SCALA e dei PIANEROTTOLI. LARGHEZZA MINIMA SCALA SPAZIO ATTERRAGGIO PEDANA INGOMBRO GUIDA SULLA SCALA INGOMBRO GUIDA IN BASSO INGOMBRO PEDANA CHIUSA ATTACCHI TENSIONE DI ALIMENTAZIONE 1130 mm minimo con curva (1020 mm. minimo se rettilinea) 1500 mm minimo 150 mm minimo 1050 mm minimo 395 mm minimo Mediante piedi che permettono il fissaggio sui gradini con tasselli ad espansione o chimici; a richiesta sul fianco dei gradini, sul muro retrostante od alla ringhiera, mediante squadrette, tiranti o quanto altro sia necessario. Alimentatore a 24 V cc, ottenuti con TRASFORMATORE DI SICUREZZA CEI 14.6 (UNI punto 9.5.5) posto a monte del servoscala sulla linea a 220V monofase. L'alimentatore non deve distare piùdi 4,5 mt da una delle due estremità della guida, il cavo con la spina 220V è di 2 mt. L' alimentazione viene data attraverso contatto strisciante su blindosbarra con totale assenza di cavi in movimento. A richiesta alimentatore di EMERGENZA BLACKOUT. VELOCITA' 5 mt/min. con PARTENZA DOLCE e RALLENTAMENTO NELLE CURVE (se non dotata di rallentamento in curva la velocità deve essere non superiore a 0,035 m/sec) (UNI punto ) PORTATA UTILE 190 Kg (150 Kg. da 36 a 40 compresi; 130 Kg. oltre 40 ) COMANDI TRAINO MOTORE Sempre del tipo AD AZIONAMENTO CONTINUO E PROTETTI contro le manovre accidentali (UNI punto 4.11); a bordo, su pulsantiera per accompagnatore, pulsanti di salita e discesa e CHIAVE ESTRAIBILE; INTERRUTTORE DI EMERGENZA; a richiesta, comandi di piano (pulsantiere con cavo o radiocomandi a seconda dell'allestimento) con chiamata e rimando funzionanti a pedana chiusa, sempre dotati di chiave estraibile. (UNI punto 8.3) Ingranamento positivo di un rocchetto dentato su guida forata, mediante RIDUTTORE IRREVERSIBILE. (UNI punto ) 0,7 Kwposto A BORDO, con freno elettromeccanico a mancanza di corrente e predisposto per manovre manuali di emergenza. (UNI punto ) MANOVRA MANUALE SEMPRE POSSIBILE da parte di un accompagnatore, in caso di emergenza. (UNI punto 5.3)

PARCHEGGI MECCANIZZATI CON FOSSA PER L INTERNOL Modello DUO BOX Mod. DP 03 DP 06

PARCHEGGI MECCANIZZATI CON FOSSA PER L INTERNOL Modello DUO BOX Mod. DP 03 DP 06 DESCRIZIONE IMPIANTO MOD. DP03 Sistema per il parcheggio di autoveicoli a comando elettrico con movimentazioni oleodinamiche con tre piattaforme singole sovrapposte idonee a parcheggiare in modo indipendente

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI Introduzione Le dimensioni delle cabine degli ascensori debbono rispettare valori minimi stabiliti dalle normative vigenti,

Dettagli

Manuale dell operatore

Manuale dell operatore Technical Publications 20 Z-30 20HD Z-30 Manuale dell operatore Modelli precedenti al numero di serie 2214 First Edition, Second Printing Part No. 19052IT Sommario Pagina Norme di sicurezza... 3 Controllo

Dettagli

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions MINI-ESCAVATORE 2230/2335 kg Call for Yanmar solutions COMPATTEZZA Il è un mini-escavatore con sporgenza posteriore realmente nulla. Il contrappeso e la parte posteriore del telaio superiore della macchina

Dettagli

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE LIMITED WARRANTY EDILIZIA VERTICALE Wolly 2 La centrale che per la sua versatilità di installazione ha rivoluzionato il concetto di aspirapolvere centralizzato, consentendo la sua installazione anche nei

Dettagli

Interruttori di posizione precablati serie FA

Interruttori di posizione precablati serie FA Interruttori di posizione precablati serie FA Diagramma di selezione 01 08 10 11 1 15 1 0 guarnizione guarnizione esterna in esterna in gomma gomma AZIONATORI 1 51 5 54 55 56 5 leva leva regolabile di

Dettagli

Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson:

Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson: Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson: 50Z3 75Z3 Liberatevi: Escavatore Zero Tail Wacker Neuson. Elementi Wacker Neuson: Dimensioni compatte senza sporgenze. Cabina spaziosa e salita comoda. Comfort migliorato

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI ECCITAZIONE SEPARATA 24-48

MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI ECCITAZIONE SEPARATA 24-48 Motori elettrici in corrente continua dal 1954 Elettropompe oleodinamiche sollevamento e idroguida 1200 modelli diversi da 200W a 50kW MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI

Dettagli

Ditec Valor H Porte pedonali automatiche per ambienti in atmosfera controllata

Ditec Valor H Porte pedonali automatiche per ambienti in atmosfera controllata Ditec Valor H Porte pedonali automatiche per ambienti in atmosfera controllata IT www.ditecentrematic.com Automazioni progettate per ambienti specialistici. Ditec Valor H, nella sua ampia gamma, offre

Dettagli

2capitolo. Alimentazione elettrica

2capitolo. Alimentazione elettrica 2capitolo Alimentazione elettrica Regole fondamentali, norme e condotte da seguire per gestire l'interfaccia tra la distribuzione elettrica e la macchina. Presentazione delle funzioni di alimentazione,

Dettagli

La manovra manuale di ritorno al piano. Ing. Raffaele Sabatino 1

La manovra manuale di ritorno al piano. Ing. Raffaele Sabatino 1 La manovra manuale di ritorno al piano Ing. Raffaele Sabatino 1 La manovra manuale di ritorno al piano D.P.R. 30 aprile 1999, n. 162 (Regolamento recante norme per l'attuazione della direttiva 95/16/CE

Dettagli

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna Unità monoblocco Potenza frigorifera: da 11 a 70.6 kw Potenza calorifica: da 11.7 a 75.2 kw Unità verticali compatte Ventilatori centrifughi Aspirazione e mandata canalizzate Gestione free-cooling con

Dettagli

LIBRETTO D ISTRUZIONI

LIBRETTO D ISTRUZIONI I LIBRETTO D ISTRUZIONI APRICANCELLO SCORREVOLE ELETTROMECCANICO girri 130 VISTA IN SEZIONE DEL GRUPPO RIDUTTORE GIRRI 130 ELETTROMECCANICO PER CANCELLI SCORREVOLI COPERCHIO COFANO SUPPORTO COFANO SCATOLA

Dettagli

Relazione tecnica. Interferenze

Relazione tecnica. Interferenze Relazione tecnica L autorimessa interrata di Via Camillo Corsanego, viene realizzata nel V Municipio ai sensi della Legge 122/89 art.9 comma 4 (Legge Tognoli). Il dimensionamento dell intervento è stato

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI CIVILI

IMPIANTI ELETTRICI CIVILI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FIRENZE Facoltà di Architettura Corso di Fisica Tecnica Ambientale Prof. F. Sciurpi - Prof. S. Secchi A.A. A 2011-20122012 IMPIANTI ELETTRICI CIVILI Per. Ind. Luca Baglioni Dott.

Dettagli

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Le caratteristiche tecniche si basano sulle informazioni di prodotto più recenti disponibili al momento della pubblicazione. Tutte le dimensioni sono espresse in millimetri

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01. Ecoenergia. Idee da installare

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01. Ecoenergia. Idee da installare ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01 Ecoenergia Idee da installare La pompa di calore Eco Hot Water TEMP La pompa di calore a basamento Eco Hot

Dettagli

Facil, Arc Automazioni a braccio per cancelli a battente

Facil, Arc Automazioni a braccio per cancelli a battente ITA Automazioni a braccio per cancelli a battente TM Advanced entrance technology Facil - Arc La soluzione ideale per le situazioni complesse Semplicità e versatilità sono le parole che meglio descrivono

Dettagli

Schindler 9500AE Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio

Schindler 9500AE Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio 2 3 4 Tipo 10 e Tipo 15 Affidabilità per i centri commerciali Appositamente studiati per i centri commerciali, i

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA PROGETTAZIONE DEI SISTEMI DI PROTEZIONE CONTRO LE CADUTE DALL ALTO

ISTRUZIONI PER LA PROGETTAZIONE DEI SISTEMI DI PROTEZIONE CONTRO LE CADUTE DALL ALTO Dipartimento di Prevenzione SERVIZIO SPISAL Via S. Andrea, 8 32100 Belluno Tel. 0437 516927 Fax 0437 516923 e-mail: serv.spisal.bl@ulss.belluno.it Dipartimento di Prevenzione SERVIZIO SPISAL Via Borgo

Dettagli

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING POTENZA FRIGORIFERA DA 4 A 26,8 kw ED.P 161 SF E K 98 FC La gamma di condizionatori

Dettagli

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Diagramma di selezione VF KEYF VF KEYF1 VF KEYF2 VF KEYF3 VF KEYF7 VF KEYF AZIONATORI UNITA DI CONTATTO 1 2 21 22 2NO+1NC FD FP

Dettagli

Brushless. Brushless

Brushless. Brushless Motori Motori in in corrente corrente continua continua Brushless Brushless 69 Guida alla scelta di motori a corrente continua Brushless Riduttore 90 Riddutore Coppia massima (Nm)! 0,6,7 30 W 5,5 max.

Dettagli

Sede Legale: Via Forche 2/A Castelfranco V.to. (Tv) Sede Amministrativa: Via G. Verdi 6/A 31050 Vedelago ( Tv )

Sede Legale: Via Forche 2/A Castelfranco V.to. (Tv) Sede Amministrativa: Via G. Verdi 6/A 31050 Vedelago ( Tv ) SIVIERA GIREVOLE A RIBALTAMENTO IDRAULICO BREVETTATA TRASPORTABILE CON MULETTO MODELLO S.A.F.-SIV-R-G SIVIERA A RIBALTAMENTO MANUALE MODELLO S.A.F. SIV-R1-R2 1 DESCRIZIONE DELLA SIVIERA Si è sempre pensato

Dettagli

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17)

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) FILTRI OLEODINAMICI Filtri sul ritorno con cartuccia avvitabile Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Corpo filtro Attacchi:

Dettagli

Pannello agli infrarossi con lampada alogena ELIR Per tutte le applicazioni esterne in cui si desidera un'elevata flessibilità.

Pannello agli infrarossi con lampada alogena ELIR Per tutte le applicazioni esterne in cui si desidera un'elevata flessibilità. 1200 W Riscaldamento elettrico 1 model Pannello agli infrarossi con lampada alogena ELIR Per tutte le applicazioni esterne in cui si desidera un'elevata flessibilità. Applicazioni ELIR offre un riscaldamento

Dettagli

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA 1 Specifiche tecniche WFC-SC 10, 20 & 30 Ver. 03.04 SERIE WFC-SC. SEZIONE 1: SPECIFICHE TECNICHE 1 Indice Ver. 03.04 1. Informazioni generali Pagina 1.1 Designazione

Dettagli

- Seminario tecnico -

- Seminario tecnico - Con il contributo di Presentano: - Seminario tecnico - prevenzione delle cadute dall alto con dispositivi di ancoraggio «linee vita» Orario: dalle 16,00 alle 18,00 presso GENIOMECCANICA SA, Via Essagra

Dettagli

ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali

ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali /2 Introduzione /5 Norme di riferimento e interruttori magnetotermici /6 Trasformatore d isolamento e di sicurezza / Controllore d isolamento e pannelli di controllo

Dettagli

15R-8 PC15R-8 PC15R-8. POTENZA NETTA SAE J1349 11,4 kw - 15,3 HP M INIESCAVATORE. PESO OPERATIVO Da 1.575 kg a 1.775 kg

15R-8 PC15R-8 PC15R-8. POTENZA NETTA SAE J1349 11,4 kw - 15,3 HP M INIESCAVATORE. PESO OPERATIVO Da 1.575 kg a 1.775 kg PC 15R-8 PC15R-8 PC15R-8 M INIESCAVATRE PTENZA NETTA SAE J149 11,4 kw - 15, HP PES PERATIV Da 1.575 kg a 1.775 kg M INIESCAVATRE LA TECNLGIA PRENDE FRMA Frutto della tecnologia e dell esperienza KMATSU,

Dettagli

Guide a sfere su rotaia

Guide a sfere su rotaia Guide a sfere su rotaia RI 82 202/2003-04 The Drive & Control Company Rexroth Tecnica del movimento lineare Guide a sfere su rotaia Guide a rulli su rotaia Guide lineari con manicotti a sfere Guide a sfere

Dettagli

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A 443 00 49960 443 00 49961 443 00 49366 443 00 49630 443 00 49963 443 00 49964 443 00 49965 976-12 V 2250 A AVVIATORE 976 C-CARICATORE AUTOM. 220V/RICAMBIO 918 BATT-BATTERIA 12 V 2250 A/RICAMBIO 955 CAVO

Dettagli

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-F GPC Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-P GPC - GPE GPC Sicurezza conforme alle ultime normative CE; valvole di sicurezza; riempi botte antinquinante; miscelatore nel coperchio

Dettagli

OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO

OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO CORSO DI INFORMAZIONE PER STUDENTI PREVENZIONE E SICUREZZA NEI CANTIERI EDILI OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICA Servizio Prevenzione Ambienti Lavoro RISCHI DI CADUTA

Dettagli

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I)

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) 5. MOTORE ELETTRICO 2 Generalità 2 CONFIGURAZIONE PART-WINDING 2 CONFIGURAZIONE STELLA-TRIANGOLO 3 Isolamento del motore elettrico 5 Dispositivi di

Dettagli

NR14-16N2S, NR14-20N2H, NR14-16N2HS, NR16N2, NR16N2(H)C, NR20-25N2X, NRM20-25K MAGGIORE PRODUTTIVITÀ CARRELLI RETRATTILI 1.4-2.

NR14-16N2S, NR14-20N2H, NR14-16N2HS, NR16N2, NR16N2(H)C, NR20-25N2X, NRM20-25K MAGGIORE PRODUTTIVITÀ CARRELLI RETRATTILI 1.4-2. NR14-16N2S, NR14-20N2H, NR14-16N2HS, NR16N2, NR16N2(H)C, NR20-25N2X, NRM20-25K MAGGIORE PRODUTTIVITÀ CARRELLI RETRATTILI 1.4-2.5 TONNELLATE MASSIMIZZARE I PROFITTI SCELTA TRA 13 DIVERSI MODELLI MODELLO

Dettagli

P od o u d z u io i n o e n e d e d l e l l a l a c o c r o ren e t n e e a l a t l er e na n t a a alternatori. gruppi elettrogeni

P od o u d z u io i n o e n e d e d l e l l a l a c o c r o ren e t n e e a l a t l er e na n t a a alternatori. gruppi elettrogeni Produzione della corrente alternata La generazione di corrente alternata viene ottenuta con macchine elettriche dette alternatori. Per piccole potenze si usano i gruppi elettrogeni. Nelle centrali elettriche

Dettagli

MOTORI ELETTRICI IN CORRENTE CONTINUA. Catalogo Tecnico

MOTORI ELETTRICI IN CORRENTE CONTINUA. Catalogo Tecnico MOTORI ELETTRICI IN CORRENTE CONTINUA Catalogo Tecnico Aprile 21 L azienda Brevini Fluid Power è stata costituita nel 23 a Reggio Emilia dove mantiene la sua sede centrale. Brevini Fluid Power produce

Dettagli

GRUNDFOS WASTEWATER. Pompe per drenaggio e prosciugamento

GRUNDFOS WASTEWATER. Pompe per drenaggio e prosciugamento GRUNDFOS WASTEWATER Pompe per drenaggio e prosciugamento Pompe per drenaggio e prosciugamento altamente efficienti tecnologicamente all avanguardia Grundfos offre una gamma completa di pompe per per drenaggio

Dettagli

Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere

Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere Sommario Kit di assemblaggio InnoTech 2-3 Guida Quadro 6-7 Guide su sfere 8-11 Guide su rotelle 12-13 Portatastiere

Dettagli

REGOLE TECNICHE PER LA CONNESSIONE DI IMPIANTI DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA

REGOLE TECNICHE PER LA CONNESSIONE DI IMPIANTI DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA RTC REGOLE TECNICHE PER LA CONNESSIONE DI IMPIANTI DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA ALLA RETE DI DISTRIBUZIONE IN BASSA TENSIONE DELL AZIENDA PUBBLISERVIZI BRUNICO INDICE 1. Scopo 3 2. Campo di applicazione

Dettagli

ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 04.07.2006 9:56:34 Uhr

ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 04.07.2006 9:56:34 Uhr ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 1 LIFTKAR, il carrello motorizzato saliscale e MODULKAR, il carrello manuale. 2 3 Caratteristiche principali: 1) Tubolare in Alluminio in

Dettagli

Civik, Rex, Valor, Ten

Civik, Rex, Valor, Ten ITA Civik, Rex, Valor, Ten Automazioni per porte scorrevoli rettilinee Porte automatiche DITEC. Un segno distintivo di classe. Comodità, sicurezza, prestigio, igiene, invito all entrata, controllo del

Dettagli

Mod. Il rivoluzionario ammodernamento per il tuo Ascensore

Mod. Il rivoluzionario ammodernamento per il tuo Ascensore Mod Il rivoluzionario ammodernamento per il tuo Ascensore DIAMO VALORE AL VOSTRO EDIFICIO u v x OTIS presenta l ammodernamento con una tecnologia innovativa ad alta efficienza energetica u w v Azionamento

Dettagli

: acciaio (flangia in lega d alluminio)

: acciaio (flangia in lega d alluminio) FILTRI OLEODINAMICI Filtri in linea per media pressione, con cartuccia avvitabile Informazioni tecniche Pressione: Max di esercizio (secondo NFPA T 3.1.17): FA-4-1x: 34,5 bar (5 psi) FA-4-21: 24 bar (348

Dettagli

Valvole di zona Serie 571T, 560T, 561T Attuatore elettrotermico Serie 580T

Valvole di zona Serie 571T, 560T, 561T Attuatore elettrotermico Serie 580T Valvole di zona Serie 571T, 560T, 561T Attuatore elettrotermico Serie 580T 02F051 571T 560T 561T 566T 565T 531T 580T Caratteristiche principali: Comando funzionamento manuale/automatico esterno Microinterruttore

Dettagli

DESCRIZIONE. Elettrodi per rilevazione acqua. Dimensioni contenitore ca.: 71 (L) x 71 (H) x 30 (P) mm. (Da abbinare a modulo sonda art.

DESCRIZIONE. Elettrodi per rilevazione acqua. Dimensioni contenitore ca.: 71 (L) x 71 (H) x 30 (P) mm. (Da abbinare a modulo sonda art. 1009/001 1009/002D 1009/002S 1009/005D 1009/005S Frontale piatto da 25 mm per serratura e maniglia Personal Lock Frontale destro da 40 mm per serratura e maniglia Personal Lock Frontale sinistro da 40

Dettagli

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 ESEDRA ENERGIA S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 La decennale esperienza di Esedra nel mondo delle energie rinnovabili ha dato vita alla linea

Dettagli

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H 1. Aria compressa e attacco idraulico Fluido in pressione Azionamento Aria compressa,

Dettagli

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile Elegant ECM Condizionatore Pensile I condizionatori Elegant ECM Sabiana permettono, con costi molto contenuti, di riscaldare e raffrescare piccoli e medi ambienti, quali negozi, sale di esposizione, autorimesse,

Dettagli

Seminario Tecnico Piacenza 31/01/2013

Seminario Tecnico Piacenza 31/01/2013 Seminario Tecnico Piacenza 31/01/2013 Misure di prevenzione e protezione collettive e individuali in riferimento al rischio di caduta dall alto nei cantieri edili A cura dei Tec. Prev. Mara Italia, Marco

Dettagli

POMPE ELETTRICHE 12-24 Volt DC

POMPE ELETTRICHE 12-24 Volt DC POMPE GASOLIO - 2 - POMPE ELETTRICHE 12-24 Volt DC serie EASY con pompante in alluminio DP3517-30 - 12 Volt DP3518-30 - 24 Volt Elettropompa rotativa a palette autoadescante con by-pass, pompante in alluminio

Dettagli

SEGNI GRAFICI PER SCHEMI

SEGNI GRAFICI PER SCHEMI Corrente e Tensioni Corrente continua Trasformatore a due avvolgimenti con schermo trasformatore di isolamento CEI 14-6 Trasformatore di sicurezza CEI 14-6 Polarità positiva e negativa Convertitori di

Dettagli

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo 86-W Sistema integrato compatto di valvole con I/O elettronici Sistemi personalizzati premontati e collaudati per il pilotaggio del

Dettagli

Principali norme e buona prassi relative agli strumenti di sicurezza da attivare quando si utilizza una PLE

Principali norme e buona prassi relative agli strumenti di sicurezza da attivare quando si utilizza una PLE AMBIENTE LAVORO 15 Salone della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro BOLOGNA - QUARTIERE FIERISTICO 22-24 ottobre 2014 Principali norme e buona prassi relative agli strumenti di sicurezza da attivare

Dettagli

OPERE SPECIALI PREFABBRICATI

OPERE SPECIALI PREFABBRICATI OPERE SPECIALI PREFABBRICATI (Circ. Min. 13/82) ISTRUZIONI SCRITTE (Articolo 21) Il fornitore dei prefabbricati e della ditta di montaggio, ciascuno per i settori di loro specifica competenza, sono tenuti

Dettagli

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la Sistema scaldante resistivo per la protezione antighiaccio ed antineve di superfici esterne Il sistema scaldante ha lo scopo di evitare la formazione di ghiaccio e l accumulo di neve su superfici esterne

Dettagli

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico ALLEGATO A ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico A) SOPRALLUOGHI, VISITE TECNICHE, VERIFICHE DI IMPIANTI A.1) Sopralluogo ed esame

Dettagli

per un fai da te di alta qualità

per un fai da te di alta qualità per un fai da te di alta qualità container su misura e programmati 4 anni insieme senza pensieri La garanzia copre tutto il territorio italiano. qualità tedesca 360 affidabilità Sistema di imballaggio

Dettagli

Finecorsa di prossimità con kit di montaggio Proximity limit switches with mounting kit

Finecorsa di prossimità con kit di montaggio Proximity limit switches with mounting kit Finecorsa di prossimità con di montaggio Proximity limit switches with mounting Interruttori di prossimità induttivi M12 collegamento a 2 fili NO Tensione di alimentazione: 24 240V ; 24 210V. orrente commutabile:

Dettagli

VOLTA S.p.A. RETE = antivolatile e antitopo di protezione in acciaio elettrosaldato installata sul retro

VOLTA S.p.A. RETE = antivolatile e antitopo di protezione in acciaio elettrosaldato installata sul retro Caratteristiche costruttive A singolo ordine di alette fisse inclinate 45 a disegno aerodinamico con passo 20 mm e cornice perimetrale di 25 mm. Materiali e Finiture Standard: alluminio anodizzato naturale

Dettagli

Guida alla scelta di motori a corrente continua

Guida alla scelta di motori a corrente continua Motori Motori in in corrente corrente continua continua 5 Guida alla scelta di motori a corrente continua Riddutore Coppia massima (Nm)! Tipo di riduttore!,5, 8 8 8 Potenza utile (W) Motore diretto (Nm)

Dettagli

Listino Prezzi al Pubblico Bora Luglio 2014

Listino Prezzi al Pubblico Bora Luglio 2014 BORA Professional BORA Classic BORA Basic Listino Prezzi al Pubblico Bora Luglio 2014 Progettazione d avanguardia Aspirazione efficace dei vapori nel loro punto d origine BORA Professional Elementi da

Dettagli

Sistemi di protezione dal gelo Per installazioni residenziali e non

Sistemi di protezione dal gelo Per installazioni residenziali e non Sistemi di protezione dal gelo Per installazioni residenziali e non 2 Soluzioni Antigelo Ensto, niente ghiaccio anche in caso di temperature molto basse. I sistemi elettrici Ensto per la protezione dal

Dettagli

TIP-ON BLUMOTION. Due funzioni combinate in modo affascinante. www.blum.com

TIP-ON BLUMOTION. Due funzioni combinate in modo affascinante. www.blum.com TIP-ON BLUMOTION Due funzioni combinate in modo affascinante www.blum.com Tecnologia innovativa TIP-ON BLUMOTION unisce i vantaggi del supporto per l apertura meccanico TIP-ON con il collaudato ammortizzatore

Dettagli

Aprile 2007. Prevenzione dei rischi di caduta dall alto nei lavori di manutenzione in quota su pareti e coperture

Aprile 2007. Prevenzione dei rischi di caduta dall alto nei lavori di manutenzione in quota su pareti e coperture LINEE GUIDA RELATIVE ALLE MISURE PREVENTIVE E PROTETTIVE DA PREDISPORRE NEGLI EDIFICI PER L ACCESSO, IL TRANSITO E L ESECUZIONE DEI LAVORI DI MANUTENZIONE IN QUOTA IN CONDIZIONI DI SICUREZZA Aprile 2007

Dettagli

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2.1 Principio del processo La saldatura a resistenza a pressione si fonda sulla produzione di una giunzione intima, per effetto dell energia termica e meccanica. L energia

Dettagli

Capitolo 4 Protezione dai contatti indiretti.

Capitolo 4 Protezione dai contatti indiretti. Capitolo 4 Protezione dai contatti indiretti. La protezione contro i contatti indiretti consiste nel prendere le misure intese a proteggere le persone contro i pericoli risultanti dal contatto con parti

Dettagli

Catalogo profili per strutture e banchi e linee modulari

Catalogo profili per strutture e banchi e linee modulari Profilati in alluminio a disegno/standard/speciali Dissipatori di calore in barre Dissipatori di calore ad ALTO RENDIMENTO Dissipatori di calore per LED Dissipatori di calore lavorati a disegno e anodizzati

Dettagli

N O EATR THI. NO LC A B ER I P TEM IS S etra.it.m w w w

N O EATR THI. NO LC A B ER I P TEM IS S etra.it.m w w w www.metra.it SISTEMI PER BALCONI. THEATRON METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati METRA sono stati

Dettagli

IL MINISTRO DELL INTERNO

IL MINISTRO DELL INTERNO D.M. 16 maggio 1987, n. 246 (G.U. n. 148 del 27 giugno 1987) NORME DI SICUREZZA ANTINCENDI PER GLI EDIFICI DI CIVILE ABITAZIONE IL MINISTRO DELL INTERNO Vista la legge 27 dicembre 1941, n. 1570: Vista

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01 Ecoenergia I d e e d a i n s t a l l a r e Lo sviluppo sostenibile Per uno sviluppo energetico sostenibile, compatibile

Dettagli

Guida alle situazioni di emergenza

Guida alle situazioni di emergenza Guida alle situazioni di emergenza 2047 DAF Trucks N.V., Eindhoven, Paesi Bassi. Nell interesse di un continuo sviluppo dei propri prodotti, DAF si riserva il diritto di modificarne le specifiche o l

Dettagli

*'ffis. bk# crrrà DI AcIREALE COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. in opera di attrezzature.

*'ffis. bk# crrrà DI AcIREALE COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. in opera di attrezzature. \w *'ffis bk# crrrà D AcREALE SETTORE PROTEZONE CVLE --ooooooo Automatizzazione del parcheggio a pagamento di via Galatea - Fornitura e posa in opera di attrezzature. COMPUTO METRCO ESTMATVO., ':. \ r

Dettagli

TIP-ON inside. TIP-ON per AVENTOS HK. Il supporto per l'apertura meccanico per ante a ribalta standard senza maniglia. www.blum.

TIP-ON inside. TIP-ON per AVENTOS HK. Il supporto per l'apertura meccanico per ante a ribalta standard senza maniglia. www.blum. TIP-ON inside TIP-ON per AVENTOS HK Il supporto per l'apertura meccanico per ante a ribalta standard senza maniglia www.blum.com Facilità di apertura con un semplice tocco 2 Comfort di apertura per le

Dettagli

Tubo di Pitot Modello FLC-APT-E, versione estraibile Modello FLC-APT-F, versione fissa

Tubo di Pitot Modello FLC-APT-E, versione estraibile Modello FLC-APT-F, versione fissa Misura di portata Tubo di Pitot Modello FLC-APT-E, versione estraibile Modello FLC-APT-F, versione fissa Scheda tecnica WIKA FL 10.05 FloTec Applicazioni Produzione di petrolio e raffinazione Trattamento

Dettagli

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO kio-polieco.com Group ha recentemente brevettato un innovativo processo di produzione industriale per l impiego di uno speciale materiale composito. CHIUSINO KIO EN 124

Dettagli

FONDAMENTI TEORICI DEL MOTORE IN CORRENTE CONTINUA AD ECCITAZIONE INDIPENDENTE. a cura di G. SIMONELLI

FONDAMENTI TEORICI DEL MOTORE IN CORRENTE CONTINUA AD ECCITAZIONE INDIPENDENTE. a cura di G. SIMONELLI FONDAMENTI TEORICI DEL MOTORE IN CORRENTE CONTINUA AD ECCITAZIONE INDIPENDENTE a cura di G. SIMONELLI Nel motore a corrente continua si distinguono un sistema di eccitazione o sistema induttore che è fisicamente

Dettagli

ELEMENTI DI RISCHIO ELETTRICO. Ing. Guido Saule

ELEMENTI DI RISCHIO ELETTRICO. Ing. Guido Saule 1 ELEMENTI DI RISCHIO ELETTRICO Ing. Guido Saule Valori delle tensioni nominali di esercizio delle macchine ed impianti elettrici 2 - sistemi di Categoria 0 (zero), chiamati anche a bassissima tensione,

Dettagli

Unità fan coil. Dati Tecnici EEDIT12-400

Unità fan coil. Dati Tecnici EEDIT12-400 Unità fan coil Dati Tecnici EEDIT12-400 FWL-DAT FWM-DAT FWV-DAT FWL-DAF FWM-DAF FWV-DAF Unità fan coil Dati Tecnici EEDIT12-400 FWL-DAT FWM-DAT FWV-DAT FWL-DAF FWM-DAF FWV-DAF Indice Indice Unità tipo

Dettagli

CADUTA DALL ALTO E LINEE VITA LA LEGGE PAROLARI

CADUTA DALL ALTO E LINEE VITA LA LEGGE PAROLARI CORSO DI AGGIORNAMENTO PER LA FORMAZIONE DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI IN MATERIA DI SICUREZZA NEI CANTIERI EDILI ALLA LUCE DELL ENTRATA IN VIGORE DEL NUOVO TESTO UNICO SULLA SICUREZZA D.Lgs. 9 aprile

Dettagli

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Livelli Soglie Pressione 2 VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Indice Indice 1 Descrizione dell'apparecchio...4 1.1 Struttura...

Dettagli

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno)

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno) Citofono senza fili Installazione ed uso (fascicolo staccabile all interno) Sommario Presentazione... 3 Descrizione... 4 La postazione esterna... 4 La placca esterna... 4 Il quadro elettronico... 4 La

Dettagli

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA Unita' di climatizzazione autonoma con recupero calore passivo efficienza di recupero > 50% e recupero di calore attivo riscaldamento, raffrescamento e ricambio aria

Dettagli

I LAVORI IN QUOTA. Expo Edilizia - Roma, 14 novembre 2008. I Dispositivi di Protezione Individuale. Problematiche e soluzioni

I LAVORI IN QUOTA. Expo Edilizia - Roma, 14 novembre 2008. I Dispositivi di Protezione Individuale. Problematiche e soluzioni Expo Edilizia - Roma, 14 novembre 2008 I LAVORI IN QUOTA I Dispositivi di Protezione Individuale Problematiche e soluzioni Luigi Cortis via di Fontana Candida 1, 00040 Monte Porzio Catone (Roma) telefono

Dettagli

SCALE PER LA SOFFITTA. www.fakro.it

SCALE PER LA SOFFITTA. www.fakro.it SCALE PER LA SOFFITTA 2011 www.fakro.it 1 Scala rientrante da soffitta Rende l accesso alla soffitta più facile e sicuro senza la necessità di realizzare scale stabili con conseguente notevole risparmio

Dettagli

DOORS SISTEM s.r.l. Chiusure civili ed industriali. PORTONI INDUSTRIALI a LIBRO

DOORS SISTEM s.r.l. Chiusure civili ed industriali. PORTONI INDUSTRIALI a LIBRO DOORS SISTEM s.r.l. Chiusure civili ed industriali PORTONI INDUSTRIALI a LIBRO - DESCRIZIONE TECNICA - Doors Sistem S.r.l. via G.Marconi nr. 37/A -35020- Brugine (PD) Tel. 049/9730468 fax 049/9734399 E-mail:

Dettagli

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI Cap. XIV OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI PAG. 1 14.1 OPERE COMPIUTE Opere prefabbricate in cemento armato. Prezzi medi praticati dalle imprese specializzate del ramo per ordinazioni dirette (di media entità)

Dettagli

F S V F? Soluzione. Durante la spinta, F S =ma (I legge di Newton) con m=40 Kg.

F S V F? Soluzione. Durante la spinta, F S =ma (I legge di Newton) con m=40 Kg. Spingete per 4 secondi una slitta dove si trova seduta la vostra sorellina. Il peso di slitta+sorella è di 40 kg. La spinta che applicate F S è in modulo pari a 60 Newton. La slitta inizialmente è ferma,

Dettagli

la nuova generazione

la nuova generazione O - D - Giugno - 20 Sistemi di adduzione idrica e riscaldamento in Polibutilene la nuova generazione Push-fit del sistema in polibutilene Sistema Battuta dentellata La nuova tecnologia in4sure è alla base

Dettagli

PERICOLI DERIVANTI DALLA CORRENTE ELETTRICA

PERICOLI DERIVANTI DALLA CORRENTE ELETTRICA PERICOLI DERIVANTI DALLA CORRENTE ELETTRICA CONTATTI DIRETTI contatti con elementi attivi dell impianto elettrico che normalmente sono in tensione CONTATTI INDIRETTI contatti con masse che possono trovarsi

Dettagli

MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-1200-SE MBC-300-N MBC-700-N

MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-1200-SE MBC-300-N MBC-700-N GasMultiBloc Combinato per regolazione e sicurezza Servoregolatore di pressione MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-10-SE MBC-300-N MBC-700-N 7.01 Max. pressione di esercizio 3 mbar (36 kpa) forma compatta grande

Dettagli

FIA SISTeM dal 1984 eleganza e SIcurezzA.

FIA SISTeM dal 1984 eleganza e SIcurezzA. FIA SISTeM dal 1984 eleganza e SIcurezzA. FIA SISTEM nasce nel 1984 come azienda sotto casa, occupandosi principalmente della realizzazione di impianti elettrici e di installazione e motorizzazione di

Dettagli

I motori elettrici più diffusi

I motori elettrici più diffusi I motori elettrici più diffusi Corrente continua Trifase ad induzione Altri Motori: Monofase Rotore avvolto (Collettore) Sincroni AC Servomotori Passo Passo Motore in Corrente Continua Gli avvolgimenti

Dettagli

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Schede tecniche Moduli Solari MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Il gruppo con circolatore solare da 1 (180 mm), completamente montato e collaudato, consiste di: RITORNO: Misuratore regolatore

Dettagli

ANALISI PREZZI AGGIUNTIVI

ANALISI PREZZI AGGIUNTIVI PA.01 Oneri di discarica valutati a mc misurato sul volume effettivo di scavo o demolizione. Oneri di discarica MC 1.000 24.76 24.76 TOTALE 24.76 PREZZO TOTALE PER MC 24.76 Pagina 1 di 11 PA.02 Fornitura

Dettagli

LA PROTEZIONE DA RISCHI DI CADUTA DAI LUCERNARI nelle coperture industriali

LA PROTEZIONE DA RISCHI DI CADUTA DAI LUCERNARI nelle coperture industriali LA PROTEZIONE DA RISCHI DI CADUTA DAI LUCERNARI nelle coperture industriali MANUALE TECNICO APPLICATIVO A CURA DI ASSOCOPERTURE PERCHÈ PROTEGGERE I VUOTI Riteniamo necessario parlare ai tecnici del settore

Dettagli

1 Sifoni per vasca da bagno Geberit

1 Sifoni per vasca da bagno Geberit Sifoni per vasca da bagno Geberit. Sistema.............................................. 4.. Introduzione............................................. 4.. Descrizione del sistema.................................

Dettagli

Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099

Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099 Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099 Misure precise e affidabili in applicazioni ad alta temperatura, come il trattamento termico e i processi di combustione Materiali ceramici

Dettagli