Biotecnologie CLASSE L-2 (cod.8005)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Biotecnologie CLASSE L-2 (cod.8005)"

Transcript

1 ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÀ DI BOLOGNA FACOLTÀ DI SCIENZE MM.FF.NN Bando per l ammissione al Corso di laurea a numero programmato in Biotecnologie CLASSE L-2 (cod.8005) Anno Accademico 2012/2013

2 INDICE PREMESSA Pag 3 1. POSTI DISPONIBILI Pag 3 2. REQUISITI PER ISCRIZIONE AL TEST DI AMMISSIONE Pag 4 3. MODALITA DI ISCRIZIONE AL TEST DI AMMISSIONE Pag 4 4. CITTADINI STRANIERI Pag 5 5. CANDIDATI CON DISABILITA Pag 6 6. MODALITA DI SVOLGIMENTO DELLA PROVA E PROGRAMMA DI ESAME Pag 6 7. GRADUATORIE Pag IMMATRICOLAZIONE degli studenti utilmente collocati in graduatoria test di ammissione 20 Aprile 2012 Pag IMMATRICOLAZIONE degli studenti utilmente collocati in graduatoria test di ammissione 7Settembre 2012 Pag RECUPERO POSTI Pag 14 2

3 PREMESSA Nell'Anno Accademico 2012/13 è stato istituito presso l Università degli Studi di Bologna il Corso di Laurea in Biotecnologie, Classe L-2. Il corso viene proposto a numero programmato per garantire l'erogazione di una didattica di qualità, in particolare dal punto di vista sperimentale. Per poter accedere al Corso di Laurea, bisogna essere in possesso di una adeguata preparazione in Matematica, Biologia generale, Chimica, Fisica, Cultura generale e logica. La preparazione verrà valutata con un test di accesso. 1) POSTI DISPONIBILI Per l A.A. 2012/2013 sono disponibili in totale per l ammissione al corso di laurea in Biotecnologie i seguenti posti: - n. 99 per cittadini italiani, cittadini dell Unione Europea e cittadini non comunitari equiparati¹ - n. 3 per cittadini non comunitari residenti all estero - n. 2 per cittadini della Repubblica popolare cinese partecipanti al progetto Marco Polo Per essere ammessi al corso di laurea, è necessario sostenere un test di ammissione e posizionarsi utilmente nella graduatoria di merito. E possibile sostenere il test nella sessione di aprile o in quella di settembre. Test di ammissione del 20 aprile 2012: I posti a disposizione sono - n. 70 posti per cittadini italiani, cittadini dell Unione Europea e cittadini non comunitari equiparati. Test di ammissione del 7 settembre 2012: I posti a disposizione (eventualmente integrati con i posti non coperti nella sessione di Aprile) sono: - n. 29 per cittadini italiani, cittadini dell Unione Europea e cittadini non comunitari equiparati¹ - n. 3 per cittadini non comunitari residenti all estero - n. 2 per cittadini della Repubblica popolare cinese partecipanti al progetto Marco Polo I posti riservati al contingente straniero eventualmente rimasti liberi, verranno assegnati ai cittadini italiani, ai cittadini dell UE e ai cittadini non comunitari equiparati. ¹ Per l equiparazione ai cittadini comunitari si veda al punto 4) Devono sostenere la prova anche i candidati in possesso di titolo accademico italiano o estero e coloro che intendano trasferirsi da altra o dalla medesima Università. Non devono sostenere la prova gli studenti iscritti al CdL in Biotecnologie dell Università di Bologna che intendono presentare domanda di opzione dagli ordinamenti previgenti. Qualora i posti riservati a cittadini cinesi aderenti al Progetto Marco Polo non siano interamente utilizzati, questi saranno messi a disposizione dei candidati del contingente degli studenti non comunitari residenti all estero. 3

4 Qualora i posti riservati a cittadini non comunitari residenti all estero non siano interamente utilizzati, questi saranno messi a disposizione della graduatoria degli studenti comunitari e categorie equiparate dello stesso anno accademico. 2 REQUISITI PER L ISCRIZIONE AL TEST DI AMMISSIONE Per partecipare al test di ammissione, gli studenti devono essere in possesso di almeno uno dei seguenti titoli di studio oppure, per la sola selezione di Aprile, essere iscritti al 5 anno di studi superiori (nell anno scolastico 2011/2012): - diploma rilasciato da istituti di istruzione secondaria superiore di durata quinquennale, da istituti magistrali e licei artistici con superamento del corso annuale integrativo, nonché la laurea; - diploma rilasciato da istituti di istruzione secondaria superiore di durata quadriennale presso i quali non sia attivo l anno integrativo (allo stato, solo gli Istituti Magistrali). In questo caso lo studente ha l obbligo di assolvere lo specifico debito formativo entro il primo anno di iscrizione, secondo le modalità stabilite dai CdS; - titolo di studio conseguito all'estero, dopo dodici anni di scolarità, che consenta l'ammissione all'università e al corso di studi prescelto nel Paese ove è stato conseguito (vedasi Circolare del Ministero dell' Istruzione, dell Università e della Ricerca - M.I.U.R. - prot. 602 del 18/05/2011 consultabile sul sito Potranno iscriversi alla prova di Aprile, sub condicione, i candidati che conseguiranno il diploma di Scuola media superiore entro il mese di luglio Il mancato conseguimento del diploma di maturità nei termini previsti, comporta l esclusione dalla procedura, ovvero l annullamento dell eventuale immatricolazione, e prevede il solo rimborso della prima rata della quota di contribuzione annuale versata. In nessun caso verranno rimborsate la tassa regionale e il bollo. 3 MODALITA DI ISCRIZIONE AL TEST DI AMMISSIONE L'iscrizione al test di ammissione del 20 aprile 2012 dovrà essere effettuata dalla data di pubblicazione del bando ed entro il termine perentorio del 12 aprile L'iscrizione al test di ammissione del 7 settembre 2012 dovrà essere effettuata dal 2 luglio 2012 ed entro il termine perentorio del 29 agosto L iscrizione alla prova si effettua con la seguente modalità: 1. collegarsi all'apposito servizio on line e selezionare la prova che si intende sostenere; 2. registrarsi, inserendo i dati richiesti: codice fiscale, dati anagrafici. 3. effettuare il pagamento della quota di 60,00, quale contributo di iscrizione alla prova. Il contributo di iscrizione alla prova, relativamente all A.A. 2012/2013, è in fase di approvazione da parte del Organi Accademici competenti, quindi potrà essere richiesta successivamente una integrazione della quota, con una delle seguenti modalità: a) on line mediante carta di credito (circuiti: Visa, Mastercard, Diners, American Express), anche non di proprietà dello studente; b) presso qualunque Agenzia UniCredit Banca servendosi dell apposito codice di pagamento stampabile al termine della procedura on line (l elenco delle agenzie è disponibile sul sito http: //www.unicreditbanca.it/it/privati/). Non sono ammessi pagamenti presso altri istituti di credito, né con bonifico bancario, né presso gli uffici postali. 4

5 Qualora lo studente decida di iscriversi sia al test di ammissione del 20 aprile 2012 che a quello del 7 settembre 2012, dovrà provvedere al pagamento del contributo di iscrizione per entrambi i test. Si precisa che il contributo di iscrizione non sarà in nessun caso rimborsato. N.B. la procedura di iscrizione on line assegna un username e una password che devono essere conservate e che saranno indispensabili per ogni procedura successiva. Non è richiesta la consegna di documenti (ad eccezione della dichiarazione di valore per i titoli stranieri). Si ribadisce che la mancata iscrizione alla prova di ammissione con relativo pagamento entro il termine e le modalità sopraindicate, impedisce la partecipazione alla prova. Per assistenza gli studenti potranno rivolgersi al servizio Help Desk all indirizzo oppure contattare il numero CITTADINI STRANIERI A) CITTADINI EQUIPARATI AI COMUNITARI Ai fini specifici delle presenti disposizioni sono equiparati ai cittadini comunitari: 1) i cittadini di Norvegia, Islanda, Liechtenstein, Svizzera, Repubblica di San Marino; 2) i cittadini non comunitari titolari di carta di soggiorno ovvero di permesso di soggiorno per lavoro subordinato o per lavoro autonomo, per motivi familiari, per asilo politico, per asilo umanitario, o per motivi religiosi; 3) i cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti da almeno un anno in possesso di titolo di studio superiore conseguito in Italia; 4) i cittadini non comunitari, ovunque residenti, che sono titolari di diplomi finali delle scuole italiane all estero o delle scuole straniere o internazionali, funzionanti in Italia o all estero, oggetto di intese bilaterali o di normative speciali per il riconoscimento dei titoli di studio e che soddisfino le condizioni generali richieste per l ingresso per studio. 5) i rifugiati e i titolari di protezione sussidiaria; 6) il personale in servizio nelle Rappresentanze diplomatiche estere e negli Organismi internazionali aventi sede in Italia accreditato presso lo Stato italiano o la Santa Sede - e relativi familiari a carico, limitatamente a coniugi e figli. B) CITTADINI NON COMUNITARI GIÀ ISCRITTI AD UNIVERSITÀ ITALIANA I candidati cittadini non comunitari titolari di permesso di soggiorno per motivi di studio in corso di validità già iscritti ad un corso di studi di una Università italiana, tramite le rappresentanze diplomatiche italiane (ambasciate o consolati), che intendono effettuare passaggi o trasferimenti sui corsi di studio di cui al presente bando, concorrono nel contingente dei cittadini non comunitari residenti all estero. Questi candidati devono far pervenire alla Segreteria Studenti entro il 29 agosto 2012 oppure trasmettere al numero di fax copia di un documento d identità non scaduto (passaporto o carta d identità) e copia del permesso di soggiorno in corso di validità che specifichi chiaramente la tipologia del permesso di soggiorno e indicazione del corso a cui sono iscritti. C) CITTADINI NON COMUNITARI RESIDENTI ALL ESTERO Per cittadini non comunitari residenti all estero le norme per l'ammissione (termini e modalità di presentazione della domanda di ammissione, requisiti per accedere alle università italiane, ecc.) sono state definite dal Ministero dell'istruzione, dell Università e della Ricerca per il triennio con la Circolare M.I.U.R. - prot. n. 602 del 18/05/2011 e successivi aggiornamenti, consultabile sul sito 5

6 I cittadini non comunitari residenti all estero, che si iscrivono per la prima volta all Università in Italia, per essere ammessi alla prova di ammissione del 7 settembre 2012 devono obbligatoriamente superare la prova di conoscenza della lingua italiana, salvo i casi di esonero per disposizioni interne o di cui alla citata Circolare del Ministero dell'istruzione, dell Università e della Ricerca - M.I.U.R. - prot. n.602 del 18/05/2011 consultabile sul sito Giorno e luogo della prova di conoscenza della lingua italiana verranno resi noti sul sito dell Ateneo I candidati dovranno presentare: - il passaporto con il visto d ingresso "per motivi di studio" - la ricevuta della domanda di rilascio del permesso di soggiorno. In attesa e fino al rilascio del permesso di soggiorno, il candidato verrà ammesso alle prove con riserva. 5 CANDIDATI CON DISABILITÀ I candidati con disabilità o portatori di DSA (Disturbi specifici dell Apprendimento), ai sensi della Legge 5 febbraio 1992 n. 104 e successive modificazioni ed integrazioni, potranno fare esplicita richiesta, in relazione al proprio deficit, di ausili necessari nonché di eventuali tempi aggiuntivi per sostenere la prova. Per studenti con disabilità si intendono: studenti non vedenti, ossia colpiti da cecità assoluta o con un residuo visivo non superiore ad un decimo ad entrambi gli occhi; studenti sordi, ossia colpiti da sordità dalla nascita o prima dell'apprendimento della lingua parlata; studenti con percentuale d invalidità civile pari o superiore al 66%. Tali stati devono risultare da apposita certificazione medica rilasciata dalle competenti autorità sanitarie. Per studenti con disturbi specifici dell apprendimento si intendono studenti con diagnosi di: dislessia; disgrafia; discalculia; disortografia. Tali stati dovranno risultare da apposita certificazione clinica, rilasciata da non più di tre anni dal Servizio Sanitario Nazionale o liberi professionisti. Per quanto attiene agli studenti affetti da dislessia, certificati ai sensi della legge n.170/2010 citata in premesse, è concesso un tempo aggiuntivo pari al 30 per cento in più rispetto a quello definito per le prove di ammissione. Le certificazioni dovranno essere consegnate o fatte pervenire alla Segreteria studenti entro il giorno 12 aprile 2012 per la prova d ammissione del 20 aprile e entro il 29 agosto 2012 per la prova d ammissione del 7 settembre. Successivamente a tale data non si assicura la predisposizione dei necessari ausili in tempo utile per lo svolgimento delle prove. I candidati con disabilità o portatori di DSA potranno essere invitati prima della prova a effettuare un colloquio con apposita commissione costituita in seno a ciascun corso di studi, che avrà la possibilità di avvalersi di consulenze esterne. Tale colloquio avrà il fine di valutare la compatibilità del candidato con le attività formative nonché con la figura professionale alla cui formazione il corso di studi è preordinato, a partire dalla sua situazione di salute secondo la logica dell ICF Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute (OMS). 6- MODALITA' DI SVOLGIMENTO DELLA PROVA DI AMMISSIONE E PROGRAMMA DI ESAME Il test di ammissione avrà luogo: per i candidati all assegnazione dei primi n. 70 posti del contingente italiani ed equiparati: il giorno 20 Aprile Luogo e ora di svolgimento del test verranno comunicati sul sito web del CdL in Biotecnologie a partire dal 2 aprile Tale avviso avrà valore di notifica per tutti i candidati partecipanti alla selezione. 6

7 per i candidati all assegnazione dei n. 29 posti del contingente italiani ed equiparati (eventualmente integrati con i posti previsti per l assegnazione di Aprile e non coperti),dei 3 posti del contingente non comunitari e dei 2 posti del contingente cinesi Marco Polo : il giorno 7 Settembre Luogo e ora di svolgimento del test verranno comunicati sul sito web del CdL in Biotecnologie a partire dal 1 agosto Tale avviso avrà valore di notifica per tutti i candidati partecipanti alla selezione. I candidati devono presentare un documento d'identità valido. In mancanza non saranno ammessi a sostenere la prova. Si consiglia di portare con sé la ricevuta di avvenuta iscrizione on line alla prova di selezione. Un apposita commissione esaminatrice è nominata su proposta dei Consiglio di Corso di studio e composta da un numero di membri effettivi, non inferiore a tre, e supplenti (scelti fra il personale docente e ricercatore afferente ai Corsi di studio in Biotecnologie LT e LM) sufficiente a garantire il corretto svolgimento delle procedure. La commissione controllerà l'identità di ciascun candidato, annotando su un apposito registro gli estremi del documento di riconoscimento. Il candidato firmerà sul registro all'atto del riconoscimento e al termine della prova, dopo aver riconsegnato il plico contenente le prove. ATTENZIONE: Si procede ugualmente alla selezione per il concorso nel caso in cui il numero delle domande pervenute alla data di scadenza fissata dal bando (12 aprile per i candidati che sosterranno il test il 20 aprile 2012 e 29 agosto 2012 per i candidati che sosterranno il test il 7 settembre 2012) sia inferiore o pari a quello prestabilito. Allo stesso modo, si procede alla selezione se i candidati presentatisi il giorno e nel luogo per la prova siano in numero pari o inferiore a quello prestabilito. Il test avrà, infatti, la finalità di valutare le conoscenze dei candidati e di attribuire eventuali obblighi formativi aggiuntivi (OFA) (vedi successivo punto 7). La graduatoria della sessione di Aprile e relativo punteggio ottenuto, perderanno valore La prova di ammissione consiste nella soluzione di quesiti a risposta multipla, di cui una sola risposta legale al termine delle procedure di iscrizione del 29 giugno è esatta tra le cinque indicate. Possono prendere parte al test di ammissione del 7 settembre 2012 anche coloro che non si sono collocati utilmente nella graduatoria del test di aprile o che non hanno perfezionato l iter di immatricolazione nei tempi indicati dal presente bando. Il livello di conoscenza richiesto nella prova d esame è quello dei programmi ministeriali della Scuola Media Superiore ed è intesa ad individuare il livello di cultura generale del candidato, allo scopo di formulare una graduatoria che consenta la copertura dei posti disponibili. I quiz saranno 70 da risolvere in 60 minuti. Il giorno del test di ammissione ciascun candidato riceverà un plico la cui integrità sarà già stata accertata dalla commissione esaminatrice. Ai candidati, durante il test, non è permesso di comunicare tra loro verbalmente o per iscritto, ovvero di mettersi in relazione con altri, salvo che con gli incaricati della vigilanza o con i membri della commissione esaminatrice. I candidati non potranno, inoltre, tenere con sé borse o zaini, libri o appunti, carta, telefoni cellulari, calcolatrici e altri strumenti elettronici; chi ne fosse in possesso dovrà depositarli al banco della Commissione prima dell inizio della prova. Il candidato che venga trovato in possesso dei suddetti oggetti sarà escluso dalla prova. Durante l espletamento della prova sarà presente in aula personale di vigilanza col compito di far rispettare le norme sopracitate. I candidati sono obbligati a rimanere nell aula di esame fino alla scadenza del tempo della prova. Pertanto, dall'inizio della prova al suo termine, il candidato non potrà uscire dall'aula, né alzarsi dal posto assegnatogli. Al termine della prova, i candidati sono obbligati ad interrompere ogni attività relativa al test e restituire alla commissione la penna eventualmente ricevuta in consegna. 7

8 Le domande verteranno su nozioni relative alle seguenti materie: Biologia generale Caratteristiche generali modalità di classificazione degli organismi viventi. Livelli di organizzazione dei viventi. I componenti chimici del protoplasma: struttura e significato biologico. La cellula: caratteristiche generali. struttura e significato biologico. La cellula: caratteristiche generali, i tessuti epiteliali, i tessuti connettivali, i tessuti muscolari, il tessuto nervoso, sangue e linfa. La riproduzione delle cellule e degli organismi: riproduzione agama e sessuata, gametogenesi, fecondazione e sviluppo embrionale. Principi di genetica: leggi di Mendel, basi cromosomiche dell eredità, mutazioni, l eredità nell uomo. La sessualità nell uomo: determinazione del sesso, differenziazione del sesso, caratteri sessuali secondari. Il gene e il codice genetico. Cenni sull evoluzione dei viventi. Principi di ecologia: struttura e funzione dell ecosistema. Interazioni tra organismi viventi. Principi di anatomia dell uomo. Chimica Concetti di struttura atomica e particelle subatomiche (elettroni, nucleo: protone, neutrone). Isotopi. Concetto di legame chimico: molecole. Atomo e grammo atomo; molecola e grammo molecola o mole; numero di avogadro. Stato gassoso e sue leggi. Stato di soluzione; concetto di concentrazione. Concetto di velocità di reazione e di equilibrio chimico. Acidi, basi, sali. Ossidanti e riducenti. Concetto di ph. Sostanze elementari; idruri; ossidi. Chimica del carbonio: idrocarburi; composti monofunzionali (alogenuri, alcoli, eteri, ecc.); cenno ai composti polifunzionali (zuccheri, aminoacidi, proteine, grassi, ecc.). Logica e Cultura generale Fisica e matematica Errori assoluti e relativi nelle misure - Cifre certe e significative e approssimazioni nei calcoli. Dimensioni delle grandezze fisiche: numeri puri. Nozioni di grandezza vettoriale e scalare. Sistemi di unità di misura: concetti generali. Moti rettilinei: spostamento, velocità ed accelerazione. Moti piani: velocità ed accelerazione tangenziale e centripeta. 8

9 Elementi della dinamica e statica. Elementi sulla costituzione della materia. Temperatura e calore. Leggi dei gas perfetti. Energia: produzione e trasformazione. Concetti di elettrostatica: campo elettrico. Correnti elettriche continue: leggi di Ohm. Ottica geometrica. Concetto di onda: lunghezza d onda e frequenza. Numeri reali: prodotti notevoli, potenze e logaritmi. Equazioni e disequazioni di 1 e 2 grado Sistemi di equazioni lineari. Concetto di numero complesso. Nozioni di geometria euclidea. Angoli e loro unità di misura - Elementi di trigonometria. Diagrammi cartesiani. Grandezze vettoriali. Elementi geometria analitica piana: rette parabole, ellissi, iperboli, funzioni logaritmiche, esponenziali e trigonometriche. 7 - GRADUATORIE Concluse le prove, sarà compilata per ogni sessione una graduatoria di merito per ciascun contingente. Il punteggio da attribuire a ciascun candidato sarà ricavato secondo i seguenti criteri: valutazione del test: 1 punto per ogni risposta esatta 0 punti per risposta non data o errata Distinzione degli ex aequo: in caso di parità di punteggio è attribuita la priorità al soggetto anagraficamente più giovane. Le graduatorie saranno pubblicate sul Portale d Ateneo alla pagina bandi,gare e concorsi, a partire dal giorno 27 aprile 2012 per il test di ammissione del 20 aprile e dal giorno 13 settembre per il test di ammissione del 7 settembre. I candidati potranno consultare la graduatoria utilizzando i propri username e password (vedi N.B. di pag.5) Tale pubblicazione rappresenterà l'unico mezzo di pubblicità legale sull esito della prova. Inoltre, a solo fine conoscitivo e senza il carattere dell ufficialità, le graduatorie potranno essere affisse alla Bacheca della Segreteria Studenti di Scienze MM FF NN - via Zamboni, 33 - Bologna. N.B. In base alla graduatoria verrà fissato un punteggio minimo (35/70) che garantirà l accesso al corso di studio senza obblighi formativi aggiuntivi (OFA). A coloro che, pur rientrando nel numero programmato, si trovassero al di sotto della votazione minima prevista, verrà assegnato un obbligo formativo aggiuntivo (OFA). Tale OFA dovrà essere soddisfatto nel primo anno di corso e comunque entro il termine stabilito dagli organi accademici e consultabile sul portale d Ateneo. Qualora lo studente abbia sostenuto almeno uno degli esami previsti dal piano di studio del primo anno di corso, e che comporti una valutazione in trentesimi (no idoneità), l OFA si considera assolto. Gli studenti che non supereranno l obbligo formativo entro la scadenza prevista, saranno iscritti all A.A. successivo come ripetenti al 1 anno di corso, e, entro tale anno, dovranno ripetere la procedura prevista per il superamento degli OFA. 9

10 8.1 - IMMATRICOLAZIONE DEGLI STUDENTI UTILMENTE COLLOCATI IN GRADUATORIA TEST DI AMMISSIONE 20 APRILE 2012 Studenti che si immatricolano per la prima volta Entro il termine perentorio del 31 maggio 2012, gli studenti utilmente collocati in graduatoria dovranno immatricolarsi unicamente secondo la procedura seguente: 1. collegarsi all'apposito servizio on line inserendo i propri username e password, ottenuti dalla procedura di preiscrizione; 2. compilare, stampare e firmare la domanda di immatricolazione contenente i dati anagrafici, l autocertificazione del titolo di studio o che lo conseguirà entro il termine stabilito dal bando e la dichiarazione di essere a conoscenza delle pene stabilite dall'art. 496 del codice penale per le dichiarazioni false e che come ulteriore conseguenza decadrà automaticamente dal diritto all'immatricolazione e perderà il diritto al trasferimento ed ai benefici eventualmente ottenuti. 3. effettuare il pagamento della prima rata della quota di contribuzione annuale con una delle seguenti modalità: a. on line mediante carta di credito (circuiti: Visa, Mastercard, Diners, American Express), anche non di proprietà dello studente; b. presso qualunque Agenzia Unicredit Banca servendosi di apposito codice di pagamento stampato al termine della procedura di immatricolazione on line (l elenco delle agenzie è disponibile sul sito http: //www.unicreditbanca.it/it/privati/). La quota annuale di contribuzione, relativamente all A.A. 2012/2013, è in fase di approvazione da parte del Organi Accademici competenti, quindi potrà essere richiesta successivamente una integrazione della quota versata. Non sono ammessi pagamenti presso altri istituti di credito, né con bonifico bancario, né presso gli uffici postali. Inoltre, sempre entro il suddetto termine, gli studenti per perfezionare l immatricolazione, dovranno consegnare presso la Segreteria Studenti di Scienze Mat.,Fis.e Nat., Via Zamboni, 33 (Bologna), i seguenti documenti: copia cartacea della domanda di immatricolazione firmata; n. 1 fotografia formato tessera (escluso i cittadini non comunitari che hanno fatto domanda tramite rappresentanza diplomatica); una fotocopia fronte retro della carta di identità o di altro documento di riconoscimento in corso di validità, con esibizione dello stesso in originale; per coloro che sono in possesso di titolo accademico: dichiarazione sostitutiva di conseguimento di laurea o diploma con indicazione degli esami sostenuti e votazione riportata. Ne sono esonerati i laureati e diplomati presso l'università di Bologna che dovranno segnalare tale condizione per consentire l'acquisizione d'ufficio dei dati; I documenti di studio rilasciati da autorità estere vanno corredati di traduzione ufficiale in lingua italiana, nonché di legalizzazione e di dichiarazione di valore a cura della Rappresentanza diplomatica consolare italiana competente per territorio. La traduzione dovrà essere fatta eseguire a cura degli interessati, che possono rivolgersi in Italia al Tribunale di zona o a traduttori ufficiali; le 10

11 traduzioni eseguite da traduttori locali devono essere comunque confermate dalla Rappresentanza italiana competente per territorio. Studenti che provengono da altra Università Gli studenti che provengono da altra Università, prima di effettuare l iscrizione e la consegna dei documenti secondo la procedura indicata al punto precedente, devono presentare o far pervenire domanda di trasferimento presso la Segreteria studenti di riferimento dell Università di provenienza entro il 31 maggio Si avvisa che per il perfezionamento del trasferimento lo studente è tenuto a versare, oltre alla prima della quota di contribuzione annuale per il nuovo anno accademico, la specifica indennità di congedo. Studenti che provengono da altri Corsi di studio dell'università di Bologna Gli studenti che provengono da altri corsi di studio dell Università di Bologna non devono effettuare la procedura di immatricolazione suddetta, ma devono presentare o far pervenire alla Segreteria Studenti della Facoltà di provenienza, domanda di passaggio di corso entro il medesimo termine perentorio del 31 maggio Per fare domanda di passaggio occorre: 1. essere in regola con il pagamento delle tasse d'iscrizione nonché con il pagamento della prima rata di quota di contribuzione annuale prevista per l'a.a inviare una mail alla Segreteria Studenti di provenienza, richiedendo il codice con cui effettuare il pagamento della tassa di passaggio; una volta ottenuto il codice effettuare il pagamento online tramite Almawelcome oppure presso una qualsiasi filiale Unicredit; 3. compilare l'apposito modulo per la domanda di passaggio di Corso in marca da bollo e consegnarla presso la Segreteria Studenti di provenienza assieme alla ricevuta del pagamento della tassa di passaggio e al libretto degli esami, se posseduto; Dopo la consegna della richiesta la Segreteria verificherà la regolarità del pagamento delle tasse d'iscrizione e che tutti gli esami sostenuti siano stati correttamente verbalizzati. Successivamente invierà il tuo fascicolo alla Segreteria Studenti del corso di cui al presente bando, dandotene comunicazione. Il riconoscimento degli esami sarà effettuato dal Consiglio di Corso di Studio. Vedi anche: > Studenti > Procedure amministrative > Cambiare Corso di Studi > Cambiare Corso di Studio all'interno dell'università di Bologna NOTE: La documentazione può essere inoltrata anche via posta (al seguente indirizzo: Segreteria di Scienze MM.FF.NN. Via Zamboni, Bologna)o via fax (al seguente numero: ) allegando fotocopia di un documento valido. In caso di invio via fax è necessario far pervenire successivamente la fotografia formato tessera alla Segreteria Studenti. Attenzione: In ogni caso, i candidati utilmente collocati in graduatoria che non provvederanno a versare la I rata della quota annuale di contribuzione entro il termine perentorio del 31 maggio 2012, saranno considerati tacitamente rinunciatari, indipendentemente dalle eventuali motivazioni giustificative del ritardo, e i relativi posti saranno messi a disposizione per il recupero 11

12 Potranno immatricolarsi, sub condicione, anche i candidati che conseguiranno il diploma di Scuola media superiore entro il mese di luglio Il mancato conseguimento del diploma di maturità nei termini previsti, comporta l esclusione dalla procedura, ovvero l annullamento dell eventuale immatricolazione, e prevede il solo rimborso della prima rata della quota di contribuzione annuale versata. In nessun caso verranno rimborsate la tassa regionale e il bollo. 8.2 IMMATRICOLAZIONE DEGLI STUDENTI UTILMENTE COLLOCATI IN GRADUATORIA TEST DI AMMISSIONE 7 SETTEMBRE 2012 Studenti che si immatricolano per la prima volta Entro il termine perentorio del 1 ottobre 2012, gli studenti utilmente collocati in graduatoria dovranno immatricolarsi unicamente secondo la procedura seguente: 4. collegarsi all'apposito servizio on line inserendo i propri username e password, ottenuti dalla procedura di preiscrizione; 5. compilare, stampare e firmare la domanda di immatricolazione contenente i dati anagrafici, l autocertificazione del titolo di studio e la dichiarazione di essere a conoscenza delle pene stabilite dall'art. 496 del codice penale per le dichiarazioni false e che come ulteriore conseguenza decadrà automaticamente dal diritto all'immatricolazione e perderà il diritto al trasferimento ed ai benefici eventualmente ottenuti. 6. effettuare il pagamento della prima rata della quota di contribuzione annuale con una delle seguenti modalità: b. on line mediante carta di credito (circuiti: Visa, Mastercard, Diners, American Express), anche non di proprietà dello studente; b. presso qualunque Agenzia Unicredit Banca servendosi di apposito codice di pagamento stampato al termine della procedura di immatricolazione on line (l elenco delle agenzie è disponibile sul sito http: //www.unicreditbanca.it/it/privati/). Non sono ammessi pagamenti presso altri istituti di credito, né con bonifico bancario, né presso gli uffici postali Inoltre, sempre entro il suddetto termine, gli studenti per perfezionare l immatricolazione, dovranno consegnare al Punto di Accoglienza sito in Palazzo Paleotti, Via S.Sigismondo,4 (Bologna), nei periodi e negli orari di apertura (consultare il Portale di Ateneo all'indirizzo: i seguenti documenti: copia cartacea della domanda di immatricolazione firmata; n. 1 fotografia formato tessera (escluso i cittadini non comunitari che hanno fatto domanda tramite rappresentanza diplomatica); una fotocopia fronte retro della carta di identità o di altro documento di riconoscimento in corso di validità, con esibizione dello stesso in originale; per coloro che sono in possesso di titolo accademico: dichiarazione sostitutiva di conseguimento di laurea o diploma con indicazione degli esami sostenuti e votazione riportata. Ne sono esonerati i laureati e diplomati presso l'università di Bologna che dovranno segnalare tale condizione per consentire l'acquisizione d'ufficio dei dati; 12

13 cittadini non comunitari: permesso/carta di soggiorno valido. Si precisa che l iscrizione è effettuata con riserva fino all esibizione del permesso di soggiorno I documenti di studio rilasciati da autorità estere vanno corredati di traduzione ufficiale in lingua italiana, nonché di legalizzazione e di dichiarazione di valore a cura della Rappresentanza diplomatica consolare italiana competente per territorio. La traduzione dovrà essere fatta eseguire a cura degli interessati, che possono rivolgersi in Italia al Tribunale di zona o a traduttori ufficiali; le traduzioni eseguite da traduttori locali devono essere comunque confermate dalla Rappresentanza italiana competente per territorio. Studenti che provengono da altra Università Gli studenti che provengono da altra Università, prima di effettuare l iscrizione e la consegna dei documenti secondo la procedura indicata al punto precedente, devono presentare o far pervenire domanda di trasferimento presso la Segreteria studenti di riferimento dell Università di provenienza entro il giorno 1 ottobre Si avvisa che per il perfezionamento del trasferimento lo studente è tenuto a versare, oltre alla prima della quota di contribuzione annuale per il nuovo anno accademico, la specifica indennità di congedo. Studenti che provengono da altri Corsi di studio dell'università di Bologna Gli studenti che provengono da altri corsi di studio dell Università di Bologna non devono effettuare la procedura di immatricolazione suddetta, ma devono presentare o far pervenire alla Segreteria Studenti della Facoltà di provenienza, domanda di passaggio di corso entro il giorno 1 ottobre Per fare domanda di passaggio occorre: 1. essere in regola con il pagamento delle tasse d'iscrizione fino alla prima rata prevista per l'a.a inviare una mail alla Segreteria Studenti di provenienza, richiedendo il codice con cui effettuare il pagamento della tassa di passaggio; una volta ottenuto il codice effettuare il pagamento online tramite Almawelcome oppure presso una qualsiasi filiale Unicredit; 3. compilare l'apposito modulo per la domanda di passaggio di Corso in marca da bollo e consegnarla presso la Segreteria Studenti di provenienza assieme alla ricevuta del pagamento della tassa di passaggio e al libretto degli esami, se posseduto; Dopo la consegna della richiesta la Segreteria verificherà la regolarità del pagamento delle tasse d'iscrizione e che tutti gli esami sostenuti siano stati correttamente verbalizzati. Successivamente invierà il tuo fascicolo alla Segreteria Studenti del corso di cui al presente bando, dandotene comunicazione. Il riconoscimento degli esami sarà effettuato dal Consiglio di Corso di Studio. Vedi anche: > Studenti > Procedure amministrative > Cambiare Corso di Studi > Cambiare Corso di Studio all'interno dell'università di Bologna NOTE: Per essere assistiti e/o guidati in questa fase, gli studenti possono rivolgersi agli appositi Punti di accoglienza con sede a Bologna, Cesena, Forlì, Ravenna e Rimini (per indirizzi e orari consultare il Portale di Ateneo all'indirizzo: La documentazione può essere inoltrata anche via posta (al seguente indirizzo: Segreteria di Scienze MM.FF.NN. Via Zamboni, Bologna)o via fax (al seguente numero: ) allegando fotocopia di un documento valido. In caso di invio via fax è necessario far pervenire successivamente la fotografia formato tessera alla Segreteria Studenti. 13

14 Attenzione: In ogni caso, i candidati utilmente collocati in graduatoria che non provvederanno a versare la I rata della quota annuale di contribuzione entro il termine perentorio del 1 ottobre 2012, saranno considerati tacitamente rinunciatari, indipendentemente dalle eventuali motivazioni giustificative del ritardo, e i relativi posti saranno messi a disposizione per il recupero Gli studenti non comunitari residenti all estero devono consegnare la domanda di immatricolazione solo presso la Segreteria Studenti. 9 - RECUPERO POSTI La procedura di recupero posti permette di accogliere un numero di studenti pari a quello dei posti non ricoperti dopo le immatricolazioni, secondo il criterio dell'ordine di graduatoria. Terminate le immatricolazioni, i giorni 11 giugno 2012 (per la sessione di aprile) e 3 ottobre 2012 (per la sessione di settembre), la Segreteria Studenti pubblicherà sul Portale d Ateneo alla pagina bandi,gare e concorsi, accessibile a destra della pagina iniziale, il numero dei posti ancora disponibili. Inoltre, a solo fine conoscitivo e senza il carattere dell ufficialità, l avviso potrà essere affisso alla Bacheca della Segreteria Studenti- via Zamboni, 33 Bologna. ATTENZIONE: gli studenti che non seguiranno questa procedura on line entro la data predetta saranno esclusi dalla procedura di recupero. Per la sessione di aprile, la procedura di recupero verrà reiterata una sola volta Per partecipare alla procedura, da tale giorno ed entro e non oltre il giorno 15 giugno 2012, tutti gli studenti collocati in graduatoria dopo l'ultimo dei vincitori, indipendentemente dalla posizione occupata, devono: collegarsi all'apposito servizio on line inserendo username e password già in loro possesso, ottenuti dalla procedura di preiscrizione. manifestare nuovamente il proprio interesse all'immatricolazione, cliccando l apposito tasto. Gli studenti saranno ammessi operando esclusivo riferimento all ordine di graduatoria. L elenco dei candidati ammessi sarà pubblicato sul Portale d Ateneo all indirizzo il giorno 20 giugno I candidati potranno consultare la graduatoria utilizzando i propri username e password. Tale pubblicazione rappresenterà l'unico mezzo di pubblicità legale. Inoltre, a solo fine conoscitivo e senza il carattere dell ufficialità, l elenco potrà essere affisso alla Bacheca della Segreteria Studenti - via Zamboni, 33 Bologna Da tale data i candidati ammessi sono tenuti a procedere all immatricolazione entro il perentorio termine del 29 giugno 2012, secondo la procedura del precedente punto 8.1 Se alla scadenza del 29 giugno 2012 rimanessero ancora posti disponibili, questi andranno ad integrare i posti messi a bando per il test d ammissione del 7 settembre

15 Per la sessione di settembre, la procedura di recupero osserverà le seguenti scadenze: 1 Recupero Terminate le immatricolazioni, il giorno 3 ottobre 2012 la Segreteria Studenti pubblicherà sul Portale d Ateneo all indirizzo il numero dei posti ancora disponibili. Inoltre, a solo fine conoscitivo e senza il carattere dell ufficialità, l avviso potrà essere affisso alla Bacheca della Segreteria Studenti di Scienze MM.FF.NN. - via Zamboni, 33 Bologna. Per partecipare alla procedura, da tale giorno ed entro e non oltre il giorno 8 ottobre 2012, tutti gli studenti collocati in graduatoria dopo l'ultimo dei vincitori, indipendentemente dalla posizione occupata, dovranno seguire la procedura online sopra indicata, collegandosi al sito: inserendo username e password già in loro possesso, ottenuti dalla procedura di preiscrizione e manifestare nuovamente il proprio interesse all'immatricolazione, cliccando l apposito tasto. Gli studenti saranno ammessi operando esclusivo riferimento all ordine di graduatoria. L elenco dei candidati ammessi sarà pubblicato sul Portale d Ateneo all indirizzo il giorno 12 ottobre I candidati potranno consultare la graduatoria utilizzando i propri username e password. Tale pubblicazione rappresenterà l'unico mezzo di pubblicità legale. Inoltre, a solo fine conoscitivo e senza il carattere dell ufficialità, l elenco potrà essere affisso alla Bacheca della Segreteria Studenti della Facoltà di Scienze MM.FF.NN. - via Zamboni, 33 Bologna Da tale data i candidati ammessi sono tenuti a procedere all immatricolazione entro il perentorio termine del 19 ottobre 2012, secondo la procedura del precedente punto 8.2 Se alla scadenza del 19 ottobre rimanessero ancora posti disponibili, per i soli candidati che abbiano effettuato la suddetta dichiarazione entro il giorno 8 ottobre 2012, potranno partecipare al 2 recupero. 2 Recupero Pubblicazione candidati ammessi: 25 ottobre 2012 Scadenza immatricolazione: 9 novembre 2012 Per ogni recupero, i candidati ammessi saranno in numero pari ai posti non coperti dalle immatricolazioni con l aggiunta degli eventuali posti che si siano resi disponibili durante le procedure di recupero già esperite. Su saranno previsti avvisi specifici in caso di eventuale interruzione dei servizi on line. Ugualmente, eventuali variazioni o integrazioni al bando saranno pubblicate sul Portale di Ateneo. 15

16 Tabella riassuntiva delle scadenze: test d ammissione del 20 aprile 2012 Iscrizione al test di ammissione Dalla pubblicazione del bando al 12 aprile 2012 Test di ammissione 20 aprile 2012 Affissione graduatorie A partire dal 27 aprile 2012 Termine immatricolazione, trasferimento o passaggio dei 31 maggio 2012 candidati vincitori Pubblicazione posti ancora disponibili e 11 giugno 2012 inizio dichiarazione di interesse al recupero Termine dichiarazione di interesse al recupero 15 giugno 2012 Pubblicazione elenco candidati ammessi al 1 recupero 20 giugno 2012 Termine immatricolazione, trasferimento o passaggio del 1 recupero 29 giugno 2012 Tabella riassuntiva delle scadenze: test d ammissione del 7 settembre 2012 Iscrizione test di ammissione Dal 2 luglio al 29 agosto 2012 Prova di conoscenza della lingua italiana Consultare Test di ammissione 7 settembre 2012 Affissione graduatorie A partire dal 13 settembre 2012 Termine immatricolazione, trasferimento o passaggio dei 1 ottobre 2012 candidati vincitori Pubblicazione posti ancora disponibili e 3 ottobre 2012 inizio dichiarazione di interesse al recupero Termine dichiarazione di interesse al recupero 8 ottobre 2012 Pubblicazione elenco candidati ammessi al 1 recupero 12 ottobre 2012 Termine immatricolazione, trasferimento o passaggio del 19 ottobre recupero Pubblicazione elenco candidati ammessi al 2 recupero 25 ottobre 2012 Termine immatricolazione, trasferimento o passaggio del 2 recupero 9 novembre 2012 Consultare il sito per informazioni su eventuali chiusure. Responsabile del procedimento è il Responsabile della Segreteria Studenti: Sig.ra Luisa Sandra Caglioni tel Bologna, 14 Febbraio 2012 Informativa ai sensi dell art. 13 del d.lg n. 196 Codice in materia di dati personali Finalità del trattamento. Il trattamento dei dati personali richiesti è finalizzato alla determinazione del punteggio, corrispondente a ciascun codice identificativo univoco, conseguito a seguito dello svolgimento delle prove di ammissione al corso di studio del presente 16

17 bando. Le prove di ammissione sono previste dalla legge 2 agosto 1999, n. 264 recante norme in materia di accessi ai corsi universitari. L'Università può altresì trattare i suoi dati personali per scopi statistici e scientifici, anche per favorire l analisi e il miglioramento delle attività e dei servizi di didattica, di ricerca e del diritto allo studio. I dati personali conferiti nella procedura Almawelcome potranno inoltre essere trattati dall Ateneo per i fini istituzionali dell ente stesso, indicati a titolo esemplificativo nell art. 4 del D.R. 271/2009. Modalità del trattamento. Il trattamento dei dati personali è effettuato sia con strumenti informatici che in modalità cartacee nel pieno rispetto della normativa vigente in materia di tutela dei dati personali (d.lgs. 196/03). Le prove ed il relativo punteggio possono essere trasmesse a soggetti esterni, anche privati, in modo che sotto il controllo della Commissione di esame, in base ai dati anagrafici in loro possesso, possano procedere all abbinamento con i candidati e predisporre, conseguentemente, la graduatoria. Natura del conferimento dei dati e conseguenze di un eventuale rifiuto. Il conferimento dei dati personali, presenti nel modulo anagrafica, che viene trattenuto al termine di ciascuna prova dall Ateneo, è obbligatorio per l abbinamento codice/studente/punteggio ottenuto ai fini della redazione della graduatoria. La mancata acquisizione dei dati comporta l annullamento della prova. Titolare del trattamento dei dati: E titolare del trattamento dei dati l Università di Bologna con sede in via Zamboni, Bologna, cui ci si può rivolgere per l esercizio dei diritti di cui all art. 7 del D.Lgs. 196/003. In relazione alla determinazione del punteggio conseguito, corrispondente a ciascun codice identificativo della prova, è responsabile del trattamento il Preside della Facoltà di Economia. Sono inoltre responsabili del trattamento dei dati, i direttori delle strutture amministrative, di servizio, didattiche e scientifiche presso le quali si svolgono le differenti operazioni di trattamento, indicati dettagliatamente nel Portale d Ateneo all indirizzo Diritti di cui all art. 7 del d.lg. 196/2003: (Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti) 1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile. 2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione: a) dell'origine dei dati personali; b) delle finalità e modalità del trattamento; c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici; d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2; e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualita' di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati. 3. L'interessato ha diritto di ottenere: a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non e' necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. 4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte: a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorche' pertinenti allo scopo della raccolta; b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale. Flusso dei dati Il trattamento dei Suoi dati personali da parte delle strutture e dei dipendenti dell Ateneo avviene esclusivamente per fini istituzionali ed in linea con le previsioni legislative e regolamentari di riferimento. Per attività di natura istituzionale, i dati potrebbero inoltre essere comunicati a: altre pubbliche amministrazioni, in sede di controllo delle dichiarazioni sostitutive rese ai fini del DPR n. 445/2000; enti locali, ai fini di eventuali sussidi a favore di particolari categorie di studenti; Avvocatura dello Stato, Ministero degli Affari esteri, Questure, Ambasciate, Procura della Repubblica relativamente a permessi di soggiorno o al riconoscimento di particolari status; 17

18 Regione, altri operatori pubblici e privati accreditati o autorizzati e potenziali datori di lavoro, ai fini dell orientamento e inserimento nel mondo del lavoro (ai sensi della legge 30/2003, sulla riforma del mercato del lavoro, e successive attuazioni); enti di assicurazione per pratiche infortuni; organismi Regionali di Gestione (Enti dotati di autonomia amministrativo-gestionale istituiti ai sensi della legge n. 390/91 in materia di diritto agli studi universitari) ed altri istituti, per favorire la mobilità internazionale degli studenti, per la valutazione, il riconoscimento e l attribuzione di benefici di diritto allo studio (legge n. 390/1991 ed ulteriore normativa statale e regionale in materia); ad enti pubblici e privati (Fondazioni, Associazioni, imprese, ecc..) per la valutazione, il riconoscimento e l attribuzione di benefici economici; altri soggetti pubblici o privati ai quali l Ateneo affida dei servizi di propria competenza in out-sourcing o con i quali sono poste in essere delle convenzioni o degli accordi; autorità giudiziaria (C.P. e C.P.P.); a personale dell Ateneo per svolgere attività di ricerca finalizzate ad analizzare possibili miglioramenti dei servizi, in una forma che non consenta la diretta identificazione dell interessato; a soggetti privati, su richiesta dell interessato, per confermare la presenza di eventuali titoli; Enti pubblici e privati (Fondazioni, Associazioni, imprese, ecc..) per la gestione di attività di natura istituzionale proprie dell Ateneo (ai sensi dell art. 4 del D.R. 271/2009, dello Statuto generale di Ateneo, dei regolamenti di Ateneo e della normativa vigente); ai soggetti di cui all art. 16 e ss. del D.R. 271/2009. La comunicazione e diffusione di risultati statistici, di indagini e/o di risultati scientifici prodotti è effettuata in forma anonima e aggregata. Il presente bando, emanato con Decreto Dirigenziale Rep. n. Prot n. del, è sottoposto alle norme previste dal D.M. n 544 del 31/10/2007 IL DIRIGENTE AD INTERIM Dott. Giuseppe Colpani *************************************************************************************** 18

Scuola di Ingegneria e Architettura

Scuola di Ingegneria e Architettura Alma Mater Studiorum - Università di Bologna Bando per l ammissione ai Corsi di laurea a numero programmato - Anno Accademico 2014/2015 Il presente bando, congiunto tra la Scuola di Ingegneria e Architettura

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITÀ DI BOLOGNA

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITÀ DI BOLOGNA Bando di concorso per l ammissione al Master universitario di I livello in International Management - MIEX Sede di Bologna codice: 8367 Anno Accademico 2014-2015 Scadenza bando: 14 luglio 2014 ore 13,00

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA REGOLAMENTO PROCEDURE TERMINI E TASSE (Modificato con delibera del Senato Accademico del 19 luglio 2011) INDICE PARTE I NORME GENERALI Art. 1 Art. 2 Ambito di applicazione

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA REGOLAMENTO PROCEDURE TERMINI E TASSE (Modificato con D.R. n.1508 del 31/07/2013) INDICE PARTE I NORME GENERALI Art. 1 Art. 2 Ambito di applicazione Definizioni PARTE

Dettagli

Bando di concorso per l ammissione al MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO CULTURA DELL INNOVAZIONE, MERCATI E CREAZIONE D IMPRESA.

Bando di concorso per l ammissione al MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO CULTURA DELL INNOVAZIONE, MERCATI E CREAZIONE D IMPRESA. Bando di concorso per l ammissione al MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO CULTURA DELL INNOVAZIONE, MERCATI E CREAZIONE D IMPRESA Sede di Bologna codice: 8159 Anno Accademico 2008/09 Scadenza Bando : 31

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BRESCIA ANNO ACCADEMICO 2013/2014 BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA Sono aperte le immatricolazioni per l anno accademico 2013/2014 ai corsi di laurea in

Dettagli

POLITECNICO DI BARI REGOLAMENTO TEST DI AMMISSIONE

POLITECNICO DI BARI REGOLAMENTO TEST DI AMMISSIONE POLITECNICO DI BARI REGOLAMENTO TEST DI AMMISSIONE IMMATRICOLAZIONI AL PRIMO ANNO DEI CORSI DI LAUREA TRIENNA- LI IN INGEGNERIA DEL POLITECNICO DI BARI - A.A. 2015/2016 Sommario REGOLAMENTO TEST DI AMMISSIONE...

Dettagli

BANDO PER LA COLLABORAZIONE PART-TIME DEGLI STUDENTI AI SERVIZI ERSU

BANDO PER LA COLLABORAZIONE PART-TIME DEGLI STUDENTI AI SERVIZI ERSU BANDO PER LA COLLABORAZIONE PART-TIME DEGLI STUDENTI AI SERVIZI ERSU Ai sensi delle seguenti disposizioni: Legge 02.12.1991, n. 390 Articolo 13 D.P.C.M. 09/04/2001 Articolo 4 comma 17 D.P.C.M. 05/12/2013

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

ARTICOLO 1 Ambito di applicazione

ARTICOLO 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO STUDENTI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO Approvato dal Senato Accademico con delibera del 10 giugno 2008 e modificato con delibera del Senato Accademico del 14 giugno 2011 Decreto rettorale

Dettagli

U n i v e r s i t à degl i S t udi d i R o m a Tor V e r gat a

U n i v e r s i t à degl i S t udi d i R o m a Tor V e r gat a BANDO DI CONCORSO D.M. 5 FEBBRAIO 2014 N.85 MACROAREA DI INGEGNERIA AMMISSIONE AL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO,DIRETTAMENTE FINALIZZATI ALLA FORMAZIONE DI ARCHITETTO INGEGNERIA EDILE ARCHITETTURA

Dettagli

studio dei titolari di protezione internazionale

studio dei titolari di protezione internazionale Il riconoscimento dei titoli di studio dei titolari di protezione internazionale IL RICONOSCIMENTO DEI TITOLI DI STUDIO LA NORMATIVA L art 170 del RD 1592 del 3/ 31/08/33 /33di approvazione del Testo Unico

Dettagli

Ripartizione Relazioni Studenti I L R E T T O R E

Ripartizione Relazioni Studenti I L R E T T O R E Ripartizione Relazioni Studenti I L R E T T O R E VISTA la legge 9 maggio 1989. n. 168; VISTO il D.P.R. del 3 maggio 1957 n. 686, Norme di esecuzione del T.U. delle disposizioni sullo statuto degli impiegati

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

I L R E T T O R E. VISTA la legge 19 novembre 1990, n. 341 recante riforma degli ordinamenti universitari;

I L R E T T O R E. VISTA la legge 19 novembre 1990, n. 341 recante riforma degli ordinamenti universitari; Ripartizione Relazioni Studenti VISTA la legge 9 maggio 1989, n. 168; I L R E T T O R E VISTO il D. P. R. del 3 maggio 1957 n. 686, Norme di esecuzione del T.U. delle disposizioni sullo statuto degli impiegati

Dettagli

..DOMANDA DI ISCRIZIONE ANNI SUCCESSIVI..

..DOMANDA DI ISCRIZIONE ANNI SUCCESSIVI.. Corso di laurea.... C.L. specialistica/magistrale... Curriculum/Indirizzo... Matricola.. Marca da bollo da 16,00 se non assolta in modo virtuale AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI G. D ANNUNZIO

Dettagli

U n i v e r s i t à degl i S t udi d i R o m a Tor V e r gat a

U n i v e r s i t à degl i S t udi d i R o m a Tor V e r gat a BANDO DI CONCORSO D.M. 5 FEBBRAIO 2014 N.85 FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA AMMISSIONE AL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN MEDICINA E CHIRURGIA (CLASSE LM-41) CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO D. R. 767 del 30/06/2014 MANIFESTO GENERALE DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2014/2015 IL RETTORE VISTA la Legge 19 novembre 1990

Dettagli

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI A N. 5 POSTI A TEMPO PIENO ED

Dettagli

REGOLAMENTO IMMATRICOLAZIONI, ISCRIZIONI, TASSE E CONTRIBUTI PER STUDENTI DI CORSI DI LAUREA, DI LAUREA MAGISTRALE, DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO

REGOLAMENTO IMMATRICOLAZIONI, ISCRIZIONI, TASSE E CONTRIBUTI PER STUDENTI DI CORSI DI LAUREA, DI LAUREA MAGISTRALE, DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO REGOLAMENTO IMMATRICOLAZIONI, ISCRIZIONI, TASSE E CONTRIBUTI PER STUDENTI DI CORSI DI LAUREA, DI LAUREA MAGISTRALE, DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO E CORSI SINGOLI INDICE TITOLO I - IMMATRICOLAZIONI,

Dettagli

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance Note e istruzioni per i test di ingresso ai Corsi di Studio del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche (DEAMS) a.a. 2013/2014 Gli insegnamenti relativi ai Corsi di Laurea

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA Modena, il _ 11.01.2012 Prot. N 9 Pos. N /_ (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA VISTO il DPR 22 dicembre

Dettagli

AREA INNOVAZIONE E TERRITORIO SETTORE ASSETTO TERRITORIALE, PARCHI E VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE

AREA INNOVAZIONE E TERRITORIO SETTORE ASSETTO TERRITORIALE, PARCHI E VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE AREA INNOVAZIONE E TERRITORIO SETTORE ASSETTO TERRITORIALE, PARCHI E VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA PER ATTIVITA

Dettagli

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile Quante volte l anno si svolgono gli esami di Stato? Sono previste due sessioni d esame

Dettagli

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Modalità di iscrizione al TOLC Per iscriversi al TOLC è necessario compiere le seguenti operazioni: 1. Registrazione nella sezione TOLC del portale CISIA

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DEI BENEFICI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO A. A. 2015/16

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DEI BENEFICI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO A. A. 2015/16 BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DEI BENEFICI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO A. A. 2015/16 Prot. N 41920 N. Repertorio 3115/2015 Titolo V Classe 5 Fascicolo Milano, 30 giugno 2015 VISTI gli

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA procede alla raccolta di domande al fine di effettuare selezioni per eventuali assunzioni con contratto subordinato, a tempo determinato, relativamente al Festival Areniano

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ISCRIZIONE DEGLI STUDENTI A TEMPO PARZIALE AI CORSI DI STUDIO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA

REGOLAMENTO PER L ISCRIZIONE DEGLI STUDENTI A TEMPO PARZIALE AI CORSI DI STUDIO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA Università degli Studi della Tuscia Regolamento per l iscrizione degli studenti a tempo parziale ai corsi di studio dell Università degli Studi della Tuscia (D.R. n. 637/07 del 01.08.2007) REGOLAMENTO

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

REGOLAMENTO CARRIERA UNIVERSITARIA DEGLI STUDENTI

REGOLAMENTO CARRIERA UNIVERSITARIA DEGLI STUDENTI REGOLAMENTO CARRIERA UNIVERSITARIA DEGLI STUDENTI Art. 1 Ambito di applicazione 1. Il presente Regolamento contiene le norme organizzative, amministrative e disciplinari alla cui osservanza sono tenuti

Dettagli

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Che cos è un Master Universitario? Il Master Universitario è un corso di perfezionamento scientifico e di alta qualificazione formativa, finalizzato

Dettagli

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10 Protocollo 7481-VII.1 Data 20.03.2015 Rep. DDIP n. 169 Settore Amministrazione e contabilità Responsabile Maria De Benedittis Oggetto Procedura selettiva pubblica per titoli e colloquio per la stipula

Dettagli

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO 1. Qual è la differenza tra Master di primo livello e Master di secondo livello? 2. Ai fini dell ammissione al Master, cosa bisogna fare se si possiede un titolo di

Dettagli

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010 Art. 1 Ambito di applicazione L Università, in applicazione del D.M. 242/98 ed ai

Dettagli

ALLEGATO 2 A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA

ALLEGATO 2 A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA ALLEGATO 2 TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI DELLA TERZA FASCIA DELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO DELLE SCUOLE ED ISTITUTI DI OGNI ORDINE E GRADO, APPROVATA CON D.M 27

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

MANSIONARIO DEI PROFILI PROFESSIONALI

MANSIONARIO DEI PROFILI PROFESSIONALI OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA SEDE LEGALE CASTELLO N. 77 SEDE AMMINISTRATIVA SAN POLO N. 2123 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato n. 2 (Procedure per l iscrizione, l accesso ai risultati e lo scorrimento della graduatoria) 1. Ciascun candidato deve presentare la richiesta di partecipazione al test selettivo per l accesso

Dettagli

DIPARTIMENTO DI SCIENZE NEUROLOGICHE E PSICHIATRICHE Eugenio Ferrari

DIPARTIMENTO DI SCIENZE NEUROLOGICHE E PSICHIATRICHE Eugenio Ferrari Decreto Direttoriale n. 51 del 20.06.2011 SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO INDIVIDUALE CON CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA VISTA DEL

Dettagli

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 C 1 I V I T A S E M P L I T Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI TEMPIO PAUSANIA In collaborazione con i comuni

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Art.1 (Oggetto) Art.2 (Definizioni)

Art.1 (Oggetto) Art.2 (Definizioni) REGOLAMENTO SULLA TUTELA DELLE PERSONE E DI ALTRI SOGGETTI RISPETTO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI emanato con decreto direttoriale n.220 dell'8 giugno 2000 pubblicato all'albo Ufficiale della Scuola

Dettagli

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI INFO BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI Le informazioni contenute in questo documento non vanno in alcun modo a sostituire i contenuti dei bandi e

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

Diritti di cui all art. 7 del D.lgs.196 del 30 giugno 2003. Informativa resa ai sensi dell art 13 del D.Lgs. 196/2003

Diritti di cui all art. 7 del D.lgs.196 del 30 giugno 2003. Informativa resa ai sensi dell art 13 del D.Lgs. 196/2003 Diritti di cui all art. 7 del D.lgs.196 del 30 giugno 2003 Informativa resa ai sensi dell art 13 del D.Lgs. 196/2003 Vi informiamo che l art. 7 del d.lgs.196/03 conferisce agli interessati l esercizio

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II. Firmatari: MANFREDI Gaetano. DR/2015/1389 del 27/04/2015 SEGRETERIA DIREZIONE GENERALE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II. Firmatari: MANFREDI Gaetano. DR/2015/1389 del 27/04/2015 SEGRETERIA DIREZIONE GENERALE Ripartizione Relazioni Studenti IL RETTORE VISTO il D.M. 10 settembre 2010, n. 249 Regolamento concernente: Definizione della disciplina dei requisiti e delle modalità della formazione iniziale degli insegnanti

Dettagli

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Ai sensi del D.M. n. 270/2004 gli studenti che intendono iscriversi ad un corso di laurea

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

A CHE COSA SERVE LA PROVA DI AMMISSIONE

A CHE COSA SERVE LA PROVA DI AMMISSIONE INDICE A che cosa serve la prova di ammissione pag. I Come è strutturata la prova III Come rispondere al questionario V Indicazioni sulle principali conoscenze richieste XII Testo della prova del 4 settembre

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA Emanato con D.R. n. 306 del 17/07/2012 Integrato con D.R. n. 65 12/02/2014. DISPOSIZIONI PRELIMINARI Articolo 1 (Oggetto) 1. Il presente

Dettagli

SELEZIONI INTERNE PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO DI N.5 POSTI DI OPERATORE TECNICO SPECIALIZZATO-AUTOMEZZI, N.

SELEZIONI INTERNE PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO DI N.5 POSTI DI OPERATORE TECNICO SPECIALIZZATO-AUTOMEZZI, N. Azienda Ospedaliera Nazionale SS. Antonio e Biagio e Cesare Arrigo Alessandria Via Venezia, 16 15121 ALESSANDRIA Tel. 0131 206111 www.ospedale.al.it asoalessandria@pec.ospedale.al.it C. F. P. I. 0 1 6

Dettagli

PER AZIENDE AVENTI ALLE PROPRIE DIPENDENZE SOLO IMPIEGATI (VERSIONE AGGIORNATA AL 23 GENNAIO 2015)

PER AZIENDE AVENTI ALLE PROPRIE DIPENDENZE SOLO IMPIEGATI (VERSIONE AGGIORNATA AL 23 GENNAIO 2015) Procedura relativa alla gestione delle adesioni contrattuali e delle contribuzioni contrattuali a Prevedi ex art. 97 del CCNL edili-industria del 1 luglio 2014 e ex art. 92 del CCNL edili-artigianato del

Dettagli

DOMANDA DI AGGIORNAMENTO AI FINI DELLA COSTITUZIONE DELLE GRADUATORIE PER L A.S. 2015/16

DOMANDA DI AGGIORNAMENTO AI FINI DELLA COSTITUZIONE DELLE GRADUATORIE PER L A.S. 2015/16 Modello B2 GRADUATORIE PERMANENTI DEL PERSONALE AMMINISTRATIVO, TECNICO E AUSILIARIO AI SENSI DELL ART. 554 DEL D.L.VO 297/94 (indizione concorsi nell a.s. 2014/15) DOMANDA DI AGGIORNAMENTO AI FINI DELLA

Dettagli

Tutte le procedure on-line sono accessibili tramite il portale degli studenti https://studenti.unisalento.it

Tutte le procedure on-line sono accessibili tramite il portale degli studenti https://studenti.unisalento.it REGOLE PER GLI STUDENTI Tutte le procedure on-line sono accessibili tramite il portale degli studenti https://studenti.unisalento.it REGOLE VALIDE PER I CORSI ATTIVATI AI SENSI DEL D.M. 270/04 Immatricolazione

Dettagli

LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014

LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014 LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014 CRITERI GENERALI PER LA FORMAZIONE DELLE CLASSI La formazione delle classi e l assegnazione delle risorse di organico deve essere coerente: - con gli interventi

Dettagli

GUIDA ALLE ISCRIZIONI ALLE SCUOLE DELL INFANZIA COMUNALI ANNO SCOLASTICO 2015-2016 ISCRIZIONI

GUIDA ALLE ISCRIZIONI ALLE SCUOLE DELL INFANZIA COMUNALI ANNO SCOLASTICO 2015-2016 ISCRIZIONI 1 All. 2) GUIDA ALLE ISCRIZIONI ALLE SCUOLE DELL INFANZIA COMUNALI ANNO SCOLASTICO 2015-2016 La Scuola Comunale dell Infanzia assume e valorizza le differenze individuali dei bambini nell ambito del processo

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca IL DIRETTORE GENERALE VISTO il decreto del Presidente della Repubblica 10 gennaio 1957, n. 3, con il quale è stato approvato il testo unico delle disposizioni concernenti lo Statuto degli impiegati civili

Dettagli

Norme per l accesso degli studenti stranieri ai corsi universitari

Norme per l accesso degli studenti stranieri ai corsi universitari Dipartimento per l Università, l Alta Formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca Direzione Generale per l Università, lo studente e il diritto allo studio universitario Ufficio VIII Norme

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE FORME DI COLLABORAZIONE DEGLI STUDENTI ALLE ATTIVITA' CONNESSE AI SERVIZI RESI

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE FORME DI COLLABORAZIONE DEGLI STUDENTI ALLE ATTIVITA' CONNESSE AI SERVIZI RESI Senato Accademico 27 Aprile 2010 Consiglio di Amministrazione 18 Maggio 2010 Decreto Rettorale Rep. n. 811/2010 Prot. n 13531 del 29 Giugno 2010 Ufficio Competente Ufficio Agevolazioni allo studio e disabilità

Dettagli

Ordinanza Ministeriale 21 febbraio 2014 n. 144. Esami di Stato di abilitazione professionale anno 2014. Professioni regolamentate dal D.P.R. 328/2001.

Ordinanza Ministeriale 21 febbraio 2014 n. 144. Esami di Stato di abilitazione professionale anno 2014. Professioni regolamentate dal D.P.R. 328/2001. Ordinanza Ministeriale 21 febbraio 2014 n. 144 Esami di Stato di abilitazione professionale anno 2014. Professioni regolamentate dal D.P.R. 328/2001. VISTA la legge 9 maggio 1989, n.168, con la quale è

Dettagli

SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 -

SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 - Versione 10/04/15 SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 - Rifiuti dei Beni a base di Polietilene, Piazza di S. Chiara, 49 00186 ROMA) e (facoltativamente) anticipata mezzo fax Il richiedente... In persona del

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma attiva il Master di

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato n.1 (Prova di ammissione per i corsi di laurea e laurea magistrale cui agli articoli 2, 4, 5 e 6 ) 1. Il Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca si avvale del CINECA Consorzio

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli

IL RETTORE. il decreto del 01 aprile 2014 n.608 con il quale è stato aggiornato lo statuto di ateneo; VISTO

IL RETTORE. il decreto del 01 aprile 2014 n.608 con il quale è stato aggiornato lo statuto di ateneo; VISTO Università della Calabria - Amministrazione Centrale D.R. n.1072 del 10/07/2015 IL RETTORE il decreto del 01 aprile 2014 n.608 con il quale è stato aggiornato lo statuto di ateneo; il decreto del 6 febbraio

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA PROFESSIONALE PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI CONSULENZA PER LA CIRCOLAZIONE DEI MEZZI DI TRASPORTO - Approvato con deliberazione

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Testo approvato definitivamente dal Senato Accademico e dal Consiglio di Amministrazione rispettivamente

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

In caso di mancato inserimento, lo studente sarà collocato d'ufficio nella fascia massima di contribuzione.

In caso di mancato inserimento, lo studente sarà collocato d'ufficio nella fascia massima di contribuzione. Gli studenti immatricolati ed iscritti in corso e fuori corso che ritengono di essere nelle condizioni economiche per poter ottenere la riduzione delle tasse possono rivolgersi gratuitamente agli uffici

Dettagli

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO.

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. ALLEGATO A PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. TITOLI ACCADEMICI VOTO DI LAUREA Medici Specialisti ambulatoriali, Odontoiatri,

Dettagli

AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO INTEGRATIVO/ABBREVIATO PER OPERATORE SOCIO SANITARIO Anno Formativo 2014/2015

AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO INTEGRATIVO/ABBREVIATO PER OPERATORE SOCIO SANITARIO Anno Formativo 2014/2015 U.O.S.D. FORMAZIONE EDUCAZIONE E PROMOZIONE DELLA SALUTE Scadenza 15 DICEMBRE 2014 AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO INTEGRATIVO/ABBREVIATO PER OPERATORE SOCIO SANITARIO Anno Formativo

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ORDINANZA MINISTERIALE n. 11 Prot. n. 320 del 29 maggio 2015 Istruzioni e modalità organizzative ed operative per lo svolgimento degli esami

Dettagli

COMUNICAZIONE VOLTURA DI DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA O DI SEGNALAZIONE CERTIFICA DI INIZIO DELL ATTIVITA

COMUNICAZIONE VOLTURA DI DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA O DI SEGNALAZIONE CERTIFICA DI INIZIO DELL ATTIVITA COMUNE DI MASER (TV) ESENTE da Marca da bollo COMUNICAZIONE VOLTURA DI DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA O DI SEGNALAZIONE CERTIFICA DI INIZIO DELL ATTIVITA Il/La sottoscritto/a: DA COMPILARSI IN CASO DI PERSONA

Dettagli

CORSO DI LAUREA (270/2004) - STATISTICA MATEMATICA E TRATTAMENTO INFORMATICO DEI DATI - IL CORSO DI STUDIO IN CIFRE: IMMATRICOLATI

CORSO DI LAUREA (270/2004) - STATISTICA MATEMATICA E TRATTAMENTO INFORMATICO DEI DATI - IL CORSO DI STUDIO IN CIFRE: IMMATRICOLATI CORSO DI LAUREA (270/2004) - STATISTICA MATEMATICA E TRATTAMENTO INFORMATICO DEI DATI - IL CORSO DI STUDIO IN CIFRE: IMMATRICOLATI 2011/2012 2012/2013 2013/2014 Iscritti I anno I volta Iscritti totali

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATTUAZIONE DELLE NORME SULLA TUTELA DELLE PERSONE E DI ALTRI SOGGETTI RISPETTO AL TRATTAMENTO DI DATI PERSONALI

REGOLAMENTO DI ATTUAZIONE DELLE NORME SULLA TUTELA DELLE PERSONE E DI ALTRI SOGGETTI RISPETTO AL TRATTAMENTO DI DATI PERSONALI REGOLAMENTO DI ATTUAZIONE DELLE NORME SULLA TUTELA DELLE PERSONE E DI ALTRI SOGGETTI RISPETTO AL TRATTAMENTO DI DATI PERSONALI Art.1 Ambito di applicazione 1. Il presente regolamento è adottato in attuazione

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015

Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015 D.R. n. 3060 Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015 MASTER DI I LIVELLO IN TRATTAMENTO PRE-OSPEDALIERO E INTRA-OSPEDALIERO DEL POLITRAUMA VISTA la legge n. 341 del

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca VISTO il decreto del Presidente della Repubblica 3 maggio 1957, n. 686, Norme di esecuzione del T.U. delle disposizioni sullo statuto degli impiegati civili dello Stato, approvato con decreto del Presidente

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO Atti 184/10 all. 45/8 Riapertura termini riferimento 122 INGECLI AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA Viabilità Via Frà Guittone, 10 52100 Arezzo Telefono +39 0575 3354272 Fax +39 0575 3354289 E-Mail rbuffoni@provincia.arezzo.it Sito web www.provincia.arezzo.it C.F. 80000610511 P.IVA 00850580515 AVVISO

Dettagli

GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI

GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI ESSE3 VERBALIZZAZIONE ONLINE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO SERVIZIO FRONT OFFICE GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI ESSE3 VERBALIZZAZIONE

Dettagli

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19 della legge 30 dicembre 2010, n. 240 (emanato con decreto rettorale 24 ottobre 2014, n. 478) INDICE

Dettagli

Regione Marche ERSU di Camerino (MC)

Regione Marche ERSU di Camerino (MC) DELIBERA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELL ERSU DI CAMERINO N. 261 DEL 29/03/2011: OGGETTO: APPROVAZIONE DEL BANDO DI SELEZIONE PER IL CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO

Dettagli

Regione Toscana. Bando di concorso a.a. 2014/2015. Borse di studio Posti alloggio

Regione Toscana. Bando di concorso a.a. 2014/2015. Borse di studio Posti alloggio Regione Toscana Bando di concorso a.a. 2014/2015 Borse di studio Posti alloggio Luglio 2014 Pubblicazione a cura del Servizio Comunicazione Impaginazione a cura di: Leda Lazzerini Redazione testo: Servizi

Dettagli

Art. 1. (Indizione concorso)

Art. 1. (Indizione concorso) Allegato 1 al Provvedimento del Direttore dell Istituto TeCIP n. 66 del 10/02/2015 Concorso per l attribuzione di due Borse di studio per attività di ricerca della durata di 12 mesi ciascuna presso l Istituto

Dettagli