VALLE Pellice - (prov. Torino) - Piemonte - Italia. Il TOUR delle VALLI VALDESI e del MONVISO. Trekking

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VALLE Pellice - (prov. Torino) - Piemonte - Italia. Il TOUR delle VALLI VALDESI e del MONVISO. Trekking"

Transcript

1 VALLE Pellice - (prov. Torino) - Piemonte - Italia Trekking Il TOUR delle VALLI VALDESI e del MONVISO in 5 tappe di escursionismo tra I RIFUGI dell'alta val Pellice e del MONVISO Pochi anelli si snodano vicino alle pareti di una grande montagna come il Tour delle Valli Valdesi e del Monviso: forse alcuni percorsi dolomitici, ma senza dubbio niente di simile esiste nelle Alpi occidentali. Pochi trekking offrono scorci così spettacolari su tutte le facce di una montagna, dominando al contempo quattro valli diverse: Pellice, Guil, Varaita e Po. Gli ambienti cambiano di continuo in un fantastico viaggio, in cui, alla bellissima conca glaciale del Prà in Val Pellice e i vasti spazi del Queyras, seguono l'eccezionale belvedere dalla Cima Losetta, i contorti pini cembri del bosco dell'allevé in Val Varaita, i laghetti del Vallone delle Giargiatte, gli splendidi specchi d'acqua dell'alta Valle Po, il passaggio dal primo tunnel delle Alpi. Con dislivelli modesti si scavalcano colli tra i 2373 metri del Colle Barant e i 2811 di quello di Vallanta; la presenza di numerosi rifugi intorno al Gigante delle Cozie permette di scandire le tappe del Tour in più giorni. Per conoscere a fondo questa realtà abbiamo scelto di percorrere il Tour delle Valli Valdesi e del MonViso in 5 giorni e di partire dalle Grange del Pis in Val Pellice, abbinando il viaggio in auto e l avvicinamento a piedi al rifugio Barant. Terminato il percorso ad anello si ritornerà al punto di partenza. Per raggiungere in auto le Grange del Pis, da Torino seguire le indicazioni per Pinerolo quindi per la Val Pellice; raggiunto l'abitato di Torre Pellice seguire le indicazioni per Villar Pellice (80 km da Torino). Due km dopo Villar Pellice svoltare a sinistra e seguire le indicazioni per la Comba dei Carbonieri e il Rifugio Barbara Lowrie. Nove km di salita portano ad un comodo parcheggio a pochi passi dal rifugio (1753 m) dove ha inizio il viaggio a piedi.

2 primo giorno : Dal rifugio Barbara Lowrie al rifugio Granero. Dislivello in salita: 1300 m. Dislivello in discesa: 650. Tempo di percorrenza: 6 ore. Dal parcheggio del rifugio Barbara (1753 m) una vecchia strada militare (chiusa alle auto), mirabile opera di ingegneria, conduce nel cuore dell Oasi di protezione faunistica destinata alla riproduzione e alla tutela degli ungulati. Dal Pian delle Marmotte è possibile seguire il vecchio sentiero che ne taglia i tornanti, raggiungendo in breve il Colle Barant (2373 m) e il rifugio omonimo. Poco al di sotto del Colle Barant, sul versante che si affaccia sulla Conca del Prà, si trova il Giardino Botanico "Bruno Peyronel" (2290 m). Creato allo scopo di proteggere e valorizzare la ricchezza floristica degli ambienti presenti, il giardino è collocato su una superficie di circa mq con una conformazione variata del terreno in grado di offrire il sito ideale per molte e diverse specie presenti nelle Alpi Cozie (esperti botanici accompagnano i visitatori da luglio a metà agosto). Dal rifugio Barant (2373 m) si scende la strada militare che conduce alla Conca del Prà oltrepassando alcune casematte e il giardino botanico. Raggiunto il greto del Torrente Pellice lo si attraversa e si risale brevemente in direzione del rifugio Jervis (1732 m). Si percorre la pianeggiante carrareccia sul fondo dell allungata Conca del Prà in tutta la sua lunghezza (circa 3 km) mantenendosi sulla sinistra idrografica del Torrente Pellice che per un fatto curioso, in piena estate scompare per un lungo tratto, riapparendo poi al termine della conca. Passati tra le tipiche costruzioni di Partia d Amunt (1750 m), si sale il sentiero raggiungendo il Pian Sineive (2060 m) dove è stata collocata la stele commemorativa eretta dal C.A.I. nel 1958 per ricordare la sciagura aerea del 21 luglio 1957, in cui perirono 9 militari appartenenti alla marina U.S.A. A sinistra si scorgono l Agugliassa, il Manzol, il Granero, a desta l erta bastionata rocciosa che va dal Bersajas alla Punta del Pissetas. Attraversato tutto il pianoro, si passa il Torrente Pellice e si segue il viottolo che si inerpica sul filo di una ripida costa erbosa, la Schiena d Asino. Con salita zigzagante si guadagna rapidamente quota, giungendo in vista del Lago Lungo; a questo punto si aggira a sinistra un cucuzzolo arrivando al rifugio Granero (2377 m), visibile solo all ultimo momento. Rifugio Battaglione Alpini MONTE GRANERO Rifugio Battaglione Alpini Monte Granero m Località Lago Lungo, monte Granero Proprietà Cai Uget Val Pellice Telefono rifugio(+39) Custode Ivan Gonnet e Antonella Odin, (+39) E.Mail Sito Posti letto 48 Locale invernale 8 Apertura da metà giugno a metà settembre

3 secondo giorno : Dal rifugio Granero al rifugio Vallanta per il Colle Seilliere, il rifugio Viso e il Passo di Vallanta. Dislivello complessivo in salita: 850 m (500 m +350 m) m per la Losetta. Dislivello complessivo in discesa: 750 m (400 m m) m dalla Losetta. Tempo di percorrenza: 5 ore + 2 ore per la Losetta. Il Colle Seilliere apre l orizzonte sui grandi spazi del Queyras: attraversata l alta Valle del Guil e scavalcando il Passo di Vallanta si ritorna in Italia e con una breve discesa di fronte all'imponente parete ovest del Viso si raggiunge il rifugio Vallanta. Per chi non ha fretta, è consigliabile la traversata in quota che porta al Passo della Losetta, da cui si sale all'omonima, panoramica cima. Dal rifugio seguire la traccia che scende nella bella conca occupata dal Lago Lungo. Il sentiero, attraversato l emissario, costeggia per un tratto l erbosa sponda occidentale del lago, poi piega a destra e si biforca: trascurare la diramazione di sinistra per il Monte Granero e il Passo del Seillierino, seguendo quella di destra che taglia un pendio alla base del marcato crestone divisorio tra i valloni del Colle Seilliere e del Passo Seillierino. Entrati nel vallone, dominato a destra (ovest) dalla ripida parete rocciosa della Punta Bersajas, lo si risale fino a raggiungere la marcata depressione del Colle Seilliere (2851 m). Abbassarsi sul versante meridionale e al termine delle chine erbose portarsi ad un ripiano dove vi è un trivio segnalato: lasciare a sinistra il sentiero per il Colle delle Traversette e il Buco di Viso e procedere sul largo sentiero che va in piano al rifugio Viso (2460 m), visibile per tutta la discesa dal Colle Seilliere. Dal rifugio Viso seguire il sentiero in leggera discesa a mezza costa che, attraversato il torrente Guil, riprende a salire e in breve raggiunge il Lago Lestiò (2510 m), posto in una bella conca dominata dalla cresta di Punta Roma. Costeggiata la sponda meridionale del lago, il sentiero ricomincia a salire fino a raggiungere il Passo di Vallanta (2815 m). Dal colle (suggestivo scorcio sul Viso) si scende nel Vallone di Vallanta, raggiungendo presto un bivio : da qui si può continuare la discesa che porta al rifugio omonimo oppure seguire il sentiero di destra, che va a mezza costa, fino a immettersi sul sentiero che in salita conduce al Passo della Losetta (2872 m): dal colle una facile salita conduce sulla cima del Monte Losetta (3052 m), splendido belvedere sulla parete ovest del Viso. Dalla cima si ridiscende al Passo della Losetta e si percorre a ritroso l'itinerario di salita fino al bivio; qui si continua a scendere sul sentiero principale raggiungendo il rifugio Vallanta (2450 m). Rifugio Vallanta m Località Vallone di Vallanta Proprietà Cai sez. di Saluzzo Telefono rifugio (+39) Custode guida alpina Livio Patrile, (+39) E.Mail Posti letto 75 Locale invernale 31 Apertura da metà giugno a fine settembre

4 terzo giorno : Dal rifugio Vallanta al rifugio Alpetto per le Grange Gheit, il Passo di San Chiaffredo e il Passo Gallarino. Dislivello in salita: 900 m. Dislivello complessivo in discesa: 1050 m (550 m m). Tempo di percorrenza: 5 ore. Si attraversano ambienti molto belli e vari: dalle monolitiche placconate della Punta Caprera e i pini cembri del Bosco dell'allevè si passa ai laghi dell'alto Vallone delle Giargiatte, per arrivare ai piedi della gigantesca parete orientale del Monviso. Dal rifugio Vallanta si segue il sentiero che si abbassa gradualmente su Pian Para (2350 m). Si continua sulla destra orografica del torrente, che si attraversa in prossimità del Gias d'ajaut (fontana della salute, 2036 m). Si rimane per breve tratto sulla sinistra orografica del torrente, e dopo la Grangia del Rio lo si riattraversa. Poco dopo si incontra il bivio (1900 m circa) per il Passo di San Chiaffredo, abbandonata la mulattiera per Castello si scende a sinistra per attraversare il torrente su una passerella. Si passa accanto alle diroccate Grange Gheit (1912 m) e si prosegue sul sentiero che sale con alcune svolte, lasciando a destra una diramazione per il Bosco dell'allevè e il rifugio Bagnour (un ora circa). Dopo un tratto in salita, la mulattiera taglia a mezza costa fra i pini, fino al bellissimo Pian Meyer (2126 m), un prato punteggiato di pini dove il rio divaga formando suggestivi meandri. La mulattiera risale il Vallone delle Giargiatte, passando per l'ampia conca del Gias Fons (2365 m) che si apre tra la Rocca Jarea e le Rocce Meano. Innalzandosi con vari tornanti si raggiunge la stretta rocciosa che immette nella conca superiore. Proseguendo sul sentiero si superano tre specchi d'acqua, il Lago Bertin (2701m), un laghetto senza nome e il Lago Lungo (2743 m) e si raggiunge l'ampia depressione del Passo di San Chiaffredo (2764 m) sullo spartiacque tra la Valle Varaita e Po. La mulattiera taglia quasi in piano le pendici meridionali di Punta Trento e giunge in breve al Passo Gallarino (2727 m). Qui si gira a sinistra e si scende, tagliando a mezza costa le pendici orientali di Punta Trento e Punta Michelis. Si attraversa la selvaggia conca che ospita i laghi delle Sagnette (2567 m) e si arriva in vista del Lago Grande di Viso, sovrastato dalla gigantesca parete orientale del Monviso. Si lascia il lago a sinistra e imboccata il sentiero che scende a destra verso Oncino si raggiunge il rifugio Alpetto (2268 m) nei pressi dell omonimo lago. Rifugio Alpetto m Località Lago dell'alpetto, vallone di Oncino Proprietà Cai sez. di Cavour e Comune di Oncino Telefono rifugio (+39) Custode guida alpina Sandro Paschetto, (+39) , (+39) E.Mail Sito Posti letto 24 Locale invernale - Apertura da giugno a fine settembre, dal 29/12 al 1/5 su prenotazione

5 quarto giorno : Dal rifugio Alpetto al rifugio Giacoletti, per il Colle del Viso e il Lago Chiaretto. Dislivello complessivo in salita: 900 m (400 m m). Dislivello in discesa: 400 m. Tempo di percorrenza: ore Bella traversata ai piedi del Monviso e dei suoi satelliti settentrionali, fra laghi, morene e residui di neve, in ambiente aspro ma aperto a oriente verso la pianura piemontese e con una superba vista sulla parete nord del MonViso. Dal rifugio Alpetto (2268 m) si segue a ritroso l itinerario del giorno precedente fino al Lago Grande di Viso e in breve al Quintino Sella (2640 m) storico rifugio dedicato al fondatore del CAI. Si segue la mulattiera che, in lieve salita, conduce all'ampia depressione del Colle del Viso (2650 m) tra il Monviso e il Viso Mozzo. Si procede fra grossi massi, costeggiando il Viso Mozzo, poi si scende con varie svolte sulle pendici nord occidentali della Rocca Trunè. Il sentiero taglia alla base la morena settentrionale del Monviso, poi scende con alcuni tornanti al Lago Chiaretto (2261 m), dal caratteristico colore azzurro lattiginoso. Tagliando a mezza costa i pendii che sovrastano il lago, si arriva ad un bivio a quota 2310 m circa. Si lascia a destra la mulattiera che scende al Pian del Re, e si prende a sinistra il sentiero che sale alla Colletta dei Laghi (2389 m). Dopo una breve discesa, il sentiero sale diagonalmente, lasciando in basso a destra il Lago Lausetto, fino a incontrare a quota 2560 m circa, la diramazione per la Punta Roma e il Passo del Colonnello. Proseguendo a destra sul sentiero principale si risalgono le ripide pendici delle Rocce Alte, poi si percorre l ampia conca fino al Colle Losas tra le Rocce Alte e Punta Udine, dove sorge il rifugio Giacoletti (2741 m). Spettacolare la visione del tramonto sulla parete settentrionale del Monviso. Rifugio Vitale Giacoletti m Località Colle Losas, punta Udine Proprietà Cai sez. di Barge Telefono rifugio (+39) Custode guida alpina Andrea Sorbino, (+39) , (+39) E.Mail Sito Posti letto 55 Locale invernale 4 Apertura da metà giugno a metà settembre

6 quinto giorno : Dal rifugio Giacoletti al rifugio Barbara per il Sentiero del Postino e il Colle Armoine. Dislivello in salita: 300 m m per il Buco di Viso e il Colle delle Traversette. Dislivello complessivo in discesa: 1350 m (350 m m) m dal Buco di Viso e Traversette. Tempo di percorrenza: 4 ore + 2 ore e 30 per il Buco di Viso e Traversette. L'itinerario percorre lo storico "Sentiero del Postino", nato per collegare le vecchie caserme militari delle Traversette e del Losas, e attraverso l alto bacino del Po raggiunge il Colle Armoine e l alta Val Pellice. Se le condizioni lo permettono, è consigliabile il passaggio dal suggestivo Buco di Viso, primo traforo delle Alpi creato dall uomo nel 1478 (per affrontare i 75 metri della galleria è indispensabile la pila). Dal rifugio Giacoletti (2741 m) si scende verso nord seguendo il sentiero lungo un canalone di detriti e nevai, fino al bivio, a quota 2500 m circa, dove a sinistra, abbandonato il sentiero che scende a Pian del Re, s imbocca il "Sentiero del Postino". Si percorre l'aerea cengia erbosa che taglia orizzontalmente il versante Est della Punta Venezia e oltrepassata la pietraia del Colour Bianco, si raggiunge a quota 2550 m circa il sentiero che da Pian del Re sale al Colle delle Traversette; qui termina il "Sentiero del Postino" (30 minuti circa). Da qui si può continuare la discesa che porta al Pian Armoine, oppure seguire a sinistra la mulattiera che sale verso il Colle delle Traversette. Dopo aver raggiunto la conca del Pian Mait (2700 m circa), si affronta una salita a zig-zag e si passa nei pressi della Fonte Ordi (2787 m) e della Caserma delle Traversette; poco dopo si lascia a destra la traccia per il Passo Luisas e si continua sul ripido sentiero, raggiungendo un altro bivio, traversando a destra si raggiunge in breve l'ingresso del Buco di Viso (2882 m). Percorso il traforo e raggiunto il versante francese è possibile salire al Colle delle Traversette (2950 m) e ritornare all inizio della galleria scendendo dal versante italiano, oppure riattraversare il tunnel a ritroso. Ripercorrere in discesa l itinerario di salita fino al bivio del Sentiero del Postino. Terminata la variante si prosegue in discesa raggiungendo il Pian Armoine (2410 m) e, dopo aver abbandonato il sentiero che scende a Pian del Re, si sale al Colle Armoine (2689 m), ampia depressione tra la Meidassa e le Rocce Fons. Dal Colle si scende al piccolo Lago Piena Sia (2555 m) e al minuscolo Lago Arbancie (2448 m), superato il bivio per il Col Manzol, a quota 2420 m circa, si prosegue la discesa con alcuni tornanti e una lunga diagonale sulla sponda sinistra del vallone del Rio del Pis. Attraversato un ruscello, si continua il sentiero che poco oltre piega decisamente a destra e scende tortuoso al pianoro dove sorgono le Grange del Pis e il rifugio Barbara Lowrie (1753 m), dove si conclude l'anello. LE CARTE : Istituto Geografico Centrale f. 6 Monviso ; 6,00. Istituto Geografico Centrale f. 106 Monviso, Sampeyre, Bobbio Pellice 1:25.000; 7,00. Institut geograpique national, f 3637 OT Mont Viso - St. Veran - Aiguilles 1:25.000; 11,36 Ottima mappa per il versante francese. Institut geograpique national Haut Queyras - Monviso 1:25.000; 19,00. Mappa aggiornata e dettagliata della zona, realizzata grazie alla collaborazione fra Cai, Caf, Ign e Igm nell'ambito del progetto transfrontaliero "Alpi senza frontiere" (purtroppo sul versante italiano non sono indicati tutti i sentieri agibili); alla mappa è allegata una guida con informazioni utili, notizie sui rifugi e la descrizione sintetica di alcuni itinerari di traversata, non sempre segnalati sul terreno.

Viaggio in macchina circa 4 ore. In auto

Viaggio in macchina circa 4 ore. In auto Relazione 1 Giorno Da Vimodrone al Rifugio Vitale Giacoletti Viaggio in macchina circa 4 ore In auto Da Saluzzo si risale la Valle Po, toccando Paesana, località che da Torino si raggiunge anche con l'autostrada

Dettagli

GIRO DEL MONVISO. dal 24.08.06 al 27.08.06. PRIMA TAPPA giovedì 24.08 partenza da Legnano ore 5.30

GIRO DEL MONVISO. dal 24.08.06 al 27.08.06. PRIMA TAPPA giovedì 24.08 partenza da Legnano ore 5.30 PRIMA TAPPA giovedì 24.08 partenza da Legnano ore 5.30 Da Castello di Pontechianale al rifugio Quintino Sella, per i passi di San Chiaffredo e Gallarino Dislivello in salita: 1200 m Dislivello in discesa:

Dettagli

MONT GLACIER 3182 M VAL D'AOSTA VAL DI CHAMPORCHER Sabato 5 e Domenica 6 luglio 2014

MONT GLACIER 3182 M VAL D'AOSTA VAL DI CHAMPORCHER Sabato 5 e Domenica 6 luglio 2014 CLUB ESCURSIONISTI ARCORESI Via IV Novembre, 9 20043 ARCORE Tel. 039-6012956 cell. 3479471002 www.cea-arcore.com e-mail: cea.arcore@gmail.com GITA alla ROSA DEI BANCHI 3163 M E MONT GLACIER 3182 M VAL

Dettagli

Il laghetto del la parete sud della Civetta sullo sfondo

Il laghetto del la parete sud della Civetta sullo sfondo Il laghetto del la parete sud della Civetta sullo sfondo IL TOUR DEL MONVISO DAL 17 AL 24 AGOSTO 2014 ASSIEME ALLA COMMISSIONE ESCURSIONI DELL ALPINA SU QUESTA CLASSICA DELLE ALPI OCCIDENTALI IL MONVISO

Dettagli

SENTIERO DEGLI ALPINI e BALCONI DI MARTA - Alpi Liguri

SENTIERO DEGLI ALPINI e BALCONI DI MARTA - Alpi Liguri SENTIERO DEGLI ALPINI e BALCONI DI MARTA - Alpi Liguri Propongo un percorso molto vario ed interessante, una delle più belle escursioni sulle Alpi della Liguria,che taglia i dirupati versanti italiani

Dettagli

Alta Via dell'adamello

Alta Via dell'adamello Alta Via dell'adamello L alta via dell Adamello è uno splendido percorso di trekking che si sviluppa in sette tappe, a quote comprese fra i 2000 e i 3000 metri, attraversando da sud a nord la zona del

Dettagli

LA VALLE DI PALANFRÈ

LA VALLE DI PALANFRÈ LA VALLE DI PALANFRÈ Località di partenza: Palanfrè, Alpe di Palanfrè Epoca consigliata: giugno-settembre Tipo di itinerario: escursionistico Quota di partenza/arrivo: 1379 m - 2057 m Durata del percorso

Dettagli

Tempi di percorrenza 5:00 ore se si va all attacco del sentiero in auto. Aggiungere 40 minuti se si usa il treno

Tempi di percorrenza 5:00 ore se si va all attacco del sentiero in auto. Aggiungere 40 minuti se si usa il treno Il Cornizzolo da Civate Zona Prealpi Lombarde Triangolo Lariano Corni di Canzo Tipo itinerario Ad anello Difficoltà E (per Escursionisti) Tempi di percorrenza 5:00 ore se si va all attacco del sentiero

Dettagli

Sabato 02 Domenica 03 Aprile 2011

Sabato 02 Domenica 03 Aprile 2011 Sabato 02 Domenica 03 Aprile 2011 Percorso iper-classico del Gruppo dell'adamello. L'itinerario inizia in discesa grazie agli impianti del Tonale che permettono un comodo accesso al Passo Presena. Tipologia:

Dettagli

TREKKING E MOUNTAIN BIKE

TREKKING E MOUNTAIN BIKE TREKKING E MOUNTAIN BIKE Il territorio del comune di Donato, per la sua conformazione, è particolarmente adatto alla pratica dello sport della mountain bike. In pochi chilometri si può passare dai boschi

Dettagli

Sci alpinismo nel gruppo di Puez

Sci alpinismo nel gruppo di Puez Sci alpinismo nel gruppo di Puez Questo articolo di Alberto De Giuli propone tre itinerari inediti per scialpinisti esperti. Si tratta di percorsi ad anello che presentano tutti i caratteri dello sci alpinismo

Dettagli

CLUB ALPINO ITALIANO Sezione U.L.E. Genova

CLUB ALPINO ITALIANO Sezione U.L.E. Genova CLUB ALPINO ITALIANO Sezione U.L.E. Genova NEL QUADRO DEI FESTEGGIAMENTI PER I CENTO ANNI DELLA NOSTRA SSOCIAZIONE SABATO 10 MAGGIO INAUGURAZIONE DEL NUOVO SENTIERO AQ2 AQ2 DATA: 10 maggio 2014 LOCALITA

Dettagli

Rifugio Alpino Luigi Vaccarone Località Lago dell Agnello - Comune di Giaglione Quota 2743 m s.l.m. (Tel. + 39 0122 33 22 6)

Rifugio Alpino Luigi Vaccarone Località Lago dell Agnello - Comune di Giaglione Quota 2743 m s.l.m. (Tel. + 39 0122 33 22 6) Rifugio Alpino Luigi Vaccarone Località Lago dell Agnello - Comune di Giaglione Quota 2743 m s.l.m. (Tel. + 39 0122 33 22 6) Il Rifugio realizzato all inizio del 1900 si trova sulla spalla di un crestone,

Dettagli

C.A.I. PONTE S. PIETRO

C.A.I. PONTE S. PIETRO Il n. dei partecipanti è fissato in 10/15 massimo Le iscrizioni si ricevono in sede c.a.i. il martedì e venerdì dalle ore 20,30 alle ore 22,00 previo versamento di 100 quale caparra. Il costo complessivo

Dettagli

DESCRIZIONE ITINERARI

DESCRIZIONE ITINERARI = Passeggiate per turisti = scursionisti = scursionisti sperti DSCRIZION IINRARI Pinerolese pedemontano (Pinerolo) Il Monte Freidour dal alucco Periodo consigliato: tutto l anno Un itinerario che offre

Dettagli

PRIMO GIORNO: SENTIERO DA PIAN TREVISAN A PIAN DEI FIACCONI

PRIMO GIORNO: SENTIERO DA PIAN TREVISAN A PIAN DEI FIACCONI Il gruppo della Marmolada detiene, in Dolomiti, una indiscussa sovranità, da cui il nome di Regina delle Dolomiti, appunto per la massima elevazione dell intero sistema dolomitico di cui ne ospita anche

Dettagli

CIMA MUTTA (2135 m s.l.m.) Interesse: panoramico Dislivello: 781 m Difficoltà: E (E+ per la variante principale di salita) Durata: 2h-2h30

CIMA MUTTA (2135 m s.l.m.) Interesse: panoramico Dislivello: 781 m Difficoltà: E (E+ per la variante principale di salita) Durata: 2h-2h30 CIMA MUTTA (2135 m s.l.m.) Interesse: panoramico Dislivello: 781 m Difficoltà: E (E+ per la variante principale di salita) Durata: 2h-2h30 Presentazione: escursione faticosa ma breve e di soddisfazione,

Dettagli

Dolci Ricordi. Bed. Breckfast. Itinerario Partenza Arrivo Descrizione Difficoltà

Dolci Ricordi. Bed. Breckfast. Itinerario Partenza Arrivo Descrizione Difficoltà Bed & Breckfast Dolci Ricordi I tinerari a piedi Itinerario Partenza Arrivo Descrizione Difficoltà Maccagno - Rasa - Pradonico ( del ) Campo dei Fiori - Punta di Mezzo del - - San Francesco - Maccagno

Dettagli

Rifugio Paolo Barrasso a Monte Rapina

Rifugio Paolo Barrasso a Monte Rapina Rifugio Paolo Barrasso a Monte Rapina Descrizione Ubicato a 1542 m sul versante settentrionale della Maiella, alle coordinate geografiche N 42 008 09 E 14 003 39, il rifugio é intitolato a Paolo Barrasso,

Dettagli

Anello nel bosco di conifere, attorno ai prati di Margherita dei Boschi (1.100 m.). Lunghezza itinerario 3,6 km; tempo di percorrenza 1h e 30.

Anello nel bosco di conifere, attorno ai prati di Margherita dei Boschi (1.100 m.). Lunghezza itinerario 3,6 km; tempo di percorrenza 1h e 30. Itinerari 1) GOUTA: boschi di conifere, prati, quota 1.100 m Anello nel bosco di conifere, attorno ai prati di Margherita dei Boschi (1.100 m.). Lunghezza itinerario 3,6 km; tempo di percorrenza 1h e 30.

Dettagli

Parco naturale Fanes Senes Braies: escursioni nella natura (1) Col Bechei de Sora (2794 m)

Parco naturale Fanes Senes Braies: escursioni nella natura (1) Col Bechei de Sora (2794 m) Parco naturale Fanes Senes Braies: escursioni nella natura (1) Col Bechei de Sora (2794 m) Dal rifugio Fanes al Ju de Limo ed al lago. La si svolta a sinistra (est) su un sentiero evidente, però non numerato,

Dettagli

Trek Valgrisenche. Percorso "soft"

Trek Valgrisenche. Percorso soft Percorso "soft" Lunghezza circa 10 Km - dislivello positivo mt. 650 - dislivello negativo mt. 770 (Fraz. Usellière rifugio Chalet de l Epèe vallone di Plontaz - capoluogo di Valgrisenche). Si parte dalla

Dettagli

TREKKING IN VAL MASTALLONE

TREKKING IN VAL MASTALLONE TREKKING IN VAL MASTALLONE ITINERARIO N 1 : Santa Maria (Fobello) Colle d Egua Partenza: Santa Maria di Fobello Arrivo : Colle d Egua Codice catasto : 517 Tempo : 3 ore e 15 minuti Dislivello : 1064 m

Dettagli

CLUB ESCURSIONISTI ARCORESI

CLUB ESCURSIONISTI ARCORESI CLUB ESCURSIONISTI ARCORESI Via IV Novembre, 9 20043 ARCORE Tel. 039-6012956 cell. 3479471002 www.cea-arcore.com ANELLO e-mail: cea.arcore@gmail.com DEL SORAPISS DOLOMITI Sabato Domenica Lunedì 14-15-16

Dettagli

1 Vernuer Kalmtal Matatz Ulfas I. Obere Obisellalm. Gita nella valle alta e solitaria alla malga pittoresca al lago. percorso

1 Vernuer Kalmtal Matatz Ulfas I. Obere Obisellalm. Gita nella valle alta e solitaria alla malga pittoresca al lago. percorso 1 Vernuer Kalmtal Matatz Ulfas I Öberst, Obere Obisellalm 10,8 km 5.00 ore 1392 m 810 m 2160 m giu. ott. 26 Obere Obisellalm Gita nella valle alta e solitaria alla malga pittoresca al lago Öberst Vernuer

Dettagli

TORNIMPARTE CAMPO FELICE RIFUGIO SEBASTIANI

TORNIMPARTE CAMPO FELICE RIFUGIO SEBASTIANI TORNIMPARTE CAMPO FELICE RIFUGIO SEBASTIANI La partenza è da Villagrande di Tornimparte (880 m s.l.m.) lungo la strada provinciale SP1 Amiternina; dopo 400 metri circa in falsopiano svoltare a sinistra

Dettagli

MONTE GREGORIO - MONTE PENNA DEL GESSO Il Sentiero delle Cenge

MONTE GREGORIO - MONTE PENNA DEL GESSO Il Sentiero delle Cenge MONTE GREGORIO - MONTE PENNA DEL GESSO Il Sentiero delle Cenge NOTIZIE. La cosiddetta Cresta dei Tausani è la dorsale che, dalla SS 258 Marecchiese in corrispondenza di Ponte Santa Maria Maddalena (188

Dettagli

CASTERINO (valle delle meraviglie e rocca dell abisso)

CASTERINO (valle delle meraviglie e rocca dell abisso) CASTERINO (valle delle meraviglie e rocca dell abisso) Situazione 44.0982 / 7.5063 In questa zona trovate splendide soluzioni per alloggiare in albergo o per la sosta camper in libero. Base di partenza

Dettagli

Itinerario n. 117 - Fra Rocca Calascio e Campo Imperatore

Itinerario n. 117 - Fra Rocca Calascio e Campo Imperatore Pagina 1 Itinerario n. 117 - Fra Rocca Calascio e Campo Imperatore Scheda informativa Punto di partenza: Fonte Cerreto (AQ) Distanza da Roma: 125 km Lunghezza: 49 km ascesa totale: 1225 m Quota massima:

Dettagli

Percorso Zona Orientale

Percorso Zona Orientale Percorso Zona Orientale Indice Cala Luna 1 Il Canyon di Gorroppu 3 Il villaggio di Fiscali 6 Cala Luna Un itinerario dove il bianco del calcare regna sul sentiero e sul monte, per arrivare a una delle

Dettagli

10/11/12 Luglio 2015 Tour del Marguareis (Cuneo) Attrezzatura consigliata. Accesso Stradale. Introduzione

10/11/12 Luglio 2015 Tour del Marguareis (Cuneo) Attrezzatura consigliata. Accesso Stradale. Introduzione 10/11/12 Luglio 2015 Tour del Marguareis (Cuneo) Coordinatore Logistico: Angelo Vismara Capogita: Silvano Defendi Tipologia Percorso: Trekking Difficoltà: EE Segnavia: bianco/rosso (via Alpina) Cartina:

Dettagli

61 Ghiacciaio della Capra

61 Ghiacciaio della Capra IT4L01451010 61 Ghiacciaio della Capra Gruppo montuoso: Gran Paradiso, Alpi Graie, Alpi Occidentali Bacino idrografico: Lago Serrù, Orco, PO Comune: Ceresole Reale, Torino, Piemonte, Italia DOVE SI TROVA

Dettagli

visita il nostro sito www.prolocoballabio.it

visita il nostro sito www.prolocoballabio.it distribuito da Pro Loco Ballabio 1 Sentieri di montagna Itinerari di montagna consigliati dal Club Alpino Italiano di Ballabio e dal Comune di Ballabio Sentiero 30 Itinerario: Gera Bocchetta di Bertena

Dettagli

SETTEMBRE 2011 SABATO 3 Itinerario ad anello con partenza da Campigna

SETTEMBRE 2011 SABATO 3 Itinerario ad anello con partenza da Campigna PROGRAMMA ESCURSIONI SETTEMBRE 2011 SABATO 3 Itinerario ad anello con partenza da Campigna Campigna Villaneta C. Franchetto S. Agostino Poggio del Ballatoio - Campigna KM PERCORSO: 10 TEMPO DI PERCORRENZA:

Dettagli

Da sasso a eremo di San Valentino

Da sasso a eremo di San Valentino Da sasso a eremo di San Valentino Escursioni e Trekking intorno al lago di Garda: all'eremo di San Valentino. Da Gargnano (m. 65 s.l.m.) o da Sasso (m. 546), in una balconata sul lago di garda. Tenendo

Dettagli

TREKKING ALTA VIA DEI PASTORI

TREKKING ALTA VIA DEI PASTORI TREKKING ALTA VIA DEI PASTORI Dolomiti: una straordinaria successione di pareti a strapiombo, guglie, gruppi di monoliti rocciosi, pinnacoli solitari, che la natura ha magicamente accostato o isolato con

Dettagli

TREKKING DEL "SELLARONDA"

TREKKING DEL SELLARONDA TREKKING DEL "SELLARONDA" Quattro giorni nel gruppo del Sella Da venerdi 2 a lunedi 5 settembre 2005 Il trekking si svolge nell'inconfondibile gruppo del Sella, nelle Dolomiti,caratterizzato dal grande

Dettagli

18 Rifugio Nuvolau, 2575 m. Dolomiti d Ampezzo, Pelmo-Croda da Lago. Al nido d aquile dal panorama mozzafiato. 12 km. Lunghezza percorso.

18 Rifugio Nuvolau, 2575 m. Dolomiti d Ampezzo, Pelmo-Croda da Lago. Al nido d aquile dal panorama mozzafiato. 12 km. Lunghezza percorso. 18 Rifugio Nuvolau, 2575 m ca. 4 ½ ore 870 m 870 m ca. 4 ½ ore località Ponte di Rù Bianco, strada del passo Falzarego, 1732 m Ra Gusela Passo Giau Rif. Nuvolau Al nido d aquile dal panorama mozzafiato

Dettagli

21-22/03 ALTA VIA DELLE 5 TERRE

21-22/03 ALTA VIA DELLE 5 TERRE 21-22/03 ALTA VIA DELLE 5 TERRE L Alta Via delle 5 Terre (AV5T) è un sentiero a lunga percorrenza che collega Levanto a Portoverene. Forse meno frequentato rispetto al percorso costiero classico delle

Dettagli

GITA ESTIVA SULLE DOLOMITI DI SESTO. 17 24 Luglio 2011. Schede descrittive degli itinerari

GITA ESTIVA SULLE DOLOMITI DI SESTO. 17 24 Luglio 2011. Schede descrittive degli itinerari GIT ESTIV SULLE OLOMITI I SESTO 17 24 Luglio 2011 Schede descrittive degli itinerari Le schede contenute nel seguente documento illustrano, con l ausilio di porzioni topografiche delle aree man mano attraversate,

Dettagli

Da Nebbiuno a Fosseno percorso nr 1

Da Nebbiuno a Fosseno percorso nr 1 Da Nebbiuno a Fosseno percorso nr 1 Da piazza Caduti di Nassiriya, sede dell ufficio IAT, prendere via Alto Vergante in direzione Massino Visconti, dopo circa 100 metri, in prossimità del tornante per

Dettagli

Villaggi Walser a due passi dal Cielo

Villaggi Walser a due passi dal Cielo Martedì 7 Luglio Villaggi Walser a due passi dal Cielo I Walser, popolo di coloni contadini dissodatori, arrivò nel medioevo nell alta Valle di Gressoney, allora disabitata, attraverso il Monte Rosa fondando

Dettagli

G ior n a lin o Alpin istico

G ior n a lin o Alpin istico CLUB ALPINO ITALIANO SEZIONE DI MORTARA CASELLA POSTALE N.7-27036 MORTARA http://caimortara.spaces.live.com G ior n a lin o Alpin istico Sezione di Mortara w w w. s c u o l a v a l t i c i n o. i t Quindicinale

Dettagli

Itinerario n. 119 - Dal lago di Bolsena a Tuscania lungo il fiume Marta

Itinerario n. 119 - Dal lago di Bolsena a Tuscania lungo il fiume Marta Pagina 1 Itinerario n. 119 - Dal lago di Bolsena a Tuscania lungo il fiume Marta Scheda informativa Punto di partenza: Marta(Vt) Distanza da Roma : 100 km Lunghezza: 35 km Ascesa totale: 360 m Quota massima:

Dettagli

CIMA DI PRAMPERET m 2337

CIMA DI PRAMPERET m 2337 OTTO l DOLOMITI ZOLDANE CIMA DI PRAMPERET m 2337 Parete Sud Via Cavaliere Errante PRIMI SALITORI: fra i vari percorsi che in qualche parte coincidono con questo: A. Da Valt e G. Da Rold, 12 ottobre 1958

Dettagli

Il programma escursionistico del 2012 ha inizio lungo i sentieri del "Cammino di S.Carlo"

Il programma escursionistico del 2012 ha inizio lungo i sentieri del Cammino di S.Carlo Il programma escursionistico del 2012 ha inizio lungo i sentieri del "Cammino di S.Carlo" Il "Cammino" è un itinerario a ricordo di S.Carlo Borromeo, che in dodici tappe porta da Arona, sul Lago Maggiore,

Dettagli

Attraverso la valle del Cogena- Comunalie interessate : Gorro. Lunghezza: Durata media:4 ore e 30 minuti Livello di difficoltà: Medio

Attraverso la valle del Cogena- Comunalie interessate : Gorro. Lunghezza: Durata media:4 ore e 30 minuti Livello di difficoltà: Medio Attraverso la valle del Cogena- Comunalie interessate : Gorro Lunghezza: Durata media:4 ore e 30 minuti Livello di difficoltà: Medio Tra rupi ofiolitiche e boschi lussureggianti le limpide acque del torrente

Dettagli

Descrizione analitica dei sentieri CAI

Descrizione analitica dei sentieri CAI Club Alpino Italiano Sezione di Avezzano 1929 Descrizione analitica dei sentieri CAI INFORMAZIONI SULLA COMPETENZA DEI SENTIERI LO SVILUPPO DEI SENTIERI RICADENTI NELLA RISERVA NATURALE ORIENTATA MONTE

Dettagli

Trekking nel Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano

Trekking nel Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano Itinerario di affascinante bellezza per cogliere in pieno le bellezze geologiche e botaniche del luogo, dove il Monte Cervati, il gigante domina da un lato il Vallo di Diano e dall altro la costiera cilentana.

Dettagli

Itinerario n. 087 - Il Santuario di M.Tranquillo e la Macchiarvana

Itinerario n. 087 - Il Santuario di M.Tranquillo e la Macchiarvana Pagina 1 di 5 Itinerario n. 087 - Il Santuario di M.Tranquillo e la Macchiarvana Scheda informativa Punto di partenza: Pescasseroli Distanza da Roma: 164 km Lunghezza: 34 km Ascesa totale: 630 m Quota

Dettagli

ULTRATRAIL 50 Km - 4000 m dislivello positivo

ULTRATRAIL 50 Km - 4000 m dislivello positivo ULTRATRAIL 50 Km - 4000 m dislivello positivo PROFILO ALTIMETRICO 2550 2350 QUOTE m slm 2150 1950 1750 1550 1350 0 5000 10000 15000 20000 25000 30000 35000 40000 45000 DISTANZA metri RISTORO COMPLETO RISTORO

Dettagli

17 Luglio 2011. Monte Croce con traversata val d Ayas Valtournenche

17 Luglio 2011. Monte Croce con traversata val d Ayas Valtournenche 17 Luglio 2011 Monte Croce con traversata val d Ayas Valtournenche I cartelli parlano chiaro... Però manca il monte Croce! Alpeggio lungo l Alta Via n 1 La salita si fa subito ripida in un bel fitto bosco

Dettagli

Sistemi Informativi Territoriali. Paolo Mogorovich www.di.unipi.it/~mogorov

Sistemi Informativi Territoriali. Paolo Mogorovich www.di.unipi.it/~mogorov Sistemi Informativi Territoriali Paolo Mogorovich www.di.unipi.it/~mogorov Nozioni di Cartografia Esempi di lettura di carte Tratto da La lettura delle carte geografiche di Aldo Sestini Firenze, 1967 1

Dettagli

Trekking Valle Stura di Demonte Alpi Marittime

Trekking Valle Stura di Demonte Alpi Marittime Delle, mi sono innamorato in un momento. La prima volta che ci andai rimasi affascinato dal loro aspro profilo che, dal Colle della Maddalena, corre verso est, fino al Colle di Tenda, separando il territorio

Dettagli

5 PERCORSI NORDIC IN MUGELLO solo per associati della Modern Nordic Walking Academy (FI)

5 PERCORSI NORDIC IN MUGELLO solo per associati della Modern Nordic Walking Academy (FI) 5 PERCORSI NORDIC IN MUGELLO solo per associati della Modern Nordic Walking Academy (FI) Legenda grado difficoltà Nordic/Turistico facile: percorso senza difficoltà in cui si utilizza la tecnica n.w. lungo

Dettagli

Villa Peyron e le botteghe della pietra (Itinerario 1 ANPIL Montececeri)

Villa Peyron e le botteghe della pietra (Itinerario 1 ANPIL Montececeri) Villa Peyron e le botteghe della pietra (Itinerario 1 ANPIL Montececeri) Splendida escursione, fra vedute mozzafiato su Firenze, sulle pendici di Montececeri, la montagna della "pietra forte" e della "pietra

Dettagli

Itinerario n. 026 - La Valnerina fra Arrone e la Cascata delle Marmore

Itinerario n. 026 - La Valnerina fra Arrone e la Cascata delle Marmore Pagina 1 Itinerario n. 026 - La Valnerina fra Arrone e la Cascata delle Marmore Scheda informativa Punto di partenza: Arrone Distanza da Roma : 110 km Lunghezza: 22 km Ascesa totale: 530 m Quota massima:

Dettagli

Mobile +39 349 4320563 info@guidemonterosa.info www.guidemonterosa.info. Gressoney, la valle del Lys e il Monte Rosa

Mobile +39 349 4320563 info@guidemonterosa.info www.guidemonterosa.info. Gressoney, la valle del Lys e il Monte Rosa SOCIETA DELLE GUIDE DI GRESSONEY Sede legale: Località Tache 11020 Gressoney-La-Trinité (Ao) Sede ufficio: Località Lago Gover 11025 Gressoney-Saint-Jean (Ao) Mobile +39 349 4320563 info@guidemonterosa.info

Dettagli

Trekking per la Cima della Neve - Schneespitze

Trekking per la Cima della Neve - Schneespitze Trekking per la Cima della Neve - Schneespitze TREKKING Durata Distanza 9:00 h 13.5 km Dislivello Altitudine Max 1730 m 3167 m Condizione Tecnica Avventura Paesaggio Verso la croce in vetta Fra vedrette

Dettagli

AD OGNI PILONE E CHIESETTA DEL PERCORSO, UNA PREGHIERA ALLA MADONNA, IN MEMORIA DEL GRANDE PAPA : "KAROL WOJTYLA".

AD OGNI PILONE E CHIESETTA DEL PERCORSO, UNA PREGHIERA ALLA MADONNA, IN MEMORIA DEL GRANDE PAPA : KAROL WOJTYLA. Dedicato al Grande Papa Karol Wojtyla AD OGNI PILONE E CHIESETTA DEL PERCORSO, UNA PREGHIERA ALLA MADONNA, IN MEMORIA DEL GRANDE PAPA : "KAROL WOJTYLA". ALCUNI PUNTI Di PREGHIERA SONO CHIESETTE SCONOSCIUTE

Dettagli

La Lega Montagna del Comitato regionale UISP e l ANPI Valle d Aosta organizzano dal 21 giugno al 13 settembre nove itinerari della memoria sulle vie

La Lega Montagna del Comitato regionale UISP e l ANPI Valle d Aosta organizzano dal 21 giugno al 13 settembre nove itinerari della memoria sulle vie La Lega Montagna del Comitato regionale UISP e l ANPI Valle d Aosta organizzano dal 21 giugno al 13 settembre nove itinerari della memoria sulle vie della resistenza valdostana. I Percorsi della resistenza,

Dettagli

Ai piedi della Pania della Croce nelle Alpi Apuane: il rifugio Del Freo Eos Foto di ML 014

Ai piedi della Pania della Croce nelle Alpi Apuane: il rifugio Del Freo Eos Foto di ML 014 Ai piedi della Pania della Croce nelle Alpi Apuane: il rifugio Del Freo Eos Foto di ML 014 Il percorso è in prevalenza ombreggiato, ma non mancano sulla sinistra panorami sulle varie vette delle Apuane

Dettagli

Presentazione creata da Antonino Oddo A.N.E. Grafica by Thor Software

Presentazione creata da Antonino Oddo A.N.E. Grafica by Thor Software Presentazione creata da Antonino Oddo A.N.E. Grafica by Thor Software La teoria senza la pratica è inutile, la pratica senza la teoria è pericolosa. - Lao Tzu - È molto importante pianificare bene le vostre

Dettagli

LUGLIO. Allenamento richiesto: Per escursionisti allenati e consapevoli. Rientro presunto: h 17,30 circa Costo: 10,00

LUGLIO. Allenamento richiesto: Per escursionisti allenati e consapevoli. Rientro presunto: h 17,30 circa Costo: 10,00 LUGLIO Titolo: Anello delle Cascate Data: Martedì 2 Descrizione: Camminata tra le cascate della Valle Pesio dal Pian delle Gorre sino al famosissimo Pis del Pesio Meta: Valle Pesio Anello delle Cascate

Dettagli

PALA DI SAN MARTINO (2982 m)

PALA DI SAN MARTINO (2982 m) PALA DI SAN MARTINO (2982 m) Gran Pilastro - Via Langes DIFFICOLTÀ DISLIVELLO DURATA BELLEZZA D (IV+) 600m la via (20 tiri) 10/12h (7h la via) ITINERARIO: Salita alla Pala di San Martino per il Pilastro

Dettagli

Trento. www.trekkingurbano.info. www.trekkingurbano.info. TREKKING PAESAGGI AMENI Vico mezzano-gazzadina Gardolo di Mezzo- Meano

Trento. www.trekkingurbano.info. www.trekkingurbano.info. TREKKING PAESAGGI AMENI Vico mezzano-gazzadina Gardolo di Mezzo- Meano TREKKING PAESAGGI AMENI Vico mezzano-gazzadina Gardolo di Mezzo- Meano Snodandosi attraverso le colline del Meanese, immerso tra vigneti, luoghi d arte e antiche chiesette, il percorso trasmette il fascino

Dettagli

Distelgrube Faltmaralm

Distelgrube Faltmaralm 7 Valle di Pfelders 36 Distelgrube Faltmaralm Paesaggio tipico di alta montagna e malga Pfelders C B A Pfelders 7 Faltmaralm, Bergkristall poca carta Kompass 044 14,5 km 5.30 ore 1550 m 900 m 2388 m lug.

Dettagli

BOSCHI E UOMINI IN VAL CHIARINO Escursione storico naturalistica Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga

BOSCHI E UOMINI IN VAL CHIARINO Escursione storico naturalistica Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga BOSCHI E UOMINI IN VAL CHIARINO Escursione storico naturalistica Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga 3 Aprile 2005 - Quota: 16,50 euro La Val Chiarino, coperta da una foresta tra le più estese

Dettagli

VALNONTEY - RIFUGIO "SELLA" CASOLARI DELL'HERBETET (giro ad anello)

VALNONTEY - RIFUGIO SELLA CASOLARI DELL'HERBETET (giro ad anello) VALNONTEY - RIFUGIO "SELLA" CASOLARI DELL'HERBETET (giro ad anello) Finalmente. E tanto tempo che sento parlare di questo giro ad anello (Valnontey, Rifugio Sella, casolari dell Herbetet, Valnontey) che

Dettagli

Traversata dei Sette Fratelli

Traversata dei Sette Fratelli Club Alpino Italiano Sezione di Cagliari Programma Annuale Escursioni 2012 sabato 17 - domenica 18 marzo 2012 9a ESCURSIONE SOCIALE Traversata dei Sette Fratelli (Sentiero Italia) Riferimento cartografico

Dettagli

PROGRAMMA ESCURSIONI BIKE HOTEL ESTATE 2013 AREA COMMERCIALE APT VAL DI FASSA

PROGRAMMA ESCURSIONI BIKE HOTEL ESTATE 2013 AREA COMMERCIALE APT VAL DI FASSA PROGRAMMA ESCURSIONI BIKE HOTEL ESTATE 2013 AREA COMMERCIALE APT VAL DI FASSA 1 ESCURSIONI RISERVATE OSPITI BIKE HOTELS PRENOTAZIONE: Le escursioni vanno prenotate ai recapiti del Check Point: info@fassasport.com

Dettagli

Anello dal Corno alle Scale alle Cascate del Dardagna

Anello dal Corno alle Scale alle Cascate del Dardagna Anello dal Corno alle Scale alle Cascate del Dardagna Vai alla Fotogallery Cavone Balzo dell Ora Corno alle Scale Lago Scaffaiolo Cascate del Dardagna Madonna dell Acero Cavone Data escursione: 14 luglio

Dettagli

42 - MONTI TAIGETO (M. PROFITIS ILIAS) (sosta isolata, tende o rifugio che apre di rado)

42 - MONTI TAIGETO (M. PROFITIS ILIAS) (sosta isolata, tende o rifugio che apre di rado) 42 - MONTI TAIGETO (M. PROFITIS ILIAS) (sosta isolata, tende o rifugio che apre di rado) La più classica delle gite in montagna della Grecia davvero imperdibile e non difficile, merita tutta la sua fama:

Dettagli

Dal S.Gottardo all Oberland Bernese. di Paolo Castellani

Dal S.Gottardo all Oberland Bernese. di Paolo Castellani 12 Dal S.Gottardo all Oberland Bernese di Paolo Castellani Appena valicato il Passo del S.Gottardo, o sotto la lunga galleria autostradale (quasi 17 chilometri), si entra nel Cantone di Uri, lasciando

Dettagli

Domenica 1 Giugno2014 Trekking nell Appennino Reggiano Tra il Passo del Cerreto e l'alpe di Succiso

Domenica 1 Giugno2014 Trekking nell Appennino Reggiano Tra il Passo del Cerreto e l'alpe di Succiso Domenica 1 Giugno2014 Trekking nell Appennino Reggiano Tra il Passo del Cerreto e l'alpe di Succiso Ritrovo: ore 6.45 al Piazzale della Motorizzazione Civile di Modena (Hotel Lux) Partenza: ore 7.00 in

Dettagli

Sentieri. 969 970 972 974 974a 978 978a 980 980a 995 DESCRIZIONE TEMPI NOTA

Sentieri. 969 970 972 974 974a 978 978a 980 980a 995 DESCRIZIONE TEMPI NOTA A 5 km da Barcis, superato il P.te di Mezzo Canale, 100 m. a sin. (q. 436 m) il sentiero inizia nei pressi di un rudere che si affaccia sulla strada, con una breve ma ripida rampa, risale un costone, giunge

Dettagli

La Via Francigena. Tappa TO04 Da Avenza a Pietrasanta

La Via Francigena. Tappa TO04 Da Avenza a Pietrasanta Tappa TO04 Da Avenza a Pietrasanta La Via Francigena Partenza: Avenza, Torre di Castruccio Arrivo: Pietrasanta, Duomo Lunghezza Totale (): 27.8 Percorribilità: A piedi, in mountain bike Tempo di percorrenza

Dettagli

Club Alpino Italiano Sezione di Ascoli Piceno Via Serafino Cellini

Club Alpino Italiano Sezione di Ascoli Piceno Via Serafino Cellini Ciclo Cinque uscite cinque cime Anello del Monte Cavallo e Monte Forcellone Gruppo delle MAINARDE - Parco Nazionale d Abruzzo, Lazio e Molise- DATA ESCURSIONE: 16-17 ottobre 2010 ORA PARTENZA: ore 16.00

Dettagli

Sentiero dei Quattro Parchi della Brianza

Sentiero dei Quattro Parchi della Brianza CLUB ESCURSIONISTI ARCORESI Via IV Novembre, 9 20043 ARCORE Tel. 039-6012956 cell. 3479471002 www.cea-arcore.com e-mail: cea-arcore@libero.it Sentiero dei Quattro Parchi della Brianza Sabato 27 ottobre

Dettagli

DESCRIZIONE PERCORSO. Pizzegoro. Montagnole alte

DESCRIZIONE PERCORSO. Pizzegoro. Montagnole alte DESCRIZIONE PERCORSO 1 GIORNO. Arrivati a Schio via treno, saliremo con un pulman fino a località Recoaro Mille (1015 msl), Comune di Recoaro Terme. La Conca di Pizzegoro è una vasta area adibita a pascolo

Dettagli

Totes Gebirge - Austria

Totes Gebirge - Austria Escursione Sociale del 17 19 Luglio 2015 Totes Gebirge - Austria Descrizione generale Il Totes Gebirge è una catena montuosa delle Alpi Nord-orientali delle Alpi orientali. Si tratta di un altopiano di

Dettagli

La Via Francigena. Tappa TO09 Da Gambassi a S. Gimignano

La Via Francigena. Tappa TO09 Da Gambassi a S. Gimignano Tappa TO09 Da Gambassi a S. Gimignano La Via Francigena Partenza: Gambassi Terme, chiesa Cristo Re Arrivo: San Gimignano, Piazza della Cisterna Lunghezza Totale (): 13.4 Percorribilità: A piedi, in mountain

Dettagli

Monte Pisanino. Descrizione del percorso

Monte Pisanino. Descrizione del percorso Monte Pisanino Galleria Cave Scaglia Pizzo Altare Pizzo Maggiore Foce Dell Altare Canale Delle Rose Cresta Sommitale Monte Pisanino Vetta Monte Pisanino Data Escursione: 30 agosto 2013 Località: Alpi Apuane

Dettagli

5-3-01. Pratolungo-Sentiero 299-C. Praga-Sent E1-Sant. Montaldero-Arquata Scrivia. : Arquata Scrivia-Sentiero E1-C. Lavaggi- : 23-05-2013

5-3-01. Pratolungo-Sentiero 299-C. Praga-Sent E1-Sant. Montaldero-Arquata Scrivia. : Arquata Scrivia-Sentiero E1-C. Lavaggi- : 23-05-2013 : Arquata Scrivia-Sentiero E1-C. Lavaggi- Pratolungo-Sentiero 299-C. Praga-Sent E1-Sant. Montaldero-Arquata Scrivia 5-3-01 : 23-05-2013 : Da Genova Brignole con treno delle 8.20 e arrivo a Arquata Scrivia

Dettagli

Azzerare il contachilometri

Azzerare il contachilometri Percorso: I Castelli in Langa. Alba (San Cassiano), S. Rosalia, Fraz. Borzone, Castello di Grinzane, Valle Talloria, Vigne della Tenuta Fontanafredda, Sorano, Baudana, Castello Serralunga d'alba, Valle

Dettagli

Itinerario 13. Orgia, Itinerari del Museo del Bosco: La passeggiata del Conte, Il fiume, il Romitorio, le carbonaie

Itinerario 13. Orgia, Itinerari del Museo del Bosco: La passeggiata del Conte, Il fiume, il Romitorio, le carbonaie Itinerario 13 Orgia, Itinerari del Museo del Bosco: La passeggiata del Conte, Il fiume, il Romitorio, le carbonaie Museo del Bosco e della Mezzadria 1 - La passeggiata del Conte Km 1,5 tempo a piedi 40

Dettagli

Lombardia. Run The Top. Guida e GPS. www.regione.lombardia.it

Lombardia. Run The Top. Guida e GPS. www.regione.lombardia.it Lombardia Run The Top TRAIL DELLE GRIGNE Guida e GPS www.regione.lombardia.it Lunghezza: 19 km Dislivello: 1900 m D+ Tecnicità: percorso che prevede alcuni tratti attrezzati sia in salita che in discesa.

Dettagli

VAL PESIO. Sentiero Natura Certosa-Pian delle Gorre Cascate del Sault e Gias Sottano di Sestrera

VAL PESIO. Sentiero Natura Certosa-Pian delle Gorre Cascate del Sault e Gias Sottano di Sestrera VAL PESIO Sentiero Natura Certosa-Pian delle Gorre Cascate del Sault e Gias Sottano di Sestrera Sabato Escursione con le ciaspole!! Evviva!!! In auto arriviamo fin davanti alla Certosa di Chiusa Pesio,

Dettagli

Domenica 27 settembre 2015

Domenica 27 settembre 2015 Descrizione generale CLUB ALPINO ITALIANO ESCURSIONE ESTIVA Domenica 27 settembre 2015 Cima Cavallazza (Lagorai) Grado di difficoltà E-EE Media Equipaggiamento Attrezzatura Alimentazione Passo Rolle (m.

Dettagli

1-86-06. : RONDANINA-MONTE SOPRA PROPATA(pendici)-CASA DEL ROMANO-CAPANNE DI CARREGA-MONTE CARMO-CAPAN NE DI CARREGA-CASA DEL ROMANO-CAPRILE

1-86-06. : RONDANINA-MONTE SOPRA PROPATA(pendici)-CASA DEL ROMANO-CAPANNE DI CARREGA-MONTE CARMO-CAPAN NE DI CARREGA-CASA DEL ROMANO-CAPRILE : RONDANINA-MONTE SOPRA PROPATA(pendici)-CASA DEL ROMANO-CAPANNE DI CARREGA-MONTE CARMO-CAPAN NE DI CARREGA-CASA DEL ROMANO-CAPRILE 1-86-06 : 12-08-2012 : da Genova-Piazza Verdi con autobus ATP delle ore

Dettagli

1. Schenna Riffianerweg Saltaus St. Leonhard ritorno. 2. Schenna Castel Goyen Castel Labers Fragsburg Greiterhof ritorno

1. Schenna Riffianerweg Saltaus St. Leonhard ritorno. 2. Schenna Castel Goyen Castel Labers Fragsburg Greiterhof ritorno Itinerari in MTB 1. Schenna Riffianerweg Saltaus St. Leonhard ritorno Dal piazzale del paese, il sentiero asfaltato Riffianerweg ci conduce in leggera discesa al Waalerhaus al Labboden. Il percorso si

Dettagli

DOLOMITI FRIULANE. Trekking. 27-30 Agosto 2015

DOLOMITI FRIULANE. Trekking. 27-30 Agosto 2015 Trekking ANELLO DELLE DOLOMITI FRIULANE 27-30 Agosto 2015 Trekking ad anello in senso orario di 4 giorni all interno delle Dolomiti Friulane, tra guglie vertiginose e prati assolati. L itinerario attraversa

Dettagli

CARTA DEI SENTIERI DEI MONTI PICENTINI

CARTA DEI SENTIERI DEI MONTI PICENTINI CARTA DEI SENTIERI DEI MONTI PICENTINI presentazione a cura di Valerio Bozza Vicepresidente CAI Salerno Responsabile Manutenzione Sentieri Dalla vecchia alla nuova carta L edizione del 1994 Scala 1:30.000

Dettagli

Ferrata Siggioli & Pizzo D Uccello

Ferrata Siggioli & Pizzo D Uccello Ferrata Siggioli & Pizzo D Uccello Vai alla Fotogallery Cave del Cantonaccio Attacco ferrata Tordini Galligani Foce Siggioli Cresta di Capradossa Pizzo d Uccello Giovetto Poggio Baldozzana Cave del Cantonaccio

Dettagli

DESCRIZIONE PERCORSO Lago Maggiore International Trail (Km 52,6 D+ 2.971/D- 2.974)

DESCRIZIONE PERCORSO Lago Maggiore International Trail (Km 52,6 D+ 2.971/D- 2.974) LOCANDINA SENTIERISTICA: A.S.V. = Antica Strada della Veddasca; 3V = Via Verde Varesina; S.I. = Sentiero Italia TML = Tra Monti e Lago DESCRIZIONE PERCORSO Lago Maggiore International Trail (Km 52,6 D+

Dettagli

ITINERARI DI TREKKING SULLE ALPI APUANE

ITINERARI DI TREKKING SULLE ALPI APUANE ITINERARI DI TREKKING SULLE ALPI APUANE Itinerario 1: Castelpoggio Passo Gabellaccia Campocecina È la prima tappa della Alta Via delle Alpi Apuane e si conclude al Rifugio CAI Carrara di Campocecina, a

Dettagli

RITROVO: AGNOSINE CHIESA PARROCCHIALE ORE 9,00 RITROVO SUCCESSIVO CHIESA PARROCCHIALE DI BIONE ORE 9,15 CON MEZZI PROPRI

RITROVO: AGNOSINE CHIESA PARROCCHIALE ORE 9,00 RITROVO SUCCESSIVO CHIESA PARROCCHIALE DI BIONE ORE 9,15 CON MEZZI PROPRI Ci sono diversi itinerari di Canyoning, Arrampicata e Trekking nella zona attorno al Lago di Garda e Lago d'idro, tra Lombardia, Trentino e Veneto. Proponiamo uscite con Guide Alpine per il Canyoning e

Dettagli

CLUB ALPINO ITALIANO Sezione di Napoli Fondata nel 1871. Settimana verde a Bardonecchia 17-24 Luglio 2016

CLUB ALPINO ITALIANO Sezione di Napoli Fondata nel 1871. Settimana verde a Bardonecchia 17-24 Luglio 2016 CLUB ALPINO ITALIANO Sezione di Napoli Fondata nel 1871 Settimana verde a Bardonecchia 17-24 Luglio 2016 PROGRAMMA DI MASSIMA Viaggio con mezzi propri. La quota di partecipazione prevista è di 550,00 viaggio

Dettagli

Speciale Trentino: Un attraversata d'altri tempi; dal Passo Grostè al lago Tovel - Eos Foto di ML 014 g

Speciale Trentino: Un attraversata d'altri tempi; dal Passo Grostè al lago Tovel - Eos Foto di ML 014 g Speciale Trentino: Un attraversata d'altri tempi; dal Passo Grostè al lago Tovel - Eos Foto di ML 014 g È una sgambata di oltre 15 km... lunga, non difficile, ma che richiede comunque una buona perseveranza...

Dettagli

TREKKING A CAVALLO VERSO LE MONTAGNE OLIMPICHE

TREKKING A CAVALLO VERSO LE MONTAGNE OLIMPICHE TREKKING A CAVALLO VERSO LE MONTAGNE OLIMPICHE Presentano Bruno Modena Gaetano Borrello VERSO LE MONTAGNE OLIMPICHE 1 Percorso: Dal Parco Regionale La Mandria (Torino ) Al Sestriere Percorso: Parco Regionale

Dettagli