APPLICAZIONI. Grazie all esperienza acquisita in oltre 25 anni di. Il collaudo elettrico e funzionale è il loro quotidiano

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "APPLICAZIONI. Grazie all esperienza acquisita in oltre 25 anni di. Il collaudo elettrico e funzionale è il loro quotidiano"

Transcript

1 APPLICAZIONI Il collaudo elettrico e funzionale è il loro quotidiano di Lorenzo Benarrivato Dal 1986 Microline realizza sistemi e apparecchiature per il collaudo funzionale e per la sicurezza elettrica che verificano la rispondenza a qualsiasi standard richiesto, alle normative internazionali e ai parametri aziendali. Ogni sistema è, infatti, pensato ad hoc in base alle specifiche esigenze del cliente e può essere utilizzato per test di laboratorio o per il controllo qualità in linea, integrandosi perfettamente con le linee di assemblaggio esistenti. Grazie all esperienza acquisita in oltre 25 anni di attività, Microline è in grado di progettare e produrre apparecchiature tecnologicamente avanzate per il collaudo elettrico e funzionale. In particolare, Microline fornisce ai propri clienti macchine pensate e realizzate su misura che si adattano perfettamente alle diverse tipologie di prodotto da testare e che verificano la rispondenza a qualsiasi standard richiesto, alle nor- 2 numero 100 MAGGIO-GIUGNO 2013

2 mative internazionali e ai parametri aziendali del cliente. I settori di applicazione sono molteplici: dall elettrodomestico al professional, dalla componentistica all automotive, dalla refrigerazione alle apparecchiature a gas. Le apparecchiature prodotte da Microline possono essere realizzate per i test di laboratorio, per il controllo qualità oppure per il collaudo in linea, integrandosi perfettamente con le esistenti linee di produzione afferma Giulia Corocher, Marketing dell azienda di Vittorio Veneto in provincia di Treviso. L'utilizzo di tali collaudi - prosegue la dottoressa Corocher - oltre a essere un esigenza al fine di conformare il prodotto agli standard richiesti dalle normative applicabili, porta a un miglioramento della qualità del prodotto con evidenti benefici economici e d immagine per l azienda produttrice. Il mercato in cui operiamo è storicamente sia italiano sia estero, anche se negli ultimi anni si sta sempre più orientando verso l estero come per esempio i paesi dell est europeo, la Cina, la Turchia e l Iran. È significativo come la produzione italiana di elettrodomestici si stia spostando all'estero, ma per quanto riguarda prodotti dalle tecnologie più avanzate e complesse, l'italia può ancora dire la sua e le apparecchiature di collaudo fanno parte di questo mercato. Soprattutto apparecchiature dedicate e customizzate, integrabili anche con sistemi di visione artificiale. Attraverso l'integrazione di sistemi di visione artificiale e quindi di telecamere, illuminazione, automazioni meccaniche e software dedicati, è possibile acquisire, registrare ed elaborare immagini. Il risultato dell elaborazione da parte del sistema di visione artificiale è il riconoscimento di determinate caratteristiche dell'immagine per finalità di controllo, classificazione, selezione. Microline integra i sistemi di visione artificiale nelle proprie apparecchiature di collaudo, garantendo sempre maggiore controllo e qualità delle caratteristiche dei prodotti testati. Il mercato in continua evoluzione crea nuove esigenze in tutti i settori merceologici. Per questo Microline si è trovata in passato e si trova tutt oggi ad affrontare anche problematiche singolari e diversificate come per esempio la misura di specifiche caratteristiche chimiche di prodotti alimentari, la misura delle pressioni interne di piccoli contenitori come quelli delle bolle di sapone, la verifica della qualità delle tenute idrauliche nell accoppiamento di piccoli particolari plastici. I settori merceologici in cui opera quest'azienda, infatti, hanno abbracciato negli ultimi anni anche il medicale e l'alimentare. Microline progetta e produce apparecchiature tecnologicamente avanzate per il collaudo elettrico e funzionale. Attraverso l'integrazione di sistemi di visione artificiale è possibile acquisire, registrare ed elaborare immagini. PubliTec 3

3 APPLICAZIONI Una vista della linea per l assemblaggio e il collaudo di gruppi idraulici di caldaie per riscaldamento domestico realizzata da Microline. La linea a pallet porta il prodotto nelle varie postazioni in automatico. Assembla e collauda gruppi idraulici di caldaie domestiche Un esempio concreto dell operato di Microline viene da un applicazione per l assemblaggio e il collaudo di gruppi idraulici di caldaie per riscaldamento domestico. Si tratta di un apparecchiatura modulare Un attrezzatura di collaudo dedicata a test funzionali in linea di produzione su pompe per caldaie a uso domestico con bruciatore a gasolio. attrezzabile in funzione della produttività necessaria in cui il prodotto da testare, il gruppo idraulico, si muove su un anello attraverso le postazioni di assemblaggio e collaudo. La linea a pallet porta il prodotto nelle varie postazioni di assemblaggio automatico dei componenti standard e di collaudo tenuta, collaudo funzio- Microline si è trovata in passato e si trova tutt oggi ad affrontare problematiche singolari ed estremamente diversificate. 4 numero 100 MAGGIO-GIUGNO 2013

4 Per i motori di elettrodomestici, Microline produce sia l'apparecchiatura da laboratorio che esegue i test di vita sia tavole rotanti dedicate al collaudo in produzione. Il banco da laboratorio che esegue i test di vita per i motori di elettrodomestici è costituito da 18 postazioni di prova gestibili tutte in maniera singola e indipendente tramite un unico quadro di controllo con comandi a video touch-screen. nale, presenza e corretto orientamento dei componenti con ausilio di sistemi di visione artificiale anche per la verifica finale dell effettivo esito positivo di tutti i test previsti. Per ragioni di flessibilità produttiva la maggior parte dei componenti è assemblata su postazioni manuali dotate di attrezzature che minimizzano errori e sforzo fisico degli operatori. È prevista la separazione automatica dei gruppi considerati buoni e di quelli scartati con tracciabilità storica per modello. Un altro bell esempio applicativo - racconta nuovamente Corocher - riguarda un attrezzatura di collaudo dedicata a test funzionali in linea di produzione su pompe per caldaie a uso domestico con bruciatore a gasolio. Il collaudo prevede due o più stazioni di test a seconda della produttività necessaria. Anche su quest apparecchiatura l'automatizzazione permette la massima autonomia della macchina; i prodotti, infatti, vengono movimentati tramite una pinza doppia, controllata da un posizionatore lineare, in modo del tutto automatico. Il test funzionale viene eseguito da due attrezzature automatiche Microline MPLEAK dedicate alla verifica della tenuta di recipienti in pressione. Applicazione per motori di elettrodomestici I motori di elettrodomestici, quali lavatrici e lavastoviglie, hanno la necessità di venire sottoposti a una serie di collaudi prima di essere inseriti nel prodotto finale, ovvero l'elettrodomestico. In questo ambito - spiega Giulia Corocher - Microline produce sia l'apparecchiatura da laboratorio che ese- PubliTec 5

5 APPLICAZIONI La tavola rotante a più postazioni esegue invece test in linea di produzione come la sicurezza elettrica e test prestazionali e di vibrazione, oltre che verifiche dimensionali e di presenza di accessori. gue i test di vita sia tavole rotanti dedicate al collaudo in produzione. Il banco che esegue i test di vita è costituito da 18 postazioni di prova gestibili tutte in maniera singola e indipendente tramite un unico quadro di controllo con comandi a video touch-screen. La tavola rotante a più postazioni esegue invece test in linea di produzione come la sicurezza elettrica e test prestazionali e di vibrazione, oltre che verifiche dimensionali e di presenza di accessori. È garantita la totale tracciabilità storica dei test per modello con gestione di una postazione di riparazione. Il calorimetro esegue misure di rendimento e misure prestazionali assolute con l ausilio di strumentazione all avanguardia di elevata precisione. Applicazione da laboratorio per compressori per refrigerazione Una delle apparecchiature che si può considerare un fiore all'occhiello nella produzione di Microline, è un collaudo da laboratorio dedicato ai compressori per refrigerazione: il calorimetro. Oltre a collaudi per prove di vita in condizioni di sovraccarico, per prove funzionali e di vita dei componenti esterni e per prove a rotore bloccato, il compressore per refrigerazione necessita di essere testato in laboratorio tramite un calorimetro o un flus- 6 numero 100 MAGGIO-GIUGNO 2013

6 Una delle apparecchiature che si può considerare un fiore all'occhiello nella produzione di Microline, è un collaudo da laboratorio dedicato ai compressori per refrigerazione: il calorimetro. simetro a seconda delle necessità spiega il Marketing di Microline. Il calorimetro esegue misure di rendimento e misure prestazionali assolute con l ausilio di strumentazione all avanguardia di elevata precisione. È composto da un unità di controllo a cui possono essere abbinati fino a tre moduli a postazione singola. Oltre al coefficiente di prestazione, il calorimetro permette di eseguire test di startability e break down. Il flussimetro invece esegue misure di rendimento tramite dei misuratori di portata massici ed è indicato per misure comparative per il controllo della produzione. A differenza del calorimetro, nel flussimetro viene privilegiata la velocità di risposta a scapito dell'accuratezza delle misure per consentire di testare un elevato numero di compressori (fino a 6) nel minor tempo possibile. Volete esprimere la vostra opinione su questo tema? Scrivete a: pubblicità

Sistem Elettrica Due Automazioni industriali

Sistem Elettrica Due Automazioni industriali Sistemi di collaudo Sistem Elettrica Due Automazioni industriali Un Gruppo che offre risposte mirate per tutti i vostri obiettivi di produzione automatizzata e di collaudo ESPERIENZA, RICERCA, INNOVAZIONE

Dettagli

Rinascimento Tecnologico, il progetto di ricerca per linee di assemblaggio innovative

Rinascimento Tecnologico, il progetto di ricerca per linee di assemblaggio innovative Rinascimento Tecnologico, il progetto di ricerca per linee di assemblaggio innovative Il punto sul Progetto Tecnologico che sta coinvolgendo alcune prestigiose università italiane e un gruppo di aziende

Dettagli

Soluzioni per il collaudo di motori tubolari. SyTest

Soluzioni per il collaudo di motori tubolari. SyTest Soluzioni per il collaudo di motori tubolari SyTest System Electric è specializzata nella realizzazione di sistemi di collaudo automatici, fortemente integrati nel processo produttivo e facilmente collegabili

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SETTORE MECCANICA; PRODUZIONE E MANUTENZIONE DI MACCHINE; IMPIANTISTICA Processo Lavorazioni Meccaniche

Dettagli

! "! # $%# &'() *'' +

! ! # $%# &'() *'' + ,! "! # $%# &'() *'',!" #$! $% & ' ( )) * )))),)))!! $,) ) ) ( -! '() $!./$" ). )0)!"%$ 1!))&) 11.%2 *"#$'( &'$ $ ( ) ) )(&3)(.1 (.$) 21 ))4)*#.%2' 5 0 11 ( 2,*"#$'('*#$ )(, )'*, $ %1)6$*7 -! & & , "!

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE -TERMOIDRAULICO (Manutentori impianti: termoidraulico, caldaie,

Dettagli

Verso una nuova dimensione

Verso una nuova dimensione PROFILIO Verso una nuova dimensione 62 La filosofia Lean associata a impianti con elevata automazione. Aumento dimensionale: è questa la strategia alla base dell espansione di Samac, intesa soprattutto

Dettagli

Istituto Tecnico Industriale Statale Mondovì IISS G. CIGNA ITIS MONDOVI ANNO SCOLASTICO 2015-2016

Istituto Tecnico Industriale Statale Mondovì IISS G. CIGNA ITIS MONDOVI ANNO SCOLASTICO 2015-2016 IISS G. CIGNA ITIS MONDOVI ANNO SCOLASTICO 2015-2016 PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE MATERIA: IMPIANTI ENERGETICI, DISEGNO E PROGETTAZIONE CLASSE: 4 A MME DOCENTI: DHO MARCO - PIZZO ALDO TESTO: DAL PROGETTO

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SETTORE MECCANICA; PRODUZIONE E MANUTENZIONE DI MACCHINE; IMPIANTISTICA Processo Lavorazioni Meccaniche

Dettagli

FINANZIAMENTI PER L'ACQUISTO DI NUOVI MACCHINARI, IMPIANTI E ATTREZZATURE DA PARTE DI PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.M.

FINANZIAMENTI PER L'ACQUISTO DI NUOVI MACCHINARI, IMPIANTI E ATTREZZATURE DA PARTE DI PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.M. BENEFICIARI Piccole e medie imprese. FINANZIAMENTI PER L'ACQUISTO DI NUOVI MACCHINARI, IMPIANTI E ATTREZZATURE DA PARTE DI PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.M. 27 novembre 2013 INTERVENTI AMMESSI Gli investimenti

Dettagli

Tecnologia ed arte in terra di Toscana... La nostra azienda

Tecnologia ed arte in terra di Toscana... La nostra azienda Tecnologia ed arte in terra di Toscana... Nell impaginazione del depliant di presentazione della nostra azienda, ci siamo sentiti in obbligo di lasciare spazio sia alle bellezze paesaggistiche della nostra

Dettagli

LAVORAZIONI MECCANICHE E IMPIANTISTICA INSTALLATORE TERMOIDRAULICO/IDRAULICO

LAVORAZIONI MECCANICHE E IMPIANTISTICA INSTALLATORE TERMOIDRAULICO/IDRAULICO MACROSETTORE LAVORAZIONI MECCANICHE E IMPIANTISTICA INSTALLATORE TERMOIDRAULICO/IDRAULICO 1 INSTALLATORE TERMOIDRAULICO/IDRAULICO TECNICO PROFESSIONALI prima annualità 2 Eseguire semplici di lavorazioni

Dettagli

STUDIO DI SETTORE UD32U ATTIVITÀ 25.40.00 FABBRICAZIONE DI ARMI E MUNIZIONI ATTIVITÀ 25.62.00 LAVORI DI MECCANICA GENERALE

STUDIO DI SETTORE UD32U ATTIVITÀ 25.40.00 FABBRICAZIONE DI ARMI E MUNIZIONI ATTIVITÀ 25.62.00 LAVORI DI MECCANICA GENERALE STUDIO DI SETTORE UD32U ATTIVITÀ 25.40.00 FABBRICAZIONE DI ARMI E MUNIZIONI ATTIVITÀ 25.62.00 LAVORI DI MECCANICA GENERALE ATTIVITÀ 25.73.12 FABBRICAZIONE DI PARTI INTERCAMBIABILI PER MACCHINE UTENSILI

Dettagli

Documento non definitivo

Documento non definitivo STUDIO DI SETTORE VD32U ATTIVITÀ 25.40.00 FABBRICAZIONE DI ARMI E MUNIZIONI ATTIVITÀ 25.62.00 LAVORI DI MECCANICA GENERALE ATTIVITÀ 25.73.12 FABBRICAZIONE DI PARTI INTERCAMBIABILI PER MACCHINE UTENSILI

Dettagli

CON NOI IL FUTURO È SOTTO CONTROLLO

CON NOI IL FUTURO È SOTTO CONTROLLO CON NOI IL FUTURO È SOTTO CONTROLLO PROGETTAZIONE, INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE DI SISTEMI INTEGRATI DI SICUREZZA, TELECOMUNICAZIONI E CONTROLLO UNA SOLUZIONE A OGNI ESIGENZA Operiamo da molti anni nel

Dettagli

NORDEST: QUASI IL 25 % DELL EXPORT VA IN GERMANIA E IN FRANCIA Siamo tra i leader mondiali nella vendita di macchinari

NORDEST: QUASI IL 25 % DELL EXPORT VA IN GERMANIA E IN FRANCIA Siamo tra i leader mondiali nella vendita di macchinari NORDEST: QUASI IL 25 DELL EXPORT VA IN GERMANIA E IN FRANCIA Siamo tra i leader mondiali nella vendita di macchinari ==================== Quasi il 25 per cento delle merci prodotte nel Nordest prende la

Dettagli

Combustibili per riscaldamento Veneto. Combustibili per riscaldamento Trentino. Combustibili per riscaldamento Friuli. Fornitura combustibili Friuli

Combustibili per riscaldamento Veneto. Combustibili per riscaldamento Trentino. Combustibili per riscaldamento Friuli. Fornitura combustibili Friuli Combustibili per riscaldamento Veneto Combustibili per riscaldamento Trentino Combustibili per riscaldamento Friuli Fornitura combustibili Friuli Fornitura combustibili Veneto Fornitura combustibili Trentino

Dettagli

DECRETO LEGGE 24 GIUGNO 2014, N. 90 ART. 18 CREDITO DI IMPOSTA PER BENI STRUMENTALI NUOVI

DECRETO LEGGE 24 GIUGNO 2014, N. 90 ART. 18 CREDITO DI IMPOSTA PER BENI STRUMENTALI NUOVI DECRETO LEGGE 24 GIUGNO 2014, N. 90 ART. 18 CREDITO DI IMPOSTA PER BENI STRUMENTALI NUOVI Requisiti soggetto proponente Possono beneficiare dell agevolazione tutte le imprese attive, anche se con attività

Dettagli

COVI srl. company profile 2010. Cablaggi Automazione Strumentazione industriale

COVI srl. company profile 2010. Cablaggi Automazione Strumentazione industriale COVI srl company profile 2010 Cablaggi Automazione Strumentazione industriale La tradizione che guarda al futuro Forte dell esperienza commerciale trasmessale dalla sorella maggiore, Covi di Colicchio,

Dettagli

Studi di settore UD20U e UD32U Fabbricazione e lavorazione di prodotti in metallo; Fabbricazione macchine e apparecchi meccanici.

Studi di settore UD20U e UD32U Fabbricazione e lavorazione di prodotti in metallo; Fabbricazione macchine e apparecchi meccanici. Studi di settore UD20U e UD32U Fabbricazione e lavorazione di prodotti in metallo; Fabbricazione macchine e apparecchi meccanici. 2007: Le attività interessate sono quelle relative ai seguenti codici ATECO

Dettagli

BONUS MACCHINARI: credito d imposta per investimenti in beni strumentali nuovi

BONUS MACCHINARI: credito d imposta per investimenti in beni strumentali nuovi BONUS MACCHINARI: credito d imposta per investimenti in beni strumentali nuovi a cura di: Dott. Maurizio Belli Dott. Alberto Bandinelli Con atto del Senato n 1541 è stato convertito in legge il Decreto-Legge

Dettagli

LIBRETTO D ISTRUZIONI MACCHINA PRODUTTRICE DI GHIACCIO

LIBRETTO D ISTRUZIONI MACCHINA PRODUTTRICE DI GHIACCIO LIBRETTO D ISTRUZIONI MACCHINA PRODUTTRICE DI GHIACCIO 1 Gent.li clienti, grazie per aver acquistato la macchina produttrice di ghiaccio portatile. Per un uso corretto e sicuro vi preghiamo di leggere

Dettagli

Copertina. - Stampi per stampaggio a freddo di lamiera - Automazione industriale

Copertina. - Stampi per stampaggio a freddo di lamiera - Automazione industriale Copertina Via G.Di Vittorio, 11/D 60044 Fabriano (AN) - Italia Tel / Fax +39 0732 4955 info@m-centro centro.it www.m-centro.it - Stampi per stampaggio a freddo di lamiera - Automazione industriale Profilo

Dettagli

NORME ORDINATE PER ARGOMENTO

NORME ORDINATE PER ARGOMENTO UNI EN 215-1:1990 31/03/90 Valvole termostatiche per radiatori. Requisiti e metodi di prova. UNI EN 255-1:1998 31/10/98 Condizionatori, refrigeratori di liquido e pompe di calore con compressore elettrico

Dettagli

ALBO FORNITORI FORNITURA

ALBO FORNITORI FORNITURA ALLEGATO B) ALBO FORNITORI FORNITURA 01 - MACCHINARI ED ATTREZZATURE PER OFFICINA 01.A - ATTREZZATURA SALDATURA PER OFFICINA 01.B - IMPIANTI ED UTENSILI AD ARIA COMPRESSA PER OFFICINA 01.C - SCAFFALATURE

Dettagli

Caratteristiche della Home Automation Le tecnologie per la domotica permettono inoltre di ottenere alcuni vantaggi quali ad esempio:

Caratteristiche della Home Automation Le tecnologie per la domotica permettono inoltre di ottenere alcuni vantaggi quali ad esempio: La domotica è la disciplina che si occupa dell integrazione delle tecnologie che consentono di automatizzare una serie di operazioni all interno della casa. Si occupa dell integrazione dei dispositivi

Dettagli

STUDIO DI SETTORE UG48U ATTIVITÀ 95.21.00 RIPARAZIONE DI PRODOTTI ELETTRONICI DI ATTIVITÀ 95.22.01 RIPARAZIONE DI ELETTRODOMESTICI E DI

STUDIO DI SETTORE UG48U ATTIVITÀ 95.21.00 RIPARAZIONE DI PRODOTTI ELETTRONICI DI ATTIVITÀ 95.22.01 RIPARAZIONE DI ELETTRODOMESTICI E DI STUDIO DI SETTORE UG48U ATTIVITÀ 95.21.00 RIPARAZIONE DI PRODOTTI ELETTRONICI DI CONSUMO AUDIO E VIDEO ATTIVITÀ 95.22.01 RIPARAZIONE DI ELETTRODOMESTICI E DI ARTICOLI PER LA CASA Gennaio 2009 PREMESSA

Dettagli

BONUS MACCHINARI E CREDITO DI IMPOSTA DEL 15%

BONUS MACCHINARI E CREDITO DI IMPOSTA DEL 15% BONUS MACCHINARI E CREDITO DI IMPOSTA DEL 15% AMBITO DI APPLICAZIONE. In riferimento all ambito di applicazione dell agevolazione si segnala che questa è riservata ai soggetti titolari di reddito d impresa:

Dettagli

Consulenze Industriali Forniture Industriali

Consulenze Industriali Forniture Industriali Consulenze Industriali Forniture Industriali 2 La Società MT Engineering Srl è l unione di esperienze avente lo scopo di offrire dedicate consulenze industriali soprattutto nel settore dell industria meccanica.

Dettagli

DECRETO COMPETITIVITÁ

DECRETO COMPETITIVITÁ Dott. Michael Brugnara Dott. Walter Schweigkofler Dott. Walter Weger 3. Lettera Circolare 2014 Indice: Decreto Renzi: 1.) Bonus per lavoratori dipendenti con un reddito annuo fino a 26.000... 1 2.) Riduzione

Dettagli

CONTROLLO DIMENSIONALE PARTICOLARI MECCANICI

CONTROLLO DIMENSIONALE PARTICOLARI MECCANICI CONTROLLO DIMENSIONALE PARTICOLARI MECCANICI - 2 - Titolo Banco per controllo dimensionale anelli di sincronizzazione Il principio di funzionamento viene applicato a una serie di banchi da utilizzare in

Dettagli

NORME ORDINATE PER ARGOMENTO

NORME ORDINATE PER ARGOMENTO UNI EN 215-1:1990 31/03/1990 Valvole termostatiche per radiatori. Requisiti e metodi di prova. UNI EN 255-1:1998 31/10/1998 Condizionatori, refrigeratori di liquido e pompe di calore con compressore elettrico

Dettagli

CONVERSIONE DEL DECRETO CRESCITA NELLA L. 116/2014. PARTE PRIMA

CONVERSIONE DEL DECRETO CRESCITA NELLA L. 116/2014. PARTE PRIMA STUDIO DI CONSULENZA FISCALE E SOCIETARIA Commercialisti Revisori dei conti FABIO BETTONI LAURA LOCATELLI RACHELE DENEGRI Circolare n.20 del 03 settembre 2014 CONVERSIONE DEL DECRETO CRESCITA NELLA L.

Dettagli

TECNOLOGIA MECCANICA LE MACCHINE UTENSILI A CNC I Centri di Lavoro

TECNOLOGIA MECCANICA LE MACCHINE UTENSILI A CNC I Centri di Lavoro LE MACCHINE UTENSILI A CNC I Centri di Lavoro Centro per l Automazione e la Meccanica Via Rainusso 138/N 41100 Modena INDICE 1 Fresatrici, Alesatrici e Centri di Lavoro pag. 2 1.1 Generalità 2 1.2 Struttura

Dettagli

L automazione. L automazione. Insieme delle tecniche e dei metodi per sostituire o ridurre l intervento umano in un attività lavorativa

L automazione. L automazione. Insieme delle tecniche e dei metodi per sostituire o ridurre l intervento umano in un attività lavorativa L automazione 1 L automazione Insieme delle tecniche e dei metodi per sostituire o ridurre l intervento umano in un attività lavorativa Politecnico di Torino 1 Automazione delle macchine utensili (M.U.)

Dettagli

APPLICAZIONI La sinergia che brucia la concorrenza

APPLICAZIONI La sinergia che brucia la concorrenza APPLICAZIONI La sinergia che brucia la concorrenza di Claudia Dagrada Il Gruppo Riello ed El.Ma. Electronic Machining hanno affrontato insieme una vera e propria sfida tecnologica: il risultato è una linea

Dettagli

NORME ORDINATE PER ARGOMENTO

NORME ORDINATE PER ARGOMENTO UNI EN 230:1997 31/10/1997 Bruciatori monoblocco di olio combustibile a polverizzazione. Dispositivi di sicurezza, di comando e di regolazione. Tempi di sicurezza. UNI EN 247:2001 31/05/2001 Scambiatori

Dettagli

Il contributo della certificazione nel settore energetico

Il contributo della certificazione nel settore energetico Il contributo della certificazione nel settore energetico Ivano Visintainer - Responsabile Funzione Impianti - IMQ Energia: istruzioni per l uso Indice La certificazione di prodotto Certificazione: evoluzione

Dettagli

PROFILO SOCIETARIO. La De Lorenzo Formazione, per l organizzazione e la gestione di corsi di formazione a vari livelli e in diversi settori.

PROFILO SOCIETARIO. La De Lorenzo Formazione, per l organizzazione e la gestione di corsi di formazione a vari livelli e in diversi settori. PROFILO SOCIETARIO La De Lorenzo fu fondata nel 1951 dall'ingegner Ugo De Lorenzo per rispondere alla crescente domanda di strumentazione elettronica di qualità in campo industriale ed educativo. Verso

Dettagli

Istituto Regionale di Studi Giuridici del Lazio Arturo Carlo Jemolo

Istituto Regionale di Studi Giuridici del Lazio Arturo Carlo Jemolo ALLEGATO 1 CATEGORIE MERCEOLOGICHE SEZIONE 1. FORNITURA DI BENI Categoria 1 - Fornitura di materiali attrezzature mezzi di trasporto Fornitura di materiali vari Antincendio Utensileria Ferramenta-Elettricità-Idraulica-Falegnameria

Dettagli

THINK PLASTICS! MILANO, 5 6 Giugno 2014

THINK PLASTICS! MILANO, 5 6 Giugno 2014 organizzano il MILANO, 5 6 Giugno 2014 Metal Replacement Forum 2014 THINK PLASTICS! Metal Replacement Forum 2014 è l evento di due giorni sui temi della Progettazione (Design for) e della Produzione (Production

Dettagli

Norme tecniche per macchinari 1

Norme tecniche per macchinari 1 Legge federale sulla sicurezza delle installazioni e degli apparecchi tecnici (LSIT) Norme tecniche per macchinari 1 Visto l articolo 4a della legge federale del 19 marzo 1976 (modificata il 18 giugno

Dettagli

Direttiva Macchine 2006/42/CE

Direttiva Macchine 2006/42/CE Direttiva Macchine 2006/42/CE Tutte le macchine e i componenti di sicurezza sono soggetti alla Direttiva 2006/42/CE, nota come Direttiva Macchine, recepita in Italia con D.Lgs N. 17/2010. Questa Direttiva

Dettagli

Istituto d Istruzione Superiore C. Rosatelli - Rieti

Istituto d Istruzione Superiore C. Rosatelli - Rieti Allegato n. 7 Offerta formativa secondo gli ordinamenti preesistenti L'Istituto C. Rosatelli fornisce per gli studenti iscritti nelle classi 5 e i seguenti diplomi: Diploma di Perito industriale L ITIS

Dettagli

D.B.S. PROGETTI I SISTEMI IBRIDI A POMPA DI CALORE

D.B.S. PROGETTI I SISTEMI IBRIDI A POMPA DI CALORE I SISTEMI IBRIDI A POMPA DI CALORE Integrare pompa di calore ad aria e caldaia in un unico sistema di riscaldamento può portare a drastiche riduzioni dei consumi di energia primaria. Un sistema di controllo

Dettagli

LABORATORIO ALIMENTARE MULTIFUNZIONE EASY-WORK

LABORATORIO ALIMENTARE MULTIFUNZIONE EASY-WORK LABORATORIO ALIMENTARE MULTIFUNZIONE EASY-WORK Il Laboratorio Alimentare Multifunzione Multilab "Easy-Work" deriva dall'esperienza ultra-decennale maturata dai nostri tecnologi alimentari lavorando a fianco

Dettagli

LAYMAN S REPORT. www.lifeplus-lightpet.com

LAYMAN S REPORT. www.lifeplus-lightpet.com LIFE11 ENV/IT/000184 Il progetto è realizzato con il contributo dello strumento finanziario LIFE dell Unione Europea PROCESSO INNOVATIVO E SOLUZIONI PER DIMINUIRE IL PESO DEI CONTENITORI IN PET E PROMUOVERE

Dettagli

MG è centro SIT (Servizio Italiano Taratura) dal 1991 e certificata ISO 9001 dal 1993. Da settembre 2001 è certificata ISO 17025.

MG è centro SIT (Servizio Italiano Taratura) dal 1991 e certificata ISO 9001 dal 1993. Da settembre 2001 è certificata ISO 17025. Controlli di tenuta MG è un azienda leader nel settore degli strumenti di misura meccanici di alta precisione e nei sistemi di misura e controllo qualità. Obiettivo dell azienda è quello di fornire ai

Dettagli

ALLEGATO 2 SETTORI CHE AFFERISCONO AI CLUSTER DEL DISTRETTO TECNOLOGICO DELL UMBRIA (DTU)

ALLEGATO 2 SETTORI CHE AFFERISCONO AI CLUSTER DEL DISTRETTO TECNOLOGICO DELL UMBRIA (DTU) ALLEGATO 2 SETTORI CHE AFFERISCONO AI CLUSTER DEL DISTRETTO TECNOLOGICO DELL UMBRIA (DTU) 1. MATERIALI SPECIALI METALLURGICI 2. MICRO E NANOTECNOLOGIE 3. MECCANICA AVANZATA 4. MECCATRONICA Le tabelle seguenti

Dettagli

Attualità dei sistemi ibridi a pompa di calore

Attualità dei sistemi ibridi a pompa di calore TECNOLOGIA Attualità dei sistemi ibridi a pompa di calore Integrare pompa di calore ad aria e caldaia in un unico sistema di riscaldamento può portare a drastiche riduzioni dei consumi di energia primaria.

Dettagli

Documento non definitivo

Documento non definitivo STUDIO DI SETTORE WM06A ATTIVITÀ 47.19.20 COMMERCIO AL DETTAGLIO IN ESERCIZI NON SPECIALIZZATI DI COMPUTER, PERIFERICHE, ATTREZZATURE PER LE TELECOMUNICAZIONI, ELETTRONICA DI CONSUMO AUDIO E VIDEO, ELETTRODOMESTICI

Dettagli

Documento non definitivo

Documento non definitivo STUDIO DI SETTORE VD22U ATTIVITÀ 27.40.09 FABBRICAZIONE DI ALTRE APPARECCHIATURE PER ILLUMINAZIONE ATTIVITÀ 27.90.02 FABBRICAZIONE DI INSEGNE ELETTRICHE E APPARECCHIATURE ELETTRICHE DI SEGNALAZIONE Marzo

Dettagli

Categorie Merceologiche

Categorie Merceologiche Allegato C Categorie Merceologiche SEZIONE 1 FORNITURE DI BENI 1.1 Arredamento per ufficio Mobili, complementi d arredo Tendaggi, tappezzerie Corpi illuminanti, lampade Elementi divisori e di isolamento

Dettagli

SETTORI CHE AFFERISCONO AI CLUSTER DEL DISTRETTO TECNOLOGICO DELL UMBRIA (DTU)

SETTORI CHE AFFERISCONO AI CLUSTER DEL DISTRETTO TECNOLOGICO DELL UMBRIA (DTU) 164 Supplemento ordinario n. 3 al «Bollettino Ufficiale» - serie generale - n. 43 del 24 settembre 08 SETTORI CHE AFFERISCONO AI CLUSTER DEL DISTRETTO TECNOLOGICO DELL UMBRIA (DTU) Allegato 2 1. MATERIALI

Dettagli

IC18DV/92/SCP - Impianto Distillazione Multifunzionale con Controllo Automatico

IC18DV/92/SCP - Impianto Distillazione Multifunzionale con Controllo Automatico CHIMICA INDUSTRIALE IC18DV/92/SCP - Impianto Distillazione Multifunzionale con Controllo Automatico - Cod. 991215 IC18DV/92/SCP - Impianto Distillazione Multifunzionale con Controllo Automatico DIDACTA

Dettagli

Kardex Remstar Megamat RS

Kardex Remstar Megamat RS Standard Solution Vertical Carousel Kardex Remstar Megamat RS Magazzini automatici verticali a piani rotanti per processi di deposito e prelievo efficienti e personalizzati Standard Solution Vertical Carousel

Dettagli

Due torni automatici e passione per la meccanica. Così nasce in quell anno la Torneria Nostrali Arnaldo

Due torni automatici e passione per la meccanica. Così nasce in quell anno la Torneria Nostrali Arnaldo Noi, Nostrali 1967 1979 1982 1995 Due torni automatici e passione per la meccanica. Così nasce in quell anno la Torneria Nostrali Arnaldo La Nostrali realizza il suo primo prodotto complesso: una valvola

Dettagli

progetto persona chiamato Sinteco, fondata nel 1984, si occupa di progettazione

progetto persona chiamato Sinteco, fondata nel 1984, si occupa di progettazione progetto Un persona chiamato di Daniele Pascucci La ricorrenza dei trent anni di attività della Sinteco ci permette di andare a vedere più da vicino questa realtà produttiva, alla scoperta di un azienda

Dettagli

CATALOGO GENERALE RISCALDAMENTO AR-THERM

CATALOGO GENERALE RISCALDAMENTO AR-THERM CATALOGO GENERALE RISCALDAMENTO AR-THERM 46 CALDAIE MURALI A FASCIO TUBIERO CALDAIA MURALE AR-THERM scambiatore in rame Il cuore Il cuore del corpo caldaia è interamente in rame, prodotto secondo norme

Dettagli

Lo stabilimento di Costa Volpino, una delle più grandi trafile a freddo in Europa, vanta una tradizione di oltre cinquant anni nello sviluppo e

Lo stabilimento di Costa Volpino, una delle più grandi trafile a freddo in Europa, vanta una tradizione di oltre cinquant anni nello sviluppo e Lo stabilimento di Costa Volpino, una delle più grandi trafile a freddo in Europa, vanta una tradizione di oltre cinquant anni nello sviluppo e fornitura di prodotti di medio e grande diametro con elevate

Dettagli

IC18DV/92 /C - Impianto Distillazione Multifunzionale Computerizzato

IC18DV/92 /C - Impianto Distillazione Multifunzionale Computerizzato CHIMICA INDUSTRIALE IC18DV/92/C - Impianto Distillazione Multifunzionale Computerizzato - Cod. 991210 IC18DV/92 /C - Impianto Distillazione Multifunzionale Computerizzato DIDACTA Italia S.r.l. - Strada

Dettagli

SEZIONE 1 - FORNITURA DI BENI

SEZIONE 1 - FORNITURA DI BENI ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI DI BENI E SERVIZI DEL CONSIGLIO REGIONALE CATEGORIE MERCEOLOGICHE A B C D Forniture di materiali vari 1 Antinfortunistica 2 Antincendio 3 Utensileria 4 Ferramenta 5 Altre

Dettagli

SWP. Scaldacqua a pompa di calore SWP L acqua calda costa meno, finalmente. + Efficienza + Risparmio + Benessere

SWP. Scaldacqua a pompa di calore SWP L acqua calda costa meno, finalmente. + Efficienza + Risparmio + Benessere SWP Scaldacqua a pompa di calore SWP L acqua calda costa meno, finalmente. + Efficienza + Risparmio + Benessere Scaldacqua a pompa di calore SWP AERMEC tutta l acqua calda che vuoi, ad altissima efficienza

Dettagli

Oggetto: LA DETASSAZIONE DAL REDDITO D IMPRESA DEGLI INVESTIMENTI IN MACCHINARI E ATTREZZATURE (C.D. AGEVOLAZIONE TREMONTI-TER)

Oggetto: LA DETASSAZIONE DAL REDDITO D IMPRESA DEGLI INVESTIMENTI IN MACCHINARI E ATTREZZATURE (C.D. AGEVOLAZIONE TREMONTI-TER) Ai gentili Clienti Loro sedi Oggetto: LA DETASSAZIONE DAL REDDITO D IMPRESA DEGLI INVESTIMENTI IN MACCHINARI E ATTREZZATURE (C.D. AGEVOLAZIONE TREMONTI-TER) L articolo 5 del D.L. n.78/09, convertito dalla

Dettagli

A green future now. Settori merceologici. Scheda tecnica. Energia Automazione di processo Petroli Oli Etanolo Impianti petrolchimici Gas

A green future now. Settori merceologici. Scheda tecnica. Energia Automazione di processo Petroli Oli Etanolo Impianti petrolchimici Gas A green future now Settori merceologici ENERGY PLANET, in programma dal 9 al 12 ottobre 2008, presso il quartiere Fieristico di Vicenza, è la mostraconvegno su Energia, Energie rinnovabili, Domotica, Edilizia

Dettagli

La Domotica al servizio degli anziani e dei disabili: l esempio delle applicazioni per non vedenti Ing. Paolo Mongiovì

La Domotica al servizio degli anziani e dei disabili: l esempio delle applicazioni per non vedenti Ing. Paolo Mongiovì La Domotica al servizio degli anziani e dei disabili: l esempio delle applicazioni per non vedenti Ing. Paolo Mongiovì 1 Assodomotica Associazione per la promozione della domotica Divulgazione della cultura

Dettagli

Pump Division. Tipo WXH. Pompa multicellulare, ad anelli. Bollettino PS-30-1a (I)

Pump Division. Tipo WXH. Pompa multicellulare, ad anelli. Bollettino PS-30-1a (I) Tipo WXH Pompa multicellulare, ad anelli Bollettino PS-30-1a (I) Leader mondiale Flowserve è la forza trainante del mercato globale delle pompe industriali. Nessun altro produttore di pompe al mondo vanta

Dettagli

Lavorazione acciaio inox

Lavorazione acciaio inox Lavorazione acciaio inox Lavorazione Acciaio Inox Metalform si segnala sin dai propri esordi per la capacità di affrontare le sfide tecnologiche nella costruzione di prodotti in acciaio inox. Nel corso

Dettagli

Impianti Elettrici Automazioni

Impianti Elettrici Automazioni Impianti Elettrici Automazioni Sistemi di Sicurezza Impianti Tecnici I mpianti elettrici Ramo fondamentale e punto di partenza nella crescita dell azienda, T realizza impianti elettrici civili e industriali,

Dettagli

FORMAZIONE PROFESSIONALE ELCO

FORMAZIONE PROFESSIONALE ELCO FORMAZIONE PROFESSIONALE ELCO PIU VALORE ALLA TUA IMPRESA Programma corsi 2015 Cari Partner ELCO è uno dei marchi leader in Europa nel settore del riscaldamento e del comfort domestico. Heating Solutions,

Dettagli

IC18DV/92/SCP - Impianto Distillazione Multifunzionale con Controllo Automatico

IC18DV/92/SCP - Impianto Distillazione Multifunzionale con Controllo Automatico CHIMICA INDUSTRIALE IC18DV/92/SCP - Impianto Distillazione Multifunzionale con Controllo Automatico - Cod. 991215 IC18DV/92/SCP - Impianto Distillazione Multifunzionale con Controllo Automatico DIDACTA

Dettagli

La nostra Azienda. Politica aziendale

La nostra Azienda. Politica aziendale La nostra Azienda CPF Automation srl nasce nel 2011 come risultato del percorso professionale dei soci dopo una ventennale attività nel campo dell automazione industriale e del testing automatico. La nostra

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO DI FORMAZIONEPER IL LIVELLO DIRETTIVO PER DIRETTORE DI MACCHINA E 1 UFFICIALE DI MACCHINA

PROGRAMMA DEL CORSO DI FORMAZIONEPER IL LIVELLO DIRETTIVO PER DIRETTORE DI MACCHINA E 1 UFFICIALE DI MACCHINA A LLEGATO B PROGRAMMA DEL CORSO DI FORMAZIONEPER IL LIVELLO DIRETTIVO PER DIRETTORE DI MACCHINA E 1 UFFICIALE DI MACCHINA FUNZIONE 1: MECCANICA NAVALE A LIVELLO DIRETTIVO Gestisce il funzionamento dell

Dettagli

CREDITO D IMPOSTA PER INVESTIMENTI IN NUOVI BENI STRUMENTALI, PRIME INFORMAZIONI

CREDITO D IMPOSTA PER INVESTIMENTI IN NUOVI BENI STRUMENTALI, PRIME INFORMAZIONI CREDITO D IMPOSTA PER INVESTIMENTI IN NUOVI BENI STRUMENTALI, PRIME INFORMAZIONI Il Decreto Legge n. 91 del 25 giugno 2014 (Decreto Competitività) contiene una disposizione che riconosce alle imprese un

Dettagli

I S P E S L. Istituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza del Lavoro. Dott. Sergio Morelli 1

I S P E S L. Istituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza del Lavoro. Dott. Sergio Morelli 1 I S P E S L Istituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza del Lavoro Dott. Sergio Morelli 1 Chi è L I.S.P.E.S.L L'Istituto superiore per la prevenzione e la sicurezza del lavoro ISPESL e' ente di

Dettagli

Decreto Competitività 2014: credito d imposta per investimenti in beni strumentali nuovi e modifiche alla disciplina ACE

Decreto Competitività 2014: credito d imposta per investimenti in beni strumentali nuovi e modifiche alla disciplina ACE Decreto Competitività 2014: credito d imposta per investimenti in beni strumentali nuovi e modifiche alla disciplina ACE Il D.L. 24 giugno 2014, n. 91, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 144 del 24

Dettagli

ALLEGATO (B) FORNITURA

ALLEGATO (B) FORNITURA ALLEGATO (B) FORNITURA 01 - MACCHINARI ED ATTREZZATURE VARI ATTREZZATURA PER SALDATURA IMPIANTI ED UTENSILI AD ARIA COMPRESSA SCAFFALATURE PER OFFICINA MACCHINE UTENSILI PER OFFICINA CARRELLI ELEVATORI

Dettagli

DECRETO COMPETITIVITA Credito d imposta al 15% sugli investimenti in beni strumentali nuovi

DECRETO COMPETITIVITA Credito d imposta al 15% sugli investimenti in beni strumentali nuovi DECRETO COMPETITIVITA Credito d imposta al 15% sugli investimenti in beni strumentali nuovi IN BREVE Il Decreto Competitività ha introdotto un credito d imposta del 15% sugli investimenti in beni strumentali

Dettagli

Cos è la domotica. www.sitzia.it

Cos è la domotica. www.sitzia.it Cos è la domotica La Domotica, anche conosciuta con il termine home automation, è la scienza dedita allo creazione e allo sviluppo delle tecnologie mirate a migliorare la qualità della vita nelle case

Dettagli

Indice: (2) Articolo 4. Soggetti beneficiari

Indice: (2) Articolo 4. Soggetti beneficiari Indice: (1) A chi posso rivolgermi per le informazioni sul bando oppure ho problemi con la compilazione on line della domanda? Quali sono gli orari di attivazione del call center di Regione Lombardia?

Dettagli

LG NEWS FLASH Aprile 2013. Campagna pubblicitaria clima 2013

LG NEWS FLASH Aprile 2013. Campagna pubblicitaria clima 2013 Campagna pubblicitaria clima 2013 LG Electronics Italia S.p.A. e molto lieta di presentarvi la campagna pubblicitaria in corso su Il Sole 24 Ore, dove tutti i venerdi fino al 24 maggio troverete uno spazio

Dettagli

L IMPIANTO SOLARE TERMICO: CARATTERISTICHE, CLASSIFICAZIONI, DIMENSIONAMENTO, PANNELLI RADIANTI, COSTI, RISPARMI, AUTORIZZAZIONI, PROCEDURE

L IMPIANTO SOLARE TERMICO: CARATTERISTICHE, CLASSIFICAZIONI, DIMENSIONAMENTO, PANNELLI RADIANTI, COSTI, RISPARMI, AUTORIZZAZIONI, PROCEDURE L IMPIANTO SOLARE TERMICO: CARATTERISTICHE, CLASSIFICAZIONI, DIMENSIONAMENTO, PANNELLI RADIANTI, COSTI, RISPARMI, AUTORIZZAZIONI, PROCEDURE Un impianto solare termico utilizza l energia contenuta nella

Dettagli

U N A V I L L A U N I F A M I L I A R E I N T E L L I G E N T E E A M I S U R A D 'U O M O

U N A V I L L A U N I F A M I L I A R E I N T E L L I G E N T E E A M I S U R A D 'U O M O L intento è quello di mostrare come anche all interno di un progetto architettonico semplice e totalmente a misura d uomo possa essere proposta una soluzione impiantistica all avanguardia che si svincola

Dettagli

Istituto Superiore Per la Prevenzione E la Sicurezza del Lavoro

Istituto Superiore Per la Prevenzione E la Sicurezza del Lavoro Istituto Superiore Per la Prevenzione E la Sicurezza del Lavoro Dipartimento Territoriale di BRESCIA Via San Francesco d Assisi, 11 25122 BRESCIA Competenze ed Obblighi degli Organismi Notificati, dei

Dettagli

Stretch Blow Moulding Packaging Filling Labelling Conveying. KOSME KSB R KOSME KSB R ProShape KOSME KSB RG

Stretch Blow Moulding Packaging Filling Labelling Conveying. KOSME KSB R KOSME KSB R ProShape KOSME KSB RG Stretch Blow Moulding Packaging Filling Labelling Conveying KSB R KSB R ProShape KSB RG La KSB Serie R La soffiatrice rotativa KSB è caratterizzata da un rendimento elevato per ogni stazione di soffiaggio,

Dettagli

GP 03/12 I GAMMA PRODOTTI

GP 03/12 I GAMMA PRODOTTI GP 03/12 I GAMMA PRODOTTI La nostra attività: proporvi soluzioni di assemblaggio con prodotti e attrezzature di posa di elevato standard qualitativo, nel rispetto della normativa ISO 9001:2000 Soluzioni

Dettagli

OPERATORE DI IMPIANTI TERMO-IDRAULICI

OPERATORE DI IMPIANTI TERMO-IDRAULICI OPERATORE DI IMPIANTI TERMO-IDRAULICI Descrizione sintetica della figura L operatore di impianti termo-idraulici interviene, a livello esecutivo, nel processo di realizzazione e manutenzione dell impiantistica

Dettagli

menoenergia MIGLIORAMENTO DELL EFFICIENZA ENERGETICA NELLE PISCINE

menoenergia MIGLIORAMENTO DELL EFFICIENZA ENERGETICA NELLE PISCINE menoenergia MIGLIORAMENTO DELL EFFICIENZA ENERGETICA NELLE PISCINE Principio di funzionamento Nelle piscine medio grandi, la normativa prevede una ricambio giornaliero dell acqua totale delle vasche, nella

Dettagli

LA DETASSAZIONE DEGLI UTILI REINVESTITI C.D. TREMONTI-TER.

LA DETASSAZIONE DEGLI UTILI REINVESTITI C.D. TREMONTI-TER. EMME CONSULTING S.N.C. di E. MARTINI E R. MULTARI & C. Verona, 2 ottobre 2009 LA DETASSAZIONE DEGLI UTILI REINVESTITI C.D. TREMONTI-TER. Nell ambito del D.L. n. 78/2009, convertito dalla legge n. 102/2009,

Dettagli

Con il talento si vincono le partite, ma è con il lavoro di squadra e l intelligenza che si vincono i campionati. Michael Jordan

Con il talento si vincono le partite, ma è con il lavoro di squadra e l intelligenza che si vincono i campionati. Michael Jordan Con il talento si vincono le partite, ma è con il lavoro di squadra e l intelligenza che si vincono i campionati Michael Jordan METROLOGIA pagina 12 SALA METROLOGICA La METROLOGIA è la scienza e la tecnica

Dettagli

Il Protocollo Aggiuntivo Allegati 1 e 2: Attività ed apparecchiature. Ing. Giuseppe Sedda

Il Protocollo Aggiuntivo Allegati 1 e 2: Attività ed apparecchiature. Ing. Giuseppe Sedda Il Protocollo Aggiuntivo Allegati 1 e 2: Attività ed apparecchiature Ing. Giuseppe Sedda Allegato I: Attività di cui all articolo 2, lettera a, punto iv Ciascuno Stato rilascia all Agenzia.: iv) una descrizione

Dettagli

DiploETR. Sistema integrato di Etichettatura e Tracciabilità

DiploETR. Sistema integrato di Etichettatura e Tracciabilità Pag. 1 di 16 1. Descrizione DiploETR è un sistema completo ed integrato per la tracciabilità di prodotti confezionati e dei loro componenti. L obiettivo di DiploETR è consentire di rintracciare i lotti

Dettagli

Sistemi di automazione e controllo di processo

Sistemi di automazione e controllo di processo Sistemi di automazione e controllo di processo Profilo dell azienda S o l u z i o n i i n d u s t r i a l i La società INDAS d.o.o., ubicata a Novi Sad, capoluogo della regione della Vojvodina, è una delle

Dettagli

MATERIA: LABORATORIO DI MECCANICA

MATERIA: LABORATORIO DI MECCANICA UF1 - PRODURRE ALLA FRESATRICE Norme del disegno tecnico. Tolleranze di lavorazione. Lettura degli strumenti di misura e di controllo Conoscenza degli utensili per fresare Calcolo dei parametri di taglio.

Dettagli

la mission Soft System Soft System

la mission Soft System Soft System la mission In Soft System, società customer oriented, poniamo il Cliente al centro di ogni scelta aziendale. Operiamo con e per le aziende affinché possano essere costantemente aggiornate sui progressi

Dettagli