APPLICAZIONI. Grazie all esperienza acquisita in oltre 25 anni di. Il collaudo elettrico e funzionale è il loro quotidiano

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "APPLICAZIONI. Grazie all esperienza acquisita in oltre 25 anni di. Il collaudo elettrico e funzionale è il loro quotidiano"

Transcript

1 APPLICAZIONI Il collaudo elettrico e funzionale è il loro quotidiano di Lorenzo Benarrivato Dal 1986 Microline realizza sistemi e apparecchiature per il collaudo funzionale e per la sicurezza elettrica che verificano la rispondenza a qualsiasi standard richiesto, alle normative internazionali e ai parametri aziendali. Ogni sistema è, infatti, pensato ad hoc in base alle specifiche esigenze del cliente e può essere utilizzato per test di laboratorio o per il controllo qualità in linea, integrandosi perfettamente con le linee di assemblaggio esistenti. Grazie all esperienza acquisita in oltre 25 anni di attività, Microline è in grado di progettare e produrre apparecchiature tecnologicamente avanzate per il collaudo elettrico e funzionale. In particolare, Microline fornisce ai propri clienti macchine pensate e realizzate su misura che si adattano perfettamente alle diverse tipologie di prodotto da testare e che verificano la rispondenza a qualsiasi standard richiesto, alle nor- 2 numero 100 MAGGIO-GIUGNO 2013

2 mative internazionali e ai parametri aziendali del cliente. I settori di applicazione sono molteplici: dall elettrodomestico al professional, dalla componentistica all automotive, dalla refrigerazione alle apparecchiature a gas. Le apparecchiature prodotte da Microline possono essere realizzate per i test di laboratorio, per il controllo qualità oppure per il collaudo in linea, integrandosi perfettamente con le esistenti linee di produzione afferma Giulia Corocher, Marketing dell azienda di Vittorio Veneto in provincia di Treviso. L'utilizzo di tali collaudi - prosegue la dottoressa Corocher - oltre a essere un esigenza al fine di conformare il prodotto agli standard richiesti dalle normative applicabili, porta a un miglioramento della qualità del prodotto con evidenti benefici economici e d immagine per l azienda produttrice. Il mercato in cui operiamo è storicamente sia italiano sia estero, anche se negli ultimi anni si sta sempre più orientando verso l estero come per esempio i paesi dell est europeo, la Cina, la Turchia e l Iran. È significativo come la produzione italiana di elettrodomestici si stia spostando all'estero, ma per quanto riguarda prodotti dalle tecnologie più avanzate e complesse, l'italia può ancora dire la sua e le apparecchiature di collaudo fanno parte di questo mercato. Soprattutto apparecchiature dedicate e customizzate, integrabili anche con sistemi di visione artificiale. Attraverso l'integrazione di sistemi di visione artificiale e quindi di telecamere, illuminazione, automazioni meccaniche e software dedicati, è possibile acquisire, registrare ed elaborare immagini. Il risultato dell elaborazione da parte del sistema di visione artificiale è il riconoscimento di determinate caratteristiche dell'immagine per finalità di controllo, classificazione, selezione. Microline integra i sistemi di visione artificiale nelle proprie apparecchiature di collaudo, garantendo sempre maggiore controllo e qualità delle caratteristiche dei prodotti testati. Il mercato in continua evoluzione crea nuove esigenze in tutti i settori merceologici. Per questo Microline si è trovata in passato e si trova tutt oggi ad affrontare anche problematiche singolari e diversificate come per esempio la misura di specifiche caratteristiche chimiche di prodotti alimentari, la misura delle pressioni interne di piccoli contenitori come quelli delle bolle di sapone, la verifica della qualità delle tenute idrauliche nell accoppiamento di piccoli particolari plastici. I settori merceologici in cui opera quest'azienda, infatti, hanno abbracciato negli ultimi anni anche il medicale e l'alimentare. Microline progetta e produce apparecchiature tecnologicamente avanzate per il collaudo elettrico e funzionale. Attraverso l'integrazione di sistemi di visione artificiale è possibile acquisire, registrare ed elaborare immagini. PubliTec 3

3 APPLICAZIONI Una vista della linea per l assemblaggio e il collaudo di gruppi idraulici di caldaie per riscaldamento domestico realizzata da Microline. La linea a pallet porta il prodotto nelle varie postazioni in automatico. Assembla e collauda gruppi idraulici di caldaie domestiche Un esempio concreto dell operato di Microline viene da un applicazione per l assemblaggio e il collaudo di gruppi idraulici di caldaie per riscaldamento domestico. Si tratta di un apparecchiatura modulare Un attrezzatura di collaudo dedicata a test funzionali in linea di produzione su pompe per caldaie a uso domestico con bruciatore a gasolio. attrezzabile in funzione della produttività necessaria in cui il prodotto da testare, il gruppo idraulico, si muove su un anello attraverso le postazioni di assemblaggio e collaudo. La linea a pallet porta il prodotto nelle varie postazioni di assemblaggio automatico dei componenti standard e di collaudo tenuta, collaudo funzio- Microline si è trovata in passato e si trova tutt oggi ad affrontare problematiche singolari ed estremamente diversificate. 4 numero 100 MAGGIO-GIUGNO 2013

4 Per i motori di elettrodomestici, Microline produce sia l'apparecchiatura da laboratorio che esegue i test di vita sia tavole rotanti dedicate al collaudo in produzione. Il banco da laboratorio che esegue i test di vita per i motori di elettrodomestici è costituito da 18 postazioni di prova gestibili tutte in maniera singola e indipendente tramite un unico quadro di controllo con comandi a video touch-screen. nale, presenza e corretto orientamento dei componenti con ausilio di sistemi di visione artificiale anche per la verifica finale dell effettivo esito positivo di tutti i test previsti. Per ragioni di flessibilità produttiva la maggior parte dei componenti è assemblata su postazioni manuali dotate di attrezzature che minimizzano errori e sforzo fisico degli operatori. È prevista la separazione automatica dei gruppi considerati buoni e di quelli scartati con tracciabilità storica per modello. Un altro bell esempio applicativo - racconta nuovamente Corocher - riguarda un attrezzatura di collaudo dedicata a test funzionali in linea di produzione su pompe per caldaie a uso domestico con bruciatore a gasolio. Il collaudo prevede due o più stazioni di test a seconda della produttività necessaria. Anche su quest apparecchiatura l'automatizzazione permette la massima autonomia della macchina; i prodotti, infatti, vengono movimentati tramite una pinza doppia, controllata da un posizionatore lineare, in modo del tutto automatico. Il test funzionale viene eseguito da due attrezzature automatiche Microline MPLEAK dedicate alla verifica della tenuta di recipienti in pressione. Applicazione per motori di elettrodomestici I motori di elettrodomestici, quali lavatrici e lavastoviglie, hanno la necessità di venire sottoposti a una serie di collaudi prima di essere inseriti nel prodotto finale, ovvero l'elettrodomestico. In questo ambito - spiega Giulia Corocher - Microline produce sia l'apparecchiatura da laboratorio che ese- PubliTec 5

5 APPLICAZIONI La tavola rotante a più postazioni esegue invece test in linea di produzione come la sicurezza elettrica e test prestazionali e di vibrazione, oltre che verifiche dimensionali e di presenza di accessori. gue i test di vita sia tavole rotanti dedicate al collaudo in produzione. Il banco che esegue i test di vita è costituito da 18 postazioni di prova gestibili tutte in maniera singola e indipendente tramite un unico quadro di controllo con comandi a video touch-screen. La tavola rotante a più postazioni esegue invece test in linea di produzione come la sicurezza elettrica e test prestazionali e di vibrazione, oltre che verifiche dimensionali e di presenza di accessori. È garantita la totale tracciabilità storica dei test per modello con gestione di una postazione di riparazione. Il calorimetro esegue misure di rendimento e misure prestazionali assolute con l ausilio di strumentazione all avanguardia di elevata precisione. Applicazione da laboratorio per compressori per refrigerazione Una delle apparecchiature che si può considerare un fiore all'occhiello nella produzione di Microline, è un collaudo da laboratorio dedicato ai compressori per refrigerazione: il calorimetro. Oltre a collaudi per prove di vita in condizioni di sovraccarico, per prove funzionali e di vita dei componenti esterni e per prove a rotore bloccato, il compressore per refrigerazione necessita di essere testato in laboratorio tramite un calorimetro o un flus- 6 numero 100 MAGGIO-GIUGNO 2013

6 Una delle apparecchiature che si può considerare un fiore all'occhiello nella produzione di Microline, è un collaudo da laboratorio dedicato ai compressori per refrigerazione: il calorimetro. simetro a seconda delle necessità spiega il Marketing di Microline. Il calorimetro esegue misure di rendimento e misure prestazionali assolute con l ausilio di strumentazione all avanguardia di elevata precisione. È composto da un unità di controllo a cui possono essere abbinati fino a tre moduli a postazione singola. Oltre al coefficiente di prestazione, il calorimetro permette di eseguire test di startability e break down. Il flussimetro invece esegue misure di rendimento tramite dei misuratori di portata massici ed è indicato per misure comparative per il controllo della produzione. A differenza del calorimetro, nel flussimetro viene privilegiata la velocità di risposta a scapito dell'accuratezza delle misure per consentire di testare un elevato numero di compressori (fino a 6) nel minor tempo possibile. Volete esprimere la vostra opinione su questo tema? Scrivete a: pubblicità

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SETTORE MECCANICA; PRODUZIONE E MANUTENZIONE DI MACCHINE; IMPIANTISTICA Processo Lavorazioni Meccaniche

Dettagli

Rinascimento Tecnologico, il progetto di ricerca per linee di assemblaggio innovative

Rinascimento Tecnologico, il progetto di ricerca per linee di assemblaggio innovative Rinascimento Tecnologico, il progetto di ricerca per linee di assemblaggio innovative Il punto sul Progetto Tecnologico che sta coinvolgendo alcune prestigiose università italiane e un gruppo di aziende

Dettagli

Sistem Elettrica Due Automazioni industriali

Sistem Elettrica Due Automazioni industriali Sistemi di collaudo Sistem Elettrica Due Automazioni industriali Un Gruppo che offre risposte mirate per tutti i vostri obiettivi di produzione automatizzata e di collaudo ESPERIENZA, RICERCA, INNOVAZIONE

Dettagli

! "! # $%# &'() *'' +

! ! # $%# &'() *'' + ,! "! # $%# &'() *'',!" #$! $% & ' ( )) * )))),)))!! $,) ) ) ( -! '() $!./$" ). )0)!"%$ 1!))&) 11.%2 *"#$'( &'$ $ ( ) ) )(&3)(.1 (.$) 21 ))4)*#.%2' 5 0 11 ( 2,*"#$'('*#$ )(, )'*, $ %1)6$*7 -! & & , "!

Dettagli

Soluzioni per il collaudo di motori tubolari. SyTest

Soluzioni per il collaudo di motori tubolari. SyTest Soluzioni per il collaudo di motori tubolari SyTest System Electric è specializzata nella realizzazione di sistemi di collaudo automatici, fortemente integrati nel processo produttivo e facilmente collegabili

Dettagli

FINANZIAMENTI PER L'ACQUISTO DI NUOVI MACCHINARI, IMPIANTI E ATTREZZATURE DA PARTE DI PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.M.

FINANZIAMENTI PER L'ACQUISTO DI NUOVI MACCHINARI, IMPIANTI E ATTREZZATURE DA PARTE DI PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.M. BENEFICIARI Piccole e medie imprese. FINANZIAMENTI PER L'ACQUISTO DI NUOVI MACCHINARI, IMPIANTI E ATTREZZATURE DA PARTE DI PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.M. 27 novembre 2013 INTERVENTI AMMESSI Gli investimenti

Dettagli

BONUS MACCHINARI: credito d imposta per investimenti in beni strumentali nuovi

BONUS MACCHINARI: credito d imposta per investimenti in beni strumentali nuovi BONUS MACCHINARI: credito d imposta per investimenti in beni strumentali nuovi a cura di: Dott. Maurizio Belli Dott. Alberto Bandinelli Con atto del Senato n 1541 è stato convertito in legge il Decreto-Legge

Dettagli

NORME ORDINATE PER ARGOMENTO

NORME ORDINATE PER ARGOMENTO UNI EN 215-1:1990 31/03/90 Valvole termostatiche per radiatori. Requisiti e metodi di prova. UNI EN 255-1:1998 31/10/98 Condizionatori, refrigeratori di liquido e pompe di calore con compressore elettrico

Dettagli

Tecnologia ed arte in terra di Toscana... La nostra azienda

Tecnologia ed arte in terra di Toscana... La nostra azienda Tecnologia ed arte in terra di Toscana... Nell impaginazione del depliant di presentazione della nostra azienda, ci siamo sentiti in obbligo di lasciare spazio sia alle bellezze paesaggistiche della nostra

Dettagli

NORDEST: QUASI IL 25 % DELL EXPORT VA IN GERMANIA E IN FRANCIA Siamo tra i leader mondiali nella vendita di macchinari

NORDEST: QUASI IL 25 % DELL EXPORT VA IN GERMANIA E IN FRANCIA Siamo tra i leader mondiali nella vendita di macchinari NORDEST: QUASI IL 25 DELL EXPORT VA IN GERMANIA E IN FRANCIA Siamo tra i leader mondiali nella vendita di macchinari ==================== Quasi il 25 per cento delle merci prodotte nel Nordest prende la

Dettagli

COVI srl. company profile 2010. Cablaggi Automazione Strumentazione industriale

COVI srl. company profile 2010. Cablaggi Automazione Strumentazione industriale COVI srl company profile 2010 Cablaggi Automazione Strumentazione industriale La tradizione che guarda al futuro Forte dell esperienza commerciale trasmessale dalla sorella maggiore, Covi di Colicchio,

Dettagli

Verso una nuova dimensione

Verso una nuova dimensione PROFILIO Verso una nuova dimensione 62 La filosofia Lean associata a impianti con elevata automazione. Aumento dimensionale: è questa la strategia alla base dell espansione di Samac, intesa soprattutto

Dettagli

Istituto Tecnico Industriale Statale Mondovì IISS G. CIGNA ITIS MONDOVI ANNO SCOLASTICO 2015-2016

Istituto Tecnico Industriale Statale Mondovì IISS G. CIGNA ITIS MONDOVI ANNO SCOLASTICO 2015-2016 IISS G. CIGNA ITIS MONDOVI ANNO SCOLASTICO 2015-2016 PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE MATERIA: IMPIANTI ENERGETICI, DISEGNO E PROGETTAZIONE CLASSE: 4 A MME DOCENTI: DHO MARCO - PIZZO ALDO TESTO: DAL PROGETTO

Dettagli

Caratteristiche della Home Automation Le tecnologie per la domotica permettono inoltre di ottenere alcuni vantaggi quali ad esempio:

Caratteristiche della Home Automation Le tecnologie per la domotica permettono inoltre di ottenere alcuni vantaggi quali ad esempio: La domotica è la disciplina che si occupa dell integrazione delle tecnologie che consentono di automatizzare una serie di operazioni all interno della casa. Si occupa dell integrazione dei dispositivi

Dettagli

NORME ORDINATE PER ARGOMENTO

NORME ORDINATE PER ARGOMENTO UNI EN 230:1997 31/10/1997 Bruciatori monoblocco di olio combustibile a polverizzazione. Dispositivi di sicurezza, di comando e di regolazione. Tempi di sicurezza. UNI EN 247:2001 31/05/2001 Scambiatori

Dettagli

BONUS MACCHINARI E CREDITO DI IMPOSTA DEL 15%

BONUS MACCHINARI E CREDITO DI IMPOSTA DEL 15% BONUS MACCHINARI E CREDITO DI IMPOSTA DEL 15% AMBITO DI APPLICAZIONE. In riferimento all ambito di applicazione dell agevolazione si segnala che questa è riservata ai soggetti titolari di reddito d impresa:

Dettagli

progetto persona chiamato Sinteco, fondata nel 1984, si occupa di progettazione

progetto persona chiamato Sinteco, fondata nel 1984, si occupa di progettazione progetto Un persona chiamato di Daniele Pascucci La ricorrenza dei trent anni di attività della Sinteco ci permette di andare a vedere più da vicino questa realtà produttiva, alla scoperta di un azienda

Dettagli

ALBO FORNITORI FORNITURA

ALBO FORNITORI FORNITURA ALLEGATO B) ALBO FORNITORI FORNITURA 01 - MACCHINARI ED ATTREZZATURE PER OFFICINA 01.A - ATTREZZATURA SALDATURA PER OFFICINA 01.B - IMPIANTI ED UTENSILI AD ARIA COMPRESSA PER OFFICINA 01.C - SCAFFALATURE

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO DI FORMAZIONEPER IL LIVELLO DIRETTIVO PER DIRETTORE DI MACCHINA E 1 UFFICIALE DI MACCHINA

PROGRAMMA DEL CORSO DI FORMAZIONEPER IL LIVELLO DIRETTIVO PER DIRETTORE DI MACCHINA E 1 UFFICIALE DI MACCHINA A LLEGATO B PROGRAMMA DEL CORSO DI FORMAZIONEPER IL LIVELLO DIRETTIVO PER DIRETTORE DI MACCHINA E 1 UFFICIALE DI MACCHINA FUNZIONE 1: MECCANICA NAVALE A LIVELLO DIRETTIVO Gestisce il funzionamento dell

Dettagli

Direttiva Macchine 2006/42/CE

Direttiva Macchine 2006/42/CE Direttiva Macchine 2006/42/CE Tutte le macchine e i componenti di sicurezza sono soggetti alla Direttiva 2006/42/CE, nota come Direttiva Macchine, recepita in Italia con D.Lgs N. 17/2010. Questa Direttiva

Dettagli

CREDITO D IMPOSTA PER INVESTIMENTI IN NUOVI BENI STRUMENTALI, PRIME INFORMAZIONI

CREDITO D IMPOSTA PER INVESTIMENTI IN NUOVI BENI STRUMENTALI, PRIME INFORMAZIONI CREDITO D IMPOSTA PER INVESTIMENTI IN NUOVI BENI STRUMENTALI, PRIME INFORMAZIONI Il Decreto Legge n. 91 del 25 giugno 2014 (Decreto Competitività) contiene una disposizione che riconosce alle imprese un

Dettagli

Decreto Competitività 2014: credito d imposta per investimenti in beni strumentali nuovi e modifiche alla disciplina ACE

Decreto Competitività 2014: credito d imposta per investimenti in beni strumentali nuovi e modifiche alla disciplina ACE Decreto Competitività 2014: credito d imposta per investimenti in beni strumentali nuovi e modifiche alla disciplina ACE Il D.L. 24 giugno 2014, n. 91, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 144 del 24

Dettagli

Istituto Regionale di Studi Giuridici del Lazio Arturo Carlo Jemolo

Istituto Regionale di Studi Giuridici del Lazio Arturo Carlo Jemolo ALLEGATO 1 CATEGORIE MERCEOLOGICHE SEZIONE 1. FORNITURA DI BENI Categoria 1 - Fornitura di materiali attrezzature mezzi di trasporto Fornitura di materiali vari Antincendio Utensileria Ferramenta-Elettricità-Idraulica-Falegnameria

Dettagli

CONTROLLO DIMENSIONALE PARTICOLARI MECCANICI

CONTROLLO DIMENSIONALE PARTICOLARI MECCANICI CONTROLLO DIMENSIONALE PARTICOLARI MECCANICI - 2 - Titolo Banco per controllo dimensionale anelli di sincronizzazione Il principio di funzionamento viene applicato a una serie di banchi da utilizzare in

Dettagli

Attualità dei sistemi ibridi a pompa di calore

Attualità dei sistemi ibridi a pompa di calore TECNOLOGIA Attualità dei sistemi ibridi a pompa di calore Integrare pompa di calore ad aria e caldaia in un unico sistema di riscaldamento può portare a drastiche riduzioni dei consumi di energia primaria.

Dettagli

Come scegliere una caldaia a condensazione

Come scegliere una caldaia a condensazione 2012 Come scegliere una caldaia a condensazione Idraulica Piatti Massimo Spirano-Bergamo 01/01/2012 Sommario Come funziona la caldaia a condensazione Aspetti tecnici Installazione Caratteristiche e qualità

Dettagli

Il contributo della certificazione nel settore energetico

Il contributo della certificazione nel settore energetico Il contributo della certificazione nel settore energetico Ivano Visintainer - Responsabile Funzione Impianti - IMQ Energia: istruzioni per l uso Indice La certificazione di prodotto Certificazione: evoluzione

Dettagli

Categorie Merceologiche

Categorie Merceologiche Allegato C Categorie Merceologiche SEZIONE 1 FORNITURE DI BENI 1.1 Arredamento per ufficio Mobili, complementi d arredo Tendaggi, tappezzerie Corpi illuminanti, lampade Elementi divisori e di isolamento

Dettagli

Il Protocollo Aggiuntivo Allegati 1 e 2: Attività ed apparecchiature. Ing. Giuseppe Sedda

Il Protocollo Aggiuntivo Allegati 1 e 2: Attività ed apparecchiature. Ing. Giuseppe Sedda Il Protocollo Aggiuntivo Allegati 1 e 2: Attività ed apparecchiature Ing. Giuseppe Sedda Allegato I: Attività di cui all articolo 2, lettera a, punto iv Ciascuno Stato rilascia all Agenzia.: iv) una descrizione

Dettagli

Pump Division. Tipo WXH. Pompa multicellulare, ad anelli. Bollettino PS-30-1a (I)

Pump Division. Tipo WXH. Pompa multicellulare, ad anelli. Bollettino PS-30-1a (I) Tipo WXH Pompa multicellulare, ad anelli Bollettino PS-30-1a (I) Leader mondiale Flowserve è la forza trainante del mercato globale delle pompe industriali. Nessun altro produttore di pompe al mondo vanta

Dettagli

ALLEGATO 2 SETTORI CHE AFFERISCONO AI CLUSTER DEL DISTRETTO TECNOLOGICO DELL UMBRIA (DTU)

ALLEGATO 2 SETTORI CHE AFFERISCONO AI CLUSTER DEL DISTRETTO TECNOLOGICO DELL UMBRIA (DTU) ALLEGATO 2 SETTORI CHE AFFERISCONO AI CLUSTER DEL DISTRETTO TECNOLOGICO DELL UMBRIA (DTU) 1. MATERIALI SPECIALI METALLURGICI 2. MICRO E NANOTECNOLOGIE 3. MECCANICA AVANZATA 4. MECCATRONICA Le tabelle seguenti

Dettagli

Documento non definitivo

Documento non definitivo STUDIO DI SETTORE VD22U ATTIVITÀ 27.40.09 FABBRICAZIONE DI ALTRE APPARECCHIATURE PER ILLUMINAZIONE ATTIVITÀ 27.90.02 FABBRICAZIONE DI INSEGNE ELETTRICHE E APPARECCHIATURE ELETTRICHE DI SEGNALAZIONE Marzo

Dettagli

SEZIONE 1 - FORNITURA DI BENI

SEZIONE 1 - FORNITURA DI BENI ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI DI BENI E SERVIZI DEL CONSIGLIO REGIONALE CATEGORIE MERCEOLOGICHE A B C D Forniture di materiali vari 1 Antinfortunistica 2 Antincendio 3 Utensileria 4 Ferramenta 5 Altre

Dettagli

Cos è la domotica. www.sitzia.it

Cos è la domotica. www.sitzia.it Cos è la domotica La Domotica, anche conosciuta con il termine home automation, è la scienza dedita allo creazione e allo sviluppo delle tecnologie mirate a migliorare la qualità della vita nelle case

Dettagli

SWP. Scaldacqua a pompa di calore SWP L acqua calda costa meno, finalmente. + Efficienza + Risparmio + Benessere

SWP. Scaldacqua a pompa di calore SWP L acqua calda costa meno, finalmente. + Efficienza + Risparmio + Benessere SWP Scaldacqua a pompa di calore SWP L acqua calda costa meno, finalmente. + Efficienza + Risparmio + Benessere Scaldacqua a pompa di calore SWP AERMEC tutta l acqua calda che vuoi, ad altissima efficienza

Dettagli

La Domotica al servizio degli anziani e dei disabili: l esempio delle applicazioni per non vedenti Ing. Paolo Mongiovì

La Domotica al servizio degli anziani e dei disabili: l esempio delle applicazioni per non vedenti Ing. Paolo Mongiovì La Domotica al servizio degli anziani e dei disabili: l esempio delle applicazioni per non vedenti Ing. Paolo Mongiovì 1 Assodomotica Associazione per la promozione della domotica Divulgazione della cultura

Dettagli

I S P E S L. Istituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza del Lavoro. Dott. Sergio Morelli 1

I S P E S L. Istituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza del Lavoro. Dott. Sergio Morelli 1 I S P E S L Istituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza del Lavoro Dott. Sergio Morelli 1 Chi è L I.S.P.E.S.L L'Istituto superiore per la prevenzione e la sicurezza del lavoro ISPESL e' ente di

Dettagli

LAYMAN S REPORT. www.lifeplus-lightpet.com

LAYMAN S REPORT. www.lifeplus-lightpet.com LIFE11 ENV/IT/000184 Il progetto è realizzato con il contributo dello strumento finanziario LIFE dell Unione Europea PROCESSO INNOVATIVO E SOLUZIONI PER DIMINUIRE IL PESO DEI CONTENITORI IN PET E PROMUOVERE

Dettagli

COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA

COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA E composta dalla sigla CE e, nel caso un Organismo Notificato debba intervenire nella fase del controllo della produzione, contiene anche il numero d identificazione

Dettagli

Stretch Blow Moulding Packaging Filling Labelling Conveying. KOSME KSB R KOSME KSB R ProShape KOSME KSB RG

Stretch Blow Moulding Packaging Filling Labelling Conveying. KOSME KSB R KOSME KSB R ProShape KOSME KSB RG Stretch Blow Moulding Packaging Filling Labelling Conveying KSB R KSB R ProShape KSB RG La KSB Serie R La soffiatrice rotativa KSB è caratterizzata da un rendimento elevato per ogni stazione di soffiaggio,

Dettagli

FLUSSI INFORMATIVI VERSO ODV

FLUSSI INFORMATIVI VERSO ODV PARTE SPECIFICA A REATI DI OMICIDIO COLPOSO E LESIONI GRAVI O GRAVISSIME COMMESSE CON VIOLAZIONE DELLE NORME SULLA TUTELA DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO ALLEGATO FLUSSI INFORMATIVI VERSO Planimetrie

Dettagli

menoenergia MIGLIORAMENTO DELL EFFICIENZA ENERGETICA NELLE PISCINE

menoenergia MIGLIORAMENTO DELL EFFICIENZA ENERGETICA NELLE PISCINE menoenergia MIGLIORAMENTO DELL EFFICIENZA ENERGETICA NELLE PISCINE Principio di funzionamento Nelle piscine medio grandi, la normativa prevede una ricambio giornaliero dell acqua totale delle vasche, nella

Dettagli

AUTOMOTIVE. Nel processo produttivo di componenti dell'industria automobilistica deve essere garantita la

AUTOMOTIVE. Nel processo produttivo di componenti dell'industria automobilistica deve essere garantita la Per quanto concerne l'industria automobilistica, l'approccio è orientato all'ottenimento di prestazioni di prim'ordine con la fornitura di una tecnologia in grado di ridurre al minimo i margini di errore

Dettagli

L automazione. L automazione. Insieme delle tecniche e dei metodi per sostituire o ridurre l intervento umano in un attività lavorativa

L automazione. L automazione. Insieme delle tecniche e dei metodi per sostituire o ridurre l intervento umano in un attività lavorativa L automazione 1 L automazione Insieme delle tecniche e dei metodi per sostituire o ridurre l intervento umano in un attività lavorativa Politecnico di Torino 1 Automazione delle macchine utensili (M.U.)

Dettagli

ALLEGATO (B) FORNITURA

ALLEGATO (B) FORNITURA ALLEGATO (B) FORNITURA 01 - MACCHINARI ED ATTREZZATURE VARI ATTREZZATURA PER SALDATURA IMPIANTI ED UTENSILI AD ARIA COMPRESSA SCAFFALATURE PER OFFICINA MACCHINE UTENSILI PER OFFICINA CARRELLI ELEVATORI

Dettagli

Due torni automatici e passione per la meccanica. Così nasce in quell anno la Torneria Nostrali Arnaldo

Due torni automatici e passione per la meccanica. Così nasce in quell anno la Torneria Nostrali Arnaldo Noi, Nostrali 1967 1979 1982 1995 Due torni automatici e passione per la meccanica. Così nasce in quell anno la Torneria Nostrali Arnaldo La Nostrali realizza il suo primo prodotto complesso: una valvola

Dettagli

Come risparmiare sulla bolletta elettrica

Come risparmiare sulla bolletta elettrica Come risparmiare sulla bolletta elettrica Hai già pensato a come abbattere i costi elettrici? Ti sei mai chiesto quanto incide il consumo dei circolatori sui costi elettrici della tua bolletta? Molti impianti

Dettagli

CATALOGO GENERALE RISCALDAMENTO AR-THERM

CATALOGO GENERALE RISCALDAMENTO AR-THERM CATALOGO GENERALE RISCALDAMENTO AR-THERM 46 CALDAIE MURALI A FASCIO TUBIERO CALDAIA MURALE AR-THERM scambiatore in rame Il cuore Il cuore del corpo caldaia è interamente in rame, prodotto secondo norme

Dettagli

CREDITO D IMPOSTA PER INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI NUOVI

CREDITO D IMPOSTA PER INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI NUOVI CREDITO D IMPOSTA PER INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI NUOVI La Tremonti Quater è l agevolazione per cui gli investimenti (acquisto / leasing / appalto) in macchinari di valore > di euro 10.000 (ognuno)

Dettagli

Consulenze Industriali Forniture Industriali

Consulenze Industriali Forniture Industriali Consulenze Industriali Forniture Industriali 2 La Società MT Engineering Srl è l unione di esperienze avente lo scopo di offrire dedicate consulenze industriali soprattutto nel settore dell industria meccanica.

Dettagli

dottori commercialisti

dottori commercialisti dottori commercialisti Renato Meneghini Enrico Povolo Marco Giaretta Dott Giacomo Prandina www.dottcomm.net Vicenza, 5 Agosto 2014 INFORMATIVA N. 7-2014: CREDITO IMPOSTA PER INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI

Dettagli

Sistemi di automazione e controllo di processo

Sistemi di automazione e controllo di processo Sistemi di automazione e controllo di processo Profilo dell azienda S o l u z i o n i i n d u s t r i a l i La società INDAS d.o.o., ubicata a Novi Sad, capoluogo della regione della Vojvodina, è una delle

Dettagli

CIRCOLARE 2/2015 NORMATIVA FISCALE

CIRCOLARE 2/2015 NORMATIVA FISCALE CIRCOLARE 2/2015 Nel corso del mese di febbraio è stato approvato il decreto Milleproroghe (il nome stesso rende bene l idea di che paese siamo) oltre alla definizione di regole ben precise per jobsact

Dettagli

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO 8. OPERATORE DI IMPIANTI TERMO-IDRAULICI

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO 8. OPERATORE DI IMPIANTI TERMO-IDRAULICI AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO Denominazione della figura 8. OPERATORE DI IMPIANTI TERMO- Referenziazioni della figura Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): 6. Artigiani, operai specializzati

Dettagli

Giunti a magneti permanenti GMDO

Giunti a magneti permanenti GMDO Giunti a magneti permanenti made in Metau the talent s wave Documento -00970 rev.1 04/14 Le nostre sedi Piombino Dese ( Padova ) Head office & Factory Tel.: +39 049 9367021 Fax.: +39 049 9367020 Castiglione

Dettagli

Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di MILANO Documento n. A CR012151551440001056 estratto dal Registro Imprese in data 30/05/2012

Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di MILANO Documento n. A CR012151551440001056 estratto dal Registro Imprese in data 30/05/2012 CAMERALE ORDINARIA Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di MILANO Documento n. A CR012151551440001056 estratto dal Registro Imprese in data 30/05/2012 Visura ordinaria dell'impresa Denominazione:

Dettagli

Cold Plate BREVETTATO

Cold Plate BREVETTATO L uso di dissipatori ad acqua si sta sempre più diffondendo per rispondere all esigenza di dissipare elevate potenze in spazi contenuti e senza l adozione di ventole con elevate portate d aria. Infatti,

Dettagli

Conosciamo la soluzione ideale per stoccare qualsiasi prodotto

Conosciamo la soluzione ideale per stoccare qualsiasi prodotto Conosciamo la soluzione ideale per stoccare qualsiasi prodotto Soluzioni per il magazzino Magazzino o archivio? Massima sicurezza Tutti i calcoli per i prodotti sono stati effettuati in base alla normativa

Dettagli

Leader mondiale delle pompe di calore a gas.

Leader mondiale delle pompe di calore a gas. ISSN 1120-8457 Mensile - anno XXXVI Poste Italiane SpA Spedizione in abbonamento Postale D.L. 353/2003 (conv. In L. 27/02/2004 n. 46) art. 1, comma 1, DCB Milano ANNI Produzione energetica decentrata per

Dettagli

Sistema ibrido VITOCALDENS 222-F

Sistema ibrido VITOCALDENS 222-F Sistema ibrido VITOCALDENS 222-F Perchè un sistema ibrido conviene? 2/3 Per sistema ibrido si intende un dispositivo o un impianto in cui sono presenti generatori di calore alimentati da diverse fonti

Dettagli

LEADER IN TAMPOGRAFIA

LEADER IN TAMPOGRAFIA MACCHINE SERIE LOGICA FLEXIBLE LOGICA 02 LOGICA 03 LOGICA 04 LOGICA 05 LOGICA 08 LOGICA 100 LOGICA 125 LOGICA 150 LOGICA 200 LOGICA 250 SERIE LOGICA HIGHSPEED LOGICA MIMICRO LOGICA MIMICRO S LOGICA MICRO

Dettagli

ASSETTI ORGANIZZATIVI E STRATEGIE DI CRESCITA

ASSETTI ORGANIZZATIVI E STRATEGIE DI CRESCITA Le medie imprese industriali del Nord-Est: ASSETTI ORGANIZZATIVI E STRATEGIE DI CRESCITA Claudio Gagliardi Centro Studi Unioncamere Reggio Emilia, 27 gennaio 2006 LE CARATTERISTICHE STRUTTURALI E GLI ORIENTAMENTI

Dettagli

LEZIONE 2. a cura di Simone Laprovitera e-mail: slaprovitera@trevispa.com tel.: 340.46.87.850

LEZIONE 2. a cura di Simone Laprovitera e-mail: slaprovitera@trevispa.com tel.: 340.46.87.850 LEZIONE 2 Aspetti impiantistici di un sistema geotermico integrato a pompa di calore. Principio di funzionamento delle pompe di calore geotermiche. Esempi di schemi funzionali di centrale. a cura di Simone

Dettagli

News per i Clienti dello studio

News per i Clienti dello studio News per i Clienti dello studio N. 41 del 19 Marzo 2014 Ai gentili clienti Loro sedi Start-Up innovative: le agevolazioni e gli investimenti ammessi Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla

Dettagli

GRANDE CUCINA A GAS METANO O GPL (cucina in ambiente non domestico: ristorante, mensa, selfservice, pizzeria, comunità, etc.)

GRANDE CUCINA A GAS METANO O GPL (cucina in ambiente non domestico: ristorante, mensa, selfservice, pizzeria, comunità, etc.) GRANDE CUCINA A GAS METANO O GPL (cucina in ambiente non domestico: ristorante, mensa, selfservice, pizzeria, comunità, etc.) Sistema di alimentazione: TT,TN Norme di riferimento: o Norma CEI 64-8 "Impianti

Dettagli

Convogliatori a catena, tapparella, nastro e rulli

Convogliatori a catena, tapparella, nastro e rulli Convogliatori a catena, tapparella, nastro e rulli Sistemi di trasferimento e convogliamento Introduzione e caratteristiche tecniche 5 Convogliatore continuo 6 Esempi di trasporto 7 Componenti 8 Accessori

Dettagli

Soluzioni su misura. per ogni Ambiente

Soluzioni su misura. per ogni Ambiente Soluzioni su misura per ogni Ambiente 2015 Una scelta fondamentale 01 COS E LA DOMOTICA 02 A COSA SERVE? 03 PERCHE GLOBAL SISTEMI La domotica (dal latino domus, cioè casa), è l incontro tra tecnologia

Dettagli

Una Partnership Premium UNA RIVISTA SULLE TECNICHE DI DEFORMAZIONE PLASTICA DEI METALLI E SULLA LAVORAZIONE DELLA LAMIERA

Una Partnership Premium UNA RIVISTA SULLE TECNICHE DI DEFORMAZIONE PLASTICA DEI METALLI E SULLA LAVORAZIONE DELLA LAMIERA COPERTINA def 194-230x285 7:Layout 1 24-05-2013 11:19 Pagina 1 Ossitaglio La tavola di aspirazione ha reso produttivo come non mai il sistema multi cannello Laser Ottimizzare le prestazioni di taglio e

Dettagli

Frizioni: un punto di riferimento sul mercato

Frizioni: un punto di riferimento sul mercato Software 13 TEMPO DI LETTURA: minuti Frizioni: un punto di riferimento sul mercato Nella zona industriale di Caserta opera la MecArm, azienda specializzata da oltre 40 anni nella produzione di frizioni

Dettagli

powerbox permette di monitorare le prestazioni nel tempo e in tempo reale utilizzando

powerbox permette di monitorare le prestazioni nel tempo e in tempo reale utilizzando Tecnologico, compatto ed innovativo, powerbox è una soluzione di automazione e monitoraggio domestico, applicabile nell ambito dell efficienza e dell automazione energetica, idoneo al settore delle fonti

Dettagli

BESST C.O.P. ~ 4,6 SERIE PECULIARITÀ. - Funzionamento invernale garantito fino a -15 C. con gas refrigerante ecologico R410A

BESST C.O.P. ~ 4,6 SERIE PECULIARITÀ. - Funzionamento invernale garantito fino a -15 C. con gas refrigerante ecologico R410A PECULIARITÀ - Funzionamento invernale garantito fino a -15 C. - Gas refrigerante ecologico R410A. - Rendimento C.O.P. 4,6. - Frequenza ridotta dei cicli di sbrinamento. - Regolazione automatica della velocità

Dettagli

smile SMILE hp 55% 7,6 19,7 kw Riscaldamento 6,7 22,4 kw Raffreddamento R410A INVERTER E C

smile SMILE hp 55% 7,6 19,7 kw Riscaldamento 6,7 22,4 kw Raffreddamento R410A INVERTER E C smile POMPA DI CALORE REVERSIBILE PER RISCALDAMENTO, RAFFREDDAMENTO SMILE hp E PRODUZIONE DI ACQUA CALDA SANITARIA 7,6 19,7 kw Riscaldamento 6,7 22,4 kw Raffreddamento 55% INVERTER R410A E C 2 SMILE hp

Dettagli

SOLUZIONI PER L AUTOMAZIONE INDUSTRIALE

SOLUZIONI PER L AUTOMAZIONE INDUSTRIALE SOLUZIONI PER L AUTOMAZIONE INDUSTRIALE Key Fluid Srl Via Labriola 26 San Marco Evangelista (CE) Tel.: 0823-224167 Tel.: 0823-453246 Fax: 0823-1767002 E-mail: info@keyfluid.com La divisione AUTOMATION

Dettagli

IC18DV/92 /C - Impianto Distillazione Multifunzionale Computerizzato

IC18DV/92 /C - Impianto Distillazione Multifunzionale Computerizzato CHIMICA INDUSTRIALE IC18DV/92/C - Impianto Distillazione Multifunzionale Computerizzato - Cod. 991210 IC18DV/92 /C - Impianto Distillazione Multifunzionale Computerizzato DIDACTA Italia S.r.l. - Strada

Dettagli

Energie RINNOVABILI Gruppi Termici Ibridi

Energie RINNOVABILI Gruppi Termici Ibridi MADE IN ITALY Energie RINNOVABILI Gruppi Termici Ibridi solare termico SOLARdens aerotermico pompe di calore HPdens SOLARfryo geotermico GEOsolar UN REFERENTE E TANTE SOLUZIONI INTEGRATE PER LE ENERGIE

Dettagli

ALIANO IT Tel. +39.030.8925563 - Fax +39.030.8924973 via Castagnotta, 8 - Loc. Muratello di Nave 25075 Nave Brescia - ITALY

ALIANO IT Tel. +39.030.8925563 - Fax +39.030.8924973 via Castagnotta, 8 - Loc. Muratello di Nave 25075 Nave Brescia - ITALY ITALIANO INTELLIGENT MOVEMENT TO MOVE THE WORLD Automazioni Industriali S.r.l. nasce a Lumezzane (BS) nel 1984 operando nel settore della robotica applicata. L azienda, nata in una delle più importanti

Dettagli

Progettazione. Produzione. Assistenza

Progettazione. Produzione. Assistenza simply automation Profilo aziendale Fondata nel 1991, Evolut ha iniziato l attività come partner tecnologico dei principali produttori di robot. Evolut oggi si posiziona sul mercato come uno dei più importanti

Dettagli

Con l Uomo, per l Ambiente

Con l Uomo, per l Ambiente Con l Uomo, per l Ambiente Disostruzione fognature Pulizia fosse biologiche Spurgo pozzi neri L AZIENDA Trasporto e stoccaggio rifiuti Bonifica ambientale Manutenzione impianti fognari Ecotecnica: dall

Dettagli

Posizione ufficiale CETOP sulla Direttiva Macchine (2006/42/CE)

Posizione ufficiale CETOP sulla Direttiva Macchine (2006/42/CE) Posizione ufficiale CETOP sulla Direttiva Macchine (2006/42/CE) 1 Componenti oleoidraulici e pneumatici e loro classificazione secondo la Direttiva 1 Macchine 1.1 Macchine 2 1.2 Quasi-macchine (PCM, Partly

Dettagli

canale caldo Sistemi a per tutte le esigenze produttive Componenti minuti

canale caldo Sistemi a per tutte le esigenze produttive Componenti minuti Componenti Grazie all esperienza pluriennale acquisita nella progettazione e costruzione di sistemi a canale caldo per l applicazione nel settore dello stampaggio ad iniezione, Thermoplay ha allargato

Dettagli

PARCO NATURALE REGIONALE DI BRACCIANO-MARTIGNANO ALBO DEI FORNITORI DI BENI E SERVIZI

PARCO NATURALE REGIONALE DI BRACCIANO-MARTIGNANO ALBO DEI FORNITORI DI BENI E SERVIZI PARCO NATURALE REGIONALE DI BRACCIANO-MARTIGNANO ALBO DEI FORNITORI DI BENI E SERVIZI A) Tipologie di beni A.1 Forniture di materiali vari A.2 Forniture per uffici Le tipologie di servizi e beni sono le

Dettagli

CAPITOLATO. Sistema di automazione domestica. Appartamento tipo 90 m 2 - dotazione lusso. Divisione My Home Progettazione Applicazioni Domotiche

CAPITOLATO. Sistema di automazione domestica. Appartamento tipo 90 m 2 - dotazione lusso. Divisione My Home Progettazione Applicazioni Domotiche CAPITOLATO Sistema di automazione domestica Appartamento tipo 90 m 2 - dotazione lusso Pagina 1 di 17 25/09/06 Introduzione Divisione My Home Da alcuni anni si sta assistendo ad una radicale trasformazione

Dettagli

Automazioni industriali e sistemi di collaudo. Riduttori e motoriduttori ASSEMBLAGGIO E COLLAUDO TST

Automazioni industriali e sistemi di collaudo. Riduttori e motoriduttori ASSEMBLAGGIO E COLLAUDO TST Automazioni industriali e sistemi di collaudo Riduttori e motoriduttori ASSEMBLAGGIO E COLLAUDO TST Sistemi integrati di produzione, collaudo e tracciabilità. Le esperienze di System Electric permettono

Dettagli

AirBonaita si prende cura di te. www.airbonaita.it

AirBonaita si prende cura di te. www.airbonaita.it AirBonaita si prende cura di te www.airbonaita.it La Vision di AirBonaita Quando ci prendiamo cura dei nostri Clienti, ci prendiamo cura di noi stessi. È la massima che meglio rivela la filosofia aziendale

Dettagli

Strumenti e Soluzioni per collaudi di tenuta e flusso

Strumenti e Soluzioni per collaudi di tenuta e flusso Strumenti e Soluzioni per collaudi di tenuta e flusso START Chi Siamo I Nostri Plus Le nostre radici vanno cercate, agli inizi degli anni 80, nel panorama ormai consolidato del distretto medicale di Mirandola

Dettagli

C 004-03. Caldaie ad accumulo. calore amico

C 004-03. Caldaie ad accumulo. calore amico C 004-03 Caldaie ad accumulo 0049 calore amico N IAS è una serie di caldaie murali con produzione di acqua calda sanitaria ad accumulo, proposta in versione a camera aperta e a camera stagna con potenzialità

Dettagli

Documento non definitivo

Documento non definitivo STUDIO DI SETTORE UD41U ATTIVITÀ 26.11.01 FABBRICAZIONE DI DIODI, TRANSISTOR E RELATIVI CONGEGNI ELETTRONICI ATTIVITÀ 26.12.00 FABBRICAZIONE DI SCHEDE ELETTRONICHE ASSEMBLATE ATTIVITÀ 26.20.00 FABBRICAZIONE

Dettagli

L INDUSTRIA DELLE POMPE IN ITALIA OVERVIEW ED. 2014

L INDUSTRIA DELLE POMPE IN ITALIA OVERVIEW ED. 2014 L INDUSTRIA DELLE POMPE IN ITALIA OVERVIEW ED. 2014 Ufficio Studi ANIMA Federata Obiettivi della ricerca A. Individuazione del settore sulla base delle combinazioni prodotto/mercato; B. Descrizione delle

Dettagli

Think >> Design >> Produce. Italiano

Think >> Design >> Produce. Italiano Think >> Design >> Produce Italiano 1 D-Effe fa... Deformazione a freddo della lamiera. Soluzioni produttive al servizio del cliente. Prodotti di elevata qualità. Capacità produttiva. Flessibilità. D-Effe

Dettagli

SETTORE IMPIANTI TERMOIDRAULICI [DM 37/08 art.1 co. 2 lettere c), d), e) e g)]

SETTORE IMPIANTI TERMOIDRAULICI [DM 37/08 art.1 co. 2 lettere c), d), e) e g)] SETTORE IMPIANTI TERMOIDRAULICI [DM 37/08 art.1 co. 2 lettere c), d), e) e g)] A seguito dell incontro del 20 marzo u.s. e degli accordi presi a maggioranza dei presenti, si trasmette la modifica del calendario

Dettagli

GDX 20 E. Piattaforma completamente idraulica Lunghezza : 5.530 mm 350 rotazione. Dimensioni. Larghezza macchina: Passo minimo del veicolo

GDX 20 E. Piattaforma completamente idraulica Lunghezza : 5.530 mm 350 rotazione. Dimensioni. Larghezza macchina: Passo minimo del veicolo GDX 20 E Piattaforma completamente idraulica Lunghezza : 5.530 mm 350 rotazione Dimensioni Lunghezza macchina: Altezza macchina: Larghezza macchina: Passo minimo del veicolo 5.530 mm 2.970 mm 2.240 mm

Dettagli

e Universal PRO costituiscono i modelli di punta della

e Universal PRO costituiscono i modelli di punta della Le serie e Universal PRO costituiscono i modelli di punta della gamma Comparato per uso industriale. DENOMINAZIONE: Sul servocomando sono riportate le seguenti indicazioni: Marchio e nome della società

Dettagli

Ricerca: Produttori di pasta, biscotto, cioccolata, caffè, legumi secchi e surgelati

Ricerca: Produttori di pasta, biscotto, cioccolata, caffè, legumi secchi e surgelati Opportunità di Business con la Turchia per aziende italiane Settore: Porte, allarme e sicurezza Ricerca: Produttori di impianti per le porte a fotocellula Settore: Chimico Ricerca: Produttori di cartone

Dettagli

APPLICAZIONI Tecnologie avanzate, scrittura laser ed estrema semplici+ ~._.. nell'assemblaggio.

APPLICAZIONI Tecnologie avanzate, scrittura laser ed estrema semplici+ ~._.. nell'assemblaggio. ISSN 1973-7254 APPLICAZIONI Tecnologie avanzate, scrittura laser ed estrema semplici+ ~._.. nell'assemblaggio. SOLUZIONI Innovazione e alta qualità nel vision pe ri funzionalità a precisione. -,--------

Dettagli

Documento non definitivo

Documento non definitivo STUDIO DI SETTORE WD20U ATTIVITÀ 01.62.01 ATTIVITÀ DEI MANISCALCHI ATTIVITÀ 24.33.01 FABBRICAZIONE DI PANNELLI STRATIFICATI IN ACCIAIO ATTIVITÀ 25.11.00 FABBRICAZIONE DI STRUTTURE METALLICHE E PARTI ASSEMBLATE

Dettagli

Qualificazione dell installatore, gestore e manutentore di sistemi di climatizzazione invernale ed estiva a pompe di calore: Livello 4

Qualificazione dell installatore, gestore e manutentore di sistemi di climatizzazione invernale ed estiva a pompe di calore: Livello 4 Qualificazione dell installatore, gestore e manutentore di sistemi di climatizzazione invernale ed estiva a pompe di calore: Livello 4 REQUISITI MINIMI DI ACCESSO E CORSI E LEARNING/VIDEO LEZIONI DISPONIBILI

Dettagli

AUTOMAZIONE INDUSTRIALE

AUTOMAZIONE INDUSTRIALE AUTOMAZIONE INDUSTRIALE Lo schema seguente descrive l evoluzione dei sistemi di produzione industriale con l avvento dell automazione. Vengono presi in considerazione la lavorazione alle macchine utensili,

Dettagli

Corso di Studi in Ingegneria Meccanica www.ccsmecc.polimi.it Laurea triennale Il tirocinio obbligatorio

Corso di Studi in Ingegneria Meccanica www.ccsmecc.polimi.it Laurea triennale Il tirocinio obbligatorio Corso di Studi in Ingegneria Meccanica www.ccsmecc.polimi.it Laurea triennale Il tirocinio obbligatorio Perché offrire uno stage curriculare 2 ll tirocinio è un esperienza di formazione sul campo, direttamente

Dettagli

PACKAGING EGICON EGICON EGICON

PACKAGING EGICON EGICON EGICON PACKAGING EGICON EGICON EGICON SORTING MACHINE SISTEMA COMPLETO IN LINEA PACKAGING ISPEZIONE FASE ASSEMBLAGGIO HARDWARE COGNEX INSIGHT VISION SYSTEM Centralina controllo trasporto e sicurezze Sensori posizione

Dettagli