PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE"

Transcript

1 AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE DELLE PERSONE E DELLE PARI OPPORTUNITÀ SERVIZIO PROGRAMMAZIONE ASSISTENZA OSPEDALIERA E SPECIALISTICA E ACCREDITAMENTO PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE Codice CIFRA: AOA/DEL/2015/ OGGETTO: Remunerazione aggiuntiva dispositivi ad alto costo D.M. 18 OTTOBRE Remunerazione delle Prestazioni di assistenza Ospedaliera. Approvazione del tariffario regionale. Modifica e integrazione delle DD.GG.RR. n. 951 e n. 561 DEL 2/04/2014.

2 L Assessore al Welfare, sulla base dell istruttoria espletata dall Ufficio n.3, confermata dal Responsabile A.P., dal Dirigente del Servizio Programmazione Assistenza Ospedaliera e Specialistica e Accreditamento, riferisce quanto segue. Con Decreto del Ministero della Salute 18 ottobre 2012, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n.23 del Suppl. Ordinario n. 8, è stata definita la remunerazione delle prestazioni di assistenza ospedaliera per acuti, assistenza ospedaliera di riabilitazione e di lungodegenza post acuzie e di assistenza specialistica ambulatoriale. Con Deliberazioni di Giunta Regionale n. 951 del 13/05/2013, n. 561 del 2/04/2014 e n del 9/07/2013, in attuazione del Decreto Ministeriale 18 ottobre 2012: a) è stato approvato il nuovo tariffario relativo alla remunerazione delle prestazioni di assistenza Ospedaliera, di riabilitazione, di lungodegenza e di assistenza specialistica ambulatoriale erogabili dal SSR, con decorrenza dal 1 giorno del mese successivo a quello di adozione del suddetto provvedimento; b) è stato stabilito, tra l altro, che con separato provvedimento, saranno individuate le strutture che utilizzano dispositivi ad alto costo, nei casi specifici e circoscritti, così come di seguito riportate e nel rispetto delle procedure previste : - Protesi cocleare (codice intervento o o 20.98); - Stimolatore cerebrale (codice intervento associato alla diagnosi 332.0, in qualsiasi posizione sia codificata); - Neurostimolatore vagale (codice intervento associato alle diagnosi o o o , in qualsiasi posizione siano codificate) associati ai DRG 7 e 8; - Pompe di infusione totalmente impiantabile (codice intervento 86.06) ; - Trapianto di cellule staminali limbari DRG 42 con diagnosi principale e diagnosi secondaria V42.9, intervento principale e intervento secondario Il decreto legge n. 192/2014 ( Milleproroghe ), coordinato con la legge di conversione e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 49 del , ha stabilito che Le tariffe massime di cui al comma 15, valide dalla data di entrata in vigore del decreto del Ministro previsto dal medesimo comma 15, fino alla data del 31 dicembre 2015, costituiscono riferimento per la valutazione della congruità delle risorse a carico del Servizio Sanitario Nazionale, quali principi di coordinamento della finanza pubblica. Pertanto, preso atto che: a) all art. 2 comma 4 del Decreto Ministeriale 18 ottobre 2012 è stato stabilito che Le tariffe di cui al presente articolo costituiscono la remunerazione onnicomprensiva degli episodi di ricovero. Le regioni possono prevedere una remunerazione aggiuntiva, limitatamente a erogatori espressamente individuati e in relazione a quantitativi massimi espressamente indicati, per i costi associati all'eventuale utilizzo di specifiche dispositivi ad alto costo esclusivamente nei casi, specifici e circoscritti, individuati e regolamentati nei vigenti accordi 1

3 interregionali per la compensazione della mobilita' sanitaria approvati dalla Conferenza Stato-Regioni nel rispetto degli equilibri di bilancio programmati ; b) la deliberazione di Giunta regionale n. 951/2013 rimandava ad un separato provvedimento l individuazione delle strutture che utilizzano dispositivi ad alto costo, nei casi specifici e circoscritti; c) nell ambito dell Accordo interregionale per la compensazione della mobilità sanitaria, per il riconoscimento economico di alcune protesi e alcune procedure di alto costo, è prevista una quota tariffaria aggiuntiva alla tariffa base del DRG. In particolare, nei casi in cui sulla SDO vengano segnalati i codici di seguito esplicitati: per codice intervento o codice diagnosi, qualora non venga espressamente indicato, si intende sia intervento chirurgico principale che secondari e diagnosi principale che secondarie (in qualsiasi posizione venga utilizzato l uso del codice). I DRG per i quali è prevista un aggiunta tariffaria sono: 1. Protesi cocleare (codice intervento o o 20.98) tariffa aggiuntiva ,28; 2. Stimolatore cerebrale (codice intervento associato alla diagnosi 332.0, in qualsiasi posizione sia codificata) tariffa aggiuntiva ; 3. Ombrello atriale settale (codice intervento 35.52) associato al DRG 518; tariffa aggiuntiva 5.800; 4. Neurostimolatore vagale pari a ,04; 5. Pompe di infusione totalmente impiantabile (codice intervento 86.06) ; tariffa aggiuntiva 3.500; 6. Trapianto di cellule staminali limbari DRG 42 con diagnosi principale e diagnosi secondaria V42.9, intervento principale e intervento secondario 11.99; la tariffa è 2.544,31 alla quale deve essere sommato l importo di Euro ,15 quale remunerazione individuata per la fornitura delle cellule staminali (tariffa aggiuntiva di ,15) 7. Impianto di apparecchio acustico elettromegnetico (codice intervento 20.95) associato al DRG 55; tariffa aggiuntiva Protesi dell aorta addominale (codice intervento 39.71) ; tariffa aggiuntiva Protesi dell aorta toracica (codice intervento 39.73) ; tariffa aggiuntiva d) la conferenza delle Regioni ha deciso per il 2013 di prorogare la TUC (tariffa unica convenzionale) e le regole di applicazione contenute nell'accordo interregionale per la compensazione dell'attività 2012 sia per l'ospedaliera che per gli altri flussi. Si rende necessario, al fine di ridurre la mobilità sanitaria passiva ed incrementare la mobilità sanitaria attiva, uniformare il regime tariffario regionale a quanto disciplinato nei vigenti accordi interregionali per la compensazione della mobilità sanitaria, secondo quanto espressamente previsto all art. 2 comma 4 del Decreto Ministeriale 18 ottobre

4 Alla luce di quanto sopra esposto è stata elaborata la tabella, di cui all Allegato A, parte integrante del presente schema di provvedimento, sulla base dell analisi dei dati relativi a: 1. mobilità sanitaria passiva, nonché delle strutture sanitarie e delle Unità Operative di dimissione dei pazienti; 2. attività delle Strutte sanitarie pubbliche e private accreditate della Regione Puglia. Alla luce di quanto sopra esposto si propone: 1. di prendere atto di quanto stabilito dal decreto legge n. 192/2014 ( Milleproroghe ), coordinato con la legge di conversione e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 49 del , ed in particolare che Le tariffe massime di cui al comma 15, valide dalla data di entrata in vigore del decreto del Ministro previsto dal medesimo comma 15, fino alla data del 31 dicembre 2015, costituiscono riferimento per la valutazione della congruità delle risorse a carico del Servizio Sanitario Nazionale, quali principi di coordinamento della finanza pubblica ; 2. di rettificare le deliberazione di Giunta regionale n. 951/2013 e n. 561 del 2/04/2014 nella sola parte relativa alla individuazione e tariffazione dei dispositivi ad alto costo, sostituendoli, a far data dal giorno successivo alla pubblicazione del presente schema di provvedimento sul B.U.R.P., con i seguenti dispositivi ad alto costo per i quali è prevista un aggiunta tariffaria a) Protesi cocleare (codice intervento o o 20.98) tariffa aggiuntiva ,28; b) Stimolatore cerebrale (codice intervento associato alla diagnosi 332.0, in qualsiasi posizione sia codificata) tariffa aggiuntiva ; c) Ombrello atriale settale (codice intervento 35.52) associato al DRG 518; tariffa aggiuntiva 5.800; d) Neurostimolatore vagale pari a ,04; e) Pompe di infusione totalmente impiantabile (codice intervento 86.06) ; tariffa aggiuntiva 3.500; f) Impianto di apparecchio acustico elettromegnetico (codice intervento 20.95) associato al DRG 55; tariffa aggiuntiva 8.568; g) Protesi dell aorta addominale (codice intervento 39.71) ; tariffa aggiuntiva 3.528; h) Protesi dell aorta toracica (codice intervento 39.73) ; tariffa aggiuntiva di riportare nell Allegato A, composto da n. 4 (quattro) fogli parte integrante del presente schema di provvedimento i dispostivi ad alto costo, la relativa tariffa e gli erogatori espressamente individuati ed autorizzati all utilizzo dei predetti dispositivi da applicarsi dal giorno successivo alla pubblicazione sul B.U.R.P. del presente schema di provvedimento; 4. di prevedere che le strutture sanitarie pubbliche o private accreditate, non incluse nell Allegato A, di cui al presente schema di provvedimento, possano presentare al Servizio Programmazione Assistenza Ospedaliera e Specialistica e 3

5 Accreditamento l istanza per l inserimento tra gli erogatori individuati ed autorizzati all utilizzo dei dispositivi ad alto costo; 5. di confermare quant altro stabilito dalla deliberazione di Giunta regionale n. 951/2013 e ss.mm.ii. COPERTURA FINANZIARIA AI SENSI DELLA L.R. n.28/2001 E S. M. E I. La presente deliberazione non comporta implicazioni di natura finanziaria sia di entrata che di spesa e dalla stessa non deriva alcun onere a carico del bilancio regionale. L Assessore relatore sulla base delle risultanze istruttorie, come innanzi illustrate, propone alla Giunta l adozione del conseguente atto finale, ai sensi della L.R. n.7/97, art.4, comma 4, lettera f). LA GIUNTA Udita la relazione e la conseguente proposta dell Assessore; Viste le sottoscrizioni poste in calce al presente provvedimento dal Dirigente dell Ufficio e dal Dirigente del Servizio; - A voti unanimi espressi nei modi di legge DELIBERA Per quanto esplicitato in narrativa e quivi riportato per farne parte integrante e sostanziale: 1. di prendere atto di quanto stabilito dal decreto legge n. 192/2014 ( Milleproroghe ), coordinato con la legge di conversione e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 49 del , ed in particolare che Le tariffe massime di cui al comma 15, valide dalla data di entrata in vigore del decreto del Ministro previsto dal medesimo comma 15, fino alla data del 31 dicembre 2015, costituiscono riferimento per la valutazione della congruità delle risorse a carico del Servizio Sanitario Nazionale, quali principi di coordinamento della finanza pubblica ; 2. di rettificare le deliberazione di Giunta regionale n. 951/2013 e n. 561 del 2/04/2014 nella sola parte relativa alla individuazione e tariffazione dei dispositivi ad alto costo, sostituendoli, a far data dal giorno successivo alla pubblicazione del presente schema di provvedimento sul B.U.R.P., con i seguenti dispositivi ad alto costo per i quali è prevista un aggiunta tariffaria: a) Protesi cocleare (codice intervento o o 20.98) tariffa aggiuntiva ,28; 4

6 b) Stimolatore cerebrale (codice intervento associato alla diagnosi 332.0, in qualsiasi posizione sia codificata) tariffa aggiuntiva ; c) Ombrello atriale settale (codice intervento 35.52) associato al DRG 518; tariffa aggiuntiva 5.800; d) Neurostimolatore vagale pari a ,04; e) Pompe di infusione totalmente impiantabile (codice intervento 86.06) ; tariffa aggiuntiva 3.500; f) Impianto di apparecchio acustico elettromegnetico (codice intervento 20.95) associato al DRG 55; tariffa aggiuntiva 8.568; g) Protesi dell aorta addominale (codice intervento 39.71) ; tariffa aggiuntiva 3.528; h) Protesi dell aorta toracica (codice intervento 39.73) ; tariffa aggiuntiva di riportare nell Allegato A, composto da n. 4 (quattro) foglio parte integrante del presente schema di provvedimento i dispostivi ad alto costo, la relativa tariffa e gli erogatori espressamente individuati ed autorizzati all utilizzo dei predetti dispositivi da applicarsi dal giorno successivo alla pubblicazione sul B.U.R.P. del presente schema di provvedimento; 4. di prevedere che le strutture sanitarie pubbliche o private accreditate, non incluse nell Allegato A, di cui al presente schema di provvedimento, possano presentare al Servizio Programmazione Assistenza Ospedaliera e Specialistica e Accreditamento l istanza per l inserimento tra gli erogatori individuati ed autorizzati all utilizzo dei dispositivi ad alto costo; 5. di confermare quant altro stabilito dalla deliberazione di Giunta regionale n. 951/2013 e ss.mm.ii; 6. di autorizzare il Servizio PAOSA ad aggiornare con atto dirigenziale l elenco di cui all Allegato A, parte integrante del presente provvedimento, a seguito di preventiva valutazione di quanto stabilito al predetto punto 4 e anche qualora dovesse intervenire un nuovo Accordo interregionale in materia di mobilità sanitaria; 7. di demandare al Servizio Sistemi Informativi e Investimenti in Sanità la modifica dei sistemi informativi regionali di aggiornamento del tariffario regionale relativo ai ricoveri per acuti; 8. di stabilire, infine, che il presente provvedimento sia pubblicato sul BURP ai sensi dell art. 6, comma 1, della L.R. n. 13/94; 9. di notificare il presente provvedimento, a cura del Servizio Programmazione Assistenza Ospedaliera e Specialistica e Accreditamento, ai Direttori Generali delle ASL, delle Aziende Sanitarie Locali e Ospedaliere e degli IRCCS pubblici, agli Enti Ecclesiastici e agli IRCCS privati; 5

7 10. di notificare il presente provvedimento e alle Case di Cura private accreditate, per il tramite dei Direttori Generali delle Aziende Sanitarie Locali, territorialmente competenti. I sottoscritti attestano che il procedimento istruttorio loro affidato è stato espletato nel rispetto della normativa regionale, nazionale e comunitaria e che il presente schema di provvedimento, dagli stessi predisposto ai fini dell adozione dell atto finale da parte della Giunta Regionale, è conforme alle risultanze istruttorie. Il Responsabile A.P. (Antonella Caroli) Il Dirigente del Servizio (Vincenzo Pomo) Il sottoscritto direttore di area non ravvisala necessità di esprimere sulla proposta di delibera le osservazioni ai sensi del combinato disposto degli artt. 15 e 16 del DPGR n.161/2008. Il Direttore dell Area Politiche per la Promozione della Salute delle Persone e delle Pari Opportunità (Vincenzo Pomo) L Assessore proponente (Donato Pentassuglia) 6

8 REGIONE PUGLIA ASSESSORATO ALLE POLITICHE DELLA SALUTE SERVIZIO PROGRAMMAZIONE ASSISTENZA OSPEDALIERA E SPECIALISTICA E ACCREDITAMENTO ALLEGATO A Il presente allegato è composto da n. 4 (quattro) fogli (escluso il presente) Il Dirigente del Servizio (dott. Vincenzo POMO)

9 PROTESI CODICE INTERVENTO TARIFFA AGGIUNTIVA EROGATORI AUTORIZZATI IMPIANTO DI APPARECCHIO ACUSTICO ELETTROMAGNETICO NEUROSTIMOLATORE VAGALE (codice intervento 20.95) associato al DRG (codice intervento associato alle diagnosi o o o , in qualsiasi posizione siano codificate) associati ai DRG 7 e 8 tariffa aggiuntiva per lo stimolatore (sia impianto che sostituzione) ,04 1. Azienda Ospedaliera Universitaria OO.RR di Foggia; 2. Azienda Ospedaliero Universitaria Consorziale Policlinico di Bari; 3. Ospedale Di Venere di Bari; 4. Ospedale V. Fazzi di Lecce; 5. Ospedale Di Miccoli di Barletta; 6. Ente Ecclesiastico Panico di Tricase; 7. Ente Ecclesiastico Miulli di Acquaviva delle Fonti; 8. Ente Ecclesiastico Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo; 9. Casa di Cura Villa Lucia di Conversano. 1. Azienda Ospedaliera Universitaria OO.RR di Foggia; 2. Azienda Ospedaliero Universitaria Consorziale Policlinico di Bari; 3. Ospedale Di Venere di Bari; 4. Ospedale Perrino di Brindisi; 5. Ospedale Bonomo di Andria ; 6. Ospedale Di Miccoli di Barletta; 7. Ospedale SS. Annunziata di Taranto; 8. Ente Ecclesiastico Panico di Tricase; 9. Ente Ecclesiastico Miulli di Acquaviva delle Fonti; 10. Ente Ecclesiastico Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo. 1

10 OMBRELLO ATRIALE SETTALE POMPA DI INFUSIONE TOTALMENTE IMPIANTABILE (codice intervento 35.52) associato al DRG (codice intervento 86.06) Azienda Ospedaliero Universitaria Consorziale Policlinico di Bari; 2. Casa di Cura Città di Lecce ; 3. Casa di Cura CBH ; 4. Casa di Cura Santa Maria di Bari ; 5. Casa di Cura Villa Verde di Taranto; 6. Ente Ecclesiastico Panico di Tricase; 7. Ente Ecclesiastico Miulli di Acquaviva delle Fonti; 8. Ente Ecclesiastico Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo. 1. Azienda Ospedaliera Universitaria OO.RR di Foggia; 2. Azienda Ospedaliero Universitaria Consorziale Policlinico di Bari; 3. Ospedale Di Venere di Bari; 4. Ospedale Perrino di Brindisi; 5. Ospedale Bonomo di Andria ; 6. Ospedale Di Miccoli di Barletta; 7. Ospedale SS. Annunziata di Taranto; 8. Ospedale di Altamura; 9. Ospedale di Cerignola; 10 Ospedale di Manduria; 11. Ospedale Veris delli Ponti di Scorrano; 12. Ospedale di Lecce; 13. Ospedale San Paolo di Bari; 14. IRCCS oncologico di Bari; 15 Ente Ecclesiastico Panico di Tricase; 2

11 PROTESI AORTA ADDOMINALE (codice intervento 39.71) Ente Ecclesiastico Miulli di Acquaviva delle Fonti; 17. Ente Ecclesiastico Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo; 18 Casa di Cura CBH. 1. Azienda Ospedaliero Universitaria Consorziale Policlinico di Bari; 2. Ospedale Di Venere di Bari; 3. Ospedale Perrino di Brindisi; 4. Ospedale SS. Annunziata di Taranto; 5. Ente Ecclesiastico Panico di Tricase; 6. Ente Ecclesiastico Miulli di Acquaviva delle Fonti; 7. Ente Ecclesiastico Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo; 8. Casa di Cura Anthea di Bari; 9. Casa di Cura Città di Lecce di Lecce; 10. Casa di Cura CBH ; 11. Casa di Cura Prof. Petrucciani 12. Casa di Cura Santa Maria di Bari; 13. Casa di Cura Salus di Brindisi; 14. Casa di Cura Villa Verde di Taranto. 3

12 PROTESI AORTO TORACICA (codice intervento 39.73); PROTESI COCLEARE (codice intervento o o 20.98) ,28; STIMOLATORE CEREBRALE (codice intervento associato alla diagnosi 332.0, in qualsiasi posizione sia codificata) Azienda Ospedaliero Universitaria Consorziale Policlinico di Bari; 2. Ospedale Perrino di Brindisi; 3. Ospedale SS. Annunziata di Taranto; 4. Ente Ecclesiastico Panico di Tricase; 5. Ente Ecclesiastico Miulli di Acquaviva delle Fonti; 6. Ente Ecclesiastico Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo; 7. Casa di Cura Anthea di Bari; 8. Casa di Cura Città di Lecce di Lecce; 9. Casa di Cura Santa Maria di Bari; 10. Casa di Cura Villa Verde di Taranto. 1. Azienda Ospedaliero Universitaria Consorziale Policlinico di Bari; 2. Ospedale V. Fazzi di Lecce; 3. Ente Ecclesiastico Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo. 1. Azienda Ospedaliera Universitaria OO.RR di Foggia; 2. Azienda Ospedaliero Universitaria Consorziale Policlinico di Bari; 3. Ospedale Perrino di Brindisi; 4. Ente Ecclesiastico Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo. 4

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE DELLE PERSONE E DELLE PARI OPPORTUNITÀ SERVIZIO PROGRAMMAZIONE ASSISTENZA OSPEDALIERA E SPECIALISTICA E ACCREDITAMENTO PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA

Dettagli

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE DELLE PERSONE E DELLE PARI OPPORTUNITÀ SERVIZIO PROGRAMMAZIONE ASSISTENZA OSPEDALIERA E SPECIALISTICA E ACCREDITAMENTO PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA

Dettagli

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE DELLE PERSONE E DELLE PARI OPPORTUNITÀ PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE Codice CIFRA: AOA/DEL/2014 OGGETTO: Istituzione della Rete regionale

Dettagli

Forniture per l informatica, la comunicazione la automazione d ufficio 170.000,00 TOTALE attrezzature e lavori

Forniture per l informatica, la comunicazione la automazione d ufficio 170.000,00 TOTALE attrezzature e lavori 35739 Forniture per l informatica, la comunicazione e la automazione d ufficio 170.000,00 TOTALE attrezzature e lavori edili 4.987.364,37 Oneri di sicurezza non soggetti a ribasso 12.417,18 Spese generali

Dettagli

Bollettino ufficiale della Regione Puglia n. 88 del 23/06/2015

Bollettino ufficiale della Regione Puglia n. 88 del 23/06/2015 Bollettino ufficiale della Regione Puglia n. 88 del 23/06/2015 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 26 maggio 2015, n. 1172 Remunerazione aggiuntiva dispositivi ad alto costo D.M. 18 OTTOBRE 2012 - Remunerazione

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 01 agosto 2008, n. 1498. Progetto Rete Regionale per il prelievo e la raccolta del sangue placentare.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 01 agosto 2008, n. 1498. Progetto Rete Regionale per il prelievo e la raccolta del sangue placentare. Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 127 del 14-8-2008 14467 PARTE SECONDA Deliberazioni del Consiglio e della Giunta DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 01 agosto 2008, n. 1498 Progetto Rete

Dettagli

- l art 3, della legge 11 ottobre 1990, n. 289 dispone che l indennità mensile di frequenza per i minori invalidi è

- l art 3, della legge 11 ottobre 1990, n. 289 dispone che l indennità mensile di frequenza per i minori invalidi è 1 2 L Assessore al Welfare e alle Politiche della Salute, sulla base dell istruttoria espletata dall Ufficio Sistemi Informativi e Flussi Informativi, come confermata dal dirigente del Servizio Accreditamento

Dettagli

R E G I O N E P U G L I A

R E G I O N E P U G L I A R E G I O N E P U G L I A Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale Area Politiche per la Promozione della Salute delle Persone e delle Pari Opportunità Servizio Programmazione Assistenza Ospedaliera

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute Direzione Generale della Programmazione sanitaria Ufficio VI ex DGRUERI Regione Puglia Centri Regionali di Riferimento legittimati al rilascio del parere/autorizzazione per cure

Dettagli

O R I G I N A L E R E G I O N P U G L. Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale

O R I G I N A L E R E G I O N P U G L. Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale R E G I O N P U G L E IA Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale Area: POLITICHE PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE, DELLE PERSONE E DELLE PARI OPPORTUNITA Codice CIFRA: ATP / DEL / 2013 / OGGETTO:

Dettagli

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale. Area Politiche per lo Sviluppo, il Lavoro e l Innovazione. Servizio Competitività

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale. Area Politiche per lo Sviluppo, il Lavoro e l Innovazione. Servizio Competitività R E G I O N E P U G L I A Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale Area Politiche per lo Sviluppo, il Lavoro e l Innovazione Servizio Competitività CODICE CIFRA: CMP/DEL/2014/ OGGETTO: PO FESR

Dettagli

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale POLITICHE PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE, DELLE PERSONE E DELLE PARI OPPORTUNITA

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale POLITICHE PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE, DELLE PERSONE E DELLE PARI OPPORTUNITA Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale Area: POLITICHE PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE, DELLE PERSONE E DELLE PARI OPPORTUNITA Servizio: PROGRAMMAZIONE ASSISTENZA TERRITORIALE E PREVENZIONE Codice

Dettagli

STANZIAMENTO: Competenza: euro 18.284,46 Cassa: euro 18.284,46

STANZIAMENTO: Competenza: euro 18.284,46 Cassa: euro 18.284,46 34452 La Dirigente dell Ufficio 4 Dr.ssa Maria De Palma L Assessore relatore sulla base delle risultanze istruttorie di cui innanzi, propone alla Giunta l adozione del seguente atto finale in quanto rientrante

Dettagli

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE, DELLE PERSONE E DELLE PARI OPPORTUNITA

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE, DELLE PERSONE E DELLE PARI OPPORTUNITA R E G I O N E P U G L I A Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE, DELLE PERSONE E DELLE PARI OPPORTUNITA Servizio Assistenza Territoriale Prevenzione

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 5 marzo 2012, n. 394

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 5 marzo 2012, n. 394 9623 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 5 marzo 2012, n. 394 Adozione delle linee di indirizzo regionale sulla attività di formazione nelle aziende sanitarie. L Assessore alle Politiche della Salute,

Dettagli

implementano i processi di realizzazione del welfare

implementano i processi di realizzazione del welfare 17749 23 - Dirigente pro tempore Regione Puglia - Servizio Sport per Tutti - Maria Grazia Donno o suo delegato Segretario non componente - Funzionario del Servizio Sport per Tutti - Mario Quaranta 4) di

Dettagli

a voti unanimi espressi nei modi di legge DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 18 settembre 2012, n. 1807

a voti unanimi espressi nei modi di legge DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 18 settembre 2012, n. 1807 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 142 del 02-10-2012 33663 a voti unanimi espressi nei modi di legge DELIBERA di prendere atto di quanto indicato in premessa e di farlo proprio; di approvare

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 29 aprile 2015, n. 880

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 29 aprile 2015, n. 880 21232 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 29 aprile 2015, n. 880 Deliberazione di Giunta Regionale n.2831 del 30/12/2014 Determinazioni in materia di prestazioni di Procreazione Medicalmente Assistita

Dettagli

DELIBERA. Di dare mandato all IZS di Puglia e Basilicata ed alle Aziende Sanitarie Locali di attuare quanto disposto.

DELIBERA. Di dare mandato all IZS di Puglia e Basilicata ed alle Aziende Sanitarie Locali di attuare quanto disposto. 8246 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 63 del 24-5-2006 DELIBERA Di prorogare sul territorio della Regione Puglia l attuazione della V campagna di vaccinazione nei confronti della febbre catarrale

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 23 luglio 2013, n. 1407

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 23 luglio 2013, n. 1407 27945 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 23 luglio 2013, n. 1407 Legge regionale n.14 del 18/12/1991 - Riconoscimento regionale della FIDAS Associazione Dauna Donatori Volontari Sangue - Riapprovazione

Dettagli

Codice CIFRA: ATP/DEL/2012/

Codice CIFRA: ATP/DEL/2012/ R E G I O N E P U G L I A DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE Servizio Programmazione assistenza territoriale e prevenzione Ufficio Sanità pubblica e sicurezza del lavoro Codice CIFRA: ATP/DEL/2012/ OGGETTO:

Dettagli

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale R E G I O N E P U G L I A Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale AREA POLITICHE PER LO SVILUPPO RURALE SERVIZIO AGRICOLTURA CODICE CIFRA: /DEL/2008/ OGGETTO: Piano Regionale per la ristrutturazione

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 20 marzo 2015, n. 544

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 20 marzo 2015, n. 544 13219 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 20 marzo 2015, n. 544 Piano regionale di controllo ufficiale sulla presenza di organismi geneticamente modificati (ogm) negli alimenti anni 2015 2018. L Assessore

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 17 luglio 2012, n. 1449

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 17 luglio 2012, n. 1449 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 17 luglio 2012, n. 1449 Piano regionale di riparto del finanziamento statale per la fornitura dei libri di testo. Anno scolastico 2012/2013. L Assessore con delega

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 14 dicembre 2012, n. 2751

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 14 dicembre 2012, n. 2751 2454 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 14 dicembre 2012, n. 2751 Attuazione del sistema di formazione e di accreditamento dei soggetti abilitati al rilascio dei certificati di sostenibilità degli

Dettagli

PARTE SECONDA. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 26 febbraio 2008, n. 244

PARTE SECONDA. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 26 febbraio 2008, n. 244 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 37 del 6-3-2008 5781 PARTE SECONDA Deliberazioni del Consiglio e della Giunta DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 26 febbraio 2008, n. 244 Art. 25, comma

Dettagli

Dirigente del Servizio Scuola Università e Ricerca, riferisce quanto segue:

Dirigente del Servizio Scuola Università e Ricerca, riferisce quanto segue: Dirigente del Servizio Scuola Università e Ricerca, riferisce quanto segue: DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 24 luglio 2014, n. 1517 Piano regionale di riparto del finanziamento statale per la fornitura

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 20 febbraio

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 20 febbraio 9458 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 20 febbraio 2015, n. 229 PO FESR 2007 2013. Asse I Linea di Intervento: 6.1 Azione 6.1.1 Avviso D.D. n. 590 del 26.11.2008, pubblicato sul BURP n. 191 del 10.12.2008.

Dettagli

PARTE SECONDA. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 13 aprile 2015, n. 745

PARTE SECONDA. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 13 aprile 2015, n. 745 18465 PARTE SECONDA Deliberazioni del Consiglio e della Giunta DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 13 aprile 2015, n. 745 Protocollo d Intesa relativo alla gestione delle notizie di reato aventi ad oggetto

Dettagli

366/98, DM 557/99, L.R.

366/98, DM 557/99, L.R. BILITÀ DI DELI BERAZI ONE UNTA REGI ONALE ionale della Sicurezza Stradale Variazione al Bilancio di previsione 2014 ai sensi dell art. 42 E GESTIONE DEL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE 1 L Assessore alle Infrastrutture

Dettagli

VISTI gli articoli 4 e 5 della L.R. n. 7/97; VISTA la Deliberazione G.R. n. 3261 del 28/7/98 e s.m.i.; VISTI gli artt. 4 e 16 del D.Lgs.

VISTI gli articoli 4 e 5 della L.R. n. 7/97; VISTA la Deliberazione G.R. n. 3261 del 28/7/98 e s.m.i.; VISTI gli artt. 4 e 16 del D.Lgs. Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 19 del 05 02 2015 4275 Di notificare il presente provvedimento: Sindaco del Comune di Mola di Bari (BA); Al Sindaco del Comune di Rutigliano (BA); Al Sindaco

Dettagli

VISTO il Regolamento (CE) 882/2004 del Parlamento. Europeo e del Consiglio sull igiene dei prodotti

VISTO il Regolamento (CE) 882/2004 del Parlamento. Europeo e del Consiglio sull igiene dei prodotti elabori, in stretta collaborazione con l autorità europea per la sicurezza alimentare e gli stati membri, un piano generale per la gestione delle crisi riguardanti la sicurezza degli alimenti e dei mangimi;

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 2 aprile 2015, n. 642

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 2 aprile 2015, n. 642 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 63 del 06 05 2015 17685 COPERTURA FINANZIARIA AI SENSI DELLA L.R. N. 28/01 E S.M. E I. La spesa relativa all annualità 2015 è posta a carico dei fondi trasferiti

Dettagli

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE, DELLE PERSONE E DELLE PARI OPPORTUNITA

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE, DELLE PERSONE E DELLE PARI OPPORTUNITA R E G I O N E P U G L I A Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE, DELLE PERSONE E DELLE PARI OPPORTUNITA Servizio Programmazione Assistenza Territoriale

Dettagli

Regione Puglia. Deliberazione della Giunta Regionale N. 1005 DEL 28-05-2013

Regione Puglia. Deliberazione della Giunta Regionale N. 1005 DEL 28-05-2013 Regione Puglia Deliberazione della Giunta Regionale N. 1005 DEL 28-05-2013 Integrazione al regolamento regionale 3 ottobre 2012, n.23 e s.m.i. Riapertura termini per la presentazione delle istanze di riconoscimento

Dettagli

PARTE SECONDA. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 26 marzo 2015, n. 545. Criteri e modalità per l accreditamento di soggetti

PARTE SECONDA. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 26 marzo 2015, n. 545. Criteri e modalità per l accreditamento di soggetti 14119 PARTE SECONDA Deliberazioni del Consiglio e della Giunta DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 26 marzo 2015, n. 545 Criteri e modalità per l accreditamento di soggetti pubblici e privati di formazione

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 3 dicembre 2013, n. 2319

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 3 dicembre 2013, n. 2319 42803 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 3 dicembre 2013, n. 2319 Recepimento dell Accordo tra Governo, Regioni e Province Autonome del 22 febbraio 2012 sui corsi di formazione abilitanti per l utilizzo

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 3 maggio 2013, n. 853

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 3 maggio 2013, n. 853 17644 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 3 maggio 2013, n. 853 Legge Regionale n. 32 del 4.12.2009 - Piano Triennale dell Immigrazione 2013/2015. Approvazione. Assente l Assessore alle Politiche giovanili

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 6 agosto 2014, n. 1819

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 6 agosto 2014, n. 1819 35278 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 135 del 29 09 2014 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 6 agosto 2014, n. 1819 Legge 296/20006, Art. 1 comma 1079. Delimitazione dei territori danneggiati

Dettagli

di stabilire che il presente provvedimento sia immediatamente esecutivo; VISTI gli articoli 4 e 5 della L.R. n. 7/97;

di stabilire che il presente provvedimento sia immediatamente esecutivo; VISTI gli articoli 4 e 5 della L.R. n. 7/97; 43766 di stabilire che il presente provvedimento sia immediatamente esecutivo; di notificare il presente provvedimento ai Direttori generali delle Aziende Sanitarie Locali, delle Aziende Ospedaliere Universitarie,

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 30 marzo 2015, n. 627

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 30 marzo 2015, n. 627 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 30 marzo 2015, n. 627 Piano di Azione Nazionale (PAN) D.M. 22/01/2014: Disciplina per il rilascio ed il rinnovo dei certificati di abilitazione alla vendita, all acquisto

Dettagli

della L.R. n. 28/2001 e codificato secondo quanto previsto dal D.Lgs. 118/2011;

della L.R. n. 28/2001 e codificato secondo quanto previsto dal D.Lgs. 118/2011; 14208 della L.R. n. 28/2001 e codificato secondo quanto previsto dal D.Lgs. 118/2011; di comunicare la presente deliberazione al Consiglio regionale ai sensi dell art. 42 della L.R. n. 28/2001 e successive

Dettagli

PARTE SECONDA. ricorso avverso l esclusione, sono destinatari di giudizi cautelari del TAR e del Consiglio di Stato.

PARTE SECONDA. ricorso avverso l esclusione, sono destinatari di giudizi cautelari del TAR e del Consiglio di Stato. Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 103 del 10-8-2006 15017 PARTE SECONDA Deliberazioni del Consiglio e della Giunta DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 18 luglio 2006, n. 1090 Aggiornamento

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 26 aprile 2011, n. 789

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 26 aprile 2011, n. 789 14812 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 77 del 18-05-2011 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 26 aprile 2011, n. 789 Accordi/Intese Stato-Regioni in materia sanitaria. Anno 2010. Recepimento.

Dettagli

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE DELLE PERSONE E DELLE PARI OPPORTUNITÀ PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE Codice CIFRA: AOS/DEL/2015/ OGGETTO: Rete dell Emergenza- Urgenza della

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 4 agosto 2009, n. 1499

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 4 agosto 2009, n. 1499 18606 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 4 agosto 2009, n. 1499 Documento di raccomandazioni in merito all applicazione di accertamenti e trattamenti sanitari obbligatori per malattia mentale (Art.

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 21 ottobre 2014, n. 2166. Trattamento dell iperglicemia nella persona anziana con Diabete Mellito.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 21 ottobre 2014, n. 2166. Trattamento dell iperglicemia nella persona anziana con Diabete Mellito. 43488 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 156 dell 11 11 2014 Nell ambito di una patologia complessa e delicata da gestire come il diabete di tipo 2, esiste una categoria di pazienti che richiede

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 11 febbraio 2013, n. 194

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 11 febbraio 2013, n. 194 8985 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 11 febbraio 2013, n. 194 L.R. 24/2012 - Adozione dello Schema di Carta dei servizi per lo svolgimento delle funzioni di spazzamento, raccolta e trasporto dei

Dettagli

- P.O. di Manfredonia - U.O. di Ortopedia e Traumatologia;

- P.O. di Manfredonia - U.O. di Ortopedia e Traumatologia; 37519 - P.O. di Manfredonia - U.O. di Ortopedia e Traumatologia; - P.O. di San Severo - U.O. di Ortopedia; - P.O. di Lucera - Plesso di San Severo-Servizio di Ortopedia. Azienda Sanitaria Locale Brindisi:

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 21 giugno 2011, n. 1381

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 21 giugno 2011, n. 1381 19273 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 21 giugno 2011, n. 1381 Modello di accreditamento della formazione continua della Regione Puglia L Assessore alle Politiche della Salute, Prof. Tommaso Fiore,

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA BOLLETTINO UFFICIALE. della Regione Puglia. ANNO XLVI BARI, 22 APRILE 2015 n. 56. Deliberazioni del Consiglio e della Giunta

REPUBBLICA ITALIANA BOLLETTINO UFFICIALE. della Regione Puglia. ANNO XLVI BARI, 22 APRILE 2015 n. 56. Deliberazioni del Consiglio e della Giunta REPUBBLICA ITALIANA BOLLETTINO UFFICIALE della Regione Puglia ANNO XLVI BARI, 22 APRILE 2015 n. 56 Deliberazioni del Consiglio e della Giunta 14512 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 56 del 22

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 14 gennaio

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 14 gennaio 5428 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 19 del 12 02 2014 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 14 gennaio 2014, n. 8 Azione di sistema Welfare to Work Aggiornamento delle indicazioni operative,

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 19 maggio 2011, n. 1111

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 19 maggio 2011, n. 1111 17466 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 91 del 10-06-2011 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 19 maggio 2011, n. 1111 Approvazione dei percorsi per la diagnosi e la cura delle bronco-pneumopatie

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 11 aprile 2012, n. 682

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 11 aprile 2012, n. 682 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 70 del 16-05-2012 15521 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 11 aprile 2012, n. 682 D.G.R n. 1390/11 - Linee guida per la corretta prescrizione dell Ossigeno

Dettagli

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE BT (Andria Barletta Bisceglie Canosa Margherita di S. - Minervino S. Ferdinando di P. - Spinazzola Trani - Trinitapoli) 76123 A N D

Dettagli

a) la valutazione dei rischi e, in esito alla stessa, ad adottare le previste misure generali per la prevenzione

a) la valutazione dei rischi e, in esito alla stessa, ad adottare le previste misure generali per la prevenzione 22966 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 79 del 09 06 2015 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 6 maggio 2015, n. 919 Intesa, ai sensi dell art. 8, comma 6) della Legge 5 giugno 2003 n 131, tra

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 26 ottobre 2010, n. 2268

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 26 ottobre 2010, n. 2268 30144 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 168 del 05-11-2010 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 26 ottobre 2010, n. 2268 Legge Regionale 24 settembre 2010, n.12 - Art. 3 Tetti di spesa -Liste

Dettagli

dell istruttoria espletata dall Ufficio n. 3, e confermata dal Dirigente del Servizio, riferisce:

dell istruttoria espletata dall Ufficio n. 3, e confermata dal Dirigente del Servizio, riferisce: 12371 richiesta di finanziamento per la copertura degli oneri connessi ad un anno di attività. La relazione, redatta con il supporto del Responsabile Unico del Procedimento per l utilizzo dei Fondi Comunitari,

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 2 aprile 2014, n. 565

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 2 aprile 2014, n. 565 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 2 aprile 2014, n. 565 Decreto del Ministro della Sanità 15 dicembre 1990 Sistema informativo Malattie infettive, Piano regionale di sorveglianza Speciale Malattie Infettive

Dettagli

per il funzionamento dei pozzi irrigui di proprietà

per il funzionamento dei pozzi irrigui di proprietà 27042 - a prelevare la somma di euro 1.000.000,00, in termini di competenza e cassa, a titolo di sorte capitale, dal capitolo 1110010 del bilancio 2009 Fondo di riserva per spese obbligatorie e d ordine

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 30 marzo 2015, n. 622

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 30 marzo 2015, n. 622 14236 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 55 del 21 04 2015 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 30 marzo 2015, n. 622 Approvazione Linee guida per lo svolgimento degli esami di Qualifica in esito

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 4 giugno 2013, n. 1082

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 4 giugno 2013, n. 1082 21908 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 90 del 02-07-2013 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 4 giugno 2013, n. 1082 L.R. n. 33/2006, così come modificata dalla legge 32/2012 - Titolo I

Dettagli

Bollettino ufficiale della Regione Puglia n. 24 del 20/02/2014

Bollettino ufficiale della Regione Puglia n. 24 del 20/02/2014 Bollettino ufficiale della Regione Puglia n. 24 del 20/02/2014 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO ACCREDITAMENTO E PROGRAMMAZIONE SANITARIA 17 febbraio 2014, n. 26 Associazione Airone Onlus di Taranto

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 16 maggio 2011, n. 1101

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 16 maggio 2011, n. 1101 16959 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 16 maggio 2011, n. 1101 DGR 1079/2008. Linee Guida per i siti web delle Aziende ed Istituti Pubblici del SSR e per l utilizzo della posta elettronica certificata.

Dettagli

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DEL TERRITORIO, DEI SAPERI E DEI TALENTI SERVIZIO SCUOLA, UNIVERSITA E RICERCA PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE Codice CIFRA: SUR/DEL/2014/ OGGETTO: Calendario

Dettagli

VISTI gli artt. 4 e 16 del D.Lgs. 165/01;

VISTI gli artt. 4 e 16 del D.Lgs. 165/01; 49862 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 151 del 19 11 2015 al Direttore del D5M ASL BA; al Sindaco del Comune di Molfetta (BA); al Sindaco del Comune di Modugno (BA); al Dirigente della Sezione

Dettagli

PARTE SECONDA. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 4 agosto 2009, n. 1445

PARTE SECONDA. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 4 agosto 2009, n. 1445 18461 PARTE SECONDA Deliberazioni del Consiglio e della Giunta DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 4 agosto 2009, n. 1445 PO 2007-2013. Asse VII. Programma Pluriennale di Asse. Approvazione. Disposizioni

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 16 luglio 2013, n. 1337

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 16 luglio 2013, n. 1337 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 109 del 07-08-2013 26339 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 16 luglio 2013, n. 1337 Approvazione LINEE GUIDA - Valutazione di congruità in Agricoltura

Dettagli

Di disporre la pubblicazione del presente provvedimento sul BURP ai sensi dell art. 6, lettera H della legge regionale n. 13 del 12.4.1994.

Di disporre la pubblicazione del presente provvedimento sul BURP ai sensi dell art. 6, lettera H della legge regionale n. 13 del 12.4.1994. 438 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 6 del 12-1-2006 Via La Sorte (lato nord-ovest): da via Piemonte a Viale Gramsci (lato ovest): da via La Sorte a via Cantore; Via Cantore (lato sud-est):

Dettagli

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE AREA POLITICHE PER LA RIQUALIFICAZIONE, LA TUTELA E LA SICUREZZA AMBIENTALE E PER L ATTUAZIONE DELLE OPERE PUBBLICHE SERVIZIO ECOLOGIA PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE Codice CIFRA: ECO/DEL/2014/0000

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 33 del 24-3-2016

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 33 del 24-3-2016 15408 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SEZIONE PROGRAMMAZIONE ASSISTENZA OSPEDALIERA E SPECIALISTI- CA ACCREDITAMENTO 15 marzo 2016, n. 53 D.G.R. n. 485 del 13.03.2012. Corso Triennale di Formazione Specifica

Dettagli

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE BT (Andria Barletta Bisceglie Canosa Margherita di S. - Minervino S. Ferdinando di P. - Spinazzola Trani - Trinitapoli) 76123 A N D

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 57 del 17-5-2016 23189

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 57 del 17-5-2016 23189 23189 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 26 aprile 2016, n.596 Gestione temporanea dell Azienda agricola di proprietà regionale Fortore. Adozione di schema di avviso di manifestazione di interesse per

Dettagli

PARTE SECONDA. condiviso dai dipendenti dell azienda ospedaliera, favorendone l interazione.

PARTE SECONDA. condiviso dai dipendenti dell azienda ospedaliera, favorendone l interazione. 7762 PARTE SECONDA Deliberazioni del Consiglio e della Giunta DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 3 febbraio 2009, n. 93 Istituzione dell Organismo Regionale per la Formazione Sanitaria e delle relative

Dettagli

OGGETTO: L. R. N. 18/2002 Art. 26 comma 2. Adeguamento base tariffaria dei titoli di viaggio di T.P.R.L..

OGGETTO: L. R. N. 18/2002 Art. 26 comma 2. Adeguamento base tariffaria dei titoli di viaggio di T.P.R.L.. R E G I O N E P U G L I A Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale AREA POLITICHE PER L AMBIENTE LE RETI LA QUALITA URBANA SERVIZIO SISTEMA INTEGRATO DEI TRASPORTI Codice cifra TRA/DEL/2010/ OGGETTO:

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 14 dicembre 2012, n. 2747

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 14 dicembre 2012, n. 2747 2424 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 14 dicembre 2012, n. 2747 Provvedimenti attuativi per il progetto di accoglienza per lavoratori agricoli stagionali immigrati. Linee di indirizzo e disposizioni

Dettagli

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE DELLE PERSONE E DELLE PARI OPPORTUNITÀ SERVIZIO PROGRAMMAZIONE ASSISTENZA TERRITORIALE E PREVENZIONE PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE Codice

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 10 dicembre 2013, n. 2408

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 10 dicembre 2013, n. 2408 580 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 10 dicembre 2013, n. 2408 P.O. FESR 2007/2013 - Linea di intervento 8.2 - Affidamento dei Servizi di Assistenza Tecnica dell Autorità di Gestione del Programma

Dettagli

R E G I O N E P U G L I A. Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale

R E G I O N E P U G L I A. Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale R E G I O N E P U G L I A Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE, DELLE PERSONE E DELLE PARI OPPORTUNITA Servizio Programmazione Assistenza Ospedaliera

Dettagli

Codice CIFRA: PATP/DEL/2012/

Codice CIFRA: PATP/DEL/2012/ R E G I O N E P U G L I A DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE Servizio Programmazione assistenza territoriale e prevenzione Ufficio Sanità pubblica e sicurezza del lavoro Codice CIFRA: PATP/DEL/2012/

Dettagli

R E G I O N E P U G L I A. Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale

R E G I O N E P U G L I A. Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale R E G I O N E P U G L I A Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE, DELLE PERSONE E DELLE PARI OPPORTUNITA Servizio Programmazione Assistenza Ospedaliera

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 17 aprile 2015, n. 798

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 17 aprile 2015, n. 798 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 17 aprile 2015, n. 798 Approvazione Piano 2015 delle attività ammesse a finanziamento nel settore dello Spettacolo (Regolamento Regionale del 13.04.2007 n. 11 e s.m.,

Dettagli

PARTE SECONDA. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 28 novembre 2014, n. 2472

PARTE SECONDA. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 28 novembre 2014, n. 2472 587 PARTE SECONDA Deliberazioni del Consiglio e della Giunta DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 28 novembre 2014, n. 2472 L.R. n. 3/2014 Adozione del Regolamento Regionale TECNICO COMPETENTE IN ACUSTICA

Dettagli

REGIONE PUGLIA AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE, DELLE PERSONE E DELLE PARI OPPORTUNITA'

REGIONE PUGLIA AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE, DELLE PERSONE E DELLE PARI OPPORTUNITA' REGIONE PUGLIA AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE, DELLE PERSONE E DELLE PARI OPPORTUNITA' SERVIZIO POLITICHE DI BENESSERE SOCIALE E PARI OPPORTUNITA ATTO DIRIGENZIALE CODICE CIFRA 082/DIR/2010/

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 19 aprile 2011, n. 729

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 19 aprile 2011, n. 729 14647 E fatto obbligo alla Dirigente responsabile di adottare l atto di impegno della spesa autorizzata con il presente provvedimento, entro il termine del corrente esercizio finanziario. Il presente provvedimento

Dettagli

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale R E G I O N E P U G L I A Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale AREA POLITICHE PER LA MOBILITA E LA QUALITA URBANA SERVIZIO POLITICHE ABITATIVE UFFICIO CONCESSIONE CONTRIBUTI, FLUSSI FINANZIARI

Dettagli

R E G I O N E P U G L I A AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE, DELLE PERSONE E DELLE PARI OPPORTUNITA. Codice CIFRA: AOS / DEL / 2013/

R E G I O N E P U G L I A AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE, DELLE PERSONE E DELLE PARI OPPORTUNITA. Codice CIFRA: AOS / DEL / 2013/ R E G I O N E P U G L I A Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE, DELLE PERSONE E DELLE PARI OPPORTUNITA Servizio Programmazione Assistenza Sanitaria

Dettagli

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE BAT (Andria Barletta Bisceglie Canosa Margherita di S. - Minervino S. Ferdinando di P. - Spinazzola Trani - Trinitapoli) 70031 A N D

Dettagli

sono trasferiti in documenti separati, esplicitamente

sono trasferiti in documenti separati, esplicitamente 42182 sono trasferiti in documenti separati, esplicitamente richiamati. ADEMPIMENTI DI CUI ALLA L.R. 28/01 e successive modificazioni ed integrazioni. Il presente provvedimento non comporta alcun mutamento

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 26 maggio 2015, n. 1160

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 26 maggio 2015, n. 1160 25264 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 88 del 23 06 2015 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 26 maggio 2015, n. 1160 Attuazione dell art. 32 del Reg. R. 18 gennaio 2007, n. 4, per la determinazione

Dettagli

A relazione dell'assessore Cavallera:

A relazione dell'assessore Cavallera: REGIONE PIEMONTE BU6 06/02/2014 Deliberazione della Giunta Regionale 30 dicembre 2013, n. 23-6990 Definizione criteri e modalita' per la determinazione dei volumi di attivita' e dei tetti di spesa per

Dettagli

e confermata dalla dirigente del Servizio Politiche Giovanili e Cittadinanza Sociale, riferisce quanto segue:

e confermata dalla dirigente del Servizio Politiche Giovanili e Cittadinanza Sociale, riferisce quanto segue: e confermata dalla dirigente del Servizio Politiche Giovanili e Cittadinanza Sociale, riferisce quanto segue: Premesso che: Con provvedimento n. 2328 del 3/12/2013, la Giunta Regionale ha approvato il

Dettagli

R E G I O N E P U G L I A

R E G I O N E P U G L I A R E G I O N E P U G L I A ASSESSORATO ALLA PROGRAMMAZIONE BILANCIO RAGIONERIA - FINANZE ECONOMATO CONTROLLI INTERNI E DI GESTIONE Settore Programmazione DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SETTORE PROGRAMMAZIONE

Dettagli

49. ASSOCIAZIONE ONLUS GLI AMICI DI FIDO - Via del Risorgimento, 10-70051 Barletta

49. ASSOCIAZIONE ONLUS GLI AMICI DI FIDO - Via del Risorgimento, 10-70051 Barletta 30990 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 130 del 05-09-2012 32. ASSOCIAZIONE NAZIONALE TUTELA ANIMALE ONLUS Sez. di Corato (BA)- via A. Boito n.32- Corato (BA); 33. ASSOCIAZIONE NAZIONALE TUTELA

Dettagli

vista la Legge Regionale del 7.08.2002, n. 15 Riforma della Formazione Professionale, pubblicata sul BURP n. 104 del 09/08/2002; PARTE SECONDA

vista la Legge Regionale del 7.08.2002, n. 15 Riforma della Formazione Professionale, pubblicata sul BURP n. 104 del 09/08/2002; PARTE SECONDA 1294 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 10 del 18-1-2007 PARTE SECONDA Deliberazioni del Consiglio e della Giunta DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 11 dicembre 2006, n. 1899 Sperimentazione

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 37 del 05-4-2016

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 37 del 05-4-2016 17430 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 23 marzo 2016, n.325 L.r. n. 19/2006 e s.m.i., art. 17 co. 1 lett. e) fbis). L.r. n. 4/2010 art. 47 e art. 49 co.1. L.R. n. 31/2015 art. 3. Indirizzi operativi

Dettagli

adesione da parte di Federmetano e Assogasmetano, con il quale ci si impegna rispettivamente: DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 26 febbraio

adesione da parte di Federmetano e Assogasmetano, con il quale ci si impegna rispettivamente: DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 26 febbraio 9526 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 35 del 12 03 2014 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 26 febbraio 2014, n. 209 Sviluppo della rete di distribuzione del metano per autotrazione sulla

Dettagli

PARTE SECONDA. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 4 giugno 2014, n. 1135

PARTE SECONDA. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 4 giugno 2014, n. 1135 21562 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 86 del 02 07 2014 PARTE SECONDA Deliberazioni del Consiglio e della Giunta DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 4 giugno 2014, n. 1135 Programma di Cooperazione

Dettagli

Vista la Legge Regionale 24 Marzo 1974 n. 18; Vista la Legge Regionale 4 Febbraio 1997 n. 7; Vista la Legge Regionale 16.1.2001. n. 28 e s.m.i.

Vista la Legge Regionale 24 Marzo 1974 n. 18; Vista la Legge Regionale 4 Febbraio 1997 n. 7; Vista la Legge Regionale 16.1.2001. n. 28 e s.m.i. 28501 di dare atto che il presente provvedimento non comporta alcun mutamento qualitativo e quantitativo di entrata o di spesa né a carico del bilancio regionale né a carico degli enti per i cui debiti

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SER- VIZIO AGRICOLTURA 21 gennaio 2013, n. 23

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SER- VIZIO AGRICOLTURA 21 gennaio 2013, n. 23 3134 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 13 del 24-01-2013 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SER- VIZIO AGRICOLTURA 21 gennaio 2013, n. 23 Misura Investimenti Piano Nazionale di Sostegno Vitivinicolo

Dettagli