Maria, Porta del cielo

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Maria, Porta del cielo"

Transcript

1 Maria, Porta del cielo Carissimi lettori, nel messaggio che vi propongo, la Madonna ci rivela molti particolari della sua vita e della sua missione. Ci chiama ad una vita semplice, vissuta insieme a Lei, a servizio di Dio e del prossimo. È una chiamata alla trasformazione per entrare nella creazione nuova. Su questo cammino, la Madonna è la stella del mattino e la porta del cielo. Contemplandola, capiremo gli eventi di questi tempi ed il percorso da compiere per raggiungere la ricapitolazione in Cristo. Il contenuto del messaggio è forte e impegnativo, Perciò abbiamo ritenuto opportuno non mandare in onda, in questa settimana, le riflessioni di Tomislav Vlašić, per non sovraccaricarvi e darvi così il modo di riflettere con calma sulle parole della Madonna. Siamo certi che il messaggio sarà un ottimo spunto anche per la vostra preghiera. Vi auguro che possiate sperimentare la dolcezza della nostra Madre e Regina, anche nelle prove e nei travagli della dura esistenza terrena. Vi sono vicina con la preghiera e l'amore. Il Signore vi dia pace. Stefania Caterina Messaggio della Madonna del 15 agosto 2013 "Miei cari figli, vi benedico oggi con grande gioia! Questa giornata segna il trionfo dell'umanità nuova. Attraverso di me si è aperta una strada nel cielo: Io ho aperto la strada per la nuova umanità, verso la nuova creazione. Figlioli, io non sono morta! Quando sono stata assunta in cielo, non mi trovavo in uno stato di morte ma di estasi profonda. 1 In questa estasi sono stata portata in cielo, nel tripudio di gloria dell'onnipotente. Ero profondamente in estasi e tutto il mio essere fatto di spirito, anima e corpo, si elevava accompagnato dagli angeli che mi aprivano la strada, così come la apriranno a tutti voi 1 Etimologicamente, la parola estasi significa"uscire fuori da sé". Nella mistica cristiana, l'estasi indica uno stato in cui l'uomo esce da se stesso ed è immerso nella realtà divina per mezzo della grazia.

2 quando entrerete nella nuova creazione. Circondata dai sette grandi Arcangeli e da miriadi e miriadi di angeli, sono stata assunta in cielo. Nell'estasi non c'è nulla di soggettivo né di emotivo: è un dono puro di Dio. La vera estasi non è mai incoscienza; al contrario, è vera conoscenza delle cose del cielo. Una tale conoscenza è così grande da stordire le creature. Se le persone non cadessero in estasi quando vedono le cose del cielo, starebbero male fisicamente: non sopporterebbero le frequenze altissime che passano attraverso di loro nel momento in cui vedono e odono. Vi faccio un esempio per aiutarvi a comprendere: durante le mie apparizioni sulla Terra, i veggenti cadono in estasi; nel momento in cui io sono fisicamente presente, si trovano di colpo a contatto con una dimensione diversa e superiore rispetto a quella in cui vivono abitualmente. È la dimensione del puro spirito, nella quale le leggi fisiche e naturali sono completamente diverse; il corpo umano potrebbe subire gravi conseguenze. Nello stato di estasi, invece, tutte le leggi naturali e fisiche sono sospese e la persona è in grado di vivere una tale esperienza. Potete comprendere come fosse necessario che cadessi in estasi, poiché sono salita direttamente in cielo col corpo, oltrepassando la Grande Barriera del cielo, e sono entrata nella dimensione del puro spirito. La mia estasi era così profonda da essere scambiata per uno stato di morte ma non ero morta, ero anzi in grado di comprendere e partecipare all'azione di Dio. Sono sorte molte discussioni teologiche circa la mia assunzione in cielo. Molti hanno ritenuto inevitabile che io sperimentassi la morte, dato che mio Figlio, che è Dio, è morto in croce: se Dio- Uomo si è assoggettato alla morte, perché sua Madre, che è una creatura, non avrebbe dovuto morire? Questo sarebbe ovvio se Gesù non fosse risorto e asceso al cielo. Con la sua risurrezione e ascensione al cielo, invece, mio Figlio ha aperto la strada verso la creazione nuova ed io sono stata la prima creatura nuova ad entrare col mio corpo nella dimensione del puro spirito, oltre la Grande Barriera del cielo. Non dimenticate che io sono Immacolata fin dal concepimento. Cosa significa questo? Vi è stato spiegato che nel momento in cui Dio vi crea, siete messi a confronto con Lucifero e dovete scegliere fra Dio e lui, fra il Sommo Bene e il Male. Per me non è stato così: in quel momento, Dio mi ha chiesto se volevo accettare la mia missione di Madre del Salvatore. Il privilegio di essere la Madre di Dio comportava diversi aspetti: la piena partecipazione al sacerdozio di Gesù; la compartecipazione al suo sacrificio di Redentore, la disponibilità ad essere Madre anche dell'umanità, e ad affiancare il popolo di Dio nel suo cammino verso la nuova creazione. Non ho avuto esitazioni nel rispondere sì. Ero completamente rivolta verso Dio, assorbita dalla sua luce, avvolta dalla sua santità. Fin da allora sono stata indissolubilmente legata a Gesù, Seconda Persona della Santissima Trinità, unita per sempre alla sua vita e al suo destino di dolore e di gloria. Ho accolto Gesù nel mio spirito molto prima che nel mio grembo. Il mio sì al momento del concepimento ha preceduto quello all'arcangelo Gabriele: al momento dell'annunciazione è riesploso in me il ricordo del mio primo sì. Già nel momento del concepimento, Dio mi ha fatto conoscere che non sarei stata sola: Gesù, infatti, doveva nascere e crescere in una famiglia e questa famiglia sarebbe stata un modello non solo per le altre famiglie ma per la Chiesa intera. Dio mi avrebbe posto al fianco un uomo giusto e fedele, un aiuto solido e concreto per far fronte alla mia missione. Ho accettato con gioia la presenza di Giuseppe nella mia vita e in quella di mio Figlio. Ai miei occhi, Giuseppe è stato giusto,

3 santo, un vero e grande adoratore del Figlio di Dio. È stato lui, dopo di me, ad accogliere per primo fra le braccia il piccolo Gesù appena nato; ne era degno. Dopo Gesù, Giuseppe è stato la gioia del mio cuore, il mio sostegno, l'amico più caro. Non eravamo attaccati umanamente l'uno all'altro, non c'era nulla di sentimentale nella nostra unione: c'era l'amore puro di Dio che ci univa nella purezza e nella fedeltà al piano divino. Giuseppe non era immacolato come me, ma ha saputo rispettarmi e partecipare pienamente alla mia immacolatezza; era un fiore di verginità e di purezza. Sapeva custodire il silenzio divino ed in quel silenzio capiva ogni cosa. La sua morte prematura è stato uno dei grandi dolori della mia vita terrena, un dolore che ho offerto a Dio. Lo spirito di Giuseppe, tuttavia, è stato sempre al mio fianco, ne potevo percepire l'amorosa presenza nei giorni bui della Passione, ha percorso con me la via crucis, era con me sotto la croce; non poteva essere altrimenti: ha amato tanto Gesù e ha speso per lui tutta la sua vita sulla Terra. Era giovane Giuseppe e la sua vita è stata breve. Il mio Cuore soffre nel vedere come la sua figura è stata trascurata, quasi ignorata, e deformata lungo i secoli; eppure, gli dovete molto! Dal momento in cui ho accettato la mia missione, Lucifero non mi ha potuto più avvicinare, né tentare in alcun modo. Per tutta la durata della mia vita terrena non sono stata neppure sfiorata dal Male. Ho osservato e compreso la terribile azione di Lucifero, ho attraversato molte prove, ho sperimentato il dolore ma non la tentazione né tanto meno il peccato. Per questo Lucifero mi odia così tanto! La mia immacolatezza è stata una grazia pura che Dio mi ha concesso in vista della mia missione, unica e irripetibile nella storia della salvezza e nella storia dell'umanità. Per voi non è così: se anche avete detto sì al momento del concepimento, siete tuttavia tentati e attaccati da Lucifero durante la vita terrena. Anche le umanità dell'universo fedeli a Dio che non hanno commesso peccato originale, subiscono l'azione tentatrice del demonio. Essa, però, risulta vana nei loro confronti perché questi fratelli sono potenti nello spirito, in loro non opera la corruzione come in voi della Terra. Dio permette che siate tentati affinché la vostra fede cresca ed il sì pronunciato all'inizio della vostra esistenza si rafforzi. La mia immacolatezza è un privilegio del tutto particolare, legato alla mia maternità divina; tuttavia, tutti siete chiamati all'immacolatezza. Tutto il vostro cammino spirituale deve tendere alla progressiva purificazione dal peccato e dalla corruzione, fino al raggiungimento dello stato di immacolatezza che vi rende partecipi della grazia divina e degni di appartenere alla nuova umanità. L'intero genere umano in tutto l'universo dovrà raggiungere questo stato di purezza per entrare nella nuova creazione: la creatura nuova sarà immacolata e così la nuova umanità. Io sono l'immacolata, la creatura nuova per eccellenza. Per questo sono stata assunta in cielo: per partecipare alla gloria del Creatore, presso il quale intercedo per tutti voi, e per aprirvi la strada verso la creazione nuova, così come Gesù l'ha aperta a me. Gesù ha aperto una strada nuova, quella dello Spirito, per tutti voi; occorreva però che una creatura, a nome di tutta l'umanità, attraversasse per prima in spirito, anima e corpo la Grande Barriera dopo Gesù, una creatura pura e fedele. Dio ha voluto che fossi io tale creatura, perché Immacolata, Madre di Dio e dell'umanità. Vi ho aperto la strada per amore e con amore; con la mia obbedienza e docilità ho sanato in anticipo le vostre molte infedeltà, soprattutto quelle del popolo di Dio. Se non avessi accettato la mia maternità verso di voi ed il mio passaggio al cielo, sarebbe molto più difficile per voi percorrere la strada di Gesù: sono stata e sono la vostra garanzia davanti a Dio che un giorno sarete con me oltre la Grande Barriera.

4 Quando sono salita al cielo ho attraversato la Grande Barriera che è fatta di luce. Così sono stata avvolta dalla luce e dall'onnipotenza di mio Figlio che mi ha accolto tra le sue braccia. Nell'attraversare la Grande Barriera di luce sono diventata Regina. Sono salita verso il cielo come creatura immacolata e sono entrata nella dimensione del puro spirito come Regina. Così sarà anche per il popolo di Dio: salirà come popolo nuovo e, attraversando la Grande Barriera di luce, diventerà popolo regale e regnerà per sempre con il suo Dio. Figli cari, vi ho detto queste cose per aiutarvi a capire meglio la mia presenza ed il mio ruolo nella vostra vita. Mi aspetto da voi un cammino di trasformazione. Tutto parte dal pensiero di Dio, dal lasciarsi plasmare da Dio secondo il suo pensiero. Lasciate che Dio plasmi i vostri pensieri, il vostro modo di vedere e di sentire. Questo fa di voi creature nuove. Figlioli, non diventate creature nuove quando acquistate la forza di superuomini o quando siete belli, dinamici, alla moda; diventate creature nuove quando iniziate a vedere le cose in modo nuovo. Come Madre prego per voi e offro me stessa a Dio per voi. Vi chiedo di non riempirvi la testa di tante domande e di tanti progetti, no! Ricordate che siete creature e che da soli, senza Dio, non potete far nulla (Gv 15, 5). Durante la mia vita sulla Terra non ho mai pensato a cosa mi sarebbe accaduto, sapevo che tutto era nelle mani di Dio e questo mi bastava. Siate fiduciosi come bambini. Se vi affidate a Dio, sarete là dove dovrete essere, farete ciò che sarà giusto fare. Dio ha bisogno di voi per realizzare i suoi piani e desidera realizzarli al più presto. Vi prego anche di vivere una vita semplicissima: abbiate pensieri semplici e non analizzate troppo le cose; siate semplici nel parlare, fate tutto con semplicità. Durante le mie apparizioni a Fatima, l'angelo vi ha insegnato questa preghiera molto profonda: "O mio Dio, io credo in te, ti adoro, spero in te e ti amo..." 2 Sia dunque questa preghiera il programma della vostra vita: credete, adorate, sperate e amate; offritevi a Dio per quanti non sanno credere, adorare, sperare e amare. Questo è il programma di vita di tutti i miei figli che desiderano appartenermi. Credete, adorate, sperate e amate; non vi è chiesto altro. Se vivrete così, apparterrete al Signore, mio Figlio, e lo Spirito Santo agirà continuamente in voi e vi trasformerà. Allora sarete pronti anche voi ad oltrepassare la Grande Barriera della luce: potrete oltrepassarla quando diventerete luce. C'è un solo modo per diventare luce: seguire mio Figlio che è "Luce del mondo" (Gv 8, 12); osservare le sue leggi, avere i suoi stessi desideri, essere colmi del suo amore e della sua vita, seguire il suo esempio. 2 Nel nostro cammino spirituale di anime che si offrono a Dio in sacrificio, attraverso il Cuore Immacolato di Maria, la Madonna ci ha insegnato a pregare il "Rosario dell'amore sacrificato nella pace", che trovate alla fine del messaggio. La Madonna ha spiegato che questo rosario collega le apparizioni di Fatima con quelle di Medjugorje. Nel rosario, infatti, vengono recitate più volte le preghiere che l'angelo a Fatima ha rivelato ai veggenti, e la preghiera alla Madre di bontà, di amore e di misericordia che la Madonna stessa ha rivelato a Medjugorje.

5 Figli cari, tutto questo è così semplice, ma per l'umanità della Terra è tanto difficile! Vivete così almeno voi che desiderate servire Dio e che siete stati chiamati a questo. Amate Cristo come nessun altro lo ama. Dite come Pietro: "Signore tu sai tutto, tu sai che ti amo"(gv 21, 17)! Se sarete uniti al mio Cuore voi amerete Gesù più degli altri perché nessuno lo ama come me, che sono sua Madre ma anche sua serva e sua discepola. Fate in modo che le persone vedano in voi i veri amici di Cristo e di sua Madre, gli amici dei santi. Vi benedico oggi dal cielo, da questa dimensione di purezza assoluta. Voi mi chiamate "Porta del cielo", e lo sono davvero, perché vi ho aperto il passaggio verso la gioia piena, verso il futuro glorioso che attende il popolo di Dio. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo" ROSARIO DELL'AMORE SACRIFICATO NELLA PACE 1. parte - Credo... - Gloria al Padre... - Santissima Trinità, / Padre, Figlio e Spirito Santo, vi adoro profondamente / e vi offro il preziosissimo Corpo, Sangue, Anima e Divinità di nostro Signore Gesù Cristo /presente in tutti i tabernacoli della terra, / in riparazione degli oltraggi, sacrilegi e indifferenze con cui egli stesso viene offeso. E per i meriti infiniti del suo Sacratissimo Cuore / e per intercessione del Cuore Immacolato di Maria, / vi chiedo la conversione dei poveri peccatori. Amen (3 volte) - O Madre mia, / Madre di bontà, di amore e di misericordia, / ti amo con tutto il cuore e mi offro a te. / Per mezzo della tua bontà, del tuo amore e della tua misericordia, salvami! Io voglio appartenere a te. / Ti amo tanto e desidero che tu mi custodisca. / Dal profondo del mio cuore, o Madre di bontà, / ti prego: dammi la tua bontà, affinché con essa io possa meritare il cielo. / Ti prego per il tuo immenso amore: concedimi di poter amare ogni uomo come tu hai amato Gesù. / Ti chiedo anche la grazia di essere palpitante di amore verso di te. / Io mi affido a te completamente e desidero che tu sia accanto a me

6 ad ogni passo, / perché tu sei piena di grazia, e vorrei non dimenticarmene mai. / Ma se un giorno io perdessi la grazia, ti prego di donarmela nuovamente. / Amen. (3 volte) - Santissima Trinità... (3 volte) 2.a parte - Padre nostro... Dopo, per dieci volte si ripete la seguente invocazione: O mio Dio, / credo in te, / ti adoro, / spero in te, / e ti amo. R. Ti prego di perdonare tutti quelli che non credono in te, / non ti adorano, / non sperano in te, / e non ti amano. - Gloria al Padre... - O Gesù mio, perdona le nostre colpe, / preservaci dal fuoco dell'inferno, / porta in cielo tutte le anime, / specialmente le più bisognose della tua misericordia. - Santissima Trinità... Tutta questa seconda parte va recitata tre volte. Alla fine - L'eterno riposo...

Parrocchia San Paolo Apostolo Crotone

Parrocchia San Paolo Apostolo Crotone Parrocchia San Paolo Apostolo Crotone 1 ANNO CATECHISMO 2014-2015 Alla Scoperta di Gesù SUSSIDIO SCHEDE RISCOPERTA DEL BATTESIMO 1 NOME COGNOME Le mie catechiste NOME COGNOME Telefono NOME COGNOME Telefono

Dettagli

TEMI PRINCIPALI DEI MESSAGGI

TEMI PRINCIPALI DEI MESSAGGI TEMI PRINCIPALI DEI MESSAGGI PREGHIERA E IL S. ROSARIO N.B. Queste apparizioni della Madre di Dio non sono ancora state né approvate né smentite dalla Santa Sede. E stata costituita dalla Chiesa una commissione

Dettagli

PARROCCHIA SACRO CUORE FESTA DEL PERDONO TI STRINGEVO TRA LE BRACCIA

PARROCCHIA SACRO CUORE FESTA DEL PERDONO TI STRINGEVO TRA LE BRACCIA PARROCCHIA SACRO CUORE FESTA DEL PERDONO TI STRINGEVO TRA LE BRACCIA 2 maggio 2015 Canto iniziale Cel. Nel nome del Padre TI PORTAVO IN BRACCIO Una notte un uomo fece un sogno. Sognò che stava camminando

Dettagli

Apparizione della Madonna (non c è data)

Apparizione della Madonna (non c è data) Apparizione della Madonna (non c è data) Si tratta di un messaggio preoccupante. Le tenebre di Satana stanno oscurando il mondo e la Chiesa. C è un riferimento a quanto la Madonna disse a Fatima. L Italia

Dettagli

Adorazione Eucaristica

Adorazione Eucaristica Adorazione Eucaristica Pregare come i Santi I santi sono coloro che hanno creduto e vissuto con amore il mistero di Cristo. Essi hanno saputo vivere nel difficile nascondimento la preghiera, sottratta

Dettagli

============================================ II DOMENICA DOPO NATALE (ANNO C) ======================================================================

============================================ II DOMENICA DOPO NATALE (ANNO C) ====================================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO 03.01.2016 Grado della Celebrazione: DOMENICA Colore liturgico: Bianco ============================================ II DOMENICA

Dettagli

Dal libro Per Amore solo per Amore - Introduzione

Dal libro Per Amore solo per Amore - Introduzione I poeti generalmente amano i gatti, perché i poeti non nutrono dubbi sulla loro superiorità. Marion C. Garrety che per prima leggi nel mio dolore e silenziosamente ti offri a lenirlo senza chiedere nulla

Dettagli

Catechismo di iniziazione cristiana dei fanciulli SETTIMA UNITÀ

Catechismo di iniziazione cristiana dei fanciulli SETTIMA UNITÀ Catechismo di iniziazione cristiana dei fanciulli SETTIMA UNITÀ Siamo figli di Dio Dio Padre ci chiama ad essere suoi figli Leggi il catechismo Cosa abbiamo imparato Ci accoglie una grande famiglia: è

Dettagli

BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA

BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA I A6 BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA Parrocchia Domenica CANTO D INIZIO NEL TUO SILENZIO Nel tuo silenzio accolgo il mistero venuto a vivere dentro di me, sei tu che vieni, o forse è più vero

Dettagli

GESU E UN DONO PER TUTTI

GESU E UN DONO PER TUTTI GESU E UN DONO PER TUTTI OGGI VIENE ANCHE DA TE LA CREAZIONE IN PRINCIPIO TUTTO ERA VUOTO E BUIO NON VI ERANO NE UOMINI NE ALBERI NE ANIMALI E NEMMENO CASE VI ERA SOLTANTO DIO NON SI VEDEVA NIENTE PERCHE

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

Il dono della vita SIATE FECONDI E MOLTIPLICATEVI (Gen 1, 26-28)

Il dono della vita SIATE FECONDI E MOLTIPLICATEVI (Gen 1, 26-28) Il dono della vita SIATE FECONDI E MOLTIPLICATEVI (Gen 1, 26-28) La mancanza di un figlio da sempre è stata fonte di sofferenza per molte donne, Un tempo, non conoscendo i meccanismi del concepimento,

Dettagli

NATALE DEL SIGNORE (ANNO C) Messa del giorno Grado della Celebrazione: Solennità Colore liturgico: Bianco

NATALE DEL SIGNORE (ANNO C) Messa del giorno Grado della Celebrazione: Solennità Colore liturgico: Bianco NATALE DEL SIGNORE (ANNO C) Messa del giorno Grado della Celebrazione: Solennità Colore liturgico: Bianco INTRODUZIONE Il tempo di Natale è un tempo di doni - un dono dice gratuità, attenzione reciproca,

Dettagli

Tre minuti per Dio SHALOM

Tre minuti per Dio SHALOM Tre minuti per Dio SHALOM Tre minuti per Dio SHALOM Editrice Shalom - 22.05.2005 Santissima Trinità Libreria Editrice Vaticana (testi Sommi Pontefici), per gentile concessione Fondazione di Religione Santi

Dettagli

EUCARESTIA E SANTA MESSA

EUCARESTIA E SANTA MESSA EUCARESTIA E SANTA MESSA Cari figli, Gesù, così come è nei Cieli, è anche qui sulla Terra, presente nell Eucarestia. Gesù è presente nell Eucarestia per fortificare lo spirito di ognuno di voi. Rendete

Dettagli

Canti per i funerali. Ciclostilato in proprio Parrocchia di Castiglione Torinese

Canti per i funerali. Ciclostilato in proprio Parrocchia di Castiglione Torinese Canti per i funerali Ciclostilato in proprio Parrocchia di Castiglione Torinese SYMBOLUM 77 (84) 1. Tu sei la mia vita, altro io non ho Tu sei la mia strada, la mia verità Nella tua parola io camminerò

Dettagli

Regina; O Maria concepita senza peccato, prega per noi che ricorriamo a te!

Regina; O Maria concepita senza peccato, prega per noi che ricorriamo a te! NOVENA ALLA MEDAGLIA MIRACOLOSA Iniziare la novena giornaliera con : 1 Segno della croce 2 Atto di contrizione : Mio buon Gesù che per me sei morto sulla croce,abbi pietà di me,perdona i miei peccati e

Dettagli

IL SIGNORE È VICINO A CHI HA IL CUORE FERITO

IL SIGNORE È VICINO A CHI HA IL CUORE FERITO IL SIGNORE È VICINO A CHI HA IL CUORE FERITO Come mai chiedi da bere a me? Domenica 9 Novembre 2014 DIOCESI DI MILANO SERVIZIO PER LA FAMIGLIA DECANATO SAN SIRO Centro Rosetum Via Pisanello n. 1 h. 16.30

Dettagli

http://www.veronicaetony.com/download/accordivet.pdf http://www.veronicaetony.com/download/ascoltamp3.zip

http://www.veronicaetony.com/download/accordivet.pdf http://www.veronicaetony.com/download/ascoltamp3.zip Scarica questo libretto Ascolta le canzoni in MP3 http://www.veronicaetony.com/download/accordivet.pdf http://www.veronicaetony.com/download/ascoltamp3.zip Canti con accordi 1 Lo spirito e la sposa z do

Dettagli

COME OTTENERE LE GRAZIE DALLA MADONNA DI MEDJUGORJE a cura di Antonio Norrito per la Nuova Devozione Popolare

COME OTTENERE LE GRAZIE DALLA MADONNA DI MEDJUGORJE a cura di Antonio Norrito per la Nuova Devozione Popolare COME OTTENERE LE GRAZIE DALLA MADONNA DI MEDJUGORJE a cura di Antonio Norrito per la Nuova Devozione Popolare Attraverso questa rassegna di messaggi in ordine cronologico si potrà scoprire il cammino di

Dettagli

BEATI VOI MI FA#-7 LA MI LA MI FA#-7 LA6 MI LA Beati voi, beati voi, beati voi, beati voi. BEATI VOI

BEATI VOI MI FA#-7 LA MI LA MI FA#-7 LA6 MI LA Beati voi, beati voi, beati voi, beati voi. BEATI VOI BEATI VOI MI FA#-7 LA MI LA MI FA#-7 LA6 MI LA MI FA#-7 Se sarete poveri nel cuore, beati voi: LA6 MI sarà vostro il Regno di Dio Padre. MI FA#-7 Se sarete voi che piangerete, beati voi, LA6 MI perché

Dettagli

Da Sua Santità Papa Tawadros Secondo Messaggio Natalizio 2013

Da Sua Santità Papa Tawadros Secondo Messaggio Natalizio 2013 Da Sua Santità Papa Tawadros Secondo Messaggio Natalizio 2013 Amati figli, mi congratulo con voi per la Festa della gloriosa Natività... Siano con voi le benedizioni del Nascituro della mangiatoia santa,

Dettagli

Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì

Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì PREGHIERA PER LA NASCITA DI UN FIGLIO. Benedetto sei Tu, Signore, per l'amore infinito che nutri per noi. Benedetto sei Tu, Signore, per la tenerezza di cui ci

Dettagli

LOCUZIONI AL MONDO. Il mistero di ogni persona (22/4/2013 24/4/2013) Testi tradotti dai messaggi originali pubblicati sul sito Locutions to the World

LOCUZIONI AL MONDO. Il mistero di ogni persona (22/4/2013 24/4/2013) Testi tradotti dai messaggi originali pubblicati sul sito Locutions to the World LOCUZIONI AL MONDO Il mistero di ogni persona (22/4/2013 24/4/2013) Testi tradotti dai messaggi originali pubblicati sul sito Locutions to the World 2 Sommario 1. La decisione della SS. Trinità al tuo

Dettagli

M I S T E R I D E L D O L O R E

M I S T E R I D E L D O L O R E M I S T E R I D E L D O L O R E Mio Dio, dona a tutti, a tutti gli uomini, la conoscenza di te e la compassione dei tuoi dolori. Le rosaire. Textes de, Monastère de Chambarand, Roybon 2009, p. 27 1. L

Dettagli

NON TEMERE, SOLO ABBI FEDE FEDE È CERTEZZA DI COSE CHE SI SPERANO E DIMOSTRAZIONE DI COSE CHE NON SI VEDONO

NON TEMERE, SOLO ABBI FEDE FEDE È CERTEZZA DI COSE CHE SI SPERANO E DIMOSTRAZIONE DI COSE CHE NON SI VEDONO NON TEMERE, SOLO ABBI FEDE Cos è la fede? FEDE È CERTEZZA DI COSE CHE SI SPERANO E DIMOSTRAZIONE DI COSE CHE NON SI VEDONO EBREI 11:1 che si sperano SPERANZA: Aspettazione fiduciosa di qualcosa in cui

Dettagli

BEATA MARIA DI GESU'CROCIFISSO

BEATA MARIA DI GESU'CROCIFISSO BEATA MARIA DI GESU'CROCIFISSO PREGHIERA PER LA CANONIZZAZIONE Signore Gesù, che per riscattarci hai voluto incarnarti a Nàzaret, nascere a Betlemme e morire a Gerusalemme, degnati di ricordarti che la

Dettagli

ENTRATA (PRELUDIO) INNO DI ENTRATA. SALUTO Pastore: Il Signore sia con voi! Comunità: E con il tuo spirito! oppure: E il Signore sia anche con te!

ENTRATA (PRELUDIO) INNO DI ENTRATA. SALUTO Pastore: Il Signore sia con voi! Comunità: E con il tuo spirito! oppure: E il Signore sia anche con te! Liturgia per matrimonio Versione abbreviata della liturgia di matrimonio della Chiesa luterana danese, autorizzata con risoluzione regale del 12 giugno 1992 ENTRATA (PRELUDIO) DI ENTRATA SALUTO Pastore:

Dettagli

Orazioni in suffragio

Orazioni in suffragio Orazioni in suffragio delle anime del purgatorio SHALOM Orazioni in suffragio delle anime del purgatorio «Pietà di me, o Dio, secondo la tua misericordia: nel tuo grande amore cancella il mio peccato».

Dettagli

Preghiere a Maria. - Santa Madre aiuta il mio compagno a trovarmi lavoro, proteggilo.

Preghiere a Maria. - Santa Madre aiuta il mio compagno a trovarmi lavoro, proteggilo. Preghiere a Maria - Santa Madre aiuta il mio compagno a trovarmi lavoro, proteggilo. - Santa Maria intercedi per noi, tu sai grazie! Cuore immacolato di Maria rifugio delle anime. - Cara Mamma aiutami

Dettagli

«Vado e tornerò da voi.»

«Vado e tornerò da voi.» sito internet: www.chiesasanbenedetto.it e-mail: info@chiesasanbenedetto.it 5 maggio 2013 Liturgia delle ore della Seconda Settimana Sesta Domenica di Pasqua/c Giornata di sensibilizzazione per l 8xmille

Dettagli

N. e N. 45 anni nella grazia del matrimonio

N. e N. 45 anni nella grazia del matrimonio N. e N. 45 anni nella grazia del matrimonio Celebrare un anniversario non significa rievocare un avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento di grazie una realtà presente che ha

Dettagli

I Quaresima B. Padre, tu che ci doni il tuo Figlio come Vangelo vivente, fa che torniamo a te attraverso un ascolto rinnovato della tua Parola, pr.

I Quaresima B. Padre, tu che ci doni il tuo Figlio come Vangelo vivente, fa che torniamo a te attraverso un ascolto rinnovato della tua Parola, pr. I Quaresima B Padre buono, ti ringraziamo per aver nuovamente condotto la tua Chiesa nel deserto di questa Quaresima: donale di poterla vivere come un tempo privilegiato di conversione e di incontro con

Dettagli

Preghiere di Benedizione e di Liberazione per. la famiglia

Preghiere di Benedizione e di Liberazione per. la famiglia Preghiere di Benedizione e di Liberazione per la famiglia Collana: La Santa Famiglia Testi: Padre Felice Traversa Editrice Shalom - 9.3.2000 Santa Francesca Romana Disegni: Padre Gianfranco Verri ISBN

Dettagli

PARROCCHIA SACRO CUORE

PARROCCHIA SACRO CUORE PARROCCHIA SACRO CUORE VEGLIA MISSIONARIA 2013 1 ARCIDIOCESI DI CAPUA PARROCCHIA SACRO CUORE VEGLIA MISSIONARIA 30 OTTOBRE 2013 SULLE STADE DEL MONDO PRESIEDE DON CARLO IADICICCO MISSIONARIO FIDEI DONUM

Dettagli

SANTA FAMIGLIA DI GESÙ, MARIA E GIUSEPPE (ANNO C)

SANTA FAMIGLIA DI GESÙ, MARIA E GIUSEPPE (ANNO C) SANTA FAMIGLIA DI GESÙ, MARIA E GIUSEPPE (ANNO C) Grado della Celebrazione: Festa Colore liturgico: Bianco INTRODUZIONE Il brano evangelico di oggi ci offre il ritratto di ogni famiglia nelle sue componenti

Dettagli

ELISABETTA VENDRAMINI

ELISABETTA VENDRAMINI ORA MEDIA In onore della beata ELISABETTA VENDRAMINI vergine e fondatrice festa liturgica 27 aprile 2 INNO Nel canto celebriamo la vergine fedele che ha dato alla Chiesa una famiglia nuova. Di nobili natali,

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

SCUOLA DELLA FEDE [4] La risposta dell uomo a Dio [5.03. 2013]

SCUOLA DELLA FEDE [4] La risposta dell uomo a Dio [5.03. 2013] SCUOLA DELLA FEDE [4] La risposta dell uomo a Dio [5.03. 2013] 1. La risposta a Dio che ci parla; a Dio che intende vivere con noi; a Dio che ci fa una proposta di vita, è la fede. Questa sera cercheremo

Dettagli

- a far del bene con la sofferenza; - a far del bene a chi soffre.

- a far del bene con la sofferenza; - a far del bene a chi soffre. Non siamo i «cercatori» di sofferenza..., e nemmeno gli «entusiasti» per la sofferenza. Siamo persone che si sforzano di «vivere» la loro sofferenza «come Gesù»..., non solo nella contemplazione di Lui

Dettagli

2 - LA SANTA COMUNIONE E IL VIATICO AGLI INFERMI DATI DAL MINISTRO STRAORDINARIO

2 - LA SANTA COMUNIONE E IL VIATICO AGLI INFERMI DATI DAL MINISTRO STRAORDINARIO 2 - LA SANTA COMUNIONE E IL VIATICO AGLI INFERMI DATI DAL MINISTRO STRAORDINARIO 1. RITO ORDINARIO RITI INIZIALI 60. Il ministro, entrando dal malato, rivolge a lui e a tutti i presenti un fraterno saluto.

Dettagli

PREGHIERE www.ruksak.sk IL SEGNO DELLA CROCE. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. BREVIARIO INTRODUZIONE

PREGHIERE www.ruksak.sk IL SEGNO DELLA CROCE. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. BREVIARIO INTRODUZIONE PREGHIERE www.ruksak.sk IL SEGNO DELLA CROCE Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. BREVIARIO INTRODUZIONE O Dio, vieni a salvarmi. Signore, vieni presto in mio aiuto. BREVIARIO BENEDIZIONE

Dettagli

Comunità Pastorale Maria Regina della Famiglia. Festa del Perdono. CELEBRAZIONE della PRIMA CONFESSIONE. 21 novembre 2015

Comunità Pastorale Maria Regina della Famiglia. Festa del Perdono. CELEBRAZIONE della PRIMA CONFESSIONE. 21 novembre 2015 Comunità Pastorale Maria Regina della Famiglia Festa del Perdono CELEBRAZIONE della PRIMA CONFESSIONE 21 novembre 2015 Parrocchia di Madonna in campagna e Santi Nazaro e Celso di Arnate in Gallarate (VA)

Dettagli

Sono stato crocifisso!

Sono stato crocifisso! 12 febbraio 2012 penultima dopo l epifania ore 11.30 con i fidanzati Sono stato crocifisso! Sia lodato Gesù Cristo! Paolo, Paolo apostolo nelle sue lettere racconta la sua storia, la storia delle sue comunità

Dettagli

Scopri il piano di Dio: Pace e vita

Scopri il piano di Dio: Pace e vita Scopri il piano di : Pace e vita E intenzione di avere per noi una vita felice qui e adesso. Perché la maggior parte delle persone non conosce questa vita vera? ama la gente e ama te! Vuole che tu sperimenti

Dettagli

7 buone ragioni per (ri)mettersi a pregare

7 buone ragioni per (ri)mettersi a pregare 7 buone ragioni per (ri)mettersi a pregare 1. Io non so pregare! È una obiezione comune; tuttavia, se vuoi, puoi sempre imparare; la preghiera è un bene importante perché chi impara a pregare impara a

Dettagli

Novena di Natale 2015

Novena di Natale 2015 Novena di Natale 2015 io vidi, ed ecco, una porta aperta nel cielo (Apocalisse 4,1) La Porta della Misericordia Signore Gesù Cristo, tu ci hai insegnato a essere misericordiosi come il Padre celeste, e

Dettagli

Occhi, naso, bocca, orecchie, mani... per pregare

Occhi, naso, bocca, orecchie, mani... per pregare Il Signore ci fa suoi messaggeri Abbiamo incontrato Gesù, ascoltato la sua Parola, ci siamo nutriti del suo Pane, ora portiamo Gesù con noi e viviamo nel suo amore. La gioia del Signore sia la vostra forza!

Dettagli

EPIFANIA DEL SIGNORE Liturgia del 5 e 6 gennaio

EPIFANIA DEL SIGNORE Liturgia del 5 e 6 gennaio EPIFANIA DEL SIGNORE Liturgia del 5 e 6 gennaio Grado della Celebrazione: Solennità' Colore liturgico: Bianco INTRODUZIONE (solo giorno 6) L Epifania è la manifestazione del Cristo nella carne dell uomo

Dettagli

La prima confessione di nostro figlio

La prima confessione di nostro figlio GLI INTERROGATIVI CHE ATTENDONO LA VOSTRA RISPOSTA Parrocchia San Nicolò di Bari Pistunina - Messina QUANDO MI DEVO CONFESSARE ANCORA? Quando senti in te il desiderio di migliorare la tua condotta di figlio

Dettagli

1. GIORNO - PREGHIAMO PER I VEGGENTI

1. GIORNO - PREGHIAMO PER I VEGGENTI 1. GIORNO - PREGHIAMO PER I VEGGENTI Gesù disse ai suoi discepoli: Sono queste le parole che vi dicevo quando ero ancora con voi: bisogna che si compiano tutte le cose scritte su di me nella Legge di Mosè,

Dettagli

San Giovanni Battista Cesano Boscone Sacra Famiglia C 2007-01-27

San Giovanni Battista Cesano Boscone Sacra Famiglia C 2007-01-27 MESSA VIGILIARE 18.00 In questa festa della Sacra Famiglia vorrei soffermarmi su un aspetto del brano di vangelo che abbiamo appena ascoltato. Maria e Giuseppe, insieme, cercano angosciati Gesù. Cosa può

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

Ricapitolati in Cristo

Ricapitolati in Cristo Ricapitolati in Cristo riflessioni e preghiere a cura di Tomislav Vlašić Le preghiere o la Preghiera? 7 puntata 7 settembre 2013 Saluto tutti voi, fratelli e sorelle ascoltatori e partecipi alla preghiera.

Dettagli

PREGHIERA DI SAN GIROLAMO

PREGHIERA DI SAN GIROLAMO SUPPLICA A SAN GIROLAMO P. Nel nome del Padre. Amen. P. Rivolgiamoci al Signore Gesù con la preghiera di san Girolamo, per ottenere la conversione del cuore, fonte di riconciliazione e di pace con Dio

Dettagli

Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio.

Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio. Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio. Siccome il cancro è una malattia incurabile, Gesù vuole spiegare

Dettagli

RITI DI ACCOGLIENZA. Che nome date al vostro bambino?

RITI DI ACCOGLIENZA. Che nome date al vostro bambino? RITI DI ACCOGLIENZA DIALOGO CON I GENITORI E I PADRINI Celebrante: Genitori:... Che nome date al vostro bambino? Celebrante: Per... che cosa chiedete alla Chiesa di Dio? Genitori: Il Battesimo. Celebrante:

Dettagli

MADONNA DELLA SALUTE

MADONNA DELLA SALUTE 1 MADONNA DELLA SALUTE SI FESTEGGIA IL 21 NOVEMBRE 1- Vergine santissima, che sei venerata con il dolce titolo di Madonna della salute, perché in ogni tempo hai lenito le umane infermità: ti prego di ottenere

Dettagli

CENACOLO DELLE MADRI. 13 Dicembre 2012 III INCONTRO DI PREGHIERA Anno liturgico 2012-2013 MARIA, LA VERGINE DELL ASCOLTO

CENACOLO DELLE MADRI. 13 Dicembre 2012 III INCONTRO DI PREGHIERA Anno liturgico 2012-2013 MARIA, LA VERGINE DELL ASCOLTO CENACOLO DELLE MADRI 13 Dicembre 2012 III INCONTRO DI PREGHIERA Anno liturgico 2012-2013 MARIA, LA VERGINE DELL ASCOLTO Dicembre è il mese del compleanno di Gesù: sembra che anche molti cristiani se lo

Dettagli

Giubileo della Misericordia 8 dicembre 2015-13 novembre 2016. Maria vi. invita. Nostra Signora di Lourdes, Madre di Misericordia

Giubileo della Misericordia 8 dicembre 2015-13 novembre 2016. Maria vi. invita. Nostra Signora di Lourdes, Madre di Misericordia Giubileo della Misericordia 8 dicembre 2015-13 novembre 2016 Maria vi invita Nostra Signora di Lourdes, Madre di Misericordia IT Un anno eccezionale L Osservatore Romano Dopo le Apparizioni della Madonna,

Dettagli

Ogni gruppo, partendo dalla 1a elementare fino alle Medie, presenta un segno ed il motivo del ringraziamento (vedi allegato)

Ogni gruppo, partendo dalla 1a elementare fino alle Medie, presenta un segno ed il motivo del ringraziamento (vedi allegato) Conclusione dell anno catechistico Elementari e Medie Venerdì 30 maggio 2014 FESTA DEL GRAZIE Saluto e accoglienza (don Giancarlo) Canto: Alleluia, la nostra festa Presentazione dell incontro (Roberta)

Dettagli

PREGARE NELL ASSEMBLEA LITURGICA CON LE FAMIGLIE NELL ANNO DELLA SPERANZA

PREGARE NELL ASSEMBLEA LITURGICA CON LE FAMIGLIE NELL ANNO DELLA SPERANZA A R C I D I O C E S I D I U D I N E Ufficio Diocesano per la Pastorale della Famiglia PREGARE NELL ASSEMBLEA LITURGICA CON LE FAMIGLIE NELL ANNO DELLA SPERANZA CRISTO NOSTRA SPERANZA (1 Tm 1,1) Anno Pastorale

Dettagli

6 gennaio 1936 6 gennaio 2006: 70 anniversario della Prima idea. E il testamento spirituale che Germana ha preparato alle missionarie e per l Istitu-

6 gennaio 1936 6 gennaio 2006: 70 anniversario della Prima idea. E il testamento spirituale che Germana ha preparato alle missionarie e per l Istitu- Vincent Van Gogh, Il Seminatore al tramonto, 1888 6 gennaio 1936 6 gennaio 2006: 70 anniversario della Prima idea E il testamento spirituale che Germana ha preparato alle missionarie e per l Istitu- to.

Dettagli

Un uomo mandato da Dio

Un uomo mandato da Dio Bibbia per bambini presenta Un uomo mandato da Dio Scritta da: Edward Hughes Illustrata da: Byron Unger; Lazarus Adattata da: E. Frischbutter; Sarah S. Tradotta da: Eliseo Guadagno Prodotta da: Bible for

Dettagli

MONASTERO INVISIBILE. CONSACRATI A DIO... In una donazione totale di sé in risposta ad una chiamata a vivere alla sequela di Cristo

MONASTERO INVISIBILE. CONSACRATI A DIO... In una donazione totale di sé in risposta ad una chiamata a vivere alla sequela di Cristo MONASTERO INVISIBILE Diocesi di Treviso Centro Diocesano Vocazioni Aprile 2015 CONSACRATI A DIO... In una donazione totale di sé in risposta ad una chiamata a vivere alla sequela di Cristo Introduzione

Dettagli

Insieme verso Gesù. Parrocchia di San Pietro

Insieme verso Gesù. Parrocchia di San Pietro Parrocchia di San Pietro Carissimo, carissima, questo messalino ti accompagnerà lungo queste domeniche durante le quali cercheremo di capire più a fondo il significato della Messa e delle sue varie parti.

Dettagli

Basilica Parrocchiale di S. Francesco Viterbo P. Agostino Mallucci DIO AMORE SOFFERENZA E CHIARA DI ASSISI

Basilica Parrocchiale di S. Francesco Viterbo P. Agostino Mallucci DIO AMORE SOFFERENZA E CHIARA DI ASSISI Basilica Parrocchiale di S. Francesco Viterbo P. Agostino Mallucci DIO AMORE SOFFERENZA E CHIARA DI ASSISI Dio e il dolore Può Dio soffrire? Particolare risalto nell imminenza del Pasqua. Un vero problema

Dettagli

Diocesi di Caserta Santuario di San Michele Arcangelo e Santa Maria del Monte Programma invernale del Santuario 25 Anniversario della Madonna del Monte Anno Mariano 1987-2012 novembre-aprile 2011-2012

Dettagli

IL SOGNO di GIUSEPPE Canzoni

IL SOGNO di GIUSEPPE Canzoni IL SOGNO di GIUSEPPE Canzoni CANZONE: QUESTO VESTITO BELLISSIMO Giacobbe: Ecco, figlio qui per te una cosa certo che ti coprirà, ti scalderà, e poi sarà un pensiero mio per te. Ti farà pensare a me, al

Dettagli

«La strada della Verità è nella Chiesa di Dio»

«La strada della Verità è nella Chiesa di Dio» «La strada della Verità è nella Chiesa di Dio» «Mi presento a voi come la Madonna delle Rose dal Cuore Immacolato, Regina del Cielo, Madre delle famiglie, Portatrice di Pace nei vostri cuori». del 25 agosto

Dettagli

(Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che inizia la processione all altare)

(Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che inizia la processione all altare) ore 18.00 7.30-11.30 (prime comunioni) (Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che inizia la processione all altare) Celebriamo la Messa vigiliare della quarta domenica di Pasqua. È così grande

Dettagli

CASA ESERCIZI SPIRITUALI CASA PADRE LUIGI SUORE DELLA PROVVIDENZA VIA MOIMACCO 21, ORZANO DI REMANZACCO (UD)

CASA ESERCIZI SPIRITUALI CASA PADRE LUIGI SUORE DELLA PROVVIDENZA VIA MOIMACCO 21, ORZANO DI REMANZACCO (UD) ARCIDIOCESI DI UDINE UFFICIO DIOCESANO PER LA PASTORALE DELLA FAMIGLIA La coppia cristiana: segno di speranza pomeriiggiio dii spiiriitualliità famiilliiare domenica 27 aprile 2014 CASA ESERCIZI SPIRITUALI

Dettagli

A DIECI ANNI DALLA NOTA SULL INIZIAZIONE CRISTIANA DEI RAGAZZI

A DIECI ANNI DALLA NOTA SULL INIZIAZIONE CRISTIANA DEI RAGAZZI A DIECI ANNI DALLA NOTA SULL INIZIAZIONE CRISTIANA DEI RAGAZZI PREGHIAMO Siamo qui dinanzi a te, o Spirito Santo: sentiamo il peso delle nostre debolezze, ma siamo tutti riuniti nel tuo nome; vieni a noi,

Dettagli

PENSIERI IN ORDINE SPARSO. - Il diario di un seminarista - di Davide Corini

PENSIERI IN ORDINE SPARSO. - Il diario di un seminarista - di Davide Corini PENSIERI IN ORDINE SPARSO - Il diario di un seminarista - di Davide Corini Come al solito ho bisogno di qualche giorno, dopo un esperienza importante, per rimettere in ordine le cose e cercare di fare

Dettagli

La parola ROSARIO deriva dalla lingua latina e significa GIARDINO DI ROSE o MAZZO DI ROSE. Quando noi recitiamo il Rosario, rivolgiamo a Maria, la

La parola ROSARIO deriva dalla lingua latina e significa GIARDINO DI ROSE o MAZZO DI ROSE. Quando noi recitiamo il Rosario, rivolgiamo a Maria, la La parola ROSARIO deriva dalla lingua latina e significa GIARDINO DI ROSE o MAZZO DI ROSE. Quando noi recitiamo il Rosario, rivolgiamo a Maria, la mamma di Gesù, tante preghiere; ogni preghiera ricorda

Dettagli

Il Credo Il Cristiano è una persona che crede che Gesù Cristo quel Gesù lì è il suo Creatore, è il suo Dio

Il Credo Il Cristiano è una persona che crede che Gesù Cristo quel Gesù lì è il suo Creatore, è il suo Dio Il Credo Il Credo Il Cristiano è una persona che crede che Gesù Cristo, nato da Maria, nato a Betlemme, vissuto a Nazareth, quel Gesù di cui parlano i vangeli di Matteo, Marco, Luca, Giovanni, quel Gesù

Dettagli

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla!

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Quarta Primaria - Istituto Santa Teresa di Gesù - Roma a.s. 2010/2011 Con tanto affetto... un grande grazie anche da me! :-) Serena Grazie Maestra

Dettagli

Al Cuore Immacolato di Maria. Rifugio di tutte le anime. Per ottenere grazia. In un estremo bisogno

Al Cuore Immacolato di Maria. Rifugio di tutte le anime. Per ottenere grazia. In un estremo bisogno Al Cuore Immacolato di Maria Rifugio di tutte le anime Per ottenere grazia In un estremo bisogno Questa preghiera è nata dal cuore di Natuzza, all età di nove anni, in un momento di estremo bisogno e una

Dettagli

Parrocchia Santi Pietro e Paolo. Venite alla festa

Parrocchia Santi Pietro e Paolo. Venite alla festa Parrocchia Santi Pietro e Paolo Venite alla festa Questo libretto e di: Foto di gruppo 2 Occhi, naso, bocca, orecchie, mani... per pregare Occhi: se i miei occhi sono attenti, possono cogliere i gesti

Dettagli

VANGELO SECONDO GIOVANNI PROF. CARLO RUSCONI ANNO ACCADEMICO 2012-2013

VANGELO SECONDO GIOVANNI PROF. CARLO RUSCONI ANNO ACCADEMICO 2012-2013 VANGELO SECONDO GIOVANNI PROF. CARLO RUSCONI ANNO ACCADEMICO 2012-2013 1. VANGELO SECONDO GIOVANNI LEZIONE DEL 21-09-2012 ARGOMENTI: a. Introduzione al corso; i. Il Vangelo di Giovanni parla di che cos

Dettagli

Il "messaggio" di Fatima

Il messaggio di Fatima Il "messaggio" di Fatima Ci siamo mai chiesti quale sia il messaggio delle apparizioni e delle rivelazioni di Fatima? L'annunzio della guerra, la conversione della Russia con la caduta del comunismo nel

Dettagli

UMILTÀ. Messaggio del 28 febbraio 1984 (Messaggio dato al gruppo di preghiera) L onestà, l amore, l umiltà e la sincerità vi porteranno a me.

UMILTÀ. Messaggio del 28 febbraio 1984 (Messaggio dato al gruppo di preghiera) L onestà, l amore, l umiltà e la sincerità vi porteranno a me. UMILTÀ Messaggio del 28 febbraio 1984 (Messaggio dato al gruppo di preghiera) L onestà, l amore, l umiltà e la sincerità vi porteranno a me. Messaggio del 13 dicembre 1984 (Messaggio dato al gruppo di

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Un dono di Dio ai fratelli della Comunità

Un dono di Dio ai fratelli della Comunità Questo opuscolo si propone quale guida alla preghiera personale, una iniziativa dalla comunità RCC Gesù è Vivo Parr. Matrice Palagonia CT. Questo libricino lo trovi sul nostro sito internet! www.gesuevivo.it

Dettagli

«Io sono la via, la verità e la vita»

«Io sono la via, la verità e la vita» LECTIO DIVINA PER LA V DOMENICA DI PASQUA (ANNO A) Di Emio Cinardo «Io sono la via, la verità e la vita» Gv 14,1-12 Lettura del testo Dal Vangelo secondo Giovanni (14,1-12) In quel tempo, Gesù disse ai

Dettagli

laici collaborazione Chiesa

laici collaborazione Chiesa Preghiamo insieme Prendi, Signore, e ricevi tutta la mia libertà, la mia memoria, il mio intelletto, la mia volontà, tutto quello che possiedo. Tu me lo hai dato; a te, Signore, io lo ridono. Tutto è tuo:

Dettagli

GIORNATA MONDIALE DI PREGHIERA PER LA CURA DEL CREATO

GIORNATA MONDIALE DI PREGHIERA PER LA CURA DEL CREATO GIORNATA MONDIALE DI PREGHIERA PER LA CURA DEL CREATO PROPOSTA PER UN ADORAZIONE EUCARISTICA DI UN ORA* 1 SETTEMBRE 2015 * Prepared by Pontifical Council for Justice and Peace, translated by Franca Silvestri

Dettagli

1Pt 1,3-2,3: Santi ad immagine del Santo che ci ha chiamati

1Pt 1,3-2,3: Santi ad immagine del Santo che ci ha chiamati 1Pt 1,3-2,3: Santi ad immagine del Santo che ci ha chiamati 3 Benedetto (sia) Dio e Padre del Signore nostro, Gesù Cristo, che nella sua grande misericordia ci ha rigenerati per una speranza vivente mediante

Dettagli

«Il Padre vi darà un altro Paraclito»

«Il Padre vi darà un altro Paraclito» LECTIO DIVINA PER LA VI DOMENICA DI PASQUA (ANNO A) Di Emio Cinardo «Il Padre vi darà un altro Paraclito» Gv 14,15-21 Lettura del testo Dal Vangelo secondo Giovanni (14,15-21) In quel tempo, Gesù disse

Dettagli

Frasi Immacolata Concezione

Frasi Immacolata Concezione Frasi Immacolata Concezione Oggi la città si riempie di luci e colori; è un trionfo di bagliori, nell aria c è già il profumo di festa e la voglia di donare un sorriso, un abbraccio e un augurio di una

Dettagli

PARROCCHIA DELLA B.V. DEL CARMINE UDINE AVVENTO 2015 ANIMAZIONE DELLE MESSE DA PARTE DEI BAMBINI DELLE ELEMENTARI

PARROCCHIA DELLA B.V. DEL CARMINE UDINE AVVENTO 2015 ANIMAZIONE DELLE MESSE DA PARTE DEI BAMBINI DELLE ELEMENTARI PARROCCHIA DELLA B.V. DEL CARMINE UDINE AVVENTO 2015 ANIMAZIONE DELLE MESSE DA PARTE DEI BAMBINI DELLE ELEMENTARI Quarta Domenica di Avvento 20 dicembre 2015 Accensione della Candela della Corona dell

Dettagli

PREGHIERE per la Corona del Discepolo a 33 grani

PREGHIERE per la Corona del Discepolo a 33 grani PREGHIERE per la Corona del Discepolo a 33 grani PREGHIERE PER LA CORONA DEL DISCEPOLO A 33 GRANI Editrice Shalom 31.05.2015 Santissima Trinità Libreria Editrice Vaticana (testi Sommi Pontefici), per gentile

Dettagli

RITO DELLA MESSA. Dio onnipotente abbia misericordia di noi, perdoni i nostri peccati e ci conduca alla vita eterna. Amen.

RITO DELLA MESSA. Dio onnipotente abbia misericordia di noi, perdoni i nostri peccati e ci conduca alla vita eterna. Amen. RITO DELLA MESSA RITI DI INTRODUZIONE Nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. La grazia del Signore nostro Gesù Cristo, l'amore di Dio Padre e la comunione dello Spirito Santo sia con tutti

Dettagli

INAUGURAZIONE NUOVO ANNO CATECHISTICO

INAUGURAZIONE NUOVO ANNO CATECHISTICO 1. Inaugurazione ufficiale del nuovo anno di catechismo: Biccari 12 Ottobre ore 10,00. Riportiamo il testo della celebrazione. INAUGURAZIONE NUOVO ANNO CATECHISTICO Inizio: Si esce dalla sagrestia con

Dettagli

Signore Gesù, crocifisso e risorto

Signore Gesù, crocifisso e risorto (Inizio Novena 8 Febbraio ) Signore Gesù, crocifisso e risorto Signore Gesù, crocifisso e risorto, immagine della gloria del Padre, Volto Santo che ci guardi e ci scruti, misericordioso e mite, per chiamarci

Dettagli

Carta di Fondazione, Statuto e Direttorio

Carta di Fondazione, Statuto e Direttorio Carta di Fondazione, Statuto e Direttorio Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII CARTA di FONDAZIONE Testo approvato dal Pontificio Consiglio per i Laici il 25 marzo 2004 1) Il carisma della Comunità

Dettagli

(Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che l organo introduca con solennità l ingresso della processione.)

(Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che l organo introduca con solennità l ingresso della processione.) 23 febbraio 2014 penultima dopo l Epifania h. 18.00-11.30 (Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che l organo introduca con solennità l ingresso della processione.) Celebriamo la Messa vigiliare

Dettagli

Giovedì Santo, Messa del Crisma 2015

Giovedì Santo, Messa del Crisma 2015 Giovedì Santo, Messa del Crisma 2015 Cari confratelli, cari fratelli e sorelle nel Signore, volgiamo lo sguardo alla Parola dell Apocalisse di Giovanni: Colui (Gesù) che ci ama e ci ha liberati dai nostri

Dettagli

Associazione Messianica d'italia

Associazione Messianica d'italia Associazione Messianica d'italia PRATICA DEL SONEN Testo esplicativo Il gabinetto della Presidenza della Chiesa Messianica Mondiale del Brasile ha ricevuto molti e-mails da membri che chiedevano il testo

Dettagli

Novena alla Regina della Pace si recita dal 15 al 23 giugno o per nove giorni consecutivi, in ogni momento di necessità

Novena alla Regina della Pace si recita dal 15 al 23 giugno o per nove giorni consecutivi, in ogni momento di necessità Novena alla Regina della Pace si recita dal 15 al 23 giugno o per nove giorni consecutivi, in ogni momento di necessità PRIMO GIORNO Preghiamo per i veggenti Preghiera alla Regina della Pace Madre di Dio

Dettagli