CITTÀ DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CITTÀ DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani"

Transcript

1 CITTÀ DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani Deliberazione del Consiglio Comunale n. 61 OGGETTO: : Interrogazioni: prot. 213/Pres/2013 Derattizzazione e disinfestazione in tutto il centro abitato ed in particolare nel Viale Roma ; prot. 214/Pres/2013 Pulizia di caditoie e pozzetti comunali ; prot. 215/Pres/2013 Rifiuti abbandonati piazzale Giovanni Paolo II ex Via F. Simanella ; prot. 218/Pres/2013 Igiene e decoro urbano in Via G.B. Ferrigno e nella Città. L'anno duemilatredici il giorno trenta del mese di ottobre dalle ore 19,20 in poi in Castelvetrano e nella Sala delle adunanze consiliari, si è riunito, su invito del Presidente del Consiglio Comunale in data 21/10/2013 n , notificato a norma di legge, il Consiglio Comunale. Presiede l'adunanza il Presidente Sig. Vincenzo CAFISO. Partecipa il Segretario Generale del Comune Dott. Livio Elia MAGGIO. Fatto l'appello nominale, risultano presenti n. 20 consiglieri su n. 30 assegnati e su n. 30 in carica. n. CONSIGLIERI pres. Ass. n. CONSIGLIERI pres. ass. 1 INGRASCIOTTA Salvatore X 16 D ANGELO Piero X 2 MARTINO Francesco X 17 STUPPIA Salvatore X 3 CAFISO Vincenzo X 18 BERTOLINO Tommaso X 4 BARRESI Piero X 19 VACCARINO Salvatore X 5 PERRICONE Luciano X 20 SCIACIA Pietro X 6 VACCARA Antonino X 21 ADAMO Enrico X 7 GIURINTANO Nicola X 22 RIZZO Giuseppe X 8 LO PIANO RAMETTA Gianpiero X 23 DI MAIO Giuseppe X 9 CURIALE Giuseppe X 24 VARVARO Gaspare X 10 CALAMIA Pasquale X 25 BONSIGNORE Francesco X 11 LA CROCE Bartolomeo X 26 SALADINO Giacomo X 12 ZACCONE Giuseppe X 27 ETIOPIA Giuseppa X 13 DI BELLA Monica X 28 PIAZZA Maurizio X 14 ACCARDO Gaetano X 29 SILLITTO Maria X 15 BERLINO Giuseppe X 30 AGATE Vincenzo X La seduta è pubblica ed in prosecuzione. Il Presidente, ritenuta legale l'adunanza, dichiara aperta la seduta e pone in trattazione il seguente punto avente per oggetto: come sopra.

2 IL PRESIDENTE Introduce il primo punto posto all O.d.G.: Interrogazioni: prot. 213/Pres/2013 Derattizzazione e disinfestazione in tutto il centro abitato ed in particolare nel Viale Roma ; prot. 214/Pres/2013 Pulizia di caditoie e pozzetti comunali ; prot. 215/Pres/2013 Rifiuti abbandonati piazzale Giovanni Paolo II ex Via F. Simanella ; prot. 218/Pres/2013 Igiene e decoro urbano in Via G.B. Ferrigno e nella Città. Esce Martino presenti n. 19. Quindi invita il Consigliere Berlino, primo firmatario, a dare lettura dell interrogazione prot. 213/Pres/2013 (all. A). BERLINO: Legge l interrogazione prot. n. 213/Pres/2013 Derattizzazione e disinfestazione in tutto il centro abitato ed in particolare nel Viale Roma Entrano: Curiale e D Angelo presenti n. 21. SINDACO: Legge la risposta all interrogazione prot. n. 213/Pres/2013: Con riferimento all'interrogazione in oggetto e per quanto di competenza, si rappresenta quanto segue. Il gruppo consiliare, interroga l Amministrazione, per conoscere le azioni intraprese sapere le azioni intraprese in materia di derattizzazione e disinfestazione. L Amministrazione Comunale, per mezzo dello scrivente Settore, eseguiti degli interventi generalizzati sull intero territorio, ha proceduto in maniera tempestiva ad interventi mirati di derattizzazioni e disinfestazioni allorquando sono pervenute segnalazioni di particolare disagio espresse in tal senso a qualsiasi titolo. Ci si rende conto di non aver potuto ripetere in più cicli gli interventi, per evidente mancanza di risorse. Per come detto, comunque, si continua ad assicurare il servizio nei casi più impellenti. BERLINO: Ringrazia il Sindaco per la risposta alla sua interrogazione, ma trattandosi di igiene pubblica ritiene che sia necessaria una migliore programmazione da parte dell Amministrazione e si augura che nel redigendo Bilancio, siano inserite le somme sufficienti alla risoluzione del problema. Il Presidente invita il Consigliere Berlino, primo firmatario, a dare lettura dell interrogazione prot. 214/Pres/2013 (all. B). BERLINO: Legge l interrogazione prot. n. 214/Pres/2013 Pulizia di caditoie e pozzetti comunali. SINDACO: Legge la risposta all interrogazione prot. n. 214/Pres/2013: Con riferimento all interrogazione del C.C. Giuseppe Berlino del Gruppo Consiliare Le Ali + 3, del 18/10/2013, finalizzata a relazionare in ordine alla pulizia delle caditoie stradali del territorio Comunale, si rappresenta quanto segue.- Preliminarmente si precisa che il Comune non essendo attrezzato per effettuare direttamente il servizio di pulizia ed espurgo delle caditoie stradali, provvede ad effettuarlo a mezzo imprese esterne specializzate nel settore con affidamento dei lavori tramite appalti pubblici o, talvolta, con affidamento diretto.- Pur tuttavia, per l anno in corso, non è stato possibile effettuare un appalto dedicato, finalizzato ad effettuare interventi di pulizia delle caditoie stradali e dei pozzetti d ispezione della fognatura a largo raggio.- Il territorio comunale, compreso quello della borgata di Marinella di Selinunte, è servito da un sistema fognario della lunghezza complessiva di mt , con circa caditoie stradali e da 12 stazioni di sollevamento.- Tutto il sistema fognario, quasi inevitabilmente, effettua una azione di trasporto del materiale arido (sabbia, pietre, lattine, carta, sacchetti, etc.) che, normalmente, si trova depositato nelle sedi stradali, il quale, regolarmente, si deposita nei pozzetti d ispezione

3 delle fognature comunali, nelle caditoie stradali e nelle vasche di accumulo delle stazioni di sollevamento.- Ciò nonostante, anche se nella consapevolezza di ciò, non possono essere programmati periodicamente interventi di pulizia generale dell interro sistema fognario, in quanto richiederebbero un impegno economico sicuramente insostenibile per l A.C.; basti pensare che per potere effettuare una pulizia a generale delle sole caditoie stradali, tenuto conto del costo medio di. 40,00 a caditoia, comporterebbe una spesa complessiva di circa ,00; ed inoltre detto intervento, per buona norma, dovrebbe essere effettuato due volte all anno, una prima e l altra dopo la stagione delle piogge.- Non potendo procedere diversamente, normalmente, vengono effettuati interventi mirati, finalizzati a risolvere situazioni che presentano criticità già note e quelli che vengono portati all attenzione dell Ufficio a seguito di segnalazioni da parte dei cittadini, dai VV.UU., dai VV.F, dagli amministratori in genere o a seguito di riscontro diretto da parte dei sorveglianti ai lavori che, svolgendo prevalentemente il loro lavoro all'esterno, hanno la possibilità di verificare direttamente i disservizi sulle sedi stradali.- In atto l Ufficio sta curando un appalto di manutenzione delle sedi viarie comunali e della rete fognaria, già affidato a ditta esterna tramite apposita procedura negoziata a cottimo fiduciario, esperita nei primi mesi dell anno in corso, utilizzando le somme all uopo destinate nei relativi capitoli di bilancio.- Detto appalto, oltre alla manutenzione delle sedi stradali, prevede, altresì, la manutenzione delle fognature comunali, il tutto per la spesa complessiva lorda di ,00, da utilizzare per l intero anno in corso, per cui, al momento, risulta essere già in avanzata fase di esecuzione.- In quest ottica, quindi, subito dopo la stagione estiva sono stati effettuati tutti gli interventi che presentano situazioni di particolare criticità, quali, ad esempio, la piazza Amendola, Via Trapani, Via del Re, Via Asaro, Via Ferraro, Via Fragalà e piazza Ciaccio Montalto, mentre altri in vari punti del territorio tutti quelli già segnalati dai cittadini - sono attualmente in corso.- A tal uopo, se necessario, può essere effettuato un ulteriore elenco di tutti gli interventi già espletati e di quelli che ancora devono essere effettuati in quanto già inseriti nell apposito registro delle segnalazione dei cittadini, agli atti dell Ufficio.- BERLINO: Ringrazia il Sindaco per aver risposto tempestivamente alla sua interrogazione, ma dichiara di non ritenersi soddisfatto perché trattasi di servizi essenziali per la cittadinanza, nonostante si renda conto delle difficoltà economiche che attraversa l Ente. Ritiene che la soluzione ottimale sarebbe quella di utilizzare personale interno adibito alla manutenzione ordinaria, anche se è necessario verificare la presenza di queste figure all interno dell organico comunale. Si deve assolutamente trovare una soluzione al problema, in quanto non si può pensare che debbano essere i cittadini a risolverlo a proprie spese. Il Presidente invita il Consigliere Berlino, primo firmatario, a dare lettura dell interrogazione prot. 215/Pres/2013 (all. C). BERLINO: Legge l interrogazione prot. n. 215/Pres/ Rifiuti abbandonati piazzale Giovanni Paolo II ex Via F. Simanella. Esce Cafiso Presiede Bonsignore presenti n. 20. SINDACO: Legge la risposta all interrogazione prot. n. 215/Pres/2013: In riferimento all interrogazione dei gruppi consiliari Le Ali per Castelvetrano, Alleanza per la Sicilia, MPA/Partito dei Siciliani e Castelvetrano Avvenire, prot. n. 215/Pres del , si rappresenta quanto segue:

4 - la Via Giovanni Paolo II, nel tempo, è stata oggetto di vari interventi da parte del N.O. di Polizia Ambientale che hanno permesso la bonifica del tratto iniziale ove è posto un cassonetto per la raccolta dei rifiuti solidi urbani. Detta area è stata interessata più volte dall abbandono incontrollato di rifiuti, poiché mancante di illuminazione pubblica; - negli ultimi mesi dell anno 2012 l area oggetto di abbandono incondizionato di rifiuti è stata sottoposta a controlli da parte del N.O. di Polizia Ambientale con rilievi fotografici e video sorveglianza, portando alla verbalizzazione a carico di una ditta locale che si occupa di Tecnologie per l Azienda ; - nell anno in corso la medesima area è stata oggetto di accertamenti da parte del N.O. di Polizia Ambientale con rilievi fotografici e video sorveglianza, portando alla bonifica dell area a cura della ditta Belice Ambiente ed alla verbalizzazione a carico di n. 5 ditte locali per deposito di cartoni e materiali cellulosi. Infine, si evidenzia che l attività svolta dal N. O. di Polizia Ambientale è stata particolarmente intensa e mirata alla salvaguardia dell intero territorio comunale con l invio, ad oggi, di n. 130 inviti-diffide volti alla bonifica delle aree in questione, pertanto si sono rese necessarie n. 350 ispezioni catastali attraverso il Sistema on line SISTER dell Agenzia delle Entrate - vedi relazione periodica e sintetica sulle attività svolte -. Si evidenzia, infine, che i proprietari delle aree individuate dal Nucleo di Polizia Ambientale hanno provveduto alla bonifica del sito. Relativamente alla proposta di utilizzare sentinelle ecologiche o uomini della Protezione Civile, si rappresenta che l Amministrazione, avendo partecipato in data 27 settembre 2013 ad una giornata di studio presso il Comune di Marsala, in mancanza di una norma precisa di riferimento, sta approfondendo la materia che, sulla scorta del combinato disposto di più norme, potrebbe portare il Sindaco ad affidare, alle cosiddette Guardie Ambientali Volontarie, non il mero controllo del territorio, ma il potere di accertare e contestare violazioni in materia ambientale, cosa che renderebbe il servizio svolto dalle Guardie Volontarie più efficace ed efficiente. Entra Cafiso che assume la Presidenza presenti n. 21. Entrano: Etiopia e Bertolino presenti n. 23. Esce Stuppia presenti n. 22. BERLINO: Dichiara di essere gratificato dal fatto che il Sindaco stia prendendo in considerazione l eventualità di utilizzare le guardie ambientali per la sorveglianza dei siti a rischio. Ritiene che per quanto riguarda i piazzali di sosta non abbia senso andare a mettere dei cassonetti per l immondizia, in quanto non essendoci abitazioni vicine, diventerebbero discariche a cielo aperto di rifiuti speciali ed ingombranti. Ritiene inoltre non abbia senso il controllo dei piazzali nelle ore diurne con un presidio di pattuglie della Polizia Municipale, perché chi ha intenzione di scaricare rifiuti abusivamente, sicuramente non lo fa in presenza degli Agenti di P.M.. Escono: Di Maio e Ingrasciotta presenti n. 20. Il Presidente invita il Consigliere La Croce, primo firmatario, a dare lettura dell interrogazione prot. 218/Pres/2013 (all. D). LA CROCE: Legge l interrogazione prot. n. 218/Pres/2013 Igiene e decoro urbano in Via G.B. Ferrigno e nella Città. SINDACO: Legge la risposta all interrogazione prot. n. 218/Pres/2013: In riferimento alla interpellanza dei gruppi consiliari Le Ali per Castelvetrano, Alleanza per la Sicilia, MPA/Partito dei Siciliani e Castelvetrano Avvenire, prot. n. 218 del , si rappresenta quanto segue: - la Via G. B. Ferrigno assieme a numerose altre Vie ed aree del territorio comunale nel corso dell anno in corso è stata censita come area a rischio incendi, previo controllo da parte del N.O. di Polizia Ambientale con rilievi fotografici, portando alle diffide ad adempiere prot. n 175 V Sett./P.A. del e prot. n 176 V Sett./P.A. del a carico di una ditta locale e di due cittadini;

5 - a seguito delle suddette diffide i lotti interessati da cespugli, arbusti, erbacce, etc. sono stati bonificati. Si evidenzia che l attività svolta dal N.O. di Polizia Ambientale è stata particolarmente intensa e mirata alla salvaguardia dell intero territorio comunale non limitandosi alla Via G. B. Ferrigno con numerosi accertamenti direttamente nei luoghi e catastali che ha consentito di bonificare n. 130 siti sparsi sul territorio del nostro Comune. Detta attività ha portato ad accertare e contestare a seguito dell emanazione dell Ordinanza Sindacale n. 156 del in materia di rifiuti e dell Ordinanza Sindacale n. 52 del Prevenzione rischio incendi n. 76 verbali per un totale accertato pari ad ,00 Relativamente alla proposta di obbligare i proprietari alla realizzazione della recinzione dei lotti, si rappresenta che la Polizia Municipale ha emanato apposita Ordinanza del 02 maggio 2011 per la bonifica e la recinzione di un lotto di terreno di proprietà degli Eredi Gentile alla quale i proprietari si sono opposti ricorrendo al T.A.R. di Palermo - sez. III - che con Sentenza n del ha annullato il provvedimento impugnato evidenziando che ai fini dell adozione di una ordinanza di sgombero di rifiuti abbandonati non si possa ravvisare la colpa del proprietario dell area nel fatto che lo stesso non abbia recintato il fondo, atteso che, per principio generale del diritto cfr. art. 841 del Codice Civile la chiusura del fondo costituisce una mera facoltà del proprietario e non un suo obbligo. Si riferisce, infine, che l attività ad oggi svolta dal personale assegnato al N.O. di Polizia Ambientale, unitamente all Associazione di Protezione Civile C.P.A.S., ha portato alla drastica riduzione degli incendi d interfaccia nel periodo estivo tant è che il Corpo Forestale della Regione Siciliana ha comunicato, con nota prot. n dell che gli interventi effettuati nel territorio del Comune di Castelvetrano sono passati da 47 dell anno 2012 a n. 17 dell anno 2013, registrando una riduzione del 67%. Escono: Varvaro e Rizzo presenti n. 18. LA CROCE: Dichiara che una comunità non può tollerare nell ambito di una zona residenziale o di periferia siano presenti lotti di terreno infestati di erbacce immondizie varie, per cui è necessario trovare una soluzione affinché tutto ciò non avvenga più. Si deve obbligare i proprietari di questi terreni a vigilare ed eventualmente porre in essere tutti gli interventi risolutivi. Legge una sentenza del TAR Sicilia che rigetta un ricorso, ad una ordinanza sindacale, da parte di un cittadino che viene ritenuto dalla Corte, responsabile della vigilanza del suo lotto di terreno. Evidentemente gli strumenti per debellare tale fenomeno ci sono e l Amministrazione deve attivarsi in tale senso. Il Presidente, non essendoci altre interrogazioni da trattare, chiude il punto.

6 Del che il presente processo verbale che viene come segue firmato, salvo lettura e approvazione da parte del Consiglio Comunale. Il Consigliere Anziano f.to Barresi IL PRESIDENTE f.to Cafiso Il Segretario Generale f.to dott. Maggio DICHIARATA IMMEDIATAMENTE ESECUTIVA ai sensi dell art. 12 comma 1 della L.R. 44/91 Castelvetrano, lì ILSEGRETARIO GENERALE CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE Il sottoscritto Segretario certifica, su conforme attestazione del messo comunale, che la presente deliberazione è stata pubblicata all Albo Pretorio dal al Castelvetrano, lì IL SEGRETARIO GENERALE CERTIFICATO DI ESECUTIVITA Si certifica che la presente deliberazione è divenuta esecutiva il dopo il 10 giorno dalla relativa pubblicazione IL SEGRETARIO GENERALE

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

CITTÀ DI CASTELVETRANO Libero Consorzio Comunale di Trapani

CITTÀ DI CASTELVETRANO Libero Consorzio Comunale di Trapani CITTÀ DI CASTELVETRANO Libero Consorzio Comunale di Trapani Deliberazione del Consiglio Comunale n. 103 OGGETTO: Interrogazioni: prot. 270/Pres/2015 Contenzioso e recupero crediti del Comune di Castelvetrano

Dettagli

CITTÀ DI CASTELVETRANO Libero Consorzio Comunale di Trapani

CITTÀ DI CASTELVETRANO Libero Consorzio Comunale di Trapani CITTÀ DI CASTELVETRANO Libero Consorzio Comunale di Trapani Deliberazione del Consiglio Comunale n. 49 OGGETTO: Modifica ed integrazione del Regolamento di Polizia Mortuaria dei Servizi funerali cimiteriali

Dettagli

CITTÀ DI CASTELVETRANO Libero Consorzio Comunale di Trapani

CITTÀ DI CASTELVETRANO Libero Consorzio Comunale di Trapani CITTÀ DI CASTELVETRANO Libero Consorzio Comunale di Trapani Deliberazione del Consiglio Comunale n. 102 OGGETTO: Interrogazioni: prot. 270/Pres/2015 Contenzioso e recupero crediti del Comune di Castelvetrano

Dettagli

Comune di Alcamo PROVINCIA DI TRAPANI Copia deliberazione del Consiglio Comunale

Comune di Alcamo PROVINCIA DI TRAPANI Copia deliberazione del Consiglio Comunale Proposta N. 33 Prot. Data 29/06/2015 Inviata ai capi gruppo Consiliari il Prot.N L impiegato responsabile N 98 del Reg. Data 30/07/2015 Comune di Alcamo PROVINCIA DI TRAPANI Copia deliberazione del Consiglio

Dettagli

COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti

COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E D E L L A G I U N T A C O M U N A L E NUMERO 59 DATA 19.06.2013 OGGETTO: Approvazione progetto di videosorveglianza sul

Dettagli

CITTA DI ALCAMO Provincia di Trapani. Settore Servizi tecnici Manutentivi e Ambientali

CITTA DI ALCAMO Provincia di Trapani. Settore Servizi tecnici Manutentivi e Ambientali Registro Determinazione n. 31 del 18/02/2015 CITTA DI ALCAMO Provincia di Trapani Settore Servizi tecnici Manutentivi e Ambientali DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DI IMPEGNO DI SPESA N. 00291 DEL 25/02/2015

Dettagli

C O MUNE DI PANTELLERIA Provincia di Trapani

C O MUNE DI PANTELLERIA Provincia di Trapani C O MUNE DI PANTELLERIA Provincia di Trapani COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. 23 del Reg. DATA: 02.03.2015 OGGETTO: Approvazione perizia giustificativa somma urgenza relativa agli interventi

Dettagli

COMUNE DI ORTA DI ATELLA Provincia di Caserta VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE

COMUNE DI ORTA DI ATELLA Provincia di Caserta VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE Prot n.200/s del 27.05.2014 D.Legvo COMUNE DI ORTA DI ATELLA Provincia di Caserta VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE N. 102 Del 22.05.2014 OGGETTO Approvazione convenzione affidamento

Dettagli

COMUNE DI VALGUARNERA CAROPEPE PROVINCIA REGIONALE DI ENNA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

COMUNE DI VALGUARNERA CAROPEPE PROVINCIA REGIONALE DI ENNA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI VALGUARNERA CAROPEPE PROVINCIA REGIONALE DI ENNA Nr. 26 Registro Delibere ORIGINALE DELIBERAZIONE DEL CONGLIO COMUNALE OGGETTO-MOZIONE PRQT^N0 1624 DEL 03.02,2012, A FIRMA, DEL CONGLIERE SPERANZA,

Dettagli

COMUNE DI SCILLATO Provincia di Palermo

COMUNE DI SCILLATO Provincia di Palermo COMUNE DI SCILLATO Provincia di Palermo Originale DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. 37 DEL 29.05.2013 OGGETTO: Atto di indirizzo affidamento ditta Halley Consulting S.P.A servizio assistenza software

Dettagli

COMUNE DI CHIUSA SCLAFANI PROVINCIA DI PALERMO

COMUNE DI CHIUSA SCLAFANI PROVINCIA DI PALERMO COMUNE DI CHIUSA SCLAFANI PROVINCIA DI PALERMO Immediata esecuzione VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 85 del 12.06.2014 OGGETTO: AppApprovazione perizia estimativa per l esecuzione dei

Dettagli

CITTÀ DI ISPICA Provincia di Ragusa

CITTÀ DI ISPICA Provincia di Ragusa Letto, confermato e sottoscritto IL SEGRETARIO GENERALE IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO F.TO: B. BUSCEMA F.TO: G. QUARRELLA CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE La presente deliberazione verrà affissa all albo Pretorio

Dettagli

C I T T A D I T E R M I N I I M E R E S E DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

C I T T A D I T E R M I N I I M E R E S E DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE C I T T A D I T E R M I N I I M E R E S E PROVINCIA DI PALERMO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 116 del 14.06.2013 OGGETTO: Affidamento del servizio di ripristino delle condizioni di sicurezza e

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE COPIA CITTA DI VENTIMIGLIA Provincia di Imperia VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE n. 41 Oggetto: PROGETTO PRELIMINARE PER I LAVORI DI SPOSTAMENTO DELLA STAZIONE DI SOLLEVAMENTO DELLE ACQUE

Dettagli

Istituzione della figura di Agente Ambientale.

Istituzione della figura di Agente Ambientale. Estratto del verbale della seduta della Giunta Comunale NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 7 21 gennaio 2015 Oggetto : Istituzione della figura di Agente Ambientale. Il giorno 21 gennaio 2015 in Cremona, con

Dettagli

COMUNE DI MARTIRANO LOMBARDO (Provincia di Catanzaro) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI MARTIRANO LOMBARDO (Provincia di Catanzaro) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI MARTIRANO LOMBARDO (Provincia di Catanzaro) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA Deliberazione N.68 Data 08/08/2013 Oggetto: Richiesta al Ministero dell Interno per l istituzione

Dettagli

Comune di Alcamo PROVINCIA DI TRAPANI Copia deliberazione della Giunta Municipale

Comune di Alcamo PROVINCIA DI TRAPANI Copia deliberazione della Giunta Municipale Proposta N 198 Prot. Data 02/05/2014 Inviata ai capi gruppo Consiliari il Prot.N L impiegato responsabile N 154 del Reg. Data 06/05/2014 Parte riservata alla Ragioneria Bilancio Comune di Alcamo PROVINCIA

Dettagli

COMUNE DI ACATE PROVINCIA DI RAGUSA

COMUNE DI ACATE PROVINCIA DI RAGUSA COMUNE DI ACATE PROVINCIA DI RAGUSA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 47 / DEL REG. OGGETTO: Approvazione schema del bando di gara per l affidamento del servizio di tesoreria comunale per

Dettagli

COMUNE DI VALGUARNERA CAROPEPE PROVINCIA REGIONALE DI ENNA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

COMUNE DI VALGUARNERA CAROPEPE PROVINCIA REGIONALE DI ENNA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI VALGUARNERA CAROPEPE PROVINCIA REGIONALE DI ENNA Nr. 30 Registro Delibere ORIGINALE DELIBERAZIONE DEL CONGLIO COMUNALE OGGETTO: "INTERPELLANZA PROT. N 2632 DEL 20.02.2013, A FIRMA DEL CONGLIERE

Dettagli

COMUNE DI BRANDICO Provincia di Brescia. Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale

COMUNE DI BRANDICO Provincia di Brescia. Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale COMUNE DI BRANDICO Provincia di Brescia N. del Registro Delibere Codice Ente: 10276 ORIGINALE La presente deliberazione consta di n. fogli, n. pag. e n. / allegati Verbale di deliberazione del Consiglio

Dettagli

COMUNE DI MISSAGLIA PROVINCIA DI LECCO

COMUNE DI MISSAGLIA PROVINCIA DI LECCO COMUNE DI MISSAGLIA PROVINCIA DI LECCO ORIGINALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 151 del 27/12/2012 OGGETTO: APPALTO PER IL SERVIZIO DI RACCOLTA, TRASPORTO E CONFERIMENTO DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI,

Dettagli

Comune di Alcamo PROVINCIA DI TRAPANI Copia deliberazione della Giunta Municipale

Comune di Alcamo PROVINCIA DI TRAPANI Copia deliberazione della Giunta Municipale Proposta N 42 / Prot. Data 10/02/2015 Inviata ai capi gruppo Consiliari il Prot.N L impiegato responsabile Comune di Alcamo PROVINCIA DI TRAPANI Copia deliberazione della Giunta Municipale N 45 del Reg.

Dettagli

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 36 del 23.02.2012 Oggetto: Prestazioni di Servizi cimiteriali a domanda Aggiornamento tariffe Ambito di Settore:Urbanistica

Dettagli

Deliberazione della Giunta Municipale

Deliberazione della Giunta Municipale DELIBERAZIONE N. 173 del 08/11/2013 ORE 13,45 CITTA DI BAGHERIA PROVINCIA DI PALERMO Deliberazione della Giunta Municipale Oggetto:. Noleggio Leasing con eventuale riscatto di n. 8 autovetture ad uso della

Dettagli

Comune di Alcamo PROVINCIA DI TRAPANI Copia deliberazione della Giunta Municipale

Comune di Alcamo PROVINCIA DI TRAPANI Copia deliberazione della Giunta Municipale Proposta N 434 / Prot. Data 05/12/2013 Inviata ai capi gruppo Consiliari il Prot.N L impiegato responsabile N 396 del Reg. Data 05/12/2013 Comune di Alcamo PROVINCIA DI TRAPANI Copia deliberazione della

Dettagli

C O MUNE DI PANTELLERIA Provincia di Trapani

C O MUNE DI PANTELLERIA Provincia di Trapani C O MUNE DI PANTELLERIA Provincia di Trapani COPIA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 142 del Reg. DATA: 21/11/2012 OGGETTO: Estinzione anticipata mutui contratti con la cassa depositi e prestiti.

Dettagli

CITTA' DI CALATAFEVn SEGESTA (Libero Consorzio Comunale di Trapani)

CITTA' DI CALATAFEVn SEGESTA (Libero Consorzio Comunale di Trapani) CITTA' DI CALATAFEVn SEGESTA (Libero Consorzio Comunale di Trapani) Deliberazione originale del Consiglio Comunale N 29 delreg. Data 23/06/2015 OGGETTO: ELEZIONE DEL REVISORE DEI CONTI TRIENNIO 2015-2018.

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 135 DEL 23/09/2014 SEDUTA PUBBLICA OGGETTO

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 135 DEL 23/09/2014 SEDUTA PUBBLICA OGGETTO Provincia di Firenze DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 135 DEL 23/09/2014 SEDUTA PUBBLICA OGGETTO Interpellanza: sicurezza e ordine pubblico, presentata dal gruppo consiliare ''Movimento 5 Stelle''

Dettagli

Comune di Alcamo PROVINCIA DI TRAPANI Copia deliberazione della Giunta Municipale

Comune di Alcamo PROVINCIA DI TRAPANI Copia deliberazione della Giunta Municipale Proposta N 127 / Prot. Data 31/03/2014 Inviata ai capi gruppo Consiliari il Prot.N L impiegato responsabile N 109 del Reg. Data 11/04/2014 Comune di Alcamo PROVINCIA DI TRAPANI Copia deliberazione della

Dettagli

COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA

COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA PROVINCIA DI ROMA Tel. 06-9015601 Fax. 06-9041991 Piazza C. Leonelli n 15 C.A.P. 00063 www.comunecampagnano.it DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA N. 70 del Reg. Data:

Dettagli

COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti

COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E D E L L A G I U N T A C O M U N A L E NUMERO 46 DATA 05.08.2014 OGGETTO: Richiesta autorizzazione occupazione suolo pubblico

Dettagli

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale COPIA Deliberazione n 77 in data 12/09/2014 COMUNE DI SANTA FIORA PROVINCIA DI GROSSETO Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Oggetto: AFFIDAMENTO SERVIZIO DI PULIZIA SEDE COMUNALE. ATTO DI INDIRIZZO.

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Copia Conforme COMUNE DI SAN FERDINANDO DI PUGLIA PROVINCIA DI BARLETTA ANDRIA - TRANI VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONGLIO COMUNALE N. Registrazione 30 Seduta del 24/05/2013 N.Protocollo: 10706 Data pubblicaz:

Dettagli

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO N 66 DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: ESTINZIONE ANTICIPATA DI ALCUNI MUTUI PASSIVI CON LA CASSA DEPOSITI E PRESTITI S.P.A. Oggi ventisei del mese di

Dettagli

C O M U N E D I G I O V I N A Z Z O Prov. di Bari SETTORE 2 N. 201. Attività per il cittadino data 20/06/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE COPIA

C O M U N E D I G I O V I N A Z Z O Prov. di Bari SETTORE 2 N. 201. Attività per il cittadino data 20/06/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE COPIA C O M U N E D I G I O V I N A Z Z O Prov. di Bari SETTORE 2 N. 201 Attività per il cittadino data 20/06/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE COPIA N. 365 del 23.06.2014 OGGETTO: Affidamento dei servizi di

Dettagli

APPROVAZIONE DEL REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL'UTILIZZO DELLE AREE DI SGAMBATURA PER CANI AI SENSI DELLA L.R. 27 DEL 7 APRILE 2000.

APPROVAZIONE DEL REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL'UTILIZZO DELLE AREE DI SGAMBATURA PER CANI AI SENSI DELLA L.R. 27 DEL 7 APRILE 2000. C O I A DELIBERAZIONE N.48 COMUNE DI GUASTALLA rovincia di Reggio Emilia VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: AROVAZIONE DEL REGOLAMENTO COMUNALE ER LA DISCILINA DELL'UTILIZZO DELLE

Dettagli

COMUNE DI LETTERE (Provincia di NAPOLI)

COMUNE DI LETTERE (Provincia di NAPOLI) COMUNE DI LETTERE (Provincia di NAPOLI) Corso Vittorio Emanuele III, 58 C.A.P.: 80050 - P.I.: 01548711215 C.F.: 82009070630-081/8022711 fax 081/8021681 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE COPIA N. 59

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI CIMINNA PROVINCIA DI PALERMO Prot. Albo n. 1512 del 29/11/2013 COPIA Immediatamente esecutiva SI NO DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 47 DEL 21/11/2013 OGGETTO: Approvazione programma per

Dettagli

COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA

COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA CODICE ENTE 012022 COPIA ALBO ON LINE COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA PROVINCIA DI VARESE Via Bernardino Luini n. 6; C.A.P. 21030; TEL.: 0332 575103 -FAX: 0332576443 E-MAIL: combrissago@comune.brissago-valtravaglia.va.it

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA C O P I A Comunicata ai Capigruppo Consiliari ai sensi dell'art. 125 D.Lgs. 267/2000 il 03/04/2013 Nr. Prot. 1470 Affissa all'albo

Dettagli

Comune di Alcamo PROVINCIA DI TRAPANI Copia deliberazione della Giunta Municipale

Comune di Alcamo PROVINCIA DI TRAPANI Copia deliberazione della Giunta Municipale Proposta N 168 / Prot. Data 17/04/2014 Inviata ai capi gruppo Consiliari il Prot.N L impiegato responsabile N 136 del Reg. Data 17/04/2014 Comune di Alcamo PROVINCIA DI TRAPANI Copia deliberazione della

Dettagli

C O MUNE DI PANTELLERIA Provincia di Trapani

C O MUNE DI PANTELLERIA Provincia di Trapani C O MUNE DI PANTELLERIA Provincia di Trapani COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. 124 del Reg. DATA: 28.07.2014 OGGETTO: Affidamento incarico all Avv. Saverio Lo Monaco per difendere le ragioni

Dettagli

COMUNE DI BEINASCO PROVINCIA DI TORINO

COMUNE DI BEINASCO PROVINCIA DI TORINO COMUNE DI BEINASCO PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE ESTRATTO DELLA GIUNTA COMUNALE N. 164 OGGETTO: Sistema di videosorveglianza del territorio Comunale. Realizzazione primo lotto funzionale.

Dettagli

CITTÀ DI RAGUSA SETTORE VIII. www.comune.ragusa.it. ORDINANZA N. 275 R.O.S. del 06/02/2012. Oggetto: Regolamentazione servizio integrato dei rifiuti.

CITTÀ DI RAGUSA SETTORE VIII. www.comune.ragusa.it. ORDINANZA N. 275 R.O.S. del 06/02/2012. Oggetto: Regolamentazione servizio integrato dei rifiuti. CITTÀ DI RAGUSA www.comune.ragusa.it SETTORE VIII Ambiente, Energia, Protezione Civile Via Mario Spadola, 56 Pal. Ex Consorzio Agrario - Tel. 0932 676436 Fax 0932 676438 - E-mail giulio.lettica@comune.ragusa.gov.it

Dettagli

COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA PROVINCIA DI VARESE

COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA PROVINCIA DI VARESE CODICE ENTE 022012 COPIA ALBO ON LINE COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA PROVINCIA DI VARESE Via Bernardino Luini n. 6; C.A.P. 21030; TEL.: 0332 575103 -FAX: 0332576443 E-MAIL: ragioneria@comune.brissago-valtravaglia.va.it

Dettagli

COMUNE DI LUSERNA SAN GIOVANNI Provincia di Torino

COMUNE DI LUSERNA SAN GIOVANNI Provincia di Torino VERBALE DI DELIBERAZIONE Consiglio Comunale DATA:09/07/2013 N.:30 Oggetto: PIANO FINANZIARIO PER L'APPLICAZIONE DEL TRIBUTO COMUNALE SUI RIFIUTI E SERVIZI (TARES). APPROVAZIONE. L anno 2013 addì 9 del

Dettagli

COMUNE DI MONTECATINI TERME OGGETTO: MODIFICHE AL NUOVO PIANO DELLA SOSTA APPROVATO CON DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 220/2006.

COMUNE DI MONTECATINI TERME OGGETTO: MODIFICHE AL NUOVO PIANO DELLA SOSTA APPROVATO CON DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 220/2006. Registro Pubblicazione n. 393 COMUNE DI MONTECATINI TERME DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 62 C O P I A DEL 26/02/2007. OGGETTO: MODIFICHE AL NUOVO PIANO DELLA SOSTA APPROVATO CON DELIBERAZIONE DI

Dettagli

Comune di Alcamo PROVINCIA DI TRAPANI Copia deliberazione della Giunta Municipale

Comune di Alcamo PROVINCIA DI TRAPANI Copia deliberazione della Giunta Municipale Proposta N 173 / Prot. Data 5/5/2015 Inviata ai capi gruppo Consiliari il Prot.N L impiegato responsabile N 165 del Reg. Data 5/5/2015 Parte riservata alla Ragioneria Bilancio Comune di Alcamo PROVINCIA

Dettagli

Comune di Gonnosno' PROVINCIA DI ORISTANO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 64 DEL 18/10/2013

Comune di Gonnosno' PROVINCIA DI ORISTANO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 64 DEL 18/10/2013 Copia Albo Comune di Gonnosno' PROVINCIA DI ORISTANO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 64 DEL 18/10/2013 OGGETTO: D.LGS. N. 198/2006 CODICE DELLE PARI OPPORTUNITA' TRA UOMO E DONNA A NORMA

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI VALLE DEL SOSIO

UNIONE DEI COMUNI VALLE DEL SOSIO UNIONE DEI COMUNI VALLE DEL SOSIO Provincia di Palermo ********** VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO N. 11 DEL 09/03/2011 O G G E T T O : ATTO DI INDIRIZZO AL RESPONSABILE DEL SETTORE AMMINISTRATIVO.

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Comune di POGGIO RENATICO Provincia di Ferrara DELIBERAZIONE N. 75 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: CONVENZIONE PER LA DISCIPLINA DEI RAPPORTI TRA IL COMUNE DI POGGIO RENATICO E

Dettagli

COMUNITA DELLA VAL DI NON con sede in CLES. Verbale di deliberazione N. 205. della Giunta della Comunità della Val di Non

COMUNITA DELLA VAL DI NON con sede in CLES. Verbale di deliberazione N. 205. della Giunta della Comunità della Val di Non COMUNITA DELLA VAL DI NON con sede in CLES Verbale di deliberazione N. 205 della Giunta della Comunità della Val di Non OGGETTO: Progetto sperimentale di videosorveglianza per il controllo dell abusivismo

Dettagli

Comune di Alcamo PROVINCIA DI TRAPANI Copia deliberazione della Giunta Municipale

Comune di Alcamo PROVINCIA DI TRAPANI Copia deliberazione della Giunta Municipale Proposta N 216 / Prot. Data 28/05/2015 Inviata ai capi gruppo Consiliari il Prot.N L impiegato responsabile Comune di Alcamo PROVINCIA DI TRAPANI Copia deliberazione della Giunta Municipale N 203 del Reg.

Dettagli

C O M U N E D I R A G A L N A PROVINCIA DI CATANIA ******

C O M U N E D I R A G A L N A PROVINCIA DI CATANIA ****** C O M U N E D I R A G A L N A PROVINCIA DI CATANIA ****** REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE DELLA FIGURA DELL ISPETTORE AMBIENTALE VOLONTARIO COMUNALE PER IL SERVIZIO DI VIGILANZA VOLONTARIA AMBIENTALE, DECORO

Dettagli

Comune di Alcamo PROVINCIA DI TRAPANI Copia deliberazione della Giunta Municipale

Comune di Alcamo PROVINCIA DI TRAPANI Copia deliberazione della Giunta Municipale Proposta N 436 / Prot. Data 12/11/2014 Inviata ai capi gruppo Consiliari il Prot.N L impiegato responsabile N 363 del Reg. Data 13/11/2014 Comune di Alcamo PROVINCIA DI TRAPANI Copia deliberazione della

Dettagli

vt.it integrazioni, DM

vt.it integrazioni, DM Comune di Marta Provincia di Viterbo Piazza Umberto I n.1 01010 Marta (VT) Tel. 0769187381 Fax 0761873828 Sito web www.comune.marta. vt.it Regolamento sulla gestione dell ecocentro comunale per la raccolta

Dettagli

Documento scaricato dal sito internet del Comune di Santa Maria di Licodia (CT)

Documento scaricato dal sito internet del Comune di Santa Maria di Licodia (CT) DETERMINAZIONE N. 64 DEL 13/12/2012 OGGETTO: Servizio di tesoreria comunale. Approvazione verbale di asta deserta. IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Vista la determinazione sindacale n. 13 del 01/10/2012 con

Dettagli

COMUNE DI TERRALBA. (Provincia di Oristano) Via Baccelli n 1 09098 Terralba Tel. 078385301 Fax 078383341 P.IVA 00063150957

COMUNE DI TERRALBA. (Provincia di Oristano) Via Baccelli n 1 09098 Terralba Tel. 078385301 Fax 078383341 P.IVA 00063150957 COMUNE DI TERRALBA (Provincia di Oristano) Via Baccelli n 1 09098 Terralba Tel. 078385301 Fax 078383341 P.IVA 00063150957 Ordinanza Sindacale n. 41/2012 Prot. n. 12292 ORDINANZA SINDACALE (Adozione misure

Dettagli

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 153 del 10.07.2012 Oggetto: Vertenza Comune di Capua/ Serit S.p.A. Presa atto parere legale Ambito di Settore: Amministrativo

Dettagli

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 174 del 19.11.2013 Oggetto: AVVISO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI FINANZIAMENTI AI COMUNI DELLE PROVINCE DI NAPOLI

Dettagli

Comune di Giardinello Delibere di Consiglio Comunale 2010

Comune di Giardinello Delibere di Consiglio Comunale 2010 COMUNE DI GIARDINELLO ESTRATTO DELIBERE DI CONSIGLIO COMUNALE * AI SENSI DELL ART.18 L.R. N.22 DEL 16/12/2008 e s.m. e i. *Gli atti pubblicati in questa sezione, hanno soltanto valore conoscitivo. Gli

Dettagli

COPIA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. 13 CATTARI Walter. 19 BUSIA Giovannina. 21 LAI Beniamino

COPIA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. 13 CATTARI Walter. 19 BUSIA Giovannina. 21 LAI Beniamino COMUNE DI TORTOLI' Provincia dell'ogliastra COPIA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE n. 85 del 19/11/2010 OGGETTO: Interrogazione sulla Scuola Civica di Musica presentata dai consiglieri Piras Massimiliano

Dettagli

copia N 42 del 30.09.2014

copia N 42 del 30.09.2014 CITTÀ DI AGROPOLI (Provincia di Salerno) DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE copia N 42 del 30.09.2014 OGGETTO : ART. 194 COMMA 1, LETT. A) DEL D.LGS. N.267/2000. RICONOSCIMENTO DEBITI FUORI BILANCIO

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 234 del 27.11.2014 OGGETTO: RINNOVO CONVENZIONE FRA COMUNE DI LECCO, ENTE NAZIONALE PROTEZIONE ANIMALI (ENPA), ED ASL DI LECCO PER L ATTUAZIONE DI UN PROGRAMMA

Dettagli

COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA DELL'UNIONE

COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA DELL'UNIONE COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA DELL'UNIONE Seduta in data : 03/06/2010 Atto n. 28 OGGETTO: GARA ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI: INDIRIZZI AMMINISTRATIVI. L'anno DUEMILADIECI, il giorno TRE, del mese

Dettagli

COMUNE DI CAPESTRANO

COMUNE DI CAPESTRANO COMUNE DI CAPESTRANO Provincia di L Aquila (AQ) AREA EMERGENZA SISMA-UFFICIO RICOSTRUZIONE DECRETO DEL SINDACO DECRETO PROT. N 3363 del 7 dicembre 2012 OGGETTO: PROGRAMMA DI INTERVENTI PREVISTI DAL PIANO

Dettagli

COMUNE DI PAGANI PROVINCIA DI SALERNO

COMUNE DI PAGANI PROVINCIA DI SALERNO COMUNE DI PAGANI PROVINCIA DI SALERNO Numero 29 Data 23/03/2011 Copia DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: L anno :2011, Il giorno : 23 del mese di : Marzo, alle ore : 09.30 nella sala delle adunanze,

Dettagli

COMUNE DI AGROPOLI (copia) (Provincia di Salerno) DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

COMUNE DI AGROPOLI (copia) (Provincia di Salerno) DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI AGROPOLI (copia) (Provincia di Salerno) DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 91 del 12/11/2007 *************** OGGETTO : REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI APPROVAZIONE.

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE O G G E T T O

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE O G G E T T O C O P I A Comune di Bovolenta Provincia di Padova Deliberazione n. 85 in data 28-09-2012 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE O G G E T T O FINANZA DI PROGETTO DI CONTRATTI DI CONCESSIONE DI

Dettagli

ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE N 608 IN DATA 14/12/2009 PROTOCOLLO N 0060736 COMUNICATA AI CAPIGRUPPO CONSILIARI IL 18/12/09 DELIB. IMM. ESEGUIBILE ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Progetto

Dettagli

Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale. Adunanza Ordinaria di Prima Convocazione. Numero 58 del 03-11-2009

Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale. Adunanza Ordinaria di Prima Convocazione. Numero 58 del 03-11-2009 Comune di Asiago Provincia di Vicenza COPIA Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale Adunanza Ordinaria di Prima Convocazione. Numero 58 del 03-11-2009 OGGETTO: APPROVAZIONE REGOLAMENTO COMUNALE

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 96 DEL 14 SETTEMBRE 2015 O G G E T T O

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 96 DEL 14 SETTEMBRE 2015 O G G E T T O DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 96 DEL 14 SETTEMBRE 2015 O G G E T T O SENTENZA DI ASSOLUZIONE CORTE APPELLO - 1^ SEZIONE PENALE RIMBORSO SPESE LEGALI ATTO DI INDIRIZZO. L anno duemilaquindici il

Dettagli

COMUNE DI SAN FILIPPO DEL MELA

COMUNE DI SAN FILIPPO DEL MELA COMUNE DI SAN FILIPPO DEL MELA PROVINCIA DI MESSINA COPIA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 14 del Reg. Data 11-06-2015 Oggetto: APPROVAZIONE DEL CONTO CONSUNTIVO ESERCIZIO FINANZIARIO 2014. L'anno

Dettagli

COMUNE DI INCISA SCAPACCINO

COMUNE DI INCISA SCAPACCINO COPIA ALBO COMUNE DI INCISA SCAPACCINO Prov. di ASTI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.43 del 12/06/2014 OGGETTO: AFFIDAMENTO GESTIONE CENTRO ESTIVO 2014 - DETERMINAZIONI L anno DUEMILAQUATTORDICI

Dettagli

Comune di Marliana (Provincia di Pistoia)

Comune di Marliana (Provincia di Pistoia) Per copia conforme all'originale - IL SEGRETARIO COMUNALE Comune di Marliana (Provincia di Pistoia) COPIA DELLA DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE NUMERO 19 DEL 01 luglio 2015 OGGETTO: SPOSTAMENTO RIPETITORE

Dettagli

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA -------------------- Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA -------------------- Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Comunicazione Prefettura ex art. 135 D.Lgs. 267/2000 COPIA WEB Deliberazione N. 30 in data 20/03/2015 Prot. N. 7704 COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA -------------------- Verbale di Deliberazione

Dettagli

COMUNE DI NUVOLENTO. VERBALE DI DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI NUVOLENTO. VERBALE DI DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE COMUNE DI NUVOLENTO ORIGINALE COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE N. 66 DEL 25.05.2010 L anno DUEMILADIECI addì venticinque del mese di maggio alle ore 18.00 nella Sala delle adunanze.

Dettagli

Prot. n. 4129 Ordinanza n. 1107 del 30.04.2010

Prot. n. 4129 Ordinanza n. 1107 del 30.04.2010 COMUNE DI GOSSOLENGO Provincia di Piacenza Piazza Roma n 16 C.A.P. 29020 C.F. 00198670333 CENTRALINO Tel. (0523) 770711 Fax (0523) 779291 - comune.gossolengo@sintranet.it Prot. n. 4129 Ordinanza n. 1107

Dettagli

COMUNE DI NUVOLENTO. VERBALE DI DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI NUVOLENTO. VERBALE DI DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE COMUNE DI NUVOLENTO ORIGINALE COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE N. 48 DEL 13.04.2010 OGGETTO: Esame richiesta adeguamento aree contratto di affitto presentata dalla ditta Euro Mas s.r.l.

Dettagli

Comune di Alcamo PROVINCIA DI TRAPANI Copia deliberazione della Giunta Municipale

Comune di Alcamo PROVINCIA DI TRAPANI Copia deliberazione della Giunta Municipale Proposta N 139 / Prot. Data 08/04/2015 Inviata ai capi gruppo Consiliari il Prot.N L impiegato responsabile N 139 del Reg. Data 09/04/2015 Comune di Alcamo PROVINCIA DI TRAPANI Copia deliberazione della

Dettagli

Abbandono di rifiuti, deposito incontrollato e discarica abusiva

Abbandono di rifiuti, deposito incontrollato e discarica abusiva di Avv. Rosa Bertuzzi Abbandono di rifiuti, deposito incontrollato e discarica abusiva Il testo unico ambientale impone il divieto di abbandono di rifiuti, obbligando, in primis, il trasgressore alla rimozione.

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 23 DEL 18/03/2014 SEDUTA PUBBLICA OGGETTO

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 23 DEL 18/03/2014 SEDUTA PUBBLICA OGGETTO DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 23 DEL 18/03/2014 SEDUTA PUBBLICA OGGETTO Interrogazione: materiale pericoloso in via Chiella - stato dell'intervento, presentata dal consigliere comunale P. Gandola

Dettagli

CITTA` DI FRANCAVILLA FONTANA PROVINCIA DI BRINDISI

CITTA` DI FRANCAVILLA FONTANA PROVINCIA DI BRINDISI CITTA` DI FRANCAVILLA FONTANA PROVINCIA DI BRINDISI COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 313 del 25/11/2015 OGGETTO: Regolamento per il servizio di auto noleggio con conducente delibera

Dettagli

COMUNE DI ALTISSIMO (PROVINCIA DI VICENZA)

COMUNE DI ALTISSIMO (PROVINCIA DI VICENZA) COPIA COMUNE DI ALTISMO (PROVINCIA DI VICENZA) N. 22 del Reg. Delib. N. 7167 di Prot. Verbale letto, approvato e sottoscritto IL PREDENTE f.to Valeria Antecini f.to Maddalena Sorrentino N. 421 REP. VERBALE

Dettagli

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO C O M U N E D I A L A N N O (PROVINCIA DI PESCARA) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AREA AFFARI GENERALI - UFFICIO PERSONALE N. 162 del Reg. Oggetto: PROCEDURA DI MOBILITA, PER TITOLI E COLLOQUIO

Dettagli

COMUNE DI NUVOLENTO. VERBALE DI DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI NUVOLENTO. VERBALE DI DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE COMUNE DI NUVOLENTO ORIGINALE COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE N. 117 DEL 07.11.2008 Costruzione ossari e urne cinerarie, copertura passaggio di collegamento laterale e completamento

Dettagli

COMUNE DI CALCIO Provincia di Bergamo

COMUNE DI CALCIO Provincia di Bergamo COMUNE DI CALCIO Provincia di Bergamo AREA AFFARI GENERALI COPIA DETERMINAZIONE N.438/ 44 DEL 08/11/2012 OGGETTO: SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO A FAVORE DEL COMUNE DI CALCIO PER IL PERIODO DALLE

Dettagli

DELIBERA N. 5 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERA N. 5 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERA N. 5 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: AFFIDAMENTO INCARICO DI BROKERAGGIO E CONSULENZA ASSICURATIVA DEL COMUNE DI NEMBRO - PERIODO DAL 01/01/2009-31/12/2009 - SOC.

Dettagli

Città di Campi Salentina

Città di Campi Salentina Città di Campi Salentina PROVINCIA DI LECCE ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Settore 6. Polizia Municipale, Mobilità e Traffico N. 45 del Reg. Data 26/04/2013 N. 370 del Reg. Generale

Dettagli

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce)

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 120 del 10/09/2013 OGGETTO: COMUNE C/DOTT. M.A. - AZIONE RISARCITORIA DINANZI ALL'A.G.O. - DETERMINAZIONI. L'anno

Dettagli

COMUNE DI ADRANO (PROVINCIA DI CATANIA) COPIA DELIBERAZIONE ORIGINALE DEL CONSIGLIO COMUNALE. N 11 DEL 27/02/2010 Reg. Gen.

COMUNE DI ADRANO (PROVINCIA DI CATANIA) COPIA DELIBERAZIONE ORIGINALE DEL CONSIGLIO COMUNALE. N 11 DEL 27/02/2010 Reg. Gen. COMUNE DI ADRANO (PROVINCIA DI CATANIA) COPIA DELIBERAZIONE ORIGINALE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 11 DEL 27/02/2010 Reg. Gen. Anno 2010 OGGETTO: Regolamento del Servizio di illuminazione votiva.. L anno duemiladieci

Dettagli

COMUNE di Mesoraca. Provincia di Crotone

COMUNE di Mesoraca. Provincia di Crotone COMUNE di Mesoraca Provincia di Crotone COPIA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Numero 19 del 07-10-2013 Prot: 11197 Data: 14.10.2013 Oggetto: DECRETO LGS N. 163/2006 E D.M. MINISTERO DELLE IN= FRASTRUTTURE

Dettagli

COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza

COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza COPIA COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza N. 64 del Reg. Delib. N. 6258 di Prot. Verbale letto approvato e sottoscritto. IL PRESIDENTE f.to Antecini IL SEGRETARIO COMUNALE f.to Scarpari N. 433 REP.

Dettagli

Provincia di Modena. Deliberazione della Giunta Comunale

Provincia di Modena. Deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI SAVIGNANO SUL PANARO Provincia di Modena Deliberazione della Giunta Comunale N. 70 del 11/06/2012 OGGETTO: CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI SAVIGNANO SUL PANARO E LE GUARDIE GIURATE ECOLOGICHE VOLONTARIE

Dettagli

CITTÀ DI CARMAGNOLA (PROVINCIA DI TORINO) VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 27

CITTÀ DI CARMAGNOLA (PROVINCIA DI TORINO) VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 27 COPIA CITTÀ DI CARMAGNOLA (PROVINCIA DI TORINO) VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 27 OGGETTO: Regolamento per l installazione e l utilizzo dell impianto di videosorveglianza sul territorio

Dettagli

COMUNE DI SCARLINO. Provincia di Grosseto. COPIA VERBALE DI SEDUTA DEL CONSIGLIO COMUNALE DEL 29-07-2015 SEDUTA N 4 / duemilaquindici

COMUNE DI SCARLINO. Provincia di Grosseto. COPIA VERBALE DI SEDUTA DEL CONSIGLIO COMUNALE DEL 29-07-2015 SEDUTA N 4 / duemilaquindici Impossibile visualizzare l'immagine collegata. È possibile che il file sia stato spostato, rinominato o eliminato. Verificare che il collegamento rimandi al file e al percorso corretti. COMUNE DI SCARLINO

Dettagli

COMUNE DI PESCOROCCHIANO PROVINCIA DI RIETI

COMUNE DI PESCOROCCHIANO PROVINCIA DI RIETI COMUNE DI PESCOROCCHIANO PROVINCIA DI RIETI deliberazione della Giunta Comunale su proposta del Delibera n.10 del 23/02/2015 Sindaco elaborata dall Area Affari Generali OGGETTO: Integrazione deliberazione

Dettagli

AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione VII VERBALE DI SEDUTA

AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione VII VERBALE DI SEDUTA AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione VII VERBALE DI SEDUTA L anno Duemilatredici, il giorno 5 del mese di giugno, alle ore 16,10 presso i locali

Dettagli

COMUNE DI CASSACCO. Comun di Cjassà. Verbale di deliberazione della Giunta Municipale. Registro delibere della Giunta COPIA N. 36

COMUNE DI CASSACCO. Comun di Cjassà. Verbale di deliberazione della Giunta Municipale. Registro delibere della Giunta COPIA N. 36 COMUNE DI CASSACCO Comun di Cjassà Verbale di deliberazione della Giunta Municipale Registro delibere della Giunta COPIA N. 36 OGGETTO: L.R.2/1985 artt. 1 e 2 Approvazione relazione tecnica attività programmati

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. ATTO N. 19 del 02.07.2014

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. ATTO N. 19 del 02.07.2014 COMUNE DI MARZIO PROVINCIA DI VARESE Via Marchese Menefoglio n. 3 - CAP. 21030 - TEL 0332.727851 FAX 0332.727937 E-mail: info@comune.marzio.va.it PEC:comune.marzio@pec.regione.lombardia.it COPIA VERBALE

Dettagli