Scadenzario elettorale Ipotesi elezioni 24 febbraio 2013

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Scadenzario elettorale Ipotesi elezioni 24 febbraio 2013"

Transcript

1 Scadenzario elettorale Ipotesi elezioni 24 febbraio novembre 2012 Tariffa postale agevolata Utilizzo della tariffa postale agevolata per l invio di materiale elettorale: ciascun candidato e ciascuna lista di candidati in una circoscrizione per le elezioni per il rinnovo della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica ha diritto ad usufruire di una tariffa postale agevolata per l invio di materiale elettorale per un numero massimo di copie pari al totale degli elettori iscritti nella circoscrizione. 24 dicembre Applicazione aliquota IVA agevolata Applicazione dell aliquota IVA agevolata per l acquisto di beni e servizi per la campagna elettorale: si applica l aliquota IVA ridotta al 4% ai seguenti beni e servizi, utilizzati per la campagna elettorale, commissionati dai partiti e dai movimenti, dalle liste di candidati e dai candidati: materiale tipografico, inclusi carta e inchiostri in esso impiegati; acquisto di spazi d affissione, di comunicazione politica radiotelevisiva, di messaggi politici ed elettorali sui quotidiani e periodici; affitto dei locali, allestimenti e servizi connessi a manifestazioni. 10 gennaio 2013 Convocazione dei comizi elettorali I comizi elettorali sono convocati con decreto del Presidente della Repubblica, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale non più tardi del 45 giorno antecedente quello della votazione. Dalla data di convocazione dei comizi elettorali fino al giorno delle elezioni, è prevista la particolare disciplina detta par condicio, inerente l informazione sulla carta stampata e radiotelevisiva. Coloro che intendano candidarsi, alla Camera o al Senato, possono raccogliere fondi per il finanziamento della propria campagna elettorale esclusivamente per il tramite di un mandatario elettorale. Ciascun candidato deve dichiarare per iscritto al Collegio regionale di garanzia competente per la circoscrizione in cui ha presentato la propria candidatura il nominativo del mandatario designato gennaio 2013 Deposito del contrassegno Presso il Ministero dell Interno, tra le ore 8 del 44 e le ore 16 del 42 giorno antecedente quello della votazione.

2 All atto del deposito del contrassegno i partiti o gruppi politici organizzati possono effettuare una DICHIARAZIONE DI COLLEGAMENTO IN COALIZIONE. Contestualmente al deposito del contrassegno, i partiti o gruppi politici organizzati che si candidano a governare devono depositare il PROGRAMMA ELETTORALE, nel quale dichiarano il nome e cognome della persona da loro indicata come capo della forza politica. Se collegati in coalizione, essi depositano un unico programma elettorale, nel quale dichiarano il nome e cognome della persona da loro indicata come unico capo della coalizione. Il deposito del contrassegno e del programma elettorale e l eventuale dichiarazione di collegamento in coalizione è effettuato, per ciascun partito o gruppo politico organizzato, da persona munita di mandato, autenticato da notaio, da parte del presidente o del segretario del partito o del gruppo politico organizzato, che provvede a designare, con atto autenticato dal notaio, per ciascuna circoscrizione (al Senato, per ciascuna circoscrizione regionale), un rappresentante effettivo e uno supplente, incaricati di effettuare il deposito della lista di candidati e dei relativi documenti. Presentazione dei contrassegni di lista per l attribuzione dei seggi da assegnare nella circoscrizione Estero gennaio 2013 Presentazione della lista dei candidati Presso la cancelleria della corte d appello o del tribunale sede dell ufficio centrale circoscrizionale (per la Camera) o dell ufficio elettorale regionale (per il Senato), dalle ore 8 del 35 alle ore 20 del 34 giorno antecedente quello della votazione. La presentazione delle candidature è effettuata, nell ambito di ciascuna circoscrizione (per le elezioni della Camera) o circoscrizione regionale (per le elezioni del Senato), per liste di candidati. Ciascuna lista è composta da un elenco di candidati, presentati secondo un determinato ordine, in numero non inferiore a un terzo e non superiore al numero dei seggi assegnati alla circoscrizione. Sulla scheda i nomi dei candidati sono stampati. A pena della nullità dell elezione, nessun candidato può essere incluso in liste con diversi contrassegni, né può accettare la candidatura contestuale al Senato e alla Camera. La nuova disciplina non reca limiti, invece, alla possibilità di essere inclusi in liste aventi lo stesso contrassegno, presentate in più circoscrizioni. La dichiarazione di presentazione di ciascuna lista deve essere sottoscritta da un numero di elettori della circoscrizione rientrante nei limiti minimi e massimi che seguono: CAMERA DEI DEPUTATI fino a abitanti almeno 750 e non più di elettori più di e fino a di abitanti almeno e non più di elettori più di di abitanti almeno e non più di elettori SENATO DELLA REPUBBLICA fino a abitanti almeno 500 e non più di 750 elettori più di e fino a di abitanti almeno 875 e non più di elettori più di di abitanti almeno e non più di elettori La sottoscrizione può anche essere effettuata dai rappresentanti incaricati di depositare le liste di candidati, a condizione che, nell'atto di designazione, agli stessi sia stato conferito il mandato di provvedere a tale incombenza, oppure essi esibiscano, all'atto della presentazione delle candidature,

3 un apposito mandato autenticato da un notaio. Nessun elettore può sottoscrivere più di una lista di candidati. Insieme alle liste dei candidati devono essere presentati gli atti di accettazione delle candidature, i certificati di iscrizione nelle liste elettorali dei candidati e le dichiarazioni di presentazione delle liste dei candidati firmate, anche in atti separati, dal prescritto numero di elettori. RACCOLTA DELLE FIRME La raccolta delle firme, che devono essere autenticate (*), può avvenire esclusivamente nei 180 giorni antecedenti il termine finale fissato per la presentazione delle candidature. Deve avvenire su moduli appositi che riportano il contrassegno di lista e le generalità dei candidati; la dichiarazione di presentazione della candidatura deve essere corredata dai certificati anche collettivi di iscrizione dei sottoscrittori nelle liste elettorali dei comuni che compongono la circoscrizione. (*) CHI PUO AUTENTICARE LE FIRME Notai, giudici di pace, cancellieri e collaboratori delle cancellerie delle Corti di Appello e dei Tribunali, segretari delle Procure della Repubblica presidenti delle Province, sindaci, assessori comunali e provinciali, presidenti dei Consigli Comunali e provinciali, presidenti e vicepresidenti dei consigli circoscrizionali, segretari comunali e provinciali, funzionari incaricati dal sindaco e dal presidente della provincia, consiglieri comunali e provinciali che comunichino la propria disponibilità, rispettivamente al sindaco e al presidente della provincia.

4 Come candidarsi con Io amo l'italia Io amo l'italia concorrerà alle elezioni della Camera dei deputati in tutte le 26 circoscrizioni elettorali (a cui si aggiunge quella della Val d'aosta) e del Senato della Repubblica (nelle 20 Regioni d'italia). Per candidarsi alla Camera dei Deputati è prevista una età minima di 25 anni, al Senato della Repubblica di 40 anni. Come fare: REGISTRATI COMPILANDO IL MODULO ONLINE La procedura da seguire per registrarsi è costituita dai seguenti pochi passaggi da eseguire all'interno del sito internet della piattaforma online: 1) collegarsi all'indirizzo premere sul tasto 'Registrati' e compilare i moduli che vengono visualizzati. Salvare al termine della compilazione ricordandosi di caricare anche la copia della propria carta d'identità per entrambi i fronti del documento (ante-retro); 2) terminata la procedura collegarsi nuovamente al link e accedere con i propri dati cliccando sulla scritta 'Login'. REGISTRATI COMPILANDO IL MODULO CARTACEO Per registrarsi compilando il modulo cartaceo è sufficiente scaricare il modulo cartaceo dal seguente link (presente anche nelle pagine che seguono), compilarlo e inviarlo via fax al numero o via all'indirizzo unitamente alla propria carta d'identità, al curriculum e al programma politico.

5

6

7 Vademecum candidato Documenti da fornire: 1. copia della carta di identità; 2. programma politico; 3. curriculum vitae; 4. accettazione condizioni di partecipare alle elezioni con Io amo l'italia (assenza di condanne penali nel certificato del casellario giudiziale, integrale accettazione del Programma politico di Io amo l'italia, non candidabilità in altre liste concorrenti alle medesime elezioni; vincolo di appartenenza esclusiva al Gruppo Parlamentare di Io amo l'italia che verrà costituito nella Camera in cui il candidato medesimo sarà stato eletto.; 5. certificato di iscrizione alle liste elettorali di un Comune italiano (da richiedere al Comune); 6. dichiarazione di accettazione della candidatura (da autenticare). Cose da ricordare: Nessun candidato può essere compreso in liste con diversi contrassegni nella stessa o in un'altra circoscrizione, pena la nullità della sua elezione. A pena di nullità dell'elezione, nessun candidato può accettare la candidatura contestuale alla Camera dei deputati e al Senato della Repubblica. Nessun elettore può partecipare alla presentazione di più di una lista di candidati. Un candidato non può essere sottoscrittore di una lista. Cose da fare: - Segnalare possibili autenticatori (notai stessi, giudici di pace, cancellieri e collaboratori delle cancellerie delle corti d appello, dei tribunali e delle sezioni distaccate dei tribunali, segretari delle procure della Repubblica, presidenti delle province, sindaci, assessori comunali, assessori provinciali, presidenti dei consigli comunali, presidenti dei consigli provinciali, consiglieri provinciali che abbiano comunicato la propria disponibilità al presidente della provincia, consiglieri comunali che abbiano comunicato la propria disponibilità al sindaco, presidenti dei consigli circoscrizionalivicepresidenti dei consigli circoscrizionali, segretari comunali, segretari provinciali, funzionari incaricati dal sindaco, funzionari incaricati dal presidente della provincia. Ogni autenticatore può autenticare le firme del territorio di propria competenza. Il pubblico ufficiale che autentica deve indicare le modalità di identificazione, la data e il luogo dell autenticazione, il proprio nome e cognome, la qualifica rivestita nonché apporre la propria firma per esteso e il timbro dell ufficio. Provvedere alla raccolta delle firme sui moduli di Io amo l'italia.

8 Operazioni preliminari alla presentazione delle liste dei candidati (da fare tra le ore 8 del 44 giorno e non oltre le ore 16 del 42 giorno precedente quello della votazione) 1) Deposito del contrassegno della lista presso il Ministero dell'interno Può essere fatto con un unico atto per Camera, Senato, Estero. Il deposito del contrassegno di lista dev essere effettuato da una persona MUNITA DI MANDATO AUTENTICATO DA UN NOTAIO e rilasciato dal presidente o dal segretario del partito o gruppo politico organizzato. La persona incaricata di depositare il contrassegno presso il Ministero dell interno deve eleggere domicilio in Roma per poter ricevere le comunicazioni e le notificzioni previste dall art. 16 del testo unico di cui al d.p.r. n. 361 del Per evitare inconvenienti e difficoltà per l esatta riproduzione dei contrassegni che saranno presentati, si ritiene opportuno suggerire che i contrassegni siano disegnati su carta lucida ad inchiostro di china o tipografico. Qualora i contrassegni vengano presentati a colori, per consentire la loro più fedele riproduzione sulle schede di votazione e sui manifesti recanti le liste dei candidati, è opportuno che i contrassegni medesimi siano disegnati su carta bianca del tipo patinata opaca e possibilmente anche in fotocolor. L Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato si pone a disposizione di tutti i partiti o gruppi politici per realizzare i contrassegni da depositare. È opportuno, inoltre, che i contrassegni vengano presentati in due MISURE diverse: - una MISURA DEL CONTRASSEGNO, in tre esemplari, circoscritto da un cerchio DEL DIAMETRO DI 10 CM, da utilizzare per la sua riproduzione sui manifesti recanti le liste dei candidati; - un'altra MISURA DELLO STESSO CONTRASSEGNO, anch esso in tre esemplari, circoscritto da un cerchio DEL DIAMETRO DI 3 CM (e non più di 2 cm) (3) da utilizzare per la sua riproduzione sulle schede di votazione. 2) Deposito presso il Ministero dell'interno dell'eventuale dichiarazione di collegamento 3) Deposito presso il Ministero dell'interno del programma elettorale con l'indicazione del capo della forza politica e dell'unico capo della coalizione Il programma dev essere sottoscritto dal presidente o dal segretario del partito o gruppo politico con firma autenticata da notaio, depositato in originale e in altre due copie autenticate da notaio e ad esso dev essere allegato l assenso all investitura espresso dalla persona indicata come capo della forza politica o come unico capo della coalizione. Nel rispetto delle norme sulla protezione dei dati personali, la suddetta persona, contestualmente dovrà esprimere il consenso per il trattamento dei propri dati. Entrambe le dichiarazioni (quella relativa all assenso all investitura e quella con la quale viene espresso il consenso per il trattamento dei propri dati personali) potranno essere effettuate con un unico atto, autenticato da uno dei soggetti indicati.

9 4) Deposito presso il Ministero dell'interno delle designazioni di coloro che sono incaricati di presentare le liste dei candidati nelle singole circoscrizioni Di ogni rappresentante dovrà essere indicato, in modo chiaramente leggibile, nome, cognome, luogo e data di nascita. La designazione dei rappresentanti dev essere fatta con un unico atto per tutte le circoscrizioni. L atto dev essere autenticato da un notaio.

10 Presentazione delle liste dei candidati (da presentare da parte dei delegati dalle ore 8 del 35o giorno sino alle ore 20 del 34o giorno antecedente quello della votazione presso gli Uffici Elettorali in ogni circoscrizione) Documenti da presentare: a) Dichiarazione di presentazione della lista dei candidati (modulo predefinito di Io amo l'italia con firme autenticate dei sottoscrittori) La lista deve contenere: - il cognome, il nome, il luogo e la data di nascita di ognuno dei candidati che la compongono; - l'indicazione della circoscrizione elettorale per la quale la lista viene presentata; - il contrassegno, tra quelli depositati presso il Ministero dell'interno e da questo ammessi, con cui s'intende contraddistinguere la lista. La dichiarazione di presentazione deve, inoltre, contenere: 1. firme dei sottoscrittori; 2. autenticazione delle firme dei sottoscrittori della lista; 3. stampa e descrizione del contrassegno della lista di candidati; 4. indicazione dei delegati di lista. 5. nome, cognome, luogo e data di nascita di ognuno dei sottoscrittori; 6. l'indicazione del Comune nelle cui liste l'elettore dichiara di essere iscritto. (tutti questi dati sono compresi all'interno del modulo di Io amo l'italia) b) Certificato nel quale si attesta che i presentatori, cioè i sottoscrittori della lista, sono elettori di un comune della circoscrizione (da richiedere in Comune) Per garantire l esistenza della condizione di elettore di un comune della circoscrizione nei sottoscrittori della dichiarazione di presentazione della lista e per rendere facile e rapido l accertamento di tale condizione, è necessario che la lista dei candidati sia corredata dei certificati comprovanti, nei sottoscrittori, il possesso del requisito indicato. Tali certificati potranno essere anche collettivi, cioè redatti in un unico atto, e dovranno essere rilasciati dai sindaci dei singoli comuni della circoscrizione, ai quali appartengano i sottoscrittori, che ne attestino l iscrizione nelle liste elettorali della circoscrizione medesima. c) Dichiarazione di accettazione della candidatura da parte di ogni candidato (da far autenticare) La dichiarazione di accettazione della candidatura dev essere firmata dal candidato e autenticata da un sindaco, da un notaio o da uno dei soggetti di cui all art. 14 della legge 21 marzo 1990, n. 53, e successive modificazioni. d) Certificato nel quale si attesta che ogni candidato della lista è iscritto nelle liste elettorali di un comune della Repubblica (da richiedere in Comune) Per quanto riguarda il rilascio di tali certificati, valgono le modalità e le garanzie richiamate per il rilascio degli analoghi certificati per i presentatori delle liste dei candidati.

11 Circoscrizioni elettorali della Camera dei deputati Tutte le liste dovranno essere depositate presso gli uffici elettorali di ogni circoscrizione, ubicati presso le Corti d'appello o i Tribunali delle ventisei circoscrizioni elettorali in cui è stata suddivisa l'italia per l'elezione della Camera dei Deputati. Le liste dovranno essere presentate da tutti i partecipanti, tassativamente, entro il periodo compreso dalle ore 08:00 del giorno 35 alle ore 20:00 del giorno 24 antecedente quello delle votazioni. Ecco le circoscrizioni elettorali per la Camera dei Deputati: 1) PIEMONTE 1 (provincia di Torino) (sede dell Ufficio centrale circoscrizionale: Torino); 2) PIEMONTE 2 (province di Vercelli, Novara, Cuneo, Asti, Alessandria, Biella, Verbano-Cusio- Ossola) (sede dell Ufficio centrale circoscrizionale: Novara); 3) LOMBARDIA 1 (provincia di Milano) (sede dell Ufficio centrale circoscrizionale: Milano); 4) LOMBARDIA 2 (province di Varese, Como, Sondrio, Lecco, Bergamo, Brescia) (sede dell Ufficio centrale circoscrizionale: Brescia); 5) LOMBARDIA 3 (province di Pavia, Cremona, Mantova, Lodi) (sede dell Ufficio centrale circoscrizionale: Mantova); 6) TRENTINO - ALTO ADIGE (sede dell Ufficio centrale circoscrizionale: Trento); 7) VENETO 1 (province di Verona, Vicenza, Padova, Rovigo) (sede dell Ufficio centrale circoscrizionale: Verona); 8) VENETO 2 (province di Venezia, Treviso, Belluno) (sede dell Ufficio centrale circoscrizionale: Venezia); 9) FRIULI - VENEZIA GIULIA (sede dell Ufficio centrale circoscrizionale: Trieste); 10) LIGURIA (sede dell Ufficio centrale circoscrizionale: Genova); 11) EMILIA - ROMAGNA (sede dell Ufficio centrale circoscrizionale: Bologna); 12) TOSCANA (sede dell Ufficio centrale circoscrizionale: Firenze); 13) UMBRIA (sede dell Ufficio centrale circoscrizionale: Perugia); 14) MARCHE (sede dell Ufficio centrale circoscrizionale: Ancona); 15) LAZIO 1 (provincia di Roma) (sede dell Ufficio centrale circoscrizionale: Roma); 16) LAZIO 2 (province di Viterbo, Rieti, Latina, Frosinone) (sede dell Ufficio centrale circoscrizionale: Frosinone); 17) ABRUZZI (sede dell Ufficio centrale circoscrizionale: L Aquila); 18) MOLISE (sede dell Ufficio centrale circoscrizionale: Campobasso); 19) CAMPANIA 1 (provincia di Napoli) (sede dell Ufficio centrale circoscrizionale: Napoli); 20) CAMPANIA 2 (province di Caserta, Benevento, Avellino, Salerno) (sede dell Ufficio centrale

12 circoscrizionale: Benevento); 21) PUGLIA (sede dell Ufficio centrale circoscrizionale: Bari); 22) BASILICATA (sede dell Ufficio centrale circoscrizionale: Potenza); 23) CALABRIA (sede dell Ufficio centrale circoscrizionale: Catanzaro); 24) SICILIA 1 (province di Palermo, Trapani, Agrigento, Caltanissetta) (sede dell Ufficio centrale circoscrizionale: Palermo); 25) SICILIA 2 (province di Messina, Catania, Ragusa, Siracusa, Enna) (sede dell Ufficio centrale circoscrizionale: Catania); 26) SARDEGNA (sede dell Ufficio centrale circoscrizionale: Cagliari). Dettaglio circoscrizioni CIRCOSCRIZIONE PIEMONTE 1 (Torino e provincia) Seggi da assegnare : 23 Candidati per lista : min.8, max 23 persone Luogo presentazione lista : Torino - Ufficio elettorale presso la Corte d'appello - Corso Vittorio Emanuele II 130, TORINO (TO) Tel (centralino) Fax / 485 CIRCOSCRIZIONE PIEMONTE 2 (province di Vercelli, Novara, Cuneo, Asti, Alessandria, Biella, Verbano-Cusio-Ossola ) Seggi da assegnare : 22 Candidati per lista : min.8, max 22 persone Luogo presentazione lista : Novara - Ufficio elettorale presso il Tribunale - Via Azario 5, NOVARA (NO) Tel , Fax CIRCOSCRIZIONE LOMBARDIA 1 (Milano e provincia) Seggi da assegnare : 40 Candidati per lista : min.14, max 40 persone Luogo presentazione lista : Milano - Ufficio elettorale presso la Corte d'appello - Via Freguglia 1, MILANO (MI) Tel (centralino) Fax (segreteria distretto) Firme occorrenti : almeno 2000 di cittadini residenti nella circoscrizione

13 CIRCOSCRIZIONE LOMBARDIA 2 (province di Varese, Como, Sondrio, Lecco, Bergamo, Brescia) Seggi da assegnare : 45 Candidati per lista : min.15, max 45 persone Luogo presentazione lista : Brescia - Ufficio elettorale presso la Corte d'appello, Via San Martino della Battaglia 18, BRESCIA (BS) Tel (centralino) Fax (cancellerie penali) CIRCOSCRIZIONE LOMBARDIA 3 (province di Pavia, Cremona, Mantova, Lodi) Seggi da assegnare : 16 Candidati per lista : min.5, max 16 persone Luogo presentazione lista : Mantova - Ufficio elettorale presso il Tribunale, Via Carlo Poma 11, MANTOVA (MN) Tel (centralino) Fax / CIRCOSCRIZIONE TRENTINO ALTO ADIGE (tutta la regione) Seggi da assegnare : 11 Candidati per lista : min.4, max 11 persone Luogo presentazione lista : Trento - Ufficio elettorale presso la Corte d'appello, Largo Pigarelli 1, TRENTO (TN) Tel (centralino) Fax (segreteria) Firme occorrenti : almeno 1250 di cittadini residenti nella circoscrizione CIRCOSCRIZIONE VENETO 1 ( province di Verona, Vicenza, Padova, Rovigo) Seggi da assegnare : 31 Candidati per lista : min.10, max 31 persone Luogo presentazione lista : Verona - Ufficio elettorale presso il Tribunale, Corte Giorgio Zanconati 1, VERONA (VR) Tel (centralino) / 199 (segreteria) Fax

14 CIRCOSCRIZIONE VENETO 2 (province di Venezia, Treviso, Belluno) Seggi da assegnare : 20 Candidati per lista : min.7, max 20 persone Luogo presentazione lista : Venezia - Ufficio elettorale presso la Corte d'appello, Palazzo Cavalli, 3978, San Marco, VENEZIA (VE) Tel Fax CIRCOSCRIZIONE FRIULI VENEZIA GIULIA (tutta la regione) Seggi da assegnare : 13 Candidati per lista : min.5, max 13 persone Luogo presentazione lista : Trieste - Ufficio elettorale presso la Corte d'appello, Via Foro Ulpiano 1, TRIESTE (TS) Tel (centralino) Fax / CIRCOSCRIZIONE LIGURIA (tutta la regione) Seggi da assegnare : 16 Candidati per lista : min.6, max 16 persone Luogo presentazione lista : Genova - Ufficio elettorale presso la Corte d'appello, Piazza Portoria 1, GENOVA (GE) Tel (centralino) Fax / CIRCOSCRIZIONE EMILIA ROMAGNA (tutta la regione) Seggi da assegnare : 45 Candidati per lista : min.15, max 45 persone Luogo presentazione lista : Bologna - Ufficio elettorale presso la Corte d'appello, Piazza dei Tribunali 4, BOLOGNA (BO) Tel Fax (segreteria Dirigente)

15 CIRCOSCRIZIONE TOSCANA (tutta la regione) Seggi da assegnare : 38 Candidati per lista : min.13, max 38 persone Luogo presentazione lista : Firenze - Ufficio elettorale presso la Corte d'appello, Via Cavour 57, FIRENZE (FI) Tel (centralino) Fax (segreteria Dirigente) Firme occorrenti : almeno 2000 di cittadini residenti nella circoscrizione CIRCOSCRIZIONE UMBRIA (tutta la regione) Seggi da assegnare : 9 Candidati per lista : min.3, max 9 persone Luogo presentazione lista : Perugia - Ufficio elettorale presso la Corte d'appello, Piazza Matteotti 22, PERUGIA (PG) Tel Fax Firme occorrenti : almeno 1250 di cittadini residenti nella circoscrizione CIRCOSCRIZIONE MARCHE (tutta la regione) Seggi da assegnare : 16 Candidati per lista : min.6, max 16 persone Luogo presentazione lista : Ancona - Ufficio elettorale presso la Corte d'appello, Via G. Carducci 3, ANCONA (AN) Tel (centralino) Fax (segreteria) CIRCOSCRIZIONE LAZIO 1 (Roma e provincia) Seggi da assegnare : 42 Candidati per lista : min.14, max 42 persone Luogo presentazione lista : Roma - Ufficio elettorale presso la Corte d'appello, Via Antonio Varisco 11, ROMA (RM) Tel (centralino) / 8013 / 8014 / 8015 (segreteria cancelleria) Fax / (segreteria cancelleria)

16 CIRCOSCRIZIONE LAZIO 2 (province di Viterbo, Rieti, Latina, Frosinone) Seggi da assegnare : 16 Candidati per lista : min.5, max 16 persone Luogo presentazione lista : Frosinone - Ufficio elettorale presso il Tribunale, Via Fedele Calvosa s.n.c., FROSINONE (FR) Tel (centralino) Fax (segreteria Presidente) CIRCOSCRIZIONE ABRUZZO (tutta la regione) Seggi da assegnare : 14 Candidati per lista : min.5, max 14 persone Luogo presentazione lista : L'Aquila - Ufficio elettorale presso la Corte d'appello, Via XX Settembre 67, L'AQUILA (AQ) Tel / Fax / CIRCOSCRIZIONE MOLISE (tutta la regione) Seggi da assegnare : 3 Candidati per lista : min.1, max 3 persone Luogo presentazione lista : Campobasso - Ufficio elettorale presso la Corte d'appello, Piazza Vittorio Emanuele - viale Elena, CAMPOBASSO (CB) Tel (centralino) E- mail: Fax Firme occorrenti : almeno 750 di cittadini residenti nella circoscrizione CIRCOSCRIZIONE CAMPANIA 1 (Napoli e provincia) Seggi da assegnare : 32 Candidati per lista : min.11, max 32 persone Luogo presentazione lista : Napoli - Ufficio elettorale presso la Corte d'appello, Piazza E. De Nicola (settore civile ed amministrativo) cap Piazza Cenni - Nuovo Palazzo di Giustizia (settore penale) cap NAPOLI (NA) Tel (centralino) Fax settore penale 081/ settore civile 081/286068

17 CIRCOSCRIZIONE CAMPANIA 2 (province di Caserta, Benevento, Avellino, Salerno) Seggi da assegnare : 28 Candidati per lista : min.10 max 28 persone Luogo presentazione lista : Benevento - Ufficio elettorale presso il Tribunale, Viale Raffaele De Caro, BENEVENTO (BN) Tel (centralino) Fax CIRCOSCRIZIONE PUGLIA (tutta la regione) Seggi da assegnare : 42 Candidati per lista : min.15, max 42 persone Luogo presentazione lista : Bari - Ufficio elettorale presso la Corte d'appello, Piazza E. De Nicola, BARI (BA) Tel (centralino) Fax CIRCOSCRIZIONE BASILICATA (tutta la regione) Seggi da assegnare : 6 Candidati per lista : min.2, max 6 persone Luogo presentazione lista : Potenza - Ufficio elettorale presso la Corte d'appello, Via Nazario Sauro 71, POTENZA (PZ) Tel (centralino) Fax (presidenza) (cancelleria penale) Firme occorrenti : almeno 1250 di cittadini residenti nella circoscrizione CIRCOSCRIZIONE CALABRIA (tutta la regione) Seggi da assegnare : 20 Candidati per lista : min.8, max 20 persone Luogo presentazione lista : Catanzaro - Ufficio elettorale presso la Corte d'appello, Piazza Matteotti 3, CATANZARO (CZ) Tel (centralino) Fax / /

18 CIRCOSCRIZIONE SICILIA 1 (province di Palermo, Trapani, Agrigento, Caltanisetta) Seggi da assegnare : 25 Candidati per lista : min.9, max 25 persone Luogo presentazione lista : Palermo - Ufficio elettorale presso la Corte d'appello, Piazza Vittorio Emanuele Orlando, PALERMO (PA) Tel Fax / CIRCOSCRIZIONE SICILIA 2 (province di Messina, Catania, Siracusa, Ragusa, Enna) Seggi da assegnare : 27 Candidati per lista : min.9, max 27 persone Luogo presentazione lista : Catania - Ufficio elettorale presso la Corte d'appello, Piazza Verga, CATANIA (CT) Tel Fax / CIRCOSCRIZIONE SARDEGNA (tutta la regione) Seggi da assegnare : 17 Candidati per lista : min.6, max 17 persone Luogo presentazione lista : Cagliari - Ufficio elettorale presso la Corte d'appello, Piazza della Repubblica 18, CAGLIARI (CA) Tel Fax / 2789

19 Regioni Senato della Repubblica Tutte le liste dovranno essere depositate presso gli Uffici Elettorali, ubicati presso le Corti d'appello o i Tribunali dei capoluoghi di Regione delle venti Regioni per l'elezione del Senato della Repubblica. Le liste dovranno essere presentate da tutti i partecipanti, tassativamente, entro il periodo compreso dalle ore 08:00 del giorno 35 alle ore 20:00 del giorno 24 antecedente quello delle votazioni. Ecco le circoscrizioni elettorali per il Senato della Repubblica: 1) PIEMONTE (sede dell Ufficio Elettorale: Torino); 2) LOMBARDIA (sede dell Ufficio Elettorale: Milano); 3) TRENTINO - ALTO ADIGE (sede dell Ufficio Elettorale: Trento); 4) VENETO (sede dell Ufficio Elettorale: Venezia); 5) FRIULI - VENEZIA GIULIA (sede dell Ufficio Elettorale: Trieste); 6) LIGURIA (sede dell Ufficio Elettorale: Genova); 7) EMILIA - ROMAGNA (sede dell Ufficio Elettorale: Bologna); 8) TOSCANA (sede dell Ufficio Elettorale: Firenze); 9) UMBRIA (sede dell Ufficio Elettorale: Perugia); 10) MARCHE (sede dell Ufficio Elettorale: Ancona); 11) LAZIO (sede dell Ufficio Elettorale: Roma); 12) ABRUZZI (sede dell Ufficio Elettorale: L Aquila); 13) MOLISE (sede dell Ufficio Elettorale: Campobasso); 14) CAMPANIA (sede dell Ufficio Elettorale: Napoli); 15) PUGLIA (sede dell Ufficio Elettorale: Bari); 16) BASILICATA (sede dell Ufficio Elettorale: Potenza); 17) CALABRIA (sede dell Ufficio Elettorale: Catanzaro); 18) SICILIA (sede dell Ufficio Elettorale: Palermo); 19) SARDEGNA (sede dell Ufficio Elettorale: Cagliari); 20) VAL D'AOSTA (sede dell'ufficio Elettorale: Aosta). Per i recapiti delle singole sezioni si può far riferimento ai Tribunali e alle Corti d'appello indicate per la Camera dei deputati.

- DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO -

- DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO - - DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO - DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO Previnet è in grado di mettere a disposizione dei propri clienti un network

Dettagli

Abruzzo Basilicata Calabria. Reggio Calabria. Vibo Valentia. Grado di istruzione / Classe di concorso

Abruzzo Basilicata Calabria. Reggio Calabria. Vibo Valentia. Grado di istruzione / Classe di concorso Chieti L'Aquila Pescara Teramo Matera Potenza Catanzaro Cosenza Crotone 3 7 3 5 6 4 5 7 6 A03 CHIMICA E TECNOLOGIE CHIMICHE A06 COSTRUZIONI E TECNICO A07 DISCIPLINE ECONOMICO-AZIENDALI 3 A09 DISCIPLINE

Dettagli

Strutture Sanitarie convenzionate da UniSalute per il Fondo mètasalute

Strutture Sanitarie convenzionate da UniSalute per il Fondo mètasalute Strutture Sanitarie convenzionate da UniSalute per il Fondo mètasalute ABRUZZO Case di cura / Ospedali / Day-Surgery CHIETI e provincia L'AQUILA e provincia PESCARA e provincia Centri diagnostici /Poliambulatori/Studi

Dettagli

EN/IT COUNCIL OF THE EUROPEAN UNION. Brussels, 20 May 2005 8687/05 ADD 1 COPEN 84 EJN 28 EUROJUST 28

EN/IT COUNCIL OF THE EUROPEAN UNION. Brussels, 20 May 2005 8687/05 ADD 1 COPEN 84 EJN 28 EUROJUST 28 COUNCIL OF THE EUROPEAN UNION Brussels, 20 May 2005 8687/05 ADD 1 COPEN 84 EJN 28 EUROJUST 28 ADDENDUM to COVER NOTE From : Ms. Augusta IANNINI, Il Capo del Dipartimento per gli Affari di Giustizia date

Dettagli

Abruzzo Chieti 2 Abruzzo L' Aquila 2 Abruzzo Pescara 0 Abruzzo Teramo Totale Abruzzo. 12 Basilicata Matera 0 Basilicata Potenza Totale Basilicata

Abruzzo Chieti 2 Abruzzo L' Aquila 2 Abruzzo Pescara 0 Abruzzo Teramo Totale Abruzzo. 12 Basilicata Matera 0 Basilicata Potenza Totale Basilicata Mobilità professionale personale ATA profilo professionale DSGA Destinatari dei corsi di di cui all'art. 7 CCNI 3.12.29 - art. 1, comma 2, sequenza contrattuale 25.7.28 - (ex art. 48 CCNL/27) DSGA Personale

Dettagli

FONDAZIONE ENASARCO ORGANIZZAZIONE UFFICI PERIFERICI

FONDAZIONE ENASARCO ORGANIZZAZIONE UFFICI PERIFERICI FONDAZIONE ENASARCO ORGANIZZAZIONE UFFICI PERIFERICI ABRUZZO - MOLISE UFFICIO ISPETTIVO DI PESCARA Pescara, Chieti, L'Aquila, Teramo, Campobasso, Isernia Via Latina n.7 -. 65121 Pescara Telefono 06 5793.3110

Dettagli

OGGETTO: Verbale di Accordo del 16 luglio 2009 - inserimenti sportelleria.

OGGETTO: Verbale di Accordo del 16 luglio 2009 - inserimenti sportelleria. Risorse Umane ed Organizzazione Relazioni Industriali Alle Segreterie Nazionali delle OO.SS. SLC-CGIL SLP-CISL UIL-POST FAILP-CISAL CONFSAL. COM.NI UGL-COM.NI Roma, 2 dicembre 2009 OGGETTO: Verbale di

Dettagli

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 11

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 11 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE ITALIA POPOLAZIONE Cose da sapere VOLUME 1 CAPITOLO 11 A. Le idee importanti l L Italia è uno Stato con 20 regioni e 103 province l In Italia ci sono molte città. Le

Dettagli

I Contratti di Rete. Rassegna dei principali risultati quantitativi. Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento all 1 dicembre 2013)

I Contratti di Rete. Rassegna dei principali risultati quantitativi. Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento all 1 dicembre 2013) I Contratti di Rete Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento all 1 dicembre 2013) I contratti di rete Il monitoraggio sui Contratti di rete di Unioncamere, su dati Infocamere, mette in

Dettagli

IL DIRETTORE. VISTI lo Statuto e il Regolamento di amministrazione dell Agenzia delle dogane;

IL DIRETTORE. VISTI lo Statuto e il Regolamento di amministrazione dell Agenzia delle dogane; Prot. n. 29228 IL DIRETTORE VISTO il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300; VISTO il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165; VISTI lo Statuto e il Regolamento di amministrazione dell Agenzia delle

Dettagli

Condizioni tecniche ed economiche relative alla sperimentazione Postatarget Creative Sperimentale

Condizioni tecniche ed economiche relative alla sperimentazione Postatarget Creative Sperimentale Condizioni tecniche ed economiche relative alla sperimentazione Postatarget Creative Sperimentale EDIZIONE SETTEMBRE 2010 INDICE 1 CARATTERISTICHE DELLA SPERIMENTAZIONE... 3 2 CONDIZIONI DI ACCESSO ALLA

Dettagli

cmg FIRE ATTITUDE ABRUZZO BASILICATA ANDRIANÒ FABRIZIO Provincia: Chieti, L Aquila, Pescara, Teramo

cmg FIRE ATTITUDE ABRUZZO BASILICATA ANDRIANÒ FABRIZIO Provincia: Chieti, L Aquila, Pescara, Teramo ABRUZZO ANDRIANÒ FABRIZIO Provincia: Chieti, L Aquila, Pescara, Teramo Tel.: 338 7339896 mail: fabrizio.andriano@gmail.com BASILICATA DANIELE RAFFAELE & FIGLI sas Provincia: Potenza Tel.: 335 6226928 mail:

Dettagli

SINTESI DELLO STUDIO

SINTESI DELLO STUDIO SINTESI DELLO STUDIO CARO AFFITTI E COSTO PER LA CASA: DIFFICOLTA DA RISOLVERE Maggio 2009 Nel II semestre 2008 le famiglie italiane per pagare l affitto della casa in cui vivono hanno impiegato il 26,4%

Dettagli

Dotazione di infrastrutture stradali sul territorio italiano

Dotazione di infrastrutture stradali sul territorio italiano Dotazione di infrastrutture stradali sul territorio italiano A cura dell Area Professionale Statistica L Automobile Club d Italia produce ormai da molti anni la pubblicazione Localizzazione degli Incidenti

Dettagli

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA Area di Agrigento (Sicilia) AG CDL CATANIA Alessandria (Piemonte) AL CDL MILANO Ancona (Marche) AN CDL PADOVA Aosta (Valle d'aosta) AO CDL MILANO Arezzo (Toscana) AR CDL ROMA

Dettagli

Gli Uffici delle Dogane. Province di competenza

Gli Uffici delle Dogane. Province di competenza ti trovi in: Home - Agenzia - Uffici - Indirizzi e Organigramma periferico - Uffici Dogane Gli Uffici delle Dogane Gli Uffici delle Dogane Regione Abruzzo Basilicata Campania Dogane Avezzano Pescara Potenza

Dettagli

Il fabbisogno abitativo Rinnovata emergenza

Il fabbisogno abitativo Rinnovata emergenza Il fabbisogno abitativo Rinnovata emergenza 2 Rapporto Famiglia-reddito-casa A cura della UIL Servizio Politiche Territoriali Novembre 2008 1 INDICE Nota introduttiva pag. 3 Dati demografici pag. 4 Tabella

Dettagli

Case, prezzi degli affitti in aumento nel secondo trimestre 2015

Case, prezzi degli affitti in aumento nel secondo trimestre 2015 Case, prezzi degli affitti in aumento nel secondo trimestre 2015 Dopo un ulteriore incremento dell 1% il prezzo medio in Italia si attesta a 8,5 euro al mese Forti oscillazioni nei centri minori, pressoché

Dettagli

REGIONE UFFICIO INCARICO LIVELLO

REGIONE UFFICIO INCARICO LIVELLO ABRUZZO DR ABRUZZO AREA DI STAFF AL DIRETTORE REGIONALE ABRUZZO DR ABRUZZO CENTRO DI ASSISTENZA MULTICANALE DI PESCARA ABRUZZO DR ABRUZZO DIRETTORE REGIONALE AGGIUNTO 1 ABRUZZO DR ABRUZZO UFFICIO ACCERTAMENTO

Dettagli

AGRIGENTO Ass. Amministrativo 584 561 23 2 ALESSANDRIA Ass. Amministrativo 332 307 25 2 ANCONA Ass. Amministrativo 451 380 71 5 AREZZO Ass. Amministrativo 337 270 67 5 ASCOLI PICENO Ass. Amministrativo

Dettagli

Il credit crunch nell economia italiana e per le piccole imprese

Il credit crunch nell economia italiana e per le piccole imprese 17 giugno 2013 Il credit crunch nell economia italiana e per le piccole imprese I dati desk sul credito alle imprese Dall avvento della crisi (dal 2008 in poi) l andamento dei prestiti alle imprese italiane

Dettagli

DOSSIER RIFIUTI 1 OSSERVATORIO PREZZI E TARIFFE DICEMBRE 2010

DOSSIER RIFIUTI 1 OSSERVATORIO PREZZI E TARIFFE DICEMBRE 2010 La produzione di rifiuti urbani in Italia DOSSIER RIFIUTI 1 OSSERVATORIO PREZZI E TARIFFE DICEMBRE 2010 L Osservatorio prezzi e tariffe di Cittadinanzattiva, ha svolto per la quarta annualità un indagine

Dettagli

affittare casa è sempre più conveniente, prezzi giù -4,7% nel 2014

affittare casa è sempre più conveniente, prezzi giù -4,7% nel 2014 affittare casa è sempre più conveniente, prezzi giù -4,7% nel 2014 il prezzo medio ora è di 8,4 euro al metro quadro cali generalizzati nei principali centri: bene padova (1,6), tengono meglio roma (0,1%)

Dettagli

TRASPARENZA E INFORMAZIONE: IL CASO DI COMUNI E REGIONI

TRASPARENZA E INFORMAZIONE: IL CASO DI COMUNI E REGIONI TRASPARENZA E INFORMAZIONE: IL CASO DI COMUNI E REGIONI Analisi della UIL sui siti internet dei Comuni Capoluogo di Provincia e delle Regioni Roma Agosto 2008 UIL- Servizio Politiche Territoriali TRASPARENZA

Dettagli

Consumo carburanti (litri procapite) % autovetture cilindrata > 2.000 cc 20.511,2 2.725 1.134 519,1 7,33 61,71 5,89 0,41 0,44

Consumo carburanti (litri procapite) % autovetture cilindrata > 2.000 cc 20.511,2 2.725 1.134 519,1 7,33 61,71 5,89 0,41 0,44 LA CLASSIFICA REGIONALE Il confronto tra reddito disponibile e i sette indicatori di consumo nel 2008 Posizione REGIONI Reddito disponibile (euro procapite) Consumi alimentari (euro) Consumo energia elettrica

Dettagli

Tabelledettaglioscuolasecondaria.xls Secondaria di I grado

Tabelledettaglioscuolasecondaria.xls Secondaria di I grado PIEMONTE ALESSANDRIA A028 EDUCAZIONE ARTISTICA 1 PIEMONTE ALESSANDRIA A032 EDUCAZIONE MUSICALE NELLA SCUOLA MEDIA 1 PIEMONTE ALESSANDRIA A033 EDUCAZIONE TECNICA NELLA SCUOLA MEDIA 1 PIEMONTE ALESSANDRIA

Dettagli

Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco

Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Cod. ISTAT INT 00012 AREA: Ambiente e Territorio Settore di interesse: Ambiente Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Titolare: Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso

Dettagli

La produzione di rifiuti urbani in Italia

La produzione di rifiuti urbani in Italia La produzione di rifiuti urbani in Italia DOSSIER 1 RIFIUTI OSSERVATORIO PREZZI E TARIFFE APRILE 2010 L Osservatorio prezzi e tariffe di Cittadinanzattiva, ha svolto per la terza annualità un indagine

Dettagli

Capitolo 10. Elezioni

Capitolo 10. Elezioni Capitolo 10 Elezioni 10. Elezioni A partire dal referendum istituzionale e dall elezione per l Assemblea costituente del 2 giugno 1946, l Istat, in collaborazione con il Ministero dell interno, ha curato

Dettagli

Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco

Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Cod. ISTAT INT 00012 AREA: Ambiente e Territorio Settore di interesse: Ambiente Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Titolare: Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso

Dettagli

MINISTERO DELL INTERNO

MINISTERO DELL INTERNO MINISTERO DELL INTERNO DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI INTERNI E TERRITORIALI Direzione Centrale per la Documentazione e la Statistica PRESSO LE SOCIO-RIABILITATIVE ALLE DATE DEL 31 MARZO E 30 GIUGNO 2002

Dettagli

SMART CITY INDEX. La misurazione del livello di «smartness» Marco Mena

SMART CITY INDEX. La misurazione del livello di «smartness» Marco Mena SMART CITY INDEX La misurazione del livello di «smartness» Marco Mena Lo Smart City Index Al fine di misurare il livello di smartness di una città, Between ha creato lo Smart City Index, un ranking delle

Dettagli

QUANDO E DOVE SI VOTA

QUANDO E DOVE SI VOTA QUANDO E DOVE SI VOTA Le votazioni si svolgono in prima convocazione nei seguenti giorni del mese di marzo 2009: lunedì 9, martedì 10, mercoledì 11, giovedì 12, venerdì 13, sabato 14 e domenica 15. È possibile

Dettagli

DISTRIBUTORI RCS ABRUZZO. per tutte le province:

DISTRIBUTORI RCS ABRUZZO. per tutte le province: DISTRIBUTORI RCS ABRUZZO Bookservice s.r.l. Gross Ancona Via Albertini 36 60131 Ancona Tel: 071 2861810 Fax: 071 2861642 Email: bookserv@tin.it BASILICATA per la provincia di: Matera CE.DI. Puglia S.S.

Dettagli

07-12-000181 SERVIZIO RAPPORTI INTERNAZIONALI E STUDI SEZIONE STUDI E STATISTICA

07-12-000181 SERVIZIO RAPPORTI INTERNAZIONALI E STUDI SEZIONE STUDI E STATISTICA SERVIZIO RAPPORTI INTERNAZIONALI E STUDI Roma 27 giugno 2012 Prot. n. All.ti n. 07-12-000181 12 Alle Imprese di assicurazione autorizzate all esercizio del ramo R.C. auto con sede legale in Italia LORO

Dettagli

DOSSIER RIFIUTI 1 OSSERVATORIO PREZZI E TARIFFE FEBBRAIO 2012

DOSSIER RIFIUTI 1 OSSERVATORIO PREZZI E TARIFFE FEBBRAIO 2012 La produzione di rifiuti urbani in Italia DOSSIER RIFIUTI 1 OSSERVATORIO PREZZI E TARIFFE FEBBRAIO 2012 L Osservatorio prezzi e tariffe di Cittadinanzattiva, ha svolto per la quinta annualità un indagine

Dettagli

AGIMEG Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco

AGIMEG Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco http://www.agimeg.it/?p=2768 AGIMEG Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco Giochi 2012, Milano la provincia dove si è giocato di più. In sole 4 province finisce il 25% delle giocate Sul podio anche

Dettagli

A CURA DELL OSSERVATORIO PREZZI E TARIFFE DI. c è un nido? RILEVAZIONE ANNUALE SUi costi e numero degli ASILI NIDO in italia

A CURA DELL OSSERVATORIO PREZZI E TARIFFE DI. c è un nido? RILEVAZIONE ANNUALE SUi costi e numero degli ASILI NIDO in italia A CURA DELL OSSERVATORIO PREZZI E TARIFFE DI c è un nido? RILEVAZIONE ANNUALE SUi costi e numero degli ASILI NIDO in italia Settembre 2015 Asili nido comunali Dossier a cura dell Osservatorio prezzi &

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE ----------- IL DIRETTORE GENERALE Decreto n.5 VISTO il Contratto collettivo nazionale del Comparto scuola, sottoscritto il 26/05/99, ed in particolare l art.34, che ha delineato il profilo di Direttore

Dettagli

Appendici al Conto generale del patrimonio

Appendici al Conto generale del patrimonio Appendici al Conto generale del patrimonio Appendice 1 Beni mobili ATTIVITA' (Mobili) - Consistenze e variazioni di beni mobili divisi per > e > Tabella MINISTERI CATEGORIA

Dettagli

DOSSIER FOTOGRAFIA: imprese e import/export di strumenti ottici e attrezzature fotografiche a Milano, in Lombardia e in Italia nel 2006

DOSSIER FOTOGRAFIA: imprese e import/export di strumenti ottici e attrezzature fotografiche a Milano, in Lombardia e in Italia nel 2006 DOSSIER FOTOGRAFIA: imprese e import/export di strumenti ottici e attrezzature fotografiche a Milano, in Lombardia e in Italia nel A cura della Camera di commercio di Milano Imprese attive nel settore

Dettagli

CRISI Confartigianato: La crisi del credito costa alle imprese 13,8 miliardi l anno

CRISI Confartigianato: La crisi del credito costa alle imprese 13,8 miliardi l anno NOTA PER LA STAMPA Roma, 17 aprile 2009 CRISI Confartigianato: La crisi del credito costa alle imprese 13,8 miliardi l anno Le imprese italiane pagano un prezzo sempre più alto per la crisi del credito:

Dettagli

Confartigianato lancia l allarme sommerso: in Italia 640.000 abusivi

Confartigianato lancia l allarme sommerso: in Italia 640.000 abusivi Confartigianato lancia l allarme sommerso: in Italia 640.000 abusivi Calabria e Crotone maglia nera per il lavoro irregolare Primato positivo per Emilia Romagna e Bolzano L economia sommersa arruola un

Dettagli

I primi effetti delle misure sul credito: dopo TLTRO e QE una prima inversione di tendenza

I primi effetti delle misure sul credito: dopo TLTRO e QE una prima inversione di tendenza 8 giugno 2015 I primi effetti delle misure sul credito: dopo TLTRO e QE una prima inversione di tendenza Premessa: quadro dei dati desk e andamento del credit crunch Dall avvento della crisi economica

Dettagli

Indagine sulle tariffe applicate

Indagine sulle tariffe applicate Indagine sulle tariffe applicate 1 Indagine realizzata a cura dell Osservatorio prezzi&tariffe di Cittadinanzattiva 2 Indice Premessa... 5 Nota metodologica... 7 I risultati dell indagine... 8 Dati territoriali...

Dettagli

Uffici Giudiziari: bando di mobilità volontaria per 1.031 posti vacanti di personale amministrativo

Uffici Giudiziari: bando di mobilità volontaria per 1.031 posti vacanti di personale amministrativo Uffici Giudiziari: bando di mobilità volontaria per 1.031 posti vacanti di personale amministrativo È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale (4a Serie Speciale Concorsi ed Esami n. 5 del 20 gennaio

Dettagli

1,5% Infrastrutture di base Indice di infrastrutture economiche

1,5% Infrastrutture di base Indice di infrastrutture economiche PRATO Valori medi 21-25 della media 1999-23 e 2-24. (Italia = 1) Umano e le politiche per migliorare il (Siemens-Ambrosetti, 23) Lucca, Siena, PratoArezzo, Livorno Massa Carrara, Pistoia Pisa Grosseto

Dettagli

costo quota iscrizione: 100 EURO costo partecipazione TFA: 2.577,47 EURO (di cui 77.47 euro, tassa regionale)

costo quota iscrizione: 100 EURO costo partecipazione TFA: 2.577,47 EURO (di cui 77.47 euro, tassa regionale) ABRUZZO Chieti - Pescara http://www.unich.it/unichieti/appmanager/unich/didattica?_nfpb=true&_pagelabel=ssis_didatticafirstpage_v2 costo partecipazione TFA: 2.577,47 EURO (di cui 77.47 euro, tassa regionale)

Dettagli

Breve sintesi - 2012

Breve sintesi - 2012 Breve sintesi - 2012 L Italia e l Europa nel 2012 Nel 2010 l Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha proclamato un nuovo decennio di iniziative per la Sicurezza Stradale 2011-2020 al fine di ridurre

Dettagli

E m i l i a - R o m a g n a. Il Consiglio Regionale. Direzione generale. Vademecum. per le elezioni regionali

E m i l i a - R o m a g n a. Il Consiglio Regionale. Direzione generale. Vademecum. per le elezioni regionali E m i l i a - R o m a g n a Il Consiglio Regionale Direzione generale Vademecum per le elezioni regionali gennaio 2005 3 indice Le tappe verso le elezioni pag. 5 La presentazione delle liste 7 Le spese

Dettagli

Grafico 1: Distribuzione % premi del lavoro diretto italiano 2011

Grafico 1: Distribuzione % premi del lavoro diretto italiano 2011 GRAFICI STATISTICI Grafico 1: Distribuzione % premi del lavoro diretto italiano 211 RAMI VITA - Premi lordi contabilizzati per ramo di attività e per tipologia di premio: 73.869 milioni di euro Malattia,

Dettagli

Il Consiglio Nazionale Andi ha approvato importanti delibere sul futuro della professione

Il Consiglio Nazionale Andi ha approvato importanti delibere sul futuro della professione http://fe-mn-andi.mag-news.it/nl/n.jsp?6o.0_.a.a.a.a 1 di 2 27/12/2011 17.14 Feb 07 2011 Il Consiglio Nazionale Andi ha approvato importanti delibere sul futuro della professione Sondaggio ANDI Delibera

Dettagli

REGIONE SICILIANA. Servizio Elettorale ELEZIONE DIRETTA DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE E DELL'ASSEMBLEA REGIONALE SICILIANA

REGIONE SICILIANA. Servizio Elettorale ELEZIONE DIRETTA DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE E DELL'ASSEMBLEA REGIONALE SICILIANA REGIONE SICILIANA Servizio Elettorale PUBBLICAZIONE N. 2 R ELEZIONE DIRETTA DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE E DELL'ASSEMBLEA REGIONALE SICILIANA ISTRUZIONI PER LA PRESENTAZIONE DELLE LISTE DEI CANDIDATI ASSESSORATO

Dettagli

3) Contributi integrativi volontari di cui all art.4 del D.P.R. N.1432/1971. a) Operai agricoli a tempo determinato;

3) Contributi integrativi volontari di cui all art.4 del D.P.R. N.1432/1971. a) Operai agricoli a tempo determinato; Versamenti volontari del settore agricolo - Anno 2005 (Inps, Circolare 29 luglio 2005 n. 98) Si illustrano di seguito le modalità di calcolo, per l anno in corso, dei contributi volontari relative alle

Dettagli

Fermo Potenza Firenze Prato Fonte: UIL Servizio Politiche Territoriali

Fermo Potenza Firenze Prato Fonte: UIL Servizio Politiche Territoriali LA MAPPA DELLE CITTA DOVE IL 16 OTTOBRE SI PAGHERA L ACCONTO TASI CITTA CITTA CITTA Agrigento Foggia Ragusa Alessandria Gorizia Ravenna Ascoli Piceno Grosseto Reggio Calabria Asti Imperia Rieti Avellino

Dettagli

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI. Prospetto Informativo on line

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI. Prospetto Informativo on line MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI Prospetto Informativo on line Ricevuta del prospetto Soggetto che effettua la comunicazione 011 - Consorzi e Gruppi di imprese (art. 31, d.lgs. 276/2003)

Dettagli

L INDICE DEL RISCHIO DI POVERTA LOCALE. Rapporto concluso sulla base delle informazioni statistiche disponibili al 29-05-2009

L INDICE DEL RISCHIO DI POVERTA LOCALE. Rapporto concluso sulla base delle informazioni statistiche disponibili al 29-05-2009 L INDICE DEL RISCHIO DI POVERTA LOCALE Luglio 2009 Una analisi per i comuni capoluogo di provincia PUBBLICAZIONI Monografia A cura di Rapporto concluso sulla base delle informazioni statistiche disponibili

Dettagli

INPS - Circolare 22 novembre 2007, n. 128

INPS - Circolare 22 novembre 2007, n. 128 INPS - Circolare 22 novembre 2007, n. 128 Oggetto: Versamenti volontari del settore agricolo - anno 2007. Sommario: 1) Lavoratori agricoli dipendenti 2) Coltivatori diretti, mezzadri e coloni e imprenditori

Dettagli

Competenza territoriale per le province di Ancona, Ascoli Piceno, Pesaro e Urbino, Macerata,

Competenza territoriale per le province di Ancona, Ascoli Piceno, Pesaro e Urbino, Macerata, ALESSANDRIA Competenza territoriale per le province di Alessandria, Asti Via A. Gramsci, 2 15121 Alessandria Tel. 0131/316265 e-mail: alessandria.r.dipartimento@inail.it-posta certificata: alessandriaricerca@postacert.inail.it

Dettagli

IMU: PENALIZZATI I PENSIONATI E I LAVORATORI DIPENDENTI E PENSIONATI, SALVAGUARDATI I SOLITI IGNOTI

IMU: PENALIZZATI I PENSIONATI E I LAVORATORI DIPENDENTI E PENSIONATI, SALVAGUARDATI I SOLITI IGNOTI : PENALIZZATI I PENSIONATI E I LAVORATORI DIPENDENTI E PENSIONATI, SALVAGUARDATI I SOLITI IGNOTI. ABITAZIONE PRINCIPALE DA 33 A 133 MEDI EURO L ANNO. SECONDE CASE SCONTI IN 59 CITTA PER I REDDITI MEDIO

Dettagli

SCHEDA DI ADESIONE AL PROGETTO LINGUE 2000 ANNO SCOLASTICO 2000/2001 (da inviare al Provveditorato entro il 30/09/2000)

SCHEDA DI ADESIONE AL PROGETTO LINGUE 2000 ANNO SCOLASTICO 2000/2001 (da inviare al Provveditorato entro il 30/09/2000) Lettera circolare n 195/2000 Allegato 1/1 SCHEDA DI ADESIONE AL PROGETTO LINGUE 2000 ANNO SCOLASTICO 2000/2001 (da inviare al Provveditorato entro il 30/09/2000) 1. DATI GENERALI DELLA SCUOLA DATI ANAGRAFICI

Dettagli

LE IMPOSTE COMUNALI SULL IMMOBILE ALBERGHIERO

LE IMPOSTE COMUNALI SULL IMMOBILE ALBERGHIERO LE IMPOSTE COMUNALI SULL IMMOBILE ALBERGHIERO Federica Bonafaccia Antonio Griesi Sergio Vento in collaborazione con LE IMPOSTE COMUNALI SULL IMMOBILE ALBERGHIERO la componente patrimoniale della nuova

Dettagli

IN ARRIVO LO SPAURACCHIO TASI: CON LA PRIMA RATA DI GIUGNO I COMUNI INCASSERANNO 2,3 MILIARDI DI EURO

IN ARRIVO LO SPAURACCHIO TASI: CON LA PRIMA RATA DI GIUGNO I COMUNI INCASSERANNO 2,3 MILIARDI DI EURO IN ARRIVO LO SPAURACCHIO TASI: CON LA PRIMA RATA DI GIUGNO I COMUNI INCASSERANNO 2,3 MILIARDI DI EURO Con la scadenza della prima rata della Tasi prevista per il prossimo 16 giugno, i Comuni incasseranno

Dettagli

MODULO LOCALE. Quotidiani e periodici con diffusione locale

MODULO LOCALE. Quotidiani e periodici con diffusione locale MODULO LOCALE Quotidiani e periodici con diffusione locale ABRUZZO Chieti Centro (il) - ed. Chieti Lanciano-Vasto L Aquila Centro (il) - ed. l'aquila Avezzano Sulmona Pescara Centro (il) Pescara Centro

Dettagli

Gli asili nido comunali in Italia, tra caro retta e liste di attesa

Gli asili nido comunali in Italia, tra caro retta e liste di attesa Gli asili nido comunali in Italia, tra caro retta e liste di attesa Dossier a cura dell Osservatorio prezzi & tariffe di Cittadinanzattiva1 1. Premessa Roma, febbraio 2007 Gli asili nido comunali rientrano

Dettagli

Asili nido comunali in Italia: tra caro rette e liste di attesa

Asili nido comunali in Italia: tra caro rette e liste di attesa Asili nido comunali in Italia: tra caro rette e liste di attesa Indagine a cura dell Osservatorio prezzi e tariffe di Cittadinanzattiva Novembre 2012 Asili nido comunali Dossier a cura dell Osservatorio

Dettagli

Transizione alla televisione digitale nella Provincia autonoma di Trento. Fondazione Ugo Bordoni

Transizione alla televisione digitale nella Provincia autonoma di Trento. Fondazione Ugo Bordoni Transizione alla televisione digitale nella Provincia autonoma di Trento Fondazione Ugo Bordoni Un esempio di transizione: dalla fotografia analogica alla fotografia digitale Alcuni esempi di transizione

Dettagli

Elaborazione flash. Ufficio Studi Confartigianato 02/09/2011

Elaborazione flash. Ufficio Studi Confartigianato 02/09/2011 Elaborazione flash Ufficio Studi Confartigianato 02/09/2011 A giugno 2011 in Italia 37.787 gelaterie artigiane, che danno lavoro a 87.992 addetti. Nell'artigianato 6 assunzioni di gelatai su 10 sono di

Dettagli

Ai Signori Presidenti Collegi dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati LORO SEDI

Ai Signori Presidenti Collegi dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati LORO SEDI CONSIGLIO NAZIONALE DEI PERITI INDUSTRIALI PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA Roma, 28 febbraio 2014 prot. n. 1479 Ai Signori Presidenti Collegi dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati

Dettagli

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2011

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2011 ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2011 A CURA DELL AREA PROFESSIONALE STATISTICA FEBBRAIO 2012 A.G. ANDAMENTO MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA

Dettagli

Capitolo 10. Elezioni

Capitolo 10. Elezioni Capitolo 10 Elezioni 10. Elezioni I dati presentati si riferiscono alle principali consultazioni che si sono tenute in Italia nel corso del 2013. Nei mesi tra febbraio e giugno, i cittadini italiani sono

Dettagli

La Crisi della Ristorazione

La Crisi della Ristorazione La Crisi della Ristorazione Ufficio studi 1 L IMPATTO DELLA CRISI SULLA RISTORAZIONE IN ITALIA I sumi delle famiglie nella ristorazione La spesa delle famiglie in servizi di ristorazione è stata nel 2011

Dettagli

PAGINE GIALLE. Roma, marzo 2006

PAGINE GIALLE. Roma, marzo 2006 PAGINE GIALLE Roma, marzo 2006 0 Per il 2006 è in corso il rinnovo dell accordo con SEAT. A tal riguardo Poste Italiane provvederà ad assicurare l intera distribuzione e raccolta dei set. Tale processo

Dettagli

Tabelle tecniche. First for Steam Solutions

Tabelle tecniche. First for Steam Solutions Tabelle tecniche First for Steam Solutions E X P E R T I S E S O L U T I O N S S U S T A I N A B I L I T Y I NOSTRI PRODOTTI Apparecchiature per vapore e aria compressa scaricatori di condensa filtri ed

Dettagli

ProdottiTipici.it. il portale più gustoso che c è. Viaggio nel mondo dei prodotti tipici news, eventi e curiosità a portata di click.

ProdottiTipici.it. il portale più gustoso che c è. Viaggio nel mondo dei prodotti tipici news, eventi e curiosità a portata di click. ProdottiTipici.it il portale più gustoso che c è Chi Siamo Più di 200 clienti e oltre 500 siti realizzati, la BBC da 10 anni consente alle aziende di essere visibili tramite internet, dalla nostra esperienza

Dettagli

107/2015 e al D.D.G. 767/2015 Diffida ad adempiere.

107/2015 e al D.D.G. 767/2015 Diffida ad adempiere. RACCOMANDATA A/R Spett. MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA in persona del ministro pro tempore Viale Trastevere 76/A 00153 - ROMA OGGETTO: Domanda di ammissione alle Fasi del piano

Dettagli

Indagine sulle tariffe r.c.auto

Indagine sulle tariffe r.c.auto Indagine sulle tariffe r.c.auto anno 2014 Indagine realizzata a cura dell Osservatorio prezzi&tariffe di Cittadinanzattiva INDICE 1. Il punto di vista dei cittadini 2 2. Nota metodologica 4 3. I risultati

Dettagli

La Rubrica Silenziosa

La Rubrica Silenziosa La Rubrica Silenziosa 2007 Immigrati residenti Anno: 2006 Fonte: Istat Percentuale di stranieri sul totale della popolazione Veneto 13,7 Lombardia 7,0 Emilia Romagna 6,9 Umbria 6,8 Toscana 6,0 Marche 6,0

Dettagli

RACCOLTA FIRME. Proposta di Legge di iniziativa popolare R. C. AUTO, TARIFFA ITALIA

RACCOLTA FIRME. Proposta di Legge di iniziativa popolare R. C. AUTO, TARIFFA ITALIA RACCOLTA FIRME Proposta di Legge di iniziativa popolare R. C. AUTO, TARIFFA ITALIA Come raccogliere le 50.000 firme necessarie per il deposito della proposta di legge di iniziativa popolare 1 Contattaci

Dettagli

Dati ambientali nelle città Gestione dei rifiuti urbani Anno 2007

Dati ambientali nelle città Gestione dei rifiuti urbani Anno 2007 8 maggio 2009 Dati ambientali nelle città Gestione dei rifiuti urbani Anno 2007 L'Istat presenta i dati sulla gestione dei rifiuti urbani derivanti dall indagine Dati ambientali nelle città che ha coinvolto

Dettagli

Per i residenti di Torino: Potete portare l'oggetto Toshiba da riparare presso il nostro laborat orio, enza l'appuntamento nei orari di apertura.

Per i residenti di Torino: Potete portare l'oggetto Toshiba da riparare presso il nostro laborat orio, enza l'appuntamento nei orari di apertura. Riparazioni in garanzia: Per poter usufruire dell'assistenza tecnica in garanzia, il cliente deve contattare la sede Toshiba Italy Srl tramite il numero a pagamento messo a disposizione. 199... Gestione

Dettagli

8.333 294 Posti di sostegno 6.216 0

8.333 294 Posti di sostegno 6.216 0 trasferimenti - Maggio 2015 / Riepilogo generale Situazione posti scuola secondaria di I grado dopo i trasferimenti per il 2015/2016 (al 28/5/2015) (potrebbe esserci qualche variazione in aumento nel caso

Dettagli

Ufficio Città Totali Distretto

Ufficio Città Totali Distretto Ufficio Città Totali Distretto Procura della Repubblica Termini Imerese 296 Palermo Procura della Repubblica Sciacca 254 Palermo Ufficio di Sorveglianza Trapani 108 Palermo P.G. della Rep. presso Corte

Dettagli

Assemblea dei Delegati di Coopersalute

Assemblea dei Delegati di Coopersalute Assemblea dei Delegati di Coopersalute Firenze, 21 giugno 2010 Villa Vittoria Firenze Fiera TOTALE ISCRITTI febbraio 2010 54.568 ISCRITTI ISCRITTI in percentuale suddivisi per regione di residenza febbraio

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI. Prospetto Informativo on line

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI. Prospetto Informativo on line MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI Prospetto Informativo on line Ricevuta del prospetto Tipo comunicazione Codice comunicazione 01 - Prospetto informativo 1001514C00394126 Data invio 13/02/2014

Dettagli

tour febbraio-aprile terza edizione

tour febbraio-aprile terza edizione tour 2014 febbraio-aprile terza edizione 60 città 141 ordini e collegi provinciali patrocinanti edizione 2013 93.280 12% 12% 17% 29% 30% ALCUNI NUMERI contatti autorevole comitato scientifico enti e aziende

Dettagli

PAOLA 577 UDINE 700 PARMA 999 URBINO 173 PATTI 427 VALLO DELLA LUCANIA 520 PAVIA 533 VARESE 670 PERUGIA 1684 VASTO 301 PESARO 648 VELLETRI 826

PAOLA 577 UDINE 700 PARMA 999 URBINO 173 PATTI 427 VALLO DELLA LUCANIA 520 PAVIA 533 VARESE 670 PERUGIA 1684 VASTO 301 PESARO 648 VELLETRI 826 NUMERO DI AVVOCATI RACCOLTI PERSONALMENTE DALL'AUTORE DI QUESTE RIGHE DA CIASCUN CONSIGLIO DELL'ORDINE DEL NOSTRO PAESE, SECONDO UN CRITERIO ALFABETICO ALLA DATA DEL 31 DICEMBRE 2006 DOC. N. 1 ACQUI TERME

Dettagli

AMBITI del 1 RAGGRUPPAMENTO dell'all. 1 DM 226/2011

AMBITI del 1 RAGGRUPPAMENTO dell'all. 1 DM 226/2011 Tabella riportante per ciascun ambito le date aggiornate per l intervento sostitutivo della Regione di cui all'articolo 3 del, in caso di mancato avvio della gara da parte dei Comuni, in seguito a DL n.69/2013

Dettagli

UFFICI AI QUALI INVIARE LE DOMANDE

UFFICI AI QUALI INVIARE LE DOMANDE UFFICI AI QUALI INVIARE LE DOMANDE ABRUZZO L'ABRUZZO Via F. Filomusi Guelfi - 67100 -L'Aquila Tel. 0862446148-0862446142 Fax 0862446101-0862446145 E-mail: sr-abr@beniculturali.it E-mail certificata: mbac-sr-abr@mailcert.beniculturali.it

Dettagli

Elenco telefonico Uffici periferici della Polizia Postale e delle Comunicazioni

Elenco telefonico Uffici periferici della Polizia Postale e delle Comunicazioni Elenco telefonico Uffici periferici della Polizia Postale e delle Comunicazioni COMPARTIMENTO POLIZIA POSTALE MARCHE ANCONA Strada Cameranense 335/c Ancona Centralino: 071/4190330-260-261 Fax: 071/4190327

Dettagli

Federimprese Emilia-Romagna

Federimprese Emilia-Romagna Federimprese Emilia-Romagna COMUNICATO STAMPA ALLARME OCCUPAZIONE: IN EMILIA ROMAGNA MANCANO 7MILA ARTIGIANI A Ravenna e Ferrara le situazioni più critiche, seguono Modena e Rimini Mancano falegnami, parrucchieri,

Dettagli

FEDERALISMO MUNICIPALE

FEDERALISMO MUNICIPALE FEDERALISMO MUNICIPALE DECRETO LEGISLATIVO 292 (STIME E PROIEZIONI SULLA BASE DEL TESTO DEPOSITATO IN COMMISSIONE BICAMERALE PER IL FEDERALISMO) Proiezione degli effetti sui singoli Comuni Capoluoghi di

Dettagli

c o m u n i c a t o s t a m p a

c o m u n i c a t o s t a m p a c o m u n i c a t o s t a m p a Immigrati: 335mila imprese nel 2014, in testa cinesi e marocchini, più spazio a bengalesi e indiani Cresciute di 23mila unità in un anno Roma, 7 aprile 2015 L Italia delle

Dettagli

Bollettino Statistico

Bollettino Statistico I S T I T U TO P E R L A V I G I L A N ZA SULLE ASSICURAZIONI Bollettino Statistico IPER: L'andamento dei prezzi effettivi per la garanzia r.c.auto nel primo e secondo trimestre 2015 Anno II - n. 3, 29

Dettagli

ELENCO SEDI DELLE PROVE PER L'AMMISSIONE ALLE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE IN MEDICINA A.A. 13/14

ELENCO SEDI DELLE PROVE PER L'AMMISSIONE ALLE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE IN MEDICINA A.A. 13/14 Abruzzo Chieti Istituzione Scolastica "GALIANI DE STERLICH" Abruzzo Chieti Università degli Studi "G. d'annunzio" CHIETI PESCARA Abruzzo L'Aquila Istituzione Scolastica "SCUOLA MEDIA D.ALIGHIERI" Abruzzo

Dettagli

X^ INDAGINE NAZIONALE A CAMPIONE SULLE TARIFFE DEL SERVIZIO IDRICO NAZIONALE

X^ INDAGINE NAZIONALE A CAMPIONE SULLE TARIFFE DEL SERVIZIO IDRICO NAZIONALE FEDERCONSUMATORI NAZIONALE C.R.E.E.F. CENTRORICERCHE ECONOMICHE, EDUCAZIONE, FORMAZIONE X^ INDAGINE NAZIONALE A CAMPIONE SULLE TARIFFE DEL SERVIZIO IDRICO NAZIONALE 26 aprile 2012 10 Indagine Nazionale

Dettagli

OSSERVATORIO SULLA QUALITÀ DELLA VITA DELLE IMPRESE

OSSERVATORIO SULLA QUALITÀ DELLA VITA DELLE IMPRESE OSSERVATORIO SULLA QUALITÀ DELLA VITA DELLE IMPRESE La struttura imprenditoriale Report 2 / 2012 1862-2012 150 anni per lo sviluppo Camera di Commercio Forlì-Cesena UFFICIO STATISTICA E STUDI OSSERVATORIO

Dettagli

Scadenziario SCADENZIARIO ELETTORALE ELEZIONI 2013. ENTRO GIOVEDI 10 gennaio Tra il 70 ed il 45 giorno precedente quello della votazione

Scadenziario SCADENZIARIO ELETTORALE ELEZIONI 2013. ENTRO GIOVEDI 10 gennaio Tra il 70 ed il 45 giorno precedente quello della votazione SCADENZIARIO ELETTORALE ELEZIONI 2013 ENTRO GIOVEDI 10 gennaio Tra il 70 ed il 45 giorno precedente quello della votazione Termine entro il quale il Presidente della Repubblica, su deliberazione del Consiglio

Dettagli

Elenco dei numeri dei conti correnti "Poste italiane Proventi di Filiale..." da utilizzare per l'acquisto di Stampati con recapito a domicilio

Elenco dei numeri dei conti correnti Poste italiane Proventi di Filiale... da utilizzare per l'acquisto di Stampati con recapito a domicilio AGRIGENTO 306928 POSTE ITALIANE SPA FILIALE AGRIGENTO - PROVENTI DI FILIALE IT75P0760116600000000306928 ALBA 15674286 POSTE ITALIANE SPA FILIALE ALBA PROVENTI FILIALE IT89P0760110200000015674286 ALESSANDRIA

Dettagli