Africa senza confini

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Africa senza confini"

Transcript

1 Africa senza confini

2 SouthDiscoveryTravel Mayland s.r.l. nasce nel giugno 2012 ed eredita la passione ventennale di Rosa Giammarco per l Africa, unitamente all entusiasmo di altri 2 soci. La Società è proprietaria di "South Discovery Travel, Travel Management Company, ovvero una combinazione tra un Tour Operator ed un Destination Management Company specializzata sull Africa e sull Oceano Indiano, che vende viaggi alle agenzie (B2B). La società si avvale di uffici a Mantova (Italia), Cape Town (Sudafrica). South Discovery Travel si identifica in viaggi chiamati ESPERIENZE nel continente Africano, effettivamente, le nostre proposte, sono la combinazione di vari elementi come cultura, natura, storia sempre nel rispetto dei popoli, animali e dei territori : lavoriamo in ecoturismo. I nostri viaggi sono Taylor Made ovvero su misura, usiamo queste parole pur sapendo che oggi questo termine viene usato in maniera spropositata noi ci impegniamo in maniera devota,modificando e ritagliando i servizi di viaggio sulla base delle esigenze del viaggiatore. Solo un decennio fa, l Africa australe era conosciuta prevalentemente da pochi viaggiatori, esploratori amanti di quelle terre cosi apparentemente selvagge. Oggi SDT grazie alla propria conoscenza del continente nero, permette di affrontare un ESPERIENZA con una maggiore sicurezza e dettagliata informazione in quanto difficilmente esiste un luogo, dove non siamo stati o che non abbiamo contemplato. Ciascuno di noi ha luoghi da raccontare, storie da condividere, viaggi da suggerire. Dedichiamo tempo ed energie per esplorare angoli di mondo in prima persona. E ciò che abbiamo visto coi nostri occhi, lo suggeriamo ai nostri viaggiatori. L esperienza comincia tracciando il percorso che risveglia l emozione, stuzzica i sensi, incuriosisce la mente. Ad ogni luogo, investiamo tempo per studiarne la storia, la cultura, i popoli e le tradizioni. Poi, come l abito nato dalle mani sapienti di un sarto esperto, il viaggio prende forma. Siamo orgogliosi di lasciare orme indelebili nel cuore e nella mente dei nostri viaggiatori. Non ci limitiamo a vendere un viaggio: ne diventiamo parte. La nostra filosofia è esattamente come Karen Bliksen si esprime in una sua citazione per essere felici bisogna avere coraggio.

3 Contenuti Un Viaggio in Africa Safari, punto e basta Maestosi parchi I grandi popoli Luoghi non comuni Fuori di Overland Viaggiare in treno Benessere Enologia e Gastronomia Sport e attività 18 buche Arte & Gallery In merito a Botswana Kenya Madagascar Malawi Mauritius Mozambico Namibia Rwanda Seychelles Sudafrica Tanzania Uganda Zambia Zimbabwe South Discovery Travel

4 Un viaggio in Africa... Villaggi tradizionali contrapposti città moderne, caleidoscopio di popolazioni locali e una natura grandiosa. La savana che si estende a perdita d occhio, interrotta qua e là da baobab e acacie. Foreste equatoriali e montagne imponenti, spiagge infinite e barriera corallina da esplorare, deserti infuocati e spettacolari cascate... e ancora fiumi che scorrono placidi e grandi animali che corrono liberi su spazi sconfinati. I LODGES sono costruzioni in muratura o in legno il cui stile rispecchia le caratteristiche naturali dell area circostante. Sono il più delle volte situati in riserve private o parchi nazionali, perciò si possono avvistare animali anche dalla finestra della propria stanza o dalle aree comuni. Nonostante la limitata capacità ricettiva, offrono tutti i servizi classici di un hotel, con ristorante, bar, boutique e spesso la piscina. I CAMPI TENDATI fissi sono formati da tende spaziose che dispongono di servizi privati (il bagno è spesso l unica parte in muratura), letti, comodini e biancheria, hanno un corpo centrale dove si trovano gli alloggi del personale, il bar e il ristorante. La differenza sostanziale tra un lodge e un campo tendato fisso è quella di avere un maggiore contatto con la natura, di poter ascoltare, soprattutto di notte, i rumori di savana e di poter sentire dall interno della tenda i profumi provenienti dall esterno. I TRASFERIMENTI possono essere effettuati via terra,via aerea o via mare. Via terra possono avvenire con minibus oppure 4x4.I circuiti si svolgono per lo più su piste o strade sabbiose ma piuttosto agevoli, dove però non mancheranno polvere e leggeri sussulti. Per i trasferimenti in volo, invece vengono utilizzati piccoli aerei da turismo,che possono essere da 2 a circa 30 posti oppure elicotteri. Il PERSONALE I viaggi accompagnati prevedono l ausilio di guide locali professioniste,parlanti inglese o, su richiesta italiano. I ranger nei lodge sono altamente preparati e conducono gli ospiti durante i safari alla conoscenza ed al rispetto della natura africana, mentre lo staff di servizio è solitamente composto da comunità locali. Le due realtà spesso collaborano in un progetto comune di conservazione del territorio circostante

5

6 FORMULE DI VIAGGIO Le formule di viaggio in Africa sono molteplici,a seconda dei desideri, delle abitudini e delle esigenze dei viaggiatori. Viaggio con guida Si tratta di viaggi organizzati con la presenza di un esperta guida/autista che incontra i clienti il giorno di arrivo all aeroporto e li segue fino al giorno della partenza. Possono essere individuali, quindi studiati su misura, o di gruppo, quindi con itinerari già schedulati e insieme ad altri passeggeri. Il trasporto può essere a bordo di pullman, minibus oppure fuoristrada 4x4. Viaggi self drive E la soluzione più adatta per il viaggiatore indipendente che desidera organizzare i trasferimenti autonomamente, in base ai propri ritmi e senza condizioni. South Discovery Travel propone degli itinerari in libertà già pianificati, modificabili secondo le proprie esigenze. All arrivo in loco, prima del ritiro dell auto a noleggio, un assistente consegnerà il materiale con le informazioni utili. Viaggi overland Sono tour di gruppo molto avventurosi, che richiedono una certa adattabilità e flessibilità. La sistemazione è prevista in lodge, campi tendati fissi, ma soprattutto in campi tendati mobili, ovvero tende igloo con doccia in comune (il più delle volte si tratta di una tendina con in cima un secchio pieno d acqua che si svuota man mano) e con wc naturale (direttamente nel bush). I pranzi consistono di pasti freddi e veloci, mentre per le cene nel campo viene allestita una zona con tavoli e sedie da campeggio, piatti, posate, bicchieri. E richiesta una partecipazione attiva dei passeggeri, che dovranno contribuire alle mansioni del campeggio e, nei campi tendati mobili, essere in grado di montare e smontare la propria tenda.

7

8 Safari, punto e basta Deriva dall omonimo termine Swahili che significa Viaggio. Spesso viene più comunemente definito safari fotografico o fotosafari per distinguerlo dal safari inteso come battuta di caccia. SAFARI CLASSICO (GAME DRIVE) È il safari classico, noto anche come game drive. Di giorno o dopo il tramonto si attraversano le riserve private e i parchi nazionali d'africa, sulle traccie di erbivori e predatori. Safari deriva dall omonimo termine Swahili che significa viaggio : si tratta infatti di un escursione naturalistica in parchi o riserve private, effettuata soprattutto nell Africa Orientale ed Australe, con l obiettivo di avvistare fauna selvatica. Spesso viene definito safari fotografico o fotosafari per distinguerlo dal safari inteso come battuta di caccia ancora esistente in alcuni paesi. Il SAFARI NOTTURNO (NIGHT GAME DRIVE) effettuato quasi esclusivamente nelle riserve private e normalmente con fuoristrada dotati di luce spot consente di avvistare la fauna notturna e di assistere a scene di caccia. Poiché la circolazione notturna in automobile è vietata, nella maggior parte dei parchi nazionali, questo tipo di safari non è autorizzato. WALKING SAFARI ( SAFARI A PIEDI ) è un escursione stile trekking svolta con l accompagnamento di guide o ranger armati. Come per il safari notturno, non è consentito ovunque, anche se alcuni parchi nazionali lo autorizzano IL GORILLA TREKKING è una safari a piedi, tipico dell Uganda e Ruanda, che consente l osservazione ravvicinata dei rari gorilla di montagna. IL SAFARI IN BARCA rende possibile l avvistamento ravvicinato della fauna di fiumi e laghi, in particolare ippopotami, coccodrilli e la maggior parte dei mammiferi terrestri che spesso si abbeverano o fanno il bagno. Il tipo di imbarcazione può variare da zona a zona. SAFARI IN MONGOLFIERA Veri e propri tour a bordo di un pallone aerostatico, per volare sulle infinite distese africane, dagli immensi paesaggi della Namibia alla grande migrazione di Kenya e Tanzania SAFARI IN VOLO Guardare il mondo dall alto ha sempre affascinato l uomo. Raggiungere l impossibile ora si può Si sale a bordo di piccoli aerei o di un elicottero, per poi levarsi in volo: la visione d insieme diventa immensa. Le Victoria Falls si mostrano in tutta la loro potenza. Il Delta dell Okavango appare come un enorme distesa d acqua, da azzurri si diramano e tracciano la via fra la vegetazione. SAFARI IN CAMMELLO È un modo insolito e particolare per avvicinarsi agli animali che popolano le grandi pianure del Kenya... SAFARI IN CANOA Nei laghi e lungo i fiumi d'africa. Ci si muove a bordo di una canoa, per osservare gli animali da vicino senza disturbarli, mentre nuotano oppure si abbeverano SAFARI A CAVALLO Cavalcare nel cuore dell'africa, dalla savana al Delta dell'okavango e osservare gli animali, amplificando il contatto con la natura

9

10 Sappiamo che L ABBIGLIAMENTO da safari è piuttosto simile all abbigliamento da trekking, essenzialmente sportivo e pratico. Sono da predire i colori tenui e poco appariscenti che potrebbero infastidire gli animali in particolare quelli chiari, (gli indumenti scuri attirano il sole) che ricordano la savana, non impauriscono gli animali ed attirano meno zanzare ( beige, kaki e marrone). Sono in genere consigliati cappelli con visiera per proteggersi dal sole, per proteggere gli occhi dalla sabbia delle piste in terra battuta. E ancora creme solari protettive(almeno fattore 15) e collirio che può aiutare a prevenire infiammazioni dovute a vento, sole e terra. Le scarpe devono essere chiuse, comode e resistenti alle camminate in terreni difficoltosi. E inoltre utile avere una giacca a vento e una felpa a portata di mano, poiché le temperature scendono parecchio durante le ore mattutine e serali. LE REGOLE UFFICIALI da seguire durante un safari sono stabilite dall autorità competente e/o dalle autorità locali nel caso il parco sia come riserva. Ogni parco può avere regole differenti, ma esiste un decalogo di consigli utili per il rispetto dell ambiente e la riduzione dell impatto turistico, in linea con le politiche dei paesi ospitanti. E anzitutto opportuno non infastidire gli animali evitando di usare il flash delle macchine fotografiche e di rumori inutili, poiché gli animali non associano i veicoli agli essere umani e li considerano in modo indifferente così che è opportuno utilizzarli come postazione per scattare fotografie non scendendo. E severamente vietato fornire cibo agli animali poiché potrebbe loro creare disturbi e far perdere la loro istintività alla caccia. Non bisogna inoltre avvicinarsi troppo agli animali, poiché le loro reazioni sono completamente imprevedibili. Portare animali domestici in safari è proibito, potrebbero attirare l attenzione in quanto facili prede o diffondere malattie pericolose per gli animali del parco. I percorsi nei parchi e nelle riserve sono segnati da piste, sulle quali è opportuno guidare ad una velocità massima di 40km/h. La guida fuori strada può essere molto pericolosa e rovinare il terreno e l erba sottostante. Da notare che gli animali hanno sempre diritto di precedenza assoluta. E consentito entrare e uscire dai parchi soltanto dai cancelli autorizzati. Lasciare rifiuti o sigarette in giro non è igienico, rispettoso e potrebbe essere dannoso per gli animali, che li potrebbero inghiottire. Inoltre nella stagione secca è facile innescare processi di autocombustione. E inoltre vietato prendere ossa di animali, piante, rami secchi, così come sarebbe opportuno oggetti derivanti da materiale animale, per evitare di favorire il bracconaggio. Per i bambini il safari è molto stancante e non sempre adatto per la loro vivacità, inoltre diversi lodge non ospitano al disotto dei 7 anni.

11

12 Maestosi parchi La natura integra e bellissima che rappresenta l immagine più nota del continente africano è racchiusa nei più bei parchi naturali del mondo, gli ultimi luoghi selvaggi del pianeta.paradiso esclusivo di milioni di animali. Botswana Chobe N. P. - Okavango Delta N.P. - Central Kalahari G. D. - Moremi G. R. - Magkadigkadi Pans N. P. - Savuti N. P. Kenya Tsavo N.P. - Amboseli N. P. - Maasai Mara G.R. - Nakuru Lake N. P. - Laikipia. Lake N.P. - Samburu N. P. - Meru N. P. Aberdare N. P. - Mount Kenya N.P. Hell s Gate N. P. - Chyulu N.P. Madagascar Parco di Ranomafana - Parco di Andringitra - Parco Isalo - Parco Andohahela - Parco Andasibe - Parco Bemaraha - Montagne Ambre - Mananara Nord Malawi Lake Malawi N. P. - Liwonde N. P. - Nyika N.P. Mozambico Gorongosa N.P. - Niassa N.P. - Bazaruto N.P. - Limpopo N.P. - Quirimbas N.P. Pomene N.R. Namibia Ethosha N. P. - Skeleton Coast N. P. - Namib Naukluft N. P. - Caprivi N.P.

13

14 Rwanda Akagera N.P. des Vlcanes N.P. Nyungwe N.P. Sudafrica Kruger N. P. - Addo Elephant N. P. - Madikwe G. R. - Tsitsikamma N. P. - Karoo N. P. - Kgalagadi T. P. - Richtersveld N. P. - Mapunqubwe N. P. Tanzania Serengeti N. P. - Lake Manyara N. P. - Selous G. R. - Ngorongoro C. A. - Kilimanjaro Mountain N. P - Tarangire N. P. - Ruaha N.P. - Mikumi N. P. - Gombe N.P. - Arusha N.P. - Katavi N.P - Chumbe Island C. P. Uganda Bwindi Impenetrable Forest N. P. - Mount Elgon N. P. - Murchison Falls N. P. - Mgahinga N. P. Rwenzori Mountains N. P. - Queen Elizabeth N.P. - Semuliki N.P. Zambia Kafue N. P. - South Luangwa N. P. Lukusuzi N. P. - Lower Zambezi N. P. Kasanka N. P. Zimbabwe Mana pools N. P. - Matobo N.P. - Hwange N. P. - Matusadona N. P. - Lake Kariba N. P. Leggenda: N. P. National Park ; G.D. Game Desert ; G. R. Game Reserve ; T. P. Transfrontier Park ; C. P. Coral Park ; C. A Conservation Area N.P. Natural Reserve

15

16 I grandi popoli In Africa sono stati classificati oltre 3000 gruppi etnici presso i quali prevale l'istituzione della famiglia estesa. In gran parte del continente la famiglia è collegata a una società allargata tramite gruppi parentali, quali i clan, che tendono a escludere i matrimoni endogeni: i membri si sposano fuori dal gruppo. Spesso il villaggio è costituito da un singolo gruppo parentale di discendenza maschile o femminile. La parte settentrionale dell'africa, comprendente il Sahara, è abitata da popoli caucasoidi, per lo più Berberi e arabi, che costituiscono circa il 25% degli abitanti del continente. A sud del Sahara vivono popolazioni bantu che rappresentano circa il 70% della popolazione africana, mentre alcune tribù di khoisan, san (un tempo chiamati boscimani) e koi-koi (gli ottentotti di un tempo), discendenti probabilmente dagli strati del più arcaico popolamento, si trovano nell'africa orientale. I pigmei, anch'essi discendenti da antichissime popolazioni confinate nelle foreste pluviali, sono concentrati nel bacino del Congo. Originariamente insediati nelle regioni meridionali, oggi vivono in Africa 5 milioni di discendenti degli europei. La popolazione indiana, che tocca il milione di unità, è stanziata prevalentemente lungo le coste orientali e nella Repubblica Sudafricana.

17

18 le origini Il nome Bantu (o bantù) si riferisce a un vasto gruppo etno-linguistico che comprende oltre 400 etnie dell'africa subsahariana e distribuite dal Camerun all'africa centrale, orientale e meridionale. Questa famiglia di etnie, pur largamente diversificata, condivide sia tratti linguistici che culturali, retaggio di una storia comune. L'espressione "lingue bantu" si riferisce al vasto gruppo di lingue parlate dalle etnie bantu. I gruppi etnici che appartengono al gruppo bantu sono suddivisi in due sottofamiglie principali, divisesi circa 3500 anni fa: i Bantu orientali includono i Kikuyu (Kenya), gli Zulu (Sudafrica), gli Xhosa (Sudafrica), i Tswana (Botswana) e gli Shona (Mozambico, Zimbabwe, Zambia). I Bantu occidentali comprendono gli Herero (Namibia, Botswana, Angola), i Tonga (Zambia, Zimbabwe) e i Tonga del Malawi (Malawi). Il Negroide o negride è una classificazione antropologica dell'homo sapiens. Esso indica una tipologia umana autoctona dell'africa subsahariana. È una delle quattro categorie principali riconosciute dalle teorie del secolo XIX ed una delle tre riconosciute dalla antropologia attuale: sono stati identificati gruppi di popoli caratterizzati da un pigmento scuro della pelle e da una particolare ossatura craniale. Gli studi di DNA mitocondriale hanno dimostrato che popolazioni native australiane, melanesiane ed in parte del sud dell'india e Africa Orientale, hanno relazioni con i europoidi, mongoloidi, e amerindi. I boscimani sembrano allo stesso modo rappresentare un ramo diverso, tanto per la linea femminile che quella maschile. AFRICA SUBSAHARIANA Africa occidentale I Tutsi, Africa orientale I Bubi (Guinea Equatoriale) e dall Africa meridionale, gli Zulu (Lesotho, Malawi, Mozambico, Sudafrica), Gli Xhosa (Lesotho, Sudafrica). I Nilotici Dinka - Nuer - Shilluk Masai (Kenya, Tanzania). Pigmeo Aka Bakafe (Rep Centrafricana,Uganda)

19

20 Luoghi non comuni Un tuffo nel passato dove il colonialismo inglese mostra tutto il suo fascino in emozioni di un altra epoca...dagli hotel Boutique alle Farm e Conservacy per preservare un profilo che ha fatto la storia del paese. Farm sono case coloniali presenti in tutta l Africa Equatoriale, con vari nomi zone / oasi protette possono essere governative o private esistono quindi di più spartane o di più lussuose, le prime solitamente sono gestite da organizzazioni non profit per salvaguardare l'ambiente fauna e flora con il fine anche di supportare la community del luogo, le altre sono veri e propri resort immersi nella natura dove all interno si possono praticare alcune attività tra cui passeggiate a piedi ed a cavallo rafting sui fiumi. Conservancy è un nuovo modo per vivere l Africa. Sono degli alloggi talvolta spartani dove si può arrivare a stretto contatto con alcune specie animale, serve da rifugio per le specie sotto minaccia d estinzione. Il Conservancy ospita una vasta gamma di diversità. La missione non è solo quello di proteggere la fauna selvatica, ma di fungere da catalizzatore per la conservazione delle specie a rischio. Sostenendo lo sviluppo delle comunità al di fuori dei confini del Conservancy, è diventato il modello di ruolo di primo piano per la conservazione della fauna selvatica sostenibile in tutta l'africa orientale. L anti-bracconaggio e la sicurezza sono le principali attività. Può essere difficile da credere quando ti affacci sull immesnsità della savana che la Conservancy in realtà si trova vicino alle zone una volta note per bracconaggio. Boutique Hotel è un termine coniato negli Stati Uniti per indicare dei piccoli hotel di lusso, con un ambiente non convenzionale e intimo. I boutique hotel si distinguono dai grandi hotel e motel dal fatto che forniscono alloggi e servizi personalizzati. Spesso chiamati "design hotel" o "lifestyle hotel", i primi boutique hotel sono nati nei primi anni ottanta nelle grandi città come New York, Londra e San Francisco. Solitamente, i boutique hotel sono arredati in base a un tema o uno stile particolare. Sebbene siano considerati più piccoli rispetto agli hotel tradizionali (gli standard vanno da 3 fino a 100 stanze), i boutique hotel possono arrivare ad avere centinaia di stanze nelle città più grandi. Questi hotel, inoltre, non fanno mai parte di gruppi o catene ma sono sempre individuali e tendono a conservare la propria particolare identità. Normalmente le stanze sono fornite di telefono, connessione ad internet, aria condizionata, bar e pay TV. Alcuni hotel offrono anche saloni (usualmente a tema) dotati di bar che spesso vengono aperti anche al pubblico.

21

22 Sport e attività Qualunque sia l attività, avrete l occasione per praticarla al meglio. Sport ed attività in Africa Australe si forgiano in un unico concetto che esprime Divertimento, natura, avventura, cibo, benessere e relax a 360 ; in una cornice panoramica inimitabile, al di là dell'equatore. L Equitazione offre svariate possibilità di escursioni, lungo spiagge, praterie e addirittura in Safari. Praticata principalmente in Sud Africa, Namibia e Botswana. Le Immersioni sono l attività preferita dai Sub che vogliono dirigersi in Mozambico, in particolare nell arcipelago di Bazaruto. Mentre in Sud Africa, lungo la costa Dell Oceano Indiano è possibile effettuare immersioni per vedere pesci tropicali e coralli; nei pressi di Cape Town è anche possibile vedere lo squalo bianco. Il Surf è molto praticato in Sud Africa, grazie alla presenza di due Oceani. I veri esperti potranno cimentarsi nel cercare l Onda perfetta a Jeffrey Bay. Ma anche in Mozambico esistono spiagge dove si creano imponenti onde che permettono di praticare questo entusiasmante sport. L Abseiling, metodo di discesa utilizzato dagli scalatori. A Cape Town si può scendere dalla Table Mountain (100 mt sospesi ad 1 km di altezza). Sul promotorio di Knysna si trovano 3 percorsi a strapiombo sul mare. Un altro percorso si trova sul fiume Storms (100 mt all interno di una gola) finendo l escursione in canoa. A Durban e Joannesburg ci si può calare da edifici effettuando il Rapp Jumping (calati a doppia corda sul dorso). L Arrampicata, può essere effettuata in Africa Australe in special modo in Sud Africa nel Mpumalanga ed in altri molteplici luoghi, con percorsi più o meno impegnativi. Alcune arrampicate si possono trovare nel Blouberg della Limpopo Province e nei Monti Drakensberg del KwaZulu-Natal o nelle montagne del Western Cape.

23

24 Il Bunjee-Jumping, vanta in Sud Africa una delle vette più alte al mondo, sul fiume Bloukrans, con ben 216 mt di altezza. Inoltre in molte altre zone è possibile praticare il Bridge Swinging (Salto con dondolamento) che si effettua con corde sospese tra due ponti. I Corsi di Ranger, sono opportunità per conoscere l ambiente, imparare ad osservare ed ascoltare la natura. L addestramento avviene presso centri specializzati ed erudendo gli allievi con nozioni di botanica, geologia, astronomia, climatologia, ecologia, sopravvivenza e guida fuoristrada.. Per accedere a questi corsi è necessario sostenere un corso di primo soccorso ed uso del fucile. L Escursionismo è il modo più semplice per conoscere la natura Africana, attraversando a piedi luoghi impensati. In Africa Australe ci sono più di 300 percorsi, alcuni percorribili solo con guide specializzate e provvisti di rifugi per la notte. Altri invece vengono effettuati all interno delle riserve con i Ranger e possono anche durare alcuni giorni di cammino. Il Kloofing ed il Rafting sono attività abbastanza conosciute anche nel nostro paese. Il torrentismo consiste nel percorrere ruscelli di montagna nuotando e saltando. Molti di questi percorsi si trovano in Sud Africa. Mentre il Rafting è la discesa a bordo di un gommone su torrenti e fiumi caratterizzati da rapide. Nel caso del Rafting, la Namibia e la Zambia sono le mete predilette. Il Treetoping è una nuova forma di eco-escursionismo e consiste nel percorrere per via aerea, tramite piattaforme di lancio, scivolando su cavi di acciaio che sovrastano le cime degli alberi, mentre le guide illustrano la natura sottostante. Il Sud Africa è luogo per effettuare quest attività.

25

26 Fuori di Overland Overland, tour di gruppo avventurosi a bordo di trucks e veicoli 4x4 nel cuore profondo dell'africa. Da itinerari brevi a viaggi di oltre 25 giorni si attraversano strade note e sentieri meno battuti mantenendo salda la filosofia della sostenibilità, dall'ambiente alle popolazioni locali. Villaggi tradizionali e città moderne, un caleidoscopio di popolazioni e una natura grandiosa. La savana che si estende a perdita d'occhio, interrotta quà e là da baobab e acacie. Foreste equatoriali e montagne imponenti, spiagge infinite e barriera corallina da esplorare, deserti infuocati e spettacolari cascate... e ancora fiumi che scorrono placidi e grandi animali che corrono liberi su spazi sconfinati. Per i nostri viaggi in Overland abbiamo pensato a La Nomade come partner principale. La sua avventura è partita con un camion, 2 dipendenti e una partenza al mese. Negli anni sono passati a una flotta di circa 40 veicoli, 150 dipendenti e 40 partenze in programma al mese in tutta L Africa. La costruzione robusta e semplice di questo veicolo lo rende ideale per le strade spietate dell'africa orientale e del Mozambico. Questi camion sono usati anche in alcune occasioni in Africa australe. Alcuni dei camion variano nel design. Pertanto alcune delle caratteristiche differiscono da camion a camion, come ad esempio gli armadi ambientali. I nostri tour Overland sono pensati per viaggiatori e viaggiatrici avventurosi, pratici a cui lo spirito di adattamento non manca. Si viaggia in gruppi poco numerosi in compagnia di persone provenienti da tutto il mondo. L'età ideale di chi sceglie di prendere parte a questo tipo di viaggio va dai 18 ai 55 anni. Vi sarà richiesta una partecipazione attiva: si collaborerà al montaggio di tende (ove previsto), alla preparazione del cibo e alle mansioni tipiche della vita da campeggio. Tutto contribuisce a creare un forte spirito di gruppo e, con il passar dei giorni, spesso nascono vere e proprie amicizie che durano nel tempo. I tour vanno alla scoperta della ricca vegetazione endemica, dell'incredibile varietà di animali e delle popolazioni che compongono il volto dell'africa: non è raro abbandonare le strade note e avventurarsi lungo sentieri meno battuti. Capita così di spingersi in zone remote, imbattersi in piccoli villaggi e raggiungere luoghi finora esplorati da pochi viaggiatori.

27

28 Viaggiare in treno... Tipologia di viaggio lussuosa ed originale, i sontuosi treni a vapore esprimono con grazia, l eleganza e la comodità d altri tempi, attraverso spettacolari diversità paesaggistiche, sociali, storiche e naturali, in una modalità confortevole e piena di fascino. Come in una sola crociera sull oceano, questi viaggi su rotaia conducono alla scoperta di affascinanti paesi, viaggiando di giorno o di notte ed effettuando safari, tour, escursioni ed attività cui destano molto interesse fornendo cordialità, professionalità e servizi di standard elevati.

29

30 Benessere in Africa L africa australe è una meta da sogno per gli amanti del benessere e delle terapie ad esso associate. Dalle maestose montagne alle grandi riserve protette, dalle città cosmopolite ai tranquilli villaggi di campagna, la maggior parte delle sistemazioni offre ai propri ospiti attrezzatissime SPA e team di esperti terapisti pronti a soddisfare le esigenze di relax e l equilibrio di corpo e mente. La gamma di trattamenti effettuati spazia dai bagni e trattamenti corpo basati sulla aromaterapia all idroterapia, dalla talassoterapia marina alla riflessologia plantare. I trattamenti sono suddivisi a seconda delle zona specifiche del corpo: quelli facciali a base di lavanda, erbe e frutti attivi, sono personalizzati a seconda del tipo di pelle, per donare un effetto riparante e ringiovanente. I prodotti utilizzati sono per la maggior parte ricavati dalla rigogliosa flora indigena locale, che contiene ricchi principi naturali antiossidanti dai quali scaturiscono saponi, gel e spray, alcuni dei quali basati su temi specifici quali i sette Chakra e i sette colori dell arcobaleno. Le tipologie offerte spaziano dai massaggi effettuati con tecniche specifiche grazie all utilizzo di oli essenziali dinamici che rilassano le tensioni muscolari, ai massaggi svedesi che utilizzano oli africani che stimolano la circolazione. E ancora trattamenti a collo e spalle con specifiche tecniche di applicazione di bende ed oli, drenaggi linfatici, massaggi con pietre di granito calde applicato sui muscoli con effetto rilassante, terapie indiane con pressione su punti focali e massaggi africani con l utilizzo di tradizionali tecniche zulù. Particolarità dei centri benessere e SPA africani sono gli speciali trattamenti eseguiti con i prodotti locali tra cui impacchi di essenze africane e patate, trattamenti detergenti basati su antichi rituali per purificare e idratare la pelle con l utilizzo di miele e mandorle, cerimonie tradizionali di bellezza con l utilizzo di argilla e vapore, trattamenti esfolianti a base di sale, trattamenti bio-energetici e massaggi reiki. Infine bagni idratanti di latte, immersioni nell azoto e bagni antiossidanti zulù a base di lavanda e Rooibos.

31

32 Gastronomia ed Enologia Enologia Conosciuti ed apprezzati in tutto il mondo i vini sudafricani, raffinato riflesso di una natura splendida. Si accompagnano perfettamente ad una cucina, sorprendente mix di sapori, per varietà di piatti e ricette con profonde radici storiche... Tre secoli e mezzo di storia vinicola non sono molti, se paragonati a paesi come Italia e Francia con profonde. E tuttavia interessante osservare come gli eventi storici in Sudafrica hanno influenzato l agricoltura e la cultura vinicola. Tutto ebbe inizio nel 1652, quando la Dutch West India Company si stabilì nel paese, con l obiettivo di fornire cibo fresco e bevande alle proprie navi mercantili in viaggio verso l Asia. Il primo vino sudafricano venne prodotto il 2 febbraio del 1659, per volere del primo governatore Jan Van Riebeeck. Tuttavia il tentativo non diede buoni risultati. Simon Van Der Stel, successore di Riebeeck, ebbe maggiore successo: buon viticoltore ed enologo piantò un vigneto nella sua proprietà a Constantia producendo un vino di tutto rispetto. Ecco perché i vini di Constantia sono considerati gli antenati dell enologia sudafricana. Data la limitata produzione, la vitivinicoltura non venne presa in considerazione fin dopo il 1680, con l arrivo dei francesi che, in fuga dalle persecuzioni religiose in Europa, finirono per creare la rigogliosa industria vinicola. Grazie al loro know-how e le innovative, tecniche che portarono gli Ugonotti ebbero successo negli ultimi 20 anni del XVII secolo. Il mercato vinicolo sbocciò in modo decisivo all inizio del 1800, in seguito all occupazione britannica e la guerra fra Francia ed Inghilterra, che creò una rivalutazione dei vini sudafricani nei mercati internazionali, e portò la produzione da a 4.5 milioni di ettolitri per anno in meno di mezzo secolo. Nel 1990 con il rilascio dalla prigione di Nelson Mandela, la fine dell apartheid ed il rapido instaurarsi della democrazia, con la fine degli embarghi internazionali, l industria del vino, trovò nuovi mercati in tutto il mondo. Allo stesso tempo il paese fu capace di acquistare nuove tecnologie enologiche ed agronomiche. L industria del vino è oggi ampiamente sviluppata al punto che sono state create 14 strade del vino : la Route62 è la più famosa strada turistica di questo genere, che si estende da Cape Town ad Oudtshoorn, la Garden Route e Port Elisabeth che offre scenari spettacolari. Un area delle imponenti scogliere, dalla vegetazione rigogliosa, montagne dai colori variabili, vigneti e frutteti.

33

34 Gastronomia sapori all altezza delle più grandi tradizioni enogastronomiche del mondo Il Sudafrica esprime, anche a tavola, il connubio delle tante influenze dei popoli che lo compongono: sostanziali stufati di carne e verdure, risultato dell incontro tra la cucina dei coloni olandesi e la produzione di vegetali sudafricana; piatti a base di mais, per lunghi secoli base dell alimentazione della comunità nera; piri piri del Mozambico e aroma di curry e coriandolo provenienti dal sud est asiatico. D influenza anglosassone è la prima colazione, servita con dolci, frutta e piatti salati da accompagnare a tè, caffè, latte e succhi freschi, così come il rito del tè, alle ed alle 17.00, accompagnato da stuzzichini dolci e salati. La vicinanza di due oceani fa si che il pesce sia sempre freschissimo: a Cape Town le correnti fredde dell Atlantico garantiscono un abbondante presenza di crostacei (ostriche, aragoste e gamberi). Tra le specialità stufati di pesce speziati, ostriche, aragoste e gli immancabili snoekbraai. I piatti tipici della cucina locale sono a base di carne: bovini, cannagione, polli, maiali ma anche struzzi, coccodrilli, facoceri e kudu. Da provare il sosatie, piatto a base di maiale o agnello allo spiedo, cucinato con albicocche secche e accompagnato da polenta di granturco. Il mealie pap è un porridge di mais molto diffuso: sostanzioso, viene servito con salse o stufati. Una delle più amate tradizioni sudafricane è il braai, manzo, montone e agnello vengono cotti alla brace e serviti con una grande varietà di verdure, pane dolce, di granturco e frittelle di zucca. La cucina Afrikaner tradizionale fa risalire le proprie origini ai primi insediamenti olandesi in Sudafrica. Per uno spuntino è di rigore il biltong, pezzettini di carne essiccata, dallo struzzo all impala, dal bufalo all antilope, da accompagnare all aperitivo. I rusks sono biscotti a doppia cottura; le boerewors, salsicce piccanti, le braaiwors, salsicce da barbecue di carne meno pregiata; il pojiekos, cibo tradizionale delle famiglie boere di un tempo: uno stufato a base di carne e verdura e cucinato per ore sui carboni ardenti. La cucina Malese del Capo, simile ala cucina Afrikaner, nasce dall incontro tra la cucina degli schiavi malesi e malgascie quella dei primi colonizzatori olandesi. Il suo sapore è peculiare, abbinamento tra spezie esotiche e prodotti locali: il bobotie, piatto molto speziato e insolito, mescola curry malese, frutta e carne; il waterblommetjie bredie, stufato di carne di agnello con fiori di giacinto d acqua e vino bianco; il malva pudding, dessert a base di pan di spagna, marmellata di albicocche ed aceto. Una specialità tipicamente sudafricana è il mampoer, forte distillato di frutta (pesca, albicocca o amarula). Da provare è la birra locale fatta con il sorgo o il mais; il tasso alcolico è basso ed è molto nutriente.

35

36 18 buche Il Golf in Africa Australe, il Sudafrica in particolare, rappresenta senza dubbio un vero paradiso per gli amanti del golf, poiché vanta di oltre 500 campi sui quali giocare Fairways e green immersi in una natura rigogliosa ed in atmosfere di profondo relax. Alcuni degli innumerevoli terreni da gioco si snodano tra pianure e foreste, valli in fiore e deserti, scogliere a picco sul mare e vigneti. I campi sono magicamente verdi tutto l anno e molti sono inseriti nei circuiti internazionali dei campionati più prestigiosi. E possibile inoltre organizzare le Golf Accademies: accompagnati dal proprio maestro di golf di fiducia si potrà far pratica e giocare sui campi più rinomati e spettacolari. I paesi con i campi consigliati sono Sudafrica Namibia e Zambia

37

38 Arte & Gallery Cultura e relax a 360 gradi in una cornice panoramica inimitabile. Qualunque sia l attività di genere culturale ci sarà l occasione per praticarla al meglio Nairobi Karen Blixen Museum Johannesburg Johannesburg Art Gallery - The Standard Bank Gallery Cape Town South Africa Museum South Africa National Gallery

39

40 In merito a ci sono tantissime cose che possono spaventare un viaggiatore nell affrontare un viaggio in Africa Pericoli L' Africa, soprattutto negli ultimi anni per questioni di business, e' stata associata a situazioni di guerre civili, carestie e tutto quello che consegue in luoghi di povertà. Noi di SDT non ci neghiamo totalmente gli eventi trascorsi, ma evidenziamo il fatto che l' Africa, essendo un CONTINENTE, comprende moltissime realtà diverse tra loro e i paesi da noi trattati sono attualmente in completa sicurezza socio-politica, liberi da guerre civili e godono di bellezze uniche al mondo. Nel caso in futuro avvenissero cambiamenti, non esiteremo a comunicarlo e a sospendere, se necessario, la destinazione. Per maggiori info consultare il sito Malattie Una delle preoccupazioni maggiori di chi deve effettuare un viaggio in Africa e' la paura di contrarre delle malattie, tra cui la famosa malaria. Di seguito riportiamo alcune delucidazioni in merito con l' intento di sfatare alcune "leggende metropolitane".tutta colpa di una zanzara. O meglio di un microrganismo unicellulare che vive nel suo stomaco e nelle sue ghiandole salivari. Lei, la zanzara, appartiene al genere Anopheles; lui, il parassita, si chiama Plasmodio e, tra le quattro specie esistenti (falciparum, vivax, ovale e malaria, e i vettori sono zanzare del genere Anopheles.Ne esistono più di 60 tipi ma solo un tipo ne è la colpevole. Il sistema migliore per non ammalarsi di malaria è evitare di essere punti dalla zanzara vettore. L'etimologia di "malaria" deriva da un termine medievale italiano "mal aria" ovvero cattiva aria, mentre il termine "paludismo" deriva dalla convinzione che la malattia fosse provocata dai miasmi provenienti dalle zone paludose. La zanzara femmina dell' Anopheles punge preferibilmente di notte, o meglio tra il tramonto e l'alba, pertanto i viaggiatori dovrebbero evitare le punture d'insetto soprattutto in queste ore. Inoltre ci sono periodi dell' anno, durante le stagioni più secche, in cui il rischio diminuisce o è pressoché inesistente. In alcuni stati dell' Africa del sud esistono anche delle aree dove la malaria e' quasi o totalmente debellata (esempio zone "malaria free"). Si consiglia di vestirsi evitando i colori scuri, coprendosi il più possibile, di usare sulla pelle esposta (volto e mani) spray e sostanze repellenti per gli insetti, di dormire in stanze trattate precedentemente con insetticida e coperti dalle apposite reti protettive impregnate con insetticida o con repellente. Inoltre, l'aria condizionata rende gli insetti meno attivi e quindi meno pericolosi. Questo articolo e' a puro scopo informativo aggiornato al momento della stampa del catalogo, per maggiori informazioni si consiglia di contattare l' ufficio sanitario del proprio paese.

41

42 Quest erba, tra le mie mani,prima di essere tagliata, gridava al vento, chiamando la pioggia Per tutto il giorno, il mio cuore grida nel sole, perché il mio uomo ritorni dalla caccia. Canto Boscimano Botswana

43 Il Makgadikgadi Pan è una grande distesa salata nel cuore di una brulla savana nel Botswana nord-orientale, ciò che resta di un gigantesco lago salato, più grande della Svizzera, che si prosciugò migliaia di anni fa. Sito a sud-ovest del Delta dell'okavango e circondato dal deserto del Kalahari, è in realtà un insieme di pan la cui sorgente principale è il fiume Nata. La vegetazione è estremamente rada ed anche la fauna, durante la stagione secca, è piuttosto scarsa. Lo scenario cambia completamente con le piogge, che vede l'arrivo di gnu e zebre, anatre selvatiche e grandi pellicani bianchi. Having an idea of Un luogo dove l acqua rappresenta da tre fiumi, incontra la terra, testimoniata da un immenso deserto ed una vasta pianura creando un dedalo di canali ricchi di vegetazione ed animali. Qui si incrociano come nastri tre grandi fiumi, una vasta pianura e un immenso deserto. E creano, insieme, uno degli ecosistemi più insoliti del pianeta Tuli Block un'enclave di pura wilderness tra Botswana, Sud Africa e Zimbabwe. La parte più interessante è quella nord-orientale, che include la Mashatu Game Reserve, Tuli Nature Reserve e altre riserve minori. La vegetazione è costituita prevalentemente da mopane e dai bellissimi nyala trees, detti anche alberi di Mashatu, ma non mancano baobab e acacie. Abbondante la fauna, che annovera elefanti, leopardi, leoni, iene, gnu, zebre, giraffe, licaoni, eland, waterbuck, kudu, impala, caracal, aardwolf e ghepardi. Tsodilo dichiarate dall'unesco patrimonio dell'umanità e "Louvre del deserto" si trovano al confine nord occidentale del Kalahari. Sono un complesso roccioso splendidamente affrescato da più di disegni e pitture rupestri. Kalahari Desert è uno dei più grandi deserti dell Africa, con una superficie di chilometri quadrati divisi tra Botswana, Sud Africa e Namibia. Il Kalahari è un area semi-desertica caratterizzata da buone precipitazioni piovose; ospita un solo fiume, l Okavango, che nasce dalle montagne e muore nella sabbia dando vita a un ecosistema ricco di flora e fauna Okavango Delta, in Botswana, è il secondo più grande delta interno del mondo, dopo quello del Niger, e rappresenta uno degli ecosistemi più insoliti del pianeta. È formato dal fiume Okavango, che nasce in Angola (presso Nova Lisboa) e giunge alla foce dopo un percorso di oltre 1000 km e l'incontro con numerosi affluenti. Complessivamente, il fiume porta ogni anno circa 11 chilometri cubi di acqua, che vengono scaricati dal delta direttamente nella sabbia del Kalahari, formando una pianura alluvionale di km² di estensione caratterizzata da una complessa e mutevole griglia di canali, lagune e isole.

44 Sono convinto che esistano al mondo persone nate in una patria che non è la loro e che soffrono di nostalgia per una terra che non hanno conosciuto. Forse si tratta di un bizzarro fenomeno di atavismo che spinge alcuni individui, pellegrini erranti, verso i luoghi che i loro antenati abitarono secoli e secoli prima. Aldous Huxley Kenya

45 Having an idea of E' il paese dei safari per eccellenza. Dove la savana si estende a perdita d'occhio e le montagne svettano sulle grandi pianure. La barriera corallina protegge le spiagge sabbiose della costa,culla dell umanità, è il cuore del safari allo stato puro. Mfangano Island La piccola isola di Mfangano si trova nel Lago Vittoria al largo del porto di Mbita, situato a circa un'ora da Homa Bay. Si può raggiungere con dei barconi a motore che partono in genere due o tre volte al giorno e fanno un giro delle isole facendo tappa a Sena, il villaggio più grande di Mfangano. Consigliatissima la salita alla collina che domina l'isola, che offre un panorama strepitoso sul Lago Vittoria. Karen Blixen Museum Questo museo si trova in uno dei più bei quartieri di periferia della capitale, dove la maggior parte dei discendenti dei coloni britannici vivono oggi. Il luogo in cui Karen ha messo la sua fattoria è ora occupata da giganteschi palazzi. La maggior parte dei suoi beni è ora nel museo di Copenaghen. Villaggio Maasai I Maasai sono un popolo nilotico che vive sugli altopiani intorno al confine fra Kenya e Tanzania. Considerati spesso nomadi o seminomadi, sono in realtà tradizionalmente allevatori transumanti, e oggi spesso addirittura stanziali (soprattutto in Kenya); questo stile di vita è evidente nei clan maasai kenioti come Kaputiei, Matapato e Kikunyuki, e in Tanzania presso gli Arusha. Jambo Deluxe Kenya Questo treno collega la capitale alla costa kenyota due volte a settimana. Il convoglio è lo stesso che veniva utilizzato durante il colonialismo e nemmeno l'organizzazione del viaggio è cambiata. Da Nairobi a Mombasa il treno viaggia solo il lunedì e il venerdì; mentre da Mombasa a Nairobi SOLO il martedì e la domenica. La compagnia che effettua le prenotazioni consiglia sempre di arrivare alle 17 in stazione, ma il treno non parte mai prima delle 19 (e difficilmente parte in orario). Le Grotte Di Shimoni Queste grotte si trovano sulla costa meridionale di Mombasa, di fronte al porto dal quale partono le imbarcazioni per l'isola di Wasini. Questo luogo non possiede un passato molto brillante: infatti, nel periodo dal XVII al XVIII secolo, queste grotte servivano per raggruppare gli schiavi in partenza, diretti in gran parte verso la Tanzania. Gli schiavi venivano fatti entrare all'interno attraverso una scala che veniva in seguito rimossa per evitare che questi ultimi tentassero la fuga. Essi non vedevano mai la luce del giorno prima della partenza, che avveniva mediante un buco creato dal mare all'interno della roccia. Quando si verificava l'alta marea, alcuni di loro perdevano la vita mentre nuotavano. Attualmente sono i pipistrelli ad avere eletto qui il loro domicilio.

46 Quando sarete sulla nostra isola non scuotete i nostri alberi, non spaventate i nostri coccodrilli, non sparpagliate i nostri ciottoli.quando sarete sulla nostra isola non andate più lontano delle nuvole, prendete qualche conchiglia per i bambini delle vostre città Lasciate danzare il vento, l asciate cantare il silenzio, lasciate sognare l Oceano. Roger Kha Madagascar

47 Having an idea of La Grande Isola, il Madagascar, è la quarta isola più grande del mondo, una terra selvaggia separatasi dall Africa centosessanta milioni di anni fa. Questa vicenda geologica, ha dato luogo, ad una linea evolutiva di piante ed animali uniche al mondo. La baia di Diego Suarez sorge sulla punta settentrionale del Madagascar e eredita il suo nome da due navigatori portoghesi: Diego Diaz nel XVº secolo e l'ammiraglio Suarez nel XVI secolo. Si compone di 4 insenature principali, una delle quali ha un "pan di zucchero" localmente considerato come un luogo sacro. La localita' principale, Antsirana, è ubicata su un promontorio e il suo porto, militare in passato, è diventato il secondo porto commerciale dell' isola. La regione di Diego Suarez, condensa tutti i climi e i rilievi dell' isola, e ospita il parco che si trova sul Monte di Amber. Ambohimanga La collina reale di Ambohimanga (collina blu in malgascio) è un sito archeologico del Madagascar. Si trova a circa 24 km ad est della capitale Antananarivo: il sito è occupato da un villaggio fortificato con diverse abitazioni, insieme alle sepolture di alcuni membri della famiglia reale di Imerina, la comunità etnica che mantenne il potere nel XIX secolo e unì politicamente gran parte dell'isola del Madagascar in una sola nazione. Ambohimanga, una delle dodici colline sacre dei Imerina. I Lemuri Si pensi che il 95% degli animali che vivono in questo paradiso sono endemici. Il lemure. è una proscimmia che vive soltanto in Madagascar. Ne esistono 62 specie, distribuite un po in tutta l isola. Di aspetto e dimensioni diverse. Da quelle di un piccolo cane a quelle di un topolino. Diurni e notturni. Primati meravigliosi, dai grandi occhi dolci e accattivanti. Ne abbiamo individuato i più rappresentativi. Primo della lista l Indri Indri, il più grande, che vive soltanto nella riserva di Andasibe. Un Maki dal manto bianco nero, molto simile ad un orsetto, dotato di una agilità straordinaria. Poi il Sifaka di Verraux, il più simpatico che si esibisce a terra in curiosi passi di danza. Si trova nella riserva privata del Berenty. Molto divertente anche il Catta dalla morbida pelliccia avana e dalla lunga, bellissima coda ad anelli bianco-neri, sempre eretta come un timone. E via via il Maki Bamboo, il lemure Fulvo, il Warika. Per ultimo il Lepilemure notturno dagli occhi grandissimi e molto espressivi. Nosy Be Significa "Grande Isola" in quanto e' la piu' grande come dimensione rispetto tutte le isolette che la circondano, ma l'appellativo piu' corretto che la distingue e' "Isola dei profumi (Nosy Manitra): infatti l'isola e' ricca di fragranze date da piante e spezie quali l'ylang Ylang, il caffè, la vaniglia, il cacao, il pepe, il geranio, la cannella, il frangipane, canna da zucchero e piante tipiche del Nord del Madagascar. Nosy Boraha più comunemente nota come Île Sainte-Marie, è un'isola del Madagascar, al largo della costa nordorientale. Lunga 60 km e larga 10 km Il nome di Île Sainte-Marie è associato alla storia della pirateria. Fra il XVII e il XVIII secolo, infatti, l'isola fu scelta come base da numerosi gruppi di pirati e bucanieri che depredavano le flotte mercantili di ritorno dalle Indie Orientali. Fra gli altri, vissero a Sainte-Marie William Kidd e Robert Culliford. I pirati si integrarono con le popolazioni del luogo, dando origine a un gruppo etnico di sangue misto, che prese il nome di Zana- Malata. È rinomata soprattutto per il whale watching; ogni anno, grandi gruppi di megattere provenienti dall'antartico migrano fino allo stretto fra Saint-Marie e il Madagascar per riprodursi

48 Ecco cosa c è da vedere oggi, un albero! Qualcuno potrebbe avvertirmi che trattasi solo di una pianta, come molte altre qui attorno, ma io aggiungo che oggi vedo ben altro! DavidLivingstone Malawi

49 Having an idea of Avventurarsi nel "cuore caldo" dell'africa. Incontrare un popolo gentile e una grande varietà di paesaggi.. Esplorare il Lake Malawi grande quanto un mare e parchi naturali poco conosciuti. Una natura forte e dominante, lo spirito tribale di luoghi poco esplorati e da scoprire con passione e rispetto, il richiamo di suoni, colori, paesaggi primordiali Lago Malawi è il terzo lago più grande d'africa. La sua lunghezza, 560 km, costituisce la gran parte del confine fra Malawi e Mozambico. Quando si arriva sulle sue sponde si ha l'impressione di essere arrivati sulle rive di un grande mare!!! Le sue spiagge di sabbia fine e le onde della risacca, e l'orizzonte così vasto e lontano portano alla memoria ricordi marini. Lungo la sua costa si snodano i villaggi di pescatori; la pesca oltre ad essere una risorsa come cibo locale è anche una fonte di commercio con le città vicine. Oltre all'attività della pesca, molti abitanti dei villaggi si dedicano anche all'artigianato, producendo cesti, cappelli, statue e maschere intagliate nel legno. Mulanje Mountain è l'omonima capitale di uno dei ventisette distretti del Malawi, che è situato nelle regioni meridionali dello stato centro-africano. Mulanje è anche il nome del monte che sovrasta questa regione; con i suoi oltre metri di altezza sovrasta i lussureggianti campi di tè, piantagioni che si estendono per tutto il territorio ai piedi del monte e che rappresentano una delle risorse economiche del paese. Infatti il Malawi è l'undicesimo produttore di tè mondiale, eredità inglese dei tempi della colonizzazione. Chitimba Non c'è molto da fare o da vedere nella piccola Chitimba, ma comunque può essere una buona tappa intermedia per chi arriva dalla Tanzania ( o per chi è in partenza per la tale ). C'è un ottimo campeggio frequentato soprattutto da Overlanders, un ristorantino gestito da un rasta e tanti bambini sorridenti. Può essere anche una buona base per delle escursioni nei dintorni, come la salita alla mitica Livingstonia.. Nkhata Bay forse la località più nota e turistica del Malawi, e negli ultimi anni si è guadagnata la fama di posto "chillout" per giovani backpackers. Si trova a circa 25 km da Mzuzu sulla sponda occidentale del bellissimo Lago Malawi, il terzo per grandezza dell'africa, e si può raggiungere facilmente con i minibus. E' un posto molto indicato per il relax, anche se c'è la possibilità di fare diverse escursioni, snorkelling nel lago c'è una varietà di pesci tropicali d'acqua dolce impressionante ) o visitare le isole del lago. Le guesthouses spesso organizzano serate a tema, concerti, pizza nights, happy hours, quindi è veramente difficile annoiarsi. Gli abitanti della città sono in genere simpatici e ospitali, ma lo sviluppo turistico ha creato anche dei problemi, soprattutto alcolismo e microcriminalità, che fino a pochi anni fa era quasi sconosciuta in zona.

50 Nella vita incontrerai tre tipi di persone: quelle che ti cambieranno la vita, quelle che ti rovineranno la vita e quelle che...saranno la tua vita. Poeta Anonimo Mauritius

51 Having an idea of Bariora corallina, paesaggi variegati e clima mite in ogni stagione: Mauritius è la conclusione perfetta di un safari africano. Le baie sono moltissime così come le escursioni, all interno o lungo la costa. Il paradiso per gli amanti del relax, con una concentrazione di hotel di lusso davvero senza eguali e servizi al top per chi cerca il meglio,dal servizio alla cucina... Ile Aux Cerf situata sulla costa orientale dell isola, coperta di alberi di casuarine che forma assieme alla vicina costa di Mauritius una laguna che si distingue per il contrasto tra l azzurro dei fondali di sabbia corallina ed il blu dell acqua più profonda. L aventure du Sucre Si trova vicino al Parco Botanico di Pamplemousse. Lo zuccherificio fondato nel 1797 terminò la sua attività nel 1999, all interno della fabbrica è stato allestito un Museo che racconta la storia dell Isola mantenendo come filo conduttore lo zucchero. Vanilla Park situato all estremo sud, è una riserva naturale dove si trovano tartarughe giganti, coccodrilli, macachi, iguane e un insectuarium con specie. Chamarel e le terre colorate. Situato nella zona sud occidentale dell isola, questo luogo è incantevole per le cascate di chamarel, che si tuffano da più di 100 metri in mezzo ad una natura selvaggia, e per le terre colorate dalle 7 tonalità di colori. Grand Bassin detto anche GANGA TALAO è un lago che occupa un cratere di un vulcano spento, dopo il Gange per gli induisti questo è il lago più famoso. Si trova a sud est dell isola.

52 ma alla sera quando tramonta di fronte a me lo splendore della visione mi stringe la gola.tutto si fa roseo,arancione infuocato. Il mare si ammanta di colori più brillanti, confondendosi con il cielo in un fuoco d artificio Mike Horn Mozambico

53 Having an idea of Spiagge d incanto e gente ospitale, un atmosfera che ferma il tempo, fatta di città coloniali,villaggi di capanne, foreste di baobab e mangrovie e spazi di sabbia infiniti uno degli arcipelaghi più belli ed incontaminati del globo, il tutto racchiuso in una parola Mozambico Viaggio in treno tra Cuamba e Nampula In verità Non esistono vere strade tra le città di Cuamba e Nampula e l'unico mezzo di trasporto utilizzabile in questa zona del Nord del Mozambico è il vecchio treno che compie questo tragitto in circa 7 ore. Il paesaggio è veramente bellissimo con vaste zone molto selvagge e montagne dalla forma curiosa. Il treno si ferma spesso tra i piccoli villaggi dove molte donne accorrono a vendere vari prodotti con grosse ceste sulla testa. Tofo è una delle località sul mare più affascinanti del Mozambico, la sua spiaggia sull'oceano Indiano è senza dubbio una delle meraviglie di questo paese. Tofo è famosa, oltre per le sue lunghissime e dorate spiagge, anche per i suoi magnifici fondali marini che sono un vero paradiso per gli amanti delle immersioni,tofo è famosa anche per i suoi fondali per il popolo sub e soprattutto per la enorme quantità di squali balena ove si possono avvistare di frequente. Maputo (già Lourenço Marques) è la capitale e la maggiore città ab. nel 2004 del Mozambico, principale porto sulla baia di Delagoa Oceano Indiano. Maputo (già Lourenço Marques) è la capitale e la maggiore città del Mozambico ab. circa, principale porto sulla baia di Delagoa (Oceano Indiano). Fondata all'inizio del XVIII secolo, la città ricevette il nome di Lourenço Marques, il commerciante portoghese che esplorò la baia nel Famosa è la cattedrale di Nostra Signora di Fatima. La stazione ferroviaria è stata progettata e costruita ai primi del Novecento da Gustave Eiffel[senza fonte] ed è stata ristrutturata di recente ed è sormontata da una gigantesca cupo a in rame. Si possono visitare l'antico forte, con i bastioni ed i vecchi cannoni, i Giardini Botanici ed il Museo d'arte Nazionale. Stretto di Inhaca Camminando per 15 minuti a piedi dalla spiaggia di Nhoguane lo stretto che separa Machangulo dall'isola di Inhaca, il paesaggio marino cambia completamente. Ci lasciamo indietro le mangrovie, la serenità e il riparo della Baia di Santa Maria. Improvvisamente soffia il vento dall'oceano Indiano e onde colossali lottano per entrare nella baia. Il tratto di mare che separa la penisola da Inhaca è molto stretto e dalla riva si possono vedere incredibili vortici di schiuma. Questo luogo è popolare tra gli appassionati di pesca, che vengono qui per pescare gli squali. Lo Stretto di Inhaca non è un luogo molto adatto per la balneazione. E' adatto invece a rilassarsi sulla sabbia bianca e ammirare la potenza e la bellezza dell'oceano Indiano. Maxixe Arrivando da sud, sulla EN1, raggiunta la cittadina di Lindela, ci si imbatte in un bivio asfaltato, cosa ancora rara in Mozambico, la maggior parte delle strade secondarie qui è infatti di terra battuta. Ciò che permette di conservare questa sorta di non contaminazione è la presenza al di la della baia della città di Maxixe, a soli 4 km di distanza. Le due cittadine sono collegate tra di loro da un fitto servizio di piccoli traghetti che per la modica cifra di 10 Meticais, trasportano ininterrottamente da una sponda all altra sciami di persone con i loro carichi

54 Auguro ai tuoi occhi, amico, di vedere altipiani inondati di stelle e i lumi delle capanne che, come lucciole, tremano sull Africa. Silvana Olivo Namibia

55 Having an idea of La Namibia è uno dei paesi più scenografici dell Africa australe. Il deserto del Namib è un mondo di silenzi arcani e distese infinite, dove la natura traccia paesaggi unici al mondo: enormi dune color albicocca e deserti color malva e ocra. Sossusvlei Il nome in senso proprio, si riferisce a una pozza d'acqua effimera circondata da alte dune, situata nel deserto del Namib meridionale, in Namibia. Il nome viene usato normalmente in senso esteso per indicare tutta l'area circostante, che rappresenta la più celebre località del Namib- Naukluft National Park ed è la principale meta turistica della Namibia. Scritture Rupestri All'interno di una bella zona di montagna chiamata Damaroland si trova il "Twyfelfontein Rock Paintings", divenuto famoso per le molte incisioni rupestri presenti. Sono oltre e risalgono a circa anni fa, lasciate dal popolo Khoi-San. Opuwo 5000 abitanti circa è la capitale della regione di Kunene, nella Namibia nordoccidentale. Si trova a nord dei monti Joubert, circa 720 km a nord di Windhoek. La cittadina è nata a partire da una base militare delle forze aeree sudafricane, costruita nel periodo della guerra di indipendenza della Namibia. Il nome "Opuwo", nella lingua locale, significa "la fine"; per chi procede verso nord, il paese è infatti l'ultimo centro abitato di rilievo prima di entrare definitivamente nel Kaokoland, una delle regioni più selvagge dell'africa. La domenica si tiene un piccolo mercato, dove si vendono soprattutto carne e mahango, la birra locale, prodotta con il miglio Swakopmund È una città di circa abitanti della Namibia occidentale. Sorge sulla costa atlantica, in corrispondenza della foce a delta del fiume Swakop, da cui prende il nome ("Swakopmund", in tedesco, significa "foce dello Swakop"). Circondata dal deserto del Namib e dall'oceano, Swakopmund ha un clima temperato, con temperature medie comprese fra 15 C e 25 C e meno di 15 mm di pioggia all'anno. Alla scarsità di precipitazioni supplisce la fredda corrente oceanica del Benguela, che trasporta nell'area umidità in forma di nebbie mattutine. Foresta Pietrificata Transitando per Outjo si devia per raggiungere, in direzione Khorixas, la Foresta Pietrificata. Ed è qui che si ammirano i tronchi di alberi pietrificati, che oltre 200 milioni di anni fa formavano una ricca foresta naturale. Più dell 87% della popolazione parla inglese. Molto diffuse le lingue indigene Oshivambo, Herero e Nama.

56 Africa! Ripetei la parola e la pronuncia piena di terrori, di orrori e di aspettative; ed il mio sguardo affondò nella notte tentatrice verso una vaga promessa di cinta Andrè Gide Rwanda

57 Having an idea of In Rwanda, famoso come la terra delle mille colline, il paesaggio è verdissimo e ricco d acqua,osservando i gorilla di montagna nel parco nazionale dei Vulcani,o addentrarsi a Nyungwe dove vivono gli scimpanzé, e ad Akagera per un safari fotografico tra leoni, bufali e leopardi. l Lago Kivu è uno dei grandi laghi africani, situato sul confine tra la Repubblica Democratica del Congo e il Ruanda, ha una superficie di 2700 km², e un'isola, Idjwi. Il primo europeo a visitare il lago fu il conte tedesco Adolf von Götzen nel Nel 1994 il lago divenne tristemente noto per essere uno dei luoghi dove venivano gettati i corpi delle vittime del genocidio ruandese; in tempi più recenti è stato invece citato dai mass media in relazione alla guerra civile nelle regioni del Nord-Kivu e Sud- Kivu in Congo.Il lago Kivu è uno dei tre laghi africani che contengono masse di anidride carbonica in profondità, se qualcosa di grosso cadesse nel lago, può far risalire in superficie il gas accumulato in profondità, e far soffocare tutti gli abitanti che abitano intorno al lago, come nel caso del lago Nyos in Camerun. Akagera National Park Fondato nel 1934, inizialmente copriva un'area di km², che si è andata progressivamente riducendo in seguito alla pressante richiesta di terra delle popolazioni della zona. Negli anni sessanta, il parco apparteneva a un vasto ecosistema che includeva anche la Riserva faunistica di Kikagati in Uganda, il Parco nazionale del lago Mburo, e le riserve faunistiche tanzaniane di Ibanda e Rumanyika, a loro volta collegate a quelle di Biharamulo e Burigi il parco ospita il topi (antilope della savana), l'impala, la rarissima antilope roana, elefanti, bufali, rinoceronti neri, ippopotami, coccodrilli, leoni, giraffe, leopardi e iene maculate oltre a più di 500 specie di uccelli. Gisenyi è una città del Ruanda di circa abitanti. Si trova a ridosso del confine con la Repubblica Democratica del Congo; la città congolese di Goma, dalla parte opposta del confine, è contigua a Gisenyi. La città è nota come attrazione turistica, per via delle spiagge sabbiose sul lago Kivu e delle strutture per gli sport acquatici. La parte settentrionale della costa del Kivu, condivisa da Gisenyi e Goma, è caratterizzata da strutture di origine lavica prodotte dalle passate eruzioni del vicino Vulcano Nyiragongo. L'ultima eruzione, nel 2002, distrusse parte di Goma, ma non danneggiò Gisenyi. Butare è una città universitaria nonché centro intellettuale del Ruanda. visitare l'enorme Museo Nazionale (dono offerto dal re Baldovino I del Belgio), un'edificio di mattoni in terra cruda essiccata, dall'architettura sorprendente e che espone raccolte etnologiche ed archeologiche. Kibale Forest National Park è un parco nazionale dell'uganda occidentale che comprendono diversi habitat: foresta pluviale e semi decidua, prateria e palude. Il parco è noto soprattutto perché vi si trova la più alta varietà e concentrazione di primati dell'africa orientale con 13 specie rappresentate, ma anche per l'eccezionale avifauna e le numerosissime farfalle. Per queste caratteristiche, il parco è anche sede di una stazione di ricerca dell'università di Makerere. Il parco fu fondato nel 1993 allo scopo di proteggere un'area che già nel 1932 era stata dichiarata riserva forestale.

58 Desidero che il mare mi tocchi, mi faccia respirare il mondo e i suoi perchè, mi regali un istante eterno, che porterò con me come ricordo indelebile Stephen Littleword Seychelles

59 Having an idea of Sono all incirca 115 le isole che formano l arcipelago delle Seychelles. A più km dalle coste africane, sono uno degli ultimi eden terrestri. Spiagge bianchissime illuminate dal sole, barriera corallina e un limpido mare dalle sfumature turchesi. Circondati dalle acque calde dell Oceano Indiano, per una vacanza fatta di spiagge bianche, lusso intimo e relax. Giant Tortoiose Farm L'isola di Curieuse, a nord di Praslin, è uno dei luoghi nelle Seychelles individuati per la reintroduzione delle tartarughe giganti di Aldabra. Prima dell'arrivo dell'uomo, avvenuto solo per opera di europei a metà del '700, diverse specie di tartarughe giganti erano largamente diffuse in tutte queste isole fino ad allora disabitate, assieme ad altri rettili ora estinti, come i temibili coccodrilli di acqua salata. Le tartarughe reintrodotte dal remoto e assolutamente offlimits arcipelago di Aldabra vengono allevate in una "fattoria", che si trova in prossimità della spiaggia di Laraie Bay, e poi lasciate libere. Attualmente ce ne sono alcune centinaia sparse sull'isola Jardin du Roi è un piccolo giardino botanico e di spezie che si trova nel sud dell'isola di Mahè. La località più vicina è Anse Royale, da cui per raggiungere il Giardino dovrete avventurarvi per una stradina in auto nel bel mezzo di Chemin les Canelles (foresta tropicale). All ingresso vi verrà consegnata una cartina ove si percorre un percorso lungo il quale si possono molte tipologie di spezie e cui, il pepe, la noce moscata, la vaniglia, e fiori e molte piante tropicali. Proseguendo in un recinto si possono ammirare le testuggini giganti animale endemico, ed infine un piccolo museo con esposti alcuni Coco de Mer, il frutto simbolo delle Seychelles, noto per le sue sembianze con le forme femminili. Non poteva mancare un ristorante di capienza limitata dove gustare piatti tipici, ovviamente abbondantemente speziati! Anse Georgette A mio parere la spiaggia più bella delle Seychelles, Anse Georgette è inglobata nell esclusivo Lemuria Resort di Praslin e per raggiungerla è necessario chiedere un permesso al resort, almeno con un paio di giorni di anticipo, mandando un e presentandola all ingresso. Da qui, la spiaggia dista circa minuti di cammino costeggiando i lussuosi campi da golf, ma senza dubbio incontrerete qualche auto elettrica del personale dell hotel che vi darà un passaggio. La spiaggia è strepitosa: una lunga distesa di sabbia bianchissima e impalpabile, circondata da vegetazione lussureggiante e mare dai colori azzurro intenso incredibilmente trasparente, con grossi pesci, per nulla impauriti, che vi terranno compagnia. A seconda dei venti, il mare può essere agitato: in giugno era calmissimo con qualche onda solo a riva. La spiaggia resta semi deserta per buona parte della giornata. Sul lato sinistro è possibile praticare lo snorkeling vicino alle rocce. Victoria è la capitale delle Seychelles conosciuta anche come Porto Victoria o Mahé, ed è situata a Nord Ovest dell'isola di Mahé. E' una delle capitali più piccole del mondo e l'unico porto importante delle isole. Le principali attrazioni della città sono la Torre dell'orologio, la Sede dei Tribunali, l'ufficio delle poste (che non ha subito cambiamenti durante l'epoca coloniale), il Giardino Botanico, il Museo di storia e di storia naturale e il Mercato. Anse Lazio è una spiaggia situata a nordovest di Isola di Praslin, Seychelles, considerato da Lonely Planet per essere la più bella spiaggia di Praslin, e uno dei migliori del arcipelago. Situato, nel bel mezzo del Oceano Indiano, ha acque limpide e pure, lo snorkeling e il nuoto e u a vasta linea di orizzonte che è noto per portare nella parte principale del turismo di Praslin nel corso dell'anno. La spiaggia è delimitata da grandi granito massi. Tuttavia, Anse Lazio non è protetta da una barriera corallina, come lo sono altre spiagge delle Seychelles

60 La mentalità africana consiste non nell essere e nel produrre, ma nell apparire e nel distribuire. JosephKi-Zerba Sudafrica

61 Un caleidoscopio di paesaggi, popoli e animali. Con 19 parchi nazionali, una moltitudine di riserve naturali e alcuni fra gli scenari più sorprendenti al mondo. E' il Sudafrica, la "nazione arcobaleno". Table mountain Il Parco nazionale è un'area protetta istituita nel 1998 che si trova in Sudafrica nella Provincia del Capo Occidentale. Questa area protetta conserva una notevole biodiversità relativamente alla flora endemiche detta fynbos e per la classe degli insetti. l parco è stato istituito come Parco Nazionale del Sudafrica il 29 maggio 1998 con il nome di Cape Peninsula National Parc (CPNP) a seguito di una negoziazione fra il South African National Parks e le autorità pubbliche interessate dall'area del parco. Il Bo-Kaap è uno dei quartieri più pittoreschi di Città del Capo. Situato tra Signal Hill e Buitengracht S. È dotato di varie case dai colori vivaci e le persone che vivono in essa sono per lo più di origine mussulmana,si possono fare lunghe passeggiate per le strade salendo verso la zona della collina o tra i ciottolati ed il contrasto con le case dipinte formano un mosaico di edifici dai colori variopinti, senza eguali per gli amanti della fotografia. Per me la strada più bella è quella che passa per la Chiesa di St Chiappini. Having an idea of Cape Town Una volta a Città del Capo ci sono da percorrere circa 70 km. Per raggiungere la punta estrema della penisola, una volta chiamata il "Capo delle Tempeste", per le burrasche, i forti venti e le onde gigantesche: Cose queste molto pericolose per i naviganti. Il Capo di Buona Speranza si trova all'interno dell'omonima Riserva, dove si possono vedere numerose specie di volatili ed animali vari, tra questi: Struzzi, antilopi, fagoceri, babbuini, etc.- La flora, invece, raggiunge livelli di spettacolarità nella stagione della fioritura. Museo dell Apartheid All'entrata si riceve un tessera che dice Blakes/Whites o Nie blankes/non Whites. Inizialmente non si capisce a cosa serva ma poi, una volta di fronte all'entrata vera e propria del museo si capisce: c'è un'entrata per bianchi e una per non bianchi. Le tessere sono consegnate in maniera aleatoria assieme al biglietto d'entrata. Una visita raccomandabile per conoscere la storia del recente e turbolento passato del Sudafrica. Si impiegano dalle 2 alle 5 ore per la visita completa, in funzione delle proiezioni che si vogliono vedere. Soweto è un'area urbana della città di Johannesburg, in Sudafrica. È la più grande township del Sudafrica e ha avuto un ruolo fondamentale nella storia della lotta all'apartheid. Il nome "Soweto" è una contrazione di "South Western Townships" Nel censimento del 2001 la popolazione di Soweto risultava di persone. All'interno di Soweto coesistono quartieri residenziali abitati da appartenenti al ceto medio e baraccopoli che danno rifugio a nullatenenti. In generale, la parte sudovest è mediamente più ricca.

62 Era l ora più eletta, l ora meravigliosa nel paese d Africa, quando il grande sole di fuoco si eclissa finalmente, lasciando che la terra riposi nell ombra blu della notte. Isabelle Eberhardt Tanzania

63 Having an idea of,,,con un quarto del territorio coperto da parchi e riserve, l esperienza safari è intensa e coinvolgente. La grande migrazione nel Serengeti, i giganteschi baobab del Tarangire e lo scenografico cratere di Ngorongoro. Ma anche i remoti parchi nazionali del sud e dolci isole che profumano di spezie Dar Es Salaam La più grande e ricca città della... La più grande e ricca città della Tanzania, capitale per molti anni sino a che le autorità decisero di spostare il potere politico a Dodoma. È il principale nucleo economico della Tanzania, primo porto del paese, dal quale si esporta la maggior parte dei prodotti agricoli e dei minerali. È la capitale della regione di Pwani e, amministrativamente, si divide nei distretti di Ilala, Kinondoni e Temeke. Isimila A una ventina di km da Iringa, direzione sud, si trova Isimila dove, alla fine degli anni '50 del secolo scorso, alcuni archeologi hanno portato alla luce uno dei più importanti ritrovamenti dell'etá della Pietra, databili ai e i anni fa. Il sito è imponente e spettacolare perché il percorso si snoda in due vallate di canyon. Mangapwani è una cittadina dell'isola di Unguja, la principale isola dell'arcipelago di Zanzibar, in Tanzania. Il nome "Mangapwani", in swahili, significa "spiaggia degli arabi. fu uno dei centri del commercio degli schiavi nel XIX secolo; nella zona si trovano numerose caverne, alcune delle quali venivano adibite a celle dai negrieri.costruite intorno al 1880 dalla cava e collegate al mare con una distanza di 2 km circa, la cittadina fu un importante punto di transito per gli schiavi che una volta catturati venivano venduti dagli inglesi e poi ricomprati dai vari coloni per la coltivazione di rum, caffè, cotone, e canne da zucchero, fino a che non fù abolito lo schiavismo nel Tra il 1880 ed il 1905 la camera fu utilizzata come nascondiglio fino al momento dell imbarco degli schiavi illegali. Gli Hadza, o Hadzabe'e, sono un gruppo etnico della Tanzania che vive attorno al lago Eyasi. La popolazione raggiunge quasi le mille persone; vivono come cacciatori-raccoglitori. Gli Hadza non hanno strette correlazioni con nessun'altra popolazione. Erano considerati un ramo africano orientale del popolo Khoisan, soprattutto per il fatto che la loro lingua ha i tipici schiocchi delle lingue Khoisan, ma recenti studi di ricerca genetica suggeriscono una vicinanza ai Pigmei. Arusha Sebbene Arusha sia diventata ufficialmente "città" solo il 1º luglio 2006, essa ha sempre rappresentato un importante polo soprattutto in campo diplomatico. Nel 1961, Arusha fu il luogo prescelto per la firma dell'accordo che sanciva l'indipendenza della Tanzania dal Regno Unito Arusha è un importante centro per la musica africana, e in particolare per un genere hip hop locale detto Bongo Flava, che unisce elementi della tradizione Maasai e Swahili al rap occidentale. Fra i gruppi musicali più noti di Arusha si possono citare gli X Plastaz. Nella città è presente un'importante comunità indiana, che gestisce, tra l'altro, molti ristoranti.

64 Noi umani siamo animali venuti dall Africa...si prova un piacere speciale nel tornare a casa.. Mark Read Uganda

65 Having an idea of Il volto della grande natura...la Perla d Africa come la definì Winston Churchill è uno degli ultimi santuari rimasti per incontrare scimpanzé e gorilla di montagna. E un paese selvaggio, fatto di montagne e cascate, laghi e foreste rigogliose. Bird Watching L Uganda sta avendo una crescente reputazione internazionale come un eccezionale meta per l osservazione degli uccelli o "bird watching". Infatti, nonostante la superficie del Paese sia relativamente piccola, si possono contare oltre specie di uccelli, anche grazie alla varietà dei paesaggi (dal lago Vittoria, ai monti Rwenzori alla terre semi desertiche della Karamoja) Tra gli uccelli, alcuni sono rari e speciali, come lo Shoebill stork, Papyrus gonolek, l aquila pescatrice africana, horn bills (bucero), lyre tailed honey guide. Monti Rwenzori o montagne della luna sono il più grande massiccio montuoso in Africa, distendendosi per oltre 120 kilometri lungo il confine con il Congo. Nati da fenomeni geologici lungo la Grande Rift Albertina, essi non sono di origine vulcanica come molti altri monti Africani. Oggi sono racchiusi nei confini del Parco Nazionale Monti Rwenzori. La parte centrale del massiccio è caratterizzata dalla presenza di sei principali monti dalla cima ricoperta di neve. Il più alto è il Monte Stanley, la cui vetta, Margherita, m., è la terza in Africa dopo solamente il Monte Kilimangiaro e il Monte Kenya. Queen Elizabeth N.P. è un parco nazionale dell'uganda occidentale. Il suo territorio si sviluppa attorno al canale di Kazinga che unisce i laghi George e Edward. È stato fondato nel 1954 e prende il nome dalla regina Elisabetta II del Regno Unito. Il parco include al proprio interno La foresta di Maramagambo e parte del lago Edward e confina con altre aree naturali protette: le riserve faunistiche di Kigezi e Kyambura (quest'ultima nota per la popolazione di scimpanzé abituati alla presenza umana e quindi avvicinabili dai turisti), il parco nazionale ugandese di Kibale e il parco nazionale della Repubblica Democratica del Congo di Virunga. Il più vicino centro urbano è quello di Kasese, ai bordi nordoccidentali del parco. Il parco può essere raggiunto in automobile con 5-6 ore di viaggio su strada asfaltata da Kampala o da Bwindi su strada sterrata. Isole Ssese e il Lago Vittoria. I laghi principali sono: Vittoria, Alberto, Edoardo, Kyoga. In particolare, il Lago Vittoria, il più grande in Africa, sta diventando una meta turistica grazie alle attrazioni offerte dall arcipelago delle Isole Ssese, per quanto siano ancora zone vergini. Si tratta di 84 isole: alcune sono piccole, altre hanno grande estensione e popolazione, come l Isola di Buggala, che ospita la maggior parte delle strutture ricettive, spiagge attrezzate e attività come la pesca, le escursioni per l osservazione di uccelli, il noleggio di barche. La seconda e più spettacolare isola è Bukasa, dove si può fare esperienza della vita reale dei villaggi di pescatori, camminare nella foresta incontaminata, conoscere da vicino frutti e coltivazioni Kampala è la capitale dell Uganda, con oltre 1.2 milioni di abitanti (censimento 2002). Originariamente, come Roma, fu fondata su set te colli, ciascuno con una funzione particolare (Namirembe, Makerere, Kibuli, Kololo, Rubaga, Mulago e Old Kampala). Il nome viene da "impala", ovvero dalla specie di antilope comune nella regione. Kampala è anche il cuore politico del Regno di Buganda, di cui si trovano il Parlamento (Bulanghe), il Palazzo Reale e le tombe dei re (Kasubi tombs). Da vedere a Kampala:il Parlamento della Repubblica, il Museo dell Uganda, l esposizione di artigianato "African Exposure", le Tombe Kasubi, il Bulanghe (Parlamento del regno Buganda),

66 L aria mutò carattere. Si stendeva sopra la terra in rivoli argentei, come. acqua,brillava e tremava come tende fatte di perline di vetro, cambiando forma o tutte le cose lontane. Zambia

67 Having an idea of E' un'africa selvaggia e conosciuta da pochi. I safari nei parchi nazionali seguono le tracce dei big 5, e l imponente Zambesi si tuffa nelle grandiose Victoria Falls.Nei parchi la concentrazione di animali è altissima. Victoria Falls sono tra le cascate più spettacolari d0.el mondo. Si trovano lungo il corso del fiume Zambesi, che in questo punto demarca il confine geografico e politico tra lo Zambia e lo Zimbabwe. Il fronte delle cascate è molto lungo, più di un chilometro e mezzo, mentre la loro altezza media è di 128 metri. David Livingstone, il celebre esploratore scozzese, fu il primo occidentale a visitare le cascate nel Diede loro il nome dell'allora Regina d'inghilterra, la Regina Vittoria, esse tuttavia erano già note localmente con il nome di Mosi-oa-Tunya, il fumo che tuona. Le cascate fanno parte di due parchi nazionali, il Mosi-oa-Tunya National Park in Zambia ed il Victoria Falls National Park in Zimbabwe, e sono oggi una delle attrazioni turistiche più importanti del sud del continente africano. Le cascate Vittoria sono patrimonio dell'umanità protetto dall'unesco. Livingstone è una città dello Zambia di circa abitanti, sita a 10 km dalle cascate Vittoria sul fiume Zambesi. La città porta il nome dell esploratore scozzese David Livingstone, il primo europeo ad esplorare la zona. Nel 1911 Livingstone divenne la capitale della colonia inglese nella Rhodesia Settentrionale, fino a quando la sede del governo si spostò a Lusaka, nel La città ha un piccolo museo dell'era coloniale che contiene una straordinaria collezione di oggetti legati a David Livingstone. Dal 2000, il peggioramento dell'economia e delle condizioni sociali dello Zimbabwe hanno notevolmente aumentato il turismo di Livingstone a discapito delle cascate Vittoria, che era tradizionalmente il centro turistico della regione Lusaka è la capitale e la più grande città dello Zambia; è capoluogo della provincia omonima e del distretto omonimo. Si trova nella parte centromeridionale del paese, su un altopiano a 1400 metri di altezza, nei pressi del fiume Lunsemfwa. È un importante polo commerciale oltre che politico, ed è snodo delle principali vie automobilistiche dello Zambia. Prima del XX secolo, Lusaka era solo un villaggio; deve il nome a uno dei capi locali, Lusaaka. Nel 1935 divenne capitale della Rhodesia settentrionale. Nel 1953, quando la Rhodesia settentrionale e meridionale furono unite, Lusaka divenne il centro di un importante movimento di contestazione che, mettendo in atto pratiche di disobbedienza civile, ebbe un ruolo determinante nella nascita dello stato indipendente dello Zambia nel 1964, di cui Lusaka divenne capitale. Kafue National Park è il più grande parco nazionale di tutto lo Zambia e copre una zona grande come il Massachusetts negli Stati Uniti). È il secondo parco nazionale più grande in Africa e ospita più di 55 diverse specie animali. Il parco prende il nome dal fiume Kafue. Il Parco Nazionale del Kafue fu fondato nel 1924, dopo che il governo coloniale Britannico spostò i tradizionali proprietari della zona, gli aborigeni Nkoya di (Ré) Mwene Kabulwebulwe, dai loro tradizionali terreni di caccia, verso il distretto di Numbwa, più a est

68 Hai visto gli alberi Msasa e da rossi diventare verdi? Una fiamma rinfrescante tra i bagliori del sole e i nostri stanchi occhi. R.Knottelbelt Zimbabwe

Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE

Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE Le correnti marine sono masse d acqua che si spostano in superficie o in profondità negli oceani: sono paragonabili a enormi fiumi che scorrono lentamente (in media

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

wewelcomeyou fate la vostra scelta

wewelcomeyou fate la vostra scelta wewelcomeyou fate la vostra scelta State cercando la vostra prossima destinazione per l estate? Volete combinare spiagge splendide con gite in montagna e nella natura? Desiderate un atmosfera familiare

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore VOI esprime sia una dedica ai nostri graditissimi ospiti, destinatari delle nostre attenzioni quotidiane, sia l acronimo di VERA OSPITALITÀ ITALIANA,

Dettagli

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso L'ULTIMO PARADISO Lasciarsi alle spalle la vita caotica della città a partire alla volta di località tranquille, senza rumori nel completo relax sentendosi in paradiso,

Dettagli

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS : VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS Un Viaggio indimenticabile attraverso la Storia Venice-Simplon Orient-Express è il treno più famoso del mondo, con una storia ultracentenaria che nasce nel 1864 e prosegue

Dettagli

in evidenza 2013-2014

in evidenza 2013-2014 in evidenza 2013-2014 Liberty of the Seas, la nave più incredibile del Mediterraneo A inaugurare gli imbarchi da Napoli sarà Liberty of the Seas, una nave straordinaria in partenza per la prima volta dall

Dettagli

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar.

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutto il fascino delle montagne dell Alto Adige, catturato nelle specialità L Alto Adige,

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi come Anno scolastico 2012-2013 Classe 2 a D 1 Istituto Comprensivo G. Mazzini Erice Trentapiedi Dirigente Scolastico: Filippo De Vincenzi Ideato e realizzato

Dettagli

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate.

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. VOLO incluso DA MILANO MALPENSA Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. a n t i l l e mar dei caraibi 2 0 1 3-1 4 Un arcipelago di isole di gioia e colore. Viaggia nel cuore delle Antille. Il ritmo

Dettagli

le più belle ville del Mediterraneo

le più belle ville del Mediterraneo le più belle ville del Mediterraneo le ville più belle del Mediterraneo Istria, Mediterraneo verde Dettaglio della penisola istriana Ricchezza della Tradizione Scoprite gli angoli ancora inesplorati del

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

Non è la specie più forte che sopravvive né la più intelligente ma quella più ricettiva ai cambiamenti. Charles Darwin (1809-1882)

Non è la specie più forte che sopravvive né la più intelligente ma quella più ricettiva ai cambiamenti. Charles Darwin (1809-1882) Non è la specie più forte che sopravvive né la più intelligente ma quella più ricettiva ai cambiamenti Charles Darwin (1809-1882) L evoluzione secondo LAMARCK (1744-1829) 1. Gli antenati delle giraffe

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo Vi preghiamo di tener presente che le sistemazioni offerte sono in linea con lo spirito del luogo, lontane dal comfort e dagli standard delle strutture ricettive. In particolare, alcune abitazioni hanno

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI

INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI Ogni programma è preceduto da una testatina contenente, in forma sintetica, le informazioni relative al viaggio. Lo spazio a disposizione nella scheda è limitato

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 2 ... ... ... ... ... ...

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 2 ... ... ... ... ... ... VOLUME 1 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE ACQUE INTERNE 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: valle... ghiacciaio... vulcano... cratere...

Dettagli

IL RIMARIO IL RICALCO

IL RIMARIO IL RICALCO Preparare un rimario: IL RIMARIO - gli alunni, a coppie o singolarmente, scrivono su un foglio alcune parole con una determinata rima; - singolarmente, scelgono uno dei fogli preparati e compongono nonsense

Dettagli

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente.

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. Solar Impulse Revillard Rezo.ch Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. La visione di ABB ABB è orgogliosa della sua alleanza tecnologica e innovativa con Solar Impulse, l aereo

Dettagli

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Club Alpino Italiano Sezione di Valenza Davide e Luigi Guerci Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Sabato 19 settembre 2015 Viaggio andata Ritrovo dei

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa TUTTO CIO CHE FA Furon sette giorni così meravigliosi, solo una parola e ogni cosa fu tutto il creato cantava le sue lodi per la gloria lassù monti mari e cieli gioite tocca a voi il Signore è grande e

Dettagli

Il Bhutan: il regno del dragone tuonante

Il Bhutan: il regno del dragone tuonante : il regno del dragone tuonante di Paolo Castellani 12 Il Memorial Chorten a Thimphu Lo Dzong di Paro? Ma dov è? Questa è la risposta che ti puoi aspettare quando dici che andrai in Bhutan. Questo remoto

Dettagli

pasquale natuzzi Presidente e stilista Gruppo Natuzzi

pasquale natuzzi Presidente e stilista Gruppo Natuzzi DOLCE FAR NIENTE IN NATUZZI SOGNIAMO UN MONDO PIÙ CONFORTEVOLE. CHIAMATELA PASSIONE, MA È IL NOSTRO IMPEGNO PER DONARVI BENESSERE. PER NOI, UNA POLTRONA NON È UN SEMPLICE OGGETTO, ESSA HA UNA PRESENZA

Dettagli

RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO La mostra è allestita nelle sale del Museo di Storia Naturale di Milano dal 28 Novembre 2014 al 28 Giugno 2015. Affronta il complesso tema del cibo

Dettagli

Singapore Paese #1. Best in Travel 2015 estratto gratuito

Singapore Paese #1. Best in Travel 2015 estratto gratuito Singapore Paese #1 Best in Travel 2015 estratto gratuito GETTY IMAGES Top 10 Paesi Feste ed eventi In febbraio carri allegorici riccamente decorati, draghi che sputano fuoco e giochi pirotecnici caratterizzano

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

IL TEMPO METEOROLOGICO

IL TEMPO METEOROLOGICO VOLUME 1 CAPITOLO 4 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE IL TEMPO METEOROLOGICO 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: tempo... Sole... luce... caldo...

Dettagli

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE.

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE. 1 SE UNA SORPRESA VOLETE TROVARE ATTENTAMENTE DOVETE CERCARE. VOI ALLA FINE SARETE PREMIATI CON DEI GOLOSI DOLCINI INCARTATI. SE ALLE DOMANDE RISPONDERETE E NON CADRETE IN TUTTI I TRANELLI, SE TROVERETE

Dettagli

La terra di Punt. Per saperne di più. Ricostruire la storia

La terra di Punt. Per saperne di più. Ricostruire la storia Ricostruire la storia La terra di Punt Tuthmosi II ebbe, come tutti gli altri faraoni, molte mogli, ma la sua preferita era Hatshepsut, da cui però ebbe soltanto figlie femmine. Alla morte di Tuthmosi

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à Io ò bevuto circa due mesi sera e mattina d una aqqua d una fontana che è a quaranta miglia presso Roma, la quale rompe la pietra; e questa à rotto la mia e fàttomene orinar gran parte. Bisògniamene fare

Dettagli

Un workshop eccezionale

Un workshop eccezionale Un posto splendido Ischia, l isola bella nel Golfo di Napoli, nata da un vulcano. Al sud dell Isola si trova un albergo in mezzo alla natura, 200 m sopra il mare, in un giardino romantico con le palme,

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

SCIARE AL CORNO ALLE SCALE

SCIARE AL CORNO ALLE SCALE SCIARE AL CORNO ALLE SCALE IL CORNO ALLE SCALE SPORT INVERNALI PER TUTTI E A TUTTI I LIVELLI, CALDA OSPITALITÀ E PIACEVOLI MOMENTI DI SVAGO E DI RELAX: È CIÒ CHE OFFRE IL CORNO ALLE SCALE, LA STAZIONE

Dettagli

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali -

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - (tratto dalla relazione di Martino Buzzi del 17.09.06) Lo stagno: un angolo di natura Avere uno stagno nel proprio

Dettagli

Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente?

Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente? Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente? Ognuno di noi ha espresso le proprie opinioni, poi la maestra le ha lette ad alta voce. Eravamo proprio curiosi di conoscere le idee ti tutti! Ecco tutti

Dettagli

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA!

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! Febbio (1200-2063 m.) Comune di Villa Minozzo, alle pendici del Monte Cusna; località inserita nel meraviglioso contesto

Dettagli

Sono nati per l autoconsumo,

Sono nati per l autoconsumo, Il prodotto bio è fai da te Consumatori Li considerano troppo cari e con una tracciabilità inadeguata. Eppure gli shopper apprezzano sempre di più le referenze biologiche. Così decidono di coltivarle in

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili.

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. Nella fisica classica l energia è definita come la capacità di un corpo o di un sistema di compiere lavoro (Lavoro: aggiungere o

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE

CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE Menu MILANO CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE L eventuale attesa è sinonimo di preparazioni espresse e artigianali. Perdonateci! e se avete fretta, ditelo all Oste. L acqua pura microfiltrata è offerta dall

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI Presentazione per le scuole primarie A cura di Enrico Forcucci, Paola Di Giacomo e Alessandra Santini ni Promuovere la conoscenza e la diffusione delle energie provenienti

Dettagli

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11 AL SUPERMERCATO Che cosa ci serve questa settimana? Un po di tutto; per cominciare il pane. Sì, prendiamo due chili di pane. Ci serve anche il formaggio. Sì, anche il burro. Prendiamo 3 etti di formaggio

Dettagli

MEETING & CONFERENCE ENNA. www.hotelfedericoenna.it

MEETING & CONFERENCE ENNA. www.hotelfedericoenna.it MEETING & CONFERENCE ENNA www.hotelfedericoenna.it Ci presentiamo Il Federico II Palace Hotel Spa & Congress, sorge a Enna circondato da immense vallate che creano una cornice naturale di verde, ma anche

Dettagli

L agricoltura nell Europa industrializzata

L agricoltura nell Europa industrializzata L agricoltura nell Europa industrializzata L agricoltura delle società industrializzate europee si differenzia da quella dell età moderna per gli attrezzi, le fonti di energia, i macchinari utilizzati

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

DOVE SONO I MIEI OCCHIALI

DOVE SONO I MIEI OCCHIALI DOVE SONO I MIEI OCCHIALI 60 NOTE PER L INSEGNANTE Questo gioco è utile per l apprendimento o il rinforzo di alcune strutture e di indicatori spaziali. Le strutture da utilizzare possono partire dalla

Dettagli

DOVE SONO I MIEI OCCHIALI

DOVE SONO I MIEI OCCHIALI DOVE SONO I MIEI OCCHIALI 60 NOTE PER L INSEGNANTE Questo gioco è utile per l apprendimento o il rinforzo di alcune strutture e di indicatori spaziali. Le strutture da utilizzare possono partire dalla

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

LUPI DIETRO GLI ALBERI

LUPI DIETRO GLI ALBERI dai 7 anni LUPI DIETRO GLI ALBERI Roberta Grazzani Illustrazioni di Franca Trabacchi Serie Azzurra n 133 Pagine: 176 Codice: 978-88-566-2952-1 Anno di pubblicazione: 2014 L Autrice Scrittrice milanese

Dettagli

Ecco come funziona un sistema di recinzione!

Ecco come funziona un sistema di recinzione! Ecco come funziona un sistema di recinzione! A) Recinto elettrico B) Fili elettrici C) Isolatori D) Paletti E) Paletti messa a terra 3 m 3 m 1 m Assicurarsi che ci siano almeno 2500V in tutta la linea

Dettagli

DALL ALTRA PARTE DEL MARE

DALL ALTRA PARTE DEL MARE PIANO DI LETTURA dai 9 anni DALL ALTRA PARTE DEL MARE ERMINIA DELL ORO Illustrazioni di Giulia Sagramola Serie Arancio n 149 Pagine: 128 Codice: 566-3278-1 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTRICE La scrittrice

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

KATE OTTEN Sudafrica

KATE OTTEN Sudafrica Creare edifici che nutrano lo spirito umano e ispirino l immaginazione. Raggiungere l eccellenza architettonica nel contesto specifico dell Africa. Trovare una risposta adeguata alle peculiarità di ogni

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA Strength. Strength. Performance. Performance. Passion. Passion. Panoramica su Holcim Holcim (Svizzera) SA Un Gruppo globale con radici svizzere Innovativi verso il secondo secolo Innovazione, sostenibilità

Dettagli

UN TEMPO. Foto Tiina Itkonen. Testo Ilaria bernardini

UN TEMPO. Foto Tiina Itkonen. Testo Ilaria bernardini P O R T O L I O UN TEMPO GHIACCIATO Tra le nevi perenni della Groenlandia per ritrovare se stessi. Il racconto di una fuga verso il Nord, in un luogo pieno di luce e di spazio, dove svegliarsi ogni giorno

Dettagli

Libro gratuito di filosofia

Libro gratuito di filosofia Libro gratuito di filosofia La non-mente Introduzione Il libro la non mente è una raccolta di aforismi, che invogliano il lettore a non soffermarsi sul significato superficiale delle frasi, ma a cercare

Dettagli

Vini SPUMANTI. Franciacorta Cuve Imperiale Brut. Valdobbiadene Prosecco. Superiore Brut. Prosecco Treviso Extra Dry. Valdobbiadene Prosecco

Vini SPUMANTI. Franciacorta Cuve Imperiale Brut. Valdobbiadene Prosecco. Superiore Brut. Prosecco Treviso Extra Dry. Valdobbiadene Prosecco Carta dei Vini 2015 Vini SPUMANTI Franciacorta Cuve Imperiale Brut Superiore Brut Berlucchi Regione LOMBARDIA Uve Chardonnay e Pinot Nero Vino Bouquet ricco e persistente,con note fruttate e floreali.

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

alluvioni e frane Si salvi chi può!

alluvioni e frane Si salvi chi può! alluvioni e frane Che cos è l alluvione? L alluvione è l allagamento, causato dalla fuoriuscita di un corso d acqua dai suoi argini naturali o artificiali, dopo abbondanti piogge, nevicate o grandinate,

Dettagli

HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain

HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain Communiqué de presse Octobre 2013 HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain Minimal e asimmetrici, due tavoli firmati Mjiila in HI-MACS Il design, è l arte di progettare degli oggetti per

Dettagli

Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta!

Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta! Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta! Scuola dell Infanzia Istituto di Cultura e di Lingue Marcelline Progettazione Didattica Annuale a.s. 2014-2015 Dimensione valoriale L idea fondante del progetto

Dettagli

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Nella prima parte dell anno scolastico 2014-2015 alcune classi del

Dettagli

3 m 3 m. 1 m. B) Fili elettrici C) Isolatori D) Paletti E) Paletti messa a terra. Assicurarsi che ci siano almeno 2500V in tutta la linea del recinto

3 m 3 m. 1 m. B) Fili elettrici C) Isolatori D) Paletti E) Paletti messa a terra. Assicurarsi che ci siano almeno 2500V in tutta la linea del recinto B) Fili elettrici C) Isolatori D) Paletti E) Paletti messa a terra 3 m 3 m 1 m Assicurarsi che ci siano almeno 2500V in tutta la linea del recinto Il sistema di recinzione elettrico consiste di: A) un

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

allargarsi, andare da a Si dice anche: la pianura si estende; i confini si estendono... Scrivi tu una frase con il verbo estendersi...

allargarsi, andare da a Si dice anche: la pianura si estende; i confini si estendono... Scrivi tu una frase con il verbo estendersi... GLI APPENNINI Gli Appennini sono una catena montuosa che si estende da Nord a Sud per circa 1400 chilometri lungo la penisola italiana. Le montagne degli Appennini sono montagne meno alte di quelle delle

Dettagli

Una residenza al Belmont è un valore certo, da godere ogni giorno dell anno e per generazioni.

Una residenza al Belmont è un valore certo, da godere ogni giorno dell anno e per generazioni. Ad un passo dalle frenetiche città e aeroporti della Lombardia ci sono le indimenticabili montagne, laghi ed orizzonti del Parco Naturale delle Alpi Orobie. La perla delle Orobie è Foppolo, villaggio pulsante

Dettagli

VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20

VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20 MOD.COM/VIT COMUNE di VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20 1 SEMESTRE (scrivere a macchina o in stampatello) 2 SEMESTRE 01 Denominazione del Villaggio Turistico

Dettagli

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO Consigli e trucchi da esperti del settore IN QUESTA GUIDA: I. COME ORGANIZZARE UN TRASLOCO II. PRIMA DEL TRASLOCO III. DURANTE IL TRASLOCO IV. DOPO IL TRASLOCO V. SCEGLIERE

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

CHE COS È IL CLIMA? Gli elementi del clima. Scopro le parole. 1 Voyager 4, pagina 159

CHE COS È IL CLIMA? Gli elementi del clima. Scopro le parole. 1 Voyager 4, pagina 159 CHE COS È IL CLIMA? L atmosfera: è l aria che circonda la Terra. Ti è capitato di vedere in televisione o su un giornale le previsioni del tempo? La persona che parla spiega che cosa succede nell aria

Dettagli

Il canale protettivo del Kundalini Yoga

Il canale protettivo del Kundalini Yoga Il canale protettivo del Kundalini Yoga PER COMINCIARE E consigliabile avere un ora ed un luogo determinati dedicati allo yoga. Tempo e spazio sono le coordinate della relatività della nostra esistenza

Dettagli

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI PRANZO PRIMA SETTIMANA LUNEDI': MARTEDI': MERCOLEDI': GIOVEDI': VENERDI': PASTA AL

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

INTEGRAZIONE: CAPIRE COS È LA DIVERSITÀ. Il diverso che provoca il pregiudizio: come evitarlo per facilitare l integrazione

INTEGRAZIONE: CAPIRE COS È LA DIVERSITÀ. Il diverso che provoca il pregiudizio: come evitarlo per facilitare l integrazione Liceo Scientifico Tito Lucrezio Caro di Cittadella Il manifesto degli studenti sul dialogo interculturale: scriviamolo insieme! INTEGRAZIONE: CAPIRE COS È LA DIVERSITÀ Il diverso che provoca il pregiudizio:

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20.

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20. Versione del 9/3/2015 Pag.1 di 5 FIAB - Ostia in Bici XIII Il Salento in bici 20-28 giugno 2015 Panoramica Una settimana nel Salento: un omaggio ad una delle bellezze d Italia, che ci racconterà di natura,

Dettagli

Le spiagge e i banchi sabbiosi della laguna di Marano e Grado

Le spiagge e i banchi sabbiosi della laguna di Marano e Grado DIREZIONE CENTRALE INFRASTRUTTURE, MOBILITÀ, PIANIFICAZIONE TERRITORIALE, LAVORI PUBBLICI, UNIVERSITÀ SERVIZIO TUTELA DEL PAESAGGIO E BIODIVERSITÀ CON LA COLLABORAZIONE DEL SERVIZIO CACCIA E RISORSE ITTICHE

Dettagli

LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere di salvaguardia della terra???

LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere di salvaguardia della terra??? DIREZIONE DIDATTICA DI MARANELLO SCUOLA DELL INFANZIA STATALE J.DA GORZANO PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere

Dettagli