UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO. Provider: Università degli Studi di Torino - (ID 173)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO. Provider: Università degli Studi di Torino - (ID 173)"

Transcript

1 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO Provider: Università degli Studi di Torino - (ID 173) LA SHELF LIFE DEGLI ALIMENTI: COME DETERMINARLA, COME PROLUNGARLA, COME GARANTIRLA AL CONSUMATORE Obiettivo n 23 - Sicurezza alimentare e/o patologie correlate Laboratorio Chimico della Camera di Commercio di Torino Via Ventimiglia, Torino 17 GIUGNO Titolo/argomento Relatori INTRODUZIONE AL CORSO - LA VALUTAZIONE DEI PARAMETRI Valerio GIACCONE MICROBIOLOGICI PER LA SHELF LIFE Università di Padova I PRINCIPI DELLA SHELF LIFE : DAL RISK ASSESSMENT ALLA VITA Gianni DI FALCO UTILE DEI PRODOTTI ATTRAVERSO GLI OBBLIGHI LEGALI E LE Fit- Italia - Bergamo ESIGENZE DEL COMMERCIO GASTRONOMIA, PREPARATI ALIMENTARI E L OSSERVATORIO DI Massimiliano BUSSACCHINI FIT-ITALIA: DATE DI SCADENZA O TMC COME DETERMINARLA Fit-Italia - Bergamo DOMANDE E DIBATTITO TUTTI I RELATORI Titolo/argomento Relatori LA SHELF LIFE SECONDARIA: COSA AVVIENE AL PRODOTTO DOPO Gianni DI FALCO L APERTURA DELLE CONFEZIONI Fit- Italia - Bergamo IL RISK ASSESSMENT ATTRAVERSO LA VALUTAZIONE DEI Victor BRUSCHI POTENZIALI DI CRESCITA NELLA PREVISIONE DEL RISCHIO E Dussmann Service - Milano NELLA VALIDAZIONE DEI PROCESSI DISCUSSIONE CON I PARTECIPANTI TUTTI I RELATORI Titolo/argomento Relatori LA DETERMINAZIONE DELLA SHELF LIFE NEI PRODOTTI PREINCARTATI DELLA GDO FOOD PACKAGING MATERIALI TECNOLOGIE SOLUZIONI PER PROLUNGARE LA SHELF LIFE DEGLI ALIMENTI Laura SCARPELLINI Auchan Laura BERSANI Laboratorio CCIAA Torino Stefania PAPA Isla L E NUOVE FRONTIERE DELLA TECNOLOGIA PER PROLUNGARE LA Angelo DE FALCO SHELF LIFE DEGLI ALIMENTI Rivoira DISCUSSIONE CON I PARTECIPANTI TUTTI I RELATORI CHIUSURA LAVORI Valerio GIACCONE

2 18 GIUGNO Titolo/argomento Relatori LA SHELF LIFE E LA VALUTAZIONE DELL INVECCHIAMENTO DEI PRODOTTI NON DEPERIBILI: INDICATORI CHIMICI, COLORE E VALUTAZIONE SENSORIALE VALUTAZIONE DELLA EVOLUZIONE DEI PRODOTTI NON DEPERIBILI TRAMITE LA ANALISI GC MASSA DEI COMPOSTI VOLATILI SHELF LIFE E MODALITÀ DI CONSERVAZIONE DEL PRODOTTO. LE RESPONSABILITÀ DEL PRODUTTORE E DEL VENDITORE, CON PARTICOLARE RIGUARDO AI FATTORI CHE POSSONO MODIFICARE LA SHELF LIFE NEL MOMENTO DELLA VENDITA Gianni DI FALCO Fit- Italia - Bergamo Giuseppe BRUCOLI Laboratorio CCIAA Torino Giorgia ANDREIS Studio Avvocati Andreis e Associati, Torino Titolo/argomento Relatori STUDIO SULLA EVOLUZIONE NEL TEMPO DI PANINI PER ESPOSIZIONE MEDIANTE INDICATORI MICROBIOLOGICI E CHIMICO - FISICI LA SHELF LIFE NELLA NORMAZIONE E NEGLI STANDARD IFS E Claudio LEGRENZI Fit- Italia Paola ROBIOLIO Fit- Italia BRC: REQUISITI PREVISTI E METODI DI VALUTAZIONE DISCUSSIONE CON I PARTECIPANTI TUTTI I RELATORI VERIFICA ECM* *Il tempo dedicato alla verifica NON è compreso nelle ore totali del corso TOTALE ORE DELL INIZIATIVA FORMATIVA 8 ORE e 30 MINUTI RAZIONALE Un corso di approccio tecnico e risvolto pratico che permette di venire a conoscenza dei principali parametri da verificare e monitorare in fase di conservazione del prodotto alimentare e di come determinare la data di scadenza o il Termine Minimo di Conservazione da apporre in etichetta. Tra gli argomenti affrontati: la scelta dell imballaggio, l utilizzo di tecniche specifiche, le analisi minime, le procedure da gestire nel manuale di autocontrollo con un analisi attenta anche delle responsabilità e relativi aspetti sanzionatori che sussistono nel rapporto produttore e venditore. Nel corso viene anche presentata la struttura di un approccio di RISK Assemente basato su prove sperimentali e dati di allerta applicabile non solo alla definizione della Shelf life ma a tutte le situazioni in cui è necessario elaborare e documentare in modo scientifico delle scelte basate sulla valutazione del Rischio. Un corso rivolto alle aziende di produzione, distribuzione e ristorazione ed alle microimprese con l intento di migliorare i processi, i controlli e garantire una corretta etichettatura del prodotto messo in commercio e ai tecnici specialistici che vogliono approcciare l argomento in maniera corretta e con esperti del settore alimentare

3 Responsabile Scientifico: Dott.ssa Alessandra CONTI Giorgia ANDREIS Informazioni personali CURRICULA DOCENZA IN ORDINE ALFABETICO GIORGIA ANDREIS CURRICULUM VITAE Nome Giorgia Andreis Nazionalità Italiana Data di nascita 20 febbraio 1975 Esperienza lavorativa Libera Professione Avvocato Iscritta all Albo degli Avvocati dal 2005 Pregresse esperienze professionali Da novembre2004 a luglio 2005 Attualmente avvocato associato dello Studio Avvocato Andreis e associati, con sede in Torino, Corso Vittorio Emanuele II, 92, Milano, Via Visconti di Modrone, 12 e Assistenza legale e consulenza con particolare riguardo al diritto industriale e diritto alimentare, in relazione ad alimenti e bevande, mangimi, integratori alimentari, dietetici, cosmetici, ambiente. In particolare la consulenza concerne l Interpretazione della normativa nazionale e internazionale e dei regolamenti autodisciplinari, nonché dei documenti paranormativi e provvedimenti giurisprudenziali e loro applicazione in relazione alla preparazione e sviluppo dei prodotti, loro commercializzazione e in relazione allo sviluppo ed elaborazione degli strumenti comunicazionali e promozionali degli stessi. Nello specifico, etichettatura, presentazione, pubblicità e claims. Redazione e preparazione di deleghe societarie di funzioni e procure con particolare riguardo alla figura dell OSA (Operatore del Settore Alimentare) e dell OSM (Operatore del Settore dei Mangimi). Preparazione scritti e documentazione nelle fasi istruttorie e preproceduralinanti l Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato e altre Autorità amministrative. Preparazione di scritti difensivi e atti, nonché assistenza nell ambito della difesa in controversie nanti l autorità Giudiziaria Ordinaria, l Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, il Giurì dell Autodisciplina Pubblicitaria e altre autorità amministrative. Assistenza in vertenze stragiudiziali in particolare per quanto concerne la pubblicità dei prodotti nell ambito della tutela della proprietà intellettuale. PreuBohlig&Partner, Studio legale, Monaco di Baviera Stagista Studio questioni relative al diritto industriale europeo e tedesco, alla giurisprudenza e alla dottrina, con particolare riguardo a pareri redatti insieme agli avvocati dello Studio in ambito di diritto dei marchi. Da settembre2002 a ottobre 2003 Studio legale Piacentino e Associati, Torino

4 Praticante Studio questioni relative al diritto societario e fallimentare con particolare riguardo agli aspetti penalistici. Assistenza legale e consulenza, con particolare riguardo alla preparazione di scritti difensivi e atti e alla preparazione di pareri sul diritto penale commerciale e fallimentare relativamente alla responsabilità penale dei soggetti all interno delle aziende. Da maggio2001 a luglio 2002 Fusi, Testa, Cottafavi, Canu. Studio legale associato, Milano Praticante Assistenza legale e consulenza, in particolare preparazione di pareri sul diritto industriale, tutela di marchi e brevetti e diritto della pubblicità. Preparazione documentazione e discussioni avanti il Giurì presso l Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria. Istruzione e formazione Madrelingua Altrelingue Capacità di lettura Capacità di scrittura Capacità di espressione orale Capacità di lettura Capacità di scrittura Capacità di espressione orale Capacità di lettura Capacità di scrittura Capacità di espressione orale Capacità e competenze relazionali Capacità e competenze organizzative Capacità e competenze tecniche. Patente o patenti Settembre 2005 ZertifikatDeutsch Goethe Institut di Torino Dicembre 2003 e Ottobre Esame per l abilitazione alla professione di Avvocato Aprile Università degli Studio di Torino, Facoltà di Giurisprudenza - Laurea in Giurisprudenza con votazione 102/110 Tesi in Diritto penale commerciale Giugno 2000 First Certificate of English University of Cambridge Da ottobre 1993 a giugno 1994: Facoltà di scienze storiche Università di Parigi, Sorbonne, Diplome de civilisation française Da settembre 1988 a giugno Liceo Ginnasio Statale Massimo d Azeglio di Torino Maturità classica Italiana INGLESE avanzato avanzato avanzato FRANCESE avanzato avanzato Avanzato TEDESCO buono buono buono Partecipazione a numerosi convegni e seminari come relatore e redazione di numerosi articoli per riviste specializzate, tra cui Alimenti e Bevande, Gruppo EPC Divisione periodici. Svolgimento della libera professione con collaboratori e gestione contatti con clienti e colleghi. Gestione di uno studio professionale, assegnazione e coordinamento compiti dei collaboratori. Uso quotidiano del personal computer. Windows 98/2000/XP/Seven, Internet Explorer, Office 98/2000/2003/2007, Microsoft Outlook Patente B Autorizzo l utilizzazione dei miei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003.

5 Laura BERSANI Giuseppe BRUCOLI INFORMAZIONI PERSONALI Giuseppe Brucoli Sesso Maschio Data di nascita 26/10/1957 Nazionalità Italiana ESPERIENZA PROFESSIONALE

6 Dal 1984 in corso Laboratorio Chimico della Camera di Commercio di Torino Responsabile del settore organico Attività o settore analisi strumentali nel campo alimentare e degli imballaggi per alimenti 1978 ALERS Italiana Sea Marconi Decontamination -tecnico di laboratorio Schiapparelli Farmaceutici spa - tecnico di laboratorio nel controllo qualità Schiapparelli Farmaceuici - responsabile del laboratorio di Messa a punto di Metodi Analitici sui nuovi formulati" nell' ambito della divisione Ricerca e Sviluppo ISTRUZIONE E FORMAZIONE 1977 Diploma Perito Industriale, specializzazione Chimica I.T.I.S. Luigi Casale giugno Corso di formazione per l'utilizzo dello strumento GC/MS - Hewlett Packard (5gg). maggio Corso avanzato di Gascromatografia con colonne capillari - Chrompack (3gg). 19 dicembre Convegno sul tema Rifiuti industriali: caratterizzazione e smaltimento - Unione Industriale - Torino 28/29 maggio corso: Rifiuti speciali e tossico nocivi - CSAO - Torino 6 maggio Giornata di studio sul tema: Monitoraggio di Microinquinanti Organici nelle Acque - Istituto Donegani - Novara. 30 marzo Giornata su Rifiuti una storia a lieto fine - Amiat - Torino 17/18 ottobre Due giornate di studio sul tema: Agenti Biologici e Cancerogeni - Assoservizi - Milano. 15 novembre giornata di studio: La legislazione sullo smaltimento dei rifiuti al passo con l Europa - Enea - Centro ricerche di Saluggia (VC) 20 maggio Giornata di studio: Il rischio amianto legato alle attività estrattive ed alla bonifica di siti industriali dismessi - - Regione Piemonte. 17/18/19 settembre n. 3 giorni di corso: Gacromatografia Capillare, confrontarsi con una tecnica impegnativa - Torino - Dr. Grob, Dr. Bicchi, Dr. Mariani. 7 maggio giornata di studio - la determinazione del benzene e dei composti ossigenati nelle benzine: aspetti analitici e normativi - Milano - Eni Ricerche Corso di DOS, WINDOWS, WORD, EXCEL - Infocamere CCIAA - Vercelli 26 febbraio 1999 incontro di studio La qualità dell aria: macroinquinanti e microinquinanti nell atmosfera urbana Environment Park di Torino Giornata di Sensibilizzazione sui Sistemi Qualità (ANGQ) 27/11/2001 giornata di studio Materiali ed oggetti a diretto contatto con gli alimenti 2012 e Gruppo di Lavoro Riciclo contatto alimenti - Commissione Tecnica Food Packaging - Commissione Ambiente COMPETENZE PERSONALI Lingua madre Lingua inglese Software Italiano Livello scolastico Pacchetto office, software applicativi strumenti analitici di laboratorio

7 Pubblicazioni Presentazioni Progetti Conferenze Seminari Determinazione di solventi residui in prodotti farmaceutici mediante gascromatografia dello spazio di testa S.Mardente - G.Brucoli - D.Arecco 4-5 giugno Simposio su "Lo sviluppo farmaceutico" AFI Applicazione della spettrofotometria infrarossa nella caratterizzazione dei rifiuti industriali G. Brucoli 5 marzo Seminario di aggiornamento "Spettrofotometria infrarossa in medicina del lavoro e igiene industriale" organizzato dall Universita' degli studi di Torino - Dipartimento di Traumatologia Ortopedia e Medicina del Lavoro con la collaborazione della Perkin Elmer Analisi di composti organici volatili (VOC) e land fill gas aerodispersi provenienti dal degrado dei rifiuti G. Brucoli 19 0ttobre Giornata di studio "Analisi chimica dei rifiuti" organizzata da Analytical Tecnology Analisi PTI/GC/MS di composti organici aerodispersi G. Brucoli Firenze - 24, 26 febbraio Convegno " La Chimica nell'atmosfera" - Società Chimica Italiana e CNR area della ricerca di Firenze Analisi di composti organici volatili in campioni solidi, liquidi e gassosi mediante tecnica Purge and Trap/GC/MS G. Brucoli Torino - 12 aprile Itinerari Chrompack I processi di inquinamento dell' aria, del suolo e delle acque Torino - aprile Docente nel corso "Eurotecnico in Protezione Ambientale per l'impresa Manifatturiera Europea - Consiel, Iniziativa Comunitaria Euroform - Regione Piemonte Analisi di composti organici volatili aerodispersi G. Brucoli, A. Ferri Torino giugno Congresso Nazionale AIDII (Associazione Italiana degli Idienisti Industriali) L'analisi degli idrocarburi volatili alogenati nelle acque potabili Torino settembre Docente nel corso "La Produzione dell' Acqua per il Consumo Umano" - Scuola Superiore di Oncologia e Scienze Biomediche Monitoraggio ambientale in discariche per rifiuti G. Brucoli Milano ottobre Giornate di Studio " Analisi Chimica dell aria, emissioni, ambiente di lavoro, atmosfera - Analytical Tecnology I rischi chimici G. Brucoli Altavilla Vicentina 11/12 dicembre 1995 e 18/19 dicembre Docente al corso Responsabile sicurezza e ambiente nei luoghi di lavoro - CUOA Ambiente esterno, aria, acqua, sostanze pericolose G. Brucoli Motta di Livenza 5 aprile docente al corso Manager dei sistemi di qualita e sicurezza - CUOA Individuazione degli inquinanti emessi in atmosfera dall impianto ad interramento controllato Basse di Stura di Torino Bari 30 giugno-3 luglio 1999 G. Brucoli M. Guercio II Congresso Europeo di Igiene Industriale I Congresso Mediterraneo di Igiene Industriale L analisi degli imballaggi al servizio della sicurezza alimentare: esperienze del Laboratorio Chimico della Camera di Commercio di Torino Torino 19 giugno 2008 convegno imballaggi e oggetti a contatto con gli alimenti, centro congressi Torino Incontra Torino 23 ottobre 2008 convegno sicurezza alimentare, eco-produzioni ed eco- mballaggi per le grandi imprese, centro congressi Lingotto

8 ALLEGATO: ESPERIENZE DI LAVORO - giugno 1994 visita, insieme alla Direzione del Laboratorio, la ditta Umeg con sede in Karlsruhe nella regione del Baden-Wurttemberg, con lo scopo di instaurare un rapporto di collaborazione scientifica per monitoraggi ambientali. - ottobre 1994 e aprile 2000: effettua la valutazione dell esposizione agli inquinanti degli addetti presenti nell aerostazione di CASELLE /6 effettua una ricerca finalizzata all INDIVIDUAZIONE DEGLI INQUINANTI EMESSI IN ATMOSFERA DALL IMPIANTO AD INTERRAMENTO CONTROLLATO BASSE DI STURA per conto della Città di Torino e A.M.I.A.T. (Azienda Municipale Igiene Ambientale Torinese) in qualità di responsabile della ricerca. In seguito all esito di questa ricerca, nella quale vengono identificati alcuni traccianti caratteristici, l Amiat costituisce alcune centraline per il monitoraggio continuo dell aria. - aprile 1996: effettua la VALUTAZIONE QUALITATIVA DEI RISCHI CHIMICI PER GLI ADDETTI ALLA CENTRALE IDROTERMOELETTRICA E DI COGENERAZIONE DI MONCALIERI per conto di AEM (azienda energetica municipale) - giugno 1996: nell ambito di un progetto di risanamento e bonifica suolo del Comune di Settimo Torinese effettua il PROGETTO DI MONITORAGGIO DEL SUOLO E DELLE ACQUE DI UNA DISCARICA ABUSIVA al fine di identificare gli inquinanti presenti per il ricollocamento in discarica opportuna; coordina inoltre le operazioni di campionamento ed analisi formulando la relazione finale ed il commento ai risultati. - settembre 1996: effettua la VALUTAZIONE QUALITATIVA DEI RISCHI CHIMICI PER GLI ADDETTI ALLA CENTRALE DI COGENERAZIONE DI MIRAFIORI NORD per conto di AEM (Azienda Energetica Municipale) : effettua l ispezione PRIMARIA di circa 300 edifici del comune di Torino per individuare la presenza di AMIANTO nelle strutture edilizie : effettua la valutazione dell esposizione agli inquinanti degli addetti alle lavorazioni presso i cinque depositi ATM di torino. Correlatore alle tesi di: - Laura Gentile Garofalo UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO - FACOLTA DI SCIENZE M.F.N. Anno Accademico 2006/2007 Identificazione e caratterizzazione di materiali plastici mediante metodi di pirolisi - Alessandra Bruziches UNIVERSITA DI ROMA SAPIENZA FACOLTA DI FARMACIA - Anno Accademico 2007/2008 Validazione di un metodo HS-GC applicato all analisi degli alimenti e degli imballaggi a contatto con i cibi Victor BRUSCHI

9

10

11 Massimiliano BUSSACCHINI INFORMAZIONI PERSONALI Nome Nazionalità Data di nascita BUSSACCHINI MASSIMILIANO Italiana NATO IL A CREMONA ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) Nome e indirizzo del datore di lavoro Tipo di azienda o settore Tipo di impiego Principali mansioni e responsabilità Nome e indirizzo del datore di lavoro SETTEMBRE 2011-ATTUALMENTE IMPIEGATO Fit ItaliaS.r.l. Via Cinquantenario Dalmine (BG) Azienda che opera nel mondo della gestione della qualità e della sicurezza per i grandi clienti della GDO, della ristorazione collettiva e per le Imprese Agroalimentari. Tecnico di laboratorio Analisi chimiche e microbiologiche dei campioni di alimenti di prima, seconda, terza e quarta gamma. Prove di shelf life su alimenti o componenti di essi a maggior rischio. Elaborazione e archiviazione dati tramite Microsoft Excel. Utilizzo sistema gestione dati ISIDE. Campionatore interno qualificato. Date (da a) GIUGNO LUGLIO 2009 Gennaro Auricchio S.p.A. Via Dante n.27, Cremona Caseificio Addetto al controllo qualità Tipo di azienda o settore Tipo di impiego Principali mansioni e responsabilità Analisi chimiche e microbiologiche dei fattori della caseificazione: latte al conferimento, caglio e siero. Analisi chimiche, fisiche, microbiologiche e sensoriali del prodotto finito.

12 Date (da a) APRILE 2006 MAGGIO 2006 Ricerca commissionata da Iper S.p.A. Nome e indirizzo del datore di lavoro Tipo di azienda o settore Tipo di impiego Principali mansioni e responsabilità Nome e indirizzo del datore di lavoro Ricerche di mercato Intervistatore Somministrazione di interviste e questionari ai clienti dell' Iper di Gadesco Pieve Delmona (CR). Date (da a) LUGLIO OTTOBRE 2005 Tipo di azienda o settore Tipo di impiego Principali mansioni e responsabilità ISTRUZIONE E FORMAZIONE Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio Consorzio agrario di Cremona Soc. Coop.a.r.l. - Via C. Monteverdi 17 Cremona Tecnico di laboratorio Analisi chimiche e fisiche dei costituenti dei mangimi. Date (da a) Ottobre 2010 Luglio 2011 Nome e tipo di istituto di Corso di Laurea Magistrale in: Scienze e tecnologie alimentari; istruzione o formazione Università Cattolica del Sacro Cuore. Microbiologia degli alimenti II, Tecniche biomolecolari, Additivi e contaminanti negli alimenti, Qualità nell' agroalimentare, Valutazione del rischio negli alimenti, Principi di enogastronomia, Chimica e biochimica delle produzioni primarie, Valutazione nutrizionale degli alimenti. Titolo di tesi Analisi delle comunità microbiche di clostridi nella filiera lattiero casearia. Qualifica conseguita Laurea Magistrale in Scienze e tecnologie alimentari, in data 27 Luglio 2011, con votazione finale di 110/110 e lode. Date (da a) Ottobre 2006 Settembre 2009 Corso di laurea triennale in: Scienze e tecnologie alimentari; Università Cattolica del Sacro Cuore. Impianti dell' industria alimentare, Processi dell' industria alimentare, Microbiologia degli alimenti, Biochimica, Tecnologia lattiero-casearia, Microbiologia e chimica lattiero-casearia, Chimica organica, Economia del sistema agro-alimentare, Entomologia. Laurea triennale in Scienze e tecnologie alimentari, con votazione finale di 110/110 e lode. Date (da a) Settembre 2001 Luglio 2005 Istituto tecnico professionale Ala Ponzone Cimino, corso: Chimico Qualifica conseguita Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione biologico. Chimica inorganica, Chimica organica, Microbiologia, Impianti chimici industriali, Biotecnologie, Chimica fisica. Qualifica conseguita Diploma di tecnico chimico biologico con votazione di 100/100. Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI MADRELINGUA ALTRE LINGUE Capacità di lettura Capacità di scrittura Capacità di espressione orale ITALIANO INGLESE E FRANCESE Inglese buono Francese buono Inglese buono Francese elementare Inglese buono Francese elementare

13 CAPACITÀ E COMPETENZE RELAZIONALI CAPACITÀ E COMPETENZE ORGANIZZATIVE CAPACITÀ E COMPETENZE TECNICHE ALTRE CAPACITÀ E COMPETENZE BUONE CAPACITÀ DI RELAZIONARSI CON I COLLEGHI MATURATE DURANTE IL PERCORSO UNIVERSITARIO E SOPRATTUTTO LAVORATIVO. L' ATTIVITÀ DI INTERVISTATORE MI HA PERMESSO DI SVILUPPARE BUONE DOTI DI EMPATIA E ASCOLTO ATTIVO. BUON COORDINAMENTO E AMMINISTRAZIONE DI PERSONE SUL POSTO DI LAVORO: COMPETENZA SVILUPPATA E MATURATA GRAZIE ALLE ESPERIENZE LAVORATIVE SVOLTE. BUONA CONOSCENZA DEI PROGRAMMI INFORMATICI MICROSOFT WORD, MICROSOFT EXCEL, MICROSOFT POWER POINT. COMPETENZA SVILUPPATA DURANTE IL PERCORSO ACCADEMICO E LAVORATIVO. ECCELLENTE CAPACITÀ ORGANIZZATIVA. PATENTE O PATENTI Patente B AUTORIZZO IL TRATTAMENTO DEI MIEI DATI PERSONALI AI SENSI DEL D.LGS. 196/03. Angelo DE FALCO Nome e Cognome: Angelo De Falco Data di nascita: 02 Agosto 1977 Esperienze Professionali Periodo: gen-15 / oggi: Marketing & Business Development Manager presso Rivoira S.r.l. Il ruolo prevede la definizione dei piani di marketing e dei programmi di sviluppo delle vendite, relativi ai mercati in ambito B2B, nella lavorazione dei metalli e nell industria alimentare, in ambito B2C, nella creazione della linea private consumer. Riporto alla direzione marketing e sviluppo vendite. Risorse gestite: #2 product & marketing managers, #2 business developers. Periodo: gen-14 / dic-14: Strategic Marketing Manager presso Rivoira S.p.A. Il ruolo prevede la definizione di analisi strategiche di portafoglio e di mercato, finalizzate all individuazione di punti di forza e di debolezza dell organizzazione, oltre che di opportunità latenti nel mercato e la gestione dei processi di lead generation e di sales automation. Riporto alla direzione marketing e sviluppo vendite. Periodo: gen-08 / dic-13: Product & Marketing Manager Chemical Pharmaceutical, Petrochemical Industry and Industrial Services, presso Rivoira S.p.A. L incarico prevedeva lo sviluppo di due segmenti di business, il primo relativo al settore dell industria chimica, farmaceutica e refining ed il secondo relativo al mercato dei servizi specialistici rivolti al mercato industriale e della raffinazione del petrolio. Riporto alla direzione marketing e sviluppo vendite. Risorse gestite: #1 sales rep. per il mercato Industrial Services ed i venditori della business unit tecnologie di processo. Periodo: set-04 / gen-08: Area Manager Centro-Sud Italia, presso RIVOIRA S.p.A. L incarico prevedeva responsabilità di budget su acquisito e venduto sull area Centro-Sud Italia, in relazione allo sviluppo del mercato dei prodotti della principale linea di business (Industrial market: Chimico-Farmaceutico, Fonderie, F&B, Waste Water, Servizi, etc.). Riporto diretto alla Direzione Sviluppo Vendite e Marketing. Periodo: ott-03 / set-04: Tecnico Commerciale presso RIVOIRA S.p.A., una Soc. del Gruppo Praxair Inc., multinazionale leader nel settore dei gas industriali. Il ruolo prevedeva attività di promozione tecnico-comm.le in Campania dei prodotti delle varie linee di business, sotto la coordinazione del responsabile di area.

14 Periodo: mar-02 / mar-03: Svolta attività di internato presso la facoltà di Chimica Industriale dell Università Federico II di Napoli, per l espletamento del lavoro sperimentale di tesi. Il lavoro è stato successivamente pubblicato su una rivista di settore ed incluso all interno dei Chemical Abstracts. Formazione culturale MaxTitolo conseguito: Laurea in Chimica Industriale (V.O.) Ateneo: Università degli Studi di Napoli Federico II Votazione: 110/110 e lode Data conseguimento: Marzo 2003 Tesi sperimentale: Cromofori organici caratterizzati da estesa coniugazione con uno o più gruppi accettori per polimeri per ottica non lineare del II ord. Diploma Maturità: Liceo Classico Istituto: Liceo Classico Statale Vittorio Imbriani di Pomigliano d Arco (NA) Votazione: 56/60 Data conseguimento: Luglio 1997 Altre Info Corsi di formazione Aziendale: Le Abilità Relazionali, la Negoziazione, la Dialettica Competitiva, La Trattativa, La Gestione del Processo di Vendita, Sales Professional Program, Career Development Program, General manager Development Program, Lean Six Sigma (Green Belt & Lean Practitioner dall aprile 2010) Ambiente Windows: Ottimo Pacchetto Office: Ottimo Lingua Inglese: Fluente Lingua Francese: Scolastico Disponibilità Da valutare in sede di colloquio Trattamento dei Acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi dell Art. 196/2003 dati personali

15 Gianni DI FALCO

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27 Valerio GIACCONE

28 Claudio LEGRENZI Data di nascita : Formazione professionale Istituto Professionale di Stato per l'agricoltura e l'ambiente ; Agrotecnico ; 98/100; ; Università Cattolica del sacro Cuore -Piacenza, Facoltà di Agraria; Laurea in Scienze e Tecnologie Alimentari ; 105/110; ; Corsi di formazione specifici /qualifiche ; Titolo corso; Ente ; Data /durata ; Attestato/ qualifica ;

29 Corso di Qualifica per valutatori interni del sistema qualità/vision 2000.; CSQA Thiene ; 2007; Valutatore interno dei sistemi Qualità ISO 9000-Vision 2000 ; Corso per Valutatore di parte II e III di Sistemi di Gestione per la Qualità ; TUV-ITALIA ; dicembre/08; Valutatore sistema qualità ; progetto Ispezione Pmi; corso interno Fit-Italia ; 02-lug-09; ; Autocontrollo e HACCP ; corso interno Fit-Italia ; 1 luglio 2010; ; Corso di formazione : tecniche di valutazione ispettive sulle realtà produttive ; corso interno Fit-Italia ; 12 gennaio ore ; attestato ; La pratica ispettiva a fronte dei regolamenti CE 852/04, 853/04 e 2073/04; corso interno Fit-Italia; 18 Gennaio ore; Attestato partecipazione ; Le Verifiche ispettive ufficiali secondo il pacchetto igiene; ANMVI-Cremona ; 25 settembre ore ; Attività di verifiche ispettive presso punti vendita Autogrill : nuovo strumento di verifica e campionamenti; corso interno Fit-Italia; gennaio ore ; Etichettatura dei prodotti alimentari; corso interno Fit-Italia; 22 gennaio ore ; ; Attività di verifiche ispettive presso punti vendita Autogrill : nuovo strumento di verifica e campionamenti; corso interno Fit-Italia; gennaio ore ; ; Esperienza di lavoro Nome e attività della sede di lavoro ; Posizione occupata ; Durata ; Settore agricolo e zootecnico ; Attività stagionali ; ; Silliker s.r.l. servizi di consulenza nel settore alimentare- Bergamo ; Impiegato tecnico in outsourcing business unit; ; ; Food International Trust s.r.l. - servizi di consulenza nel settore alimentare- Torino ; Impiegato tecnico customer service - elaborazione dati ; ; 2007-oggi ; Fit-Italia s.r.l. -Bergamo (BG); Responsabile operativo settore ristorazione ; ; oggi; Area intervento: NORD ITALIA Qualifica auditor Metodo di qualifica interno Qualifica esterna ;Auditor internazionali Auditor specialistico Conoscenza linguistica Lingua madre; italiano 2 lingua : inglese buona Esperienza di audit per categoria CATEGORIA ; Filiera animale ; Filiera vegetale ; Industria deperibili (vegetali); Industria deperibili (animale); Industria non deperibili; Ristorazione ; Distribuzione (GDO).Esperienza di audit interno più 500 di parte 2 e 3 per ISO ; BRC IFS; Gestione Allergeni Gestione pericolo OGM; EUREP-GAP; QUALIFICA FORNITORE Esperienza di consulenza per categoria ; CATEGORIA ; Filiera animale ; Filiera vegetale ; Industria deperibili (vegetali); Industria deperibili (animale); Industria non deperibili; Ristorazione ; Distribuzione (GDO) ISO BRC IFS; Gestione Allergeni Gestione pericolo OGM; EUREP-GAP RINTRACCIABILITA'; SISTEMA DI SICUREZZA ALIMENTARE

30 Stefania PAPA

31

32

33

34 Paola ROBIOLIO Cognome : ROBIOLIO Nome: PAOLA Data di nascita : Nazionalità: ITALIANA Area intervento: NORD ITALIA Istruzione ( secondaria, laurea e master o scuole di specializzazione) Sede ; Titolo di Studio ; Votazione ; Inizio e termine studi ; Liceo Scientifico A.Avogadro ; Maturità scientifica ; 44/60; 1981; Università degli Studi di Milano- Facoltà di Agraria ; Laurea in Scienze delle Preparazioni Alimentari; 110/110; ; Qualifica auditor ; Metodo di qualifica interno ; Qualifica esterna ; ; Auditor internazionali; Auditor specialistici di secondo livello (valut. Sistema processo aziendali) Qualifica ispettore PMI Auditor GDO (1 livello) Auditor di base ristorazione Campionamenti Conoscenza linguistica Lingua nativa ; italiano 2 lingua : inglese buono Corsi di formazione specifici /qualifiche Titolo corso ; Sede ; Data /e ; Attestato/qualifica ; Formazione IFS Food Store vers.1; IFS MILANO ; ; Attestato partecipazione ; Etichettatura dei prodotti alimentari; corso interno Fit-Italia; 22 gennaio ore ; Attestato partecipazione ; La valutazione della Shelf-life ed il ranking di rischio degli alimenti ; ANMVI-Cremona ; novembre 2012; Attestato partecipazione ; Le Verifiche ispettive ufficiali secondo il pacchetto igiene; ANMVI-Cremona ; 25 settembre ore ; Attestato partecipazione ; Le Verifiche Ispettive Ufficiali Secondo Il Pacchetto Igiene e La Normativa Vigente.; CCIAA di Foggia; 5 giugno 2012 ; ; IX Simposio Entomologia : La difesa antiparassitaria nelle industrie alimentari e la protezione degli alimenti ; Università Cattolica del sacro Cuore-Piacenza ; settembre 2012; Attestato partecipazione ; La pratica ispettiva a fronte dei regolamenti CE 852/04, 853/04 e 2073/04; corso interno FIT-ITALIA ; 18 Gennaio ore; Attestato partecipazione ; Corso di formazione : tecniche di valutazione ispettive sulle realtà produttive ; corso interno FIT-ITALIA ; annuale -8 ore ; ; AUTOCONTROLLO E HACCP; corso interno Fit-Italia ; 01-lug-10; ; Esame IFS-HDE ; MILANO; 2006; Auditor abilitato alla verifica dei sistemi qualità aziendali ai fini della certificazione IFS; Corso di aggiornamento IFS vers.4 ; CSQA Thiene ; 2004; Attestato partecipazione ; Corso di qualifica per valutatori sistema di gestione della qualità presso CSQA; CSQA Thiene ; 2004; Valutatore dei sistemi Qualità ISO 9000-Vision 2000.; Corso di Qualifica per valutatori interni del sistema qualità/vision 2000.; CSQA Thiene ; 2002; Valutatore interno dei sistemi Qualità ISO 9000-Vision 2000.; Training in safe hands presso Birmingham U.K; C.I.E.H.; 1996; Aggiornamento qualifica C.I.E.H.; "Train the trainers"; Campden & Chorleywood Food Research Association Chipping Campden U.K.; 1996; Attestato partecipazione ; Intermediate Food Hygiene ; Campden & Chorleywood Food Research Association Chipping Campden U.K.; 1996; docente accreditato C.I.E.H. per la formazione del personale in campo igienico-sanitario; Gascromatografia ; Fisons; 1993; Attestato partecipazione ; Il sistema qualità nell'industria lattiero-casearia ; Biagini Food Division ; 1990; Attestato partecipazione ; H.P.L.C.; H.P.; 1989; Attestato partecipazione ; Tecniche elettroforetiche ; Istituto Sperimentale Lattiero caseario di Lodi ; 1988; Attestato partecipazione ; Esperienza di lavoro ; Nome e attività della sede di lavoro ; Posizione occupata ; ; Durata ; Fit-Italia ; Responsabile area tecnica; ; aprile 2007-oggi; SILLKER - società di consulenza nel settore agro-alimentare -Bergamo; Resp. consulenza e formazione ; giugno marzo 2007;

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute

Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute Chi Siamo Hygeia Lab S.r.l. nasce nel 2011 dalla passione e dal desiderio di giovani laureati di continuare la crescita e la formazione scientifica. E una Start-Up

Dettagli

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome PASQUALE DE BELLIS Indirizzo Via Piave, nr. 20-60027 Osimo Stazione (AN) ITALIA Telefono 347 8228478 071 7819651 Fax E-mail pasquale.de.bellis@regione.marche.it

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

http://www.tassisto.it/

http://www.tassisto.it/ F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TASSISTO FRANCESCO Indirizzo VIA MARTIRI DELLA LIBERAZIONE, 80/2A 16043 CHIAVARI Telefono 0185325331 Cellulare

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Corso per Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare 100 ore Udine, Febbraio 2015-Aprile 2015

Corso per Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare 100 ore Udine, Febbraio 2015-Aprile 2015 Corso per Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare 100 ore Udine, Febbraio 2015-Aprile 2015 Formula Weekend (Venerdì e Sabato) Con il patrocinio e la collaborazione

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. ALEMANNO RICCARDO Data di nascita 21/02/1971

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. ALEMANNO RICCARDO Data di nascita 21/02/1971 INFORMAZIONI PERSONALI Nome ALEMANNO RICCARDO Data di nascita 21/02/1971 Qualifica I Fascia Amministrazione ASL CASERTA (EX ASL 1 e 2) Incarico attuale Dirigente ASL I fascia - Unità Operativa Veterinaria

Dettagli

Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014

Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014 Conferenza Stampa Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014 Lunedì 6/07/2015 ore 11.00 Sala Riunioni - Direzione Generale AUSL Strada del Quartiere 2/A - Parma Alla Conferenza Stampa

Dettagli

delle qualifiche professionali in favore dei soggetti provenienti da fuori Regione Piemonte che se

delle qualifiche professionali in favore dei soggetti provenienti da fuori Regione Piemonte che se FAQ REQUISITI PER IL COMMERCIO D: La pratica svolta per 2 anni negli ultimi 5, in qualità di coadiuvante in un attività di commercio al dettaglio di alimentari, può essere riconosciuta valida, ai fini

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA

AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA ESERCIZIO DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO DI ALIMENTI E BEVANDE TIPOLOGIA C " art. 3 c. 6 SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

CALENDARIO CORSI 2015

CALENDARIO CORSI 2015 SAFER, SMARTER, GREENER DNV GL - Business Assurance Segreteria Didattica Training Tel. +39 039 60564 - Fax +39 039 6058324 e-mail: training.italy@dnvgl.com www.dnvba.it/training BUSINESS ASSURANCE CALENDARIO

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

MINISTERO DELLA SALUTE

MINISTERO DELLA SALUTE b) unica prova orale su due materie, il cui svolgimento è subordinato al superamento della prova scritta: una prova su deontologia e ordinamento professionale; una prova su una tra le seguenti materie

Dettagli

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO.

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. ALLEGATO A PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. TITOLI ACCADEMICI VOTO DI LAUREA Medici Specialisti ambulatoriali, Odontoiatri,

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA Proposte formative 2011 Novità accreditamento ECM FINALITA Per soddisfare l esigenza di aggiornamento professionale continuo, grazie all esperienza maturata da Vega nelle

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome/i nome/i Castelli Flavio Email flavio.castelli@gmail.com Sito web personale http://www.flavio.castelli.name Nazionalità Italiana Data di nascita

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome e Cognome Indirizzo Lucio Maragoni Residenza: Via Francesco Angeloni n.55, 05100 Terni (TR) Domicilio attuale: Via Sertorio Orsato n.5, 35128 Padova

Dettagli

Al SUAP. Denominazione società/ditta

Al SUAP. Denominazione società/ditta COMUNICAZIONE SUBINGRESSO DI COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE SU POSTEGGIO L.R. 28/2005 e s.m.i. Codice del Commercio art.74 e D.P. G.R. n. 15/R del 1 aprile 2009 Regolamento di attuazione della legge n. 28/2005

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE CORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIE Classe L2 Programmazione didattica a.a. 2014/2015 Per l anno accademico 2014-2015

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

LE IMPORTAZIONI DI PRODOTTI BIOLOGICI DAI PAESI TERZI NELLA UE

LE IMPORTAZIONI DI PRODOTTI BIOLOGICI DAI PAESI TERZI NELLA UE LE IMPORTAZIONI DI PRODOTTI BIOLOGICI DAI PAESI TERZI NELLA UE Procedure per il controllo e la gestione delle irregolarità Lunedì 17 giugno 2013 Unioncamere Sala Convegni De Longhi Horti Sallustiani, Piazza

Dettagli

- - - - - - - - - - - - 1 - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AFM S.p.A. Sede Legale in Bologna, Via del Commercio Associato n. 22/28 MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

Relatore: per.agr. Roberto Nataloni Dlgs 150/2012 Art. 1 Oggetto Il presente decreto definisce le misure per un uso sostenibile dei pesticidi, che sono prodotti fitosanitari come definiti all articolo

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

RELAZIONE SUL SISTEMA DI ALLERTA EUROPEO M.G.

RELAZIONE SUL SISTEMA DI ALLERTA EUROPEO M.G. Ministero della Salute RELAZIONE SUL SISTEMA DI ALLERTA EUROPEO M.G. ANNO 2014 2 Il presente rapporto è stato realizzato dalla Direzione Generale per l Igiene e la Sicurezza degli Alimenti e la Nutrizione

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

PIANO TRIENNALE DI FORMAZIONE INTERNA 2009-2011

PIANO TRIENNALE DI FORMAZIONE INTERNA 2009-2011 PIANO TRIENNALE DI FORMAZIONE INTERNA 2009-2011 PROPOSTA TECNICA Genova, Giugno 2009 SOMMARIO 1 PREMESSA... 3 2 QUADRO NORMATIVO DI RIFERIMENTO...4 2.1 LE NORME CONTRATTUALI... 4 2.2 LA FORMAZIONE OBBLIGATORIA

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

I METALLI PESANTI NEL LATTE

I METALLI PESANTI NEL LATTE I METALLI PESANTI NEL LATTE di Serraino Andrea Dipartimento di Sanità Pubblica Veterinaria e Patologia Animale - Facoltà Medicina Veterinaria - Università di Bologna - Alma Mater Studiorum. I metalli sono

Dettagli

I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità TITOLO RELAZIONE

I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità TITOLO RELAZIONE TITOLO RELAZIONE I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità A partire dal 3 gennaio 2013 è entrato in vigore il regolamento (UE)

Dettagli

La scuola in Lombardia

La scuola in Lombardia La scuola in Lombardia Documentazione Anno scolastico 2010/2011 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 1 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 2 INDICE Sezione 1 Le scuole... 5 IL SISTEMA SCOLASTICO LOMBARDO...

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze.

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. CURRICULUM VITAE Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. Titolo di Studio: Laurea Economia e Commercio conseguita il 17.04.1973 presso l Università

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLEGATO A PARTE RISERVATA ALL UFFICIO AL DIRIGENTE DATA Direzione Risorse Umane e Organizzazione UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRENTO PROT. N Via Verdi, 6-38100 TRENTO SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E PROVE

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT ARPAT: cos è ARPAT, l Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana, è attiva dal 1996. Attraverso una rete di Dipartimenti provinciali presenti sul territorio

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CAPPELLI CRISTINA Telefono Uff. 050 509750 Fax 050 509471 E-mail c.cappelli@sns.it Nazionalità ITALIANA ESPERIENZA LAVORATIVA Nome e

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome E-mail PEC rdallanese@liuc.it raffaella.dallanese@odcecmilano.it Nazionalità Italiana Data di nascita 07,

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità

Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità Paola Garrone, Marco Melacini e Alessandro Perego Politecnico di Milano Indagine realizzata da Fondazione per la Sussidiarietà e

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

RELAZIONE SUL SISTEMA DI ALLERTA EUROPEO

RELAZIONE SUL SISTEMA DI ALLERTA EUROPEO RELAZIONE SUL SISTEMA DI ALLERTA EUROPEO M.G. PRIMO TRIMESTRE 2014 Il presente rapporto è stato realizzato dalla Direzione Generale per l'igiene e la Sicurezza degli Alimenti e la Nutrizione Direttore

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA Modena, il _ 11.01.2012 Prot. N 9 Pos. N /_ (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA VISTO il DPR 22 dicembre

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di:

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di: Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014 Sede di Torino RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio SAPIO Michele VENTURA Lorella Amministrazione

Dettagli

VADECUM PER IL CORSISTA

VADECUM PER IL CORSISTA VADECUM PER IL CORSISTA L organismo Formativo Dante Alighieri, con sede in Fasano alla Via F.lli Trisciuzzi, C.da Sant Angelo s.n. - Zona Industriale Sud, nel quadro del P.O. Puglia 2007-2013 AVVISO PR.BR

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

NASCITA: DATA DI NASCITA: 11/08/'63 RESIDENZA: via Ugo Foscolo n 18-00040 Castel Gandolfo - (Rm) STATO CIVILE: Separato SERVIZIO

NASCITA: DATA DI NASCITA: 11/08/'63 RESIDENZA: via Ugo Foscolo n 18-00040 Castel Gandolfo - (Rm) STATO CIVILE: Separato SERVIZIO Via Ugo Foscolo 18 Castel Gandolfo - Marino - Roma Tel.: 3351572723 e-mail fbusico@inwind.it CURRICULUM VITAE DATI PERSONALI NOME: Fabio COGNOME: Busico LUOGO DI Roma NASCITA: DATA DI NASCITA: 11/08/'63

Dettagli

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

IL PROGRAMMA NAZIONALE DI PREVENZIONE DEI RIFIUTI

IL PROGRAMMA NAZIONALE DI PREVENZIONE DEI RIFIUTI IL PROGRAMMA NAZIONALE DI PREVENZIONE DEI RIFIUTI Con decreto direttoriale del 7 ottobre 2013, il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ha adottato il Programma Nazionale di

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DEL TIROCINIO E DELL ESAME FINALE PER IL CONSEGUIMENTO DEL TITOLO DI STUDIO Art. 1 Ambito di applicazione Il presente

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Indagine nazionale. sulla salute. e sicurezza sul lavoro

Indagine nazionale. sulla salute. e sicurezza sul lavoro Indagine nazionale sulla salute e sicurezza sul lavoro Servizi di Prevenzione Sicurezza Ambienti di Lavoro PREMESSA La legge L. 833/1978 ha istituito il Sistema Sanitario Nazionale (SSN) e successive norme

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I T O R I N O

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I T O R I N O U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I T O R I N O Il Centro della Innovazione Nato inizialmente per ospitare alcune attività didattiche dell Università di Torino, il complesso polifunzionale di Via

Dettagli

Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari

Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari Società Cooperativa sociale onlus corso Torino 4/3 16129 Genova tel. 010 5956962 fax 010 5950871 info@cosgenova.com; coscooperativa@fastwebnet.it 1 Sede legale

Dettagli

Cos è il BULATS. Quali sono i livelli del BULATS?

Cos è il BULATS. Quali sono i livelli del BULATS? Cos è il BULATS Il Business Language Testing Service (BULATS) è ideato per valutare il livello delle competenze linguistiche dei candidati che hanno necessità di utilizzare un lingua straniera (Inglese,

Dettagli

ALIMENTARI TAL QUALI E NEI PRODOTTI AlimentARI 2015-2018

ALIMENTARI TAL QUALI E NEI PRODOTTI AlimentARI 2015-2018 Piano Nazionale riguardante il Controllo Ufficiale DeGLI ADDITIVI ALIMENTARI TAL QUALI E NEI PRODOTTI AlimentARI 2015-2018 Paolo Stacchini Dipartimento di Sanità Pubblica veterinaria e Sicurezza Alimentare

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi Allegato al Decreto del Direttore Generale n. 53.. del 04/02/14 REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO EX ART. 15 SEPTIES DEL D.LGS. 502/92 AREA DIRIGENZA MEDICA E VETERINARIA E AREA DIRIGENZA

Dettagli

Valdigrano: quando l ambiente è un valore!

Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valutazione di impatto ambientale delle linee Valdigrano, Valbio e La Pasta di Franciacorta Programma per la valutazione dell impronta ambientale Progetto co-finanziato

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020

La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020 La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020 Giuseppe Gargano Rete Rurale Nazionale - INEA Varzi, 18 giugno 2014 Priorità dell'unione in materia

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO TABELLA B TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso l insegnamento di strumento musicale nella scuola media), VALIDE PER

Dettagli

1. Proteggere il lavoro ed esprimere il potenziale delle aziende clienti

1. Proteggere il lavoro ed esprimere il potenziale delle aziende clienti Ufficio Stampa Jacobacci & Partners DATASTAMPA Simonetta Carbone Via Tiepolo, 10-10126 Torino, Italy Tel.: (+39) 011.19706371 Fax: (+39) 011.19706372 e-mail: piemonte@datastampa.it torino milano roma madrid

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

DOP&IGP_Guida. Il documento informativo necessario per conoscere e proteggere la qualità dei prodotti a livello comunitario INDICE INTERATTIVO

DOP&IGP_Guida. Il documento informativo necessario per conoscere e proteggere la qualità dei prodotti a livello comunitario INDICE INTERATTIVO +39.06.97602592 DOP&IGP_Guida Il documento informativo necessario per conoscere e proteggere la qualità dei prodotti a livello comunitario INDICE INTERATTIVO Pag. 2 Intro e Fonti Pag. 3 DOP o IGP? Differenze

Dettagli