il ruolo della RICERCA farmacologica per la CRESCITA e la SALUTE in Italia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "il ruolo della RICERCA farmacologica per la CRESCITA e la SALUTE in Italia"

Transcript

1 36 CONGRESSO NAZIONALE DELLA SOCIETà ITALIANA DI FARMACOLOGIA il ruolo della RICERCA farmacologica per la CRESCITA e la SALUTE in Italia Foto: Enrico Cano ottobre 2013 TORINO - Centro Congressi Lingotto PROGRAMMA CONGRESSO

2 36 CONGRESSO NAZIONALE DELLA SOCIETà ITALIANA DI FARMACOLOGIA SOCIETà ITALIANA DI FARMACOLOGIA

3 23-26 ottobre 2013 TORINO Centro Congressi Lingotto 36 CONGRESSO NAZIONALE DELLA SOCIETà ITALIANA DI FARMACOLOGIA il ruolo della RICERCA farmacologica per la CRESCITA e la SALUTE in Italia ottobre 2013 TORINO - Centro Congressi Lingotto il ruolo della RICERCA farmacologica per la CRESCITA e la SALUTE in Italia

4 36 CONGRESSO NAZIONALE DELLA SOCIETà ITALIANA DI FARMACOLOGIA GUARdARObA 26 1 borse desk SIf INTERNET POINT badge A LUNCH 15 LUNCH 4 3 SOCIETà ITALIANA DI FARMACOLOGIA

5 23-26 ottobre 2013 TORINO Centro Congressi Lingotto LEGENDA POSTER SALA AUDITORIUM 2 SALA SALA LONDRA 4 SALA MADRID 5 SALA ATENE 6 SALA DUBLINO 7 SALA COPENHAGEN 8 SALA LISBONA 9 AREA POSTER 11 DESK ISCRIZIONI 12 DESK BORSE 13 DESK SIF 14 GUARDAROBA 15 AREA LUNCH 16 SALA PRAGA (centro slide) b CUCINA 10 8 AREE ESPOSITIVE 16 sala PRAGA - Centro slide primo piano STAND: 26 AstraZeneca 29 Bristol Myers Squibb 31 Alfawassermann 33 Lundbeck 34 Vinci Biochem 35 Charles River 36 Ugo Basile 37 Transearch 38 IRB Croda 39 2 Biological Instrument 40 Minerva 41 Agilent 42 Grunenthal 43 Roche il ruolo della RICERCA farmacologica per la CRESCITA e la SALUTE in Italia

6 36 CONGRESSO NAZIONALE DELLA SOCIETà ITALIANA DI FARMACOLOGIA CON IL PATROCINIO DI: AIFA - Agenzia Italiana del Farmaco Città di Torino FEDERAZIONE ORDINI FARMACISTI ITALIANI Istituto Superiore di Sanità ORDINE NAZIONALE DEI BIOLOGI PROVINCIA DI TORINO REGIONE PIEMONTE UNIVERSITà DEGLI STUDI DEL PIEMONTE ORIENTALE UNIVERSITà DEGLI STUDI di torino SOCIETà ITALIANA DI FARMACOLOGIA

7 23-26 ottobre 2013 TORINO Centro Congressi Lingotto Dear Collegues, on behalf of the Council of the Italian Society of Pharmacology (SIF), it is with great satisfaction that I welcome you to the 36 th SIF National Congress (SIF 2013) in Torino, from 23 rd to 26 th October This appointment, held since 1940, has reached its 36 th edition. Over the years the Congress has become more and more important both scientifically and socially for both the members of the Society and all the professionals interested in pharmacological research. We are also pleased to host the SIF Congress in Torino, homeland of great personalities in the scientific panorama worldwide. We are proud to represent Italian pharmacologists, whose diligence and dedication to science is recognized all over the world. The 36 th SIF National Congress has been mostly dedicated to point out the pivotal role of pharmacological research in improving not only health in Italy, but also being a main driver for growth and welfare. The primary aims of the Congress are the promotion of basic and clinical pharmacological research, the facilitation of knowledge exchange among investigators, the development of all scientific, educational and social aspects of pharmacology, in a complex framework involving academia, industry, public health, institutions. Focus has been particularly given to the young generations of scientists and healthcare professionals, promoting their active involvement in the scientific community and the diffusion of a culture of pharmacology. Among the wide variety of scientific themes treated during the Congress, beside the classical aspects of preclinical and clinical pharmacology in different areas (neuropsychopharmacology, including pharmacology of neurodegenerative diseases, therapy of pain, treatment of drug addiction, immunopharmacology and therapy of immune diseases, cancer pharmacology, cardiometabolic pharmacology, etc.), great emphasis has been given to other emerging aspects such as personalized medicine, including gender pharmacology, the role of biomarkers, pharmacogenetics and pharmacogenomics, orphan drugs and gene therapy, pharmacoepidemiology, pharmacovigilance, herbal drugs, experimental and clinical toxicology. Last but not least our wish for this 36 th Meeting of the Italian Society of Pharmacology is to give everyone an opportunity to share with friends and colleagues a variety of information, of opportunities, of projects, in an enjoyable and stimulating environment. Welcome to Torino. Pier Luigi Canonico President of the Italian Society of Pharmacology il ruolo della RICERCA farmacologica per la CRESCITA e la SALUTE in Italia I

8 36 CONGRESSO NAZIONALE DELLA SOCIETà ITALIANA DI FARMACOLOGIA Segreteria Scientifica Società Italiana di Farmacologia viale Abruzzi, Milano tel fax Segreteria Organizzativa 3P Solution Srl Via Marradi Milano tel fax congresso on line SIFWEB II SOCIETà ITALIANA DI FARMACOLOGIA

9 23-26 ottobre 2013 TORINO Centro Congressi Lingotto consiglio direttivo e comitato scientifico Presidente Pier Luigi Canonico (Novara) Presidente Eletto Francesco Rossi (Napoli) Segretario Liberato Berrino (Napoli) Consiglieri Emilio Clementi (Milano) Salvatore Cuzzocrea (Messina) Romano Danesi (Pisa) Patrizia Hrelia (Bologna) Giovan Battista Leproux (Roma) Mariangela Serra (Cagliari) Past President Carlo Riccardi (Perugia) il ruolo della RICERCA farmacologica per la CRESCITA e la SALUTE in Italia III

10 36 CONGRESSO NAZIONALE DELLA SOCIETà ITALIANA DI FARMACOLOGIA INFOrmazioni GENERALI segreteria organizzativa 3P Solution Srl Via Marradi Milano tel fax Sede del congresso Centro Congressi Lingotto Ingresso pedonale: Via Nizza 280 Segreteria in sede congressuale (n 11 mappa) La Segreteria Organizzativa è a disposizione dei partecipanti presso la sede congressuale nei seguenti orari: mercoledì 23 ottobre giovedì 24 ottobre venerdì 25 ottobre sabato 26 ottobre ISCRIZIONE IN SEDE CONGRESSUALE è possibile iscriversi presso la postazione della Segreteria Organizzativa solo con contanti o carta di credito Soci SIF 488,00 Non soci SIF 766,28 Soci SIF non strutturati di età inferiore ai 38 anni* 90,74 Non soci SIF non strutturati di età inferiore ai 38 anni* 201,65 Giornata singola non soci SIF 252,06 * Al momento dell iscrizione è necessario presentare fotocopia della carta d identità e dichiarazione del Direttore di Dipartimento. La quota di iscrizione comprende: accesso alle sale e agli spazi espositivi partecipazione ai lavori scientifici 2 ticket per lunch accesso ai coffee break borsa congressuale attestato di partecipazione accesso ad Internet presso gli Internet point e accesso Wi-Fi nelle aree comuni La consegna delle borse avverrà al desk n 12 (vedi mappa) IV SOCIETà ITALIANA DI FARMACOLOGIA

11 23-26 ottobre 2013 TORINO Centro Congressi Lingotto INFOrmazioni GENERALI PAGAMENTO QUOTA DI PARTECIPAZIONE Le quote di partecipazione possono essere pagate tramite: contanti carta di credito via Pay Pal (Visa - American Express - Mastercard) ACCESSO ALLA SEDE CONGRESSUALE L accesso sarà consentito solo agli iscritti in possesso del bagde nominativo. INTERNET POINT Per l intera durata del Congresso sarà allestita una postazione internet all interno dell area espositiva. WI-FI è attivo il servizio di Wi-Fi offerto da SIF nelle aree comuni (sale escluse), la password per l accesso è: siftorino2013. GUARDAROBA Per i partecipanti al Congresso è disponibile un guardaroba custodito. Gli orari del servizio seguono quelli dei lavori congressuali. I partecipanti sono pregati di controllare gli orari e di ritirare i propri effetti personali entro l orario di chiusura. PROGRAMMA GENERALE SIF Cerimonia di Apertura del Congresso Mercoledì 23 ottobre 2013 ore Sala Auditorium, seguirà un rinfresco offerto da SIF. Sessione poster con cheese and wine Giovedì 24 ottobre 2013 ore 19.00, Area Poster Cena dei soci SIF Venerdì 25 ottobre 2013 ore Assemblea della Sezione di Farmacologia Clinica Giovedì 24 ottobre dalle ore alle ore 14.00, Sala Lisbona Assemblea del Collegio Nazionale dei Farmacologi Universitari Giovedì 24 ottobre dalle ore alle ore 19.30, Sala Auditorium Assemblea Generale SIF Venerdì 25 ottobre dalle ore alle ore 19.00, Sala Auditorium Cerimonia di consegna premi per migliori poster e comunicazioni orali Sabato 26 ottobre dalle ore alle ore 13.30, Sala Auditorium il ruolo della RICERCA farmacologica per la CRESCITA e la SALUTE in Italia V

12 36 CONGRESSO NAZIONALE DELLA SOCIETà ITALIANA DI FARMACOLOGIA INFOrmazioni GENERALI SEGRETERIA SIF La Segreteria SIF è operativa presso il desk SIF (n 13 mappa congresso) durante tutta la durata del congresso per informazioni inerenti all associazione. BADGE L accesso all area espositiva e alle sale delle sessioni scientifiche è consentito esclusivamente agli iscritti al congresso in possesso del badge nominativo magnetico. Le colazioni di lavoro di giovedì 24 e di venerdì 25 sono riservate esclusivamente ai partecipanti regolarmente iscritti che indossano il badge. I partecipanti interessati ai crediti ECM sono invitati a indossare il badge nominativo magnetico per tutta la durata del congresso poiché viene effettuata la rilevazione elettronica delle presenze. è necessario, per la lettura presenze, passare sotto le porte di rilevamento con il badge, oppure appoggiare il badge al totem di rilevamento presenze. Per maggiori informazioni sull erogazione di crediti, partecipanti e relatori sono pregati di fare riferimento al paragrafo dedicato. A ciascun partecipante iscritto verrà consegnato un badge nominativo che dovrà essere sempre esibito per poter accedere alle Aule dove si svolgono i lavori, le sessioni scientifiche e per l accesso al lunch. Si ricorda che la perdita o la mancata riconsegna del badge magnetico comporterà un addebito pari ad 10,00. VI SOCIETà ITALIANA DI FARMACOLOGIA

13 23-26 ottobre 2013 TORINO Centro Congressi Lingotto INFOrmazioni GENERALI Indicazioni per arrivare alla sede congressuale In auto: Dalle autostrade di Piacenza, Pavia, Genova, Savona, Milano, Aosta, Frejus e Pinerolo in direzione Torino: proseguire per la Tangenziale Sud Corso Unità d Italia e seguire le indicazioni per Lingotto. Dal centro città: ingresso da Via Nizza 230 e Via Nizza 280 bis per il parcheggio sotterraneo (settori A o B) e per il parcheggio a raso (settore L). Con i Mezzi Pubblici: Dalla Stazione FS di Torino Lingotto: passerella Olimpica da Stazione Lingotto (orari 7-22) Via G. Bruno angolo Piazza Galimberti oppure proseguire a piedi lungo Via Pannunzio, svoltare a sinistra in Via Passobuole e nuovamente a sinistra in Via Nizza. Tempo previsto per entrambi i percorsi circa 20 minuti. Dalla Stazione FS di Torino Porta Nuova: prendere la linea 1 della Metropolitana (www.gtt.to.it), 6 fermate, capolinea LINGOTTO. In autobus linea 1 o 35 scendere dopo 12 fermate. Dalla Stazione FS di Torino Porta Susa: prendere la linea 1 della Metropolitana(www.gtt.to.it), 9 fermate, capolinea LINGOTTO. In autobus n 1 in direzione Artom per 11 fermate oppure la linea 35 autobus in direzione Amendola. Scendere alla fermata LINGOTTO EXPO. Tempo previsto circa 25 minuti. Ingresso pedonale: da Via Nizza 280. Drop off taxi all interno del comprensorio, Via Nizza 270. LINGOTTO FIERE è agevolmente raggiungibile utilizzando il taxi; i numeri utilizzabili sono: Pronto taxi: Radio taxi: L accesso al congresso avverrà solo dall ingresso di Via Nizza. il ruolo della RICERCA farmacologica per la CRESCITA e la SALUTE in Italia VII

14 36 CONGRESSO NAZIONALE DELLA SOCIETà ITALIANA DI FARMACOLOGIA INFOrmazioni GENERALI Google Maps 25/03/13 17:55 Per vedere tutti i dettagli visibili sullo schermo, usa il link Stampa accanto alla mappa. Centro Congressi Lingotto ingresso pedonale Immagini 2013 Cnes/Spot Image, DigitalGlobe - le.it/maps?hl=it&tab=wl Centro Congressi Lingotto ingresso pedonale Pagina 1 di 1 Map data 2013 Google - VIII SOCIETà ITALIANA DI FARMACOLOGIA Pagina 1 di 1

15 23-26 ottobre 2013 TORINO Centro Congressi Lingotto INFOrmazioni SCIENTIFICHE TEMI CONGRESSO 1. Recettori e meccanismi di trasduzione del segnale. 2. I canali ionici e i meccanismi di trasporto. 3. Farmacologia mitocondriale 4. Controllo farmacologico dei processi di morte e proliferazione cellulare. 5. Farmacologia della trasmissione sinaptica. 6. Farmacologia cardiovascolare. 7. Neurofarmacologia. 8. Psicofarmacologia. 9. Farmacologia del dolore. 10. Farmacologia e tossicologia del comportamento. 11. Sostanze di abuso. 12. Farmacologia della funzione respiratoria. 13. Farmacologia dell apparato digerente. 14. Farmacologia del metabolismo e del sistema endocrino. 15. Farmacologia dell apparato osteo-articolare. 16. Farmacologia dell infiammazione. 17. Immunofarmacologia. 18. Farmaci dermatologici. 19. Chemioterapia antibatterica ed antivirale. Farmaci per virus Epatite e HIV. 20. Farmaci antineoplastici. 21. Farmaci delle malattie del sangue e del sistema linfoemopoietico. 22. Farmaci e cellule staminali. 23. Vaccini e adiuvanti. 24. Farmacologia della disfunzione erettile. 25. Sperimentazione clinica dei farmaci. 26. Farmacovigilanza. 27. Farmacoepidemiologia. 28. Farmacoeconomia e accesso dei farmaci al mercato. 29. Tossicologia sperimentale e clinica. 30. Farmacogenetica, farmacogenomica e terapia genica. 31. Farmaci innovativi di origine biotecnologica. 32. Farmaci orfani. 33. Farmacologia di genere. 34. Farmacologia in pediatria. 35. Farmacologia dell invecchiamento e nell invecchiamento. 36. Informazione sul farmaco. 37. Medicina personalizzata e biomarkers. 38. Medicine complementari: aspetti sperimentali e clinici. 39. Farmacognosia. 40. Nutraceutici. il ruolo della RICERCA farmacologica per la CRESCITA e la SALUTE in Italia IX

16 36 CONGRESSO NAZIONALE DELLA SOCIETà ITALIANA DI FARMACOLOGIA INFOrmazioni scientifiche LINEE GUIDA PER I RELATORI DI SIMPOSI, LETTURE E COMUNICAZIONI ORALI Per garantire il rispetto dei tempi del programma, di seguito segnaliamo le richieste che vengono fatte ai Relatori, a cui chiediamo cortesemente di attenersi. 1. In ottemperanza al Regolamento ECM, nelle sessioni ECM, le presentazioni non devono contenere nomi specifici di prodotti sanitari. In particolare, devono essere indicati i nomi generici (di farmaci, strumenti, presidi) e non può essere riportato alcun nome commerciale, neanche se non correlato con l argomento trattato. Inoltre, nessuno sponsor può essere indicato nelle slide. 2. I Relatori sono invitati a consegnare il proprio materiale su CD o USB (pen-drive) al Centro Slides, o inviandolo alla mail entro 24 ore prima della propria sessione. Per le relazioni del 23 ottobre è consentita la consegna entro 3 ore dall inizio della propria sessione. Le presentazioni verranno inserite nel software integrato con timer e saranno accessibili direttamente sul podio della sala, cliccando sul proprio nome. 3. I file dovranno essere in formato Power Point (.ppt o.pptx), denominati secondo questo criterio: Codice del simposio_nome e Cognome dell autore_data del simposio (es: X10_MarioBianchi_23 ott). 4. Non è consentito collegare i portatili personali direttamente al proiettore. La gestione di tutte le proiezioni è affidata ad un unico sistema che provvede ad inoltrare la presentazione nelle sale di pertinenza. 5. Si raccomanda vivamente a tutti i relatori il rispetto assoluto della durata prevista per ogni relazione. Un timer a video verrà utilizzato per la tenuta sotto controllo dei tempi di presentazione. Le sessioni devono assolutamente terminare entro il tempo previsto, per cui si chiede ai moderatori di rispettare anche il tempo di inizio della sessione. In ogni sala saranno presenti una hostess e/o un tecnico di sala ai quali rivolgersi per problemi o richieste estemporanee. LINEEE GUIDA PER I MODERATORI Il moderatore è invitato a essere nella sala indicata dal programma almeno 10 minuti prima dell inizio della sessione stessa e, soprattutto, a far rispettare rigorosamente i tempi assegnati alla sessione e alle singole relazioni. LINEE GUIDA PER SESSIONI POSTER Nell area poster (n 9 mappa congresso) è richiesta la presenza degli autori durante l orario previsto nel programma. Sessione Poster A: 24 ottobre, ore Sessione Poster B: 25 ottobre, ore I poster dovranno essere redatti in lingua inglese e non superare i 160 cm di altezza e i 90 cm di larghezza. Dovranno essere affissi sul pannello corrispondente al numero assegnato a partire dalle ore 8.30 del giorno della discussione e dovranno essere rimossi al termine della giornata della sessione di presentazione. La segreteria non custodirà eventuali poster non rimossi entro i termini stabiliti. X SOCIETà ITALIANA DI FARMACOLOGIA

17 23-26 ottobre 2013 TORINO Centro Congressi Lingotto INFOrmazioni scientifiche PREMI POSTER Nella cerimonia di chiusura del congresso, verranno assegnati dei premi ai giovani soci non strutturati under 38 (in regola con il versamento delle quote associative) che hanno presentato un poster o una comunicazione orale (nei simposi non sponsorizzati) in prima persona e che saranno presenti alla premiazione. Ricordiamo che, in caso di assenza del/i vincitore/i alla premiazione, i premi saranno assegnati a coloro che seguono in graduatoria. CENTRO SLIDE Il centro slide è collocato in Sala Praga (n 16 mappa congresso), con orario di apertura: mercoledì 23 ottobre giovedì 24 ottobre venerdì 25 ottobre sabato 26 ottobre il ruolo della RICERCA farmacologica per la CRESCITA e la SALUTE in Italia XI

18 36 CONGRESSO NAZIONALE DELLA SOCIETà ITALIANA DI FARMACOLOGIA INFOrmazioni scientifiche CREDITI ECM La Commissione Nazionale per la Formazione Continua ha formulato parere positivo all accreditamento di 3P Solution Srl come PROVIDER STANDARD (codice 327, autorizzato il 15 ottobre 2012). La responsabilità per i contenuti, la qualità e la correttezza etica delle attività ECM è a carico di 3P Solution. Il programma accreditato ECM è identificato nel programma scientifico per le singole sessioni con colore verde. Il Congresso è accreditato (3,8 crediti ECM) per 1000 partecipanti appartenenti alle seguenti categorie professionali: - Farmacista (ospedaliero e territoriale); - Biologo; - Medico chirurgo (discipline: cardiologia; ematologia; endocrinologia; gastroenterologia; genetica medica; malattie metaboliche e diabetologia; malattie dell apparato respiratorio; medicina interna; neurologia; neuropsichiatria infantile; oncologia; pediatria; psichiatria; reumatologia; anatomia patologica; biochimica clinica; farmacologia e tossicologia clinica; medicina legale; microbiologia e virologia; neurofisiopatologia; neuroradiologia); - Infermiere e infermiere pediatrico. Per ottenere l attribuzione dei crediti E.C.M. è necessario: - aver compilato correttamente e in ogni sua parte la scheda d iscrizione cartacea o il form di iscrizione on line con tutti i dati personali; - garantire la propria presenza in misura superiore all 80% del programma accreditato. La presenza è rilevata automaticamente attraverso un servizio elettronico effettuato attraverso portali ad alto scorrimento o totem per tutti i partecipanti che indossano il badge magnetico nominale; - al termine del Congresso consegnare il modulo di valutazione dell evento consegnato con il materiale congressuale all atto della registrazione. Il certificato riportante i crediti ECM sarà inviato successivamente al completamento della procedura di validazione. I relatori di simposi e letture accreditati che hanno compilato correttamente e in ogni sua parte la scheda d iscrizione cartacea o il form di iscrizione on line con tutti i dati personali, avranno diritto a 1 credito ECM per ogni mezz ora continuativa di docenza, indipendentemente dai crediti attribuiti all evento. XII SOCIETà ITALIANA DI FARMACOLOGIA

19 23-26 ottobre 2013 TORINO Centro Congressi Lingotto INFOrmazioni scientifiche Il sistema di gestione per la qualità in uso da 3P Solution è certificato da CSQA n secondo la norma UNI EN ISO 9001:2008 per la progettazione ed erogazione di servizi di formazione continua in sanità. Attestato di partecipazione L attestato di partecipazione verrà rilasciato a tutti gli iscritti che ne faranno richiesta alla Segreteria presso la Sede Congressuale, al termine dei lavori scientifici. il ruolo della RICERCA farmacologica per la CRESCITA e la SALUTE in Italia XII

20 36 CONGRESSO NAZIONALE DELLA SOCIETà ITALIANA DI FARMACOLOGIA SOCIETà ITALIANA DI FARMACOLOGIA

21 23-26 ottobre 2013 TORINO Centro Congressi Lingotto SCIENTIFIC PROGRAM il ruolo della RICERCA farmacologica per la CRESCITA e la SALUTE in Italia

22 36 CONGRESSO NAZIONALE DELLA SOCIETà ITALIANA DI FARMACOLOGIA SOCIETà ITALIANA DI FARMACOLOGIA

23 23-26 ottobre 2013 TORINO Centro Congressi Lingotto wednesday october 23 rd, 2013 auditorium The role of drugs in health and development in Italy: the stakeholders point of view 23 Chairperson: Walter Gatti, Editorial Director of AboutPharma and Medical Devices The point of view of pharmacologists Pier Luigi Canonico, SIF President Francesco Rossi, SIF President Elect Piemonte Region and Investments Research Roberto Cota*, Regione Piemonte Governor Elide Tisi*, Turin Vice-Mayor Health Ministry Marcella Marletta*, General Director of Drugs and Medical Devices Department Health and Hygiene XII Senate Committee Sen. Emilia Grazia De Biasi*, Health Committee President sen. Maria Rizzotti*, Health Committee Vice President Agenzia Italiana del Farmaco Luca Pani, AIFA General Director Istituto Superiore di Sanità Fabrizio Oleari*, ISS President Pharmaceutical Industry Pierluigi Antonelli, Member of Farmindustria Board Present and future of health managers role and competences Consuelo Pizzo, partner Transearch *invited speakers il ruolo della RICERCA farmacologica per la CRESCITA e la SALUTE in Italia 1

24 36 CONGRESSO NAZIONALE DELLA SOCIETà ITALIANA DI FARMACOLOGIA wednesday october 23 rd, AUDITORIUM Code NS23 ACCREDITATO ECM SIF-SSFA Symposium. Clinical research in Italy: how to compete? Introduction Chairpersons: Gianni De Crescenzo (Roma), Francesco Rossi (Napoli) The competitive international scenario Domenico Criscuolo (Ivrea) The reorganization of ethics committees Romano Danesi (Pisa) Education programs for clinical research professionals Giovan Battista Leproux (Roma) The role of collaborative groups Michele Tognetto (Legnano) An important opportunity: clinical studies in children Annalisa Capuano (Napoli) General discussion 2 SOCIETà ITALIANA DI FARMACOLOGIA

25 23-26 ottobre 2013 TORINO Centro Congressi Lingotto wednesday october 23 rd, 2013 AUDITORIUM Welcome Ceremony Welcome Ceremony Opening remarks Plenary lecture ACCREDITATO ECM Introduced by Pier Luigi Canonico From patients to industry and back: the pivotal role of academic research in the rare disease context Francesca Pasinelli (Milano) il ruolo della RICERCA farmacologica per la CRESCITA e la SALUTE in Italia 3

26 36 CONGRESSO NAZIONALE DELLA SOCIETà ITALIANA DI FARMACOLOGIA wednesday october 23 rd, room Code MS4 ACCREDITATO ECM Innovation and technology for a competitive and sustainable health care system Chairperson: Pier Luigi Canonico (Novara) What is innovation? Filippo Drago (Catania) Implementing technological innovation in the Italian healthcare context Federico Spandonaro (Roma) 4 SOCIETà ITALIANA DI FARMACOLOGIA

27 23-26 ottobre 2013 TORINO Centro Congressi Lingotto wednesday october 23 rd, 2013 MADRID Code NS13 ACCREDITATO ECM Nanomedicines for cancer therapy Introduction Roberto Fantozzi (Torino) Nanotechnology for nanomedicine: inorganic and organic system Silke Krol (Genova) Nanoparticles according to the route of administration Roberta Cavalli (Torino) Camptothecin in nanosponges: antitumor effect Chiara Dianzani (Torino) Porphyrin loaded nanoparticles enhance anticancer efficacy of sonodynamic therapy Loredana Serpe (Torino) New strategies of inverse vaccination Giuseppe Cappellano (Novara) Nanoparticles for brain tumor treatment: requirements for a clinical prospect Alessandro Mauro (Torino) Conclusions Roberto Fantozzi (Torino) il ruolo della RICERCA farmacologica per la CRESCITA e la SALUTE in Italia 5

28 36 CONGRESSO NAZIONALE DELLA SOCIETà ITALIANA DI FARMACOLOGIA wednesday october 23 rd, LONDRA Code C2 - Oral communications: stroke and neuroinflammation Chairpersons: Salvatore Cuzzocrea (Messina), Robert Nisticò (Roma) C2/1 The neuron-astrocyte-microglia triad in a model of chronic cerebral ischemia in the rat hippocampus: effect of dipyridamole D. Lana, A. Melani, D. Nosi, F. Pedata, M.G. Giovannini (Firenze) C2/2 Bv8/PK2 and prokineticin receptors: implication in ischemia and preconditioning E. Landucci, R. Lattanzi, E. Gerace, T. Scartabelli, L. Negri, D. Pellegrini-Giampietro (Firenze, Roma) C2/3 mtor inhibition modulates lipopolysaccharide inflammatory response in a genetic animal model of absence epilepsy E. Russo, R. Iuliano, V. Dattilo, R. Aiello, F. Scicchitano, R. Citraro, g. B. De Sarro (Catanzaro) C2/4 NMDA receptor-dependent glutamate release is controlled by presynaptic JNK2 M. Feligioni, D. Mango, C. Ferraina, S. Pieraccini, S. Conti, M. Grilli, M. Marchi, N. B. Mercuri, R. J. Davis, M. Sironi, A. Pittaluga, R. Nisticò (Roma, Milano, Genova, Chevy Chase) C2/5 Prolonged oxidative stress inhibits basal autophagy while inducing pro-autophagic signals in astroglial cells: role of quinone oxidoreductase 2 (QR2) E. Janda, A. Lascala, C. Carresi, S. Aprigliano, V. Russo, E. Ziviani, M. Parafati, V. Musolino, F. Morani, C. Isidoro, V. Mollace (Catanzaro, Geneve, Novara) C2/6 Antiretroviral agents increase NO production in gp120/ifnγ- stimulated cultures of rat microglia via an arginase-dependent mechanism L. Lisi, P. Navarra, C. Dello Russo (Roma) C2/7 DMT1 dependent neurodegeneration: a novel target to develop anti-ischemic drugs by reducing ferrous iron uptake R. Ingrassia, F. Fenaroli, L. Borgese, L. Depero, M. Memo, M. Pizzi, P. Spano, E. Nisoli, A. Valerio (Brescia, Milano) C2/8 Antagonism of P2X 7 and P2Y 1 purinergic receptors prevents synaptic failure induced by oxygen and glucose deprivation in rat dentate gyrus G. Maraula, F. Gentile, T. Mello, D. Lana, E. Coppi, A.M. Pugliese, F. Pedata (Firenze) 6 SOCIETà ITALIANA DI FARMACOLOGIA

29 23-26 ottobre 2013 TORINO Centro Congressi Lingotto wednesday october 23 rd, 2013 DUBLINO Code MS10 ACCREDITATO ECM Rifaximin, an ever green antibiotic: new insights and new therapeutic applications Introduction Chairpersons: Liberato Berrino (Napoli), Carmelo Scarpignato (Parma) Rifaximin: new insights into the mechanisms of action Corrado Blandizzi (Pisa) bacterial overgrowth and inflammation as rifaximin targets in digestive disease Carmelo Scarpignato (Parma) Treatment and prevention of hepatic encephalopaty: a new approved indication of rifaximin Piero Amodio (Padova) il ruolo della RICERCA farmacologica per la CRESCITA e la SALUTE in Italia 7

30 36 CONGRESSO NAZIONALE DELLA SOCIETà ITALIANA DI FARMACOLOGIA thursday october 24 th, 2013 Auditorium Code C5 - Oral communications: pharmacoepidemiology and pharmacovigilance Chairpersons: Annalisa Capuano (Napoli), Sonia Radice (Milano) 8.30 C5/1 Antibiotics and liver injury in paediatric primary care: a case-control study using healthcare database network C. Ferrajolo, K. M. C. Verhamme, G. Trifirò, B. Stricker, G. Picelli, C. Giaquinto, C. Cricelli, F. Rossi, A. Capuano, M. Sturkenboom (Napoli, Rotterdam, Messina, Padova, Firenze) 8.45 C5/2 Paediatric drug use with focus on off-label prescriptions in Lombardy and implications for therapeutic approaches C. Carnovale, V. Conti, V. Perrone, S. Antoniazzi, M. Pozzi, L. Merlino, M. Venegoni, E. Clementi, S. Radice (Milano) 9.00 C5/3 Development and validation of an algorithm to appraise the quality of spontaneous reports of adverse drug reaction: the QADRA project A. Capogrosso-Sansone, M. Tuccori, C. Blandizzi, M. Rossi, G. Gori, F. Scarpini, S. Mantarro, S. Montagnani, G. Giustarini, A. Vannacci, L. Antonioli, M. Fornai, F. Lapi (Pisa, Siena, Firenze) 9.15 C5/4 Bisphosphonate-associated osteonecrosis of the jaw: evidence coming from the Italian post-marketing surveillance E. Parretta, L. Sottosanti, L. Sportiello, C. Rafaniello, S. Potenza, g. Colella, F. Rossi, A. Capuano (Napoli, Roma) 9.30 C5/5 Efficacy and safety of second-generation antipsychotics in pediatric patients: a progress report. M. Pozzi, F. Auricchio, R. Bernardini, S. Bertella, C. Bravaccio, A. Capuano, D. Cattaneo, C. Ferrajolo, S. Fucile, M. Molteni, A. Pascotto, S. Radice, C. Rafaniello, R. Rizzo, L. Sportiello, F. Rossi, E. Clementi (Bosisio Parini, Napoli, Catania, Milano) 9.45 C5/6 Novel integrated pharmacovigilance score to prioritize torsadogenic signals: the experience of the ARITMO project E. Raschi, F. Salvo, E. Poluzzi, U. Moretti, A. Chiarolanza, M. Suling, L. Hazell, M. Sturkenboom, A. Pariente, F. De Ponti (Bologna, Bordeaux, Verona, Bremen, Southampton, Rotterdam) 8 SOCIETà ITALIANA DI FARMACOLOGIA

31 23-26 ottobre 2013 TORINO Centro Congressi Lingotto thursday october 24 th, 2013 Auditorium C5/7 Predictors of mortality in atypical antipsychotics-treated community dwelling elderly patients with behavioural and psychological symptoms of dementia: a prospective population-based cohort study from Italy L. Sportiello, C. Rafaniello, F. Lombardo, C. Ferrajolo, E. Parretta, r. Formica, S. Potenza, A. Irpino, R. Raschetti, N. Vanacore, B. Rinaldi, F. Rossi, A. Capuano (Napoli, Roma, Caserta) C5/8 Regulation (EC) No. 1223/2009 on cosmetic products ( Cosmetics Regulation ): the European Cosmetovigilance System. Serious Undesirable Effects Reporting Guidelines and notification forms L. Sautebin, E. Fabbri, P. D Alessandro, M. Marletta (Napoli, Roma) il ruolo della RICERCA farmacologica per la CRESCITA e la SALUTE in Italia 9

La Terapia Farmacologica delle Malattie Infiammatorie Immuno-Mediate: dai Trattamenti Convenzionali ai Farmaci Biotecnologici

La Terapia Farmacologica delle Malattie Infiammatorie Immuno-Mediate: dai Trattamenti Convenzionali ai Farmaci Biotecnologici La Terapia Farmacologica delle Malattie Infiammatorie Immuno-Mediate: Presidenti Corrado Blandizzi Università di Pisa Pier Luigi Canonico Università del Piemonte Orientale BOLOGNA ROYAL HOTEL CARLTON 5-6-7

Dettagli

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org 48 Congresso Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors COMITATI Presidente del Congresso: Carlo Signorelli, Presidente Presidente Comitato organizzatore: Francesco Auxilia,

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica Pasquale Parisi, MD PhD et. al. Outpatience Service of Paediatric Neurology Child Neurology, Chair

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

Brixia International Conference

Brixia International Conference Brixia International Conference OPEN ISSUES IN THE CLINICAL AND THERAPEUTIC MANAGEMENT OF MAJOR PSYCHIATRIC DISORDERS Brescia, June 11 th -13 th, 2015 Siamo lieti di invitarvi al congresso annuale Brixia

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15 Si terrà il 29 e 30 giugno 2015, presso la Sala Magna di Palazzo Chiaramonte Steri, il convegno dal titolo La Rete diabetologica pediatrica in Sicilia. Novità Organizzative e assistenziali: le nuove lineee

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE

64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE 64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE Società Italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica MILANO (16) 17-19 Settembre 2015 PROSPETTO SPONSOR INFORMAZIONI GENERALI: Presidente: Prof. Riccardo Mazzola,

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Corso avanzato di farmacovigilanza: approfondimenti. Corso ECM di formazione a distanza (FAD) con tutoraggio didattico

Corso avanzato di farmacovigilanza: approfondimenti. Corso ECM di formazione a distanza (FAD) con tutoraggio didattico Corso avanzato di farmacovigilanza: approfondimenti Corso ECM di formazione a distanza (FAD) con tutoraggio didattico Procedura per sottoscrivere la partecipazione Il professionista sanitario che voglia

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

Cardioaritmologia nel Lazio

Cardioaritmologia nel Lazio Cardioaritmologia nel Lazio Regione Lazio Roma, 27-28 marzo 2015 Ergife Palace Hotel PROGRAMMA AVANZATO Con il Patrocinio di ANCE Cardiologia Italiana del Territorio Sezione Regionale Lazio Coordinatori:

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 L'unico test che fornisce una valutazione accurata dell aggressività del cancro alla prostata Un prodotto di medicina prognostica per il cancro della prostata.

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 Sortino Consuelo Pisano Antonino Impellizzeri Giulia Petriglieri Emilio Silvestro Federica Ciadamidaro Rocco graphic design 3 / triennio lunedì

Dettagli

Lunedì 24 Novembre 2014

Lunedì 24 Novembre 2014 DIREZIONE SCIENTIFICA Ministero della Salute Commissione Nazionale Formazione Continua SEGRETERIA ORGANIZZATIVA Sanità Futura Formazione srl 2 4 / 2 5 N o v e m b r e 2 0 1 4 Pa l a z z o d e i c o n g

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

11 Congresso Regionale. 2 Congresso Nazionale SIMG LOMBARDIA SIMG AREA PNEUMOLOGICA. Società Italiana di Medicina Generale

11 Congresso Regionale. 2 Congresso Nazionale SIMG LOMBARDIA SIMG AREA PNEUMOLOGICA. Società Italiana di Medicina Generale MONZA BRIANZA, 6-7 Maggio 2011 Devero Hotel Società Italiana di Medicina Generale 1 11 Congresso Regionale PRESIDENTI DEL CONGRESSO Claudio Cricelli e Aurelio Sessa PRESIDENTE ONORARIO Ovidio Brignoli

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana 2.760.000.000 Euro 14.4% della spesa farmaceutica 32.8% della spesa farmaceutica ospedaliera

Dettagli

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6 Convegno AL TERMINE DI TELEMACO riflessioni a margine dell esperienza svolta www.telemaco.regione.lombardia.it Codice evento: SDSS 10092/AE VENERDI 12 NOVEMBRE 2010, ore 10.000 18.00 Politecnico di Milano

Dettagli

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT 9.00-11.00 I SESSIONE L essenziale di... in Anestesia Presidente: A. De Monte Udine Moderatori: F.E. Agrò Roma, Y. Leykin Pordenone 9.00 La gestione delle

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

In cl. Ri s. Cod. Tip o. Su ppl en za

In cl. Ri s. Cod. Tip o. Su ppl en za Cod. Tip o In cl. Ri s Post o Cognome Nome Data Nascita Punt eggi o AN 1 PROIETTI MANCINI SIMONA 30/09/1975 200 AN 2 CALCATERRA LUCIA 24/09/1969 198 AN 3 COPPOLA MARIA TERESA 25/06/1962 196 AN 4 MARCON

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

20 SETTEMBRE - 2 a SESSIONE: Infermiere e Project Management

20 SETTEMBRE - 2 a SESSIONE: Infermiere e Project Management Il unitamente all Università degli Studi di Foggia Facoltà di Medicina e Chirurgia - Master di II livello in Project Manager in Sanità - ed i Collegi di Bari, BAT, Benevento, Bergamo, Campobasso, Caserta,

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli

IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI

IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI ALLEGATO II 1 0 R A P P O R T O S U L L A F O R M A Z I O N E N E L L A P A : I L G R U P P O D I L A V O R O E G L I A U T O R I D E G L I A P P

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine

DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine VITAMINA D: SINTESI, METABOLISMO E CARENZA Il 40-50% della

Dettagli

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Pag. 51 D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Responsabile: Prof. Lucio SANTORO Sedi: Edifici 17 16-11G - 20 Direzione 4645 Segreteria 2788 Fax 2657 Portineria 2355 U.O.C.

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI Riconoscendo che i diritti sessuali sono essenziali per l ottenimento del miglior standard di salute sessuale raggiungibile, la World Association for Sexual Health (WAS):

Dettagli

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time NOVITÀ 2013! CONSUMER INTELLIGENCE FORUM 7 Aziende: Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time > Nicola Aliperti Global It Project Manager Marketing

Dettagli

Informazioni per i pazienti e le famiglie

Informazioni per i pazienti e le famiglie Che cos è l MRSA? (What is MRSA? Italian) Reparto Prevenzione e controllo delle infezioni UHN Informazioni per i pazienti e le famiglie Patient Education Improving Health Through Education L MRSA è un

Dettagli

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE CONVEGNO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA Dipartimento di Economia e Management ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI FERRARA IPSOA LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

MODENA MODENA 1 MODENA 1 MODENA 1 RAVENNA 1 REGGIO EMILIA REGGIO EMILIA 1 RIMINI 1 PARMA 1 PARMA 1 FORLI CESENA 1

MODENA MODENA 1 MODENA 1 MODENA 1 RAVENNA 1 REGGIO EMILIA REGGIO EMILIA 1 RIMINI 1 PARMA 1 PARMA 1 FORLI CESENA 1 Posti disponibili A 245 CIACCI Angela pos.214 punt.70,20 CHEILAN Claria Marie pos.221 punt.70,00 MELLI CREMONINI Elisabetta pos.210 punt.70,50 MUCCHINO Valentina pos.212 punt.70,30 APPIGNANESI SIMONA pos.224

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE CORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIE Classe L2 Programmazione didattica a.a. 2014/2015 Per l anno accademico 2014-2015

Dettagli

gli Insights dai Big Data

gli Insights dai Big Data Iscriviti ora! CONSUMER INTELLIGENCE FORUM Come cogliere gli Insights dai Big Data per anticipare i bisogni Le 11 Best Practice del 2014: Credem* Feltrinelli Groupon International Hyundai Motor Company

Dettagli

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA?

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA? HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE Cosa è l HTA? Marco Marchetti Unità di Valutazione delle Tecnologie Policlinico Universitario "Agostino Gemelli Università Cattolica del Sacro Cuore L Health

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Area Affari Generali Servizio Società Partecipate INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Di seguito si riportano i dati relativi alle partecipazioni in società

Dettagli

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Grazia D Onofrio 1, Daniele Sancarlo 1, Francesco Paris 1, Leandro Cascavilla 1, Giulia Paroni 1,

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA INFORMAZIONI PERSONALI Nome GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA OSPEDALIERA VALTELLINA E VALCHIAVENNA

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE)

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE) Brochure Montesilvano 2015 30/07/15 12: Pagina 1 Associazione Italiana Operatori Sanitari di Stomaterapia INCONTR- 2015 Certificazione EN ISO 9001:2008 IQ-0905-12 per formazione ed aggiornamento COMPETENZE

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy da noi ogni sapone è unico alveare soap gori 1919 soap factory lavorazione artigianale italiana Handmade in Italy I nostri saponi sono il frutto di un

Dettagli

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze Evidence-Based Medicine Italian Group Workshop Evidence-based Medicine Le opportunità di un linguaggio comune Como, 9-11 maggio 2003 Sezione

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MONTU DOMENICO Data di nascita 26-03-1956 Amministrazione ASL CN1 Incarico attuale DIRETTORE SISP AMBITO FOSSANO-SALUZZO SAVIGLIANO Numero telefonico ufficio

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

NEUROSCIENZE EEDUCAZIONE

NEUROSCIENZE EEDUCAZIONE NEUROSCIENZE EEDUCAZIONE AUDIZIONE PRESSO UFFICIO DI PRESIDENZA 7ª COMMISSIONE (Istruzione) SULL'AFFARE ASSEGNATO DISABILITÀ NELLA SCUOLA E CONTINUITÀ DIDATTICA DEGLI INSEGNANTI DI SOSTEGNO (ATTO N. 304)

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO Rif. Organizzatore 8568-10035201 IN COLLABORAZIONE CON ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA

Dettagli

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale CDS Master Organizzazione: Trionfo Ligure - Genova RISULTATI 100 METRI MASTER F Serie Unica VILLA GENTILE - 18 Maggio 2013 Ora Inizio: 16:26 - Vento: +0.4 1 4

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti FADOI 2014

Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti FADOI 2014 Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti Un case report è una dettagliata narrazione di sintomi, segni, diagnosi, trattamento e follow up di uno o più pazienti. Sebbene nell era della

Dettagli

La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo. Roberto Carloni Claudio Culotta

La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo. Roberto Carloni Claudio Culotta La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo Roberto Carloni Claudio Culotta Le politiche internazionali: l OMS World Declaration and Plan of Action on Nutrition Health for all

Dettagli

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo del Trasporto Ferroviario e dell Alta Velocità in Italia Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo della mobilità in treno: i grandi corridoi europei La rete TEN (Trans European Network) gioca un ruolo

Dettagli

TEST INGEGNERIA 2014

TEST INGEGNERIA 2014 scienze www.cisiaonline.it TEST INGEGNERIA 2014 Ing. Giuseppe Forte Direttore Tecnico CISIA Roma, 1 ottobre 2014, Assemblea CopI DATI CISIA - MARZO, SETTEMBRE 2014 test erogati al 15 settmebre CARTACEI

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI LISTE REGIONALI SEZ. 1 SEZ. 2 SEZ.3 SEZ.4 SEZ. 5 SEZ. 6 SEZ. 7 SEZ. 8 SEZ. 9 SEZ. 10 SEZ. 11 SEZ. 12 SEZ. 13 TOTALE LISTA N. 1 CANCELLERI Giovanni Carlo 72 103 104 106 70 53 90 91 59 86 77 89 96 1096 LISTA

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CUNEO

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CUNEO GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

DETERMINAZIONE N 1 DEL 2009

DETERMINAZIONE N 1 DEL 2009 Oggetto: approvazione graduatoria finale della selezione pubblica per titoli per il reperimento di figure professionali necessarie al funzionamento dell ufficio di Piano e per attività e servizi previsti

Dettagli

Un anno di Open AIFA

Un anno di Open AIFA Il dialogo con i pazienti. Bilancio dell Agenzia Un anno di Open AIFA Un anno di Open AIFA. 85 colloqui, 250 persone incontrate, oltre un centinaio tra documenti e dossier presentati e consultati in undici

Dettagli

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO Generalità (per informazioni specifiche sui singoli corsi (date, sedi,) consultare il sito del provider

Dettagli

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI Giovedì 28 agosto 2014: inizio operazioni ore 10,00 PROV. 1 CISCO EMANUELA 02/02/1982 VI 2 RONCAGLIA FRANCESCA 06/03/1983 VI 3 PAGLIAMINUTA

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

PROTOCOLLO DI STUDIO MEDIANTE TEST ALLA FLECAINIDE NELLA SINDROME DI BRUGADA

PROTOCOLLO DI STUDIO MEDIANTE TEST ALLA FLECAINIDE NELLA SINDROME DI BRUGADA PROTOCOLLO DI STUDIO MEDIANTE TEST ALLA FLECAINIDE NELLA SINDROME DI BRUGADA 2 La SINDROME DI BRUGADA è una malattia generalmente ereditaria, a trasmissione autosomica dominante, che coinvolge esclusivamente

Dettagli

Valutazione delle tecnologie emergenti

Valutazione delle tecnologie emergenti Dott Tom Jefferson Consulente Sez. Innovazione, Sperimentazione e Sviluppo Valutazione delle tecnologie emergenti Dispositivi Impiantabili: revisioni legislative" - Roma, 7 novembre 2013 L Agenzia Ente

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari Sistema Regionale ECM Pagina 1 di 7 1 Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari 1. Presentazione: L evento, destinato alle figure professionali di Tecnici

Dettagli