Perù Argentina Ecuador

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Perù Argentina Ecuador"

Transcript

1 Un viaggio in sua africa sud america Australe, paradiso naturale dove, come in un caleidoscopio di colori ed immagini, si susseguono misteriosi deserti, coste disabitate dalla bellezza vertiginosa, possenti corsi d acqua, lussureggianti foreste e spoglie savane bruciate Sommario L Africa dal sole popolate da una quantità stupefacente di animali selvatici e da fiere popolazioni Introduzione pag. 1 legate ancora alle proprie tradizioni ancestrali. Perù Argentina Ecuador Sud Africa pag. 2 Una terra ricca di contrasti non solo paesaggistici ma anche sociali e politici che riesce a dare al visitatore emozioni e sensazioni peculiari ed irripetibili, che vengono riassunte Namibia pag. 3 nell abusato ma tuttora pregnante termine Mal d Africa. Botswana pag. 4 Il nostro catalogo Africa Australe, studiato con cura e frutto innanzitutto della nostra esperienza di viaggiatori, nasce con l intento di voler far conoscere questo mondo ricco di fascino. Proponiamo itinerari per viaggiatori, su misura e personalizzabili, quanto più possibile al di fuori dei luoghi comuni e delle immagini da cartolina, costruiti per consentire Estensioni mare pag. 5 un contatto con l Africa Australe più vera. Un Africa fatta sia di natura (parchi e riserve naturali fanno la parte del leone con proposte talvolta decisamente originali) che di uomini; non mancheranno, infatti, occasioni e suggerimenti per momenti di conoscenza ed approfondimento culturale. Un catalogo nel migliore stile ClupViaggi, destinato al viaggiatore esigente che vuole evitare le incognite del fai da te ma neanche banalizzare la propria esperienza di viaggio. IL SAFARI Il termine Swahili più conosciuto al mondo, dal significato originario di viaggio trasformatosi in battuta di caccia grossa nel 19 secolo ha assunto definitivamente una connotazione più pacifica, quella di escursione naturalistica nei parchi e le riserve africane, volta all avvistamento della fauna selvatica nel proprio habitat. Questo tipo di escursioni prende il nome di safari fotografico, abbreviato in fotosafari ed è il termine che sarà normalmente utilizzato in questo catalogo. L Africa Australe (Sud Africa, Botswana, Namibia, Zambia, Zimbabwe e Mozambico) è con l Africa Orientale, la destinazione di safari per eccellenza, ed annovera un vasto numero di parchi e riserve protette e ben conservate, con una grande varietà di ecosistemi ed una ricca fauna. I cosiddetti Big 5 (leone, leopardo, bufalo, elefante e rinoceronte) ed i grandi mammiferi (giraffe, ippopotami, antilopi) rappresentano il piatto forte, quasi irrinunciabile, di un safari, ma non vanno sottovalutati i piccoli animali e le piante che sono essenziali ad ogni ecosistema e ne rappresentano la sua biodiversità. La stagione considerata migliore per gli avvistamenti è quella secca (da Agosto ad Ottobre) a causa del fogliame diradato e della siccità che fa radunare gli animali intorno alle pozze d acqua rimaste. Tuttavia nell estate Australe (il nostro inverno) lo spettacolo della savana, coperta di verde e di fiori selvatici dai colori accesi, è indimenticabile. Vi sono varie tipologie di safari: Game drive. E il classico safari diurno guidato da ranger esperti e svolto a bordo di veicoli a trazione integrale, che in Africa Australe sono generalmente aperti. Le ore migliori sono l alba ed il tardo pomeriggio, quando gli animali, per il caldo meno intenso, sono più attivi e le condizioni di luce ottimali per riprese e scatti fotografici. Nota in alcuni parchi (tipicamente il Kruger) è possibile svolgere i game drive guidando il proprio veicolo, senza alcun assistenza da parte di una guida. Night Game drive. Viene svolto nelle ore notturne (dalle ) più fresche quando i predatori sono particolarmente attivi e la fauna sia diurna che notturna si risveglia. Molto emozionanti, per la possibilità di assistere a scene di caccia, sono vietati nella maggiorparte dei parchi nazionali e svolti prevalentemente nelle riserve private. Walking safari. Il safari a piedi è senza dubbio la tipologia di safari più impegnativa ed appagante; una full immersion nella savana che permette non solo incontri sorprendenti con la fauna ma soprattutto di cogliere aspetti e particolari che a bordo di un veicolo sfuggono. Sono sempre guidati da un ranger armato (se non due) che accompagnano piccoli gruppi di ospiti (6-8 partecipanti al massimo). Sono generalmente svolti nelle riserve private. Safari in barca. I fiumi come il Chobe e l Oka vango brulicano spesso di vita (grandi mammiferi, enormi coccodrilli del Nilo, un incredibile e multiforme varietà di uccelli) ed un safari in barca permette avvistamenti molto ravvicinati. Possono essere svolti a bordo di barche dal fondo piatto oppure delle tipiche piroghe chiamate mokoro. IL BUSH Letteralmente ha il significato di boscaglia ma è utilizzato per indicare qualsiasi spazio aperto e selvaggio dove la presenza umana è sparsa e limitata. La frase to be out in the bush (essere nel bush) significa appunto trovarsi in qualsiasi luogo lontano dalla civiltà da dove non è possibile comunicare. In italiano, e con riferimento all Africa, viene spesso tradotto come savana che tecnicamente indica le vaste praterie erbose, intervallate da alberi e cespugli, che nel sentire comune rappresentano il paesaggio africano per eccellenza. In realtà i panorami dell Africa Australe combinano spazi aperti di savana a spazi più chiusi, dove la vegetazione è più o meno fitta e fa da rifugio ad un incredibile numero di piccoli ed elusivi animali (genette, roditori, gatti selvatici, scoiattoli di terra, insetti, ecc.), spesso poco considerati in quanto l attenzione dei visitatori è concentrata sui Big 5. Bushcamp. è un termine molto ricorrente nella letteratura turistica ed indica genericamente qualsiasi struttura ricettiva dalla localizzazione remota, nel cuore stesso della savana o della boscaglia.la tipologia delle strutture è vastissima, con uno spettro che va da semplici capanne di frasche e paglia senza servizi di 1 sud america ClupViaggi - Catalogo Sud America 2012/2013

2 Un viaggio in sud america Ah Sud America...un continente dove ogni cosa sembra perdersi nell infinito ed avere dimensioni quasi sovrumane, dai picchi innevati della Cordigliera Andina che sembrano lacerare il cielo, alle pampas sconfinate sferzate dai venti fino all abisso verde della foresta amazzonica. In principio furono antiche e misteriose civiltà dei quali non fu tramandato il nome, ma di cui restano grandiose, seppur mute, testimonianze architettoniche. Poi dalle acque terse del Lago Titicaca sorse Manco Capac, il leggendario fondatore dell Impero Inca, splendente di gloria e magnificenza come il Sole, suo nume tutelare. Venne poi il tempo dei Conquistadores, degli ori di Cuzco, dei fastosi palazzi e delle chiese coloniali di Trujillo, Arequipa ed Ayacucho. E come pensare il Perù senza le Ande, spina dorsale che percorre il corpo del paese e ne decorano il paesaggio con perfette piramidi innevate che si slanciano verso il cielo. Al di là della Cordigliera dilaga l oceano verde della selva amazzonica, innervata di fiumi che lentamente scivolano verso il Rio delle Amazzoni. Di qua, verso ponente, il blu infinito dell Oceano Pacifico bordato dalle dune sabbiose del deserto costiero, punteggiato da un rosario di città e villaggi dove si vivono esuberanti fiestas e vengono allestiti coloratissimi mercati. Estremo sud del continente americano è l Argentina, paese ricco di fascino e dai mille volti dove ognuno potrà dare al viaggio un significato ed un sapore diverso. Per i lettori voraci è l enigmatico Borges oppure l Eternauta, il Vagabondo dell infinito. Per gli amanti del footbal Diego Armando Maradona e gli infuocati stadi del Boca e del River Plate. Per i cinefili è Mission con gli indios guaraní e i gesuiti di Iguazu. Per i romantici è Evita Perón-Cenerentola. Per gli attivisti è la dittatura militare, i desaparecidos e le Madri di Plaza de Mayo. Per i ballerini è il sensuale tango nei locali della struggente Buenos Aires. Per i gourmet è un asado divorato intorno al fuoco in compagnia di fieri gauchos. Per i viaggiatori è la Patagonia di Chatwin, dove inseguire la Fine del Mondo fino all algida Terra del Fuoco. L Ecuador, il paese alla Metà del Mondo, attraversato dall Equatore la cui linea fu tracciata qui per la prima volta. E la terra dei grandi vulcani dalle perfette forme coniche e dalle cime innevate, magnifici e maestosi dei di roccia e ghiaccio. E, certamente, l Ecuador è anche il paese delle Galápagos, le isole delle gigantesche testuggini, dove ancora ritrovare una natura incontaminata e di prepotente bellezza, che da Darwin in poi non ha mai smesso di affascinare i viaggiatori più curiosi. Sommario Introduzione Perù Argentina Ecuador pag. 2 pag. 5 pag. 25 pag sud america clupviaggi - Catalogo Sud america 2014/2015

3 perù argentina ecuador MESSICO Caracas OCEANO ATLANTICO GALAPAGOS Bogotà VENEZUELA Georgetown Paramaribo GUYANA SURINAME GUYANA FRANCESE Cayenne ECUADOR Quito Chiclayo Trujillo Lima Nazca PERÙ Arequipa Cuzco Lago Titicaca Amazzonia Puerto Maldonado La Paz BOLIVIA BRASILE Brasilia Fortaleza Salvador de Bahia OCEANO PACIFICO CILE Salta PARAGUAY Asunciòn Ignazu San Paolo ARGENTINA Santiago Mendoza URUGUAY Montevideo Buenos Aires OCEANO ATLANTICO Bariloche Penisola di Valdes Perito Moreno Torres del Paine El Calafate Terra del Fuoco Ushuaia 3 sud america clupviaggi - Catalogo Sud america 2014/2015

4 Un viaggio in sud america NOTE GENERALI n Prezzi chiari Tutti i costi indicati sono espressi in euro, si intendono per persona e con quote a partire da, se non diversamente indicato. Infatti, in considerazione dei continui aggiornamenti tariffari e delle numerosi promozioni, ci sembra più corretto proporre di volta in volta la soluzione più vantaggiosa e più adatta alle singole esigenze. n Il nostro modo di intendere il viaggio Proponiamo sia itinerari individuali completamente personalizzabili - nella durata e nei contenuti - pensati per chi ama viaggiare in libertà, sia partenze di gruppo a data fissa caratterizzate da un ottimo rapporto qualità prezzo, con la presenza di guide locali parlanti italiano. n Perù I trasferimenti sono svolti a bordo di aerei di linea oppure di bus turistici che in Perù sono il mezzo di trasporto più diffuso e confortevole. Per itinerari che toccano aree particolarmente impervie e remote possono essere previsti spostamenti in veicolo privato con autista, disponibili su richiesta per tutti gli itinerari nel paese.le escursioni e le visite sono generalmente su base privata con guide locali parlanti italiano ove disponibili. Sistemazione in hotel che offrono tutti i comfort richiesti dal viaggiatore attento e, quando possibile, con ambientazioni locali e di charme, di frequente ispirate all elegante architettura dell epoca coloniale. n Argentina Le grandi distanze tra le principali località del paese impongono, per ottimizzare i tempi di trasferimento, il ricorso a frequenti spostamenti per via aerea che hanno un incidenza rilevante sul costo complessivo del viaggio. Per ogni itinerario vengono proposte due tipologie di sistemazioni: standard, con hotel di categoria turistica, e comfort con hotel di categoria turistica superiore o prima categoria. n Ecuador Al soggiorno alle Galapagos, considerato il punto focale di un viaggio in Ecuador, è possibile abbinare dei circuiti nella parte continentale del paese estremamente ricca sotto il profilo naturalistico e culturale. Letteratura di viaggio n Antichi Imperi del Sole, Viktor Von Hagen, 1972 n Le irregolari, Buenos Aires Horror Tour, Massimo Carlotto, 1997 n Cent anni di solitudine, Gabriel Garcia Marquez, 1968 n Il Mondo alla fine del mondo, Luis Sepulveda, 2003 n In Patagonia, Bruce Chatwin,1977 n Conversazione nella cattedrale, Mario Vargas Llosa, 1969 n Latinoamericana (un diario per un viaggio in motocicletta), Ernesto Che Guevara, 2005 n Poesie, Pablo Neruda, 1952 n Gli insegnamenti di Don Juan: una via Yaqui alla conoscenza, Carlos Castaneda 1968 n L Eternauta, Hector Oesterheld - Francisco Solano Lopez, 1977 Cineteca essenziale n Tango, Carlos Saura, 1998 n La Montagna Sacra, Alejandro Jodorowsky, 1973 n Aguirre Furore di Dio, Werner Herzog, 1972 n Mission, Roland Joffe, 1986 Da sempre ClupViaggi studia e organizza itinerari che permettono ai viaggiatori di entrare in contatto con le realtà locali rispettando non solo le identità culturali e le tradizioni, ma anche la dignità sia dei popoli che dei singoli individui. A maggior ragione tale forma di attenzione è dovuta ai minori, nel rispetto della Convenzione Internazionale dei diritti del Bambino. Comunicazione obbligatoria ai sensi dell Art.16 della Legge 3/8/1998, n.269 La legge italiana punisce con la pena della reclusione i reati inerenti alla prostituzione o alla pornografia minorile, anche se gli stessi sono commessi all estero. 4 sud america clupviaggi - Catalogo Sud america

5 Aprire gli occhi, svegliarsi a Machu Picchu, città eterna,eletta tra le sette meraviglie del mondo moderno,è un sogno che ognuno dovrebbe realizzare. Un Paese con oltre diecimila anni di storia, sede del favoloso impero Inca. Ma molti anni prima, civiltà millenarie hanno lasciato al mondo esempi superbi di un passato glorioso come Caral; le tombe reali di Sipan con il corredo funerario più famoso d America; le enigmatiche linee di Nazca e la portentosa fortezza di Kuèlap. E non solo storia: con 84 delle 117 regioni climatiche, è un Paese nel quale si può passare dal deserto intenso a vertiginose montagne e a una foresta esuberante in un semplice batter d occhio. Inoltre, entrato a far parte tra i Paesi che si distinguono per l alta gastronomia, è un arcobaleno di suoni, di sapori e di colori che si manifestano in 91 lingue indigene, ancora parlate, migliaia di danze e antichi strumenti musicali che si possono vedere ed ascoltare nelle centinaia di feste che si svolgono ogni anno e durante le processioni. Una destinazione che racchiude infinite destinazioni, il luogo dove le persone aspettano il viaggiatore con vivace ospitalità. PERù La reciprocità, o Ayni, significa che non si può ricevere, senza dare in cambio qualcosa. Per gli abitanti delle Ande questo è contemporaneamente il modo di rapportarsi l un l altro e quello di relazionarsi con la Natura, la Pacha Mama, nome che indica la Madre Terra. Impariamo a chiedere un dono per noi rispettando la legge dell equilibrio Yelitza Altamiranovalle, sciamana Quechua

6 perù DOSSIER DI VIAGGIO n DOCUMENTI Passaporto con 6 mesi di validità residua dalla data di arrivo. Non è richiesto alcun visto per soggiorni dalla durata inferiore ai 90 giorni. All arrivo viene rilasciata una carta turistica da allegare al passaporto e restituire all uscita dal paese. n FUSO ORARIO 6 ore in meno rispetto all Italia che diventano 7 con l ora legale. n vaccinazioni e salute Non è richiesta alcuna vaccinazione per l ingresso nel paese; tuttavia a chi si reca nel territorio amazzonico si consigliano la vaccinazione contro la febbre gialla e la profilassi antimalarica. Data l altitudine elevata a cui si trova la maggiorparte del paese, il Perù non è una destinazione consigliabile a chi soffre di patologie respiratorie e cardiache. n altitudine Occorre prestare particolare attenzione al soroche o mal di montagna causato dall adattamento dell organismo ad una minore presenza di ossigeno nell aria e che può generare mal di testa, senso generale di spossatezza, insonnia, difficoltà di respirazione, nausea e via dicendo. E necessario un adattamento di almeno 1-2 giorni alle altitudini elevate e sarà di grande beneficio ricorrere al mate de coca (tisana di foglie di coca) a disposizione in tutti gli hotel. A coloro i quali soffrono di disturbi cardiaci o ipertensione è raccomandabile rivolgersi al proprio medico prima di organizzare il viaggio, dato che questo si svolge per lo più ad altitudini elevate. tense. Data la richiesta piuttosto elevata si raccomanda di prenotare con largo anticipo, in particolare in alta stagione (estate e festività natalizie). n corrente elettrica 220v, 60 hz con prese a 2 fori di tipo americano (2 lamelle piatte); necessario un adattatore. n Telefoni e comunicazione Il prefisso internazionale del Perù è 0051; per chiamare l Italia comporre il prefisso Necessari cellulari tri-band anche se la conformazione del territorio rende talvolta difficoltosa la ricezione. Consigliato l utilizzo dei telefoni pubblici a schede, diffusissimi, e dei phone center. n lingua Le lingue ufficiali sono tre: lo spagnolo, il quechua e l aymara, sebbene lo spagnolo sia la lingua maggiormente diffusa; l inglese è discretamente parlato, soprattutto nelle città, negli hotels e nelle località di interesse turistico. n Moneta La valuta nazionale è il Nuevo Sol (valore indicativo 1 : 4,5 PEN); il dollaro americano è accettato ovunque mentre l euro solo nei principali centri turistici dove è spesso possibile effettuare prelievi agli sportelli bancari automatici utilizzando i bancomat abilitati all uso all estero. n alimentazione Una gastronomia impareggiabile: la presenza di circa 40 mila ristoranti su tutto il territorio riflette la diversità gastronomica di un paese che ha fuso le sue tradizioni etniche con l arte culinaria europea (spagnola e italiana),araba, cinese, africana e giapponese. Il risultato: n COME ARRIVARE IN PERù In mancanza di voli diretti dall Italia, occorre fare scalo in un aeroporto europeo o statunisapori unici che fanno della cucina peruviana una delle migliori e delle più variate del mondo. Sulla costa predomina una cucina a base di pesce tra cui spicca il ceviche, pesce marinato nel succo di limone. All interno, sulle Ande, fa da padrona la carne cucinata in varie maniere (stufata, arrosto ed alla brace) e servita con patate e granoturco. Diffusissimo l arrosto di cuy (porcellino d India), tradizionale fonte di proteine per le genti andine. Per gli amanti della cucina saporita e piccante si consiglia una sosta nelle picanterias di Arequipa. Le bevande annoverano la dolcissima Inka Cola, la chicha (birra di mais a bassa gradazione alcolica) ed il pisco, l acquavite nazionale. n CLIMA Nei paesi tropicali le stagioni più che per le temperature si caratterizzano per le precipitazioni: in linea generale l estate (Dicembre - Marzo) è la stagione delle piogge che possono assumere un carattere torrenziale, mentre l inverno (Aprile - Novembre) è la stagione secca, la migliore per viaggiare. In Perù esistono tre tipi di ambienti ognuno dei quali possiede un proprio micro-clima. La Foresta o Selva ovvero la regione più a est che ospita la foresta amazzonica, è soggetta a Distanze in Perù Tempi di percorrenza media con bus di linea n Lima - Paracas 4 ore n Paracas - Nazca 3 ore n Nazca - Arequipa 8 ore n Arequipa - Puno 7 ore n Puno - Cuzco 8 ore n Lima - Cuzco 22/26 ore (via Nazca) n Lima - Huaraz 8 ore 6 sud america clupviaggi - Catalogo Sud america 2014/2015

7 perù temperature medie oscillanti tra i 23 C e i 32 C, malgrado l alternarsi delle due stagioni umida (da dicembre ad aprile) e secca (da maggio a ottobre). La regione della Sierra ovvero quella centrale interamente attraversata dalla catena montuosa delle Ande, è particolarmente mite se visitata nei mesi compresi tra maggio e settembre, anche se le notti possono essere molto fredde. Infine la Costa, che gode di bel tempo durante tutto l anno con temperature anche di 30 C, anche se tra luglio e settembre l umidità è molto elevata e la temperatura si aggira intorno ai 18 C. n VIAGGIARE in perù Voli interni. Le distanze e la conformazione geografica del territorio rendono talvolta indispensabile il ricorso a collegamenti aerei interni, operati da varie compagnie tra cui LanPeru ed Aerocondor. Può accadere che i voli interni vengano modificati in termine di orario oppure vengano cancellati senza nessun prevviso. Le mutevoli condizioni meteo, in particolare nella regione andina, possono comportare cancellazioni e cambi di operativo. In alta stagione per evitare qualsiasi problema legato a pratiche di overbooking si consiglia di presentarsi in anticipo al check in. Oltre alle tasse aeroportuali indicate nei biglietti aerei, sono dovute e da pagare in loco ulteriori tasse il cui ammontare (per persona) è di USD 31,25 per i voli internazionali in partenza dall aeroporto di Lima e di USD 6,84 per ogni volo nazionale (importi soggetti a variazioni senza preavviso). Treni. Le linee ferroviarie sono quasi tutte dismesse o dedicate al traffico merci; rimangono alcune linee sulle quali operano treni esclusivamente riservati ai turisti come il Cuzco - Puno (il Tren de los Andes), il Cuzco - Aguas Calientes e l Ollantaytambo - Aguas Calientes che conducono a Machu Picchu. Bus. Sono la spina dorsale dei trasporti interni peruviani. Sulle rotte principali i collegamenti sono frequenti ed operati anche con bus Gran Turismo più cari rispetto ai bus standard utilizzati dai locali, ma dal comfort di gran lunga superiore; alcune compagnie dispongono di bus camas dai sedili completamente reclinabili per comodi trasferimenti notturni. Lungo la strada i bus fanno frequenti soste, talvolta per permettere brevi visite a siti storico - archeologici isolati. Nel corso della stagione delle piogge, frane, allagamenti e smottamenti possono generare problemi alla circolazione e dilatare i tempi di percorrenza. Taxi. Nelle grandi città, ed in particolare a Lima, sono in un numero enorme di cui gran parte abusivi. Si consiglia di non fermarli per strada ed utilizzare solo quelli ufficiali. L uso del tassametro è poco conosciuto, prepararsi a serrate contrattazioni! Auto. Sconsigliato guidare da sé un veicolo a noleggio: le strade sono spesso maltenute e spesso pericolose per lo scarso rispetto delle norme di circolazione e la mancanza di manutenzione dei veicoli circolanti, entrambi causa di numerosi incidenti. n abbigliamento E consigliabile viaggiare con una giacca da montagna con imbottitura sfilabile, indumenti comodi e adatti alle passeggiate, scarponcini da montagna. Per la città anche un capo elegante. n Fauna Avere 84 delle 117 regioni climatiche che esistono sul pianeta fa del Perù una meta privilegiata per gli amanti della natura.in particolare in Perù vivono circa il 20 % degli uccelli e il 10 % dei mammiferi e dei rettili esistenti al mondo e per questo il Perù ha reso il 13 % del suo territorio Aree Naturali Protette. Dai colibrì ai condor passando per pinguini, fenicotteri, uccelli pelagici come i cormorani, uccelli tropicali come tucani e pappagalli. Ed anche il puma, i lama, alpaca, guanaco e vigogne, scimmie, bradipi, delfini di fiume e pirana. n FIESTAS Sono uno degli aspetti più affascinanti, coloriti ed intriganti della cultura peruviana, spesso sono il risultato dell assimilazione nel cattolicesimo di antichi culti preincaici, una commistione ricca di fascino e spiritualità che trascende sovente la dimensione religiosa, trasformandosi in fastose celebrazioni accompagnate da canti, balli e grandi bevute. Alle feste più note ed importanti si accompagnano una miriade di festività locali celebrate con grandi processioni, che rappresentano senza dubbio l anima più vera del Perù. Fiesta de la Pachamama. Festa della Madre Terra, propiziatoria per il raccolto; la data di celebrazione non è fissa ma dipende dalla zona. Virgen de la Candelaria. Celebrata il 2 Febbraio a Puno e sugli Altipiani con emozionanti pellegrinaggi notturni sui ghiacciai e le cime delle montagne. Semana Santa. Processioni spettacolari e molto sentite, in particolare ad Ayacucho ed Arequipa. Inti Raymi. Festa del solstizio d inverno (24 Giugno), celebrata a Cuzco con una grande cerimonia che da Koricancha passa alla Plaza de Armas per terminare sulla spianata di fronte alla fortezza di Sacsayhuaman. Fiestas Patrias. Grandi celebrazioni (28-29 Luglio) dell Indipendenza del Perù. 7 sud america clupviaggi - Catalogo Sud america 2014/2015

8 perù DOSSIER DI VIAGGIO n le civiltà del perù I primi abitanti I primi abitanti arrivarono in Perù anni fa. Portarono strumenti di pietra e sapevano solamente cacciare e raccogliere la frutta. Alcuni di loro s insediarono a Paccaicasa (Ayacucho). I resti del peruviano più antico lo descrivono con la faccia ampia, la testa allungata e di 1.60 mt di statura. I primi peruviani hanno lasciato esempi della loro arte rupestre a Toquepala (Tanca, A. C.), e della loro casa a Chilca (Lima, A. C.). Il processo di familiarizzare con le piante si concluse con l agricoltura e con la costruzione di villaggi e centri cerimoniali pubblici. Dopo che le culture regionali si furono integrate, apparvero nuove tecniche come la tessitura, la metallurgia e l oreficeria, dando origine ad altre culture. Le culture preincaiche Le culture preincaiche si insediarono, durante anni, sulla costa e nella sierra del Perù. Alcune raggiunsero, con il proprio potere e influenza,grandi aree del territorio che, una volta decadute, permisero la fioritura di piccoli centri regionali. Tutte si caratterizzano per il particolare vasellame cerimoniale, per essersi adattate in modo sorprendente all ambiente e per l utilizzo eccellente delle risorse naturali; rilevanti conoscenze di cui si nutrì posteriormente la cultura Inca. La prima civiltà peruviana si stabilì a Huantar (Ancash) negli anni compresi tra il e il 200 A.C.). Il suo potere, basato sull ordine teocratico, ebbe il suo fulcro nel tempio Chavín de Huantar alle cui pareti e gallerie abbondano sculture di feroci dei con i tratti felini. La cultura Paracas (200 a.c d. C.). sorse sulla costa Sud del paese. Raggiunse un grande sviluppo nell arte tessile. Sulla costa Nord si sviluppò la cultura Moche (200 a.c d. C.): assimilò le autorità militari delle valli costiere, come il conosciuto signore de Sipán. L iconografia della cultura moche sorprende per l elaborazione e per l utilizzo del disegno. Nella sierra peruviana, la cultura Tiahuanaco (200 d. C.) si stanziò nella regione del Collao (che abbraccia territori cileni e boliviani), e lasciò in eredità ai peruviani le coltivazioni a terrazze e l uso di diversi suoli ecologici in agricoltura. La cultura Nazca (300 a.c d.c.) riuscì a sconfiggere il deserto costiero con acquedotti sotterranei e lasciò su questi terreni grandi figure geometriche e d animali che, sembra, costituiscano un calendario agricolo che stupisce ancor oggi i ricercatori. La cultura Wari (600 d. C.) introdusse il modello urbano nel territorio di Ayacucho ed espanse la sua influenza fino alle Ande. La raffinata cultura Chimú (700 d. C.) lavorava l oro ed altri metalli e costruì con mattoni crudi la città di Chan Chan alle porte di Trujillo. La cultura Chachapoyas (800 d. C.) utilizzò al massimo le terre coltivate e costruì i suoi edifici sulle alture delle montagne della sierra settentrionale. La grandezza della città fortificata di Kuelap è l esempio del magnifico adattamento di questa cultura all ambiente. La Cultura Inca ( D. C.) Fu la civiltà più importante dell America del Sud. L organizzazione economica e la distribuzione della ricchezza, le sue manifestazioni artistiche e l architettura lasciarono esterrefatti i primi cronisti.gli Incas adorarono la terra (Pachamana) e il sole (Inti). L Inca, sovrano del Tahuantinsuyo, si considerava sacro e figlio del sole, da qui la leggenda dell origine degli incas che narra che il sole inviò i propri figli (Manco Cápac e Mama Ocllo o i quattro fratelli Ayar con le loro mogli) a fondare Cusco, città sacra e centro del Tahuantinsuyo. L espansione degli Incas è da attribuirsi alla loro straordinaria capacità organizzativa, e considerando il fatto che non crearono e non pensarono alla ruota, molto utile in un territorio a prevalenza montuoso: la popolazione aveva come nucleo centrale, familiare e territoriale l ayllu e dovendo allontanarsi per motivi di lavoro non perdeva i vincoli con questi. L Inca muoveva grandi masse come premio o castigo, consolidando così l espansione e nutrendosi delle conoscenze delle culture che si erano sviluppate precedentemente. Il gruppo di parentela dell Inca era la panaca, composta dai parenti e dai discendenti, ad eccezione di colui che sarebbe diventato l Inca e che avrebbe formato una nuova panaca. I cronisti spagnoli del secolo XVI narrano che ci furono tredici sovrani: dal leggendario Manco Cápac fino al controverso Atahualpa che perse la vita durante la conquista spagnola. Il Tahuantinsuyo o Impero Inca, riuscì ad estendersi fino all odierna Colombia a Nord e al Cile e all Argentina a Sud, includendo totalmente i territori della Bolivia e dell Ecuador. I membri delle panacas erano nobili incas, alla cui guida c era il sovrano. Il potere delle panacas e dell Inca è tangibile in tutto il Tahuantinsuyo, ma è nell architettura di Cuzco che raggiunge il suo splendore: il Koricancha o Tempio del Sole, le fortezze di Ollantaytambo e Sacsayhuamán e soprattutto Machu Picchu. La Grande Strada Del Sole Gli Inca edificarono la più estesa ed ardita rete di comunicazione stradale dell epoca pre-industriale che con i suoi km di sviluppo tra deserto, giungla e montagne, rappresentava il sistema nervoso dell Impero.Le due arterie principali erano dette Capac Nan o Strade Reali, di cui la più importante era la Grande Strada del Sole che collegava Cuzco con Quito. 8 sud america clupviaggi - Catalogo Sud america 2014/2015

9 perù i luoghi n PERù, PATRIMONIO DELL UMANITA La cultura peruviana è sia una che molte allo stesso tempo. Il peruviano di oggi è l erede dei costumi e delle tradizioni di civiltà fiorite molti secoli prima dell arrivo degli europei; la fusione che produsse questo contrasto si arricchì ancor di più con il contributo di africani e degli asiatici. Il tutto si traduce in ben 11 Patrimoni dell Umanità Unesco presenti in un unico territorio: Città del Cuzco Santuario Storico di Machu Picchu Complesso archeologico di Chavín Parco Nazionale Huascarán Zona Archeologica di Chan Chan Parco Nazionale del Manu Centro Storico di Lima Parco Nazionale del Fiume Abiseo Linee di Nazca Centro Storico di Arequipa Caral Lima. La città di Lima, capitale del Perù, fu fondata da Francisco Pizarro il 18 gennaio del 1535 con il nome di Ciudad de los Reyes (città dei Re), poi prevalse il nome attuale che proviene dalla lingua aymara, (lima-limaq, fiore giallo ) o del quechua (rimaq, parlatore ) per il suo fiume, il Rímac. Una leggenda racconta che il luogo di fondazione della città sia stato deciso il 6 gennaio, il giorno della festa dei Re Magi, da cui l antico nome della città di Los Reyes (termine con il quale in spagnolo vengono indicati i Re Magi). E la 5 città americana più grande e tra le 30 più grandi al mondo; oggi, nel primo decennio del XXI secolo, la sua area metropolitana ha oltre 8 milioni di abitanti, completamente unita a El Callao in un unica megalopoli. L originalità del suo centro storico le ha meritato il conferimento da parte dell UNE- SCO del titolo di Patrimonio dell Umanità nel 1988 e famosi sono i suoi balconi in legno. Le sue 28 università fanno di Lima uno dei principali centri culturali del Perù. Tra queste c è anche la Universidad Nacional Mayor de San Marcos, la più antica del continente, essendo stata fondata il 12 maggio del L importanza culturale di Lima è dimostrata anche dalla lunga lista dei musei: ci sono una sessantina di musei che forniscono una vasta gamma di attività culturali,sia di forme artistiche peruviane che internazionali. Uno dai musei rappresentativi è la Sala Museo Oro del Perú, che possiede un importante collezione di oggetti in oro di epoca precolombiana. È inoltre sede del Palazzo del Governo, del Congresso della Repubblica e della Corte Suprema di Giustizia del Perù, oltre che la sede della Segreteria Generale della Comunità delle Nazioni andine. Osservando invece l architettura religiosa, moderna, Inca e pre-inca troviamo : La Cattedrale, del 1500, con i resti di Francisco Pizarro; la chiesa di San Francisco, della seconda metà del 600, dallo stile barocco e ricca di dipinti dello stile dell Oscurantismo; la bellissima Plaza de Armas, il Parco Universitario con la fontana più alta del mondo (80 mt); il Parque de l amor; Pachacamac, sito archeologico di età Inca, con le rovine del tempio del Sole e delle Vergini; Huaca Pucclana, ovvero la piramide Inca risalente a circa 900 anni prima di Machu Picchu. La città si estende dal km 50 della Panamericana presso le alture del distretto di Ancón al confine con la provincia di Huaral fino al km 60 della Panamericana del distretto di Pucusana al confine con la provincia di Cañete. In totale ci sono circa 130 chilometri di spiaggia. A parte il suo alto livello di umidità e scarse precipitazioni, sorprendono le sue strane caratteristiche: pur essendo situata quasi al livello del mare in una zona tropicale, a 12 gradi di latitudine sud, la costa centrale del Perù è molto più fredda di come dovrebbe essere dal punto di vista geografico. Essa presenta inoltre una serie di microclimi atipici a causa del freddo. n ALTOPIANI MERIDIONALI Cuzco, 3400 mt slm. E distesa in una conca circondata da montagne brulle, nella parte orientale delle Ande, che qui si allargano in diverse cordigliere per 450 km da est a ovest. Intorno, vasti altipiani, vallate, montagne innevate. In linea d aria l Amazzonia dista solo 150 km e la costa 350 km. Siamo nella valle dell Urubamba, cioè la Valle Sagrada de los Inca: ne raccoglie la più alta testimonianza in uno scenario straordinario. Plaza de Armas è il cuore della città e fù ricavata dagli spagnoli; è il centro della vita cittadina e vi si trovano chiese, monasteri, palazzi costruiti sui resti di edifici pre-colombiani. Le case sono a uno o due piani, allineate con la strada ed all interno spesso hanno un patio; le facciate sono intonacate in bianco e lasciano intravedere i basamenti di pietra; balconi e infissi sono in legno e tinteggiati d azzurro. Ai piani terra si aprono negozi, ristoranti, botteghe, locali notturni. Spiccano la Cattedrale di Cuzco, eretta sul Palazzo di Virachoca e costruita agli inizi del 1600 in stile rinascimentale, contenente il Dipinto di Cristo di Van Dyck e opere della scuola cuzquena, oltre che il crocifisso del Senor de los Temblores, oggetto di pellegrinaggi. Dalla cattedrale si passa alla chiesa barocca di Iglesia de Jesus Maria e al Trionfo e da qui si arriva alla Calle del Triunfo o Calle Hatun Rumioc dove si può vedere la famosa pietra dai dodici angoli, perfettamente incastonata tra le altre senza fessure. La chiesa di Santo Domingo, costruita sui muri del tempio di Koricancha (Tempio del Sole) alla fine del XVII secolo, ed esempio di fusione della architettura Inca e spagnola. Le rovine Inca: Tambomachay, i bagni degli Inca; Puka Pukara, la fortezza rossa, monumento militare di origine pre-inca, domina tutta la vallata; Sacsahuaman, la più poderosa fortezza inca; Qendo, tempio ed anfiteatro, in parte sotterraneo, dove è presente un altare sacrificale. La Valle Sacra. La valle, detta Sacra per la sua fertilità, scavata dai fiumi Vilcanote ed Urubamba costituiva una via strategica per l accesso a Cuzco dal versante orientale delle Ande, scrigno di ricchezze (frutti, coca, piume di uccelli tropicali ed argento) e rifugio di combattive tribù costantemente in conflitto con gli Inca. I due lati della valle erano protetti dalle grandi fortezze di Ollantaytambo e Pisac, più nota per il famoso ed affol- 9 sud america clupviaggi - Catalogo Sud america 2014/2015

10 perù i luoghi latissimo mercato domenicale, che, nonostante la contaminazione portata dal turismo, mantiene ancora un carattere autentico. Le cittadine dei dintorni, come Chinchero, ospitano numerosi coloriti mercati, meno turistici e più sinceri. Machu Picchu, la città sacra. Si trova a 2400 mt sul versante est della Cordillera di Vilcanota (Urumamba). Ambiente naturale di grandissima bellezza e arditezza costruttiva: grande spettacolarità. L averlo guardato tante volte in foto non priva dello stupore quando la si vede dal vivo. Si raggiunge con i treni dalla Valla Sacra; qualcuno poi percorre a piedi il Camino Real con itinerari per trekking ed escursionisti. Si passa dai 3400 mt di Cuzco ai 2000 mt della stazione, spostandosi di circa 100 km in direzione della selva amazzonica, tanto che si coglie marcatamente il passaggio da un tipo di vegetazione all altra. Il treno sale molto lentamente e a zig-zag tra eucaliptos e orchidee, poi la valle si stringe ed alzando lo sguardo si vedono le lingue dei ghiacciai, tra cui il nevado Veronica (5800 mt), che creano un contrasto stridente con il paesaggio sempre più verde e tropicale: felci giganti, fiori coloratissimi, che creano una galleria naturale. Machu Picchu viene scoperta il 24 luglio 1911 dallo storico americano Hiram Bingham.Si presentava come città sepolta dal verde e nonostante i diversi scavi, non si è mai saputo quale fosse stato il nome originale. Presumibilmente è da attribuire al XV secolo sotto l imperatore Inca Pachacutec; non si conoscono le ragioni che portarono una comunità di sudditi a stabilirsi qui, ma è possibile che dopo la conquista spagnola di Cuzco, sia divenuta luogo di rifugio degli ultimi difensori dell impero. Si divide in 2 settori: l area agricola e l area urbana, separati da un ripidissimo fossato in corrispondenza di una spaccatura del terreno. Il settore agricolo è caratterizzato dai terrazzamenti di diverse larghezze, senza sistema di irrigazione probabilmente per via dell umidità esistente naturalmente. All ingresso ci sono una serie di edifici che probabilmente erano adibiti ad abitazioni o magazzini; poi una costruzione isolata,forse il punto di osservazione per vigilare su tutta la città. Alle spalle, in un territorio in piano, il cimitero con un monolite granitico, roccia rituale: è spianato in modo da accogliere un corpo sdraiato. Da qui partono due sentieri: uno dritto che conduce all Intipunku, la porta di ingresso del Camino Real (a piedi) e da cui in paio d ore si giunge a Winaywayna; l altro costeggia il fianco del monte Huayna-Huayna affacciandosi sul fiume Urubamba. Se lo si percorre si raggiunge un ponte levatoio. Il settore urbano, da cui un tempo vi ci si entrava da una porta a forma trapezoidale. Ha una forma a U rovesciata,così da accogliere tutte le funzioni pubbliche della città. La parte religiosa occupa l area collinare a sud. Su una piccola piazza quadrata si trovano: il Templio Mayor, il Tempio de las Tres Ventanas e la Casas de los sacerdotes. Proseguendo si sale in cima e si arriva all Inti Huatana, l osservatorio solare: roccia monolitica su cui è tagliato un prisma di 36 cm di altezza. Il prisma permetteva di individuare, in base alla lunghezza ed alla posizione della sua ombra, l altezza del sole e quindi l ora e le stagioni. Scendendo verso Huayna Picchu si nota la roccia sacra. Qui ci sono abitazioni fatte anche da rocce cilindriche con tetti in paglia.qui c è un secondo cimitero ed i resti delle carceri, mentre nell area centrale un complesso militare costituito dal Palacio Real e da Templio del Sol, costruito in maniera semi-circolare con all interno un monolite-altare; sotto, la tomba reale. Infine al di sopra di Huayna Picchu,che si raggiunge in circa 1h, vi è il templio della Luna. L Inca trail. E il più famoso e frequentato percorso di trekking dell America Latina, che conduce a Machu Picchu seguendo l alta via che percorre la valle dell Urubamba. Il sentiero non è particolarmente lungo (43 km circa suddivisi in tre tappe), ma è piuttosto impegnativo per l altitudine con tre passi oltre i 3700 metri. Vale la pena percorrerlo solo per vivere l esperienza quasi mistica dell alba ad Intipunktu, il punto di sospensione del sole, precedendo i turisti in arrivo da Cuzco a metà mattina. Il periodo che va da Giugno a Settembre offre le condizioni meteo migliori, con piogge scarse e nuvolosità limitata. Il sentiero, tuttavia, è stato sottoposto ad una regolamentazione sempre più restrittiva con l istituzione di un regime di permessi che limita a 500 gli accessi giornalieri (tassativo prenotare con largo anticipo). I costi sono elevati ed occorre aggregarsi a gruppi precostituiti con partenze prefissate accompagnati da guide e portatori; per piccoli gruppi sono tuttavia possibili trek su base privata. L Inca trail non è l unico trek possibile nella zona che in realtà offre numerose opportunità tra cui il Salkantay, un itinerario che costeggia l omonimo massiccio - posto a sud ovest di Cuzco sulla valle dell Apurimac - in 5 giorni porta a Machu Picchu oppure il Choquequirao che conduce, attraverso zone remote e poco visitate, all omonimo sito archeologico. Arequipa, la Città bianca. La Città bianca, così chiamata per i grandiosi edifici coloniali costruiti utilizzando il Sillar, un tufo vulcanico di colore pallido, è la porta d accesso alla regione dei canyon, caratterizzata da una forte attività tettonica e ricca di vulcani tra cui svetta la possente mole conica di El Misti che domina Arequipa. Oltre a rappresentare un conveniente punto di sosta lungo la strada per Cuzco, dove acclimatarsi all altitudine ed acquistare maglioni in alpaca, Arequipa è una delle più belle ed interessanti città coloniali dell America Latina con alcuni siti straordinari ed unici, splendide testimonianze dello splendore dell Impero Spagnolo. Innanzitutto il Monastero di Santa Catalina, un complesso quasi labirintico di chiese, cappelle, chiostri e 10 sud america clupviaggi - Catalogo Sud america 2014/2015

11 perù i luoghi cortili dove è facile perdere il senso del tempo e ritrovarsi nel 16 secolo. Interessanti anche la maestosa Cattedrale, il Monastero della Recoleta dall immensa e ricchissima biblioteca, ed il Museo de los Santuarios Andinos con le mummie dei bambini sacrificati, in epoca preincaica, agli dei delle montagne e perfettamente conservati dal ghiaccio. Canyon Colca. Viene spesso definito come il canyon più profondo del mondo anche se la palma dovrebbe andare al Cotahuasi. Guinness dei primati a parte, il Colca è uno dei grandi spettacoli naturali del Perù; le sue pareti che si slanciano verso il cielo sono decisamente impressionanti così come le gole dove veleggiano i grandi condor, veri dominatori di queste lande. Qui non potrà mancare la visita alla Cruz del Condor, un osservatorio sospeso su un abisso profondo 1200 mt scavato dal corso impetuoso del fiume Colca, da cui si possono ammirare i condor che, spinti dalle correnti ascensionali, si librano nell aria con impareggiabile maestosità. Lago Titicaca. Culla ancestrale della cultura Inca (dalle sue profondità nacque, secondo la leggenda, il primo Inca), con i suoi 3800 metri d altezza è lo specchio d acqua navigabile più alto del mondo ed è uno dei siti più suggestivi del paese, circondato da imponenti vette incappucciate di ghiaccio e neve eterne illuminate da quegli stessi raggi solari che, data la rarefazione dell aria, fanno brillare anche in profondità le acque del lago. Il Titicaca è popolato da culture lacustri tra cui le più note sono quelle degli Uros, che vivono su isole galleggianti fatte di giunchi totora intrecciati, e dei Taquile, popolazione dalle curiose abitudini sociali e dalle straordinarie creazioni tessili. Numerosi i siti d interesse storico ed archeologico tra cui i Chullpas (torri funerarie) di Sillustani e l Isla del Sol y de la Luna nella parte boliviana del lago. n COSTA MERIDIONALE è tendenzialmente desertica ad eccezione delle zone irrigate che seguono il corso dei fiumi che scendono dalle Ande verso il mare. Pisco ed Ica sono i maggiori centri vitivinicoli del Perù. Numerose le bodegas da visitare per dare un tocco di gusto al proprio viaggio; la vendemmia si tiene nel mese di Marzo. Islas Ballestas - Reserva Nacional de Paracas. La costa del Perù è lambita dalla fredda corrente di Humboldt che porta in superficie una gran quantità di nutrienti che supportano un abbondante fauna marina che comprende pesci, mammiferi ed uccelli marini d ogni tipo, inclusi i pinguini. Le Islas Ballestas forse non sono paragonabili alle Galapagos ma una visita rappresenta certamente una giornata ben spesa ed un momento irrinunciabile per gli appassionati naturalisti. La vicina Riserva di Paracas, un ampio promontorio roccioso che ospita fenicotteri e leoni marini, è un interessante complemento alle Isole. Nelle sue numerose caverne, inoltre, sono state rinvenute mummie dagli splendidi abiti conservate nei musei di Ica e di Lima. Nazca. Il complesso di enigmatiche linee e figure geometriche, rappresentazioni di animali ed antropomorfe è uno dei grandi misteri irrisolti della terra ed è una delle massime mete turistiche del Perù. Le ipotesi più accreditate, ma che non hanno ancora trovato una conferma definitiva, ritengono il sito legato a misteriosi ed esoterici culti dell acqua e della fertilità. Oltre al classico sorvolo le linee possono essere osservate da una torre di osservazione detta Mirador de Nazca. n COSTA SETTENTRIONALE Fa parte del grande deserto costiero sudamericano che da Tumbes nell estremo nord del Perù si spinge fino ad Atacama, nel Cile Settentrionale. Clima caldo e secco, che forma un panorama arido e desolato, rotto da rare oasi fertili, create da una millenaria e paziente opera d irrigazione e che conservano imponenti siti preincaici. Trujillo. E una città coloniale, caratterizzata da tipici edifici dai colori pastello e dalle esibizioni di eleganti caballos de paso. Nelle sue vicinanze sorge il sito di Chan Chan, capitale del regno dei Chimu, il popolo della Luna, tra i più irriducibili avversari degli Inca. Chan Chan, che fu la città più grande e popolosa delle Americhe, venne costruita in adobe, i caratteristici mattoni di fango cotti al sole. Chiclayo. La valle del Chicama fu la culla della cultura Moche, popolo progredito e dal modus vivendi estremamente raffinato, ben illustrato dalle esplicite ceramiche a soggetto erotico esposte al Museo Archeologico di Lima, dalle splendide ed elaborate tombe (come quella del Signore di Sipan) e dalle piramidi come le Huacas del Sol y de la Luna. I dintorni di Chiclayo ospitano due eccellenti musei che combinano architettura all avanguardia e rigore espositivo: il Museo Tumbas Reales di Sipan ed il Museo Nacional Sican dedicato ai Lambayeque, una cultura coeva ai Moche. n CORDILLERA BLANCA Il nome della catena ha origine nelle numerose cime imbiancate da ghiacciai eterni sulle quali svetta la mole dell Huascaran che con i suoi 6768 mt è la vetta più alta del Perù. Buona parte della cordigliera, in pratica l area al di sopra dei 4000 mt, è integrata nel parco nazionale Huascaran, un paradiso per gli appassionati di trekking ed alpinismo. Huaraz. è una piacevole cittadina, base per trekking e spedizioni nella Cordigliera ed escursioni a carattere storico-archelogico; in primis il sito di Chavin de Huantar, caratterizzato dalla combinazione tra imponenti strutture esterne (come il cosiddetto Castillo) e da un impressionante rete di tunnel e gallerie sotterranee. Consigliata anche un escursione alle Lagunas de Llanganuco, due laghi blu cobalto circondati da cime che s innalzano oltre i 6000 mt. n AMAZZONIA Il 50% circa della superficie del Perù è compresa nel bacino amazzonico che si stende ad est della Cordigliera Andina. è un area remota e scarsamente abitata se non per qualche insediamento lungo i corsi d acqua, raggiungibili solo per via aerea o con il trasporto fluviale. Nonostante estese attività di sfruttamento agricolo, forestale ed estrattivo, buona parte dell Amazzonia peruviana è ancora intatta con numerose aree protette come il Parco Nazionale Manu o la Riserva Tambopata. 11 sud america clupviaggi - Catalogo Sud america 2014/2015

12 la grande strada del sole 14 giorni - 13 notti Lima/Isole Ballestas/Nazca/Arequipa/ Lago Titicaca/Cuzco & Machu Picchu za dei bus granturismo e viaggio confortevole verso Paracas, dove l arrivo è previsto entro mezzogiorno con possibilità di relax nell albergo prescelto. Lima Nazca Ballestas- Paracas Cuzco Arequipa Lago Titicaca n La leggendaria strada reale costruita dal popolo Inca : Passando da vallate profonde e montagne altissime, cime nevose, cascate d`acqua, attraverso la roccia viva e lungo le sponde di sinuosi torrenti e, ad intervalli regolari, luoghi di sosta, depositi di provviste e Templi del Sole. Era l`anno 1548, quando, con queste parole, un soldato spagnolo descriveva l`ampia strada lastricata di pietra che aveva appena percorso e che, dopo quattrocento anni di intemperie e di rovine, l`archeologo Victor von Hagen decise di ritrovare e restituire al suo antico splendore. Da Lima a Nazca passando per Paracas, da Arequipa a Puno attraverso il Lago Titicaca ed il Canyon del Colca, fino a Cuzco, la Valle Sacra e finalmente Machu Picchu. viaggio individuale, partenze giornaliere. Costo per persona, minimo 2 persone a partire da ,00, hotel categoria standard validità 1 Aprile 2015/31 Marzo 2016, esclusi i periodi di alta stagione. 1 Lima Arrivo e trasferimento in hotel. 2 Lima Visita guidata della città che include il ben conservato centro coloniale ed il Museo Larco Herrera dalle collezioni di grandissimo pregio, la Cattedrale, il Convento di San Francisco, il quartiere di San Isidro e quello di Miraflores. Pomeriggio libero. 3 Lima - Paracas Al mattino, trasferimento al terminal di parten- 4 Paracas - Isole Ballestas - Nazca Trasferimento al molo nel mattino ed escursione alle isole Ballestas. Lungo il tragitto di potrà vedere molto bene il Candelabro, una figura enigmatica scolpita sul fianco di una collina. Segue un escursione nella Riserva Naturale di Paracas, uno sperone di roccia che si protende nell Oceano che ospita ampie colonie di pinguini e leoni marini. Al termine, rientro al molo e partenza in pullman di linea verso Nazca. Dopo 3 ore di viaggio arrivo a Nazca e trasferimento in hotel per il pernottamento. 5 Nazca - Arequipa Dopo la colazione, partenza per l entusiasmante sorvolo lungo le famose linee, della durata di circa 30 minuti ed a bordo di piccoli aeromobili charter non pressurizzati: misteriosi ed antichi geroglifici e tratti rettilinei formano immagini zoomorfe e fitomorfe di circa 500 metri di lunghezza e sono tuttora un enigma per i ricercatori (il sorvolo è soggetto alle condizioni climatiche ed in caso di mancata operatività non è rimborsabile). Al termine, trasferimento al terminal e partenza del pullman di linea verso Arequipa ed all arrivo trasferimento in hotel. 6 Arequipa Mattinata dedicata alla visita della Città Bianca ; compresi il Convento di Santa Catalina, la Plaza de Armas ed il Chiostro della Compagnia Tutti i trasferimenti privati e i trasporti privati tranne autobus di linea da Lima a Paracas, da Paracas a Nazca, da Nazca ad Arequipa, da Puno a Cuzco Guide locali parlanti italiano Escursione alle isole Ballestas con guida parlante spagnolo/inglese Sorvolo delle linee di Nazca (30min) * Escursione al Lago Titicaca in barca collettiva (con altri passeggeri) ma con la propria guida privata Treno Vistadome-Autovagon: Ollanta/Machu Picchu/Ollanta (secondo disponibilità) Ingressi ai musei, rovine, chiese secondo l itinerario Voli internazionali e voli interni esclusi *soggetto alle condizioni climatiche 12 sud america ClupViaggi - Catalogo Sud america 2014/2015

13 la grande strada del sole n xxxxx di Gesù. A seguire, presso le zone di Yanahuara e Chilina, é possibile godere del panorama offerto dal Vulcano Misti. Pomeriggio a disposizione e pernottamento. 7 Arequipa - Chivay - Canyon Colca In mattinata partenza per la Valle del Colca. Si attraversa la Pampa Canahuas nella Riserva Nazionale Aguada Blanca in un habitat ricco di vigogne e dal belissimo panorama. Pranzo in ristorante presso il pueblo di Chivay. 8 Canyon Colca - Puno Partenza in direzione di Puno, con sosta presso La Cruz del Condor, dove, con un po di fortuna, sarà possibile ammirare il maestoso condor librarsi in aria e da dove si gode una vista spettacolare della Valle del Colca, il Canyon più profondo del pianeta (3000 mt). Proseguimento lungo una strada che offre panorami particolarmente suggestivi e continuazione verso Puno in pullman di linea. Arrivo e trasferimento all albergo prescelto. 9 Lago Titicaca: isole Uros e Taquile Escursione di tutta la giornata per visitare l isola di Taquile e le isole galleggianti degli Uros con pranzo in ristorante. I Taquile sono un popolo famoso per i finissimi tessuti e le curiose usanze sociali. Inoltre, scalare a queste altitudini i seicento scalini che portano alla sommità dell isola richiede una certa fatica, tuttavia la vista del lago e delle montagne circostanti è strepitosamente superba. Gli Uros sono gli abitanti delle islas flotantes o isolotti artificiali costruiti in giunco. Un tempo pescatori, oggi vivono essenzialmente di turismo vendendo ai visitatori oggetti artigianali di buona fattura. Rientro a Puno nel tardo pomeriggio e pernottamento. 10 Puno - Cuzco Trasferimento al terminal e partenza in pullman di linea verso Cusco. Soste lungo il percorso che si snoda nel suggestivo paesaggio delle Ande per visitare Pucara, le rovine di Raqchi, che ospita un tempio dedicato al dio Viracocha, e la chiesa affrescata di Andahuaylillas, definita la Cappella Sistina del Perù. Pranzo in corso di viaggio. Nel pomeriggio arrivo e trasferimento all albergo prescelto. 11 Cuzco Dopo la colazione, in mattinata visita della splendida città di Cuzco, capitale dell Impero Inca. Si visita la splendida Plaza de Armas,Patrimonio dell Umanità, la Cattedrale, il Tempio di Koricancha. A seguire visita ai siti archeologici di Kenko, Puca Pucara, Tambomachay e la straordinaria fortezza di Sacsayhuaman. Pomeriggio libero a disposizione e pernottamento. 12 Cuzco - Valle Sacra - Machu Picchu Escursione di tutta la giornata nella Valle Sacra dell Urubamba per visitare il vilaggio di Chinchero e il mercato artigianale di Pisac. Continuazione verso le saline di Maras (Maras secondo condizioni climatiche; da Novembre ad Aprile si visita Moray, a causa della stagione delle piogge che interessa Maras durate i mesi indicati). Pranzo in ristorante e poi proseguimento verso la stazione di Ollantaytambo e partenza del treno Vistadome o similare verso Aguas Calientes. Il tragitto dura circa 90 minuti ed è straordinariamente bello: costeggiando il fiume Urubamba, si intravedono le cime innevate delle Ande, tra cui spicca Apu Veronica (5832 mt di altezza). Il treno effettua il suo percorso attraverso una vegetazione ricchissima e per molti aspetti tropicale, tra cui spiccano bellissime e variegate orchidee. Arrivo e trasferimento all albergo prescelto con cena e pernottamento. Nota importante: durante il tragitto in treno il bagaglio deve essere limitato a 5 kg per persona e costituito da borse morbide; l eccedenza viene depositata in hotel a Cuzco e viene recuperata al termine del viaggio in Valle Sacra e Machu Picchu. 13 Machu Picchu - Urubamba - Cuzco Ritrovo con la guida e inizio della visita a Machu Picchu. La città perduta è, in queste ore della giornata, ammantata di una atmosfera unica e surreale. Al termine delle visita rimane del tempo a disposizione per passeggiare attraverso la città autonomamente. Al termine si riprende il pullmino per il rientro ad Aguas Calientes e lungo il percorso sosta per il pranzo in ristorante. Nel pomeriggio rientro a Urubamba in treno; trasferimento di rientro per Cuzco con pernottamento in hotel.. 14 Cuzco - Lima Colazione in hotel e mattinata libera a disposizione per godere della città o per effettuare degli acquisti. Trasferimento in aeroporto e volo per Lima con termine del viaggio.(volo non incluso). 13 sud america clupviaggi - Catalogo Sud america 2014/2015

14 xxxxx perù express 7 giorni - 6 notti Lima/Cuzco/Machu Picchu/Lago Titicaca Lima Cuzco Lago Titicaca n Una magica alchimia tra capolavori umani e bellezze naturali; meravigliosa popolazione costituita da gente semplice, erede di un passato glorioso. Molti enigmi del passato che non sono mai stati risolti e continuano a costituire misteri. Tradizioni e feste antiche, che danno alla nazione una ricchezza folclorica ineguagliabile. Tutto questo in pochi giorni, per apprezzare le diverse anime del paese oppure per unire, al termine del programma, le estensioni nel nord ricco di archeologia, oppure nella Foresta Amazzonica, ed ancora per unire soggiorni naturalistici alle isole Galapagos o ancora per soggiornare in una delle posadas di Los Roquez. viaggio individuale, partenze giornaliere. Costo per persona, minimo 2 persone a partire da ,00, hotel categoria standard validità 1 Aprile 2015/31 Marzo 2016, esclusi i periodi di alta stagione. Sistemazione in camera doppia con prime colazioni, 4 pranzi Tutti i trasferimenti e i trasporti con automezzo privato Guida locale parlante italiano Escursione al Lago Titicaca in barca collettiva (con altri passeggeri) ma con la propria guida privata Treno Vistadome -Autovagon: Ollanta/Machu Picchu/Ollanta (secondo disponibilità) Ingressi ai musei, rovine, chiese secondo l itinerario Voli internazionali e voli interni esclusi 1 Lima Arrivo a destinazione e trasferimento privato in città. Resto della giornata per visitare la caotica ma vitale metropoli latino-americana dal magnifico e fastoso centro coloniale. 2 Lima - Cuzco Al mattino, trasferimento all aeroporto per prendere il volo per Cusco. Nel pomeriggio, visita della città compreso il tempio di Koricancha, la Cattedrale e le rovine dei dintorni: la fortezza di Sacsayhuamán e Pucapucara, le rovine di Kenko e i bagni dell Inca in Tambomachay. 3 Cuzco - Valle Sacra - Cuzco Escursione di tutta la giornata alla Valle Sacra dell Urubamba per visitare il mercato di Pisac. Pranzo in ristorante. Si proseguirà verso Ollantaytambo per visitare la fortezza Inca meglio conservata di tutta la zona. Rientro a Cusco nel pomeriggio. 4 Valle Sacra - Machu Picchu - Cuzco Trasferimento alla stazione e trasferimento in treno ad Aguas Calientes. La meta odierna si trova a 2400 mt di quota, alla confluenza dei fiumi Urubamba e Vilcanote, e prende il nome dallo sperone di roccia sul quale è adagiata. E la leggendaria Machu Picchu, cittadella dal significato religioso e militare che emana un atmosfera mistica ed irreale. Visita del sito accompagnati da una guida privata, pranzo e nel pomeriggio rientro a Cuzco per il pernottamento. 5 Cuzco - Puno Trasferimento alla stazione dei bus e partenza per Puno. Una lunga giornata allietata da paesaggi di grande effetto nel passaggio dalle Ande all altopiano. Lungo il tragitto pranzo in ristorante locale e brevi soste per visite ad alcuni isolati siti archeologici come Raqchi che ospita un grande tempio dedicato al dio Viracocha e Andahuaylil- las, una chiesetta al cui interno si trovano magnifici affreschi. Arrivo in serata a Puno. 6 Puno, escursione sul Lago Titicaca Escursione in barca sulle acque del Lago Titicaca. La visita tocca due dei complessi insulari più noti: le isole dei Taquile e degli Uros. I Taquile sono un popolo famoso per i finissimi tessuti e le curiose usanze sociali. Scalare a queste altitudini i seicento scalini che portano alla sommità dell isola costa una certa fatica, tuttavia la vista del lago e delle montagne circostanti è davvero superba. Gli Uros sono gli abitanti delle o isolotti artificiali costruiti in giunco; un tempo pescatori, oggi vivono essenzialmente di turismo vendendo ai visitatori oggetti artigianali di buona fattura. Pranzo in corso di escursione e pernottamento in hotel. Aggiornare box quote con dicitura standard 7 Puno - Lima Trasferimento all aeroporto di Juliaca e volo per Lima. 14 sud america ClupViaggi - Catalogo Sud america 2014/2015

15 la cordillera blanca ESTENSIONe da lima Huaraz Lima 5 giorni - 4 notti Huaraz/Chavin de Huantar/Lagunas de Llanganuco xxx n Non c è nessun altra città con una vista così spettacolare come quella che ha Huaraz. Osservando verso nord ci si affaccia su quello che appare come un immenso cappotto di ghiaccio: è il Huascaran, che si inerpica fino ad arrivare a metri. Così come il viaggio individuale, partenze giornaliere. Costo per persona, minimo 2 persone a partire da ,00, hotel categoria standard validità 1 Aprile 2015/1 Marzo 2016 esclusi i periodi di alta stagione. Sistemazione in camera doppia con prime colazioni e 2 pranzi Tutti i trasferimenti e i trasporti con automezzo privato n xxxxx Guida locale parlante italiano Pullman Lima /Huaraz /Lima Ingressi ai musei, rovine, chiese secondo l itinerario Huascaran, almeno altri 30 ghiacciai superano i mt all interno della spettacolare Cordillera Blanca. Ai loro piedi scorre la valle di Huaylas, pittoresca valle interandina, i cui affascinanti villaggi sono fatti a misura d uomo. Quello che realmente colpisce sono però i ghiacciai, tra cui anche l Alpamayo, considerato da molti come il più bello del mondo. La felicità è enorme alla visione dell argentato fiume Santa che scorre verso il Pacifico, lungo un percorso inverosimilmente circondato di eucalipti e fiori di ginestre. Questa è per eccellenza la regione degli sport d avventura del Perù. 1 Lima - Huaraz Trasferimento in bus a Huaraz (circa 8 ore), piacevole cittadina ai piedi della Cordillera Blanca, l area prediletta in Perù da escursionisti, trekker ed alpinisti. Pernottamento presso l hotel Andino. 2 Chavin de Huantar La strada per Chavin de Huantar attraversa la parte meridionale del parco nazionale Huascaran, serpeggiando tra punas battute dal vento, mentre sullo sfondo torreggiano le cime innevate della Cordigliera. Il sito di Chavin è il lascito più importante dell omonima cultura che fiorì nel Perù Settentrionale nel primo millennio a.c., impressionante sia per le dimensioni che per la localizzazione remota. Pranzo in corso di escursione ed al termine della giornata rientro a Huaraz per il pernottamento. 3 Lagunas de Llanganuco Giornata di escursione alle Lagunas de Llanganuco, nella parte settentrionale del parco nazionale Huascaran, due laghi di origine glaciale incuneati in una gola tra due vertiginose pareti rocciose, alimentati dai grandi nevai della Cordigliera. Pranzo in corso di escursione ed al termine della giornata rientro a Huaraz per il pernottamento. 4 Huaraz - Lima Rientro in bus a Lima e pernottamento. Il Nord archeologico xxxxx ESTENSIONe da lima Chiclayo Trujillo 3 Giorni - 2 notti Lima/Trujillo/Chiclayo Lima n Nessuna città del Perù sfoggia così bene le casone come Trujillo: il centro città è popolato da questi splendidi monumenti eretti durante la colonia e i primi anni della Repubblica. Di color pastello sgargiante, le grandi e lussuose casone sono decorate con magnifici balconi, eleganti facciate e spaziosi atri, anche se a volte il segno di distinzione sono le pregevoli finestre sovrapposte da inferriate lavorate quasi come fossero di pizzo. viaggio individuale, partenze giornaliere. Costo per persona, minimo 2 persone a partire da. 473, 00, hotel categoria standard validità 1 Aprile 2015/31 Marzo 2016 esclusi i periodi di alta stagione. Sistemazione in camera doppia con prime colazioni e 2 pranzi Tutti i trasferimenti e i trasporti con automezzo privato Guida locale parlante italiano Ingressi ed escursioni come indicato in programma In Trujillo coesistono varie città: la squisita combinazione architettonica coloniale passa dalle discrete manifestazioni moderne, fino ai templi precolombiani. Da qui ci si sposta a Chan Chan, la città di mattoni crudi più estesi al mondo e poi le Huacas del Sol - la piramide di fango più grande del Perù - e della Luna, che presenta sulle pareti i disegni delle divinità. Infine El Brujo, complesso archeologico che sorprende per i disegni dei ragni e dei serpenti brulicanti sulle braccia della cosiddetta Senora de Cao. 1 Lima - Trujillo Trasferimento in aeroporto e volo per Trujillo; arrivo e trasferimento in hotel prima della visita guidata della città. Trujillo è, per numero di abitanti, la terza città del Perù ed offre al visitatore un bel centro coloniale i cui edifici ostentano brillanti colori pastello, non comuni nell architettura spagnola. Non mancherà una visita alle massicce, il più importante lascito architettonico della cultura Moche. 2 Trujillo - Chiclayo Si procede lungo la costa verso Nord in direzione della città di Chiclayo, nei cui pressi sono stati effettuati degli importanti scavi archeologici. Visita a Tucumè, sito Lambayeque dove si erge la maestosa piramide dalle dimensioni ciclopiche. Si prosegue per un complesso all avanguardia sia per l architettura dell edificio che fonde mirabilmente elementi moderni e preincaici che per la concezione degli spazi espositivi che ricreano, utilizzando gli artefatti originali, il sito di Sipan, un importantissima necropoli Moche destinata a personaggi di altissimo rango come testimoniano il ricco corredo di oggetti in metallo prezioso e gli scheletri di donne, bambini, guerrieri e lama sacrificati per accompagnarli nel viaggio nell aldilà. 3 Chiclayo - Lima Trasferimento in aeroporto e volo per Lima. 15 sud america clupviaggi - Catalogo Sud america 2014/2015

16 Lima Cuzco Puerto Maldonado la foresta amazzonica xxxxx ESTENSIONE DA CUZCO o LIMA (via Cuzco) 3 Giorni - 2 notti Cuzco/Amazzonia/Lima n Assistere allo spettacolo della ricchezza naturale in tutta la sua grandezza è quello che avviene a Madre de Dios: è unico. Il Parco nazionale del Manu costituisce uno dei laboratori e dei luoghi di vita naturale più venerati al mondo. Dietro inquietenati paesaggi subtropicali cresce una grandissima varietà di specie di animali e vegetali. Ma la bellezza di Madre de Dios sembra non avere fine: a pochi minuti da Puerto Maldonado è sorprendente scoprire che la Riserva Nazionale di Tamponata propone innumerevoli scenari: con un estensione territoriale 8 volte minore del viaggio individuale, partenze giornaliere. Costo per persona, minimo 2 persone a partire da. 384,00, hotel categoria standard validità 1 Aprile 2015/31 Marzo 2016, esclusi i periodi di alta stagione. Sistemazione in camera doppia con pensione completa Tutti i trasferimenti e i trasporti con automezzo privato Guide locali parlanti spagnolo/inglese Ingressi ai musei, rovine, chiese secondo l itinerario Manu, questa riserva tropicale è considerata un tesoro di biodiversità e possiede eccellenti alberghi con tutte le comodità. Varietà di uccelli, mammiferi, rettili, anfibi, pesci e farfalle che si scoprono quando ci si inoltra in questo paradiso e che lascia intendere che il Perù è un paese di grandi bio-diversità, disegnato per i cinque sensi. 1 Cuzco / Lima - Puerto Maldonado Volo per Puerto Maldonado, arrivo e trasferimento al porto fluviale sulle rive del Madre de Dios da cui si prosegue in barca per il lodge prescelto. Nel pomeriggio, quando si allenta la morsa della calura e la giungla sembra quasi rianimarsi, partenza per una prima escursione cercando di osservare farfalle ed uccelli tropicali multicolori. 2 Puerto Maldonado Giornata di escursioni a piedi ed in barca nella Reserva Nacional Tambopata, molto ricca dal punto di vista naturalistico, con lontre, martin pescatori, caimani, scimmie, numerose specie di volatili e di pesci tra cui i temibili pirañas ed i giganteschi paiche. 3 Puerto Maldonado- Lima / Cuzco Trasferimento in aeroporto e volo per Lima o Cuzco. Dove Dormire Corto Maltes. Ispirato al noto personaggio di Hugo Pratt, il lodge annovera 22 bungalow semplici in legno e paglia, dotati di elettricità e bagno privato con acqua calda. Inkaterra Reserva Amazonica. La giungla con charme e stile eco compatibile, così si potrebbe definire questo lodge appartenente alla prestigiosa Inkaterra, impegnata da oltre 30 anni nello sviluppo in Perù del turismo sostenibile. La specialità del lodge sono i Canopy walk, delle passerelle volanti sospese tra gli alberi, da cui è possibile osservare l animata vita che brulica sul tetto della foresta. Nota: nella giungla il fogliame e la fitta vegetazione rendono difficili gli avvistamenti di animali (i felini sono quasi invisibili). Potranno essere osservati caimani, scimmie ed occasionalmente mammiferi come pecari, tapiri e simili, ma soprattutto uccelli tropicali dagli sgargianti colori. E un esperienza consigliata agli appassionati naturalisti. Lima Paracas Nazca L ENIGMA DELLE FIGURE: PARACAS & NAZCA ESTENSIONE DA LIMA 3 Giorni - 2 notti Lima/Nazca/Paracas viaggio individuale, partenze giornaliere. Costo per persona, minimo 2 persone a partire da. 693,00, hotel categoria standard validità 1 Aprile 2015/31 Marzo 2016, esclusi i periodi di alta stagione. Sistemazione in camera doppia con prime colazioni Tutti i trasferimenti e i trasporti con automezzo collettivo Guida locale parlante spagnolo/inglese Pullman Lima / Paracas / Nazca e viceversa Sorvolo delle linee di Nazca (30min)* Escursione collettiva alle isole Ballestas con guida parlante spagnolo/inglese *soggetto alle condizioni climatiche n Nel paese misterioso ed affascinante, ecco uno degli storici enigmi:gli inquietanti disegni di Nazca,tracciati nell asprità del deserto costiero e molto ben visibili dal cielo. Il leggendario Candelabro,anch esso impresso lungo il deserto ed affacciato sull oceano, visibile in barca. Nazca e Paracas rimandano ad antichissime civiltà preincaiche, di cui non si conosce pressoché nulla. 1 Lima - Nazca Al mattino, partenza in pullman di linea con guida e nel pomeriggio arrivo a Nazca. Pernottamento. 2 Nazca - Paracas In mattinata, quando ancora i raggi del sole sono obliqui rispetto al suolo, sorvolo delle linee di Nazca, della durata di circa 30 minuti, con piloti parlanti spagnolo ed inglese,a bordo di piccoli aeromobili charter non pressurizzati. I disegni sorgono nel deserto di San Jose e furono scoperti circa 50 anni fa. Molti studiosi dicono si tratti di un calendario agricolo, altri di segni lasciati dagli extra-terrestri. Nel pomeriggio, proseguimento del viaggio verso la splendida Baia di Paracas con pernottamento. 3 Paracas - Lima Al mattino si parte per l escursione in barca alle Isole Ballestas, considerate le piccole Galapagos e popolate da pinguini, otarie, cormorani. Lungo il percorso in mare, passaggio lungo la costa per avvistare a distanza ravvicinata la figura Paracas del Candelabro. Al rientro, proseguimento per Lima con pullman di linea, dove l arrivo è previsto nel pomeriggio. 16 sud america ClupViaggi - Catalogo Sud america 2014/2015

17 INCA TRAIL: TREKKING A MACHU PICCHU ESTENSIONE DA cuzco 4 Giorni - 3 notti Cuzco/Wayllabamba/Pacaymayo/Winaywayna/Machu Picchu/Cuzco n Il Capac Nan era il Cammino Reale degli Inca. Un sistema viario di circa km che collegava il deserto ai nevai, la giungla selvaggia alle fiorenti città. Consentiva ai villaggi andini di ricevere i prodotti del mare e a quelli sulla costa di procurarsi legna e coca dalle Ande e piume rituali dall Amazzonia. Grazie al sistema stradale, gli Inca controllavano sia i territori vicini, sia quelli dislocati a migliaia di chilometri di distanza. Qualora non fosse stato possibile costruire strade, l ingegneria rimediava con scalinate e ponti, creando un impareggiabile rete di comunicazioni. Il Capac Ñan era il cammino principale dal quale si diramavano una serie di percorsi laterali, con una copertura totale di km. Gli antichi andini studiarono tanto a fondo le caratteristiche del terreno che disegnarono i cammini in modo che due punti fossero sempre collegati dal più breve tragitto possibile. A intervalli regolari si edificavano dei tampu, luoghi di ristoro e di approvvigionamento per affrontare gli itinerari più lunghi. Senza ombra di dubbio il tratto più noto del Cammino Reale è quello che parte dal km 88 della linea ferroviaria Cuzco-Quillabamba e continua per 42 km fino a Machu Picchu. Il tragitto, segnato per lo più da sentieri selciati, attraversa importanti centri archeologici, come Huayllabamba, Runcuracay, Sayacmarca, Puyupatamarca, Huíñayhuayna e Intipuncu.Bisogna disporre di 4 giorni per percorrerlo interamente: la varietà paesaggistica ed ecologica del cammino è sorprendente. Si sormontano due cime piuttosto elevate: Huarmihuañusca (4.200 mt) e Runcuracay (3.800 mt); è consigliabile acclimatarsi a Cuzco prima di affrontare la spedizione. 1 Cusco - Wayllabamba Partenza da Cuzco in pullman per la Valle dell Urubamba fino al km 82 della ferrovia e fino alla comunità di Piskacuchu a mt di altitudine, punto di inizio della strada inca. Si attraversa il fiume Urubamba e seguendo un sentiero si arriva a Miskay. Si prosegue verso la cittadella inca di Llactapata e lungo la sponda del fiume Kusicacha si sale gradatamente fino alla comunità di Wayllabamba. Campeggio. Pranzo e cena inclusi. Distanza: 12 km Tempo di camminata: 5-6 ore cira Altitudine massima: mt Altitudine di campeggio: mt Pasti: pranzo e cena 2 Wayllabamba - Pacaymayo Camminata per circa 7 ore attraverso un paesaggio agreste e secco. Si supera il passo di Warmiwanusqa a mt ed un bosco umido, habitat di diversi uccelli andini. Si scende fino a Pacaymayo per il secondo campeggio. Distanza totale: 11 km Tempo di camminata: 6-7 ore circa Altitudine massima: mt Altitudine campeggio: mt Pasti: colazione, pranzo e cena 3 Pacaymayo - Winaywayna Si inizia con la salita verso il passo di Runkurakay a mt, visitando le rovine omonime. Si scende poi verso Yanachocha (Laguna Nera) e si attraversa un bosco umido fino ad arrivare a Sayacmarca a mt, stupendo complesso archeologico costituito da una costruzione semicircolare con fontane, cortili, stradine e canali d irrigazione. Si sale ancora a Phuyupatamarca (3.700 mt) dove ci sono delle rovine in ottimo stato di conservazione e, seguendo una lunga scala di pietra, si scende a Winaywayna, il cui nome probabilmente si deve alle grande quantità di orchidee che fioriscono tutto l anno. Si visita lo straordinario complesso che comprende settori religiosi, urbani ed agricoli. Campeggio. Distanza totale: 16 km Tempo di camminata: 8 ore circa Altitudine massima: mt Altitudine di campeggio: mt Pasti: colazione, pranzo e cena 4 Wanaywayna - Machu Picchu - Cuzco Inizio della giornata all alba (4 a.m. circa). Si attraversa una fitta foresta lungo un sentiero stretto e con precipizi che poi si allargano fino ad arrivare all Intipunku o Porta del Sole da dove si potrà ammirare lo spuntare del sole su Machu Picchu. Dopo altri 40 minuti di camminata si entra alla cittadella dalla Casa dei Guardiani. Visita delle rovine e tempo libero all interno del complesso. Nel pomeriggio rientro a Cuzco in treno. Distanza: 4 km Tempo di camminata: 2 ore circa Altitudine massima: mt Pasti: colazione viaggio individuale, partenze giornaliere. Costo per persona, minimo 2 persone a partire da. 872,00, hotel categoria standard validità 1 Aprile 2015/31 Marzo 2016, esclusi i periodi di alta stagione. Sistemazione in tende da campeggio Trasferimento hotel-inca Trail e da Cuzco all hotel Biglietto di ingresso Inca Trail e Machu Picchu Guida parlante inglese (2 guide per gruppi a partire da 9 persone) Cuoco per la preparazione dei pasti; facchini, tende da campeggio e vettovaglie Biglietto treno Vistadome da Machu Picchu a Cuzco 17 sud america ClupViaggi - Catalogo Sud america 2014/2015

18 ISOLA DI PASQUA ESTENSIONe da lima 4 giorni - 3 notti Lima/Isola di Pasqua/Lima Lima Isola di Pasqua n Nella lingua nativa l Isola di Pasqua viene chiamata Rapa Nui, con il significato di grande roccia. Situata a 3600 km a ovest delle coste del Cile e 2075 km a est delle isole Pitcairn, è una delle isole abitate più isolate del mondo, ed è di origine vulcanica. Tre i vulcani spenti: il Terevaka, che costituisce la parte centrale dell isola, e due vulcani più piccoli, il Poike nella parte orientale dell isola e il Rano Kau nella parte meridionale. Altri testimoni dell attività vulcanica sono il cratere Rano Raraku, il cono vulcanico Puna Pau e le grotte vulcaniche con inclusi i tunnel di lava. L isola è inoltre dominata da rocce di basalto, ricche di ferro, che mostrano affinità con le rocce magmatiche che si trovano sulle isole Galapagos. L arte e la cultura sviluppate all interno ruotano attorno ai Moai : 638 grandi busti scoperti secondo le ricerche condotte da Sebastian Englert. Nonostante gli studi effettuati negli ultimi anni, il loro scopo non è noto con certezza: secondo alcune ipotesi più recenti le statue rappresenterebbero capi tribù indigeni morti, e secondo la credenza popolare avrebbero permesso ai vivi di prendere contatto con il mondo dei morti. Un viaggio alla scoperta della scrittura autoctona Rongorongo, Orongo ed il culto dell uomo uccello, il dio Makemake ed il Rei Miro, un pettorale di legno tipico della popolazione indigena. 1 Lima - Isola di Pasqua (tutte le domeniche da Lima) Volo di linea diretto per l isola di Pasqua (non incluso nella quota); arrivo e trasferimento in hotel. 2 Isola di Pasqua Dopo la prima colazione, si parte per una intera giornata di escursione al sito archeologico di Akahanga, importante centro cerimoniale ormai distrutto e che oggi conta 12 moai. Si passa al vulcano Rano Raraku, dove anticamente la pietra veniva intagliata per costruire i moai : ancora oggi non si conosce il mezzo utilizzato per il loro trasporto ed in questa zona sono circa 300 queste opere d arte, tutte differenti in in tipologia di decorazione e manifattura. Si proseguirà per Anakena, stupenda spiaggia, dove si potranno avvistare le sette grandi teste di Ahu Nau Nau, di cui 4 con acconciatura. Pranzo al sacco e nel pomeriggio rientro in hotel. 3 Isola di Pasqua Colazione. Mattinata dedicata alla visita di Ana Kai Tangata, sede di pitture rupestri realizzate con pigmenti minerali. Sosta al vulcano Rano Kau, il cui cratere è perfettamente circolare oltre che il più grande dell isola, visita al centro cerimoniale di Orongo, a Ahu Akivi dove è possibile visionare 7 moai rivolti verso il mare, ed infine a Puna Pau, piccolo cratere vulcanico. Rientro in hotel per il pernottamento. 4 Isola di Pasqua - Lima Colazione e trasferimento in aeroporto per il volo per Lima. viaggio individuale, partenze di domenica. Costo per persona, minimo 2 persone a partire da. 752,00, hotel categoria standard validità 1 Aprile 2015/31 Marzo 2016, esclusi i periodi di alta stagione. Sistemazione in camera doppia con prime colazioni ed 1 pranzo al sacco Tutti i trasferimenti e i trasporti con automezzo collettivo Guide locali parlanti inglese/spagnolo Escursioni collettive come indicato in programma Tasse di ingresso alle zone archeologiche 18 sud america clupviaggi - Catalogo Sud america 2014/2015

19 PERU & BOLIVIA 13 giorni/12 notti Lima/Cuzco/Valle Sacra/Machu Picchu/Puno/Lago Titicaca/ Isole del Sole/La Paz/Sucre/Potosi/La Paz Lima Machu Picchu Valle Sacra Cuzco BOLIVIA Puno Isole del Sole Lago La Paz Titicaca Sucre Potosi n Dal Perù alla Bolivia passando attraverso il Lago nel cielo del Titicaca. In un solo giorno si arriva alle Isole del Sole e della Luna, navigando tra canali in cui si intreccia la fitta vegetazione, per arrivare alle isole flottanti fatte di canne dagli antichi Uros e,dopo aver conosciuto gli Inca e la magnificenza di Machu Picchu, ecco aprirsi il vivace caleidoscopio di esperienze boliviane: Sucre, La Paz e le miniere d argento di Potosì. viaggio individuale, partenze giornaliere. Costo per persona, minimo 2 persone a partire da ,00, hotel categoria standard validità 1 Aprile 2015/31 Marzo 2016, esclusi i periodi di alta stagione. Sistemazione in camera doppia con prime colazioni e 4 pranzi Tutti i trasferimenti e i trasporti con automezzo privato Guide locali parlanti italiano, tranne durante i percorsi in pullman di linea, durante la traversata del Lago Titicaca, a Sucre e Potosi, dove le guide saranno parlanti inglese/spagnolo Escursioni al Lago Titicaca in barca collettiva (con altri passeggeri) ma con la propria guida privata Treno Vistadome/autovagon: Ollanta/Machu Picchu/Ollanta (secondo disponibilità) Ingressi ai musei, rovine, chiese secondo l itinerario Voli internazionali e voli interni esclusi 1 Lima Arrivo a destinazione e trasferimento privato in città. Resto della giornata per visitare la caotica ma vitale metropoli latino-americana dal magnifico e fastoso centro coloniale. 2 Lima - Cuzco Al mattino, trasferimento all aeroporto per prendere il volo per Cuzco. Nel pomeriggio, visita della città compreso il tempio di Koricancha, la Cattedrale e le rovine dei dintorni: la fortezza di Sacsayhuamán e Pucapucara, le rovine di Kenko e i bagni dell Inca in Tambomachay. 3 Cuzco - Valle Sacra - Cuzco Escursione di tutta la giornata alla Valle Sacra dell Urubamba per visitare il mercato di Pisac. Pranzo in ristorante. Si proseguirà verso Ollantaytambo per visitare la fortezza Inca meglio conservata di tutta la zona. Rientro a Cuzco nel pomeriggio. 4 Valle Sacra - Machu Picchu - Cuzco Trasferimento alla stazione e trasferimento in treno ad Aguas Calientes. La meta odierna si trova a 2400 metri di quota, alla confluenza dei fiumi Urubamba e Vilcanote, e prende il nome dallo sperone di roccia sul quale è adagiata. E la leggendaria Machu Picchu, cittadella dal significato religioso e militare che emana un atmosfera mistica ed irreale. Visita del sito accompagnati da una guida privata, pranzo e nel pomeriggio rientro a Cuszco per il pernottamento. 5 Cuzco - Puno Trasferimento alla stazione dei bus e partenza per Puno. Una lunga giornata allietata da paesaggi di grande effetto nel passaggio dalle Ande all altopiano. Lungo il tragitto pranzo in ristorante locale e brevi soste per visite ad alcuni isolati siti archeologici come Raqchi che ospita un grande tempio dedicato al dio Viracocha e Andahuaylillas, una chiesetta al cui interno si trovano magnifici affreschi. Arrivo in serata a Puno. 6 Puno, escursione sul Lago Titicaca Escursione in barca sulle acque del Lago Titicaca. La visita tocca due dei complessi insulari più noti: le isole dei Taquile e degli Uros. I Taquile sono un popolo famoso per i finissimi tessuti e le curiose usanze sociali. Scalare a queste altitudini i seicento scalini che portano alla sommità dell isola costa una certa fatica, tuttavia la vista del lago e delle montagne circostanti è davvero superba. Gli Uros sono gli abitanti degli isolotti artificiali costruiti in giunco; un tempo pescatori, oggi vivono essenzialmente di turismo vendendo ai visitatori oggetti artigianali di buona fattura. 7 Puno - Lago Titicaca -Isola del Sole - La Paz Partenza da Puno in pullman fino a Copacabana. All arrivo, imbarco sul catamarano per una crociera all Isola del Sole. Colazione a bordo. La navigazione continua fino al porto di Chua, sbarco e proseguimento in pullman per La Paz. Pernottamento presso l albergo prescelto. 8 La Paz - Sucre Trasferimento all aeroporto e volo per Sucre. Trasferimento all albergo prescelto. Nel pomeriggio visita della città comprendente La Casa de la Libertad, il Convento de la Recoleta e San Felipe de Neri. 9 Sucre - Potosi Partenza in pullman di linea verso Potosi dove s arriverà dopo 3 ore circa di viaggio. Nel pomeriggio visita della città e della Casa de la Moneda. Sistemazione nell albergo prescelto. 10 Potosi - Sucre Nella mattinata visita di una miniera del Cerro Rico. Nel pomeriggio rientro in pullman di linea a Sucre con sistemazione nell albergo prescelto. 11 Sucre - La Paz Trasferimento in aeroporto e volo per La Paz. (non incluso). Trasferimento e sistemazione nell albergo prescelto. Nel pomeriggio visita della città partendo dal mercato degli stregoni e la chiesa di San Francesco alla Cattedrale, il Palazzo del Governo e il Congreso. Si prosegue verso la Valle della Luna. 12 La Paz - Yungas - La Paz Giornata di escursione verso la regione sub-tropicale dei Yungas, attraverso la Cordigliera Reale del passo La Cumbre. Pranzo lungo il percorso e pernottamento a La Paz. 13 La Paz Tempo libero fino all ora del trasferimento in aeroporto e volo per il rientro in Italia o altre destinazioni. 19 sud america clupviaggi - Catalogo Sud america 2014/2015

20 LOS ROQUES estensione da Lima 5 giorni/4 notti Lima/Caracas/Los Roques/Caraca Caracas Los Roques Lima Machu Picchu Valle Sacra Cuzco Puno Lago Titicaca n Dopo un vasto ed affascinante approfondimento delle civiltà preincaiche ed incaiche, suggeriamo di proseguire per il meraviglioso arcipelago corallino di Los Roques, dove regnano spiagge bianchissime e mare cristallino. Il connubio di due paesi molto diversi tra loro, ma accomunato dalla straordinarietà di storia, leggenda e natura. viaggio individuale, partenze giornaliere. Costo per persona, minimo 2 persone a partire da. 610,00, hotel categoria standard validità 1 Aprile 2015/31 Marzo 2016, esclusi i periodi di alta stagione. sistemazione in camera doppia con prima colazione a Caracas e pensione completa a Los Roques con box-lunch da consumare in spiaggia tutti i trasferimenti e di trasporti con automezzo privato guide locali parlanti italiano voli Caracas/Los Roques/Caracas in classe economica Voli internazionali e voli interni esclusi Los Roques 1 Lima - Caracas Al mattino, trasferimento in aeroporto e volo per Caracas. Dopo aver espletato le formalità doganali, trasferimento in hotel e pernottamento. 2 - Los Roques Trasferimento per l aeroporto e volo per Los Roques. Intera giornata a disposizione e pernottamento in posada. Dal 3 al 4 Los Roques Giornate di relax e di attività balnearie. 12 Los Roques - Caracas Trasferimento in volo per Caracas e proseguimento per il rientro in Italia o per altre destinazioni. Los Roques è uno splendido arcipelago corallino del Venezuela situato nel mar dei Caraibi di fronte a Caracas, formato da circa 50 isole coralline e banchi di sabbia. L isola principale è Gran Roque, l unica ad essere abitata; tutte le altre isole sono raggiungibili in barca. L arcipelago si può dividere geograficamente in tre parti: al nord si trovano le isole rocciose tra cui Gran Roque, Francisqui, Cayo Pirata ed altre ancora, al centro si trova la laguna dove emergono numerose isole di sabbia e palafitte di pescatori; infine al sud si trova la barriera corallina con le isole Cayo Sal, Dos Mosquises e Cayo de Agua. Grazie alla grande varietà di specie di pesci tra cui il barracuda, uccelli e alle spiagge incantate, dal 1972 l arcipelago di Los Roques è stato eletto parco nazionale. In particolare sull isola Dos Mosquices esiste anche un centro per la riproduzione delle tartarughe marine, che è possibile visitare a pagamento, contribuendo così al finanziamento del progetto di tutela ambientale marino. Cayo Agua, nell estremo sud dell arcipelago, è considerata la più bella delle isole, dove si trova una delle spiagge più belle del mondo. Non tutte le isole sono raggiungibili ed accessibili ai viaggiatori: per poter salvaguardare l ambiente è vietato o impossibile raggiungerle E importante sapere Il regolamento del Parco Marino non permette la costruzione di hotel e sistemazioni; per questo motivo le uniche soluzioni disponibili per soggiornare a Los Roques sono le posadas, costituite da abitazioni di proprietà di ex-pescatori ora ristrutturate, che dispongono di non più di 8 camere ciascuna e con servizio di discreto livello, basate principalmente sull isola di Gran Roque. La tipologia delle posadas è suddivisa in base alla qualità del servizio offerto, anche se questo non soddisfa i canoni italiani di qualità: Iron per indicare sistemazioni di tipo turistico; Silver per le sistemazioni intermedie e Gold per le migliori sistemazioni. Ciò nonostante non esistono sistemazioni di categoria lussuosa, al loro interno non è mai disponibile l acqua calda e le stoviglie vengono lavate con acqua fredda. Sulle isole, raggiungibili solo via barca dall isola principale di Grande Roques, è importante disporre di denaro contante in valuta locale (bolivars) dato che banche ed uffici bancomat non sono presenti; eventuali extra da saldare al check out dalle posadas devono essere effettuati solo in contanti, poiché non tutte le carte di credito vengono accettate. Gli aeromobili che effettuano i trasferimenti da Caracas a Grande Roques, della durata di circa 30 minuti a tratta, sono sempre di piccole dimensioni pertanto la franchigia bagaglio massima consentita non deve eccedere i 10 kg per persona e deve essere contenuta in zaini o borse morbide. E indispensabile il pagamento in loco delle tasse di ingresso a Los Roques pari a circa Vef 180 a persona, che corrispondono a circa 35,00; inoltre le tasse nazionali, da pagare anch esse in loco, pari a Vef 46 cioè circa 9,00 a persona. 20 sud america clupviaggi - Catalogo Sud america 2014/2015

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Il Bhutan: il regno del dragone tuonante

Il Bhutan: il regno del dragone tuonante : il regno del dragone tuonante di Paolo Castellani 12 Il Memorial Chorten a Thimphu Lo Dzong di Paro? Ma dov è? Questa è la risposta che ti puoi aspettare quando dici che andrai in Bhutan. Questo remoto

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS : VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS Un Viaggio indimenticabile attraverso la Storia Venice-Simplon Orient-Express è il treno più famoso del mondo, con una storia ultracentenaria che nasce nel 1864 e prosegue

Dettagli

Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE

Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE Le correnti marine sono masse d acqua che si spostano in superficie o in profondità negli oceani: sono paragonabili a enormi fiumi che scorrono lentamente (in media

Dettagli

wewelcomeyou fate la vostra scelta

wewelcomeyou fate la vostra scelta wewelcomeyou fate la vostra scelta State cercando la vostra prossima destinazione per l estate? Volete combinare spiagge splendide con gite in montagna e nella natura? Desiderate un atmosfera familiare

Dettagli

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI PELLEGRINAGGIO IN TERRA SANTA con visita della Samaria e dei Monasteri della Palestina dal 28 Maggio al 4 Giugno 2015

Dettagli

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Club Alpino Italiano Sezione di Valenza Davide e Luigi Guerci Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Sabato 19 settembre 2015 Viaggio andata Ritrovo dei

Dettagli

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso L'ULTIMO PARADISO Lasciarsi alle spalle la vita caotica della città a partire alla volta di località tranquille, senza rumori nel completo relax sentendosi in paradiso,

Dettagli

TOUR GRECIA CLASSICA & METEORE 8 giorni / 7 notti

TOUR GRECIA CLASSICA & METEORE 8 giorni / 7 notti 2014/2015 TOUR GRECIA CLASSICA & METEORE 8 giorni / 7 notti Atene / Canale di Corinto / Epidauro / Micene / Nauplia / Olympia Arachova / Delfi / Kalambaka / Monasteri Bizantini delle Meteore / Termopili

Dettagli

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa TUTTO CIO CHE FA Furon sette giorni così meravigliosi, solo una parola e ogni cosa fu tutto il creato cantava le sue lodi per la gloria lassù monti mari e cieli gioite tocca a voi il Signore è grande e

Dettagli

Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige)

Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige) Dott. Huber Josef Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige) La pietra dei solstizi di Montevila é un blocco di granito con un volume di ca. 1,3 m³. Ha cinque fori con un diametro di ca. 3 cm

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

alluvioni e frane Si salvi chi può!

alluvioni e frane Si salvi chi può! alluvioni e frane Che cos è l alluvione? L alluvione è l allagamento, causato dalla fuoriuscita di un corso d acqua dai suoi argini naturali o artificiali, dopo abbondanti piogge, nevicate o grandinate,

Dettagli

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar.

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutto il fascino delle montagne dell Alto Adige, catturato nelle specialità L Alto Adige,

Dettagli

INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI

INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI Ogni programma è preceduto da una testatina contenente, in forma sintetica, le informazioni relative al viaggio. Lo spazio a disposizione nella scheda è limitato

Dettagli

Un roseto. le nuvole. Dai suoi 1500 metri, è il più alto d Europa (Bulla, Ortisei - Alto Adige)

Un roseto. le nuvole. Dai suoi 1500 metri, è il più alto d Europa (Bulla, Ortisei - Alto Adige) Dai suoi 1500 metri, è il più alto d Europa (Bulla, Ortisei - Alto Adige) Un roseto Il gazebo adiacente la casa sfrutta l estensione fra di un glicine centenario le nuvole e offre ombra e riparo nelle

Dettagli

SCIARE AL CORNO ALLE SCALE

SCIARE AL CORNO ALLE SCALE SCIARE AL CORNO ALLE SCALE IL CORNO ALLE SCALE SPORT INVERNALI PER TUTTI E A TUTTI I LIVELLI, CALDA OSPITALITÀ E PIACEVOLI MOMENTI DI SVAGO E DI RELAX: È CIÒ CHE OFFRE IL CORNO ALLE SCALE, LA STAZIONE

Dettagli

IL TEMPO METEOROLOGICO

IL TEMPO METEOROLOGICO VOLUME 1 CAPITOLO 4 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE IL TEMPO METEOROLOGICO 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: tempo... Sole... luce... caldo...

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate.

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. VOLO incluso DA MILANO MALPENSA Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. a n t i l l e mar dei caraibi 2 0 1 3-1 4 Un arcipelago di isole di gioia e colore. Viaggia nel cuore delle Antille. Il ritmo

Dettagli

CHE COS È IL CLIMA? Gli elementi del clima. Scopro le parole. 1 Voyager 4, pagina 159

CHE COS È IL CLIMA? Gli elementi del clima. Scopro le parole. 1 Voyager 4, pagina 159 CHE COS È IL CLIMA? L atmosfera: è l aria che circonda la Terra. Ti è capitato di vedere in televisione o su un giornale le previsioni del tempo? La persona che parla spiega che cosa succede nell aria

Dettagli

le più belle ville del Mediterraneo

le più belle ville del Mediterraneo le più belle ville del Mediterraneo le ville più belle del Mediterraneo Istria, Mediterraneo verde Dettaglio della penisola istriana Ricchezza della Tradizione Scoprite gli angoli ancora inesplorati del

Dettagli

GRAN TOUR DELLA GRECIA 9 giorni / 8 notti

GRAN TOUR DELLA GRECIA 9 giorni / 8 notti GRAN TOUR DELLA GRECIA 9 giorni / 8 notti 2014/2015 Atene / Canale di Corinto / Epidauro / Micene / Nauplia / Olympia / Arachova Delfi / Kalambaka / Meteore / Salonicco / Filippi / Kavala / Vergina / Termopili

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore VOI esprime sia una dedica ai nostri graditissimi ospiti, destinatari delle nostre attenzioni quotidiane, sia l acronimo di VERA OSPITALITÀ ITALIANA,

Dettagli

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo La storia del museo Il Museo deriva il suo nome da quello delle Muse, personaggi della mitologia greca. Le Muse erano 9 ed erano figlie

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 2 ... ... ... ... ... ...

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 2 ... ... ... ... ... ... VOLUME 1 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE ACQUE INTERNE 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: valle... ghiacciaio... vulcano... cratere...

Dettagli

Non è la specie più forte che sopravvive né la più intelligente ma quella più ricettiva ai cambiamenti. Charles Darwin (1809-1882)

Non è la specie più forte che sopravvive né la più intelligente ma quella più ricettiva ai cambiamenti. Charles Darwin (1809-1882) Non è la specie più forte che sopravvive né la più intelligente ma quella più ricettiva ai cambiamenti Charles Darwin (1809-1882) L evoluzione secondo LAMARCK (1744-1829) 1. Gli antenati delle giraffe

Dettagli

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à Io ò bevuto circa due mesi sera e mattina d una aqqua d una fontana che è a quaranta miglia presso Roma, la quale rompe la pietra; e questa à rotto la mia e fàttomene orinar gran parte. Bisògniamene fare

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia Affronteremo un breve viaggio per scoprire il significato che la volta celeste aveva per i popoli

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

KATE OTTEN Sudafrica

KATE OTTEN Sudafrica Creare edifici che nutrano lo spirito umano e ispirino l immaginazione. Raggiungere l eccellenza architettonica nel contesto specifico dell Africa. Trovare una risposta adeguata alle peculiarità di ogni

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO. Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO

SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO. Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO LETTERALE e quando ha SIGNIFICATO METAFORICO (FIGURATO). Questa non

Dettagli

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo Vi preghiamo di tener presente che le sistemazioni offerte sono in linea con lo spirito del luogo, lontane dal comfort e dagli standard delle strutture ricettive. In particolare, alcune abitazioni hanno

Dettagli

Alle nostre latitudini la domanda di

Alle nostre latitudini la domanda di minergie Protezioni solari con lamelle, in parte fisse, e gronde Benessere ter edifici ed effi Nella società contemporanea trascorriamo la maggior parte del nostro tempo in spazi confinati, in particolare

Dettagli

il Krill Letterio Guglielmo CNR - IFA

il Krill Letterio Guglielmo CNR - IFA il Krill Letterio Guglielmo II Krill (Euphausia superba) è il più abbondante crostaceo del mondo. Nonostante sia lungo 65 mm esso costituisce la principale fonte di alimento per una grande varietà di animali

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20.

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20. Versione del 9/3/2015 Pag.1 di 5 FIAB - Ostia in Bici XIII Il Salento in bici 20-28 giugno 2015 Panoramica Una settimana nel Salento: un omaggio ad una delle bellezze d Italia, che ci racconterà di natura,

Dettagli

in evidenza 2013-2014

in evidenza 2013-2014 in evidenza 2013-2014 Liberty of the Seas, la nave più incredibile del Mediterraneo A inaugurare gli imbarchi da Napoli sarà Liberty of the Seas, una nave straordinaria in partenza per la prima volta dall

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

Una storia vera. 1 Nome fittizio.

Una storia vera. 1 Nome fittizio. Una storia vera Naida 1 era nata nel 2000, un anno importante, porterà fortuna si diceva. Era una ragazzina come tante, allegra, vivace e che odiava andare a scuola. Era nata a Columna Pasco, uno dei tanti

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino Cantiere Pastiglie Leone Rita Miccoli Cell. 335.80.22.975 r.miccoli@studioimmobiliareregina.it www.studioimmobiliareregina.it Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino RINASCE

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

IL RIMARIO IL RICALCO

IL RIMARIO IL RICALCO Preparare un rimario: IL RIMARIO - gli alunni, a coppie o singolarmente, scrivono su un foglio alcune parole con una determinata rima; - singolarmente, scelgono uno dei fogli preparati e compongono nonsense

Dettagli

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO 1 2. Economia e società nel mondo romano-germanico. ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO mondo romano germanico mondo bizantino mondo arabo Cartina 1 UN MONDO CON MOLTI BOSCHI, POCHI UOMINI E

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

Passeggiate con le racchette da neve a Merano e dintorni

Passeggiate con le racchette da neve a Merano e dintorni Passeggiate con le racchette da neve a Merano e dintorni Area sciistica Merano 2000 Malga di Verano Dal parcheggio nr. 5 di Avelengo si procede verso il municipio per poi prendere il sentiero 2/a che porta

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Nella prima parte dell anno scolastico 2014-2015 alcune classi del

Dettagli

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA!

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! Febbio (1200-2063 m.) Comune di Villa Minozzo, alle pendici del Monte Cusna; località inserita nel meraviglioso contesto

Dettagli

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA MODULO PER I GRUPPI Nel presente modulo sono indicati i possibili percorsi per la Visita Guidata agli Scavi di Ostia Antica e la relativa Scheda di Prenotazione

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

allargarsi, andare da a Si dice anche: la pianura si estende; i confini si estendono... Scrivi tu una frase con il verbo estendersi...

allargarsi, andare da a Si dice anche: la pianura si estende; i confini si estendono... Scrivi tu una frase con il verbo estendersi... GLI APPENNINI Gli Appennini sono una catena montuosa che si estende da Nord a Sud per circa 1400 chilometri lungo la penisola italiana. Le montagne degli Appennini sono montagne meno alte di quelle delle

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

Una residenza al Belmont è un valore certo, da godere ogni giorno dell anno e per generazioni.

Una residenza al Belmont è un valore certo, da godere ogni giorno dell anno e per generazioni. Ad un passo dalle frenetiche città e aeroporti della Lombardia ci sono le indimenticabili montagne, laghi ed orizzonti del Parco Naturale delle Alpi Orobie. La perla delle Orobie è Foppolo, villaggio pulsante

Dettagli

Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione

Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione Algebra Geometria Il triangolo è una figura piana chiusa, delimitata da tre rette che si incontrano in tre vertici. I triangoli possono essere

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

Sono secoli che viviamo del futuro

Sono secoli che viviamo del futuro Sono secoli che viviamo del futuro La Toscana a Expo Milano 2015 LA TOSCANA A EXPO 2015 (1-28 MAGGIO) "Sono secoli che viviamo nel futuro" è questo il claim scelto dalla Toscana per presentarsi ad Expo

Dettagli

ITINERARI CON LA MOUNTAIN BIKE

ITINERARI CON LA MOUNTAIN BIKE ::Lago di Carezza:: :: Caratteristiche: i primi 200 m dopo l'albergo Lärchenwald (Gummer - S. Valentino) sono piuttosto ripidi, quindi si prosegue su strada forestale con discreti saliscendi fino al Passo

Dettagli

Un workshop eccezionale

Un workshop eccezionale Un posto splendido Ischia, l isola bella nel Golfo di Napoli, nata da un vulcano. Al sud dell Isola si trova un albergo in mezzo alla natura, 200 m sopra il mare, in un giardino romantico con le palme,

Dettagli

obotica per il relax A New York un esperienza all insegna della tecnologia senza rinunciare ai comfort

obotica per il relax A New York un esperienza all insegna della tecnologia senza rinunciare ai comfort l hotel hi-tech R obotica Se siete persone indipendenti e cercate un ambiente alternativo davvero easy, potete organizzare un giro intercontinentale a New York. Non solo per la città pulsante di vita e

Dettagli

Spiegami e dimenticherò, mostrami e

Spiegami e dimenticherò, mostrami e PROGETTO Siracusa e Noto anche in lingua dei segni Spiegami e dimenticherò, mostrami e ricorderò, coinvolgimi e comprenderò. (Proverbio cinese) Relatrice: Prof.ssa Bernadette LO BIANCO Project Manager

Dettagli

III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano

III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano (Fabio Musmeci, Angelo Correnti - ENEA) Il lago di Bracciano è un importante elemento del comprensorio della Tuscia Romana che non può non

Dettagli

Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente?

Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente? Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente? Ognuno di noi ha espresso le proprie opinioni, poi la maestra le ha lette ad alta voce. Eravamo proprio curiosi di conoscere le idee ti tutti! Ecco tutti

Dettagli

Le spiagge e i banchi sabbiosi della laguna di Marano e Grado

Le spiagge e i banchi sabbiosi della laguna di Marano e Grado DIREZIONE CENTRALE INFRASTRUTTURE, MOBILITÀ, PIANIFICAZIONE TERRITORIALE, LAVORI PUBBLICI, UNIVERSITÀ SERVIZIO TUTELA DEL PAESAGGIO E BIODIVERSITÀ CON LA COLLABORAZIONE DEL SERVIZIO CACCIA E RISORSE ITTICHE

Dettagli

Svolgimento a cura di Fabio Ferriello e Stefano Rascioni Pag. 1 a 6

Svolgimento a cura di Fabio Ferriello e Stefano Rascioni Pag. 1 a 6 Svolgimento a cura di Fabio Ferriello e Stefano Rascioni Pag. 1 a 6 Esame di Stato 2015 Istituto Professionale - Settore servizi Indirizzo Servizi per l enogastronomia e l ospitalità alberghiera Articolazione

Dettagli

Giorni ideali per il taglio del legname nell anno 2015.

Giorni ideali per il taglio del legname nell anno 2015. Giorni ideali per il taglio del legname nell anno 2015. Giorni favorevoli per il taglio di legname da costruzione e uso falegnameria. Gli alberi dai quali si ricava legname da costruzione e per la fabbricazione

Dettagli

LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO

LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO I BIGLIETTI SCUOLA I biglietti scuola, nella modalità biglietto singolo, hanno un costo di 10 per ogni studente e sono riservati ai gruppi scolastici

Dettagli

MEETING & CONFERENCE ENNA. www.hotelfedericoenna.it

MEETING & CONFERENCE ENNA. www.hotelfedericoenna.it MEETING & CONFERENCE ENNA www.hotelfedericoenna.it Ci presentiamo Il Federico II Palace Hotel Spa & Congress, sorge a Enna circondato da immense vallate che creano una cornice naturale di verde, ma anche

Dettagli

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA Collegno, 17 novembre 2014 CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA PROPOSTA DI TRENO STORICO RIEVOCATIVO DA TORINO A UDINE progetto per la realizzazione di una tradotta militare rievocativa, da Torino a Udine

Dettagli

La terra di Punt. Per saperne di più. Ricostruire la storia

La terra di Punt. Per saperne di più. Ricostruire la storia Ricostruire la storia La terra di Punt Tuthmosi II ebbe, come tutti gli altri faraoni, molte mogli, ma la sua preferita era Hatshepsut, da cui però ebbe soltanto figlie femmine. Alla morte di Tuthmosi

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

CONOSCERE la VALLE DEL LANZA UOMO E NATURA

CONOSCERE la VALLE DEL LANZA UOMO E NATURA CONOSCERE la VALLE DEL LANZA UOMO E NATURA Escursioni di Educazione Ambientale per la Scuola Media Proposte per l A.S. 2014-2015 Itinerari escursionistici disponibili (eco)sistema della Diga di Gurone.

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

MODENA E IL SUO CLIMA

MODENA E IL SUO CLIMA Comune di Modena - SERVIZIO STATISTICA: note divulgative Pagina 1 di 2 MODENA E IL SUO CLIMA Modena, pur non essendo estranea al fenomeno del riscaldamento generalizzato, continua ad essere caratterizzata

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi come Anno scolastico 2012-2013 Classe 2 a D 1 Istituto Comprensivo G. Mazzini Erice Trentapiedi Dirigente Scolastico: Filippo De Vincenzi Ideato e realizzato

Dettagli

LA VALUTAZIONE PUBBLICA. Altri ponti. di Pierluigi Matteraglia

LA VALUTAZIONE PUBBLICA. Altri ponti. di Pierluigi Matteraglia LA VALUTAZIONE PUBBLICA Altri ponti di Pierluigi Matteraglia «Meridiana», n. 41, 2001 I grandi ponti costruiti recentemente nel mondo sono parte di sistemi di attraversamento e collegamento di zone singolari

Dettagli

CHE COS È L INDULGENZA?

CHE COS È L INDULGENZA? CHE COS È L INDULGENZA? La dottrina dell'indulgenza è un aspetto della fede cristiana, affermato dalla Chiesa cattolica, che si riferisce alla possibilità di cancellare una parte ben precisa delle conseguenze

Dettagli

ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE

ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE Introduzione Il quindici e il sedici ottobre siamo andati in viaggio d'istruzione a Rovereto con la 3 C. Rovereto è una città a sud di Trento ricco di molte attrazioni

Dettagli

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA Il ciclo di Arcabas Arcabas è lo pseudonimo dell artista francese Jean Marie Pirot, nato nel 1926. Nella chiesa della Risurrezione a Torre de Roveri (BG) negli anni 1993-1994 ha realizzato un ciclo di

Dettagli

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini.

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini. A) Le feste italiane Naturalmente la più grande festa per i bambini e gli italiani è Natale. In Italia non mancano mai l albero di Natale, il presepio e molti regalini: la sera della Vigilia, il ventiquattro

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO GREEN JOBS Formazione e Orientamento L uomo è il principale agente di trasformazione del territorio sia direttamente,

Dettagli