FOGLI D INFORMAZIONE A CURA DELLA FEDIC (FEDERAZIONE ITALIANA DEI CINECLUB) ANNO III n 21 SECONDA PARTE APRILE 2015 SOMMARIO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FOGLI D INFORMAZIONE A CURA DELLA FEDIC (FEDERAZIONE ITALIANA DEI CINECLUB) ANNO III n 21 SECONDA PARTE APRILE 2015 SOMMARIO"

Transcript

1 FOGLI D INFORMAZIONE A CURA DELLA FEDIC (FEDERAZIONE ITALIANA DEI CINECLUB) ANNO III n 21 SECONDA PARTE APRILE 2015 SOMMARIO LO SGUARDO CRITICO 35 Caravaggio M. Demata 35 PREMIAZIONI E RICONOSCIMENTI 37 Corte Tripoli Cinematografica 37 Cineclub Alassio 38 Cineclub Fedic Piemonte 39 ANGOLO DELLE POSSIBILITÀ 39 Programmazione DiLucca.TV 39 Programmazione TeleAmbiente 40 II Edizione Firenze Filmcorto Festival Rive Gauche 41 Camaiore Film Festival III edizione BaitaFilmGroup Concorso Nazionale Fedic Scuola Video Multimedia Italia M. T. Caburosso 47 Premio Cinematografico L Airone Cineclub Fedic Delta del Po 48 FESTIVAL 52 Cortocinema Pistoia Sedicinoni 52 Rassegna sul Nuovo Cinema dell America Latina Rive Gauche 53 Comunicati stampa La scultura di Mauro John Capece Evoque 59 NEWS 60 Tutto Digitale 13 Stage Nazionale Fedic di Formazione CTC 60 Casting Circolo Savonese Cineamatori Fedic 60 Rete Festival Fedic L. Castellini 61 Avviso di pubblicazione Supplemento La Redazione 62 Il cinema sonoro ha inventato il silenzio. Robert Bresson

2 Lo sguardo critico CARAVAGGIO di Marino Demata Caravaggio è una delle opere più tormentate, ma anche più riuscite, del regista underground Derek Jarman. Con una preparazione durata sette anni, con una sceneggiatura rielaborata molte volte, il film alla fine riuscì a vedere la luce grazie a Channel Four che aggiunse i suoi finanziamenti a quelli modesti già stanziati. Da quel momento in poi non venne mai meno il sostegno di Channel Four alle opere di Jarman. Il film si sviluppa su due piani narrativi: innanzitutto la lunga agonia di Caravaggio, colpito dalla malaria, in un squallida camera a Porto Ercole, assistito solo dal fedelissimo Jerusalem e in secondo luogo i lunghi flashback che ci mostrano i tratti salienti della biografia del grande pittore, con una scelta mirata da parte del regista ad episodi particolari e significativi, che vogliono, dal punto di vista pittorico, innanzitutto illustrare quello che Caravaggio urlerà in una sequenza del film: Sono riuscito a rinchiudere il puro spirito nella materia. Un frame tratto dal film Caravaggio di Derek Jarman (1986). Nigel Terry interpreta il pittore. La giovinezza di Caravaggio è caratterizzata dalla frequentazione di taverne e postriboli e da una vita avventurosa. Dipinge e vende i suoi quadri per strada, non disdegnando talvolta, spinto dal bisogno, a vendere anche se stesso. La svolta della sua vita è determinata dalla conoscenza del Cardinale Francesco Maria Del Monte, per il quale dipingerà uno splendido Martirio di San Matteo. Per dare volto al carnefice di San Matteo il Caravaggio ingaggia il giovane Ranuccio (Sean Bean), avventuriero e ladro di pochi scrupoli, ancorché di bell aspetto, che ha sempre al suo fianco la sua donna, la prostituta Lena (Tilda Sw inton). Tra i tre si forma una sorta di complicità ed un vero proprio triangolo amoroso, fino a quando Lena dichiarerà ai due amanti di essere incinta del Cardinale Borghese, nipote del Papa. Dopo qualche giorno Lena sarà trovata annegata nel Tevere e il suo corpo diventerà il soggetto di una delle opere più belle del Caravaggio, La morte della vergine. Un immagine della prostituta Lena interpretata da Tilda Swinton. Ranuccio sarà incolpato dell omicidio ed imprigionato, ma il Caravaggio riuscirà, dopo aver portato personalmente una supplica al Papa, a farlo liberare. In effetti Ranuccio, una volta libero, confesserà a Caravaggio di avere lui stesso ucciso Lena, suscitando l ira del pittore, che a sua volta lo uccide. Si tratta in ogni caso di un film ove la trama conta fino ad un certo punto, perché è un film di immagini, fatto di composizioni e di quadri e

3 dove, anche quando in primo piano non scorgiamo i quadri del pittore o i soggetti che ispirano i quadri stessi, abbiamo sempre l impressione di assistere alla composizione di un quadro. Del resto questo non ci stupisce se si pensa che Jarman ha avuto due passioni e due attività: il cinema e la pittura. E questo indubbiamente gli facilita il compito nel delineare la biografia del grande pittore. Del resto non ci stupisce se più anomale sono le situazioni (es. il corpo morto di Lena soggetto per un suo quadro), più alti sono i suoi capolavori pittorici: nel film il protagonista dice: Nell arte i gesti rivoluzionari possono essere di grande aiuto. Come dire? Il rivoluzionario e anticonformista Jarman sceglie di filmare la biografia di uno dei pittori più rivoluzionari ed anticonformisti della storia della pittura! Jarman procede infatti nel suo film con la più grande libertà e anticonformismo. Hanno fatto scalpore ad esempio i suoi anacronismi: come Caravaggio (ed altri artisti della sua epoca) è stato anacronista nel ritrarre i suoi personaggi in abiti della sua epoca, così Jarman ci ritrae i personaggi del suo film con la sigaretta in bocca, intenti a leggere un giornale in un bar, mentre da una radio si può distinguere la radiocronaca di una partita di calcio oppure intenti a scrivere a macchina, mentre in lontananza si sente il rumore di un treno. Con una messa in scena essenziale che potremmo definire pasoliniana ante-litteram, Jarman crea dunque un bel film, non esente da qualche limite, ma asciutto e crudo nella sua essenzialità. Qualche riserva forse è da porre proprio nel personaggio di Caravaggio, interpretato da un Nigel Terry non sempre all altezza della situazione. Ma tale limite è compensato dalla straordinaria bravura degli altri personaggi, tra i quali spicca una giovanissima e già bravissima Tilda Sw inton, che diverrà presto una musa incontrastata del moderno cinema inglese e che farà un lungo percorso anche con lo stesso Jarman, col quale girerà in totale ben 9 film. Aggiungeremmo anche Sean Bean sempre per la serie saranno famosi nella parte di Ranuccio, quasi esordiente in questo film, ma che metterà al suo attivo importanti ruoli in film come Ronin, Stormy Monday, Giochi di potere, The Hitcher, ecc. In questo film è particolarmente evidente il debito di Jarman verso uno dei suoi più acclamati maestri, quel Ken Russell, altra grande icona del cinema inglese, col quale ha collaborato e lavorato numerose volte e in particolare per uno dei suoi film più celebrati, I diavoli, ove ha curato con grande perizia la scenografia. Da Ken Russell ha inoltre ereditato la passione per le biografie, che hanno costituito uno dei suoi generi preferiti. Più in generale sul rapporto tra i due registi ci sarebbe molto da scrivere e da mettere in evidenza, in particolare per ciò che concerne l anticonformismo che caratterizza entrambi i registi. Caravaggio esce nel 1986 che è anche l anno in cui viene diagnosticato a Jarman l AIDS, che lo porterà alla morte nel Jarman ha affrontato la malattia con grane coraggio e dignità, lottando perché si potesse discutere pubblicamente in Inghilterra della sua condizione e di quanti si trovassero nelle medesime condizioni e per la dignità degli omosessuali. Tra gli altri film di Jarman ricordiamo Jubilee (1978), da molti considerata la sua opera migliore, Edoardo II (1991), Wittgenstein (1993). Il suo ultimo film, Blue, rappresenta anche una sorta di testamento spirituale e artistico. Durante la lavorazione Jarman divenne praticamente cieco e il film si risolve in una schermata blu fissa, che non costituisce altro che lo sfondo alla colonna sonora fatta da artisti e complessi di musica contemporanea e dalla voce dello stesso regista che racconta la sua vita e i suoi problemi. Anche in questo caso dunque una uscita di scena in maniera non conformista, come non conformista e lo abbiamo visto già da Caravaggio è la sua intera, breve ma intensa, filmografia.

4 PREMIAZIONI E RICONOSCIMENTI FEDIC Il film "Città di luce", del Socio CTC Alessandro Brucini è stato ammesso in concorso al 3 Rios Festival Internacional de Cinema Documental e Transmedia del Portogallo e inoltre verrà proiettato fuori concorso al Festival di Minsk, in Bielorussia. Inoltre, il suo documentario su Pisa è finalista del prestigioso Salento Finibus Terrae 2015, che si svolgerà in luglio. Il corto "Uomo in mare" della Socia CTC Antonella Santarelli sarà al Festival di Cannes nella sezione Short Film Corner Presso il Centro Culturale Gabriella Ferri, a Roma, il Socio CTC Simone Bianchi ha presentato il cortometraggio "La Giostra". Inoltre presso l'sms a Pisa, alla presenza di circa 200 persone, è stato proiettato in prima nazionale il Corto "Jobs Attack", ultimo lavoro di Simone Bianchi. Una recensione del film "Una Ragione per Combattere" del Socio CTC Alessandro Baccini è sul mensile "Terminal Magazine" di Marzo.

5 Il corto "Fuoco e scintille" del Socio CTC Jacopo Mancini partecipa al Festival di Cannes nella sezione Short Film Corner Il Socio CTC Giovanni Scapecchi, insieme ad un altro compositore italiano, è stato incaricato della creazione musicale di una nuova opera lirica che celebrerà l impresa di Magellano. Il progetto è stato consegnato a Papa Francesco. Il Socio CTC Luca Serasini presenta a Bruxelles e poi a Firenze, nella sede dell'istituto Europeo di Design, la mostra personale "Mi, no tauro?" Inoltre ha partecipato al seminario dedicato alla complessità dietro l'opera d'arte, presso il CNR di Pisa. CINECLUB ALASSIO

6 Come essere presenti in TV I CORTI FEDIC SU DILUCCA.TV Il nostro Socio Manuele Moriconi ci scrive: Oggi è un grande giorno per la famiglia di Dì Lucca: il canale 89 è diventato interregionale, coprendo tutta la Toscana e gran parte dell'umbria per una popolazione servita di 4,5 milioni di persone. Risintonizzate la tv di casa e sul canale 89 in tutta la Toscana troverete DiLucca. Questa è una bella notizia, anche perché la nostra trasmissione settimanale "Corti di Corte" avrà una visibilità ancora maggiore. Ovviamente la trasmissione continua ad essere visibile nella forma "on demand" in qualunque momento e in qualunque parte del mondo. Roberto Merlino Attenzione: la trasmissione Corti di Corte, appuntamento settimanale, è in onda tutte le domeniche sera alle ore 21 con replica nella mattinata del lunedì. Il link da utilizzare è il seguente: Qualunque Socio FEDIC interessato a presentare i suoi lavori può contattare il seguente indirizzo mail: Cell: PUNTATE FEBBRAIO 2015 DILUCCA.TV CORTI di CORTE dalla puntata 105 (11/6) inizia una serie di appuntamenti denominati Vecchia FEDIC, con film prov enienti dalla nostra Cineteca Nazionale.

7 Programma maggio 2015: 3 maggio a Vecchia FEDIC: La porta aperta sulla strada di Nino Giansiracusa CC Milano, Quando l uomo aiuta Madre Natura di Pietro Lamperti maggio a FEDIC Scuola: Alex compagno campione di Lorenzo Carav ello, CC Cineamatori delle Apuane (MS) 8 Donne di Lorenzo Carav ello, (idem) Attenti al lupo di Lorenzo Carav ello, (idem) maggio a Vecchia FEDIC: La stanza nella nebbia di Agostino Vincenzi, CC Pesaro, maggio a La f abbrica della Cultura di Giuseppe Leto, CC Piemonte (TO) La donna del lupo di Tino Dell Erba, Cinev ideo (TO) maggio a Vecchia FEDIC: Qui a Rho di V.Rigo/A.Rigo, CC Milano, Programma giugno 2015: 7 giugno a Libera, liberata di Giuseppe Leto, CC Piemonte (TO) a Festa del Cinema Corto di Giorgio Ricci, CC Pesaro 9 04 Trasloco di Rossana Molinatti, CC Venezia giugno a Vecchia FEDIC: Park Hotel di Ettore Ferettini, CC Roma, giugno a Adolescente di Valerio Cibrario, Cinev ideo (TO) 4 24 Perché ritrov arsi? di Valerio Cibrario (idem) Shanghai di Valerio Cibrario (idem) 7 52 Visibilità per i film FEDIC Vogliamo ricordare che la visibilità per i film dei nostri Soci è stata ulteriormente potenziata grazie ad un accordo raggiunto con TeleAmbiente (emittente romana), che da maggio 2014 trasmette le puntate dei Corti di Corte. Quindi, oltre a DiLucca.TV (che rimane, comunque, il nostro punto di riferimento prioritario) c è anche TeleAmbiente che, attualmente, si riceve sul digitale terrestre sintonizzandosi sul canale 78 per Lazio, Umbria ed Abruzzo e sul canale 218 per la Lombardia. Inoltre, le puntate de I Cori di Corte sono ora visibili anche su internet in diretta streaming al seguente indirizzo: Ringraziamo Salvatore Alù per questa ulteriore opportunità e la Proprietà di DiLucca.TV, soprattutto nella persona di Manuele Moriconi, che ha reso possibile questa collaborazione. Lunedì ore Martedì ore Mercoledì ore e Giov edì ore Domenica ore Programma maggio 2015: 4 maggio a puntata Way of lif e ( 10); Apples (8 ); Mala Tempora (8 ); Replay (2 ) di Rolf Mandolesi 11 maggio a puntata Il resto di niente (6 08 ); Homo f aber (12 25 ) di Raf f aele Totaro; Albarella (8 46 ) di Marco Rosati; Lui non ci sarà (3 10 ) di Alessio Biagioni.

8 18 maggio 55.a puntata Primaria e f atale (6 ) di Stef ano Terraglia; Il luogo dell anima (8 ), Ginev ra (10 ), Il profumo dei fiori (5 ) di Jacopo Mancini 25 maggio 56.a puntata Back-Stage 9 Stage Nazionale FEDIC: La Sceneggiatura (12 15 ); 3 Corti Toscana 2012 (21 22 in tutto): Il naif dei f iammiferi, Saharawi a Cascina, Backstage Workshop Crocé, Montecatini e il Cinema Programma giugno 2015: 1 giugno 57.a puntata Vicine ( 23), L unico saggio ( 7) di Rolf Mandolesi 8 giugno 58.a puntata Visitazione (18 08 ) di Piero Liv i; Il maestro (9 20 ) di Roberto Merlino 15 giugno 59.a puntata Reikajeski (7 ) autori v ari; Un ragazzo sf ortunato (12 ) di Roberto Merlino; L inizio della f ine (12 ) di Laura Biggi

9

10

11

12 15 maggio 2015 al seguente indirizzo:

13

14 12 Concorso Nazionale Fedic - Scuola Video Multimedia Italia REGOLAMENTO 1] Il concorso è rivolto a tutti gli istituti scolastici, dalla scuola dell'infanzia all'università e a singoli studenti iscritti ad un istituto scolastico. 2] Aree tematiche: Salv aguardia dell ambiente Legalità, diritti e impegno sociale Intercultura e accoglienza Problematiche giov anili Sicurezza stradale Tema libero 3] Ogni Istituto e ogni autore può presentare più opere. Ogni opera dovrà essere accompagnata da: Scheda di iscrizione in cartaceo e su file (da inv iare a scaricabile anche dal sito - Fedic Scuola 4] Ogni opera, con allegata la scheda di iscrizione, deve essere inviata entro il 21 settembre 2015 al seguente indirizzo: Laura Biggi Via G.Pascoli 17 Carrara Avenza MS 5] La giuria, composta da docenti, critici e registi, assegnerà premi per ogni area tematica. Sarà inoltre assegnato il Premio Fedic Scuola al migliore video realizzato dalla scuola in collaborazione con un autore iscritto alla Fedic. 7] La cerimonia di premiazione si svolgerà a Montecatini Terme nella settimana dal 18 al 25 di ottobre ] I video entreranno a far parte dell'archivio di Scuola Video Multimedia Italia. 7] Nel sottoscrivere la scheda di iscrizione si dichiara di avere presa visione integrale del regolamento, di accettarlo in tutte le sue parti e si rinuncia ad ogni diritto derivante dalla duplicazione e dalla diffusione delle opere nelle scuole e per attività culturali, in ogni caso senza finalità di lucro. 8] All'atto dell'iscrizione si dichiara di avere le autorizzazioni necessarie alla diffusione delle immagini contenute nell'opera inviata e si sollevano i promotori di Scuola Video Multimedia da qualunque responsabilità. Il trattamento dei dati personali sarà in conformità alla legge sulla privacy n 196/ Per ulteriori informazioni contattare: Fedic Scuola - cell cell

15 COMUNE DI CODIGORO CINECLUB FEDIC DELTA DEL PO PREMIO CINEMATOGRAFICO L AIRONE 2015 IX edizione Rassegna di cortometraggi REGOLAMENTO DEL CONCORSO 2015 Art 1 Obiettivi e finalità L airone è una manifestazione culturale il cui scopo è quello di valorizzare le opere cinematografiche brevi realizzate da autori indipendenti amatoriali. Le opere che parteciperanno al concorso dovranno essere incentrate sui seguenti temi: Ambiente, natura e paesaggio Storia e storie Temi legati alla natura, all ecologia, con particolare riguardo all ambiente, nelle sue componenti paesaggistiche e umane; alla valorizzazione del patrimonio ambientale e culturale di territori nel mondo con particolare attenzione ai problemi attuali; alle storie e alle testimonianze di vita. Il Concorso aderisce alla Rete Festival Fedic. Art 2 Enti promotori I promotori dell iniziativa sono il Comune di Codigoro, il Cineclub Fedic Delta del Po.

16 Art 3 Date e durata La manifestazione si svolgerà nell arco di quattro serate estive: 25 giugno, 2, 9, 23 e 30 luglio 2015, nella piazzetta Po di Codigoro (Ferrara). In ogni serata saranno previste proiezioni dei cortometraggi in concorso ed opere fuori concorso. Nel corso dell ultima serata verranno consegnati i premi ai vincitori. Art 4 Sezioni del concorso Il concorso comprende due sezioni: - Ambiente, natura e paesaggio - Storia e storie Art 5 Partecipanti Possono partecipare al concorso nazionale opere di qualsiasi genere (thriller, commedia, sperimentale, di animazione e documentari), realizzate da autori di qualsiasi nazionalità. Le opere devono essere presentate preferibilmente in lingua italiana o, in caso contrario, sottotitolate in inglese o italiano. Art 6 Quota d iscrizione La partecipazione al concorso è completamente gratuita. Art 7 Giurie Sono previste due giurie: Una giuria tecnica ed una popolare. La giuria tecnica sarà formata da un rappresentante del Cineclub Fedic Delta del Po, da un critico cinematografico, da un rappresentante dell Amministrazione Comunale. Esprimerà il suo giudizio in merito all ammissione delle opere al concorso e voterà le opere insieme alla giuria popolare. La giuria popolare costituita dagli spettatori presenti, voterà le opere partecipanti al concorso dopo le proiezioni. I premi saranno costituiti da coppe, targhe o attestati, non sono previsti premi in denaro. Le opere che parteciperanno al Concorso Nazionale L airone rimarranno in copia all Organizzazione ed entreranno nel catalogo della videoteca del Cineclub Fedic Delta del Po, ad incrementare la sua dotazione. Art 8 Preselezione delle opere Sono ammesse al concorso esclusivamente opere realizzate mediante tecnologie digitali. Sono escluse dal concorso opere realizzate in pellicola 35mm, Super 16mm, 16mm e 8mm. Le opere inviate non dovranno avere durata superiore a 30 minuti (titoli di testa e di coda inclusi) e dovranno essere state prodotte a partire da gennaio Le opere pervenute saranno esaminate dalla giuria tecnica, il cui compitò sarà di selezionare le opere che accederanno alla fase finale del concorso. Ogni autore può partecipare con un massimo di tre opere, ciascuna presentata su un supporto a parte. Non saranno accettati supporti DVD o VHS con più di un opera al proprio interno. Qualora le opere non avessero i requisiti necessari o il supporto presentato non potesse garantire una buona qualità di proiezione, la direzione si riserva il diritto di escludere tali opere dal concorso. Art 9 Invio delle opere Le opere dovranno pervenire entro e non oltre il 15 giugno 2015 (farà fede il timbro postale), a mezzo posta ordinaria o prioritaria, al seguente indirizzo : L airone c/o Cineclub Fedic Delta del Po Carlo Menegatti Via Spina Lagosanto (FE) All interno della busta, ogni autore dovrà allegare: - Una copia dell opera su supporto DVD - Liberatoria debitamente compilata e firmata La Scheda d iscrizione debitamente compilata e la Bio-filmografia dell autore possono essere allegate nella busta oppure anche via . Ogni ulteriore materiale promozionale (locandine, rassegna stampa, foto di scena, ecc.) è ben accetto, ma non indispensabile. Le spese di spedizione delle opere sono totalmente a carico dei partecipanti. Non sono previste spese di ospitalità per gli autori e per i vincitori dei premi. Art 10 Premi Il concorso prevede i seguenti premi: Due premi principali, uno per ogni sezione ai migliori cortometraggi tra tutti quelli pervenuti alla redazione del festival; Eventuali altri premi e riconoscimenti potranno essere assegnati dalla giuria tecnica. I premi che verranno assegnati saranno costituiti da attestati, coppe o targhe. Art 11 Disposizioni generali La direzione della manifestazione potrà utilizzare parte delle opere (per un massimo di 30") per la divulgazione promozionale e pubblicitaria delle attività del concorso. La partecipazione al concorso implica l accettazione integrale del presente regolamento. La direzione del concorso si riserva il diritto di annullare una delle sezioni del festival qualora non pervenisse un numero sufficiente di opere per una determinata categoria. La direzione del concorso si riserva il diritto di prendere ogni decisione non prevista dal presente regolamento. Per informazioni: Carlo Menegatti cell

17 Premio Cinematografico L Airone IX edizione SCHEDA DI ISCRIZIONE 2015 Da inviare a: Cineclub Fedic Delta del Po Carlo Menegatti Via Spina Lagosanto (FE) Cell Titolo del video o del DVD... Autore/ Regista Iscritto FEDIC SI NO Durata Anno di produzione... Iscritto SIAE SI NO Sceneggiatura Fotografia.. Musica... Interpreti Tipo di formato: VHS DVD (barrare quello interessato) L opera iscritta è inedita? SI NO. E opera prima? SI NO Contenuto dell opera: Indirizzo.. Cap. Città Prov Tel.. Fax L autore autorizza l archiviazione della propria opera nell Archivio del Cineclub Fedic Delta del Po, con sede in Lagosanto (Ferrara), che fatto salvo ogni diritto di copyright, la utilizzerà secondo le modalità contenute nel proprio regolamento. Firma dell autore

18 Premio Cinematografico L Airone LIBERATORIA (2015) Il/la sottoscritto/a Nato/a provincia di il Residente in provincia di Via CAP Telefono Autore/autrice dell opera intitolata Dichiara 1. Di pos s edere tutti i diritti annes s i e connes s i s ull opera s opracitata; 2. Di as s um ers i tutta la res pons abilità per l utilizzo delle m us iche e delle eventuali im m agini non originali pres enti nell opera; 3. Di autorizzare la direzione del fes tival a proiettare l opera s opracitata al s olo s copo di un corretto s volgim ento della m anifestazione, s enza nulla a pretendere dalla direzione s tes s a; 4. Di autorizzare la direzione del fes tival ad utilizzare parte dell opera, fino ad un m as s im o di 30, o del m ateriale inform ativo connes s o per la prom ozione e divulgazione del fes tival, s enza alcuno s copo di lucro; 5. Di es s ere / di non es s ere (cancellare la dicitura errata) is critto alla SIAE. Data Firm a

19 FESTIVAL Al via la seconda edizione del festival FEDIC Cortocinema Pistoia, rassegna di cortometraggi promossa dalle associazioni pistoiesi Amici di Groppoli, Scuterzola film, Culturidea, Sedicinoni film CINECLUB FEDIC PISTOIA in collaborazione con FEDIC e con il contributo di Fondazione Conservatorio San Giovanni, dopo il successo della prima conclusasi con la premiazione dei film vincitori nella sala convegni della Fondazione Conservatorio San Giovanni Battista. Il festival si è svolto dall'8 al 10 aprile 2015 a Pistoia. Le proiezioni dei corti selezionati si sono svolte presso l'aula Magna della Fondazione Conservatorio San Giovanni, Corso Gramsci a Pistoia, l'8 e il 9 aprile dalle 17:30 alle 20:00 e dalle 21:00 alle 23:30. L'8 aprile è avvenuta anche la Cerimonia di apertura del Festival, alle 21 con proiezione di RICORDO DI UN PARTIGIANO di C. A. Biazzi con F. Freda e QUEL GIORNO IN PADULE realizzato dagli studenti dell'istituto Caponnetto di Monsummano (PT). Presenti in sala gli organizzatori del Festival, C.A.Biazzi e una delegazione di studenti e insegnanti che hanno realizzato il film QUEL GIORNO IN PADULE. Sempre presso il Conservatorio San Giovanni il 10 aprile dalle 17:30 alle 20 si è svolta la Vetrina FEDIC con la proiezione dei cortometraggi inviati dai CINECLUB FEDIC e il Salotto FEDIC. Mentre la cerimonia conclusiva del Festival si è svolta presso il Cinema Roma, Via Laudesi a Pistoia, venerdì 10 aprile alle 21,00. Presenti in sala gli esponenti della giuria ordinaria, Francesco Freda, Paolo Baldassarri, Maria Sciuto, Gianluca Sibaldi, collettivo John Snellimberg, Federica Picchi, e della giuria studenti. Ospiti speciali: Luciano Tovoli (storico direttore della fotografia da Michelangelo Antonioni a Dario Argento) e Enrica Biscossi (costumista a Cinecittà). Nel corso della serata sono stati proiettati e premiati i film vincitori. Il programma completo e tutte le informazioni su: per contatti e SEDICINONI FILM

20 RASSEGNA sul Nuovo Cinema dell America Latina El regreso / Il ritorno (Costa Rica 2012) di H. Jiménez - Lunedi 13 marzo dalle all'alfieri di Firenze- Quarta serata della rassegna sul Nuovo Cinema dell'america Latina. Prima visione in Italia.Premio Contemporanea al Festival di Trieste Recensione a cura di Marino Demata El regreso, del regista costaricano Hernán Jiménez, rappresenta un ottimo prodotto del nuov o cinema latino americano e dimostra che anche in Costa Rica, come nelle altre cinematograf ie dell America Latina, le nuov e tendenze cinematograf iche, tese a dare spazio a contenuti e dinamiche sociali e psicologiche, possono dar v ita a f ilm v itali e godibili. In ef f etti si arriva in Costa Rica a questo tipo di cinematograf ia attrav erso un percorso assai div erso da altre realtà del Centro America, quali ad esempio Salv ador e Nicaragua. Questo perché la riv oluzione Sandinista in Nicaragua tra il 1979 e il 1990 e la guerra civ ile negli anni 80 in Salv ador hanno attratto le attenzioni e le simpatie dei f ilmmakers di quei Paesi, che si sono immediatamente schierati con le loro opere (spesso documentari clandestini) sul v ersante democratico e di opposizione alle tirannie. Aiutati in questo da registi americani e inglesi, che si sono a loro v olta apertamente schierati contro i regimi tirannici e contro gli stessi Stati Uniti che li sostenev ano apertamente. Opere come Salv ador di Oliv er Stone e, per ciò che riguarda il Nicaragua, Under f ire di Roger Spottiswoode e La canzone di Carla di Ken Loach, ai quali aggiungiamo El norte di Gregory Nav a, un crudo spaccato sulla realtà Guatemalteca, hanno costituito un punto di rif erimento di eccezionale v alore per i giov ani registi di opposizione di quei Paesi ed una spinta, una v olta risolto il dramma della guerra civ ile e della tirannia, ad un nuov o modo di f are cinema, o meglio, in certi casi, a f are cinema tout cour. il Costa Rica non ha conosciuto le brutture e le sanguinose giornate di guerra civ ile di altri Paesi Centro-Americani: la sua relativ amente stabile economia e politica è stata di un certo sostegno alla cultura e al cinema, se è v ero, come è v ero, che già nel 1973 il Gov erno cominciò a sponsorizzare un programma di produzione di documentari. E poi nel 1984 si assiste alla realizzazione del primo f ilm da parte di un regista locale, Oscar Castillo, intitolato La Xegua, cui f arà seguito nel 1987 Eulalia dello stesso regista. Non merav iglia dunque la f reschezza di toni e la leggerezza che riscontriamo in El regreso (Il ritorno): esse v engono ev identemente da lontano. Il ritorno è quello di Antonio, trentenne f uggito dal Costa Rica all età di appena 21 anni e trapiantato a New York. Una f uga dov uta alla propria ostilità v erso il prov incialismo, la grettezza, le dif f icoltà della v ita per un giov ane che v uole sognare in grande. Ebbene dopo nov e anni Antonio v iene richiamato dalla propria f amiglia e ritorna per un brev e soggiorno nel suo Paese di origine. Che sente ulteriormente imbruttito e insopportabile a conf ronto con la v ita di New York.

21 Lì ritrov a una città arretrata e piena di problemi, e una f amiglia che ormai non sente più sua. Col padre, in grav i condizioni di salute, ex scrittore, ha sempre avuto un pessimo rapporto; e quando questo gli chiede: Come hai trovato la città, la sua risposta è: una mierda. E come hai trov ato questa casa?. Una mierda! A completare il quadro Antonio ritrov a la sorella abbandonata dal marito, che rif iuta ogni possibilità di rif arsi una v ita e un nipotino che rappresenta l innocenza e la speranza che riporrà ben presto in lui. La gita dov rebbe risolv ersi in un paio di giorni, perché Antonio desidera solo andare v ia e ritornare in America, ma il destino lo mette alla prov a: aggredito nottetempo, gli viene rubato il passaporto e la burocrazia locale prev ede 15 giorni di tempo per consegnare un nuov o passaporto. Quindici giorni che sono suf f icienti per andare ad una chiarif icazione col padre, col quale migliorerà i propri rapporti, per riallacciare i legami con qualche v ecchio amico e soprattutto per legarsi sentimentalmente con una bella ragazza locale. Tutto questo naturalmente non sarà suf f iciente per conv incere Antonio a restare a San Josè de Costa Rica, ma sarà importante perché egli v ada v ia di nuov o v erso New York con un sentimento più equilibrato e sereno della sua realtà di origine. Lontano dall immagine del Costa Rica da tempo promossa dal Dipartimento del Turismo, El regreso rappresenta un f ilm realistico sulla realtà di quel Paese e il suo più grande successo cinematografico internazionale. In realtà il titolo del f ilm è v olutamente ambiguo, perché fa riferimento sia al ritorno di Antonio nel suo Paese dopo quasi 10 anni, sia al titolo della nov ella che Antonio (aspirante scrittore) av ev a scritto e che f a leggere al padre, che la censurerà aspramente. Nella parte f inale del f ilm troviamo qualche limite e qualche f orzatura: il regista sembra tentato di assicurare almeno ad alcuni dei personaggi un happy end, che sembra piuttosto immotivato. Ci riferiamo soprattutto alla vicenda della sorella di Antonio, che improv visamente sembra v oler riscoprire il gusto della v ita e dell amore, dopo av erli negati in tutta la parte precedente del f ilm. Ma a parte questi limiti il f ilm resta un opera molto valida di una cinematograf ia emergente. Il regista, Hernán Jiménez, laureatosi in Montreal, Canada, e poi al San Francisco Art Institute, av ev a già ricev uto molti riconscimenti per una serie di f ilm corti di indubbio v alore. El regreso rappresenta il suo secondo lungometraggio, dopo il f ilm A Ojos Cerrados, che già av ev a suscitato l interesse delle critica internazionale. Con tenacia Jiménez ha realizzato questo secondo f ilm f inanziandolo autonomamente, esclusiv amente con i prov enti del suo primo f ilm e i risultati gli hanno dato ragione: migliore f ilm al San José International Film Festival ove si aggiudica ancbe il premio per la migliore regia, migliore attore e migliore cinematograf ia; migliore film all Icaro International Film Festiv al, Guatemala; migliore prodotto internazionale all HBO New York Latino International Film Festiv al; partecipazione ai f estiv al di La Habana, Rio de La Plata, Santo Domingo e inf ine premio Contemporanea al Festival di Trieste 2014, assegnato con una signif icativa motivazione: per un f ine equilibrio nella rappresentazione dei div ersi conflitti, senza cadere nella tragedia o nella banalità. La demora (Uruguay 2012) di Rodrigo Plà Lunedì 20 aprile dalle all'alfieri di Firenze Quinta e ultima serata della rassegna sul Nuovo Cinema dell'america Latina. Prima visione in Italia. Primo premio al Festival di Trieste Recensione a cura di Marino Demata Si conclude lunedì 20 aprile alle ore 19 allo Spazio Alf ieri di Firenze il programma di proiezioni del Nuov o Cinema Latino Americano realizzato dal Centro Ejelson per l America Latina e dalla Associazione di Cultura cinematograf ica Riv e Gauche ArteCinema con il determinante contributo del Festival del Cinema Latino-Americano di Trieste, che ha messo a disposizione del pubblico f iorentino 10 pellicole di grandissimo spessore ed interesse. Il programma di lunedì ci riserv a i due f ilm più premiati a Trieste: Tierra sin mal, premio alla migliore regia e La demora, primo premio assoluto. Quest ultimo f ilm è stato realizzato da un regista, Rodrigo Plà, nato in Uruguay, ma f ormatosi cinematograficamente in Messico, ove con la sua famiglia riparò per sfuggire alla dittatura nel suo Paese. Per l occasione Rodrigo Plà ritorna in Uruguay, ov e appunto è ambientato il suo f ilm.

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per lo Studente, l Integrazione, la Partecipazione e la Comunicazione Concorso nazionale La mia

Dettagli

Taranto in short. Bando

Taranto in short. Bando Taranto in short Bando L Associazione culturale Mente Acrobatica con il sostegno dell Associazione Palio di Taranto e del Castello Spagnolo di Statte, organizza per il mese di Luglio 2015 la seconda edizione

Dettagli

Il coro ha cominciato la sua attiv ità con 15 bambini ed attualmente ne conta 35, prov enienti dalle div erse scuole primarie del circolo.

Il coro ha cominciato la sua attiv ità con 15 bambini ed attualmente ne conta 35, prov enienti dalle div erse scuole primarie del circolo. Il coro ha cominciato la sua attiv ità con 15 bambini ed attualmente ne conta 35, prov enienti dalle div erse scuole primarie del circolo. Tutti i bambini che ne fanno richiesta v engono ammessi al Coro,

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Si parla di noi. Si gira in Toscana. Iniziative ed eventi

Si parla di noi. Si gira in Toscana. Iniziative ed eventi INDICE RASSEGNA STAMPA Si parla di noi Repubblica Firenze 27/03/2014 p. XIV KOREA FILM FESTIVAL 1 Nazione Massa Carrara Si gira in Toscana 27/03/2014 p. 26 Si cercano attori e comparse per un film che

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Bando del Concorso Nazionale Il Paesaggio raccontato dai ragazzi. Narrazioni e immagini nell'era digitale

Bando del Concorso Nazionale Il Paesaggio raccontato dai ragazzi. Narrazioni e immagini nell'era digitale Progetto Nazionale di Educazione al Patrimonio 2011-2012 Bando del Concorso Nazionale Il Paesaggio raccontato dai ragazzi. Narrazioni e immagini nell'era digitale Presentazione Sul presupposto che si conserva

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

El lugar de las fresas

El lugar de las fresas El lugar de las fresas Il luogo delle fragole Un anziana contadina italiana dedita al lavoro, un immigrato marrocchino appena arrivato in Italia, una giovane cineasta spagnola; Da un incontro casuale al

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Liceo Mazzini - La Spezia a. s. 2010/11. classe 3 A Docente: Amadei Simonetta Laboratorio della comunicazione

Liceo Mazzini - La Spezia a. s. 2010/11. classe 3 A Docente: Amadei Simonetta Laboratorio della comunicazione Liceo Mazzini - La Spezia a. s. /11 classe 3 A Docente: Amadei Simonetta Laboratorio della comunicazione Nell ambito della programmazione di Laboratorio della Comunicazione, la nostra classe ha svolto

Dettagli

Cieg, zop, mat, a so tutt mé

Cieg, zop, mat, a so tutt mé Comune di Pesaro Servizio Politiche dei Beni Culturali Concorso letterario riservato agli studenti delle scuole superiori Omaggio a Odoardo Giansanti Cieg, zop, mat, a so tutt mé era l'alba del secolo

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

SE MI LASCI NON CRESCI

SE MI LASCI NON CRESCI F.S.E. Fai Scuola con l'europa Evento di lancio del nuovo POR FSE 2014-2020 REGOLAMENTO CONCORSO VIDEO SE MI LASCI NON CRESCI RIVOLTO AGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE SECONDARIA DI II GRADO Regolamento del

Dettagli

Concorso per gli studenti delle scuole dell infanzia e della primaria LE COSE CAMBIANO SE

Concorso per gli studenti delle scuole dell infanzia e della primaria LE COSE CAMBIANO SE Concorso per gli studenti delle scuole dell infanzia e della primaria LE COSE CAMBIANO SE Art. 1 Finalità Il Ministero dell Istruzione, e il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO TEMA Il concorso Un mondo tutto mio è dedicato all ambiente in cui vivono i bambini, come è e come lo vorrebbero. L idea è far descrivere agli alunni il posto ideale

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE

CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE REGOLAMENTO 2015 ART. 1. IL CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE 2015 A CARATTERE INTERNAZIONALE SI SVOLGERA ATTRAVERSO VARIE TAPPE IN TUTTA ITALIA DA AGOSTO A NOVEMBRE. LE TAPPE

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche:

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche: PREMESSA Insignita della Medaglia d Argento al Valor Militare della Resistenza, Pistoia, al pari di altre città toscane, è stata teatro di avvenimenti tragici, la maggior parte dei quali intercorsi tra

Dettagli

COMUNE DI PREGNANA MILANESE Provincia di Milano REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI

COMUNE DI PREGNANA MILANESE Provincia di Milano REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI 1 OGGETTO DEL PREMIO l Amministrazione Comunale di Pregnana Milanese Assessorato alla Cultura istituisce un premio annuale di laurea intitolato alla memoria

Dettagli

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO Premessa Il Centro Servizi Culturali Santa Chiara propone annualmente una Stagione di Teatro che si compone di differenti

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

UNA CANZONE IN CUI CREDERE 2015 Premio FriulAdria

UNA CANZONE IN CUI CREDERE 2015 Premio FriulAdria Radio Vigiova presenta UNA CANZONE IN CUI CREDERE 2015 Premio FriulAdria 3 edizione Contest Musicale Festival Biblico - REGOLAMENTO - ART.1_PARTECIPANTI UNA CANZONE IN CUI CREDERE 2015 è un contest musicale

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

All roads are long that lead toward one s heart s desire. Convegno interdisciplinare. Firenze, 18 marzo 2016

All roads are long that lead toward one s heart s desire. Convegno interdisciplinare. Firenze, 18 marzo 2016 decima edizione In collaborazione con Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano Dipartimento di Scienze linguistiche e letterature straniere

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata Osservatorio internazionale Cardinale Van Thuân La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata + Giampaolo Crepaldi Arcivescovo-Vescovo Relazione introduttiva al Convegno del 3 dicembre 2011

Dettagli

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Anno Scolastico 2013-2014 PERSONE IN CAMMINO OLTRE LE FRONTIERE PER RICONQUISTARE IL FUTURO Premessa Il Concorso Sulle vie dell Europa è promosso

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira Sardegna Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas Su Balente e sa Emina con Michelangelo Pira presentazione di Bachisio Bandinu Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

con il Patrocinio della Città di Ostuni ORGANIZZA IL A N T O N I O L E G R O T T A G L I E 14-16 maggio 2014

con il Patrocinio della Città di Ostuni ORGANIZZA IL A N T O N I O L E G R O T T A G L I E 14-16 maggio 2014 SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO N. O. Barnaba- S. G. BOSCO di OSTUNI Sede centrale: N. O. Barnaba via C. Alberto,2 tel/fax 0831301527 Plesso S. G. Bosco Via G. Filangieri, 24 TEL./FAX 0831 332088 C.F. 90044950740

Dettagli

Il Mobile Significante 2015 XII edizione

Il Mobile Significante 2015 XII edizione Internazionale Fondazione Aldo Morelato sull arte applicata nel mobile. Il Mobile Significante XII edizione I Luoghi del relax 2.0 oggetti d arredo per il relax domestico Art. 1 Tema del concorso Lo spazio

Dettagli

Come è fatto un giornale?

Come è fatto un giornale? Come è fatto un giornale? 1. Com'è fatto un giornale? 2. Per iniziare o la testata è il titolo del giornale. o le manchette (manichette) sono dei box pubblicitari che le stanno al lato 3. La prima pagina

Dettagli

Bando di Concorso ENERGIOCHI 10

Bando di Concorso ENERGIOCHI 10 REGIONE ABRUZZO Servizio Politica Energetica, Qualità dell aria, SINA Bando di Concorso ENERGIOCHI 10 anno scolastico 2014-2015 1. PREMESSA La Regione Abruzzo - insieme al MIUR (Ministero della Pubblica

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

UNO SCATTO DI DIGNITA ed. 2014

UNO SCATTO DI DIGNITA ed. 2014 CONCORSO FOTOGRAFICO NAZIONALE UNO SCATTO DI DIGNITA ed. 2014 Progetto Donna & Artigianato REGOLAMENTO ART. 1 OBIETTIVO DEL CONCORSO La Commissione Pari Opportunità della Regione Abruzzo, in collaborazione

Dettagli

Concorso La scuola più riciclona

Concorso La scuola più riciclona Il futuro è nella nostra natura Concorso La scuola più riciclona Nell'ambito del Piano dell'offerta Formativa Territoriale (POFT) 2014/2015, il Comune di Bitonto indice il concorso La scuola più riciclona

Dettagli

Fondo per lo sviluppo della produzione audiovisiva Preambolo

Fondo per lo sviluppo della produzione audiovisiva Preambolo Fondo per lo sviluppo della produzione audiovisiva Preambolo La Regione autonoma Valle d Aosta promuove e sostiene nel rispetto della normativa europea il settore cinematografico, audiovisivo e multimediale,

Dettagli

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Roma CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Castel Sant Angelo Sala Paolina Mostra su Giuseppe Garibaldi Tutt altra

Dettagli

Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 -

Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 - Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 - Dal 1 maggio al 31 ottobre 2015 Milano ospiterà l Esposizione Universale dal tema Nutrire il Pianeta, Energia per

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

18, 21 febbraio, 5, 11, 18 marzo 2008

18, 21 febbraio, 5, 11, 18 marzo 2008 18, 21 febbraio, 5, 11, 18 marzo 2008 Informazioni generali Legge 22 aprile 1941, n. 633 più volte modificata modifiche disorganiche farraginosa in corso di revisione integrale (presentata bozza il 18.12.2007)

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

L'UOMO NEL DILUVIO uno spettacolo di Simone Amendola e Valerio Malorni

L'UOMO NEL DILUVIO uno spettacolo di Simone Amendola e Valerio Malorni Presenta L'UOMO NEL DILUVIO uno spettacolo di Simone Amendola e Valerio Malorni Premio IN-BOX 2014 LA CRITICA Uno spettacolo intenso... L'eco del diluvio è dilagata in noi con il suo fragore incontenibile

Dettagli

OGGETTO: Giornata del dono e Concorso "Donare, molto più di un semplice dare"

OGGETTO: Giornata del dono e Concorso Donare, molto più di un semplice dare Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione Direzione Generale per lo Studente, l Integrazione e la Partecipazione Ufficio

Dettagli

Senato della Repubblica. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Senato della Repubblica. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Vorrei una legge che... Anno scolastico 2014-2015 1. Oggetto e finalità Il Senato della Repubblica,

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI

L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI IL VOSTRO LAVORO E LA VOSTRA PASSIONE I VOSTRI CAVALLI La nostra iniziativa vuole essere un aiuto agli allevatori per raggiungere ogni potenziale cliente e trasformarlo

Dettagli

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA AL LAVORO 25 maggio 2015 San Michele all Adige 3 e 4 giugno 2015 Rovereto Progetto dell associazione culturale Artea di Rovereto in collaborazione con

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO RACCONTA LE STORIE DEI NONNI

CONCORSO LETTERARIO RACCONTA LE STORIE DEI NONNI CONCORSO LETTERARIO RACCONTA LE STORIE DEI NONNI Regolamento Art. 1 PROMOTORI E TEMA DEL CONCORSO La Regione del Veneto e il Comitato Pro Loco - Unpli Veneto lanciano il Concorso letterario Racconta le

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su. Contenuto. (Prima della prima partita rimuovete con cura i segnalini dalle fustelle.

Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su. Contenuto. (Prima della prima partita rimuovete con cura i segnalini dalle fustelle. Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su Nello sperduto villaggio di Tabula, alcuni abitanti sono affetti da licantropia. Ogni notte diventano lupi mannari e, per placare i loro istinti,

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA

CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA CORO VALCAVASIA Cavaso del Tomba (TV) CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA chi siamo Il progetto sulla grande guerra repertorio discografia recapiti, contatti Chi siamo Il coro Valcavasia

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, TEATRO LA DIDATTICA DEL FARE 1 BISOGNI Sulla scorta delle numerose riflessioni che da parecchi anni aleggiano sulla realtà

Dettagli

CONCORSO FOTO E VIDEO DiversaMente Apertura ore 8:00 del 14 Aprile 2014 Chiusura ore 24:00 del 30 Ottobre 2014 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

CONCORSO FOTO E VIDEO DiversaMente Apertura ore 8:00 del 14 Aprile 2014 Chiusura ore 24:00 del 30 Ottobre 2014 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Dati della Scuola Secondaria di appartenenza Dati dello studente / studentessa CONCORSO FOTO E VIDEO DiversaMente Apertura ore 8:00 del 14 Aprile 2014 Chiusura ore 24:00 del 30 Ottobre 2014 DOMANDA DI

Dettagli

Per chi ha bisogno: in ogni momento e in qualsiasi luogo. Catalogo 2013

Per chi ha bisogno: in ogni momento e in qualsiasi luogo. Catalogo 2013 Per chi ha bisogno: in ogni momento e in qualsiasi luogo. Catalogo 2013 Per i tuoi regali di Natale scegli di essere al fianco del WFP: in ogni momento e in qualsiasi luogo. Scegli i tuoi regali aziendali

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione Nel nostro Paese il gioco ha sempre avuto radici profonde - Caratteristiche degli italiani in genere - Fattori difficilmente riconducibili a valutazioni precise (dal momento che propensione al guadagno

Dettagli

ACQUA CHE CANTA ACQUA CHE INCANTA: DOV E IL VALORE DEL LAVORO DELLE DONNE? Concorso Artistico per il recupero dei lavatoi

ACQUA CHE CANTA ACQUA CHE INCANTA: DOV E IL VALORE DEL LAVORO DELLE DONNE? Concorso Artistico per il recupero dei lavatoi ACQUA CHE CANTA ACQUA CHE INCANTA: DOV E IL VALORE DEL LAVORO DELLE DONNE? Concorso Artistico per il recupero dei lavatoi Bando e Regolamento L Associazione culturale La rosa e la spina di Villanuova sul

Dettagli

DALL ALTRA PARTE DEL MARE

DALL ALTRA PARTE DEL MARE PIANO DI LETTURA dai 9 anni DALL ALTRA PARTE DEL MARE ERMINIA DELL ORO Illustrazioni di Giulia Sagramola Serie Arancio n 149 Pagine: 128 Codice: 566-3278-1 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTRICE La scrittrice

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli