CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. SUTER NICOLETTA Data di nascita 07/08/1961 DIRIGENTE INFERMIERISTICO. Numero telefonico dell ufficio

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. SUTER NICOLETTA Data di nascita 07/08/1961 DIRIGENTE INFERMIERISTICO. Numero telefonico dell ufficio"

Transcript

1 INFORMAZIONI PERSONALI Nome SUTER NICOLETTA Data di nascita 07/08/1961 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio DIRIGENTE INFERMIERISTICO CENTRO DI RIFERIMENTO ONCOLOGICO Staff - SERVIZIO FORMAZIONE Fax dell ufficio istituzionale TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE Titolo di studio Altri titoli di studio e professionali Esperienze professionali (incarichi ricoperti) LAUREA IN SCIENZE INFERMIERISTICHE ED OSTETRICHE Diploma di Maturità Linguistica conseguito a Pordenone con la votazione di 60/60 (Sessanta/sessantesimi); 1986 Diploma di Infermiere Professionale conseguito a Pordenone con le seguenti votazioni: prova scritta 70/70, prova orale 70/70 con lode, prova pratica 70/ Diploma di Dirigente della Assistenza Infermieristica conseguito presso la Scuola Diretta a Fini Speciali dell'università Cattolica del Sacro Cuore di Roma con la votazione di 50/50 e lode 2004 Diploma di Gestalt Counsellor, conseguito dopo corso triennale di 900 ore presso l Istituto Gestalt di Pordenone (membro dell Associazione Italiana Counselling) e con superamento di esame finale con punteggio di 100/100 lode 2007 Laurea Magistrale in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche conseguita presso l Università Tor Vergata di Roma con votazione 110/110 lode - Infermiera professionale presso l'istituto Nazionale per lo Studio e la Cura dei Tumori di Milano, reparto di Chirurgia Maxillo-facciale; - ISTITUTO NAZIONALE PER CURA TUMORI - MILANO - Infermiera Professionale presso la Casa di Cura Policlinico S. Giorgio di Pordenone, reparto di Chirurgia Generale; - CASA DI CURA - Infermiera Professionale presso il Settore Igiene Pubblica e Medicina Legale dell'usl n. 11 "Pordenonese", presso il Servizio di Medicina dello Sport e presso il Servizio di Medicina Legale. - ASL DI FRIULI OCCIDENTALE 1

2 - Operatore Professionale Dirigente presso il Centro di Riferimento Oncologico di Aviano (PN). - CENTRO DI RIFERIMENTO ONCOLOGICO Capacità linguistiche Capacità nell uso delle tecnologie Altro (partecipazione a convegni e seminari, pubblicazioni, collaborazione a riviste, ecc., ed ogni altra informazione che il dirigente ritiene di dover pubblicare) - Dal 10 novembre 2005 al 31 gennaio 2009 Dirigente Servizio Formazione incarico triennale ex lege 251/00, e dal 1 febbraio 2009 nomina in ruolo in qualità di Dirigente Infermieristico, a tutt'oggi - CENTRO DI RIFERIMENTO ONCOLOGICO Lingua Livello Parlato Livello Scritto Inglese Fluente Fluente Francese Fluente Fluente Tedesco Scolastico Scolastico - Conoscenza ed utilizzo dei principali programmi di informatica. Capacità d uso dell ambiente Office Windows (compresi power point, pubblisher), posta elettronica e uso dei principali motori di ricerca internet, capacità d uso del portale ECM Regione FVG, del gestionale Insiel GFOR, del gestionale G3 per la parte anagrafica. - Partecipazione a corsi/eventi formativi per la formazione permanente dal "Infezioni Ospedaliere come indicatore di qualità dell'assistenza" Corso - VRQ - Udine "Il piano di lavoro: elaborazione, valutazione" Pordenone Ottobre 1997 "Corso di Word per Windows", livello base Aviano (PN) "La formazione infermieristica in Università: prospettive ed opportunità per la crescita culturale e professionale" Incontro/dibattito - Pordenone "L'umanizzazione della medicina". Simposio S.I.P.O. - Aviano (PN) "Mansionario, formazione complementare, cassa di previdenza, problemi aperti" Incontro/dibattito - Pordenone "Dimissioni protette: integrazione - collaborazione con i servizi territoriali". Convegno - Pordenone "Meccanismi di resistenza batterica agli antibiotici e terapia antibiotica". Convegno - Aviano (PN). 25 e 26 Maggio 1998 "Accreditamento Regionale" Corso di formazione con superamento test finale - ARS - Udine. - 6 e 7 Novembre 1998 "Rigenerare se stessi: il linguaggio del corpo, sue risorse e potenzialità da scoprire" Seminario di formazione. Pordenone Ottobre 1998 La relazione con il Pubblico Corso di formazione - Aviano. 4 Giugno 1999 La relazione con la persona morente: la gestione delle emozioni Seminario DUI Pordenone Giugno 1999 Corso di formazione per i responsabili dei servizi infermieristici Agenzia Regionale Sanità Udine. 24 aprile 1999 CCNL comparto sanità Seminario Udine 13 Novembre 2000 Breve introduzione all evidence based medicine Pordenone, incontro di aggiornamento 30 Novembre 2000 Counselling socio-sanitario: le competenze relazionali al servizio della salute 2

3 Corso-convegno, Pordenone 20 aprile 2001 La conoscenza del rischio attraverso l analisi degli eventi nella logica della normativa comunitaria Convegno CRO Aviano 25 maggio 2001 L infermiere tra responsabilità ed organizzazione Pordenone- Collegio IPASVI - 19 giugno 2001 Insegnare l assistenza infermieristica in base all evidenza scientifica Corso di formazione-dui di Pordenone Università di Udine 12 giugno 2001 I protocolli di monitoraggio delle Infezioni Ospedaliere in Istituto Convegno CRO Aviano 19 dicembre 2000 e 17 gennaio 2001 Corso di formazione per la rilevazione e valutazione del rischio da movimentazione manuale dei carichi CRO Aviano 9 ottobre 2001 Le corrette procedure di ricovero CRO Aviano 23 ottobre 2001 Umanizzare la morte e il morire: quale ruolo per l infermiere Cro Aviano 30 e 31 ottobre 2001 Sistemi di gestione di qualità (totale 16 ore) Cro Aviano 26, 29 ottobre e 5, 9 novembre 2001 Tecniche di comunicazione in ambito organizzativo (totale 32 ore) Cro Aviano 11 dicembre 2001 Aspetti medico legali della responsabilità professionale in ambito sanitario Cro Aviano 12 dicembre 2001 Impatto della sorveglianza delle infezioni ospedaliere Cro Aviano - 15 gennaio 2002 Il dolore elasofferenza nella relazione di aiuto S.Vito T. 15, 20, 28 novembre e 5 dicembre 2001 La ricerca infermieristica come condizione essenziale per lo sviluppo della professione infermieristica Pordenone 5, 19 aprile e 7 maggio 2002 Aspetti etici, deontologici e medico legali durante il trattamento e nella fase terminale della vita: informazione al cittadino assistito e consenso alle cure Aviano ottobre 2002 (4 Giornate) Tecnice di comunicazione per personale sanitario con funzioni direttive Sacile PN ottenendo 37 crediti formativi 9 dicembre 2002 Il miglioramento continuo della sicurezza in ambito sanitario Aviano novembre 2002 Leadership personale Pordenone (28 ore) 25-27febbraio 2002 Psicosomatica e genealogia Pordenone 7, 14, 28 maggio e 24 settembre Metodologia della Ricerca Aviano 10 e 11 aprile 2003 Le diagnosi infermieristiche nel processo di assistenza Aviano - 28 e 29 giugno 2003 Gestione dello stress e degli eventi traumatici Pordenonecon 14 crediti formativi 21 maggio 2003 Il disagio in oncologia: strategie di prevenzione e trattamento Aviano, con 4 crediti formativi 31 gennaio 2003 ECM:tra obbligo e opportunità Pordenone 5 e 6 dicembre Management sanitario Aviano 28 e 29 giugno 2004 Tra docente e discente: la comunicazione all interno della relazione formativa Aviano 26 gennaio 2004 Formazione azione: apprendimento e cambiamento Pordenone (7 crediti) 9 e 23 febbraio 2004 I labirinti della comunicazione Pordenone (16 crediti) 15 e 29 marzo 2004 Il gruppo in aula Pordenone (15 crediti) 5 e 19 aprile 2004 Metodologie e strategie in formazione Pordenone (14 crediti) 10 maggio 2004 Costruire un intervento formativo Pordenone (6 crediti) 24 maggio e 7 3

4 giugno Valutare gli apprendimenti Pordenone (14 crediti) - 15 giugno 2004 Ruoli, capacità e trucchi del formatore Pordenone (7 crediti) 16 marzo 2004 Infermiere: una professione in continua evoluzione Pordenone 10 settembre Convegno Mitteleuropeo di cure palliative CRO Aviano 12, 19 e 20 gennaio 2005 La valutazione dei percorsi di qualità: le competenze dei valutatori interni nell area sanitaria CRO Aviano 10 febbraio 10 marzo 2005 La conduzione di gruppi di lavoro Pordenone AOSMA (28 ore di formazione e 33 crediti) 11febbraio 2005 ECM registrazione eventi formativi e richieste di accreditamento INSIEL Udine 26 febbraio 2005 Il testamento biologico Pordenone Centro Formazione Pordenone 31 maggio 2005 Il miglioramento della qualità di vita attraverso l approccio sistemico al dolore nel bambino e nell adolescente oncologico CRO Aviano (5 crediti) - 1 e 2 ottobre Attenti al lupo cattivo Istituto Gestalt Pordenone (16 ore di formazione ) 28 e 29 ottobre 2005 Cambiare l educazione per cambiare il mondo Università di Udine (12 ore di formazione) 24, 25, 31 gennaio 1 e 7 febbraio 2006 La gestione d aula: metodologie e competenze relazionali per il formatore Cro Aviano (35 ore di formazione e 34 crediti formativi) 21 e 22 febbraio 2006 La scheda di dimissione ospedaliera: da strumento amministrativo a strumento di misura del processo assistenziale CRO Aviano 14 e 15 marzo 2006 seminario Tangram Leadership Eupragma Udine (16 ore di formazione 9 maggio 2006 Il carcinoma della mammella: conoscenze e percorsi Cro Aviano 11 maggio 2006 Strutturazione del profilo di cura del paziente con ulcere cutanee croniche: approccio metodologico dall esperienza all EBM CRO Aviano (7 ore di formazione) 4 settembre 2006 Registrazione di attività di formazione sul campo e richieste di accreditamento INSIEL Udine - 30 novembre e 1 dicembre 2006 La ricerca bibliografica infermieristica: la banca dati CINHAL su piattaforma OVID (6 ore di formazione e 8 crediti) 7 giugno 2007 Le disuguaglianze di assistenza sanitaria in Italia Roma Tor Vergata 18 giugno 2007 Dall accreditamento istituzionale all accreditamento all eccellenza: modelli ed esperienze CRO Aviano 4 e 11 febbraio 2008 La gestione delle risorse umane con il modello delle competenze: intervento formativo per addetti all area formazione e qualità CRO Aviano (18 crediti) 6 e 7 marzo 2008 Il bilancio delle competenze come modalità di programmazione formativa Trieste (16 crediti) 11 aprile incontro di studio dei Laureati Magistrali in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche Roma Tor Vergata 4 GIUGNO 2008 Sicurezza del volo, sicurezza delle cure. Il CRO incontra l aeronautica militare Cro Aviano - 28 giugno 2008 Le nuove frontiere della donazione. Trapianto di cellule staminali emopoietiche: dalla donazione 4

5 alla terapia cellulare Porcia (PN) Luglio agosto 2008 Corso FAD (formazione adistanza) Secure.it SICUREZZA DEI PAZIENTI E GESTIONE DEL RISCHIO CLINICO, CORSO PER LA FORMAZIONE DEGLI OPERATORI SANITARI 20 crediti formativi 1 ottobre 2008 Il feedback come elemento imprescindibile della leadership CRO Aviano 14 e 17 novembre 2008 Il bilancio di competenze e la creazione del dossier formativo: esperienze a confronto CRO Aviano 2 aprile e 8 maggio 2009 al CRO GESTIONE DEL RISCHIO. ANALISI PROATTIVA DEI RISCHI CLINICO ASSISTENZIALI NEI PROCESSI DI GESTIONE DEI CHEMIOTERAPICI MEDIANTE LA TECNICA FMEA/FMECA, 11 ore, 12 crediti - 10 febbraio 2009 GLI IRCCS ONCOLOGICI NEL NORD-EST, CRO Aviano 11 febbraio 2009 Highlights in oncology, Fiera di Pordenone 13 marzo 2009 Indicatori per il processo di accreditamento all eccellenza, CRO Aviano - PUBBLICAZIONI N. Suter "Stereotipi nella rappresentazione culturale della professione infermieristica" in "Gesti di cura: elementi di metodologia della ricerca etnografica e di analisi socioantropologica per il nursing" di Cozzi D., Nigris D., Ed. Colibrì, pagg N. Suter "Il processo della programmazione curricolare: un'esperienza formativa al corso di specializzazione in area critica" in Scenario, Organo ANIARTI, n. 4/96 pagg C. Fachin, N. Suter e altri "Cause di inidoneità su 8100 atleti" in "Il Friuli Medico" pagg C. Fachin, N. Suter e altri "Aspetti anatomo-fisiologici della riabilitazione equestre" in "Il Friuli Medico" pagg Collegi Provinciali IPASVI di Gorizia, Pordenone, Trieste, Udine La professione dell infermiere nel Friuli Venezia Giulia, edizione a cura della Regione Autonoma FVG Direzione Regionale Sanità, quale esito di una ricerca a cui ho partecipato come componente del Comitato Scientifico - N. Suter Leadership e visione d insieme del struttura sanitaria in Counselling socio sanitario Atti convegno Pordenone, 30 novembre e 1 dicembre 2000 Edigestalt pagg N. Suter Aiutare a vivere, aiutare a morire in La morte e il morire Atti convegno Pordenone, 16 marzo 2001 Edigestalt pagg N. Suter Il cambiamento organizzativo: strategie d intervento in Atti XXXIX congresso nazionale SIT Castelfranco Veneto 9-11 ottobre 2003 Approccio multidisciplinare nella prevenzione, diagnosi e cura in oncologia pag N. Suter Il paradigma della cronicità : significato per l assistenza infermieristica in Atti convegno IPASVI Sacile 12 e 13 novembre 2004 Cronicità e disabilità: quale relazione di aiuto? pag A. Culaon, M.L. Buffon, N. Suter Terapia intensiva, cure sproporzionate per eccesso e strategie di aiuto al team in Scenario 2008; 25 (1) pagg Docenze per l Università di Udine: Diploma Universitario e 5

6 Laurea di base - Corso integrato "Igiene epidemiologica e statistica medica" F23A - Scienze Infermieristiche generali e cliniche. Diploma Universitario per infermiere II Anno di corso. Università degli Studi di Udine - Sede di Udine - Anno accademico ore. - Corso integrato "Igiene epidemiologica e statistica medica" F23A - Scienze Infermieristiche generali e cliniche. Diploma Universitario per infermiere II Anno di corso. Università degli Studi di Udine - Sede di Udine - Anno accademico ore. - Corso integrato Infermieristica generale e teoria del Nursing F23A Infermieristica generale - Diploma Universitario per infermiere I anno di Corso - Università di Udine sede di Pordenone Anno accademico ore. - - Corso integrato Metodologia infermieristica applicata F23A scienze infermieristiche generali e cliniche Diploma Universitario per infermiere 1 anno di Corso Università di Udine sede di Pordenone Anno accademico ore. - Corso integrato Metodologia infermieristica applicata F23A scienze infermieristiche generali e cliniche - Diploma Universitario per Infermiere 1 anno di Corso -Università di Udine sede di Pordenone Anno accademico ore - Corso integrato Infermieristica applicata- deontologia F23A scienze infermieristiche generali e cliniche Diploma Universitario per Infermiere 3 anno di Corso Università di Udine sede di Pordenone Anno accademico ore - - Corso integrato Fondamenti di etica e responsabilità professionale Med /45 Scienze infermieristiche generali, cliniche e pediatriche Corso di Laurea per Infermiere 3 anno di corso Disciplina Etica e deontologia professionale Università di Udine sede di Pordenone Anno accademico 2006/ ore - Corso integrato Fondamenti di etica e responsabilità professionale Med /45 Scienze infermieristiche generali, cliniche e pediatriche Corso di Laurea per Infermiere 3 anno di Corso Disciplina Etica e deontologia professionale Università di Udine sede di Pordenone Anno accademico 2007/ ore - Corso integrato Fondamenti di etica e responsabilità professionale Med /45 Scienze infermieristiche generali, cliniche e pediatriche Corso di Laurea per Infermiere 3 anno di Corso Disciplina Etica e deontologia professionale Università di Udine sede di Pordenone Anno accademico 2008/ ore - - Corso integrato Relazione Infermiere paziente Med /45 Scienze infermieristiche generali, cliniche e pediatriche Corso di Laurea per Infermiere 2 anno di Corso Università di Udine sede di Pordenone disciplina Infermieristica relazione di aiuto, 12 ore di aula e 4 di laboratorio Anno accademico Per l Università di Udine : Master - Master in di 1. livello in infermieristica di in Area Critica in Anestesia e Rianimazione, Università di Udine sede di Udine 10 ore di docenza a.a. 2003/2004 insegnamento MED 45 Scienze 6

7 Infermieristiche Generali, cliniche e pediatriche La presa di decisione in campo etico ; 10 ore - Master in di 1. livello in infermieristica di in Area Critica in Anestesia e Rianimazione, Università di Udine sede di Udine, 8 ore di docenza a.a 2007/2008 insegnamento MED 45 Scienze Infermieristiche Generali, cliniche e pediatriche Deontologia professionale: problemii deontologici da gestire nella presa in carico del malato critico 8 ore - Master di 1. Livello in Management Infermieristico per le funzioni di Coordinamento Università di Udine sede di Pordenone Insegnamento Etica e deontologia professionale 8 ore - Per l Università di Trieste - Master in Management infermieristico per le funzioni di coordinamento MED 45 Scienze infermieristiche 1 : Organizzazione Università di Trieste sede di Monfalcone maggio ore - Master in Management infermieristico per le funzioni di coordinamento MED 45 Scienze infermieristiche 1 : Organizzazione Università di Trieste sede di Monfalcone ore - Master in Management infermieristico per le funzioni di coordinamento MED 45 Scienze infermieristiche 1 : Organizzazione Università di Trieste sede di Monfalcone aprile ore - Corso di Laurea per Infermiere, 3 anno, Corso integrato Economia sanitaria applicata all infermieristica disciplina Organizzazione aziendale anno acc. 2004/2005 Università di Trieste sede di Trieste 8 ore - Corso di Laurea per Infermiere, 3 anno, Corso integrato Economia sanitaria applicata all infermieristica disciplina Organizzazione aziendale anno acc. 2005/2006 Università di Trieste sede di Trieste 8 ore - Corso di Laurea per Infermiere, 3 anno, Corso integrato Economia sanitaria applicata all infermieristica disciplina Organizzazione aziendale anno acc. 2008/2009 Università di Trieste sede di Trieste 8 ore - Docenze al Cro: Seminario di formazione Codice deontologico dell infermiere, qualità del servizio e contesto organizzativo tenutosi ad Aviano presso il CRO nei giorni 25 e 28 settembre 2000 e 5 e 6 ottobre 2000, 28 ore di docenza - Seminario La responsabilità deontologica dell infermiere in una organizzazione sanitaria complessa (totale 16 ore) Aviano, CRO 23 e 27 Novembre 2001; Corso di aggiornamento L orientamento al processo di miglioramento continuo (totale 8 ore) Aviano CRO 11 ottobre 6 Novembre 2001 Seminario La responsabilità deontologica dell Infermiere nell Azienda Sanitaria 24 e 27 maggio - 3 e 4 ottobre 2002, 32 ore di docenza e 64 crediti formativi Seminario Gli infermieri di fronte ai dilemmi etici: una lettura in chiave etico deontologica 25 e 28 ottobre 2002, 16 ore e 32 crediti formativi - Corso Metodologie e strumenti per la valutazione e progettazione della qualità 17 e 29 maggio 2002, 8 ore di formazione e 16 crediti formativi Seminario: Il ruolo 7

8 dell infermiere nel cambiamento : strumenti normativi, organizzativi e relazionali 24 e 27 ottobre 2003, 16 ore di formazione e 32 crediti formativi Seminario L infermiere di fronte ai dilemmi etici : un metodo per l analisi ela gestione dei conflitti etici all interno del team 7 e 10 novembre 2003, 16 ore di formazione e 32 crediti formativi. Seminario Etica sanitaria per la qualità dlele cure 28 aprile e 4 maggio 2004 (8 ore di docenza) Seminario per gli operatori di supporto La relazione con l utente 3 e 10 novembre 2004 (8 ore di docenza) Seminario Dall analisi delle competenze allo sviluppo professionale: motivare i professionisti per migliorare la qualità dei servizi 14 gennaio 2005 (3 ore di docenza) - Seminario La dimensione etica e deontologica per professionisti dell aiuto 31 marzo e 4 aprile 2006 (14 ore di formazione e 28 crediti formativi) Seminario La documentazione infermieristica: uno strumento per l integrazione dei processi di cura e per la prevenzione dell errore clinico 14 e 15 settembre 2006 (8 ore di formazione, 16 crediti) Seminario La dimensione etica e deontologica per professionisti dell aiuto 14 e 21 novembre 2006 (14 ore di formazione e 28 crediti formativi) Seminario Il tutor clinico: competenze per guidare nell apprendimento 6, 13, 20 dicembre 2006 (1 ora e mezza di docenza, 3 crediti) Corso di formazione Il tutor clinico: quali competenze per guidare, sostenere, motivare l apprendimento degli studenti c/o Università di Udine sede di Pordenone 31 maggio e 5 giugno 2007 (5 crediti come docente) - Corso di formazione L informazione scientifica al CRO di Aviano asupporto dell aggiornamento edell educazione continua: biblioteca, bibliosan e servizio formazione, 16 ottobre 2007 (1 credito come docente) Corso di formazione sul campo La documentazione infermieristica per la prevenzione dell errore clinico e per la promozione della qualità assistenziale 1 aprile 31 dicembre 2007, 10 crediti in qualità di docente / tutor Corso di formazione sul campo Diagnosi infermieristiche e problemi collaborativi applicati alla gestione del paziente in chemioterapia ad alte dosi 1 maggio 31 dicembre 2007, 4 crediti in qualità di docente / tutor Corso di formazione Il codice deontologico dell infermiere: responsabilità del professionista e qualità delle cure 14 e 21 maggio 2008 (30 crediti) Corso di formazione Il codice deontologico dell infermiere: responsabilità del professionista e qualità delle cure 5 e 6 giugno 2008 (30 crediti) - Corso di formazione Parlare in pubblico 11 e 18 novembre 2008 (12 crediti) Corso di formazione Tutor clinico e apprendimento dall esperienza: come guidare studenti e neo assunti nell acquisizione delle competenze attese, 14 e 21 gennaio 2009 (12 crediti) 1 ed. Corso di formazione Tutor clinico e apprendimento dall esperienza: come guidare studenti e neo assunti nell acquisizione delle competenze attese, 27 maggio e 5 giugno 2009 (12 crediti) 8

9 2 ed. - RELATORE E MODERATORE a corsi convegni ultimi 5 anni Corso di aggiornamento La competenza etica al servizio dell uomo: riflessioni sui dilemmi etici del nostro tempo 14 maggio, 11 giugno, 10 settembre e 15 ottobre 2004 :Convegno del Collegio IPASVI di Pordenone Il paradigma della cronicità significato per l assistenza infermieristica Sacile Convegno per medici di medicina generale L infermiere e il medico di medicina generale Brugnera 25 settembre 2004 Presso l Istituto Gestalt E quando siamo in crisi? Ciò che non mi distrugge mi rinforza Pordenone 27 ottobre 2004 Corso Il rapporto tra volontario e operatore sanitario a Pordenone per l associazione di volontariato Insieme 24 ottobre 2004 Convegno Le emergenze epidemiologiche e la SARS Aviano 16 novembre 2004 con una relazione dal titolo Il processo comunicativo nell evento critico - Convegno Regionale Etica e risorse il Collegio IPASVI di Udine 12 maggio 2005 La formazione degli operatori della salute: confronto tra esperienze Trieste 19 giugno 2006 (4 ore docenza e 8 crediti formativi) Presso l Istituto Gestalt di Pordenone il 23 settembre 2006 con una relazione dal titolo La formazione degli adulti Udine per il Collegio IPASVI il 28 settembre 2006 con una relazione dal titolo L etica della responsabilità :7 ottobre 2006 Il rapporto tra volontario e operatore sanitario a Aviano - CRO per l associazione di volontariato Insieme 19 ottobre 2006 La comunicazione per la prevenzione del rischio clinico Sacile, per l ASS6 nel corso Rischio clinico e gestione del rischio 1 ora di docenza, 2 crediti Convegno Day surgery: chirurgia a difetto 0? Alla ricerca di una migliore qualità Conegliano 27 febbraio ottobre 2007 al corso Conoscere e prendersi cura della persona che non può guarire con la relazione Etica della responsabilità e assistenza al malato morente formazione per gli operatori dell Hospice di S. Vito al T. (PN) (3 ore di docenza e 6 crediti formativi) : 4 novembre 2007 Convegno Nazionale AIIRO - CRO Aviano con una relazione dal titolo Evoluzione tecnologica e importanza della formazione (1 credito come docente) 13 settembre 2007 presso il Dipartimento di salute mentale dell ASS 1 Triestina con una relazione dal titolo L infermiere e il cambiamento: strumenti e risorse da attivare per cambiare una pratica Convegno HPH in oncologia: continuità della cura nei porgetti degli ospedali che promuovono la salute svoltosi il 29 febbraio 2008 al CRO di Aviano con una relazione dal titolo La formazione continua per l empowerment del personale - 31 marzo 2008 a Pordenone al convegno Nursind con la relazione Etica della Responsabilità 8 maggio 2008 Seminario per studenti del 2 anno delcdl per infermiere con la relazione Riservatezza, privacy, segreto professionale Obbligo giuridico e deontologico Università 9

10 di Udine sede di Pordenone Convegno Infermieri, etica, assistenza IPASVI di Udine il 17 maggio 2008 Udine con una relazione dal titolo Indicazioni per far emergere la decisione etica responsabile propria dell infermiere e per smantellare consolidate e rassegnate compensazioni 18 settembre 2008 presso il seminario per studenti del 1 anno del CDL per infermiere con la relazione Dai diritti dell uomo e organizzazioni sanitarie Università di Udine sede di Pordenone. Formatore ai volontari Associazione Insieme il 3 novembre 2008 con una relazione dal titolo La relazione tra volontari ed operatori sanitari, CRO di Aviano - Relatrice il 7 e 8 novembre 2009 al Convegno La professione infermieristica e l accreditamento all eccellenza delle strutture sanitarie Sacile (PN) con una relazione dal titolo Accreditation Canada Driving Quality Health Services Relatrice il 2 dicembre 2008, collegio IPASVI di Gorizia, con una relazione Il codice deontologico dell infermiere e qualità delle cure Formatore ai volontari Angolo il 7 febbraio 2009 con una relazione dal titolo La relazione tra volontari ed operatori sanitari, CRO di Aviano Relatrice al Convegno IPASVI di Pordenone del 12 maggio 2009, per la presentazione del nuovo codice dell Infermiere 2009 Relatrice al seminario di formazione del Consiglio Direttivo IPASVI di PN il 27 maggio 2009 sul nuovo codice deontologico dell infermiere - Seminario La valorizzazione delle competenze dei professionisti: costruire percorsi di formazione e sviluppo organizzato da Nursind, 13 giugno 2009 a PN, 6 ore di formazione Convegno Il processo di accreditamento all eccellenza al CRO di Aviano: l esperienza dei team di autovalutazione, 30 giugno 2009 CRO, con una relazione del team Risorse Umane 28 luglio 2009 presso il seminario per studenti del 1 anno del CDL per infermiere con la relazione Dai diritti dell uomo e organizzazioni sanitarie Università di Udine sede di Pordenone - Altri incarichi: Dal Gennaio 1991 a Dicembre 1993 membro elettivo del Collegio IPASVI di Pordenone - Consiglio Direttivo - in qualità di consigliere; Da Gennaio 1994 a Dicembre 1996 membro elettivo del Consiglio Direttivo del Collegio IPASVI di Pordenone con la carica di Presidente. Nomina nel Marzo 1996 quale componente della Commisione per il Controllo delle Lesioni da Decubito - C.R.O. Aviano. Delibera n. 21 del Nomina nel Marzo 1996 quale componente della Commissione per il Controllo delle Infezioni Ospedaliere - C.R.O. Aviano. Delibera n. 20 del Nomina nel Maggio 1997 quale componente del Comitato Provinciale di Bioetica in qualità di esperto del Collegio IPASVI di Pordenone. Nomina nel 2006 a componente del gruppo di Area Vasta Pordenonese La gestione del paziente con ulcere cutanee croniche e predisposizione per il gruppo di lavoro di tutti gli eventi formativi del Nomina in Aprile 1999 a componente del Gruppo di staff 10

11 per l accreditamento istituzionale - C.R.O. Aviano. Nomina nel 2002 acomponente della Commissione Ospedale senza dolore Delibera n. 334 del Inserimento nel 2003 nel gruppo per la Riorganizzazione del dipartimento Chirurgico come da linee per la gestione del SSR Nomina a Referente dei rapporti con l Università Nomina nel 2005 a componente del Gruppo degli esperti per Rischi Specifici, in qualità di referente del rischio organizzativo delibera n. 49 del Nomina nel 2001 a componente del gruppo regionale di lavoro Emergenza infermieristica nel FVG, in qualità di Responsabile del Servizio Infermieristico del CRO; il gruppo di lavoro ha prodotto nel 2002 indicatori e standard per il calcolo del fabbisogno di personale infermieristico e di supporto. Componente del gruppo per la certificazione di qualità del Servizio Formazione sec. ISO 9000 Vision 2000, ottenimento della certificazione ill 29 giugno 2007 e conferma nel 2008 Componente del gruppo di lavoro HPH - Health Promoting Hospitals) per il processo di autovalutazione secondo gli standards OMS Acquisizione della qualifica di Auditor Interno secondo la norma UNI EN ISO nel gennaio Componente Comitato Biblioteca CRO Componente Comitato di Redazione CRO NEWS dall inizio della pubblicazione Nomina con deliberazione n. 200 del quale componente del CTS (Comitato Tecnico Scientifico) del CRO di Aviano Nomina a componente del TEAM di autovalutazione RISORSE UMANE, all interno del processo di accreditamento all eccellenza del CRO Nomina nel 2009 come componente del gruppo Young Investigator Programm, per la formazione e sviluppo dei giovani ricercatori 11

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura Dip.to di Continuità Assistenziale - U.O.C. di Geriatria Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura 1^ ed. 6 maggio 2014 Centro Servizi alla Persona Fondazione Zanetti di Oppeano

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE La sottoscritta Nannini Emanuela nata ad Arezzo il 20.08.1965, consapevole della decadenza dai benefici di cui all art. 75 del DPR 445/2000 e dalle norme penali

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno.

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno. C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARILENA MORANO Data di nascita 04-07-1956 Qualifica Direzione Sanitaria Amministrazione ASP COSENZA Incarico attuale DIRETTORE SANITARIO OSPEDALE

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. ALEMANNO RICCARDO Data di nascita 21/02/1971

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. ALEMANNO RICCARDO Data di nascita 21/02/1971 INFORMAZIONI PERSONALI Nome ALEMANNO RICCARDO Data di nascita 21/02/1971 Qualifica I Fascia Amministrazione ASL CASERTA (EX ASL 1 e 2) Incarico attuale Dirigente ASL I fascia - Unità Operativa Veterinaria

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

FORMAZIONE SUL CAMPO (FSC) E CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ECM ALLE ATTIVITA di FSC

FORMAZIONE SUL CAMPO (FSC) E CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ECM ALLE ATTIVITA di FSC FORMAZIONE SUL CAMPO (FSC) E CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ECM ALLE ATTIVITA di FSC La formazione sul campo (di seguito, FSC) si caratterizza per l utilizzo, nel processo di apprendimento, delle

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome / Cognome Assunta Guillari Indirizzo Telefono Viale 4 Aprile 59, 80144, Napoli. +39 0817384537 Cellulare: +39 3391845680 Fax E-mail assia_g70@libero.it

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola.

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014 protocollo elettronico n. CRI/CC/0084024/2014 Oggetto: Ebola. Ai DRAE, loro sedi Ai Presidenti, loro sedi Ai Comitati Regionali, loro sedi All Ispettorato

Dettagli

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva.

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Mario Saia CIO: Normativa Italiana Circolare Ministeriale 52/1985 Lotta contro

Dettagli

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE CENTRO ASSISTENZA PRIMARIA PRESSO IL DISTRETTO DI CIVIDALE Dicembre 2014 1 Indice Premessa 1) La progettualità

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

La definizione L approccio

La definizione L approccio I BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI (BES) La definizione Con la sigla BES si fa riferimento ai Bisogni Educativi Speciali portati da tutti quegli alunni che presentano difficoltà richiedenti interventi individualizzati

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

Dirigente ASL II fascia - Dipartimento di Prevenzione - Servizio Igiene e Sanità Pubblica ex ASL NA5

Dirigente ASL II fascia - Dipartimento di Prevenzione - Servizio Igiene e Sanità Pubblica ex ASL NA5 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 05/01/1959 Qualifica CAROTENUTO ADELE Dirigente Medico Amministrazione ASL NAPOLI 3 SUD (EX ASL 4 e 5) Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DEL TIROCINIO E DELL ESAME FINALE PER IL CONSEGUIMENTO DEL TITOLO DI STUDIO Art. 1 Ambito di applicazione Il presente

Dettagli

Informazioni personali

Informazioni personali Informazioni personali Nome e cognome Alessandro Melchionna Laurea Scienze Statistiche Presetaie Le mie esperienze professionali e le competenze acquisite gravitano in diversi domini, quali quello del

Dettagli

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE)

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE) Brochure Montesilvano 2015 30/07/15 12: Pagina 1 Associazione Italiana Operatori Sanitari di Stomaterapia INCONTR- 2015 Certificazione EN ISO 9001:2008 IQ-0905-12 per formazione ed aggiornamento COMPETENZE

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

DETERMINA DELLA CNFC 23 LUGLIO 2014-10 OTTOBRE 2014 IN MATERIA DI CREDITI FORMATIVI ECM. Art. 1 (Obbligo formativo triennio 2014-2016)

DETERMINA DELLA CNFC 23 LUGLIO 2014-10 OTTOBRE 2014 IN MATERIA DI CREDITI FORMATIVI ECM. Art. 1 (Obbligo formativo triennio 2014-2016) DETERMINA DELLA CNFC 23 LUGLIO 2014-10 OTTOBRE 2014 IN MATERIA DI CREDITI FORMATIVI ECM Art. 1 (Obbligo formativo triennio 2014-2016) 1. L obbligo formativo standard per il triennio 2014-2016 è pari a

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

PIANO PER LA FORMAZIONE CONTINUA IN SANITÀ

PIANO PER LA FORMAZIONE CONTINUA IN SANITÀ DIREZIONE REGIONALE SALUTE ED INTEGRAZIONE SOCIOSANITARIA AREA FORMAZIONE PIANO PER LA FORMAZIONE CONTINUA IN SANITÀ conoscenza apprendimento competenza condivisione innovazione Anni 2013-2015 Pagina 2

Dettagli

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi Allegato al Decreto del Direttore Generale n. 53.. del 04/02/14 REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO EX ART. 15 SEPTIES DEL D.LGS. 502/92 AREA DIRIGENZA MEDICA E VETERINARIA E AREA DIRIGENZA

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI. Seduta del 20 dicembre 2001

CONFERENZA STATO-REGIONI. Seduta del 20 dicembre 2001 (rep.atti n. 1358 del 20 dicembre 2001) CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 20 dicembre 2001 OGGETTO: Accordo tra il Ministro della salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano, sugli

Dettagli

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management Il Master universitario di 1 livello Banking and Financial Services Management è nato dall accordo tra la Scuola di Amministrazione Aziendale

Dettagli

INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION SUL SERVIZIO DELL ASSISTENZA OSPEDALIERA DELLA ASP. Relazione Generale

INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION SUL SERVIZIO DELL ASSISTENZA OSPEDALIERA DELLA ASP. Relazione Generale SERVIZIO SANITARIO REGIONALE BASILICATA Azienda Sanitaria Locale di Potenza INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION SUL SERVIZIO DELL ASSISTENZA OSPEDALIERA DELLA ASP Relazione Generale A cura degli Uffici URP

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI DESTINATARI: INFERMIERE, INFERMIERE PEDIATRICO INIZIO: 01/01/2012 FINE: 31/12/2012 COSTO: 84,70 (IVA INCLUSA) OBIETTIVI

Dettagli

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI PREMESSO CHE Nel 2001 è stata adottata in Italia la prima Carta dei diritti dei bambini in ospedale. Tale Carta era già ispirata alle norme

Dettagli

CURRICULUM. Dati Anagrafici

CURRICULUM. Dati Anagrafici SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PIEMONTE S.C. Formazione Aziendale Codice: Curriculum Data: AGOSTO 2012 Pagina 1 di 6 CURRICULUM Dati Anagrafici Descrizione del profilo Titolo di studio ed esperienza

Dettagli

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus -ijp ASLLanusei Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6 Organigramma DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus DIREZIONE SANITARIA Direttore: dott. Maria Valentina Marras DIREZIONE AMMINISTRATIVA

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli

SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI

SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI La Scheda Unica Annuale (SUA) è lo strumento di programmazione dei Corsi di Laurea e attraverso il quale l ANVUR farà le proprie valutazioni sull accreditamento (iniziale e periodico)

Dettagli

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007)

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA 1 (annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso

Dettagli

Pronto Soccorso e Sistema 118

Pronto Soccorso e Sistema 118 PROGETTO PRONTO SOCCORSO E SISTEMA 118 Ministero della Salute Progetto Mattoni SSN Pronto Soccorso e Sistema 118 Ricognizione della normativa, delle esperienze, delle sperimentazioni, relativamente a emergenza

Dettagli

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO TABELLA B TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso l insegnamento di strumento musicale nella scuola media), VALIDE PER

Dettagli

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI A N. 5 POSTI A TEMPO PIENO ED

Dettagli

EDUCATRICE ed EDUCATORE PROFESSIONALE

EDUCATRICE ed EDUCATORE PROFESSIONALE EDUCATRICE ed EDUCATORE PROFESSIONALE 1. CARTA D IDENTITÀ...2 2. CHE COSA FA...4 3. DOVE LAVORA...5 4. CONDIZIONI DI LAVORO...6 5. COMPETENZE...7 CHE COSA DEVE ESSERE IN GRADO DI FARE...7 CONOSCENZE...10

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA UFFICIO FORMAZIONE E ECM IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA Mod. -0701-08 a Rev. 02 Del 10/07/2011 LA COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: STRATEGIE E STRUMENTI LOW ED HIGH TECH PER LA COMUNICAZIONE,

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO.

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. ALLEGATO A PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. TITOLI ACCADEMICI VOTO DI LAUREA Medici Specialisti ambulatoriali, Odontoiatri,

Dettagli

INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO

INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO INTRODUZIONE L Ordine degli Psicologi del Friuli Venezia Giulia e l Ufficio Scolastico Regionale, firmatari di un Protocollo d Intesa stipulato

Dettagli

COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus. Carta. dei Servizi. Famiglie Anziani Infanzia

COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus. Carta. dei Servizi. Famiglie Anziani Infanzia COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus Carta dei Servizi Famiglie Anziani Infanzia Indice di revisione n. 1 del 1/3/2014 3 INDICE CHI SIAMO IDENTITA E VALORI 4 5 COSA FACCIAMO

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO Il nucleo familiare è composto da : - Il richiedente l esenzione - il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale - dai familiari a carico fiscalmente

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

CURRICULUM VITAE del Prof. ANTONIO DAL MONTE

CURRICULUM VITAE del Prof. ANTONIO DAL MONTE CURRICULUM VITAE del Prof. ANTONIO DAL MONTE Il Prof. Antonio Dal Monte si è laureato in Medicina e Chirurgia a Roma ed ha conseguito la docenza in Fisiologia Umana ed in Medicina dello Sport. E specialista

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

LAUREA TRIENNALE STUDENTI LAUREA MAGISTRALE POST LAUREA

LAUREA TRIENNALE STUDENTI LAUREA MAGISTRALE POST LAUREA Allegato 6 - MOTIVI PRINCIPALI PER CUI GLI UTENTI SI RECANO NELLE BIBLIOTECHE, DOCUMENTI MAGGIORMENTE UTILIZZATI, FATTORI RITENUTI DETERMINANTI PER LA QUALITA DELLE BIBLIOTECHE RISPOSTE PER GRUPPI DI UTENTI

Dettagli

IL SETTORE DELL ASSISTENZA E DELL AIUTO DOMICILIARE IN ITALIA

IL SETTORE DELL ASSISTENZA E DELL AIUTO DOMICILIARE IN ITALIA IL SETTORE DELL ASSISTENZA E DELL AIUTO DOMICILIARE IN ITALIA Il settore dell assistenza e dell aiuto domiciliare in Italia L assistenza domiciliare. Che cos è In Italia l assistenza domiciliare (A.D.)

Dettagli

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Lunedì, 31 gennaio 2011

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Lunedì, 31 gennaio 2011 Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale Spediz. abb. post. 45% - art. - 1, art. comma 2, comma 1 20/b Legge 27-02-2004, 23-12-1996, n. n. 46-662 Filiale

Dettagli

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI Requisiti di valutazione per un percorso di Ateneo finalizzato all accreditamento in qualità dei Corsi di Studio:

Dettagli

RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI

RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI DEGLI UTENTI DELL AZIENDA USL DI PIACENZA - 2003/2006 I Comitati Consultivi Misti degli Utenti dell Azienda USL di Piacenza dal gennaio 2003 al

Dettagli

Legge 15 marzo 2010, n. 38. Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore. (G.U. 19 marzo 2010, n.

Legge 15 marzo 2010, n. 38. Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore. (G.U. 19 marzo 2010, n. Legge 15 marzo 2010, n. 38 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore (G.U. 19 marzo 2010, n. 65) Art. 1. (Finalità) 1. La presente legge tutela il diritto del

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE Management Risorse Umane MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE La formazione di eccellenza al servizio dei Manager PRESENTAZIONE Il Master Triennale di Formazione Manageriale è un percorso di sviluppo

Dettagli

CONTRATTO FORMATIVO DI TIROCINIO Studenti II anno A.A. 2013-2014

CONTRATTO FORMATIVO DI TIROCINIO Studenti II anno A.A. 2013-2014 Università Politecnica delle Marche Corso di Laurea in Infermieristica Ancona CONTRATTO FORMATIVO DI TIROCINIO Studenti II anno A.A. 2013-2014 U.O. : BLOCCO OPERATORIO I.N.R.C.A. Studente Guida di Tirocinio:

Dettagli