AZIENDA REGIONALE FORESTE DEMANIALI DELLA REGIONE SICILIANA DIPARTIMENTO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AZIENDA REGIONALE FORESTE DEMANIALI DELLA REGIONE SICILIANA DIPARTIMENTO"

Transcript

1 AZIENDA REGIONALE FORESTE DEMANIALI DELLA REGIONE SICILIANA DIPARTIMENTO Fornitura di automezzi per i servizi del Dipartimento Azienda: comprendente n.1 Autovetture LAND ROVER DISCOVERY 3 TD SE 4X4 o mezzi equivalenti. CAPITOLATO SPECIALE Art.1 OGGETTO E DESCRIZIONE DELLA FORNITURA: Oggetto del presente capitolato d oneri è la fornitura di automezzi per i servizi dell Azienda Regionale Foreste Demaniali, dell Importo a base d asta di ,50 (IVA,Messa su strada, accessori, pubblicità gara ed IPT escluse), relativa a n. 1 Autovetture LAND ROVER DISCOVERY 3 TD SE 4X4 di colore bianco o mezzi equivalenti le cui caratteristiche tecniche sono così riassunte: a) Colore bianco; b) Alimentazione a Gasolio ; c) livello ecologico Euro 3; d) cilindrata convenzionale cc (oscillazione +5/- 5%); e) lunghezza mm. larghezza mm. altezza mm (oscillazione +5/-5%) f) cambio 6 marce più retromarcia con riduttore; g) differenziale centrale e posteriore bloccabili; h) trazione integrale permanente; i) impianto frenante con freni a disco anteriori e posteriori, integrato con sistema ABS a quattro canali ed EBA (assistenza alle frenate di emergenza); j) controllo dinamico della stabilità DSC; k) sistema di riduzione attiva del rollio ARM; l) freno di stazionamento elettronico EPB; m) sospensioni pneumatiche ad altezza variabile; n) terrain response; o) airbag frontali, laterali e per la testa, a tendina per la seconda e terza fila di sedili; p) sette posti; q) allarme perimetrico; r) chiusura centralizzata; s) alzacristalli elettrici; t) climatizzatore automatico; u) impianto audio con 8 altoparlanti, subwoofer attivo, amplificatore, comandi al volante, caricatore CD da 6 dischi montato in consolle; v) cerchi in lega da 18 e pneumatici 255/60 AT/H; w) copri vano bagagli; x) poggia testa anteriori e posteriori; y) sedile lato guida regolabile in altezza e lombare; z) sensore anti trasporto forzato; 1

2 aa) specchietti retrovisori elettrici e riscaldati; bb) fari Bi Xeno ed adattivi; cc) sensori parcheggio posteriori; dd) luci di cortesia a portiere aperte; ee) Computer di bordo; ff) Fari fendinebbia; gg) Lavafari; hh) Sensori pioggia; ii) Specchietto interno fotocromatico; jj) Navigatore satellitare premium; kk) Ruota di scorta di dimensioni normali; ll) Gancio di traino; mm) Pedane; nn) 5 porte. Detti automezzi saranno utilizzati per i servizi dell Azienda Regionale delle foreste Demaniali e degli Uffici Provinciali dell Azienda. Ai sensi dell art. 70 della Legge Regionale 10/93 non è ammessa la revisione dei prezzi. La fornitura dovrà essere in possesso di garanzia ufficiale della casa costruttrice, che verrà esplicata attraverso la rete ufficiale dei concessionari ed officine autorizzate in Italia. La ditta aggiudicataria dovrà assicurare assistenza tecnica su tutto il territorio regionale. Art. 2 AREA DI APPLICAZIONE: Le condizioni e le clausole generali stabilite dal presente capitolato d oneri si applicano alle forniture occorrenti per i servizi dell Azienda Regionale delle Foreste Demaniali e degli Uffici Provinciali dell Azienda. Art. 3 - MODALITA DELLA FORNITURA: Per la fornitura del materiale di cui all art.1, si procederà mediante gara con il sistema del pubblico incanto secondo quanto stabilito dal D.L.vo 358/92 art.9,come richiamato dall art. 31 della L.R. 7/02 con il criterio di aggiudicazione previsto dall art.19 lettera a del Dgl.n.358 del Art. 4 - PARTECIPAZIONE AL PUBBLICO INCANTO: Saranno ammesse a partecipare al pubblico incanto tutte le ditte in possesso dei requisiti validi per l oggetto della fornitura. Art. 5 - AGGIUDICAZIONE DELLA FORNITURA L aggiudicazione della fornitura avverrà secondo i criteri e le modalità specificate nel bando di pubblico incanto e secondo il disposto della art. 3 del presente capitolato d oneri. Art. 6 - CAUZIONE DEFINITIVA: La cauzione definitiva di cui all art. 8 del capitolato d oneri generale per le forniture ed i servizi eseguiti a cura del Provveditorato dello Stato, approvato con D.M , sarà uguale ad un ventesimo dell importo netto della fornitura e sarà costituita all atto della stipulazione del contratto. Essa verrà depositata presso la tesoreria della Regione Siciliana secondo le modalità stabilite dalle vigenti disposizioni o potrà essere costituita anche 2

3 mediante fidejussione bancaria rilasciata da istituti di credito di diritto pubblico o da banche di interesse nazionale nelle forme prescritte dalla legge o mediante polizza assicurativa rilasciata da impresa di assicurazione regolarmente autorizzata all esercizio del ramo cauzione ai sensi del Decreto del del ministero dell Industria. Art. 7 - CONSEGNA DELLA FORNITURA- TEMPO UTILE PER LA CONSEGNA- PENALE IN CASO DI RITARDO: Il tempo utile per dare ultimata la fornitura del materiale previsto all art.1 sarà di giorni 30 calendari successivi e continui decorrenti dalla data di esecutività del contratto. La penale pecuniaria di cui all art. 48 del sopra citato capitolato d oneri generale rimane stabilito nella misura percentuale dell uno per cento per ogni decade maturata di ritardo, calcolata sull ammontare della fornitura non consegnata o consegnata in ritardo, salvo la facoltà della risoluzione del contratto, ove il ritardo superi il termine di giorni 60 secondo quanto disposto dall art. 37 del citato capitolato. La fornitura dovrà essere consegnata presso il garage dell Azienda Regionale FF.DD. Via Libertà, Palermo. Art. 8 - COLLAUDO : La fornitura verrà collaudata dall amministrazione attraverso una commissione di collaudo. Il collaudo avverrà entro 30 giorni dalla data della consegna e la ditta fornitrice potrà presenziare o farsi rappresentare da propri incaricati. Le operazioni di collaudo verranno verbalizzate con firma congiunta degli esecutori. L oggetto della fornitura dovrà essere del tutto conforme alle prescrizioni tecniche ed ai requisiti di cui al presente capitolato. ART. 9 - PAGAMENTO E PRESENTAZIONE DELLA FATTURA: Il pagamento del corrispettivo, dedotte le eventuali penalità, verrà effettuato in unica soluzione e verrà disposto dopo il ricevimento dei beni ed il collaudo. Detto pagamento avverrà a ricezione di regolare fattura quietanzata dalla ditta fornitrice e l importo verrà riscosso a mezzo di mandato diretto esigibile presso la Sezione di tesoreria regionale, o accreditato in C/C se richiesto dalla Ditta fornitrice. ART ONERI ED OBBLIGHI DIVERSI A CARICO DELLA DITTA FORNITRICE: Saranno a carico della ditta appaltatrice gli obblighi e gli oneri seguenti: 1) tutte le spese derivanti dall osservanza del capitolato d oneri generale; 2) le spese di registrazione del contratto; 3) le spese inerenti ad eventuali richieste da parte dei collaudatori; 4) per quanto non specificato nel presente Capitolato d oneri si richiamano le norme del Capitolato d oneri generale per le forniture ed i servizi eseguiti a cura del Provveditorato generale dello Stato approvato con D.M. 28/10/1985. ART ELEZIONE A DOMICILIO: Ai fini dell osservanza ed applicazione delle disposizioni del presente Capitolato e del contratto per la fornitura, la ditta dovrà eleggere domicilio in Palermo. ART.12 - DISPOSIZIONI DELLE CONTROVERSIE: Per la definizione di eventuali controversie tra l amministrazione forestale e la ditta fornitrice, che non siano state definite in via amministrativa, si provvederà in via giudiziale. La ditta per integrale ed incondizionata accettazione (Firma autentica) AVVERTENZE E PRESCRIZIONI a) Resta inteso che il recapito del plico rimane ad esclusivo rischio del mittente ove, per 3

4 qualsiasi motivo, anche di forza maggiore, lo stesso non giunga a destinazione entro il termine perentorio indicato al punto 5 a), del bando; b) Sarà escluso dalla gara il plico privo della chiusura con ceralacca, nonché i plichi che, pur forniti della chiusura con ceralacca, non rechino, sulla stessa ceralacca, l impronta del sigillo come precedentemente prescritto; c) Determina parimenti l esclusione il fatto che la busta contenente l offerta non sia chiusa con ceralacca, non rechi sulla chiusura con ceralacca l impronta del sigillo, non sia controfirmata sui lembi di chiusura. Si precisa che si farà luogo all esclusione dalla gara quando manchi anche una sola delle tre modalità soprascritte; d) Non è ammesso riferimento a documentazione prodotta in precedenza per la stipula di altri contratti e per la partecipazione ad altre gare o per qualsiasi altro fine; e) Le offerte compilate in contravvenzione della legge sul bollo, pur essendo valida a tutti gli effetti contrattuali, saranno soggette alle sanzioni previste dalle norme di leggi in vigore; f) Nel caso in cui una ditta farà pervenire entro i termini più offerte, senza espressa specificazione che l una è sostitutiva o aggiuntiva dell altra, sarà considerata valida soltanto l offerta più conveniente per l amministrazione; g) Non sono ammesse offerte condizionate, o espresse in modo indeterminato con semplice riferimento ad altra offerta propria o di altri; h) Si procederà all aggiudicazione dell asta anche nel caso in cui sia pervenuta o sia rimasta in gara una sola offerta; i) Nel caso siano presentate più offerte uguali fra loro, ed esse risultino le più vantaggiose, si procederà all aggiudicazione, a norma dell art. 77 del regolamento per l amministrazione del patrimonio e per la contabilità generale dello Stato, approvato con R.D. 23 maggio 1924,n.827; j) Quando in un offerta vi sia discordanza tra il prezzo indicato in lettere e quello indicato in cifre sarà valida l indicazione più vantaggiosa per l amministrazione. k) La ditta assume a proprio carico tutte le spese di copia, bollo, registrazione fiscale ed quant altro dovuto ai sensi della L , n 790, inerente il presente atto, nonché ogni eventuale onere connesso alla fornitura e comunque discendente dall applicazione del presente contratto; l) Tutti i documenti richiesti devono recare data di rilascio non anteriore a mesi sei da quella fissata per la gara e le certificazioni potranno essere sostituite, ai sensi della legge 444/2000 art.45, da autocertificazioni senza obbligo di autentica di firma, accompagnate da valido documento di identità, riservandosi di produrre i certificati richiesti solo in sede di aggiudicazione della gara; m) Tutte le date indicate nelle certificazioni vanno riferite alla data fissata per lo svolgimento della gara. n) Per quanto riguarda le offerte ritenute anomale ci si atterrà a quanto previsto dal D.L.vo 358/92, art.16, punti 3) e 4, così come modificato dalla Legge 402/98; o) La gara sarà dichiarata deserta qualora non perverrà alcuna offerta valida; p) Per tutte le controversie che possono derivare dall interpretazione, applicazione ed esecuzione del contratto il foro competente è quello di Palermo; q) L amministrazione si riserva di disporre con provvedimento motivato la riapertura della gara e l eventuale ripetizione delle operazioni di essa; r) La ditta aggiudicataria, entro 10 giorni, dalla comunicazione di aggiudicazione della gara, dovrà presentare, ai fini dell accertamento di cui all art. 2 della L , n 936 e ai sensi dell art. 7 della L n.55, i sottoelencati documenti: - certificato della Camera di Commercio Industria Artigianato ed Agricoltura con data di rilascio non anteriore a mesi sei dalla data della gara, ivi compresa la posizione antimafia; -certificato generale del casellario giudiziario, in bollo; -certificato dei carichi pendenti, in bollo; -certificato di non fallenza rilasciato dal tribunale competente qualora tale certificazione non risulti espressamente indicata nella certificazione rilasciata dalla Camera di Commercio competente per territorio; i suddetti documenti dovranno riguardare: -il firmatario o i firmatari dell offerta; - il titolare della ditta; - il legale rappresentante; - tutti i componenti, quando trattasi di società in nome collettivo; 4

5 - tutti gli accomandatari nel caso di società in accomandita semplice; - tutti gli amministratori muniti di rappresentanza, per ogni altro tipo di società o consorzio. In caso di imprese riunite detti documenti dovranno essere prodotti da ciascuna delle imprese riunite. Qualora la ditta aggiudicataria non provveda a quanto sopra richiesto, si disporrà la revoca della aggiudicazione. s) Se dagli accertamenti di cui all art. 2 della L.936/82, risulti che la ditta aggiudicataria o alcuna delle imprese riunite non siano in possesso dei requisiti per l assunzione della fornitura, non si darà luogo alla stipulazione del contratto; t) entro 20 giorni dalla data di comunicazione da parte dell amministrazione, la ditta aggiudicataria dovrà procedere al versamento delle spese contrattuali indicate al precedente punto K, nonchè, presentare il modello GAP appaltatori e subappaltatori previsto dell art. 2 della L , n 726, debitamente compilato in ogni sua parte. Qualora il soggetto aggiudicatario sia un società la stessa dovrà comunicare a questo ufficio prima della stipula del contratto, la propria composizione societaria nella completa formulazione richiesta dall art. 1 del D.P.del Consiglio n.187. In caso di difformità, ai sensi dell art. 19 della legge 584/77, si procederà ad aggiudicare l appalto al concorrente che segue nella graduatoria. La ditta per integrale ed incondizionata accettazione. (Firma autentica) Palermo, lì Il Responsabile del procedimento (Funz. Dir. Geom. Ernesto Monti) 5

ASTA PUBBLICA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO DI PERSONAL COMPUTER E ACCESSORI CON INCLUSO IL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA E MANUTENZIONE.

ASTA PUBBLICA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO DI PERSONAL COMPUTER E ACCESSORI CON INCLUSO IL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA E MANUTENZIONE. ASTA PUBBLICA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO DI PERSONAL COMPUTER E ACCESSORI CON INCLUSO IL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA E MANUTENZIONE. 1. ENTE APPALTANTE: AMAP S.p.A. Via Volturno, 2 90138

Dettagli

CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4

CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4 CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4 20092 Cinisello Balsamo (MI) Tel.02/660231 Fax 02/66011464 www.comune.cinisello-balsamo.mi.it E indetta con Determinazione Dirigenziale n.246 del 06/03/2007

Dettagli

1) Ente appaltante: Assessorato del Territorio e dell Ambiente Via Ugo La Malfa, 169, 90146 Palermo tel. 091/7077818 fax 7077949.

1) Ente appaltante: Assessorato del Territorio e dell Ambiente Via Ugo La Malfa, 169, 90146 Palermo tel. 091/7077818 fax 7077949. REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA ASSESSORATO REGILNALE DEL TERRITORIO E DELL AMBIENTE BANDO INTEGRALE DI GARA CON PROCEDURA APERTA PER L AFFIDMAENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA NEI LOCALI DELL ASSESSORATO

Dettagli

COMUNE DI AGRIGENTO SETTORE X SERVIZIO SANITA

COMUNE DI AGRIGENTO SETTORE X SERVIZIO SANITA COMUNE DI AGRIGENTO SETTORE X SERVIZIO SANITA Bando di gara per pubblico incanto per la fornitura dello strumentario e materiale di consumo necessario ad attivare un ambulatorio per la sterilizzazione

Dettagli

PALERMO B A N D O D I G A R A 1-Ente appaltante: AMAP S.p.A. - Via Volturno n. 2 90138 - PALERMO- tel. 091-279316/279225 - fax 091-279228; indirizzo

PALERMO B A N D O D I G A R A 1-Ente appaltante: AMAP S.p.A. - Via Volturno n. 2 90138 - PALERMO- tel. 091-279316/279225 - fax 091-279228; indirizzo PALERMO B A N D O D I G A R A 1-Ente appaltante: AMAP S.p.A. - Via Volturno n. 2 90138 - PALERMO- tel. 091-279316/279225 - fax 091-279228; indirizzo e-mail: info@amapspa.it; indirizzo internet: www.amapspa.it;

Dettagli

COMUNE DI AGRIGENTO. Settore X Serv. III (Ecologia e Ambiente Igiene e Sanità) **********

COMUNE DI AGRIGENTO. Settore X Serv. III (Ecologia e Ambiente Igiene e Sanità) ********** COMUNE DI AGRIGENTO Settore X Serv. III (Ecologia e Ambiente Igiene e Sanità) ********** BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO RELATIVO ALL'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI DERATTIZZAZIONE DEL TERRITORIO COMUNALE,

Dettagli

CITTÀ DI CASTELSARDO

CITTÀ DI CASTELSARDO CITTÀ DI CASTELSARDO Provincia di Sassari SETTORE TECNICO UFFICIO LAVORI PUBBLICI CAPITOLATO D APPALTO PER LA FORNITURA DI N 3 AUTOVETTURE DA DESTINARE AGLI UFFICI COMUNALI CIG 06863466A1 Art. 1 Oggetto

Dettagli

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI LAVAGGIO E SISTEMAZIONE DELLA VETRERIA E DEI MATERIALI DI LABORATORIO, PULIZIA DELLA STRUMENTAZIONE E DELLE SUPPELLETTILI DI LABORATORIO DELL AGENZIA

Dettagli

AZIENDA METROPOLITANA TRASPORTI CATANIA S.P.A. BANDO DI GARA CODICE CIG: 6103552A70

AZIENDA METROPOLITANA TRASPORTI CATANIA S.P.A. BANDO DI GARA CODICE CIG: 6103552A70 1 AZIENDA METROPOLITANA TRASPORTI CATANIA S.P.A. BANDO DI GARA CODICE CIG: 6103552A70 1) Ente appaltante Azienda Metropolitana Trasporti Catania S.p.A. Via S. Euplio n 168, 95125 Catania (CT) Tel.: 095/7519111

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A DISCIPLINARE PROVINCIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LA COPERTURA RCT/RCO E RC PATRIMONIALE AMMINISTRATORI DELLA PROVINCIA DELL AQUUILA LOTTO UNICO ART.

Dettagli

COMUNE DI FORLI DEL SANNIO Provincia di I S E R N I A

COMUNE DI FORLI DEL SANNIO Provincia di I S E R N I A COMUNE DI FORLI DEL SANNIO Provincia di I S E R N I A Piazza Municipio, 18 Telefono 0865 84301 Fax 0865 84203 E-mail: forlidelsannio@tin.it CF: 80050230947 P.Iva 00205770944 Prot. n. 2329 UFFICIO TECNICO

Dettagli

Provincia di Viterbo

Provincia di Viterbo Provincia di Viterbo BANDO/DISCIPLINARE/CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER LA FORNITURA DI N. 1 FURGONE PER IL SERVIZIO EDILIZIA SCOLASTICA DELLA PROVINCIA DI VITERBO CON CONTESTUALE ROTTAMAZIONE N. 1

Dettagli

COMUNE DI BIANCAVILLA Provincia di Catania

COMUNE DI BIANCAVILLA Provincia di Catania BANDO DI GARA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE A FAVORE DI PORTATORI DI H. IL RESPONSABILE DELL VIII^ AREA FUNZIONALE 1 SERVIZIO Servizi Sociali In esecuzione della determinazione

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA

PROVINCIA DELL AQUILA PROVINCIA DELL AQUILA BANDO PROVINCIA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO RIGUARDANTE GLI AUTOMEZZI DI PROPRIETA DELL AMMINISTRAZIONE PER LA COPERTURA DEL RISCHIO RC AUTO,

Dettagli

SETTORE IMPIANTI E SERVIZI TECNOLOGICI SERVIZIO DI IGIENE URBANA AUTOPARCO ED AUTORIMESSA

SETTORE IMPIANTI E SERVIZI TECNOLOGICI SERVIZIO DI IGIENE URBANA AUTOPARCO ED AUTORIMESSA SETTORE IMPIANTI E SERVIZI TECNOLOGICI SERVIZIO DI IGIENE URBANA AUTOPARCO ED AUTORIMESSA AVVISO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE DELLE CARPENTERIE METALLICHE

Dettagli

REGIONE SICILIANA AZIENDA OSPEDALIERO- UNIVERSITARIA POLICLINICO V.EMANUELE. CATANIA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

REGIONE SICILIANA AZIENDA OSPEDALIERO- UNIVERSITARIA POLICLINICO V.EMANUELE. CATANIA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO REGIONE SICILIANA AZIENDA OSPEDALIERO- UNIVERSITARIA POLICLINICO V.EMANUELE. CATANIA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PROCEDURA NEGOZIATA PER LA FORNITURA DI PROTESI MAMMARIE IN CONTO DEPOSITO Il presente

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A DISCIPLINARE PROVINCIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO RIGUARDANTE GLI AUTOMEZZI DI PROPRIETA DELL AMMINISTRAZIONE PER LA COPERTURA DEL RISCHIO RC AUTO, INCENDIO,

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 67 DEL 19 DICEMBRE 2005

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 67 DEL 19 DICEMBRE 2005 REGIONE CAMPANIA - Settore Provveditorato ed Economato - Via P. Metastasio, 25 80125 Napoli - Bando di gara proceduraper l affidamento per un biennio del servizio di stampa e distribuzione dei cedolini

Dettagli

AMT AMT AMT AMT AMT AMT FACSIMILE FACSIMILE

AMT AMT AMT AMT AMT AMT FACSIMILE FACSIMILE AZIENDA MUNICIPALE TRASPORTI CATANIA BANDO DI GARA Cod. Cig. 0445044DE9 Art.1 - Ente appaltante Azienda Municipale Trasporti Catania - Via S. Euplio, 168-95124 Catania Tel. 095/7519111, Fax 095/509570

Dettagli

PROVINCIA DI BERGAMO. Servizio Economato e Patrimonio. Capitolato speciale d oneri relativo a FORNITURA AUTOMEZZI NUOVI E CESSIONE AUTOMEZZI USATI

PROVINCIA DI BERGAMO. Servizio Economato e Patrimonio. Capitolato speciale d oneri relativo a FORNITURA AUTOMEZZI NUOVI E CESSIONE AUTOMEZZI USATI PROVINCIA DI BERGAMO Servizio Economato e Patrimonio Capitolato speciale d oneri relativo a FORNITURA AUTOMEZZI NUOVI E CESSIONE AUTOMEZZI USATI 1 INDICE ART. 1 ART. 2 ART. 3 ART. 4 ART. 5 ART. 6 ART.

Dettagli

Spett.le. RACCOMANDATA A.R. Anticipata via fax

Spett.le. RACCOMANDATA A.R. Anticipata via fax Prot.n. Bari, Spett.le RACCOMANDATA A.R. Anticipata via fax Oggetto: acquisto e assemblaggio di n. 1 autocarro usato, n. 1 impianto scarrabile nuovo di fabbrica, n. 1 cassone scarrabile e ribaltabile nuovo

Dettagli

CAPITOLATO ONERI. Art.1 OGGETTO E DESCRIZIONE DELLA FORNITURA

CAPITOLATO ONERI. Art.1 OGGETTO E DESCRIZIONE DELLA FORNITURA CAPITOLATO ONERI Art.1 OGGETTO E DESCRIZIONE DELLA FORNITURA Oggetto del presente capitolato d'oneri è la fornitura di n.2 KAWASAKI ATV "KVF 700 V-TWIN Selectable" Full optional version o mezzo equivalente,

Dettagli

SPETT. COMPAGNIA ASSICURAZIONE. Raccomandata a.r. uno

SPETT. COMPAGNIA ASSICURAZIONE. Raccomandata a.r. uno SETTORE AMMINISTRATIVO UFFICIO CONTRATTI Tel. 090 225512 SPETT. COMPAGNIA ASSICURAZIONE Raccomandata a.r. uno OGGETTO:Invito a procedura di cottimo fiduciario per affidamento del servizio di copertura

Dettagli

Pagina 1 di 9 REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO PRESIDENZA GIUNTA PROCEDURA APERTA PER L AGGIUDICAZIONE DELLA FORNITURA DI N.

Pagina 1 di 9 REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO PRESIDENZA GIUNTA PROCEDURA APERTA PER L AGGIUDICAZIONE DELLA FORNITURA DI N. REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO PRESIDENZA GIUNTA PROCEDURA APERTA PER L AGGIUDICAZIONE DELLA FORNITURA DI N. 3 FUORISTRADA CAPITOLATO D ONERI Pagina 1 di 9 SOMMARIO 1. DEFINIZIONI...3 2. OGGETTO...3 3.

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI REGOLANTI LA VENDITA

CONDIZIONI GENERALI REGOLANTI LA VENDITA Comune di CORNATE D'ADDA Provincia di Monza Brianza SETTORE LAVORI PUBBLICI - ECOLOGIA BANDO D ASTA PER LA VENDITA DI BENI IMMOBILI IN COMUNE DI CORNATE D ADDA CASCINA BRUGHEE FG. 2 MAPPALE 184 SUB. 703

Dettagli

Giunta Regionale della Campania. Bollettino Ufficiale della Regione Campania n 09 del 24 febbraio 2003

Giunta Regionale della Campania. Bollettino Ufficiale della Regione Campania n 09 del 24 febbraio 2003 Bollettino Ufficiale della Regione Campania n 09 del 24 febbraio 2003 REGIONE CAMPANIA - Settore Provveditorato ed Economato - Bando di gara - Procedura aperta d.l.vo 358/92 così come modificato ed integrato

Dettagli

AMT AMT AMT AMT AMT AMT FACSIMILE FACSIMILE

AMT AMT AMT AMT AMT AMT FACSIMILE FACSIMILE 1 AZIENDA MUNICIPALE TRASPORTI CATANIA BANDO DI GARA Codice CIG:lotto 1) 0204229718-lotto 2) 0204237DBO 1) Ente appaltante A.M.T. Via S. Euplio n 168; 95124; Catania (CT); Telefono: 095/7519111; Fax: 095/509570;

Dettagli

ESA S.p.A. Elbana Servizi Ambientali Provincia di Livorno

ESA S.p.A. Elbana Servizi Ambientali Provincia di Livorno ESA S.p.A. Elbana Servizi Ambientali Provincia di Livorno Bando di gara per l affidamento del servizio di raccolta differenziata di carta e cartone BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA INDICE 1. STAZIONE APPALTANTE...

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE E PER LA GESTIONE DEI SERVIZI CONNESSI

DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE E PER LA GESTIONE DEI SERVIZI CONNESSI DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE E PER LA GESTIONE DEI SERVIZI CONNESSI 1. ENTE APPALTANTE: COMUNE DI CASTEL DI SANGRO (AQ) C.so Vittorio Emanuele, 10 tel.0864/82421

Dettagli

COMUNE DI GENZANO DI ROMA

COMUNE DI GENZANO DI ROMA Lì, Spett.le OGGETTO: invito a formulare offerta per l affidamento ex art. 125 comma 11,del D.Lgs. 163/2006 del SERVIZIO DI GESTIONE DEI SINISTRI DERIVANTI DA RESPONSABILITÀ CIVILE E VERSO PRESTATORI D

Dettagli

ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DI MESSINA

ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DI MESSINA ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DI MESSINA BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA SERVIZIO COPERTURA ASSICURATIVA IMMOBILI IACP CIG 5639276F68 SEZIONE I. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE 1. Ente appaltante:

Dettagli

COMUNE DI SERRA PEDACE (Provincia di Cosenza)

COMUNE DI SERRA PEDACE (Provincia di Cosenza) COMUNE DI SERRA PEDACE (Provincia di Cosenza) Uffffi icio Tecnico Via Roma, 126 87050 Serra Pedace ( CS) Tel. 0984/436752 Fax 0984/436093 - P.I. 00466710787 Email: com.serrapedace@libero.it C.F.80006410783

Dettagli

_ uxüé VÉÇáÉÜé É VÉÅâÇtÄx w gütñtç

_ uxüé VÉÇáÉÜé É VÉÅâÇtÄx w gütñtç _ uxüé VÉÇáÉÜé É VÉÅâÇtÄx w gütñtç EX ART. 1 L.R. N. 8 DEL 24/3/2014 già Provincia Regionale di Trapani Settore n. 1 Servizio n. 8 Gare e Contratti A V V I S O Procedura negoziata ad evidenza pubblica

Dettagli

BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA (Art. 3 - comma 37, del D.Lgs 163/2006)

BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA (Art. 3 - comma 37, del D.Lgs 163/2006) COMUNE DI BIENTINA Piazza Vittorio Emanuele II, 53 56031 Bientina (PI) Tel. 0587/758411 - Fax 0587/756746 C.F. e P.I. 00188060503 Sito Web www.comune.bientina.pi.it BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA (Art.

Dettagli

COMUNE di MONGUZZO. (Regione Lombardia - Provincia di Como) Protocollo n. 2604/IM Monguzzo, 01 agosto 2007.

COMUNE di MONGUZZO. (Regione Lombardia - Provincia di Como) Protocollo n. 2604/IM Monguzzo, 01 agosto 2007. Protocollo n. 2604/IM Monguzzo, 01 agosto 2007. Oggetto: Bando di gara per appalto fornitura pasti per refezione scolastica per gli anni scolastici 2007/08 2008/09 2009/2010. BANDO DI GARA Si rende noto

Dettagli

[P.za Cavallotti- tel. 0566/59411-371 CNiccolini@comune.follonica.gr.it] DISCIPLINARE DI GARA

[P.za Cavallotti- tel. 0566/59411-371 CNiccolini@comune.follonica.gr.it] DISCIPLINARE DI GARA DISCIPLINARE DI GARA APPALTO CONCORSO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E SANIFICAZIONE Indice: Art. 1 MODALITA' DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA Art. 2 PRESENTAZIONE DELL OFFERTA Art. 3 MODALITA DI

Dettagli

Parco Regionale Corno alle Scale (Provincia di Bologna)

Parco Regionale Corno alle Scale (Provincia di Bologna) Via Roma, 1 Loc. Pianaccio 40042 Lizzano in Belvedere Tel 0534-51761 Fax 0534-51763 E-mail: info@parcocornoallescale.it Parco Regionale Corno alle Scale (Provincia di Bologna) Bando Di Gara Mediante Pubblico

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DELL AQUILA PER UN TRIENNIO

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DELL AQUILA PER UN TRIENNIO DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DELL AQUILA PER UN TRIENNIO 1.OGGETTO Oggetto della presente gara è l affidamento del servizio

Dettagli

BANDO PER L AFFIDAMENTO A TRATTATIVA PRIVATA DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI.

BANDO PER L AFFIDAMENTO A TRATTATIVA PRIVATA DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI. BANDO PER L AFFIDAMENTO A TRATTATIVA PRIVATA DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI. Oggetto del presente bando: Questo Comune intende affidare il servizio di Assistenza domiciliare in favore di

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI N. 3 AUTOMEZZI DI SERVIZIO E CONTESTUALE RITIRO DI N. 4 VETTURE USATE DISCIPLINARE DI GARA

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI N. 3 AUTOMEZZI DI SERVIZIO E CONTESTUALE RITIRO DI N. 4 VETTURE USATE DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI N. 3 AUTOMEZZI DI SERVIZIO E CONTESTUALE RITIRO DI N. 4 VETTURE USATE DISCIPLINARE DI GARA I N D I C E Art. 1 Premessa Art. 2 Condizioni di ammissione alla gara Art.

Dettagli

COMUNE DI CASTELLI CALEPIO

COMUNE DI CASTELLI CALEPIO BANDO DI GARA PER CONCESSIONE GESTIONE DEL BAR ALL INTERNO DEL CENTRO SPORTIVO COMUNALE DI VIA F.FERRUCCI. Prot.n. 12241 del 26.06.2015 Dal 01.08.2015 al 31.07.2019 IL RESPONSABILE DEL SETTORE LAVORI PUBBLICI

Dettagli

SPETT. COMPAGNIA ASSICURAZIONE. Raccomandata a.r. uno

SPETT. COMPAGNIA ASSICURAZIONE. Raccomandata a.r. uno SETTORE AMMINISTRATIVO UFFICIO CONTRATTI Tel. 090 225512 SPETT. COMPAGNIA ASSICURAZIONE Raccomandata a.r. uno OGGETTO: Invito a procedura di cottimo fiduciario per affidamento del servizio di copertura

Dettagli

ALLEGATO 1 DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA

ALLEGATO 1 DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA ALLEGATO 1 DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA Articolo 1 OGGETTO DEL SERVIZIO L appalto ha per oggetto l affidamento del Servizio di Tesoreria. Il Servizio

Dettagli

Azienda Ospedaliera Ospedale San Carlo Borromeo Via Pio II, n 3 20153 Milano

Azienda Ospedaliera Ospedale San Carlo Borromeo Via Pio II, n 3 20153 Milano Azienda Ospedaliera Ospedale San Carlo Borromeo Via Pio II, n 3 20153 Milano Oggetto: Disciplinare di gara per il servizio di somministrazione lavoro a tempo determinato Art. 1 Procedura semplificata ai

Dettagli

PROCEDURA APERTA. Codice Identificativo Gara CIG 3209825F5E numero Gara 3230028 CUP B11B10000690006

PROCEDURA APERTA. Codice Identificativo Gara CIG 3209825F5E numero Gara 3230028 CUP B11B10000690006 PROCEDURA APERTA Bando di selezione per il conferimento di un servizio tecnico e prestazione professionale da svolgersi presso il Parco Naturale Regionale Molentargius-Saline Codice Identificativo Gara

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO di call//contact center telefonico in outsourcing.

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO di call//contact center telefonico in outsourcing. Comune di Rimini Settore Contratti, Servizi Generali e Attività Economiche P.zza Cavour n. 27-47900 Rimini tel. 0541 704239 fax 0541 704230 www.comune.rimini.it c.f.-p.iva 00304260409 C DISCIPLINARE DI

Dettagli

BANDO DI GARA PER LA FORNITURA DI D.P.I.

BANDO DI GARA PER LA FORNITURA DI D.P.I. ALLEGATO A CITTÀ DI ISPICA Provincia di Ragusa VIII Settore - Servizi Alla Persona - VIA Dell Architettura, sn - 97014, Ispica, RG - 0932 701540/510 Fax 0932 701508 BANDO DI GARA BANDO DI GARA PER LA FORNITURA

Dettagli

ART. 2 STATO DI FATTO E DI DIRITTO La vendita è a corpo, nello stato di fatto e di diritto in cui il bene mobile si trova.

ART. 2 STATO DI FATTO E DI DIRITTO La vendita è a corpo, nello stato di fatto e di diritto in cui il bene mobile si trova. Bando di vendita mediante asta pubblica di mobili di proprietà di S.E.U.S. S.C.p.A. La Società S.E.U.S. SICILIA EMERGENZA-URGENZA SANITARIA S.C.p.A. RENDE NOTO - che il giorno 04.12.2012, alle ore 10,00,

Dettagli

DISCIPLINARE DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI CAPI BOVINI E EQUINI CON IL SISTEMA DELLE OFFERTE SEGRETE.

DISCIPLINARE DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI CAPI BOVINI E EQUINI CON IL SISTEMA DELLE OFFERTE SEGRETE. DISCIPLINARE DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI CAPI BOVINI E EQUINI CON IL SISTEMA DELLE OFFERTE SEGRETE. ARTICOLO 1 _ OGGETTO DELL ASTA E ADEMPIMENTI A CURA DELL AGGIUDICATARIO L'Ente Parco Regionale

Dettagli

ASSICURAZIONE DELLA. Servizio Sanitario REGIONE SARDEGNA

ASSICURAZIONE DELLA. Servizio Sanitario REGIONE SARDEGNA DISCI PLINARE AMMINISTRATIVO ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILI TÀ CIVI LE VERSO TERZI E VERSO I P RESTATORI DI LAVORO Timbro e Firma: 1 INDICE Art. 1 Oggetto pag. 3 Art. 2 Requisiti di partecipazione pag.

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE, CENTRO DI ECCELLENZA PER LA COMUNICAZIONE E L INTEGRAZIONE DEI MEDIA (M.I.C.C.)

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE, CENTRO DI ECCELLENZA PER LA COMUNICAZIONE E L INTEGRAZIONE DEI MEDIA (M.I.C.C.) MEDIA INTEGRATION AND COMMUNICATION CENTRE National Centre of Excellence University of Florence, Italy UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE, CENTRO DI ECCELLENZA PER LA COMUNICAZIONE E L INTEGRAZIONE DEI

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI ASSICURAZIONE A FAVORE DEL CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO DISCIPLINARE DI GARA Art 1. OGGETTO Il Consiglio regionale del Veneto ha bandito, in esecuzione

Dettagli

ParmaInfanzia S.p.A.

ParmaInfanzia S.p.A. Sede Legale: via Tonale n. 6, 43100 Parma - Tel. 0521/709511; Sede Amministrativa: via Colorno n. 63, 43100 Parma; Tel. 0521/600611, Fax 0521/606260; Bando di gara mediante Pubblico Incanto per la gestione

Dettagli

Città di La Maddalena Provincia di Olbia Tempio Area Amministrativa Settore Socio Assistenziale

Città di La Maddalena Provincia di Olbia Tempio Area Amministrativa Settore Socio Assistenziale Città di La Maddalena Provincia di Olbia Tempio Area Amministrativa Settore Socio Assistenziale dirigente.malu@comunelamaddalena.it PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE

Dettagli

Sviluppo Basilicata SpA Via Centomani,11 85100 Potenza tel.0971.50661 fax 0971.506664

Sviluppo Basilicata SpA Via Centomani,11 85100 Potenza tel.0971.50661 fax 0971.506664 Sviluppo Basilicata SpA Via Centomani,11 85100 Potenza tel.0971.50661 fax 0971.506664 DISCIPLINARE DI GARA I.1 Oggetto appalto Affidamento del servizio di conto corrente fruttifero periodo 2010 2011 dedicato

Dettagli

SERVIZIO GESTIONE DEL TERRITORIO. Responsabile del procedimento: Arch. Leonello Corsinovi Tel. 055-2372145 E-mail: l.corsinovi@comune.impruneta.fi.

SERVIZIO GESTIONE DEL TERRITORIO. Responsabile del procedimento: Arch. Leonello Corsinovi Tel. 055-2372145 E-mail: l.corsinovi@comune.impruneta.fi. STAZIONE APPALTANTE: COMUNE DI IMPRUNETA () P.ZZA BUONDELMONTI, 41 (FI) Telefono (055) -203641 / Fax (055) 2036438 www.comune.impruneta.fi.it posta elettronica certificata: comune.impruneta@postacert.toscana.it

Dettagli

COMUNE DI PORTOGRUARO. Bando di gara con procedura aperta per l appalto del servizio quadriennale di brokeraggio assicurativo.

COMUNE DI PORTOGRUARO. Bando di gara con procedura aperta per l appalto del servizio quadriennale di brokeraggio assicurativo. Prot. 0010775 COMUNE DI PORTOGRUARO Bando di gara con procedura aperta per l appalto del servizio quadriennale di brokeraggio assicurativo.- CIG 0283379BBC Ente Appaltante : Comune di Portogruaro - Piazza

Dettagli

BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA C I T T A D I P I A Z Z A A R M E R I N A P r o v inc ia d i E n n a Setto r e L a v o ri P ub lic i Servizio Progettazione BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA per l acquisto di n. 5 autovetture allestite

Dettagli

cüéä Çv t w atñéä SETTORE PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA E TRIBUTI Tel.081 8853222 Fax 081 8858336 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA

cüéä Çv t w atñéä SETTORE PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA E TRIBUTI Tel.081 8853222 Fax 081 8858336 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA VÉÅâÇx w MARIGLIANO cüéä Çv t w atñéä SETTORE PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA E TRIBUTI Tel.081 8853222 Fax 081 8858336 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA ENTE APPALTANTE: Comune di Marigliano Corso

Dettagli

Città di Fossano Dipartimento Finanze

Città di Fossano Dipartimento Finanze Città di Fossano Dipartimento Finanze DISCIPLINARE DI GARA CIG 08385823C1 STAZIONE APPALTANTE: Comune di Fossano, Via Roma 91-12045 Fossano (CN) nella persona del Dirigente del dipartimento Finanze, Dott.

Dettagli

COMUNE DI CINISELLO BALSAMO. Piazza Confalonieri,3. 20092 Cinisello Balsamo. Provincia di Milano SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO. Ufficio Urbanistica

COMUNE DI CINISELLO BALSAMO. Piazza Confalonieri,3. 20092 Cinisello Balsamo. Provincia di Milano SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO. Ufficio Urbanistica COMUNE DI CINISELLO BALSAMO Piazza Confalonieri,3 20092 Cinisello Balsamo Provincia di Milano SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO Ufficio Urbanistica BANDO DI GARA A PUBBLICO INCANTO Per l affidamento del

Dettagli

COMUNE DI CUNEO. 2) OGGETTO: copertura assicurativa Responsabilità Civile Patrimoniale della Pubblica Amministrazione.

COMUNE DI CUNEO. 2) OGGETTO: copertura assicurativa Responsabilità Civile Patrimoniale della Pubblica Amministrazione. COMUNE DI CUNEO Prot. n. 61793 BANDO DI GARA DEL GIORNO 12 DICEMBRE 2008 PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA RESPONSABILITA CIVILE PATRIMONIALE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 1) STAZIONE

Dettagli

C I T T À DI A L T A M U R A Provincia di Bari

C I T T À DI A L T A M U R A Provincia di Bari C I T T À DI A L T A M U R A Provincia di Bari BANDO DI PROCEDURA APERTA 1) ENTE APPALTANTE: Comune di Altamura Piazza Municipio, 2-70022 Altamura - BAtel. 0803107111 - telefax 0803107204 Indirizzo internet:

Dettagli

Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico - Vittorio Emanuele Catania

Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico - Vittorio Emanuele Catania Settore Provveditorato ed Economato Tel. 095/7435606 N di Prot.... Allegati n. Oggetto: Gara mediante procedura negoziata per l acquisto di presidi dedicati per iniettori automatici COVIDIEN. Spett.le

Dettagli

COMUNE DI MANOCALZATI Provincia Avellino

COMUNE DI MANOCALZATI Provincia Avellino COMUNE DI MANOCALZATI Provincia Avellino Prot. n. 2275 BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA OGGETTO: procedura aperta con il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa per l affidamento del servizio

Dettagli

COMUNE DI BARLASSINA BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO MILANO 39

COMUNE DI BARLASSINA BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO MILANO 39 COMUNE DI BARLASSINA Prot. 13057 (PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA) BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO MILANO 39 1. ENTE LOCATORE Comune di Barlassina

Dettagli

BANDO DI GARA. 4. Criterio di aggiudicazione: Criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa (art. 83 D.Lgs. 163/2006)

BANDO DI GARA. 4. Criterio di aggiudicazione: Criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa (art. 83 D.Lgs. 163/2006) BANDO DI GARA 1. Amministrazione appaltante: Comune di Lanciano Avvocatura Comunale Servizio Appalti Forniture e Servizi P.zza Plebiscito, 1 66034 Lanciano telefono 0872/707602-707227 Fax 0872/717573 sito

Dettagli

STAZIONE UNICA APPALTANTE

STAZIONE UNICA APPALTANTE COMUNITA' MONTANA VALSESIA Corso Roma, n.35-13019 - Varallo (VC) Tel.0163-51.555/53.800 fax 0163-52.405 STAZIONE UNICA APPALTANTE DISCIPLINARE DI GARA PER L'AFFIDAMENTO IN GESTIONE, MEDIANTE PROCEDURA

Dettagli

Giunta Regionale della Campania

Giunta Regionale della Campania Bollettino Ufficiale della Regione Campania n 61 del 9 dicembre 2002 GIUNTA REGIONALE DELLA CAMPANIA - AGC Demanio e Patrimonio - Settore Provveditorato ed Economato - Bando di gara - Procedura aperta

Dettagli

Che alle ore 10,00 del giorno 24 febbraio 2015 nella sede municipale del Comune di Manocalzati, sita in Via G. D ORSO, si terrà una

Che alle ore 10,00 del giorno 24 febbraio 2015 nella sede municipale del Comune di Manocalzati, sita in Via G. D ORSO, si terrà una COMUNE DI MANOCALZATI Provincia di Avellino Via G. DORSO 83030 MANOCALZATI (AV) C.f. 80004790640 tel 0825/675031 fax 0825/675581- http://www.comune.manocalzati.av.it Prot g.le 452 Data 27 /01/2015 Secondo

Dettagli

SCHEMA LETTERA INVITO PER COTTIMO FIDUCIARIO AI SENSI DELL ART. 125 del D.lgs. 163/2006 e ss.mm.ii.

SCHEMA LETTERA INVITO PER COTTIMO FIDUCIARIO AI SENSI DELL ART. 125 del D.lgs. 163/2006 e ss.mm.ii. SCHEMA LETTERA INVITO PER COTTIMO FIDUCIARIO AI SENSI DELL ART. 125 del D.lgs. 163/2006 e ss.mm.ii. COMUNE DI MONTECASTRILLI Viale della Resistenza,8 05026 Montecastrilli ( TR ) - Tel. 0744/94791 - Fax.

Dettagli

DETERMINAZIONE COPIA Reg. 1^A.F.- 6 serv. n 28 del 23 settembre 2009 Reg. Gen. n. 915 del 24 settembre 2009. Il RESPONSABILE DEL SERVIZIO

DETERMINAZIONE COPIA Reg. 1^A.F.- 6 serv. n 28 del 23 settembre 2009 Reg. Gen. n. 915 del 24 settembre 2009. Il RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE DI ADRANO Provincia di Catania Via Aurelio Spampinato n 28 95031 (CT ) tel. 095/7606111 fax 0957692771 1^AREA FUNZIONALE 6 SERVIZIO Gare e Contratti DETERMINAZIONE COPIA Reg. 1^A.F.- 6 serv. n 28

Dettagli

Fornitura di server e relativi servizi di assistenza hardware in garanzia

Fornitura di server e relativi servizi di assistenza hardware in garanzia Fornitura di server e relativi servizi di assistenza hardware in garanzia INPDAP Area Organizzazione, Formazione e Sistemi Informativi - Disciplinare di gara Pag. 1 di 9 DISCIPLINARE DI GARA AI SENSI DEL

Dettagli

COMUNE DI TORRACA Provincia di Salerno C.F. 84001450653 VIA FENICE,N.2 84030 TORRACA Tel. 0973/398127 Fax 0973/398255

COMUNE DI TORRACA Provincia di Salerno C.F. 84001450653 VIA FENICE,N.2 84030 TORRACA Tel. 0973/398127 Fax 0973/398255 COMUNE DI TORRACA Provincia di Salerno C.F. 84001450653 VIA FENICE,N.2 84030 TORRACA Tel. 0973/398127 Fax 0973/398255 AREA TECNICA CAPITOLATO DI GARA C.I.G. 0554938D4F- numero gara versamento 599561 ALLEGATO

Dettagli

COMUNE DI PEDARA (Provincia di Catania)

COMUNE DI PEDARA (Provincia di Catania) COMUNE DI PEDARA (Provincia di Catania) BANDO DI GARA DI PUBBLICO INCANTO C.I.G. n. 45366734FD In esecuzione della determina settoriale. n. 150 del 11/09/2012 esecutiva ai sensi di legge, si bandisce pubblico

Dettagli

Comune di Palaia Prov. di Pisa AVVISO DI VENDITA DI AZIONI DELLA SOCIETA PUBLISERVIZI SPA

Comune di Palaia Prov. di Pisa AVVISO DI VENDITA DI AZIONI DELLA SOCIETA PUBLISERVIZI SPA Comune di Palaia Prov. di Pisa AVVISO DI VENDITA DI AZIONI DELLA SOCIETA PUBLISERVIZI SPA Il Comune di Palaia, con deliberazione del Consiglio Comunale n. 47 del 29/11/2013, ha proceduto ad aggiornare

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA COMUNE DI USMATE VELATE PROVINCIA DI MILANO Corso Italia n. 22-20040 USMATE VELATE Tel. 039.6757039 P.I. 00714670965 - C.F. 01482570155 AREA TERRITORIO E AMBIENTE sito internet: www.comune.usmatevelate.mi.it

Dettagli

Provincia di Pordenone MEDAGLIA D ORO AL V.M.

Provincia di Pordenone MEDAGLIA D ORO AL V.M. Alla Ditta RACCOMANDATA A.R. OGGETTO: procedura negoziata per il servizio di archiviazione cartacea e gestione Documentale. Cod. Ditta è invitata a partecipare alla gara ufficiosa, ai sensi del Codice

Dettagli

COTTIMO FIDUCIARIO PER TRASLOCO BIBLIOTECA, CENTRO MULTIMEDIALE AL CENTRO ILPERTINI INDETTO CON DETERMINAZIONE 1.597/2011 - CIG 3638406B9A

COTTIMO FIDUCIARIO PER TRASLOCO BIBLIOTECA, CENTRO MULTIMEDIALE AL CENTRO ILPERTINI INDETTO CON DETERMINAZIONE 1.597/2011 - CIG 3638406B9A COTTIMO FIDUCIARIO PER TRASLOCO BIBLIOTECA, CENTRO MULTIMEDIALE AL CENTRO ILPERTINI INDETTO CON DETERMINAZIONE 1.597/2011 - CIG 3638406B9A DITTA: 3. CORTESI REQUISITI GIURIDICO-AMMINISTRATIVI - BUSTA A

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO. Il servizio avrà decorrenza dalla data di affidamento e dovrà concludersi il 31.5.2010.

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO. Il servizio avrà decorrenza dalla data di affidamento e dovrà concludersi il 31.5.2010. AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO PER LA REALIZZAZIONE DI CORSI DI SOSTEGNO LINGUISTICO FINALIZZATI ALL INSERIMENTO E L INTEGRAZIONE INTERCULTURALE DEI MINORI STRANIERI CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Il servizio

Dettagli

L appalto è finanziato con fondi PON M2M progetto n. 01_01541. I pagamenti avverranno secondo le modalità stabilite nel capitolato speciale.

L appalto è finanziato con fondi PON M2M progetto n. 01_01541. I pagamenti avverranno secondo le modalità stabilite nel capitolato speciale. BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI 40 SMATRPHONE, 2 TABLET E 30 SIM. APPALTO N. 029/012. CIG4169443D32 PROGETTO PON 01_01541. 1. Amministrazione aggiudicatrice Denominazione

Dettagli

COMUNE DI MESORACA PROVINCIA DI CROTONE ****** COMANDO POLIZIA MUNICIPALE TEL. 0962/489424/30 FAX 0962/45049 BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA

COMUNE DI MESORACA PROVINCIA DI CROTONE ****** COMANDO POLIZIA MUNICIPALE TEL. 0962/489424/30 FAX 0962/45049 BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA COMUNE DI MESORACA PROVINCIA DI CROTONE ****** COMANDO POLIZIA MUNICIPALE TEL. 0962/489424/30 FAX 0962/45049 BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA 1 BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA PER L ACQUISTO DI N.

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER GLI ANNI 2015 2018. C.I.G. ZA315A0443

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER GLI ANNI 2015 2018. C.I.G. ZA315A0443 COMUNE DI VIAGRANDE PROVINCIA DI CATANIA AREA ECONOMICA FINANZIARIA E TRIBUTI ------------------------------------------------------------------------------------------------------- BANDO DI GARA PER L

Dettagli

M A R I G L I A N O BANDO DI GARA OGGETTO: GARA DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI IL RESPONSABILE RENDE NOTO

M A R I G L I A N O BANDO DI GARA OGGETTO: GARA DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI IL RESPONSABILE RENDE NOTO M A R I G L I A N O BANDO DI GARA OGGETTO: GARA DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI IL RESPONSABILE In esecuzione della determina n.879 del 30.12.2005 RENDE NOTO

Dettagli

C o m u n e d i B a r i

C o m u n e d i B a r i C o m u n e d i B a r i DISCIPLINARE DI GARA Servizi assicurativi polizze rischi: incendio, furto, rca/ard/infortuni, responsabilità civile patrimoniale dell ente, tutela legale, dal 1 gennaio 2012 al

Dettagli

Fornitura di 1000 PC desktops e 300 stampanti laser b/n con 24 mesi di assistenza hardware in garanzia

Fornitura di 1000 PC desktops e 300 stampanti laser b/n con 24 mesi di assistenza hardware in garanzia Fornitura di 1000 PC desktops e 300 stampanti laser b/n con 24 mesi di assistenza hardware in garanzia INPDAP Area Organizzazione, Formazione e Sistemi Informativi - Disciplinare di gara Pag. 1 di 9 DISCIPLINARE

Dettagli

COMUNE DI NICOLOSI C.A.P. 95030 PROVINCIA DI CATANIA

COMUNE DI NICOLOSI C.A.P. 95030 PROVINCIA DI CATANIA COMUNE DI NICOLOSI C.A.P. 95030 PROVINCIA DI CATANIA AREA 1 SERVIZI SOCIALI, CULTURALI, SCOLASTICI, CONTENZIOSO, CONTRATTI Prot. del OGGETTO: Lettera di invito a procedura negoziata con bando per la gestione

Dettagli

Comune di Pula Provincia di Cagliari

Comune di Pula Provincia di Cagliari Prot. 9823 del 21.05.2014 Comune di Pula Provincia di Cagliari Settore Lavori Pubblici, Urbanistica, Servizi Tecnologici e Ambientali Informatici, Patrimonio BANDO DI GARA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA

Dettagli

REGIONE PUGLIA DISCIPLINARE DI GARA

REGIONE PUGLIA DISCIPLINARE DI GARA REGIONE PUGLIA DISCIPLINARE DI GARA OGGETTO: PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA ASSICURATIVA ( BROKERAGGIO ) A FAVORE DELLA REGIONE PUGLIA ART.1 Oggetto dell Appalto

Dettagli

BANDO PUBBLICO PER LOCAZIONE DI UN IMMOBILE AD USO COMMERCIALE DI PROPRIETA COMUNALE POSTO IN PIAZZA CAVOUR PIANO TERRA

BANDO PUBBLICO PER LOCAZIONE DI UN IMMOBILE AD USO COMMERCIALE DI PROPRIETA COMUNALE POSTO IN PIAZZA CAVOUR PIANO TERRA BANDO PUBBLICO PER LOCAZIONE DI UN IMMOBILE AD USO COMMERCIALE DI PROPRIETA COMUNALE POSTO IN PIAZZA CAVOUR PIANO TERRA L Amministrazione Comunale di Levanto intende concedere in locazione una unità immobiliare

Dettagli

COMUNE DI PONTE DELL OLIO Provincia di Piacenza Centrale Unica di Committenza Comuni di Ponte dell Olio Bettola Farini Ferriere Gropparello Vigolzone

COMUNE DI PONTE DELL OLIO Provincia di Piacenza Centrale Unica di Committenza Comuni di Ponte dell Olio Bettola Farini Ferriere Gropparello Vigolzone COMUNE DI PONTE DELL OLIO Provincia di Piacenza Centrale Unica di Committenza Comuni di Ponte dell Olio Bettola Farini Ferriere Gropparello Vigolzone DISCIPLINARE GARA procedura aperta per l affidamento

Dettagli

Agenzia Regionale per i Rifiuti e le Acque

Agenzia Regionale per i Rifiuti e le Acque Agenzia Regionale per i Rifiuti e le Acque 1 Settore Regolazione delle Acque GARA PER LA FORNITURA CONTINUA DI GAS NATURALE (METANO) A SERVIZIO DELL IMPIANTO DI DISSALAZIONE E POTABILIZZAZIONE DELL ACQUA

Dettagli

AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER IL SERVIZIO DI RECUPERO CREDITI STRAGIUDIZIALE

AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER IL SERVIZIO DI RECUPERO CREDITI STRAGIUDIZIALE AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER IL SERVIZIO DI RECUPERO CREDITI STRAGIUDIZIALE L Azienda Servizi Integrati S.p.A., con sede in San Donà di Piave (VE), Via N. Sauro, 21 - Tel. 0421/481111, e-mail: info@asibassopiave.it.,

Dettagli

AEROPORTI DI ROMA Società per Azioni

AEROPORTI DI ROMA Società per Azioni AEROPORTI DI ROMA Società per Azioni Fornitura di energia elettrica sul mercato libero nell anno 2005 presso tre punti di prelievo ubicati nell aeroporto L. da Vinci di Fiumicino e un punto di prelievo

Dettagli

AZIENDA REGIONALE FORESTE DEMANIALI PALERMO

AZIENDA REGIONALE FORESTE DEMANIALI PALERMO AZIENDA REGIONALE FORESTE DEMANIALI PALERMO INDIZIONE GARA MEDIANTE TRATTATIVA PRIVATA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI DI RESPONSABILITA CIVILE TERZI E PRESTATORI D OPERA. Premessa e Motivazione

Dettagli

COMUNE DI ALLERONA Provincia di Terni Tel. 0763/628312 - fax 0763/628117

COMUNE DI ALLERONA Provincia di Terni Tel. 0763/628312 - fax 0763/628117 COMUNE DI ALLERONA Provincia di Terni Tel. 0763/628312 - fax 0763/628117 BANDO INTEGRALE DI GARA Procedura aperta: appalto per la Fornitura di Energia Elettrica e gas naturale periodo 01.01.2008-31.12.2008

Dettagli

COMUNE DI AGRIGENTO ************* SETTORE X SERVIZIO II ^^^^^^ NORME DI GARA

COMUNE DI AGRIGENTO ************* SETTORE X SERVIZIO II ^^^^^^ NORME DI GARA 1 COMUNE DI AGRIGENTO ************* SETTORE X SERVIZIO II ^^^^^^ NORME DI GARA PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE DELLA DIREZIONE LAVORI DEL SERVIZIO MANUTENZIONE E GESTIONE DEL VERDE PUBBLICO

Dettagli

ESA S.p.A. Elbana Servizi Ambientali Provincia di Livorno

ESA S.p.A. Elbana Servizi Ambientali Provincia di Livorno ESA S.p.A. Elbana Servizi Ambientali Provincia di Livorno Gara per l affidamento del servizio di trasporto di rifiuti urbani od assimilabili o rifiuti provenienti dal trattamento dei rifiuti urbani od

Dettagli

BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO

BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO COMUNE DI LUSERNA SAN GIOVANNI Provincia di Torino BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO In esecuzione della D.C.C. n. 28 del 30/07/2015 e della determinazione n. 274 del 21/09/2015 si rende noto che il Comune

Dettagli

6 Settore Appalti e Contratti BANDO DI GARA

6 Settore Appalti e Contratti BANDO DI GARA 6 Settore Appalti e Contratti BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER LA STIPULA DI POLIZZA BIENNALE ASSICURATIVA RC AUTO LIBRO MATRICOLA PER GLI AUTOVEICOLI COMUNALI E GARANZIE ACCESSORIE G.I.G. n. 4380166354.

Dettagli