SEDI STABILIMENTI IMPIANTI. la raccolta differenziata e ospita l autorimessa, le officine, gli impianti

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SEDI STABILIMENTI IMPIANTI. la raccolta differenziata e ospita l autorimessa, le officine, gli impianti"

Transcript

1 SEDI AMA è presente in maniera uniforme in tutta la città, in modo da assicurare efficienza e tempestività nella gestione del servizio. Le sedi di zona sono l anello di congiunzione fra il cittadino e il settore operativo dell Azienda. Sede direzionale: si trova in via Calderon de la Barca e ospita l insieme delle direzioni aziendali. Sedi di zona: AMA dispone di 76 sedi operative sul territorio, per assicurare tempestività ed efficienza nel servizio alla città di Roma. e Sedi impianti STABILIMENTI Consulta il sito per scoprire la sede più vicina a casa tua. Gli stabilimenti aziendali assicurano tutti i servizi essenziali di supporto alla gestione operativa, e in molti casi ospitano anche impianti aziendali per il trattamento dei rifiuti. Ponte Malnome: situato in zona Ponte Galeria, ospita l autorimessa, le officine, gli impianti di lavaggio dei mezzi e il termovalorizzatore per i rifiuti ospedalieri. È dotato di un depuratore per le acque di scarico. Rocca Cencia: collocato nella parte est della città, è la sede del nuovo impianto di selezione per 44 SEDI E la raccolta differenziata e ospita l autorimessa, le officine, gli impianti di lavaggio dei mezzi e il magazzino centrale aziendale. È dotato di un depuratore per le acque di scarico. Sarà sede del nuovo impianto di produzione di Cdr e compost grezzo. Laurentino: situato nei pressi della sede principale, ospita gli uffici della Direzione Servizi Tariffa Roma e della Divisione AMACity. Salario: situato nella periferia nord di Roma, è stato ristrutturato nel corso dell anno. Lo stabilimento ospita una parte dei mezzi aziendali e sarà sede del nuovo impianto di produzione di Cdr e compost grezzo. Tor Pagnotta: situato nella periferia sud di Roma, da inizio anno è sede degli uffici della Divisione Gestione Rifiuti, della Divisione Raccolta Differenziata e della Divisione Manutenzione Veicoli. È dotato di un impianto di depurazione delle acque, di un impianto di lavaggio dei mezzi e di una modernissima officina. IMPIANTI tante, seguite da due linee di trattamento e depurazione fumi. Tratta fino a 100 tonnellate al giorno di rifiuti, provenienti prevalentemente da strutture sanitarie e dalla raccolta differenziata dei farmaci scaduti. È dotato di un sistema di recupero energetico con produzione di circa 3 MW di energia elettrica. Impianto di compostaggio di Maccarese: nell impianto vengono conferiti i rifiuti organici provenienti dalla raccolta che AMA effettua presso i mercati rionali e presso ristoranti e bar del Centro Storico, oltre a tutti i residui organici raccolti in maniera differenziata, al legno e a scarti organici di vario tipo, che vengono trasformati in compost cioè fertilizzante naturale impiegato in agricoltura, utilizzato anche nelle colture biologiche. Ha una capacità di produzione di circa 100 tonnellate al giorno. Impianto di selezione multimateriale di Rocca Cencia: 45 IMPIANTI AMA è impegnata da diversi anni in uno sforzo finanziario e produttivo per la costruzione di nuovi impianti per la gestione dei propri servizi. Termovalorizzatore per rifiuti speciali di Ponte Malnome: entrato a regime nel 1996 è costituito da due linee di incenerimento con forno a tamburo roinaugurato nel 2003 consente la selezione del materiale proveniente dalla raccolta differenziata, separando i materiali raccolti nei cassonetti blu: plastica, vetro, alluminio e banda stagnata, con una capacità di selezione di 100 tonnellate al giorno. Impianto di selezione multimateriale di via Laurentina: consente la selezione del materiale proveniente dalla raccolta differenziata, separando i materiali raccolti nei cassonetti blu: plastica, vetro, alluminio e banda stagnata, con una capacità di selezione di 70 tonnellate al giorno. Impianti in costruzione: attualmente sono in costruzione due impianti, uno situato sulla via Salaria e uno situato presso lo stabilimento AMA di Rocca Cencia, per la selezione di rifiuti indifferenziati, con produzione di Cdr (Combustibile da rifiuti) e compost grezzo. I due impianti tratteranno complessivamente circa 1500 tonnellate di rifiuti al giorno. L impianto di compostaggio AMA di Maccarese.

2 ISOLE ECO LOGICHE Isole Ecologiche Gli orari aggiornati delle Isole Ecologiche e dei Centri di Raccolta sono disponibili sul sito o chiamando il Numero Verde AMA LE ISOLE ECOLOGICHE E ICENTRI DI RACCOLTA AMA La raccolta differenziata non riguarda soltanto bottiglie, giornali e piccoli imballaggi. Anche i calcinacci o i rifiuti ingombranti come lavatrici, computer o mobili possono essere riciclati, mentre i rifiuti pericolosi, come le batterie per auto o i frigoriferi, debbono essere dismessi in completa sicurezza. L unica differenza è che questo tipo di rifiuti, anziché essere depositati nei cassonetti, è necessario che siano consegnati in strutture attrezzate. Per questo AMA ha aperto al pubblico numerosi Centri di Raccolta per facilitare la consegna di questo tipo di rifiuti. Inoltre nei prossimi anni ogni Municipio sarà dotato di un Isola Ecologica: un area attrezzata rivolta ai cittadini, in cui consegnare, con grande comodità e in modo completamente gratuito, varie tipologie di rifiuti. Già adesso sono attive 6 Isole Ecologiche e 7 Centri di Raccolta e circa cittadini le utilizzano per conferire gratuitamente i rifiuti domestici ingombranti, piccole quantità di calcinacci e i rifiuti riciclabili e pericolosi. Nelle Isole Ecologiche e nei Centri di Raccolta è possibile accedere con il proprio mezzo di trasporto, purché non superi le 3,5 tonnellate di peso. Per informazioni è attivo il Numero Verde (da lunedì a giovedì dalle 8 alle 17; venerdì dalle 8 alle 14). Per prenotare il servizio a pagamento di ritiro dei rifiuti ingombranti a domicilio con tariffe differenziate per il ritiro su strada o, a partire da quest anno, al piano, è possibile chiamare il numero (vedi p. 17). Centri di Raccolta Municipio Indirizzo Località I Via del Campo Piramide Boario 58 II Via dei Campi Acqua Sportivi 100 Acetosa VI Via Teano Villa Gordiani XII Largo Boschiero Mostacciano XIII Via D. Morelli Acilia XIX Via Mattia Pineta Battistini 545 Sacchetti XX Via Cassia Olgiata ingresso Olgiata Isole Ecologiche Municipio Indirizzo Località IV Via Ateneo Vigne Salesiano Nuove V Stazione Metro B Tiburtina Ponte Mammolo VII Via A. Severini Collatino X Via Palmiro Cinecittà Togliatti 59 XII Via Laurentina Laurentina (Gra) XIII Piazza Bottero 8 Lido di Ostia Battistini 545 Sacchetti Ingombranti Ingombranti Inerti Inerti Batterie auto Batterie auto Legno Legno Frigoriferi Frigoriferi Mat. informatico Mat. informatico Metallo Metallo Neon Neon Carta e cartone Carta e cartone 46 47

3 AMA si occupa della custodia, manutenzione e pulizia di bagni pubblici in muratura e prefabbricati autopulenti sul territorio cittadino. Bagni in muratura con custode Indirizzo Municipio Punto Accesso Orari infanzia disabili di apertura Largo di Villa Peretti I 10-16,40 Passeggiata di Ripetta I 10-16,40 Piazza S. Silvestro I 10-19,40 Piazza del Colosseo I 10-17,40 Piazza dell Esquilino I ,40 Piazza di Porta San Giovanni I 10-16,40 Piazza di Spagna I 10-19,40 Piazza Garibaldi I 10-16,40 Piazza S. Maria Liberatrice I 10-16,40 Salita del Pincio I 10-16,40 Via Carlo Felice I 10-16,40 Via Valle delle Camene I 10-16,40 Via XX Settembre I 10-16,40 Via Zanardelli I 10-17,40 Villa Borghese I 10-16,40 Villa Celimontana I 10-16,40 Piazza di Porta Maggiore III 10-16,40 Villa Ada (interno parco) III 10-16,40 Villa Lazzaroni (via Fortifiocca) IX 10-16,40 Area basilicale San Paolo XI 10-16,40 (Parco Schuster) Via Ardeatina (Dazio) XI a richiesta Pineta Castel Fusano XIII 10-16,40 (viale G. Pavese) Villa D. Pamphili XVI 10-16,40 (lato via Aurelia) Villa D. Pamphili XVI 10-16,40 (lato via Nocetta) Piazza della Città Leonina XVII 19-17,40 Parco Adriano XVII 10-16,40 Largo Porta Cavalleggeri XVIII 10-16,40 1 Ascensore per disabili non ancora funzionante 48 BAGNI Sono 27 le strutture fisse custodite, mentre sono 31 i Servizi Igienici Automatizzati (generalmente gratuiti e aperti dalle 5 alle 23). Informazioni generali N. Pulizia Tariffa Bagni fissi autopulenti 31 automatica 0,50 euro Bagni fissi custoditi in muratura 27 giornaliera gratuito PUBBLICI Bagni autopulenti (aperti dalle 5 alle 23) Indirizzo Municipio Accesso disabili Via Manlio Gelsomini (gratuito) I Piazza Annibaliano II Piazza Mancini (via Longhi) (gratuito) II Piazza Mancini (Brunelleschi) (gratuito) II Viale De Coubertain II Piazzale Stazione Tiburtina III Piazza Conca d oro IV Piazza Giuseppe Primoli IV Parcheggio ATAC Grotte Celoni VIII Piazza dei Re di Roma IX Via dei Rogazionisti IX Piazza Zama IX Via Arco di Travertino IX Piazza Cinecittà X Piazza Elio Rufino XI Piazza Agricoltura XII Viale dell Umanesimo XII Via Filippo Tommaso Marinetti XII Via degli Irlandesi XV Piazza Macaluso XV Via Pietro Frattini XV Via Porta Portese XVI Via Porta Portese XVI Piazzale Clodio XVII Viale Giulio Cesare XVII Viale Giuseppe Mazzini XVII Via Sergio I (ang. Gregorio VII) XVIII Via dell Assunzione XIX Via Mattia Battistini XIX Mercato Ponte Milvio XX Via Luigi Amoroso XX Nei prossimi mesi è prevista la realizzazione e l apertura di nuove strutture su tutto il territorio cittadino. Per elenchi e orari aggiornati consulta il sito Internet o chiama il Numero Verde Bagni pubblici

4 Da ottobre 1998 AMA ha assunto la gestione dei Servizi Funebri e Cimiteriali del Comune di Roma, impegnandosi in un vasto processo di ristrutturazione e riorganizzazione che vede i suoi punti centrali nella definizione di tariffe chiare e trasparenti, nell offerta di attività di assistenza per la cura di tombe e loculi e in una migliore sorveglianza all interno dei cimiteri. Il progetto accoglienza per migliorare l informazione e la collaborazione ai visitatori, soprattutto a quelli che necessitano di maggiore assistenza, prevede i nuovi servizi per la cura delle sepolture e delle aiuole, la possibilità, nel rispetto dei principi della religione e- braica, di svolgere le esequie la domenica per le persone decedute il venerdì o sabato mattina, l accordo sindacale per garantire i servizi minimi essenziali in caso di sciopero e la selezione del nuovo personale anche in base all idoneità psico-attitudinale. Sono alcuni dei passi che AMA SpA ha compiuto affinché i cimiteri romani possano diventare luoghi di vera accoglienza, con servizi efficienti, trasparenti ed economici. AMA gestisce inoltre il servizio di Polizia Mortuaria che interviene in caso di decessi in aree pubbliche o private su disposizione dell autorità giudiziaria o dell autorità sanitaria. Nell impianto di cremazione del Cimitero Flaminio vengono cremati i feretri e le parti anatomiche attraverso quattro linee di cremazione. Servizi funebri 50 SERVIZI I CIMITERI ROMANI I cimiteri romani non sono solo luoghi dedicati alla commemorazione dei defunti, ma spazi spesso di grande interesse culturale, nei quali s intrecciano le storie individuali e la storia della città. Vi sono presenti tutte le diverse forme di culto, anche se prevale la presenza di quello cattolico. Oltre a prendersi cura delle aree comuni dei cimiteri, AMA offre servizi personalizzati di pulizia e decoro di loculi, tombe e cappelle a prezzi chiari e trasparenti. Un modo semplice per mantenere in perfetto stato la dimora dei propri cari. CIMITERO MONUMENTALE DEL VERANO Piazzale del Verano - trasporti: linee C dal 1 ottobre al 31 marzo dalle 7,30 alle 17; dal 1 aprile al 30 settembre dalle 7,30 alle 18. L ingresso con autoveicolo privato nel Cimitero del Verano è consentito esclusivamente a coloro che hanno compiuto i 65 anni di età e ai portatori di handicap, a eccezione del sabato, in cui l ingresso è libero, attraverso apposito permesso rilasciato dalla Direzione FUNEBRI dei Servizi Funebri e Cimiteriali - via del Verano 68. La domenica è consentito l accesso con autoveicolo privato ai soli portatori di handicap manifestamente visibili. CIMITERI FLAMINIO E LAURENTINO Cimitero Flaminio - via Flaminia km 14,400 - trasporti: linee C Cimitero Laurentino - via Laurentina km 13,500 - trasporti: linee dal 1 ottobre al 31 marzo dalle 7,30 alle 17; dal 1 aprile al 30 settembre dalle 7,30 alle 18. CIMITERI DELLE MUNICIPALITÀ Ostia Antica - via di Piana Bella - trasporti: linee tel dal 1 ottobre al 31 marzo dalle 7 alle 17; dal 1 aprile al 30 settembre dalle 7 alle 18; giovedì chiuso. Castel Di Guido - via Castel di Guido trasporti: linea giovedì chiuso Cesano - via della Stazione di Cesano - trasporti: linee giovedì chiuso Isola Farnese - via Riserva Campetti - trasporti: linea giovedì chiuso 51 Maccarese - via di Maccarese 94 - giovedì chiuso Parrocchietta - viale Isacco Newton (via Portuense) - trasporti: linee giovedì chiuso San Vittorino - via di San Vittorino - trasporti: linea giovedì chiuso Santa Maria di Galeria - via S. M. di Galeria trasporti: linea 026 tutti i giorni dalle 8 alle 13 e dalle 15 alle 17; giovedì chiuso. Il Cimitero degli Inglesi - via Caio Cestio 6 - tel UFFICI E SERVIZI A CUI RIVOLGERSI Ufficio Relazioni con il Pubblico (Urp) - via del Verano 74 tel / / info. Direzione dei Servizi Funebri e Cimiteriali di Roma - via del Verano 68/74 - tel (centralino) Ufficio Segnalazioni e Prevenzione - tel Volontari Associazione Carabinieri - tel ORARIO DI APERTURA DEGLI UFFICI Lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8,30 alle 12,30;

5 SERVIZI FUNEBRI ALTRI SERVIZI martedì e giovedì dalle 8,30 alle 12,30 e dalle 15 alle 17; sabato dalle 8,30 alle 12; orari in vigore dal 5 luglio al 31 agosto: lunedì dalle 8,30 alle 12,30 e dalle 15 alle 17; martedì, mercoledì,giovedì e venerdì dalle 8,30 alle 12,30; sabato dalle 8,30 alle 11,30. SERVIZI FUNEBRI AMA svolge, con la propria agenzia, l attività di onoranze funebri garantendo la massima qualità del servizio e tariffe accessibili e completamente trasparenti. In caso di morte di un parente o di una persona cara è necessario effettuare, nel più breve tempo possibile, una serie di operazioni prima di arrivare alla tumulazione. Se possibile, delegare a un familiare emotivamente meno coinvolto le procedure per lo svolgimento del funerale o farsi accompagnare da una persona amica. Se il decesso avviene in ospedale o in casa di cura, per la denuncia e relative certificazioni provvede l amministrazione ospedaliera. Se il decesso avviene in casa, occorre chiamare il medico, eventualmente di famiglia, che ne accerti le cause e compili un certificato su apposito modulo. Nel frattempo è possibile contattare l agenzia funebre per l assolvimento delle necessarie pratiche amministrative. L AGENZIA RISPONDE AI NUMERI: / (24 ore su 24) (fax). ORARI DI APERTURA DELL UFFICIO: da lunedì a sabato 8-17; domenica e festivi 8-12; chiusura: 25 dicembre, Capodanno, 1 maggio, Pasqua e Ferragosto. Oltre quanto riportato in catalogo, i cui costi si riferiscono a decessi di residenti nel Comune di Roma e qui avvenuti, l agenzia assicura i seguenti servizi: vestizione; addobbi floreali; trasporto a spalla del feretro; esercizio di funerali fuori dal Comune di Roma e all estero. Sono inoltre disponibili altre soluzioni, per servizi e articoli extra catalogo, per i quali l agenzia è a disposizione per ogni informazione, ai numeri sopra riportati. La compilazione e l invio del preventivo proposto in questa sezione autorizzerà i nostri operatori, tramite un contatto telefonico diretto, a illustrarvi le procedure necessarie per l espletamento dei servizi richiesti. SANAMA Per rispondere nel modo migliore alle esigenze dei cittadini, AMA ha costituito la società di scopo SA- NAMA, con lo scopo di svolgere servizi altamente specializzati nel campo dell igiene e della sanificazione ambientale. Oltre a effettuare, per conto del Comune di Roma, la disinfestazione annuale contro la zanzara tigre, SANAMA offre ai propri clienti una serie di interventi calibrati sulle necessità specifiche. Il campo d azione di SANAMA raccoglie: disinfezione, disinfestazione e sanificazione di locali e ambienti vari; profilassi antimurina e derattizzazione. A garanzia della salute pubblica e nella salvaguardia dell ambiente, SANAMA utilizza adeguati mezzi e attrezzature, impiegando prodotti autorizzati dal ministero della Salute e scelti in base a criteri di efficacia, bassa tossicità e rispetto per l ambiente. Per i sopralluoghi e i preventivi è possibile rivolgersi direttamente a SANAMA ai numeri / fax Altri servizi ALL CLEAN Attraverso la società controllata All Clean, AMA è in grado di offrire una serie di servizi di decoro urbano rivolti sia ai privati cittadini che agli enti e alle istituzioni. L impegno principale di All Clean si riversa sulla pulitura e la salvaguardia delle superfici murali. Per difendere le pareti e le altre superfici dai graffiti e da altre scritte, All Clean si avvale di tecnologie all avanguardia, efficaci ed ecocompatibili. Il metodo usato da All Clean consiste nel ricoprire la superficie da proteggere con un sottile strato di cere, incolori, inodori, traspiranti e completamente biodegradabili. Nel caso in cui la parete venga imbrattata con scritte, i tecnici All Clean provvederanno a eliminare le cere, e con esse le scritte, con un semplice lavaggio con acqua calda. All Clean propone soluzioni continuative con la formula di un abbonamento a condomini e negozianti ecc. Con una spesa paragonabile a quella della manutenzione dell ascensore sarà possibile mantenere le facciate in perfette condizioni. Informazioni e preventivi si possono richiedere a All Clean al Numero Verde o ai numeri / fax Altri servizi 52 53

6 ALTRI SERVIZI AMA SERVIZI AMA Servizi si occupa dello svolgimento delle attività riconducibili ai servizi ambientali e concernenti la raccolta, il trasporto e lo smaltimento dei rifiuti in genere, oltre a servizi territoriali urbani e industriali. Inoltre effettua attività di bonifica di aree compromesse e si occupa della manutenzione di aree verdi sia pubbliche sia private. Dal 1 gennaio 2004, AMA Servizi SpA effettua anche tutti gli interventi di rimozione e bonifica di materiali contenenti amianto su immobili, strutture e impianti. CO.RI.S.E. Il CO.RI.S.E. (Consorzio Riciclaggio Scarti Edili) è nato nel 2000 tra AMA e RIME 1 e si occupa di: promuovere il riciclaggio (riutilizzo) degli scarti edili provenienti dalle costruzioni e demolizioni degli edifici e dagli scavi stradali e la commercializzazione dei materiali prodotti negli impianti di trattamento e di riciclaggio; promuovere la ricerca e lo sviluppo di prodotti e processi che utilizzino i materiali provenienti dal riciclaggio; promuovere il sistema integrato della raccolta e del riciclaggio; diffondere l utilizzo dei materiali riciclati, promuovendo l introduzione nei capitolati di gara dei maggiori enti, anche pubblici. ALTRI SERVIZI A PAGAMENTO Nell ambito dell igiene ambientale e del decoro urbano AMA offre una molteplicità di servizi calibrati sulle esigenze dei clienti privati e a prezzi competitivi. In questi servizi rientrano: spurgo pozzi neri e fosse settiche; noleggio WC chimici ecologici, versatili e facili da installare, per manifestazioni; pulizia con acqua calda delle superfici stradali o comunque pavimentate (anche verticali), che consente di eliminare le tracce di sporco più resistenti dalle superfici (anche per mercati); recupero aree degradate o che ospitano discariche abusive; controllo delle erbe infestanti, con trattori trinciatutto e diserbante ecologico; interventi speciali con mezzi pesanti, quali scavatrici o i cosiddetti veicoli cava. Altri Per avere maggiori informazioni su questi servizi è possibile chiamare il Numero Verde AMA servizi 55

La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche

La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche istruzioni per l uso Raccolta Differenziata Una soluzione alla portata di tutti La produzione di rifiuti è in continuo aumento e deve essere gestita in modo

Dettagli

ANNO 2011 RELAZIONE SULLA GESTIONE

ANNO 2011 RELAZIONE SULLA GESTIONE ANNO 2011 RELAZIONE SULLA GESTIONE In relazione all attività di gestione svolta nell anno 2011, si riportano i dati riguardanti le undici aree cimiteriali di Roma Capitale: Verano, Flaminio, Laurentino,

Dettagli

C.L. Tecniche della prevenzione nell ambiente e nei luoghi di lavoro Polo di Rieti. Calendario Lezioni 3 anno 2 Semestre - A.A.

C.L. Tecniche della prevenzione nell ambiente e nei luoghi di lavoro Polo di Rieti. Calendario Lezioni 3 anno 2 Semestre - A.A. I Settiman 2-6 Ore Lunedi 2 Martedi 3 Mercoledi 4 Giovedì 5 Venerdì 6 II 09-13 Ore Lunedì 9 Martedì 10 Mercoledì 11 Giovedì 12 Venerdì 13 III 16-20 Ore Lunedì 16 Martedì 17 Mercoledì 18 Giovedì 19 Venerdì

Dettagli

Informazioni utili sui servizi Atac

Informazioni utili sui servizi Atac Atac SpA Via Prenestina, 45 00176 Roma Informazioni utili sui servizi Atac Per maggiori informazioni su tutti i servizi Atac: www.atac.roma.it Il presente documento vuole essere un agile manuale in risposta

Dettagli

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto!

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! Umido Plastica e Lattine Carta e Cartone Secco non riciclabile Vetro (bianco e colorato) Farmaci scaduti Pile Legno Umido I rifiuti umidi vanno conferiti

Dettagli

a Colori Campagna di informazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta ndustriali S.r.l. UTENZE DOMESTICHE

a Colori Campagna di informazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta ndustriali S.r.l. UTENZE DOMESTICHE ervizi. a Colori Campagna di informazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta UTENZE DOMESTICHE presentazione Carissimi cittadina /cittadino, torno da te, per raccontarti la nostra esperienza

Dettagli

OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro

OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro A Sua Eccellenza il Signor Prefetto di Roma OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro Signor Prefetto, come abbiamo concordato nei nostri precedenti incontri, Le scrivo

Dettagli

Provincia di Verona AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEI SERVIZI CIMITERIALI. (Cimiteri di Soave capoluogo, Costeggiola, Castelcerino/Fittà e Castelletto)

Provincia di Verona AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEI SERVIZI CIMITERIALI. (Cimiteri di Soave capoluogo, Costeggiola, Castelcerino/Fittà e Castelletto) Comune di Soave Provincia di Verona AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEI SERVIZI CIMITERIALI (Cimiteri di Soave capoluogo, Costeggiola, Castelcerino/Fittà e Castelletto) ALLEGATO A) OPERE CIMITERIALI OPERAZIONI

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Settori. Personale qualificato. Chi siamo

Settori. Personale qualificato. Chi siamo Settori Pubblico Pulizia di edifici di Pubbliche amministrazioni seguendo le richieste indicate nei capitolati d oneri, controllate inoltre delle specifiche norme UNI EN ISO 9001 e SA8000. Privato personalizzati

Dettagli

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI Art. 1 Oggetto del capitolato Il presente appalto prevede: la

Dettagli

FATTI FURBO... DIFFERENZIA

FATTI FURBO... DIFFERENZIA Per i comuni del Consorzio Canavesano Ambiente Guida alla raccolta differenziata... FATTI FURBO... DIFFERENZIA anche fatti tu furbo...!!!... e al rispetto dell ambiente DIFFERENZIA ANCHE TU!!! Bastano

Dettagli

1.3 IMPORTAZIONE/ESPORTAZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI

1.3 IMPORTAZIONE/ESPORTAZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI 1.3 IMPORTAZIONE/ESPORTAZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI L analisi dettagliata del rapporto tra importazione ed esportazione di rifiuti speciali in Veneto è utile per comprendere quali tipologie di rifiuti non

Dettagli

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA MODULO PER I GRUPPI Nel presente modulo sono indicati i possibili percorsi per la Visita Guidata agli Scavi di Ostia Antica e la relativa Scheda di Prenotazione

Dettagli

Cos'è e come funziona una discarica.

Cos'è e come funziona una discarica. Cos'è e come funziona una discarica. La discarica di rifiuti è un luogo dove vengono depositati in modo non differenziato i rifiuti solidi urbani e tutti i rifiuti provenienti dalle attività umane. La

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

13 Ospedale Baggiovara

13 Ospedale Baggiovara 13 Ospedale Baggiovara Sant` Anna 05.58 06.18 06.38 06.58 07.18 07.38 07.58 08.18 08.38 08.58 09.18 09.38 09.58 10.18 10.38 10.58 11.18 11.38 11.58 12.18 EX VINACCE 06.00 06.20 06.40 07.00 07.20 07.40

Dettagli

Risanamento delle tubazioni dall interno

Risanamento delle tubazioni dall interno La soluzione di oggi per le tubazioni di ieri: Risanamento delle tubazioni dall interno Costi inferiori fino al 50% niente demolizioni, niente sporco, niente macerie nessuna interruzione nella gestione

Dettagli

Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701. Bando di gara. Servizi

Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701. Bando di gara. Servizi 1/6 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:268701-2013:text:it:html Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701 Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE Sezione

Dettagli

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Come ottenere energia rinnovabile e compost dai rifiuti organici Un percorso di educazione ambientale alla scoperta dell impianto di compostaggio

Dettagli

Studio sul verde pubblico nel Comune di Roma

Studio sul verde pubblico nel Comune di Roma Studio sul verde pubblico nel Comune di Roma Roma, ottobre 2004 SOMMARIO 1. Premessa 3 2. Quadro di riferimento 4 2.1 Il sistema ambientale del Comune di Roma 4 2.2 Il verde previsto dal nuovo piano regolatore

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR

REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR Indice degli articoli Art. 1 Definizioni...2 Art. 2 Oggetto ed ambito di applicazione...2 Art. 3 Deroghe al divieto di circolazione

Dettagli

Scheda 8 «La gestione integrata dei rifiuti» LA GERARCHIA PER UNA CORRETTA GESTIONE DEI RIFIUTI. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Scheda 8 «La gestione integrata dei rifiuti» LA GERARCHIA PER UNA CORRETTA GESTIONE DEI RIFIUTI. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Scheda 8 «La gestione integrata dei rifiuti» LA GERARCHIA PER UNA CORRETTA GREEN JOBS Formazione e Orientamento LA GERARCHIA PER UNA CORRETTA La Direttiva 2008/98/CE introduce una importante distinzione

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

SETTORE LAVORI PUBBLICI e PATRIMONIO Lecco, 20 marzo 2012 Servizio Viabilità N 71 R.O. SR.gf

SETTORE LAVORI PUBBLICI e PATRIMONIO Lecco, 20 marzo 2012 Servizio Viabilità N 71 R.O. SR.gf SETTORE LAVORI PUBBLICI e PATRIMONIO Lecco, 20 marzo 2012 Servizio Viabilità N 71 R.O. SR.gf OGGETTO: Organizzazione Zona a Traffico Limitato Centro storico IL SINDACO Premesso che, per fronteggiare le

Dettagli

Raccolta differenziata dei rifiuti nel Quartiere 1 Centro

Raccolta differenziata dei rifiuti nel Quartiere 1 Centro Comune di Padova Assessorato all Ambiente AcegasAps Raccolta differenziata dei rifiuti nel Quartiere 1 Centro Le 3 Zone di raccolta nel Quartiere 1 Centro Tipo di Rifiuto Cosa conferire Cosa non conferire

Dettagli

S.C. Igiene degli alimenti di origine animale. Requisiti igienico-sanitari applicati al settore della pesca

S.C. Igiene degli alimenti di origine animale. Requisiti igienico-sanitari applicati al settore della pesca Requisiti igienico-sanitari applicati al settore della pesca La Spezia 20 ottobre 2009 Requisiti : Strutturali (Strutture ed attrezzature) Funzionali Requisiti strutturali : n Applicabili a tutte le imbarcazioni

Dettagli

ALLEGATO N. 1 ELENCO CATEGORIE E CLASSI MERCEOLOGICHE DI LAVORI, BENI E SERVIZI

ALLEGATO N. 1 ELENCO CATEGORIE E CLASSI MERCEOLOGICHE DI LAVORI, BENI E SERVIZI ALLEGATO N. 1 (aggiornato G.U.R.I. N. 96 26/04/2014) ELENCO CATEGORIE E CLASSI MERCEOLOGICHE DI LAVORI, BENI E SERVIZI (Barrare la categoria di specializzazione SOA) Categorie opere generali (ex D.P.R.

Dettagli

CONSORZIO REAL CLEAN GROUP

CONSORZIO REAL CLEAN GROUP (Pag. 1) CONSORZIO REAL CLEAN GROUP (Pag. 2) AGENDA Il Consorzio Le Aziende Consorziate I Servizi I Nostri Clienti Mission Dove Siamo Dove Operiamo (Pag. 3) IL CONSORZIO.: Il nasce da un team di imprese

Dettagli

Divieto di commercializzazione dei sacchetti non biodegradabili e compostabili

Divieto di commercializzazione dei sacchetti non biodegradabili e compostabili Divieto di commercializzazione dei sacchetti non biodegradabili e compostabili Vademecum operativo Con la pubblicazione in Gazzetta ufficiale della legge 11 agosto 2014, n. 116 che converte il Dl 91/2014,

Dettagli

CHI L I HA. lo CHIAMAVANO EDIZIONE. Ciò che differenzi oggi, avrà una nuova vita domani INDAGINE SUL RECUPERO DEI RIFIUTI FREQUENTAVA VETRI ROTTI

CHI L I HA. lo CHIAMAVANO EDIZIONE. Ciò che differenzi oggi, avrà una nuova vita domani INDAGINE SUL RECUPERO DEI RIFIUTI FREQUENTAVA VETRI ROTTI 3 EDIZIONE dati 2012 CHI L I HA Ciò che differenzi oggi, avrà una nuova vita domani INDAGINE SUL RECUPERO DEI RIFIUTI NASCONDE UN IDENTITÀ PLASTICA FREQUENTAVA VETRI ROTTI si spacciava per una lattina

Dettagli

Città di Novate Milanese

Città di Novate Milanese Città di Novate Milanese - Provincia di Milano - Cod. Fisc. P. Iva n. 02032910156 Sede municipale di V. Veneto, 18 c.a.p. 20026 Novate Milanese (MI) tel. 02/354731 fax. 02/33240000 lavpubblici@comune.novate-milanese.mi.it

Dettagli

TITOLO I Ambito di applicazione. TITOLO II Disposizioni generali.

TITOLO I Ambito di applicazione. TITOLO II Disposizioni generali. Regolamento d uso del verde Adottato dal Consiglio Comunale nella seduta del 17.7.1995 con deliberazione n. 173 di Reg. Esecutiva dal 26.10.1995. Sanzioni approvate dalla Giunta Comunale nella seduta del

Dettagli

MANUALE DI GESTIONE GOVERNO QUOTIDIANO DEGLI ANIMALI

MANUALE DI GESTIONE GOVERNO QUOTIDIANO DEGLI ANIMALI MANUALE DI GESTIONE Breve descrizione del canile (fabbricati: box, locali accessori). Modalità di approvvigionamento idrico e smaltimento reflui animali. Individuazione responsabile generale (titolare)

Dettagli

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO Settore di intervento: Assistenza agli anziani Sede di attuazione del Benevento 1- VIA DEI LONGOBARDI 9 progetto: Numero di volontari richiesti: 4 Attività di

Dettagli

ART. 19 - G - SERVIZI GENERALI (vigenti)

ART. 19 - G - SERVIZI GENERALI (vigenti) ART. 19 - G - SERVIZI GENERALI (vigenti) La zona è destinata ad accogliere attrezzature e servizi pubblici o ad uso pubblico di interesse generale su scala territoriale: uffici pubblici o privati di interesse

Dettagli

COMUNE DI RUFFANO. - Provincia di Lecce - REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L'UTILIZZO DEL CENTRO DI RACCOLTA COMUNALE

COMUNE DI RUFFANO. - Provincia di Lecce - REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L'UTILIZZO DEL CENTRO DI RACCOLTA COMUNALE COMUNE DI RUFFANO - Provincia di Lecce - REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L'UTILIZZO DEL CENTRO DI RACCOLTA COMUNALE approvato con Deliberazione del Commissario Straordinario con i poteri del Consiglio Comunale

Dettagli

Partner unico, vantaggi infiniti.

Partner unico, vantaggi infiniti. Partner unico, vantaggi infiniti. Affidabilità, la nostra missione. Un unico interlocutore per molteplici servizi: è questa la forza di Tre Sinergie, azienda che opera nel settore del global service e

Dettagli

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Schede rilievo SCHEDA RILIEVO BARRIERE ARCHITETTONICHE SPAZI - strade Vinci Toiano CENTRO ABITATO Sant

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI. Art. 1 - Oggetto del regolamento

TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI. Art. 1 - Oggetto del regolamento TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 - Oggetto del regolamento 1. Il presente regolamento ha per oggetto la disciplina dei servizi di raccolta, trasporto e conferimento a smaltitori finali dei rifiuti

Dettagli

glazer union soluzioni per il rispetto delle norme HACCP nel settore alimentare

glazer union soluzioni per il rispetto delle norme HACCP nel settore alimentare CHE COS'È L'HACCP? Hazard Analysis and Critical Control Points è il sistema di analisi dei rischi e di controllo dei punti critici di contaminazione per le aziende alimentari. Al fine di garantire la completa

Dettagli

Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci.

Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci. UNIONE DEI COMUNI Agugliano Camerata Picena Offagna Polverigi Santa Maria Nuova Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci. Raccolta differenziata porta a porta. A.T.I. Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci.

Dettagli

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

l esclusivo sistema per la diluizione ed il dosaggio dei prodotti ultraconcentrati

l esclusivo sistema per la diluizione ed il dosaggio dei prodotti ultraconcentrati CATALOGO EXA l esclusivo sistema per la diluizione ed il dosaggio dei prodotti ultraconcentrati + pratico + sicuro + economico + ecologico 3 edizione Azienda Certificata ISO 9001 e ISO 14001 IL SISTEMA

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI E LOCALI COMUNALI

SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI E LOCALI COMUNALI CITTÀ DI MARTINA FRANCA Provincia di Taranto SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI E LOCALI COMUNALI CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO COMUNE DI MARTINA FRANCA - Piazza Roma, 32-74015 Martina Franca (Ta) Tel. 0804836111

Dettagli

Prodotti di cui ti puoi fidare

Prodotti di cui ti puoi fidare Prodotti di cui ti puoi fidare Vogliamo offrirti alimenti di buona qualità a prezzi bassi, prodotti in modo responsabile. Stiamo lavorando in tutte le parti della catena alimentare, dalla fattoria al negozio

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI Art. 1 Oggetto. Il Comune di Varedo, nell ottica di garantire una sempre maggiore attenzione alle politiche sportive e ricordando i principi ispiratori del

Dettagli

COMUNE di CAMPAGNANO di ROMA

COMUNE di CAMPAGNANO di ROMA COMUNE di CAMPAGNANO di ROMA Provincia di Roma Tel. 06-9015601 Fax 06-9041991 P.zza C.Leonelli,15 c.a.p. 00063 www.comunecampagnano.it Settore 4 - Servizio 1 - Demografico, Statistico, Elettorale, Leva,

Dettagli

Approvazione del modello unico di dichiarazione ambientale per l anno 2015.

Approvazione del modello unico di dichiarazione ambientale per l anno 2015. Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 299 del 27 dicembre 2014 - Serie generale Spediz. abb. post. 45% - art. - 1, art. comma 2, comma 1 20/b Legge 27-02-2004, 23-12-1996, n. n. 46-662 Filiale

Dettagli

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 La spesa complessiva

Dettagli

Criteri Ambientali Minimi (CAM) Gestione del verde pubblico

Criteri Ambientali Minimi (CAM) Gestione del verde pubblico Criteri Ambientali Minimi (CAM) Gestione del verde pubblico Marco Glisoni Maria Lisa Procopio Incontro formativo Progetto APE settembre 2014 Il Piano d Azione Nazionale per il GPP Piano d azione per la

Dettagli

Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP:

Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: CODICE PRATICA *CODICE FISCALE*GGMMAAAAHH:MM Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA' ATTIVITA' DI ASILO

Dettagli

SESTRIERE - PEROSA A. - PINEROLO - TORINO Orario in vigore dal 23 Febbraio 2015 integrato con

SESTRIERE - PEROSA A. - PINEROLO - TORINO Orario in vigore dal 23 Febbraio 2015 integrato con SESTRIERE - PEROSA A. - PINEROLO - TORINO Frequenza 123456 12345 GG 123456 12345 6 12345 78 12345 12345 12345 12345 6 123456 6 12345 12345 12345 12345 12345 Note A A A A A Scol A A V A A SESTRIERE PRAGELATO

Dettagli

Guida alle prestazioni ambulatoriali

Guida alle prestazioni ambulatoriali Az i e n d a O s p e d a l i e r a O s p e d a l i Riuniti Papardo-Piemonte M e s s i n a P r e s i d i o O s p e d a l i e r o P AP AR D O Guida alle prestazioni ambulatoriali Gentile Signore/a, l Azienda,

Dettagli

Informazioni per gli spettatori

Informazioni per gli spettatori Informazioni per gli spettatori Fondazione Arena di Verona si riserva il diritto di apportare alla programmazione annunciata variazioni di data, orario e/o programma che si rendano necessarie. L acquisto

Dettagli

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AMMINISTRATIVA RESPONSABILE: GIANGRANDI TIZIANA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO

LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO I BIGLIETTI SCUOLA I biglietti scuola, nella modalità biglietto singolo, hanno un costo di 10 per ogni studente e sono riservati ai gruppi scolastici

Dettagli

La scuola in Lombardia

La scuola in Lombardia La scuola in Lombardia Documentazione Anno scolastico 2010/2011 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 1 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 2 INDICE Sezione 1 Le scuole... 5 IL SISTEMA SCOLASTICO LOMBARDO...

Dettagli

Concorso La scuola più riciclona

Concorso La scuola più riciclona Il futuro è nella nostra natura Concorso La scuola più riciclona Nell'ambito del Piano dell'offerta Formativa Territoriale (POFT) 2014/2015, il Comune di Bitonto indice il concorso La scuola più riciclona

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI In base alla Deliberazione del Direttore Generale n. 312 del 18 ottobre 2012 si è provveduto all istituzione e disciplina dell Albo dei Fornitori dell

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81

FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81 CARTA SEMPLICE FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81 ALL A.S.L. N. CN2 ALBA BRA DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE Servizio Prevenzione Sicurezza Ambienti di Lavoro Via Vida

Dettagli

Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie

Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Informazioni utili Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Informazioni utili U.O. AFFARI GENERALI E SEGRETERIA

Dettagli

chiede l ammissione dell impresa medesima alla gara indetta per l affidamento del servizio in oggetto. Al proposito

chiede l ammissione dell impresa medesima alla gara indetta per l affidamento del servizio in oggetto. Al proposito ALLEGATO 1 Via A. Picco Oggetto: istanza di ammissione alla gara relativa servizio di manutenzione ordinaria e straordinaria delle macchine operatrici di ACAM Ambiente s.p.a.. Il sottoscritto...., nato

Dettagli

TABELLA OBBLIGO-FACOLTÀ DAL 3 OTTOBRE 2013 Strumenti del Programma di razionalizzazione degli acquisti

TABELLA OBBLIGO-FACOLTÀ DAL 3 OTTOBRE 2013 Strumenti del Programma di razionalizzazione degli acquisti TABELLA OBBLIGO-FACOLTÀ DAL 3 OTTOBRE 2013 Strumenti del Programma di razionalizzazione degli acquisti Merceologia Importo Amministrazioni statali Amministrazioni regionali i Enti del servizio sanitario

Dettagli

VERDE COMPRA DALL IMPRESA SI TOTALE KG CO2-2.600. Kg CO2-200 -300-200 -800-1.100

VERDE COMPRA DALL IMPRESA SI TOTALE KG CO2-2.600. Kg CO2-200 -300-200 -800-1.100 UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE AUTÒNOMA DE SARDIGNA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Province di: Cagliari Carbonia Iglesias Medio Campidano Nuoro Ogliastra Olbia Tempio Oristano Sassari ACQUA

Dettagli

www.integration.zh.ch

www.integration.zh.ch Cantone di Zurigo Dipartimento della giustizia e degli interni Ufficio cantonale per l integrazione Informazioni per i nuovi arrivati dall estero www.integration.zh.ch Indice 03 Immigrazione e diritto

Dettagli

REGOLAMENTO DI POLIZIA MORTUARIA

REGOLAMENTO DI POLIZIA MORTUARIA REGOLAMENTO DI POLIZIA MORTUARIA Articolo 1 Articolo 2 Articolo 3 Articolo 4 Articolo 5 Articolo 6 Articolo 7 Articolo 8 Articolo 9 Articolo 10 Articolo 11 Articolo 12 Articolo 13 Articolo 14 Articolo

Dettagli

OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA

OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA 1.1. ) ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA Largo Arrigo VII, 5-00153 Roma (Italia) ; centralino 06/5717621;

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

1. IMBALLAGGIO E CONFEZIONAMENTO

1. IMBALLAGGIO E CONFEZIONAMENTO GUIDA AL CONFEZIONAMENTO 1. IMBALLAGGIO E CONFEZIONAMENTO Si devono rispettare i limiti massimi di dimensioni e peso indicati nella tabella: prodotto limite massimo di peso dimensioni massime Pacco ordinario

Dettagli

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica SCUOLA MEDIA ANNA FRANK di GRAFFIGNANA Via del Comune 26813 Graffignana (LO) tel. 037188966 Sezione staccata dell ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORGHETTO LODIGIANO Via Garibaldi,90 26812 Borghetto Lodigiano

Dettagli

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI Allegato 1 COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI REGOLAMENTO PER LA DOTAZIONE FINANZIARIA COMUNALE PER INTERVENTI DI MANUTENZIONE ORDINARIA E DI FUNZIONAMENTO IN FAVORE DEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE PRIMARIA

Dettagli

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani Comune di Ragusa Regolamento assistenza domiciliare agli anziani REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE AGLI ANZIANI approvato con delib. C.C. n.9 del del 24/02/84 modificato con delib. C.C.

Dettagli

CANTINA PRODUTTORI DI VALDOBBIADENE. REGISTRO DEI TRATTAMENTI CON PRODOTTI FITOSANITARI (DPR 23 aprile 2001 n 290 art 42) ANN0 2012

CANTINA PRODUTTORI DI VALDOBBIADENE. REGISTRO DEI TRATTAMENTI CON PRODOTTI FITOSANITARI (DPR 23 aprile 2001 n 290 art 42) ANN0 2012 CANTINA PRODUTTORI DI VALDOBBIADENE REGISTRO DEI TRATTAMENTI CON PRODOTTI FITOSANITARI (DPR 23 aprile 2001 n 290 art 42) ANN0 2012 NORME IGIENICO - SANITARIE I prodotti fitosanitari sono sostanze pericolose:

Dettagli

REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U.

REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U. REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U. DISCIPLINA DEI LIMITI E DEI RAPPORTI RELATIVI ALLA FORMAZIONE DI NUOVI STRUMENTI URBANISTICI

Dettagli

Provincia di Siena ANNO 2015 DA APPLICARE ALLE RICHIESTE DI PERMESSO DI COSTRUIRE, SCIA E CILA DEPOSITATE SUCCESSIVAMENTE AL GIORNO 20/04/2015

Provincia di Siena ANNO 2015 DA APPLICARE ALLE RICHIESTE DI PERMESSO DI COSTRUIRE, SCIA E CILA DEPOSITATE SUCCESSIVAMENTE AL GIORNO 20/04/2015 AREA TECNICA Responsabile dell Area: Dott. Urbanista Luigi Pucci ONERI DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA E SECONDARIA COSTO DI COSTRUZIONE DA APPLICARE ALLE RICHIESTE DI PERMESSO DI COSTRUIRE, SCIA E CILA DEPOSITATE

Dettagli

Comune di OZIERI BILANCIO PREVISIONE PLURIENNALE USCITE ANNO 2013 Pag. 1/6

Comune di OZIERI BILANCIO PREVISIONE PLURIENNALE USCITE ANNO 2013 Pag. 1/6 Comune di OZIERI BILANCIO PREVISIONE PLURIENNALE USCITE ANNO 2013 Pag. 1/6 1010203 240/21 SPESE MANUTENZIONE IMMOBILI ED 17.424,61 17.424,61 17.424,61 IMPIANTI UFFICI COMUNALI 1010203 400/10 SPESE PER

Dettagli

CAMPIONATI GIOVANILI 2014-2015 COMUNICATO UFFICIALE N 20 del 28 MAGGIO 2015

CAMPIONATI GIOVANILI 2014-2015 COMUNICATO UFFICIALE N 20 del 28 MAGGIO 2015 CAMPIONATI GIOVANILI 2014-2015 COMUNICATO UFFICIALE N 20 del 28 MAGGIO 2015 Si comunica a tutte le società dei campionati giovanili che a partire dal 12.05.2015 NON sono più accettati spostamenti via posta

Dettagli

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 SEZIONE I 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI LEGGE REGIONALE 3 aprile 2006, n. 12 Norme in materia di polizia comunale. IL CONSIGLIO REGIONALE

Dettagli

RESIDENZA LE ROSE SCHEDA SERVIZIO DATI ANAGRAFICI STRUTTURA. Residenza LE ROSE. Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD. info@residenzalerose.

RESIDENZA LE ROSE SCHEDA SERVIZIO DATI ANAGRAFICI STRUTTURA. Residenza LE ROSE. Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD. info@residenzalerose. RESIDENZA LE ROSE DATI ANAGRAFICI STRUTTURA SCHEDA SERVIZIO Residenza LE ROSE DENOMINAZIONE Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD INDIRIZZO CAP CITTÀ PROVINCIA 0429 644544 TELEFONO info@residenzalerose.net

Dettagli

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Saint-Gobain, attraverso i suoi marchi, sviluppa e produce nuove generazioni di materiali con un approccio moderno e completo al mercato delle costruzioni:

Dettagli

STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO LIV. Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro.

STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO LIV. Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro. STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO LIV Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro. N. LIV Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi

Dettagli

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TRIBUTO AL Fai sfilare la tua passione tra le strade di Torino. Iscrivi la tua vettura al DOMENICA, 14 GIUGNO 2015 la parata celebrativa delle automobili più importanti di sempre PARCO VALENTINO - SALONE

Dettagli

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E past PRESENT A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E Anni di esperienza e di tradizione nel settore dell edilizia, sono le nostre più care prerogative per offrire sempre il meglio

Dettagli

Il suolo è una risorsa essenzialmente non rinnovabile, che garantisce la sopravvivenza degli ecosistemi e fornisce servizi essenziali per le attività

Il suolo è una risorsa essenzialmente non rinnovabile, che garantisce la sopravvivenza degli ecosistemi e fornisce servizi essenziali per le attività Il suolo è una risorsa essenzialmente non rinnovabile, che garantisce la sopravvivenza degli ecosistemi e fornisce servizi essenziali per le attività umane. Le pressioni ambientali a cui è sottoposto sono

Dettagli

abbonamenti 2015.2016

abbonamenti 2015.2016 abbonamenti 2015.2016 FARE DEL NOSTRO STADIO UNA FORTEZZA Caro Interista, San Siro e piu bello quando ci sei tu, io lo so bene. L ho visto vibrare nelle sue notti piu belle. Ho sentito la spinta, la voglia

Dettagli

ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI

ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI EDIZIONE MARZO 015 ABBONARSI AI MEZZI ATM 1 ATM, per rispondere alle diverse esigenze di mobilità, offre ai giovani e agli studenti una serie di agevolazioni sull acquisto

Dettagli

Articolo 3, comma 3- Viene così riformulato Il Contrassegno è predisposto per una validità di cinque anni. Approvato unanime.

Articolo 3, comma 3- Viene così riformulato Il Contrassegno è predisposto per una validità di cinque anni. Approvato unanime. 1 2 3 Preso atto, inoltre, che la I Commissione consiliare permanente - Affari Generali e Istituzionali con verbale del 29 settembre 2011, qui allegato, ha espresso parere favorevole, sulla proposta in

Dettagli

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Comune di CORI (Lt) Assessorato all RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO pagina 1 SOMMARIO Premessa... 3 1 Principi generali: Cos è il Compostaggio... 4 2 Cosa mettere nella

Dettagli

COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA

COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA E composta dalla sigla CE e, nel caso un Organismo Notificato debba intervenire nella fase del controllo della produzione, contiene anche il numero d identificazione

Dettagli

"IMPARIAMO A RICICLARE"

IMPARIAMO A RICICLARE COLLEGIO ARCIVESCOVILE Castelli PROGETTO DI EDUCAZIONE AMBIENTALE "IMPARIAMO A RICICLARE" (progetto di durata annuale) Anno scolastico 2008/2009 Classi terze e quarte - Scuola primaria FINALITA' Il Progetto

Dettagli

Imballaggio primario. Imballaggio secondario. Imballaggio terziario. Funzioni primarie dell imballaggio

Imballaggio primario. Imballaggio secondario. Imballaggio terziario. Funzioni primarie dell imballaggio ALTO BELICE AMBIENTE S.p.A. Cos'è l'imballaggio L uomo ha sempre fatto uso di contenitori e già 3500 anni fa le popolazioni egizie immagazzinavano e trasportavano unguenti, oli e vino in contenitori di

Dettagli

Riferimenti Normativi. D. Lgs. 152/06 (Testo Unico) Delib. Int. 04/02/1977 Leggi e Regolamenti locali D.M. 185/03 (riutilizzo acq.

Riferimenti Normativi. D. Lgs. 152/06 (Testo Unico) Delib. Int. 04/02/1977 Leggi e Regolamenti locali D.M. 185/03 (riutilizzo acq. Riferimenti Normativi - D. Lgs. 152/06 (Testo Unico) Delib. Int. 04/02/1977 Leggi e Regolamenti locali D.M. 185/03 (riutilizzo acq. reflue) Acque reflue domestiche: acque reflue provenienti da insediamenti

Dettagli

unità D I M E N S I O N I I M P O R T I DESIGNAZIONE DEI LAVORI di Quantità misura par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE

unità D I M E N S I O N I I M P O R T I DESIGNAZIONE DEI LAVORI di Quantità misura par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE pag. 1 R I P O R T O LAVORI A CORPO 1 RIMOZIONE DI ARMATURA STRADALE P001 ESISTENTE Prezzo per rimozione a qualsiasi altezza di armatura stradale esistente, completa di accessori elettrici e lampada, previo

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI Via Pietro Maroncelli 33 59013 Montemurlo (Prato) tel. +39 0574 683312 fax +39 0574 689194 email pois00300c@istruzione.it pec pois00300c@pec.istruzione.it

Dettagli

PIANO GENERALE DEGLI IMPIANTI DI AFFISSIONE E ALTRI MEZZI PUBBLICITARI

PIANO GENERALE DEGLI IMPIANTI DI AFFISSIONE E ALTRI MEZZI PUBBLICITARI COMUNE DI SIRIGNANO PROVINCIA DI AVELLINO Piazza Aniello Colucci 83020 SIRIGNANO (AV) Tel. 081-5111570 Fax 081-5111625 CF 80004370641 P. IVA 00256240649 PIANO GENERALE DEGLI IMPIANTI DI AFFISSIONE E ALTRI

Dettagli