SEDI STABILIMENTI IMPIANTI. la raccolta differenziata e ospita l autorimessa, le officine, gli impianti

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SEDI STABILIMENTI IMPIANTI. la raccolta differenziata e ospita l autorimessa, le officine, gli impianti"

Transcript

1 SEDI AMA è presente in maniera uniforme in tutta la città, in modo da assicurare efficienza e tempestività nella gestione del servizio. Le sedi di zona sono l anello di congiunzione fra il cittadino e il settore operativo dell Azienda. Sede direzionale: si trova in via Calderon de la Barca e ospita l insieme delle direzioni aziendali. Sedi di zona: AMA dispone di 76 sedi operative sul territorio, per assicurare tempestività ed efficienza nel servizio alla città di Roma. e Sedi impianti STABILIMENTI Consulta il sito per scoprire la sede più vicina a casa tua. Gli stabilimenti aziendali assicurano tutti i servizi essenziali di supporto alla gestione operativa, e in molti casi ospitano anche impianti aziendali per il trattamento dei rifiuti. Ponte Malnome: situato in zona Ponte Galeria, ospita l autorimessa, le officine, gli impianti di lavaggio dei mezzi e il termovalorizzatore per i rifiuti ospedalieri. È dotato di un depuratore per le acque di scarico. Rocca Cencia: collocato nella parte est della città, è la sede del nuovo impianto di selezione per 44 SEDI E la raccolta differenziata e ospita l autorimessa, le officine, gli impianti di lavaggio dei mezzi e il magazzino centrale aziendale. È dotato di un depuratore per le acque di scarico. Sarà sede del nuovo impianto di produzione di Cdr e compost grezzo. Laurentino: situato nei pressi della sede principale, ospita gli uffici della Direzione Servizi Tariffa Roma e della Divisione AMACity. Salario: situato nella periferia nord di Roma, è stato ristrutturato nel corso dell anno. Lo stabilimento ospita una parte dei mezzi aziendali e sarà sede del nuovo impianto di produzione di Cdr e compost grezzo. Tor Pagnotta: situato nella periferia sud di Roma, da inizio anno è sede degli uffici della Divisione Gestione Rifiuti, della Divisione Raccolta Differenziata e della Divisione Manutenzione Veicoli. È dotato di un impianto di depurazione delle acque, di un impianto di lavaggio dei mezzi e di una modernissima officina. IMPIANTI tante, seguite da due linee di trattamento e depurazione fumi. Tratta fino a 100 tonnellate al giorno di rifiuti, provenienti prevalentemente da strutture sanitarie e dalla raccolta differenziata dei farmaci scaduti. È dotato di un sistema di recupero energetico con produzione di circa 3 MW di energia elettrica. Impianto di compostaggio di Maccarese: nell impianto vengono conferiti i rifiuti organici provenienti dalla raccolta che AMA effettua presso i mercati rionali e presso ristoranti e bar del Centro Storico, oltre a tutti i residui organici raccolti in maniera differenziata, al legno e a scarti organici di vario tipo, che vengono trasformati in compost cioè fertilizzante naturale impiegato in agricoltura, utilizzato anche nelle colture biologiche. Ha una capacità di produzione di circa 100 tonnellate al giorno. Impianto di selezione multimateriale di Rocca Cencia: 45 IMPIANTI AMA è impegnata da diversi anni in uno sforzo finanziario e produttivo per la costruzione di nuovi impianti per la gestione dei propri servizi. Termovalorizzatore per rifiuti speciali di Ponte Malnome: entrato a regime nel 1996 è costituito da due linee di incenerimento con forno a tamburo roinaugurato nel 2003 consente la selezione del materiale proveniente dalla raccolta differenziata, separando i materiali raccolti nei cassonetti blu: plastica, vetro, alluminio e banda stagnata, con una capacità di selezione di 100 tonnellate al giorno. Impianto di selezione multimateriale di via Laurentina: consente la selezione del materiale proveniente dalla raccolta differenziata, separando i materiali raccolti nei cassonetti blu: plastica, vetro, alluminio e banda stagnata, con una capacità di selezione di 70 tonnellate al giorno. Impianti in costruzione: attualmente sono in costruzione due impianti, uno situato sulla via Salaria e uno situato presso lo stabilimento AMA di Rocca Cencia, per la selezione di rifiuti indifferenziati, con produzione di Cdr (Combustibile da rifiuti) e compost grezzo. I due impianti tratteranno complessivamente circa 1500 tonnellate di rifiuti al giorno. L impianto di compostaggio AMA di Maccarese.

2 ISOLE ECO LOGICHE Isole Ecologiche Gli orari aggiornati delle Isole Ecologiche e dei Centri di Raccolta sono disponibili sul sito o chiamando il Numero Verde AMA LE ISOLE ECOLOGICHE E ICENTRI DI RACCOLTA AMA La raccolta differenziata non riguarda soltanto bottiglie, giornali e piccoli imballaggi. Anche i calcinacci o i rifiuti ingombranti come lavatrici, computer o mobili possono essere riciclati, mentre i rifiuti pericolosi, come le batterie per auto o i frigoriferi, debbono essere dismessi in completa sicurezza. L unica differenza è che questo tipo di rifiuti, anziché essere depositati nei cassonetti, è necessario che siano consegnati in strutture attrezzate. Per questo AMA ha aperto al pubblico numerosi Centri di Raccolta per facilitare la consegna di questo tipo di rifiuti. Inoltre nei prossimi anni ogni Municipio sarà dotato di un Isola Ecologica: un area attrezzata rivolta ai cittadini, in cui consegnare, con grande comodità e in modo completamente gratuito, varie tipologie di rifiuti. Già adesso sono attive 6 Isole Ecologiche e 7 Centri di Raccolta e circa cittadini le utilizzano per conferire gratuitamente i rifiuti domestici ingombranti, piccole quantità di calcinacci e i rifiuti riciclabili e pericolosi. Nelle Isole Ecologiche e nei Centri di Raccolta è possibile accedere con il proprio mezzo di trasporto, purché non superi le 3,5 tonnellate di peso. Per informazioni è attivo il Numero Verde (da lunedì a giovedì dalle 8 alle 17; venerdì dalle 8 alle 14). Per prenotare il servizio a pagamento di ritiro dei rifiuti ingombranti a domicilio con tariffe differenziate per il ritiro su strada o, a partire da quest anno, al piano, è possibile chiamare il numero (vedi p. 17). Centri di Raccolta Municipio Indirizzo Località I Via del Campo Piramide Boario 58 II Via dei Campi Acqua Sportivi 100 Acetosa VI Via Teano Villa Gordiani XII Largo Boschiero Mostacciano XIII Via D. Morelli Acilia XIX Via Mattia Pineta Battistini 545 Sacchetti XX Via Cassia Olgiata ingresso Olgiata Isole Ecologiche Municipio Indirizzo Località IV Via Ateneo Vigne Salesiano Nuove V Stazione Metro B Tiburtina Ponte Mammolo VII Via A. Severini Collatino X Via Palmiro Cinecittà Togliatti 59 XII Via Laurentina Laurentina (Gra) XIII Piazza Bottero 8 Lido di Ostia Battistini 545 Sacchetti Ingombranti Ingombranti Inerti Inerti Batterie auto Batterie auto Legno Legno Frigoriferi Frigoriferi Mat. informatico Mat. informatico Metallo Metallo Neon Neon Carta e cartone Carta e cartone 46 47

3 AMA si occupa della custodia, manutenzione e pulizia di bagni pubblici in muratura e prefabbricati autopulenti sul territorio cittadino. Bagni in muratura con custode Indirizzo Municipio Punto Accesso Orari infanzia disabili di apertura Largo di Villa Peretti I 10-16,40 Passeggiata di Ripetta I 10-16,40 Piazza S. Silvestro I 10-19,40 Piazza del Colosseo I 10-17,40 Piazza dell Esquilino I ,40 Piazza di Porta San Giovanni I 10-16,40 Piazza di Spagna I 10-19,40 Piazza Garibaldi I 10-16,40 Piazza S. Maria Liberatrice I 10-16,40 Salita del Pincio I 10-16,40 Via Carlo Felice I 10-16,40 Via Valle delle Camene I 10-16,40 Via XX Settembre I 10-16,40 Via Zanardelli I 10-17,40 Villa Borghese I 10-16,40 Villa Celimontana I 10-16,40 Piazza di Porta Maggiore III 10-16,40 Villa Ada (interno parco) III 10-16,40 Villa Lazzaroni (via Fortifiocca) IX 10-16,40 Area basilicale San Paolo XI 10-16,40 (Parco Schuster) Via Ardeatina (Dazio) XI a richiesta Pineta Castel Fusano XIII 10-16,40 (viale G. Pavese) Villa D. Pamphili XVI 10-16,40 (lato via Aurelia) Villa D. Pamphili XVI 10-16,40 (lato via Nocetta) Piazza della Città Leonina XVII 19-17,40 Parco Adriano XVII 10-16,40 Largo Porta Cavalleggeri XVIII 10-16,40 1 Ascensore per disabili non ancora funzionante 48 BAGNI Sono 27 le strutture fisse custodite, mentre sono 31 i Servizi Igienici Automatizzati (generalmente gratuiti e aperti dalle 5 alle 23). Informazioni generali N. Pulizia Tariffa Bagni fissi autopulenti 31 automatica 0,50 euro Bagni fissi custoditi in muratura 27 giornaliera gratuito PUBBLICI Bagni autopulenti (aperti dalle 5 alle 23) Indirizzo Municipio Accesso disabili Via Manlio Gelsomini (gratuito) I Piazza Annibaliano II Piazza Mancini (via Longhi) (gratuito) II Piazza Mancini (Brunelleschi) (gratuito) II Viale De Coubertain II Piazzale Stazione Tiburtina III Piazza Conca d oro IV Piazza Giuseppe Primoli IV Parcheggio ATAC Grotte Celoni VIII Piazza dei Re di Roma IX Via dei Rogazionisti IX Piazza Zama IX Via Arco di Travertino IX Piazza Cinecittà X Piazza Elio Rufino XI Piazza Agricoltura XII Viale dell Umanesimo XII Via Filippo Tommaso Marinetti XII Via degli Irlandesi XV Piazza Macaluso XV Via Pietro Frattini XV Via Porta Portese XVI Via Porta Portese XVI Piazzale Clodio XVII Viale Giulio Cesare XVII Viale Giuseppe Mazzini XVII Via Sergio I (ang. Gregorio VII) XVIII Via dell Assunzione XIX Via Mattia Battistini XIX Mercato Ponte Milvio XX Via Luigi Amoroso XX Nei prossimi mesi è prevista la realizzazione e l apertura di nuove strutture su tutto il territorio cittadino. Per elenchi e orari aggiornati consulta il sito Internet o chiama il Numero Verde Bagni pubblici

4 Da ottobre 1998 AMA ha assunto la gestione dei Servizi Funebri e Cimiteriali del Comune di Roma, impegnandosi in un vasto processo di ristrutturazione e riorganizzazione che vede i suoi punti centrali nella definizione di tariffe chiare e trasparenti, nell offerta di attività di assistenza per la cura di tombe e loculi e in una migliore sorveglianza all interno dei cimiteri. Il progetto accoglienza per migliorare l informazione e la collaborazione ai visitatori, soprattutto a quelli che necessitano di maggiore assistenza, prevede i nuovi servizi per la cura delle sepolture e delle aiuole, la possibilità, nel rispetto dei principi della religione e- braica, di svolgere le esequie la domenica per le persone decedute il venerdì o sabato mattina, l accordo sindacale per garantire i servizi minimi essenziali in caso di sciopero e la selezione del nuovo personale anche in base all idoneità psico-attitudinale. Sono alcuni dei passi che AMA SpA ha compiuto affinché i cimiteri romani possano diventare luoghi di vera accoglienza, con servizi efficienti, trasparenti ed economici. AMA gestisce inoltre il servizio di Polizia Mortuaria che interviene in caso di decessi in aree pubbliche o private su disposizione dell autorità giudiziaria o dell autorità sanitaria. Nell impianto di cremazione del Cimitero Flaminio vengono cremati i feretri e le parti anatomiche attraverso quattro linee di cremazione. Servizi funebri 50 SERVIZI I CIMITERI ROMANI I cimiteri romani non sono solo luoghi dedicati alla commemorazione dei defunti, ma spazi spesso di grande interesse culturale, nei quali s intrecciano le storie individuali e la storia della città. Vi sono presenti tutte le diverse forme di culto, anche se prevale la presenza di quello cattolico. Oltre a prendersi cura delle aree comuni dei cimiteri, AMA offre servizi personalizzati di pulizia e decoro di loculi, tombe e cappelle a prezzi chiari e trasparenti. Un modo semplice per mantenere in perfetto stato la dimora dei propri cari. CIMITERO MONUMENTALE DEL VERANO Piazzale del Verano - trasporti: linee C dal 1 ottobre al 31 marzo dalle 7,30 alle 17; dal 1 aprile al 30 settembre dalle 7,30 alle 18. L ingresso con autoveicolo privato nel Cimitero del Verano è consentito esclusivamente a coloro che hanno compiuto i 65 anni di età e ai portatori di handicap, a eccezione del sabato, in cui l ingresso è libero, attraverso apposito permesso rilasciato dalla Direzione FUNEBRI dei Servizi Funebri e Cimiteriali - via del Verano 68. La domenica è consentito l accesso con autoveicolo privato ai soli portatori di handicap manifestamente visibili. CIMITERI FLAMINIO E LAURENTINO Cimitero Flaminio - via Flaminia km 14,400 - trasporti: linee C Cimitero Laurentino - via Laurentina km 13,500 - trasporti: linee dal 1 ottobre al 31 marzo dalle 7,30 alle 17; dal 1 aprile al 30 settembre dalle 7,30 alle 18. CIMITERI DELLE MUNICIPALITÀ Ostia Antica - via di Piana Bella - trasporti: linee tel dal 1 ottobre al 31 marzo dalle 7 alle 17; dal 1 aprile al 30 settembre dalle 7 alle 18; giovedì chiuso. Castel Di Guido - via Castel di Guido trasporti: linea giovedì chiuso Cesano - via della Stazione di Cesano - trasporti: linee giovedì chiuso Isola Farnese - via Riserva Campetti - trasporti: linea giovedì chiuso 51 Maccarese - via di Maccarese 94 - giovedì chiuso Parrocchietta - viale Isacco Newton (via Portuense) - trasporti: linee giovedì chiuso San Vittorino - via di San Vittorino - trasporti: linea giovedì chiuso Santa Maria di Galeria - via S. M. di Galeria trasporti: linea 026 tutti i giorni dalle 8 alle 13 e dalle 15 alle 17; giovedì chiuso. Il Cimitero degli Inglesi - via Caio Cestio 6 - tel UFFICI E SERVIZI A CUI RIVOLGERSI Ufficio Relazioni con il Pubblico (Urp) - via del Verano 74 tel / / info. Direzione dei Servizi Funebri e Cimiteriali di Roma - via del Verano 68/74 - tel (centralino) Ufficio Segnalazioni e Prevenzione - tel Volontari Associazione Carabinieri - tel ORARIO DI APERTURA DEGLI UFFICI Lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8,30 alle 12,30;

5 SERVIZI FUNEBRI ALTRI SERVIZI martedì e giovedì dalle 8,30 alle 12,30 e dalle 15 alle 17; sabato dalle 8,30 alle 12; orari in vigore dal 5 luglio al 31 agosto: lunedì dalle 8,30 alle 12,30 e dalle 15 alle 17; martedì, mercoledì,giovedì e venerdì dalle 8,30 alle 12,30; sabato dalle 8,30 alle 11,30. SERVIZI FUNEBRI AMA svolge, con la propria agenzia, l attività di onoranze funebri garantendo la massima qualità del servizio e tariffe accessibili e completamente trasparenti. In caso di morte di un parente o di una persona cara è necessario effettuare, nel più breve tempo possibile, una serie di operazioni prima di arrivare alla tumulazione. Se possibile, delegare a un familiare emotivamente meno coinvolto le procedure per lo svolgimento del funerale o farsi accompagnare da una persona amica. Se il decesso avviene in ospedale o in casa di cura, per la denuncia e relative certificazioni provvede l amministrazione ospedaliera. Se il decesso avviene in casa, occorre chiamare il medico, eventualmente di famiglia, che ne accerti le cause e compili un certificato su apposito modulo. Nel frattempo è possibile contattare l agenzia funebre per l assolvimento delle necessarie pratiche amministrative. L AGENZIA RISPONDE AI NUMERI: / (24 ore su 24) (fax). ORARI DI APERTURA DELL UFFICIO: da lunedì a sabato 8-17; domenica e festivi 8-12; chiusura: 25 dicembre, Capodanno, 1 maggio, Pasqua e Ferragosto. Oltre quanto riportato in catalogo, i cui costi si riferiscono a decessi di residenti nel Comune di Roma e qui avvenuti, l agenzia assicura i seguenti servizi: vestizione; addobbi floreali; trasporto a spalla del feretro; esercizio di funerali fuori dal Comune di Roma e all estero. Sono inoltre disponibili altre soluzioni, per servizi e articoli extra catalogo, per i quali l agenzia è a disposizione per ogni informazione, ai numeri sopra riportati. La compilazione e l invio del preventivo proposto in questa sezione autorizzerà i nostri operatori, tramite un contatto telefonico diretto, a illustrarvi le procedure necessarie per l espletamento dei servizi richiesti. SANAMA Per rispondere nel modo migliore alle esigenze dei cittadini, AMA ha costituito la società di scopo SA- NAMA, con lo scopo di svolgere servizi altamente specializzati nel campo dell igiene e della sanificazione ambientale. Oltre a effettuare, per conto del Comune di Roma, la disinfestazione annuale contro la zanzara tigre, SANAMA offre ai propri clienti una serie di interventi calibrati sulle necessità specifiche. Il campo d azione di SANAMA raccoglie: disinfezione, disinfestazione e sanificazione di locali e ambienti vari; profilassi antimurina e derattizzazione. A garanzia della salute pubblica e nella salvaguardia dell ambiente, SANAMA utilizza adeguati mezzi e attrezzature, impiegando prodotti autorizzati dal ministero della Salute e scelti in base a criteri di efficacia, bassa tossicità e rispetto per l ambiente. Per i sopralluoghi e i preventivi è possibile rivolgersi direttamente a SANAMA ai numeri / fax Altri servizi ALL CLEAN Attraverso la società controllata All Clean, AMA è in grado di offrire una serie di servizi di decoro urbano rivolti sia ai privati cittadini che agli enti e alle istituzioni. L impegno principale di All Clean si riversa sulla pulitura e la salvaguardia delle superfici murali. Per difendere le pareti e le altre superfici dai graffiti e da altre scritte, All Clean si avvale di tecnologie all avanguardia, efficaci ed ecocompatibili. Il metodo usato da All Clean consiste nel ricoprire la superficie da proteggere con un sottile strato di cere, incolori, inodori, traspiranti e completamente biodegradabili. Nel caso in cui la parete venga imbrattata con scritte, i tecnici All Clean provvederanno a eliminare le cere, e con esse le scritte, con un semplice lavaggio con acqua calda. All Clean propone soluzioni continuative con la formula di un abbonamento a condomini e negozianti ecc. Con una spesa paragonabile a quella della manutenzione dell ascensore sarà possibile mantenere le facciate in perfette condizioni. Informazioni e preventivi si possono richiedere a All Clean al Numero Verde o ai numeri / fax Altri servizi 52 53

6 ALTRI SERVIZI AMA SERVIZI AMA Servizi si occupa dello svolgimento delle attività riconducibili ai servizi ambientali e concernenti la raccolta, il trasporto e lo smaltimento dei rifiuti in genere, oltre a servizi territoriali urbani e industriali. Inoltre effettua attività di bonifica di aree compromesse e si occupa della manutenzione di aree verdi sia pubbliche sia private. Dal 1 gennaio 2004, AMA Servizi SpA effettua anche tutti gli interventi di rimozione e bonifica di materiali contenenti amianto su immobili, strutture e impianti. CO.RI.S.E. Il CO.RI.S.E. (Consorzio Riciclaggio Scarti Edili) è nato nel 2000 tra AMA e RIME 1 e si occupa di: promuovere il riciclaggio (riutilizzo) degli scarti edili provenienti dalle costruzioni e demolizioni degli edifici e dagli scavi stradali e la commercializzazione dei materiali prodotti negli impianti di trattamento e di riciclaggio; promuovere la ricerca e lo sviluppo di prodotti e processi che utilizzino i materiali provenienti dal riciclaggio; promuovere il sistema integrato della raccolta e del riciclaggio; diffondere l utilizzo dei materiali riciclati, promuovendo l introduzione nei capitolati di gara dei maggiori enti, anche pubblici. ALTRI SERVIZI A PAGAMENTO Nell ambito dell igiene ambientale e del decoro urbano AMA offre una molteplicità di servizi calibrati sulle esigenze dei clienti privati e a prezzi competitivi. In questi servizi rientrano: spurgo pozzi neri e fosse settiche; noleggio WC chimici ecologici, versatili e facili da installare, per manifestazioni; pulizia con acqua calda delle superfici stradali o comunque pavimentate (anche verticali), che consente di eliminare le tracce di sporco più resistenti dalle superfici (anche per mercati); recupero aree degradate o che ospitano discariche abusive; controllo delle erbe infestanti, con trattori trinciatutto e diserbante ecologico; interventi speciali con mezzi pesanti, quali scavatrici o i cosiddetti veicoli cava. Altri Per avere maggiori informazioni su questi servizi è possibile chiamare il Numero Verde AMA servizi 55

La Raccolta Differenziata

La Raccolta Differenziata La Raccolta Differenziata Le norme principali Le istruzioni per l uso Le norme principali Il Regolamento comunale è un insieme di norme utili a salvaguardare il decoro di Roma e a garantire una corretta

Dettagli

In caso di morte di un parente o di una persona cara è necessario effettuare, prima della sepoltura, alcune operazioni.

In caso di morte di un parente o di una persona cara è necessario effettuare, prima della sepoltura, alcune operazioni. In caso di morte di un parente o di una persona cara è necessario effettuare, prima della sepoltura, alcune operazioni. Se il decesso avviene in casa, occorre: 1) chiamare il medico di medicina generale

Dettagli

LA NUOVA TARIFFA DEI RIFIUTI. Guida al passaggio da tassa a tariffa nel Comune di Castel San Pietro.

LA NUOVA TARIFFA DEI RIFIUTI. Guida al passaggio da tassa a tariffa nel Comune di Castel San Pietro. LA NUOVA TARIFFA DEI RIFIUTI. Guida al passaggio da tassa a tariffa nel Comune di Castel San Pietro. Poste Italiane - tassa pagata - invii senza indirizzo auto./dc/er/bo/isi/3627/2003 del 20/06/2003. Alla

Dettagli

funerali ZAZIONE ORGANIZZAZIONE FUNEBRE funerali Cosa fare in caso di decesso Municipi appartenenza cimiteri Destinazione salma

funerali ZAZIONE ORGANIZZAZIONE FUNEBRE funerali Cosa fare in caso di decesso Municipi appartenenza cimiteri Destinazione salma ZAZIONE ORGANIZZAZIONE FUNEBRE Cosa fare in caso di decesso Destinazione salma Municipi appartenenza cimiteri Prospetto servizio riservato al personale militare e civile del Ministero della Difesa CATTOLICA

Dettagli

La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche

La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche istruzioni per l uso Raccolta Differenziata Una soluzione alla portata di tutti La produzione di rifiuti è in continuo aumento e deve essere gestita in modo

Dettagli

La Raccolta Differenziata a casa tua. guida per le famiglie

La Raccolta Differenziata a casa tua. guida per le famiglie La Raccolta Differenziata a casa tua istruzioni per l uso guida per le famiglie Raccolta Differenziata Le novità Una soluzione alla portata di tutti La produzione di rifiuti è in continuo aumento e deve

Dettagli

1 - OGGETTO DELL APPALTO

1 - OGGETTO DELL APPALTO Pagina 1 di 5 ALLEGATO 4 CAPITOLATO TECNICO Art. 1 - OGGETTO DELL APPALTO L Appalto ha per oggetto il servizio di movimentazione e trasporto di rifiuti non pericolosi, raccolti differenziatamente nei centri

Dettagli

Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani.

Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani. Stabilimenti balneari Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani. lo sapevate che: Per fare una tonnellata di carta ci vogliono 15 alberi, mentre per fare una tonnellata di carta riciclata neanche

Dettagli

Un azienda al servizio delle aziende

Un azienda al servizio delle aziende Un azienda al servizio delle aziende q ua l i tà s i c u r e z z a e f f i c i e n z a c e r t i f i c a z i o n e Amiat: esperienza, tecnologia, professionalità al servizio delle aziende Grazie all esperienza

Dettagli

Il nuovo Regolamento per la gestione dei rifiuti

Il nuovo Regolamento per la gestione dei rifiuti Il nuovo Regolamento per la gestione dei rifiuti Le norme principali Le istruzioni per l uso Le norme principali Raccolta differenziata Tutti i materiali riciclabili devono essere raccolti in modo differenziato

Dettagli

La Carta dei Servizi

La Carta dei Servizi La Carta dei Servizi - Allegato B - DETTAGLIO SULLE STRUTTURE E I SERVIZI FORNITI Le principali attività garantite da ACEA sono: la raccolta stradale per eco-punti; le raccolte domiciliari; il lavaggio

Dettagli

a) si ottiene dalla decomposizione di materiali organici b) sono smaltite dalle officine o nelle Isole Ecologica e Centri di Raccolta AMA

a) si ottiene dalla decomposizione di materiali organici b) sono smaltite dalle officine o nelle Isole Ecologica e Centri di Raccolta AMA DOMANDA Il COMPOST Le batterie auto al piombo Dividere correttamente i rifiuti è importante Lo smaltimento ideale degli olii vegetali per cottura di alimenti avviene tramite Indumenti usati e accessori

Dettagli

i servizi Cimiteriali IL FUnERARE E LA SEPOLTURA

i servizi Cimiteriali IL FUnERARE E LA SEPOLTURA i servizi Cimiteriali IL FUnERARE E LA SEPOLTURA AGEC gestisce i servizi Cimiteriali dal 1999, impegnandosi a garantire un servizio di qualità, nel rispetto del decoro e della riservatezza. Tutti i servizi

Dettagli

SERVIZIO EDILIZIA PRIVATA E AMBIENTE

SERVIZIO EDILIZIA PRIVATA E AMBIENTE Ordinanza n. 755 del 12 novembre 2013 Oggetto: DIVIETO DI ABBANDONO RIFIUTI E MATERIALI IL SINDACO VISTO D.Lgs 03/04/06 n. 152 e s.m.i. Norme in materia ambientale ed in particolare: - l articolo 178 ove

Dettagli

TABELLA A : SANZIONI IN MATERIA DI RACCOLTA RIFIUTI Allegato a D.G.C. 1/2011 ZONA AL DI FUORI DEL PERIMETRO PORTA A PORTA

TABELLA A : SANZIONI IN MATERIA DI RACCOLTA RIFIUTI Allegato a D.G.C. 1/2011 ZONA AL DI FUORI DEL PERIMETRO PORTA A PORTA TABELLA A : SANZIONI IN MATERIA DI RACCOLTA RIFIUTI Allegato a D.G.C. 1/2011 ZONA AL DI FUORI DEL PERIMETRO PORTA A PORTA ARTICOLO DI RIFERIMENTO FATTISPECIE VIOLAZIONE SANZIONE MINIMO EDITTALE 1.1 Nelle

Dettagli

i servizi cimiteriali i Servizi cimiteriali PoStuMi e le AutorizzAzioni

i servizi cimiteriali i Servizi cimiteriali PoStuMi e le AutorizzAzioni i servizi cimiteriali i Servizi cimiteriali PoStuMi e le AutorizzAzioni AGEC gestisce i servizi Cimiteriali dal 1999, impegnandosi a garantire un servizio di qualità, nel rispetto del decoro e della riservatezza.

Dettagli

Il sistema di gestione dei rifiuti di Roma Capitale

Il sistema di gestione dei rifiuti di Roma Capitale l sistema di gestione dei rifiuti di Roma Capitale ng. Giovanni Fiscon, Direttore Generale AMA Spa Roma, 23 Ottobre 2014 Agenda Chi è AMA l personale L'organizzazione territoriale costi l ciclo dei rifiuti

Dettagli

ANNO 2011 RELAZIONE SULLA GESTIONE

ANNO 2011 RELAZIONE SULLA GESTIONE ANNO 2011 RELAZIONE SULLA GESTIONE In relazione all attività di gestione svolta nell anno 2011, si riportano i dati riguardanti le undici aree cimiteriali di Roma Capitale: Verano, Flaminio, Laurentino,

Dettagli

Città di Benevento. Ordinanza Sindacale n 97 del 13 luglio 2010 IL SINDACO

Città di Benevento. Ordinanza Sindacale n 97 del 13 luglio 2010 IL SINDACO Ordinanza Sindacale n 97 del 13 luglio 2010 IL SINDACO VISTE e RICHIAMATE integralmente le proprie Ordinanza Sindacali n 213 del 13 novembre 2009 disciplinante il servizio di raccolta dei rifiuti urbani

Dettagli

SCHEDA TECNICA N 11 GRAVELLONA TOCE. RACCOLTA DIFFERENZIATA RIFIUTI URBANI con PORTA a PORTA SACCO STANDARD Art. 2 Capitolato

SCHEDA TECNICA N 11 GRAVELLONA TOCE. RACCOLTA DIFFERENZIATA RIFIUTI URBANI con PORTA a PORTA SACCO STANDARD Art. 2 Capitolato GRAVELLONA TOCE RACCOLTA DIFFERENZIATA RIFIUTI URBANI con PORTA a PORTA SACCO STANDARD Art. 2 Capitolato Servizio di raccolta C.E.R. Utenze Stagionalità Frequenza del servizio Modalità di Conferimento

Dettagli

SERVIZIO: CHIUSURA DEL CICLO DEI RIFIUTI URBANI

SERVIZIO: CHIUSURA DEL CICLO DEI RIFIUTI URBANI Allegato a) - SCHEDE TECNICHE DEI SERVIZI RESI SCHEDA a.3 SERVIZIO: CHIUSURA DEL CICLO DEI RIFIUTI URBANI DEFINIZIONE Oggetto del servizio è la gestione dei rifiuti urbani provenienti dalla raccolta per

Dettagli

Isola Ecologica FILICHITO

Isola Ecologica FILICHITO COMUNE DI CASALNUOVO DI NAPOLI - Provincia di Napoli - Isola Ecologica FILICHITO - Regolamento di Gestione - 1 ART. 1) - OGGETTO Il presente Regolamento disciplina l organizzazione e la gestione dell Isola

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE DELLE STAZIONI ECOLOGICHE

REGOLAMENTO DI GESTIONE DELLE STAZIONI ECOLOGICHE COMUNE DI SPELLO Provincia di Perugia REGOLAMENTO DI GESTIONE DELLE STAZIONI ECOLOGICHE Approvato con deliberazione consiliare n. 9 del 14 marzo 2005 Modificato ed integrato con deliberazione consiliare

Dettagli

Utenze domestiche Centro Storico di Rimini. Apriamo le porte alla raccolta differenziata. Comune di Rimini

Utenze domestiche Centro Storico di Rimini. Apriamo le porte alla raccolta differenziata. Comune di Rimini Utenze domestiche Centro Storico di Rimini Apriamo le porte alla raccolta differenziata. Comune di Rimini lo sapevate che: Per fare una tonnellata di carta ci vogliono 15 alberi, mentre per fare una tonnellata

Dettagli

La Carta dei Servizi è un documento

La Carta dei Servizi è un documento I PRINCIPI FONDAMENTALI Nell erogazione propri servizi AMA rispetta i seguenti principi conformi alla direttiva Ciampi del 27 gennaio 994: EGUAGLIANZA E IMPARZIALITÀ Garantire la parità di trattamento

Dettagli

Calendario Raccolta Rifiuti

Calendario Raccolta Rifiuti P Comune di San Zeno di Montagna Provincia di Verona Calendario Raccolta Rifiuti Modalità e giorni di raccolta ECOman presenta La nuova guida per la raccolta differenziata porta a porta. Più vicino a te,

Dettagli

SERVIZIO DI IGIENE URBANA PER I COMUNI SOCI

SERVIZIO DI IGIENE URBANA PER I COMUNI SOCI GE.S.IDR.A. S.p.A. Gestione Servizi Idrici Ambientali Via Lazio sn 24055 Cologno al Serio (Bg) Tel. 035 4872331 - Fax 035 4819691 e-mail: protocollo@gesidra.it SERVIZIO DI IGIENE URBANA PER I COMUNI SOCI

Dettagli

ELABORATO 2 - UTILIZZO DI BENI, STRUTTURE E SERVIZI DI TERZI

ELABORATO 2 - UTILIZZO DI BENI, STRUTTURE E SERVIZI DI TERZI 2 ELABORATO 2 - UTILIZZO DI BENI, STRUTTURE E SERVIZI DI TERZI 2.1 PREMESSA... 3 2.2 SMALTIMENTO RIFIUTI URBANI NON DIFFERENZIATI... 3 2.3 RACCOLTA, SELEZIONE E RECUPERO MULTIMATERIALE... 4 2.4 RACCOLTA,

Dettagli

Apriamo le porte alla raccolta differenziata.

Apriamo le porte alla raccolta differenziata. Utenze domestiche Borgo San Giuliano di Rimini Apriamo le porte alla raccolta differenziata. Comune di Rimini lo sapevate che: Per fare una tonnellata di carta ci vogliono 15 alberi, mentre per fare una

Dettagli

Non più rifiuti ma risorse.

Non più rifiuti ma risorse. Non più rifiuti ma risorse. La raccolta differenziata porta a porta nel Comune di Bibbiano. GUIDA PER LE ATTIVITÀ COMMERCIALI, PRODUTTIVE E PER GLI UFFICI. Comune di Bibbiano Opuscolo PAP UND Bibbiano.indd

Dettagli

COMUNE DI FAVARA (Provincia di Agrigento)

COMUNE DI FAVARA (Provincia di Agrigento) COMUNE DI FAVARA (Provincia di Agrigento) Ordinanza n. 235 del 21/11/2014 Prot. n. 50795 del 21/11/2014 OGGETTO: Servizio di raccolta dei Rifiuti solidi urbani domestici nel centro urbano modifica ed integrazione

Dettagli

UTENZE DOMESTICHE COMUNE DI PETTINEO SERVIZIO IGIENE URBANA GENNAIO 2015

UTENZE DOMESTICHE COMUNE DI PETTINEO SERVIZIO IGIENE URBANA GENNAIO 2015 GENNAIO 2015 1 giovedì 2 venerdì secco non riciclabile - umido ed organico 3 sabato vetro e lattine - umido ed organico 4 domenica 5 lunedì umido ed organico -secco non riciclabile 6 martedì 7 mercoledì

Dettagli

La gestione dei rifiuti urbani nel comune di Milano Sonia Cantoni Presidente AMSA

La gestione dei rifiuti urbani nel comune di Milano Sonia Cantoni Presidente AMSA La gestione dei rifiuti urbani nel comune di Milano Sonia Cantoni Presidente AMSA Convegno «La raccolta differenziata della frazione organica dei rifiuti a Milano» Gruppo RICICLA Dip Scienze Agrarie e

Dettagli

1. PERCHE SI E SCELTO DI INTRODURRE IL NUOVO SERVIZIO DI RACCOLTA PORTA A PORTA?

1. PERCHE SI E SCELTO DI INTRODURRE IL NUOVO SERVIZIO DI RACCOLTA PORTA A PORTA? 1. PERCHE SI E SCELTO DI INTRODURRE IL NUOVO SERVIZIO DI RACCOLTA PORTA A PORTA? Il servizio di raccolta porta a porta si propone di responsabilizzare gli utenti rispetto ai problemi di smaltimento dei

Dettagli

DA OLTRE 30 ANNI AL VOSTRO FIANCO

DA OLTRE 30 ANNI AL VOSTRO FIANCO DA OLTRE 30 ANNI AL VOSTRO FIANCO PRONTO INTERVENTO FOGNATURE H24 Chi Siamo La società Cavallaro 83 opera da oltre 30 anni nel settore degli spurghi civili ed industriali, garantendo un servizio di pronto

Dettagli

COMUNE DI NOLA Provincia di Napoli IL SINDACO. Oggetto: Nuove disposizioni per il conferimento deirifiuti - Modifica sistema sanzionatone.

COMUNE DI NOLA Provincia di Napoli IL SINDACO. Oggetto: Nuove disposizioni per il conferimento deirifiuti - Modifica sistema sanzionatone. COMUNE DI NOLA Provincia di Napoli Ordinanza sindacale jtt **$' f- 104Z IL SINDACO Oggetto: Nuove disposizioni per il conferimento deirifiuti - Modifica sistema sanzionatone. Premesso che con ordinanza

Dettagli

LA GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI E ASSIMILATI. L ESEMPIO DEL COMUNE DI FIDENZA NELLA PROVINCIA DI PARMA.

LA GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI E ASSIMILATI. L ESEMPIO DEL COMUNE DI FIDENZA NELLA PROVINCIA DI PARMA. LA GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI E ASSIMILATI. L ESEMPIO DEL COMUNE DI FIDENZA NELLA PROVINCIA DI PARMA. LA SITUAZIONE IN PROVINCIA DI PARMA L autosufficienza nello smaltimento della quota residua di rifiuti

Dettagli

COMUNE DI BARONISSI Provincia di Salerno ASSESSORATO ALL AMBIENTE

COMUNE DI BARONISSI Provincia di Salerno ASSESSORATO ALL AMBIENTE . COMUNE DI BARONISSI Provincia di Salerno ASSESSORATO ALL AMBIENTE Allegato Delibera di Giunta Comunale n. 54 del 15.02.2010-1 - INDICE Art. 1 Riferimenti Normativi Art. 2 Principi e finalità Art. 3 Campi

Dettagli

SCHEDA TECNICA N 06 CANNERO. RACCOLTA DIFFERENZIATA RIFIUTI URBANI con PORTA a PORTA TRADIZIONALE Art. 2 Capitolato

SCHEDA TECNICA N 06 CANNERO. RACCOLTA DIFFERENZIATA RIFIUTI URBANI con PORTA a PORTA TRADIZIONALE Art. 2 Capitolato CANNERO RACCOLTA DIFFERENZIATA RIFIUTI URBANI con PORTA a PORTA TRADIZIONALE Art. 2 Capitolato Presso le frazioni di DONEGO ed OGGIO, il servizio si svolge con la metodologia a CASSONETTI STRADALI Servizio

Dettagli

CAPANNORI: IL PRIMO COMUNE IN ITALIA VERSO RIFIUTI ZERO I

CAPANNORI: IL PRIMO COMUNE IN ITALIA VERSO RIFIUTI ZERO I CAPANNORI: IL PRIMO COMUNE IN ITALIA VERSO RIFIUTI ZERO I parte Introduzione Generale Acqua, rifiuti ed energia rappresentano tre questioni fondamentali per il futuro del nostro pianeta. Emergenze ambientali

Dettagli

SOMMARIO PREMESSA... 3. 1. GLI OBIETTIVI DI FONDO DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE... 4 Frequenza svuotamento... 4

SOMMARIO PREMESSA... 3. 1. GLI OBIETTIVI DI FONDO DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE... 4 Frequenza svuotamento... 4 COMUNE DI FOLLONICA ANNO 2013 PIANO ECONOMICO E FINANZIARIO TRIBUTO SUI RIFIUTI (TARES) RELAZIONE DI ACCOMPAGNAMENTO (ex art. 8 D.P.R. 27.04.1999, n. 158) SOMMARIO PREMESSA... 3 1. GLI OBIETTIVI DI FONDO

Dettagli

Utenze domestiche. stampato su carta riciclata novembre 2014. Calendario 2015. Raccolta differenziata domiciliare San Giorgio di Piano

Utenze domestiche. stampato su carta riciclata novembre 2014. Calendario 2015. Raccolta differenziata domiciliare San Giorgio di Piano Utenze domestiche stampato su riciclata novembre 2014 Calendario 2015 Raccolta differenziata domiciliare San Giorgio di Piano Centro di Raccolta Rifiuti (stazione ecologica) I Centri sono luoghi a disposizione

Dettagli

CITTÀ DI RAGUSA SETTORE VIII. www.comune.ragusa.it. ORDINANZA N. 275 R.O.S. del 06/02/2012. Oggetto: Regolamentazione servizio integrato dei rifiuti.

CITTÀ DI RAGUSA SETTORE VIII. www.comune.ragusa.it. ORDINANZA N. 275 R.O.S. del 06/02/2012. Oggetto: Regolamentazione servizio integrato dei rifiuti. CITTÀ DI RAGUSA www.comune.ragusa.it SETTORE VIII Ambiente, Energia, Protezione Civile Via Mario Spadola, 56 Pal. Ex Consorzio Agrario - Tel. 0932 676436 Fax 0932 676438 - E-mail giulio.lettica@comune.ragusa.gov.it

Dettagli

CITTÀ DI FOLIGNO. Regolamento di gestione della stazione ecologica

CITTÀ DI FOLIGNO. Regolamento di gestione della stazione ecologica CITTÀ DI FOLIGNO Regolamento di gestione della stazione ecologica Approvato con D.C.C. n. 119 del 19/09/2003 Modificato con D.C.C. n. 97 del 28/11/2007 Art. 1 - Modalità di utilizzo Le modalità per la

Dettagli

Mini guida relativa al funzionamento del centro di raccolta rifiuti sito nel Comune di Ardesio

Mini guida relativa al funzionamento del centro di raccolta rifiuti sito nel Comune di Ardesio Mini guida relativa al funzionamento del centro di raccolta rifiuti sito nel Comune di Ardesio Il Centro di Raccolta Differenziata dei rifiuti è un area presidiata ove si svolge l attività di raccolta

Dettagli

ROSIGNANO ENERGIA AMBIENTE spa

ROSIGNANO ENERGIA AMBIENTE spa ROSIGNANO ENERGIA AMBIENTE spa REA IMPIANTI srl Relatore: Dott. Massimiliano Monti GESTIONE DEI RIFIUTI: ASPETTI TECNICI ECONOMICI E FINANZIARI SISTEMI DI RACCOLTA Con mezzo automatizzato-monoperatore

Dettagli

FAI LA DIFFERENZA: DIFFERENZ A! GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI

FAI LA DIFFERENZA: DIFFERENZ A! GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI FAI LA DIFFERENZA: DIFFERENZ A! GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI COMUNE DI CESANO BOSCONE La raccolta differenziata a Cesano Boscone Raccogliere separatamente i rifiuti è un gesto di rispetto

Dettagli

ISOLA ECOLOGICA ARECHI Regolamento di gestione

ISOLA ECOLOGICA ARECHI Regolamento di gestione ISOLA ECOLOGICA ARECHI Regolamento di gestione 1 ART. 1) OGGETTO Il presente Regolamento disciplina l organizzazione e la gestione dell Isola ecologica comunale denominata Arechi. In particolare il presente

Dettagli

SISTEMI DI RACCOLTA DIFFERENZIATA. Corso di Laurea in Ingegneria per la Sicurezza dell'ambiente e del Lavoro

SISTEMI DI RACCOLTA DIFFERENZIATA. Corso di Laurea in Ingegneria per la Sicurezza dell'ambiente e del Lavoro SISTEMI DI RACCOLTA DIFFERENZIATA 1 Normativa di riferimento Legge nazionale di riferimento: Testo Unico in materia ambientale D.Lgs. 152/06 In Lombardia vige la L.R. 26/03 Disciplina dei servizi locali

Dettagli

I SERVIZI FUNERARI. Uffi ci di Onoranze Funebri di Verona dalle alle Da lunedì a venerdì 8.30 17.00 Sabato 8.30 13.00 Domenica 9.00 12.

I SERVIZI FUNERARI. Uffi ci di Onoranze Funebri di Verona dalle alle Da lunedì a venerdì 8.30 17.00 Sabato 8.30 13.00 Domenica 9.00 12. I SERVIZI FUNERARI Tutti i servizi funerari Agec sono certifi cati ISO 9001. I servizi funerari sono costantemente monitorati attraverso indicatori di effi cacia e rilevazioni del grado di soddisfazione

Dettagli

I rifiuti solidi: introduzione

I rifiuti solidi: introduzione I rifiuti solidi: introduzione Definizione sostanze od oggetti (rientranti in un definito elenco a norma di legge) di cui il detentore si disfi o abbia deciso o abbia l obbligo di disfarsi Strategie di

Dettagli

COMUNE DI AGLIANO TERME. RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL PIANO FINANZIARIO [ART.8 D.p.r. 158/1999, comma 3]

COMUNE DI AGLIANO TERME. RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL PIANO FINANZIARIO [ART.8 D.p.r. 158/1999, comma 3] COMUNE DI AGLIANO TERME Provincia di Asti RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL PIANO FINANZIARIO [ART.8 D.p.r. 158/1999, comma 3] 1 A. MODELLO GESTIONALE E ORGANIZZATIVO (ART. 8 D.P.R. n.158/1999, comma 3, lettera

Dettagli

[speciale PIAZZOLA ECOLOGICA] NOVITÀ

[speciale PIAZZOLA ECOLOGICA] NOVITÀ Numero speciale Periodico trimestrale a cura del Comune di Solza www.comune.solza.bg.it notiziario@comune.solza.bg.it [speciale PIAZZOLA ECOLOGICA] NOVITÀ in piazzola ecologica da OTTOBRE 2007 può accedere

Dettagli

Il destino dei RIFIUTI

Il destino dei RIFIUTI Comune di Padova Settore Ambiente Il destino dei RIFIUTI Osservatorio Ambientale sull inceneritore DEFINIZIONI RIFIUTO: Qualsiasi sostanza od oggetto di cui il detentore si disfi o abbia deciso o abbia

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL CENTRO RACCOLTA RIFIUTI SOVRACCOMUNALE DI CANZO (CO)

REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL CENTRO RACCOLTA RIFIUTI SOVRACCOMUNALE DI CANZO (CO) Comunità Montana Triangolo Lariano Gestione Associata dei Servizi di Igiene Urbana, Raccolta Differenziata e Smaltimento RSU REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL CENTRO RACCOLTA RIFIUTI SOVRACCOMUNALE DI CANZO

Dettagli

L Ufficio Raccolta Differenziata è già attivo presso il Parco degli Ulivi in Via delle Mimose, 52.

L Ufficio Raccolta Differenziata è già attivo presso il Parco degli Ulivi in Via delle Mimose, 52. NUOVO SERVIZIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA Dal 19 maggio 2014 spariranno progressivamente tutti i cassonetti stradali presenti nel territorio comunale e partirà un nuovo ed efficiente sistema di raccolta

Dettagli

risultati e prospettive

risultati e prospettive La gestione e la caratterizzazione del CSS e del CDR. La Raccolta L esperienza Differenziata AMA SpA a Roma: (Prima Parte) risultati e prospettive Roma, 27 Roma, novembre 9 marzo 20142012 Ing. Giovanni

Dettagli

stampato su carta riciclata ottobre 2014 URP 051.6638507 - www.comune.san-giorgio-di-piano.bo.it consulta on-line o scarica la app il Rifiutologo

stampato su carta riciclata ottobre 2014 URP 051.6638507 - www.comune.san-giorgio-di-piano.bo.it consulta on-line o scarica la app il Rifiutologo Calendario 0 Raccolta differenziata domiciliare San Giorgio di Piano stampato su riciclata ottobre 0 Per informazioni Servizio Clienti Utenze non domestiche 00..00 chiamata gratuita, attivo dal al dalle.00

Dettagli

A voi tutti, cittadine e cittadini carissimi, i nostri saluti più cordiali e rispettosi

A voi tutti, cittadine e cittadini carissimi, i nostri saluti più cordiali e rispettosi Sono lieto di presentare ai cittadini di Udine la Carta della Qualità dei Servizi offerti dal Comune di Udine. Per ogni servizio specifico, la Carta della Qualità dei Servizi fissa le caratteristiche e

Dettagli

SO.CREM - VARESE Società Varesina per la Cremazione c/o Palazzo Comunale Via Sacco 5 - Varese via Marcobi 10 Varese tel 0332 234216

SO.CREM - VARESE Società Varesina per la Cremazione c/o Palazzo Comunale Via Sacco 5 - Varese via Marcobi 10 Varese tel 0332 234216 SO.CREM - VARESE Società Varesina per la Cremazione c/o Palazzo Comunale Via Sacco 5 - Varese via Marcobi 10 Varese tel 0332 234216 VADEMECUM PER IL SOCIO SOMMARIO SO. CREM Associazione senza scopo di

Dettagli

rifiuti come, dove, quando

rifiuti come, dove, quando rifiuti come, dove, quando 71% del totale dei rifiuti domestici prodotti a Rovereto viene differenziato grazie all impegno di tutti i cittadini.* Solo con la collaborazione di ognuno si può aumentare ancora

Dettagli

Comune di Piobesi Torinese (Provincia di Torino)

Comune di Piobesi Torinese (Provincia di Torino) Comune di Piobesi Torinese (Provincia di Torino) DOCUMENTO SPECIFICAZIONE DEL SERVIZIO E DELLA GESTIONE DELL IMPIANTO CREMATORIO Contratto di concessione per la progettazione, realizzazione e gestione

Dettagli

PROGRAMMA PER LO SVILUPPO DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA NEL COMUNE DI ROMA

PROGRAMMA PER LO SVILUPPO DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA NEL COMUNE DI ROMA PROGRAMMA PER LO SVILUPPO DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA NEL COMUNE DI ROMA Piano triennale -2011 e progetto esecutivo PREMESSA La raccolta differenziata nella città di Roma ha raggiunto il 19,51% nel 2008,

Dettagli

stampato su carta riciclata ottobre 2014 urp@comune.san-giorgio-di-piano.bo.it

stampato su carta riciclata ottobre 2014 urp@comune.san-giorgio-di-piano.bo.it Per informazioni Servizio Clienti 00..00 chiamata gratuita, attivo dal al dalle.00 alle.00, dalle.00 alle.00..00 da telefono cellulare chiamata apagamento, costi variabili in base all operatore e al profilo

Dettagli

1. Presentazione della società. 2. Perché una carta dei servizi 3. PRINCIPI FONDAMENTALI. Validità della carta

1. Presentazione della società. 2. Perché una carta dei servizi 3. PRINCIPI FONDAMENTALI. Validità della carta ! "! 1. Presentazione della società Cisterna Ambiente è l azienda partecipata dal Comune di Cisterna di Latina che gestisce nel territorio comunale i servizi ambientali e cioè la pulizia della città, la

Dettagli

COMUNE DI. Raccolta differenziata dei rifiuti SEMPLICE COME UN GIOCO.

COMUNE DI. Raccolta differenziata dei rifiuti SEMPLICE COME UN GIOCO. COMUNE DI Raccolta differenziata dei rifiuti SEMPLICE COME UN GIOCO. RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI PER RENDERE EFFICIENTE UN SERVIZIO AL CITTADINO NEL RISPETTO DELLE REGOLE DETTATE DALLA COMUNITA

Dettagli

Carta dei Servizi di Igiene Urbana

Carta dei Servizi di Igiene Urbana Carta dei Servizi di Igiene Urbana LATINA AMBIENTE S.p.A. Carta dei Servizi di Igiene Urbana INDICE Premessa...2 Articolo 1 Riferimenti normativi...3 Articolo 2 Profilo Aziendale...4 Articolo 3 Principi

Dettagli

con la collaborazione di: Associazione Cittadini del Mondo Osservatorio Provinciale Rifiuti Centro Servizi per l Immigrazione

con la collaborazione di: Associazione Cittadini del Mondo Osservatorio Provinciale Rifiuti Centro Servizi per l Immigrazione 29 art direction Laura Magni impaginazione grafica Laura Bortoloni Coop G Brodolini via N Bonnet, 29 Porto Garibaldi (FE) Call center clienti 800 601789 Realizzato dallo Sportello Ecoidea della Provincia

Dettagli

Utenze domestiche. stampato su carta riciclata novembre 2014

Utenze domestiche. stampato su carta riciclata novembre 2014 Utenze domestiche stampato su riciclata novembre 2014 Calendario 2015 Raccolta differenziata domiciliare nei Comuni di Bentivoglio, Castello d Argile, Galliera, Pieve di Cento, San Pietro in Casale, San

Dettagli

Abitanti 3.176.180 Ab. dei Comuni che hanno compilato la scheda 3.176.180 Ab. dei Comuni che non hanno compilato la scheda 0

Abitanti 3.176.180 Ab. dei Comuni che hanno compilato la scheda 3.176.180 Ab. dei Comuni che non hanno compilato la scheda 0 Provincia di Milano N dei comuni 134 N delle schede da compilare 134 N delle schede compilate 134 % di copertura 10 Abitanti 3.176.180 Ab. dei Comuni che hanno compilato la scheda 3.176.180 Ab. dei Comuni

Dettagli

stampato su carta riciclata ottobre 2014 urp@comune.san-giorgio-di-piano.bo.it

stampato su carta riciclata ottobre 2014 urp@comune.san-giorgio-di-piano.bo.it Per informazioni Servizio Clienti 00..00 chiamata gratuita, attivo dal al dalle.00 alle.00, dalle.00 alle.00..00 da telefono cellulare chiamata apagamento, costi variabili in base all operatore e al profilo

Dettagli

COMUNE DI OSTRA ASSESSORATO ALL AMBIENTE

COMUNE DI OSTRA ASSESSORATO ALL AMBIENTE COMUNE DI OSTRA ASSESSORATO ALL AMBIENTE Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 7 del 27/04/2012. INDICE Art. 1 Riferimenti Normativi Art. 2 Principi e finalità Art. 3 Campi di applicazione

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE Stazione Ecologica Attrezzata. APPROVATO CON DELIBERA CONSILIARE N. 23 del 31.05.2007

REGOLAMENTO DI GESTIONE Stazione Ecologica Attrezzata. APPROVATO CON DELIBERA CONSILIARE N. 23 del 31.05.2007 REGOLAMENTO DI GESTIONE Stazione Ecologica Attrezzata APPROVATO CON DELIBERA CONSILIARE N. 23 del 31.05.2007 REGOLAMENTO DI GESTIONE DELLA STAZIONE ECOLOGICA ATTREZZATA (SEA) ART. 1 - FUNZIONE E DESTINATARI

Dettagli

(FAQ) - DOMANDE FREQUENTI

(FAQ) - DOMANDE FREQUENTI (FAQ) - DOMANDE FREQUENTI 1. PERCHÉ SI E SCELTO DI INTRODURRE IL NUOVO SERVIZIO DI RACCOLTA PORTA A PORTA? Il servizio di raccolta porta a porta si propone di responsabilizzare gli utenti rispetto ai problemi

Dettagli

Dipartimento Tutela ambientale e del Verde - Protezione Civile. Relazione sullo Stato dell Ambiente La gestione dei rifiuti urbani

Dipartimento Tutela ambientale e del Verde - Protezione Civile. Relazione sullo Stato dell Ambiente La gestione dei rifiuti urbani Dipartimento Tutela ambientale e del Verde - Protezione Civile Relazione sullo Stato dell Ambiente La gestione dei rifiuti urbani La gestione dei rifiuti urbani LA GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI Fabio Tancredi,

Dettagli

COMUNE DI NOLA Provincia di Napoli ASSESSORATO ALL AMBIENTE

COMUNE DI NOLA Provincia di Napoli ASSESSORATO ALL AMBIENTE COMUNE DI NOLA Provincia di Napoli ASSESSORATO ALL AMBIENTE Allegato Delibera di Giunta Comunale n. 413 del 03/12/2010-1 - INDICE Art. 1 Riferimenti Normativi Art. 2 Principi e finalità Art. 3 Campi di

Dettagli

14. Ambiente: il ciclo dei rifiuti

14. Ambiente: il ciclo dei rifiuti 14. Ambiente: il ciclo dei rifiuti Nel 2006 la quantità di rifiuti urbani prodotti nel comune di Roma e raccolti dall AMA - Azienda Municipale Ambiente è stata pari a 1.900.227 tonnellate, 48.918 tonnellate

Dettagli

Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani.

Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani. Utenze domestiche Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani. lo sapevate che: Per fare una tonnellata di carta ci vogliono 15 alberi, mentre per fare una tonnellata di carta riciclata neanche

Dettagli

AMIANTO - ETERNIT 04 BONIFICHE AMBIENTALI 05 MICRORACCOLTA E SMALTIMENTO RIFIUTI 06 LOCAZIONE CASSONI 08 AUTOSPURGHI A.D.R. 10

AMIANTO - ETERNIT 04 BONIFICHE AMBIENTALI 05 MICRORACCOLTA E SMALTIMENTO RIFIUTI 06 LOCAZIONE CASSONI 08 AUTOSPURGHI A.D.R. 10 PULIZIA CANNE FUMARIE RICERCA PERDITE BONIFICA AMIANTO SMALTIMENTO RIFIUTI BONIFICHE AMBIENTALI AUTOSPURGHI A.D.R. LOCAZIONE CASSONI PULIZIA SERBATOI YACHT BONIFICA DISCARICHE DERATTIZZAZIONE Indice LA

Dettagli

GUIDA E CALENDARIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA

GUIDA E CALENDARIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA Comune di Montemarciano GUIDA E CALENDARIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA 2015 Valido dal 01.02.2015 al 31.05.2015 LE MODALITÀ DI RACCOLTA LUNEDÌ MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ SABATO Frazione organica Da

Dettagli

SCHEDA SINTETICA STAZIONE ECOLOGICA

SCHEDA SINTETICA STAZIONE ECOLOGICA SCHEDA SINTETICA STAZIONE ECOLOGICA Stazione ecologica attrezzata: area per il deposito temporaneo di rifiuti ottenuti solo dalla raccolta differenziata Via Romea Via Spinelli COSA E LA STAZIONE ECOLOGICA

Dettagli

REGOLAMENTO INCENTIVI PER LA RACCOLTA DIFFERENZIATA

REGOLAMENTO INCENTIVI PER LA RACCOLTA DIFFERENZIATA Pag. 1 di 7 COMUNE DI SAVIANO Provincia di Napoli REGOLAMENTO INCENTIVI PER LA RACCOLTA DIFFERENZIATA Rev. 1 del 17/7/2012 Il presente regolamento è stato approvato con delibera di Consiglio Comunale n.

Dettagli

Raccolta rifiuti urbani

Raccolta rifiuti urbani Raccolta rifiuti urbani Raccolta rifiuti urbani Da oltre 40 anni siamo specializzati nella raccolta differenziata dei rifiuti urbani: raccolta porta a porta, campane tradizionali, cassonetto tradizionale

Dettagli

LA RACCOLTA CHE UNISCE LE VALLI. le nuove regole per la raccolta dei rifiuti nel Comune di COASSOLO TORINESE * * * * *

LA RACCOLTA CHE UNISCE LE VALLI. le nuove regole per la raccolta dei rifiuti nel Comune di COASSOLO TORINESE * * * * * Stampato su riciclata da carta e contenitori Tetra Pak LA RACCOLTA CHE UNISCE LE VALLI le nuove regole per la raccolta dei rifiuti nel Comune di COASSOLO TORINESE Gentile cittadino Lo stile di vita della

Dettagli

Servizio IGIENE AMBIENTALE CARTA DELLA QUALITA DI SERVIZI AMBIENTALI

Servizio IGIENE AMBIENTALE CARTA DELLA QUALITA DI SERVIZI AMBIENTALI Servizio IGIENE AMBIENTALE CARTA DELLA QUALITA DI SERVIZI AMBIENTALI Edizione N.3 Luglio 2008 INDICE PREMESSA pag. 3 PRESENTAZIONE DELL AZIENDA pag. 3 MINI DIZIONARIO DEI TERMINI AZIENDALI pag. 3 PRINCIPI

Dettagli

I sistemi di trattamento e smaltimento

I sistemi di trattamento e smaltimento SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MATERIALE DI APPROFONDIMENTO I sistemi di trattamento e smaltimento Impianti di selezione 1/2 Gli impianti di selezione si dividono in due tipologie: gli impianti per la

Dettagli

Aldo Palumbo Direzione Generale Sanità Regione Lombardia. Firenze 20 maggio 2011

Aldo Palumbo Direzione Generale Sanità Regione Lombardia. Firenze 20 maggio 2011 PIANIFICAZIONE CIMITERIALE: FRA NUOVE REGOLE E ANTICHI DOVERI Normativa della Regione Lombardia in materia di attività e servizi necroscopici funebri e cimiteriali Firenze 20 maggio 2011 Aldo Palumbo Direzione

Dettagli

I SERVIZI CIMITERIALI

I SERVIZI CIMITERIALI I SERVIZI CIMITERIALI Agec cura i servizi Cimiteriali dal 1999, impegnandosi a garantire un servizio di qualità, nel rispetto del decoro e della riservatezza. Tutti i servizi cimiteriali Agec sono certifi

Dettagli

Trinitapoli Raccolta differenziata porta a porta

Trinitapoli Raccolta differenziata porta a porta 1 Porta a Porta: che cosa cambia? Scompaiono definitivamente i cassonetti stradali 1: Raccolta differenziata Porta a Porta Una grande idea per un mondo libero dai rifiuti il Comune di Trinitapoli attiva

Dettagli

RACCOLTA PORTA A PORTA DEI RIFIUTI URBANI NEL COMUNE DI ROBBIO

RACCOLTA PORTA A PORTA DEI RIFIUTI URBANI NEL COMUNE DI ROBBIO RACCOLTA PORTA A PORTA DEI RIFIUTI URBANI NEL PARTE LE RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA DIRETTAMENTE A CASA TUA State comodi, veniamo noi! 2 C.L.I.R. è lieta di presentarvi il suo TESTIMONIAL... 3

Dettagli

COMUNE DI ROMA SERVIZIO DI PULIZIA, DECORO NEI CIMITERI CAPITOLINI PER UN PERIODO DI 24 MESI. CAPITOLATO TECNICO. CC/Eser

COMUNE DI ROMA SERVIZIO DI PULIZIA, DECORO NEI CIMITERI CAPITOLINI PER UN PERIODO DI 24 MESI. CAPITOLATO TECNICO. CC/Eser COMUNE DI ROMA SERVIZIO DI PULIZIA, DECORO NEI CIMITERI CAPITOLINI PER UN PERIODO DI 24 MESI. CAPITOLATO TECNICO CC/Eser 1 CAPITOLATO TECNICO INDICE GENERALE 1 Modalità di gestione del servizio e Responsabile

Dettagli

Prima di chiedersi come si puliscono le città, bisognerebbe chiedersi come si sporcano. Guido Viale

Prima di chiedersi come si puliscono le città, bisognerebbe chiedersi come si sporcano. Guido Viale Prima di chiedersi come si puliscono le città, bisognerebbe chiedersi come si sporcano. Guido Viale fare la raccolta differenziata non è solo un obbligo di legge è un segno di rispetto e di grande civiltà!

Dettagli

Dove si trova Attualmente l amianto è comune trovarlo nei seguenti manufatti:

Dove si trova Attualmente l amianto è comune trovarlo nei seguenti manufatti: SERVIZI PER L'EDILIZIA E L'AMBIENTE EDILIZIA La Edilambiente Srl, avvalendosi di proprio personale specializzato effettua svariate lavorazioni nel campo edilizio, quali ristrutturazioni di interni ed esterni,

Dettagli

SOMMARIO. .a questo ed altro risponde lo. 1. LA NOZIONE DI RIFIUTO E LA SUA CLASSIFICAZIONE IN BASE AL D.LGS. n 22/97. 2. LO SMALTIMENTO DEI RIFIUTI.

SOMMARIO. .a questo ed altro risponde lo. 1. LA NOZIONE DI RIFIUTO E LA SUA CLASSIFICAZIONE IN BASE AL D.LGS. n 22/97. 2. LO SMALTIMENTO DEI RIFIUTI. Alberto Casarotti Orari Martedì dalle ore 9,00 alle ore 13,00 Giovedì dalle ore 9,00 alle ore 16,00 Su appuntamento in orari diversi da quelli indicati sopra tel. 0532 299540 fax 0532 299525 rispondiamo

Dettagli

Visura ordinaria societa' di capitale

Visura ordinaria societa' di capitale Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di ROMA \ Visura ordinaria societa' di capitale Forma giuridica: SOCIETA' A RESPONSABILITA' LIMITATA CON UNICO SOCIO Sede legale: TIVOLI (RM) VIA

Dettagli

GESTIONE DEL CENTRO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI ED ASSIMILABILI AGLI URBANI.

GESTIONE DEL CENTRO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI ED ASSIMILABILI AGLI URBANI. COMUNE DI ROBBIATE Provincia di Lecco GESTIONE DEL CENTRO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI ED ASSIMILABILI AGLI URBANI. Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n 53 del 23/12/2015

Dettagli

CITTA DI SAN MAURO TORINESE

CITTA DI SAN MAURO TORINESE Allegato deliberazione Consiglio comunale n. 17 / 2015 CITTA DI SAN MAURO TORINESE REGOLAMENTO ANAGRAFE PUBBLICA DEI RIFIUTI Approvato con deliberazione Consiglio comunale n. 17 del 9 marzo 2015 1 Art.

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE E L UTILIZZO DELL ECOCENTRO

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE E L UTILIZZO DELL ECOCENTRO REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE E L UTILIZZO DELL ECOCENTRO Approvato dal Consiglio Comunale nella seduta del 13.03.2003 con deliberazione n 9 2 CAPITOLO 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO Art. 1 - Obiettivi

Dettagli

Servizi Cimiteriali periodo 1.4.2011-31.3.2014. Elenco offerta prezzi unitari

Servizi Cimiteriali periodo 1.4.2011-31.3.2014. Elenco offerta prezzi unitari Città di Portogruaro Provincia di Venezia Area Tecnica Settore Manutenzioni Servizi Cimiteriali periodo 1.4.2011-31.3.2014 Elenco offerta prezzi unitari Data 3.11.2010 Il Responsabile del Procedimento

Dettagli

Rifiuti: quali e quanti sono e come sono gestiti

Rifiuti: quali e quanti sono e come sono gestiti SCUOLA PRIMARIA PERCORSI PER LE CLASSI I E II MATERIALE DI APPROFONDIMENTO Rifiuti: quali e quanti sono e come sono gestiti I rifiuti vengono classificati secondo la loro origine e pericolosità. La loro

Dettagli