CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE"

Transcript

1 CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Cognome MEATTINI Nome ICRO Data di nascita 11/08/1980 Amministrazione Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi Qualifica DIR.MEDICO DI RADIOTERAPIA Incarico INCARICO PROFESSIONALE DI BASE Struttura DIPARTIMENTO ONCOLOGICO - RADIOTERAPIA Numero telefonico ufficio Fax ufficio ufficio Sito internet istituzionale dati aggiornati al 25/01/2015 TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE Titolo di studio Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia - Università degli Studi Firenze (voto 110/110 con lode) Altri Titoli di studio Specializzazione in Radioterapia Oncologica (Direttore Prof. G. Biti) - Università degli Studi di Firenze (voto 70/70 con lode) Esperienze professionali (incarichi ricoperti) Dal 01/08/2011 AOU Careggi Firenze - Dirigente Medico di 1 livello presso la SODC Radioterapia della AOU Careggi (Firenze) Dal 01/07/2010 al 30/07/2011 Università degli Studi Firenze - Titolare di Assegno di Ricerca dal titolo "Valutazione della predisposizione genetica alla tossicità radio indotta" (DAI Oncologia, SODC Radioterapia; Professor G. Biti) afferente al Dipartimento di Fisiopatologia Clinica dell'università degli Studi di Firenze.

2 Dal 01/10/2008 al 01/03/2009 RMH/ICR London, UK - Fellowship presso l'unità di Radioterapia Oncologica del Royal Marsden Hospital, Insitute Cancer Research (ICR), London (UK). Supervisore: Professor Michael Brada. Dal 01/10/2005 al 01/03/2006 Università degli Studi Firenze - Titolare di un incarico professionale presso il Dipartimento di Fisiopatologia Clinica dell'università degli Studi di Firenze dal titolo "Risk-assessment in Radiotherapy". L'attività svolta si inserisce nell'ambito del progetto europeo no. LSHC-CT del VI programma quadro MAESTRO (Methods and Advanced Equipment for Simulation and Treatment in Radio Oncology). Dal 11/05/2012 AOU Careggi (Firenze) - Referente Radioterapia Oncologica Gruppo Oncologico Multidisciplinare Neoplasia Mammaria Capacità linguistiche Inglese: parlato Eccellente, scritto Eccellente Spagnolo: parlato Fluente, scritto Scolastico Capacita nell'uso di tecnologie Padronanza nell'uso di Windows, Microsoft Office (Word, PowerPoint, Excel, Access). Progettazione database (Excel; Access). ALTRO (partecipazione a convegni e seminari, pubblicazioni, collaborazioni a riviste, ecc., ed ogni altra informazione che il dirigente ritiene di dover pubblicare Altro Didattica: o Anno Accademico Docenza "Il carcinoma prostatico: la terapia radiante" nell'ambito del master di II livello in Andrologia e Medicina della Sessualità presso il Dipartimento di Fisiopatologia Clinica dell'università degli Studi di Firenze. o Anno Accademico Compartecipazione alle lezioni del Prof. Giampaolo Biti titolare dell'insegnamento di "Radioprotezione" inerente al Corso Integrato di Sanità Pubblica della Facoltà di Medicina e Chirurgia della Laurea Triennale in Assistenza Sanitaria e della Laurea Triennale in Ortottica. o Anno Accademico Docente del corso di "Radioprotezione" inerente al Corso Integrato di Sanità Pubblica della Facoltà di Medicina e Chirurgia della Laurea Triennale in Ortottica. o Anno Accademico , Docente del corso di "Radioprotezione e Radiobiologia" della Facoltà di Medicina e Chirurgia della Laurea Triennale in Tecnici Sanitari Radiologia Medica. o Anno Accademico , Docente del corso integrato "Tecniche di diagnostica per immagini III (Radioterapia)"; Laurea Triennale in Tecniche di Radiologia medica, per immagini e radioterapia. Università degli Studi di Firenze. o Anno Accademico Docente Master Specialistico per Tecnici Sanitari di Radiologia Medica. Partecipazione ai principali Corsi e Congressi: o Congresso Nazionale dell'associazione Italiana di Oncologia Medica (AIOM), Milano, novembre o XVI Congresso Nazionale dell'associazione Italiana di Radioterapia Oncologica (AIRO), Lecce, novembre 2006.

3 o XVII Congresso Nazionale dell'associazione Italiana di Radioterapia Oncologica (AIRO), Firenze novembre o Convegno "Il carcinoma prostatico da localmente avanzato a ormono-refrattario: opinioni a confronto", Firenze, 9 febbraio o "MAESTRO Workshop on dosimetry", Firenze, 31 marzo - 1 aprile o XVI Conferenza Nazionale AIOM, Perugia, aprile o Corso e Convegno "Radiobiology 2008", Brescia, 6-9 maggio o 43 Congresso Nazionale SIRM (Società Italiana Radiologia Medica), maggio o Convegno "Management of Primary Brain Tumors 2008", Firenze, 20 giugno o Workshop per Radioterapisti relativo all'implementazione delle line guida radioterapiche per il protocollo H10 EORTC/GELA/IIL, Torino, 30 giugno o Corso Itinerante Nazionale AIRO "Gli attuali indirizzi di trattamento della patologia oncologica della testa-collo", Firenze, 20 marzo o ESTRO Teaching Course - "Multidisciplinary teaching course on Lung Cancer", Praga, ottobre o XIX Congresso Nazionale dell'associazione Italiana di Radioterapia Oncologica (AIRO), Bologna, novembre o ESTRO Teaching Course - "Multidisciplinary teaching course on Prostate Cancer", Firenze, 7-11 febbraio o VII European Breast Cancer Conference (EBCC), Barcelona, marzo o Convegno "La radioterapia delle neoplasie localmente avanzate del distretto cervicocefalico e la sua integrazione con le altre modalità terapeutiche", Prato, 17 aprile o Congresso nazionale AIRO 2010; Napoli, novembre o Congresso nazionale AIRO 2011; Genova, novembre o San Antonio Breast Cancer Symposium 2011, San Antonio (Texas, US), 6-10 dicembre o 31 Congresso ESTRO; Barcelona, Spain, 9-13 Maggio o Congresso nazionale AIRO 2012; Roma, novembre o IMPAKT 2013 Breast Cancer Conference; Brussels, Belgium, 2-4 maggio o European Cancer Congress (ECC); Amsterdam, The Netherland, settembre o Congresso nazionale AIRO 2013; Taormina, ottobre o 33 Congresso della Società Europea Radioterapia Oncologica (ESTRO); Wien, Austria, aprile o XXIV Congresso Nazionale dell'associazione Italiana di Radioterapia Oncologica (AIRO). Padova, 9-11 novembre o San Antonio Breast Cancer Symposium 2014, San Antonio (Texas, US), 9-13 dicembre Atti di Congressi: 1. Detti B, Livi L, Pertici M, Scicolone S, Santini R, Di Cosmo D, Meattini I, Nicolais R, Mungai R, Biti GP. Localized prostate cancer treated with intensity modulated radiotherapy (IMRT). Atti del Congresso dell'associazione Italiana Radioterapia Oncologica (AIRO), Lecce, ottobre Comunicazione orale selezionata. 2. Nassi L, Scoccianti S, Rigacci L, Detti B, Paganini M, Bordi L, Meattini I, Mappa S, Sulprizio S, Puccini B, Cipressi S, Biti G, Bosi A. La terapia del linfoma cerebrale primitivo: quindici anni di esperienza presso l'ospedale Careggi - Firenze. Atti del 41 Congresso Nazionale Società Italiana Ematologia (SIE), Bologna, ottobre Comunicazione orale selezionata. 3. Livi L, Meattini I, Bruni A, Petrucci A, Rampini A, Mileo A, Paoletti L, Sardaro A, Borghesi S e Biti G. Use of non pegylated liposomal doxorubicin (Myocet) associated with cyclophosphamide or docetaxel as first line treatment in metastatic breast cancer. Annals of Oncology, 18(11), Congresso dell'associazione Italiana Oncologia Medica (AIOM), Palermo, ottobre Poster selezionato.

4 4. Meattini I, Detti B, Alpi P, Mangoni M, Cintolesi V, Livi L e Biti GP. Radioterapia con alte dosi nel trattamento del tumore prostatico localizzato. Atti del Congresso dell'associazione Italiana Radioterapia Oncologica (AIRO), Firenze, novembre Comunicazione orale selezionata. 5. Borghesi S, Scoccianti S, Sardaro A, Detti B, Meattini I, Iannalfi A, Agresti B, Pallotta S, Martinelli F, Montanaro D, Pellicanò G, Biti GP. Valore della RM funzionale (RM di perfusione e spettroscopia) nella pianificazione del trattamen to radioterapico nei gliomi ad alto grado: case report. Atti del Congresso dell'associazione Italiana Radioterapia Oncologica (AIRO), Firenze, novembre Poster selezionato. 6. Livi L, Magrini SM, Meattini I, Paiar F, Scoccianti S, Bianchi S, Cataliotti L, Biti G. Risk factors for local-regional failure in patients with T1-T2 breast cancer after breast-conserving therapy. Indications for nodal irradiation. J Clin Oncol 26: 2008 (May 20 suppl; abstr 626). 44th ASCO Annual Meeting 2008, May 30- June 3, Chicago (USA). 7. Scoccianti S, Detti B, Sardaro A, Iannalfi A, Meattini I, Grilli Leonulli B, Petrucci A, Cipressi S, Bordi L, Panzini G, Biti G. Chemioterapia di seconda linea con fotoemustina in pazienti affetti da recidiva di glioblastoma pretrattati con temozolomide. Studio mono-istituzionale di fase II. Rivista Medica. 2008; 14 (suppl 3). XIII Congresso Nazionale dell'associazione Italiana di Neuro-Oncologia (AINO), Roma, 29 giugno-2 luglio Comunicazione orale selezionata. 8. Livi L, Meattini I, Detti B, Biti G, Gacci M, Lapini A, Serni S, Carini M. Ruolo della PET[18F]-colina nella ripresa biochimica di malattia dopo prostatectomia radicale. Atti del Congresso del Centenario della Società Italiana Urologia (SIU), Roma, settembre Comunicazione orale selezionata. 9. Detti B, Meattini I, Livi L, Biti G, Gacci M, Serni S, Lapini A, Carini M. Recidive tardive nei tumori germinali del testicolo: esperienza ventennale. Atti del Congresso del Centenario della Società Italiana Urologia (SIU), Roma, settembre Poster selezionato. 10. Mangoni M, Meattini I, Agresti B, Pallotta S, Marrazzo L, Nesi G, Lombardi A, Cantini G, Poli G, Gelmini S, Luconi M, Serio M, Bucciolini M, Mannelli M, Biti GP. Effetto antitumorale e interazioni con le radiazioni ionizzanti degli agonisti del PPARgamma nel carcinoma corticosurrenalico. Atti del XVIII Congresso Nazionale AIRO 2008, Milano, novembre Comunicazione orale selezionata. 11. Petrucci A, Scoccianti S, Grilli Leonulli B, Detti B, Iannalfi A, Meattini I, Cipressi S, Biti GP. Tumori ependimali intracranici dell'adulto: analisi retrospettiva dell'esperienza dell'università di Firenze. Atti del XVIII Congresso Nazionale AIRO 2008, Milano, novembre Poster selezionato. 12. Scoccianti S, Grilli Leonulli B, Meattini I, Detti B, Iannalfi A, Biti GP. Tumori embrionali encefalici primitivi dell'adulto: analisi retrospettiva di 15 anni di esperienza dell'università di Firenze. Atti del XVIII Congresso Nazionale AIRO 2008, Milano, novembre Poster selezionato. 13. Detti B, Meattini I, Mileo A, Scoccianti S, Pertici M, Livi L, Biti GP. Efficacia e tollerabilità della radioterapia ad intensità modulata (IMRT) nel trattamento del tumore prostatico localizzato. Atti del XVIII Congresso Nazionale AIRO 2008, Milano, novembre Poster. 14. Marrazzo L, Simontacchi G, Agresti B, Banci Buonamici F, Cintolesi V, Compagnucci A,

5 Meattini I, Paiar F, Pallotta S, Scoccianti S, Talamonti C, Biti G, Bucciolini M. Evaluation of a surface acquisition system for checking patient positioning. Radiotherapy Relazioni su invito o XXII Congresso Nazionale dell'associazione Italiana di Radioterapia Oncologica (AIRO). Roma, novembre Relazione ad invito dal titolo "La radioterapia dopo terapia sistemica neoadiuvante: irradiazione delle catene linfonodali? cons". o "Il carcinoma avanzato della mammella: evidenze e prospettive future". 24 Maggio 2013, Montecatini Terme. o XXIII Congresso Nazionale dell'associazione Italiana di Radioterapia Oncologica (AIRO). Taormina, ottobre Relazione ad invito dal titolo "Tossicità nelle associazioni con le terapie sistemiche". o "Evidenze cliniche ed interdisciplinarietà in oncologia: ruolo di Nab-paclitaxel" del 11 aprile 2014, Lido di Camaiore. o "Cambiamento ed evoluzione nel trattamento del carcinoma della mammella HER2 ". Lido di Camaiore, 9 maggio o "La malattia aggressiva e la malattia indolente nel tumore alla mammella in stadio avanzato", 19 Giugno, Pontedera. o "La terapia del Carcinoma mammario Metastatico: ruolo delle antracicline". Pisa, 8 ottobre o "Costruire il miglior percorso terapeutico per la paziente abc HR /HER2-", Montecatini, 31 ottobre o XXIV Congresso Nazionale dell'associazione Italiana di Radioterapia Oncologica (AIRO). Padova, 9-11 novembre "Grandangolo in Radioterapia Oncologica 2014". o "Eribulina e radioterapia". Back from San Antonio. Genova, 16 gennaio Organizzazione Congressi o Comitato Organizzatore Locale del XVII Congresso Nazionale dell'associazione Italiana di Radioterapia Oncologica (AIRO), Firenze novembre o Comitato Organizzatore Locale del Convegno "Criticità e vantaggi delle "nuove tecnologie" in Radioterapia. Radioterapia ad alto gradiente di dose (Adroni, Cyberknife, Gammaknife, RapidArc, Tomotherapy, TrueBeam, VMAT, IORT)". AOU Careggi - Firenze 8 novembre o Comitato Organizzatore locale "Focus sul carcinoma duttale in situ e trattamenti innovativi nel tumore mammario", AOU Careggi Firenze marzo Associazioni Scientifiche o Socio della Società Europea Radioterapia Oncologica (ESTRO) dal o Socio dell'associazione Italiana di Radioterapia Oncologica (AIRO) dal o Socio della Società Italiana Radiobiologia (AIRB). o Consigliere Sezione Inter-regionale tosco-umbra dell'associazione Italiana Radioterapia Oncologica (GTUOR) per il biennio o Consigliere della Fondazione Firenze Radioterapia Oncologica ONLUS per il quinquennio o Responsabile Radioterapia Oncologica del Gruppo Oncologico Multidisciplinare (GOM) Neoplasia Mammaria dell'azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi da maggio o Vice-coordinatore del Gruppo di patologia mammaria dell'associazione Italiana di Radioterapia Oncologica (AIRO) per il biennio Membro Editorial Board o Case Reports in Pathology (ISSN: ) dal 2012.

6 o Cancer and Clinical Oncology (ISSN: (Print) ISSN: (Online) dal Reviewer Riviste Scientifiche o Cancer and Clinical Oncology (ISSN: (Print) ISSN: (Online). o Case report in Pathology (ISSN: ). o BMC Cancer (ISSN: ). o Onkologie (ISSN: ). o La radiologia medica (ISSN: ). o Tumor Biology (Tumor Biology Tumor Markers, Tumor Targeting and Translational Cancer Research; ISSN: ). o Clinical Breast Cancer (ISSN: ). Pubblicazioni: 1. Livi L, Saieva C, Detti B, Meattini I, Susini T, Paiar F, Mileo A, Rampini A, Bruni A, Petrucci A, Biti GP. Loco-regional recurrence in 2064 patients with breast cancer treated with mastectomy without adjuvant radiotherapy. Eur J Surg Oncol Oct;33(8): Livi L, Detti B, Meattini I, Sánchez LJ, Biti GP. [Organ-confined prostate cancer: treatment with high doses of radioterapy (intensity modulated radiotherapy)]. Actas Urol Esp Jun;31(6): Review. Spanish. 3. Detti B, Livi L, Scoccianti S, Meattini I, Gacci M, Lapini A, Biti G. Late relapse in testicular germ cell tumors. Tumori Sep-Oct;93(5): Livi L, Saieva C, Borghesi S, Paoletti L, Meattini I, Rampini A, Petrucci A, Scoccianti S, Paiar F, Cataliotti L, Leonulli BG, Bianchi S, Biti GP. Concurrent cyclophosphamide, methotrexate, and 5-fluorouracil chemotherapy and radiotherapy for early breast carcinoma. Int J Radiat Oncol Biol Phys Jul 1;71(3): Scoccianti S, Detti B, Sardaro A, Iannalfi A, Meattini I, Leonulli BG, Borghesi S, Martinelli F, Bordi L, Ammannati F, Biti G. Second-line chemotherapy with fotemustine in temozolomide-pretreated patients with relapsing glioblastoma: a single institution experience. Anticancer Drugs Jul;19(6): Scoccianti S, Detti B, Meattini I, Iannalfi A, Sardaro A, Leonulli BG, Martinelli F, Bordi L, Pellicanò G, Biti G. Symptomatic leptomeningeal and intramedullary metastases from intracranial glioblastoma multiforme: a case report. Tumori Nov-Dec;94(6): Livi L, Borghesi S, Saieva C, Meattini I, Rampini A, Petrucci A, Detti B, Bruni A, Paiar F, Mangoni M, Marrazzo L, Agresti B, Cataliotti L, Bianchi S, Biti G. Radiotherapy timing in 4,820 patients with breast cancer: University of Florence experience. Int J Radiat Oncol Biol Phys Feb 1;73(2): Detti B, Livi L, Scoccianti S, Gacci M, Lapini A, Cai T, Meattini I, Mileo AM, Iannalfi A, Bruni A, Biti G. Management of Stage II testicular seminoma over a period of 40 years. Urol Oncol Sep-Oct; 27(5): Livi L, Meattini I, Cardillo Cde L, Mangoni M, Greto D, Petrucci A, Rampini A, Bruni A, Galardi A, Cataliotti L, Biti G. Non-pegylated liposomal doxorubicin in combination with cyclophosphamide or docetaxel as first-line therapy in metastatic breast cancer: a retrospective analysis. Tumori Jul-Aug;95(4):422-6.

7 10. Di Mambro A, Giuliani C, Ammannati F, Mannucci E, Scoccianti S, Detti B, Meattini I, Mennonna P, Forti G, Serio M, Peri A. A single-institution retrospective experience of brachytherapy in the treatment of pituitary tumors: transphenoidal approach combined with 192Ir-afterloading catheters. J Endocrinol Invest Dec Livi L, Meattini I, Scotti V, Detti B, Mileo AM, Biti G. Docetaxel nella pratica clinica: carcinoma mammario e carcinoma prostatico. Scenari. Rivista on-line di oncologia pratica e sperimentale. Available at (25/11/2009). 12. Livi L, Scotti V, Saieva C, Meattini I, Detti B, Simontacchi G, Cardillo CD, Paiar F, Mangoni M, Marrazzo L, Agresti B, Cataliotti L, Bianchi S, Biti G. Outcome After Conservative Surgery and Breast Irradiation in 5,717 Patients with Breast Cancer: Implications for Supraclavicular Nodal Irradiation. Int J Radiat Oncol Biol Phys. 2010; 76(4): Meattini I, Livi L, Saieva C, Marrazzo L, Rampini A, Iermano C, Papi MG, Detti B, Scoccianti S, Biti G. Breast Cancer Following Hodgkin's Disease: The Experience of the University of Florence. Breast J Feb Meattini I, Bruni A, Scotti V, Livi L, De Luca Cardillo C, Galardi A, Cipressi S, Biti G. Oral ibandronate in metastatic bone breast cancer: the Florence University experience and a review of the literature. J Chemother Feb;22(1): Livi L, Borghesi S, Meattini I, Saieva C, De Luca Cardillo C, Scotti V, Mangoni M, Galardi A, Cataliotti L, Paiar F, Bianchi S, Biti G. Adjuvant trastuzumab in breast cancer: experience from the University of Florence. J Chemother Apr;22(2): Meattini I, Scotti V, Pescini F, Livi L, Sulprizio S, Palumbo V, Sarti C, Biti G. Ischemic stroke during Cisplatin-based chemotherapy for testicular germ cell tumor: case report and review of the literature. J Chemother Apr;22(2): Livi L, Simontacchi G, Meattini I, Biti G. In Reply to Drs. Voogd and van der Sangen. Int J Radiat Oncol Biol Phys May;77(1): Scotti V, Meattini I, Saieva C, Agresti B, de Luca Cardillo C, Bastiani P, Livi L, Mangoni M, Di Cataldo V, Marrazzo L, Rampini A, Cipressi S, Bruni A, Santini P, Biti G. Post-operative radiotherapy in N2 non-small cell lung cancer: a retrospective analysis of 175 patients. Radiother Oncol Jul;96(1): Livi L, Meattini I, Saieva C, Borghesi S, Scotti V, Petrucci A, Rampini A, Marrazzo L, Di Cataldo V, Bianchi S, Cataliotti L, Biti G. The impact of young age on 19. Livi L, Meattini I, Saieva C, Borghesi S, Scotti V, Petrucci A, Rampini A, Marrazzo L, Di Cataldo V, Bianchi S, Cataliotti L, Biti G. The impact of young age on breast cancer outcome. Eur J Surg Oncol Jul;36(7): Casamassima F, Livi L, Masciullo S, Menichelli C, Masi L, Meattini I, Bonucci I, Agresti B, Simontacchi G, Doro R. Stereotactic Radiotherapy for Adrenal Gland Metastases: University of Florence Experience. Int J Radiat Oncol Biol Phys Feb 5. [Epub ahead of print]. 21. Livi L, Meattini I, Di Cataldo V, De Luca Cardillo C, Scotti V, Sanchez L, Nori J, Agresti B, Iermano C, Monteleone Pasquetti E, Bianchi S, Cataliotti L, Biti G. Postmastectomy radiotherapy in breast cancer adjuvant treatment. Minerva Chir Oct;65(5):

8 22. Scotti V, Borghesi S, Meattini I, Saieva C, Rossi F, Petrucci A, Galardi A, Livi L, Agresti B, Fambrini M, Marchionni M, Biti G. Postoperative radiotherapy in stage I/II endometrial cancer: retrospective analysis of 883 patients treated at he University of Florence. Int Journal of Gynaecol Oncol Cancer Dec;20(9): Livi L, Meattini I, De Luca Cardillo C, Scotti V, Agresti B, Franzese C, Sanchez L, Nori J, Bertocci S, Cassani S, Bianchi S, Cataliotti L, Biti G. Use of doxorubicin plus cyclophosphamide followed by docetaxel as adjuvant chemotherapy for breast cancer. J Chemother Feb;23(1): Livi L, Meattini I, Scotti V, Saieva C, Simontacchi G, Marrazzo L, Franzese C, Cassani S, Paiar F, Di Cataldo V, Nori J, Sanchez LJ, Bianchi S, Cataliotti L, and Biti G. Concomitant adjuvant chemo-radiation therapy with anthracycline-based regimens in breast cancer: a single centre experience. Radiologia Medica Mar Livi L, Meattini I, de Luca Cardillo C, Scotti V, Agresti B, Franzese C, Sanchez L, Nori J, Bertocci S, Cassani S, Bianchi S, Cataliotti L, Biti G. Use of doxorubicin plus cyclophosphamide followed by docetaxel as adjuvant chemotherapy for breast cancer. J Chemother Feb;23(1): Livi L, Meattini I, Scotti V, De Luca Cardillo C, Galardi A, Iermano C, Sanchez L, Nori J, Mangoni M, Franzese C, Orzalesi L, Bertocci S, Agresti B, Masoni T, Bianchi S, Cataliotti L, Biti G. Pegylated liposomal doxorubicin (Caelyx ) and oral vinorelbine in first-line metastatic breast cancer patients previously treated with anthracyclines. J Chemother Jun;23(3): Livi L, Meattini I, Saieva C, Franzese C, Di Cataldo V, Greto D, Franceschini D, Scotti V, Bonomo P, Nori J, Sanchez L, Vezzosi V, Bianchi S, Cataliotti L, Biti G. Prognostic value of positive human epidermal growth factor receptor 2 status and negative hormone status in patients with T1a/T1b, lymph node-negative breast cancer. Cancer Oct Tonoli S, Vitali P, Scotti V, Bertoni F, Spiazzi L, Ghedi B, Buonamici FB, Marrazzo L, Guidi G, Meattini I, Bastiani P, Amichetti M, Schwarz M, Magrini SM. Adjuvant radiotherapy after extrapleural pneumonectomy for mesothelioma. Prospective analysis of a multi-institutional series. Radiother Oncol Nov;101(2): Magrini SM, Tonoli S, Costa L, Pasinetti N, Paiar F, Livi L, Simontacchi G, Meattini I, Pegurri L, Borghetti P, Frata P, Ponticelli P, Buglione M, Biti G. A benchmark study on 883 nasopharyngeal cancer patients treated in two Italian Centres from 1977 to Part II: evolving technical choices and toxicity patterns. Radiol Med Nov Scotti V, Meattini I, Saieva C, Rampini A, De Luca Cardillo C, Bastiani P, Mangoni M, Agresti B, Santomaggio C, Di Cataldo V, Franzese C, Livi L, Magrini SM, Biti G. Limited-stage small-cell lung cancer treated with early chemo-radiotherapy: the impact of effective chemotherapy. Tumori Jan;98(1): Scotti V, Desideri I, Meattini I, Cataldo VD, Cecchini S, Petrucci A, Franzese C, Greto D, Livi L, Bonomo P, Biti G. Management of inflammatory breast cancer: Focus on radiotherapy with an evidence-based approach. Cancer Treat Rev May Meattini I, Livi L, Franceschini D, Saieva C, Scotti V, Casella D, Criscenti V, Zanna I, Meacci F, Gerlain E, Agresti B, Mangoni M, Paiar F, Simontacchi G, Greto D, Nori J, Bianchi S, Cataliotti L, and Biti G. Invasive male breast cancer treatment: a 40-year single institution experience. Radiol Med. In press.

9 33. Scotti V, Saieva C, Di Cataldo V, Bruni A, Desideri I, Bertocci S, Meattini I, Livi L, Simontacchi G, De Luca Cardillo C, Bendinelli B, Bastiani P, Mangoni M, Agresti B, Biti G. Vinorelbine-based chemo-radiotherapy in non-small cell lung cancer. Tumori Jul-Aug;98(4): Scotti V, Di Cataldo V, Falchini M, Meattini I, Livi L, Ugolini D, Comin CE, Mazza E, Franzese C, Biti G. Isolated chest wall implantation of non-small cell lung cancer after fine-needle aspiration: a case report and review of the literature. Tumori Sep;98(5):126e-9e. 35. Meattini I, Livi L, Saieva C, Franceschini D, Marrazzo L, Greto D, Scotti V, Scoccianti S, Paiar F, Bordi L, Nori J, Sanchez L, Orzalesi L, Bianchi S, Biti G. Prognostic factors and clinical features in patients with leptominengeal metastases from breast cancer: a single center experience. 36. Livi L, Bonomo P, Meattini I, Simontacchi G, Greto D, Desideri I, Meacci F, Scotti V, Cecchini S, Nori J, Sanchez LJ, Orzalesi L, Paiar F, Biti G. Paclitaxel and bevacizumab in first-line treatment for HER2-negative metastatic breast cancer: single-center experience. J Chemother. 2012;24(5): Livi L, Meattini I, Franceschini D, Saieva C, Meacci F, Marrazzo L, Gerlain E, Desideri I, Scotti V, Nori J, Sanchez LJ, Orzalesi L, Bonomo P, Greto D, Bianchi S, Biti G. Radiotherapy boost dose-escalation for invasive breast cancer after breast-conserving surgery: 2093 Patients treated with a prospective margin-directed policy. Radiother Oncol Mar Meattini I, Livi L, Franceschini D, Saieva C, Meacci F, Marrazzo L, Bendinelli B, Scotti V, De Luca Cardillo C, Nori J, Sanchez L, Orzalesi L, Bonomo P, Greto D, Bucciolini M, Bianchi S, Biti G. Role of radiotherapy boost in women with ductal carcinoma in situ: A single-center experience in a series of 389 patients. Eur J Surg Oncol Mar Franceschini D, Paiar F, Meattini I, Agresti B, Pasquetti EM, Greto D, Bonomo P, Marrazzo L, Casati M, Livi L, Biti G. Simultaneous integrated boost-intensity-modulated radiotherapy in head and neck cancer. Laryngoscope Jun Bonomo P, Livi L, Rampini A, Meattini I, Agresti B, Simontacchi G, Paiar F, Mangoni M, Bonucci I, Greto D, Masi L, Doro R, Marrazzo L, Biti G. Stereotactic body radiotherapy for cardiac and paracardiac metastases: University of Florence experience. Radiol Med May Meattini I, Livi L, Saieva C, Franceschini D, Scotti V, Mangoni M, Loi M, Di Brina L, Zei G, Bonomo P, Greto D, Gelain E, Nori J, Sanchez LJ, Orzalesi L, Bianchi S, Biti G. Prognostic role of human epidermal growth factor receptor 2 status in premenopausal early breast cancer treated with adjuvant tamoxifen. Clin Breast Cancer Aug;13(4): Scotti V, Marrazzo L, Saieva C, Agresti B, Meattini I, Desideri I, Cecchini S, Bertocci S, Franzese C, De Luca Cardillo C, Zei G, Loi M, Greto D, Mangoni M, Bonomo P, Livi L, Biti GP. Impact of a breathing-control system on target margins and normal-tissue sparing in the treatment of lung cancer: experience at the radiotherapy unit of Florence University. Radiol Med Nov Greto D, Livi L, Saieva C, Bonomo P, Meattini I, Loi M, Di Brina L, Beltrami G, Campanacci D, Scoccianti G, Capanna R, Mangoni M, Paiar F, Franchi A, Biti G. Neoadjuvant treatment of soft tissue sarcoma. Radiol Med Nov Bonomo P, Cipressi S, Saieva C, Greto D, Masi L, Paiar F, Di Cataldo V, Meattini I, Cecchini S, Mangoni M, Doro R, Iermano C, Bonucci I, Livi L, Biti G. Clinical outcome of stereotactic body

10 radiotherapy for abdominal lymph node metastases. Tumori Sep-Oct;99(5): doi: / Franceschini D, Scotti V, Simontacchi G, Meattini I, Paiar F, Greto D, Bonomo P, Franzese C, Di Cataldo V, Pallotta S, Biti G. Application of helical tomotherapy for the treatment of a right atrium angiosarcoma: a case report. Tumori Sep-Oct;99(5):e doi: / Meattini I, Giannotti E, Abdulcadir D, Saieva C, Guerrieri AM, Vanzi E, Scartoni D, Cecchini S, Sanchez LJ, Orzalesi L, Casella D, Bianchi S, Livi L, Nori J. The impact of method of biopsy on the incidence of breast cancer sentinel lymph node metastases. Eur J Surg Oncol Mar;40(3): doi: /j.ejso Epub 2013 Dec Greto D, Livi L, Bonomo P, Masi L, Detti B, Meattini I, Mangoni M, Doro R, Favuzza V, Cipressi S, Iermano C, Bonucci I, Loi M, Biti G. Cyberknife stereotactic radiosurgery for the re-irradiation of brain lesions: a single-centre experience. Radiol Med Jan Meattini I, Cecchini S, Muntoni C, Scotti V, De Luca Cardillo C, Mangoni M, Bonomo P, Nori J, Casella D, Simoncini R, Orzalesi L, Bianchi S, Livi L. Cutaneous and cardiac toxicity of concurrent trastuzumab and adjuvant breast radiotherapy: a single institution series. Med Oncol Apr;31(4):891. doi: /s x. 49. Abdulcadir D, Nori J, Meattini I, Giannotti E, Boeri C, Vanzi E, Vezzosi V, Bianchi S. Phyllodes tumours of the breast diagnosed as B3 category on image-guided 14-gauge core biopsy: Analysis of 51 cases from a single institution and review of the literature. Eur J Surg Oncol Feb 21. pii: S (14)00300-X. doi: /j.ejso Pegurri L, Buglione M, Girelli G, Guarnieri A, Meattini I, Ricardi U, Mangoni M, Gabriele P, Bellavita R, Krengli M, Bonetta A, Cagna E, Bunkheila F, Borghesi S, Signor M, Di Marco A, Bertoni F, Stefanacci M, Gatta R, De Bari B, Magrini SM. Changes in patterns of practice for prostate cancer radiotherapy in Italy A survey of the Prostate Cancer Study Group of the Italian Radiation Oncology Society. Tumori Jan-Feb;100(1):31-7. doi: / Nori J, Meattini I, Giannotti E, Abdulcadir D, Mariscotti G, Calabrese M, Angelino F, Chiesa F, Saieva C, Vanzi E, Boeri C, Bianchi S, Sanchez L, Orzalesi L, Casella D, Susini T, Livi L. Role of preoperative breast MRI in ductal carcinoma in situ for prediction of the presence and assessment of the extent of occult invasive component. Breast J May;20(3): doi: /tbj Meattini I, Santi R, Scartoni D, Giacomelli I, De Luca Cardillo C, Scotti V, Casella D, Simoncini R, Orzalesi L, Nori J, Paglierani M, Livi L. Multiple cutaneous angiosarcomas after breast conserving surgery and bilateral adjuvant radiotherapy: an unusual case and review of the literature. Case Rep Oncol Med. 2014;2014: doi: /2014/ Epub 2014 Mar Mangoni M, Desideri I, Detti B, Bonomo P, Greto D, Paiar F, Simontacchi G, Meattini I, Scoccianti S, Masoni T, Ciabatti C, Turkaj A, Serni S, Minervini A, Gacci M, Carini M, Livi L. Hypofractionation in Prostate Cancer: Radiobiological Basis and Clinical Appliance. Biomed Res Int. 2014;2014: Epub 2014 Apr 30. Review. 54. Meattini I, Cecchini S, Di Cataldo V, Saieva C, Francolini G, Scotti V, Bonomo P, Mangoni M, Greto D, Nori J, Orzalesi L, Casella D, Simoncini R, Fambrini M, Bianchi S, Livi L.

11 Postmastectomy radiotherapy for locally advanced breast cancer receiving neoadjuvant chemotherapy. Biomed Res Int. 2014;2014: doi: /2014/ Epub 2014 Jun Bonomo P, Cipressi S, Iermano C, Bonucci I, Masi L, Doro R, Favuzza V, Paiar F, Simontacchi G, Meattini I, Greto D, Agresti B, Livi L, Biti G. Salvage stereotactic re-irradiation with CyberKnife for locally recurrent head and neck cancer: a single center experience May-Jun;100(3): Scotti V, Meattini I, Franzese C, Saieva C, Bertocci S, Meacci F, Furfaro I, Scartoni D, Cecchini S, Desideri I, Ferrari K, Bruni A, De Luca Cardillo C, Bastiani P, Agresti B, Mangoni M, Livi L, Biti G. Radiotherapy timing in the treatment of limited-stage small cell lung cancer: the impact of thoracic and brain irradiation on survival. Tumori May-Jun;100(3): Meattini I, Desideri I, Saieva C, Francolini G, Scotti V, Bonomo P, Greto D, Mangoni M, Nori J, Orzalesi L, Fambrini M, Bianchi S, Livi L. Impact of sentinel node tumor burden on outcome of invasive breast cancer patients. Eur J Surg Oncol Oct;40(10): Detti B, Bonomo P, Masi L, Doro R, Cipressi S, Iermano C, Bonucci I, Franceschini D, Di Brina L, Bakhi M, Simontacchi G, Meattini I, Livi L. Stereotactic radiotherapy for isolated nodal recurrence of prostate cancer. World J Urol Oct Livi L, Meattini I, Marrazzo L, Simontacchi G, Pallotta S, Saieva C, Paiar F, Scotti V, De Luca Cardillo C, Bastiani P, Orzalesi L, Casella D, Sanchez L, Nori J, Fambrini M, Bianchi S. Accelerated partial breast irradiation using intensity-modulated radiotherapy versus whole breast irradiation: 5-year survival analysis of a phase 3 randomised controlled trial. Eur J Cancer Jan 17.

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 L'unico test che fornisce una valutazione accurata dell aggressività del cancro alla prostata Un prodotto di medicina prognostica per il cancro della prostata.

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana 2.760.000.000 Euro 14.4% della spesa farmaceutica 32.8% della spesa farmaceutica ospedaliera

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA INFORMAZIONI PERSONALI Nome GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA OSPEDALIERA VALTELLINA E VALCHIAVENNA

Dettagli

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT 9.00-11.00 I SESSIONE L essenziale di... in Anestesia Presidente: A. De Monte Udine Moderatori: F.E. Agrò Roma, Y. Leykin Pordenone 9.00 La gestione delle

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MONTU DOMENICO Data di nascita 26-03-1956 Amministrazione ASL CN1 Incarico attuale DIRETTORE SISP AMBITO FOSSANO-SALUZZO SAVIGLIANO Numero telefonico ufficio

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno.

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno. C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARILENA MORANO Data di nascita 04-07-1956 Qualifica Direzione Sanitaria Amministrazione ASP COSENZA Incarico attuale DIRETTORE SANITARIO OSPEDALE

Dettagli

La maggior parte dei Registri Tumori degli ultimi anni fa rilevare un

La maggior parte dei Registri Tumori degli ultimi anni fa rilevare un 1 Introduzione La maggior parte dei Registri Tumori degli ultimi anni fa rilevare un aumento nell incidenza del Carcinoma Prostatico (tasso d incidenza di 55 casi per 100.000 e quello di mortalità di 22,6

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

STUDI DI FASE III. Sperimentazioni Cliniche Controllate

STUDI DI FASE III. Sperimentazioni Cliniche Controllate STUDI DI FASE III Sperimentazioni Cliniche Controllate (Controlled Clinical Trials, Randomized C.T.s ) SCOPO: Valutazione dell efficacia del trattamento sperimentale EFFICACIA: Miglioramento della prognosi

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma. Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it

La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma. Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma duttale in situ: : si,no, forse Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it Definizione Il carcinoma duttale in situ della mammella è una

Dettagli

Valutazione delle tecnologie emergenti

Valutazione delle tecnologie emergenti Dott Tom Jefferson Consulente Sez. Innovazione, Sperimentazione e Sviluppo Valutazione delle tecnologie emergenti Dispositivi Impiantabili: revisioni legislative" - Roma, 7 novembre 2013 L Agenzia Ente

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

La radio-chemioterapia neoadiuvante (CRT) è un trattamento largamente diffuso e applicato nel tratta- CLINICAL RESEARCH

La radio-chemioterapia neoadiuvante (CRT) è un trattamento largamente diffuso e applicato nel tratta- CLINICAL RESEARCH CLINICAL RESEARCH Osp Ital Chir CD-ROM 3-2005 La terapia del cancro del retto: analisi dei risultati e dei fattori prognostici di un protocollo neoadiuvante radio-chemioterapico associato alla chirurgia

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE 2013 GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE IDENTIFICAZIONE DI PAZIENTI AD ALTO RISCHIO DI CARDIOTOSSICITA RADIOINDOTTA (RIHD) A cura di: Monica Anselmino (coordinatrice) Alessandro Bonzano Mario

Dettagli

ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ. Garanzia di qualità in radioterapia. Linee guida in relazione agli aspetti clinici e tecnologici

ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ. Garanzia di qualità in radioterapia. Linee guida in relazione agli aspetti clinici e tecnologici ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ Garanzia di qualità in radioterapia. Linee guida in relazione agli aspetti clinici e tecnologici Gruppo di studio Istituto Superiore di Sanità Assicurazione di Qualità in Radioterapia

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona Istologia: diagnosi e gradi della CIN biopsia cervicale o escissione maturazione cell stratificazione cell anormalità

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli

I linfomi non-hodgkin

I linfomi non-hodgkin LINFOMA NON HODGKIN I linfomi non-hodgkin (LNH) sono un eterogeneo gruppo di malattie neoplastiche che tendono a riprodurre le caratteristiche morfologiche e immunofenotipiche di una o più tappe dei processi

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

XIV Riunione AIRTUM Sabaudia 21-23 Aprile 2010

XIV Riunione AIRTUM Sabaudia 21-23 Aprile 2010 CORRELAZIONE TRA PATOLOGIA CARDIOVASCOLARE E TRATTAMENTO RADIANTE POSTOPERATORIO DOPO CHIRURGIA CONSERVATIVA NELLE NEOPLASIE MAMMARIE IN STADIO INIZIALE ANTONELLA FONTANA U. O. C. di Radioterapia Ospedale

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

PERUGIA INTERNATIONAL CANCER CONFERENCE VII

PERUGIA INTERNATIONAL CANCER CONFERENCE VII PERUGIA INTERNATIONAL CANCER CONFERENCE VII MULTINATIONAL ASSOCIATION OF SUPPORTIVE CARE IN CANCER CONSENSUS CONFERENCE SULLA TERAPIA ANTIEMETICA PERUGIA, 29-31 marzo, 2004 Ultimo aggiornamento: 1 settembre

Dettagli

TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE

TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE CURRICULUM VITAE Informazioni personali Cognome e Nome Di Paola Lucia Data di nascita 03/06/1976 Qualifica Dirigente medico I liv Disciplina ANESTESIA E RIANIMAZIONE Matricola 72255 Incarico attuale DIRIGENTE

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. ALEMANNO RICCARDO Data di nascita 21/02/1971

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. ALEMANNO RICCARDO Data di nascita 21/02/1971 INFORMAZIONI PERSONALI Nome ALEMANNO RICCARDO Data di nascita 21/02/1971 Qualifica I Fascia Amministrazione ASL CASERTA (EX ASL 1 e 2) Incarico attuale Dirigente ASL I fascia - Unità Operativa Veterinaria

Dettagli

La nutrizione nei primi 1000 giorni. Contributo n 70

La nutrizione nei primi 1000 giorni. Contributo n 70 Mediterranean Nutrition Group La nutrizione nei primi 1000 giorni Contributo n 70 MeNu GROUP MediterraneanNutrition LA NUTRIZIONE NEI PRIMI 1000 GIORNI UN OPPORTUNITÀ PER PREVENIRE SOVRAPPESO E OBESITÀ

Dettagli

LAZIOSANITÀ AGENZIA DI SANITÀ PUBBLICA. Piano di riorganizzazione delle reti ospedaliere. La Rete Oncologica

LAZIOSANITÀ AGENZIA DI SANITÀ PUBBLICA. Piano di riorganizzazione delle reti ospedaliere. La Rete Oncologica LAZIOSANITÀ AGENZIA DI SANITÀ PUBBLICA Piano di riorganizzazione delle reti ospedaliere La Rete Oncologica Piano di Riorganizzazione della Rete - La rete Oncologica della Regione Lazio Piano di riorganizzazione

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Introduzione I percorsi di Arte Terapia e Pet Therapy, trattati ampiamente negli altri contributi, sono stati oggetto di monitoraggio clinico, allo

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS CONFERENCE Institutional archives for research: experiences and projects in open access Istituto Superiore di Sanità Rome, 30/11-1/12 2006 Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS Paola

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

LA PERSONA CON INFEZIONE DA HIV IN ITALIA

LA PERSONA CON INFEZIONE DA HIV IN ITALIA AIDS e sindromi correlate Presentazione al XXII Congresso Nazionale di POpolazione Sieropositiva ITaliana LA PERSONA CON INFEZIONE DA HIV IN ITALIA Abitudini e stili di vita del paziente immigrato Survey

Dettagli

GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE

GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE D r. C a r l o D e s c o v i c h U.O.C. Governo Clinico Staff Direzione Aziendale AUSL Bologna Bologna 26 Maggio 2010 INDICATORE

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CAPPELLI CRISTINA Telefono Uff. 050 509750 Fax 050 509471 E-mail c.cappelli@sns.it Nazionalità ITALIANA ESPERIENZA LAVORATIVA Nome e

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono?

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono? STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? Si definisce sperimentazione clinica, o studio clinico controllato, (in inglese: clinical trial), un esperimento scientifico che genera dati

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica Pasquale Parisi, MD PhD et. al. Outpatience Service of Paediatric Neurology Child Neurology, Chair

Dettagli

La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno

La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno Metodo epidemiologici per la clinica _efficacia / 1 La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno La buona ricerca clinica Non è etico ciò che non è rilevante scientificamente Non è

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G.

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale G. CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM FRANCO FRATTOLILLO Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G. Rummo" di Benevento, con votazione 60/60.

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259 CURRICULUM VITAE EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI Nome Cognome Data e luogo di nascita ESPERIENZE LAVORATIVE ANTONELLO CATOGNO 13/06/1974 - Alghero (SS) Indirizzo Via Degli Orti, 68 Cap, Città 07041 Alghero

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

Per far sviluppare appieno la

Per far sviluppare appieno la 2008;25 (4): 30-32 30 Maria Benetton, Gian Domenico Giusti, Comitato Direttivo Aniarti Scrivere per una rivista. Suggerimenti per presentare un articolo scientifico Riassunto Obiettivo: il principale obiettivo

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

SISTEMA ROBOTICO DA VINCI

SISTEMA ROBOTICO DA VINCI SISTEMA ROBOTICO DA VINCI Dalla Laparoscopia urologica alla Chirurgia robotica. S I S T E M A R O B O T I C O D A V I N C I CHE COSA BISOGNA SAPERE SUL SISTEMA ROBOTICO DA VINCI: 1 IL VANTAGGIO PRINCIPALE

Dettagli

Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali

Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali S.C. Fisica Sanitaria S.C. Medicina Nucleare Pietra Ligure S.C. Neuroradiologia Diagnostica ed Interventistica S.C. Radiologia Diagnostica

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

Terapia a lungo termine con i bisfosfonati

Terapia a lungo termine con i bisfosfonati Raffaella Michieli 1, Antonella Toselli 2 1 Responsabile Area Salute Donna SIMG; 2 Area Osteomioarticolare SIMG Focus on Terapia a lungo termine con i bisfosfonati L osteoporosi è un difetto sistemico

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Roberto CARUSO Corso Mazzini, 11-87100 Cosenza, Italia Telefono(i) Tel. + 39 0984681824 Fax+ 39 0984681322 E-mail Cittadinanza

Dettagli

LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità

LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità Maria Lucia Calcagni, Paola Castaldi, Alessandro Giordano Università Cattolica del S.

Dettagli

Bringing innovation back Una soluzione completa per il settore posteriore

Bringing innovation back Una soluzione completa per il settore posteriore Bringing innovation back Una soluzione completa per il settore posteriore Progettati per l efficienza Alveoli estrattivi grandi, accessibilità limitata, difficoltà di rimozione del cemento in eccesso ed

Dettagli

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico.

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D)

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D) DAI Diagnostica di Laboratorio - Laboratorio Generale - Direttore Dr. Gianni Messeri Gentile Collega, negli ultimi anni abbiamo assistito ad un incremento delle richieste di dosaggio di vitamina D (25-

Dettagli

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA Articolo 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA 1. Il presente Regolamento disciplina le modalità di nomina dei Cultori della materia e le loro attività. Articolo 2 Funzioni 1.

Dettagli

Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti FADOI 2014

Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti FADOI 2014 Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti Un case report è una dettagliata narrazione di sintomi, segni, diagnosi, trattamento e follow up di uno o più pazienti. Sebbene nell era della

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE CORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIE Classe L2 Programmazione didattica a.a. 2014/2015 Per l anno accademico 2014-2015

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze Evidence-Based Medicine Italian Group Workshop Evidence-based Medicine Le opportunità di un linguaggio comune Como, 9-11 maggio 2003 Sezione

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LUIGI EINAUDI Distr. Sc. n 9 - Via V. Veneto 89822 SERRA SAN BRUNO (VV) FONDI STRUTTURALI 2007-2013 PEC: vvis003008@pec.istruzione.it PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE FONDO

Dettagli