FOPPOLI MORETTA E ASSOCIATI società di ingegneria s.r.l.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FOPPOLI MORETTA E ASSOCIATI società di ingegneria s.r.l."

Transcript

1 CURRICULUM PROFESSIONALE FOPPOLI MORETTA E ASSOCIATI società di ingegneria s.r.l. via G.F. Damiani n 2, TIRANO (SO) tel fax codice fiscale, partita I.V.A. e registro imprese n codice INARCASSA SI capitale sociale i.v. (aggiornamento maggio 2013)

2 FOPPOLI MORETTA E ASSOCIATI società di ingegneria s.r.l. sede: via G.F. Damiani n TIRANO (SO) tel fax cert-mail codice fiscale e partita I.V.A. n C.C.I.A.A. di Sondrio registro imprese n INARCASSA codice società di ingegneria n SI forma: società di capitali di cui all art.90 c.1 lettera f) e c.2 lettera b) del D.Lgs 163/2006 (ex. art.17 c.1 lettera f della L. 109/94) costituita in Tirano (SO) il rappresentanza legale disgiunta: Foppoli Dario nato a Tirano (SO) il ed ivi residente in via L.Albonico n 17 Moretta Emanuele nato a Tirano (SO) il ed ivi residente in via G.F.Damiani n 2 direttori tecnici soci operativi ing. Dario Foppoli iscritto all Ordine degli Ingegneri della Provincia di Sondrio dal sez.a n 399 (settori a, b, c) ing. Emanuele Moretta iscritto all Ordine degli Ingegneri della Provincia di Sondrio dal sez.a n 300 (settori a, b, c) ing. Alessio Caligari iscritto all Ordine degli Ingegneri della Provincia di Sondrio dal sez.b n 2 (settore a-civile ed ambientale) ing. Alessandro Armanasco iscritto all Ordine degli Ingegneri della Provincia di Sondrio dal sez.a n 685 (settore a-civile ed ambientale)

3 CURRICULUM DI FOPPOLI MORETTA E ASSOCIATI società di ingegneria s.r.l. nuova costruzione EDIFICI CIVILI Sig. Gosatti Bianzone (SO) Realizzazione edificio ad uso residenziale - progetto (2008) e DL strutturale V = 750 m 3 realizzato Sig. Illarietti - Tirano (SO) Fabbricato residenziale in Tirano (SO) progetto strutturale ( ) V = 3'400 m 3 realizzato 2007 Sig. Ricetti - Piateda (SO) Edificio unifamiliare in Piateda (SO) progetto (2006) e DL strutturale V = 1'600 m 3 realizzato 2007 Sig. Giudice - Lovero (SO) Fabbricato residenziale in Lovero (SO) progetto strutturale (2006) V = 1'760 m 3 realizzato 2006 EDIFICI INDUSTRIALI Il Prisma società cooperativa sociale Tirano (SO) Realizzazione nuova sede con annessa officina di carpenteria progetto architettonico, strutturale e DL ( ) V = 4'700 m 3 realizzato 2009 Robustelli immobiliare s.r.l. - Tirano (SO) Realizzazione di nuovi uffici e sistemazione sede di Tirano (SO) progetto strutturale ( ) V = 2'700 m 3 realizzato MELF srl-villa di Tirano (SO) Bermec - Capannone industriale in acciaio progettazione (2006) e DL strutturale V = 760 m 3 realizzato 2007 Revosello - Ampliamento di capannone industriale in acciaio progettazione (2006) e DL strutturale V = 13'200 m 3 realizzato 2006 ITLA-RTL spa - Oggiono (LC) Laminatoio 4 e cabina elettrica in Oggiono (LC) progetto strutturale (2006) fondazioni speciali realizzato INFRASTRUTTURE Comune di Tirano (SO) Valorizzazione dell atrio della stazione ferroviaria di Tirano, allestimento frontoffice e punto informazione multimediale con fruizione agevolata per disabili - in ATP con arch. Guiducci e Mercandelli progetto definitivo (2012) base d asta 350'000 in fase di progettazione esecutiva Provincia di Sondrio Individuazione degli interventi per il mantenimento in efficienza di due ponti di grande luce su strade provinciali - in ATP con ing. Stefano Rossi- Piacenza ( ) Provincia di Sondrio Percorso per la valorizzazione del paesaggio e dei terrazzamenti del versante retico della Valtellina studio di fattibilità (2010) - in ATP con arch. Caligari base d asta 2'170'000 COBER s.r.l. Tirano (SO) Nuova autorimessa interrata in Comune di Tirano progetto strutturale ( ) V= 16'000 m 3 - realizzato pag. 3 -

4 Comune di Tirano Realizzazione nuova strada di accesso al centro sportivo comunale - progetto definitivo, esecutivo ( ) e DL ( ) base d asta 1'284'000 realizzato Comune di Sondrio Realizzazione nodo di interscambio ferroviario di Sondrio e riqualificazione urbana delle aree limitrofe alla stazione ferroviaria - 1 Lotto - progetto strutturale esecutivo e direzione lavori strutturali su incarico di Studio Arch. Angelo Bugatti MI (2005) base d asta 1'475'000 (opere strutturali in c.a. ed acciaio) realizzato Comune di Livigno (SO) Sistemazione accesso scuole e realizzazione piazza in frazione Trepalle- progetto strutturale preliminare, definitivo, esecutivo ( ) base d asta 370'000 realizzato Comune di Ponte in Valtellina (SO) Sistemazione piazza della Vittoria a Ponte - progetto strutturale definitivo, esecutivo ( ) e DL base d asta 45'063 (solo parte strutturale) realizzato Provincia di Sondrio Individuazione delle soluzioni intermedie o provvisorie per la risoluzione del nodo viario di Tirano consulenza tecnica (2007) in ATP con ing. Benedetto Del Simone Tirano (SO) base d asta 64'950'000 manutenzione, restauro, risanamento conservativo EDIFICI CIVILI Sig. Mattana Bianzone (SO) Ristrutturazione edilizia con cambio di destinazione d uso edificio in via Tellina a Bianzone (SO) - progetto, DL, CSP, CSE ( ) V = 740 m 3 realizzato Sig. Gobetti Vervio (SO) Ristrutturazione fabbricato in località Nova a Vervio (SO) - progetto, DL, CSP, CSE ( ) V = 450 m 3 realizzato Sig. Castelanelli Bianzone (SO) Recupero a fini abitativi del sottotetto dell edificio in via Guarnelle1 a Bianzone (SO) progetto, DL, CSP, CSE ( ) V = 630 m 3 realizzato Comune di Tovo (SO) Ampliamento della scuola elementare progetto preliminare (2010) base d asta 569'300 in fase di finanziamento Sig. Gandini Tirano (SO) Recupero sottotetto e sistemazione delle facciate dell edificio in via Manzoni 11 a Tirano (SO) progetto, DL, CSP, CSE ( ) V = 1623 m 3 realizzato Sig. Moretta Tirano (SO) Manutenzione straordinaria edificio residenziale in via Damiani 2 a Tirano (SO) - progetto, DL, CSP, CSE ( ) V = 1686 m 3 realizzato Sig. Della Vedova Tirano (SO) Risanamento conservativo tipologico edificio in via Pergole 14 a Tirano (SO) - progetto, DL, CSP, CSE ( ) V = 1320 m 3 realizzato pag. 4 -

5 Sig. Samaja Bormio (SO) Recupero sottotetto edificio in via Roma 125 a Bormio (SO) progetto e DL strutturale (2010) V = 670 m 3 realizzato 2010 Sig. Nocivelli Desenzano (BS) Valutazione sicurezza strutturale dell intero edificio e progetto strutturale per realizzazione di porticato in copertura in via Monte Gaino 2 Desenzano (BS) (2009) V = 3620 m 3 realizzato 2010 Sig. Caretti Gravedona (CO) Consolidamento strutturale ex Casa Zecchinelli a Gravedona - progetto strutturale (2009) V = 1370 m 3 realizzato 2010 Sig.ra Salice Gravedona (CO) Risanamento conservativo appartamento al secondo piano di casa Salice a Gravedona - progetto strutturale (2009) V = 1190 m 3 realizzato 2009 Comune di Bianzone (SO) Recupero dell immobile e dell area ex Latteria Turnaria progetto, DL, CSP, CSE ( ) base d asta 153'300 realizzato Sig. Caligari Alessio Tirano (SO) Ristrutturazione unità immobiliare ad uso residenziale - progetto e DL (2008) V = 450 m 3 realizzato 2008 Sig. Sertori Ponte in Valtellina (SO) Ristrutturazione edificio ad uso residenziale - progetto (2007) e DL strutturale V = 1'100 m 3 realizzato 2008 Sig. Moretta Francesco ROMA Manutenzione unità immobiliare ad uso residenziale progetto, DL e qualificazione energetica (2008) V = 275 m 3 realizzato 2008 Sig. Erba Albosaggia (SO) Recupero edificio ad uso residenziale - progetto (2006) e DL strutturale V = 1'550 m 3 realizzato Sig. Mariotti Milano Ristrutturazione edilizia edificio ad uso residenziale - progetto e DL strutturale (2006) V = 700 m 3 realizzato Sig. Toppi Ponte in Valtellina (SO) Ristrutturazione edilizia edificio ad uso residenziale - progetto (2005) e DL strutturale V = 1'100 m 3 realizzato Sigg. Caruso Vairetti Lovero (SO) Adeguamento strutturale edificio ad uso residenziale commerciale - progetto e DL ( ) V = 1'500 m 3 realizzato 2006 Sig. Maranta Villa di Tirano (SO) Ristrutturazione edilizia con cambio di destinazione d uso - progetto strutturale (2005) V = 1'150 m 3 realizzato 2006 Sig.ra Ghizzo Ponte in Valtellina (SO) Ristrutturazione edilizia edificio ad uso residenziale - progetto e DL strutturale (2005) V = 950 m 3 realizzato pag. 5 -

6 EDIFICI CON VINCOLO BENI CULTURALI Comune di Ponte in Valtellina (SO) Ristrutturazione e ampliamento con adeguamento sismico del Municipio a Ponte in Valtellina (SO) progetto strutturale definitivo (2012) base d asta 151'000 in fase di progettazione esecutiva Comune di BRESCIA Progetto di miglioramento sismico Torre della Pallata a Brescia progetto strutturale preliminare e definitivo ( ) base d asta 240'000 in fase di progettazione esecutiva Diocesi di Carpi (MO) Interventi di messa in sicurezza dell oratorio di Concordia sul Secchia (MO) a seguito degli eventi sismici del 20 e 29 maggio in ass. con arch. Sandra Losi e arch. Alessandro Ribaldi - RSF Studio di Architettura progetto definitivo ed esecutivo ( ) base d asta 238'000 in corso di approvazione Diocesi di Carpi (MO) Riparazione con miglioramento sismico a seguito degli eventi sismici del 20 e 29 maggio 2012 della chiesa di San Biagio a San Marino di Carpi - in ass. con arch. Sandra Losi e arch. Alessandro Ribaldi - RSF Studio di Architettura progetto definitivo ed esecutivo ( ) base d asta 237'000 in corso di approvazione Comune di Sondrio - Sondrio Rinascita del Teatro Sociale ex Teatro Perdetti a Sondrio progetto strutturale definitivo ed esecutivo, progetto di variante ( ) coordinamento della sicurezza in fase di progettazione di variante e di esecuzione(2011-in corso) importo opere strutturali base d asta 1'219'416 importo complessivo lavoro base d asta 6'634'203 (CSP e CSE) in corso di realizzazione F.A.I. Monastero di Torba (VA) Opere di ripristino del sentiero di collegamento con l area archeologica e restauro delle strutture archeologiche esistenti - progetto definitivo ed esecutivo (2008) - in ass. con arch. Guiducci e Mercandelli base d asta 42'000 (sole opere strutturali) realizzato Comune di Tovo (SO) Restauro conservativo e valorizzazione di Casa Giffalini-Facen progetto preliminare, definitivo ed esecutivo ( ) - in ATP con arch. Guiducci e Mercandelli base d asta fase I + fase II 636'000 realizzato Comune di Mazzo di Valtellina (SO) Restauro conservativo e valorizzazione della torre di Vione a Mazzo (SO) progetto preliminare e definitivo (2009) base d asta 90'000 non realizzato Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Lombardia Consolidamento statico dei solai lignei dell'ala ovest di Palazzo Besta a Teglio (SO) progetto preliminare, definitivo ed esecutivo ( ), DL, CSP + CSE base d asta 95'000 realizzato 2010 San Mauro S.r.l. - Bellusco (MI) Chiesa di S.Maria Maddalena a Bellusco (MI) consolidamento strutturale progetto esecutivo (2008), DL base d asta 200'000 realizzato Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Lombardia Recupero e valorizzazione dell area archeologica del Castrum di Castelseprio (VA) 3 LOTTO progetto preliminare, definitivo ed esecutivo ( ), DL base d asta 95'000 realizzato pag. 6 -

7 Comune di Bianzone (SO) e Direzione Regionale per i Beni Architettonici e Paesaggistici della Lombardia Lavori di pronto intervento sul Palazzetto Besta a Bianzone (SO) - perizia, DL, CSP, CSE (2008) base d asta 24'600 realizzato 2008 Consolidamento strutturale del Palazzetto Besta a Bianzone (SO) - studio di fattibilità e progetto preliminare ( ) base d asta 697'808 in fase di finanziamento Parrocchia S. Stefano Mazzo (SO) Restauro e valorizzazione di Palazzo Lavizzari a Mazzo progetto preliminare, definitivo ed esecutivo ( ), DL - in ass. con arch. Guiducci e Mercandelli base d asta 295'000 realizzato Comune di Tovo (SO) Restauro conservativo e valorizzazione del Castello di Bellaguarda progetto preliminare, definitivo ed esecutivo ( ), DL - in ATP con arch. Guiducci e Mercandelli base d asta 2'230'000 realizzato fase III per 748'000 ( ) Comune di Sondrio (SO) Consolidamento della copertura e della croce in ferro della Torre Campanaria della Collegiata dei SS. Gervasio e Protasio a Sondrio progetto preliminare, definitivo ed esecutivo ( ), DL, CSP, CSE - in ATP con Arch. Gavazzi base d asta 165'000 realizzato 2008 Comune di Lodi Vecchio (LO) Lavori di scavo archeologico, restauro e valorizzazione dell area di corte bassa a Lodi Vecchio (LO) I LOTTO progetto preliminare, definitivo ed esecutivo ( ) base d asta 70'000 (importo sole opere strutturali) realizzato 2008 Comunità Montana Alta Valtellina Bormio (SO) Lavori di manutenzione straordinaria, adeguamento igienico-sanitario ed abbattimento delle barriere architettoniche nel Palazzo Pretorio di Bormio, sede della C.M. Alta Valtellina progetto preliminare, definitivo ed esecutivo ( ), DL, CSP, CSE - in ATP con Arch. Arosio base d asta 370'000 realizzato Sig. Torelli Tirano (SO) Consolidamento statico di Palazzo Torelli a Tirano progetto strutturale (2007) su incarico di Studio A3, Tirano base d asta 150'000 (importo sole opere strutturali) realizzato Comune di Capergnanica (CR) Consolidamento statico dei fabbricati annessi a palazzo Robati a Capergnanica (CR) - progetto preliminare, definitivo ed esecutivo ( ) base d asta 120'000 (importo sole opere strutturali) realizzato 2007 Comune di Tirano (SO) Abbattimento delle barriere architettoniche presso le scuole elementari in frazione Madonna di Tirano (SO) progetto definitivo ed esecutivo realizzato negli anni dallo STUDIO DI INGEGNERIA Foppoli e Moretta Associati Direzione Lavori base d asta 180'000 realizzato Parrocchia di S.Ilario - Vervio (SO) Chiesa di S.Antonio Vervio (SO) progetto definitivo ed esecutivo realizzato nell anno 2003 dallo STUDIO DI INGEGNERIA Foppoli e Moretta Associati Direzione Lavori (in ATP con arch. Guiducci) base d asta 345'000 realizzato pag. 7 -

8 Parrocchia S. Stefano Mazzo (SO) Recupero e conservazione chiesa di S. Matteo a Mazzo di Valtellina; ultimo lotto Direzione Lavori - in ass. con arch. Guiducci e Mercandelli base d asta 162'000 realizzato 2005 attività di ispezione indagine strutturale e monitoraggio EDIFICI CON VINCOLO BENI CULTURALI Comunità pastorale di Vimercate e Burago (MB) Monitoraggio strutturale della chiesa di S.Maria Assunta a Ruginello in corso Bau- und Verkehrsdepartement des Kantons Basel-Stadt BASILEA (CH) Edificio scolastico Blasi schulhaus - Basilea (CH) - indagini diagnostiche strutturali anno 2013 Diocesi di Carpi (MO) Indagini strutturali sulla chiesa di S. Biagio a S. Marino di Carpi (MO) anno 2013 Comune di Teglio (SO) Indagini strutturali e geotecniche del Palazzo Piatti-Reghenzani (Casa del Cucò) a Teglio (SO) anno 2013 Parrocchia di S.Maria Annunciata a S. Martino all Argine (CR) Valutazione del degrado delle strutture in legno di un solaio nel Chiostro dell Ex Convento di San Sebastiano a San Martino dall Argine (CR) anno 2013 Manitalidea S.p.a. TORINO Castello di Parella (TO) - indagini diagnostiche strutturali anno 2013 EuroMilano S.p.a. MILANO Cascina Merlata - Milano - indagini diagnostiche strutturali anno 2013 Committenti vari Indagini diagnostiche sulle strutture in muratura di edifici danneggiati a seguito del sisma de L Aquila del 2009 Palazzo Chiarino - L Aquila anno 2013 Aggregato Giuliani L Aquila anno 2012 Aggregato S:Giuseppe artigiano L Aquila anno 2012 Convento S. Maria Picenze L Aquila anno 2012 chiesa S:Biagio ad Amiternum - L Aquila - anno 2011 Palazzo Antinori a L Aquila - anno 2011 Associazione Santa Caterina onlus CASALE MONFERRATO (TO) Chiesa S. Caterina - Casale Monferrato (AL) - indagini diagnostiche strutturali anno 2012 Comune di Ponte in Valtellina (SO) Indagini per la caratterizzazione delle strutture e valutazione della sicurezza in campo statico ed in campo sismico LV1 ed LV3 del Municipio anno 2012 Comune di Canegrate (MI) Valutazione preliminare della sicurezza strutturale in campo statico ed in campo sismico al livello LV1 anno 2012 Gasparoli s.r.l. GALLARATE (VA) Ispezione strutturale in campo statico ed in campo sismico con valutazione della sicurezza LV1 di 3 chiese - Basilica di S. Maria Assunta, con edifici annessi, S. Pietro e S. Rocco - nella parrocchia di Gallarate anno 2012 Sintecna s.r.l. TORINO ex caserma Testafuochi ad Aosta - indagini diagnostiche strutturali anno 2011 Comune di Gravedona ed Uniti (CO) ex sede municipio di Germasino (CO) - indagini diagnostiche indagini diagnostiche strutturali anno pag. 8 -

9 Gasparoli s.r.l. GALLARATE (VA) Ispezione strutturale in campo statico ed in campo sismico con valutazione della sicurezza LV1 di 4 chiese in diocesi di Piacenza: S. Pietro e S. Sisto a Piacenza, S. Pietro a Pieve Dugliara e S. Maria a Bobbio anno 2011 Istituto Suore Adoratrici Rivolta d Adda (CR) Convento/casa Albergo di Gravedona (CO) - indagini diagnostiche strutturali anno 2011 Imeri Costruzioni s.p.a. Rovato (BS) cascina Pontoglio ad Adro (BS) - indagini diagnostiche strutturali anno 2011 Comune di Ponte in Valtellina (SO) Chiesa di S.Ignazio a Ponte (SO) Indagini diagnostiche sulle murature e monitoraggio statico strutturale Comune di Bianzone (SO) Palazzetto Besta di Bianzone (SO) Ispezioni, indagini diagnostiche strutturali sulle murature e verifica statica delle murature e delle volte in muratura del Palazzo Soprintendenza per i Beni Architettonici ed il Paesaggio di Milano MILANO Palazzo Besta di Teglio (SO) Ispezioni, indagini diagnostiche strutturali, verifica delle murature e delle volte in muratura e monitoraggio statico; analisi e verifica strutturale degli orizzontamenti in legno Parrocchia S. Stefano Mazzo (SO) Chiesa di S. Stefano a Mazzo di Valtellina - ispezione effettuata con posizionamento mediante funi copertura e superfici estende del campanile anno 2010 Parrocchia S. Pietro, Marcellino ed Erasmo Besana Brianza (MB) Chiesa di S S. Pietro, Marcellino ed Erasmo a Besana Brianza - ispezione relativa allo stato di degrado strutturale del cupolino del campanile anno 2010 SECAP s.p.a. TORINO ex carceri Le Nuove a Torino - indagini diagnostiche sulle strutture in muratura anno 2010 SACAIM s.p.a. VENEZIA ex Teatro Perdetti a Sondrio Indagini diagnostiche sulle murature e sulle strutture in c.a. anno 2010 Comune di BRESCIA Torre della Pallata a Brescia - indagini diagnostiche per la caratterizzazione in campo statico delle strutture murarie e monitoraggio strutturale anno 2010 Comune di Tirano (SO) Edifici scolastici in frazione Madonna ed in via Agricoltura - indagini sulle strutture in c.a. per la verifica delle caratteristiche REI - anno Fondazione CARIVERONA VERONA Castel San Pietro a Verona - indagini diagnostiche sulle strutture anno 2008 Soprintendenza Archeologica della Lombardia MILANO Area archeologica di Castelseprio (VA) gestione del sistema di monitoraggio sulle murature della Basilica di S. Giovanni anno Soprintendenza per i beni architettonici Provincia autonoma di Trento Ponte medioevale sul rio Bondai in San Lorenzo in Banale - indagini diagnostiche strutturali - anno 2007 San Mauro S.r.l. - Bellusco (MI) Chiesa di S.Maria Maddalena e complesso Cascina Camuzzago a Bellusco (MI) - Analisi strutturale e verifica statica della chiesa e degli edifici di abitazione - anno pag. 9 -

10 Politecnico di Milano - Dipartimento scienze e tecn. dell ambiente costruito BEST Palazzo Montecitorio a Roma - monitoraggio strutturale della muratura in corrispondenza del fregio dell'aula parlamentare - anno CESI S.p.A. - Milano Campanile di Giotto a Firenze Indagini diagnostiche sulle murature ed installazione di catene termometriche - anno 2006 Comune di Capergnanica (CR) Palazzo Robati a Capergnanica ed edifici annessi indagini, analisi e monitoraggio strutturale anni Comune di Sondrio (SO) Torre Campanaria della Collegiata dei SS. Gervasio e Protasio a Sondrio - rilievi, indagini ed analisi strutturali sulla copertura in legno - anno 2005 EDIFICI CIVILI ED INFRASTRUTTURE Committenti vari Indagini diagnostiche su strutture in muratura ed in c.a. di edifici danneggiati a seguito del sisma dell Emilia del 2012 condominio Bisi a Rovereto s/secchia (MO) anno 2013 condominio Aurora a Rovereto s/secchia (MO) anno 2013 capannone Traldi a Rovereto s/secchia (MO) anno 2013 EDILMECOS s.r.l. Vinovo (TO) Edificio condominiale in via Gozzano a Venaria Reale (TO) prove con martinetti piatti anno 2012 Pontenossa Spa Ponte Nossa (BG) Galleria della discarica Valle Rogno - prove con martinetti piatti anno 2012 Comune di Tirano (SO) Piscina comunale - indagini per la valutazione della sicurezza strutturale dei nodi d appoggio delle travi in legno lamellare anno 2012 Provincia di SONDRIO Viadotto della S.P. 15 sul torrente Valdone - monitoraggio strutturale anno ING s.r.l. BERGAMO Sede dell Agenzia delle Entrate in via Sidoli, 35 a Torino - ispezione e monitoraggio strutturale - anno Comune di Tirano (SO) Edifici scolastici in frazione Madonna ed in via Agricoltura - indagini sulle strutture in c.a. per la verifica delle caratteristiche REI - anno pag. 10 -

11 attività di sperimentazione e di ricerca nell ambito dei beni culturali Società di Sviluppo Locale - Sondrio Incarico di coordinatore dell azione riguardante Analisi critica e proposte per un corretto approccio per la conservazione programmata e la valorizzazione degli interventi di restauro realizzati con i finanziamenti della L 102/90 progetto finanziato da Fondazione CARIPLO in corso di esecuzione Politecnico di Milano - Dipartimento scienze e tecn. dell ambiente costruito BEST Progetto POR MONUMENTEN WATCH ITALY co-finanziato sul Bando Regione Lombardia Valorizzazione del Patrimonio Culturale 2009 (DDUO n. 7164/2009) realizzato Soprintendenza per i Beni Architettonici ed il Paesaggio di Milano MILANO e Comune di Bianzone (SO) Messa a punto di interventi di diagnostica strutturale finalizzati all esecuzione di opere di pronto intervento realizzato 2008 Soprintendenza Archeologica della Lombardia MILANO e Consorzio l Officina - ROMA Sperimentazione sulle modalità applicative e sulla compatibilità di boiacche da iniezione a base di legante idraulico a basso contenuto di sali solubili per il consolidamento strutturale sub-corticale del nucleo interno caotico di murature archeologiche realizzato progetti di gestione e valorizzazione beni culturali Società di Sviluppo Locale - Sondrio Incarico di coordinatore degli interventi sul patrimonio tangibile per la realizzazione dello studio di fattibilità operativa per il progetto di Distretto Culturale della Valtellina e per la successiva fase esecutiva del progetto finanziato da Fondazione CARIPLO importo complessivo interventi 7 000'000 in corso di esecuzione Comune di Bianzone e Comune di Ponte in Valtellina (SO) Predisposizione di richiesta di finanziamento e coordinamento dei progetti I Palazzi Besta e La chiesa di S. Ignazio nell ambito del bando Diffondere le tecnologie innovative per la conservazione programmata del patrimonio storico architettonico finanziati da Fondazione CARIPLO Rif e importo complessivo di progetto 360'000 realizzato Comune di Tovo Sant Agata (SO) Predisposizione di richiesta di finanziamento, coordinamento tecnico e supervisione del progetto Circuito antica Pieve di Mazzo finanziato da Fondazione CARIPLO Rif / importo di progetto 2 000'000 realizzato pag. 11 -

12 riassetto idrogeologico ERSAF Ente Regionale per i Servizi all Agricoltura e alle Foreste Consolidamento difese idrauliche lungo il torrente Senagra in comune di Menaggio (CO) Progettazione definitiva, esecutiva e coord. della sicurezza (2012-in corso) base d asta 75'000 in approvazione Comunità Montana Valtellina di Tirano Azione speciale di riforestazione aree percorse dal fuoco nei comuni di Grosio e Grosotto (SO) n 5 interventi - Progettazione definitiva ed esecutiva in ATP con dott.for. Paolo Valsecchi e dott.geol. Fabrizio Bigiolli (2007) base d asta 722'340 realizzato 2008 Provincia di Sondrio Sistemazione idraulico-forestale Torrente Vallecetta - Cepina (SO) Direzione Lavori e Coordinamento della Sicurezza in fase di Esecuzione ( ) base d asta 1'280'000 realizzato Provincia di Sondrio Sistemazione idraulico-forestale Torrenti Scala e Lenasco - fase II - Sondalo (SO) - progettazione esecutiva (in ATP con ing. Lorenzo Nettuno - Pavia) e Direzione Lavori ( ) base d asta 2'211'000 realizzato Comune di Grosio (SO) Pronto intervento di sistemazione di versante nei pressi della località Bosca - Grosio (SO) - Progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva, DL (2007) base d asta 220'446 realizzato 2007 Provincia di Sondrio Sistemazione idraulico-forestale Torrente Migiondo - Sondalo (SO) DL ( ) base d asta 237'000 realizzato Provincia di Sondrio Sistemazione idraulico-forestale Torrente Corno - Sondalo (SO) - progettazione esecutiva (in ATP con ing. Lorenzo Nettuno - Pavia) e DL ( ) base d asta 140'300 realizzato 2006 compatibilità e ripristini ambientali COMPATIBILITÀ E RIPRISTINI AMBIENTALI CEMB SPA Mandello del Lario (LC) Centrale Idroelettrica di Abbadia (LC): Studio di adeguamento ed ottimizzazione del Deflusso Minimo Vitale - Valutazione di Incidenza in prossimità SIC (2011) realizzato 2012 Edipower SPA Sesto S. Giovanni (MI) Formazione di nuovo dissabbiatore in galleria e adeguamento opere di presa Boggia e Crezza integrazioni progettuali per procedimento autorizzativo, Valutazione di Incidenza in ambito SIC (2008). base d asta 484'800 realizzato 2010 Aziende e privati Compatibilità ambientale tra l edificazione e le linee di trasporto in alta tensione nei comuni di Caiolo, Colorina, Grosio, Grosotto valutazione dell entità del campo di induzione magnetica medio atteso (anni ) Edifici industriali e residenziali: 6'400 m 2 ; 15'000 m 3 uso delle acque, derivazione, trattamento e restituzione DERIVAZIONI D ACQUA Consorzio Sponda Soliva - Ponte in Valtellina Manutenzione straordinaria vasca Boalzo: progettazione, DL, ( ) base d asta 42'500 realizzato pag. 12 -

13 Manutenzione straordinaria vasca Roncola: progettazione, DL, ( ) base d asta 138'700 realizzato 2012 FEASR Programma di sviluppo rurale , misura 125 sottomisura B Protezione catodica delle condotte in acciaio: progettazione, DL, CSP, CSE ( ) base d asta 108'100 realizzato Manutenzione straordinaria vasca Intermedia: progettazione, DL, CSP, CSE ( ) base d asta 108'190 realizzato Manutenzione straordinaria vasca S. Rocco: progettazione, DL, CSP, CSE (2010) base d asta 108'300 realizzato Implementazione del servizio antibrina su comizio di irrigazione a pioggia dell impianto pluvirriguo consortile; progetto preliminare (2008) IMPIANTI IDROELETTRICI Edipower SPA Sesto S. Giovanni (MI) Centrale Idroelettrica di Mese (SO): Modifica piano inclinato galleria condotta forzata 2 Coordinamento Sicurezza in Progetto (2008) consuntivo lavori 60'000 realizzato 2008 Sostituzione paratoie vasca Cigolino Coordinamento Sicurezza in Progetto (2007) consuntivo lavori 130'000 realizzato Manutenz. straordinaria vasca servizi progettazione, DL, CSP, CSE ( ) consuntivo lavori 60'000 realizzato Soletta di copertura fossa turbina progettazione e DL (2006) consuntivo lavori 120'000 - realizzato 2006 AEM SPA Milano Riattivazione dell impianto idroelettrico di Grosotto (SO) - progettazione esecutiva e strutturale delle opere di presa in località Le Prese aggiornamenti e varianti - Potenza media di concessione kw 5407 (2005) Base d asta 1'846'000 realizzato 2005 Le altre esperienze specialistiche maturate non vengono esplicitate in quanto coperte da riserbo professionale fino alla conclusione dell iter istruttorio di derivazione dei singoli impianti. Si indica pertanto esclusivamente il valore cumulato delle potenze medie di concessione, ripartite nelle attività di seguito specificate, degli impianti sui quali si ha responsabilità professionale. Committenti vari Consulenza amministrativa kw 1'173 Studi di fattibilità kw 111 -pag. 13 -

14 contenimento del consumo energetico e interventi con energie rinnovabili Sig. Mucignat Rosa Angela Sesto Tirano (SO) Certificazione energetica dell unità immobiliare (2011) Volume lordo riscaldato = 351 m 3 Comune di Tovo (SO) Restauro conservativo e valorizzazione di Casa Giffalini-Facen Calcoli in materia di cont. consumo energetico ex. L (2010) V = 1'385 m 3 Sig. Gobetti Vervio (SO) Ristrutturazione fabbricato in località Nova a Vervio (SO) Calcoli in materia di cont. consumo energetico ex. L (2010) V = 400 m 3 Il Prisma società cooperativa sociale Tirano (SO) Realizzazione nuova sede con annessa officina di carpenteria Calcoli in materia di cont. consumo energetico ex. L (2010)V = 3'700 m 3 Il Prisma società cooperativa sociale Tirano (SO) Impianto fotovoltaico a tetto di potenza kwp progettazione e DL (2010) Az. Agr. Scavio Bianzone (SO) Impianto fotovoltaico a tetto di potenza kwp progettazione e DL (2010) Sciarini Lorenzo snc, CED Ticino sas, Rag. Cerina Daniele Castelletto Sopra Ticino (NO) Qualificazione energetica dell intero edificio (2009) Volume lordo riscaldato = 1'067 m 3 Sig. Sciarini Lorenzo Sesto Calende (VA) Certificazione energetica dell unità immobiliare (2008) Volume lordo riscaldato = 522 m 3 Sig. Messuti Umberto Castelletto Sopra Ticino (NO) Qualificazione energetica dell unità immobiliare (2008) Volume lordo riscaldato = 325 m 3 -pag. 14 -

15 collaudi lavori di nuova costruzione EDIFICI CIVILI Pro.In. s.r.l. - Sondrio (SO) n 3 Fabbricati residenziali in Sondrio (SO) collaudo tecnico (in corso) V = 42'900 m 3 Parma costruzioni s.r.l. - Milano (MI) Fabbricato residenziale in Teglio (SO) collaudo tecnico (in corso) V = 6'300 m 3 Edil Pama s.r.l. - Tirano (SO) Fabbricato residenziale in Tirano (SO) collaudo tecnico (in corso) V = 2'700 m 3 Collaudo di edifici civili Nel corso degli anni l ing. Emanuele Moretta ha svolto attività di collaudo tecnico relativo a nuova costruzione di edifici civili per un volume complessivo superiore a 6'900 m 3 EDIFICI INDUSTRIALI ED ARTIGIANALI Liri S.r.l. - Milano (MI) Edificio artigianale in Postalesio (SO) collaudo tecnico (2009) V = 27'000 m 3 realizzato 2007 Collaudo di edifici industriali ed artigianali Nel corso degli anni l ing. Emanuele Moretta ha svolto attività di collaudo tecnico di strutture in acciaio e cemento armato relativo a nuova costruzione di edifici industriali ed artigianali per un volume complessivo superiore a 45'200 m 3 INFRASTRUTTURE TERNA s.p.a. - Area Operativa Trasmissione Milano (MI) Lavori di realizzazione di nuova Stazione Elettrica 132 kv in Lovero (SO)- Collaudo statico (2011) base d asta 275'000 - realizzato 2010 Provincia di Sondrio Lavori di realizzazione di nuovo Ponte in Val Pai - Collaudo statico ed amministrativo in corso d opera e finale - in ATP con ing. Rossi Stefano di Piacenza - (2008-in corso) base d asta 2'210'452,84 in corso di realizzazione Comunità Montana Alta Valtellina di Bormio Lavori di realizzazione di nuovo Ponte in Livingo, via Palipert - Collaudo statico base d asta 60'380 (realizzato 2009) collaudi lavori di riassetto idrogeologico Provincia di Sondrio Sistemazione idraulica Fiume Adda fino al ponte di Mazzo (SO) collaudo statico e tecnico amministrativo in corso d opera ( ) base d asta 3'821'000 realizzato collaudi lavori di uso delle acque, derivazione, trattamento e restituzione DERIVAZIONI D ACQUA Provincia di Sondrio Derivazione di acqua ad uso irriguo dal canale AEM Sernio-Stazzona in Comune di Villa di Tirano concessa a Consorzio di Miglioramento Fondiario Sponda Soliva di Ponte In Valtellina (in corso) -pag. 15 -

16 CURRICULUM VITAE DEGLI ASSOCIATI direttore tecnico FOPPOLI DARIO Nato a Tirano il ed ivi residente in in via L.Albonico n 17 Iscritto all Ordine degli Ingegneri Provincia di Sondrio dal sezione A n 399 settori a-civile ed ambientale; b-industriale; c-dell informazione Abilitato al Coordinamento per la Sicurezza ( ex. art.10 D.lgs 494/1996 attuale art.98 D.lgs 81/2008) dal Qualificato esperto in Prove su Strutture in Calcestruzzo., Calcestruzzo Armato e Precompresso nonché Muratura al livello 3 (il massimo livello) per le attività di Monitoraggio in Campo Statico - cert. CICPND n.239/cap/c - e prove con Martinetti Piatti - cert. CICPND n.301/cap/c - Responsabile tecnico per l esercizio dell attività di installazione degli impianti di cui all art. 1 lettera b Legge 46/90 (impianti radiotelevisivi ed elettronici in genere) Titolo di studio Politecnico di Milano MILANO Laurea in Ingegneria Civile sez. Edile Ergotecnico (giugno 1990) Aggiornamenti professionali Ordine degli Ingegneri della Provincia di Sondrio (Sondrio, novembre 2008) Corso Approccio agli stati limite e determinazione delle azioni secondo le Norme Tecniche NTC 2008 ed Eurocodice 1 Ordine degli Ingegneri della Provincia di Sondrio (Sondrio, dicembre-gennaio 2008) Corso Elementi finiti ed applicazioni nel quadro degli Eurocodici e del testo Unico Ordine degli Ingegneri della Provincia di Sondrio (Sondrio, marzo-maggio 2006) Corso Progettazione delle strutture agli stati limite ed in zona sismica Politecnico di Milano (Milano, febbraio 2001) Corso "Le strutture portanti in legno: conservazione e consolidamento dell esistente, il lamellare, le verifiche secondo eurocodice 5" - Coordinatore Prof. P. Ronca Politecnico di Milano (Milano, gennaio 2000) Corso "Restauro e consolidamento di archi e volte in muratura, sotto carichi statici e sismici" - Coordinatore Prof. P. Ronca Adarte (Milano, marzo-aprile 1998) Corso "Le finiture delle superfici architettoniche esterne. Tecniche di conservazione, restauro e manutenzione" - Coordinatore Prof. G. Alessandrini Ordine degli Architetti della Provincia di Sondrio (Sondrio, gennaio 1998) Corso di formazione per Esperti in Materia di Tutela Paesistico Ambientale - art.5 L.R. Lombardia 18/1997 Ordine degli Ingegneri della Provincia di Sondrio (Sondrio, aprile-giugno 1997) Corso di formazione per Coordinatore della Sicurezza nelle Costruzioni in fase di progettazione e di esecuzione - art.10 D.Lgs. 494/1996 International Center for Mechanical Sciences UDINE (Tresivio-SO, novembre 1995) Corso "Problemi di ingegneria civile in alta montagna" - Coordinatore Prof. E.Giuriani Università di Pavia (Pavia, settembre 1992) Corso "Monitoraggio ed indagini non distruttive di strutture monumentali" - Coordinatore Prof. G. Macchi Politecnico di Milano (Milano, A.A ) Corso integrativo "Gli edifici speciali: integrazione progettuale tra sistema edilizio e sistema impiantistico" - Coordinatore Prof. M. Grisotti -pag. 16 -

17 Pubblicazioni, Foppoli D., Guiducci S., Esperienze di Conservazione Programmata in Valtellina, rivista Kermes, ed. Nardini, Firenze 2013, in corso di pubblicazione Armanasco A., Foppoli D. Dalla conoscenza dell edificio alla modellazione strutturale, un percorso obbligato: il caso di due edifici seicenteschi nel contesto valtellinese atti del convegno Filosofia della Conservazione e Prassi del restauro, Napoli 2012, in corso di pubblicazione Foppoli D., Moioli, M., Realini M. Le facciate dipinte di palazzo Besta (Teglio). valutazione e gestione del rischio atti del convegno La conservazione del patrimonio architettonico all'aperto - superfici, strutture, finiture e contesti, Bressanone 2012 Foppoli D., Rosina E., Realini M., Un approccio diagnostico non distruttivo funzionale alla conservazione programmata il caso del palazzo Besta di Teglio (SO), Atti della conferenza nazionale sulle prove non distruttive monitoraggio diagnostica, Firenze 2011 Carlini F., Foppoli D. ed altri, The mural paintings in S. Maria Maddalena church in Camuzzago the conservation process, ICOM-CC Joint Interim Meeting, Multidisciplinary Conservation: a Holistic View for Historic Interiors, Rome 2010 Foppoli D., Guiducci S., Mercandelli M., Il progetto di conservazione e valorizzazione del castello di Bellaguarda, in Il Castello dei Venosta di Bellaguarda vicende storiche ed intervento di valorizzazione, ed. Bettini Sondrio 2009 pp Foppoli D., Paneroni A., Pianazza A., Esempi di restauro conservativo di strutture lignee in Area Alpina e Prealpina, atti del convegno Conservare e Restaurare il Legno Conoscenze, Esperienze e Prospettive, Bressanone 2009, pp Foppoli D., Giudici P., Zucchella A., I Beni Culturali come strumento di crescita per il territorio: Il progetto Pieve di Mazzo, atti del convegno: Cultura e Territorio - Beni e Attività culturali: valorizzazione e indotto in prospettiva europea, ed. Franco Angeli, Pavia, 2008, pp Foppoli D., Indagini diagnostiche e monitoraggio con riferimenti alla casistica in area alpina, in Il Paesaggio Lombardoidentità, conservazione e sviluppo, ed. Cooperativa editoriale Quaderni Valtellinesi, Sondrio 1998, pp Concorsi ed interventi a Corsi e Convegni Foppoli D., Il ruolo della diagnostica strutturale in riferimento ad interventi d urgenza casi studio, relazione al seminario tecnico organizzato dalla Fondazione Architetti di Modena, Modena 2012 Foppoli D., Il ruolo della diagnostica strutturale nell analisi degli edifici, lezione al corso Professioni ed architettura di chiese, organizzato dalle diocesi di Parma, Reggio Emilia, Modena, Carpi e Guastalla, Parma 2012 Foppoli D., Il coinvolgimento del territorio per la condivisione del percorso progettuale, relazione al seminario tecnico I terrazzamenti della Valtellina, un sentiero per lo sviluppo sostenibile, Milano 2012 Foppoli D., Besana F., La buona pratica coinvolge il territorio - I Palazzi Besta di Teglio e di Bianzone ed il Battistero di Mazzo (SO) relazione al convegno: Lo stato della protezione dai fattori di degrado a quindici anni dalla morte di Giovanni Urbani, Firenze 2009 Foppoli D., Il ruolo della diagnostica strutturale nell analisi degli edifici storici in riferimento ad interventi di urgenza Casi Studio relazione al convegno: Emergenza architettonica ed abusi edilizi - Tecnologie innovative per la gestione e l individuazione, Rimini 2008 Foppoli D., Guiducci S., Mercandelli M., Restauro e Valorizzazione dell ex-monastero di San Giovanni per la creazione di un antiquarium, progetto 2 classificato alla rassegna Lombarda di Architettura Under 40, Milano Esperienze didattiche e accademiche Docenza di Tecniche di indagine e di ispezione sulle strutture murarie Corso MASTER Conservazione preventiva e programmata per la valorizzazione del patrimonio culturale Politecnico di Milano sede territoriale di Mantova (anno 2013) 1 L attività di restauro e valorizzazione svolta nell ambito del progetto è stata descritta in: Baruta G., Il restauro conservativo del salone degli stemmi e del salottino delle virtù, in Il salone degli Stemmi di Palazzo Lavizzari araldica, storia ed arte a Mazzo di Valtellina, ed. Bettini Sondrio 2008 pp Il progetto è stato inoltre pubblicato su: Carbonara G., Trattato di Restauro architettonico, vol. XII 4 agg., ed. UTET, Torino 2011, con una scheda dal titolo Il parco archeologico di Castelseprio -pag. 17 -

18 Docenza di Analisi strutturali Corso di Tecnico dell ispezione e della manutenzione di edifici storici scuola Enaip di Busto Arsizio (VA) (anno 2012) Correlatore di Tesi di Laurea Politecnico di Milano - Facoltà di Architettura e Società (anno ) Docenza di Tecniche di indagine diagnostica - corso di formazione tecnica I Beni Culturali e l Identità del Territorio Istituto di Istruzione Superiore Balilla Pinchetti di Tirano (SO) (anno 2010) Docenza di Obsolescenza, degrado e diagnostica Corso di MASTER di Secondo Livello Il progettista della conservazione programmata Politecnico di Milano BEST (anno 2005) Docenza di Tecniche di indagine diagnostica - corso IFTS Tecnico superiore per il rilievo architettonico, la restituzione e la rappresentazione grafica scuola R. Vantini di Rezzato (BS) (anno 2005) Correlatore di Tesi di Laurea Politecnico di Milano - Facoltà di Architettura (anno 2002) Docenza di Tecniche di indagine diagnostica - corso di Restauro Architettonico - scuola Enaip di Botticino (BS) (anno ) Correlatore di Tesi di Laurea Politecnico di Milano - Facoltà di Ingegneria (anno 1995) Esperienze professionali precedenti alla costituzione della società di ingegneria da settembre 1995 da settembre 1992 a settembre 1995 STUDIO DI INGEGNERIA Foppoli e Moretta Associati TIRANO (SO) Attività professionale in forma associata Le attività svolte sono elencate nello specifico curriculum dettagliato alle pagine seguenti ISMES S.p.A. BERGAMO (BG) Divisione Prove Materiali - Settore Restauro Edilizio e Monumentale Incarico: Capocommessa per attività monodivisionali e supporto al capocommessa per attività interdivisionali Principali attività svolte: Indagini in sito ed in laboratorio per la caratterizzazione statica delle strutture murarie, lignee, lapidee e del loro stato di degrado su edifici monumentali - tra gli altri la Basilica ed il Campanile di S. Marco a Venezia, il Colonnato del Tempio di Amenoteph III a Luxor (Egitto), la Basilica S. Francesco ad Arezzo, la Torre di Pisa, il Palazzo Reale a Milano, il Palazzo Montecitorio a Roma - su edifici civili ed opere stradali ed idrauliche Installazione, gestione e interpretazione dati di sistemi di monitoraggio su edifici monumentali - tra gli altri la Basilica di S. Marco a Venezia, la Basilica S. Francesco ad Arezzo e la Loggia della Signoria a Firenze Ricerca applicata per lo sviluppo e messa a punto di tecniche ed attrezzature per prove in sito e per la verifica sperimentale delle tecniche di ripristino su strutture in muratura da settembre 1991 a settembre 1992 da giugno 1991 a settembre 1991 RING-O-VALVE S.p.A. COLICO (SO) Incarico: Sales Engineer Principali attività svolte: Organizzazione tecnica delle commesse Valutazione delle specifiche progettuali fornite dal committente Elaborazione di procedure operative per il controllo delle fasi produttive TRIVELLA S.p.A. CINISELLO BALSAMO (MI) Incarico: Assistente del Direttore del Cantiere -pag. 18 -

19 Principali attività svolte: Opere di ristrutturazione e manutenzione - edilizia civile e industriale -pag. 19 -

20 direttore tecnico MORETTA EMANUELE Nato a Tirano il ed ivi residente in via G.F. Damiani n 2 Iscritto all Ordine degli Ingegneri Provincia di Sondrio dal sezione A n 300 settori a-civile ed ambientale; b-industriale; c-dell informazione Abilitato al Coordinamento per la Sicurezza (ex. art.10 D.lgs 494/1996 attuale art.98 D.lgs 81/2008) dal Professionista antincendio iscritto nell elenco del Min.Int. (ex L.818/84 attuale art.16 D.Lgs.139/06) al n SO00300I00034 Iscritto all Albo dei Collaudatori della Regionale Lombardia al n 3348 (Edilizia, Opere idrauliche, Strutture) Abilitato alla Certificazione Energetica degli Edifici in Regione Lombardia n 873 Socio Associazione Tecnologi dell Edilizia A.T.E.- Milano Titolo di studio Politecnico di Milano MILANO Laurea in Ingegneria Civile sez. Edile Strutturista (13 aprile 1989) Aggiornamenti professionali Politecnico di Milano (Milano, A.A ) Corso integrativo Applicazioni speciali del metodo degli elementi finiti relativo al metodo di calcolo ad elementi finiti applicati alla meccanica della frattura - Prof. Ing. G.Maier e Prof. Ing. J.Doneà Ordine degli Ingegneri della Provincia di Sondrio (Sondrio, novembre 1989) Corso "Pianificazione Ambientale e Valutazione di Impatto" -Prof.G.Sartorio Ordine degli Ingegneri della Provincia di Sondrio (Sondrio, aprile-giugno 1997) Corso di formazione per Coordinatore della Sicurezza nelle Costruzioni in fase di progettazione e di esecuzione - art.10 D.Lgs. 494/1996 Ordine degli Ingegneri della Provincia di Sondrio (Sondrio, novembre 1997) Corso "Sistema di Assicurazione della Qualità per gli Studi Professionali (norme UNI EN ISO 9000)" -Ing.G.Calda Ordine degli Architetti della Provincia di Sondrio (Sondrio, gennaio 1998) Corso di formazione per Esperti in Materia di Tutela Paesistico Ambientale - art. 5 L.R. Lombardia 18/1997 Amministrazione Provinciale di Sondrio (Sondrio, novembre 1998-marzo 1999) Corso di formazione per Tecnici Verificatori di Impianti Termici - art.31 L.10/1991 Politecnico di Milano (Milano, febbraio 2000) Corso di aggiornamento - programma di formazione permanente "Protezione Catodica" -Prof.L.Lazzeri, Prof.P.Pedeferri, Prof.L.Bertolini e altri Ordine degli Ingegneri della Provincia di Sondrio (Sondrio, novembre 2001) Corso di aggiornamento "Reti idriche antincendio (norma UNI 10779), collaudi reti idranti e perizie giurate" Ordine degli Ingegneri della Provincia di Sondrio (Sondrio, maggio 2004) Corso propedeutico per il calcolo sismico Ordine degli Ingegneri della Provincia di Sondrio (Sondrio, marzo-maggio 2006) Corso Progettazione delle strutture agli stati limite ed in zona sismica Ordine degli Ingegneri della Provincia di Sondrio Sindacato Ingegneri (Sondrio, febbraio 2007) Corso Progettazione delle strutture in acciaio in accordo all Eurocodice 3 parte 1-1 -pag. 20 -

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

Comune di Grado Provincia di Gorizia

Comune di Grado Provincia di Gorizia Comune di Grado Provincia di Gorizia REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI INCENTIVI PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI LAVORI PUBBLICI, AI SENSI DELL ART.11 DELLA LEGGE REGIONALE 31 MAGGIO 2002,

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Premessa. 11100 Aosta (Ao) 2/A, via Promis telefono +39 0165272866 telefax +39 0165272840

Premessa. 11100 Aosta (Ao) 2/A, via Promis telefono +39 0165272866 telefax +39 0165272840 Assessorat des Ouvrages Publics de la protection des sols et du logement public Assessorato Opere Pubbliche, Difesa del Suolo e Edilizia Residenziale Pubblica Premessa Le fondamentali indicazioni riportate

Dettagli

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E past PRESENT A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E Anni di esperienza e di tradizione nel settore dell edilizia, sono le nostre più care prerogative per offrire sempre il meglio

Dettagli

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI CERTIFICAZIONE UNI CEI EN ISO/IEC 1702 Corso 1 Livello In collaborazione con l Ordine degli Ingengeri della Provincia di Rimini Associazione CONGENIA Procedure per la valutazione

Dettagli

DIA N ANNO Allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di GALLARATE DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA

DIA N ANNO Allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di GALLARATE DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA DIA N ANNO Allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di GALLARATE DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA ai sensi degli articoli 41 e 42 L.R. 11.03.2005 n.12 e successive modifiche ed integrazioni

Dettagli

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE UNIVERSITA' DEGLI STUDI SASSARI UFFICIO TECNICO LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE, RESTAURO CONSERVATIVO E ADEGUAMENTO NORMATIVO DELL EDIFICIO SITO IN SASSARI IN LARGO PORTA NUOVA DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

Dettagli

LEGGE REGIONALE 20 maggio 2014, n. 27. dalle fondamenta alla copertura un organismo edilizio funzionalmente autonomo.

LEGGE REGIONALE 20 maggio 2014, n. 27. dalle fondamenta alla copertura un organismo edilizio funzionalmente autonomo. 17875 LEGGE REGIONALE 20 maggio 2014, n. 27 Disposizioni urgenti in materia di prevenzione del rischio e sicurezza delle costruzioni Istituzione del fascicolo del fabbricato. IL CONSIGLIO REGIONALE HA

Dettagli

RELAZIONE SULLA FORMAZIONE DEL CATASTO DEGLI AGGREGATI EDILIZI

RELAZIONE SULLA FORMAZIONE DEL CATASTO DEGLI AGGREGATI EDILIZI Comune di San Demetrio Ne Vestini Provincia dell Aquila RELAZIONE SULLA FORMAZIONE DEL CATASTO DEGLI AGGREGATI EDILIZI 1. INTRODUZIONE La sottoscritta arch. Tiziana Del Roio, iscritta all Ordine degli

Dettagli

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Saint-Gobain, attraverso i suoi marchi, sviluppa e produce nuove generazioni di materiali con un approccio moderno e completo al mercato delle costruzioni:

Dettagli

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 presentazione FPA PROGETTI SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 1 1. DATI SOCIETÀ FPA PROGETTI SRL SEDE IN MILANO VIA PALMANOVA 24 20132 TEL.02/2360126 02/26681716

Dettagli

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale 1 Maria Giovanna Piva * * Presidente del Magistrato alle Acque di Venezia Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale Da moltissimi anni il Magistrato alle Acque opera per

Dettagli

L'ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n.

L'ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n. Spazio riservato al Servizio Urbanistica AGIBILITA' n del L'ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n.160 ) l sottoscritt...

Dettagli

2.2. Il modello di denuncia e la documentazione

2.2. Il modello di denuncia e la documentazione 2.2. Il modello di denuncia e la documentazione Per tutte le opere e gli interventi sottoposti a denuncia e sull intero territorio regionale, la denuncia è redatta ai sensi dell art. 93 del D.P.R. 380/2001

Dettagli

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA 4 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 162 suppl. del 15-10-2009 PARTE PRIMA Corte Costituzionale LEGGE REGIONALE 7 ottobre 2009, n. 20 Norme per la pianificazione paesaggistica. La seguente

Dettagli

dai vita alla tua casa

dai vita alla tua casa dai vita alla tua casa SEMPLICE MENTE ENERGIA bioedilizia Una STRUTTURA INNOVATIVA PARETE MEGA PLUS N 10 01 struttura in legno 60/60 mm - 60/40 mm 02 tubazione impianto elettrico ø 21 mm 03 struttura portante

Dettagli

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO Regione Puglia COMUNE DI VICO DEL GARGANO Provincia di Foggia - Ufficio Tecnico Comunale - III SETTORE - Largo Monastero, civ.6 e-mail aimolaelio@fastwebnet.it. e-mail aimolaelio@comune.vicodelgargano.fg.it

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri PRODOTTI DA COSTRUZIONE

PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri Acciai per la realizzazione di strutture metalliche e di strutture composte (laminati, tubi senza saldatura, tubi

Dettagli

Ordinanza n. 27 del 12 marzo 2013

Ordinanza n. 27 del 12 marzo 2013 IL PRESIDENTE IN QUALITA DI COMMISSARIO DELEGATO AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 2 DEL D.L.N. 74/2012 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE N. 122/2012 Ordinanza n. 27 del 12 marzo 2013 Controllo dei progetti

Dettagli

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME)

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) MOD. A DOMANDA TIPO Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) Il sottoscritto (cognome e nome)..., nato a..., prov...., il... codice fiscale..., partita I.V.A.... e residente a..., prov....,

Dettagli

Regione Siciliana ASSESSORATO AI LAVORI PUBBLICI DIPARTIMENTO LAVORI PUBBLICI UFFICIO DEL GENIO CIVILE DI TRAPANI U.O.B.C. N. 4 EDILIZIA PRIVATA

Regione Siciliana ASSESSORATO AI LAVORI PUBBLICI DIPARTIMENTO LAVORI PUBBLICI UFFICIO DEL GENIO CIVILE DI TRAPANI U.O.B.C. N. 4 EDILIZIA PRIVATA REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana ASSESSORATO AI LAVORI PUBBLICI DIPARTIMENTO LAVORI PUBBLICI UFFICIO DEL GENIO CIVILE DI TRAPANI U.O.B.C. N. 4 EDILIZIA PRIVATA Al Dirigente Responsabile della U.O.B.S.

Dettagli

RICHIESTA DI PERMESSO DI COSTRUIRE (art. 20, d.p.r. 6 giugno 2001, n. 380 artt. 7, d.p.r. 7 settembre 2010, n. 160)

RICHIESTA DI PERMESSO DI COSTRUIRE (art. 20, d.p.r. 6 giugno 2001, n. 380 artt. 7, d.p.r. 7 settembre 2010, n. 160) Al Comune di Pratica edilizia Sportello Unico Attività Produttive Sportello Unico Edilizia del Protocollo Indirizzo PEC / Posta elettronica RICHIESTA DI PERMESSO DI COSTRUIRE (art. 20, d.p.r. 6 giugno

Dettagli

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Buone prassi di conservazione del patrimonio. www.fondazionecariplo.it

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Buone prassi di conservazione del patrimonio. www.fondazionecariplo.it Bandi 2015 ARTE E CULTURA Buone prassi di conservazione del patrimonio BENESSERE GIOVANI COMUNITÀ www.fondazionecariplo.it BANDI 2015 1 Bando con scadenza 9 aprile 2015 Buone prassi di conservazione del

Dettagli

Il seguente documento, predisposto dalla Commissione strutture dell Ordine degli

Il seguente documento, predisposto dalla Commissione strutture dell Ordine degli Il seguente documento, predisposto dalla Commissione strutture dell Ordine degli ingegneri della Provincia Autonoma di Trento nell anno 2012, si propone quale traccia per la stesura del Certificato di

Dettagli

GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA

GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA Progr.Num. 1388/2013 GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA Questo giorno lunedì 30 del mese di settembre dell' anno 2013 si è riunita nella residenza di la Giunta regionale con l'intervento dei Signori:

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Articoli 6 e 8 dello Statuto; articoli 2, 3 e 4 del Regolamento per gli istituti di partecipazione

Articoli 6 e 8 dello Statuto; articoli 2, 3 e 4 del Regolamento per gli istituti di partecipazione Proposta di iniziativa popolare concernente il programma di recupero urbano laurentino e l'inserimento del Fosso della Cecchignola nella componente primaria della rete ecologica e destinazione dell'intera

Dettagli

ATTIVITA DELLA REGIONE LIGURIA NELL AMBITO DEGLI STUDI E INDAGINI SULLA MICROZONAZIONE SISMICA

ATTIVITA DELLA REGIONE LIGURIA NELL AMBITO DEGLI STUDI E INDAGINI SULLA MICROZONAZIONE SISMICA STUDI DI MICROZONAZIONE SISMICA: TEORIA ED APPLICAZIONI AOSTA, Loc. Amérique Quart (AO), 18-19 Ottobre 2011 Assessorato OO.PP., Difesa Suolo e Edilizia Residenziale Pubblica - Servizio Geologico ATTIVITA

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

Giunta Regionale della Campania

Giunta Regionale della Campania Avvertenze: il testo vigente qui pubblicato è stato redatto dal Settore Legislativo dell'a.g.c. 01 della Giunta Regionale al solo fine di facilitare la lettura delle disposizioni della legge, integrata

Dettagli

ICUREZZA SUL LAVORO E CONDOMINIO

ICUREZZA SUL LAVORO E CONDOMINIO professione sicurezza ICUREZZA SUL LAVORO E CONDOMINIO 2 Le norme applicabili sono previste nel Testo Unico sulla salute e sicurezza sul lavoro (Decreto Legislativo 9 aprile 2008 n. 81) Sicurezza sul lavoro

Dettagli

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO Paragrafo 1a D ATI GENERALI (singoli professionisti) Cognome e nome Comune di nascita Comune di Residenza Codice Fiscale Data Indirizzo Partita IVA Titolo di Studio Iscritto all'ordine/collegio Provincia

Dettagli

QUADRO GENERALE DELLE PARTICELLE CATASTALI RICADENTI NELLA PERIMETRAZIONE DELLA VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DELL'AREA COLLINARE

QUADRO GENERALE DELLE PARTICELLE CATASTALI RICADENTI NELLA PERIMETRAZIONE DELLA VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DELL'AREA COLLINARE QUADRO GENERALE DELLE PARTICELLE CATASTALI RICADENTI NELLA PERIMETRAZIONE DELLA VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DELL'AREA COLLINARE foglio mappale dimensione in mq 23 42 1.388 mq 23 35 1.354 mq 23

Dettagli

Guida al PIANO CASA della Regione TOSCANA

Guida al PIANO CASA della Regione TOSCANA Guida al PIANO CASA della Regione TOSCANA (aggiornata a gennaio 2014) 1 SOMMARIO INTRODUZIONE... pag. 3 IL PIANO CASA IN TOSCANA... pag. 4 INTERVENTI DI AMPLIAMENTO....pag. 5 INTERVENTI DI DEMOLIZIONE

Dettagli

Contenuti dello studio di impatto ambientale (SIA)

Contenuti dello studio di impatto ambientale (SIA) Contenuti dello studio di impatto ambientale (SIA) Ai progetti sottoposti alla procedura di impatto ambientale ai sensi degli articoli 52 e seguenti, è allegato uno studio di impatto ambientale, redatto

Dettagli

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp. CATTANEO & Co. - BG SC_I 01/2005 S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.it Realizzare un connubio perfetto fra

Dettagli

Istituto per il Credito Sportivo

Istituto per il Credito Sportivo Istituto per il Credito Sportivo REGOLAMENTO SPAZI SPORTIVI SCOLASTICI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI SUI MUTUI AGEVOLATI DELL ISTITUTO PER IL CREDITO SPORTIVO INDICE 1. Perché vengono concessi contributi

Dettagli

Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015

Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015 IL PRESIDENTE IN QUALITA DI COMMISSARIO DELEGATO AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 2 DEL D.L.N. 74/2012 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE N. 122/2012 Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015 Modalità attuative

Dettagli

CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI

CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI Corso di laurea in Ingegneria Edile CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI Anno Accademico 2011/2012 Definire: Obbiettivi della lezione Rischi Interferenziali - DUVRI e PSC Rischi Propri - POS Conoscere gli aspetti

Dettagli

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF 5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF Ecco un elenco esemplificativo di interventi ammissibili a fruire della detrazione Irpef. In ogni caso, deve essere verificata la conformità

Dettagli

Oggetto: Autorizzazione per l esecuzione di opere e lavori di qualunque genere sui beni culturali (articolo 21, comma 4, d.lgs. n.

Oggetto: Autorizzazione per l esecuzione di opere e lavori di qualunque genere sui beni culturali (articolo 21, comma 4, d.lgs. n. PROTOCOLLO Responsabile del procedimento 14,62 Al Ministero per i beni e le attività culturali Soprintendenza..... Oggetto: Autorizzazione per l esecuzione di opere e lavori di qualunque genere sui beni

Dettagli

del (in caso di più titolari, la sezione è ripetibile nell allegato SOGGETTI COINVOLTI ) DATI DELLA DITTA O SOCIETA

del (in caso di più titolari, la sezione è ripetibile nell allegato SOGGETTI COINVOLTI ) DATI DELLA DITTA O SOCIETA Al Comune di Pratica edilizia Sportello Unico Attività Produttive Sportello Unico Edilizia del Protocollo SCIA SCIA con richiesta contestuale di atti presupposti Indirizzo PEC / Posta elettronica SEGNALAZIONE

Dettagli

Comune di OZIERI BILANCIO PREVISIONE PLURIENNALE USCITE ANNO 2013 Pag. 1/6

Comune di OZIERI BILANCIO PREVISIONE PLURIENNALE USCITE ANNO 2013 Pag. 1/6 Comune di OZIERI BILANCIO PREVISIONE PLURIENNALE USCITE ANNO 2013 Pag. 1/6 1010203 240/21 SPESE MANUTENZIONE IMMOBILI ED 17.424,61 17.424,61 17.424,61 IMPIANTI UFFICI COMUNALI 1010203 400/10 SPESE PER

Dettagli

DECRETI - ATTI DELLA REGIONE

DECRETI - ATTI DELLA REGIONE 404 PARTE PRIMA L E G G I - R E G O L A M E N T I DECRETI - ATTI DELLA REGIONE Art. 2 (Finalità) 1. La Regione con la promozione della progettazione di qualità ed il ricorso alle procedure concorsuali,

Dettagli

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13 Facility management Energy services Engineering General Contracting COMPANY PROFILE Settembre 13 20834 Nova Milanese (MB) 1. Storia e mission FSI Servizi Integrati è una società di servizi giovane, di

Dettagli

BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI

BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI Gli aggiornamenti più recenti Proroga dell agevolazione al 31 dicembre 2015 I quesiti più frequenti aggiornamento aprile 2015 ACQUISTI AGEVOLATI IMPORTO DETRAIBILE MODALITA

Dettagli

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO C O M U N E D I R O V E R B E L L A Via Solferino e San Martino, 1 46048 Roverbella Tel. 0376/6918220 Fax 0376/694515 PEC PROTOCOLLO : roverbella.mn@legalmail.it RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI

Dettagli

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale CIRCOLAZIONE NATURALE NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale 1964 2014 Immergas. Una lunga storia alle spalle, insegna a guardare in avanti. Il 5 febbraio del 1964, Immergas nasceva dal

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

L.R. 15/2014, art. 9, c. 29 B.U.R. 4/3/2015, n. 9 L.R. 13/2014, art. 26. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 18 febbraio 2015, n. 036/Pres.

L.R. 15/2014, art. 9, c. 29 B.U.R. 4/3/2015, n. 9 L.R. 13/2014, art. 26. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 18 febbraio 2015, n. 036/Pres. L.R. 15/2014, art. 9, c. 29 B.U.R. 4/3/2015, n. 9 L.R. 13/2014, art. 26 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 18 febbraio 2015, n. 036/Pres. Regolamento attuativo dell articolo 9, commi da 26 a 34 della

Dettagli

RILEVAZIONE STATISTICA DEI PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA,EDILIZIA PUBBLICA (DPR 380/2001, art. 7) SISTEMA STATISTICO NAZIONALE

RILEVAZIONE STATISTICA DEI PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA,EDILIZIA PUBBLICA (DPR 380/2001, art. 7) SISTEMA STATISTICO NAZIONALE RILEVAZIONE STATISTICA DEI PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA,EDILIZIA PUBBLICA (DPR 380/2001, art. 7) SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO ISTAT/PDC/NRE

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

VARIANTE AGLI ARTT. 32, 36, 37, 38, 46, 54, 87 DEL VIGENTE P.R.G. ADEGUATO AL P.P.A.R.

VARIANTE AGLI ARTT. 32, 36, 37, 38, 46, 54, 87 DEL VIGENTE P.R.G. ADEGUATO AL P.P.A.R. VARIANTE AGLI ARTT. 32, 36, 37, 38, 46, 54, 87 DEL VIGENTE P.R.G. ADEGUATO AL P.P.A.R. VIGENTE MODIFICATO ARTICOLO 31 ZONE AGRICOLE 1. Sono considerate zone agricole assimilabili alle zone E del D.M. n

Dettagli

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome PASQUALE DE BELLIS Indirizzo Via Piave, nr. 20-60027 Osimo Stazione (AN) ITALIA Telefono 347 8228478 071 7819651 Fax E-mail pasquale.de.bellis@regione.marche.it

Dettagli

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E CONSORZIO DI BONIFICA 11 MESSINA DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 OGGETTO Progetto per la razionalizzazione della canalizzazione irrigua Fascia Etnea -Valle Alcantara-, I stralcio esecutivo funzionale.

Dettagli

TARIFFA PROFESSIONALE INGEGNERIA ANTINCENDIO

TARIFFA PROFESSIONALE INGEGNERIA ANTINCENDIO TARIFFA PROFESSIONALE INGEGNERIA ANTINCENDIO La presente tariffa individua le prestazioni che il professionista è chiamato a fornire : A per la richiesta del parere di conformità B per il rilascio del

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

Sussidi didattici per il corso di COSTRUZIONI EDILI. Prof. Ing. Francesco Zanghì LAVORI PRIVATI AGGIORNAMENTO 07/04/2013

Sussidi didattici per il corso di COSTRUZIONI EDILI. Prof. Ing. Francesco Zanghì LAVORI PRIVATI AGGIORNAMENTO 07/04/2013 Sussidi didattici per il corso di COSTRUZIONI EDILI Prof. Ing. Francesco Zanghì LAVORI PRIVATI AGGIORNAMENTO 07/04/2013 NORMATIVA DI RIFERIMENTO: DPR N 380 DEL 06/06/2001 (TUE) Il Testo Unico per l Edilizia

Dettagli

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 TABELLA B RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 1 B1) Disponibilità dei locali B1.1) Scansione del documento di disponibilità esclusiva dei locali della sede operativa per almeno tre

Dettagli

AMIANTO PIANO DI LAVORO

AMIANTO PIANO DI LAVORO AMIANTO PIANO DI LAVORO Piano di lavoro [art. 256 D. Lgs. 81/2008] I lavori di demolizione o rimozione dei materiali contenenti amianto possono essere effettuati solo da imprese iscritte all Albo nazionale

Dettagli

PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE

PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE Nuovo collegamento sottomarino a 500 kv in corrente continua SAPEI (Sardegna-Penisola Italiana) SCHEDA N. 178 LOCALIZZAZIONE CUP:

Dettagli

Guida. alla detrazione fiscale del. 65% per la. riqualificazione energetica e l adeguamento antisismico degli edifici

Guida. alla detrazione fiscale del. 65% per la. riqualificazione energetica e l adeguamento antisismico degli edifici Guida alla detrazione fiscale del 65% per la riqualificazione energetica e l adeguamento antisismico degli edifici Aggiornata al 20 dicembre 2013 Sommario 1. IL QUADRO NORMATIVO.... pag. 3 2. EDIFICI INTERESSATI.....

Dettagli

e r r e 3 s t u d i o t e c n i c o a s s o c i a t o a r c h. c r i s t i n a r o s t a g n o t t o

e r r e 3 s t u d i o t e c n i c o a s s o c i a t o a r c h. c r i s t i n a r o s t a g n o t t o Come disposto nelle norme di attuazione, artt. 15, 16, 17 e dall Allegato 5 alle NTA del PTC2 gli strumenti urbanistici generali e le relative varianti assumono l obbiettivo strategico e generale del contenimento

Dettagli

Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n.

Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n. Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n. 613 di data 12 novembre 1992 è stata affidata in concessione

Dettagli

COMUNE DI ALBIATE SOMMARIO. Provincia di Monza e della Brianza. 1. Oggetto del regolamento. 2. Ambito oggettivo di applicazione

COMUNE DI ALBIATE SOMMARIO. Provincia di Monza e della Brianza. 1. Oggetto del regolamento. 2. Ambito oggettivo di applicazione COMUNE DI ALBIATE Provincia di Monza e della Brianza REGOLAMENTO COMUNALE PER LA RIPARTIZIONE TRA IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO E GLI INCARICATI DELLA REDAZIONE DEL PROGETTO, DEL COORDINAMENTO PER LA

Dettagli

COMUNE DI MENCONICO PROVINCIA DI PAVIA

COMUNE DI MENCONICO PROVINCIA DI PAVIA COMUNE DI MENCONICO PROVINCIA DI PAVIA Via Capoluogo, 21-27050 Menconico (PV) Tel. 0383574001 - Fax 0383574156 P. IVA/C.F. 01240140184 Prot. n. 797 Menconico, 15 luglio 2010 Spett.le - COMUNE DI VARZI

Dettagli

SCHEDA RIEPILOGATIVA INTERVENTO OPCM n. 3779 e 3790

SCHEDA RIEPILOGATIVA INTERVENTO OPCM n. 3779 e 3790 SCHEDARIEPILOGATIVAINTERVENTO OPCMn.3779e3790 A)Caratteristicheedificio Esitodiagibilità: B-C (OPCM 3779) E (OPCM 3790) Superficielordacomplessivacoperta( 1 ) mqnum.dipiani Num.UnitàImmobiliaritotali B)Contributorichiestoaisensidi

Dettagli

REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U.

REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U. REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U. DISCIPLINA DEI LIMITI E DEI RAPPORTI RELATIVI ALLA FORMAZIONE DI NUOVI STRUMENTI URBANISTICI

Dettagli

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera Cap. 75010 Via Sandro Pertini, 11 Tel. 0835672016 Fax 0835672039 Cod. fiscale 80001220773 REGOLAMENTO COMUNALE RECANTE NORME PER LA RIPARTIZIONE DELL INCENTIVO DI

Dettagli

Partecipanza Agraria di Cento

Partecipanza Agraria di Cento Prot. Num. Fasc. Delibera della Magistratura N. 46 del 14/04/2014 Oggetto: LIQUIDAZIONE SPESE VARIE. L, addì 14 del mese di aprile alle ore 19:15 a seguito di invito Prot. Num. 896 Fasc. 11 del 12/04/2014

Dettagli

N. 68/11 del 19 ottobre 2011

N. 68/11 del 19 ottobre 2011 COPIA EDUCATORIO DELLA PROVVIDENZA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE OGGETTO: N. 68/11 del 19 ottobre 2011 ADEGU DEGUAMENTO ALLA NORMATIVA A DI PREVENZIONE INCENDI ENDI: : IMPIANTO

Dettagli

Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili

Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili RICHIAMO AL TESTO UNICO PER LA SICUREZZA D.lgs.vo 9 aprile 2008 n 81 Dott. Ing Luigi ABATE DPR N NN 37 3712 12 gennaio 1998 regolamento

Dettagli

OPERE INTERNE (art. 9 L.R. 37/85)

OPERE INTERNE (art. 9 L.R. 37/85) timbro protocollo AL RESPONSABILE Area delle Politiche Infrastrutturali e del Territorio DEL COMUNE DI SPADAFORA (ME) OPERE INTERNE (art. 9 L.R. 37/85) OGGETTO: Comunicazione opere interne ai sensi dell

Dettagli

Strutture a disposizione delle Parrocchie

Strutture a disposizione delle Parrocchie ARCIDIOCESI DI MILANO Ufficio Amministrativo Diocesano Strutture a disposizione delle Parrocchie MANUTENZIONE PROGRAMMATA DEGLI IMMOBILI: FASCICOLO TECNICO DEL FABBRICATO E PIANO DI MANUTENZIONE 1 Don

Dettagli

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO COMUNE DI CANZO COMUNE DI CASTELMARTE COMUNE DI EUPILIO COMUNE DI LONONE AL SERINO COMUNE DI PROSERPIO COMUNE DI PUSIANO L AUDIT ENERETICO DELI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERETICO Una politica energetica

Dettagli

Decreto del Commissario Straordinario

Decreto del Commissario Straordinario Decreto del Commissario Straordinario N. 8 del Reg. Data 30/07/2014 OGGETTO: PROGETTO ESECUTIVO PER INTERVENTI DI PREVENZIONE ANTICENDIO NELLA FORESTA DEMANIALE REGIONALE DEL MONTE CARPEGNA - PSR MARCHE

Dettagli

IL PIANO CASA PER LA TRANSIZIONE E L AVVIO DELLA RICOSTRUZIONE GUIDA PER IL CITTADINO

IL PIANO CASA PER LA TRANSIZIONE E L AVVIO DELLA RICOSTRUZIONE GUIDA PER IL CITTADINO dopo il TERREMOTO IL PIANO CASA PER LA TRANSIZIONE E L AVVIO DELLA RICOSTRUZIONE GUIDA PER IL CITTADINO Assicurare la ricostruzione di case e imprese secondo tempi certi e procedure snelle, garantendo

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI Introduzione Le dimensioni delle cabine degli ascensori debbono rispettare valori minimi stabiliti dalle normative vigenti,

Dettagli

Il Ministro dell Economia e delle Finanze. Il Ministro dello Sviluppo Economico. di concerto con

Il Ministro dell Economia e delle Finanze. Il Ministro dello Sviluppo Economico. di concerto con Il Ministro dell Economia e delle Finanze di concerto con Il Ministro dello Sviluppo Economico Visto l articolo 1 della legge 27 dicembre 2006, n. 296, recante legge finanziaria per il 2007 (di seguito:

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

COMUNE DI SCARNAFIGI PROVINCIA DI CUNEO

COMUNE DI SCARNAFIGI PROVINCIA DI CUNEO COMUNE DI SCARNAFIGI PROVINCIA DI CUNEO OGGETTO : PIANO ESECUTIVO CONVENZIONATO PER L AREA D1 DELLA ZONA P1.8 DEL P.R.G.C. RIF. CATASTALI : FOGLIO 26 MAPP.NN.232(ex36/a), 233(ex37/a, 112, 130, 136, 171,

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

DISCIPLINA DI SALVAGUARDIA DEL REGOLAMENTO URBANISTICO ADOTTATO

DISCIPLINA DI SALVAGUARDIA DEL REGOLAMENTO URBANISTICO ADOTTATO DIREZIONE URBANISTICA SERVIZIO Edilizia Privata, DISCIPLINA DI SALVAGUARDIA DEL REGOLAMENTO URBANISTICO ADOTTATO Deliberazione Consiglio Comunale n. 13/2014 SCHEDA INFORMATIVA Aprile 2014 In data 25 marzo

Dettagli

Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica

Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica Marco Citterio, Gaetano Fasano Report RSE/2009/165 Ente per le Nuove tecnologie,

Dettagli

Indice degli elaborati del PdG PIANO DI GESTIONE. Ambito territoriale dei Monti di Trapani. versione conforme al DDG ARTA n 588 del 25/06/09

Indice degli elaborati del PdG PIANO DI GESTIONE. Ambito territoriale dei Monti di Trapani. versione conforme al DDG ARTA n 588 del 25/06/09 Unione Europea Regione Siciliana Dipartimento Regionale Azienda Foreste Demaniali Codice POR: 1999.IT.16.1.PO.011/1.11/11.2.9/0334 Ambito territoriale dei Monti di Trapani PIANO DI GESTIONE versione conforme

Dettagli

Dal progetto alla gestione: la Biblioteca di Vimercate

Dal progetto alla gestione: la Biblioteca di Vimercate Corso Programmare e progettare la biblioteca pubblica Dal progetto alla gestione: la Biblioteca di Vimercate Angelo Marchesi con la collaborazione di Alessandro Agustoni e Giulia Villa Il contesto Vimercate

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Ufficio XX Sondrio

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Ufficio XX Sondrio Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Ufficio XX Sondrio GRADUATORIA UTILIZZAZIONI - ANNO SCOLASTICO 2011/2012 - SCUOLA PRIMARIA: sequenza

Dettagli

LEADER EUROPEO. Blocchi e Solai in Legno Cemento. Struttura antisismica testata e collaudata

LEADER EUROPEO. Blocchi e Solai in Legno Cemento. Struttura antisismica testata e collaudata LEADER EUROPEO Blocchi e Solai in Legno Cemento Struttura antisismica testata e collaudata Come da Linee Guida del Ministero LLPP Luglio 2011 TERREMOTO IN EMILIA 2012 Asilo a Ganaceto (MO) Intervento a

Dettagli

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICIO PER CIVILE ABITAZIONE ANNI '50

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICIO PER CIVILE ABITAZIONE ANNI '50 RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICIO PER CIVILE ABITAZIONE ANNI '50 L'edificio oggetto dell'intervento, si trova a Bolzano in via Dalmazia ai numeri 60, 60A e 62 E' stato costruito nei primi anni '50

Dettagli

FAQ (FREQUENTLY ASKED QUESTIONS DOMANDE PIU FREQUENTI)

FAQ (FREQUENTLY ASKED QUESTIONS DOMANDE PIU FREQUENTI) FAQ (FREQUENTLY ASKED QUESTIONS DOMANDE PIU FREQUENTI) Domande frequenti inerenti la Relazione Energetico - Ambientale e la conformità delle pratiche edilizie alla normativa di settore. Aggiornamento al

Dettagli

ENERGIA. Massimo Telesca ARPA FVG Indirizzo tecnicoscientifico. e coordinamento dei Dipartimenti provinciali

ENERGIA. Massimo Telesca ARPA FVG Indirizzo tecnicoscientifico. e coordinamento dei Dipartimenti provinciali ENERGIA 269 ENERGIA Il ricorso all utilizzo di fonti rinnovabili sovvenzionate comporta dei potenziali impatti ambientali. Fra questi, vi sono l alterazione dei corsi d acqua a causa delle derivazioni

Dettagli

ELEMENTII DII TECNIICA DEL CONTROLLO AMBIIENTALE. ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA DI VENEZIA Laboratori di Progettazione Architettonica

ELEMENTII DII TECNIICA DEL CONTROLLO AMBIIENTALE. ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA DI VENEZIA Laboratori di Progettazione Architettonica ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA DI VENEZIA Laboratori di Progettazione Architettonica ELEMENTII DII TECNIICA DEL CONTROLLO AMBIIENTALE PROF.. GIIANCARLO ROSSII PARTE SECONDA 1 INTRODUZIONE TIPOLOGIE

Dettagli

SOMMARIO: LEGGI SU CUI SI BASANO LE ATTUALI NORME LE NUOVE NORME TECNICHE PER LE COSTRUZIONI E L AZIONE SISMICA

SOMMARIO: LEGGI SU CUI SI BASANO LE ATTUALI NORME LE NUOVE NORME TECNICHE PER LE COSTRUZIONI E L AZIONE SISMICA LEGGI FONDAMENTALI DELLE NORMESISMICHE SOMMARIO: LEGGI SU CUI SI BASANO LE ATTUALI NORME SISMICHE LE NUOVE NORME TECNICHE PER LE COSTRUZIONI E L AZIONE SISMICA Giacomo Di Pasquale, Dipartimento della Protezione

Dettagli