23030 VILLA DI TIRANO (Sondrio), Via Nazionale, 123 Tel./Fax (++39) P. I.V.A.:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "23030 VILLA DI TIRANO (Sondrio), Via Nazionale, 123 Tel./Fax (++39) 0342 703.098 P. I.V.A.: 00500640149"

Transcript

1 Arch. DE GIOVANNI MAURO ed Ing. SCALCO VIRGILIO VILLA DI TIRANO (Sondrio), Via Nazionale, 123 Tel./Fax (++39) P. I.V.A.:

2 INDICE: STORIA... 3 CHI SIAMO... 4 ING. SCALCO VIRGILIO... 4 Corsi di aggiornamento e formazione professionale:... 4 ARCH. DE GIOVANNI MAURO Corsi di aggiornamento e formazione professionale: SERVIZI ATTREZZATURE E PROGRAMMI IN USO ESPERIENZE PROFESSIONALI PIU SIGNIFICATIVE OPERE IN C.A Opere in c.a. classe 1/g Opere in c.a. classe 1/f OPERE IDRAULICHE, IDROGEOLOGICHE EDILIZIA SOCIO SANITARIA ASSISTENZIALE EDILIZIA PUBBLICA E PRIVATA DI SERVIZIO STRUTTURE TURISTICO RICETTIVE EDILIZIA RESIDENZIALE RESTAURO E RISANAMENTO CONSERVATIVO Studio Tecnico Associato - Arch. De Giovanni Mauro & Ing. Scalco Virgilio pag. 2

3 STORIA Lo Studio tecnico associato è stato fondato nel 1979 dall arch. De Giovanni Mauro e dall ing. Scalco Virgilio. La sua sede operativa è a Villa di Tirano (Provincia di Sondrio) in via Nazionale n. 123 Da subito è stata considerata di basilare importanza l'organizzazione del lavoro secondo settori specialistici che si integrano e si coordinano in un lavoro unitario. Per questo, nel corso degli anni lo studio si è arricchito di collaboratori interni e di partner di fiducia che hanno permesso la realizzazione di importanti opere sia nel settore pubblico che in quello privato. Lo studio è in grado di fornire all utente finale un servizio completo che copre i settori dell architettura, urbanistica, ingegneria strutturale, idrogeologica. Ci siamo occupati nel campo architettonico di nuova edilizia e di recupero e restauro di edifici e monumenti esistenti, anche di notevole valore storico ambientale; il settore urbanistico e paesaggistico ha assorbito numerose risorse con incarichi importanti quali piani regolatori generali, piani del governo del territorio, piani particolareggiati e paesistici. Nel campo dell Ingegneria strutturale ci siamo interessati di problematiche civili ed industriali anche con la realizzazione di strutture antisismiche. Nel campo idrogeologico ed idraulico ci siamo interessati di temi importanti, dei quali alcuni di particolare interesse, come l individuazione delle aree di allagamento della Valle del Fiume Spöl, al fine della valutazione delle condizioni di sicurezza dell area di fondo valle, con particolare attenzione all abitato del Comune di Livigno, e la sistemazione di alcuni tratti importanti di asta del fiume Adda in comune di Sondalo e Tirano. In quest ultimo decennio lo Studio si è interessato della progettazione e direzione lavori di interventi di ristrutturazione ed adeguamento di strutture socio sanitarie (Casa di Riposo per Anziani Città di Tirano Onlus, Casa di Riposo G. Venzoli di Grosotto, Pensionato per Anziani Fondazione Visconti Venosta Onlus - Grosio) e nuove realizzazioni (Casa di Riposo Stefano Bongioni Onlus di Villa di Tirano). All interno dello studio Associato l Ing. Scalco Virgilio con il suo team si è occupato di problemi inerenti l aspetto strutturale (nuove strutture e consolidamento statico dell esistente e collaudi strutturali), ingegneristico ed idrogeologico, mentre l Arch. De Giovanni Mauro con il suo team di quelli architettonici, di restauro, ambientali ed urbanistici. Il nostro Studio ha fornito la consulenza tecnica ed urbanistica a diversi comuni (Bormio, Teglio, Sernio, Caspoggio, Lanzada, Livigno, Tirano) e alla A.E.M. di Milano. Lo Studio Tecnico Associato Arch. De Giovanni Mauro - Ing. Scalco Virgilio è completamente informatizzato, disponendo di un sistema di elaboratori in rete con server con programmi grafici, strutturali e di gestione fra i più avanzati. Studio Tecnico Associato - Arch. De Giovanni Mauro & Ing. Scalco Virgilio pag. 3

4 CHI SIAMO Ing. Scalco Virgilio Nato a Tirano il 30/08/1954 residente a Tirano (SO), Via Signorolo Omodei n. 27/A; Cod. Fisc. : SCLVGL 54M30 L175F INGEGNERE LIBERO PROFESSIONISTA Iscritto all Università degli Studi di Pavia nell anno 1973; Laureato presso l Università degli Studi di Pavia in data 22/11/1978 discutendo la tesi di: calcolo a rottura di gusci circolari cilindrici ; Votazione conseguita 110/110 e lode; Esame di Stato a Pavia nel 1979; Iscritto all Ordine Ingegneri di Sondrio in data 28/06/1979 al n. 182; Iscritto all Albo Regionale (Regione Lombardia) dei Collaudatori con D.P.R.L. n dello 08/11/1990 al n per le seguenti categorie: Edilizia e forniture connesse; Opere idrauliche; Opere stradali; Strutture in cemento armato e metalliche; Ai fini della Prevenzione Incendi, iscritto negli elenchi del Ministero degli Interni ai sensi della legge 7 dicembre 1984, n. 818 al n SO I In possesso dei requisiti previsti dall art. 10 del D.Lgs. 14 agosto 1996, n. 494 Membro nelle commissioni edilizie e consulente in qualità di esperto ambientale: - del Comune di Villa di Tirano dal 1995 al 1999; - del Comune di Villa di Tirano dal 1999 al 2004; - del Comune di Tirano dal 2004 al Professionista sostenitore dell EUCENTRE (Fondazione senza scopo di lucro fondata dal Dipartimento della Protezione Civile, dall Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, dall Università degli Studi di Pavia e dall Istituto Universitario di Studi Superiori di Pavia, con il fine di promuovere, sostenere e curare la formazione e la ricerca nel campo della riduzione del rischio sismico). Componente del comitato editoriale professionale della rivista PROGETTAZIONE SISMICA della casa editrice IUSS PRESS Istituto Universitario di Studi Superiori di Pavia, gestita dall EUCENTRE, dal gennaio Corsi di aggiornamento e formazione professionale: Ha partecipato al Corso di aggiornamento sul calcestruzzo, che si è tenuto presso l I.S.M.E.S. di Bergamo dal 26 al 30 novembre 1984, organizzato dall Associazione Italiana Tecnico Economica del Cemento; Studio Tecnico Associato - Arch. De Giovanni Mauro & Ing. Scalco Virgilio pag. 4

5 Corso sul Consolidamento Statico delle Strutture in c.a. e c.a.p., che si è svolto a Treviso dal 6 al 10 marzo 1989; Corso di aggiornamento Moderni criteri per la sistemazione degli alvei fluviali, svoltosi dal 9 al 13 ottobre 1995, organizzato dal dipartimento di ingegneria idraulica ambientale e del rilevamento - Politecnico di Milano, e dal dipartimento di ingegneria delle strutture, dei trasporti, delle acque, del rilevamento, del territorio - Università di Bologna; Corso su Problemi di ingegneria civile in alta montagna, che si è svolto a Tresivio (SO) dal 13 al 16 novembre 1995, organizzato da International Centre for Mechanical Sciences - Udine; Corso di formazione per esperti ambientali, incaricati nelle Commissioni Edilizie Comunali della valutazione della compatibilità paesistica dei progetti di trasformazione territoriale (Dicembre Febbraio 1998). Organizzazione: Ordine degli Architetti della Provincia di Sondrio. Il corso è stato realizzato con il contributo delle Comunità Montane di Sondrio e della Valchiavenna. Corso di specializzazione in prevenzione incendi. Dal al Organizzazione: Ordine degli Ingegneri e degli Architetti della Provincia di Sondrio. Superato con esito positivo il colloquio finale avanti la Commissione preposta. Corso di aggiornamento Moderni criteri per la sistemazione degli alvei fluviali (VIII edizione) LA DIFESA IDRAULICA DELLE AREE URBANE, svoltosi dal 1 al 5 ottobre 2001 al C.N.R. di Milano. Strutture proponenti: DIIAR Politecnico Milano; DISTART Università Bologna; Dip. Ingegneria Civile Università di Parma Con il patrocinio di: C.N.R. G.N.D.C.I.; Consiglio Superiore LL.PP.; Ministero dell Ambiente; Autorità di Bacino del Fiume Po; Autorità di Bacino del Fiume Adige; Autorità di Bacino del Fiume Arno; Autorità di Bacino del Fiume Tevere; Autorità di Bacino Liri, Volturno, Garigliano; Autorità di Bacino Isonzo, Tagliamento, Livenza, Piave; Centro di Studi idraulici per l Ambiente; A.I.I., Associazione Idrotecnica Italiana. Corso di aggiornamento professionale per l utilizzo di Software avanzato nel campo idraulico dei corsi d acqua naturali e non: CORSO BASE PER SOFTWARE HEC RAS (RIVER ANALYSIS SISTEM, sviluppato dall HYDROLOGIC ENGINEERING CENTER dello US ARMY CORPS OF ENGINEERS, svoltosi il settembre 2003 a CAPANNORI (LU): Struttura proponente: H.S. s.r.l. Corso di aggiornamento professionale Dott. Ing. Giulio Pandini IX CORSO L INGEGNERIA E LA SICUREZZA SISMICA, svoltosi dal 7 al 28 novembre 2003 alla Facoltà d Ingegneria Università studi di Bergamo: Strutture proponenti: Ordine degli Ingegneri di Bergamo; Con il patrocinio di: Politecnico di Milano; Università degli Studi di Bergamo Facoltà d Ingegneria. Studio Tecnico Associato - Arch. De Giovanni Mauro & Ing. Scalco Virgilio pag. 5

6 Corso di aggiornamento professionale su: PROGETTAZIONE AGLI STATI LIMITE: EUROCODICI 2 E 8 STRUTTURE IN C.A., svoltosi dal 3 al 5 dicembre 2003, presso il Politecnico di Milano. Strutture proponenti: La Scuola Master F.lli Pesenti del Politecnico di Milano - DIS ed il Consorzio CIS-E; Corso di aggiornamento professionale CORSO PROPEDEUTICO PER IL CALCOLO SISMICO, svoltosi dal 24 aprile al 15 maggio 2004 a Sondrio: Strutture proponenti: dall ordine degli ingegneri della provincia di Sondrio ed il Sindacato Nazionale Ingegneri e Architetti Liberi Professionisti Italiani sezione di Sondrio Corso su VALANGHE: DINAMICA, ZONAZIONE DI PERICOLO E SISTEMI DI DIFESA, svoltosi dal 16 al 29 giugno 2005 a Rodi Fiesso Val Leventina Canton Ticino (CH). Durata: 48 Organizzato dalla: Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana in collaborazione con l Istituto Federale per lo studio della neve e delle valanghe di Davos. Corso breve sulla PROGETTAZIONE DELLE STRUTTURE SISMO-RESISTENTI DI ACCIAIO, svoltosi l 8-9 Luglio 2005 a Pavia. Organizzato da: EUCENTRE European Centre for Training and Ressearc in Earthquake Engineering. Centro senza scopo di lucro fondato dal Dipartimento della Protezione Civile (DPC), dall Istituto di Geofisica e Vulcanologia (INGV), dall Università degli Studi di Pavia (UniPV) e dall Istituto Universitario di Studi Superiori di Pavia (IUSS), con il fine di promuovere, sostenere e curare la formazione e la ricerca nel campo della riduzione del rischio sismico. Convegno PROGETTARE E CALCOLARE IL LEGNO CON LE NUOVE NORME TECNICHE PER LE COSTRUZIONI corso sul progetto ed il calcolo di solai e tetti in legno, svoltosi al Lingotto di Torino dal 29 settembre 1 ottobre Organizzato da DOMUSLEGNO coordinatore del corso: Prof. Arch. Franco Laner. Corso seminario di progettazione strutturale MODELLAZIONE STRUTTURALE AGLI ELEMENTI FINITI, svoltosi nei giorni 14 e 15 ottobre 2005, presso la Sala Conferenze della Fondazione dell Ordine degli Ingegneri della Provincia di Brescia. Struttura proponente: INARSIND SINDACATO PROVINCIALE INGEGNERI ED ARCHIETETTI LIBERI PROFESSIONISTI DI BRESCIA. Con il patrocinio e la collaborazione: Ordine degli Ingegneri della Provincia di Brescia. Corso Breve di PROGETTAZIONE ANTISISMICA DI EDIFICI IN MURATURA, svoltosi nei giorni 21 e 22 Ottobre 2005 a Pavia. Organizzato da: EUCENTRE European Centre for Training and Ressearc in Earthquake Engineering. Centro senza scopo di lucro fondato dal Dipartimento della Protezione Civile (DPC), dall Istituto di Geofisica e Vulcanologia (INGV), dall Università degli Studi di Pavia (UniPV) e dall Istituto Universitario di Studi Superiori di Pavia (IUSS), con il fine di promuovere, sostenere e curare la formazione e la ricerca nel campo della riduzione del rischio sismico. 50 Corso di aggiornamento in urbanistica tecnica Vincenzo Columbo. Patrocinio della Regione Lombardia e dal Politecnico di Milano. IL GOVERNO DEL TERRITORIO LA PIANIFICAZIONE COMUNALE, svoltosi dal al Il corso è stato riconosciuto dalla Regione Lombardia ai fini dell art. 23 della L.R. 12/2005. Corso Breve di ANALISI NON LINEARE DI STRUTTURE IN C.A., svoltosi nei giorni 10 e 11 Marzo 2006 a Pavia. Studio Tecnico Associato - Arch. De Giovanni Mauro & Ing. Scalco Virgilio pag. 6

7 Organizzato da: EUCENTRE European Centre for Training and Ressearc in Earthquake Engineering. Centro senza scopo di lucro fondato dal Dipartimento della Protezione Civile (DPC), dall Istituto di Geofisica e Vulcanologia (INGV), dall Università degli Studi di Pavia (UniPV) e dall Istituto Universitario di Studi Superiori di Pavia (IUSS), con il fine di promuovere, sostenere e curare la formazione e la ricerca nel campo della riduzione del rischio sismico. Corso Breve di CORSO DI AGGIORNAMENTO SULLE STRUTTURE IN ZONA SISMICA, svoltosi nei giorni marzo, aprile 2006 a Sondrio. Organizzato da: Ordine degli Ingegneri della Provincia di Sondrio e la Sezione di Sondrio del Sindacato Nazionale Ingegneri ed Architetti Liberi Professionisti. Seminario di progettazione strutturale Calcolo rapido agli stati limite di sezioni in c.a., svoltosi nei giorni maggio 2006 a Modena. Organizzato da: Ordine degli Ingegneri della Provincia di Modena. Corso Breve di ACQUISIZIONE DEI LIVELLI DI CONOSCENZA NELLA VALUTAZIONE DELLA VULNERABILITA SISMICA, svoltosi nei giorni 13 e 14 Ottobre 2006 a Pavia. Coordinatore del corso: Prof. Alberto Pavese Organizzato da: EUCENTRE European Centre for Training and Ressearc in Earthquake Engineering. Centro senza scopo di lucro fondato dal Dipartimento della Protezione Civile (DPC), dall Istituto di Geofisica e Vulcanologia (INGV), dall Università degli Studi di Pavia (UniPV) e dall Istituto Universitario di Studi Superiori di Pavia (IUSS), con il fine di promuovere, sostenere e curare la formazione e la ricerca nel campo della riduzione del rischio sismico. Corso Breve di ANALISI NON LINEARE DI STRUTTURE IN C.A., svoltosi nei giorni 10 e 11 Marzo 2006 a Pavia. Organizzato da: EUCENTRE European Centre for Training and Ressearc in Earthquake Engineering. Centro senza scopo di lucro fondato dal Dipartimento della Protezione Civile (DPC), dall Istituto di Geofisica e Vulcanologia (INGV), dall Università degli Studi di Pavia (UniPV) e dall Istituto Universitario di Studi Superiori di Pavia (IUSS), con il fine di promuovere, sostenere e curare la formazione e la ricerca nel campo della riduzione del rischio sismico. Seminario di progettazione strutturale sul tema Calcolo rapido agli stati limite di sezioni in cemento armato tenutosi a Modena il maggio Organizzato dall Ordine degli Ingegneri di Modena e l Associazione Professione Ingegnere. Relatore: Prof. Dott. Ing. Salvatore Palermo Corso aggiornamento sul tema Progettazione delle strutture in acciaio in accordo all Eurocodice 3 parte 1-1 tenutosi a Sondrio il febbraio Organizzato da INARSID Sondrio sindacato provinciale ingegneri e architetti liberi professionisti con l Ordine degli Ingegneri della Provincia di Sondrio. Corso SPINTA DELLE TERRE E FESSURAZIONE, svoltosi nei giorni 22 settembre e 6 ottobre 2007 a Sondrio. Organizzato da: Ordine degli Ingegneri della Provincia di Sondrio e la Sezione di Sondrio del Sindacato Nazionale Ingegneri ed Architetti Liberi Professionisti. Corso breve in IL FUTURO DELLA PROGETTAZIONE SISMICA: APPROCCI AGLI SPOSTAMENTI Svoltosi a Pavia il 30 novembre 1 dicembre Organizzato da: EUCENTRE European Centre for Training and Ressearc in Earthquake Engineering. Centro senza scopo di lucro fondato dal Dipartimento della Protezione Civile (DPC), dall Istituto di Geofisica e Vulcanologia (INGV), dall Università degli Studi di Pavia (UniPV) e dall Istituto Universitario di Studi Superiori di Pavia (IUSS), con il fine di promuovere, sostenere e curare la formazione e la ricerca nel campo della riduzione del rischio sismico; Studio Tecnico Associato - Arch. De Giovanni Mauro & Ing. Scalco Virgilio pag. 7

8 Corso pratico di INTRODUZIONE AGLI ELEMENTI FINITI ED APPLICAZIONI NEL QUADRO DEGLI EUROCODICI E DEL TESTO UNICO durata 24 ore, svoltosi nei giorni dicembre 2007; gennaio 2008 a Sondrio. Organizzato da: Ordine degli Ingegneri della Provincia di Sondrio e la Sezione di Sondrio del Sindacato Nazionale Ingegneri ed Architetti Liberi Professionisti. Corso breve in VALUTAZIONE E RIDUZIONE DEL RISCHIO SISMICO DEL PATRIMONIO STORICO-ARCHITETTONICO Svoltosi a Pavia il maggio Organizzato da: EUCENTRE European Centre for Training and Ressearc in Earthquake Engineering. Centro senza scopo di lucro fondato dal Dipartimento della Protezione Civile (DPC), dall Istituto di Geofisica e Vulcanologia (INGV), dall Università degli Studi di Pavia (UniPV) e dall Istituto Universitario di Studi Superiori di Pavia (IUSS), con il fine di promuovere, sostenere e curare la formazione e la ricerca nel campo della riduzione del rischio sismico; Corso di aggiornamento APPROCCIO AGLI STATI LIMITE E DETERMINAZIONE DELLE AZIONI SECONDO LE NORME TECNICHE NTC e Eurocodice 1 durata 8 ore, svoltosi nei giorni novembre 2008 a Sondrio. Organizzato da: Ordine degli Ingegneri della Provincia di Sondrio e la Sezione di Sondrio del Sindacato Nazionale Ingegneri ed Architetti Liberi Professionisti. Corso breve in GEOTECNICA SISMICA, svoltosi nei giorni dicembre 2008 a Pavia. Organizzato da: EUCENTRE Fondazione Centro Europeo di Formazione e Ricerca in Ingegneria Sismica; Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento della PROTEZIONE CIVILE; RELUIS Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica Corso di ACUSTICA IN EDILIZIA E WORKSHOP, svoltosi presso la Scuola Edile di Bergamo Seriate nei giorni marzo e 1 aprile Organizzato da: ANIT Associazione Nazionale per l Isolamento Termico ed Acustico. Corso breve in VALUTAZIONE DEGLI EDIFICI ESISTENTI IN MURATURA, svoltosi nei giorni giugno 2009 a Pavia. Organizzato da: EUCENTRE Fondazione Centro Europeo di Formazione e Ricerca in Ingegneria Sismica; Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento della PROTEZIONE CIVILE; RELUIS Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica Coordinatore del Corso: Prof. Guido Magenes Università degli Studi di Pavia Responsabile del Corso: Prof. Gian Michele Calvi Corso EUCENTRE per Professionisti Sostenitori ISPEZIONI E VALUTAZIONI DI EDIFICI E INFRASTRUTTURE NELLE EMERGENZE POST TERREMOTO, svoltosi a: Caserma FFGG di Coppito e Città dell Aquila il luglio 2009; Organizzato da: EUCENTRE Fondazione Centro Europeo di Formazione e Ricerca in Ingegneria Corso breve in PROGETTAZIONE AGLI SPOSTAMENTI DI STRUTTURE E PARETI E SISTEMI MISTI PARETI-TELAI, svoltosi nei giorni settembre 2009 a Pavia. Organizzato da: EUCENTRE Fondazione Centro Europeo di Formazione e Ricerca in Ingegneria Sismica; Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento della PROTEZIONE CIVILE; RELUIS Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica Studio Tecnico Associato - Arch. De Giovanni Mauro & Ing. Scalco Virgilio pag. 8

9 Coordinatore del Corso: Dr. Ing. Timothy Sullivan Università degli Studi di Pavia Responsabile del Corso: Prof. Gian Michele Calvi Corso aggiornamento sul tema Norme Tecniche per le costruzioni (DN ) Progettazione geotecnica Opere di fondazione, opere di sostegno, condizioni sismiche, stati limite di tipo idraulico tenutosi a Sondrio il 01 ottobre Organizzato da INARSID Sondrio sindacato provinciale ingegneri e architetti liberi professionisti con l Ordine degli Ingegneri della Provincia di Sondrio. Corso di aggiornamento del programma di formazione permanente: Opere di sostegno e terre rinforzate: analisi, monitoraggio, normativa tenutosi a Milano il febbraio Organizzato dal Dipartimento di Ingegneria strutturale Politecnico di Milano Corso sul tema Dynamo: controllare il calcolo sismico FEM (Cap. 7, 9, NTC D.M ) tenutosi a Modena il marzo Organizzato dall Ordine degli Ingegneri di Modena e l Associazione Professione Ingegnere. Relatore: Prof. Dott. Ing. Salvatore Palermo Corso aggiornamento sul tema Norme tecniche per le Costruzioni Strutture in legno tenutosi a Sondrio il maggio Organizzato da INARSID Sondrio sindacato provinciale ingegneri e architetti liberi professionisti con l Ordine degli Ingegneri della Provincia di Sondrio. Corso aggiornamento professionale nel settore della progettazione geotecnica e strutturale Geotecnica, fondazioni, muri contro e fuori terra tenutosi a Bergamo il ottobre Organizzato da INARSID Bergamo sindacato provinciale ingegneri e architetti liberi professionisti Corso aggiornamento Miglioramento sismico edifici industriali prefabbricati esistenti tenutosi a Bergamo il settembre Organizzato da INARSID Bergamo sindacato provinciale ingegneri e architetti liberi professionisti e la collaborazione dell Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bergamo. Corso aggiornamento sul tema I Collegamenti strutturali bullonati e saldati tenutosi a Sondrio il ottobre Organizzato dall Ordine degli Ingegneri della Provincia di Sondrio. Seminario sul tema La nuova gestione delle terre e rocce da scavo DM 10 agosto 2012, n. 161 tenutosi a Grosio (SO) il 21 novembre Organizzato da Apave Italia Cpm S.r.l. Organismo accreditato per i servizi di istruzione e formazione professionale Regione Lombarida. Relatore: Prof. Nicola Macchione Corso di aggiornamento professionale sul tema Pali, micropali di consolidamento e palificate di fondazione tenutosi a Modena il aprile Organizzato dall Ordine degli Ingegneri di Modena e l Associazione Professione Ingegnere. Relatore: Prof. Dott. Ing. Salvatore Palermo Seminario formativo Edifici esistenti in muratura: diagnostica, verifica della sicurezza ed interventi: prima e seconda parte svoltosi a Sondrio il 3 e 4 ottobre 2013 per un totale di 12 ore. Organizzato dall Ordine degli Ingegneri della Provincia di Modena e dall Associazione Professione Ingegneri. Studio Tecnico Associato - Arch. De Giovanni Mauro & Ing. Scalco Virgilio pag. 9

10 Prevenzione incendi Corso di specializzazione in prevenzione incendi per professionisti Legge 7 Dicembre 1984 n. 818 D. Min. Int. 25 marzo 1985 art. 5 Autorizzazione Ministero Interno - Direzione Generale Protezione Civile e Servizi Antincendio n. NS5223 del 20 settembre 1999 svoltosi dal 01 ottobre 1999 al 18 dicembre Organizzato dall Ordine degli Ingegneri della Provincia di Sondrio. Corso di aggiornamento Reti idriche antincendio (norma UNI 10779), collaudi rti idranti e perizie giurate tenutosi a Sondrio il novembre Organizzato dall Ordine degli Ingegneri della Provincia di Sondrio. Corso svoltosi dal 06 febbraio 2009 al 17 aprile 2009 sulla FIRE SAFETY ENGINEERING per un totale di 40 ore valide anche ai fini dell aggiornamento RSPP Organizzato dall Ordine degli Ingegneri della Provincia di Sondrio. Seminario tecnico, svoltosi il 21 maggio 2010 sul tema Progettare e realizzare correttamente gli impianti idrici antincendio DM 37/08 UNI EN luglio 2009 UNI 10779/07 UNI per un totale di 4 ore. Organizzato dall Ordine degli Ingegneri della Provincia di Sondrio. Seminario di aggiornamento obbligatorio ai fini della permanenza dell iscrizione negli elenchi dle Ministero dell Interno Ex D.Lgs 139/2006 tenuto in data 16 novembre 2012 sul tema Il DPR 151/2011 il D.M. 7 agosto 2012 Le Nuove procedure di prevenzione incendi per un totale di 4 ore, come approvato dalla Direzione Regionale dei Vigili del Fuoco della Lombardia in data 11/10/2012 protocollo Organizzazione: Ordine degli Ingegneri della Provincia di Sondrio. Seminario di aggiornamento obbligatorio ai fini della permanenza dell iscrizione negli elenchi dle Ministero dell Interno Ex D.Lgs 139/2006 tenuto in data 30 novembre 2012 sul tema Dalla valutazione del rischio di incendio al piano emergenza ed evacuazione per un totale di 4 ore, come approvato dalla Direzione Regionale dei Vigili del Fuoco della Lombardia in data 11/10/2012 protocollo Organizzazione: Ordine degli Ingegneri della Provincia di Sondrio. Corso di aggiornamento obbligatorio ai fini della permanenza dell iscrizione negli elenchi del Ministero dell Interno EX D.Lgs. 139/2006, svoltosi il marzo 2013 sul tema Tecnologie dei sistemi e degli impianti di protezione attiva: impianti di rivelazione incendi ed impianti di estrazione di fumo e calore. Organizzato dall Ordine degli Ingegneri della Provincia di Sondrio. Corso di aggiornamento obbligatorio ai fini della permanenza dell iscrizione negli elenchi del Ministero dell Interno EX D.Lgs. 139/2006, svoltosi il 7 giugno 2013 sul tema Regola tecnica di prevenzione incendi per gli impianti di protezione attiva contro l incendio installati nelle attività soggette ai controlli prevenzione incendi. Organizzato dall Ordine degli Ingegneri della Provincia di Sondrio. Corso di aggiornamento obbligatorio PREVENZIONE INCENDI (DL.818/84) Alimentazioni idriche e sistemi di pompaggio antincendio per gli impianti d estinzione incendi di tipo manuale costituiti da reti idranti/naspi ed automatici di tipo sprinkler ed acqua svoltosi a Sondrio il 24 ottobre 2014 per un totale di 4 ore. Organizzazione: Ordine degli Ingegneri della Provincia di Sondrio. Studio Tecnico Associato - Arch. De Giovanni Mauro & Ing. Scalco Virgilio pag. 10

11 Sicurezza sui cantieri Corso di formazione di 120 ore per la SICUREZZA SUI CANTIERI ai sensi della L Organizzazione: Ordine degli Architetti e degli Ingegneri della Provincia di Sondrio. Corso di aggiornamento obbligatorio per COORDINATORI SICUREZZA CANTIERE ai sensi del D.Lgs. 81/08 Titolo IV, tenutosi in data 07 novembre 2008 e 22 gennaio 2009 sul tema SICUREZZA CANTIERI per un totale di 8 ore. Organizzazione: Ordine degli Ingegneri della Provincia di Sondrio. Corso svoltosi dal 06 febbraio 2009 al 17 aprile 2009 sulla FIRE SAFETY ENGINEERING per un totale di 40 ore valide anche ai fini dell aggiornamento RSPP Organizzato dall Ordine degli Ingegneri della Provincia di Sondrio. Corso di aggiornamento obbligatorio per COORDINATORE PER LA PROGETTAZIONE E PER L ESECUZIONE DEI LAVORI ai sensi del D.Lgs , n.81 e s.m.i, svoltosi il 09 luglio 2010 sul tema Sicurezza cantieri per un totale di 4 ore. Organizzazione: Ordine degli Ingegneri della Provincia di Sondrio. Corso di aggiornamento obbligatorio per COORDINATORE PER LA PROGETTAZIONE E PER L ESECUZIONE DEI LAVORI ai sensi del D.Lgs , n.81 e s.m.i, svoltosi il 22 ottobre 2010 sul tema Rischio chimico in cantiere rischio elettrico in cantiere per un totale di 4 ore. Organizzazione: Ordine degli Ingegneri della Provincia di Sondrio. Corso di aggiornamento obbligatorio per COORDINATORE PER LA PROGETTAZIONE E PER L ESECUZIONE DEI LAVORI e PER ASPP E RSPP ai sensi del D.Lgs , n.81 e s.m.i, svoltosi il 29 aprile 2011sul tema Il fascicolo tecnico dell opera e la corretta stima degli oneri per la sicurezza per un totale di 4 ore. Organizzazione: Ordine degli Ingegneri della Provincia di Sondrio. Corso di aggiornamento obbligatorio per COORDINATORE PER LA PROGETTAZIONE E PER L ESECUZIONE DEI LAVORI e PER ASPP E RSPP ai sensi del D.Lgs , n.81 e s.m.i, svoltosi il 30 settembre 2011sul tema Progettazione e gestione di un intervento di demolizione per un totale di 4 ore. Organizzazione: Ordine degli Ingegneri della Provincia di Sondrio. Corso di aggiornamento obbligatorio per COORDINATORE PER LA PROGETTAZIONE E PER L ESECUZIONE DEI LAVORI ai sensi del D.Lgs , n.81 e s.m.i, svoltosi il 31 marzo 2012 sul tema Adempimenti Strumenti per la pianificazione della sicurezza integrata nella progettazione per un totale di 4 ore. Organizzazione: Ordine degli Ingegneri della Provincia di Sondrio. Corso di aggiornamento obbligatorio per COORDINATORE PER LA PROGETTAZIONE E PER L ESECUZIONE DEI LAVORI ai sensi del D.Lgs , n.81 e s.m.i, svoltosi il 05 dicembre 2012 sul tema Lavori temporanei in quota con impiego di sistemi di accesso e posizionamento mediante funi per un totale di 4 ore. Organizzazione: Ordine degli Ingegneri della Provincia di Sondrio. Seminario di aggiornamento obbligatorio per COORDINATORE PER LA PROGETTAZIONE E PER L ESECUZIONE DEI LAVORI ai sensi del D.Lgs , n.81 e s.m.i, svoltosi il 28 febbraio 2013 sul tema Le responsabilità in capo al CSP ed al CSE: i profili della autonomia posizione di garanzia i recenti pronunciamenti giurisprudenziali per un totale di 4 ore. Organizzazione: Ordine degli Ingegneri della Provincia di Sondrio. Studio Tecnico Associato - Arch. De Giovanni Mauro & Ing. Scalco Virgilio pag. 11

12 Corso di aggiornamento obbligatorio per COORDINATORE PER LA PROGETTAZIONE E PER L ESECUZIONE DEI LAVORI ai sensi del D.Lgs , n.81 e s.m.i, svoltosi il 15 aprile 2013 sul tema Tipologia di cantiere: lavori stradali per un totale di 4 ore. Organizzazione: Ordine degli Ingegneri della Provincia di Sondrio. Corso di aggiornamento obbligatorio CSP/CSE (DL.81/08) Apprestamenti per la sicurezza ed organizzazione di cantieri di recupero e restauro conservativo M.S. negli edifici svoltosi a Sondrio il 13 dicembre 2014 per un totale di 4 ore. Organizzazione: Ordine degli Ingegneri della Provincia di Sondrio. Studio Tecnico Associato - Arch. De Giovanni Mauro & Ing. Scalco Virgilio pag. 12

13 Arch. De Giovanni Mauro Nato a Tirano il 28/08/1954 residente a Villa di Tirano (SO), Via Nazionale 121; Cod. Fisc. : DGV MRA 54M28 L175A ARCHITETTO LIBERO PROFESSIONISTA Contitolare dello STUDIO TECNICO ASSOCIATO Arch. De Giovanni Mauro ed Ing. Scalco Virgilio, Via Nazionale n Villa di Tirano (SO) P.IVA Tel. (++39) Fax. (++39) Indirizzo pec: Iscritto all Istituto Universitario di Venezia nell anno 1973; Laureato all Istituto Universitario di Architettura di Venezia in data discutendo la tesi su: Ristrutturazione di un isolato nel centro storico di Verona. ; Votazione conseguita 108/110; Esame di Stato a Milano nel 1978; Iscritto all Ordine degli Architetti di Sondrio in data 30/05/1979 al n. 35; Più volte ed attualmente membro della Commissione Nazionale fra Ingegneri ed Architetti Specialisti per il restauro dei monumenti A.N.I.A.S.P.E.R., con sede in Roma; Più volte ed attualmente membro della Commissione Provinciale per le Bellezze Naturali di Sondrio in qualità di esperto; Membro nelle commissioni edilizie e consulente in qualità di esperto ambientale: - del Comune di Valdidentro per 8 anni; - del Comune di Teglio dal 1995 al 2003; - del Comune di Caspoggio dal 1996 al 2004; - del Comune di Bormio dal 2001 al 2005, - del Comune di Delebio dal 2005 al 2009; - del Comune di Caspoggio e Lanzada dal 2009; Consulente urbanistico del Comune di Bormio: - dal 1983 al 1987; - dal 1992 al 1996; - dal 2001 al Esperto CASACLIMA dal Consulente esperto KLIMAHAUS - CASA CLIMA dal Marzo 2009 ( il nominativo è pubblicato sull elenco dei consulenti esperti CASA CLIMA) In possesso dei requisiti previsti dall art. 10 del D.Lgs. 14 agosto 1996, n. 494 Corsi di aggiornamento e formazione professionale: Corso di formazione L AMBIENTE ED IL PAESAGGIO ALPINO. Il sistema territoriale ed edilizio della Provincia di Sondrio. TARTANO (SO), contrada Furfuléra, aprile-giugno Con il Patrocinio Regione Lombardia Assessorato al Territorio. Provincia di Sondrio. Studio Tecnico Associato - Arch. De Giovanni Mauro & Ing. Scalco Virgilio pag. 13

14 Corso sul sistema di assicurazione di qualità per gli studi professionali (norme UNI EN ISO 9000) tenutosi a Sondrio il 06 Novembre Organizzazione: Ordine degli Architetti della Provincia di Sondrio.Corso di aggiornamento professionale Restauro monumentale e recupero del patrimonio edilizio storico. COMO giugno Con il Patrocinio ANIASPER - Associazione Nazionale Ingegneri e Architetti specialisti in Restauro dei Monumenti - Roma. Collegio delle Imprese Edili e Affini della Provincia di Como. Provincia di Como. Corso di formazione per esperti ambientali, incaricati nelle Commissioni Edilizie Comunali della valutazione della compatibilità paesistica dei progetti di trasformazione territoriale (Dicembre Febbraio 1998). Organizzazione: Ordine degli Architetti della Provincia di Sondrio. Il corso è stato realizzato con il contributo delle Comunità Montane di Sondrio e della Valchiavenna. Partecipazione al convegno di studi RIPENSARE ALLA MANUTENZIONE Ricerche, progettazione, materiali, tecniche per la cura del costruito Bressanone dal 29 giugno al 2 luglio 1999 a cura di Guido Biscotin e Guido Driussi. Corso di formazione di 120 ore per la sicurezza sui cantieri ai sensi della L Organizzazione: Ordine degli Architetti e degli Ingegneri della Provincia di Sondrio. Corso di aggiornamento Reti idriche antincendio (norma UNI 10779), collaudi reti idranti e perizie giurate tenutosi a Sondrio il 13 e 15 Novembre Organizzazione: Ordine degli Ingegneri della Provincia di Sondrio. 46 Corso di aggiornamento in urbanistica tecnica. Piano urbanistico e piano dei servizi marzo/maggio Organizzazione: Politecnico di Milano Corso di specializzazione prevenzione incendi. Anno 2002/2003. Organizzazione: Ordine degli Ingegneri e degli Architetti della Provincia di Sondrio. 48 Corso di aggiornamento in urbanistica tecnica Vincenzo Columbo. Patrocinio della Regione Lombardia e degli Ordini Provinciali degli Ingegneri della Lombardia. PIANO DEI SERVIZI E PIANIFICAZIONE LOCALE Aprile/ Maggio EUROPA SYMPOSIUM Bologna 14/15/16 ottobre FORMAZIONE BIOARCHITETTURA. Corso di PROGETTAZIONE BIOECOLOGICA. Da ottobre 2004 a febbraio Organizzato dall Ordine degli Architetti della Provincia di Sondrio. Convegno PROGETTARE E CALCOLARE IL LEGNO CON LE NUOVE NORME TECNICHE PER LE COSTRUZIONI corso sul progetto ed il calcolo di solai e tetti in legno, svoltosi al Lingotto di Torino dal 29 settembre 1 ottobre Organizzato da DOMUSLEGNO coordinatore del corso: Prof. Arch. Franco Laner. Partecipazione al seminario di specializzazione COSTRUIRE A SECCO, svoltosi al Centro formazione di Milano Marzo Organizzato da KNAUF sistemi costruttivi a secco. Partecipazione al seminario di specializzazione ANTINCENDIO, svoltosi al Centro formazione di Milano Marzo Organizzato da KNAUF sistemi costruttivi a secco. Studio Tecnico Associato - Arch. De Giovanni Mauro & Ing. Scalco Virgilio pag. 14

15 Partecipazione al seminario di specializzazione ACUSTICA, svoltosi al Centro formazione di Milano Marzo Organizzato da KNAUF sistemi costruttivi a secco. 50 Corso di aggiornamento in urbanistica tecnica Vincenzo Columbo. Patrocinio della Regione Lombardia e dal Politecnico di Milano. IL GOVERNO DEL TERRITORIO LA PIANIFICAZIONE COMUNALE, svoltosi dal al Il corso è stato riconosciuto dalla Regione Lombardia ai fini dell art. 23 della L.R. 12/ Corso di aggiornamento in urbanistica tecnica Vincenzo Columbo. Patrocinio della Regione Lombardia e dal Politecnico di Milano. IL GOVERNO DEL TERRITORIO ATTUAZIONE E GESTIONE DEL PGT, svoltosi dal al Il corso è stato riconosciuto dalla Regione Lombardia ai fini dell art. 23 della L.R. 12/2005. Corso SPECIALISTICO PER ARCHITETTI, per la qualificazione di esperto in materia paesaggistico ambientale di cui all art. 81 della L.R. 12/05. AMBIENTE E TERRITORIO PAESAGGIO, LEGISLAZIONE E PIANIFICAZIONE PAESAGGIO E PROGETTO Svoltosi dal 17 ottobre 2007 al 28 novembre 2007 a Sondrio. Organizzato dall Ordine degli Architetti, pianificatori paesaggisti, conservatori, della Provincia di Sondrio. Corso base di CASA CLIMA luglio Corso avanzato di 40 ore CASA CLIMA a Bolzano giugno luglio Corso di CONSULENTE ENERGETICO CASA CLIMA di 120 ore a Bolzano da novembre 2008 al gennaio 2009, con esame finale. E iscritto nell elenco consulenti casa clima consultabile presso il sito ufficiale di casa clima. Corso di ACUSTICA IN EDILIZIA E WORKSHOP, svoltosi presso la Scuola Edile di Bergamo Seriate nei giorni marzo e 1 aprile Organizzato da: ANIT Associazione Nazionale per l Isolamento Termico ed Acustico. Corso di formazione per COORDINATORE PR LA PROGETTAZIONE E PER L ESECUZIONE DEI LAVORI ai sensi D.Lgs , n 81, svoltosi a Sondrio nei giorni 20 e 27 aprile 2009 sul tema SICUREZZA CANTIERI per un totale di 8 ore. Organizzato da: Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Sondrio e dall Ente di Formazione Accreditato Regione Lombardia Free Work Servizi Srl. Seminario ACC SCC - Costruire in legno-0609, svoltosi a Bolzano il 4 e 5 giugno 2009 per un totale di 16 ore. Organizzazione a cura di: Agenzia CasaClima (KlimaHaus); Corso di GEOTERMIA E POMPE DI CALORE IDM svoltosi a Matrei in Osttirol (Austria) il 12 giugno 2009 per un totale di 5 ore. Organizzazione a cura di: dall azienda SUNTEK RENEWABLE ENERGIES di Brunico (Bolzano) Ha partecipato a convegni tenuti all interno di fiere specialistiche nel settore della bioarchitettura e del risparmio energetico, in particolare: Anno 2006: Bolzano alla Klimahouse ; Vicenza alla SolareExpo ; Studio Tecnico Associato - Arch. De Giovanni Mauro & Ing. Scalco Virgilio pag. 15

16 Verona alla Fiera del Fuoco ; Anno 2007: Bolzano alla Klimahouse ; Anno 2008: Bolzano alla Klimahouse ; Anno 2010: Convegno internazionale Klimahouse 21 gennaio 2010; Aggiornamento consulente Klimahouse Università di Bolzano il 27 maggio 2010; Viaggio di studio in Austria organizzato dall Ordine degli Architetti di Sondrio anno Viaggio di studio a Berlino (Germania) organizzato dall Ordine degli Architetti di Sondrio anno Viaggio di studio a Lucerna (Svizzera) inerente la Bioarchitettura. Organizzato dall Ordine degli Architetti di Sondrio in data settembre Viaggio di studio in Portogallo inerente l architettura contemporanea in Portogallo. Organizzato dall Ordine degli Architetti di Sondrio in data ottobre Viaggio di studio a Madrid (Spagna) l architettura contemporanea organizzato dall Ordine degli Architetti di Sondrio anno Viaggio di studio in Austria organizzato dall Associazione ARCHE ITALIA Architettura ed Ecologia anno Viaggio di studio a Friburgo (Germania) organizzato dall Associazione VENTIVENTI e dalla Società di Sviluppo Locale S.p.A. con il contributo della Fondazione Cariplo: 1-2 giugno Studio Tecnico Associato - Arch. De Giovanni Mauro & Ing. Scalco Virgilio pag. 16

17 SERVIZI Lo studio è in grado di fornire servizi innovativi e di qualità a Società, Privati ed Enti. AMBITO ARCHITETTONICO Studi di impatto ambientali Studi di fattibilità Rilevi architettonici e strumentali con restituzione grafica digitale Consulenza e progettazione per attività produttive Progettazione generale ed esecutiva di edifici e complessi di edifici Progetti architettonici Progetti antincendio Coordinamento sicurezza in fase di progettazione Progetto strutture nuove in c.a., carpenteria metallica, legno, miste, ecc., in campo sismico e non Progetto sul recupero strutturale dell esistente sia in campo statico che sismico (adeguamento, miglioramento, riparazioni od interventi locali) Progettazione a norma disabili Progettazione interventi di restauro, recupero e ristrutturazione di beni vincolati Progettazione interventi opere di bonifica, idrauliche ed idrogeologiche Progettazione opere stradali AMBITO AMMINISTRATIVO Pratiche Permessi di Costruire e D.I.A. Pratiche ambientali Perizie estimative e tecniche Pratiche antincendio Autorizzazioni sanitarie Pareri Soprintendenza Beni Architettonici Pratiche catastali, frazionamenti Pratiche urbanistiche P.G.T. Stime Perizie Denuncie c.a. Collaudi amministrativi Consulenze tecniche Consulenza ed assistenza nei rapporti con gli enti pubblici Ricerca ed analisi finanziamenti AMBITO CANTIERISTICO Direzione e contabilità lavori Preventivi Perizie Coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione Collaudi statici Studio Tecnico Associato - Arch. De Giovanni Mauro & Ing. Scalco Virgilio pag. 17

18 ATTREZZATURE E PROGRAMMI IN USO Attrezzature: COMPUTERS: Nr. 7 Computers fissi basati su microprocessore Intel Pentium; Nr. 2 Computers portatili basati su microprocessore Intel Pentium; STAMPANTI: Nr. 3 Stampanti (Ricoh Aficio 1224C - Ricoh Aficio SP C410DN - Cannon i6500); Nr. 1 Plotter (DesignJet 1050c HP); Nr. 1 Scanner (HP ScanJet 4500c); Nr. 1 Iomega Zip per salvataggio dati 100 Mb Nr. 1 Fotocopiatrice B/N e COLORE con funzioni di: Copia, Fax, Stampante, Scanner e Server documenti; Collegamento in rete con server di tutta la strumentazione sopra esposta; Connessione internet adsl; Nr. 2 macchine fotografiche digitali (Power Shot G1 Cannon IXUS 40 Cannon). Strumentazione per la misurazione topografica. Programmi: My Office (gestione d ufficio); Microsoft Office 2000 professional (word, excel, access, power point, outlook, ecc.); Microsoft 2007 s(word, excel, access, power point, outlook, ecc.); Adobe Acrobat 6.0 professionale Adobe Acrobat 8.0 standard Adobe Photoshop 5.0 E.L. ACCA PRIMUS-K (cronoprogramma lavori). ACCA Mantus-P (piano di manutenzione) Autocad LT 2000 (grafica) Autocad LT 2006 (grafica) Autocad LT 2008 (grafica) Cad Pack vers (applicativo professionale per autocad) Allplan 2008 BIM (grafica) Allplan Sketch 2006 (grafica) PlanDesign Ft (stampa grafica) ArcView GIS 8.3 (grafica per la gestione del territorio) Arcpress (stampa grafica ) STR linea 32 (contabilità lavori); ACCA PRIMUS 3000 (computo metrico contabilità lavori analisi prezzi); SOFTWARE PER L INGEGNERIA GEOTECNICA E STRUTTURALE: Aztec MAX (analisi e calcolo muri di sostegno); Aztec PAC (analisi e calcolo paratie); Aztec SCAT (analisi strutture scatolari); Aztec SPA (Softquare analisi palificate); Aztec API (analisi piastre); Aztec PLAS (Software analisi plinti); Studio Tecnico Associato - Arch. De Giovanni Mauro & Ing. Scalco Virgilio pag. 18

19 Aztec STAP (Stabilità pendii); Aztec CARL (Carico limite); Modest XFinest 8 (modellatore strutturale ad elementi finiti per analisi statiche e dinamiche/sismiche in campo lineare); Aedes software per Ingegneria civile. Sistema di Analisi Strutturale per Edifici Esistenti e Nuovi in muratura ordinaria ed armata (basato sull algoritmo degli elementi finiti). Moduli PC.M e PC.E. Ansys-CivilFem (software di calcolo strutturale avanzato che si basa sull algoritmo degli elementi finiti di qualsiasi tipo in grado di risolvere quasi tutti i problemi di ingegneria strutturale in campo lineare e non), TEKLA 11: software avanzato per il calcolo di strutture metalliche; Programmi realizzati direttamente in ufficio (calcoli strutturali); SOFTWARE PER L INGEGNERIA IDRAULICA: HEC-RAS River Analisis system (software per il calcolo idraulico in moto permanente e vario di corsi d acqua naturali e non, in regime monodimensionale e quasi bidimensionale); Edilstudio Idraulica Advanced Plus, programma di calcolo automatico per acquedotti e fognature; SOFTWARE PER LA SICUREZZA ANTIINCENDIO: Resistenza al fuoco: Studio Software AMV: calcolo della resistenza al fuoco dei materiali singoli e compositi. SOFTWARE PER LA PROGETTAZIONE TERMOTECNICA ED ANTINCENDIO: EDILCLIMA sezione software. Legge 10 e Progettazione Termotecnica versione 2.3 T EDILCLIMA sezione software. Progettazione antincendio versione 5.0 A Il tutto per offrire all utenza un servizio più efficiente, con problematiche anche di tipo ambientale. Studio Tecnico Associato - Arch. De Giovanni Mauro & Ing. Scalco Virgilio pag. 19

20 ESPERIENZE PROFESSIONALI PIU SIGNIFICATIVE Nel corso di questi anni le esperienze professionali più significative hanno riguardato diversi settori ed in particolare: OPERE STRUTTURALI (Opere in classe 1f e 1g) OPERE IDRAULICHE, IDROGEOLOGICHE URBANISTICA TERRITORIO ED AMBIENTE EDILIZIA SOCIO SANITARIA ASSISTENZIALE EDILIZIA PUBBLICA E PRIVATA DI SERVIZIO STRUTTURE TURISTICO RICETTIVE EDILIZIA RESIDENZIALE RESTAURO E RISANAMENTO CONSERVATIVO COLLAUDI STATICI (Opere in classe 1f e 1g) COLLAUDI AMMINISTRATIVI Studio Tecnico Associato - Arch. De Giovanni Mauro & Ing. Scalco Virgilio pag. 20

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

Premessa. 11100 Aosta (Ao) 2/A, via Promis telefono +39 0165272866 telefax +39 0165272840

Premessa. 11100 Aosta (Ao) 2/A, via Promis telefono +39 0165272866 telefax +39 0165272840 Assessorat des Ouvrages Publics de la protection des sols et du logement public Assessorato Opere Pubbliche, Difesa del Suolo e Edilizia Residenziale Pubblica Premessa Le fondamentali indicazioni riportate

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 presentazione FPA PROGETTI SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 1 1. DATI SOCIETÀ FPA PROGETTI SRL SEDE IN MILANO VIA PALMANOVA 24 20132 TEL.02/2360126 02/26681716

Dettagli

Comune di Grado Provincia di Gorizia

Comune di Grado Provincia di Gorizia Comune di Grado Provincia di Gorizia REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI INCENTIVI PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI LAVORI PUBBLICI, AI SENSI DELL ART.11 DELLA LEGGE REGIONALE 31 MAGGIO 2002,

Dettagli

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 TABELLA B RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 1 B1) Disponibilità dei locali B1.1) Scansione del documento di disponibilità esclusiva dei locali della sede operativa per almeno tre

Dettagli

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE UNIVERSITA' DEGLI STUDI SASSARI UFFICIO TECNICO LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE, RESTAURO CONSERVATIVO E ADEGUAMENTO NORMATIVO DELL EDIFICIO SITO IN SASSARI IN LARGO PORTA NUOVA DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

Dettagli

N. 68/11 del 19 ottobre 2011

N. 68/11 del 19 ottobre 2011 COPIA EDUCATORIO DELLA PROVVIDENZA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE OGGETTO: N. 68/11 del 19 ottobre 2011 ADEGU DEGUAMENTO ALLA NORMATIVA A DI PREVENZIONE INCENDI ENDI: : IMPIANTO

Dettagli

2.2. Il modello di denuncia e la documentazione

2.2. Il modello di denuncia e la documentazione 2.2. Il modello di denuncia e la documentazione Per tutte le opere e gli interventi sottoposti a denuncia e sull intero territorio regionale, la denuncia è redatta ai sensi dell art. 93 del D.P.R. 380/2001

Dettagli

DIA N ANNO Allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di GALLARATE DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA

DIA N ANNO Allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di GALLARATE DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA DIA N ANNO Allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di GALLARATE DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA ai sensi degli articoli 41 e 42 L.R. 11.03.2005 n.12 e successive modifiche ed integrazioni

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

dai vita alla tua casa

dai vita alla tua casa dai vita alla tua casa SEMPLICE MENTE ENERGIA bioedilizia Una STRUTTURA INNOVATIVA PARETE MEGA PLUS N 10 01 struttura in legno 60/60 mm - 60/40 mm 02 tubazione impianto elettrico ø 21 mm 03 struttura portante

Dettagli

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO Paragrafo 1a D ATI GENERALI (singoli professionisti) Cognome e nome Comune di nascita Comune di Residenza Codice Fiscale Data Indirizzo Partita IVA Titolo di Studio Iscritto all'ordine/collegio Provincia

Dettagli

Il seguente documento, predisposto dalla Commissione strutture dell Ordine degli

Il seguente documento, predisposto dalla Commissione strutture dell Ordine degli Il seguente documento, predisposto dalla Commissione strutture dell Ordine degli ingegneri della Provincia Autonoma di Trento nell anno 2012, si propone quale traccia per la stesura del Certificato di

Dettagli

L'ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n.

L'ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n. Spazio riservato al Servizio Urbanistica AGIBILITA' n del L'ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n.160 ) l sottoscritt...

Dettagli

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE Sede legale: Via G. Cusmano, 24 90141 PALERMO C.F. e P. I.V.A.: 05841760829 Dipartimento Provveditorato e Tecnico Servizio Progettazione e Manutenzioni Via Pindemonte, 88-90129 Palermo Telefono: 091 703.3334

Dettagli

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO Regione Puglia COMUNE DI VICO DEL GARGANO Provincia di Foggia - Ufficio Tecnico Comunale - III SETTORE - Largo Monastero, civ.6 e-mail aimolaelio@fastwebnet.it. e-mail aimolaelio@comune.vicodelgargano.fg.it

Dettagli

Oggetto: Autorizzazione per l esecuzione di opere e lavori di qualunque genere sui beni culturali (articolo 21, comma 4, d.lgs. n.

Oggetto: Autorizzazione per l esecuzione di opere e lavori di qualunque genere sui beni culturali (articolo 21, comma 4, d.lgs. n. PROTOCOLLO Responsabile del procedimento 14,62 Al Ministero per i beni e le attività culturali Soprintendenza..... Oggetto: Autorizzazione per l esecuzione di opere e lavori di qualunque genere sui beni

Dettagli

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME)

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) MOD. A DOMANDA TIPO Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) Il sottoscritto (cognome e nome)..., nato a..., prov...., il... codice fiscale..., partita I.V.A.... e residente a..., prov....,

Dettagli

Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili

Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili RICHIAMO AL TESTO UNICO PER LA SICUREZZA D.lgs.vo 9 aprile 2008 n 81 Dott. Ing Luigi ABATE DPR N NN 37 3712 12 gennaio 1998 regolamento

Dettagli

PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri PRODOTTI DA COSTRUZIONE

PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri Acciai per la realizzazione di strutture metalliche e di strutture composte (laminati, tubi senza saldatura, tubi

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

SOMMARIO: LEGGI SU CUI SI BASANO LE ATTUALI NORME LE NUOVE NORME TECNICHE PER LE COSTRUZIONI E L AZIONE SISMICA

SOMMARIO: LEGGI SU CUI SI BASANO LE ATTUALI NORME LE NUOVE NORME TECNICHE PER LE COSTRUZIONI E L AZIONE SISMICA LEGGI FONDAMENTALI DELLE NORMESISMICHE SOMMARIO: LEGGI SU CUI SI BASANO LE ATTUALI NORME SISMICHE LE NUOVE NORME TECNICHE PER LE COSTRUZIONI E L AZIONE SISMICA Giacomo Di Pasquale, Dipartimento della Protezione

Dettagli

LEGGE REGIONALE 20 maggio 2014, n. 27. dalle fondamenta alla copertura un organismo edilizio funzionalmente autonomo.

LEGGE REGIONALE 20 maggio 2014, n. 27. dalle fondamenta alla copertura un organismo edilizio funzionalmente autonomo. 17875 LEGGE REGIONALE 20 maggio 2014, n. 27 Disposizioni urgenti in materia di prevenzione del rischio e sicurezza delle costruzioni Istituzione del fascicolo del fabbricato. IL CONSIGLIO REGIONALE HA

Dettagli

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E past PRESENT A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E Anni di esperienza e di tradizione nel settore dell edilizia, sono le nostre più care prerogative per offrire sempre il meglio

Dettagli

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PER L INDIVIDUAZIONE DEI PROFESSIONISTI DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale 1 Maria Giovanna Piva * * Presidente del Magistrato alle Acque di Venezia Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale Da moltissimi anni il Magistrato alle Acque opera per

Dettagli

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Buone prassi di conservazione del patrimonio. www.fondazionecariplo.it

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Buone prassi di conservazione del patrimonio. www.fondazionecariplo.it Bandi 2015 ARTE E CULTURA Buone prassi di conservazione del patrimonio BENESSERE GIOVANI COMUNITÀ www.fondazionecariplo.it BANDI 2015 1 Bando con scadenza 9 aprile 2015 Buone prassi di conservazione del

Dettagli

Articoli 6 e 8 dello Statuto; articoli 2, 3 e 4 del Regolamento per gli istituti di partecipazione

Articoli 6 e 8 dello Statuto; articoli 2, 3 e 4 del Regolamento per gli istituti di partecipazione Proposta di iniziativa popolare concernente il programma di recupero urbano laurentino e l'inserimento del Fosso della Cecchignola nella componente primaria della rete ecologica e destinazione dell'intera

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

RELAZIONE SULLA FORMAZIONE DEL CATASTO DEGLI AGGREGATI EDILIZI

RELAZIONE SULLA FORMAZIONE DEL CATASTO DEGLI AGGREGATI EDILIZI Comune di San Demetrio Ne Vestini Provincia dell Aquila RELAZIONE SULLA FORMAZIONE DEL CATASTO DEGLI AGGREGATI EDILIZI 1. INTRODUZIONE La sottoscritta arch. Tiziana Del Roio, iscritta all Ordine degli

Dettagli

RICHIESTA DI PERMESSO DI COSTRUIRE (art. 20, d.p.r. 6 giugno 2001, n. 380 artt. 7, d.p.r. 7 settembre 2010, n. 160)

RICHIESTA DI PERMESSO DI COSTRUIRE (art. 20, d.p.r. 6 giugno 2001, n. 380 artt. 7, d.p.r. 7 settembre 2010, n. 160) Al Comune di Pratica edilizia Sportello Unico Attività Produttive Sportello Unico Edilizia del Protocollo Indirizzo PEC / Posta elettronica RICHIESTA DI PERMESSO DI COSTRUIRE (art. 20, d.p.r. 6 giugno

Dettagli

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI CERTIFICAZIONE UNI CEI EN ISO/IEC 1702 Corso 1 Livello In collaborazione con l Ordine degli Ingengeri della Provincia di Rimini Associazione CONGENIA Procedure per la valutazione

Dettagli

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera Cap. 75010 Via Sandro Pertini, 11 Tel. 0835672016 Fax 0835672039 Cod. fiscale 80001220773 REGOLAMENTO COMUNALE RECANTE NORME PER LA RIPARTIZIONE DELL INCENTIVO DI

Dettagli

SLAM: UN PROGETTO PER LA MAPPATURA E IL MONITORAGGIO DELLE FRANE

SLAM: UN PROGETTO PER LA MAPPATURA E IL MONITORAGGIO DELLE FRANE ORDINE REGIONALE DEI GEOLOGI PUGLIA SLAM: UN PROGETTO PER LA MAPPATURA E IL MONITORAGGIO DELLE FRANE Antonio Buonavoglia & Vincenzo Barbieri Planetek Italia s.r.l. n 2/2004 pagg. 32-36 PREMESSA Il progetto

Dettagli

del (in caso di più titolari, la sezione è ripetibile nell allegato SOGGETTI COINVOLTI ) DATI DELLA DITTA O SOCIETA

del (in caso di più titolari, la sezione è ripetibile nell allegato SOGGETTI COINVOLTI ) DATI DELLA DITTA O SOCIETA Al Comune di Pratica edilizia Sportello Unico Attività Produttive Sportello Unico Edilizia del Protocollo SCIA SCIA con richiesta contestuale di atti presupposti Indirizzo PEC / Posta elettronica SEGNALAZIONE

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

LEADER EUROPEO. Blocchi e Solai in Legno Cemento. Struttura antisismica testata e collaudata

LEADER EUROPEO. Blocchi e Solai in Legno Cemento. Struttura antisismica testata e collaudata LEADER EUROPEO Blocchi e Solai in Legno Cemento Struttura antisismica testata e collaudata Come da Linee Guida del Ministero LLPP Luglio 2011 TERREMOTO IN EMILIA 2012 Asilo a Ganaceto (MO) Intervento a

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Regione Siciliana ASSESSORATO AI LAVORI PUBBLICI DIPARTIMENTO LAVORI PUBBLICI UFFICIO DEL GENIO CIVILE DI TRAPANI U.O.B.C. N. 4 EDILIZIA PRIVATA

Regione Siciliana ASSESSORATO AI LAVORI PUBBLICI DIPARTIMENTO LAVORI PUBBLICI UFFICIO DEL GENIO CIVILE DI TRAPANI U.O.B.C. N. 4 EDILIZIA PRIVATA REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana ASSESSORATO AI LAVORI PUBBLICI DIPARTIMENTO LAVORI PUBBLICI UFFICIO DEL GENIO CIVILE DI TRAPANI U.O.B.C. N. 4 EDILIZIA PRIVATA Al Dirigente Responsabile della U.O.B.S.

Dettagli

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF 5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF Ecco un elenco esemplificativo di interventi ammissibili a fruire della detrazione Irpef. In ogni caso, deve essere verificata la conformità

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE DEL DISTACCAMENTO COMUNALE DEI VIGILI DEL FUOCO VOLONTARI

REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE DEL DISTACCAMENTO COMUNALE DEI VIGILI DEL FUOCO VOLONTARI REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE DEL DISTACCAMENTO COMUNALE DEI VIGILI DEL FUOCO VOLONTARI Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 13 dell 8.04.2013 INDICE ART. 1 - OGGETTO DEL REGOLAMENTO...

Dettagli

IL DIRETTORE DEI LAVORI RUOLO E RESPONSABILITA (Alcune note del Consiglio dell Ordine)

IL DIRETTORE DEI LAVORI RUOLO E RESPONSABILITA (Alcune note del Consiglio dell Ordine) IL DIRETTORE DEI LAVORI RUOLO E RESPONSABILITA (Alcune note del Consiglio dell Ordine) La figura giuridica del Direttore dei Lavori compare per la prima volta nel R.D. del 25.05.1895 riguardante il Regolamento

Dettagli

Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015

Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015 IL PRESIDENTE IN QUALITA DI COMMISSARIO DELEGATO AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 2 DEL D.L.N. 74/2012 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE N. 122/2012 Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015 Modalità attuative

Dettagli

GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA

GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA Progr.Num. 1388/2013 GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA Questo giorno lunedì 30 del mese di settembre dell' anno 2013 si è riunita nella residenza di la Giunta regionale con l'intervento dei Signori:

Dettagli

DISCIPLINA DI SALVAGUARDIA DEL REGOLAMENTO URBANISTICO ADOTTATO

DISCIPLINA DI SALVAGUARDIA DEL REGOLAMENTO URBANISTICO ADOTTATO DIREZIONE URBANISTICA SERVIZIO Edilizia Privata, DISCIPLINA DI SALVAGUARDIA DEL REGOLAMENTO URBANISTICO ADOTTATO Deliberazione Consiglio Comunale n. 13/2014 SCHEDA INFORMATIVA Aprile 2014 In data 25 marzo

Dettagli

FAQ (FREQUENTLY ASKED QUESTIONS DOMANDE PIU FREQUENTI)

FAQ (FREQUENTLY ASKED QUESTIONS DOMANDE PIU FREQUENTI) FAQ (FREQUENTLY ASKED QUESTIONS DOMANDE PIU FREQUENTI) Domande frequenti inerenti la Relazione Energetico - Ambientale e la conformità delle pratiche edilizie alla normativa di settore. Aggiornamento al

Dettagli

OPERE INTERNE (art. 9 L.R. 37/85)

OPERE INTERNE (art. 9 L.R. 37/85) timbro protocollo AL RESPONSABILE Area delle Politiche Infrastrutturali e del Territorio DEL COMUNE DI SPADAFORA (ME) OPERE INTERNE (art. 9 L.R. 37/85) OGGETTO: Comunicazione opere interne ai sensi dell

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E FUOCO DEL VIGILI Meno carte più sicurezza Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E Premessa La semplificazione per le procedure di prevenzione incendi entra in vigore

Dettagli

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno).

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). Dati Schede 2 C - Mod. C enti non commerciali COMUNE DI... D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO ENTI NON COMMERCIALI E ATTIVITÀ SOCIALI Organizzazioni, fondazioni, associazioni

Dettagli

DECRETI - ATTI DELLA REGIONE

DECRETI - ATTI DELLA REGIONE 404 PARTE PRIMA L E G G I - R E G O L A M E N T I DECRETI - ATTI DELLA REGIONE Art. 2 (Finalità) 1. La Regione con la promozione della progettazione di qualità ed il ricorso alle procedure concorsuali,

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO ORGANIZZATO DA ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI ROMA INCONTRO - 16 SETTEMBRE 2013 ARCH. VITO ROCCO PANETTA

SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO ORGANIZZATO DA ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI ROMA INCONTRO - 16 SETTEMBRE 2013 ARCH. VITO ROCCO PANETTA SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO ORGANIZZATO DA ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI ROMA INCONTRO - 16 SETTEMBRE 2013 ARCH. VITO ROCCO PANETTA ARGOMENTI DA TRATTARE: DETERMINAZIONE DEL CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE

Dettagli

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELL A PROV INCI A DI RIMINI AS SOCI AZIO NE CONGENIA EDIFICI CON STRUTTURA IN CONGLOMERATO CEMENTIZIO ARMATO

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELL A PROV INCI A DI RIMINI AS SOCI AZIO NE CONGENIA EDIFICI CON STRUTTURA IN CONGLOMERATO CEMENTIZIO ARMATO «Quello Quello che per un uomo è "magia", per un altro è ingegneria». Robert Anson Heinlein ORDINE DEGLI INGEGNERI DELL A PROV INCI A DI RIMINI AS SOCI AZIO NE CONGENIA Corso di aggiornamento sulle Norme

Dettagli

COMUNE DI ALBIATE SOMMARIO. Provincia di Monza e della Brianza. 1. Oggetto del regolamento. 2. Ambito oggettivo di applicazione

COMUNE DI ALBIATE SOMMARIO. Provincia di Monza e della Brianza. 1. Oggetto del regolamento. 2. Ambito oggettivo di applicazione COMUNE DI ALBIATE Provincia di Monza e della Brianza REGOLAMENTO COMUNALE PER LA RIPARTIZIONE TRA IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO E GLI INCARICATI DELLA REDAZIONE DEL PROGETTO, DEL COORDINAMENTO PER LA

Dettagli

ATTIVITA DELLA REGIONE LIGURIA NELL AMBITO DEGLI STUDI E INDAGINI SULLA MICROZONAZIONE SISMICA

ATTIVITA DELLA REGIONE LIGURIA NELL AMBITO DEGLI STUDI E INDAGINI SULLA MICROZONAZIONE SISMICA STUDI DI MICROZONAZIONE SISMICA: TEORIA ED APPLICAZIONI AOSTA, Loc. Amérique Quart (AO), 18-19 Ottobre 2011 Assessorato OO.PP., Difesa Suolo e Edilizia Residenziale Pubblica - Servizio Geologico ATTIVITA

Dettagli

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Saint-Gobain, attraverso i suoi marchi, sviluppa e produce nuove generazioni di materiali con un approccio moderno e completo al mercato delle costruzioni:

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

News versione 6.0.0. Parte Generale:

News versione 6.0.0. Parte Generale: News versione 6.0.0 Parte Generale: 1. Coesistenza sul PC delle diverse release; 2. Aggiornamento delle modalità di duplicazione, esportazione ed importazione della specifica professionale prescelta; 3.

Dettagli

COMUNE DI TROPEA (Provincia di Catanzaro)

COMUNE DI TROPEA (Provincia di Catanzaro) COMUNE DI TROPEA (Provincia di Catanzaro) PROGETTO DEFINITIVO-ESECUTIVO Comune di TROPEA Interventi manutentivi alla rete idrica comunale per fronteggiare l emergenza idrica sul territorio di Tropea Completamento,

Dettagli

L.R. 15/2014, art. 9, c. 29 B.U.R. 4/3/2015, n. 9 L.R. 13/2014, art. 26. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 18 febbraio 2015, n. 036/Pres.

L.R. 15/2014, art. 9, c. 29 B.U.R. 4/3/2015, n. 9 L.R. 13/2014, art. 26. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 18 febbraio 2015, n. 036/Pres. L.R. 15/2014, art. 9, c. 29 B.U.R. 4/3/2015, n. 9 L.R. 13/2014, art. 26 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 18 febbraio 2015, n. 036/Pres. Regolamento attuativo dell articolo 9, commi da 26 a 34 della

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

meglio descritte nella relazione tecnica allegata

meglio descritte nella relazione tecnica allegata Modello 05: Spazio riservato all Ufficio Protocollo Marca da bollo 14,62 Al Dirigente del Settore II Comune di Roccapalumba Oggetto: l sottoscritt nat a ( ) il / / residente a ( ) in via n. C.F. in qualità

Dettagli

Opere di urbanizzazione

Opere di urbanizzazione Opere di urbanizzazione di Catia Carosi Con il termine opere di urbanizzazione si indica l insieme delle attrezzature necessarie a rendere una porzione di territorio idonea all uso insediativo previsto

Dettagli

ALLEGATO XV. Contenuti minimi dei piani di sicurezza nei cantieri temporanei o mobili 1. DISPOSIZIONI GENERALI

ALLEGATO XV. Contenuti minimi dei piani di sicurezza nei cantieri temporanei o mobili 1. DISPOSIZIONI GENERALI ALLEGATO XV Contenuti minimi dei piani di sicurezza nei cantieri temporanei o mobili 1.1. - Definizioni e termini di efficacia 1. DISPOSIZIONI GENERALI 1.1.1. Ai fini del presente allegato si intendono

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Sussidi didattici per il corso di COSTRUZIONI EDILI. Prof. Ing. Francesco Zanghì LAVORI PRIVATI AGGIORNAMENTO 07/04/2013

Sussidi didattici per il corso di COSTRUZIONI EDILI. Prof. Ing. Francesco Zanghì LAVORI PRIVATI AGGIORNAMENTO 07/04/2013 Sussidi didattici per il corso di COSTRUZIONI EDILI Prof. Ing. Francesco Zanghì LAVORI PRIVATI AGGIORNAMENTO 07/04/2013 NORMATIVA DI RIFERIMENTO: DPR N 380 DEL 06/06/2001 (TUE) Il Testo Unico per l Edilizia

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA TRA

PROTOCOLLO DI INTESA TRA PROTOCOLLO DI INTESA TRA L Associazione Fare Ambiente, Movimento Ecologista Europeo, già riconosciuta con Decreto del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare del 27 febbraio 2009,

Dettagli

Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n.

Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n. Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n. 613 di data 12 novembre 1992 è stata affidata in concessione

Dettagli

dello dei E DEI Stato Sta tale dell per CF Mini e dei cotra Via 69, per delle che , con zzetta dest 63, ), ha per 147, che dest per il euro che

dello dei E DEI Stato Sta tale dell per CF Mini e dei cotra Via 69, per delle che , con zzetta dest 63, ), ha per 147, che dest per il euro che A LLEGATO Min nistero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIPARTIMENTO PER LE INFRASTRUTTURE, I SERVIZI INFORMATIVI E STATISTICI DIREZIONE GENERALE EDILIZIA STATALE E INTERVENTI SPECIALI CONVENZIONE TRA

Dettagli

ALLEGATO N. 1 ELENCO CATEGORIE E CLASSI MERCEOLOGICHE DI LAVORI, BENI E SERVIZI

ALLEGATO N. 1 ELENCO CATEGORIE E CLASSI MERCEOLOGICHE DI LAVORI, BENI E SERVIZI ALLEGATO N. 1 (aggiornato G.U.R.I. N. 96 26/04/2014) ELENCO CATEGORIE E CLASSI MERCEOLOGICHE DI LAVORI, BENI E SERVIZI (Barrare la categoria di specializzazione SOA) Categorie opere generali (ex D.P.R.

Dettagli

Corso di Progettazione di Impianti Elettrici. Documentazione per la Progettazione Norme Tecniche

Corso di Progettazione di Impianti Elettrici. Documentazione per la Progettazione Norme Tecniche Corso di Progettazione di Impianti Elettrici Documentazione per la Progettazione Norme Tecniche Norme Tecniche e Norme di Legge La progettazione di un opera ha come scopo la definizione delle caratteristiche

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI

BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI Gli aggiornamenti più recenti Proroga dell agevolazione al 31 dicembre 2015 I quesiti più frequenti aggiornamento aprile 2015 ACQUISTI AGEVOLATI IMPORTO DETRAIBILE MODALITA

Dettagli

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007)

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) COMUNE DI NORMA Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) Articolo 1 SCOPI DEL REGOLAMENTO 1. L Amministrazione Comunale, in

Dettagli

DECRETO n. 375 del 11/07/2014

DECRETO n. 375 del 11/07/2014 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

CODICE DELL URBANISTICA E DELL EDILIZIA

CODICE DELL URBANISTICA E DELL EDILIZIA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Assessorato all Urbanistica, enti locali e personale CODICE DELL URBANISTICA E DELL EDILIZIA SETTEMBRE 2010 Dipartimento Urbanistica e ambiente Servizio Urbanistica e tutela

Dettagli

ICUREZZA SUL LAVORO E CONDOMINIO

ICUREZZA SUL LAVORO E CONDOMINIO professione sicurezza ICUREZZA SUL LAVORO E CONDOMINIO 2 Le norme applicabili sono previste nel Testo Unico sulla salute e sicurezza sul lavoro (Decreto Legislativo 9 aprile 2008 n. 81) Sicurezza sul lavoro

Dettagli

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno).

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). Mod. 2 - imprese COMUNE DI... D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER IMPRESE Attività produttive, industriali, agricole, zootecniche, commerciali, artigianali, turistiche,

Dettagli

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE Allegato sub. A alla Determinazione n. del Rep. C O M U N E D I T R E B A S E L E G H E P R O V I N C I A D I P A D O V A CONVENZIONE INCARICO PER LA PROGETTAZIONE DEFINITIVA - ESECUTIVA, DIREZIONE LAVORI,

Dettagli

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome PASQUALE DE BELLIS Indirizzo Via Piave, nr. 20-60027 Osimo Stazione (AN) ITALIA Telefono 347 8228478 071 7819651 Fax E-mail pasquale.de.bellis@regione.marche.it

Dettagli

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA 1. A norma degli articoli 14 e seguenti del Codice Civile è costituita la Fondazione dell

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E DI FUNZIONAMENTO DELLO SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA S U E Settore URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA Febbraio 2013 TITOLO I PRINCIPI GENERALI... 3 Art. 1 Definizioni... 3

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E CONSORZIO DI BONIFICA 11 MESSINA DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 OGGETTO Progetto per la razionalizzazione della canalizzazione irrigua Fascia Etnea -Valle Alcantara-, I stralcio esecutivo funzionale.

Dettagli

ART. 1 Ente appaltante

ART. 1 Ente appaltante La Scuola è sede di progetti Istituto Omnicomprensivo Statale San Demetrio Corone (CS) Dirigenza ed Uffici Amministrativi Via Dante Alighieri, n. 146 87069 San Demetrio Corone (CS) Tel. +39 0984 956086

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

Città di Spinea Provincia di Venezia

Città di Spinea Provincia di Venezia Città di Spinea Provincia di Venezia APPALTO: servizio di pulizia interna uffici comunali 2013 2014 AFFIDAMENTO: da appaltare REDATTO DA REVISIONE N. DATA APPROVATO DA 1 SOMMARIO 1. SEZIONE DESCRITTIVA...

Dettagli

http://www.tassisto.it/

http://www.tassisto.it/ F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TASSISTO FRANCESCO Indirizzo VIA MARTIRI DELLA LIBERAZIONE, 80/2A 16043 CHIAVARI Telefono 0185325331 Cellulare

Dettagli

IL MINISTRO DELL INTERNO

IL MINISTRO DELL INTERNO D.M. 16 maggio 1987, n. 246 (G.U. n. 148 del 27 giugno 1987) NORME DI SICUREZZA ANTINCENDI PER GLI EDIFICI DI CIVILE ABITAZIONE IL MINISTRO DELL INTERNO Vista la legge 27 dicembre 1941, n. 1570: Vista

Dettagli

Giunta Regionale della Campania

Giunta Regionale della Campania Avvertenze: il testo vigente qui pubblicato è stato redatto dal Settore Legislativo dell'a.g.c. 01 della Giunta Regionale al solo fine di facilitare la lettura delle disposizioni della legge, integrata

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI Introduzione Le dimensioni delle cabine degli ascensori debbono rispettare valori minimi stabiliti dalle normative vigenti,

Dettagli

PARTE PRIMA PARTE PRIMA. LEGGE REGIONALE 7 Aprile 2015 N. 12 Disposizioni di adeguamento della normativa regionale. pag. 2

PARTE PRIMA PARTE PRIMA. LEGGE REGIONALE 7 Aprile 2015 N. 12 Disposizioni di adeguamento della normativa regionale. pag. 2 Mercoledì 15 Aprile 2015 Anno XLVI N. 12 PARTE PRIMA CONDIZIONI DI VENDITA: Ogni fascicolo 2,50. La vendita è effettuata esclusivamente in Genova presso la Libreria Giuridica- PARTE PRIMA 3 SOMMARIO LEGGE

Dettagli

TARIFFA PROFESSIONALE INGEGNERIA ANTINCENDIO

TARIFFA PROFESSIONALE INGEGNERIA ANTINCENDIO TARIFFA PROFESSIONALE INGEGNERIA ANTINCENDIO La presente tariffa individua le prestazioni che il professionista è chiamato a fornire : A per la richiesta del parere di conformità B per il rilascio del

Dettagli

Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica Direzione Attuazione degli Strumenti Urbanistici U.O. Condono Edilizio ROMA CAPITALE

Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica Direzione Attuazione degli Strumenti Urbanistici U.O. Condono Edilizio ROMA CAPITALE ROMA CAPITALE Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica Direzione Attuazione degli Strumenti Urbanistici Ufficio Condono Edilizio Ufficio Diritto di Accesso Agli Atti Mod. 10/E (10.06.2013 )

Dettagli