Centrali Analogiche e Convenzionali Serie RAIK

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Centrali Analogiche e Convenzionali Serie RAIK"

Transcript

1 La serie RAIK comprende centrali estremamente flessibili ed affidabili, progettate in conformità con le specifiche EN 54-2 ed EN L'architettura di tipo modulare offre inoltre la possibilità di allestire e configurare le centrali in fabbrica secondo le specifiche esigenze dell'utente (personalizzazione). La possibilità di realizzazione per mezzo di moduli con fissaggio su barra DIN e collegati tramite flat cable, conferisce notevoli doti di compattezza, facilità di espansione e manutenzione. La serie include centrali analogiche, miste analogico/convenzionali e di rivelazione gas. La scelta di una centrale convenzionale o di una analogica dipende essenzialmente dalle caratteristiche della struttura da sorvegliare. Le centrali convenzionali: Prevedono il collegamento dei sensori su linee collettive e gestiscono semplici informazioni sullo stato dei sensori e dell'impianto. Sono generalmente utilizzate quando ogni rivelatore sorveglia un'area molto ampia oppure quando è irrilevante individuare il punto preciso che ha dato origine all'allarme. Sono caratterizzate da un'estrema semplicità di installazione ed uso. Le centrali analogiche: Sono studiate per la protezione di ambienti complessi o strutturati in più locali. Dialogano costantemente con i sensori i quali comunicano l'esatto valore della grandezza monitorata. Operando in questo modo è possibile la precisa individuazione del punto che ha dato origine all'allarme, informazione indispensabile in ambienti come alberghi ed uffici. Possono gestire, per mezzo di apposite interfacce, anche impianti convenzionali: è quindi possibile utilizzare una centrale analogica per l'aggiornamento di un impianto senza necessità di ricablaggio, sfruttando la struttura esistente. 30

2 La realizzazione in conformità con le normative europee EN 54-2 ed EN 54-4 garantisce la presenza di specifici requisiti prestazionali sia per quanto riguarda la centrale di controllo che per le apparecchiature di alimentazione. Tali richieste prevedono, tra l'altro, le seguenti caratteristiche: Quattro livelli di accesso Presenza di segnalazioni inequivocabili Ritardo massimo di 10s tra rivelazione ed attivazione dell'allarme Presenza di segnalazioni specifiche per tipologia di guasto Controllo costante dell'esecuzione del programma e dei supporti di memorizzazione Controlli specifici sulla sezione di alimentazione. CARATTERISTICHE PRINCIPALI delle centrali serie RAIK: Display LCD alfanumerico retroilluminato 216 caratteri Feedback acustico per tutte le operazioni Gestione mista analogica/convenzionale 32 zone gestite 64 uscite programmabili su concentratori 8 relè Conformità EN 54-2 ed EN livelli di accesso utente Uscita sorvegliata per sirene alimentate Uscita per sirene autoalimentate Uscita allarme ausiliaria su relè Uscita programmabile ausiliaria su relè Uscita guasto su relè Uscite elettroniche programmabili Uscita alimentazione servizio 27,5V Uscita alimentazione servizio 13,75V Ingressi ausiliari Ingresso blocco esterno Programmazione I/O con funzioni logiche Centrale supervisionabile e telegestibile Possibilità di teleassistenza con modem analogico Gestione da pannello locale e/o remoto (fino a 5 pannelli remoti) Gestione pannello sinottico (matrice a 384 led) Visualizzazione stato centrale su 15 led Visualizzazione stato zone su led con indicazioni separate per guasto, allarme e disattivazione Centrale programmabile tramite PC locale/remoto con RS232 e software incluso Fino a 248 linee convenzionali con concentratori 8 ingressi Fino a 384 rivelatori disposti su: 3 loop da 128 indirizzi, 6 mini-loop da 64 indirizzi e 12 linee aperte da 32 indirizzi 31

3 Centrali Standard: CARATTERISTICHE TECNICHE CODICI CENTRALI RAIKS/1L RAIKS1/2L RAIK/1 Zone visualizzate su led Alimentatore 27,5V 1A 1A 2A Abilitazione con codice con chiave meccanica CP01 ( mm) Contenitore CM01E ( mm) CM03 ( mm) Analogica/Convenzionale (A/C) A A A Indirizzi Gestiti Loop disponibili Ingressi ausiliari Uscite elettroniche programmabili Collegamento RS485 opz. opz. Batterie allocabili (212V in serie) 7Ah 12Ah 17Ah Centrali Gas: La serie RAIK prevede anche il collegamento e la gestione su loop di sensori di gas indirizzati con interfaccia dedicata. L'utilizzo di moduli RAIK-M rende infatti disponibili loop analogici su cui è possibile collegare rivelatori di gas con protocollo specifico. Sono disponibili varie versioni di sensori, ciascuna adatta ad un particolare gas: CH 4, CO, GPL, H 2, vapori di benzina ed altri gas speciali (butano, propano, acetilene). È possibile, tramite un'apposita interfaccia, collegare al loop anche sensori con uscite di allarme e guasto. 32

4 Centrali Componibili: La serie RAIK prevede la possibilità di personalizzazione delle centrali: è possibile infatti scegliere tra vari contenitori, alimentatori e moduli con funzioni specifiche. Si ottiene in questo modo un sistema su misura, con conseguente riduzione dei costi e dei tempi di installazione. La disponibilità di moduli chiusi in contenitori che permettono il fissaggio su barra DIN, rende possibile l'assemblaggio della centrale anche all'interno di un comune armadio RACK 19". A questo scopo sono predisposti dei frontali 4U appositamente forati per il fissaggio del pannello di gestione interno. CARATTERISTICHE TECNICHE CODICI CONTENITORI CP01 CM01E CM03 AMS2 Dimensioni HLP (mm) Alimentatore Batterie allocabili (212V in serie) Scheda madre 27,5V - 1A 27,5V - 2A 27,5V - 4A 27,5V - 10A 7Ah 12Ah 17Ah 40Ah Modulo CPU A Modulo CPU B Concentratore 8 ingressi collettivi (ma 31) RAIK-I Concentratore 8 uscite relè programmabili RAIK-U/S Concentratore 8 uscite relè progr. su DIN RAIK-U/D Concentratore 8 uscite relè ripetizione (ma4) (Necessita di 1 modulo RAIK-U o RAIK-I) RAIK-R Modulo gestione concentratori remoti RAIK-C Interfaccia remota per concentratori (Necessita di almeno un modulo RAIK-C) RAIK-D Modulo loop analogico 128 indirizzi RAIK-F/S Modulo loop analogico 128 indirizzi su DIN RAIK-F/D Modulo gestione spegnimento automatico (Disponibile solo per inserimento su RACK 19 ) RAIK-SP Interfaccia RS C Interfaccia RS485 (Funzionalità integrata sul modulo base) 485-C Pannello di gestione remoto PGD Modulo Sinottico ISI-320 Zone indipendenti visualizzate su led Moduli allocabili interamente (ma) Linee convenzionali (int.) (ma) Rivelatori analogici (int.) (ma) Uscite relè programmabili (int.) (ma)

5 Moduli per Centrali Analogiche e Convenzionali Serie RAIK CPU A Modulo base della centrale Integra il pannello di controllo e la visualizzazione separata dello stato per 8 zone. CPU B Modulo base della centrale predisposto per il montaggio su barra DIN Comprende sia la logica di controllo (coppia RAIK-A/B) che il pannello di gestione interno. Tutte le indicazioni sullo stato del sistema e delle 32 zone sono fornite attraverso 111 led ed integrate da descrizioni personalizzabili su display alfanumerico. RAIK-F Modulo gestione analogici Rende disponibili 2 loop (oppure 4 linee aperte) su cui è possibile collegare complessivamente 128 dispositivi indirizzati (rivelatori, pulsanti, moduli di ingresso/uscita e barriere lineari) dotati di interfaccia analogica con protocollo DEF. Lunghezza del loop fino a 1 km, con cavo specifico 20,5mm² (Ø0,8mm - 37Ω/km) rigido schermato CEI II. RAIK-I RAIK-U Modulo concentratore convenzionale ad 8 ingressi Rende disponibili 8 linee fisiche, bilanciate e distinte (bifilari), per il collegamento di sensori convenzionali. È possibile inserire un massimo di 31 moduli, tra locali e remoti, per un totale di 248 linee. Modulo concentratore 8 relè programmabili Rende disponibili 8 uscite a relè programmabili (selezionabili NA/NC) oppure 5 uscite a relè con contatto (NA/NC) più 2 uscite a scambio libero. È possibile inserire fino a 8 moduli, tra locali e remoti, per un totale di 64 relè. RAIK-R Modulo concentratore 8 relè ripetizione Collegato ad un modulo RAIK-I permette la ripetizione dello stato delle zone per mezzo di 8 uscite a relè. Collegato invece ad un modulo RAIK-U rende disponibili 8 ulteriori uscite a relè programmabili. 34

6 Moduli per Centrali Analogiche e Convenzionali Serie RAIK RAIK-C Modulo gestione concentratori remoti Converte il bus locale SPI in due loop RS485 per l'interfacciamento con i concentratori remoti. Possono essere collegati alla centrale un massimo di 4 moduli RAIK-C per un totale di 8 loop RS485, ciascuno dei quali può gestire fino a 10 moduli RAIK-D RAIK-D Modulo d interfaccia Permette l'interfacciamento dei moduli RAIK-I e RAIK-U sui loop remoti ricavati tramite RAIK-C. Gestisce inoltre la funzione di 'isolamento' nel caso di cortocircuito della linea loop. A ciascuna interfaccia RAIK-D è possibile collegare fino a 10 concentratori di ingresso e/o uscita. Rende disponibili 2 loop oppure 4 linee aperte su cui è possibile collegare massimo 126 rivelatori di gas indirizzati con interfaccia dedicata. RAIK-SP PGD Modulo di gestione spegnimento automatico Appoggiandosi ai concentratori RAIK-I e RAIK-U, permette di gestire una linea di spegnimento automatico supervisionata. Predisposto per l installazione su armadio RACK 19, dispone di un pannello frontale ausiliario per la visualizzazione delle principali segnalazioni e per il comando di estinzione manuale. Pannello di gestione remoto Permette di effettuare le operazioni più comuni e di visualizzare lo stato della centrale da una postazione remota. È dotato di funzionalità leggermente ridotte rispetto al pannello principale, ma rende disponibile un'uscita per la stampa degli eventi. 35

CENTRALE ANTINTRUSIONE MODULARE

CENTRALE ANTINTRUSIONE MODULARE RAF30K CENTRALE MODULARE Dalla combinazione tra tecnologie all avanguardia e decennale esperienza nel settore sicurezza nasce una centrale affidabile e versatile che, grazie anche alla sua modularità,

Dettagli

Centralina di rilevazione incendio detect 3004 plus e accessori

Centralina di rilevazione incendio detect 3004 plus e accessori Centralina di rilevazione incendio detect 3004 e accessori Le centraline di rilevazione detect 3004 sono progettate per coprire una vasta gamma di applicazioni: dal piccolo sistema analogico indirizzato

Dettagli

AURORA Rivelazione Incendio Convenzionale

AURORA Rivelazione Incendio Convenzionale Rivelazione convenzionale per qualsiasi applicazione. Dispositivi innovativi a basso consumo, affidabili, di facile ed economica installazione. CENTRALE Centrale per dispositivi di tipo convenzionale 2,

Dettagli

AC500PRA. Pannello remoto di ripetizione per centrali di rivelazione automatica di incendio AC501 e AC502. Manuale di installazione

AC500PRA. Pannello remoto di ripetizione per centrali di rivelazione automatica di incendio AC501 e AC502. Manuale di installazione AC500PRA Pannello remoto di ripetizione per centrali di rivelazione automatica di incendio AC501 e AC502 Manuale di installazione INDICE 1 Introduzione... 3 2 Struttura... 3 3 Stati del pannello... 3 3.1

Dettagli

1043/277. Sch 1043/277

1043/277. Sch 1043/277 Sch 1043/277 1043/277 IINTERFACCIIA SERIIALE PER RIIVELATORII CONVENZIIONALII La scheda di interfaccia seriale 1043/277 consente il collegamento di rivelatori o contatti convenzionali non analogici (pulsanti,

Dettagli

Componenti ed accessori regolazione BUS

Componenti ed accessori regolazione BUS Componenti ed accessori regolazione BUS Sonda PT 1000 di temperatura mandata con pozzetto Sonda ad immersione completa di pozzetto, lunghezza del bulbo 8,5 cm e attacco filettato 1/2 M, per la rilevazione

Dettagli

FC121-ZA / FC122-ZA / FC123-ZA / FC124-ZA. Centrale rivelazione incendio

FC121-ZA / FC122-ZA / FC123-ZA / FC124-ZA. Centrale rivelazione incendio FC121-ZA / FC122-ZA / FC123-ZA / FC124-ZA Cerberus FIT Centrale rivelazione incendio Serie FC120 Centrale rivelazione incendio controllata da microprocessore, compatta e preconfezionata La centrale rivelazione

Dettagli

Evolution TH. Regolatore preprogrammato con display, orologio e comunicazione. Evolution. Aree di applicazione. Versione TH.

Evolution TH. Regolatore preprogrammato con display, orologio e comunicazione. Evolution. Aree di applicazione. Versione TH. Regolatore preprogrammato con display, orologio e comunicazione Regolatore ambiente per applicazioni di termoregolazione, equipaggiato con tasti di accesso rapido per le funzioni più comuni. Comunicazione

Dettagli

Rete WAN - LAN SOLUZIONI ANTINCENDIO

Rete WAN - LAN SOLUZIONI ANTINCENDIO EOLO PT LAN CLIENT Rete WAN - LAN SERVER SOLUZIONI ANTINCENDIO I prodotti per la rilevazione antincendio Teledata rispondono alle normative EN 54 2-4 vigenti per quello che riguarda gli apparati di rilevazione

Dettagli

Accessori Inim. I prodotti mostrati in questa pagina sono accessori utili per impianti di rivelazione incendio e la 1 / 8

Accessori Inim. I prodotti mostrati in questa pagina sono accessori utili per impianti di rivelazione incendio e la 1 / 8 I prodotti mostrati in questa pagina sono accessori utili per impianti di rivelazione incendio e la 1 / 8 loro installazione. Fra questi vi sono coperture in plasica, adattatori per canalizzazioni esterne,

Dettagli

ANTINCENDIO E RIVELAZIONE GAS

ANTINCENDIO E RIVELAZIONE GAS ANTINCENDIO E RIVELAZIONE GAS http://www.urmetdomus.com e-mail: info@urmetdomus.it MT114-001F (Rev. Novembre 2009) Questo manuale è stato realizzato da ST/UTI (Ufficio Tecnico Impiantistica) di Urmet Domus

Dettagli

CS2000 Sistemi di conferenza

CS2000 Sistemi di conferenza CS2000 Sistemi di conferenza CS2100 Sistema per discussione e votazione II sistema per conferenze CS2100 consente la gestione automatica fino ad un massimo di 100 postazioni. Tutte le operazioni possono

Dettagli

Soluzioni e Accessori per Dinamometri da Gru

Soluzioni e Accessori per Dinamometri da Gru Soluzioni e Accessori per Dinamometri da Gru DATADIN433 Predisposto in versione da tavolo, da incasso o per applicazione su mezzi mobili. Uscita seriale RS-232-C per collegamento con etichettatrici e/o

Dettagli

CATALOGO GENERALE 2015/2016 INTEGRAZIONE AUTOMATION BUILDING ANTINTRUSIONE FILARE ANTINTRUSIONE WIRELESS ANTINCENDIO DIGITALE CONVENZIONALE

CATALOGO GENERALE 2015/2016 INTEGRAZIONE AUTOMATION BUILDING ANTINTRUSIONE FILARE ANTINTRUSIONE WIRELESS ANTINCENDIO DIGITALE CONVENZIONALE C A T A L O G O G E N E R A L E 402 ACCESSORI TRASMISSIONI VIDEO HD-SDI AHD IP RILEVAZIONE GAS INTRODUZIONE ALLA COASSIALE STAND ALONE CONVENZIONALE DIGITALE FILARE INTEGRAZIONE BUILDING AUTOMATION KIT

Dettagli

IO LOG SIELCO SISTEMA DI ACQUISIZIONE DATI CARATTERISTICHE PRINCIPALI DESCRIZIONE GENERALE SISTEMI

IO LOG SIELCO SISTEMA DI ACQUISIZIONE DATI CARATTERISTICHE PRINCIPALI DESCRIZIONE GENERALE SISTEMI IO LOG SISTEMA DI ACQUISIZIONE DATI GENERALE CARATTERISTICHE PRINCIPALI La linea IOlog è costituita da un ampia gamma di moduli di ingresso/uscita e di convertitori seriali isolati disponibili in tre diverse

Dettagli

CENTRALI ADATTE PER OGNI EDIFICIO PENSATE PER CRESCERE INSIEME ALLE ESIGENZE DELL UTENTE

CENTRALI ADATTE PER OGNI EDIFICIO PENSATE PER CRESCERE INSIEME ALLE ESIGENZE DELL UTENTE L edificio io da un altro punto di vista CENTRALI ADATTE PER OGNI EDIFICIO PENSATE PER CRESCERE INSIEME ALLE ESIGENZE DELL UTENTE Sistema di centrali a, e 160 zone studiate per gestire Confort, Sicurezza,

Dettagli

Camar Elettronica s.r.l. Via Mulini Esterna n CARPI (Modena) ITALY

Camar Elettronica s.r.l. Via Mulini Esterna n CARPI (Modena) ITALY CM88-23OPTO Microprocessore con 23 ingressi digitali optoisolati Il CM88-23OPTO è uno strumento a microprocessore multicanale che accetta 23 ingressi digitali. La logica di funzionamento dello strumento

Dettagli

INDICE. 1. Caratteristiche tecniche 4

INDICE. 1. Caratteristiche tecniche 4 INDICE 1. Caratteristiche tecniche 4 1.1 Modulo KITPTTECH 4 1.1.1 Funzionalità 4 1.1.2 Dati tecnici 4 1.1.3 Ingressi e uscite 5 1.1.4 Consumi 5 1.1.5 Condizioni di esercizio 5 2. Installazione 6 2.1 Fissaggio

Dettagli

Computo Metrico Impianti Speciali

Computo Metrico Impianti Speciali Milano Altra Sede Regione Lombardia Computo Metrico Impianti Speciali Sistema Rivelazione Incendio - Dispositivi e Cavi Riepilogo Liv. 33 Prog. Art. Descrizione U.M. Quantità SOLO POSA Centrale Rivelazione

Dettagli

Linea NEXUS. Centrale di comando per sistemi di Sicurezza, Video-Allarme, Domotica, Controlli tecnologici

Linea NEXUS. Centrale di comando per sistemi di Sicurezza, Video-Allarme, Domotica, Controlli tecnologici Linea NEXUS Art : SN0011/1 ; CENTRALE NEXUS Centrale di comando per sistemi di Sicurezza, Video-Allarme, Domotica, Controlli tecnologici ------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

Sistema SRT - Unita centrale di raccolta dati

Sistema SRT - Unita centrale di raccolta dati Sistema SRT - Unita centrale di raccolta dati L unità di ricezione dati da antenne remote permette di raccogliere i dati letti da tali antenne. È possibile collegare fino 16 antenne poste ad una distanza

Dettagli

Centrale di rilevazione incendio ALGOLITE. Manuale di configurazione in forma breve

Centrale di rilevazione incendio ALGOLITE. Manuale di configurazione in forma breve Centrale di rilevazione incendio ALGOLITE Manuale di configurazione in forma breve INDICE PREMESSA:... 3 PASSO N 0: INSTALLAZIONE DEI MODULI ADDIZIONALI (ALGOLOOP-ALGO8Z-ALGO8R).... 4 PASSO N 1: INGRESSO

Dettagli

FDP Sistemi Analogici Indirizzati: CENTRALI

FDP Sistemi Analogici Indirizzati: CENTRALI RIVELAZIONE FUMI: FDP FDP Sistemi Analogici Indirizzati: CENTRALI EX-CP1L 1.350,00 Centrale antincendio digitale indirizzabile EXCELLENT a 1 loop, 127 punti e 63 zone geografiche indipendenti; doppio processore

Dettagli

Rev 3.0. S I N A P S I S. r. l. V i a d e l l e q u e r c e 1 1 / 1 3

Rev 3.0. S I N A P S I S. r. l. V i a d e l l e q u e r c e 1 1 / 1 3 S I N A P S I S. r. l. V i a d e l l e q u e r c e 1 1 / 1 3 0 6 0 8 3 B a s t i a U m b r a ( P G ) I t a l y T. + 3 9. 0 7 5. 8 0 1 1 6 0 4 F. + 3 9. 0 7 5. 8 0 1 4 6 0 2 Rev 3.0 1 INDICE 1. M-BUS OVERVIEW...

Dettagli

Sagittarius Rivelazione Incendio Via Radio

Sagittarius Rivelazione Incendio Via Radio Sagittarius Rivelazione Incendio Via Radio Stato dell arte della rivelazione incendio wireless come alternativa alle classiche applicazioni cablate, o per innovativi sistemi completamente wireless. Dispositivi

Dettagli

Pag. 25-4. Pag. 25-5. Pag. 25-4

Pag. 25-4. Pag. 25-5. Pag. 25-4 Pag. -4 ATL 600 Commutatore di rete con porta ottica e display LCD grafico. Alimentazione AC. 6 ingressi digitali programmabili. 7 uscite a relè programmabili. Pag. -4 ATL 610 Commutatore di rete con porta

Dettagli

LINEA HOTEL www.opera-italy.com

LINEA HOTEL www.opera-italy.com Linea Hotel Finitura personalizzabile con l inserimento su tutte le serie civili da incasso Sistema stand-alone per ciascuna camera Lettura su tessere a transponder Abbinabile ad incontri elettrici Software

Dettagli

UCA02 CENTRALE ANTINCENDIO ANALOGICA

UCA02 CENTRALE ANTINCENDIO ANALOGICA PREVENZIONE FURTO INCENDIO GAS BPT Spa Centro direzionale e Sede legale Via Cornia, 1/b 33079 Sesto al Reghena (PN) - Italia http://www.bpt.it mailto:info@bpt.it UCA02 CENTRALE ANTINCENDIO ANALOGICA UCA02

Dettagli

EP200/8Z EP200/4Z CONCENTRATORI PARALLELI IS0090-AF

EP200/8Z EP200/4Z CONCENTRATORI PARALLELI IS0090-AF 45678904567890456789012456789045678904567890124 45678904567890456789012456789045678904567890124 EP200/8Z CONCENTRATORI PARALLELI IS0090-AF 01.2003 EP200/4Z Caratteristiche Generali I concentratori paralleli

Dettagli

Sistema modulare basato su componenti Automationware integrati in un pacchetto per coprire l applicazione specifica.

Sistema modulare basato su componenti Automationware integrati in un pacchetto per coprire l applicazione specifica. EasyINSERT package Sistema modulare basato su componenti Automationware integrati in un pacchetto per coprire l applicazione specifica. Pacchetto composto da : o Servoattuatore brushless o cilindro elettrico

Dettagli

MODULO D INTERFACCIA INDIRIZZATO IOM-4/B

MODULO D INTERFACCIA INDIRIZZATO IOM-4/B PAGI : 1 / 8 MODULO D INTERFACCIA INDIRIZZATO SOMMARIO I. EVOLUZIONE DEL DOCUMENTO... 1 II. GENERALITA... 2 III. CARATTERISTICHE... 2 IV. INDIRIZZAMENTO... 3 V. MODI FUNZIOLI... 4 VI. INSTALLAZIONE...

Dettagli

MX MX 9504 SISTEMA DXT UNITÀ MASTER CON AMPLIFICATORI INTEGRATI DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI APPLICAZIONI OPZIONI FORNITE

MX MX 9504 SISTEMA DXT UNITÀ MASTER CON AMPLIFICATORI INTEGRATI DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI APPLICAZIONI OPZIONI FORNITE SISTEMA DXT 9000 - UNITÀ MASTER CON AMPLIFICATORI INTEGRATI DESCRIZIONE MX 9502 e MX 9504 sono unità centrali con ingressi ed uscite audio, un riproduttore di messaggi preregistrati, funzioni di controllo

Dettagli

Special Products Instrumentation Project. Misura di portata aria compressa. Strumento di misura portatile.

Special Products Instrumentation Project. Misura di portata aria compressa. Strumento di misura portatile. Strumento di misura portatile. Le caratteristiche Il sistema di misura comprende un flussostato digitale modello PFA con F.S. 3000 Nl/min, uscita 4-20mA, uscita impulsi ; un trasduttore di pressione digitale

Dettagli

COMPUTO METRICO SISTEMA BY ME (dispositivi da barra DIN)

COMPUTO METRICO SISTEMA BY ME (dispositivi da barra DIN) 01801 Alimentatore a 29 Vdc - 800 ma con bobina di disaccoppiamento integrata Fornitura e posa in opera di punto di alimentazione per sistema domotico By Me, da incasso o parete, completo di quadro di

Dettagli

Manuale istruzioni. Interfaccia USB art Manuale per l'installatore

Manuale istruzioni. Interfaccia USB art Manuale per l'installatore Manuale istruzioni Interfaccia USB art. 01540 Manuale per l'installatore Indice CARATTERISTICHE GENERALI E FUNZIONALITA' da pag. 5 OGGETTI DI COMUNICAZIONE, PARAMETRI ETS E FAQ da pag. 6 OGGETTI DI COMUNICAZIONE

Dettagli

AlarmRack & AlarmManager. Descrizione Prodotto

AlarmRack & AlarmManager. Descrizione Prodotto AlarmRack & AlarmManager Descrizione Prodotto Versione: 1.4 Data: 15/02/2007 Pag.1/8 AlarmRack AlarmRack e un sistema integrato che permette di tenere sotto controllo ininterrottamente la vostra rete dati.

Dettagli

MANUALE SENSORE DI GAS INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE

MANUALE SENSORE DI GAS INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE MANUALE SENSORE DI GAS INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE GAS RILEVATI : METANO (CH) MONOSSIDO DI CARBONIO (CO) GPL/ PROPANO IDROGENO/ VAPORI DI BENZINA / ISOBUTANO ACETILENE Rev..2 0/09/2007 SENSORE DI GAS

Dettagli

ABAX. Sistema wireless bidirezionale ABAX

ABAX. Sistema wireless bidirezionale ABAX Sistema wireless bidirezionale Durante la progettazione del sistema wireless la SATEL si è posta come obiettivo di ottenere un livello di sicurezza accessibile sino ad ora soltanto nei sistemi filari.

Dettagli

FLM 420 O1I1 modulo di interfaccia di ingresso/uscita

FLM 420 O1I1 modulo di interfaccia di ingresso/uscita Sistemi di Rivelazione Incendio FLM 420 O1I1 modulo di interfaccia di ingresso/uscita FLM 420 O1I1 modulo di interfaccia di ingresso/uscita Uscita semiconduttori isolata elettricamente dal loop LSN ed

Dettagli

1 PRINCIPI FONDAMENTALI DI BASE PER ESEGUIRE IMPIANTI DI COMUNICAZIONE SU RETE DI TIPO BUS SERIALE: RS-485

1 PRINCIPI FONDAMENTALI DI BASE PER ESEGUIRE IMPIANTI DI COMUNICAZIONE SU RETE DI TIPO BUS SERIALE: RS-485 1 PRINCIPI FONDAMENTALI DI BASE PER ESEGUIRE IMPIANTI DI COMUNICAZIONE SU RETE DI TIPO BUS SERIALE: RS-485 2 SOFTWARE DI PROGRAMMAZIONE: TECNOLOGIA RSC, SENSORI RSC, STRUMENTI DI DIAGNOSTICA 3 SISTEMI

Dettagli

CONTROLLORI DA INCASSO PER SISTEMI DI ASPIRAZIONE PROFESSIONALI E INDUSTRIALI

CONTROLLORI DA INCASSO PER SISTEMI DI ASPIRAZIONE PROFESSIONALI E INDUSTRIALI CONTROLLORI DA INCASSO PER SISTEMI DI ASPIRAZIONE PROFESSIONALI E INDUSTRIALI CONTROLLORI DA INCASSO PER SISTEMI DI ASPIRAZIONE PROFESSIONALI E INDUSTRIALI Destinati al settore dell aspirazione professionale

Dettagli

Valigetta domotica GW

Valigetta domotica GW Valigetta domotica GW 12 981 AVVERTENZE GENERALI Attenzione - Importante Attenzione! La sicurezza dell'apparecchio è garantita solo attenendosi alle istruzioni qui riportate. Pertanto è necessario leggerle

Dettagli

Gamma Kit 2 fili. Posto esterno Quadra con monitor Mini Handsfree, Mini, Icona e Maxi. Passion.Technology.Design.

Gamma Kit 2 fili. Posto esterno Quadra con monitor Mini Handsfree, Mini, Icona e Maxi. Passion.Technology.Design. Gamma Kit 2 fili. Posto esterno Quadra con monitor Mini Handsfree, Mini, Icona e Maxi. Passion.Technology.Design. Kit Quadra: il design e il fascino dell essenziale. «Cosa voglio esprimere con la mia

Dettagli

CRONOSONDA AMBIENTE TEMPERATURA E UMIDITA SERIE REG DIGIT

CRONOSONDA AMBIENTE TEMPERATURA E UMIDITA SERIE REG DIGIT CRONOSONDA AMBIENTE TEMPERATURA E UMIDITA SERIE REG DIGIT APPLICAZIONI La Nest Italia ha progettato e realizzato queste sonde ambiente uniche nel proprio genere che rilevano sia la temperatura che l umidità.

Dettagli

XENSITY. Sistema antintrusione Point ID per interni

XENSITY. Sistema antintrusione Point ID per interni XENSITY Sistema antintrusione Point ID per interni XENSITY è un sistema di rivelazione antintrusione che porta nel mondo della sicurezza per interni case, uffici, banche ed esercizi commerciali le stesse

Dettagli

DATA LOGGER MARCONI SPY

DATA LOGGER MARCONI SPY DATA LOGGER MARCONI SPY Tutti i data logger Marconi Spy sono dotati di display LCD multifunzione (tranne Spy T), led Verde (funzionamento), led Rosso (allarme) e pulsante per la partenza del logger e marcatura

Dettagli

IL CLIMA IDEALE PER OGNI AMBIENTE

IL CLIMA IDEALE PER OGNI AMBIENTE IL CLIMA IDEALE PER OGNI AMBIENTE Non sempre un sistema di termoregolazione classico, gestito con singoli termostati o cronotermostati, è funzionale alla gestione del clima in casa. Ci sono circostanze

Dettagli

NUOVO SISTEMA ANTINCENDIO FAP500

NUOVO SISTEMA ANTINCENDIO FAP500 NUOVO SISTEMA ANTINCENDIO FAP500 CENTRALI FAP500 Elkron è lieta di presentare la nuova linea digitale antincendio: FAP500. Il nuovo sistema differisce dal precedente per l innovativo l protocollo di comunicazione,

Dettagli

SCHEDA PRODOTTO INGRESSI DIGITALI (distribuiti).

SCHEDA PRODOTTO INGRESSI DIGITALI (distribuiti). SCHEDA PRODOTTO INGRESSI DIGITALI (distribuiti). IO2-40C-D0L-D IO2-60W-D0L-D IO2-80C-D0L-D Descrizione Dispositivo per la rilevazione dello stato di ingressi digitali (contatti puliti, privi di potenza),

Dettagli

per la supervisione dell'impianto domotico WEB-SERVER

per la supervisione dell'impianto domotico WEB-SERVER L'articolo 53AB-WBS è un dispositivo web server per gestire il sistema domotico da PC, Notebook, Tablet e qualsiasi altro dispositivo mobile a patto che dotati di un browser in grado di visualizzare pagine

Dettagli

Centrale M-Bus. Impiego. Funzioni. Maggio 1996

Centrale M-Bus. Impiego. Funzioni. Maggio 1996 s Maggio 1996 5 362 Centrale M-Bus OZW10 Centrale per la concentrazione dei dati dei misuratori. I dati vengono memorizzati in modo imperdibile per la lettura diretta e/o a posteriore tramite la scheda

Dettagli

Illuminazione di Emergenza. Panoramica generale

Illuminazione di Emergenza. Panoramica generale Illuminazione di Emergenza Panoramica generale Impianti di Illuminazione Sicurezza Tipologie di impianti Autoalimentati Energia Centralizzata Ogni sorgente luminosa è alimentata da una propria batteria

Dettagli

COMPONENTI PER L ELETTRONICA INDUSTRIALE E IL CONTROLLO DI PROCESSO. Misuratori ed indicatori digitali da pannello DAT9550, DAT8050 e SERIE DAT700

COMPONENTI PER L ELETTRONICA INDUSTRIALE E IL CONTROLLO DI PROCESSO. Misuratori ed indicatori digitali da pannello DAT9550, DAT8050 e SERIE DAT700 COMPONENTI PER L ELETTRONICA INDUSTRIALE E IL CONTROLLO DI PROCESSO Misuratori ed indicatori digitali da pannello DAT9550, DAT8050 e SERIE DAT700 La serie di misuratori e indicatori digitali è costituita

Dettagli

La soluzione innovativa CONSUMI IN TEMPO REALE SU CLOUD SEMPLICE E VELOCE DA INSTALLARE PER TUTTI I TIPI DI CONTATORE BASSO COSTO

La soluzione innovativa CONSUMI IN TEMPO REALE SU CLOUD SEMPLICE E VELOCE DA INSTALLARE PER TUTTI I TIPI DI CONTATORE BASSO COSTO NEW Gestione illuminazione pubblica da remoto e La soluzione innovativa CONSUMI IN TEMPO REALE SU CLOUD SEMPLICE E VELOCE DA INSTALLARE PER TUTTI I TIPI DI CONTATORE BASSO COSTO per controllare i consumi

Dettagli

MODULO ELETTRONICO PER LA GESTIONE AUTOMATICA DI UN GRUPPO ELETTROGENO IN EMERGENZA ALLA RETE, CON PROTEZIONE TOTALE DELL IMPIANTO GRUPPO/QUADRO

MODULO ELETTRONICO PER LA GESTIONE AUTOMATICA DI UN GRUPPO ELETTROGENO IN EMERGENZA ALLA RETE, CON PROTEZIONE TOTALE DELL IMPIANTO GRUPPO/QUADRO GAMMA ELETTRONICA GC4 µp MODULO ELETTRONICO PER LA GESTIONE AUTOMATICA DI UN GRUPPO ELETTROGENO IN EMERGENZA ALLA RETE, CON PROTEZIONE TOTALE DELL IMPIANTO GRUPPO/QUADRO LOGICA A MICROPROCESSORE TOTALMENTE

Dettagli

TERMINALE DI RILEVAZIONE PRESENZE CON LETTORE DI TESSERE DI PROSSIMITA RFID, MOD. SVAR1-RFID CON DOPPIA BATTERIA E ADATTATORE WI-FI ESTERNO

TERMINALE DI RILEVAZIONE PRESENZE CON LETTORE DI TESSERE DI PROSSIMITA RFID, MOD. SVAR1-RFID CON DOPPIA BATTERIA E ADATTATORE WI-FI ESTERNO TERMINALE DI RILEVAZIONE PRESENZE CON LETTORE DI TESSERE DI PROSSIMITA RFID, MOD. SVAR1-RFID CON DOPPIA BATTERIA E ADATTATORE WI-FI ESTERNO 1 SVAR1-RFID è un terminale di rilevazione presenze elegante,

Dettagli

CENTRALE ANTINTRUSIONE MODULARE

CENTRALE ANTINTRUSIONE MODULARE RAF30K CENTRALE MODULARE Dalla combinazione tra tecnologie all avanguardia e decennale esperienza nel settore sicurezza nasce una centrale affidabile e versatile che, grazie anche alla sua modularità,

Dettagli

3590EGT. 3590EGT "TOUCH": indicatore di peso Touch Screen per ambienti industriali

3590EGT. 3590EGT TOUCH: indicatore di peso Touch Screen per ambienti industriali 3590EGT 3590EGT "TOUCH": indicatore di peso Touch Screen per ambienti industriali Indicatore di peso digitale con grande display touch screen, indicato per applicazioni industriali evolute. Permette la

Dettagli

É CONTROLLABILE DA REMOTO GRAZIE ALL'APP DEDICATA.

É CONTROLLABILE DA REMOTO GRAZIE ALL'APP DEDICATA. Innovativo Ed Estremamente Semplice Da Installare Ed Utilizzare. In Caso Di Allarme Invia SMS E Chiama I Numeri Memorizzati Grazie Al Modulo GSM Integrato. Non Necessita Di Collegamento Ad Internet O Alla

Dettagli

Informazione Tecnica. 6. Relè differenziali di terra

Informazione Tecnica. 6. Relè differenziali di terra Informazione Tecnica 6. Relè differenziali di terra Contenuti 6.1 Relè ELR-3C 6.1.1 Generalità 6.1.2 Schema di inserzione 6.1.3 Legenda 6.1.4 Dimensioni di ingombro 6.2 Relè ELRC-1 6.2.1 Generalità 6.2.2

Dettagli

Siemens S.p.A Apparecchi di controllo SENTRON. Aggiornamento Catalogo SENTRON 02/2012

Siemens S.p.A Apparecchi di controllo SENTRON. Aggiornamento Catalogo SENTRON 02/2012 Siemens S.p.A. 2012 Apparecchi di controllo SENTRON 1 Caratteristiche generali L accensione contemporanea di più elettrodomestici e il conseguente sovraccarico di potenza, possono causare il distacco del

Dettagli

concento sistema di chiamata e comunicazione La sicurezza che ti serve

concento sistema di chiamata e comunicazione La sicurezza che ti serve concento sistema di chiamata e comunicazione La sicurezza che ti serve concento sistema di chiamata e comunicazione I l sistema di chiamata Concento è stato sviluppato con una particolare attenzione alla

Dettagli

Manuale tecnico MT15000/EXT-IO MT15000/EXT-IO-M

Manuale tecnico MT15000/EXT-IO MT15000/EXT-IO-M Manuale tecnico MT15000/EXT-IO MT15000/EXT-IO-M SOMMRIO Informazioni e raccomandazioni... 3 Caratteristiche tecniche... 3 1) MT15000/EXT-IO... 2) MT15000/EXT-IO-M... 3) COMPTIILITÀ... Collegamento alla

Dettagli

serie EA9XX - II da 1kVA a 10kVA

serie EA9XX - II da 1kVA a 10kVA P O W E R 14 UPS ON LINE DOPPIA CONVERSIONE SINUSOIDALE serie EA9XX - II da 1kVA a 10kVA APPLICAZIONI: Server centralizzati, Reti di PC e workstation, Information Technology, Grossi impianti di videosorveglianza,

Dettagli

APPARECCHI PER MOTORI DIESEL

APPARECCHI PER MOTORI DIESEL APPARECCHI PER MOTORI DIESEL TEST LED M1014 CENTRALINE DI COMANDO E PROTEZIONE MOTORE Avvia, sorveglia e protegge il motore diesel arrestandolo in caso di anomalia tramite elettrovalvola o elettromagnete

Dettagli

CATALOGO IMPIANTO CHIAMATA SECOM SEMPLIFICATO 2010

CATALOGO IMPIANTO CHIAMATA SECOM SEMPLIFICATO 2010 CATALOGO IMPIANTO CHIAMATA SECOM SEMPLIFICATO 2010 SECOM SRL Via Porta Romana, 18-44121 Ferrara Tel. 0532/65200-67227 Fax 0532/65555 e-mail: info@secomsrl.net Tutti i diritti riservati A cura di: Secom

Dettagli

Moduli per arresto d'emergenza e ripari mobili

Moduli per arresto d'emergenza e ripari mobili Modulo di sicurezza per il controllo dei pulsanti di arresto di emergenza e dei ripari mobili Certificazioni Caratteristiche del dispositivo Uscite a relé a conduzione forzata: 2 contatti di sicurezza

Dettagli

FUNZIONALITÀ I sistemi SOCCORRER sono completamente automatici perchè gestiti da un microprocessore ad alte prestazioni in grado di controllare:

FUNZIONALITÀ I sistemi SOCCORRER sono completamente automatici perchè gestiti da un microprocessore ad alte prestazioni in grado di controllare: DATI TECNICI Tensione di alimentazione: Monofase 230 V ± 10 % 50 Hz Tensione di uscita: Monofase 230 V ± 10 % 50 Hz Frequenza di uscita: 50 Hz ± 0,005 % Temperatura di esercizio: 20 C + 60 C Umidità: 90

Dettagli

Lexcom Home. Sistema Lexcom Home

Lexcom Home. Sistema Lexcom Home Lexcom Home Sistema Lexcom Home... 160 159 Sistema Lexcom Home Accesso Internet ad alta velocità, TV e telefono: tutto a casa vostra L unità centrale Lexcom Home è progettata per la trasmissione di segnali

Dettagli

Illuminazione di Emergenza. Sistemi ad alimentazione centralizzata e gestione dell energia

Illuminazione di Emergenza. Sistemi ad alimentazione centralizzata e gestione dell energia Illuminazione di Emergenza Sistemi ad alimentazione centralizzata e gestione dell energia Impianti di Sicurezza Centralizzati con Soccorritori La scelta Aspetti che influenzano le scelte progettuali Ambiente

Dettagli

ITALIAA EXRGR TS 0025 IT REV01. Pagina 1 of 7 TS 0006 IT REV01

ITALIAA EXRGR TS 0025 IT REV01. Pagina 1 of 7 TS 0006 IT REV01 SV SISTEMI DI SICUREZZA ITALIAA EXFIRE360 SPECIFICA TECNICA PANNELLO RIPETITORE EXRGR SPECIFICA DI PROGETTOO REVISIONE 03 DEL 10/12/2010 TS 0025 IT REV01 Riproduzione vietata Pagina 1 of 7 TS 0006 IT REV01

Dettagli

ANALISI PREZZI Analisi n. CODICE : Descrizione articoli U.M. Importo Euro

ANALISI PREZZI Analisi n. CODICE : Descrizione articoli U.M. Importo Euro ANALISI PREZZI Analisi n. CODICE : Descrizione articoli U.M. Importo Euro 1 NP01 F.O. di Plafoniera per lampade fluorescenti tubolari; corpo in alluminio estruso, diffusore in policarbonato antiabbagliamento.2x50

Dettagli

Alimentatori e trasformatori

Alimentatori e trasformatori Alimentatori 3 3/0 Alimentatori e trasformatori Sommario 3/2 3/6 3/1 Panorama degli alimentatori Phaseo Gli alimentatori switching Phaseo sono destinati ad alimentare circuiti ausiliari a CC, controllori

Dettagli

S TASTIERE MULTIFUNZIONE

S TASTIERE MULTIFUNZIONE ergo M ergo S TASTIERE MULTIFUNZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI ergo S e ergo M costituiscono un innovativa serie di tastiere con LCD grafico dal design sobrio e pulito, dal profilo estremamente sottile.

Dettagli

DIMENSIONI IN MM. ALT. CAR.

DIMENSIONI IN MM. ALT. CAR. LISTINO PREZZI SERIE SL DISPLAY ALFANUMERICO MONOLINEA MONOCOLOR: VISUALIZZAZIONE A 16 CARATTERI MONOFACCIALE PER INTERNI ED ESTERNI CODICE MODELLO LED X PIXEL DIMENSIONI IN MM. LUNGH. ALT. PROF. ALT.

Dettagli

UPS ARCHIMOD UPS. da 20 a 120 kva LO SPECIALISTA GLOBALE DELLE INFRASTRUTTURE ELETTRICHE E DIGITALI DELL EDIFICIO

UPS ARCHIMOD UPS. da 20 a 120 kva LO SPECIALISTA GLOBALE DELLE INFRASTRUTTURE ELETTRICHE E DIGITALI DELL EDIFICIO UPS ARCHIMOD UPS modulare trifase da 20 a 120 kva LO SPECIALISTA GLOBALE DELLE INFRASTRUTTURE ELETTRICHE E DIGITALI DELL EDIFICIO Rendimento fino al 95% in funzionamento ON LINE MODE ARCHIMOD modulari

Dettagli

R001. Unità di controllo camera TG650. Sommario. Funzioni di controllo. Specifiche per ordini. Progettazione. Installazione

R001. Unità di controllo camera TG650. Sommario. Funzioni di controllo. Specifiche per ordini. Progettazione. Installazione R001 Unità di controllo camera TG650 Sommario L'unità di controllo camera a microprocessore TG650 è stata progettata per gestire e controllare le funzioni di una camera d albergo. L'unità di camera gestisce

Dettagli

Area 3 - Lavori Pubblici Servizi Tecnologici pag. 1 R I P O R T O. Parziale LAVORI A CORPO euro 8 000,00

Area 3 - Lavori Pubblici Servizi Tecnologici pag. 1 R I P O R T O. Parziale LAVORI A CORPO euro 8 000,00 Servizi Tecnologici pag. 1 R I P O R T O LAVORI A CORPO LAVORI A CORPO (Cap 1) OS5 (SpCat 1) MANUTENZIONE ORDINARIA PROGRAMMATA (Cat 5) 1 / 1 Manutenzione preventiva e predittiva (preventiva su condizione)

Dettagli

SEGNALAZIONE LUMINOSA A DISPLAY

SEGNALAZIONE LUMINOSA A DISPLAY 188 LUMINOSA A DISPLAY INDICE DI SEZIONE 190 Introduzione ai sistemi 193 Sistema di segnalazione numerica 194 Sistema di segnalazione alfanumerica 195 Sistema di segnalazione per reparti di degenza 197

Dettagli

Copyright Arteco Motion Tech S.p.A. 2003

Copyright Arteco Motion Tech S.p.A. 2003 Modulo I/O seriale - manuale Copyright Arteco Motion Tech S.p.A. 2003 Le informazioni contenute in questo manuale sono di proprietà di Arteco Motion Tech SpA e non possono essere riprodotte né pubblicate

Dettagli

Pag Pag Pag ACCESSORI Dispositivi di comunicazione. Calotte di protezione. Convertitori. Gateway. Cavi di collegamento.

Pag Pag Pag ACCESSORI Dispositivi di comunicazione. Calotte di protezione. Convertitori. Gateway. Cavi di collegamento. Pag. -2 MODULI DI ESPANSIONE SERIE EXP Per prodotti da incasso. Ingressi ed uscite digitali. Ingressi ed uscite analogici. Ingressi sonde PT100. Moduli di comunicazione (RS232, RS485, ethernet, ecc.).

Dettagli

Guida alla scelta della combinazione ottimale tensione/corrente

Guida alla scelta della combinazione ottimale tensione/corrente Alimentatori switching da laboratorio serie S In alta tensione (

Dettagli

CLASS 4 MANUALE DI INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE

CLASS 4 MANUALE DI INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE CLASS 4 MANUALE DI INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE CARATTERISTICHE TECNICHE - 4 LINEE ESCLUDIBILI. - 1 LINEA DI GUARDIA. - LA PRIMA LINEA PUO ESSERE / (N.A.) BILANCIATA / RITARDATA. - LA SECONDA LINEA PUO

Dettagli

UPS MONOFASE DOPPIA CONVERSIONE Rev. 4 SR 5kVA 10kVA

UPS MONOFASE DOPPIA CONVERSIONE Rev. 4 SR 5kVA 10kVA Qualora si verifichi una delle seguenti condizioni: sovraccarico, tensione uscita Inverter fuori tolleranza, tensione ingresso Inverter fuori tolleranza, guasto Inverter, sovratemperatura, il carico viene

Dettagli

TT 73 TEMPORIZZATORE ELETTRONICO DIGITALE A MICROPROCESSORE

TT 73 TEMPORIZZATORE ELETTRONICO DIGITALE A MICROPROCESSORE TT 73 TEMPORIZZATORE ELETTRONICO DIGITALE A MICROPROCESSORE CARATTERISTICHE TECNICHE CARATTERISTICHE MECCANICHE Contenitore Plastico autoestinguente UL 94 V0 Dimensioni 72x72 mm DIN profondità 96 mm Peso

Dettagli

Ik6.30A ALIMENTATORE SWITCHING 6 14 VCC 30A

Ik6.30A ALIMENTATORE SWITCHING 6 14 VCC 30A Ik6.30A ALIMENTATORE SWITCHING 6 14 VCC 30A 1 2 Caratteristiche generali: IK6 30A è un alimentatore Switching progettato e realizzato per rispondere alle esigenze tecniche del Radioamatore, le sue caratteristiche

Dettagli

Prodotti e soluzioni per il rifasamento

Prodotti e soluzioni per il rifasamento Prodotti e soluzioni per il rifasamento www.lovatoelectric.com Tra dizione ed innovazione LOVATO Electric S.p.A. - Bergamo Dal 1922 La prima sede LOVATO Electric nasce a Bergamo nel 1922: è il punto di

Dettagli

IMPIANTO DI RIVELAZIONE FUMI

IMPIANTO DI RIVELAZIONE FUMI 1 IMPIANTO DI RIVELAZIONE FUMI 1.0. Generalità I sistemi di rivelazione incendi sono impianti elettronici in grado di individuare nel minor tempo possibile lo svilupparsi di un principio di incendio. Questi

Dettagli

DATASHEET Enhanced Multi Motor DRV Controller - uevo Line. uevoline

DATASHEET Enhanced Multi Motor DRV Controller - uevo Line. uevoline uevoline Enhanced Multi Motor DRV Controller INTERFACCIA PER AZIONAMENTI MODULARI - SCHEDA DI ESPANSIONE Caratteristiche Ingressi digitali optoisolati, compatibili TTL 5Vdc (opz: 24 Vdc). Regolatore switching

Dettagli

REGISTRAZIONE DELLE NOTE

REGISTRAZIONE DELLE NOTE Pagine Preliminari REGISTRAZIONE DELLE NOTE Numero Breve Descrizione del Contenuto Autore Configurazione di fabbrica. Password Livello 2 incendio = 144567 Password Livello 3 incendio = 198767 Configurazione

Dettagli

da 20 W a 3 Kw con opzione TCP/IP

da 20 W a 3 Kw con opzione TCP/IP da 20 W a 3 Kw con opzione TCP/IP La quinta generazione di trasmettitori ECRESO Serie E da 20 W a 3 kw offre un architettura modulare e un ampia scelta di opzioni. È il risultato di 20 anni di esperienza

Dettagli

Periferica CPTM-Bus. Vers 1 Rev A

Periferica CPTM-Bus. Vers 1 Rev A Periferica CPTM-Bus Vers 1 Rev B L apparecchiatura CPTM-Bus è un periferica che permette di leggere tutta la strumentazione in architettura M-Bus standard, in modo stand alone, tramite le periferiche Computherm

Dettagli

EN EN54-24:2008

EN EN54-24:2008 SISTEMA DI PUBBLIC ADDRESS ED ANNUNCI DI EMERGENZA CONFORME ALLA NORMATIVA EN60849 - EN54-24:2008 include prezzi listino 2012 nota: i prezzi sono indicativi in quanto il prezzo netto finale si riferisce

Dettagli

STAND-BY 1. APL SMART Attraversamento Pedonale Luminoso Intelligente

STAND-BY 1. APL SMART Attraversamento Pedonale Luminoso Intelligente APL SMART Attraversamento Pedonale Luminoso Intelligente Il sistema viene attivato tramite pulsante o tramite sensore. Il livello di illuminazione sull attraversamento pedonale passa dal 40% (stand-by)

Dettagli

Accessori LINEA 1 REST MODE REST MODE..220V MAINS BATTERIE CARICHE REST MODE FULL CHARGE TEST TEST TEST TEST FUNZIONALE AZZER. OCCUPATO TEST IMMINENT

Accessori LINEA 1 REST MODE REST MODE..220V MAINS BATTERIE CARICHE REST MODE FULL CHARGE TEST TEST TEST TEST FUNZIONALE AZZER. OCCUPATO TEST IMMINENT DARDO2 Sistema per il controllo centralizzato di apparecchi per l illuminazione di emergenza autonomi Caratteristiche Sistema di controllo centralizzato per apparecchi di illuminazione di emergenza autonomi

Dettagli

(*) Questi ingressi possono essere collegati solo in modalità non bilanciata (NC) e se non utilizzati devono essere riferiti a massa -

(*) Questi ingressi possono essere collegati solo in modalità non bilanciata (NC) e se non utilizzati devono essere riferiti a massa - Collegamento tamper antiasportazione/antiapertura: Fissare la scatola al muro in modo tale che la molla prema correttamente contro la parete. Nel caso in cui il muro sia irregolare e la molla non appoggi

Dettagli

DBS720 / FDS221-R / FDS221-W Base con cicalino integrato, sirena d'allarme

DBS720 / FDS221-R / FDS221-W Base con cicalino integrato, sirena d'allarme DBS720 / FDS221-R / FDS221-W Base con cicalino integrato, sirena d'allarme Per il bus di rivelazione C-NET, indirizzabile automaticamente Cerberus PRO Base con cicalino integrato DBS720 11 tipi di suono

Dettagli

cod Comelit Group CAT. 60

cod Comelit Group CAT. 60 Comelit Group S.p.A. - via Don Arrigoni 5-24020 Rovetta S. Lorenzo BG Italy - tel. (+39) 0346 750 0 - fax (+39) 0346 7436 www.comelit.it info@comelit.it commerciale.italia@comelit.it export.department@comelit.it

Dettagli

Digit Italia Centrale digitale di rivelazione incendio multiprocessore MANUALE DI INSTALLAZIONE

Digit Italia Centrale digitale di rivelazione incendio multiprocessore MANUALE DI INSTALLAZIONE Page 1 / 33 Manuale di installazione Page 2 / 33 Sira s.r.l. si riserva, senza preavviso, di apportare modifiche al presente manuale ed al prodotto in esso descritto. Sira s.r.l. non si assume alcuna responsabilità

Dettagli

Listino. Sistema di automazione integrale per edifici. Settembre. Abicontrol S.r.l.

Listino. Sistema di automazione integrale per edifici. Settembre. Abicontrol S.r.l. Sistema di automazione integrale per edifici Listino Settembre 2012 Abicontrol S.r.l. Architettura Composizione Articoli -Utilizzo di uscite in funzione della tipologia di controllo da effettuare sul campo-

Dettagli