GRUPPO DI AZIONE LOCALE (GAL) PATAVINO SINTESI PROCEDURALE PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI AIUTO AD AVEPA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GRUPPO DI AZIONE LOCALE (GAL) PATAVINO SINTESI PROCEDURALE PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI AIUTO AD AVEPA"

Transcript

1 GRUPPO DI AZIONE LOCALE (GAL) PATAVINO SINTESI PROCEDURALE PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI AIUTO AD AVEPA

2 AVEPA L Agenzia Regionale per i Pagamenti in Agricoltura (AVEPA) è l Organismo Pagatore della Regione del Veneto che garantisce: il controllo sull ammissibilità delle domande e sulla procedura di attribuzione degli aiuti, nonché la loro conformità alle norme comunitarie prima di procedere all ordine di pagamento; l esatta e integrale contabilizzazione dei pagamenti eseguiti; l effettuazione dei controlli previsti dalla normativa comunitaria; la presentazione dei documenti nei tempi e nella forma previsti dalla normativa comunitaria; l accessibilità dei documenti e la loro corretta conservazione in modo da garantirne l integrità, la validità e la leggibilità nel tempo, compresi i documenti elettronici ai sensi delle norme comunitarie.

3 AVEPA Le sue attività sono consultabili al sito dove è presente anche una sezione dedicata al Leader e ai GAL

4 1-COSTITUZIONE FASCICOLO AZIENDALE Non è possibile presentare domanda di aiuto senza aver prima costituito il fascicolo aziendale. Il fascicolo aziendale raccoglie i dati di tutti i soggetti che si pongono in relazione con la P.A. I dati dell azienda/ente vanno registrati presso il CAA (Centro di Assistenza Agricola) convenzionato più vicino o presso il SUA (Sportello Unico Agricolo) provinciale di AVEPA. Al link è possibile visionare l elenco dei CAA convenzionati e la documentazione essenziale per la costituzione del fascicolo aziendale. Il fascicolo aziendale viene costituito tramite informatizzazione dei dati del beneficiario nell applicativo AVEPA e tramite conservazione di un fascicolo cartaceo.

5 1-COSTITUZIONE FASCICOLO AZIENDALE

6 1-COSTITUZIONE FASCICOLO AZIENDALE DOCUMENTAZIONE ESSENZIALE PER LA COSTITUZIONE DEL FASCICOLO AZIENDALE Per il dettaglio della documentazione richiesta e per ulteriori informazioni si rimanda al Manuale per la gestione del Fascicolo Aziendale ü Mandato di rappresentanza se il fascicolo è gestito presso un CAA ü Documento di identità del titolare o legale rappresentante dell azienda in corso di validità ü Copia certificato attribuzione partita IVA ü Visura Camerale ü Dichiarazione sostitutiva che indichi le Unità Tecnico Economiche delle quali dispone l azienda ü Copia dello statuto per le persone giuridiche

7 2- REGISTRAZIONE UTENTE NELL APPLICATIVO GUARD L utente che si occuperà della presentazione della domanda di aiuto on line deve registrarsi nell applicativo GUARD inserendo come utente il proprio codice fiscale e la password da lui scelta. Al medesimo link è possibile scaricare il manuale per la registrazione nell applicativo. Dalla schermata principale dell applicativo GUARD si deve selezionare la funzione Richiesta nuovo account. SI CONSIGLIA DI EFFETTUARE LA REGISTRAZIONE ALMENO 5 GIORNI PRIMA DELLA CHIUSURA DEI TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE AL BANDO DEL GAL

8 2- REGISTRAZIONE UTENTE NELL APPLICATIVO GUARD

9 3- CREAZIONE NUOVA STRUTTURA IN GUARD Dopo aver selezionato la funzione login e aver inserito le proprie credenziali di accesso, è necessario selezionare la funzione Nuova struttura, inserendo i dati dell ente/ azienda.

10 4- ACCREDITAMENTO DELEGA E necessaria per permettere di associare l utenza creata alle Misure per cui si intende presentare domanda. Nel manuale GUARD sono contenute le indicazioni per la procedura dell accreditamento delle deleghe. Tale funzione è accessibile solo agli utenti già in possesso di login e che siano impostati come responsabili di uno o più enti/uffici.

11 5- APPLICATIVO PRESENTAZIONE DOMANDA Una volta proceduto al completamento dei punti sopraindicati, l utente deve collegarsi al portale di AVEPA (reperibile al seguente indirizzo: ) altrimenti raggiungibile dal seguente percorso del sito : Home Page - ACCESSO AGLI APPLICATIVI AVEPA. Una volta effettuato il LOGIN con le proprie credenziali si dovrà procedere a selezionare, dal menù a sinistra, l applicativo attraverso il quale si vuole presentare la domanda.

12 ASSISTENZA TELEFONICA AVEPA E' attivo il servizio di assistenza per registrazione utenze e richiesta abilitazioni agli applicativi informatici Service Desk di T-Systems ( Numero verde).

13 DOMANDA DI AIUTO ü PRESENTAZIONE ü RICEVIBILITA ü AMMISSIBILITA ü FINANZIABILITA

14 PRESENTAZIONE 1. COMPILAZIONE INFORMATICA DELLA DOMANDA TRAMITE L ACCESSO AI MODULI INFORMATICI PREDISPOSTI DA AVEPA 2. CONSEGNA AD AVEPA-SPORTELLO UNICO AGRICOLO-DELLA DOMANDA CARTACEA E DEGLI ALLEGATI La compilazione informatica può essere effettuata dal CAA mandatario o dal soggetto richiedente o da un soggetto da questo delegato (in questo caso con delega sottoscritta dal richiedente)

15 RICEVIBILITA Durante tale fase AVEPA verifica: domanda sia stata presentata entro i termini firma fotocopia carta di identità in corso di validità presenza del codice fiscale (o CUAA) Qualora mancasse anche solo uno degli elementi sopraindicati, la domanda viene considerata IRRICEVIBILE

16 AMMISSIBILITA Durante tale fase AVEPA verifica: la conformità dell operazione la ragionevolezza delle spese proposte l affidabilità del richiedente

17 FINANZIABILITA Entro 120 giorni solari dalla data di chiusura dei termini per la presentazione delle domande di aiuto, viene convocata una commissione AVEPA-GAL che approva l ammissibilità e la finanziabilità delle domande presentate. Successivamente al decreto di finanziabilità pubblicato sul BURV, AVEPA invierà ai beneficiari ammessi al finanziamento la comunicazione di finanziabilità che conterrà: gli importi ammessi a finanziamento, i tempi di esecuzione dell operazione, le modalità di presentazione delle domande di pagamento (anticipo, acconto, saldo), le modalità di rendicontazione delle spese, gli obblighi di pubblicità del finanziamento comunitario, altri obblighi e le sanzioni.

18 ANTICIPO I beneficiari possono richiedere un anticipo del 50% dell aiuto pubblico concesso su presentazione di garanzia fideiussoria pari al 110% dell anticipo da erogare. L anticipo può essere richiesto entro e non oltre quattro mesi dalla data di pubblicazione nel BUR del decreto di concessione del finanziamento.

19 ACCONTO L importo minimo di spesa giustificata deve essere pari almeno al 40% della spesa ammessa. L importo massimo di spesa riconoscibile in acconto (compresa l eventuale anticipazione) non può superare l 80% del contributo concesso. L acconto non può essere richiesto nei due mesi antecedenti la data prevista per la conclusione dell intervento.

20 PERIODO ELEGGIBILITA SPESE Sono eleggibili le spese che siano state effettuate successivamente alla data della presentazione della domanda individuale ed entro i termini per la conclusione dell operazione previsti nella comunicazione al beneficiario. Tuttavia, nel caso in cui il progetto debba essere allegato alla domanda, sono eleggibili le spese sostenute dal richiedente per la progettazione degli interventi, entro i 12 mesi prima della presentazione della domanda.

PSR 2007/2013 Mis. 112 Fase 1 Pacchetto Giovani (riferimento Decreto RT 6010 del 23/12/2011)

PSR 2007/2013 Mis. 112 Fase 1 Pacchetto Giovani (riferimento Decreto RT 6010 del 23/12/2011) PSR 2007/2013 Mis. 112 Fase 1 Pacchetto Giovani (riferimento Decreto RT 6010 del 23/12/2011) DOMANDE FREQUENTI (aggiornato al 10/01/2013) 1. Anticipi sulle altre misure attivate con il Pacchetto Giovani

Dettagli

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali QUALITÀ E DELLA PESCA Istruzioni agli importatori di prodotti biologici da Paesi terzi per l accesso in via telematica ai servizi del Sistema Informativo Biologico (SIB) attraverso l infrastruttura del

Dettagli

LR 2/2002, ART. 174, COMMA 1. BANDO Nuove modalità per la presentazione della domanda di contributo.

LR 2/2002, ART. 174, COMMA 1. BANDO Nuove modalità per la presentazione della domanda di contributo. LR 2/2002, ART. 174, COMMA 1. BANDO 2015. Nuove modalità per la presentazione della domanda di contributo. Con il bando 2015 i soggetti che intendono presentare domanda di contributo ai sensi della LR

Dettagli

Guida alla procedura informatica CARTE ILA EDA SERALI

Guida alla procedura informatica CARTE ILA EDA SERALI Guida alla procedura informatica CARTE ILA EDA SERALI Novembre 2014 INDICE 1. ACCESSO ALLA PROCEDURA... 1 1.1. SEZIONE CARTE ILA - EDA SERALI... 2 2. GESTIONE CARTE ILA EDA SERALI... 2 2.1. INSERIMENTO

Dettagli

Allegato parte integrante

Allegato parte integrante Allegato parte integrante Allegato d) - Modifiche ed integrazioni ai criteri e modalità per gli aiuti alla nuova imprenditorialità femminile e giovanile Modifiche ed integrazioni ai criteri e modalità

Dettagli

Certificati Bianchi. Applicativo Efficienza Energetica. Guida rapida per accesso e utilizzo dell applicativo

Certificati Bianchi. Applicativo Efficienza Energetica. Guida rapida per accesso e utilizzo dell applicativo Certificati Bianchi Applicativo Efficienza Energetica Guida rapida per accesso e utilizzo dell applicativo 20 Luglio 2016 INDICE 1 Generalità... 3 1.1 Introduzione... 3 1.2 Requisiti minimi per l utilizzo

Dettagli

Linea di intervento 1.3.b - Aiuti alle PMI per l'acquisizione di servizi qualificati. Manuale per la compilazione on-line della richiesta di anticipo

Linea di intervento 1.3.b - Aiuti alle PMI per l'acquisizione di servizi qualificati. Manuale per la compilazione on-line della richiesta di anticipo Linea di intervento 1.3.b - Aiuti alle PMI per l'acquisizione di servizi qualificati Manuale per la compilazione on-line della richiesta di anticipo Firenze, 25 gennaio 2010 INDICE 1. INSERIMENTO DELLA

Dettagli

1- INTRODUZIONE OBIETTIVI DEL DOCUMENTO

1- INTRODUZIONE OBIETTIVI DEL DOCUMENTO 1- INTRODUZIONE OBIETTIVI DEL DOCUMENTO... 1 2- ACCESSO ALLA PROCEDURA... 2 3- COMPILAZIONE ON-LINE... 5 4- SCELTA DELLA REGIONE O PROVINCIA AUTONOMA... 6 5- SCELTA DELL IMPRESA RICHIEDENTE... 6 6- INSERIMENTO

Dettagli

Settore Lavoro, Istruzione e Formazione, Politiche Sociali

Settore Lavoro, Istruzione e Formazione, Politiche Sociali Settore Lavoro, Istruzione e Formazione, Politiche Sociali Note operative per la presentazione telematica dei formulari tramite l applicativo GBC del sistema SINTESI Questa guida è uno strumento di supporto

Dettagli

Per candidarsi come impresa alla misura A è necessario presentare la propria domanda tramite sito web completando le seguenti fasi.

Per candidarsi come impresa alla misura A è necessario presentare la propria domanda tramite sito web completando le seguenti fasi. LINEE GUIDA ALLA COMPILAZIONE ONLINE IMPRESE MISURA A Per candidarsi come impresa alla misura A è necessario presentare la propria domanda tramite sito web completando le seguenti fasi. Passo 1. Registrati

Dettagli

Allegato A al Decreto n. 171 del 31 LUG. 2015 pag. 1/9

Allegato A al Decreto n. 171 del 31 LUG. 2015 pag. 1/9 giunta regionale Allegato A al Decreto n. 171 del 31 LUG. 2015 pag. 1/9 Aggiornamento alle Modalità operative per la rendicontazione approvate con Decreto del Direttore della Sezione Ricerca e Innovazione

Dettagli

GOLFO DI CASTELLAMMARE

GOLFO DI CASTELLAMMARE Programma di Sviluppo Rurale Regione Sicilia 2007-2013 Reg. CE 1698/2005 Asse 4 - Attuazione dell approccio Leader AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONE D INTERESSE Rev_1 ASSE 3 Qualità della vita nelle zone

Dettagli

DICHIARAZIONE DI SPESA. Il sottoscritto, nominato Responsabile di Obiettivo Operativo del PO FESR Campania 2007/13 con Atto n. del in data ; Dichiara:

DICHIARAZIONE DI SPESA. Il sottoscritto, nominato Responsabile di Obiettivo Operativo del PO FESR Campania 2007/13 con Atto n. del in data ; Dichiara: Dichiarazione di spesa regimi di aiuto POR Fesr Campania 2007/2013 Obiettivo Operativo.. DICHIARAZIONE DI SPESA Il sottoscritto, nominato Responsabile di Obiettivo Operativo del PO FESR Campania 2007/13

Dettagli

Livello Rendicontazione L insieme dei tab del livello principale della procedura si presenta come nelle seguente figura:

Livello Rendicontazione L insieme dei tab del livello principale della procedura si presenta come nelle seguente figura: Living Labs SmartPuglia 2020 Iter Procedurale Procedura telematica per la rendicontazione di progetto In questo documento è descritto in modo sintetico come procedere operativamente per la predisposizione

Dettagli

Guida alla Registrazione Utenti

Guida alla Registrazione Utenti Guida alla Registrazione Utenti L.R. n.12 del 28.11.2007 Art. 5 Incentivi per l Innovazione e lo Sviluppo Art. 6 Incentivi per il Consolidamento delle Passività a Breve Introduzione Come previsto dall

Dettagli

Modalità di autorizzazione all accesso accesso al SIAR. Disciplinare tecnico in corso di adozione

Modalità di autorizzazione all accesso accesso al SIAR. Disciplinare tecnico in corso di adozione Modalità di autorizzazione all accesso accesso al SIAR Disciplinare tecnico in corso di adozione Principali riferimenti normativi u D.Lgs. 7 marzo 2005, n. 82 Codice per l amministrazione digitale u D.Lgs.

Dettagli

Repertorio: Decreti del Dirigente - Organismo pagatore classif.: VI/5. rep. / data: vedi segnatura.xml allegati: 1

Repertorio: Decreti del Dirigente - Organismo pagatore classif.: VI/5. rep. / data: vedi segnatura.xml allegati: 1 Repertorio: Decreti del Dirigente - Organismo pagatore classif.: VI/5 rep. / data: vedi segnatura.xml allegati: 1 Oggetto: Ammissibilità e finanziabilità delle domande presentate nell'ambito del settore

Dettagli

(N.B.: con le credenziali provvisorie del MEF Ministero Economia e Finanza, rilasciate dall Ordine)

(N.B.: con le credenziali provvisorie del MEF Ministero Economia e Finanza, rilasciate dall Ordine) L Agenzia delle Entrate ha confermato alla data del 31 gennaio 2016 la data ultima per l invio dei dati del 2015, relativamente alla comunicazione delle Spese Sanitarie 730 Precompilato. Gli Iscritti agli

Dettagli

TUTORIAL ISI Inserimento dati azienda da parte del consulente

TUTORIAL ISI Inserimento dati azienda da parte del consulente TUTORIAL ISI Inserimento dati azienda da parte del consulente Slide 1 Introduzione 00:00:05 Introduzione Slide 2 Introduzione 00:00:30 Introduzione Slide 3 Introduzione 00:00:14 Benvenuto! Questo tutorial

Dettagli

Introduzione alla Piattaforma Bandi

Introduzione alla Piattaforma Bandi Introduzione alla Piattaforma Bandi Gestionale finanziamenti Direzione Sviluppo e Gestione - Risorse GIS e di Servizio Relatori: Antonella Siragusa e Francesca Pacilio Luogo, gg/mm/aaaa Gestionale finanziamenti

Dettagli

Richiesta Codice Organismo

Richiesta Codice Organismo Direzione generale cultura, formazione, lavoro Servizio monitoraggio e coordinamento dei sistemi informativi dell istruzione, della formazione e del lavoro Richiesta Codice Organismo Per poter operare

Dettagli

MODALITA RICHIESTA ANTICIPO

MODALITA RICHIESTA ANTICIPO REGIONE TOSCANA PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE (PSR) 2007-2013 Reg. CE n. 1698/2005 MODALITA RICHIESTA ANTICIPO Enti Pubblici Versione 01 Portoferraio, agosto 2011 (file disponibile all indirizzo http://www.galetruria.it/psrasse4/default.aspx

Dettagli

Manuale di istruzione per l accesso ai servizi CURIT. per Amministratori di Condominio. a cura di ILSPA

Manuale di istruzione per l accesso ai servizi CURIT. per Amministratori di Condominio. a cura di ILSPA Manuale di istruzione per l accesso ai servizi CURIT per Amministratori di Condominio a cura di ILSPA Indice Premessa... 3 1. Registrazione sul portale Curit... 4 1.1 Accesso alla pagina dedicata... 4

Dettagli

A) che il soggetto richiede di partecipare alla gara in qualità di: (barrare la casella corrispondente)

A) che il soggetto richiede di partecipare alla gara in qualità di: (barrare la casella corrispondente) ALL. A Al Comune di Bagno a Ripoli OGGETTO: Istanza di partecipazione alla procedura di gara aperta per l appalto del servizio di Assistenza domiciliare, educativa scolastica ed extra scolastica, relativo

Dettagli

Guida alla consultazione della posizione debitoria in DEFINIZIONE AGEVOLATA

Guida alla consultazione della posizione debitoria in DEFINIZIONE AGEVOLATA Guida alla consultazione della posizione debitoria in DEFINIZIONE AGEVOLATA ai sensi del Decreto Legge 22 ottobre 2016, n. 193 convertito, con modificazioni, dalla Legge n. 225/2016 1 INDICE 1 INTRODUZIONE...

Dettagli

ISCRIZIONE AGENTE NEI SERVIZI DI PAGAMENTO PERSONA GIURIDICA Guida Utente

ISCRIZIONE AGENTE NEI SERVIZI DI PAGAMENTO PERSONA GIURIDICA Guida Utente ISCRIZIONE AGENTE NEI SERVIZI DI PAGAMENTO PERSONA GIURIDICA Guida Utente. SOMMARIO 1 SCELTA DEL MODULO DI ISCRIZIONE... 2 2 COMPILAZIONE DEL MODULO DI ISCRIZIONE... 3 2.1 DATI ANAGRAFICI 3 2.2 DIPENDENTI

Dettagli

COMUNE DI CONCESIO PROVINCIA DI BRESCIA Settore Amministrativo Sportello Unico

COMUNE DI CONCESIO PROVINCIA DI BRESCIA Settore Amministrativo Sportello Unico BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI POSTEGGIO NEL MERCATO SETTIMANALE (ai sensi della legge regionale n 3 del 21 febbraio 2011, che ha approvato alcune modifiche al testo unico del commercio (l.r. 6/2010)

Dettagli

SISTEMA INFORMATIVO AGRICOLO REGIONALE PSR GUIDA GENERALE

SISTEMA INFORMATIVO AGRICOLO REGIONALE PSR GUIDA GENERALE SISTEMA INFORMATIVO AGRICOLO REGIONALE PSR 2007-2013 GUIDA GENERALE Gennaio 2009 Indice 1 Introduzione...3 1.1 Il fascicolo aziendale e l Anagrafe Regionale...3 1.2 Allineamento del fascicolo aziendale

Dettagli

SISTEMA TESSERA SANITARIA 730 SPESE SANITARIE

SISTEMA TESSERA SANITARIA 730 SPESE SANITARIE SISTEMA TESSERA SANITARIA 730 SPESE SANITARIE ISTRUZIONI OPERATIVE PER GLI ESERCIZI COMMERCIALI CHE SVOLGONO L ATTIVITÀ DI DISTRIBUZIONE AL PUBBLICO DI FARMACI AI QUALI È STATO ASSEGNATO DAL MINISTERO

Dettagli

SISTEMA TESSERA SANITARIA 730 SPESE SANITARIE

SISTEMA TESSERA SANITARIA 730 SPESE SANITARIE SISTEMA TESSERA SANITARIA 730 SPESE SANITARIE ISTRUZIONI OPERATIVE PER GLI ESERCENTI L ARTE SANITARIA AUSILIARIA DI OTTICO CHE ABBIANO EFFETTUATO LA COMUNICAZIONE AL MINISTERO DELLA SALUTE DI CUI AGLI

Dettagli

AZIONI A SOSTEGNO DELLE ASSOCIAZIONI PROFESSIONALI DEGLI OPERATORI DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

AZIONI A SOSTEGNO DELLE ASSOCIAZIONI PROFESSIONALI DEGLI OPERATORI DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Allegato parte integrante ALLEGATO A) AZIONI A SOSTEGNO DELLE ASSOCIAZIONI PROFESSIONALI DEGLI OPERATORI DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE (articolo 12 della legge provinciale 7 agosto 2006, n.

Dettagli

Guida esenzioni IRAP

Guida esenzioni IRAP ASSESSORADU DE SA PROGRAMMATZIONE, BILANTZU, CRÈDITU E ASSENTU DE SU TERRITÒRIU ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Guida esenzioni IRAP Fasi preliminari alla procedura

Dettagli

Assessorato Attività Produttive Settore Economia e Politiche Negoziali BANDO INTERNAZIONALIZZAZIONE E INNOVAZIONE

Assessorato Attività Produttive Settore Economia e Politiche Negoziali BANDO INTERNAZIONALIZZAZIONE E INNOVAZIONE Assessorato Attività Produttive Settore Economia e Politiche Negoziali BANDO INTERNAZIONALIZZAZIONE E INNOVAZIONE Rivolto alle micro / piccole / medie imprese bresciane per la concessione di contributi

Dettagli

Regione Puglia. Area politiche per lo Sviluppo Economico, il Lavoro e l Innovazione. Servizio Politiche per il Lavoro. Sostegno al Reddito

Regione Puglia. Area politiche per lo Sviluppo Economico, il Lavoro e l Innovazione. Servizio Politiche per il Lavoro. Sostegno al Reddito Regione Puglia Area politiche per lo Sviluppo Economico, il Lavoro e l Innovazione Servizio Politiche per il Lavoro Sostegno al Reddito Linea 1 Manifestazione d interesse CAF/Patronati - Iter Procedurale

Dettagli

LINEE GUIDA ALLA COMPILAZIONE ONLINE IMPRESE MISURA B:

LINEE GUIDA ALLA COMPILAZIONE ONLINE IMPRESE MISURA B: LINEE GUIDA ALLA COMPILAZIONE ONLINE IMPRESE MISURA B: Per candidarsi come impresa alla misura b è necessario presentare la propria domanda tramite sito web completando le seguenti fasi: Passo 1. Registrati

Dettagli

REGIONE CAMPANIA PO FSE 2014/2020

REGIONE CAMPANIA PO FSE 2014/2020 Programma Operativo Asse Obiettivo Specifico e Azione Azione Responsabile di Obiettivo Specifico Direzione Generale Responsabile unico di procedimento Responsabile per il controllo di I Livello Luogo di

Dettagli

INCENTIVI INAIL ALLE IMPRESE PER LA SICUREZZA SUL LAVORO AVVISO REGIONALE (art. 11 c. 1 e 5 del decreto 81/2008 e s.m.i)

INCENTIVI INAIL ALLE IMPRESE PER LA SICUREZZA SUL LAVORO AVVISO REGIONALE (art. 11 c. 1 e 5 del decreto 81/2008 e s.m.i) INCENTIVI INAIL ALLE IMPRESE PER LA SICUREZZA SUL LAVORO AVVISO REGIONALE 2013 (art. 11 c. 1 e 5 del decreto 81/2008 e s.m.i) Entità del finanziamento A livello nazionale: 307 milioni di euro circa Per

Dettagli

Manuale Fornitori Istruzioni per la registrazione sul Portale e-procurement

Manuale Fornitori Istruzioni per la registrazione sul Portale e-procurement Manuale Fornitori Istruzioni per la registrazione sul Portale e-procurement 1 Processo generale di accesso del fornitore e utilizzo del Portale Nuova registrazione Accettazione Privacy online (obbligatoria)

Dettagli

INCENTIVI INAIL ALLE IMPRESE PER LA SICUREZZA SUL LAVORO AVVISO REGIONALE (art. 11 c. 1 e 5 dei decreti 81/2008 e s.m.i)

INCENTIVI INAIL ALLE IMPRESE PER LA SICUREZZA SUL LAVORO AVVISO REGIONALE (art. 11 c. 1 e 5 dei decreti 81/2008 e s.m.i) INCENTIVI INAIL ALLE IMPRESE PER LA SICUREZZA SUL LAVORO AVVISO REGIONALE 2012 (art. 11 c. 1 e 5 dei decreti 81/2008 e s.m.i) Entità del finanziamento Interventi finalizzati al miglioramento dei livelli

Dettagli

Regione Puglia. Dipartimento Sviluppo Economico, Innovazione, Istruzione, Formazione e Lavoro. Sezione Formazione Professionale

Regione Puglia. Dipartimento Sviluppo Economico, Innovazione, Istruzione, Formazione e Lavoro. Sezione Formazione Professionale Regione Puglia Dipartimento Sviluppo Economico, Innovazione, Istruzione, Formazione e Lavoro Sezione Formazione Professionale Avviso Pubblico Welcome 2016 - Iter Procedurale maggio 2016 CODICE DOCUMENTO

Dettagli

LINEE GUIDA e ISTRUZIONI TECNICHE

LINEE GUIDA e ISTRUZIONI TECNICHE Pag.1 di 21 Servizio attività ricreative e sportive LINEE GUIDA e ISTRUZIONI TECNICHE per la compilazione e gestione online delle domande di contributo www.fvgsport.it Pag.2 di 21 INDICE 1. Introduzione...3

Dettagli

L.R. 15/2005, art. 6, commi 35 e 42 B.U.R. 7/12/2005, n. 49. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 8 novembre 2005, n. 0388/Pres.

L.R. 15/2005, art. 6, commi 35 e 42 B.U.R. 7/12/2005, n. 49. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 8 novembre 2005, n. 0388/Pres. L.R. 15/2005, art. 6, commi 35 e 42 B.U.R. 7/12/2005, n. 49 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 8 novembre 2005, n. 0388/Pres. Regolamento recante criteri e modalità applicabili nella concessione degli

Dettagli

Riduzione di Impegno per la Domanda di Ristrutturazione ZUCCHERO

Riduzione di Impegno per la Domanda di Ristrutturazione ZUCCHERO Riduzione di Impegno per la Domanda di Ristrutturazione ZUCCHERO Manuale Utente 1 Indice 1. MODALITA D ACCESSO AL SISTEMA... 3 2. BIETICOLTORI Riduzione di Impegno (Allegato 1, Allegato 2)... 5 INSERIMENTO...

Dettagli

Manuale delle procedure di gestione PROCEDURE IMPRESE

Manuale delle procedure di gestione PROCEDURE IMPRESE Manuale delle procedure di gestione PROCEDURE IMPRESE Sommario 1. Login applicazione... 3 2. Registrazione... 3 3. Registrazione Azienda... 4 4. Registrazione Consulente - Centro Servizi... 5 5. Home page

Dettagli

ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) Settore Sostegno allo Sviluppo Rurale e Interventi Strutturali

ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) Settore Sostegno allo Sviluppo Rurale e Interventi Strutturali ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) Settore Sostegno allo Sviluppo Rurale e Interventi Strutturali Decreto n. 1085 del 21 Maggio 2015 Oggetto: Reg. CE

Dettagli

Guida Utilizzo GUIDA UTILIZZO SISTEMA PRESENTAZIONE DOMANDE SOSPENSIONE/RIDUZIONE FSBA

Guida Utilizzo GUIDA UTILIZZO SISTEMA PRESENTAZIONE DOMANDE SOSPENSIONE/RIDUZIONE FSBA Guida Utilizzo GUIDA UTILIZZO SISTEMA PRESENTAZIONE DOMANDE SOSPENSIONE/RIDUZIONE FSBA Sommario 1. Login applicazione... 3 2. Registrazione... 3 3. Registrazione Azienda... 4 4. Registrazione Consulente

Dettagli

Misura 114 Ricorso a servizi di consulenza da parte degli imprenditori agricoli e forestali

Misura 114 Ricorso a servizi di consulenza da parte degli imprenditori agricoli e forestali UNIONE EUROPEA Misura 114 Ricorso a servizi di consulenza da parte degli imprenditori agricoli e forestali Bando per la presentazione delle domande di riconoscimento degli Organismi idonei all erogazione

Dettagli

PROGETTO TESSERA SANITARIA DICHIARAZIONE PRECOMPILATA

PROGETTO TESSERA SANITARIA DICHIARAZIONE PRECOMPILATA PROGETTO TESSERA SANITARIA DICHIARAZIONE PRECOMPILATA ISTRUZIONI OPERATIVE STRUTTURE SANITARIE AUTORIZZATE NON ACCREDITATE AL SSN E STRUTTURE AUTORIZZATE ALLA VENDITA AL DETTAGLIO DEI MEDICINALI VETERINARI

Dettagli

L Operazione si pone l obiettivo di favorire l accesso di giovani agricoltori qualificati nel settore agricolo e il ricambio generazionale.

L Operazione si pone l obiettivo di favorire l accesso di giovani agricoltori qualificati nel settore agricolo e il ricambio generazionale. La Regione Lombardia ha approvato le disposizioni attuative per la presentazione le domande relative all Operazione 6.1.01 Incentivi per la costituzione di nuove aziende agricole da parte di giovani agricoltori

Dettagli

REGIONE CAMPANIA PO FSE 2014/2020

REGIONE CAMPANIA PO FSE 2014/2020 REGIONE CAMPANIA PO FSE 2014/2020 Check list di controllo operazioni in regime concessorio Programma Operativo Asse Obiettivo Specifico Azione Responsabile di Obiettivo Specifico Responsabile unico di

Dettagli

SISTEMA TESSERA SANITARIA 730 SPESE SANITARIE

SISTEMA TESSERA SANITARIA 730 SPESE SANITARIE SISTEMA TESSERA SANITARIA 730 SPESE SANITARIE ISTRUZIONI OPERATIVE PER GLI ISCRITTI AGLI ALBI PROFESSIONALI DEGLI PSICOLOGI, INFERMIERI, DELLE OSTETRICHE ED OSTETRICI, DEI TECNICI SANITARI DI RADIOLOGIA

Dettagli

ALLEGATO C Dgr n del 15/09/2015 pag. 1/8

ALLEGATO C Dgr n del 15/09/2015 pag. 1/8 giunta regionale 10^ legislatura ALLEGATO C Dgr n. 1214 del 15/09/2015 pag. 1/8 REGIONE DEL VENETO PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE PER IL VENETO 2014-2020 BANDO PUBBLICO REG. UE 1303/2013, Artt. 32-35; REG

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI, LA NAVIGAZIONE ED I SISTEMI INFORMATIVI E STATISTICI Direzione Generale per la Motorizzazione Centro Elaborazione Dati Manuale

Dettagli

SPORTELLO TELEMATICO CERC INVIO DELLA DOMANDA DI CONTRIBUTO

SPORTELLO TELEMATICO CERC INVIO DELLA DOMANDA DI CONTRIBUTO SPORTELLO TELEMATICO CERC L'invio telematico delle pratiche di contributo (domanda e rendicontazione) è completamente gratuito. Prima dell'invio è necessario: - essere in possesso di un contratto Telemacopay

Dettagli

PSR Misure strutturali. Modalità e criteri per estrazione campione controlli in loco

PSR Misure strutturali. Modalità e criteri per estrazione campione controlli in loco 24/03/2011 PSR 2007 2013 Misure strutturali Modalità e criteri per estrazione campione controlli in loco Di seguito si riporta una sintesi della procedura di controllo in carico alla Regione (Ente delegato)

Dettagli

ISTRUZIONI PER L ATTIVAZIONE E LA REGISTRAZIONE DELLE UTENZE SUI SULL APPLICATIVO ALI

ISTRUZIONI PER L ATTIVAZIONE E LA REGISTRAZIONE DELLE UTENZE SUI SULL APPLICATIVO ALI PREMESSA ISTRUZIONI PER L ATTIVAZIONE E LA REGISTRAZIONE DELLE UTENZE SUI SULL APPLICATIVO ALI Questo Dipartimento, al fine di standardizzare le modalità di inoltro delle domande attraverso l utilizzo

Dettagli

ISCRIZIONE MEDIATORI CREDITIZI Guida Utente

ISCRIZIONE MEDIATORI CREDITIZI Guida Utente ISCRIZIONE MEDIATORI CREDITIZI Guida Utente SOMMARIO 1 SCELTA DEL MODULO DI ISCRIZIONE... 2 2 COMPILAZIONE DEL MODULO DI ISCRIZIONE... 3 2.1 DATI ANAGRAFICI 3 2.2 DIPENDENTI COLLABORATORI 6 2.3 POLIZZA

Dettagli

Guida esenzioni IRAP

Guida esenzioni IRAP ASSESSORADU DE SA PROGRAMMATZIONE, BILANTZU, CRÈDITU E ASSENTU DE SU TERRITÒRIU ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO ED ASSETTO DEL TERRITORIO Guida esenzioni IRAP Fasi preliminari alla

Dettagli

RICHIESTA FINANZIAMENTO CORSO DI FORMAZIONE/AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE ONLINE ISTRUZIONI PER L USO

RICHIESTA FINANZIAMENTO CORSO DI FORMAZIONE/AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE ONLINE ISTRUZIONI PER L USO RICHIESTA FINANZIAMENTO CORSO DI FORMAZIONE/AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE ONLINE ISTRUZIONI PER L USO Sommario SOMMARIO Requisiti per poter richiedere il finanziamento... 1 Accedere al servizio per l invio

Dettagli

Istruzioni per l'iscrizione all'albo dei presidenti di seggio elettorale

Istruzioni per l'iscrizione all'albo dei presidenti di seggio elettorale Istruzioni per l'iscrizione all'albo dei presidenti di seggio elettorale Iscriversi all'albo dei presidenti di seggio è semplice. Basta seguire le seguenti istruzioni. 1) Accedere al sito "egov.ba" È possibile

Dettagli

ART A Agenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in Agricoltura

ART A Agenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in Agricoltura Allegato A) al Decreto 74 del 1/07/2008 ART A Agenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in Agricoltura DICHIARAZIONE DI GIACENZA VINI E MOSTI CAMPAGNA 2007-2008 ISTRUZIONI ESPLICATIVE GENERALI Organizzazione

Dettagli

Portale Unico dei Servizi NoiPA. Guida all accesso

Portale Unico dei Servizi NoiPA. Guida all accesso Portale Unico dei Servizi NoiPA Guida all accesso INDICE pag. 1 ACCESSO CON CODICE FISCALE E PASSWORD... 2 1.1 UTENTE NON REGISTRATO (PRIMO ACCESSO)... 3 1.2 UTENTE GIÀ REGISTRATO... 7 2 ACCESSOCON CARTA

Dettagli

Manuale Fornitori Istruzioni per l utilizzo del Portale e-procurement

Manuale Fornitori Istruzioni per l utilizzo del Portale e-procurement Manuale Fornitori Istruzioni per l utilizzo del Portale e-procurement 1 Indice I Gare ad invito 3 II III IV Gare ad evidenza pubblica Visualizzazione della procedura a Portale Richieste di chiarimenti

Dettagli

6. Gestione delle pratiche

6. Gestione delle pratiche 6. Gestione delle pratiche 6.1 Istruzioni per l utente (richiedente) 6.1.1 Registrazione utente La registrazione di un nuovo utente può avvenire: Cliccando sulla voce Registrati presente in tutte le sezioni

Dettagli

S.I.N. S.P.A. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE PER LO SVILUPPO IN AGRICOLTURA

S.I.N. S.P.A. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE PER LO SVILUPPO IN AGRICOLTURA Edizione 4.0 Marzo 2013 S.I.N. S.P.A. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE PER LO SVILUPPO IN AGRICOLTURA Sviluppo Rurale 2007 2013 Misure Strutturali Compilazione domanda di pagamento IVA Manuale Operativo Utente

Dettagli

Manuale per la compilazione della domanda di richiesta del rilascio del tesserino di identificazione gli operatori forestali

Manuale per la compilazione della domanda di richiesta del rilascio del tesserino di identificazione gli operatori forestali AGENZIA REGIONALE TOSCANA EROGAZIONI AGRICOLTURA Manuale per la compilazione della domanda di richiesta del rilascio del tesserino di identificazione per gli operatori forestali Modulistica PIT Procedura

Dettagli

TRASFERIMENTO IN INGRESSO DA ALTRO ATENEO (STUDENTI CHE HANNO SUPERATO LA PROVA E SONO RISULTATI VINCITORI)

TRASFERIMENTO IN INGRESSO DA ALTRO ATENEO (STUDENTI CHE HANNO SUPERATO LA PROVA E SONO RISULTATI VINCITORI) Bando di immatricolazione al Corso di Laurea Magistrale in Scienze della Nutrizione Umana Anno accademico 2013/2014 Allegato per Trasferimenti e Passaggi SECONDA GRADUATORIA PUNTO A TRASFERIMENTO IN INGRESSO

Dettagli

Compensazione dei crediti da patrocinio a spese delle Stato con debiti fiscali

Compensazione dei crediti da patrocinio a spese delle Stato con debiti fiscali IL GRATUITO PATROCINIO ASSOCIAZIONE ART. 24 COST. Compensazione dei crediti da patrocinio a spese delle Stato con debiti fiscali PROCEDURE OPERATIVE E FAQ a cura di Avv. Alberto A. Vigani Avv. Edoardo

Dettagli

ISTRUZIONI OPERATIVE PROCEDURA CONCORSI ONLINE

ISTRUZIONI OPERATIVE PROCEDURA CONCORSI ONLINE ISTRUZIONI OPERATIVE PROCEDURA CONCORSI ONLINE (tale documento è accessibile cliccando su Istruzioni nella schermata in alto a destra) A tale procedura si accede attraverso il browser internet (preferibilmente

Dettagli

Regione Molise. Comunicazioni Obbligatorie. Guida all accreditamento

Regione Molise. Comunicazioni Obbligatorie. Guida all accreditamento Regione Molise Comunicazioni Obbligatorie Regione Molise Guida all accreditamento Indice 1. Indice 1. Indice... 2 2. Guida all accreditamento... 3 2.1 Credenziali di accesso al sistema... 4 2.2 Dati del

Dettagli

Registrazione al Portale eprocurement ATAC e accesso all Albo Fornitori MANUALE FORNITORE

Registrazione al Portale eprocurement ATAC e accesso all Albo Fornitori MANUALE FORNITORE Registrazione al Portale eprocurement ATAC e accesso all Albo Fornitori MANUALE FORNITORE Contents Contents 2 1. Gestione delle utenze 3 1.1. Registrazione nuova utenza al Portale eprocurement 3 1.2. Registrazione

Dettagli

Approvato con decreto n. Allegato A al decreto n. Agenzia Veneta per i Pagamenti in Agricoltura Centro Tommaseo Via N. Tommaseo 67 - Padova

Approvato con decreto n. Allegato A al decreto n. Agenzia Veneta per i Pagamenti in Agricoltura Centro Tommaseo Via N. Tommaseo 67 - Padova MANUALE GENERALE PER LA PRESENTAZIONE E L ISTRUTTORIA DELLE DOMANDE DI CLASSIFICAZIONE DI TERRENI QUALI TERRENI ABBANDONATI ai soli fini di cui all art. 5, comma 10, d.lgs. 28/2011 DGRV 1050 05.06.2012

Dettagli

Oggetto: DAL 1 OTTOBRE 2014 OBBLIGO DI F24 TELEMATICO ANCHE PER I PRIVATI

Oggetto: DAL 1 OTTOBRE 2014 OBBLIGO DI F24 TELEMATICO ANCHE PER I PRIVATI STUDIO PROF. CORNO E PARMA VIA DEI MILLE 4/C 23891 BARZANO LC Ai gentili Clienti Loro sedi CIRCOLARE 06 DEL 21/10/2014 Oggetto: DAL 1 OTTOBRE 2014 OBBLIGO DI F24 TELEMATICO ANCHE PER I PRIVATI Come previsto

Dettagli

Prime informazioni in merito alla presentazione dei modelli C e D di cui al Decreto alluvione

Prime informazioni in merito alla presentazione dei modelli C e D di cui al Decreto alluvione Prime informazioni in merito alla presentazione dei modelli C e D di cui al Decreto alluvione 1. Il soggetto deve aver presentato il modello E di segnalazione danni entro 20 giorni dal verificarsi dell

Dettagli

ANTICIPAZIONI PAC 2016 CONFAGRICOLTURA VENETO

ANTICIPAZIONI PAC 2016 CONFAGRICOLTURA VENETO ANTICIPAZIONI PAC 2016 CONFAGRICOLTURA VENETO. Modalità e offerta dedicata SERVIZIO PIANIFICAZIONE IMPRESE E FILIERE - FRIULADRIA 1 INDICE FINALITA E AMBITO DI APPLICAZIONE pagina 3 MODALITA DI CALCOLO

Dettagli

N. DOMANDA. Barrare se ditta individuale 1 DATA DI NASCITA COMUNE DI NASCITA PROV.

N. DOMANDA. Barrare se ditta individuale 1 DATA DI NASCITA COMUNE DI NASCITA PROV. All' ORGANISMO PAGATORE COMPETENTE AGEA AGREA ARTEA AVEPA OPR LOMBARDIA. Domanda di ammissione al regime dei "seminativi". per i terreni che in precedenza non erano ritenuti ammissibili Raccolto anno.

Dettagli

TUTORIAL PER LE AZIENDE

TUTORIAL PER LE AZIENDE TUTORIAL PER LE AZIENDE INDICE Sommario... 1 INDICE... 2 Home... 3 Auto Registrazione... 4 Login... 5 Accesso Azienda... 6 Nuova Azienda...13 Logout...18 Home Benvenuti nel nuovo portale di Regione Liguria

Dettagli

Reg.(UE) n. 555/2008 art. 37 ter: SETTORE VITIVINICOLO COMUNICAZIONE DELLE SPESE SOSTENUTE. Sistema Operativo Pratiche (SOP)

Reg.(UE) n. 555/2008 art. 37 ter: SETTORE VITIVINICOLO COMUNICAZIONE DELLE SPESE SOSTENUTE. Sistema Operativo Pratiche (SOP) Reg.(UE) n. 555/2008 art. 37 ter: SETTORE VITIVINICOLO COMUNICAZIONE DELLE SPESE SOSTENUTE Sistema Operativo Pratiche (SOP) Manuale per la compilazione 1 ACCESSO AL SISTEMA OPERATIVO PRATICHE (SOP) DI

Dettagli

ALLEGATO _B_ Dgr n del 28/10/2013 pag. 29/55

ALLEGATO _B_ Dgr n del 28/10/2013 pag. 29/55 ALLEGATO _B_ Dgr n. 1978 del 28/10/2013 pag. 29/55 MISURA 114 UTILIZZO DEI SERVIZI DI CONSULENZA AZIONE 1 Servizi di consulenza agricola rivolti agli imprenditori agricoli 1. DESCRIZIONE DELL AZIONE 1.1

Dettagli

Portale Fornitori: Guida all iscrizione

Portale Fornitori: Guida all iscrizione Portale Fornitori: Guida all iscrizione PREMESSA_Obiettivo del documento Il presente documento ha lo scopo di supportare le Aziende nella fase di prima registrazione online sul Portale Fornitori di Wind

Dettagli

Firma per convalida dati (il richiedente) Firma per convalida dati (il delegato).

Firma per convalida dati (il richiedente) Firma per convalida dati (il delegato). 1 Fac-simile Domanda di ammissione subentro/ditta individuale... 2 2 Fac-simile Domanda di ammissione subentro/società... 5 3 Fac-simile Domanda di ammissione ampliamento/ditta individuale... 8 4 Fac-simile

Dettagli

Aiuto in conto interessi alle Piccole e Medie Imprese agricole per favorire l accesso al credito. Deliberazione G.R. 63/16 del 25/11/2016.

Aiuto in conto interessi alle Piccole e Medie Imprese agricole per favorire l accesso al credito. Deliberazione G.R. 63/16 del 25/11/2016. Aiuto in conto interessi alle Piccole e Medie Imprese agricole per favorire l accesso al credito. Deliberazione G.R. 63/16 del 25/11/2016. ISTRUZIONI DI COMPILAZIONE DELLA DOMANDA ON LINE Per caricare

Dettagli

COMUNE DI ASCIANO - PROVINCIA DI SIENA

COMUNE DI ASCIANO - PROVINCIA DI SIENA COMUNE DI ASCIANO - PROVINCIA DI SIENA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI SOVVENZIONI E DI CONTRIBUTI, SUSSIDI ED AUSILI FINANZIARI PER LA PROMOZIONE DI ATTIVITA CULTURALI, DIDATTICO EDUCATIVE, ISTITUZIONALI,

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA dell ATTO di NOTORIETA (art. 47 D.P.R. 28 dicembre 200, n 445)

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA dell ATTO di NOTORIETA (art. 47 D.P.R. 28 dicembre 200, n 445) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA dell ATTO di NOTORIETA (art. 47 D.P.R. 28 dicembre 200, n 445) spazio riservato al protocollo Classifica titolario: 5SP 3 (l.r. 8/2003, art.11, c. 1,2) data di arrivo Rendicontazione

Dettagli

ISCRIZIONE AGENTE IN ATTIVITA FINANZIARIA PERSONA GIURIDICA Guida Utente

ISCRIZIONE AGENTE IN ATTIVITA FINANZIARIA PERSONA GIURIDICA Guida Utente . ISCRIZIONE AGENTE IN ATTIVITA FINANZIARIA PERSONA GIURIDICA Guida Utente SOMMARIO 1 SCELTA DEL MODULO DI ISCRIZIONE... 2 2 COMPILAZIONE DEL MODULO DI ISCRIZIONE... 3 2.1 DATI ANAGRAFICI 3 2.2 DIPENDENTI

Dettagli

MANUALE UTENTE ACCESSO PORTALE SERVIZI DAIT

MANUALE UTENTE ACCESSO PORTALE SERVIZI DAIT MANUALE UTENTE ACCESSO PORTALE SERVIZI DAIT /04/2014 25/03/2015 ACCESSO PORTALE SERVIZI DAIT Pagina 0 INDICE 1 INTRODUZIONE 2 2 ACCESSO UTENTE AI SERVIZI DAIT E SIEL 3 3 CAMBIO PASSWORD PRIMO ACCESSO 6

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.4 del 18/04/2016 Ver. 3.4 del 18/04/2016 Pag. 1 di 18 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale...

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.3 del 16/12/2015 Ver. 3.3 del 16/12/2015 Pag. 1 di 18 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale...

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 31 A.R.T.E.A. AGENZIA REGIONALE TOSCANA EROGAZIONI IN AGRICOLTURA

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 31 A.R.T.E.A. AGENZIA REGIONALE TOSCANA EROGAZIONI IN AGRICOLTURA 46 5.8.2009 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 31 A.R.T.E.A. AGENZIA REGIONALE TOSCANA EROGAZIONI IN AGRICOLTURA DECRETO 10 luglio 2009, n. 161 Dichiarazione di giacenza di vini e prodotti

Dettagli

Introduzione alla procedura FINanziamento DOMande

Introduzione alla procedura FINanziamento DOMande Introduzione alla procedura FINanziamento DOMande Antonella Siragusa Csi Piemonte. Direzione Direzione Impresa e Scuola - Area Produzione & Servizi 3 Modalità di accesso alla procedura FINanziamenti DOMande

Dettagli

Manuale di supporto alla compilazione della rendicontazione on-line

Manuale di supporto alla compilazione della rendicontazione on-line AdP REGIONE LOMBARDIA E SISTEMA CAMERALE LOMBARDO Asse I Bando Innovazione per la competitività Manuale di supporto alla compilazione della rendicontazione on-line Misura A - Sostegno a progetti di innovazione

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE ALCIDE DEGASPERI BORGO VALSUGANA

ISTITUTO DI ISTRUZIONE ALCIDE DEGASPERI BORGO VALSUGANA REPUBBLICA ITALIANA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO ISTITUTO DI ISTRUZIONE ALCIDE DEGASPERI BORGO VALSUGANA LICEI: Scientifico - Scientifico Scienze Applicate - Scienze Umane - ISTITUTI TECNICI: Amministrazione,

Dettagli

PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI CONCESSIONE DEL MARCHIO

PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI CONCESSIONE DEL MARCHIO MANUALE PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI CONCESSIONE DEL MARCHIO MADE IN PROVINCIA DI BRESCIA 1 PREMESSA I soggetti economici interessati ad aderire a questa iniziativa, devono presentare la domanda

Dettagli

Regione Piemonte - Sala Riunioni Torino, 11 Dicembre Presentazione Registrazione Prelievi di Carburante Agricolo

Regione Piemonte - Sala Riunioni Torino, 11 Dicembre Presentazione Registrazione Prelievi di Carburante Agricolo Regione Piemonte - Sala Riunioni Torino, 11 Dicembre 2008 Presentazione Registrazione Prelievi di Carburante Agricolo Introduzione L applicativo Registrazione Prelievi di Carburante Agricolo è un applicativo

Dettagli

Istruzioni per gli Imprenditori Agricoli

Istruzioni per gli Imprenditori Agricoli Istruzioni per gli Imprenditori Agricoli Dopo aver ottenuto i codici di accesso (login e password) il singolo imprenditore può accedere al proprio fascicolo aziendale e inoltrare le domande elettroniche

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 4.0 del 03/07/2015 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) Settore Sostegno allo Sviluppo Rurale e Interventi Strutturali

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) Settore Sostegno allo Sviluppo Rurale e Interventi Strutturali ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) Settore Sostegno allo Sviluppo Rurale e Interventi Strutturali Decreto n. 2884 del 29/12/2014 Oggetto: Reg. CE 1698/05

Dettagli

HELP ONLINE Guida per la registrazione al portale

HELP ONLINE Guida per la registrazione al portale HELP ONLINE Guida per la registrazione al portale Indice Generale 1. Help online Ditta 1.1 Cosa serve per effettuare la registrazione 1.2 Registrazione legale rappresentante 1.2.1 Come effettuare il primo

Dettagli

E.C.M. Educazione Continua in Medicina RELAZIONE ANNUALE. Manuale utente

E.C.M. Educazione Continua in Medicina RELAZIONE ANNUALE. Manuale utente E.C.M. Educazione Continua in Medicina RELAZIONE ANNUALE Manuale utente Versione 2.3 Ottobre 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 3 1. Introduzione 4 2. Accesso al sistema 4 3. Relazione

Dettagli

Guida alla compilazione on-line e all invio telematico

Guida alla compilazione on-line e all invio telematico Guida alla compilazione on-line e all invio telematico Sommario 1) Registrazione ed accesso al sito...2 2) Accesso alla procedura di presentazione delle domande...4 3) Indicazioni generali...6 4) STEP

Dettagli