TABELLA 1:consumo medio annuo per una abitazione con un nucleo familiare da 1 a 4 persone

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TABELLA 1:consumo medio annuo per una abitazione con un nucleo familiare da 1 a 4 persone"

Transcript

1 L impianto fotovoltaico residenziale

2 Consumi energetici in locali residenziali elettrodomestici u.m. 1 persona 2 persone 3 persone 4 persone acqua calda cucina kwh acqua calda bagno kwh frigorifero kwh congelatore kwh lavatrice kwh asciugatrice kwh fornello elettrico kwh lavastoviglie kwh televisore a colori kwh radio kwh luce kwh piccoli apparecchi kwh consumo annuo di energia kwh TABELLA 1:consumo medio annuo per una abitazione con un nucleo familiare da 1 a 4 persone

3 Dimensione dell impianto FV necessario Lo scopo di un impianto FV ad uso residenziale è quello di produrre l energia necessaria al fabbisogno energetico dell abitazione. Stabilito il fabbisogno energetico dell abitazione, il dimensionamento dell impianto FV (kwp) si basa sulla disponibilità di alcuni fattori, quali: 1. copertura disponibile: dimensione ed esposizione della superficie adatta ad installare i moduli FV; 2. Finanziamento: se non si ha la possibilità di acquistare l impianto con le proprie risorse economiche, ci si può rivolgere a più gruppi bancari che hanno pacchetti di finanziamento appositamente studiati per il FV; 3. Producibilità prevista nel sito di installazione: l impianto ha un rendimento in termini di energia che varia in funziona della località, dell orientamento dei moduli e della qualità dei prodotti installati.

4 Producibilità prevista nel sito di installazione lafiguraafiancomostralaproducibilitàdiun impianto FV esposto in modo ottimale per il sito di installazione, espressa in kwh/kwp/anno (con un rendimento dell impianto del 75%, valore cautelativo) ES: Sito di installazione: Esposizione ottimale: Producibilità annua: Castelfidardo 30 ; sud 1260kWh/kWp/anno

5 Producibilità prevista nel sito di installazione Spesso non si ha la possibilità di installare i moduli FV con una inclinazione ed un orientamento ottimale ma ci si deve adattare all inclinazione del tetto(di solito 18 ) Località Esposizione Producibilità kwh/kwp/anno Castelfidardo 30 ; sud Castelfidardo 18 ; sud ,3% Castelfidardo 18 ; est ,8% Castelfidardo 18 ;ovest ,8%

6 Chi realizza l impianto fotovoltaico? L impianto fotovoltaico è un impianto di generazione elettrica pertanto deve essere realizzato da personale competente: l installatore deve essere abilitato secondo quanto previsto dalla DLgs 37/8; la progettazione è indispensabile, qualsiasi sia la potenza dell impianto, in quanto il progetto secondo la CEI 0-2 firmato da tecnico iscritto all albo si deve presentare siaaldistributoredellaretechealgse.

7 Quali autorizzazioni sono necessarie? Zona non soggetta a vincoli ambientali/architettonici: al massimo è necessaria la DIA, ma alcuni comuni hanno eliminato questa autorizzazione; Zona soggetta a vincoli ambientali/architettonici: è necessario avviare l autorizzazione unica che consiste in una autorizzazione semplificata per gli impianti alimentati da fonti rinnovabili.

8 Qual è il ritorno economico di un impianto fotovoltaico Per un impianto fotovoltaico residenziale il ritorno economico è rappresentato da: Tariffa incentivante erogata dal GSE sulla base dell energia prodotta dall impianto FV Contributo in conto scambio erogato dal GSE sulla base dell energia prodotta e consumata dall utente

9 Qual è il ritorno economico di un impianto fotovoltaico

10 Tariffa incentivante GSE L importo della tariffa è stabilito sulla base della potenza e della modalità di installazione Potenza campo FV kwp non integrato /kwh Parzialmente integrato /kwh Totalmente integrato /kwh 1<Pn 3 0,392 0,431 0,480 3<Pn 20 0,372 0,412 0,451 Pn>20 0,353 0,392 0,431 Ogniannoletariffevengonodiminuitedel2% Le tariffe, una volta riconosciute, restano costanti e vengono erogate per 20anni L erogazione consiste in un versamento bimestrale sul C/C del soggetto responsabile dell impianto.

11 ESEMPIO: Tariffa incentivante GSE Potenza impianto Tipologia installazione: Località installazione: Esposizione impianto: Consumi: 2,58kWp parzialmente integrato Castelfidardo 30 sud 3500kWh/anno Anno Producibilità impianto Tariffa incentivante kwh/anno , ,74

12 ESEMPIO: Tariffa incentivante GSE Anno Producibilità impianto Tariffa incentivante kwh/anno , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,96 tot 62603, ,71

13 Contributo in conto scambio Sulla base dei consumi dell utenza e dell energia prodotta dall impianto fotovoltaico, il GSE eroga con cadenza trimestrale il corrispettivo per il servizio di scambio sul posto effettuando un versamento sul C/C del soggetto responsabile dell impianto. Il prezzo con cui viene calcolato il contributo in conto scambio viene aggiornato ogni trimestre sulla base del costo effettivo dell energia, che in genere subisce aumenti. Il servizio di scambio sul posto ha una durata potenzialmente illimitata, finché dura l impianto di produzione. Se l impianto dovesse produrre una quantità d energia superiore ai propri consumi, questa energia in più viene accumulata e andrà a coprire l eventuale sovra-consumo in altri periodi.

14 Potenza impianto Tipologia installazione: Località installazione: Esposizione impianto: Consumi: ESEMPIO: Contributo in conto scambio 2,58kWp parzialmente integrato Castelfidardo 30 sud 3500kWh/anno Costo medio dell energia: 0,18 /kwh ATTENZIONE! Non si tiene conto dell aumento del costo dell energia. Anno Producibilità impianto Tariffa incentivante Contributo in conto scambio kwh/anno , ,74 585, , ,14 582, , ,55 580, , ,99 578, , ,45 575, , ,93 573, , ,44 571, , ,96 568, , ,51 566, , ,08 564, , ,67 562, , ,29 559, , ,92 557, , ,58 555, , ,26 553, , ,95 551, , ,68 548, , ,42 546, , ,18 544, , ,96 542,24 tot 62603, , ,66

15 ESEMPIO: tempi di ritorno dell investimento senza finanziamento Costo dell impianto: /kwp Producibilità Tariffa Contributo in flusso di cassa flusso di cassa Anno impianto incentivante conto CASO 1 CASO kwh/anno scambio , , , ,74 585, , , , ,14 582, , , , ,55 580, , , , ,99 578, , , , ,45 575, , , , ,93 573, , , , ,44 571, , , , ,96 568, ,79 194,35 un rimborso per l energia che si , ,51 566, , , , ,08 564, , , , ,67 562,16-365, ,87 autoproduce , ,29 559,91 975, , , ,92 557, , , , ,58 555, , , , ,26 553, , , , ,95 551, , , , ,68 548, , , , ,42 546, , , , ,18 544, , , , ,96 542, , ,38 tot , , , , ,38 Valutando flusso di cassa dell impianto è possibile concludere che il tempo di rientro della spesa effettuata per la realizzazione dell impianto è di 12 anni circa oltre al fatto che ho

16 ESEMPIO: tempi di ritorno dell investimento senza finanziamento Se per realizzare l impianto si è richiesto un finanziamento ovviamente il tempo di rientro aumenta per via del costo aggiuntivo del finanziamento Costo dell impianto (6.000 /kwp) Finanziamento 70% Tasso fisso 5%, rata mensile Durata finanziamento 12 anni

17 ESEMPIO: tempi di ritorno dell investimento senza finanziamento Producibilità Tariffa incentivante Contributo in conto finanziamento utile annuo/ tariffa utile annuo/ SSP e flusso di cassa flusso di cassa Anno impianto scambio incentivante tariffa incentivante cumulativo caso 1 cumulativo kwh/anno CASO 1 CASO 2 caso , , , , ,74 585, ,66 204,08 789, , , , ,14 582, ,66 198,47 781, , , , ,55 580, ,66 192,89 773, , , , ,99 578, ,66 187,33 765, , , , ,45 575, ,66 181,79 757, ,44-777, , ,93 573, ,66 176,27 749, ,17-27, , ,44 571, ,66 170,77 742, ,39 714, , ,96 568, ,66 165,30 734, , , , ,51 566, ,66 159,85 726, , , , ,08 564, ,66 154,42 718, , , , ,67 562, ,66 149,01 711, , , , ,29 559, ,66 143,62 703, , , , ,92 557, , , , , , ,58 555, , ,01 106, , , ,26 553, , , , , , ,95 551, , , , , , ,68 548, , , , , , ,42 546, , , , , , ,18 544, , , , , , ,96 542, , , , ,42 tot , , , , , , , ,42

18 ESEMPIO: confronto famiglia A e famiglia B Famiglia A: realizza l impianto FV di potenza 2,58kWp Famiglia B: non realizza l impianto FV Costo dell impianto: Producibilità anno 1: 3.250,08kWh Costo dell energia: 0,18 /kwh Consumi annui: 3.500kWh/anno Costo dell energia:0,18 /kwh Consumi annui: 3.500kWh/anno

19 ESEMPIO: confronto famiglia A e famiglia B Famiglia A: realizza l impianto FV di potenza 2,58kWp Famiglia B: non realizza l impianto FV Contributo in residuo flusso di cassa flusso di cassa Producibilità Tariffa conto bolletta da CASO 1 CASO 2 impianto incentivante kwh/anno scambio pagare , , , ,74 585,14-44, , , , ,14 582,80-47, , , , ,55 580,47-49, , , , ,99 578,15-51, , , , ,45 575,84-54, , , , ,93 573,53-56, , , , ,44 571,24-58, , , , ,96 568,96-61, ,79 194, , ,51 566,68-63, , , , ,08 564,41-65, , , , ,67 562,16-67,84-365, , , ,29 559,91-70,09 975, , , ,92 557,67-72, , , , ,58 555,44-74, , , , ,26 553,21-76, , , , ,95 551,00-79, , , , ,68 548,80-81, , , , ,42 546,60-83, , , , ,18 544,42-85, , , , ,96 542,24-87, , ,38 tot , , , , , ,38 Anno Anno residuo bolletta da pagare flusso di cassa , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,00 tot , ,00

20 ESEMPIO: confronto famiglia A e famiglia B Famiglia A: realizza l impianto FV di potenza 2,58kWp con un finanziamento al 70% Tariffa Contributo in residuo in finanziamento utile annuo/ utile annuo/ SSP flusso di cassa flusso di cassa Producibilità incentivante conto scambio bolletta da tariffa e tariffa cumulativo cumulativo Anno impianto pagare incentivante incentivante caso 1 caso 2 kwh/anno CASO 1 CASO , , , , , , ,74 585,14-44, ,66 204,08 744, , , , ,14 582,80-47, ,66 198,47 734, , , , ,55 580,47-49, ,66 192,89 723, , , , ,99 578,15-51, ,66 187,33 713, , , , ,45 575,84-54, ,66 181,79 703, , , , ,93 573,53-56, ,66 176,27 693, ,17-331, , ,44 571,24-58, ,66 170,77 683, ,39 351, , ,96 568,96-61, ,66 165,30 673, , , , ,51 566,68-63, ,66 159,85 663, , , , ,08 564,41-65, ,66 154,42 653, , , , ,67 562,16-67, ,66 149,01 643, , , , ,29 559,91-70, ,66 143,62 633, , , , ,92 557,67-72, , , , , , ,58 555,44-74, , ,45 106, , , ,26 553,21-76, , , , , , ,95 551,00-79, , , , , , ,68 548,80-81, , , , , , ,42 546,60-83, , , , , , ,18 544,42-85, , , , , , ,96 542,24-87, , , , ,08 tot , , , , , , , , ,08 Anno Famiglia B: non realizza l impianto FV residuo bolletta da pagare flusso di cassa , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,00 tot , ,00

21 Per qualsiasi chiarimento potete contattare i nostri uffici Tel

ENERGIA DAL SOLE. Eltech Srl Via GB Bordogna, CALVISANO (Bs) Italia Sito internet:

ENERGIA DAL SOLE. Eltech Srl Via GB Bordogna, CALVISANO (Bs) Italia Sito internet: ENERGIA DAL SOLE IL TUO CONSULENTE PER L ENERGIA VERDE Operiamo nel settore delle produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili. Tra i nostri clienti vi sono grandi aziende del settore energetico

Dettagli

Durata incentivo [Anni] Da 1 a > 20 fino a > 50 fino a Tariffa incentivante [ /kwh]

Durata incentivo [Anni] Da 1 a > 20 fino a > 50 fino a Tariffa incentivante [ /kwh] Gli Incentivi nazionali: il Conto Energia. In Italia si è passati dal programma Nazionale e Regionale d incentivazione Tetti fotovoltaici finanziamento in conto capitale per il 75%, escluso IVA, del costo

Dettagli

Impianti FV: progettazione, normativa di riferimento e aspetti finanziari dell investimento

Impianti FV: progettazione, normativa di riferimento e aspetti finanziari dell investimento Impianti FV: progettazione, normativa di riferimento e aspetti finanziari dell investimento Funzionamento Sistemi Fotovoltaici connessi in rete: schema Funzionamento Sistemi Fotovoltaici connessi in rete:

Dettagli

«Ecco come tagliare per sempre dell 80% i costi delle bollette di casa in modo facile,

«Ecco come tagliare per sempre dell 80% i costi delle bollette di casa in modo facile, «Ecco come tagliare per sempre dell 80% i costi delle bollette di casa in modo facile, veloce ed affidabile» Chi Altro vuol Creare Energia per la sua Casa? Con le offerte IMC Punto Enel Green GreenPowerin

Dettagli

SPORTELLO ENERGIA. Scheda Informativa impianti fotovoltaici

SPORTELLO ENERGIA. Scheda Informativa impianti fotovoltaici SPORTELLO ENERGIA Scheda Informativa impianti fotovoltaici 1 Indice Premessa Introduzione alla tecnologia Guida all incentivo Esempio Benefici Considerazioni finali 2 Premessa Il documento vuole fornire

Dettagli

FOTOVOLTAICO: Business possibile per le aziende 23 luglio 2009

FOTOVOLTAICO: Business possibile per le aziende 23 luglio 2009 FOTOVOLTAICO: Business possibile per le aziende 23 luglio 2009 Il Nuovo Conto Energia e le tariffe applicabili IL NUOVO CONTO ENERGIA Il Decreto Ministeriale del 19/02/2007 sancisce che i benefici economici

Dettagli

«Ecco come tagliare per sempre dell 80% i costi delle bollette di casa in modo facile, veloce ed affidabile»

«Ecco come tagliare per sempre dell 80% i costi delle bollette di casa in modo facile, veloce ed affidabile» «Ecco come tagliare per sempre dell 80% i costi delle bollette di casa in modo facile, veloce ed affidabile» Chi Altro vuol Creare Energia per la sua Casa? Con le offerte IMC Fotovoltaico Casa -in promozione

Dettagli

IL SOLARE FOTOVOLTAICO

IL SOLARE FOTOVOLTAICO IL SOLARE FOTOVOLTAICO 17 aprile 2008 - GUIGLIA Ing. Riccardo Castorri Responsabile Impianti di produzione AIMAG spa L IMPIANTO FOTOVOLTAICO È un impianto per la produzione di energia elettrica Trasformazione

Dettagli

FOTOVOLTAICO. Guadagnare con il SOLE MD INGEGNERIA WWW.MDINGEGNERIA.COM

FOTOVOLTAICO. Guadagnare con il SOLE MD INGEGNERIA WWW.MDINGEGNERIA.COM FOTOVOLTAICO Guadagnare con il SOLE Premessa Investimento Fotovoltaico. Non si sa nulla delle opportunità che ti può dare il sole. Se sai un minimo del fotovoltaico e non sei pronto per passare all'azione.

Dettagli

Elaborazione realizzata con Energy Planning ANALISI ENERGETICA CON SOLUZIONI PER LA CLIMATIZZAZIONE

Elaborazione realizzata con Energy Planning ANALISI ENERGETICA CON SOLUZIONI PER LA CLIMATIZZAZIONE Energy Planning ANALISI ENERGETICA CON SOLUZIONI Data, 30/05/2016 Spett.le il software Smart Planning ANALISI ENERGETICA con Soluzioni per la climatizzazione dalcin@idrosistemi.it Dati edificio Località

Dettagli

CONTO ENERGIA E ANALISI ECONOMICA DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI

CONTO ENERGIA E ANALISI ECONOMICA DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI CONTO ENERGIA E ANALISI ECONOMICA DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI Università di Modena e Reggio Emilia 22 Novembre 2007 Gabriele Zini 1 Di cosa parliamo? 1) Il Conto Energia 2) Analisi Economica 2 D.M. 19 Febbraio

Dettagli

Impianto Fotovoltaico BRANDONI

Impianto Fotovoltaico BRANDONI Impianto Fotovoltaico BRANDONI Ing. Cinzia Camilloni info@energiadelsole.it Impianto Fotovoltaico BRANDONI Soggetto responsabile: imprenditore agricolo; Tipologia di installazione: non integrato su terreno

Dettagli

% * + +, ' -. / 0 ' 1 & ' ( ' 23( 4 3, 5 *

% * + +, ' -. / 0 ' 1 & ' ( ' 23( 4 3, 5 * ! " # $ % $ & % ' ( ' ) ' & ( ' & * # Conto Energia: Sistema di incenticazione degli impianti fotovoltaici. Questo meccanismo incentiva il kwh prodotto da un impianto fotovoltaico kwh è l elettricita prodotta/consumata

Dettagli

Capire bene come risparmiare energia e guadagnare soldi con il conto energia

Capire bene come risparmiare energia e guadagnare soldi con il conto energia Fotovoltaico e conto energia Decreto del 19.02.2007 e ulteriori aggiornamenti Capire bene come risparmiare energia e guadagnare soldi con il conto energia Fotovoltaico e conto energia Il nuovo Decreto

Dettagli

L ESPERIENZA DI A2A NEL FOTOVOLTAICO

L ESPERIENZA DI A2A NEL FOTOVOLTAICO Il fotovoltaico per amministratori e tecnici comunali Incontro del 5 Marzo 2009 L ESPERIENZA DI A2A NEL FOTOVOLTAICO Relazione illustrativa 1 L esperienza di A2A nel fotovoltaico Indice Parte 1 - Quartieri

Dettagli

ANALISI DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO

ANALISI DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO ANALISI DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO Il presente progetto è relativo alla realizzazione di un impianto di produzione di energia elettrica tramite conversione fotovoltaica, avente una potenza di picco pari

Dettagli

ELETTROTECNICA ED IMPIANTI ELETRICI La Produzione di Energia Elettrica. 1

ELETTROTECNICA ED IMPIANTI ELETRICI La Produzione di Energia Elettrica.  1 ELETTROTECNICA ED IMPIANTI ELETRICI La Produzione di Energia Elettrica Il conto Energia www.webalice.it/s.pollini 1 Il Ministro delle Attività Produttive di concerto col Ministro dell'ambiente e della

Dettagli

La progettazione on-line

La progettazione on-line La progettazione on-line Guida nella procedura dell inserimento dati per la progettazione on-line. Inizio procedura: Immagine 1) Cliccare sul pulsante accedi, e Vi apparirà la pagina successiva. Immagine

Dettagli

Guida al conto energia

Guida al conto energia REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA ASSESSORATO AGRICOLTURA E RISORSE NATURALI DIREZIONE POLITICHE COMUNITARIE E MIGLIORAMENTI FONDIARI Guida al conto energia decreto 19 febbraio 2007 cos è il conto energia

Dettagli

Efficientamento energetico con solare termodinamico

Efficientamento energetico con solare termodinamico R013A13 Efficientamento energetico con solare termodinamico Caso studio: Piscina Lacugnana, Perugia Convegno CONI Umbria "Risparmio energetico nelle infrastrutture sportive" Bastia Umbra, 18 Ottobre 2013

Dettagli

Comune di Livorno Ferraris Assessorato all Energia e all Ambiente Stefano Corgnati

Comune di Livorno Ferraris Assessorato all Energia e all Ambiente Stefano Corgnati Sostenibilità Energetica e Ambientale Comune di Livorno Ferraris Assessorato all Energia e all Ambiente Stefano Corgnati FOTOVOLTAICO gli incentivi arch. Patrizia Ferrarotti Novembre 2005 COSTO IMPIANTO

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DATI GENERALI Destinazione d'uso Oggetto dell'attestato Nuova costruzione X Residenziale X Intero edificio Passaggio di proprietà Non residenziale Unità immobiliare

Dettagli

DATI GENERALI. Ubicazione impianto. Committente CAP: Amministratore. Comune di Monastir CAP Telefono Fax

DATI GENERALI. Ubicazione impianto. Committente CAP: Amministratore. Comune di Monastir CAP Telefono Fax DATI GENERALI Ubicazione impianto Identificativo dell impianto: Impianto fotovoltaico da 19,80 kwp Indirizzo: via G.Deledda Comune: MONASTIR (CA) CAP: 09023 Committente Ruolo Ragione Sociale Amministratore

Dettagli

Solare, Agricoltura e Territorio: opportunità e precauzioni. Luca Rubini CIRPS Sapienza Università di Roma

Solare, Agricoltura e Territorio: opportunità e precauzioni. Luca Rubini CIRPS Sapienza Università di Roma Solare, Agricoltura e Territorio: opportunità e precauzioni Luca Rubini CIRPS Sapienza Università di Roma IL FV IN ITALIA Andamento della potenza cumulata dal 2005 al 2009 IL FV IN ITALIA Numero degli

Dettagli

Elaborazione realizzata con Energy Planning ANALISI ENERGETICA CON SOLUZIONI PER LA CLIMATIZZAZIONE

Elaborazione realizzata con Energy Planning ANALISI ENERGETICA CON SOLUZIONI PER LA CLIMATIZZAZIONE Energy Planning ANALISI ENERGETICA CON SOLUZIONI PER LA CLIMATIZZAZIONE il software Energy Planning Data, 22/11/2015 Spett.le BARI SRL il software Smart Planning ANALISI ENERGETICA con Soluzioni per la

Dettagli

IL MOMENTO PER INVESTIRE NEL FOTOVOLTAICO E ADESSO!

IL MOMENTO PER INVESTIRE NEL FOTOVOLTAICO E ADESSO! IL MOMENTO PER INVESTIRE NEL FOTOVOLTAICO E ADESSO! ENERGY MARKER di IMC HOLDING CONSULENTE ENERGETICO delle FAMIGLIE ITALIANE - FOTOVOLTAICO - SOLARE TERMICO - MINI EOLICO - MOBILITA ELETTRICA - EFFICIENZA

Dettagli

Obiettivi dello studio e metodologia applicata

Obiettivi dello studio e metodologia applicata LO STORAGE DI ELETTRICITÀ E L INTEGRAZIONE DELLE RINNOVABILI NEL SISTEMA ELETTRICO. I BATTERY INVERTERS Fiera Milano 8 maggio 2014 Valutazioni costi-benefici dell accumulo integrato con le rinnovabili

Dettagli

P.E.C.S. (Piano Energetico Comunale Solare) Investiamo sul sole

P.E.C.S. (Piano Energetico Comunale Solare) Investiamo sul sole P.E.C.S. (Piano Energetico Comunale Solare) Investiamo sul sole 1 Perché il PECS Il PECS è comune per : stato sviluppato dal caratterizzare il passaggio da un impegno volontario ad un azione principale

Dettagli

CASE STUDY. cogenerazione HOTEL RESORT. Viale Col di Lana 12b Milano.

CASE STUDY. cogenerazione HOTEL RESORT. Viale Col di Lana 12b Milano. CASE STUDY cogenerazione HOTEL RESORT Viale Col di Lana 12b Milano 02 87065805 www.greenin.engineering info@greenin.engineering Utenza Caratteri generali Destinazione d uso Albergo e hotel Descrizione

Dettagli

WEBINAR SUNNY BOY SMART ENERGY

WEBINAR SUNNY BOY SMART ENERGY WEBINAR SUNNY BOY SMART ENERGY Treviso, 17/10/2014 SUNNY BOY SMART ENERGY La migliore soluzione che integra un inverter fotovoltaico e un sistema di accumulo energetico PERCHE SCEGLIERE UN SISTEMA CON

Dettagli

enerpl s o c i e t à d i i n g e g n e r i a Carpi, Campogalliano, Soliera, Novi di Modena

enerpl s o c i e t à d i i n g e g n e r i a Carpi, Campogalliano, Soliera, Novi di Modena enerpl n S.r.l. s o c i e t à d i i n g e g n e r i a PROGETTO PRELIMINARE IMPIANTI ELETTRICI per la realizzazione di impianti fotovoltaici a servizio di Edifici Pubblici PALESTRA Gallesi Via Ugo Da Carpi,

Dettagli

BNL per il minieolico

BNL per il minieolico BNL per il minieolico BNL Gruppo BNP Paribas Fiera di Rimini Key Wind, 7 novembre 2014 Agenda Il Gruppo BNP Paribas nel mondo 3 Il Gruppo BNL 4 Un modello di servizio innovativo 5 BNL Green Aziende 6 A

Dettagli

enerpl s o c i e t à d i i n g e g n e r i a Carpi, Campogalliano, Soliera, Novi di Modena

enerpl s o c i e t à d i i n g e g n e r i a Carpi, Campogalliano, Soliera, Novi di Modena enerpl n S.r.l. s o c i e t à d i i n g e g n e r i a PROGETTO PRELIMINARE IMPIANTI ELETTRICI per la realizzazione di impianti fotovoltaici a servizio di Edifici Pubblici CANILE di Carpi Via Bertuzza,

Dettagli

Hotel: Nuova Costruzione

Hotel: Nuova Costruzione Hotel: Nuova Costruzione Energy Planning ANALISI ENERGETICA CON SOLUZIONI Dati edificio Località Comune: Roma Zona climatica: D Latitudine: 41,91 Gradi Giorno: 1415 Altitudine: 20 m Temperatura esterna

Dettagli

Fallimento FALLIMENTO LA CASA DEL LEGNO S.R.L. IN LIQUIDAZIONE N. 08/2015 R.F.

Fallimento FALLIMENTO LA CASA DEL LEGNO S.R.L. IN LIQUIDAZIONE N. 08/2015 R.F. T R I B U N A L E D I S O N D R I O Fallimento FALLIMENTO LA CASA DEL LEGNO S.R.L. IN LIQUIDAZIONE N. 08/2015 R.F. PERIZIA DI STIMA DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO 49,14 kw IN SCAMBIO SUL POSTO (SSP) - BENE

Dettagli

BORGO MORANDI. ing. Sergio Pesaresi LOGICAGOTICA - Rimini

BORGO MORANDI. ing. Sergio Pesaresi LOGICAGOTICA - Rimini DOV'E' IMOLA SOLAROLO CASTEL BOLOGNESE FAENZA OBIETTIVI DELL'INTERVENTO * ADESIONE AI NUOVI MODELLI URBANISTICI EUROPEI * ELEVATO GRADO DI VIVIBILITA' PER TUTTI * ALTA EFFICIENZA ENERGETICA * IMPATTO

Dettagli

Prendiamo il Sole per i nostri bambini

Prendiamo il Sole per i nostri bambini Prendiamo il Sole per i nostri bambini www.scuolalonghena.org/sole - email: fotovoltaico@scuolalonghena.org Riunione interclasse Scuola Longhena, 22.11.2011 L impianto fotovoltaico Sul tetto della scuola

Dettagli

Il mio Impianto Fotovoltaico. Valmacco Simone Briona (NO)

Il mio Impianto Fotovoltaico. Valmacco Simone Briona (NO) Il mio Impianto Fotovoltaico Valmacco Simone Briona (NO) Il perché della scelta Abbiamo deciso di installare questo impianto per motivi economici e ambientali. Prima di tutto utilizzando questa installazione

Dettagli

produzione impianto consumo originario attività 100 Kwh 100 Kwh ore di luce ore di buio in esubero 60 Kwh 60 Kwh consumati (rivenduti) (pagati)

produzione impianto consumo originario attività 100 Kwh 100 Kwh ore di luce ore di buio in esubero 60 Kwh 60 Kwh consumati (rivenduti) (pagati) Hai un attività o un abitazione con consumi di corrente elettrica? Se si, non importa quanto essi siano elevati, perché oggi un impianto fotovoltaico dimensionato secondo i tuoi consumi può arrivare ad

Dettagli

Lezione N.4. Argomenti della lezione. Capitale netto. Capitale netto. RILEVAZIONI CONTINUATIVE: Le operazioni di finanziamento

Lezione N.4. Argomenti della lezione. Capitale netto. Capitale netto. RILEVAZIONI CONTINUATIVE: Le operazioni di finanziamento rgomenti della lezione Lezione N.4 RILEVZIONI CONTINUTIVE: Le operazioni di finanziamento Le operazioni di finanziamento interno: il capitale netto Le operazioni di finanziamento esterno: i mutui passivi

Dettagli

Il solare termico, il fotovoltaico e il conto energia

Il solare termico, il fotovoltaico e il conto energia Il solare termico, il fotovoltaico e il conto energia Francesco Groppi Energia solare e architettura Piacenza 12 febbraio 2009 Energia solare e architettura Piacenza, 12 febbraio 2009 Perché sfruttare

Dettagli

Il nuovo CONTO ENERGIA

Il nuovo CONTO ENERGIA Il nuovo CONTO ENERGIA G.A.S. Solare Gruppo d Acquisto Solidale Solare Legnago, 13/01/09 Questo documento è rilasciato da Legambiente sotto licenza Creative Commons BY-NC-SA. Alcuni diritti riservati.

Dettagli

Guida ai Sistemi di Accumulo

Guida ai Sistemi di Accumulo Guida ai Sistemi di Accumulo - Luglio 2016 / SINTESI Ing. Luca Farfanelli Product Manager aleo solar Distribuzione Italia Srl Documento redatto con la consulenza di Ing. Erica Bianconi EB Energy Management

Dettagli

Progetto EnergizAIR Il meteo delle rinnovabili: uno strumento per misurare la producibilità delle fonti rinnovabili

Progetto EnergizAIR Il meteo delle rinnovabili: uno strumento per misurare la producibilità delle fonti rinnovabili Progetto EnergizAIR Il meteo delle rinnovabili: uno strumento per misurare la producibilità delle fonti rinnovabili Roberto Bianco Agenzia Energetica della Provincia di Livorno 7 Novembre 2014 Obiettivi

Dettagli

I costi delle rinnovabili termiche

I costi delle rinnovabili termiche I costi delle rinnovabili termiche M. Benini i Obiettivo dello studio Valutare i costi totali (fissi + variabili) di sistemi completi di riscaldamento di nuova costruzione basatisufonti su rinnovabili,

Dettagli

Abitazione in muratura: Nuova Costruzione

Abitazione in muratura: Nuova Costruzione Abitazione in muratura: Nuova Costruzione Energy Planning ANALISI ENERGETICA CON SOLUZIONI Dati edificio Località Comune: Milano Zona climatica: E Latitudine: 45,47 Gradi Giorno: 2404 Altitudine: 122

Dettagli

«Ecco come tagliare per sempre dell 80% i costi delle bollette di casa in modo facile, veloce ed affidabile»

«Ecco come tagliare per sempre dell 80% i costi delle bollette di casa in modo facile, veloce ed affidabile» «Ecco come tagliare per sempre dell 80% i costi delle bollette di casa in modo facile, veloce ed affidabile» 1 Chi Altro vuol Creare Energia per la sua Casa? Con le offerte Fotovoltaico Semplice, Riscaldamento

Dettagli

Il Nuovo Conto Termico 2.0 (Decreto Ministeriale 16/02/2016)

Il Nuovo Conto Termico 2.0 (Decreto Ministeriale 16/02/2016) Il Nuovo Conto Termico 2.0 (Decreto Ministeriale 16/02/2016) Ing. Claudio BRUNO EGE certificato Secem 1-2011 SI-020 7 novembre 2016 - Incontro con la Stampa Sede Regionale CNA - Via Cetteo Ciglia, PESCARA

Dettagli

Scheda 10 bis: piccoli impianti idroelettrici ed eolici con accesso diretto agli incentivi DM 6/7/2012

Scheda 10 bis: piccoli impianti idroelettrici ed eolici con accesso diretto agli incentivi DM 6/7/2012 Allegato 1 Scheda 10 bis: piccoli impianti idroelettrici ed eolici con accesso diretto agli incentivi DM 6/7/2012 Le tecnologie per produrre energia elettrica dal vento o da fonte idrica non consentono

Dettagli

ANALISI ENERGETICA ED ECONOMICA SISTEMA DI COGENERAZIONE SISTEMA PROPOSTO DESCRIZIONE DELLA CENTRALE

ANALISI ENERGETICA ED ECONOMICA SISTEMA DI COGENERAZIONE SISTEMA PROPOSTO DESCRIZIONE DELLA CENTRALE ANALISI ENERGETICA ED ECONOMICA SISTEMA DI COGENERAZIONE SISTEMA PROPOSTO DESCRIZIONE DELLA CENTRALE Tecnologia cogeneratore (M.C.I./TG) e modello:... Caratteristiche nominali: Pe (kw) =... Pt (kw) =...

Dettagli

Tempio Pausania. 11 febbraio Ing. Luigi Bertetti Servizi di Ingegneria Energie Rinnovabili

Tempio Pausania. 11 febbraio Ing. Luigi Bertetti Servizi di Ingegneria Energie Rinnovabili Tempio Pausania 11 febbraio 2011 Ing. Luigi Bertetti Servizi di Ingegneria Energie Rinnovabili mobile: 345 3902556 e mail: luigi@bertetti.it www.bertetti.it Energie Rinnovabili Sono da considerarsi Energie

Dettagli

Relazione tecnica impianto solare termico secondo UNI/TS e UNI/TS

Relazione tecnica impianto solare termico secondo UNI/TS e UNI/TS Relazione tecnica impianto solare termico secondo UNI/TS 11300-2 e UNI/TS 11300-4 EDIFICIO INDIRIZZO COMMITTENTE INDIRIZZO COMUNE Palazzina 6 unità residenziali - Impianti autonomi Via Verdi 1, Milano

Dettagli

Modalità e condizioni tecnicoeconomiche. posto (TISP)

Modalità e condizioni tecnicoeconomiche. posto (TISP) Modalità e condizioni tecnicoeconomiche per lo scambio sul posto (TISP) Ing. Andrea Galliani Vicenza, 22 maggio 2009 Direzione Mercati Unità fonti rinnovabili, produzione di energia e impatto ambientale

Dettagli

L energia solare: solare: un opportunità per per tutti tutti

L energia solare: solare: un opportunità per per tutti tutti Logo della società Trieste, 7 novembre 2009 L energia solare: solare: un opportunità per per tutti tutti Vincoli Vincoli legali legali ed ed incentivi incentivi fiscali fiscali avv. Andrea Azzano avv.

Dettagli

INCONTRI DI APPROFONDIMENTO CON LA POPOLAZIONE

INCONTRI DI APPROFONDIMENTO CON LA POPOLAZIONE INCONTRI DI APPROFONDIMENTO CON LA POPOLAZIONE Cosa dicono le leggi regionali in materia di energia A chi sono rivolte Quali vantaggi generano Il fotovoltaico e il conto energia 2 ATTORI COINVOLTI Pianificazione

Dettagli

Tutti gli incentivi per i cittadini:

Tutti gli incentivi per i cittadini: Tutti gli incentivi per i cittadini: - La detrazione fiscale del 55% per rinnovabili e risparmio energetico nelle abitazioni - Il Conto Energia per il Fotovoltaico - La tariffa omnicomprensiva o i certificati

Dettagli

Confronto tra cristallino e film sottile

Confronto tra cristallino e film sottile Confronto tra cristallino e film sottile Agenda 1 Le differenze 2 La scelta 3 Conclusione 4 Back ups 1.Vantaggi Cristallino migliore efficienza (>13 14 %) Tensione MPP più contenuta adatto a qualsiasi

Dettagli

COMUNITA MONTANA DEL PIAMBELLO Provincia di Varese - Zona Omogenea nr.22

COMUNITA MONTANA DEL PIAMBELLO Provincia di Varese - Zona Omogenea nr.22 BANDO PER L'ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO AI COMUNI DELLA C.M. PIAMBELLO, PER INCENTIVARE L'UTILIZZO DI ENERGIE RINNOVABILI MEDIANTE LA POSA DI PANNELLI FOTOVOLTAICI ART. 1 FINALITÀ DELL INTERVENTO

Dettagli

ESEMPIO STUDIO DI FATTIBILITA 2009 INDUSTRIA

ESEMPIO STUDIO DI FATTIBILITA 2009 INDUSTRIA ESEMPIO STUDIO DI FATTIBILITA 2009 INDUSTRIA 1 ANALISI ENERGETICA ED ECONOMICA SISTEMA DI COGENERAZIONE SISTEMA PROPOSTO DESCRIZIONE DELLA CENTRALE Tecnologia cogeneratore (M.C.I./TG) e modello: TG SOLAR

Dettagli

Il Conto Termico. Ing. Andrea Nicolini

Il Conto Termico. Ing. Andrea Nicolini Il Conto Termico Ing. Andrea Nicolini Il Conto Termico Il Decreto Ministeriale del 28 dicembre 2012 ( Conto Termico ) introduce un regime di sostegno specifico per interventi di piccole dimensioni per

Dettagli

Territori efficienti azioni per coinvolgere pubblico privato. Arch. Giulia Pedrocchi

Territori efficienti azioni per coinvolgere pubblico privato. Arch. Giulia Pedrocchi Territori efficienti azioni per coinvolgere pubblico privato Arch. Giulia Pedrocchi Sostenibilità energetico ambientale in città : obiettivi perché? L Unione Europea ha emanato la direttiva 20-20-20 che

Dettagli

Il Conto Energia per gli utenti finali

Il Conto Energia per gli utenti finali Mezzocorona Energia: istruzioni per l uso 6 dicembre 2005 Enerpoint Srl - Ing. Paolo M. Rocco Viscontini Il Conto Energia per gli utenti finali Il progetto Enerpoint Costituita a fine febbraio 2001, Enerpoint

Dettagli

Pompe di Calore. Parte 2 ING. STEFANO MARIANI. a cura di: Firenze 25-26/04/2009

Pompe di Calore. Parte 2 ING. STEFANO MARIANI. a cura di: Firenze 25-26/04/2009 Pompe di Calore Parte 2 a cura di: ING. STEFANO MARIANI 1 Agenda 1. Le pompe di calore geotermiche - Fasi di realizzazione di un impianto geotermico - Analisi tecnica, economica su alcuni casi studio 2

Dettagli

Novità del terzo conto energia e riflessi finanziari

Novità del terzo conto energia e riflessi finanziari WORKSHOP IMPIANTI FOTOVOLTAICI 3 CONTO ENERGIA E NUOVE PROCEDURE AMMINISTRATIVE Taranto 10 novembre 2010 Novità del terzo conto energia e riflessi finanziari Intervento a cura di Massimo Leone Dottore

Dettagli

IMPIANTI NELL ARCHITETTURA BIOCLIMATICA: Impianti di climatizzazione solari: linee guida

IMPIANTI NELL ARCHITETTURA BIOCLIMATICA: Impianti di climatizzazione solari: linee guida IMPIANTI NELL ARCHITETTURA BIOCLIMATICA: Impianti di climatizzazione solari: linee guida Sistemi di produzione energetica Solare termico Vediamo un esempio di calcolo per la realizzazione di un impianto

Dettagli

Comune di Albenga COMUNICATO STAMPA ALBENGA- CAMPOCHIESA: IN FUNZIONE L IMPIANTO EOLICO E A BREVE UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO

Comune di Albenga COMUNICATO STAMPA ALBENGA- CAMPOCHIESA: IN FUNZIONE L IMPIANTO EOLICO E A BREVE UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO Comune di Albenga COMUNICATO STAMPA ALBENGA- CAMPOCHIESA: IN FUNZIONE L IMPIANTO EOLICO E A BREVE UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO Le energie rinnovabili sono state oggetto di valutazioni e programmi della Commissione

Dettagli

AZIENDE ZOOTECNICHE e AGROALIMENTARI. audit energetico. Viale Col di Lana 12b Milano.

AZIENDE ZOOTECNICHE e AGROALIMENTARI. audit energetico. Viale Col di Lana 12b Milano. AZIENDE ZOOTECNICHE e AGROALIMENTARI audit energetico Viale Col di Lana 12b Milano 02 87065805 www.greenin.engineering info@greenin.engineering L utenza La percezione collettiva vede le imprese agricole,

Dettagli

Termotecnica Pompe di Industriale. Gli atti dei convegni e più di contenuti su

Termotecnica Pompe di Industriale. Gli atti dei convegni e più di contenuti su Termotecnica Pompe di Industriale Calore Gli atti dei convegni e più di 7.500 contenuti su www.verticale.net MC TER POMPE DI CALORE CONVEGNO CTI Le pompe di calore e i nuovi sistemi integrati con il solare

Dettagli

Listino per Kit fotovoltaici presenta, in collaborazione con:

Listino per Kit fotovoltaici presenta, in collaborazione con: Listino per Kit fotovoltaici presenta, in collaborazione con: Gli impianti fotovoltaici su misura, completi di tutti gli accessori, e facili da installare sui tetti delle vostre case, in sole poche ore

Dettagli

Etichette energetiche, una guida alla lettura prima dell'annunciata rivoluzione

Etichette energetiche, una guida alla lettura prima dell'annunciata rivoluzione Etichette energetiche, una guida alla lettura prima dell'annunciata rivoluzione In attesa delle novità nel campo delle etichette energetiche che saranno introdotte entro il 2019, una guida alla sua lettura

Dettagli

FriulAdria & Associazione Ville Venete

FriulAdria & Associazione Ville Venete FriulAdria & Associazione Ville Venete 1 FriulAdria & Associazione Ville Venete & Collaborazione reciproca Sostegno agli investimenti aziendali Consulenza e supporto di specialisti dedicati del Gruppo

Dettagli

Un progetto per la razionalizzazione delle politiche di sostenibilità energetica

Un progetto per la razionalizzazione delle politiche di sostenibilità energetica Un progetto per la razionalizzazione delle politiche di sostenibilità energetica Comune di Monasterolo del Castello Valutazione ex-ante azioni www.factor20.it Più risparmio energetico, più fonti rinnovabili,

Dettagli

DALLE COPERTURE IN ETERNIT

DALLE COPERTURE IN ETERNIT 15/3/2013 Bonifica dell'amianto: tra salute, incentivi e filiera corta DALLE COPERTURE IN ETERNIT ALLA FILIERA DELL ENERGIA: UNA PANORAMICA DELLE POSSIBILITÀ ATTUALI Ing. Alessandro Mattiussi Area Ambiente,

Dettagli

BARRIERA FONOASSORBENTE FOTOVOLTAICA SSP

BARRIERA FONOASSORBENTE FOTOVOLTAICA SSP BARRIERA FONOASSORBENTE FOTOVOLTAICA SSP Andrea DEMOZZI IRIS SRL Laboratorio di Innovazione e Ricerca via Pasqui 28 38068 Rovereto (TN) www.irislab.it 22/02/2010 SSP SOUND SOLAR PANEL: RENDERE IL PROBLEMA

Dettagli

PE (centesimi di euro/kwh) PE (centesimi di euro/kwh) F1 F2 F3

PE (centesimi di euro/kwh) PE (centesimi di euro/kwh) F1 F2 F3 Tabella 1.1: Elemento PE per i clienti finali non dotati di misuratori atti a rilevare l'energia elettrica per ciascuna delle fasce orarie F1, F2 ed F3 PE ( lettera a) Utenza domestica in bassa tensione

Dettagli

SUNNY DAYS Firenze 4 Dicembre 2014

SUNNY DAYS Firenze 4 Dicembre 2014 SUNNY DAYS Firenze 4 Dicembre 2014 SUNNY BOY SMART ENERGY La migliore soluzione che integra un inverter fotovoltaico e un sistema di accumulo energetico PERCHE SCEGLIERE UN SISTEMA CON BATTERIA INTEGRATA

Dettagli

I finanziamenti di Intesa Sanpaolo per gli impianti fotovoltaici

I finanziamenti di Intesa Sanpaolo per gli impianti fotovoltaici I finanziamenti di Intesa Sanpaolo per gli impianti fotovoltaici Carlo Buonfrate Mediocredito Italiano Genova 5 marzo 2009 FV e altre F.E.R.: azioni prioritarie in Italia Obiettivi regionali, coerenti

Dettagli

PRODUCIBILITÀ IMPIANTO

PRODUCIBILITÀ IMPIANTO PRODUCIBILITÀ IMPIANTO Descrizione dell'impianto Impianto KENNEDY-CASTELTERMINI L impianto, denominato Impianto KENNEDY-CASTELTERMINI è di tipo grid-connected, la tipologia di allaccio è: trifase in media

Dettagli

TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI. Articolo 1 Definizioni

TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI. Articolo 1 Definizioni Attuazione del decreto del Ministro dello Sviluppo Economico, di concerto con il Ministro dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare 11 aprile 2008, ai fini dell incentivazione della produzione

Dettagli

Petralia e Gerenzago: un percorso verso la riqualificazione energetica con il coinvolgimento dei cittadini

Petralia e Gerenzago: un percorso verso la riqualificazione energetica con il coinvolgimento dei cittadini Petralia e Gerenzago: un percorso verso la riqualificazione energetica con il coinvolgimento dei cittadini 06/05/10 AZZEROCO2 SIMONA SALTERI 1 PETRALIA E GERENZAGO - IL PERCORSO AZZEROCO2 Producibilità

Dettagli

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE. Sistema Energia Famiglie New FONTI RINNOVABILI tasso variabile

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE. Sistema Energia Famiglie New FONTI RINNOVABILI tasso variabile 1. Identità e contatti della Banca Finanziatore Indirizzo BCC DI ROMA VIA SARDEGNA, 129 00187 - ROMA (RM) Telefono 06/5286 1 Email info@roma.bcc.it Fax 06/52863305 Sito web www.bccroma.it 2. Caratteristiche

Dettagli

Il nuovo sistema di incentivazione del Fotovoltaico

Il nuovo sistema di incentivazione del Fotovoltaico Il nuovo sistema di incentivazione del Fotovoltaico Il 12 maggio è stato pubblicato in GU (n 109) il decreto (Ministro dello Sviluppo economico 5 maggio 2011 "Incentivazione della produzione di energia

Dettagli

Le opportunità del Conto Termico 2.0 : vantaggi per clienti, rivenditori e installatori. Partners

Le opportunità del Conto Termico 2.0 : vantaggi per clienti, rivenditori e installatori. Partners Le opportunità del Conto Termico 2.0 : vantaggi per clienti, rivenditori e installatori Partners CONTO TERMICO 2.0 Il D.M. del 16/02/2016 ha introdotto/modificato delle forme di incentivazione relative

Dettagli

PRODUCIBILITÀ IMPIANTO

PRODUCIBILITÀ IMPIANTO PRODUCIBILITÀ IMPIANTO Descrizione dell'impianto Impianto ODIERNA-PALMA DI MOTECHIARO L impianto, denominato Impianto ODIERNA-PALMA DI MOTECHIARO, è di tipo grid-connected, la tipologia di allaccio è:

Dettagli

enerpl s o c i e t à d i i n g e g n e r i a Carpi, Campogalliano, Soliera, Novi di Modena

enerpl s o c i e t à d i i n g e g n e r i a Carpi, Campogalliano, Soliera, Novi di Modena enerpl s o c i e t à d i i n g e g n e r i a n S.r.l. PROGETTO PRELIMINARE IMPIANTI ELETTRICI per la realizzazione di impianti fotovoltaici a servizio di Edifici Pubblici CIMITERO Via Chiesa Nord, 11 41016

Dettagli

GLI IMPIANTI NELLE CASE AD ALTE PRESTAZIONI: COME FUNZIONANO E QUANDO CONVENGONO

GLI IMPIANTI NELLE CASE AD ALTE PRESTAZIONI: COME FUNZIONANO E QUANDO CONVENGONO GLI IMPIANTI NELLE CASE AD ALTE PRESTAZIONI: COME FUNZIONANO E QUANDO CONVENGONO Relatore: LINO CALLIGARO mercoledì 5 luglio 2017 #Sharing3FVG Webinar realizzato da IALFVG e parte degli 80 di #Sharing3FVG,

Dettagli

Decreto Legislativo di incentivazione delle energie rinnovabili. Proposta correttiva delle Associazioni di Categoria

Decreto Legislativo di incentivazione delle energie rinnovabili. Proposta correttiva delle Associazioni di Categoria 9 - tre Decreto Legislativo di incentivazione delle energie rinnovabili Proposta correttiva delle Associazioni di Categoria circa 1.000 aziende rappresentate 1 Oneri in Bolletta 2010 in mln Gli incentivi

Dettagli

Risolvere il problema rumore risparmiando almeno il 50%

Risolvere il problema rumore risparmiando almeno il 50% PROSPETTO BARRIERA SSP 28/04/2011 Risolvere il problema rumore risparmiando almeno il 50% ing. Andrea Demozzi [ad@irislab.it - Mob. 335-5883396] dott. Luca Trainotti [lt@irislab.it - Mob. 328-1157484]

Dettagli

I FINANZIAMENTI: IL CAPITALE DI TERZI. o Operazioni di finanziamento a breve termine o Operazioni di finanziamento a lungo termine

I FINANZIAMENTI: IL CAPITALE DI TERZI. o Operazioni di finanziamento a breve termine o Operazioni di finanziamento a lungo termine I FINANZIAMENTI: IL CAPITALE DI TERZI o Operazioni di finanziamento a breve termine o Operazioni di finanziamento a lungo termine Cenni introduttivi Il ricorso al finanziamento esterno è necessario, talvolta,

Dettagli

Il fotovoltaico: un investimento alla luce del sole

Il fotovoltaico: un investimento alla luce del sole Il fotovoltaico: un investimento alla luce del sole Andrea Giandomenico FOTOVOLTAICO: BUSINESS POSSIBILE PER LE AZIENDE APINDUSTRIA Verona, giovedì 23 luglio 2009 1. Il fotovoltaico 1a. Cos è 1b. Il Conto

Dettagli

REGOLAMENTO PER LE AGEVOLAZIONI ECONOMICHE ALLE UTENZE DEBOLI DEL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO

REGOLAMENTO PER LE AGEVOLAZIONI ECONOMICHE ALLE UTENZE DEBOLI DEL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO CONSIGLIO DI BACINO DOLOMITI BELLUNESI AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE ALTO VENETO Legge Regionale 27 aprile 2012 n. 17 REGOLAMENTO PER LE AGEVOLAZIONI ECONOMICHE ALLE UTENZE DEBOLI DEL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO

Dettagli

Ciao ALBERTO, questo è il risultato del tuo profilo energetico per la fornitura GAS in Via ROMA 130 MACERATA MC

Ciao ALBERTO, questo è il risultato del tuo profilo energetico per la fornitura GAS in Via ROMA 130 MACERATA MC Ciao ALBERTO, questo è il risultato del tuo profilo energetico per la fornitura GAS in Via ROMA 130 MACERATA 62100 MC Il documento contiene il dettaglio dei consumi energetici* della tua casa e l elenco

Dettagli

Listino per Kit fotovoltaici in collaborazione con:

Listino per Kit fotovoltaici in collaborazione con: Listino per Kit fotovoltaici in collaborazione con: presentano Gli impianti fotovoltaici su misura, completi di tutti gli accessori, e facili da installare sui tetti di tutte le case d Italia, in sole

Dettagli

1.Identità e contatti del finanziatore. 2. Caratteristiche principali del prodotto di credito

1.Identità e contatti del finanziatore. 2. Caratteristiche principali del prodotto di credito INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI per Prestiti personali SI BPF FAMIGLIA 10/08/2015 1.Identità e contatti del finanziatore Finanziatore Indirizzo Telefono* Email* Fax* Sito web* BANCA

Dettagli

La vita inizia dal sole: l energia del Fotovoltaico

La vita inizia dal sole: l energia del Fotovoltaico La vita inizia dal sole: l energia del Fotovoltaico 2015 L energia da fonti rinnovabili 01 IMPIANTO FOTOVOLTAICO 02 A COSA SERVE? 03 PERCHE GLOBAL SISTEMI L impianto fotovoltaico presenta una struttura

Dettagli

ENERGIA SOLARE: UNA SOLUZIONE VINCENTE? Annamaria Castrignanò CRA-ISA (Bari)

ENERGIA SOLARE: UNA SOLUZIONE VINCENTE? Annamaria Castrignanò CRA-ISA (Bari) ENERGIA SOLARE: UNA SOLUZIONE VINCENTE? Annamaria Castrignanò CRISI ANNI 70 SITUAZIONE ATTUALE FONTE PETROLIO USO Fonte energetica principale GAS NATURALE In aumento CARBONE In diminuzione DAGLI ANNI 70

Dettagli

ecco le risposte alle domande più frequenti

ecco le risposte alle domande più frequenti conto energia ecco le risposte alle domande più frequenti Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 10/07/2012 il Decreto Ministeriale 5 luglio 2012 definisce i nuovi incentivi per l'energia fotovoltaica.

Dettagli

LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA. LE ATTIVITÀ DEL GSE PER LA GESTIONE DELLA QUALIFICA SEU

LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA. LE ATTIVITÀ DEL GSE PER LA GESTIONE DELLA QUALIFICA SEU LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA. LE ATTIVITÀ DEL GSE PER LA GESTIONE DELLA QUALIFICA SEU Fiera Milano 8 maggio 2014 Sistemi semplici di produzione e consumo Attilio Punzo, Responsabile

Dettagli

SERIE SWP. Scaldacqua a pompa di calore SWP L acqua calda costa meno, finalmente. + Efficienza + Risparmio + Benessere

SERIE SWP. Scaldacqua a pompa di calore SWP L acqua calda costa meno, finalmente. + Efficienza + Risparmio + Benessere SERIE SWP Scaldacqua a pompa di calore SWP L acqua calda costa meno, finalmente. + Efficienza + Risparmio + Benessere Scaldacqua a pompa di calore SWP AERMEC tutta l acqua calda che vuoi, ad altissima

Dettagli

Studio di fattibilità

Studio di fattibilità 1 Analisi della fattibilità finanziaria con riferimento alle fasi di costruzione e gestione 1.1 Quadro economico del Programma d intervento Di seguito si riporta il quadro economico elaborato per la realizzazione

Dettagli