VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON INGRESSI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI"

Transcript

1 VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON INGRESSI ART. SDVR040A SDVR080A SDVR160A Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 0

2 Indice Capitolo 1 - Descrizione del prodotto Descrizione generale Caratteristiche tecniche...2 Capitolo 2: Descrizione dei pannelli Descrizione dei pannelli Descrizione dei connettori di interfaccia disponibili Descrizione del telecomando...7 Capitolo 3: Descrizione dell operatività del sistema Accensione/Spegnimento Menu Struttura del menu Uscita dai menu Introduzione al menu principale Riproduzione video Ricerca video Barra degli strumenti di riproduzione Registrazione manuale Controllo PTZ Impostazione Riproduzione video Backup video Impostazione sistema Impostazioni generali Impostazione codifica Impostazione registrazione Impostazione rete Impostazione schermo Rilevamento video Impostazione PTZ Impostazione sensore Strumenti di sistema Gestione utenti Gestione HDD Manutenzione sistema Impostazioni di fabbrica Informazioni HDD Versione sistema Registro di sistema Disconnessione sistema Manuale d'uso del servizio Esee

3 Capitolo 1 - Descrizione del prodotto 1.1 Descrizione generale Questa apparecchiatura, progettata specificamente per applicazioni di sorveglianza nel settore della "digital security", è dotata di un'unità di elaborazione incorporata (MPU) e un sistema operativo integrato, in combinazione con le più recenti soluzioni tecnologiche informatiche, quali codifica/decodifica video e audio, registrazione su disco rigido ad alta capacità, tecnologia di rete TCP/IP e codice in memoria FLASH, che rende più stabile il funzionamento del sistema. Questa apparecchiatura, dotata allo stesso tempo di funzionalità di registrazione video e audio digitale (DVR) e di server video e audio digitale (DVS), può funzionare non solo in locale in modo indipendente, ma anche essere collegata in rete per realizzare una potente rete di monitoraggio di sicurezza. Tra le applicazioni di uso comune rientrano la sorveglianza di banche, sistemi di telecomunicazioni, impianti di energia elettrica, carceri e tribunali, trasporti, zone residenziali, fabbriche, magazzini, impianti di conservazione dell'acqua e altre zone e reparti di sicurezza. 1.2 Caratteristiche tecniche Modello DVR 4 canali DVR 8 canali DVR 16 canali Sistema operativo S.O. Linux Embedded Risorse di sistema 4/8/16 canali 960H in real-time e trasmissione a livello di rete Interfaccia operativa Standard video Compressione immagini Interfaccia grafica utente (GUI), mouse, pulsanti anteriori, telecomando PAL, NTSC H.264 Compressione ADPCM audio Modalità di Manuale, programmata, su allarme e su rilevamento del movimento registrazione Ricerca video Ricerca basata su orario, eventi, canali e voci di registro Backup Backup di rete, backup USB Ingressi video 4 BNC 8 BNC 16 BNC Uscita video 1 BNC, 1 VGA, HDMI 1 BNC, 1 VGA, HDMI 1 BNC, 1 VGA, HDMI Ingresso audio 2 canali 2 canali 16 canali Uscita audio 1 canale 1 canale 1 canale Rilevamento movimento Ogni canale dell'area di rilevamento (16 x 16), è possibile impostare la sensibilità multilivello Visualizzazione 1, 4 1, 4, 9 1, 4, 9, 16 immagini Velocità video PAL: 25 frame / sec (regolabile) NTSC: 30 frame / sec (regolabile) Salvataggio video HDD, rete Riproduzione locale 4 CH 960H 8 CH 960H 16 CH 960H 2

4 Ingressi di allarme Uscite di allarme PTZ RS485 Interfaccia disco 1 SATA 2 SATA 2 SATA rigido Interfaccia di rete Interfaccia Ethernet auto-adattativa 10M/100M, connettore RJ45 Interfaccia USB 2 USB 2.0 ad alta velocità Alimentazione 12 Vcc 1.3 Apertura del contenitore e collegamento dei cavi Ispezione a contenitore aperto Prima di tutto, verificare la presenza di eventuali danni visibili all'imballo al momento della consegna. Il materiale di imballaggio integro è in grado di garantire un'ottima protezione durante il trasporto. In secondo luogo, estrarre il prodotto e togliere la pellicola protettiva dal DVR per verificare l'eventuale presenza di danni. In terzo luogo, verificare eventuali allentamenti dei cavi dati sul pannello corrispondente, del cavo di alimentazione e dei collegamenti tra l'alimentazione ventola e la scheda madre. 1. Pannello anteriore e pannello posteriore Sono fornite istruzioni per l'uso dei tasti del pannello anteriore e delle porte e interfacce presenti su quello posteriore. Verificare il numero di modello ordinato. Per quanto riguarda le etichette sul pannello, prestarvi la massima attenzione, in quanto sono molto importanti per il nostro servizio di assistenza post-vendita. Durante gli interventi di assistenza, è necessario fornire il N. di modello e il N. di serie. 2. Verifiche da svolgere dopo l'apertura del contenitore Oltre a verificare l'eventuale presenza di danni evidenti, è necessario verificare eventuali allentamenti dei cavi dati sul pannello corrispondente, del cavo di alimentazione e dei collegamenti tra l'alimentazione e la scheda madre Installazione del disco rigido Prima dell'uso, accertarsi di installare l'unità disco rigido (HDD). 3

5 1. Smontare le viti di fissaggio della copertura superiore del dispositivo. 2. Collegare il cavo dati del disco rigido. 3. Collegare il cavo di alimentazione del disco rigido. 4. Collocare il disco rigido nella posizione corrispondente all'interno dell'apparecchio. 5. Fissare le viti del disco rigido. 6. Fissare le viti della copertura superiore. Capitolo 2: Descrizione dei pannelli 2.1 Descrizione dei pannelli Descrizione pannello anteriore DVR 4 canali: 1. PW: led di alimentazione 9. PTZ: tasto PTZ : tasti pieno schermo CH1 CH4 10. ESC: tasto Esci 3. Tasto QUAD 11. MENU: tasto menu 4. Led di stato, riservato 12. : tasti direzionali 5. Led HDD 13. : tasto di conferma 6. Tasto FN 14. Ricevitore IR 7. PLAY: tasto riproduzione 15. N.C. 8. REC: tasto registrazione manuale 4

6 Descrizione pannello anteriore DVR 8 canali: 1. Led HDD 9. PLAY: tasto riproduzione 2. Led di stato, riservato 10. ESC: tasto Esci : tasti pieno schermo CH1 CH8 11. MENU: tasto menu 4. : tasti direzionali 12. : tasto di conferma 5. PW: led di alimentazione 13. N.C. 6. Ricevitore IR 7. Tasto QUAD 8. REC: tasto registrazione manuale Descrizione pannello anteriore DVR 16 canali: 1. PW: led di alimentazione 9. ESC: tasto Esci 2. Led HDD 10. MENU: tasto menu 3. REC: tasto registrazione manuale 11. : tasti direzionali, : tasto di conferma 4. Tasto FN 12. N.C. 5. PLAY: tasto riproduzione 6. Tasto ON / OFF 7. Tasto multi-schermo 8. Tasti pieno schermo 5

7 2.2 Descrizione dei connettori di interfaccia disponibili Descrizione pannello posteriore DVR 4 canali: 1. VIDEO IN: ingressi video OUT V: uscita video analogica 3. OUT A: uscita audio 4. AUDIO IN 1-2: ingressi audio 5. VGA: uscita VGA 6. ALARM: ingressi / uscita di allarme 7. POWER: interruttore di alimentazione 8. HDMI: uscita video HDMI 9. NET: interfaccia di rete RJ Interfaccia USB 11. RS Alimentazione 12 Vcc Descrizione pannello posteriore DVR 8 canali: 1. VIDEO IN: ingressi video OUT V: uscita video analogica 3. OUT A: uscita audio 4. AUDIO IN 1-2: ingressi audio 5. ALARM: ingressi / uscita di allarme 6. POWER: interruttore di alimentazione 7. HDMI: uscita video HDMI 8. NET: interfaccia di rete RJ45 9. Interfaccia USB 10. RS Alimentazione 12 Vcc 12. VGA: uscita VGA Descrizione pannello posteriore DVR 16 canali: 1. VIDEO IN: ingressi video AUDIO IN 1-16: ingressi audio 3. Video OUT: uscita video analogica 6

8 5. Audio OUT: uscita audio 7. POWER: interruttore di alimentazione 8. ALARM: ingressi / uscita di allarme 9. HDMI: uscita video HDMI 10. VGA: uscita VGA 11. NET: interfaccia di rete RJ Interfaccia USB 13. RS Alimentazione 12 Vcc 15. Ventola di raffreddamento 2.3 Descrizione del telecomando POWER Interruttore di alimentazione (ALIMENTAZIONE) DEV (DISP.) Pulsante dispositivo: dopo aver premuto "DEV" immettere lo stesso numero del dispositivo e quindi premere "ENTER" (INVIO) per salvare l'impostazione. A questo punto è possibile utilizzare il DVR tramite telecomando. 0-9 Tasti numerici MENU Pulsante menu, consente inoltre di eliminare tutte le aree in fase di impostazione dell'area di rilevamento del movimento ESC Uscita In modalità menu: tasto Su; in modalità PTZ: controlla il brandeggio verticale in su della telecamera In modalità menu: tasto Giù; in modalità PTZ: controlla il brandeggio verticale in giù della telecamera In modalità menu: tasto Sinistra; in modalità PTZ: controlla il brandeggio orizzontale a sinistra della telecamera In modalità menu: tasto Destra; in modalità PTZ: controlla il brandeggio orizzontale a destra della telecamera ENTER (INVIO) Tasto di selezione PLAY Riproduzione video 7

9 (RIPRODUZIONE) FN (FUNZ. AUX) Funzione ausiliaria REC (REGISTRAZ.) Tasto di registrazione VIEW Tasto multi-schermo (VISUALIZZAZ.) Tasto di riavvolgimento rapido Tasto di riproduzione in avanti veloce Tasto pausa Nota: nel caso di più dispositivi presenti nello stesso ambiente, il telecomando seleziona un apparecchio in base al relativo identificativo numerico. Di conseguenza è necessario assegnare un identificativo numerico unico a ciascun dispositivo, altrimenti il telecomando controllerà tutti i dispositivi dotati dello stesso identificativo numerico. Capitolo 3: Descrizione dell operatività del sistema 3.1 Accensione/Spegnimento Verificare che la tensione AC disponibile corrisponda a quella del DVR. Accertarsi inoltre che alla presa elettrica del DVR sia collegato un cavo di alimentazione provvisto della corretta messa a terra. Dopo aver acceso l'alimentazione, il dispositivo si avvia e il LED POWER si illumina. Se la spia luminosa di stato sul pannello lampeggia, indica una condizione normale. 3.2 Anteprima Dopo l'avvio del dispositivo, l'interfaccia di anteprima è immediatamente visibile. In tale interfaccia sono visualizzati data e ora del sistema e nome del canale. È possibile visualizzare in anteprima il singolo canale, premendo il tasto numerico corrispondente sul pannello o facendo clic con il pulsante sinistro del mouse. Premendo il tasto "QUAD" sul pannello o facendo clic con il pulsante sinistro del mouse, è possibile tornare allo stato di monitoraggio multi-schermo. 3.3 Istruzioni per l'uso dei menu Menu MENU : consente di accedere al menu principale dell'interfaccia del dispositivo. PLAY : tasto di scelta rapida per l'interfaccia di riproduzione. REC : tasto di scelta rapida per la registrazione manuale. PTZ : tasto di scelta rapida per i comandi PTZ. Nota: non è presente una password predefinita, è sufficiente fare clic su "enter" (invio) per accedere direttamente al menu. 8

10 3.3.2 Struttura del menu Il menu comprende i seguenti tipi di elementi: (1) Casella di controllo: sono disponibili due stati, indica quello valido, " " indica quello non valido; è possibile utilizzare i tasti direzionali: ---> e il tasto invio. Per selezionare è anche possibile fare clic con il pulsante sinistro del mouse. Un esempio: casella di controllo "Channel" (Canale) e "Video mode" (Modalità video) nella ricerca video. (2) Casella di selezione: consente di selezionare la voce desiderata in base alle opzioni disponibili nella casella a discesa. Per effettuare la selezione, utilizzare i tasti, oppure fare clic con il pulsante sinistro del mouse. Un esempio: i campi "Channel" (Canale) e "Code stream" (Stream codice) nel menu di impostazione della codifica (3) Casella di riepilogo: Visualizza le informazioni sotto forma di elenco di opzioni, da cui è possibile selezionare quella desiderata. Un esempio: Premere il pulsante sinistro del mouse. nel file di backup video oppure fare clic con il pulsante (4) Casella di modifica: Consente di immettere una stringa (per es. un nome). Per esempio, nel menu di impostazione, è possibile immettere numeri, caratteri alfabetici, segni di punteggiatura e così via dicendo nella casella "Channel" (Canale). a) È possibile utilizzare i tasti, del pannello o spostare il mouse sulla casella e premere il tasto " " o fare clic con il pulsante sinistro del mouse. Viene visualizzata la tastiera di inserimento, da cui è possibile selezionare i caratteri desiderati da immettere tramite i tasti freccia o clic del tasto sinistro del mouse. b) Dopo aver immesso le informazioni desiderate, fare clic sul pulsante OK CANCEL oppure su ESC per salvare o uscire. (5) Pulsante: questo elemento viene utilizzato per implementare una specifica funzionalità o accedere al successivo menu di impostazione, è possibile fare clic sul tasto OK / e sul tasto sinistro del mouse Uscita dai menu Premere MENU, ESC oppure il pulsante destro del mouse per uscire dalla modalità menu. Facendo clic con il pulsante destro del mouse è possibile tornare al precedente livello di menu. 9

11 3.4 Introduzione al menu principale Premere il tasto MENU o il tasto destro del mouse per visualizzare il menu principale. Il menu principale è costituito dai tre seguenti componenti: Modalità di anteprima: è possibile selezionare la corrispondente modalità di anteprima da ciascun elemento disponibile. Menu di scelta rapida: Digital zoom (Zoom digitale), Video playback (Riproduzione video), Manual record (Registrazione manuale), PTZ control (Controllo PTZ), Volume (Impostazione volume), Setup (Impostazione), Shutdown (Arresto). L'utente può accedere alla corrispondente modalità di anteprima tramite menu. Menu di impostazione: comprende Video playback (Riproduzione video), Video backup (Backup video), System setup (Impostazione sistema), System tools (Strumenti sistema), System info (Informazioni di sistema), System logout (Disconnessione). 3.5 Riproduzione video Fare clic sul menu "Setup" (Impostazione) e passare all'interfaccia "Video playback" (Riproduzione video) Ricerca video Channel (Canale): è possibile selezionare il canale di destinazione, facendo clic sulla corrispondente casella di controllo. indica che un canale è selezionato, indica il caso opposto (cioè non selezionato). 10

12 Record mode (Modalità di registrazione): è possibile selezionare la modalità di registrazione desiderata, facendo clic sulla corrispondente casella di controllo. indica la selezione della modalità di registrazione, indica il caso opposto. Search time (Periodo di ricerca): immettere nell'apposita casella l'orario iniziale e finale per effettuare la ricerca. Search (Ricerca): dopo aver impostato i precedenti criteri di ricerca, fare clic sul pulsante "Search" (Cerca) per avviare la corrispondente ricerca dei file video e la visualizzazione dei risultati trovati. Il colore rosso indica la registrazione basata su orario, il colore verde la registrazione associata al rilevamento del movimento e il colore giallo la registrazione associata al sensore. Playback (Riproduzione): selezionare Playback e passare all'interfaccia di riproduzione. Nella casella di riepilogo della ricerca, selezionare il periodo di tempo utilizzando i tasti freccia Su, Giù, Sinistra e Destra o spostando il cursore del mouse. Fare clic su o fare clic con il pulsante sinistro del mouse per accedere all'interfaccia "Video playback " (Riproduzione video). Cancel (Annulla): consente di tornare al menu precedente Barra degli strumenti di riproduzione Selezionando il file di riproduzione, si passa all'interfaccia di riproduzione video. Barra degli strumenti di riproduzione: viene visualizzata sotto l'interfaccia di riproduzione. Facendo clic con il pulsante sinistro del mouse è possibile ingrandire o restringere ogni canale. Arresto della riproduzione: fare clic su per fermare la riproduzione video e tornare all'interfaccia di riproduzione. Pausa/Ripresa della riproduzione: facendo clic su è possibile sospendere la riproduzione video, facendo clic su è possibile riprenderla. Avanzamento veloce: facendo clic su è possibile scorrere rapidamente il video in avanti, cliccando nuovamente sul pulsante la velocità aumenta. Uscita dalla riproduzione: facendo clic su "ESC"o su è possibile uscire dalla riproduzione video oppure attendere finché tutti i file non sono stati riprodotti. 11

13 3.6 Registrazione manuale Nel menu di scelta rapida, fare clic su Manual record (Registrazione manuale) oppure fare clic su REC per accedere all'interfaccia di registrazione manuale. Descrizione dell'interfaccia di registrazione manuale Sono disponibili i seguenti elementi: Channel (Canale): indica che il canale è aperto, " " indica che il canale è chiuso. All on (Attivazione di tutti i canali): attiva tutti i canali. All off (Disattivazione di tutti i canali): chiude tutti i canali. OK: conferma ed esce Cancel (Annulla): consente di uscire dall'interfaccia di registrazione manuale e tornare al menu principale. Nota: la registrazione video attivata manualmente deve essere arrestata manualmente, altrimenti prosegue indefinitamente. 3.7 Controllo PTZ Dal menu di scelta rapida selezionare "PTZ control" (Controllo PTZ). Il pannello di controllo PTZ comprende vari comandi tra cui: tasti direzionali, scansione automatica, comandi di zoom, messa a fuoco e diaframma. 3.8 Impostazione Nel menu di scelta rapida fare clic su "Setup" (Impostazione), il menu superiore comprende: Video playback (Riproduzione video), Video backup (Backup video), System setup (Impostazione sistema), System tools (Strumenti sistema), System info (Informazioni di sistema), System logout (Disconnessione) Video playback (Riproduzione video) Si tratta dell'interfaccia di riproduzione accessibile dal menu di scelta rapida; fare riferimento al 12

14 paragrafo 3.5 per le istruzioni per l'uso Video backup (Backup video) Selezionare il parametro Channel (Canale) e Record mode (Modalità di registrazione), impostare il campo Search time (Periodo di ricerca) e quindi fare clic su Search (Cerca) per avviare la ricerca dei file corrispondenti ai criteri immessi. Dopo aver selezionato il file desiderato nell'elenco dei risultati, fare clic su Backup e su Ok e attendere il corretto completamento della procedura di backup indicato dal raggiungimento della percentuale del 100% della barra di avanzamento. Nota: per il backup dei file la chiavetta USB deve essere formattata in formato FAT32. 13

15 3.8.3 System setup (Impostazione sistema) Nel menu di scelta rapida, selezionare "System setup" (Impostazione sistema) la cui interfaccia comprende una serie di sotto-menu. Sono compresi i seguenti elementi: General setup (Impostazioni generali), Encode setup (Impostazione codifica), Record setup (Impostazione registrazione), Network setup (Impostazione rete), Screen setup (Impostazione schermo), Video detection (Rilevamento video), PTZ setup (Impostazione PTZ, Sensor setup (Impostazione sensori) General setup (Impostazioni generali) Selezionando "General setup" (Impostazioni generali) è possibile passare alla relativa pagina di interfaccia comprendente i seguenti parametri. Time (Orario): orario di visualizzazione del DVR. Dopo aver effettuato l'impostazione fare clic su "Refresh", verrà visualizzato il messaggio " the recording will stop once you modify the time" (La registrazione verrà fermata una volta modificato l'orario), quindi salvare l'impostazione. Date Format (Formato data): Y/M/D" (AAAA/MM/GG), "D/M/Y" (GG/MM/AAAA), "M/D/Y" (MM/GG/AAAA) Auto Logout (Disconnessione automatica): Il DVR effettua automaticamente la disconnessione in 14

16 assenza di attività entro 10 minuti. Nel caso sarà necessario effettuare nuovamente l'accesso. Key Buzzer (Cicalino tasti): Enable (Abilita): la pressione di un tasto sul telecomando o sul pannello anteriore genera un riscontro acustico; Disable (Disabilita): non viene emesso alcun suono. Language (Lingua): consente di selezionare la lingua, per es. Italian (italiano), English (inglese) ecc. Video Standard (Standard video): sono disponibili PAL e NTSC. DVR ID (ID DVR): è possibile utilizzare questo identificativo numerico per controllare il DVR tramite telecomando. Per un corretto funzionamento, l'id del telecomando deve corrispondere all'id qui impostato. (Fare riferimento alle istruzioni fornite nel paragrafo 2.3). Dopo aver completato le impostazioni, fare clic su "Ok" per salvarle. Fare clic su "Cancel" (Annulla) per uscire senza salvare le impostazioni effettuate Encode setup (Impostazione codifica) In System Setup (Impostazione sistema) selezionare "Encode setup" (Impostazione codifica). Channel (Canale): selezionare il canale desiderato facendo clic sulla relativa casella di selezione Stream (Flusso): selezionare lo stream scegliendo trai seguenti valori: "Main Stream" (Stream principale) o "Sub Stream" (Sotto-stream) Encode mode (Modalità di codifica): selezionare il modello di codifica; è possibile scegliere tra i seguenti valori: "Video only " (codifica solo video) e "AV combined" (codifica per video e audio). 15

17 Bitrate mode (Modalità bit rate): selezionare la modalità desiderata per il bit rate (velocità in bit) scegliendo tra i seguenti valori: "Constant bitrate" (Bit rate costante): indica che la codifica video effettuata dal sistema dipende dal frame rate e dal bit rate definiti dall'utente. "Variable bitrate" (Bit rate variabile): indica che la codifica è effettuata dal sistema in base al frame rate video e alla qualità immagine definiti dall utente, ma il bit rate è regolato automaticamente dal sistema in funzione dello schermo video. "Average bitrate " (Bit rate medio): indica che il sistema provvede alla regolazione automatica dell'oscillazione del bit rate definito dall'utente. Encode format (Formato di codifica): noto anche come risoluzione immagine: è possibile selezionare i seguenti valori: (QCIF)176*144, (CIF)352*288, (HD1) 576*288, (D1)704*576 Bitrate: è possibile selezionare il bit rate (velocità in bit) secondo le esigenze. Maggiore il bit rate, migliore la qualità delle immagini ma con una maggiore occupazione dello spazio disco. Image quality (Qualità immagine): è possibile selezionare la qualità delle immagini video. Frame rate (Frequenza fotogrammi): è possibile selezionare il frame rate video secondo le esigenze. Maggiore il frame rate, migliore la qualità delle immagini ma con una maggiore occupazione dello spazio disco. Copy to (Copia su): selezionare il canale di destinazione nell'apposito campo a destra del pulsante "Copy to" e fare clic sul tale pulsante e su ''Ok". Il sistema procede quindi a copiare le impostazioni del canale corrente sul canale di destinazione. Fare clic sul pulsante "Cancel" (Annulla) per non salvare le impostazioni effettuate e uscire Record setup (Impostazione registrazione) 16

18 In System Setup (Impostazione sistema) selezionare "Record setup" (Impostazione registrazione). Channel (Canale): è possibile selezionare il canale di destinazione, facendo clic sulla corrispondente casella di selezione. Weekday (Giorno): selezionare il giorno della settimana in base alle proprie esigenze; "ALL" indica che la registrazione è effettuata tutti i giorni. Recording time/mode (Orario/Modalità di registrazione): tramite le apposite caselle disponibili è possibile selezionare diversi orari di registrazione e le relative modalità di registrazione. La registrazione di tipo "Time" (basata sull'orario) è indicata in colore rosso, la registrazione di tipo "Motion" (rilevamento del movimento) in colore verde e quella di tipo "Sensor" (relativa a un sensore) in colore giallo; indica la selezione del parametro corrispondente e " " il caso opposto. Il periodo di programmazione della registrazione è rappresentato graficamente con una barra corrispondente all'intervallo [0~24] ore. Copy to (Copia su): selezionare il canale di destinazione nell'apposito campo a destra del pulsante "Copy to" e fare clic sul tale pulsante e su ''Ok". Il sistema procede quindi a copiare le impostazioni del canale corrente sul canale di destinazione. Fare clic sul pulsante "Cancel" (Annulla) per non salvare le impostazioni effettuate e uscire Network setup (Impostazione rete) In System Setup (Impostazione sistema) selezionare "Network setup" (Impostazione rete). MAC address (Indirizzo MAC): indirizzo MAC del dispositivo. 17

19 DHCP (Protocollo DHCP): selezionare il protocollo DHCP per ottenere automaticamente l'indirizzo IP. indica l'attivazione del parametro, " " indica il caso opposto. IP address (Indirizzo IP): è necessario che l'indirizzo IP sia unico e non sia in conflitto con host o workstation nello stesso segmento di rete. Subnet Mask (Maschera di sottorete): utilizzata per differenziare il segmento di rete. Gateway: per stabilire la comunicazione tra i diversi segmenti di rete è necessario impostare l'indirizzo di gateway. DNS address (Indirizzo DNS): dopo aver effettuato l'accesso alla rete collegandosi tramite protocollo PPPOE è possibile ottenere un indirizzo IP dinamico. Web port (Porta Web): numero di porta utilizzato per l'accesso da browser (IE); il valore predefinito è "80". Data port (Porta dati): numero di porta utilizzato per l'accesso da dispositivo mobile; si consiglia di impostare un valore superiore a NOTA: per la visione da smartphone (con OS Android o ios) delle immagini dei DVR art. SDVR040A, SDVR080A e SDVR160A, utilizzare la app denominata ESEENET+ che è liberamente scaricabile dai rispettivi store (Apple Store e Play Store) e che deve essere impiegata anche per dispositivi Tablet. ESee: dopo aver effettuato correttamente il collegamento a Internet, fare clic su Esee" e salvare l'impostazione, si otterrà un ID (identificativo) Esee. Con tale ID è possibile effettuare il controllo remoto del DVR tramite il sito Si tratta di un DDNS gratuito, non è necessario applicare il nome di dominio di un server. PPPOE configuration (Configurazione PPPOE): Start using (Avvia): PPPOE" indica l'avvio della connessione dial-up tramite protocollo PPPOE. " " indica il relativo arresto. PPPOE user (Utente PPPOE): immettere il nome utente dell'isp nell'apposita casella di modifica. PPPOE password (Password PPPOE): immettere la password utente dell'isp nell'apposita casella di modifica. Dopo aver completato le impostazioni, fare clic su '"OK " per salvare le modifiche effettuate e uscire oppure fare clic su "Cancel" (Annulla) per uscire. 18

20 DDNS (DNS dinamico): Consente di utilizzare un servizio DNS dinamico tra quelli supportati, quali Comelit DNS, ecc. Per l utilizzo di Comelit DNS vedere l ultima pagina di questo manuale. In "network setup" (Impostazione rete) fare clic su "DDNS" per accedere alla relativa interfaccia di impostazione. Start using (Avvia): indica l'avvio del servizio DDNS; " " indica il relativo arresto. Selezionare il corrispondente server di rete e immettere nome utente e password e nome di dominio (fare riferimento al paragrafo 3.3.2(4)) Screen setup (Impostazione schermo) In System Setup (Impostazione sistema) selezionare "Screen setup" (Impostazione schermo). Channel (Canale): è possibile selezionare il canale di destinazione, facendo clic sulla corrispondente casella di selezione. Camera title (Titolo telecamera): in questa casella di modifica è possibile impostare il titolo del canale. indica che il titolo del canale viene visualizzato, " " indica il caso opposto. OSD Alpha (Trasparenza OSD): consente di impostare secondo le esigenze la trasparenza del menu OSD. OSD time (Orario OSD): indica la visualizzazione dell'orario di sistema, " " indica il caso opposto. Auto Switch (Commutazione automatica): è possibile impostare il periodo di di commutazione automatica per la visualizzazione in anteprima, a schermo singolo o a 4 canali. Start using (Attiva): indica l'attivazione, " " indica la relativa disattivazione. 19

21 Dopo aver completato le impostazioni, fare clic su "OK" per salvare le modifiche effettuate e uscire oppure fare clic su "Cancel" (Annulla) per uscire Video detection (Rilevamento video) In System Setup (Impostazione sistema) selezionare "Video detection" (Rilevamento video). Channel (Canale): è possibile selezionare il canale di destinazione, facendo clic sulla corrispondente casella di selezione. Sensitivity (Sensibilità): Consente di impostare la sensibilità del. Detection (Tipo di rilevamento): consente di selezionare il tipo di rilevamento effettuato scegliendo tra i seguenti valori: Motion (Movimento), Video loss (Perdita video), Video cover (Copertura video). Alarm duration (Durata allarme): la durata di allarme, trascorsa la quale viene attivato il rilevamento video. Area edit (Imposta zona): consente di impostare la zona di rilevamento del movimento trascinando il cursore del mouse. Alarm (Allarme): indica l'avvio, " " indica l'arresto. Buzzer (Cicalino): indica l'avvio, " " indica l'arresto. notice (Messaggio ): indica valido, " " indica il caso opposto. Copy to (Copia su): selezionare il canale e fare clic su "Copy to" e ''Ok" per copiare le stesse impostazioni su un altro canale. Per applicare le stesse impostazioni a tutti i canali, selezionare l'opzione "All" (Tutti). Fare clic sul pulsante "Cancel" (Annulla) per non salvare le impostazioni effettuate e uscire. 20

22 Impostazione PTZ In System Setup (Impostazione sistema) selezionare "PTZ setup" (Impostazione PTZ). Channel (Canale): è possibile selezionare il canale di destinazione, facendo clic sulla corrispondente casella di selezione. Protocol (Protocollo): sono supportati il protocollo Pelco-D e Pelco-P. Selezionare lo stesso protocollo del controllo PTZ. Device ID (ID dispositivo): selezionare l'id corrispondente del controllo PTZ. Parity check (Controllo parità): selezionare il valore corrispondente del controllo PTZ. Copy to (Copia su): selezionare il canale e fare clic su "Copy to" e ''Ok" per copiare le stesse impostazioni su un altro canale. Per applicare le stesse impostazioni a tutti i canali, selezionare l'opzione "All" (Tutti). Fare clic sul pulsante "Cancel" (Annulla) per non salvare le impostazioni effettuate e uscire Sensor setup (Impostazione sensore) In "System setup" (Impostazione sistema) fare clic su "Sensor setup" per accedere alla relativa interfaccia di impostazione. Channel (Canale): è possibile selezionare il canale di destinazione, facendo clic sulla corrispondente casella di selezione. 21

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

391514 / 391528. DVR a 4 canali con LAN, H264 LE 06105AA-01 AT-13W03. DVR a 8 canali con LAN, H264. Manuale utente

391514 / 391528. DVR a 4 canali con LAN, H264 LE 06105AA-01 AT-13W03. DVR a 8 canali con LAN, H264. Manuale utente LE 06105AA-01 AT-13W03 391514 / 391528 DVR a 4 canali con LAN, H264 Contenuto 1 Dettaglio confezione... 4 2 Panoramica... 4 2.1 DVR... 4 2.1.1 Pannello anteriore... 4 2.1.2 Pannello posteriore... 5 2.2

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

H.264 Standalone DVR

H.264 Standalone DVR H.264 Standalone DVR Manuale d uso ed installazione Codici prodotto: 90002004 4 CH (Senza Allarmi) 1 HDD 90002008 8 CH (Senza Allarmi) 1 HDD 90002104 4 CH (Allarmabile) 2 HDD 90002108 8 CH (Allarmabile)

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

ivms-4200 Client Software Manuale Utente Hangzhou Hikvision Digital Technology Co., Ltd.

ivms-4200 Client Software Manuale Utente Hangzhou Hikvision Digital Technology Co., Ltd. ivms-4200 Client Software Manuale Utente Hangzhou Hikvision Digital Technology Co., Ltd. Manuale utente del Client software ivms-4200 Informazioni Le informazioni contenute in questo documento sono soggette

Dettagli

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad Attraverso questo applicativo è possibile visualizzare tutti gli ingressi del DVR attraverso il cellulare. Per poter visionare le immagini

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso Telecamera IP Wireless/Wired VISIONE NOTTURNA & ROTAZIONE PAN/TILT DA REMOTO Manuale d uso Contenuto 1 BENVENUTO...-1-1.1 Caratteristiche...-1-1.2 Lista prodotti...-2-1.3 Presentazione prodotto...-2-1.3.1

Dettagli

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless AP Router Portatile Wireless HNW150APBR www.hamletcom.com Indice del contenuto 1 Introduzione 8 Caratteristiche... 8 Requisiti dell apparato... 8 Utilizzo del presente documento... 9 Convenzioni di notazione...

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Manuale dell utente di TruVision NVR 10

Manuale dell utente di TruVision NVR 10 Manuale dell utente di TruVision NVR 10 P/N 1072766C-EN REV 1.0 ISS 15OCT14 Copyright Marchi commerciali e brevetti Produttore Conformità alle norme FCC Canada Conformità ACMA Certificazione Direttive

Dettagli

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Sommario DECODER CUBOVISION 1 TELECOMANDO 3 COLLEGAMENTO ALLA TV 4 COLLEGAMENTO A INTERNET 6 COLLEGAMENTO ANTENNA 8 COLLEGAMENTO ALLA RETE ELETTRICA 9 COLLEGAMENTO AUDIO

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Sommario Per iniziare............................................ 3 Il WiFi Booster......................................... 4 Pannello

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete FS-1118MFP Guida all'installazione dello scanner di rete Introduzione Informazioni sulla guida Informazioni sul marchio Restrizioni legali sulla scansione Questa guida contiene le istruzioni sull'impostazione

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Manuale d Uso. Ref: 04061

Manuale d Uso. Ref: 04061 Manuale d Uso Ref: 04061 1 Grazie per aver acquistato il lettore digitale ENERGY SISTEM INNGENIO 2000. Questo manuale fornisce istruzioni operative dettagliate e spiegazioni delle funzioni per godere al

Dettagli

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 Manuale d'istruzioni Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 382280 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l'alimentatore DC Programmabile 382280 della Extech.

Dettagli

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM 1 Stato del combinatore direttamente sul display della Consolle XM Interrogazione credito residuo tramite SMS e inoltro SMS ricevuti Messaggi di allarme pre-registrati Completa integrazione con centrali

Dettagli

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Mediatrix 2102 ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL MEDIATRIX 2102...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

ipod shuffle Manuale Utente

ipod shuffle Manuale Utente ipod shuffle Manuale Utente 1 Indice Capitolo 1 3 Informazioni su ipod shuffle Capitolo 2 5 Nozioni di base di ipod shuffle 5 Panoramica su ipod shuffle 6 Utilizzare i controlli di ipod shuffle 7 Collegare

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Gli aggiornamenti della Guida di SKY... 6

Gli aggiornamenti della Guida di SKY... 6 G U I D A A L L U S O S O M M A R I O Benvenuti in MySKY... 4 Vista frontale e vista in prospettiva del Decoder MySKY... 4 A cosa serve questo manuale... 5 Cosa è la TV digitale satellitare... 5 Il Decoder

Dettagli

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700 Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria +24VDC VDC OUTPUT MICROPROCESS. E P IN EXH OUT Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria 7 Trattamento

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it in modalità compatibile www.dyndns.org Questa semplice guida fornisce le informazioni necessarie per eseguire la registrazione del proprio DVR

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate

Dettagli

IP Wireless / Wired Camera

IP Wireless / Wired Camera www.gmshopping.it IP Wireless / Wired Camera Panoramica direzionabile a distanza Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore (L. 633

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Manuale - TeamViewer 6.0

Manuale - TeamViewer 6.0 Manuale - TeamViewer 6.0 Revision TeamViewer 6.0 9947c Indice Indice 1 Ambito di applicazione... 1 1.1 Informazioni su TeamViewer... 1 1.2 Le nuove funzionalità della Versione 6.0... 1 1.3 Funzioni delle

Dettagli

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione Assistenza Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero di serie riportato sull'etichetta del prodotto e utilizzarlo per registrare

Dettagli

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows Progettare network AirPort con Utility AirPort Mac OS X v10.5 + Windows 1 Indice Capitolo 1 3 Introduzione a AirPort 5 Configurare un dispositivo wireless Apple per l accesso a Internet tramite Utility

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO CI SENTO Manuale di istruzioni - Italiano 1. Per iniziare 1.1 Batteria 1.1.1 Installare la batteria Rimuovere il coperchio della batteria. Allineare i contatti dorati della batteria con i relativi

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Altre opzioni Optralmage

Altre opzioni Optralmage di Personalizzazione delle impostazioni............ 2 Impostazione manuale delle informazioni sul fax......... 5 Creazione di destinazioni fax permanenti................ 7 Modifica delle impostazioni di

Dettagli

Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer,

Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer, Guida Introduttiva Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer, Heike Schilling. Data di rilascio:

Dettagli

Guida alle impostazioni generali

Guida alle impostazioni generali Istruzioni per l uso Guida alle impostazioni generali 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Collegamento della macchina Impostazioni di sistema Impostazioni Copiatrice/Document server Impostazioni fax Impostazioni Stampante

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server FileMaker Server 13 Guida di FileMaker Server 2010-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono

Dettagli

1.1 Guida rapida. Collegamento del PC a Vivo 30/40 con cavi. [ Quick guide Vivo 30/40 PC Software Help v4.01]

1.1 Guida rapida. Collegamento del PC a Vivo 30/40 con cavi. [ Quick guide Vivo 30/40 PC Software Help v4.01] [ Quick guide Vivo 30/40 PC Software Help v4.01] 1.1 Guida rapida Il software per PC di Vivo 30/40 è uno strumento di supporto per l'utilizzo del ventilatore Breas Vivo 30/40 e il follow-up del trattamento

Dettagli

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Questa nota di applicazione descrive come installare e impostare la comunicazione tra l'inverter e il server di monitoraggio SolarEdge. Questo documento

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

Alb@conference GO e Web Tools

Alb@conference GO e Web Tools Alb@conference GO e Web Tools Crea riunioni virtuali sempre più efficaci Strumenti Web di Alb@conference GO Guida Utente Avanzata Alb@conference GO Per partecipare ad un audioconferenza online con Alb@conference

Dettagli

Utilizzare Swisscom TV

Utilizzare Swisscom TV Swisscom (Svizzera) SA Contact Center CH-3050 Bern www.swisscom.ch 125474 12/2010 Utilizzare Swisscom TV Panoramica delle funzioni più importanti Indice Funzioni importanti quadro generale 3 Funzione PiP

Dettagli

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor NetMonitor Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor Cos è NetMonitor? NetMonitor è un piccolo software per il monitoraggio dei dispositivi in rete. Permette di avere una panoramica sui dispositivi

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

per Scanner Serie 4800/2400

per Scanner Serie 4800/2400 Agosto, 2003 Guida d installazione e guida utente per Scanner Serie 4800/2400 Copyright 2003 Visioneer. Tutti i diritti riservati. La protezione reclamata per il copyright include tutte le forme, gli aspetti

Dettagli

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Protocolli di rete Sommario Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Configurazione statica e dinamica

Dettagli

Guida all'impostazione

Guida all'impostazione Guida all'impostazione dello scanner di rete Guida introduttiva Definizione delle impostazioni dalla pagina Web Impostazione delle password Impostazioni di base per la scansione di rete Impostazioni del

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

www.gmshopping.it IP CAMERA MODELLI DI RIFERIMENTO Manuale d'uso 1

www.gmshopping.it IP CAMERA MODELLI DI RIFERIMENTO Manuale d'uso 1 IP CAMERA MODELLI DI RIFERIMENTO GM10WF GM12WF GM20WF GM25WF GM30ZW GM80 Manuale d'uso 1 1 Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore

Dettagli

Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk. by Gassi Vito info@gassielettronica.com

Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk. by Gassi Vito info@gassielettronica.com Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk by Gassi Vito info@gassielettronica.com Questa breve guida pratica ci consentirà installare Zeroshell su pen drive o schede

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO

SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO La seguente guida mostra come trasferire un SiteManager presente nel Server Gateanager al Server Proprietario; assumiamo a titolo di esempio,

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP Eseguire il collegamento al NAS tramite WebDAV A S U S T O R C O L L E G E OBIETTIVI DEL CORSO Al termine di questo corso si dovrebbe

Dettagli

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z Progettata da Vodafone Benvenuti nel mondo della comunicazione in mobilità 1 Benvenuti 2 Impostazione della Vodafone Internet Key 4 Windows 7, Windows Vista,

Dettagli

1 Stampanti HP Deskjet 6500 series

1 Stampanti HP Deskjet 6500 series 1 Stampanti HP Deskjet 6500 series Per trovare la risposta a una domanda, fare clic su uno dei seguenti argomenti: HP Deskjet 6540-50 series Avvisi Funzioni speciali Introduzione Collegamento alla stampante

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONE

MANUALE D ISTRUZIONE MANUALE D ISTRUZIONE Software di Gestione e Controllo DVR CM-3000 Eurotek S.r.l. Via Vincenzo Monti 42, 20016 PERO (MI) Tel.: +39 0233910177 - P.IVA: 09848830015 CLAUSOLA DI ESCLUSIONE DELLA RESPONSABILITÀ

Dettagli

NAS 321 Hosting di più siti web in un host virtuale

NAS 321 Hosting di più siti web in un host virtuale NAS 321 Hosting di più siti web in un host virtuale Hosting di più siti web e abilitazione del servizio DDNS A S U S T O R C O L L E G E OBIETTIVI DEL CORSO Al termine di questo corso si dovrebbe essere

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli