CAMPIONATO PROVINCIALE INVERNALE A COPPIE DI PESCA AL COLPO 2010 Gran Premio CASA DELL OROLOGIO SERIATE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CAMPIONATO PROVINCIALE INVERNALE A COPPIE DI PESCA AL COLPO 2010 Gran Premio CASA DELL OROLOGIO SERIATE"

Transcript

1 CAMPIONATO PROVINCIALE INVERNALE A COPPIE DI PESCA AL COLPO 2010 Gran Premio CASA DELL OROLOGIO SERIATE REGOLAMENTO PARTICOLARE ART.1 - L Associazione Pescatori Sezione Provinciale di Bergamo Convenzionata F.I.P.S.A.S. indice il "CAMPIONATO PROVINCIALE INVERNALE A COPPIE DI PESCA 2010". ART. 2 - ORGANIZZAZIONE Il Campionato si svolgerà in DUE prove tecnica roubaisienne Le prove sono organizzate tramite Società affiliate. Si svolgeranno quali che siano le condizioni atmosferiche e sono rette dal presente Regolamento Particolare e dalla Circolare Normativa per l'anno in corso alla quale si fa riferimento per tutto quanto non contemplato nel presente Regolamento, che tutti i concorrenti, per effetto della loro iscrizione alle prove, dichiarano di conoscere ed accettare. ART. 3 - PARTECIPAZIONE Le prove sono aperte a tutti i federati, appartenenti a Società affiliate della provincia di Bergamo, in regola con la Tessera Federale, Licenza Governativa di pesca, ove prescritta, e Tessera Atleta. ART.4 - PREISCRIZIONE (Obbligatoria la prescrizione da effettuarsi con il Modulo di Impegnativa allegato). L impegnativa di partecipazione alle DUE prove, dovrà pervenire, a firma del Presidente della Società alla Sezione Provinciale di Bergamo al n di fax o all indirizzo almeno 15 giorni precedente la prima prova. Il modulo di iscrizione deve contenere i nominativi corredati del numero di tessera Atleta e di Tessera Federale dei concorrenti. E indispensabile indicare almeno un numero di telefono per comunicazioni urgenti. N.B. Solo nel caso di superamento delle 20 coppie, la manifestazione sarà suddivisa in due gironi,uno pesca al mattino il secondo al pomeriggio della stessa giornata. Alla prima prova è permesso di scegliere di pescare al mattino o al pomeriggio ma la seconda prova ci sarà l inversione dei gironi. Il contributo della manifestazione è di euro 40,00 per coppia ogni prova comprensivi di euro 5,00 del campo di gara. La mancata partecipazione, ad una o più prove, non esonera la società dal versamento del contributo organizzativo per le due prove. Le Società che al termine del Campionato non dovessero essere in regola con i versamenti dei contributi organizzativi, saranno tassativamente escluse da ogni attività agonistica federale del Settore Acque Interne. E dovere delle Società che si iscrivono accertarsi del ricevimento delle stesse. ART. 5 OPERAZIONI PRELIMINARI Il sorteggio relativo alla composizione dei settori ed eventualmente dei due gironi sarà effettuato il sabato pomeriggio presso il campo di gara alle ore 15,00. Esso sarà diretto dal G. di G. unico alla presenza dei rappresentanti delle Società. Gli agonisti verranno ripartiti in settori da 4 coppie in modo completamente casuale, separando per quanto possibile i concorrenti della stessa Società. Tale sorteggio sarà effettuato assegnando ad ogni concorrente un settore e un posto di gara, individuati alternativamente con numero e lettera che determineranno, con il sorteggio pubblico d abbinamento effettuato il mattino della prova, l individuazione del posto di gara. Nel caso in cui il numero dei concorrenti iscritti o partecipanti non sia divisibile per 4 sarà costituito un settore tecnico. Non sono ammessi passaggi di concorrenti da una coppia all altra, la sostituzione è permessa solo con un altro concorrente non iscritto ufficialmente al campionato.

2 ART. 6 PROGRAMMA - RADUNI ED INIZIO GARA Se il numero dei partecipanti non superano le 20 coppie il programma è ( raduno ore 7.00 inizio gara ore 9.00 ) Oltre le 20 coppie il programma è Mattino (Raduno ore 7,00 Inizio gara ore 8,30). Pomeriggio (raduno ore 12,00 inizio ore 13,30 ) I raduni avverranno in luoghi che saranno segnalati dagli Organizzatori in apposita comunicazione agli iscritti. L inizio del sorteggio e gli abbinamenti avverrà cinque minuti dopo il raduno. Eventuali variazioni d orario possono essere decise solo dal Giudice di Gara. Il concorrente può accedere ad un posto gara solo quando saranno terminate ed esposte tutte le operazioni d abbinamento. Gli organizzatori daranno a riguardo opportune e precise comunicazioni. ART. 7 - CAMPI DI GARA ED ORGANIZZATORI Le Società Organizzatrici si impegnano a mettere a disposizione il Direttore di Gara ed un minimo di un Ispettore di sponda ogni 20 concorrenti. Il campo di gara sarà suddiviso in settori da 4 coppie. I settori saranno formati per omogeneità del campo. Gli organizzatori cureranno che il campo di gara presenti condizioni d obiettiva sicurezza per i concorrenti. Particolarmente cureranno che alla presenza di conduttori elettrici i tratti da essi interessati siano esclusi e che la distanza minima del posto di gara al conduttore, sia almeno di trenta metri; esporranno in evidenza i cartelli di divieto temporaneo di pesca ai non partecipanti alla gara. 1 a PROVA CARPODROMO ARCADIA DOMENICA- 07 novembre 2010 Società Organizzatrice: A.S.D. Treviglio Pesca RADUNO: ore 7,00 presso lago 2 a PROVA CARPODROMO ARCADIA DOMENICA 21 novembre 2010 Società Organizzatrice: A.S.D. Cannisti Club 2001 RADUNO: ore 7,00 presso lago ART- 8 - ESCHE CONSENTITE Carpodromo Kg. 1 di Bigattini 100 gr. di innesco Verme solo innesco 3 scatole di mais da gr.300 o 425 ml. ART. 9 - CONDOTTA di GARA In tutto il Campionato è fatto l obbligo di tecnica solo roubaisienne di lunghezza massima mt. 13,00 e minima mt. 5 Le gare saranno a turno unico di tre ore, con il regolamento di seguito specificato per ciascun campo di gara. Tutti i partecipanti sono tenuti al rispetto della Circolare Normativa del corrente anno ed in particolare sono tenuti a Mantenere un comportamento tale da non ostacolare l azione d altri concorrenti; Tenere un contegno corretto nei confronti degli Ufficiali di Gara e di tutti gli incaricati dell organizzazione; Rispettare gli ordini dati dagli Ufficiali di Gara; Sottoporsi, se richiesto, al controllo preliminare avanti l inizio della gara ed ad eventuali successivi accertamenti da parte d Ufficiali di Gara. Dopo il segnale d inizio gara e fino al termine della stessa e la pesatura del pescato, il concorrente non può ricevere o prestare aiuto, avvicinarsi ad altri concorrenti od estranei, né da questi farsi avvicinare. Il concorrente che per qualsiasi motivo debba allontanarsi dal proprio posto di gara deve preavvertire l Ispettore di Sponda, in assenza dello stesso si avvisa il concorrente più vicino, lasciandogli pescato, contenitori ed attrezzi. Al concorrente è consentito assistere alle operazioni di pesatura degli altri componenti il proprio settore.

3 L azione di pesca va effettuata a piede asciutto. È consentito l uso di pedane di dimensioni massima di 1 m x 1m, che devono però essere poste con i piedi d appoggio all asciutto. Secondo le condizioni delle acque e del luogo ove si svolge la gara, il G.d.G., sentito il Direttore di Gara, può autorizzare i concorrenti o parte di loro ad entrare in acqua, ma mai oltre la divaricazione degli arti. In questo caso è consentito posizionare in acqua le pedane che possono però essere impiegate esclusivamente come piano d appoggio per materiali. In casi di particolari condizioni di pericolosità il G.d.G. potrà dare l autorizzazione a posizionare i piedi anteriori della pedana in acqua. In questo caso le pedane dovranno però essere poste in modo da essere in linea l una con l altra, senza cioè che alcun possa approfittare dell autorizzazione per acquisire vantaggi illeciti. Ogni eventuale autorizzazione sarà data sempre e solo per settori interi. È consentito disporre attrezzi atti a sostenere la canna in uso, anche fissandoli alla pedana. Si potrà pasturare a mano, con l aiuto di una fionda manovrata con due mani o con quello del cupping Kit tazzina applicata sulla roubaisienne, Si può far uso della tazzina appesa ma questa verrà stesa e misurata dalla stessa fino alla fine della canna, per l utilizzazione della tazzina e anche per sondare il fondale dovrà essere rispettata la lunghezza massima consentita delle canne. Quando la pasturazione è effettuata per mezzo della tazzina sarà consentito avere al di sopra dell acqua una sola canna (è vietato utilizzare una seconda canna per questo tipo di pasturazione). OBBLIGO Tutti i concorrenti si devono posizionare sul proprio numero assegnato e svolgeranno l azione di pesca nel proprio Box o spazio a loro assegnato. L azione di pesca può essere esplicata esclusivamente nello spazio compreso fra il picchetto con il proprio numero di gara e quello successivo. Usare ami senza ardiglione Pasturazione leggera, tutte le esche devono essere innescate sull amo Conservare il pescato in apposite nasse d opportuna lunghezza. Il pescato deve essere conservato in modo da evitargli ogni possibile danno; un concorrente che presenti alle operazioni di peso un pescato in parte morto, sarà retrocesso se la mortalità supera quella media degli altri componenti il Settore. Appena pesato ogni concorrente rimetterà il pescato nella propria nassa, solo alla fine della pesatura di tutto il settore, il pescato sarà rilasciato; A tutte le operazioni di pesatura collaborano con l Ispettore di sponda, o provvedono in caso d assenza dello stesso, il concorrente n 2 o 3. Nella pesca con canna roubaisienne, qualora durante l azione di pesca l attrezzo subisse rotture o separazioni tali da far terminare in acqua una o più parti dello stesso, il recupero di queste parti deve essere effettuato con la parte restante dell attrezzo oppure a mano, senza entrare in acqua e senza l ausilio di altri mezzi. Qualora il recupero venga diversamente effettuato l eventuale preda non sarà considerata valida e dovrà essere liberata immediatamente, in caso venga messa in nassa, al momento della pesatura gli verrà tolta la preda più grossa. L attrezzo recuperato potrà essere riparato, integrato e sostituito. Vietata la pallina come galleggiante Pescare con galleggiante capace di sostenere la piombatura. Il galleggiante deve essere di dimensioni tali da sostenere il peso dell intera piombatura, deve inoltre essere in pesca (cioè nell azione di pesca non può essere lasciato permanentemente starato e meno che mai adagiato sull acqua) e, se lasciato libero, deve poter fluire con il corso della corrente. È altresì consentito appoggiare parte della piombatura sul fondo purché questa non rappresenti la parte principale della piombatura stessa: in ogni caso non più del 10 % del totale; Lasciare le sponde pulite; Usare esche naturali; Controfirmare il proprio cartellino a convalida del peso e dei pesci catturati; in mancanza della firma il concorrente perde il diritto ad ogni contestazione su quanto riportato sul cartellino. Togliere la lenza dall acqua al segnale di fine gara; per le prede già all amate al segnale di fine gara vi sarà una tolleranza di cinque minuti primi. DIVIETO - per tutti i concorrenti vale il divieto di Utilizzare il pellet in tutto il Campionato. Adoperare un gancio posteriore in azione di pesca. Pescare usando il piombo terminale con l applicazione o meno del galleggiante sulle lenze. Perché il piombo non sia terminale, la lenza deve necessariamente attraversarlo e l amo deve essere legato sul finale che fuoriesce dal piombo;

4 Pescare con un agglomerato di pastura posta sull amo o sulla lenza. Le esche una volta innescate all amo, non devono in nessun modo essere trattate con colle, aromi o additivi vari. Detenere o impiegare lombrichi come pastura; gli stessi, se non espressamente vietati, potranno essere impiegati solo come innesco; Detenere o impiegare fouillis o ver de vase se non espressamente indicato Usare canne roubaisienne di lunghezza maggiore a metri 13,00 (anche per sondare la profondità). Usare canne fisse di qualsiasi lunghezza Il Giudice di gara può verificare, in qualsiasi momento della gara, la lunghezza delle canne. Nelle prove tecniche Impiegare nella pesca a roubaisienne una distanza tra galleggiante e punta del vettino superiore a 2 metri (in caso di variazione di profondità di pesca, ad esempio a galla o sul fondo dovrà essere cambiata la lunghezza della lenza per mantenere la distanza massima consentita). Dopo l inizio delle operazioni di pesatura non verranno accettati reclami Tutti i reclami dovranno essere preannunciati al momento della contestazione dell infrazione. ART. 10 CONTROLLI In tutte le prove il G.d.G. provvederà al controllo delle esche e delle attrezzature di almeno due settori da lui stesso estratto a sorte, in caso di accertata infrazione di uno dei controlli la coppia verrà retrocessa, e gli sarà preclusa la partecipazione alla prova stessa,gli verranno assegnate 5 penalità. penalità che non potranno essere scartate per la classifica generale. ART CLASSIFICHE Tutto il pescato portato alla pesa è valido. Le classifiche di Settore saranno compilate assegnando un punto per ogni grammo di peso. Sarà classificato primo di Settore il concorrente che totalizzerà il punteggio superiore.la classifica sarà effettuata assegnando una penalità al primo classificato, due penalità il secondo, e così via fino all ultimo di Settore che riceverà cinque penalità. I concorrenti che al termine della gara saranno a pari merito (qualsiasi sia il sistema adottato per la compilazione delle classifiche: solo peso, punteggio effettivo, penalità tecniche, solo numero, ecc.) saranno classificati attribuendo loro una penalità media. Ad esempio due concorrenti classificati primi a pari merito si vedranno attribuire 1. 5 penalità ciascuno (1+2= 3:2=1.5),mentre quello che li segue in classifica prenderà 3 penalità, tre concorrenti classificati primi a pari merito si vedranno attribuire 2 penalità ciascuno (1+2+3=6:3=2), mentre quello che li segue in classifica ne prenderà 4 penalità ecc..nel caso in cui nei vari settori siano presenti concorrenti in cappotto, questi riceveranno il punteggio loro spettante in base al numero di cappotti presenti nel settore.(esempio: n concorrenti nel settore + n di concorrenti che hanno effettuato catture + 1 il tutto diviso 2. In nessun caso potranno essere considerati assenti i concorrenti non regolarmente iscritti alla gara. Ai retrocessi all ultimo posto si assegnano 9 penalità (non scartabile). Agli assenti si assegnano 5 penalità. CLASSIFICA DI GIORNATA 1. Penalità Effettiva 2. Peso CLASSIFICA FINALE La classifica finale verrà redatta mediante l addizione delle Penalità Effettive conseguite da ciascuna coppia nel settore di assegnazione nella prova di qualificazione. Ad ulteriore parità si tiene conto nell ordine: 1. Penalità Effettive Totali 2. Penalità Effettiva nelle singole prove 3. Punteggio Totale ( peso) ART. 11 PREMI di Giornata - (settori da quattro coppie) Di Settore 1 cl. due Winner Card da 25,00 euro 2 cl. due Winner Card da 15,00 euro 1 coppia assoluta di prova due Winner Card da 20,00 euro. Hanno diritto a concorrere all aggiudicazione dei premi soltanto coloro che portano a termine la competizione. Il concorrente che non si presenta a ritirare personalmente il premio a lui assegnato, perde il

5 diritto al premio stesso che sarà incamerato dalla Società organizzatrice della gara. Un concorrente andato a premio, può non presenziare alla cerimonia, soltanto in caso di forza maggiore o se ha preavvertito in tempo debito il Direttore di Gara. Nelle manifestazioni che prevedono un Settore tecnico le premiazioni di quel settore dovranno essere attribuite agli appartenenti al Settore tecnico stesso, se nella classifica integrata con i concorrenti adiacenti avranno acquisito il diritto al premio. Nelle gare non disputate per causa di forza maggiore e non recuperabili, la premiazione di giornata sarà assegnata per sorteggio, da effettuarsi sui presenti, da parte della Società organizzatrice. PREMIAZIONE FINALE OFFERTA DALLA CASA DELL OROLOGIO SERIATE : Le premiazioni finali saranno effettuate in occasione dell Assemblea Provinciale. FINALE. Alla 1 coppia class. due medaglie gr. 1 più Titolo Campione Provinciale ART RECLAMI Qualsiasi reclamo formale deve essere accompagnato, all`atto della sua presentazione, dal versamento di 25,00 come deposito cauzionale per spese di giudizio, ed in caso di decisione favorevole al reclamo il versamento sarà restituito. Il reclamo avverso l`operato del Giudice di Gara o degli altri Ufficiali debbono essere preannunciati per iscritto, al G.d.G. stesso, entro 1 ora dal termine della gara e fatti pervenire per iscritto, entro 7 giorni e accompagnati dalla tassa per spese di giudizio di 60,00, al Giudice Sportivo Regionale o al Giudice Unico in base alle rispettive competenze. ART. 13 RINVIO GARA Il rinvio di una gara può essere deciso solo e soltanto dal G. di G. per le seguenti ragioni: Per gravi cause di forza maggiore - per accertata pericolosità del campo gara - per inquinamento in atto. in nessun caso potrà essere rinviata una gara per scarsa pescosità. Nel caso che la gara sia sospesa dopo che abbia avuto regolare svolgimento per almeno la metà del tempo stabilito, sarà ritenuta conclusa a tutti gli effetti e le classifiche saranno redatte regolarmente. ART. 14 RESPONSABILITA Ogni concorrente, sotto la sua personale responsabilità, ha l obbligo di adottare tutti quei provvedimenti atti ad evitare danni a persone o cose. In particolare deve tenere, sia durante la gara sia in transito, opportune distanze di sicurezza da tratti interessati da linee elettriche, a causa del pericolo rappresentato per sé e per gli altri dall uso di canne o guadini di lunghe dimensioni e ad alta conducibilità elettrica (carbonio). L Associazione Pescatori Sezione Provinciale di Bergamo, i suoi rappresentanti e collaboratori, il Direttore di Gara, gli Ispettori, il Giudice di Gara, sono esonerati da ogni e qualsiasi responsabilità per danni ed incidenti di qualsiasi genere che per effetto della gara possono derivare a persone o a cose degli aventi attinenza alla gara stessa o a terzi. Per i concorrenti avrà valore l assicurazione cui da diritto la Tessera Federale. ART. 15- UFFICIALI DI GARA Giudice di Gara: Ogni Società organizzatrice, nel limite delle possibilità, dovrà avere a disposizione un ambulanza - in caso di vicinanza di presidi ospedalieri, la possibilità di usufruirne con tempestività a mezzo contatto telefonico. Per quanto non previsto dal presente regolamento particolare, vale la circolare normativa dell anno in corso. E fatto obbligo rispettare la natura e non deturparla in nessun modo. L inosservanza di tale norma, oltre alla segnalazione all organo di disciplina competente e la sospensione temporanea dell autorizzazione allo svolgimento d altre gare, comporta il rimborso a carico della Società organizzatrice delle spese sostenute dalla sezione provinciale per la pulizia ed il ripristino del campo gara. Il Responsabile Settore AI Arzuffi Imerio Il Presidente della Sezione Giavazzi Alessandro La presente Circolare Normativa Provinciale è pubblicata sul sito

Chieti, 10 giugno 2009

Chieti, 10 giugno 2009 FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI CHIETI Chieti, 10 giugno 2009 - DELEGATO PROVINCIALE F.I.P.S.A.S. - SOCIETÀ ORGANIZZATRICI -------------------------------------------------

Dettagli

Oggetto: Campionato Provinciale PULCINI di Pesca al Colpo 2015.

Oggetto: Campionato Provinciale PULCINI di Pesca al Colpo 2015. Oggetto: Campionato Provinciale PULCINI di Pesca al Colpo 2015. Pesaro, 2 Marzo 2015 Con la presente si trasmette il programma del Campionato Provinciale Pulcini di Pesca al Colpo 2015 : CAMPIONATO PROVINCIALE

Dettagli

Campionato Provinciale Individuale di Pesca FEEDER 2013.

Campionato Provinciale Individuale di Pesca FEEDER 2013. A.S.D. SEZIONE PROVINCIALE DI TORINO CONVENZIONATA FIPSAS 10123 TORINO Via Principe Amedeo n. 29 Tel. 011-8122337 Fax 011-837835 e.mail segreteria@fipsastorino.191.it Torino, 30 MARZO 2013 Campionato Provinciale

Dettagli

CAMPIONATO REGIONALE LOMBARDO INDIVIDUALE PESCA AL LAGHETTO 2016 SENIORES

CAMPIONATO REGIONALE LOMBARDO INDIVIDUALE PESCA AL LAGHETTO 2016 SENIORES CAMPIONATO REGIONALE LOMBARDO INDIVIDUALE PESCA AL LAGHETTO 2016 SENIORES Art. 1 - ORGANIZZAZIONE Il Comitato Regionale promuove il Campionato Regionale Individuale di Pesca al Laghetto 2016, che viene

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUE SEZIONE PROVINCIALE DI CHIETI

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUE SEZIONE PROVINCIALE DI CHIETI FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUE SEZIONE PROVINCIALE DI CHIETI Chieti 05 maggio 2012 - SOCIETÀ ORGANIZZATRICI ------------------------------------------------- - GIUDICI DI GARA

Dettagli

C A N N A F I S S A G.P. STONFO

C A N N A F I S S A G.P. STONFO REGOLAMENTO-PROGRAMMA Torneo Individuale di Pesca a Tecnica C A N N A F I S S A 201 6 G.P. STONFO - Fiume ARNO -...idee per la pesca Art. 1 - DENOMINAZIONE Il Comitato Provinciale ARCI PESCA DI FIRENZE

Dettagli

C.I.P.S. C.O.N.I C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE ASPSAS DI PERUGIA

C.I.P.S. C.O.N.I C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE ASPSAS DI PERUGIA C.I.P.S. C.O.N.I C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE ASPSAS DI PERUGIA VIA MARTIRI DEI LAGER, 65 SCALA B 06100 PERUGIA tel. 0755010844 FAX 0755003755 CAMPIONATO

Dettagli

SONO VALIDE TUTTE LE SPECIE ITTICHE, ad eccezione delle alborelle e piccoli pesci similari (Specie preminenti nel lago: CARPE, AMUR, STORIONI e

SONO VALIDE TUTTE LE SPECIE ITTICHE, ad eccezione delle alborelle e piccoli pesci similari (Specie preminenti nel lago: CARPE, AMUR, STORIONI e SONO VALIDE TUTTE LE SPECIE ITTICHE, ad eccezione delle alborelle e piccoli pesci similari (Specie preminenti nel lago: CARPE, AMUR, STORIONI e TROTE) Art. 1 - DENOMINAZIONE Il Comitato Provinciale ARCI

Dettagli

CAMPIONATO INTERPROVINCIALE 1 SERIE 2016 VALIDO COME SELEZIONE AL CAMPIONATO ITALIANO INDIVIDUALE SENIORES di PESCA AL COLPO REGOLAMENTO PARTICOLARE

CAMPIONATO INTERPROVINCIALE 1 SERIE 2016 VALIDO COME SELEZIONE AL CAMPIONATO ITALIANO INDIVIDUALE SENIORES di PESCA AL COLPO REGOLAMENTO PARTICOLARE FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE COMMISSIONE ROMAGNOLA ACQUE INTERNE CAMPIONATO INTERPROVINCIALE 1 SERIE 2016 VALIDO COME SELEZIONE AL CAMPIONATO ITALIANO INDIVIDUALE SENIORES di

Dettagli

TROFEO F.I.P.S.A.S. PADOVA

TROFEO F.I.P.S.A.S. PADOVA ASSOCIAZIONE PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI PADOVA Viale Nereo Rocco - Tel. 049/8658332 Fax 049/8658333 TROFEO F.I.P.S.A.S. PADOVA PROMOZIONALE - SERIE C DI PESCA AL COLPO 2015

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE FERROVIERI PROVA PESCA AL COLPO IN ACQUE INTERNE

CAMPIONATO NAZIONALE FERROVIERI PROVA PESCA AL COLPO IN ACQUE INTERNE ASSOCIAZIONE NAZIONALE DOPOLAVORO FERROVIARIO CAMPIONATO NAZIONALE FERROVIERI 2015 3 PROVA PESCA AL COLPO IN ACQUE INTERNE CANALE NAVIGABILE SPINADESCO SABATO 26 SETTEMBRE 2015 SOCIETA PESCASPORTIVA TEAM

Dettagli

Regolamento Particolare

Regolamento Particolare C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI CHIETI Tel e fax 0871 381612 - chieti@fipsas.it TROFEO di SERIE C PER SQUADRE di SOCIETA di PESCA

Dettagli

R E G O L A M E N T O

R E G O L A M E N T O Art. 1 - DENOMINAZIONE Il Comitato Provinciale ARCI PESCA FISA di FIRENZE, indice un Torneo di pesca sportiva denominato GRAN PREMIO DI PESCA A COPPIE BOX ALLA CARPA IN LAGHETTO, che sarà valido anche

Dettagli

Comitato Regionale Trento. Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee XXXIX TROFEO ACQUAMARKET LAGO DI TERLAGO - 24 MAGGIO 2015

Comitato Regionale Trento. Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee XXXIX TROFEO ACQUAMARKET LAGO DI TERLAGO - 24 MAGGIO 2015 Federazione Sportiva Nazionale riconosciuta dal Coni Comitato Regionale Trento Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee XXXIX TROFEO ACQUAMARKET XII LAGO DI TERLAGO - 24 MAGGIO 2015 GARA

Dettagli

Oggetto: Campionato Italiano Individuale di Pesca alla Carpa 2015 Lago Borghese, - Monsummano Terme (PT) Agosto 2015

Oggetto: Campionato Italiano Individuale di Pesca alla Carpa 2015 Lago Borghese, - Monsummano Terme (PT) Agosto 2015 SETTORE TECNICO Roma, 8 Luglio 2015 Acque Interne Circolare n 113 Prot. n. 6594 / CDS / fc Presidenti Provinciali F.I.P.S.A.S. Società Organizzatrice ------------------------------------------------- Giudice

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE COMITATO REGIONALE DI BASILICATA

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE COMITATO REGIONALE DI BASILICATA FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE COMITATO REGIONALE DI BASILICATA TROFEO DI SERIE B PER SQUADRE DI SOCIETA DI PESCA AL COLPO 2013 REGOLAMENTO PARTICOLARE Art.1 La Federazione Italiana

Dettagli

CAMPIONATO INTERPROVINCIALE 2 SERIE 2016 VALIDO COME SELEZIONE AL CAMPIONATO ITALIANO INDIVIDUALE SENIORES di PESCA AL COLPO REGOLAMENTO PARTICOLARE

CAMPIONATO INTERPROVINCIALE 2 SERIE 2016 VALIDO COME SELEZIONE AL CAMPIONATO ITALIANO INDIVIDUALE SENIORES di PESCA AL COLPO REGOLAMENTO PARTICOLARE FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE COMMISSIONE ROMAGNOLA ACQUE INTERNE CAMPIONATO INTERPROVINCIALE 2 SERIE 2016 VALIDO COME SELEZIONE AL CAMPIONATO ITALIANO INDIVIDUALE SENIORES di

Dettagli

Settore Pesca Sportiva

Settore Pesca Sportiva COPPA ITALIA ASC 2017 PESCA AI CIPRINIDI 1^ EDIZIONE venerdì / sabato / domenica 15 / 16 / 17 settembre 2017 LAGO VESTINAZZURRO Via Senna n 34 MONTESILVANO (Pescara) PREMESSA L Ente di Promozione Sportiva

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI CHIETI Tel e fax

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI CHIETI Tel e fax C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI CHIETI Tel e fax 0871 381612 - chieti@fipsas.it TROFEO DI SERIE C PER SQUADRE DI SOCIETA DI PESCA

Dettagli

CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE DI PESCA AL COLPO ANNO 2016 REGOLAMENTO PARTICOLARE

CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE DI PESCA AL COLPO ANNO 2016 REGOLAMENTO PARTICOLARE C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE ASSOCIAZIONE DELLE SOCIETA AFFILIATE SEZIONE PROVINCIALE DI PESARO Largo Aldo Moro, 12 Pesaro 61100 Tel e fax 0721-371432

Dettagli

CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE DI PESCA AL COLPO ^ SERIE DATE e CAMPI di GARA

CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE DI PESCA AL COLPO ^ SERIE DATE e CAMPI di GARA ASSOCIAZIONE PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI PADOVA Viale Nereo Rocco - Tel. 049/8658332 Fax 049/8658333 CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE DI PESCA AL COLPO 2016 2^ SERIE DATE

Dettagli

ASSOCIAZIONE PESCA E ATTIVITÀ SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI MODENA CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE DI PESCA AL COLPO DI PRIMA SERIE 2016

ASSOCIAZIONE PESCA E ATTIVITÀ SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI MODENA CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE DI PESCA AL COLPO DI PRIMA SERIE 2016 ASSOCIAZIONE PESCA E ATTIVITÀ SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI MODENA CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE DI PESCA AL COLPO DI PRIMA SERIE 2016 REGOLAMENTO PARTICOLARE Art. 1 L Associazione Pesca e Attività

Dettagli

TROPEA SURFCASTING REGOLAMENTO

TROPEA SURFCASTING REGOLAMENTO TROPEA SURFCASTING REGOLAMENTO La gara si svolgera il 20 Ottobre 2013 dalle ore 16.00 Alle ore 21.00 ( in caso di brutto tempo la stessa è rinviata al 27 Ottobre 2013) La quota di partecipazione e di 25.00

Dettagli

Campionati Provinciali Pesca al Colpo 2016 REGOLAMENTO PARTICOLARE

Campionati Provinciali Pesca al Colpo 2016 REGOLAMENTO PARTICOLARE Campionati Provinciali Pesca al Colpo 2016 REGOLAMENTO PARTICOLARE PER LA SEGUENTE CATEGORIA, OLTRE ALLA NORMATIVA GENERALE SI FA RIFERIMENTO A QUANTO SEGUE L ADESIONE AI CAMPIONATI COMPORTA RESPONSABILITÀ

Dettagli

C.I.P.S. C.O.N.I C.M.A.S.

C.I.P.S. C.O.N.I C.M.A.S. C.I.P.S. C.O.N.I C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUUE SEZIONE PROVINCIALE ASPSAS DI PERUGIA VIA MARTIRI DEI LAGER, 65 SCALA B 06100 PERUGIA tel. 0755010844 FAX 0755003755 CAMPIONATO

Dettagli

CAMPIONATO PROVINCIALE MASTER

CAMPIONATO PROVINCIALE MASTER ASSOCIAZIONE PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI PADOVA Viale Nereo Rocco - Tel. 049/8658332 Fax 049/8658333 CAMPIONATO PROVINCIALE MASTER DI PESCA AL COLPO 2016 1^ prova SABATO

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE COMITATO REGIONALE ABRUZZO

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE COMITATO REGIONALE ABRUZZO FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE Chieti, 19 aprile 2016 - SOCIETÀ ORGANIZZATRICE - SEZIONI PROVINCIALI F.I.P.S.A.S. CHIETI L AQUILA PESCARA TERAMO - SOCIETÀ PARTECIPANTI.---------------------------------------------------

Dettagli

F.I.P.S.A.S. A.N.C.I.U. C.O.N.I.

F.I.P.S.A.S. A.N.C.I.U. C.O.N.I. F.I.P.S.A.S. A.N.C.I.U. C.O.N.I. REGOLAMENTO PESCA AL COLPO (Approvato dall Assemblea ANCIU Trento 1-2 dicembre 2006) DENOMINAZIONE Il Circolo Ricreativo dell Università., in collaborazione con l ANCIU

Dettagli

TORNEO DI PESCA TROTA A SQUADRE BOX 2013

TORNEO DI PESCA TROTA A SQUADRE BOX 2013 TORNEO DI PESCA TROTA A SQUADRE BOX 2013 LAGO TROFEO PAOLO MADIONI PROGRAMMA DELLE GARE 10 Febbraio 2013... Lago Viola.. 07 Aprile 2013. Lago Vetrice 10 Novembre 2013. Lago d.d... Raduno ore 7,00 Campo

Dettagli

Coppa Italia Fisheries di pesca a Feeder

Coppa Italia Fisheries di pesca a Feeder Coppa Italia Fisheries di pesca a Feeder REGOLAMENTO PARTICOLARE Art. 1 - ORGANIZZAZIONE - Le prove sono organizzate dai responsabili di zona che si avvalgono della collaborazione delle Società Organizzatrici.

Dettagli

TROFEO SERIE C SQUADRE E INDIVIDUALE

TROFEO SERIE C SQUADRE E INDIVIDUALE Sezione Provinciale Convenzionata FIPSAS F.I.P.S A.S. Federazione Sportiva Nazionale Riconosciuta dal Coni FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI VITERBO Via Monte

Dettagli

COMMISSIONE ROMAGNOLA ACQUE INTERNE CAMPIONATO INTERPROVINCIALE FEEDER INDIVIDUALE E PER SQUADRE DI SOCIETA REGOLAMENTO PARTICOLARE

COMMISSIONE ROMAGNOLA ACQUE INTERNE CAMPIONATO INTERPROVINCIALE FEEDER INDIVIDUALE E PER SQUADRE DI SOCIETA REGOLAMENTO PARTICOLARE FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE COMMISSIONE ROMAGNOLA ACQUE INTERNE CAMPIONATO INTERPROVINCIALE FEEDER INDIVIDUALE E PER SQUADRE DI SOCIETA Redatto dalla commissione Tecnica interprovinciale

Dettagli

REGOLAMENTO. - Al Delegato Regionale Piemonte e Valle d Aosta F.S.S.I. sig. Cecca Enzo Corso Francia, TORINO

REGOLAMENTO. - Al Delegato Regionale Piemonte e Valle d Aosta F.S.S.I. sig. Cecca Enzo Corso Francia, TORINO Gruppo Sportivo Sordoparlanti di Torino Sez. Pesca Sportiva organizza il Campionato Italiano F.S.S.I. di Pesca Sportiva al Colpo Sabato 12 e Domenica 13 Settembre 2009 Lago Circolo Sportivo Rivolesi in

Dettagli

CAMPIONATO PROVINCIALE A COPPIE DI PESCA AL COLPO 2016

CAMPIONATO PROVINCIALE A COPPIE DI PESCA AL COLPO 2016 U7u7uu ASSOCIAZIONE PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI PADOVA Viale Nereo Rocco - Tel. 049/8658332 Fax 049/8658333 CAMPIONATO PROVINCIALE A COPPIE DI PESCA AL COLPO 2016 DATE e

Dettagli

REGOLAMENTO PARTICOLARE

REGOLAMENTO PARTICOLARE FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI TERNI VIA F. TURATI N. 16 CAMPIONATO PROVINCIALE A COPPIE DI PESCA AL COLPO 2013 REGOLAMENTO PARTICOLARE REGOLAMENTO PARTICOLARE

Dettagli

Art. 1 - DENOMINAZIONE Il Comitato Provinciale ARCI PESCA FISA DI FIRENZE organizza, nel giorno 17 Giugno 2012 una gara di Pesca alla TROTA A COPPIE B

Art. 1 - DENOMINAZIONE Il Comitato Provinciale ARCI PESCA FISA DI FIRENZE organizza, nel giorno 17 Giugno 2012 una gara di Pesca alla TROTA A COPPIE B R E GO LAMENTO - PROGRAMMA PESCA ALLA TROTA COPPIE BOX 4 MEMORIAL G. MARANGHI 2 0 1 2 17 Giugno 2012 - Lago La Cassiana Art. 1 - DENOMINAZIONE Il Comitato Provinciale ARCI PESCA FISA DI FIRENZE organizza,

Dettagli

C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S.

C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE Sezione Trento CORSO BUONARROTTI 43/2 CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE SENIORES MASTER DI PESCA ALLA TROTA IN LAGO

Dettagli

CAMPIONATO PROVINCIALE A BOX DI PESCA AL COLPO DATE e CAMPI di GARA

CAMPIONATO PROVINCIALE A BOX DI PESCA AL COLPO DATE e CAMPI di GARA ASSOCIAZIONE PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI PADOVA Viale Nereo Rocco - Tel. 049/8658332 Fax 049/8658333 CAMPIONATO PROVINCIALE A BOX DI PESCA AL COLPO 2016 DATE e CAMPI di GARA

Dettagli

C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S.

C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE ASSOCIAZIONE DELLE SOCIETA AFFILIATE SEZIONE PROVINCIALE DI PESARO Largo Aldo Moro, Pesaro 600 Tel e fax 07-74 CAMPIONATO

Dettagli

Federazione Italiana Pesca Sportiva Attività Subacquee

Federazione Italiana Pesca Sportiva Attività Subacquee Federazione Italiana Pesca Sportiva Attività Subacquee Campionato Provinciale di pesca al colpo Promozionale Pulcini (6 9 anni) e categorie Esordienti, Giovanissimi e Allievi, Juniores 06 Regolamento Particolare

Dettagli

F.I.P.S.A.S. A.N.C.I.U. C.O.N.I.

F.I.P.S.A.S. A.N.C.I.U. C.O.N.I. F.I.P.S.A.S. A.N.C.I.U. C.O.N.I. REGOLAMENTO PESCA ALLA TROTA IN LAGO (Approvato dall Assemblea ANCIU Trento 1-2 dicembre 2006) DENOMINAZIONE Il Circolo Ricreativo dell Università., in collaborazione con

Dettagli

TROFEO F.I.P.S.A.S. PADOVA

TROFEO F.I.P.S.A.S. PADOVA ASSOCIAZIONE PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI PADOVA Viale Nereo Rocco - Tel. 049/8658332 Fax 049/8658333 TROFEO F.I.P.S.A.S. PADOVA PROMOZIONALE - SERIE C DI PESCA AL COLPO 2016

Dettagli

32 Campionato Italiano a squadre per società, Individuale e categorie speciali di pesca alla Trota in Lago

32 Campionato Italiano a squadre per società, Individuale e categorie speciali di pesca alla Trota in Lago ARCI PESCA FISA Dipartimento Sportivo Nazionale Campionato Italiano a squadre per società, Individuale e categorie speciali di pesca alla Trota in Lago 8 e 9 Ottobre 0 Lago Sant Anna Pieve Vergonte VB

Dettagli

Sezione Provinciale di Monza - Brianza Via Don Colnaghi Lissone Tel.fax CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE CARPA 2016

Sezione Provinciale di Monza - Brianza Via Don Colnaghi Lissone Tel.fax CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE CARPA 2016 Sezione Provinciale di Monza - Brianza Via Don Colnaghi 20851 Lissone Tel.fax. 039 900 8238 FIPSAS MONZA BRIANZA CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE CARPA 2016 Qualificante al Campionato Regionale Carpa

Dettagli

C.I.P.S. C.O.N.I C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE ASPSAS DI PERUGIA

C.I.P.S. C.O.N.I C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE ASPSAS DI PERUGIA C.I.P.S. C.O.N.I C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE ASPSAS DI PERUGIA VIA MARTIRI DEI LAGER, 65 SCALA B 06100 PERUGIA tel. 0755010844 FAX 0755003755 CAMPIONATO

Dettagli

Resta inteso che la non partecipazione ad una prova non implica il rimborso del contributo versato.

Resta inteso che la non partecipazione ad una prova non implica il rimborso del contributo versato. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE Comitato Provinciale di Ancona CAMPIONATO PROVINCIALE A BOX PER SQUADRE DI SOCIETA DI PESCA AL COLPO 2016 REGOLAMENTO PARTICOLARE Art. 1 Il Comitato

Dettagli

REGOLAMENTO PARTICOLARE

REGOLAMENTO PARTICOLARE ASSOCIAZIONE PESCA E ATTIVITÀ SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI MODENA REGOLAMENTO DEL CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE DI PESCA AL COLPO DI 2^ SERIE GIRONI A e B - ANNO 2016 REGOLAMENTO PARTICOLARE Art.

Dettagli

CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE SENIORES DI PESCA AL C O L P O

CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE SENIORES DI PESCA AL C O L P O SEZIONE PROVINCIALE DI BENEVENTO CONVENZIONATA F.I.P.S.A.S. (Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee) Associazione Sportiva Dilettantistica Via A. Rivellini, c/o Coni prov., ingresso 5

Dettagli

SEZIONE PROVINCIALE F.I.P.S.A.S. DI VENEZIA SETTORE A.I.

SEZIONE PROVINCIALE F.I.P.S.A.S. DI VENEZIA SETTORE A.I. SEZIONE PROVINCIALE F.I.P.S.A.S. DI VENEZIA SETTORE A.I. CAMPIONATO PROV.LE INDIVIDUALE DI PESCA CON FEEDER 2016 REGOLAMENTO PARTICOLARE Art. 1 Le Sezione Provinciale F.I.P.S.A.S. di Venezia indice il

Dettagli

Trota Torrente Regolamento Particolare e calendario gare

Trota Torrente Regolamento Particolare e calendario gare 1. Trota Torrente 2009 Regolamento Particolare e calendario gare Campionato Provinciale Individuale Seniores. 1a e 2a serie Campionato Provinciale Individuale Master e Donne. Campionato provinciale Speranze

Dettagli

Coppa Italia Fisheries di pesca a Feeder 2017

Coppa Italia Fisheries di pesca a Feeder 2017 Coppa Italia Fisheries di pesca a Feeder 2017 REGOLAMENTO PARTICOLARE PER LE PROVE DI SELEZIONE Art. 1 - ORGANIZZAZIONE - Le prove di selezione sono organizzate dai responsabili di zona che si possono

Dettagli

Coppa Italia Fisheries di pesca a Feeder 2016 REGOLAMENTO PARTICOLARE

Coppa Italia Fisheries di pesca a Feeder 2016 REGOLAMENTO PARTICOLARE Coppa Italia Fisheries di pesca a Feeder 2016 REGOLAMENTO PARTICOLARE Art. 1 - ORGANIZZAZIONE - Le prove di selezione sono organizzate dai responsabili di zona che si avvalgono della collaborazione delle

Dettagli

COMITATO REGIONALE DELLE MARCHE

COMITATO REGIONALE DELLE MARCHE COMITATO REGIONALE DELLE MARCHE ANCONA, 16 Febbraio 2016 - SOCIETA AVENTI DIRITTO - SOCIETA ORGANIZZATRICI - SEZIONI PROVINCIALI F.I.P.S.A.S. ------------------------------------------- - GIUDICI DI GARA

Dettagli

Coppa Italia Fisheries di pesca a Feeder 2016

Coppa Italia Fisheries di pesca a Feeder 2016 Coppa Italia Fisheries di pesca a Feeder 2016 REGOLAMENTO PARTICOLARE PER LE PROVE DI SELEZIONE Art. 1 - ORGANIZZAZIONE - Le prove di selezione sono organizzate dai responsabili di zona che si avvalgono

Dettagli

La competizione si svolgerà nel fiume Po a Torino nei campi gara qui sotto elencati. Vigili Esperia Lungo Po Antonelli Pesci Vivi

La competizione si svolgerà nel fiume Po a Torino nei campi gara qui sotto elencati. Vigili Esperia Lungo Po Antonelli Pesci Vivi La F.S.S.I. indice ed organizza con la collaborazione del Gruppo Sportivo Sordoparlanti di Torino e con l assistenza tecnico-logistica della F.I.P.S.A.S. ed il G.p.s. la San Donato di Torino, il giorno

Dettagli

CAMPIONATO PROVINCIALE DI PESCA A ROUBASIENNE 2016 REGOLAMENTO PARTICOLARE

CAMPIONATO PROVINCIALE DI PESCA A ROUBASIENNE 2016 REGOLAMENTO PARTICOLARE CAMPIONATO PROVINCIALE DI PESCA A ROUBASIENNE 2016 REGOLAMENTO PARTICOLARE Art. 1 La Federazione Italiana di Pesca Sportiva e Attività Subacquee Sezione Provinciale di Venezia, con delega al Responsabile

Dettagli

C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S.

C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE Sezione Trento CORSO BUONARROTTI 43/2 CAMPIONATO PROVINCIALE A COPPIE DI SOCIETA' DI PESCA ALLA TROTA IN LAGO 2016 REGOLAMENTO

Dettagli

SEZIONI PROVINCIALI DI VENEZIA E PADOVA SETTORE A.I.

SEZIONI PROVINCIALI DI VENEZIA E PADOVA SETTORE A.I. SEZIONI PROVINCIALI DI VENEZIA E PADOVA SETTORE A.I. CAMPIONATO PROV.LE INDIVIDUALE DI PESCA CON FEEDER 2015 REGOLAMENTO PARTICOLARE Art. 1 Le Sezione Provinciale F.I.P.S.A.S. di Venezia indice il "CAMPIONATO

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE VIALE TIZIANO ROMA CAMPIONATO ITALIANO A BOX DI PESCA IN FIUME 2014

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE VIALE TIZIANO ROMA CAMPIONATO ITALIANO A BOX DI PESCA IN FIUME 2014 FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE VIALE TIZIANO 70 00196 ROMA CAMPIONATO ITALIANO A BOX DI PESCA IN FIUME 2014 REGOLAMENTO PARTICOLARE Art. 1 - La Federazione Italiana Pesca Sportiva

Dettagli

ASD ENS TERAMO MILO INDIVIDUALE E SQUADRE IN 2 PROVE. Sabato 4 Marzo ore 15:00 Domenica 5 Marzo ore 08:30

ASD ENS TERAMO MILO INDIVIDUALE E SQUADRE IN 2 PROVE. Sabato 4 Marzo ore 15:00 Domenica 5 Marzo ore 08:30 ASD ENS TERAMO MILO CAMPIONATO ITALIANO FSSI 2017 PESCA SPORTIVA ALLA TROTA INDIVIDUALE E SQUADRE IN 2 PROVE Sabato 4 Marzo 2017 - ore 15:00 Domenica 5 Marzo 2017 - ore 08:30 LAGO L'ANFORA COUNTRY CLUB

Dettagli

CAMPIONATO PROVINCIALE COPPIE TROTA LAGO 2017 QUALIFICANTE AL CAMPIONATO ITALIANO COPPIE 2018

CAMPIONATO PROVINCIALE COPPIE TROTA LAGO 2017 QUALIFICANTE AL CAMPIONATO ITALIANO COPPIE 2018 CAMPIONATO PROVINCIALE QUALIFICANTE AL CAMPIONATO ITALIANO COPPI018 Art. 1 ORGANIZZAZIONE La Sezione Provinciale FIPSAS di Milano indice ed organizza, tramite le Società affiliate, il Campionato Provinciale

Dettagli

REGOLAMENTO PARTICOLARE

REGOLAMENTO PARTICOLARE CAMPIONATO PROVINCIALE PER SOCIETA DI PESCA AL COLPO 2016 REGOLAMENTO PARTICOLARE Art. 1 - La Sezione Provinciale F.I.P.S.A.S. di Venezia indice il : CAMPIONATO PROVINCIALE PER SOCIETA AL COLPO 2016. Art.

Dettagli

5 RADUNO EGING SPINNING A CEFALOPODI

5 RADUNO EGING SPINNING A CEFALOPODI 5 RADUNO EGING SPINNING A CEFALOPODI REGOLAMENTO PARTICOLARE DATA: 19 Febbraio 2017. Art.1: DENOMINAZONE EVENTO- 5 Raduno Eging. Art.2 : PARTECIPANTI Al raduno saranno ammessi MAX 125 partecipanti suddivisi

Dettagli

Oggetto: 1 Campionato Italiano Individuale di Pesca a Ledgering 2008.

Oggetto: 1 Campionato Italiano Individuale di Pesca a Ledgering 2008. SETTORE TECNICO Segreteria Acque Interne Circolare n 76/2008 Prot. n 3330 PZ/rb Roma, 4 aprile 2008 - DELEGATI PROVINCIALI F.I.P.S.A.S. - SOCIETÀ ORGANIZZATRICI -------------------------------------------------

Dettagli

PESCA A BOLENTINO - 26 giugno 2016

PESCA A BOLENTINO - 26 giugno 2016 La LEGA NAVALE sez. di Brindisi in collaborazione con la FIPSAS sez. di Brindisi- Settore Acque Marittime Organizza una gara sociale di PESCA A BOLENTINO - 26 giugno 2016 REGOLAMENTO PARTICOLARE Art. 1

Dettagli

C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S.

C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE Sezione Trento CORSO BUONARROTTI 43/2 CAMPIONATO PROVINCIALE A BOX DI SOCIETA' DI PESCA ALLA TROTA IN LAGO 2016 REGOLAMENTO

Dettagli

TORNEO DI PESCA BOX ALLA TROTA IN LAGO 2010 TROFEO PAOLO MADIONI

TORNEO DI PESCA BOX ALLA TROTA IN LAGO 2010 TROFEO PAOLO MADIONI TORNEO DI PESCA BOX ALLA TROTA IN LAGO 2010 TROFEO PAOLO MADIONI R E G O L A M E N T O NORME PRINCIPALI Raduni delle Gare. ore 7,00 sul Campo di Gara Contributo di partecipazione: 20,00 a concorrente per

Dettagli

CAMPIONATI PROVINCIALI REGOLAMENTO ISTITUTIVO PESCA AL COLPO

CAMPIONATI PROVINCIALI REGOLAMENTO ISTITUTIVO PESCA AL COLPO 12 A.S.D. Sezione di FERRARA CAMPIONATI PROVINCIALI REGOLAMENTO ISTITUTIVO PESCA AL COLPO MASTER Master 2014 rev. 00 16 Febbraio 2014 Pagina 1 di 7 z FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA ATTIVITÀ SUBACQUEE

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI VENEZIA (Settore A.I.)

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI VENEZIA (Settore A.I.) CAMPIONATO PROV.LE A BOX PER SQUADRE DI SOCIETA DI PESCA AL COLPO 2016 REGOLAMENTO PARTICOLARE Art. 1 - La Sezione Provinciale F.I.P.S.A.S. di Venezia indice il : CAMPIONATO PROVINCIALE A BOX DI PESCA

Dettagli

C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SETTORE TECNICO - ACQUE MARITTIME

C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SETTORE TECNICO - ACQUE MARITTIME C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SETTORE TECNICO - ACQUE MARITTIME Porto Torres (SS), 3 e 4 maggio 2008 Il Campionato è regolamentato da: Circolare Normativa

Dettagli

ARCA - VENETO. REGOLAMENTO GARE MEETING NAZIONALE DI PESCA Acque interne JESOLO 12/19 SETTEMBRE 2009

ARCA - VENETO. REGOLAMENTO GARE MEETING NAZIONALE DI PESCA Acque interne JESOLO 12/19 SETTEMBRE 2009 ARCA - VENETO REGOLAMENTO GARE MEETING NAZIONALE DI PESCA Acque interne JESOLO 12/19 SETTEMBRE 2009 Art 1) OPERAZIONI PRELIMINARI Per le due gare, Trota torrente e pesca al colpo, sarà tenuta una riunione

Dettagli

CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE 2015

CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE 2015 Sezione Provinciale di Monza - Brianza Via Risorgimento n 14 20900 Monza Tel.fax.039.2722402 FIPSAS MONZA BRIANZA CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE 2015 Qualificante al Campionato Italiano Individuale

Dettagli

1 TROFEO FEEDER EMILIA ROMAGNA

1 TROFEO FEEDER EMILIA ROMAGNA 1 TROFEO FEEDER EMILIA ROMAGNA Domenica 17 Novembre 2013 (Ostellato Vecchio ----- km. 7-8,5) REGOLAMENTO PARTICOLARE Art. 1: Il Comitato Regionale Fipsas Emilia Romagna indice il 1 Trofeo Emilia Romagna

Dettagli

CAMPIONATI PROVINCIALI DI PESCA CON ESCHE ARTIFICIALI DA RIVA 2016

CAMPIONATI PROVINCIALI DI PESCA CON ESCHE ARTIFICIALI DA RIVA 2016 C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA ATTIVITÀ SUBACQUEE COMITATO PROVINCIALE DI PERUGIA Via Martiri dei Lager, 65 - scala B 06100 PERUGIA - Tel. 0755010844 - Fax. 0755003755 REGOLAMENTO

Dettagli

ASD SEZIONE PROVINCIALE DI VENEZIA Associazione delle Società affiliate alla FIPSAS organo del CONI

ASD SEZIONE PROVINCIALE DI VENEZIA Associazione delle Società affiliate alla FIPSAS organo del CONI C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA' SUBACQUEE ASD SEZIONE PROVINCIALE DI VENEZIA Associazione delle Società affiliate alla FIPSAS organo del CONI Settore Acque Marittime

Dettagli

CAMPIONATI PROVINCIALI DI PESCA CON ESCHE ARTIFICIALI DA RIVA 2013

CAMPIONATI PROVINCIALI DI PESCA CON ESCHE ARTIFICIALI DA RIVA 2013 C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA ATTIVITÀ SUBACQUEE COMITATO PROVINCIALE DI PERUGIA Via Martiri dei Lager, 65 - scala B 06100 PERUGIA - Tel. 0755010844 - Fax. 0755003755 REGOLAMENTO

Dettagli

C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S.

C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI FROSINONE VIA FRATELLI ROSSELLI, 16 email frosinone@fipsas.it CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE

Dettagli

C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S

C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE ASPSAS DI PERUGIA VIA MARTIRI DEI LAGER, 65 SCALA B 06100 PERUGIA TEL. 0755010844 FAX 0755003755 CAMPIONATO

Dettagli

F.I.P.S.A.S. COMITATO REGIONALE TOSCANO-COMMISSIONE SPORTIVA REGIONALE ACQUE INTERNE CAMPIONATO TOSCANO A COPPIE DI PESCA A LEDGERING 2013

F.I.P.S.A.S. COMITATO REGIONALE TOSCANO-COMMISSIONE SPORTIVA REGIONALE ACQUE INTERNE CAMPIONATO TOSCANO A COPPIE DI PESCA A LEDGERING 2013 F.I.P.S.A.S. COMITATO REGIONALE TOSCANO-COMMISSIONE SPORTIVA REGIONALE ACQUE INTERNE CAMPIONATO TOSCANO A COPPIE DI PESCA A LEDGERING 2013 REGOLAMETO PARTICOLARE La C.S.R.A.I., con l approvazione del Comitato

Dettagli

CAMPIONATO REGIONALE LOMBARDO INDIVIDUALE PESCA AL COLPO 2014

CAMPIONATO REGIONALE LOMBARDO INDIVIDUALE PESCA AL COLPO 2014 CAMPIONATO REGIONALE LOMBARDO INDIVIDUALE PESCA AL COLPO 2014 CATEGORIE: UNDER 23 UNDER 18 UNDER 16 UNDER 14 Art. 1 DENOMINAZIONE. Il Comitato Regionale Lombardo indice il Campionato Lombardo di Pesca

Dettagli

CAMPIONATO PROVINCIALE REGOLAMENTO ISTITUTIVO PESCA AL COLPO BOX

CAMPIONATO PROVINCIALE REGOLAMENTO ISTITUTIVO PESCA AL COLPO BOX 12 A.S.D. Sezione di FERRARA CAMPIONATO PROVINCIALE REGOLAMENTO ISTITUTIVO PESCA AL COLPO BOX BOX 2015 rev.00 29 Gennaio 2015 Pagina 1 di 7 FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA ATTIVITÀ SUBACQUEE COMITATO

Dettagli

LAGO IN DUE PROVE SABATO 28 FEBBRAIO 2009 INIZIO GARA ORE 8,30 FINE GARA ORE 11,30 DOMENICA 1 MARZO 2009 INIZIO GARA ORE 8,30 FINE GARA ORE

LAGO IN DUE PROVE SABATO 28 FEBBRAIO 2009 INIZIO GARA ORE 8,30 FINE GARA ORE 11,30 DOMENICA 1 MARZO 2009 INIZIO GARA ORE 8,30 FINE GARA ORE CAMPIONATO ITALIANO F.S.S.I. di PESCA SPORTIVA alla TROTA in LAGO IN DUE PROVE SABATO 28 FEBBRAIO 2009 INIZIO GARA ORE 8,30 FINE GARA ORE 11,30 DOMENICA 1 MARZO 2009 INIZIO GARA ORE 8,30 FINE GARA ORE

Dettagli

A.S.D. Sezione di FERRARA

A.S.D. Sezione di FERRARA 12 A.S.D. Sezione di FERRARA CAMPIONATI PROVINCIALI REGOLAMENTO ISTITUTIVO PESCA AL COLPO SERIE C Qualificazione Trofeo Serie B EMILIA ROMAGNA 2016 Qualificazione Campionato Italiano Individuale Promozionale

Dettagli

Trofeo delle 3 Regioni 2015

Trofeo delle 3 Regioni 2015 Trofeo delle 3 Regioni 2015 Circuito Propaganda 2015 (Treviso Vicenza Trento S. al Tagliamento) REGOLAMENTO PARTICOLARE COMBINATE NUOTO/NUOTO PINNATO: Premessa: La manifestazione, ideata per il settore

Dettagli

Associazione Sportiva FIPSAS Sezione Provinciale di Napoli

Associazione Sportiva FIPSAS Sezione Provinciale di Napoli Associazione Sportiva FIPSAS Sezione Provinciale di Napoli CAMPIONATO PROVINCIALE DI CANNA DA RIVA 2012 INDIVIDUALE E PER SOCIETÀ REGOLAMENTO PARTICOLARE Art. 1 DENOMINAZIONE La Federazione Italiana Pesca

Dettagli

F.I.P.S.A.S. CAMPIONATO PROV/LE DI PESCA PROMOZIONALE AL COLPO 2016

F.I.P.S.A.S. CAMPIONATO PROV/LE DI PESCA PROMOZIONALE AL COLPO 2016 F.I.P.S.A.S. (Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee) COMITATO PROVINCIALE DI BENEVENTO Via A. Rivellini, c/o Coni prov., ingresso 5 - lato PalaTedeschi Benevento e-mail: benevento@fipsas.it

Dettagli

Compete alle Società organizzatrici richiedere ed ottenere le autorizzazioni necessarie per

Compete alle Società organizzatrici richiedere ed ottenere le autorizzazioni necessarie per Associazione Sportiva FIPSAS Sezione Provinciale di Napoli CAMPIONATO PROVINCIALE DI CANNA DA RIVA 2013 INDIVIDUALE E PER SOCIETÀ REGOLAMENTO PARTICOLARE Art. 1 DENOMINAZIONE La Federazione Italiana Pesca

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE VIALE TIZIANO ROMA CAMPIONATO ITALIANO INDIVIDUALE DI PESCA PROMOZIONALE 2012

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE VIALE TIZIANO ROMA CAMPIONATO ITALIANO INDIVIDUALE DI PESCA PROMOZIONALE 2012 FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE VIALE TIZIANO 70-00196 ROMA CAMPIONATO ITALIANO INDIVIDUALE DI PESCA PROMOZIONALE 2012 REGOLAMENTO PARTICOLARE Art. 1 - La Federazione Italiana

Dettagli

REGOLAMENTO-PROGRAMMA

REGOLAMENTO-PROGRAMMA REGOLAMENTO-PROGRAMMA TORNEO INDIVIDUALE DI PESCA A TECNICA B O L O G N E S E e I N G L E S E 2 0 0 7 G.P. STONFO - Fiume ARNO - Empoli - Art. 1 - DENOMINAZIONE Il Comitato Provinciale ARCI PESCA FISA

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE A COPPIE DI SOCIETA VALIDO PER L AMMISSIONE AL CAMPIONATO ITALIANO DI PESCA ALLA TROTA

Dettagli

C.I.P.S. C.O.N.I C.M.A.S

C.I.P.S. C.O.N.I C.M.A.S C.I.P.S. C.O.N.I C.M.A.S FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE - ASSOCIAZIONE DELLE SOCIETA AFFILIATE - - SEZIONE PROVINCIALE DI PESARO - Campionato Provinciale Individuale di pesca

Dettagli

CAMPIONATI PROVINCIALI REGOLAMENTO ISTITUTIVO PESCA AL COLPO FEEDER

CAMPIONATI PROVINCIALI REGOLAMENTO ISTITUTIVO PESCA AL COLPO FEEDER 12 A.S.D. Sezione di FERRARA CAMPIONATI PROVINCIALI REGOLAMENTO ISTITUTIVO PESCA AL COLPO FEEDER Feeder 2015 rev.00 29 Gennaio 2015 Pag. 1 di 8 Cz FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA ATTIVITÀ SUBACQUEE

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE Settore Acque Marittime SEZIONE PROVINCIALE DI ASCOLI PICENO CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE DI CANNA DA RIVA 2014 - ASCOLI PICENO REGOLAMENTO

Dettagli

TROFEO SERIE B/5 DI PESCA AL COLPO ANNO 2016 REGOLAMENTO PARTICOLARE

TROFEO SERIE B/5 DI PESCA AL COLPO ANNO 2016 REGOLAMENTO PARTICOLARE FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE COMITATO REGIONALE DEL LAZIO Via Flaminia Nuova, 830 00191 ROMA TROFEO SERIE B/5 DI PESCA AL COLPO ANNO 2016 REGOLAMENTO PARTICOLARE Art. 1 Il Comitato

Dettagli

Si svolgerà in provincia di Salerno, il giorno 05 Luglio 2015 alle ore 6,00 e sara denominata I Trofeo LO SCOGLIO 2015

Si svolgerà in provincia di Salerno, il giorno 05 Luglio 2015 alle ore 6,00 e sara denominata I Trofeo LO SCOGLIO 2015 DR E G O L A M E N T O PARTECIPAZIONE DENOMINAZIONE FISHERMAN CLUB SALERNO ASD Aff. FIPSAS n 0650170 Reg. CONI n 241830 indice una gara individuale per pescatori amatoriali con la tecnica della Canna da

Dettagli

PROGRAMMA. SEDE DELLA GARA: La gara si svolgerà presso il Lago Il Gabbiano Via Orto Grande loc. Aversana di Battipaglia (SA).

PROGRAMMA. SEDE DELLA GARA: La gara si svolgerà presso il Lago Il Gabbiano Via Orto Grande loc. Aversana di Battipaglia (SA). PROGRMM La F.S.S.I. indice ed organizza, con la collaborazione del.s.d. Club matoriale Sport Deaf e con l assistenza tecnica della F.I.P.S..S. di Salerno, i giorni 5 giugno 2010 (la 1^ Prova) e 6 giugno

Dettagli

03 ottobre 2015 dalle ore 09:30

03 ottobre 2015 dalle ore 09:30 Pag. 1 I TROFEO SAMPEI DI GRUPPO 2015 - CANNA DA NATANTE REGOLAMENTO PARTICOLARE Art. 1 ORGANIZZAZIONE : in collaborazione con la F.I.P.S.A.S. Sezione Provinciale di Trieste, è organizzata giornata del

Dettagli

ART. 1- Denominazione Campionato Nazionale Ferrovieri; gara di pesca libera al meglio delle 3 prove tutte valide.

ART. 1- Denominazione Campionato Nazionale Ferrovieri; gara di pesca libera al meglio delle 3 prove tutte valide. REGOLAMENTO PARTICOLARE DEL CAMPIONATO NAZIONALE FERROVIERI SETTORE PESCA 2008/2011 (Ultimo aggiornamento 08/11/2003-3/2004 11/2006-11/2007 11/2008-11/2009) ART. 1- Denominazione Campionato Nazionale Ferrovieri;

Dettagli

GRUPPO PESCA e TIRO A VOLO

GRUPPO PESCA e TIRO A VOLO CALENDARIO GARE DI PESCA E TIRO A VOLO - ANNO 2017 PESCA ALLA TROTA CAMPIONATO SOCIALE 04 marzo 01 aprile 30 settembre 04 novembre Le gare del 4 marzo, 1 aprile e 4 novembre si svolgeranno presso il lago

Dettagli

1 Enduro Campionato Provincia di Biella ARCI PESCA FISA di Carpfishing a coppie

1 Enduro Campionato Provincia di Biella ARCI PESCA FISA di Carpfishing a coppie Provincia di Biella Il gruppo ARCI-CARP Prov. di BIELLA in collaborazione con ARCI PESCA FISA organizza : 1 Enduro Campionato Provincia di Biella ARCI PESCA FISA di Carpfishing a coppie Diga di Mongrando,

Dettagli