ENEL: BOARD OF DIRECTORS APPROVES INTERIM DIVIDEND FOR 2008 OF 0.20 EUROS PER SHARE, PAYABLE AS FROM 27 NOVEMBER

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ENEL: BOARD OF DIRECTORS APPROVES INTERIM DIVIDEND FOR 2008 OF 0.20 EUROS PER SHARE, PAYABLE AS FROM 27 NOVEMBER"

Transcript

1 ENEL: BOARD OF DIRECTORS APPROVES INTERIM DIVIDEND FOR 2008 OF 0.20 EUROS PER SHARE, PAYABLE AS FROM 27 NOVEMBER Rome, 11 September 2008 The Board of Directors of Enel SpA, chaired by Piero Gnudi, today approved the accounts at 30 June 2008 and related report showing that the performance and financial position of the Company and the Group allow the distribution of an interim dividend for 2008 of 0.20 euros per share. The consolidated results for the same period, which were contained in the half-year financial report at 30 June 2008, were already approved by the Board of Directors and published on 1 August Specifically, Group net income for the first half of 2008 amounted to 2,851 million euros (+43.8% compared with the first half of 2007). FINANCIAL HIGHLIGHTS OF THE PARENT COMPANY As an industrial holding company, the Parent Company Enel SpA defines strategic targets for the Group and coordinates activities of subsidiaries. In addition, Enel SpA manages central treasury operations and insurance risk coverage, providing assistance and guidelines on organization, personnel management and labour relations, accounting, administrative, fiscal, legal, and corporate matters. Enel SpA also currently holds a long-term contract with Atel for the import of electricity on the Swiss border, whereas a similar contract with EdF on the French border expired on 31 December The power imported under the contract with Atel is sold to the Single Buyer at a price established with a decree of the Minister for Economic Development (and adjusted by the Authority for Electricity and Gas on a quarterly basis) and is used to supply the enhanced protection market (formerly the regulated market). Financial highlights of the Parent Company (millions of euros): 1st half 1st half Change Revenues % EBIT (21) (78) +73.1% Net financial expense and income from equity investments 3,056 3, % Net income for the period 3,033 3, % Net financial debt 6,072* 6,296** -3.6% * At 30 June 2008 **At 31 December 2007 This press release uses an alternative performance indicator not envisaged in the IFRS-EU accounting standards (Net financial debt). In accordance with recommendation CESR/05-178b published on 3 November 2005, the criteria used to calculate this indicator are described at the end of the release. Enel SpA Registered Office Roma, Viale Regina Margherita 137 Companies Register of Roma and Tax I.D R.E.A. of Roma VAT Code Stock Capital Euro 6,184,367,853 (at december 31, 2007) fully paid-in 1/7

2 Revenues in the first half of 2008 came to 338 million euros, down 128 million euros or 27.5% from the same period of the previous year. This decrease is related primarily to the reduction in revenues from electricity sales due to the interruption of sales on the free market in France as a result of the expiry of the above mentioned long-term contract with EdF. EBIT for the first half of 2008 came to a negative 21 million euros, reporting an improvement of 57 million euros (+73.1%) on the corresponding year-earlier period, which was mainly attributable to the improvement in the margin on electricity sales (31 million euros) and to the capital gain resulting from the sale to E.On of the stake in Enel Viesgo Servicios (3 million euros). Net financial expense and income from equity investments came to 3,056 million euros in the first half of 2008 (3,972 million euros in the first half of 2007). The figure reflects dividends distributed by subsidiaries, associates and other equity investments in the amount of 3,181 million euros (3,886 million euros in the first half of 2007, which also included profits related to previous years) and net financial expense of 125 million euros (net financial income of 86 million euros in the first half of 2007). The increase of 211 million euros in net financial expense was a consequence of the increase in the average debt during the second half of 2007 as a result of acquisitions abroad. Net income for the period amounted to 3,033 million euros, compared with 3,910 million euros in the first half of Net financial debt at 30 June 2008 totalled 6,072 million euros, a decrease of 224 million euros compared with 31 December Shareholders equity at 30 June 2008 came to 16,959 million euros (15,711 million euros at 31 December 2007). The change is essentially attributable to net income for the period net of dividends distributed in the first half of 2008 in the amount of 1,794 million euros. The debt/equity ratio lowered from 0.40 at 31 December 2007 to 0.36 at 30 June INTERIM DIVIDEND FOR 2008 APPROVED In view of the net income of 3,033 million euros achieved by the Parent Company in the first half of 2008 and in the light of the performance expected for the remainder of the year, the Board of Directors approved the recommendation of the CEO to distribute an interim dividend of 0.20 euros per share. The opinion of the external auditor KPMG SpA provided for by Article 2433-bis of the Italian Civil Code was issued today. The interim dividend, gross of any withholding tax, will be paid as from 27 November 2008, with the ex-dividend date for coupon no. 12 falling on 24 November /7

3 The income statement, balance sheet and cash flow statement of the Parent Company Enel SpA follow. A descriptive summary of the alternative performance indicators is also attached. Pursuant to Article 154-bis, paragraph 2, of the Unified Financial Act, the executive in charge of preparing the corporate accounting documents at Enel, Luigi Ferraris, declares that the accounting information contained in this press release corresponds to document results, books and accounting records. ALTERNATIVE PERFORMANCE INDICATORS The following section describes the alternative performance indicator, not envisaged under the IFRS-EU accounting standards, which is used in this press release in order to facilitate the assessment of Enel SpA s financial position. Net financial debt: an indicator of Enel s financial structure, calculated as the sum of Long-term loans, the current portion of long-term loans, Short-term loans, net of current and non-current financial assets (excluding all items other than loans/financial receivables due from third parties and from subsidiaries) and Cash and cash equivalents. ***** 3/7

4 Enel S.p.A. Income Statement Millions of euros Revenues 1 st Half Revenues from sales and services Other revenues (Subtotal) Income from disposal of equity investments 3 0 Costs Electricity purchases and consumables Services, leases and rentals Personnel Depreciation, amortization and impairment losses 3 8 Other operating expenses (Subtotal) Operating income (21) (78) Income from equity investments 3,181 3,181 3,886 3,886 Financial income 1,593 1, Financial expense 1, (Subtotal) 3,056 3,972 Income before taxes 3,035 3,894 Income taxes 2 (16) NET INCOME FOR THE PERIOD 3,033 3,910 4/7

5 Enel S.p.A. Balance Sheet Millions of euros ASSETS at 30 June 2008 at 31 Dec Non-current assets Property, plant and equipment 7 8 Intangible assets Deferred tax assets Equity investments 22,659 21,659 Non-current financial assets (1) Other non-current assets (Total) 23,592 22,641 Current assets Trade receivables Income tax receivables Current financial assets (2) 39,076 38,946 36,726 35,565 Cash and cash equivalents Other current assets (Total) 40,687 38,128 TOTAL ASSETS 64,279 60,769 (1) (2) Of which long-term financial receivables of 469 million euros at 30 June 2008 and 482 million euros at 31 December Of which short-term financial receivables of 37,751 million euros at 30 June 2008 and 35,446 million euros at 31 December /7

6 Millions of euros LIABILITIES AND SHAREHOLDERS EQUITY at 30 June 2008 at 31 Dec Shareholders equity Share capital 6,186 6,184 Other reserves 4,744 4,736 Retained earnings (losses carried forward) 2,996 2,140 Net income for the period (1) 3,033 2,651 TOTAL SHAREHOLDERS EQUITY (Total) 16,959 15,711 Non-current liabilities Long-term loans 38,251 11,031 26, Post-employment and other employee benefits Provisions for risks and charges Deferred tax liabilities Non-current financial liabilities (Subtotal) 39,076 27,148 Current liabilities Short-term loans 5,002 4,390 14,714 13,705 Current portion of long-term loans 1, , Trade payables Income tax payables 17 0 Current financial liabilities Other current liabilities (Subtotal) 8,244 17,910 TOTAL LIABILITIES (Total) 47,320 45,058 TOTAL LIABILITIES AND SHAREHOLDERS EQUITY 64,279 60,769 (1) Net income is reported net of the interim dividend equal to 1,237 million euros for /7

7 Enel S.p.A. Statement of Cash Flows Millions of euros 1 st Half Net Income for the period 3,033 3,910 Adjustments for: Depreciation and amortization of property, plant and equipment and intangible assets 3 8 Exchange rate gains and losses (114) 0 Provisions Dividends from subsidiaries, associates and other companies (3,181) (3,181) (3,886) (3,886) Financial (income)/expense 231 (715) (90) (161) Income taxes 2 (16) (Gains)/losses and other non-monetary items (3) 0 Cash flow from operating activities before changes in net current assets (13) (53) Increase/(decrease) in provisions (22) (35) (Increase)/decrease in trade receivables (9) (6) (19) (21) (Increase)/decrease in financial and non-financial assets/liabilities Increase/(decrease) in trade payables (90) (4) (98) (63) Interest income and other financial income collected Interest expense and other financial expense paid (1,105) (372) (226) (13) Dividends from subsidiaries, associates and other companies 3,181 3,181 3,886 3,886 Income taxes paid (consolidated taxation mechanism) 0 (557) Cash flows from operating activities (a) 2,834 3,973 Investments in property, plant and equipment and intangible assets (1) (3) Disposals of property, plant and equipment and intangible assets Equity investments (831) (832) (3,041) (3,002) Disposals of equity investments 3 0 Cash flows from investing/disinvesting activities (b) (825) (3,044) Long-term financial debt (new borrowing) 11,960 8,030 Long-term financial debt (repayments) (27) (46) Net change in long-term financial payables/(receivables) (46) 10, Net change in short-term financial payables/(receivables) (12,020) (12,645) (8,150) (9,382) Dividends paid (1,794) (1,793) Increase in share capital and reserves due to the exercise of stock options 8 40 Cash flows from financing activities (c) (1,919) (966) Increase/(decrease) in cash and cash equivalents (a+b+c) 90 (37) Cash and cash equivalents at beginning of the period Cash and cash equivalents at the end of the period /7

8 ALLEGATO 6 /ANNEX 6 SCHEMA DI COMUNICAZIONE AI SENSI DELL ARTICOLO 152-octies, comma 7 FILING MODEL FOR DISCLOSURE OF TRANSACTIONS REFERRED TO ARTICLE 152-octies, paragraph 7 1. PERSONA RILEVANTE DICHIARANTE / DECLARER 1.1 DATI ANAGRAFICI / PERSONAL DATA PERSONA FISICA / NATURAL PERSON COGNOME / FAMILY NAME Luciano NOME / FIRST NAME Alessandro 1.2 NATURA DEL RAPPORTO CON L'EMITTENTE QUOTATO / NATURE OF RELATIONSHIP WITH THE LISTED COMPANY C.1) SOGGETTO CHE SVOLGE FUNZIONI DI AMMINISTRAZIONE, DI CONTROLLO O DI DIREZIONE IN UN EMITTENTE QUOTATO / MEMBER OF THE ADMINISTRATIVE, MANAGEMENT OR SUPERVISORY BODIES OF THE ISSUER 2. EMITTENTE QUOTATO / LISTED COMPANY RAGIONE SOCIALE / CORPORATE NAME ENEL PERSONA RILEVANTE / RELEVANT PERSON 3. SOGGETTO CHE HA EFFETTUATO LE OPERAZIONI / PARTY WHICH EXECUTED THE TRANSACTION 3.1 NATURA DEL SOGETTO CHE HA EFFETTUATO LE OPERAZIONI / REASON FOR RESPONSABILITY TO NOTIFY 3.2 DATI ANAGRAFICI / PERSONAL DATA 1 PERSONA FISICA / NATURAL PERSON COGNOME / FAMILY NAME Luciano NOME / FIRST NAME Alessandro 4. OPERAZIONI / TRANSACTION SEZIONE A): RELATIVA ALLE AZIONI E STRUMENTI FINANZIARI EQUIVALENTI E ALLE OBBLIGAZIONI CONVERTIBILI COLLEGATE SECTION A): RELATED TO SHARES AND EQUIVALENT FINANCIAL INSTRUMENT AND ASSOCIATED CONVERTIBLE BOND DATA / DATE OPERAZ. / CODICE ISIN / ISIN CODE 3 DENOMINAZIONE TITOLO / NAME OF SECURITY STRUM. FINANZIARIO / QUANTITÀ / QUANTITY PREZZO (in ) / PRICE (in ) 5 CONTROVAL. (in ) / VALUE (in ) MODALITÀ DELL'OPERAZ. / NOTE / NOTES TRANSACTI ON 2 FINANCIAL INSTRUMENT 4 DESCRIPTION OF TRANSACTION 6 06/10/2008 A IT ENEL AZO 1, ,685 MERC-IT TOTALE CONTROVALORE SEZIONE A (in ) / TOTAL AMMOUNT SECTION A (in ) 5,685

9 DATA / DATE OPER. / TYPE OF TRANSA CTION 7 SEZIONE B): RELATIVA AGLI ALTRI STRUMENTI FINANZIARI COLLEGATI ALLE AZIONI DI CUI ALL ART. 152-sexies, comma 1, lett. b1, b3 SECTION B): RELATED TO FINANCIAL INSTRUMENTS ASSOCIATED TO SHARE REFERRED TO IN ART. 152-sexies, paragraph 1, letters b1, b3 STRUM. FINANZIARIO COLLEGATO / ASSOCIATED FINANCIAL INSTRUMENT 8 FACOLTA' / RIGHT 9 STRUM. FINANZIARIO COLLEGATO / ASSOCIATED FINANCIAL INSTRUMENT CODICE ISIN / DENOMINAZIONE / ISIN CODE 10 NAME 11 AZIONE SOTTOSTANTE / UNDERLYING SECURITY CODICE ISIN / ISIN CODE DENOMINAZIONE / NAME 12 INVESTIMENTO/DISINVESTIMENTO EFFETTIVO / ACTUAL INVESTMENT/DISINVESTMENT QUANTITÀ / QUANTITY PREZZO (in ) / PRICE (in ) 5 CONTROVALORE (in ) / VALUE (in ) INVESTIMENTO/DISINV. POTENZIALE (NOZIONALE) / POTENTIAL (NOTIONAL) INVESTMENT /DISINVESTMENT QUANTITÀ DEL SOTTOSTANTE / QUANTITY OF UNDERLYING PREZZO D ES. O REGOLAMENTO / STRIKE OR SETTLEMENT PRICE (in ) CONTROVALORE (in ) / VALUE (in ) TOTALE CONTROVALORE POTENZIALE SEZIONE B (in ) / TOTAL POTENTIAL AMMOUNT SECTION B (in ) 0 TOTALE CONTROVALORE SEZIONE A + SEZIONE B (in ) / TOTAL AMMOUNT SECTION A + SECTION B (in ) 5,685 DATA SCADENZA / MATURITY NOTE / NOTES 1. Questa sezione relativa ai dati anagrafici del soggetto non va compilata nel caso in cui il soggetto coincida con il dichiarante della sezione 1.1 / Not to fill if the person wich executed the transaction is the same as section Indicare la tipologia di operazione, effettuata anche mediante l esercizio di strumenti finanziari collegati / Indicate the type of transaction, even if executed through the exercise of associated financial instruments: - A = acquisto / purchase - V = vendita / sale - S = sottoscrizione / subscription - X = scambio / excange 3. Il codice ISIN deve essere sempre indicato qualora lo strumento finanziario ne abbia ricevuto l assegnazione da un agenzia di codifica internazionale (es. UIC per l Italia) / ISIN code must be indicated whenever the financial istrument received that code from an appointed international agency (e.g. UIC for Italy) 4. Indicare lo strumento finanziario oggetto dell operazione / Indicate the financial instrument involved in the transaction: - AZO = azioni ordinarie / ordinary shares - AZP = azioni privilegiate / preference shares - AZR = azioni di risparmio / saving shares - QFC = quote di fondi chiusi quotati / units of closed-end funds - EQV = altri strumenti finanziari, equivalenti alle azioni, rappresentanti tali azioni / other financial instruments, equivalent, or representative of shares - OBCV = Obbligazioni convertibili o altri strumenti finanziari scambiabili con azioni / convertible bonds or other debt financial instruments convertible into shares or exchangeable for shares - - = azione non quotata / - = non listed share 5. Nel caso in cui nel corso della giornata per un dato titolo sia stata effettuata più di una operazione dello stesso tipo (vedi nota 2) e con la stessa modalità (vedi nota 6) indicare il prezzo medio ponderato delle suddette operazioni. Nel caso di obbligazioni convertibili deve essere indicato in centesimi (es. per un obbligazione quotata sotto alla pari ad un prezzo di 99 indicare 0.99, mentre se quotata sopra alla pari ad un prezzo di 101 indicare 1.01 / In case of multiple transactions on securities of the same type (see note 2) and with the same modality (see note 6), indicate the weighted average price of the aforementioned transactions. In case of convertible bonds use prices in hundredths (e.g. for a bond negotiated below par value at a price of 99 indicate 0.99, whereas for a bond negotiated above the par value at a price of 101 indicate 1.01). 6. Indicare l origine dell operazione / Indicate the origin of the transaction: - MERC-IT = transazione sul mercato regolamentato italiano / transaction over italian regulated market - MERC-ES = transazione sul mercato regolamentato estero / transaction over foreign regulated market - FMERC = transazione fuori mercato o ai blocchi / off-amarket transaction or block - CONV = conversione di obbligazioni convertibili o scambio di strumenti finanziari di debito con azioni azioni / conversion of convertible bonds or swap of debt-securities into shares - ESE-SO = Esercizio di stock option/stock grant; in caso di vendita di azioni rivenienti dall esercizio di stock option, nella medesima riga ove è indicata la vendita, indicare in corrispondenza della colonna note il relativo prezzo di esercizio; la presente indicazione è pertanto da utilizzare in caso di vendita / disposal of shares following the exercise of stock options/stock grant. Please specify in the marginal note, for any disposal, the stock options' strike price - ESE-DE = esercizio di strumento derivato o regolamento di altri contratti derivati (future, swap) / exercise of derivatives or settlement of other derivatives (future, swap) - ESE-DI = esercizio di diritti (warrant/covered warrant/securitised derivatives/diritti) / exercise of rights (warrant/covered warrant/securitised derivatives/rights) 7. Indicare la tipologia di operazione / Indicate the type of transaction: - A = acquisto / purchase - V = vendita / sale - S = sottoscrizione / subscription - AL = Altro (dettagliare in nota) / Other (to be specified in the notes) 8. Indicare la tipologia di strumento finanziario / Indicate the type of financial instrument: - W = warrant / warrant - OBW = obbligazione cum warrant / bond cum warrant - SD = securitised derivative / securitised derivative - OPZ = opzione / option - FUT = future / future contracts - FW = forward (contratti a termine) / forward contracts - OS = obbligazione strutturata / structured bond - SW = swap / swap - DIR = diritti / rights 9. Indicare la categoria di strumento finanziario derivato (solo per le opzioni) / Indicate the category of derivative (only for options): - CE = call European style - PE = put European style - CA = call American style - PA = put American style - AL = altro (dettagliare in nota) / other (to be specified in the notes) 10. Da non indicare solo per contratti derivati (su strumenti finanziari) non standard oppure qualora lo strumento non abbia ricevuto l assegnazione da un agenzia di codifica internazionale (es. UIC per l Italia) / Not to be indicated for non-standard derivatives or whenever the financial instrument did not receive that code from an appointed international agency (e.g. UIC for Italy). 11. Indicare lo strumento finanziario collegato alle azioni / Indicate the associated financial instrument 12. Indicare lo strumento finanziario sottostante (azione) / Indicate the underlying financial instrument (share)

10 ALLEGATO 6 /ANNEX 6 SCHEMA DI COMUNICAZIONE AI SENSI DELL ARTICOLO 152-octies, comma 7 FILING MODEL FOR DISCLOSURE OF TRANSACTIONS REFERRED TO ARTICLE 152-octies, paragraph 7 1. PERSONA RILEVANTE DICHIARANTE / DECLARER 1.1 DATI ANAGRAFICI / PERSONAL DATA PERSONA FISICA / NATURAL PERSON COGNOME / FAMILY NAME Conti NOME / FIRST NAME Fulvio 1.2 NATURA DEL RAPPORTO CON L'EMITTENTE QUOTATO / NATURE OF RELATIONSHIP WITH THE LISTED COMPANY C.1) SOGGETTO CHE SVOLGE FUNZIONI DI AMMINISTRAZIONE, DI CONTROLLO O DI DIREZIONE IN UN EMITTENTE QUOTATO / MEMBER OF THE ADMINISTRATIVE, MANAGEMENT OR SUPERVISORY BODIES OF THE ISSUER 2. EMITTENTE QUOTATO / LISTED COMPANY RAGIONE SOCIALE / CORPORATE NAME ENEL PERSONA RILEVANTE / RELEVANT PERSON 3. SOGGETTO CHE HA EFFETTUATO LE OPERAZIONI / PARTY WHICH EXECUTED THE TRANSACTION 3.1 NATURA DEL SOGETTO CHE HA EFFETTUATO LE OPERAZIONI / REASON FOR RESPONSABILITY TO NOTIFY 3.2 DATI ANAGRAFICI / PERSONAL DATA 1 PERSONA FISICA / NATURAL PERSON COGNOME / FAMILY NAME Conti NOME / FIRST NAME Fulvio DATA / DATE 4. OPERAZIONI / TRANSACTION SEZIONE A): RELATIVA ALLE AZIONI E STRUMENTI FINANZIARI EQUIVALENTI E ALLE OBBLIGAZIONI CONVERTIBILI COLLEGATE SECTION A): RELATED TO SHARES AND EQUIVALENT FINANCIAL INSTRUMENT AND ASSOCIATED CONVERTIBLE BOND OPERAZ. / TRANSACTI ON 2 CODICE ISIN / ISIN CODE 3 DENOMINAZIONE TITOLO / NAME OF SECURITY STRUM. QUANTITÀ / FINANZIARIO / QUANTITY FINANCIAL INSTRUMENT 4 PREZZO (in ) / CONTROVAL. (in ) PRICE (in ) 5 / VALUE (in ) 07/10/2008 A IT ENEL AZO 16, ,600 MERC-IT 07/10/2008 A IT ENEL AZO ,149 MERC-IT TOTALE CONTROVALORE SEZIONE A (in ) / TOTAL AMMOUNT SECTION A (in ) 97,749 MODALITÀ NOTE / DELL'OPERAZ. / NOTES DESCRIPTION OF TRANSACTION 6

11 DATA / DATE OPER. / TYPE OF TRANSA CTION 7 SEZIONE B): RELATIVA AGLI ALTRI STRUMENTI FINANZIARI COLLEGATI ALLE AZIONI DI CUI ALL ART. 152-sexies, comma 1, lett. b1, b3 SECTION B): RELATED TO FINANCIAL INSTRUMENTS ASSOCIATED TO SHARE REFERRED TO IN ART. 152-sexies, paragraph 1, letters b1, b3 STRUM. FINANZIARIO COLLEGATO / ASSOCIATED FINANCIAL INSTRUMENT 8 FACOLTA' / RIGHT 9 STRUM. FINANZIARIO COLLEGATO / ASSOCIATED FINANCIAL INSTRUMENT CODICE ISIN / DENOMINAZIONE / ISIN CODE 10 NAME 11 AZIONE SOTTOSTANTE / UNDERLYING SECURITY CODICE ISIN / ISIN CODE DENOMINAZIONE / NAME 12 INVESTIMENTO/DISINVESTIMENTO EFFETTIVO / ACTUAL INVESTMENT/DISINVESTMENT QUANTITÀ / QUANTITY PREZZO (in ) / PRICE (in ) 5 CONTROVALORE (in ) / VALUE (in ) INVESTIMENTO/DISINV. POTENZIALE (NOZIONALE) / POTENTIAL (NOTIONAL) INVESTMENT /DISINVESTMENT QUANTITÀ DEL SOTTOSTANTE / QUANTITY OF UNDERLYING PREZZO D ES. O REGOLAMENTO / STRIKE OR SETTLEMENT PRICE (in ) CONTROVALORE (in ) / VALUE (in ) TOTALE CONTROVALORE POTENZIALE SEZIONE B (in ) / TOTAL POTENTIAL AMMOUNT SECTION B (in ) 0 TOTALE CONTROVALORE SEZIONE A + SEZIONE B (in ) / TOTAL AMMOUNT SECTION A + SECTION B (in ) 97,749 DATA SCADENZA / MATURITY NOTE / NOTES 1. Questa sezione relativa ai dati anagrafici del soggetto non va compilata nel caso in cui il soggetto coincida con il dichiarante della sezione 1.1 / Not to fill if the person wich executed the transaction is the same as section Indicare la tipologia di operazione, effettuata anche mediante l esercizio di strumenti finanziari collegati / Indicate the type of transaction, even if executed through the exercise of associated financial instruments: - A = acquisto / purchase - V = vendita / sale - S = sottoscrizione / subscription - X = scambio / excange 3. Il codice ISIN deve essere sempre indicato qualora lo strumento finanziario ne abbia ricevuto l assegnazione da un agenzia di codifica internazionale (es. UIC per l Italia) / ISIN code must be indicated whenever the financial istrument received that code from an appointed international agency (e.g. UIC for Italy) 4. Indicare lo strumento finanziario oggetto dell operazione / Indicate the financial instrument involved in the transaction: - AZO = azioni ordinarie / ordinary shares - AZP = azioni privilegiate / preference shares - AZR = azioni di risparmio / saving shares - QFC = quote di fondi chiusi quotati / units of closed-end funds - EQV = altri strumenti finanziari, equivalenti alle azioni, rappresentanti tali azioni / other financial instruments, equivalent, or representative of shares - OBCV = Obbligazioni convertibili o altri strumenti finanziari scambiabili con azioni / convertible bonds or other debt financial instruments convertible into shares or exchangeable for shares - - = azione non quotata / - = non listed share 5. Nel caso in cui nel corso della giornata per un dato titolo sia stata effettuata più di una operazione dello stesso tipo (vedi nota 2) e con la stessa modalità (vedi nota 6) indicare il prezzo medio ponderato delle suddette operazioni. Nel caso di obbligazioni convertibili deve essere indicato in centesimi (es. per un obbligazione quotata sotto alla pari ad un prezzo di 99 indicare 0.99, mentre se quotata sopra alla pari ad un prezzo di 101 indicare 1.01 / In case of multiple transactions on securities of the same type (see note 2) and with the same modality (see note 6), indicate the weighted average price of the aforementioned transactions. In case of convertible bonds use prices in hundredths (e.g. for a bond negotiated below par value at a price of 99 indicate 0.99, whereas for a bond negotiated above the par value at a price of 101 indicate 1.01). 6. Indicare l origine dell operazione / Indicate the origin of the transaction: - MERC-IT = transazione sul mercato regolamentato italiano / transaction over italian regulated market - MERC-ES = transazione sul mercato regolamentato estero / transaction over foreign regulated market - FMERC = transazione fuori mercato o ai blocchi / off-amarket transaction or block - CONV = conversione di obbligazioni convertibili o scambio di strumenti finanziari di debito con azioni azioni / conversion of convertible bonds or swap of debt-securities into shares - ESE-SO = Esercizio di stock option/stock grant; in caso di vendita di azioni rivenienti dall esercizio di stock option, nella medesima riga ove è indicata la vendita, indicare in corrispondenza della colonna note il relativo prezzo di esercizio; la presente indicazione è pertanto da utilizzare in caso di vendita / disposal of shares following the exercise of stock options/stock grant. Please specify in the marginal note, for any disposal, the stock options' strike price - ESE-DE = esercizio di strumento derivato o regolamento di altri contratti derivati (future, swap) / exercise of derivatives or settlement of other derivatives (future, swap) - ESE-DI = esercizio di diritti (warrant/covered warrant/securitised derivatives/diritti) / exercise of rights (warrant/covered warrant/securitised derivatives/rights) 7. Indicare la tipologia di operazione / Indicate the type of transaction: - A = acquisto / purchase - V = vendita / sale - S = sottoscrizione / subscription - AL = Altro (dettagliare in nota) / Other (to be specified in the notes) 8. Indicare la tipologia di strumento finanziario / Indicate the type of financial instrument: - W = warrant / warrant - OBW = obbligazione cum warrant / bond cum warrant - SD = securitised derivative / securitised derivative - OPZ = opzione / option - FUT = future / future contracts - FW = forward (contratti a termine) / forward contracts - OS = obbligazione strutturata / structured bond - SW = swap / swap - DIR = diritti / rights 9. Indicare la categoria di strumento finanziario derivato (solo per le opzioni) / Indicate the category of derivative (only for options): - CE = call European style - PE = put European style - CA = call American style - PA = put American style - AL = altro (dettagliare in nota) / other (to be specified in the notes) 10. Da non indicare solo per contratti derivati (su strumenti finanziari) non standard oppure qualora lo strumento non abbia ricevuto l assegnazione da un agenzia di codifica internazionale (es. UIC per l Italia) / Not to be indicated for non-standard derivatives or whenever the financial instrument did not receive that code from an appointed international agency (e.g. UIC for Italy). 11. Indicare lo strumento finanziario collegato alle azioni / Indicate the associated financial instrument 12. Indicare lo strumento finanziario sottostante (azione) / Indicate the underlying financial instrument (share)

"OPERAZIONI EFFETTUATE DA SOGGETTI RILEVANTI E DA PERSONE STRETTAMENTE LEGATE AD ESSI

OPERAZIONI EFFETTUATE DA SOGGETTI RILEVANTI E DA PERSONE STRETTAMENTE LEGATE AD ESSI "OPERAZIONI EFFETTUATE DA SOGGETTI RILEVANTI E DA PERSONE STRETTAMENTE LEGATE AD ESSI Ai sensi dell art. 114, comma 7, D. Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58 e dal Regolamento Emittenti adottato dalla Consob

Dettagli

Granducato del Lussemburgo, 15 marzo 2013. Il consiglio di amministrazione di IVS Group S.A. approva i risultati al 31 dicembre 2012

Granducato del Lussemburgo, 15 marzo 2013. Il consiglio di amministrazione di IVS Group S.A. approva i risultati al 31 dicembre 2012 COMUNICATO STAMPA Granducato del Lussemburgo, 15 marzo 2013. Il consiglio di amministrazione di IVS Group S.A. approva i risultati al 31 dicembre 2012 Il Consiglio di Amministrazione di IVS Group S.A.

Dettagli

3. Operazioni di compravendita effettuate dai manager (Internal dealing) Direttiva livello 1 Direttiva livello 2 TUF Regolamento Proposto

3. Operazioni di compravendita effettuate dai manager (Internal dealing) Direttiva livello 1 Direttiva livello 2 TUF Regolamento Proposto Direttiva livello 1 Direttiva livello 2 TUF Regolamento Proposto Regolamento emittenti TITOLO II CAPO II SEZIONE IV Art. 87 (Comunicazioni dei capigruppo Comunicazioni delle operazioni di compravendita

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

Scheda 08 LA BORSA E IL BILANCIO D'IMPRESA:

Scheda 08 LA BORSA E IL BILANCIO D'IMPRESA: MI-1, a.a. 2014-2015 Linguaggi settoriali Economia Raffaele Petrillo (Il contenuto del presente documento non ha alcuna pretesa di scientificità, essendo inteso esclusivamente quale strumento utile ai

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Considering that: Considerato che:

Considering that: Considerato che: PROGETTO COMUNE DI FUSIONE TRANSFRONTALIERA PREDISPOSTO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI: (1) FIAT INVESTMENTS N.V., una società per azioni (naamloze vennootschap) costituita ai sensi del diritto olandese,

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Terni, 12 Marzo 20115

COMUNICATO STAMPA. Terni, 12 Marzo 20115 COMUNICATO STAMPA Terni, 2 Marzo 205 TERNIENERGIA: Il CDA della controllata Free Energia approva il progetto di bilancio al 3 Dicembre 204 Il CEO Stefano Neri premiato a Hong Kong per la sostenibilità

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

Valutazione di intangibili e impairment

Valutazione di intangibili e impairment IMPAIRMENT EVIDENZE DAI MEDIA ITALIANI Valutazione di intangibili e impairment -Valutazione di attività immateriali in aziende editoriali -Valutazioni per impairment test 1 La valutazione di asset si ha

Dettagli

R/GB-I/3 Esemplare n.1 per l'amministrazione fiscale italiana Sheet nr.1 for the Italian tax authorities

R/GB-I/3 Esemplare n.1 per l'amministrazione fiscale italiana Sheet nr.1 for the Italian tax authorities R/GB-I/3 Esemplare n.1 per l'amministrazione fiscale Sheet nr.1 for the Italian tax authorities DOMANDA DI RIMBORSO PARZIALE-APPLICATION FOR PARTIAL REFUND * applicata sui canoni pagati da residenti dell'italia

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

4. Introduzione ai prodotti derivati. Stefano Di Colli

4. Introduzione ai prodotti derivati. Stefano Di Colli 4. Introduzione ai prodotti derivati Metodi Statistici per il Credito e la Finanza Stefano Di Colli Che cos è un derivato? I derivati sono strumenti il cui valore dipende dal valore di altre più fondamentali

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

Rapporto Annuale Annual Report 2013

Rapporto Annuale Annual Report 2013 Rapporto Annuale Annual Report 2013 BANCA ARNER SA ARNER BANK AG BANQUE ARNER SA ARNER BANK Ltd. Piazza Manzoni 8 CH 6901 Lugano Tel +41 (0)91 912 62 22 Fax Tel +41 (0)91 912 62 20 No. IVA CHE-103.630.014

Dettagli

I Derivati. a.a. 2013/2014 mauro.aliano@unica.it

I Derivati. a.a. 2013/2014 mauro.aliano@unica.it I Derivati a.a. 2013/2014 mauro.aliano@unica.it 1 Definizione di derivati I derivati sono strumenti finanziari (art.1 TUF) Il valore dello strumento deriva da uno o più variabili sottostanti (underlying

Dettagli

INFORMATION DOCUMENT. 18 December 2013

INFORMATION DOCUMENT. 18 December 2013 Via Martiri di Cefalonia, 67 20097 San Donato Milanese (Milano) Tel. +39 025201 Fax +39 0252044415 www.saipem.eni.it INFORMATION DOCUMENT prepared pursuant to Article 5 and to the form attached as Annex

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

Italiano - English. Nuovo Glossario

Italiano - English. Nuovo Glossario Italiano - English Nuovo Glossario ed. 03/08 Addebito Transazione a segno dare. Debit A transaction decreasing the balance on your current account. Aumento fido Carta di Credito Puoi richiedere l'aumento

Dettagli

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1 I mercati I mercati primari e secondari Il mercato dei cambi Il mercato monetario I mercati obbligazionari e azionari Le società di gestione I mercati gestiti da MTS SpA I mercati gestiti da Borsa Italiana

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

CITY CREDIT CAPITAL (UK) LIMITED Application Form for a Corporate Account Modulo di richiesta di un Conto aziendale

CITY CREDIT CAPITAL (UK) LIMITED Application Form for a Corporate Account Modulo di richiesta di un Conto aziendale CITY CREDIT CAPITAL (UK) LIMITED Application Form for a Corporate Account Modulo di richiesta di un Conto aziendale City Credit Capital (UK) Limited (FCA Reg. 232015) 12th Floor Heron Tower, 110 - Bishopsgate,

Dettagli

Le piattaforme di investimento alternativo nel quadro regolatorio italiano ed europeo: il caso di Epic

Le piattaforme di investimento alternativo nel quadro regolatorio italiano ed europeo: il caso di Epic XVI Convention IBAN Dall Entrepreneurship al Capitale di Rischio dei Business Angels Le piattaforme di investimento alternativo nel quadro regolatorio italiano ed europeo: il caso di Epic Guido Ferrarini

Dettagli

Osservazioni del sistema bancario italiano sul documento del Comitato di Basilea Second Working Paper on Securitisation

Osservazioni del sistema bancario italiano sul documento del Comitato di Basilea Second Working Paper on Securitisation ASSOCIAZIONE BANCARIA ITALIANA Osservazioni del sistema bancario italiano sul documento del Comitato di Basilea Second Working Paper on Securitisation 20 Dicembre 2002 1 L ABI ha esaminato con uno specifico

Dettagli

Quello che devi sapere sulle opzioni binarie

Quello che devi sapere sulle opzioni binarie Quello che devi sapere sulle opzioni binarie L ebook dà particolare risalto ai contenuti più interessanti del sito www.binaryoptionitalia.com ed in particolar modo a quelli presenti nell area membri: cosa

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

Version 1.0/ January, 2007 Versione 1.0/ Gennaio 2007

Version 1.0/ January, 2007 Versione 1.0/ Gennaio 2007 Version 1.0/ January, 2007 Versione 1.0/ Gennaio 2007 EFET European Federation of Energy Traders Amstelveenseweg 998 / 1081 JS Amsterdam Tel: +31 20 5207970/Fax: +31 20 6464055 E-mail: secretariat@efet.org

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 Data: 23/04/2015 Ora: 17:45 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: Pioneer Investments e Santander Asset Management: unite per creare un leader globale nell asset management

Dettagli

Transazioni in derivati OTC Obblighi di clearing e di trading Derivati su merci Requisiti di trasparenza

Transazioni in derivati OTC Obblighi di clearing e di trading Derivati su merci Requisiti di trasparenza Transazioni in derivati OTC Obblighi di clearing e di trading Derivati su merci Requisiti di trasparenza Martina Tambucci Consob, Divisione Mercati Le opinioni espresse sono a titolo personale e non impegnano

Dettagli

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 In merito alla nuova circolare del Sottosegretariato per il Commercio Estero del Primo Ministero della Repubblica di Turchia, la 2009/21, (pubblicata nella

Dettagli

Italy: Reminder: Renewal of documentation for relief at source from Italian dividend withholding tax

Italy: Reminder: Renewal of documentation for relief at source from Italian dividend withholding tax Announcement Tax A08002 3 January 2008 Italy: Reminder: Renewal of documentation for relief at source from Italian dividend withholding tax One-Time Master Instruction / Dividends at Source (O.T.M.I.)

Dettagli

Richiesta di trasferimento internazionale di denaro International money transfer send form

Richiesta di trasferimento internazionale di denaro International money transfer send form Parte A a cura del Mittente/Section A reserved to the Customer Parte B a cura dell Ufficio Postale/Section B reserved to the Post Office Richiesta di trasferimento internazionale di denaro International

Dettagli

Workshop sulla revisione della Direttiva MIFID 11 giugno 2014

Workshop sulla revisione della Direttiva MIFID 11 giugno 2014 Workshop sulla revisione della Direttiva MIFID 11 giugno 2014 Plateroti Fabrizio Head of Regulation and Post Trading Page 1 Elenco dei temi La nuova architettura dei mercati MR, MTF e OTF Algo e high frequency

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

These data are only utilised to the purpose of obtaining anonymous statistics on the users of this site and to check correct functionality.

These data are only utilised to the purpose of obtaining anonymous statistics on the users of this site and to check correct functionality. Privacy INFORMATIVE ON PRIVACY (Art.13 D.lgs 30 giugno 2003, Law n.196) Dear Guest, we wish to inform, in accordance to the our Law # 196/Comma 13 June 30th 1996, Article related to the protection of all

Dettagli

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi Microsoft licensing in ambienti virtualizzati Luca De Angelis Product marketing manager Luca.deangelis@microsoft.com Acronimi E Operating System Environment ML Management License CAL Client Access License

Dettagli

222 South Riverside Plaza, Suite 900 Chicago, IL 60606 (USA)

222 South Riverside Plaza, Suite 900 Chicago, IL 60606 (USA) 222 South Riverside Plaza, Suite 900 Chicago, IL 60606 (USA) L attività di compravendita inizia dopo la compilazione di almeno un insieme di moduli di account. La presente Domanda contiene un contratto

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA GENERAL TERMS AND CONDITIONS OF SALE

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA GENERAL TERMS AND CONDITIONS OF SALE CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Disposizioni Generali. (a) I termini e le condizioni qui di seguito indicati (le Condizioni Generali di Vendita ) formano parte integrante dei contratti conclusi tra il

Dettagli

Orc Trading: tecnologia innovativa per far crescere il vostro business. Matteo Carcano Milano, 13 Aprile, 2010

Orc Trading: tecnologia innovativa per far crescere il vostro business. Matteo Carcano Milano, 13 Aprile, 2010 Orc Trading: tecnologia innovativa per far crescere il vostro business Matteo Carcano Milano, 13 Aprile, 2010 2 Agenda 17.00 17.15 Introduzione Matteo Carcano Orc Software 17.15 17.30 Le opportunità di

Dettagli

Normativa FATCA. Clienti Persone Fisiche

Normativa FATCA. Clienti Persone Fisiche Copia per il cliente Normativa FATCA L acronimo FATCA (Foreign Account Tax Compliance Act) individua una normativa statunitense, volta a contrastare l evasione fiscale di contribuenti statunitensi all

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

La teoria dei vantaggi comparati. La teoria dei vantaggi comparati

La teoria dei vantaggi comparati. La teoria dei vantaggi comparati La teoria dei vantaggi comparati La teoria dei vantaggi comparati fu elaborata dall economista inglese David Ricardo (1772-1823) nella sua opera principale: On the Principles of Political Economy and Taxation

Dettagli

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori Costruire uno Spin-Off di Successo Non fidarsi mai dei professori Spin-Off da Università: Definizione Lo Spin-Off da Università è in generale un processo che, partendo da una tecnologia disruptiva sviluppata

Dettagli

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI Il presente documento (di seguito Policy ) descrive le modalità con le quali vengono trattati gli ordini, aventi ad oggetto strumenti finanziari,

Dettagli

GLOSSARY OF ACCOUNTING TERMS ENGLISH/ITALIAN GLOSSARIO ITALIANO/INGLESE DI ALCUNI TERMINI CONTABILI

GLOSSARY OF ACCOUNTING TERMS ENGLISH/ITALIAN GLOSSARIO ITALIANO/INGLESE DI ALCUNI TERMINI CONTABILI GLOSSARY OF ACCOUNTING TERMS ENGLISH/ITALIAN GLOSSARIO ITALIANO/INGLESE DI ALCUNI TERMINI CONTABILI pwc ENGLISH/ITALIAN English A Account Conto control account Scheda riassuntiva di mastro dividend account

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

IL TRATTAMENTO DEL RISCHIO NELL ANALISI DEGLI INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI

IL TRATTAMENTO DEL RISCHIO NELL ANALISI DEGLI INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI IL TRATTAMENTO DEL RISCHIO NELL ANALISI DEGLI INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI Testo di riferimento: Analisi finanziaria (a cura di E. Pavarani) McGraw-Hill 2001 cap. 11 (dottor Alberto Lanzavecchia) Indice

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Pagina di Riferimento Bloomberg Notes con scadenza 2018. Ammontare Nominale in circolazione

COMUNICATO STAMPA. Pagina di Riferimento Bloomberg Notes con scadenza 2018. Ammontare Nominale in circolazione COMUNICATO STAMPA TELECOM ITALIA S.p.A. LANCIA UN OFFERTA DI RIACQUISTO SULLA TOTALITÀ DI ALCUNE OBBLIGAZIONI IN DOLLARI EMESSE DA TELECOM ITALIA CAPITAL S.A. Milano, 7 luglio 2015 Telecom Italia S.p.A.

Dettagli

Evoluzione Risk Management in Intesa

Evoluzione Risk Management in Intesa RISCHIO DI CREDITO IN BANCA INTESA Marco Bee, Mauro Senati NEWFIN - FITD Rating interni e controllo del rischio di credito Milano, 31 Marzo 2004 Evoluzione Risk Management in Intesa 1994: focus iniziale

Dettagli

Perché AIM Italia? (1/2)

Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia si ispira ad un esperienza di successo già presente sul mercato londinese Numero di società quotate su AIM: 1,597 Di cui internazionali: 329 Quotazioni su

Dettagli

STRUMENTI FINANZIARI ALTERNATIVI E DECORRELATI PER LA GESTIONE DEGLI ATTIVI

STRUMENTI FINANZIARI ALTERNATIVI E DECORRELATI PER LA GESTIONE DEGLI ATTIVI INVITO Associazione Italiana Private Banking 17 APRILE 2008 STRUMENTI FINANZIARI ALTERNATIVI E DECORRELATI PER LA GESTIONE DEGLI ATTIVI UNIVERSITA CATTOLICA LARGO GEMELLI, 1 DEL SACRO CUORE Ore 09.00 Ore

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI)

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) - 1 - LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti Emanuele Bellingeri Managing Director, Head of ishares Italy Ottobre 2014 La differenza di ishares La differenza di ishares Crescita del

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 0718-37-2015

Informazione Regolamentata n. 0718-37-2015 Informazione Regolamentata n. 0718-37-2015 Data/Ora Ricezione 07 Maggio 2015 20:14:05 MTA Societa' : AZIMUT HOLDING Identificativo Informazione Regolamentata : 57838 Nome utilizzatore : AZIMUTN01 - Pracca

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

Codice Segnalazioni anche anonime Etico ricevute da Snam e dalle società controllate Anonymous and non-anonymous reports received by Snam and its

Codice Segnalazioni anche anonime Etico ricevute da Snam e dalle società controllate Anonymous and non-anonymous reports received by Snam and its Codice Segnalazioni anche anonime Etico ricevute da e dalle società controllate Anonymous and non-anonymous reports received by and its subsidiaries The English text is a translation of the Italian official

Dettagli

Declaration of Performance

Declaration of Performance Roofing Edition 06.06.2013 Identification no. 02 09 15 15 100 0 000004 Version no. 02 ETAG 005 12 1219 DECLARATION OF PERFORMANCE Sikalastic -560 02 09 15 15 100 0 000004 1053 1. Product Type: Unique identification

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità. Cristiana Brocchetti

Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità. Cristiana Brocchetti Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità Cristiana Brocchetti Milano, 17 dicembre 2012 1 Tradizionale o Alternativo? Due le principali aree che caratterizzano le tipologie di investimento: Tradizionali

Dettagli

Governance e performance nei servizi pubblici locali

Governance e performance nei servizi pubblici locali Governance e performance nei servizi pubblici locali Anna Menozzi Lecce, 26 aprile 2007 Università degli studi del Salento Master PIT 9.4 in Analisi dei mercati e sviluppo locale Modulo M7 Economia dei

Dettagli

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business Portfolio Management GUARDIAN Solutions The safe partner for your business Swiss-Rev si pone come società con un alto grado di specializzazione e flessibilità nell ambito di soluzioni software per il settore

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

10 ANNI DI VALORI / 10 YEARS OF VALUE CREATING

10 ANNI DI VALORI / 10 YEARS OF VALUE CREATING 10 ANNI DI VALORI / 10 YEARS OF VALUE CREATING PRELIOS SGR È UNO DEI PRINCIPALI GESTORI ITALIANI DI FONDI IMMOBILIARI E VANTA UN SOLIDO TRACK RECORD DI ESPERIENZA E DI PERFORMANCE. PRELIOS SGR IS ONE OF

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

DOMANDA PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO / TRANSPORT REQUEST FORM www.southlands.it - info@southlands.it

DOMANDA PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO / TRANSPORT REQUEST FORM www.southlands.it - info@southlands.it DOMANDA PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO / TRANSPORT REQUEST FORM www.southlands.it - info@southlands.it NUMERO CONTRATTO IL SOTTOSCRITTO..... (FATHER / LEGAL GUARDIAN) I THE UNDERSIGNED) NATO A

Dettagli

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx. Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.com Avvertenza di Rischio: Il Margin Trading su forex e/o CFD comporta

Dettagli

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd Workshop Career Management: essere protagonisti della propria storia professionale Torino, 27 febbraio 2013 L evoluzione del mercato del lavoro L evoluzione del ruolo del CFO e le competenze del futuro

Dettagli

Energy risk management

Energy risk management Il sistema di supporto alle tue decisioni Energy risk management Un approccio orientato agli attori M.B.I. Srl, Via Francesco Squartini 7-56121 Pisa, Italia - tel. 050 3870888 - fax. 050 3870808 www.powerschedo.it

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA NATURA E SUI RISCHI DEGLI STRUMENTI E DEI PRODOTTI FINANZIARI. 1.1. Le tipologie di prodotti e strumenti finanziari trattati

INFORMAZIONI SULLA NATURA E SUI RISCHI DEGLI STRUMENTI E DEI PRODOTTI FINANZIARI. 1.1. Le tipologie di prodotti e strumenti finanziari trattati INFORMAZIONI SULLA NATURA E SUI RISCHI DEGLI STRUMENTI E DEI PRODOTTI FINANZIARI 1.1. Le tipologie di prodotti e strumenti finanziari trattati 1.1.1. I titoli di capitale Acquistando titoli di capitale

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

Oggetto: Reporting Solvency II Fase preparatoria. Istruzioni sulla trasmissione di informazioni all IVASS.

Oggetto: Reporting Solvency II Fase preparatoria. Istruzioni sulla trasmissione di informazioni all IVASS. Roma, 4 dicembre 2014 Prot. n. 51-14-001771 All.ti n. Alle Imprese di assicurazione e riassicurazione con sede legale in Italia LORO SEDI Alle Imprese capogruppo LORO SEDI Alle Rappresentanze per l Italia

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA General terms and conditions of sale

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA General terms and conditions of sale Pagina - Page 1 / 12 1. Disposizioni Generali. (a) Le sottoriportate definizioni sono in seguito utilizzate nel presente documento. - Venditore : s intende Brevini Fluid Power S.p.A. con sede in Via Moscova

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

di Antonio Di Meo Estero >> Commercio internazionale

di Antonio Di Meo Estero >> Commercio internazionale TERMINI TECNICI PER DEFINIRE LA CONDIZIONE DI PAGAMENTO di Antonio Di Meo Estero >> Commercio internazionale Una delle più grosse problematiche che gli operatori devono affrontare nelle vendite all estero

Dettagli

Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi

Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi Istruzioni per gli Autori Informazioni generali Aggiornamenti CIO è la rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi e pubblica articoli

Dettagli

Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity

Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity Con il patrocinio di: Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity O.M.Baione, V.Conca, V. Riccardi 5 luglio 2012 Sponsor: Tipologia d indagine Interviste dirette e questionari inviati

Dettagli

Nome del concorrente - Competitor's name :...

Nome del concorrente - Competitor's name :... MODULO DI RICHIESTA DI MATERIALE SUPPLEMENTARE ADDITIONAL MATERIAL ORDER FORM Il materiale e i documenti compresi nella tassa di iscrizione sono elencati nell'appendice VI del 2015 FIA WRC Sporting Regulations

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min elettropiloti 0 mm 0 mm solenoids Elettropilota Solenoid valve 0 mm 00.44.0 ACCESSORI - ACCESSORIES 07.049.0 Connettore per elettropilota 0 mm con cavetto rosso/nero, lunghezza 400 mm - connector for 0

Dettagli

I mercati organizzati e il post-trading nella MiFID

I mercati organizzati e il post-trading nella MiFID I mercati organizzati e il post-trading nella MiFID Regulation & Post Trading Fabrizio Plateroti Elena Vantellini Simone D Ippolito La MiFID Contenuti Le trading venues nella MiFID I mercati regolamentati

Dettagli

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT COMPETENZE SPECIALIZZATE E SOLIDITÀ DI UN GRANDE LEADER MONDIALE RISERVATO A INVESTITORI PROFESSIONALI 2 UN GRANDE GRUPPO AL VOSTRO SERVIZIO BNY Mellon Investment Management

Dettagli

Tipologie di strumenti finanziari

Tipologie di strumenti finanziari Tipologie di strumenti finanziari PRINCIPALI TIPOLOGIE DI STRUMENTI FINANZIARI: Azioni Obbligazioni ETF Opzioni 1 Azioni: definizione L azione è un titolo nominativo rappresentativo di una quota della

Dettagli

Glossario. dei termini bancari più comuni. Italiano - Inglese

Glossario. dei termini bancari più comuni. Italiano - Inglese Glossario dei termini bancari più comuni Italiano - Inglese Glossario dei termini bancari più comuni Presentazione Questo Glossario è stato preparato per rendere chiare le parole utilizzate dalle banche

Dettagli

Complete, Sign, Scan & Send by Email to: mipet@simulationteam.com as soon as possible. MIPET 6 th Edition. MIPET FORM A Modello A 5 Pages: 1-5

Complete, Sign, Scan & Send by Email to: mipet@simulationteam.com as soon as possible. MIPET 6 th Edition. MIPET FORM A Modello A 5 Pages: 1-5 MIPET 6 th Edition International Master in Industrial Plant Engineering and Technologies of Genoa University MIPET FORM A Modello A 5 Pages: 1-5 To: MAGNIFICO RETTORE, UNIVERSITY OF GENOA Dipartimento

Dettagli