COMUNE DI PALAZZOLO DELLO STELLA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI PALAZZOLO DELLO STELLA"

Transcript

1 Nr ORIGINALE COMUNE DI PALAZZOLO DELLO STELLA PROVINCIA DI UDINE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: Mozione presentata dai Consiglieri Comunali FABBRO Lorenzo, MENDEZ Amelia Georgina, BINI Dario, CESCA Maurizio, PITTON Pietro e TOLLON Mauro, di data , Prot. n del avente per oggetto Mozione sulla riduzione costi della politica (partiamo dal livello locale). L anno duemiladieci, il giorno ventinove, del mese di aprile, alle ore 18,00, nella Sala Comunale, in seguito a convocazione disposta con invito scritto e relativo Ordine del Giorno notificato ai singoli Consiglieri in tempo utile, si è riunito il Consiglio Comunale. Seduta pubblica ordinaria di 1^ convocazione. Risultano presenti: CONSIGLIERI P A CONSIGLIERI P A 1. BORDIN Mauro 2. BINI Dario 3. FABBRO Lorenzo 4. PITTON Pietro 5. MENDEZ Amelia Georgina 6. TOLLON Mauro 7. TOLLON Alessandro 8. D ALTILIA Franco 9. VALENTINIS Orlando 10. ZORODDU Simone Francesco 11. MARTINOTTI Giacomo 12. ZAGO Benito 13. RIVA Marco 14. BIASIOLI Enrico 15. TISIOT Giovanni 16. MIOTTO Valentina 17. CESCA Maurizio Totale Nr. Partecipa l Assessore Marina PIZZALI SI [X] NO [] 14 3 Partecipa il Segretario Comunale dott.ssa Luisa CANTARUTTI Constatato il numero legale degli intervenuti, assume la presidenza il dott. Mauro BORDIN nella sua qualità di Sindaco ed espone l oggetto iscritto all Ordine del Giorno e su questi il Consiglio Comunale adotta la seguente DELIBERAZIONE:

2 OGGETTO: Mozione presentata dai Consiglieri Comunali FABBRO Lorenzo, MENDEZ Amelia Georgina, BINI Dario, CESCA Maurizio, PITTON Pietro e TOLLON Mauro, di data , Prot. n del avente per oggetto Mozione sulla riduzione costi della politica (partiamo dal livello locale). ; IL CONSIGLIO COMUNALE VISTA la mozione (allegato A) presentata dai Consiglieri Comunali FABBRO Lorenzo, MENDEZ Amelia Georgina, BINI Dario, CESCA Maurizio, PITTON Pietro e TOLLON Mauro, di data , Prot. n del avente per oggetto Mozione sulla riduzione costi della politica (partiamo dal livello locale). ; Il Consigliere TOLLON Mauro da lettura della mozione posta all Ordine del Giorno. Il SINDACO prende la parola e, innanzitutto, invita la minoranza ad un gesto importante: ritirare la mozione presentata. Procede poi ad illustrare le ragioni di tale istanza. Quando nel 2006 ho costruito la mia squadra l ho fatto anche in considerazione del mandato precedente, particolarmente turbolento. Il desiderio era quello di creare una squadra in grado di lavorare serena per il bene della Comunità. In questi quattro anni i miei collaboratori hanno fatto il proprio lavoro al servizio del Paese, con sacrifici e passione. Non siamo assolutamente in presenza di una casta. La casta è altrove. Ricerchiamola nelle Regioni, nel Parlamento, in Europa, dove vi sono persone lautamente remunerate che non rispondono nemmeno per le opinioni espresse e i voti dati nell espletamento del proprio mandato. Qui, invece, siamo in presenza di persone che lavorano quotidianamente al servizio del cittadino, che ci mettono la faccia, che sono chiamati a risolvere i problemi quotidiani e che ricevono una modesta indennità, in alcuni casi appena sufficiente a coprire le spese sostenute. I rimborsi spese per le missioni sono limitati, i costi telefonici, se eccettuiamo Sindaco e Vicesindaco che hanno il telefonino di servizio e lo utilizzano in modo parsimonioso, rimangono a carico di chi li ha sostenuti. Nessuno si è arricchito con l indennità di Assessore e quotidianamente si espone alle responsabilità e agli incombenti che la carica comporta. Si tratta di persone che lavorano con me da quattro anni, che hanno contribuito a realizzare il nostro programma politico amministrativo, che hanno progetti in itinere e stanno svolgendo il proprio ruolo a favore della Comunità. Oggi voi chiedete di eliminarne uno. Mi chiedete, di punto in bianco, di tagliare uno dei miei collaboratori, disinteressandomi del lavoro che hanno fatto e stanno facendo. Vi chiedo: dov è il dovuto rispetto per le persone. La mia etica e la mia morale non mi consentono una simile scelta. Quando nel 2011 vi sarà la nuova Amministrazione, questa potrà scegliere il numero degli Assessori e ridurlo, sempre che non sia la legge a ridurlo d imperio. Già nel nostro Bilancio è prevista una riduzione a 4 Assessori a partire da tale anno. Ma la riduzione va fatta all inizio, non a 10 mesi, un anno dalle elezioni. Molti dei presenti hanno fatto l Amministratore locale. Chi come Assessore, chi come Consigliere, chi come Sindaco. Tutti sapete cosa significa. Quali sono le responsabilità, gli impegni e il sacrifici che comporta rivestire tale carica. Conoscete anche quali sono le indennità di carica e il loro modesto ammontare. Ribadisco che dobbiamo rispetto a chi fa l Amministratore Locale, lo dobbiamo in quanto persone, e nel caso specifico lo dobbiamo a chi da 4 anni collabora con me al servizio della Comunità. Per tali ragioni vi invito a ritirare l ordine del giorno. Lo riterrei un gesto di rispetto verso le persone che oggi fanno gli Assessori al Servizio della Comunità. Interviene il Consigliere FABBRO specificando, che seppur si trova d accordo con il SINDACO su gran parte del ragionamento espresso, su alcune cose ha sviato; concorda rispetto le indennità che non sono neanche lontanamente assimilabili a quelle percepite dai parlamentari o dalle cariche regionali. Rileva, però, come l Ordine del Giorno proposto si inserisca in un periodo di crisi, che coinvolge molte persone e quindi ci sia l effettiva necessità di far quadrare i propri bilanci. Evidenzia come questo periodo richieda sacrifici per i cittadini e come anche gli Amministratori Locali siano chiamati a dare una risposta su ciò. Rileva come i tagli abbiano interessato il personale ed il bilancio e come l Amministrazione, che in passato ha avuto anche 6 Assessori, avrebbe dovuto già porsi il problema, e prevedere una riduzione nel numero degli Assessori. Pur non ritenendo che gli Amministratori Locali costituiscano la casta, ricorda come tante Amministrazioni, anche limitrofe, si siano ridotte le indennità, misura che peraltro non richiede in quanto la ritiene demagogica. Sottolinea come non sia loro intendimento mandare via gli Assessori, poiché risulta sempre possibile la prosecuzione delle loro attività, anche senza indennità o attraverso la delega delle funzioni ai Consiglieri Comunali. Interviene il Consigliere BINI Dario ricordando come il SINDACO si era dichiarato possibilista. Il SINDACO replica sottolineando come 5 Assessori sia un numero congruo. Ci sono tanti Comuni che hanno gli stessi o più Assessori. Vi chiedo, per un istante, di mettervi nei miei panni, di mettervi al vertice di una struttura. State lavorando con la vostra squadra da 4 anni e lo state facendo, pure con le difficoltà che ci possono essere, per realizzare il vostro programma. Ad un certo punto, quando manca meno di un anno alla fine del mandato qualcuno vi viene a chiedere la testa di un vostro collaboratore. Cosa fareste? Come persone e non solo come Amministratori. Fareste la conta e da un giorno all altro direste ad un vostro

3 collaboratore che se ne deve andare? Io non vi chiederei mai una cosa simile. Mai farei una simile richiesta ad un Sindaco. Sarebbe inopportuno e contrario alla mia etica e alla mia morale. L Assessore MIOTTO, dopo aver informato il Consiglio Comunale del voto contrario che avrebbe manifestato, comunica di non potersi trattenere per la discussione per motivi personali e non certamente per mancato rispetto all Ordine del Giorno proposto. Il Consigliere RIVA specifica che anche il suo voto sarebbe stato contrario in quanto ritiene di aderire alle considerazioni espresse dal Sindaco, posto che gli Amministratori dedicano tempo per seguire le attività. Alle ore escono il Consigliere RIVA e l Assessore MIOTTO. Interviene il Consigliere FABBRO specificando che non si tratta di mancanza di rispetto poiché il problema doveva già porsi prima, anche dando un segnale; non ritiene tale proposta scandalosa. Il Consigliere BINI rileva come sia stato deluso dal discorso del Sindaco poiché è chiaro il senso dell Ordine del Giorno rispetto al quale ci si deve chiedere cosa può essere fatto. Segue l intervento del SINDACO che esprime quanto segue. Se parliamo in termini puramente monetari si deve segnalare che un risparmio c è già stato in quanto la nostra compagine amministrativa quest anno costerà circa 8-10 mila euro in meno in quanto alla luce del mio cambio di lavoro è stata ridimensionata la mia indennità di carica. Il Consigliere CESCA rileva anch egli che non si tratta di mancanza di rispetto. Il SINDACO chiede al Consigliere Cesca se al suo posto taglierebbe un proprio collaboratore. Risponde il Consigliere CESCA che si porrebbe la questione e bilancerebbe gli interessi. Continua specificando che non è una questione di etica. Il SINDACO replica che l etica è rispetto del lavoro dei miei collaboratori, rispetto che io ho. Il Consigliere FABBRO evidenzia che il tema è quello della sensibilità rispetto un momento di crisi. Rileva il Consigliere CESCA che così come la questione di prevedere cinque assessorati è una scelta politica, così anche porre una mozione è questione politica. Il SINDACO riferisce che la contingenza per rifletterci sono le prossime elezioni. Segue l intervento del Vice-Sindaco ZORODDU come da allegato B al presente atto. Replica il Consigliere CESCA che non si è riferito a cose sporche e che non vorrebbe che si esprimessero questi concetti a fronte di questa mozione, rileva come le indennità siano indispensabili e costituzionalmente previste, mentre la costruzione di una Giunta Comunale è scelta politica, la cui messa in discussione non costituisce nulla di vergognoso. Conclude che se è ritenuta vergognosa questa mozione, è vergognosa la costituzione della Giunta Comunale stessa. Quindi il SINDACO pone ai voti l Ordine del Giorno in oggetto con il seguente esito: PRESENTI e VOTANTI N 14, Con VOTI FAVOREVOLI N 5, CONTRARI N 9 (BORDIN, TO LLON Alessandro, D ALTILIA, VALENTINIS, ZORODDU, MARTINOTTI, ZAGO, BIASIOLI, TISIOT) resi in forma palese, DELIBERA DI NON APPROVARE la mozione presentata dai Consiglieri Comunali FABBRO Lorenzo, MENDEZ Amelia Georgina, BINI Dario, CESCA Maurizio, PITTON Pietro e TOLLON Mauro, di data , Prot. n del avente per oggetto Mozione sulla riduzione costi della politica (partiamo dal livello locale). ; Allegato: mozione e intervento vice-sindaco ZORODDU(allegato B) LC/sr Il testo integrale degli interventi risulta nella registrazione fonetica depositata agli atti del Comune

4 Letto, confermato e sottoscritto. IL PRESIDENTE dott. Mauro BORDIN IL CONSIGLIERE ANZIANO Lorenzo FABBRO IL SEGRETARIO COMUNALE dott.ssa Luisa CANTARUTTI CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE Il sottoscritto dichiara che copia della presente deliberazione viene affissa all Albo Pretorio del Comune per quindici giorni consecutivi: dal al Lì L IMPIEGATO RESPONSABILE Claudia CLAROTTI Esecutiva dalla sua data. ESECUTIVITA E COMUNICAZIONE Esecutiva decorso il termine di pubblicazione (quindici giorni). IL RESPONSABILE INCARICATO Claudia CLAROTTI

5 COMUNE DI PALAZZOLO DELLO STELLA (UDINE) Gruppo Consiliare del Partito Democratico Democratic COMUN DI PALAÇÛL Grup Consiliâr dal PartÎt Palazzolo dello Stella, lì 02 aprile 2010 Palaçûl, ai 02 di avrîl dal 2010 Al Signor Sindaco -sede- Con la presente, in conformità al disposto del Capo IX del Regolamento per le adunanze del Consiglio Comunale, i sottoscritti consiglieri comunali trasmettono la seguente mozione con la richiesta che la stessa venga inserita all ordine del giorno nel prossimo Consiglio Comunale. Oggetto: Mozione sulla riduzione costi della politica (partiamo dal livello locale). Premesso che: - Le persone che hanno perso il posto di lavoro o che sono entrati in cassa integrazione sono più di mezzo milione dall inizio dell anno e molte altre si trovano in condizione di precarietà. - In Provincia di Udine, da fonti sindacali e da organismi INPS-FVG, la cassa integrazione è aumentata del 185% su base annua, dati di gennaio-febbraio 2010, - La crisi finanziaria è ancora forte e che i sacrifici economici e sociali a carico della collettività e delle famiglie sono e saranno ancora pesanti, Considerato che: - i costi della politica in Italia sono molto elevati e che anche per questo la classe politica è percepita dall opinione pubblica come una casta di privilegiati, - anche se gran parte di tali elevatissimi costi, sprechi e privilegi non sono sicuramente imputabili ai piccoli comuni, siamo tutti impegnati a cambiare le cose e a dare il buon esempio per riacquistare la fiducia dei cittadini in difficoltà,

6 Visto che: - anche il nostro territorio ed il nostro comune è stato colpito dalla crisi economica, - che il sindaco nell introdurre la discussione sul bilancio 2010 ha dovuto dichiarare che. quest anno il documento previsionale prevede tagli significativi, dovuti al particolare momento economico-finanziario che rende il un biennio di particolare difficoltà, - che il bilancio previsionale ha dovuto necessariamente subire dei tagli (anche molto pesanti in alcuni settori, cultura, socialità ed altro), Preso atto della: - pressione fiscale elevata, imposta anche a livello locale, a Palazzolo, ed i conseguenti sacrifici economici imposti ai cittadini, Considerato che: - la giunta comunale di Palazzolo è composta da cinque assessori (di cui uno esterno al consiglio) più il sindaco e che fino al 2001, anno di insediamento dell attuale amministrazione, gli assessori non hanno mai superato il numero di quattro; - che nessuno degli altri comuni di eguali dimensioni del nostro territorio ha un numero di assessori così elevato; - che, come riportato anche da notizie apparse sulla stampa, molte giunte comunali, anche a causa della crisi si sono poste il problema di ridurre i costi degli esecutivi agendo di conseguenza (diminuzione assessori, tagli alle indennità, ecc.), il Consiglio Comunale impegna - il Sindaco a ridurre, con decorrenza immediata, il numero degli assessori di almeno una unità

COMUNE DI PALAZZOLO DELLO STELLA

COMUNE DI PALAZZOLO DELLO STELLA COMUNE DI PALAZZOLO DELLO STELLA PROVINCIA DI UDINE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE ANNO 2014 N. 68 del Registro Delibere OGGETTO: Atto di indirizzo al responsabile di P.O. area

Dettagli

COMUNE DI PALAZZOLO DELLO STELLA

COMUNE DI PALAZZOLO DELLO STELLA COMUNE DI PALAZZOLO DELLO STELLA PROVINCIA DI UDINE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE ANNO 2013 N. 126 del Registro Delibere OGGETTO: Indirizzi per trasferimento del Miliare di Costantino

Dettagli

COMUNE DI PALAZZOLO DELLO STELLA

COMUNE DI PALAZZOLO DELLO STELLA Nr. 023 - ORIGINALE COMUNE DI PALAZZOLO DELLO STELLA PROVINCIA DI UDINE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: Ordine del Giorno presentato dai Consiglieri Comunali FABBRO Lorenzo, MENDEZ

Dettagli

COMUNE DI PALAZZOLO DELLO STELLA

COMUNE DI PALAZZOLO DELLO STELLA Nr. 009 - ORIGINALE COMUNE DI PALAZZOLO DELLO STELLA PROVINCIA DI UDINE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: Mozione presentata dai Consiglieri Comunali FABBRO Lorenzo, TOLLON Mauro,

Dettagli

C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE

C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE Verbale di deliberazione del CONSIGLIO COMUNALE Registro delibere di Consiglio Comunale COPIA N. 1 OGGETTO: Approvazione Regolamento

Dettagli

COMUNE DI PALAZZOLO DELLO STELLA

COMUNE DI PALAZZOLO DELLO STELLA COMUNE DI PALAZZOLO DELLO STELLA PROVINCIA DI UDINE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE ANNO 2014 N. 5 del Registro Delibere OGGETTO: Determinazioni in merito all'uso della palestra

Dettagli

COMUNE DI ALVIGNANO Provincia di Caserta

COMUNE DI ALVIGNANO Provincia di Caserta COMUNE DI ALVIGNANO Provincia di Caserta Copia di Deliberazione della Giunta Comunale n. 142 del 22/12/2015 Oggetto: PROROGA ATTIVITA' L.S.U. DAL 1 GENNAIO AL 29 FEBBRAIO 2016. L anno addì ventidue del

Dettagli

COMUNE DI CORREZZANA Provincia di Monza e Brianza N. 128 DEL

COMUNE DI CORREZZANA Provincia di Monza e Brianza N. 128 DEL COMUNE DI CORREZZANA Provincia di Monza e Brianza Cod. 10980 N. 128 DEL 13.12.2016 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE L anno duemilasedici il giorno 13 del mese di DICEMBRE ore 18.30 presso

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE DELIBERA N. 17 DEL 29/09/2014

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE DELIBERA N. 17 DEL 29/09/2014 C O M U N E D I M A N Z I A N A Provincia di Roma L.go G.Fara, 1-00066 Manziana (Roma) Tel. 0699674024 Fax 0699674021 Email : info@comune.manziana.rm.it PROT. NUM. ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO Via Francesco Guicciardini n 61-56020 - Montopoli in Val d'arno (PI) - ( 0571/44.98.11) - COPIA - DELIBERAZIONE DEL N. 34 del 12/03/2013 OGGETTO: ADESIONE ALLA XVIII GIORNATA

Dettagli

C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE

C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE Verbale di deliberazione del CONSIGLIO COMUNALE Registro delibere di Consiglio Comunale COPIA N. 60 OGGETTO : ISTITUZIONE ADDIZIONALE

Dettagli

Comune di Passignano sul Trasimeno

Comune di Passignano sul Trasimeno Comune di Passignano sul Trasimeno Provincia di Perugia Verbale di deliberazione del Registro delibere di COPIA N. 56 OGGETTO : Covenzione, regolante i rapporti tra Comune di Passignano e associazione

Dettagli

COMUNE DI SAN PIETRO A MAIDA (Provincia di Catanzaro)

COMUNE DI SAN PIETRO A MAIDA (Provincia di Catanzaro) COMUNE DI SAN PIETRO A MAIDA (Provincia di Catanzaro) Delibera N 19 Del 11/02/2010 Copia Deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO: PROPOSTA AL CONSIGLIO COMUNALE PER L ACQUISIZIONE A TITOLO GRATUITO

Dettagli

COMUNE DI MONTEMARCIANO PROVINCIA DI ANCONA

COMUNE DI MONTEMARCIANO PROVINCIA DI ANCONA DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA MUNICIPALE OGGETTO: DELIBERAZIONE NUMERO 104 DEL 04-06-15 PROGETTO AVVIATO DA C.N.A., UNIONE COSTRUZIONI IMPIANTI, COMUNE E BANCA SUASA, DENOMINATO "PROGETTO COSTO

Dettagli

V e r b a le di delibera zione della Giunta Co mu n a l e

V e r b a le di delibera zione della Giunta Co mu n a l e COPIA D E L I B E R A 2 D E L 1 2 / 0 1 / 2 0 1 6 V e r b a le di delibera zione della Giunta Co mu n a l e Oggetto: INDENNITA' DI FUNZIONE AMMINISTRATORI COMUNALI. ESERCIZIO FINANZIARIO 2016. L anno duemilasedici,

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE

VERBALE DI DELIBERAZIONE COMUNE DI D IVREA Provincia di Torino COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 111 OGGETTO : EROGAZIONE CONTRIBUTO ALL'ASSOCIAZIONE ALPINI - GRUPPO DI L anno duemiladieci, addì ventitre,

Dettagli

COMUNE DI RIPALTA ARPINA Provincia di Cremona

COMUNE DI RIPALTA ARPINA Provincia di Cremona COMUNE DI RIPALTA ARPINA Provincia di Cremona Piazza Marconi, 1 C.A.P. 26010 RIPALTA ARPINA (CR) TEL. (0373) 242544 FAX (0373) 668000 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 2 Del 05-03-2014 Codice

Dettagli

COMUNE DI BORGOFRANCO D IVREA VERBALE DI DELIBERAZIONE

COMUNE DI BORGOFRANCO D IVREA VERBALE DI DELIBERAZIONE COMUNE DI BORGOFRANCO D IVREA Provincia di Torino COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 32 OGGETTO : PATTO LOCALE PER LA SICUREZZA INTEGRATA 2009 - NON ADESIONE ALLA FASE II. L anno duemiladieci,

Dettagli

COMUNE DI SANT'ANGELO ROMANO. Provincia di Roma

COMUNE DI SANT'ANGELO ROMANO. Provincia di Roma COMUNE DI SANT'ANGELO ROMANO Provincia di Roma COPIA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Atto N. 34 del 09-12-2010 OGGETTO: APPROVAZIONE MODIFICA DEL REGOLAMENTO COMUNALE DEL CENTRO ANZIANI APPROVATO

Dettagli

Provincia di Varese ESTRATTO DAL REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE

Provincia di Varese ESTRATTO DAL REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE ORIGINALE COMUNE DI BREBBIA Provincia di Varese ESTRATTO DAL REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 2 del Registro delle Delibere di Consiglio Comunale dell anno 2016 L anno DUEMILASEDICI,

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE

VERBALE DI DELIBERAZIONE COMUNE DI BORGOFRANCO D IVREA Provincia di Torino COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 41 OGGETTO : AGENZIA TERRITORIALE PER LA CASA DI TORINO (EX I.A.C.P.) - DELEGA DELLE FUNZIONI RELATIVE

Dettagli

CITTÀ DI MORBEGNO Provincia di Sondrio

CITTÀ DI MORBEGNO Provincia di Sondrio CITTÀ DI MORBEGNO Provincia di Sondrio Deliberazione numero: 37 In data: 06/03/2014 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO DI N. 1 ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO CAT. C

Dettagli

COMUNE DI MARENO DI PIAVE

COMUNE DI MARENO DI PIAVE N. 43 del Reg. Delibere ORIGINALE COMUNE DI MARENO DI PIAVE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Determinazione delle indennità di funzione del Sindaco, del Vice Sindaco e degli Assessori

Dettagli

Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale

Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale COMUNE DI CALUSCO D ADDA Provincia di Bergamo Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale COPIA N. 19 del 21/05/2012 OGGETTO: PRESENTAZIONE DELLE LINEE PROGRAMMATICHE RELATIVE ALLE AZIONI ED AI PROGETTI

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI DELEBIO Provincia di Sondrio DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 82 del Reg. Delib. OGGETTO: Assegnazione ed erogazione contributi all'istituto Comprensivo di Delebio ed al CPIA di Morbegno

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI PUSIANO PROVINCIA DI COMO C.A.P. 22030 UFFICI: VIA MAZZINI N. 39 - TEL. 031/655704 - FAX 031/657142 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA N. 50/G.C. del Registro delle Deliberazioni in data

Dettagli

COMUNE di CAPUA. Provincia di Caserta COPIA. DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE. N 197 del

COMUNE di CAPUA. Provincia di Caserta COPIA. DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE. N 197 del COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 197 del 11.10.2012 Oggetto: Imposta Comunale sulla Pubblicità e Diritti sulle Pubbliche Affissioni Tariffe 2012 Ambito

Dettagli

COMUNE DI CORREZZANA Provincia di Monza e Brianza

COMUNE DI CORREZZANA Provincia di Monza e Brianza COMUNE DI CORREZZANA Provincia di Monza e Brianza Cod. 10980 N. 35 DEL 7.04.2016 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE L anno duemilasedici il giorno 7 del mese di APRILE ore 18,30 nella solita

Dettagli

COMUNE DI PALAZZOLO DELLO STELLA

COMUNE DI PALAZZOLO DELLO STELLA COMUNE DI PALAZZOLO DELLO STELLA PROVINCIA DI UDINE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE ANNO 2014 N. 34 del Registro Delibere OGGETTO: Accettazione della proposta della ditta InAsset

Dettagli

Comune di San Giorgio di Pesaro Provincia di Pesaro e Urbino

Comune di San Giorgio di Pesaro Provincia di Pesaro e Urbino Comune di San Giorgio di Pesaro Provincia di Pesaro e Urbino 41052 Copia di deliberazione del Consiglio Comunale Deliberazione Numero 16 del 21-03-15 Oggetto: MODIFICA AL REGOLAMENTO PER LA COMMISSIONE

Dettagli

COMUNE di ALBISSOLA MARINA Provincia di Savona

COMUNE di ALBISSOLA MARINA Provincia di Savona Num. 99 del Registro COMUNE di ALBISSOLA MARINA Provincia di Savona DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: ASSOCIAZIONE CRESC.I CRESCERE INSIEME ONLUS CONCESSIONE CONTRIBUTO. L'anno DUEMILADIECI,

Dettagli

COMUNE DI OLCENENGO. Provincia di Vercelli. VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 33 del 30/11/2015

COMUNE DI OLCENENGO. Provincia di Vercelli. VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 33 del 30/11/2015 COMUNE DI OLCENENGO COPIA Provincia di Vercelli VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 33 del 30/11/2015 OGGETTO: RINEGOZIAZIONE MUTUI CASSA DEPOSITI E PRESTITI L anno DUEMILAQUINDICI addì

Dettagli

COMUNE DI CORREZZANA Provincia di Monza e Brianza

COMUNE DI CORREZZANA Provincia di Monza e Brianza COMUNE DI CORREZZANA Provincia di Monza e Brianza N. 89 DEL 13.09.2016 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE L anno duemilasedici il giorno 13 del mese di SETTEMBRE alle ore 18.30 presso la sede

Dettagli

Comune di Tradate Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

Comune di Tradate Verbale di deliberazione della Giunta Comunale Comune di Tradate Verbale di deliberazione della Giunta Comunale N. 38 Registro Deliberazioni OGGETTO: Richiesta di ripristino del rapporto di lavoro a tempo pieno sig. ra Patrizia Passuello. L ANNO DUEMILATREDICI

Dettagli

COMUNE DI CASTELLANA SICULA

COMUNE DI CASTELLANA SICULA COMUNE DI CASTELLANA SICULA CITTA METROPOLITANA DI PALERMO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 52 Data 02/08/2016 Oggetto: Collocamento in pensione del dipendente comunale Russo Gandolfo Assistente

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI GORNATE OLONA Provincia di Varese DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA N. 12/G.C. del Registro delle Deliberazioni in data 15-01-2015 N. 77 Reg. Pubblic. OGGETTO: NOMINA DATORE DI LAVORO

Dettagli

COMUNE DI ARIZZANO. (Provincia del Verbano Cusio Ossola) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI ARIZZANO. (Provincia del Verbano Cusio Ossola) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI ARIZZANO (Provincia del Verbano Cusio Ossola) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Delibera n 3 19.01.2015 OGGETTO: NULLA OSTA DEFINITIVO AL TRASFERIMENTO PER MOBILITA E- STERNA DIPENDENTE

Dettagli

COMUNE DI LUISAGO Provincia di Como

COMUNE DI LUISAGO Provincia di Como COMUNE DI LUISAGO Provincia di Como ESTRATTO DAL REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE N. 45/2012 OGGETTO: APPROVAZIONE ACCORDO CON L'ASSOCIAZIONE "LA NOSTRA FAMIGLIA" PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO

Dettagli

CONTACT CENTER DELL AGENZIA DEL TERRITORIO. AFFIDAMENTO INCARICO ESTERNO

CONTACT CENTER DELL AGENZIA DEL TERRITORIO. AFFIDAMENTO INCARICO ESTERNO COPIA COMUNE DI AZZANO MELLA Provincia di Brescia Delibera N. 23 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: ISTITUZIONE SERVIZIO CORREZIONE DATI CATASTALI: PROCEDURA CONTACT CENTER DELL AGENZIA

Dettagli

COMUNE DI MESE Provincia di Sondrio

COMUNE DI MESE Provincia di Sondrio COPIA COMUNE DI MESE Provincia di Sondrio N 42 registro delibere DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE OGGETTO: Cessione in locazione ad uso non abitativo di locali di proprietà comunali all associazione

Dettagli

COMUNE DI LUISAGO Provincia di Como

COMUNE DI LUISAGO Provincia di Como COMUNE DI LUISAGO Provincia di Como ESTRATTO DAL REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE N. 71/2010 OGGETTO: APPROVAZIONE CONVENZIONE CON L'ASSOCIAZIONE TELEFONO DONNA COMO PER LA GESTIONE DEL

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. N.Reg.Delibere 16 Prot.n._ 4489 ;

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. N.Reg.Delibere 16 Prot.n._ 4489 ; COMUNE DI TEGLIO Provincia di Sondrio Piazza S.Eufemia n.7-23036 Teglio (S0) - Tel. 0342/789.011 - Telefax 0342/781.336- C/c postale 11837234 - P.IVA 00114190143 - Cod.fisc. 83000770145 www.comune.teglio.so.it

Dettagli

COMUNE DI SORI VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 22. OGGETTO: Determinazione dei compensi spettanti agli amministratori comunali.

COMUNE DI SORI VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 22. OGGETTO: Determinazione dei compensi spettanti agli amministratori comunali. COMUNE DI SORI (Provincia di Genova) COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 22 OGGETTO: Determinazione dei compensi spettanti agli amministratori comunali. L anno duemilaquattordici,

Dettagli

COMUNE DI ALLISTE Provincia di Lecce

COMUNE DI ALLISTE Provincia di Lecce COMUNE DI ALLISTE Provincia di Lecce Piazza Terra 73040 0833.902711 www.comune.alliste.le.it DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 19 DEL 11/03/2016 OGGETTO: Progetto di investimento per la realizzazione

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE

VERBALE DI DELIBERAZIONE COMUNE DI BORGOFRANCO D IVREA Provincia di Torino COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 9 OGGETTO : CONVENZIONE CON LA LEGA NAZIONALE PER LA DIFESA DEL CANE - SEZIONE DI IVREA (CANILE

Dettagli

COMUNE DI SCICLI (Provincia di Ragusa) ****************

COMUNE DI SCICLI (Provincia di Ragusa) **************** (Provincia di Ragusa) **************** REGISTRO DEGLI ATTI DELLA GIUNTA COMUNALE IMMEDIATAMENTE ESECUTIVA N 31 DEL 10/02/2010 OGGETTO: Partecipazione alla BIT Milano. L anno duemiladieci addì dieci del

Dettagli

COMUNE DI CARNAGO (Provincia di Varese)

COMUNE DI CARNAGO (Provincia di Varese) COPIA COMUNE DI CARNAGO (Provincia di Varese) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Delibera N. 107 del 06/12/2012 OGGETTO: DETERMINAZIONE RETTE ASILO NIDO BABY TIME L anno duemiladodici addì

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Copia P.zza Municipio-- C.A.P. 10010 Provincia di Torino Tel. (0125) 750.150 Fax. (0125) 750.317 C.F. n. 02156820017 www.comune.quassolo.it e-mail Quassolo@ruparpiemonte.it VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA

Dettagli

COMUNE DI LUISAGO Provincia di Como

COMUNE DI LUISAGO Provincia di Como COMUNE DI LUISAGO Provincia di Como ESTRATTO DAL REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE N. 55/2011 OGGETTO: APPROVAZIONE CONVENZIONE CON LE TERME DI STABIO (TICINO - SVIZZERA) PER LA FRUIZIONE

Dettagli

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 46 del 01.03.2012 Oggetto: Rendicontazione Servizio Economato Anno 2011 Ambito di Settore: Economico e Finanziario.

Dettagli

COMUNE di ALBISSOLA MARINA Provincia di Savona

COMUNE di ALBISSOLA MARINA Provincia di Savona Num. 94 del Registro COMUNE di ALBISSOLA MARINA Provincia di Savona DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: SOGGIORNO CLIMATICO ANZIANI ESTATE 2010. L'anno DUEMILADIECI, addì SEI del mese di MAGGIO

Dettagli

COMUNE DI TORRECUSO. Provincia di Benevento VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI TORRECUSO. Provincia di Benevento VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI TORRECUSO Provincia di Benevento COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Delibera n. 111 Adunanza del 22/12/2015 OGGETTO: PROSECUZIONE ATTIVITA SOCIALMENTE UTILI FINO AL 29 FEBBRAIO

Dettagli

Comune di Tradate Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

Comune di Tradate Verbale di deliberazione della Giunta Comunale Comune di Tradate Verbale di deliberazione della Giunta Comunale N. 213 Registro Deliberazioni Oggetto: Autorizzazione alla voltura di concessione in uso di sepoltura per tomba posta nel cimitero di Tradate.

Dettagli

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 25 del 02.02.2011 Oggetto: Rendiconto Fondo Speciale Art. 8 Regolamento Determina n.66/2009- Approvazione Ambito di

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE

VERBALE DI DELIBERAZIONE COMUNE DI BORGOFRANCO D IVREA Provincia di Torino COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 88 OGGETTO : ATTO DI INDIRIZZO PER ADESIONE ALLA CONVENZIONE PER LA PRESTAZIONE DEI SERVIZI DI

Dettagli

CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio

CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio Deliberazione numero: 127 In data: 04/09/2014 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: ISTITUZIONE SPORTELLO AFFITTO GRAVE DISAGIO ECONOMICO 2014 L'anno duemilaquattordici

Dettagli

COMUNE DI CONDOVE PROVINCIA DI TORINO Piazza Martiri della Libertà n CONDOVE Tel Fax

COMUNE DI CONDOVE PROVINCIA DI TORINO Piazza Martiri della Libertà n CONDOVE Tel Fax COMUNE DI CONDOVE PROVINCIA DI TORINO Piazza Martiri della Libertà n.7 10055 CONDOVE Tel. 0119643102 - Fax 0119644197 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 30 OGGETTO: MODIFICA ACCORDO DI PARTENARIATO

Dettagli

CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio

CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio Deliberazione numero: 69 In data: 24/04/2014 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: RICONOSCIMENTO SITUAZIONE DI DIFFICOLTA' ECONOMICA DELLA SIG.RA T.C. :CONCESSIONE

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. COMUNE DI CARPIANO Provincia di Milano

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. COMUNE DI CARPIANO Provincia di Milano DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI CARPIANO Provincia di Milano *** COPIA *** Affissa all'albo Pretorio il 14/06/2011 OGGETTO : ATTO DI INDIRIZZO ALLA DELEGAZIONE TRATTANTE IN MERITO ALLE RICHIESTE

Dettagli

COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA

COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA COPIA Provincia di Verona VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 32 O G G E T T O RISOLUZIONE UNILATERALE EX ART 6, COMMA 3, CONVENZIONE CON IL COMUNE DI ZIMELLA

Dettagli

COMUNE DI REANA DEL ROJALE PROVINCIA DI UDINE

COMUNE DI REANA DEL ROJALE PROVINCIA DI UDINE COMUNE DI REANA DEL ROJALE PROVINCIA DI UDINE COPIA CONFORME ANNO 2011 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE del Reg. Delibere N 00015 OGGETTO: ATTO DI INDIRIZZO SU "PROGETTO BENESSERE".- L'anno

Dettagli

COMUNE di MARETTO Piazza Monte Cervino MARETTO AT Tel./fax 0141/

COMUNE di MARETTO Piazza Monte Cervino MARETTO AT Tel./fax 0141/ COMUNE di MARETTO Piazza Monte Cervino 1 14018 MARETTO AT Tel./fax 0141/938170 e-mail: maretto@ruparpiemonte.it DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 7 OGGETTO: Istituzione e approvazione del regolamento

Dettagli

COMUNE DI LUISAGO Provincia di Como

COMUNE DI LUISAGO Provincia di Como COMUNE DI LUISAGO Provincia di Como ESTRATTO DAL REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE N. 29/2010 OGGETTO: AUTORIZZAZIONE AL SINDACO A COSTITUIRSI IN GIUDIZIO. L anno duemiladieci addì quattordici

Dettagli

COMUNE DI VILLALBA (PROVINCIA DI CALTANISSETTA) COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE N. 56 DEL

COMUNE DI VILLALBA (PROVINCIA DI CALTANISSETTA) COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE N. 56 DEL COMUNE DI VILLALBA (PROVINCIA DI CALTANISSETTA) COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE N. 56 DEL 03-05-2016 OGGETTO: DIPENDENTE SIG.RA LONGO ROSA MARIA - PRESA ATTO RICHIESTA COLLOCAMENTO

Dettagli

C O M U N E D I M I L E T O Provincia di Vibo Valentia

C O M U N E D I M I L E T O Provincia di Vibo Valentia COPIA C O M U N E D I M I L E T O Provincia di Vibo Valentia DELIBERAZIONE DELLA COMMISSIONE STRAORDINARIA nell esercizio delle competenze e dei poteri del Consiglio comunale N. 22 Data 17.9.2013 Oggetto:

Dettagli

COMUNE DI SAN PIETRO A MAIDA (Provincia di Catanzaro)

COMUNE DI SAN PIETRO A MAIDA (Provincia di Catanzaro) COMUNE DI SAN PIETRO A MAIDA (Provincia di Catanzaro) Delibera N 55 Del 09/04/2010 Copia Deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO: PRESA D ATTO FINANZIAMENTI CONCESSI DALLA REGIONE CALABRIA PER LAVORI

Dettagli

COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO:

COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE Deliberazione N. 153 OGGETTO: Aggiornamento ed integrazione tariffe dei servizi e concessioni cimiteriali. L anno duemiladodici,

Dettagli

Comune di Golasecca GIUNTA COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE N.36 DEL 26/03/2014

Comune di Golasecca GIUNTA COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE N.36 DEL 26/03/2014 Copia Comune di Golasecca PROVINCIA DI VARESE GIUNTA COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE N.36 DEL 26/03/2014 OGGETTO: MODIFICA DEL RAPPORTO DI LAVORO DA FULL - TIME A PART - TIME VERTICALE. FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO

Dettagli

Comune di CHIUSI DELLA VERNA

Comune di CHIUSI DELLA VERNA Comune di CHIUSI DELLA VERNA Provincia di Arezzo ORIGINALE DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE DELIBERAZIONE N. 7 del 02-04-2014 OGGETTO: TASI - TASSA SUI SERVIZI INDIVISIBILI - APPROVAZIONE ALIQUOTE

Dettagli

COPIA N. ATTO 132 ANNO 2004 APERTURA ACCESSO ARCHIVIO STORICO - ORGANIZZAZIONE ASSESSORI PRESENTI ASSENTI

COPIA N. ATTO 132 ANNO 2004 APERTURA ACCESSO ARCHIVIO STORICO - ORGANIZZAZIONE ASSESSORI PRESENTI ASSENTI - DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE - COPIA COMUNE DI COLLECCHIO (Provincia di Parma) N. ATTO 132 ANNO 2004 SEDUTA DEL 11/05/2004 ORE 14, 30 OGGETTO: APERTURA ACCESSO ARCHIVIO STORICO - ORGANIZZAZIONE ASSESSORI

Dettagli

COMUNE DI CANDA (RO)

COMUNE DI CANDA (RO) COMUNE DI CANDA (RO) COPIA Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale n. 50 del 16.09.2015 L anno duemilaquindici addì sedici del mese di settembre alle ore 1330 nella sala delle adunanze del Comune

Dettagli

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli)

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) COPIA DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE xiv. 9 del 11.02.2016 OGGETTO: Integrazione oraria contratto part-time. Atto di indirizzo. ESEGUIBILE.

Dettagli

Comune di Poncarale Provincia di Brescia

Comune di Poncarale Provincia di Brescia Comune di Poncarale Provincia di Brescia COPIA Codice Ente 10397 Delibera trasmessa in elenco ai Capigruppo consiliari contestualmente alla pubblicazione. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Dettagli

CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 54

CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 54 COPIA CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 54 OGGETTO: Dipendente Sig.ra Rita Murlo Istruttore Quadro - Posizione giuridica D3, Posizione economica D3.

Dettagli

COMUNE DI AZZANO MELLA

COMUNE DI AZZANO MELLA Deliberazione G.C. n. 86 del 29 dicembre 2014 COPIA COMUNE DI AZZANO MELLA PROVINCIA DI BRESCIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: COLLOCAMENTO A RIPOSO DEL SIG. ENZO GARLETTI NATO

Dettagli

COMUNE DI SOSSANO PROVINCIA DI VICENZA. Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale

COMUNE DI SOSSANO PROVINCIA DI VICENZA. Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale ORIGINALE COPIA Deliberazione n. 03 del 29 aprile 2016 COMUNE DI SOSSANO PROVINCIA DI VICENZA Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale Oggetto: Conferma aliquota addizionale comunale IRPEF per l

Dettagli

PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS

PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS GIUNTA PROVINCIALE Delibera n. 48 Data:05.04.2013 Oggetto: Approvazione Finale Arezzo Wave e " Progetto school of the rock". Atto di indirizzo. L anno duemilatredici, il

Dettagli

PROVINCIA DI ASTI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE N. 82 OGGETTO

PROVINCIA DI ASTI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE N. 82 OGGETTO Proposta di deliberazione prot. n. 27452 del 19/03/2010 IMMEDIATAMENTE ESEGUIBILE PROVINCIA DI ASTI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE N. 82 OGGETTO TIRO A SEGNO NAZIONALE SEZIONE DI ASTI

Dettagli

Comune di Golasecca GIUNTA COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE N.125 DEL 26/11/2015

Comune di Golasecca GIUNTA COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE N.125 DEL 26/11/2015 Copia Comune di Golasecca PROVINCIA DI VARESE GIUNTA COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE N.125 DEL 26/11/2015 OGGETTO: EVENTO "LABORATORIO DI CUCINA PER BAMBINI DELLA SCUOLA PRIMARIA" DEL 28/11/2015. L anno

Dettagli

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli)

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) COPIA DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE xiv. 47 del 26.04.2016 OGGETTO: Progetto Natale a Marigliano: Teatro e Musica approvazione bilancio consuntivo.

Dettagli

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO N 7 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: PRESA D ATTO RINUNCIA LOCAZIONE APPARTAMENTO SITO NELL EDIFICIO ADIBITO A CASERMA CARABINIERI E SUSSEGUENTE NUOVA

Dettagli

C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE

C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE Verbale di deliberazione della GIUNTA COMUNALE Registro delibere di Giunta Comunale COPIA N. 196 OGGETTO: Erogazione 5 per mille

Dettagli

Città di Seregno. GIUNTA COMUNALE Verbale di deliberazione

Città di Seregno. GIUNTA COMUNALE Verbale di deliberazione Città di Seregno GIUNTA COMUNALE Verbale di deliberazione data numero 09-01-2014 2 oggetto: CONCESSIONE DI PATROCINIO E UTILIZZO DEL LOGO DEL COMUNE DI SEREGNO ALL ASS.NE MOV. TAU MOVIMENTO ORIONINO DI

Dettagli

COMUNE DI BURAGO DI MOLGORA Piazza Matteotti, PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA Tel Fax:

COMUNE DI BURAGO DI MOLGORA Piazza Matteotti, PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA Tel Fax: COMUNE DI BURAGO DI MOLGORA Piazza Matteotti, 12-20040 - PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA Tel. 039-699031 - Fax: 039-6080329 *** ORIGINALE *** N. 7 del 01/02/2010 Codice Comune 10925 VERBALE DI DELIBERAZIONE

Dettagli

CITTA DI MATINO P R O V I N C I A D I L E C C E. Nr. 50 registro deliberazioni Seduta del 22/02/2011

CITTA DI MATINO P R O V I N C I A D I L E C C E. Nr. 50 registro deliberazioni Seduta del 22/02/2011 CITTA DI MATINO P R O V I N C I A D I L E C C E Nr. 50 registro deliberazioni Seduta del 22/02/2011 COPIA di Deliberazione della GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Sportello Lega Consumatori. Apertura nuova sede

Dettagli

COMUNE DI PALAZZOLO DELLO STELLA

COMUNE DI PALAZZOLO DELLO STELLA COMUNE DI PALAZZOLO DELLO STELLA PROVINCIA DI UDINE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE ORIGINALE ANNO 2015 N. 5 del Registro Delibere OGGETTO: NOMINA REVISORE DEL CONTO PER IL PERIODO 2015/2017.

Dettagli

Comune di ROCCA SAN GIOVANNI Provincia di CHIETI Tel Fax

Comune di ROCCA SAN GIOVANNI Provincia di CHIETI Tel Fax Comune di ROCCA SAN GIOVANNI 66020 Provincia di CHIETI Tel. 0872 6070 3 3 601 2 1 6 0 6 30-62009 2 Fax 0 8 7 2 62 0 2 47 Copia conforme all originale Deliberazione del Consiglio Comunale N. 19 del 01-06-2011

Dettagli

COMUNE DI GUAGNANO PROVINCIA DI LECCE

COMUNE DI GUAGNANO PROVINCIA DI LECCE COMUNE DI GUAGNANO PROVINCIA DI LECCE COPIA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Numero 4 del 31/01/2013 OGGETTO: Approvazione Regolamento 'CONFERIMENTO DELLA CITTADINANZA ONORARIA E DELLE CIVICHE BENEMERENZE'.

Dettagli

Comune di Calalzo di Cadore

Comune di Calalzo di Cadore Comune di Calalzo di Cadore Provincia di Belluno C.A.P. 32042 piazza IV Novembre, 12 Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale COPIA N. 9 del 25 GIUGNO 2009 OGGETTO: CONVALIDA DEGLI ELETTI NELLA

Dettagli

COMUNE DI STEFANACONI

COMUNE DI STEFANACONI COMUNE DI STEFANACONI (Provincia di Vibo Valentia) DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 18 Oggetto: APPROVAZIONE ADDIZIONALE COMUNALE IRPEF ANNO 2015. Del 19.08.2015 L anno duemilaquindici il giorno

Dettagli

COMUNE DI VENOSA Provincia di Potenza

COMUNE DI VENOSA Provincia di Potenza COMUNE DI VENOSA Provincia di Potenza COPIA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE n. 1 del 16-06-2014 Oggetto: Insediamento del Consiglio comunale. Esame delle condizioni di eleggibilità e compatibilità

Dettagli

CITTÀ DI GALATINA PROV. DI LECCE. Deliberazione della Giunta Comunale N. 13 / 2007

CITTÀ DI GALATINA PROV. DI LECCE. Deliberazione della Giunta Comunale N. 13 / 2007 CITTÀ DI GALATINA PROV. DI LECCE Deliberazione della Giunta Comunale N. 13 / 2007 OGGETTO: TELEFONIA MOBILE AZIENDALE AFFIDAMENTO L anno duemilasette il giorno dodici del mese di Gennaio alle ore 12,30

Dettagli

COMUNE DI VILLA D ALMÉ Provincia di Bergamo

COMUNE DI VILLA D ALMÉ Provincia di Bergamo COMUNE DI VILLA D ALMÉ Provincia di Bergamo Nr. 163 Del 30/12/2004 Cod. Ente 10243 AFFIDAMENTO ALLA COOPERATIVA SOCIALE IL PUGNO APERTO DI BERGAMO DELLA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO INFOBUS APPROVAZIONE

Dettagli

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale COMUNE di SAN VITTORE OLONA Provincia di Milano Codice Ente - 11089 ORIGINALE DELIBERA N. 27 DEL 25-02-2015 OGGETTO: ADDIZIONALE COMUNALE ALL IMPOSTA SUL REDDITO DELLE PERSONE FISICHE - CONFERMA DELL ALIQUOTA

Dettagli

COMUNE DI ISORELLA PROVINCIA DI BRESCIA

COMUNE DI ISORELLA PROVINCIA DI BRESCIA COMUNE DI ISORELLA PROVINCIA DI BRESCIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Copia DELIBERAZIONE N. 104 del 16-10-2012 OGGETTO: AGGIORNAMENTO TARIFFE ONERI DI URBANIZZAZIONE, RIDUZIONE ONERI

Dettagli

COMUNE DI BUSSETO. Provincia di Parma VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. ORIGINALE N 29 del 19/02/ 2010

COMUNE DI BUSSETO. Provincia di Parma VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. ORIGINALE N 29 del 19/02/ 2010 COMUNE DI BUSSETO Provincia di Parma VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE N 29 del 19/02/ 2010 OGGETTO: RIPRODUZIONE DVD "CARLO BERGONZI...TENORE VERDIANO DEL SECOLO" PER COMMERCIALIZZAZIONE

Dettagli

COMUNE DI BORGOFRANCO SUL PO PROVINCIA DI MANTOVA

COMUNE DI BORGOFRANCO SUL PO PROVINCIA DI MANTOVA COMUNE DI BORGOFRANCO SUL PO PROVINCIA DI MANTOVA PROT N DELIBERAZIONE N 30 CODICE ENTE N. 10824 DEL 24.10.2013 ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: ADEGUAMENTO PIANO COMUNALE

Dettagli

COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA

COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA CODICE ENTE 022012 COPIA ALBO ON LINE COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA PROVINCIA DI VARESE Via Bernardino Luini n. 6; C.A.P. 21030; TEL.: 0332 575103 -FAX: 0332576443 E-MAIL: ragioneria@comune.brissago-valtravaglia.va.it

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI PALAGANO PROVINCIA DI MODENA C O P I A Comunicata ai Capigruppo Consiliari ai sensi dell'art. 125 D.Lgs. 267/2000 il 12/05/2016 Nr. Prot. 2691 Affissa all'albo

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI A L B I O L O Provincia di Como DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 11 del 13-03-2007 Prot.n.. OGGETTO: INTERPELLANZA DEL GRUPPO DI MINORANZA IN MERITO ALLA "DELIBERAZIONE G.C.N.42 DEL 21.07.2006

Dettagli