pod Guida all installazione di rete del Solstice Pod Introduzione Solstice Pod Collaborazione Visuale Wireless Solstice sulla vostra rete

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "pod Guida all installazione di rete del Solstice Pod Introduzione Solstice Pod Collaborazione Visuale Wireless Solstice sulla vostra rete"

Transcript

1 Introduzione Solstice Pod Collaborazione Visuale Wireless Una volta installato, il Solstice Pod permette a più utenti di condividere simultaneamente il proprio schermo su un display tramite la rete Wi-Fi o Ethernet. E possibile utilizzare il proprio browser web o l app gratuita Solstice su notebook, tablet e telefoni, per collegarsi, condividere file multimediali e controllare il display, migliorando la collaborazione durante le riunioni. Come il software Solstice, il Solstice Pod è perfetto per le grandi aziende, perché fornisce numerose opzioni che vanno incontro alle esigenze di integrazione nella rete già presente, rispettando le eventuali policy. Il Pod include un access point, rendendolo anche adatto in ambienti sprovvisti di una rete locale. Questa guida fornirà al vostro amministratore IT tutte le informazioni necessarie per installare un Solstice Pod efficacemente, integrandolo in una rete esistente oppure come piattaforma indipendente. La configurazione del Pod per l installazione in rete è tipicamente eseguita prima dell utilizzo, quindi non sarà più necessario modificarla dopo l installazione iniziale. Solstice sulla vostra rete Solstice può essere installato in modo flessibile sulla vostra rete esistente e può essere configurato in modo da soddisfare qualsiasi restrizione e topologia. Questo vale sia per Solstice Software sia per il Solstice Pod. Alcune cose da considerare su Solstice: Amministrazione come traffico standard. Solstice comunica via TCP/IP e utilizza 3 porte, che possono essere configurate tramite il pannello di controllo del Pod. Compatibile con reti di grandi dimensioni. Solstice è adatto ad essere utilizzato da clienti con reti complesse, con VLAN e reti chiuse. Ricerca dei dispositivi flessibile. I client possono cercare e collegarsi ai display in uno di questi tre modi configurabili: - Indirizzo IP: inserimento diretto dell indirizzo IP del Solstice Pod o del PC dove risiede Solstice Software. - Broadcast: Ricerca automatica sulla rete locale (per l accesso click-to-connect). - SDS: Ricerca automatica sulla rete utilizzando il Servizio Solstice Directory (per l accesso click-toconnect). Il servizio Solstice Directory (SDS) è un approccio non basato sui pacchetti di broadcast che permette di configurare un server che elenca i display disponibili sulla rete. Questo metodo è raccomandato per grandi reti collegate tra loro, e include un opzione che non richiede cambi di configurazione alla rete esistente. Installazione iniziale Il Solstice Pod, per impostazione predefinita, è configurato come access point. Questo permette agli amministratori di collegarsi alla rete del Pod da qualsiasi dispositivo e configurarlo senza dover connettere tastiera, mouse o monitor. Per accedere alla pagina di configurazione del Pod: 1. Accendere il Pod utilizzando l alimentatore incluso. 2. Da un qualsiasi computer / dispositivo, collegarsi alla rete wireless SolsticePod. 3. Aprire un browser web e inserire l indirizzo IP del Pod (predefinito: ) nella barra degli indirizzi. Ora dovreste visualizzare il pannello di configurazione nel vostro browser. Da qui potete assegnare un nome al display (il nome che verrà mostrato sullo schermo), impostare una password di amministrazione, modificare le opzioni di visualizzazione, e ulteriori opzioni per configurare il Pod al meglio. Consultate la sezione Configurare un display Solstice nella Guida Utente del Solstice Pod per ulteriori informazioni sulla configurazione del Pod. Per configurare le opzioni di rete, cliccare sulla sezione Rete. L immagine seguente illustra la pagina di configurazione di rete di un Pod che è stato impostato per essere collegato via cavo Ethernet con IP assegnato automaticamente (DHCP). Pg 1 GUIDA ALL INSTALLAZIONE DI RETE Copyright 2015 Mersive

2 Nella sezione Rete sono presenti i 4 modi differenti di installazione, ognuno con le proprie opzioni particolari. In aggiunta, la porta del Solstice può essere modificata per adeguarsi alle regole esistenti per la rete. Diagramma topologico Solstice Questo diagramma mostra come i componenti di un installazione Solstice sono legati ad alto livello. Il software client Solstice comunica con il Solstice Pod via TPC/IP attraverso una rete cablata o wireless esistente. Il resto della guida illustra dettagliatamente i passi per l installazione in modo che soddisfi le specifiche esigenze di rete. Pg 2 GUIDA ALL INSTALLAZIONE DI RETE Copyright 2015 Mersive

3 Il Pod può essere collegato ad una rete esistente, cablata o wireless, oppure può fare da access point indipendente. Configurare il Pod selezionando una di queste 4 modalità di collegamento in base alla tipologia di utenti che condivideranno materiale sul display. Selezionare la modalità del Pod nella sezione Network del pannello di configurazione. WiFi - WAP. In questa modalità il Pod farà da access point indipendente (WAP) in modo da supportare solo client collegati direttamente ad esso. Questa modalità è ideale quando non è disponibile alcuna rete, o quando gli utenti non hanno un accesso omogeneo alla rete esistente. E possibile quindi indicare un SSID (identificativo rete wireless) a cui i client si collegheranno per condividere materiale sul display. Selezionando questa modalità, la porta Ethernet (LAN) è disabilitata per impedire il bridging. Cavo - Ethernet. Selezionare questa modalità per collegare il controller Ethernet (Gigabit) ad una rete esistente. Il Pod può essere configurato con un indirizzo IP statico oppure dinamico (DHCP). Selezionando questa modalità, l antenna wireless è disabilitata per impedire il bridging. NB: la rete esistente, in questo caso, può essere una rete locale, una rete wireless dedicata o una VLAN isolata. WiFi - Collega a una rete esistente. Questa modalità è consigliata solo nel caso in cui non sia disponibile una connessione cablata. E utile anche quando il Pod viene spostato spesso in posizioni diverse. Il Pod può essere configurato con un indirizzo IP statico oppure dinamico (DHCP). Selezionando questa modalità, la porta Ethernet (LAN) è disabilitata per impedire il bridging. NB: la rete esistente, in questo caso, può essere una rete locale, una rete wireless dedicata o una VLAN isolata. WiFi + Cavo con collegamento internet opzionale. Selezionare questa modalità per collegare il Pod ad una rete Ethernet esistente via cavo e abilitare anche l access point, in modo da permettere agli utenti di collegarsi in due modi diversi. Il Pod può essere configurato con un indirizzo IP statico oppure dinamico (DHCP) sulla rete cablata. E possibile fornire anche l accesso a internet ai client che si collegano via wireless al Pod, in modo che possano visitare pagine web (porte 80 e 443). Selezionare una modalità di installazione Utilizzare il pannello di configurazione selezionando la modalità di installazione. Considerare che se si sta configurando il Pod utilizzando un computer e un browser, cambiando le opzioni di rete sarà necessario cambiare opportunamente anche le impostazioni di rete del computer utilizzato per la configurazione, per poter accedere di nuovo al Pod. Per prima cosa selezionare la modalità con cui il Pod dovrà funzionare nella sezione Connection Method. Verrà mostrato un avvertimento sul cambio di modalità. Cliccare su Continue e compariranno delle ulteriori opzioni relative alla modalità di installazione scelta. Configurazione remota? E consigliato applicare la nuova configurazione di rete solo quando tutti i campi sono correttamente impostati. Se si cambia modalità e si preme Apply prima di impostare tutte le opzioni, il computer remoto potrebbe non essere più sulla stessa rete del Pod e quindi lo si dovrà reimpostare per ricollegarsi. Nelle modalità in cui viene utilizzato il Pod come access point, specificare il SSID per la rete wireless che sarà creata, così come la password di collegamento alla rete (chiave di rete). Nelle modalità riguardanti la rete Ethernet è possibile configurare un indirizzo IP statico o il DHCP. Se si sta collegando il Pod ad una rete wireless esistente, dovrà essere specificato il SSID. Nel caso si conosca già il SSID, inserirlo direttamente nella casella di testo corrispondente, insieme alla password richiesta per il collegamento. Se non si conosce il SSID, premere Apply e ricollegarsi al POD; verrà mostrato un elenco dei SSID disponibili, sceglierne uno per collegarsi. Pg 3 GUIDA ALL INSTALLAZIONE DI RETE Copyright 2015 Mersive

4 Scenari di installazione del Pod Il Pod può essere utilizzato anche in assenza di una rete, grazie alla funzionalità di access point integrato (WAP). Può anche essere collegato ad una rete locale già esistente, cablata o wireless. In aggiunta, è possibile collegare il Pod ad una rete cablata e abilitare la funzionalità di access point integrato simultaneamente, per permettere la massima flessibilità. Installare il Pod in una rete esistente è la procedura più comune, ma richiede delle considerazioni aggiuntive. Per piccole reti con un singolo router/switch tipicamente è sufficiente configurare il Pod in modo che ottenga l indirizzo IP automaticamente via DHCP e collegarlo alla rete. In realtà più complesse, sarà necessario coinvolgere il reparto IT competente sulla rete. Solstice è molto flessibile al riguardo, ma in questi casi dovranno essere prese in considerazione sia le restrizioni che configurazioni particolari della rete esistente. Questa guida illustra 6 configurazioni di installazioni tipiche che ricoprono diversi casi d utilizzo, e i relativi prerequisiti. Selezionare lo scenario di installazione che più si avvicina ai vostro caso e segui il processo di installazione relativo. Installazione Scenario Configurazione di rete Pagina Hotspot autonomo Rete wireless dedicata esterna Rete locale VLAN isolata Più reti collegate in bridging Doppia rete Centri pubblici e altri spazi riunioni dove gli utilizzatori non hanno o non devono utilizzare la rete aziendale esistente. I contenuti da condividere sono sui dispositivi degli utenti che si collegano, e chiunque può collegarsi al Pod via wireless e partecipare. Chiunque possa collegarsi via wireless alla rete dedicata può condividere file multimediali sul display. Ad esempio, aree sprovviste di una rete esistente o con utenti che non devono avere accesso alla rete già esistente. Piccole aziende e altri ambienti dove tutti gli utenti hanno accesso alla stessa rete. Qualunque utente abbia accesso alla rete locale virtuale (VLAN) aziendale può collegarsi e condividere file multimediali tramite il Solstice Pod. Per esempio ospiti e utenti interni che hanno accesso ad una VLAN via wireless in una sala conferenze. Utenti di più reti diverse devono collegarsi allo stesso display Solstice. Per esempio, nel caso esistano già una rete ospiti e una rete aziendale separata, e gli utenti delle due reti debbano collaborare in una riunione. Utenti con accesso alla rete locale esistente devono collaborare con utenti occasionali (ospiti), per i quali non esiste una rete dedicata. Ad esempio in una sala riunioni dove sono presenti risorse interne e clienti o collaboratori. La modalità di installazione del Pod è impostata su WiFi - WAP. L hotspot wireless non fornisce un accesso a internet. Il Pod è collegato (con cavo o via wireless) ad una rete dedicata, separata dalla rete esistente. Il Pod è collegato (con cavo o via wireless) ad una rete esistente. Il Pod è collegato (con cavo o via wireless) ad una rete esistente, ma isolato tramite una VLAN. Alla VLAN si fornisce di solito un accesso internet. Il Pod è collegato (con cavo o via wireless) ad una rete esistente, e riceve traffico da altre reti mediante routing (in base alle specifiche di rete). Il Pod è impostato per la modalità WiFi+Wired. E fisicamente collegato (con cavo) alla rete esistente, e l hotspot WAP è attivato per permettere agli ospiti di collegarsi e (opzionalmente) di navigare in internet Pg 4 GUIDA ALL INSTALLAZIONE DI RETE Copyright 2015 Mersive

5 NOTA: Dato che il traffico del Solstice è instradabile (routabile), è possibile adattare queste configurazioni tipiche alle proprie specifiche esigenze e configurazioni di rete. Le seguenti porte dovrebbero essere aperte sulla rete in cui è collegato il Solstice e (in uscita) sui firewall di tutti i computer che useranno l applicazione client Solstice: 53100, 53101, Se queste porte dovessero essere in conflitto con altre porte utilizzare sulla rete oppure fosse necessario cambiare questo range, nel Pannello di Configurazione Solstice è possibile cambiare la porta di partenza. Installazione come Hotspot autonomo Questa modalità di installazione è utile nel caso di ambienti in cui non è presente una rete locale, o per aree dove gli utenti non hanno accesso alla rete locale. Sale visitatori, aree comuni, spazi per riunioni create ad hoc dove dare agli utenti la possibilità di collegarsi velocemente a un display condividendo contenuti utilizzando i propri dispositivi, ma che non hanno necessariamente bisogno di una connessione ad una rete locale o a internet mentre collaborano. Chiunque si possa collegare alla rete wireless del Pod può condividere contenuti. Schema modalità WAP Diagramma porte modalità WAP Installare e configurare il Solstice Pod 1. Preconfigurare il Solstice Pod nella modalità WiFi WAP seguendo le istruzioni di questa guida alla sezione Installazione iniziale. 2. Ripetere lo step 1 per ogni Pod che deve essere installato. 3. Installare i Pod nella posizione desiderata. Collegare ogni Pod al proprio schermo con un cavo HDMI. Ricordati di assegnare un nome agli schermi! I nomi degli schermi sono il modo più semplice per gli utenti di identificare gli schermi e collegarsi senza dover digitare l indirizzo IP ogni volta. Oltre alla configurazione di rete, assicurati di dare un nome agli schermi e di impostare le altre opzioni disponibili nel pannello di controllo. Vedi Configurare uno schermo Solstice nel Manuale Utente Solstice Pod per maggiori dettagli sulle opzioni di configurazione. Pg 5 GUIDA ALL INSTALLAZIONE DI RETE Copyright 2015 Mersive

6 pod Installazione su rete wireless dedicata Questa modalità di installazione è utile in sale visitatori, aree comuni, spazi per riunioni create ad hoc dove dare agli utenti la possibilità di collegarsi velocemente a un display condividendo contenuti utilizzando i propri dispositivi, ma che non hanno necessariamente bisogno di una connessione ad una rete locale o a internet mentre collaborano. Chiunque si possa collegare alla rete wireless dedicata può condividere contenuti. Schema modalità rete wireless dedicata Diagramma porte modalità rete wireless Installare e configurare il Solstice Pod 1. Preconfigurare il Solstice Pod seguendo le istruzioni di questa guida alla sezione Installazione iniziale. 2. Ripetere lo step 1 per ogni Pod che deve essere installato. 3. Installare i Pod nella posizione desiderata. Collegare ogni Pod al proprio schermo con un cavo HDMI e collegare i Pod alla rete dedicata, con un cavo o via wireless. NOTA: Questa modalità di configurazione potrebbe non supportare la ricerca degli schermi sulla rete via broadcast. Installare il Servizio Solstice Directory (SDS) per permettere agli utenti di visualizzare e connettersi agli schermi con un click. E comunque sempre possibile collegarsi ad uno schermo inserendo l indirizzo IP ogni volta che vogliono collegarsi. Ricordati di assegnare un nome agli schermi! I nomi degli schermi sono il modo più semplice per gli utenti di identificare gli schermi e collegarsi senza dover digitare l indirizzo IP ogni volta. Oltre alla configurazione di rete, assicurati di dare un nome agli schermi e di impostare le altre opzioni disponibili nel pannello di controllo. Vedi Configurare uno schermo Solstice nel Manuale Utente Solstice Pod per maggiori dettagli sulle opzioni di configurazione. Vedere la pagina 12 Configurazione Display Discovery per informazioni su come configurare il servizio SDS. Pg 6 GUIDA ALL INSTALLAZIONE DI RETE Copyright 2015 Mersive

7 Installazione in rete locale L installazione in rete locale è utilizzata tipicamente all interno di strutture con una singola rete virtuale e spazi riunioni già cablati per fornire l accesso alla rete. In questa configurazione, qualunque utente abbia accesso alla rete locale avrà accesso agli schermi Solstice collegati. Schema modalità rete locale Diagramma porte modalità rete locale Installare e configurare il Solstice Pod 1. Preconfigurare il Solstice Pod seguendo le istruzioni di questa guida alla sezione Installazione iniziale. NOTA: Questa configurazione di rete richiede che sia selezionata una delle due modalità Wired Ethernet o WiFi Attach to Existing Network. 2. Ripetere lo step 1 per ogni Pod che deve essere installato. 3. Installare i Pod nella posizione desiderata. Collegare ogni Pod al proprio schermo con un cavo HDMI e collegare i Pod alla rete esistente, con un cavo o via wireless. NOTA: Questa modalità di configurazione potrebbe non supportare la ricerca degli schermi sulla rete via broadcast. Installare il Servizio Solstice Directory (SDS) per permettere agli utenti di visualizzare e connettersi agli schermi con un click. E comunque sempre possibile collegarsi ad uno schermo inserendo l indirizzo IP ogni volta che vogliono collegarsi. Ricordati di assegnare un nome agli schermi! I nomi degli schermi sono il modo più semplice per gli utenti di identificare gli schermi e collegarsi senza dover digitare l indirizzo IP ogni volta. Oltre alla configurazione di rete, assicurati di dare un nome agli schermi e di impostare le altre opzioni disponibili nel pannello di controllo. Vedi Configurare uno schermo Solstice nel Manuale Utente Solstice Pod per maggiori dettagli sulle opzioni di configurazione. Vedere la pagina 12 Configurazione Display Discovery per informazioni su come configurare il servizio SDS. Pg 7 GUIDA ALL INSTALLAZIONE DI RETE Copyright 2015 Mersive

8 pod Installazione in VLAN isolata Questa modalità di installazione è utile in sale visitatori, aree comuni, spazi per riunioni create ad hoc dove dare agli utenti la possibilità di collegarsi velocemente a un display condividendo contenuti utilizzando i propri dispositivi, ma che non hanno necessariamente bisogno di una connessione ad una rete locale o a internet mentre collaborano. Chiunque si possa collegare alla rete wireless dedicata può condividere contenuti. Questa opzione permette inoltre al reparto informatico di separare il traffico del Solstice instradandolo su una VLAN indipendente dal resto della rete. Schema modalità VLAN isolata Diagramma porte modalità VLAN isolata Installare e configurare il Solstice Pod 1. Preconfigurare il Solstice Pod seguendo le istruzioni di questa guida alla sezione Installazione iniziale. NOTA: Questa configurazione di rete richiede che sia selezionata una delle due modalità Wired Ethernet o WiFi Attach to Existing Network. 2. Ripetere lo step 1 per ogni Pod che deve essere installato. 3. Installare i Pod nella posizione desiderata. Collegare ogni Pod al proprio schermo con un cavo HDMI e collegare i Pod alla VLAN, con un cavo o via wireless. NOTA: Questa modalità di configurazione potrebbe non supportare la ricerca degli schermi sulla rete via broadcast. Installare il Servizio Solstice Directory (SDS) per permettere agli utenti di visualizzare e connettersi agli schermi con un click. E comunque sempre possibile collegarsi ad uno schermo inserendo l indirizzo IP ogni volta che vogliono collegarsi. Ricordati di assegnare un nome agli schermi! I nomi degli schermi sono il modo più semplice per gli utenti di identificare gli schermi e collegarsi senza dover digitare l indirizzo IP ogni volta. Oltre alla configurazione di rete, assicurati di dare un nome agli schermi e di impostare le altre opzioni disponibili nel pannello di controllo. Vedi Configurare uno schermo Solstice nel Manuale Utente Solstice Pod per maggiori dettagli sulle opzioni di configurazione. Vedere la pagina 12 Configurazione Display Discovery per informazioni su come configurare il servizio SDS. Pg 8 GUIDA ALL INSTALLAZIONE DI RETE Copyright 2015 Mersive

9 pod Installazione con reti collegate in bridging E possibile collegare i Solstice Pod in modo che gli utenti di reti diverse possano collegarsi allo stesso schermo. Solstice supporta reti multiple e può essere configurato per questo tipo di collaborazione attraverso sottoreti e VLAN diverse, come strutture con una rete ospiti e una rete aziendale. Per esempio, una rete aziendale può essere divisa in più sottoreti, o degli utenti collegati alla rete ospite e utenti aziendali devo collegarsi allo stesso schermo durante una riunione. Schema modalità reti in bridging Diagramma porte reti in bridging Installare e configurare il Solstice Pod 1. Preconfigurare il Solstice Pod seguendo le istruzioni di questa guida alla sezione Installazione iniziale. NOTA: Questa configurazione di rete richiede che sia selezionata una delle due modalità Wired Ethernet o WiFi Attach to Existing Network. 2. Ripetere lo step 1 per ogni Pod che deve essere installato. 3. Installare i Pod nella posizione desiderata. Collegare ogni Pod al proprio schermo con un cavo HDMI e collegare i Pod alla rete esistente, con un cavo o via wireless. NOTA: Questa modalità di configurazione potrebbe non supportare la ricerca degli schermi sulla rete via broadcast. Installare il Servizio Solstice Directory (SDS) per permettere agli utenti di visualizzare e connettersi agli schermi con un click. E comunque sempre possibile collegarsi ad uno schermo inserendo l indirizzo IP ogni volta che vogliono collegarsi. Ricordati di assegnare un nome agli schermi! I nomi degli schermi sono il modo più semplice per gli utenti di identificare gli schermi e collegarsi senza dover digitare l indirizzo IP ogni volta. Oltre alla configurazione di rete, assicurati di dare un nome agli schermi e di impostare le altre opzioni disponibili nel pannello di controllo. Vedi Configurare uno schermo Solstice nel Manuale Utente Solstice Pod per maggiori dettagli sulle opzioni di configurazione. Vedere la pagina 12 Configurazione Display Discovery per informazioni su come configurare il servizio SDS. (continua alla pagina successiva) Pg 9 GUIDA ALL INSTALLAZIONE DI RETE Copyright 2015 Mersive

10 4. ACCESSO A PIU RETI INSTRADANDO IL TRAFFICO Per dare accesso agli schermi Solstice da reti diverse, è necessario creare delle regole per instradare il traffico IP. Aprire quindi le porte in entrata e in uscita* tra le vostre sottoreti o VLAN: TCP 53100, 53101, TCP 53200, (richiesto in caso si utilizzi il servizio SDS - vedere Configurazione SDS Se il servizio SDS è installato, assicurarsi che il computer su cui è installato è nella stessa VLAN o sottorete dei Solstice Pod collegati agli schermi. * Queste porte possono essere cambiate dal pannello di controllo. Pg 10 GUIDA ALL INSTALLAZIONE DI RETE Copyright 2015 Mersive

11 pod Installazione in doppia rete Utile in sale riunioni in cui siano presenti sia utenti aziendali che ospiti, i Pod possono essere collegati ad una rete esistente e simultaneamente offrire un hotspot wireless. Gli utenti che sono già collegati alla rete esistente potranno collegarsi al Pod e partecipare alla sessione, mentre gli utenti che non hanno accesso alla rete possono collegarsi al Pod via wireless. A questi ultimi è possibile dare opzionalmente un accesso a internet. Schema modalità doppia rete Diagramma porte modalità doppia rete Installare e configurare il Solstice Pod 1. Preconfigurare il Solstice Pod seguendo le istruzioni di questa guida alla sezione Installazione iniziale. NOTA: Questa configurazione di rete richiede che sia selezionata la modalità Wired + WiFi. 2. Ripetere lo step 1 per ogni Pod che deve essere installato. 3. Installare i Pod nella posizione desiderata. Collegare ogni Pod al proprio schermo con un cavo HDMI, collegare i Pod alla rete esistente con un cavo e configurare l identificativo di rete wireless (SSID) per ogni Pod. NOTA: Questa modalità di configurazione potrebbe non supportare la ricerca degli schermi sulla rete via broadcast. Installare il Servizio Solstice Directory (SDS) per permettere agli utenti di visualizzare e connettersi agli schermi con un click. E comunque sempre possibile collegarsi ad uno schermo inserendo l indirizzo IP ogni volta che vogliono collegarsi. Gli utenti che si collegano ad un SSID potranno collegarsi con un click allo schermo direttamente dall app. Ricordati di assegnare un nome agli schermi! I nomi degli schermi sono il modo più semplice per gli utenti di identificare gli schermi e collegarsi senza dover digitare l indirizzo IP ogni volta. Oltre alla configurazione di rete, assicurati di dare un nome agli schermi e di impostare le altre opzioni disponibili nel pannello di controllo. Vedi Configurare uno schermo Solstice nel Manuale Utente Solstice Pod per maggiori dettagli sulle opzioni di configurazione. Vedere la pagina 12 Configurazione Display Discovery per informazioni su come configurare il servizio SDS. Pg 11 GUIDA ALL INSTALLAZIONE DI RETE Copyright 2015 Mersive

12 pod Configurazione della ricerca schermi (Display Discovery) La funzionalità Display Discovery permette ai dispositivi collegati alla rete di cercare quali schermi sono disponibili per una connessione, i parametri di sicurezza dello schermo e se uno schermo è al momento in uso. Sebbene questa funzionalità richieda una configurazione iniziale, fornirà agli utenti un modo semplice e intuitivo di collegarsi agli schermi all interno della struttura. 1. Nessuna ricerca Anche se non è stata configurata alcuna modalità di ricerca, gli utenti possono comunque collegarsi agli schermi sulla rete digitandone l indirizzo IP sullo schermo di connessione del dispositivo. Usare per: Reti che non accettano pacchetti UDP in broadcast. Gli utenti possono scaricare il software client digitando l indirizzo IP nel proprio browser. Senza la ricerca, gli utenti dovranno inserire l indirizzo IP ogni volta che si vorranno collegare. Configurazione: 1. Assicurarsi che la trasmissione dei pacchetti broadcast UDP sia disabilitata accedendo al pannello di configurazione del Solstice Pod. Collegarsi all indirizzo IP del Pod mentre si è collegati alla stessa rete del Pod e cliccare su configure nell angolo in basso a sinistra dello schermo. Il pannello di configurazione può essere aperto anche premendo il tasto destro di un mouse collegato a una delle due porte USB. 2. Nella scheda Display, nella sezione Naming and Discovery, disattivare l opzione Broadcast display name on the network. 3. Assicurarsi che l opzione Host IP Address sia selezionata, così che gli utenti possano vedere l indirizzo IP dello schermo per collegarsi ad esso (in caso contrario si dovrà comunicare l indirizzo IP agli utenti in un altro modo). 2. Solstice Directory Service (SDS) Metodo consigliato da Mersive Il Servizio Solstice Directory (SDS) è un applicazione di rete leggera per l indicizzazione degli schermi, che permette ai dispositivi degli utenti di vedere gli schermi Solstice abilitati a ricevere connessioni. SDS è il metodo più semplice per gli utenti di collegarsi agli schermi, dato che basta solo un click, e richiede una configurazione iniziale una-tantum molto semplice. Se l indirizzo IP del server SDS è impostato sui vostri schermi, quando l utente si collegherà a uno di essi, sul suo client verrà memorizzato il server SDS. Questo significa che quell utente vedrà in tempo reale la lista degli schermi disponibili sulla rete. Usare per: Reti che non accettano pacchetti UDP broadcast e reti che sono separate da sottoreti e/o router. Gli utenti inseriscono l indirizzo IP del server SDS una volta sola, e successivamente vedranno nel client tutti gli schermi disponibili Configurazione: 1. Scaricare il software Solstice Directory Service (SDS) dal sito Mersive: 2. Installare il servizio SDS su un PC con Windows 7 o Windows 8 sulla stessa rete in cui risiedono i Solstice Pod. 3. Perché i Solstice Pod(s) puntino al server SDS, accedere al pannello di configurazione via web oppure cliccando sull icona nell angolo in basso a destra dello schermo a cui è collegato il Pod 4. Nella scheda Display, nella sezione Naming and Discovery, inserisci l indirizzo IP del server SDS nella casella Primary SDS host. 5. Se la rete è formata da più sottoreti, aprire le porte and tra di esse per abilitare la ricerca. 6. UTENTI: Istruire gli utenti in modo che inseriscano l indirizzo IP del server SDS nelle impostazioni dei loro client. L indirizzo IP può essere visualizzato nella scheda Network > Naming and Discovery nel pannello di configurazione del Pod. Pg 12 GUIDA ALL INSTALLAZIONE DI RETE Copyright 2015 Mersive

13 3. Override indirizzo SDS mediante voce DNS E possibile configurare una voce DNS per estendere il servizio SDS, e permettere agli utenti di visualizzare e selezionare gli schermi disponibili sulla rete senza dover inserire l indirizzo IP del server SDS. Qualunque client, incluse le app scaricate per i dispositivi mobili, vedranno quindi gli schermi disponibili non appena si collegheranno alla rete. Questa impostazione ha la priorità sull indirizzo IP del server SDS inserito manualmente, così che gli utenti ospiti, che potrebbero utilizzare Solstice e SDS anche a casa o in altre strutture, potranno mantenere la propria configurazione. Usare per: Reti che sono separate da sottoreti e/o router. Utenti ospiti che vogliono preservare la propria configurazione. Utenti che non devono inserire manualmente un indirizzo IP per collegarsi. Configurazione: Aggiungere una voce DNS per risolvere l indirizzo IP del server SDS con un nome prestabilito. Utilizzare uno dei due metodi seguenti. Consultare la guida di riferimento SDS dal Portale Supporto Clienti per ulteriori dettagli sulle opzioni DNS. 4. Ricerca Broadcast Metodo 1. Creare una zona solstice_customer_internal sul dominio e aggiungere un record di tipo A che punta solsticedirectoryservice.solstice_customer_internal all indirizzo IP del computer su cui è installato SDS. Metodo 2. Solsticedirectoryservice è un nome non qualificato perché non include un nome di dominio come mersive.com o university.edu. Escludendo il nome di dominio, viene lasciata la scelta al sistema operativo client di aggiungere il dominio locale. Questo permette al reparto IT di aggiungere un record SDS al loro dominio (es. university.edu). Questo metodo richiede che il server DHCP interno aggiunga automaticamente il suffisso appropriato. Solstice può utilizzare dei pacchetti UDP broadcast per ricercare gli schermi Solstice presenti sulla rete e visualizzarli automaticamente sui dispositive client. La ricerca broadcast è abilitata di default quando il Solstice Pod è configurato nella modalità Hotspot autonomo (WAP). Usare per: Reti dedicate e piccole reti che non utilizzano un router. Non sarà necessario per gli utenti digitare un indirizzo IP per collegarsi. Configurazione: 1. Accedere al pannello di configurazione. Collegarsi all indirizzo IP del Pod mentre si è collegati alla stessa rete del Pod e cliccare su configure nell angolo in basso a sinistra dello schermo. Il pannello di configurazione può essere aperto anche premendo il tasto destro di un mouse collegato a una delle due porte USB. 2. Nella scheda Display, nella sezione Naming and Discovery, abilitare l opzione Broadcast display name on the network. Pg 13 GUIDA ALL INSTALLAZIONE DI RETE Copyright 2015 Mersive

14 pod Appendice A: Schema delle porte utilizzate da Solstice Pod Questo schema mostra le porte che il Solstice Pod utilizza per comunicare con i diversi componenti sulla rete. Gli schemi corrispondenti alle configurazioni particolari riguardanti le varie modalità di installazione sono forniti alle pagine 5-9 di questo documento. Questo è lo schema generale di tutte le porte utilizzate dal Solstice Pod. * Richiesto solo per l attivazione e aggiornamenti ** Tipicamente viene utilizzato uno solo dei metodi di ricerca, UDP o SDS. Non sono richiesti entrambi. Pg 14 GUIDA ALL INSTALLAZIONE DI RETE Copyright 2015 Mersive

DSL-G604T Wireless ADSL Router

DSL-G604T Wireless ADSL Router Il presente prodotto può essere configurato con un browser web aggiornato come Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6.2.3. DSL-G604T Wireless ADSL Router Prima di cominciare 1. Se si intende utilizzare

Dettagli

Istruzioni di configurazione Wi-Fi per inverter Solar River TL-D

Istruzioni di configurazione Wi-Fi per inverter Solar River TL-D Istruzioni di configurazione Wi-Fi per inverter Solar River TL-D Per consentire la connessione dell inverter è necessario possedere un router WiFi. Non ci sono particolari requisiti sulla tipologia di

Dettagli

Connessioni e indirizzo IP

Connessioni e indirizzo IP Connessioni e indirizzo IP Questo argomento include le seguenti sezioni: "Installazione della stampante" a pagina 3-2 "Impostazione della connessione" a pagina 3-6 Installazione della stampante Le informazioni

Dettagli

Guida alla configurazione

Guida alla configurazione NovaSun Log Guida alla configurazione Revisione 3.1 28/06/2010 Partita IVA / Codice Fiscale: 03034090542 pag. 1 di 16 Partita IVA / Codice Fiscale: 03034090542 pag. 2 di 16 Contenuti Il presente documento

Dettagli

IP Camera senza fili/cablata. Guida d installazione rapida (Per Windows OS) ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd

IP Camera senza fili/cablata. Guida d installazione rapida (Per Windows OS) ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd IP Camera senza fili/cablata Guida d installazione rapida (Per Windows OS) Modello: FI8916W Colore: Nera Modello: FI8916W Colore: Bianco ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd Guida d installazione

Dettagli

IP Camera senza fili/cablata. Guida d installazione rapida (Per MAC OS) ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd

IP Camera senza fili/cablata. Guida d installazione rapida (Per MAC OS) ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd IP Camera senza fili/cablata Guida d installazione rapida (Per MAC OS) Modello: FI8916W Colore: Nera Modello: FI8916W Colore: Bianco ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd Guida d installazione

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO Gentile Cliente, ti ringraziamo per aver scelto il servizio Linkem. Attraverso i semplici passi di seguito descritti potrai da subito iniziare a sfruttare a pieno

Dettagli

Guida d installazione rapida

Guida d installazione rapida V38.01 IP Camera senza fili/cablata Guida d installazione rapida (Per MAC OS) FI8909/FI8909W ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd Guida d installazione rapida Lista d imballaggio 1) IP CAMERA

Dettagli

BREVE GUIDA ALL ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DDNS PER DVR SERIE TMX

BREVE GUIDA ALL ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DDNS PER DVR SERIE TMX BREVE GUIDA ALL ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DDNS PER DVR SERIE TMX Questa guida riporta i passi da seguire per la connessione dei DVR serie TMX ad Internet con indirizzo IP dinamico, sfruttando il servizio

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO Gentile Cliente, ti ringraziamo per aver scelto il servizio Linkem. Attraverso i semplici passi di seguito descritti potrai da subito iniziare a sfruttare a pieno

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA V2.2

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA V2.2 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA V2.2 PROCEDURA DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO INTERNET Sono di seguito riportate le istruzioni necessarie per l attivazione del servizio.

Dettagli

IP Camera senza fili/cablata. Guida d installazione rapida (Per MAC OS) ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd

IP Camera senza fili/cablata. Guida d installazione rapida (Per MAC OS) ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd IP Camera senza fili/cablata Guida d installazione rapida (Per MAC OS) Modello: FI8910W Colore: Nera Modello: FI8910W Colore: Bianco ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd Guida d installazione

Dettagli

IP Camera senza fili/cablata. Guida d installazione rapida (Per Windows OS) ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd

IP Camera senza fili/cablata. Guida d installazione rapida (Per Windows OS) ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd IP Camera senza fili/cablata Guida d installazione rapida (Per Windows OS) Modello: FI8910W Colore: Nera Modello: FI8910W Colore: Bianco ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd Guida d installazione

Dettagli

CONFIGURAZIONE DELLA CONNESSIONE DI RETE WIRELESS IULM_WEB (XP)

CONFIGURAZIONE DELLA CONNESSIONE DI RETE WIRELESS IULM_WEB (XP) CONFIGURAZIONE DELLA CONNESSIONE DI RETE WIRELESS IULM_WEB (XP) Di seguito le procedure per la configurazione con Windows XP SP2 e Internet Explorer 6. Le schermate potrebbero leggermente differire in

Dettagli

ROUTER WIRELESS A BANDA LARGA 11N 300MBPS

ROUTER WIRELESS A BANDA LARGA 11N 300MBPS ROUTER WIRELESS A BANDA LARGA 11N 300MBPS Guida all'installazione rapida DN-70591 INTRODUZIONE DN-70591 è un dispositivo combinato wireless/cablato progettato in modo specifico per i requisiti di rete

Dettagli

RIPETITORE WIRELESS N 300MBPS

RIPETITORE WIRELESS N 300MBPS RIPETITORE WIRELESS N 300MBPS Guida rapida all'installazione DN-70181 Introduzione: DN-70181 e un ripetitore Wi-Fi con una combinazione dispositivo di connessione di rete cablato/wireless progettato specificamente

Dettagli

IP Camera senza fili/cablata Guida d installazione rapida (Per Windows OS)

IP Camera senza fili/cablata Guida d installazione rapida (Per Windows OS) IP Camera senza fili/cablata Guida d installazione rapida (Per Windows OS) ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd Lista d imballaggio Guida d installazione rapida FI8904W FI8905WGuida d installazione

Dettagli

ORIEME ITALIA SpA Viale Sarca, 45 Telefono +39 02.64.41.16.1 Orieme Italia S.p.A. I-20125 Milano Telefax +39 02.64.36.990 www.orieme.

ORIEME ITALIA SpA Viale Sarca, 45 Telefono +39 02.64.41.16.1 Orieme Italia S.p.A. I-20125 Milano Telefax +39 02.64.36.990 www.orieme. Visio Wifi Setup - Windows Rev. 1.0.0 Prerequisiti: Prima di procedere con l installazione assicurarsi di avere pieno accesso alla configurazione del router Wifi. Attenzione: non tutti i router risultano

Dettagli

Procedura Operativa - Configurazione Rete Wireless

Procedura Operativa - Configurazione Rete Wireless Gestione rete Informatica Della Università Cattolica del Sacro Cuore (Sede di Roma) Rif. rm-037/0412 Pagina 1 di 36 Informazioni relative al documento Data Elaborazione: 27/01/2012 Stato: esercizio Versione:

Dettagli

Manuale configurazione rete, accesso internet a tempo e posta elettronica

Manuale configurazione rete, accesso internet a tempo e posta elettronica accesso internet a tempo e posta elettronica Indice 1. REQUISITI NECESSARI -------------------------------------------------------------------------- 4 1.1. PREDISPORRE I COLLEGAMENTI --------------------------------------------------------------------

Dettagli

La VPN con il FRITZ!Box Parte I. La VPN con il FRITZ!Box Parte I

La VPN con il FRITZ!Box Parte I. La VPN con il FRITZ!Box Parte I La VPN con il FRITZ!Box Parte I 1 Introduzione In questa mini-guida illustreremo come realizzare un collegamento tramite VPN(Virtual Private Network) tra due FRITZ!Box, in modo da mettere in comunicazioni

Dettagli

Ubiquity getting started

Ubiquity getting started Introduzione Il documento descrive I passi fondamentali per il setup completo di una installazione Ubiquity Installazione dei componenti Creazione del dominio Associazione dei dispositivi al dominio Versione

Dettagli

Networking Wireless con Windows XP

Networking Wireless con Windows XP Networking Wireless con Windows XP Creare una rete wireless AD HOC Clic destro su Risorse del computer e quindi su Proprietà Clic sulla scheda Nome computer e quindi sul pulsante Cambia Digitare il nome

Dettagli

NOTE TECNICHE DI CONFIGURAZIONE. Giugno 2009

NOTE TECNICHE DI CONFIGURAZIONE. Giugno 2009 NOTE TECNICHE DI CONFIGURAZIONE Giugno 2009 INDICE Configurazioni 3 Configurazioni Windows Firewall.. 3 Configurazioni Permessi DCOM. 4 Installazione Sql Server 2005 9 Prerequisiti Software 7 Installazione

Dettagli

Step Preliminari. Controllare che la scheda Wireless non sia disabilitata in qualche modo ossia in via software o hardware (con qualche pulsante);

Step Preliminari. Controllare che la scheda Wireless non sia disabilitata in qualche modo ossia in via software o hardware (con qualche pulsante); Step Preliminari Controllare che la scheda Wireless non sia disabilitata in qualche modo ossia in via software o hardware (con qualche pulsante); Controllare che nelle impostazioni della scheda Wireless

Dettagli

FRITZ!WLAN Repeater 300E come Access Point. FRITZ!WLAN Repeater 300E come Access Point Wi-Fi

FRITZ!WLAN Repeater 300E come Access Point. FRITZ!WLAN Repeater 300E come Access Point Wi-Fi FRITZ!WLAN Repeater 300E come Access Point Wi-Fi 1 Introduzione La connettività wireless (senza fili) è diventata una necessità fondamentale nell ambito della propria rete domestica o di quella dell ufficio,

Dettagli

Zyxel Prestige 660H CONNESSIONE E CONFIGURAZIONE

Zyxel Prestige 660H CONNESSIONE E CONFIGURAZIONE Zyxel Prestige 660H Connessione 2 Configurazione di un PC Windows 3 Configurazione del dispositivo 3 Menù principale 4 Configurazione firewall 6 CONNESSIONE Il router Zyxel 660H presenta sul retro quattro

Dettagli

Manuale di configurazione CONNECT GW

Manuale di configurazione CONNECT GW Modulo gateway FA00386-IT B A 2 10 Manuale di configurazione CONNECT GW INFORMAZIONI GENERALI Per connettere una o più automazioni al portale CAME Cloud o ad una rete locale dedicata e rendere possibile

Dettagli

Prima di cominciare verificare la disponibilità di tutti i componenti e le informazioni necessarie. Modem ADSL DSL-300T. CD-ROM (contenente manuale )

Prima di cominciare verificare la disponibilità di tutti i componenti e le informazioni necessarie. Modem ADSL DSL-300T. CD-ROM (contenente manuale ) Il presente prodotto può essere configurato con un qualunque browser web aggiornato, per esempio Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6.2.3. DSL-300T Modem ADSL Prima di cominciare Prima di cominciare

Dettagli

MyFRITZ!, Dynamic DNS e Accesso Remoto

MyFRITZ!, Dynamic DNS e Accesso Remoto MyFRITZ!, Dynamic DNS e Accesso Remoto 1 Introduzione In questa mini-guida illustreremo come accedere da Internet al vostro FRITZ!Box in ufficio o a casa, quando siete in mobilità o vi trovate in luogo

Dettagli

Configurazione del Sistema Operativo Microsoft Windows XP per accedere alla rete Wireless dedicata agli Ospiti LUSPIO

Configurazione del Sistema Operativo Microsoft Windows XP per accedere alla rete Wireless dedicata agli Ospiti LUSPIO Configurazione del Sistema Operativo Microsoft Windows XP per accedere alla rete Wireless dedicata agli Ospiti LUSPIO Requisiti Hardware Disporre di un terminale con scheda wireless compatibile con gli

Dettagli

Condivisione Internet da Galaxy Tab verso dispositivi dotati di antenna Wi-Fi.

Condivisione Internet da Galaxy Tab verso dispositivi dotati di antenna Wi-Fi. Condivisione Internet da Galaxy Tab verso dispositivi dotati di antenna Wi-Fi. All accensione del Galaxy e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per condividere

Dettagli

La seguente procedura permette di configurare il Vostro router per accedere ad Internet. Vengono descritti i seguenti passaggi:

La seguente procedura permette di configurare il Vostro router per accedere ad Internet. Vengono descritti i seguenti passaggi: Configurazione di base WGR614 La seguente procedura permette di configurare il Vostro router per accedere ad Internet. Vengono descritti i seguenti passaggi: 1. Procedura di Reset del router (necessaria

Dettagli

Guida Connessione Rete WiFi HotSpot Internavigare

Guida Connessione Rete WiFi HotSpot Internavigare Guida Connessione Rete WiFi HotSpot Internavigare Indice: - 1.1 Configurazione Windows Xp 2.1 Configurazione Windows Vista 3.1 Configurazione Windows Seven 1.1 - WINDOWS XP Seguire i seguenti passi per

Dettagli

Attivazione della connessione PPTP ADSL

Attivazione della connessione PPTP ADSL Attivazione della connessione PPTP ADSL MC-link HELP DESK ADSL Tel. 06 41892434 INSTALLAZIONE DEL MODEM ADSL Prima di tutto bisogna controllare che sia disponibile tutto quello che serve per eseguire l'installazione.

Dettagli

IP Camera senza fili/cablata. Guida d installazione rapida (Per MAC OS) ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd

IP Camera senza fili/cablata. Guida d installazione rapida (Per MAC OS) ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd IP Camera senza fili/cablata Guida d installazione rapida (Per MAC OS) Modello: FI8918W Colore: Nera Modello: FI8918W Colore: Bianco ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd Guida d installazione

Dettagli

Capitolo 1 Connessione del router a Internet

Capitolo 1 Connessione del router a Internet Capitolo 1 Connessione del router a Internet Questo capitolo descrive come collegare il router e accedere a Internet. Contenuto della confezione La confezione del prodotto deve contenere i seguenti elementi:

Dettagli

Guida rapida all installazione

Guida rapida all installazione Guida rapida all installazione Wireless Network Broadband Router 140g+ WL-143 La presente guida illustra solo le situazioni più comuni. Fare riferimento al manuale utente contenuto nel CD-ROM in dotazione

Dettagli

Procedura Operativa - Configurazione Rete Wireless

Procedura Operativa - Configurazione Rete Wireless Gestione rete Informatica Università Cattolica del Sacro Cuore (Sede di Roma) Rif. rm-029/0513 Pagina 1 di 34 Informazioni relative al documento Data Elaborazione: 27/10/2011 Stato: Esercizio Versione:

Dettagli

Installazione. WiFi Range Extender N300 Modello WN3000RPv3

Installazione. WiFi Range Extender N300 Modello WN3000RPv3 Installazione WiFi Range Extender N300 Modello WN3000RPv3 Per iniziare Il WiFi Range Extender di NETGEAR aumenta la distanza di una rete WiFi tramite il potenziamento del segnale WiFi esistente e il miglioramento

Dettagli

DSL-G604T Wireless ADSL Router

DSL-G604T Wireless ADSL Router Il prodotto può essere configurato con un qualunque browser aggiornato come Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6.2.3. DSL-G604T Wireless ADSL Router Prima di cominciare 1. Se si intende utilizzare

Dettagli

DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10. Web Server Guida all impostazione

DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10. Web Server Guida all impostazione DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10 Web Server Guida all impostazione Le informazioni contenute in questo documento sono state raccolte e controllate con cura, tuttavia la società non può essere

Dettagli

Guida di rete. Configurazione di Windows Utilizzo di un server di stampa Monitoraggio e configurazione della stampante Appendice

Guida di rete. Configurazione di Windows Utilizzo di un server di stampa Monitoraggio e configurazione della stampante Appendice Guida di rete 1 2 3 4 Configurazione di Windows Utilizzo di un server di stampa Monitoraggio e configurazione della stampante Appendice Si prega di leggere attentamente questo manuale prima di utilizzare

Dettagli

Capitolo 1 Connessione del Router a Internet

Capitolo 1 Connessione del Router a Internet Capitolo 1 Connessione del Router a Internet Questo capitolo descrive come installare il router nella rete LAN (Local Area Network) e connettersi a Internet. Inoltre illustra la procedura di allestimento

Dettagli

FRITZ!Box Fon WLAN 7170 GUIDA ALL INSTALLAZIONE. FRITZ!Box Fon WLAN 7170 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0

FRITZ!Box Fon WLAN 7170 GUIDA ALL INSTALLAZIONE. FRITZ!Box Fon WLAN 7170 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 FRITZ!Box Fon WLAN 7170 GUIDA ALL INSTALLAZIONE FRITZ!Box Fon WLAN 7170 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE COSA E IL FRITZ!Box WLAN 7170...3 IL CONTENUTO DELLA SCATOLA DEL FRITZ!Box

Dettagli

ATTENZIONE Prima di collegare l alimentazione inserire la SD CARD che si trova dentro alla scatola (vedi istruzioni all interno)

ATTENZIONE Prima di collegare l alimentazione inserire la SD CARD che si trova dentro alla scatola (vedi istruzioni all interno) ATTENZIONE Prima di collegare l alimentazione inserire la SD CARD che si trova dentro alla scatola (vedi istruzioni all interno) Importante Per una corretta installazione del prodotto è necessario seguire

Dettagli

Grazie per l'acquisto di un router wireless marchio ΩMEGA. Abbiamo fatto ogni sforzo per garantire che il

Grazie per l'acquisto di un router wireless marchio ΩMEGA. Abbiamo fatto ogni sforzo per garantire che il ROUTER MANUALE 4 in 1 - ΩMEGA O700 - Wireless N Router 300M. Grazie per l'acquisto di un router wireless marchio ΩMEGA. Abbiamo fatto ogni sforzo per garantire che il dispositivo soddisfatto le vostre

Dettagli

CONFIGURAZIONE DI RETE

CONFIGURAZIONE DI RETE CONFIGURAZIONE DI RETE WINDOWS 7 : Windows 7 è predisposto per l'acquisizione automatica dell'indirizzo IP da router per la connessione Internet. Se sul tuo PC è presente una scheda di rete LAN, per navigare

Dettagli

Tornado 830 / 831. ADSL Router - 4 port Ethernet switch - Wireless 802.11G - Access Point - Firewall - USB printer server

Tornado 830 / 831. ADSL Router - 4 port Ethernet switch - Wireless 802.11G - Access Point - Firewall - USB printer server Tornado 830 / 831 ADSL Router - 4 port Ethernet switch - Wireless 802.11G - Access Point - Firewall - USB printer server Tornado 830 Annex A Tornado 831 Annex B 1.1 Avvio e accesso. Attivare il browser

Dettagli

Smart Guide ITALIANO. Versione: 3.2.5. netrd. etstart srl via Austria, 23/D - 35127 Padova (PD), Italy - info@etstart.it - www.etstart.

Smart Guide ITALIANO. Versione: 3.2.5. netrd. etstart srl via Austria, 23/D - 35127 Padova (PD), Italy - info@etstart.it - www.etstart. Smart Guide netrd ITALIANO Versione: 3.2.5 netrd è commercializzato da etstart srl via Austria, 23/D - 35127 Padova (PD), Italy - info@etstart.it - www.etstart.it 1 1 Descrizione Prodotto INDICE 1.1 Informazioni

Dettagli

Quick Guide imagic. ATTENZIONE Prima di collegare l alimentazione inserire la SD CARD che si trova dentro alla scatola (vedi istruzioni all interno)

Quick Guide imagic. ATTENZIONE Prima di collegare l alimentazione inserire la SD CARD che si trova dentro alla scatola (vedi istruzioni all interno) ATTENZIONE Prima di collegare l alimentazione inserire la SD CARD che si trova dentro alla scatola (vedi istruzioni all interno) Importante Per una corretta installazione del prodotto è necessario seguire

Dettagli

INDIRIZZI IP AUTORIZZATI

INDIRIZZI IP AUTORIZZATI INDIRIZZI IP AUTORIZZATI Brand Item Legrand 573992, 03565 MH200, MH200N BTicino F453, F453AV, F452, F452V www.myopen-legrandgroup.com 1 Document History Version Date Author 1.0.0 01/10/2010 My Open Staff

Dettagli

FRITZ!Box Fon ata GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box Fon ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0

FRITZ!Box Fon ata GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box Fon ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 FRITZ!Box Fon ata GUIDA ALL INSTALLAZIONE Fritz!Box Fon ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE BREVE DESCRIZIONE DEL FRITZ!Box Fon ata...3 IL CONTENUTO DELLA SCATOLA DEL FRITZ!Box

Dettagli

Configurazione router VoIP TeleTu P.RG A4101N

Configurazione router VoIP TeleTu P.RG A4101N Questo documento ti guiderà nella configurazione e nei collegamenti da effettuare, per iniziare da subito a navigare, telefonare e risparmiare con il nuovo router VoIP TeleTu! Contenuto della confezione

Dettagli

Con accesso remoto s'intende la possibilità di accedere ad uno o più Personal Computer con un modem ed una linea telefonica.

Con accesso remoto s'intende la possibilità di accedere ad uno o più Personal Computer con un modem ed una linea telefonica. Tecnologie informatiche ACCESSO REMOTO CON WINDOWS Con accesso remoto s'intende la possibilità di accedere ad uno o più Personal Computer con un modem ed una linea telefonica. Un esempio di tale servizio

Dettagli

Guida all'installazione di WiFi Range Extender EX6100

Guida all'installazione di WiFi Range Extender EX6100 Guida all'installazione di WiFi Range Extender EX6100 Per iniziare Il WiFi Range Extender di NETGEAR aumenta la distanza di una rete WiFi tramite il potenziamento del segnale WiFi esistente e il miglioramento

Dettagli

TELE System Wi-lly 0.2 Plus Adattatore Ethernet-Wireless Configurazione manuale con Windows 8

TELE System Wi-lly 0.2 Plus Adattatore Ethernet-Wireless Configurazione manuale con Windows 8 TELE System Wi-lly 0.2 Plus Adattatore Ethernet-Wireless Configurazione manuale con Windows 8 L'installazione dell'adattatore Ethernet-Wireless Wi-lly 0.2 Plus è studiata per risultare estremamente semplice.

Dettagli

inserire la SD CARD che si trova dentro alla scatola

inserire la SD CARD che si trova dentro alla scatola Guida rapida Magic Home Magic Home Plus ATTENZIONE Prima di collegare l alimentazione inserire la SD CARD che si trova dentro alla scatola (vedi istruzioni all interno) Importante Per una corretta installazione

Dettagli

Nuovo server E-Shop: Guida alla installazione di Microsoft SQL Server

Nuovo server E-Shop: Guida alla installazione di Microsoft SQL Server Nuovo server E-Shop: Guida alla installazione di Microsoft SQL Server La prima cosa da fare è installare SQL sul pc: se si vuole utilizzare SQL Server 2012 SP1 versione Express (gratuita), il link attuale

Dettagli

Utilizzo dell'unità Cisco UC 320W con Windows Small Business Server

Utilizzo dell'unità Cisco UC 320W con Windows Small Business Server Utilizzo dell'unità Cisco UC 320W con Windows Small Business Server In questo documento viene mostrato come distribuire l'unità Cisco UC 320W in un ambiente Windows Small Business Server. Sommario In questo

Dettagli

Capitolo 1 Connessione del Router a Internet

Capitolo 1 Connessione del Router a Internet Capitolo 1 Connessione del Router a Internet Questo capitolo descrive come installare il router nella rete LAN (Local Area Network) e connettersi a Internet. Inoltre illustra la procedura di allestimento

Dettagli

Display. Guida all Uso

Display. Guida all Uso Display Installazione Guida all Uso Scaricare l ospite (Insegnante) DisplayNote richiede un piccolo programma in esecuzione sul computer che ospita le connessioni per i dispositivi partecipanti, scaricarlo

Dettagli

Windows 2000, Windows XP e Windows Server 2003

Windows 2000, Windows XP e Windows Server 2003 Windows 2000, Windows XP e Windows Server 2003 Questo argomento include le seguenti sezioni: "Punti preliminari" a pagina 3-17 "Procedura rapida di installazione da CD-ROM" a pagina 3-17 "Altri metodi

Dettagli

Prima di iniziare la procedura d installazione, verificare che siano disponibili tutte le informazioni e le attrezzature necessarie

Prima di iniziare la procedura d installazione, verificare che siano disponibili tutte le informazioni e le attrezzature necessarie Il presente prodotto può essere configurato con un browser web aggiornato come Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6.2.3. DSL-504T ADSL Router Prima di cominciare Prima di iniziare la procedura d

Dettagli

Prima di iniziare la procedura d installazione, verificare che siano disponibili tutte le informazioni e le attrezzature necessarie

Prima di iniziare la procedura d installazione, verificare che siano disponibili tutte le informazioni e le attrezzature necessarie Il presente prodotto può essere configurato con un browser web aggiornato come Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6.2.3. DSL-502T ADSL Router Prima di cominciare Prima di iniziare la procedura d

Dettagli

Internet Key WiFi R201: guida primo utilizzo A Inserimento della SIM e installazione del Pannello di Controllo

Internet Key WiFi R201: guida primo utilizzo A Inserimento della SIM e installazione del Pannello di Controllo Internet Key WiFi R201: guida primo utilizzo A Inserimento della SIM e installazione del Pannello di Controllo 1 2 Rimuovere il coperchio sul retro della Internet Key e inserire la SIM Vodafone all interno

Dettagli

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad

Dettagli

GUIDA UTENTE WEB PROFILES

GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES... 1 Installazione... 2 Primo avvio e registrazione... 5 Utilizzo di web profiles... 6 Gestione dei profili... 8 Fasce orarie... 13 Log siti... 14 Pag.

Dettagli

WLAN660 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

WLAN660 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP WLAN660 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP IP PHONE Wi-Fi VoIP 660 Guida alla Configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL WLAN660...3

Dettagli

MODULO REMOTIZZAZIONE ETS PER KONNEXION [KNX-ETS]

MODULO REMOTIZZAZIONE ETS PER KONNEXION [KNX-ETS] MODULO REMOTIZZAZIONE ETS PER KONNEXION [KNX-ETS] 1 1 - OPERAZIONI PRELIMINARI INTRODUZIONE Il modulo KNX-ETS è un componente software aggiuntivo per KONNEXION, il controller web di supervisione di Domotica

Dettagli

Convertitore di rete NETCON

Convertitore di rete NETCON MANUALE DI PROGRAMMAZIONE INTERFACCIA TCP/IP PER SISTEMI REVERBERI Convertitore di rete NETCON RMNE24I0 rev. 1 0708 I N D I C E 1. Scopo... 4 2. Descrizione... 4 3. Collegamenti elettrici del dispositivo...

Dettagli

Guida rapida all utilizzo di Sevio Step 7. Document ID: svb01_step_7_v3

Guida rapida all utilizzo di Sevio Step 7. Document ID: svb01_step_7_v3 Guida rapida all utilizzo di Sevio Step 7 Document ID: svb01_step_7_v3 2014 Sevio. Tutti i diritti riservati. Marchi commerciali Sevio è un marchio commerciale di Eurobica Corporate. Siemens, Step 7, sono

Dettagli

DEPLOY DI ZEROSHELL IN AMBIENTE VIRTUALE. Lorenzo Comi

DEPLOY DI ZEROSHELL IN AMBIENTE VIRTUALE. Lorenzo Comi DEPLOY DI ZEROSHELL IN AMBIENTE VIRTUALE Lorenzo Comi Introduzione: software ed hardware 2 Software per la virtualizzazione: VMware Fusion. 3 macchine virtuali Zeroshell 3.0.0 con profilo attivo. Macchina

Dettagli

PROGETTO Wi-FED con il contributo di:

PROGETTO Wi-FED con il contributo di: PROGETTO Wi-FED con il contributo di: Oggi l accesso ad Internet è indispensabile sia per lo svolgimento delle normali attività di funzionamento dell Università che per quelle connesse al mondo studentesco,

Dettagli

Firewall e Abilitazioni porte (Port Forwarding)

Firewall e Abilitazioni porte (Port Forwarding) Firewall e Abilitazioni porte (Port Forwarding) 1 Introduzione In questa mini-guida mostreremo come creare le regole sul Firewall integrato del FRITZ!Box per consentire l accesso da Internet a dispositivi

Dettagli

VIDEOCAMERA DI RETE SFERICA AVANZATA GUIDA ALL'INSTALLAZIONE

VIDEOCAMERA DI RETE SFERICA AVANZATA GUIDA ALL'INSTALLAZIONE VIDEOCAMERA DI RETE SFERICA AVANZATA GUIDA ALL'INSTALLAZIONE Vi preghiamo di leggere queste istruzioni attentamente prima di del funzionamento e conservatele come riferimento futuro. 1. PANORAMICA 1.1

Dettagli

ALTERNATYVA MOBILE GUIDA RAPIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL ROUTER

ALTERNATYVA MOBILE GUIDA RAPIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL ROUTER ALTERNATYVA MOBILE GUIDA RAPIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL ROUTER Gentile Cliente, ti ringraziamo per aver scelto il servizio AlternatYva. Attraverso i semplici passi di seguito descritti, potrai da subito

Dettagli

Pronti via! ETHERNET NS - CJ1

Pronti via! ETHERNET NS - CJ1 PV_0001 Rev. A Pronti via! ETHERNET NS - CJ1 Pronti via! "Pronti... via!" è una raccolta di informazioni interattive, che permette una consultazione rapida delle principali informazioni necessarie all'utilizzo

Dettagli

----------------------------- www.digitalkey.it ----------------------------- Adattatore Wireless Universale - EDUP EP-2911

----------------------------- www.digitalkey.it ----------------------------- Adattatore Wireless Universale - EDUP EP-2911 ----------------------------- www.digitalkey.it ----------------------------- Adattatore Wireless Universale - EDUP EP-2911 Manuale di Installazione V.1.1 12/11/2014 A- Funzionamento tasti e interfacce

Dettagli

Windows 7 PROCEDURA DI COLLEGAMENTO

Windows 7 PROCEDURA DI COLLEGAMENTO Windows 7 PROCEDURA DI COLLEGAMENTO A) Premere sul pulsante Start e selezionare la voce Pannello di Controllo dal menù di avvio di Windows (vedi figura 1) [verrà aperta la finestra Pannello di controllo]

Dettagli

CPE Telsey Manuale d uso per utenti

CPE Telsey Manuale d uso per utenti Indice 1. ACCESSO ALLA CPE------------------------------------------------------------------------------ 3 2. DEVICE INFO ----------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

FRITZ!Box Fon WLAN 7050 GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box Fon WLAN 7050 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0

FRITZ!Box Fon WLAN 7050 GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box Fon WLAN 7050 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 FRITZ!Box Fon WLAN 7050 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Fritz!Box Fon WLAN 7050 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE COSA E IL FRITZ!Box Fon WLAN 7050...3 IL CONTENUTO DELLA SCATOLA DEL FRITZ!Box

Dettagli

Per trovare un IP address (indirizzo IP) di un router Linksys, controllare le impostazioni del computer. Per istruzioni, cliccare qui.

Per trovare un IP address (indirizzo IP) di un router Linksys, controllare le impostazioni del computer. Per istruzioni, cliccare qui. Assegnazione di un IP Address statico ad un computer cablato Prodotto Domande Come imposto un IP address statico di un computer cablato? Parole chiavi Risposta L assegnazione ad un computer un IP Address

Dettagli

Utilizzo del modem DC-213/214 con i router wireless Guida all installazione

Utilizzo del modem DC-213/214 con i router wireless Guida all installazione Utilizzo del modem DC-213/214 con i router wireless Guida all installazione La presente guida illustra le situazioni più comuni per l installazione del modem ethernet sui router wireless Sitecom. Configurazione

Dettagli

Capitolo 1 Connessione del router a Internet

Capitolo 1 Connessione del router a Internet Capitolo 1 Connessione del router a Internet Questo capitolo descrive come collegare il router e accedere a Internet. Contenuto della confezione La confezione del prodotto deve contenere i seguenti elementi:

Dettagli

Interfaccia KNX/IP Wireless GW 90839. Manuale Tecnico

Interfaccia KNX/IP Wireless GW 90839. Manuale Tecnico Interfaccia KNX/IP Wireless GW 90839 Manuale Tecnico Sommario 1 Introduzione... 3 2 Applicazione... 4 3 Menù Impostazioni generali... 5 3.1 Parametri... 5 4 Menù Protezione WLAN... 6 4.1 Parametri... 6

Dettagli

Conceptronic C100BRS4H Guida rapida di installazione. Congratulazioni per avere acquistato un router broadband Conceptronic a 4 porte.

Conceptronic C100BRS4H Guida rapida di installazione. Congratulazioni per avere acquistato un router broadband Conceptronic a 4 porte. Conceptronic C100BRS4H Guida rapida di installazione Congratulazioni per avere acquistato un router broadband Conceptronic a 4 porte. La guida di installazione hardware spiega passo per passo come installare

Dettagli

Progettazione di reti AirPort

Progettazione di reti AirPort apple Progettazione di reti AirPort Indice 1 Per iniziare con AirPort 5 Utilizzo di questo documento 5 Impostazione Assistita AirPort 6 Caratteristiche di AirPort Admin Utility 6 2 Creazione di reti AirPort

Dettagli

GLOBAL IP G300 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE

GLOBAL IP G300 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.1 GLOBAL IP G300 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.2 INDICE SERVIZIO VOIP SKYPHO...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL G300...3 COLLEGAMENTO FISICO APPARATO...4 ACCESSO ALL'APPARATO...7 Accesso

Dettagli

Windows XP Istruzioni rete wired per portatili v1.0

Windows XP Istruzioni rete wired per portatili v1.0 Istruzioni rete wired per portatili v1.0 Pagina 1 di 13 Istruzioni rete wired per portatili v1.0 Istruzioni per 1 Introduzione Per seguire le istruzioni qui proposte è necessario utilizzare le utility

Dettagli

ADSL Router :: Ericsson B-Connect (HM220dp)

ADSL Router :: Ericsson B-Connect (HM220dp) ADSL Router :: Ericsson B-Connect (HM220dp) 1. Introduzione www.ericsson.com L Ericsson B-Connect HM220dp è un dispositivo di connessione ADSL che può essere configurato come Modem oppure come Router ADSL.

Dettagli

Max Configurator v1.0

Max Configurator v1.0 NUMERO 41 SNC Max Configurator v1.0 Manuale Utente Numero 41 17/11/2009 Copyright Sommario Presentazione... 3 Descrizione Generale... 3 1 Installazione... 4 1.1 Requisiti minimi di sistema... 4 1.2 Procedura

Dettagli

ABS-VAP11N Guida rapida

ABS-VAP11N Guida rapida ABS-VAP11N Guida rapida CONFIGURAZIONE 1. Sul Personal Computer da usare per la configurazione del bridge ABS-VAP11N: Disabilitare l eventuale Connessione rete wireless (WiFi). Abilitare la Connessione

Dettagli

Guida di accesso a Grep Rainbow

Guida di accesso a Grep Rainbow Grep Rainbow è un cloud desktop accessibile ovunque, da qualsiasi dispositivo, in qualsiasi momento. In questa guida sono presentate le modalità di accesso per ogni piattaforma. E possibile accedere a

Dettagli

Servizio di accesso alla rete wireless della Facoltà di Ingegneria ( note utenti )

Servizio di accesso alla rete wireless della Facoltà di Ingegneria ( note utenti ) Home Note Windows Note Mac Note Linux Punti accesso Servizio di accesso alla rete wireless della Facoltà di Ingegneria ( note utenti ) E stato abilitato (ancora in via sperimentale) l accesso wireless

Dettagli

Guida introduttiva. NETGEAR Trek N300 Travel Router e Range Extender. Modello PR2000 NETGEAR LAN. Power. WiFi USB USB. Reset Internet/LAN.

Guida introduttiva. NETGEAR Trek N300 Travel Router e Range Extender. Modello PR2000 NETGEAR LAN. Power. WiFi USB USB. Reset Internet/LAN. Guida introduttiva NETGEAR Trek N300 Travel Router e Range Extender Modello PR2000 NETGEAR Reset Internet/LAN LAN USB WiFi Internet Power USB Per iniziare Grazie per aver acquistato NETGEAR Trek N300 Travel

Dettagli

FAQ Dell Latitude ON Flash

FAQ Dell Latitude ON Flash FAQ Dell Latitude ON Flash 1. Tutti i computer Dell supportano Latitude ON Flash? No, Latitude ON Flash attualmente è disponibile sono sui seguenti computer Dell: Dell Latitude E4200 Dell Latitude E4300

Dettagli

Connessioni e protocollo Internet (TCP/IP)

Connessioni e protocollo Internet (TCP/IP) "Panoramica dell'installazione e della configurazione della rete" a pagina 3-2 "Scelta di un metodo di connessione" a pagina 3-3 "Connessione Ethernet (consigliata)" a pagina 3-3 "Connessione USB" a pagina

Dettagli

Configurazione di base DG834

Configurazione di base DG834 Configurazione di base DG834 Data di creazione: 06 marzo 2007. La seguente procedura permette di configurare il Vostro router per accedere ad Internet. Vengono descritti i seguenti passaggi: 1. Procedura

Dettagli