A047 A048 - A038 A043 A050 A051

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "A047 A048 - A038 A043 A050 A051"

Transcript

1 GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL MODELLO DI RICHIESTA DI INSERIMENTO NEGLI ELENCHI AGGIUNTIVI ALLE GRADUATORIE DI 2^ FASCIA PER GLI AA.SS. 2014/2015, 2015/2016 e 2016/2017 Chi può chiedere l inserimento: L aggiornamento può essere richiesto solo da chi ha conseguito l abilitazione per la per la scuola dell'infanzia e primaria e per la scuola secondaria di I e II grado dopo il 31/07/2014 ed entro il 01/08/2015, secondo quanto disposto dal D.M. 03/06/2015 n I soggetti che hanno acquisito il titolo di abilitazione entro il 1 febbraio 2015 e coloro che lo conseguiranno entro il 1 agosto sono collocati in due fasce aggiuntive alla graduatoria di inizio triennio ordinate secondo la finestra semestrale di riferimento. Per chi ha conseguito più abilitazioni (o a cascata oppure mediante TFA e PAS) deve dichiararle entrambe. La seguente tabella si riferisce a quelle a cascata: Abilitazione conseguita A025 A028 A029 A030 A038 + A047 A043 A045 A046 A049 A050 A051 A052 Classi a cascata A028 A025 A030 A029 A049 A050 A046 A045 A047 A048 - A038 A043 A043 A050 A043 A050 A051 Scadenze: La domanda viene fatta solo in modalità cartacea (no Istanze On line). La domanda va presentata entro il 03/08/2015 mediante una delle seguenti modalità: Raccomanda a/r all'istituzione scolastica scelta Consegna a mano all'istituzione scolastica scelta PEC all indirizzo di posta elettronica dell'istituzione scolastica scelta Priorità assoluta nell'attribuzione delle supplenze di III fascia delle graduatorie di istituto I soggetti inseriti nelle graduatorie della III fascia che acquisiscono il titolo di abilitazione in periodi in cui non è possibile iscriversi nell'elenco aggiuntivo alla II fascia possono presentare domanda di precedenza assoluta, nell'attribuzione delle supplenze da III fascia per le corrispettive classi di concorso. Pag. 1

2 La domande di precedenza dovranno essere trasmesse alla stessa istituzione scolastica capofila scelta per l'inclusione nelle graduatorie di istituto nel E necessario compilare su Istanze on line il modello A4 a partire dal 18 agosto Le funzioni telematiche rimarranno disponibili per tutto il triennio di validità delle graduatorie. N.B. Non verranno rivalutati i punteggi dichiarati in occasione della costituzione delle graduatorie. Tale procedura consente, quindi, in attesa delle finestre semestrali, di acquisire immediatamente la priorità per le supplenze conferite da III fascia delle graduatorie di istituto. Punteggio attribuito La tabella da utilizzare per l attribuzione del punteggio è la Tabella A allegata al decreto del Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca 15 maggio 2014, n I docenti di strumento musicale sono graduati secondo i punteggi previsti nell' Allegato 3 al dm n. 235/2014. Modello B scelta scuole La scelta delle istituzioni scolastiche è effettuata telematicamente, secondo le modalità descritte all'art. 7 comma 1 lettera b) del D.M. 353/2014, nel periodo compreso tra il 4 agosto 2015 ed il 19 agosto 2015 entro le ore 14,00. I soggetti già collocati nelle graduatorie di I, II e III fascia delle graduatorie di istituto ed aventi titolo all'iscrizione nell'elenco aggiuntivo delle graduatoria di II fascia di istituto ai sensi del D.M. 326/2015, per insegnamenti appartenenti ad ordini di istruzione diversi da quelli per i quali sono collocati in graduatoria, possono sostituire, nella stessa provincia di iscrizione, una o più istituzioni scolastiche già espresse all'atto della domanda di inserimento di inizio triennio ed ai soli fini dell'iscrizione negli elenchi aggiuntivi di cui al presente decreto per i nuovi insegnamenti. All'atto di pubblicazione delle graduatorie, si procede al depennamento dalle graduatorie di III fascia per gli insegnamenti per i quali i docenti risultano collocati nelle graduatorie di II fascia aggiuntiva. Sezione 1 Inserire il codice meccanografico e i dati corretti dell istituto a cui si intende mandare domanda di inclusione in II fascia. Pag. 2

3 SEZIONE A: DATI ANAGRAFICI E DI RECAPITO In Dati anagrafica inserire i propri dati personali e il proprio recapito. SEZIONE B: RICHIESTA D ISCRIZIONE NELLE SEGUENTI GRADUATORIE ED ELENCHI Pag. 3

4 Barrare la casella se ci si vuole inserire nella scuola dell infanzia o primaria. Per le sole province di Gorizia, Trieste e Udine barrare la casella con I per le graduatorie in scuole di lingua italiana e quella con S per le graduatorie in scuole di lingua slovena. Negli spazi cerchiati inserire il codice relativo alla propria abilitazione (es.: A049 Matematica e Fisica, A059 Scienze matematiche, chimiche, fisiche e naturali nella Scuola. Media ) Barrare la casella relativa al periodo di conseguimento dell abilitazione: Entro il 1 febbraio 2015 Dopo il 1 febbraio 2015 ed entro il 1 agosto 2015 Dopo il 1 agosto 2015 ed entro il 1 febbraio 2016 Dopo il 1 febbraio 2016 ed entro il 1 agosto 2016 Dopo il 1 agosto 2016 ed entro il 1 febbraio 2017 B2: Elenchi del sostegno e metodi differenziati La presente sezione NON deve essere compilata dagli aspiranti già inseriti in seconda fascia che devono dichiarare il solo titolo di specializzazione sul sostegno. A questo scopo è stato predisposto modello A5 da presentare esclusivamente in modalità web (Istanze on line). Dovrà compilare questa sezione chi deve essere inserito per la prima volta in II fascia e ha acquisito anche la specializzazione sul sostegno. Gli aspiranti in possesso di specializzazione per il sostegno (o del titolo Montessori o di altri titoli differenziati) figureranno oltre che nella graduatoria comune anche in appositi elenchi finalizzati alle nomine su posto di sostegno. Barrare le caselle relative al titolo che si possiede (polivalente, Montessori o altri metodi differenziati). Pag. 4

5 B2: Elenchi per l insegnamento della lingua inglese nella scuola primaria Tale sezione va compilata solo per i docenti della scuola primaria. Barrare A in i possesso del titolo di idoneità all insegnamento, barrare B in caso di possesso della laurea in lingua e letteratura inglese valida per l insegnamento nella scuola secondaria. GRADUATORIE DIVERSE DA STRUMENTO MUSICALE Sezione da compilare per coloro che hanno un titolo di abilitazione diverso rispetto a quello per strumento musicale. SEZIONE C: Dichiarazione titoli valutabili Inserire nelle 4 caselle vuote la classe di concorso per la quale si ha l abilitazione. Fare più copie di questa pagine nel caso di più abilitazioni (PAS, TFA). Pag. 5

6 Barrare la casella relativa alla tipologia di abilitazione posseduta: d) PAS Purtroppo manca nel modello di domanda la previsione di abilitati PAS con riserva, in attesa del pronunciamento definitivo del tribunale. Si consiglia di compilare il modello A3 secondo le indicazioni richieste e di allegare al modello una autocertificazione dell'avvenuto conseguimento dell'abilitazione con riserva. Con nota del 13 novembre 2014 il Miur ha infatti chiarito che gli abilitati PAS con riserva non possono essere destinatari di supplenza da II fascia GI e pertanto, per la stessa classe di concorso, hanno diritto a permanere a pieno titolo nella III fascia, se vi erano inseriti dal e) Titolo U.E. riconosciuto con provvedimento del MIUR. Per i titoli professionali conseguiti in uno dei Paesi dell Unione Europea, riconosciuti dal Ministero della Pubblica Istruzione, ai sensi delle direttive comunitarie 89/48 CEE del Consiglio del 21 dicembre 1988 e 92/51 CEE del Consiglio del 18 giugno 1992 e conseguiti a seguito della frequenza di un percorso di specializzazione post laurea magistrale ovvero di specifica laurea magistrale nel caso della scuola dell infanzia e primaria, indicare l attribuzione di: 42 punti per i corsi di durata annuale, 54 punti per i corsi di durata biennale, 60 punti per i corsi di durata quadriennale, 66 punti per i corsi di durata triennale, 72 punti per i corsi di durata quinquennale. Nell ipotesi di più titoli a Pag. 6

7 seguito della frequenza di un unico corso, l intero punteggio spetta per un solo titolo a scelta dell interessato. Ad un ulteriore titolo va attribuito il punteggio di 6 punti. Il punteggio si calcola in relazione al punteggio di abilitazione, rapportato in centesimi (quindi per la valutazione si convertirà il punteggio in centesimi. il risultato trovato corrisponderà ai punti in tabella). per il punteggio minimo, fino a 59 punti 4 per il punteggio da 60 a 65 punti 5 per il punteggio da 66 a 70 punti 6 per il punteggio da 71 a 75 punti 7 per il punteggio da 76 a 80 punti 8 per il punteggio da 81 a 85 punti 9 per il punteggio da 86 a 90 punti 10 per il punteggio da 91 a 95 punti 11 per il punteggio da 96 a 100 punti 12 g) Laurea in scienze della formazione primaria Per la laurea in scienze della formazione primaria, conseguita con l ordinamento precedente al D.M. 249, indicare l attribuzione di 60 punti per una sola abilitazione. Per la laurea in scienze della formazione primaria, di cui al D.M. 249, indicare l attribuzione di 72 punti per una sola abilitazione. Ad un ulteriore titolo va attribuito il punteggio di 6 punti ( da indicare in una copia della pagina 3 aggiuntiva). Indicare l indirizzo (infanzia o primaria) solo per laurea in scienze della formazione primaria, conseguita con l ordinamento precedente al D.M. 249 n) TFA ai sensi del DM 249/2010 Per l abilitazione conseguita attraverso la frequenza dei percorsi, a numero programmato, di Tirocinio Formativo Attivo indicare: - l attribuzione di 42 punti per una sola abilitazione ai sensi dell art. 15 commi 1 e 17 del DM 249/2010; - l attribuzione di 66 punti per una sola abilitazione ai sensi dell art. 3, comma 3 del DM 249/2010. (Relativo ai percorsi formativi preordinati all insegnamento delle discipline artistiche, musicali e coreutiche della scuola secondaria di primo grado e di secondo grado attivati dalle università e dagli istituti di alta formazione artistica, musicale e coreutica di cui alla legge 21 dicembre 1999, n. 508, nell ambito dei quali si articolano nel corso di diploma accademico di II livello e nel successivo anno di tirocinio formativo attivo). Indicare la data di conseguimento del titolo, l Università e l anno accademico di riferimento (ossia il periodo di durata legale del percorso, poichè non è valutabile l'eventuale servizio svolto contemporaneamente al percorso formativo). Pag. 7

8 C.2a Titolo di perfezionamento all insegnamento in CLIL conseguito ai sensi dell art. 14 del DM 249/2010 ovvero titolo conseguito all estero, abilitante all insegnamento in CLIL Punteggio: 6 punti. C.2b Certificazione CeCLIL o certificazione ottenuta a seguito di positiva frequenza dei percorsi di perfezionamento in CLIL di cui al DDG al personale scolastico 6 aprile 2012, n. 6 o positiva frequenza di Corsi di perfezionamento sulla metodologia CLIL della durata pari a 60 CFU, purchè congiunti alla certificazione nella relativa lingua straniera di cui al punto C.4 Punteggio: 3 punti. C.3 Lauree magistrali in Lingue straniere, previste per l accesso alle classi di concorso 345/A e 346/a, di cui al DM 30 gennaio 1998, n. 39 e successive modificazioni, limitatamente alla graduatoria relativa al personale docente della scuola primaria Punteggio: 6 punti. C.4 Certificazioni linguistiche di almeno livello B2 in lingua straniera conseguite ai sensi del DM 7 marzo 2012, prot. 3889, pubblicato sulla G.U. del 3 marzo 2012 B2 Punteggio: 3 punti. C1 Punteggio: 4 punti. C2 Punteggio: 6 punti. Pag. 8

9 C.5 Limitatamente alle graduatorie per la scuola dell infanzia e primaria, Abilitazione all insegnamento con metodo didattico Montessori, Pizzigoni o Agazzi Punteggio: 3 punti. Pag. 9

10 SEZIONE C3: Dichiarazione altri titoli culturali (massimo 30 punti) Pag. 10

11 Casella D1: Titolo di studio di livello pari o superiore a quelli che danno accesso all insegnamento di cui alla graduatoria e, relativamente alla laurea in scienze della formazione primaria e alla laurea in lingue straniere, in alternativa a quanto previsto ai punti D.9 e D.10 Si valutano solo le lauree almeno quadriennali, salvo per le graduatorie relative agli insegnamenti delle scuole secondarie, alle quali si accede con diploma di scuola secondaria. I diplomi di I livello dei Conservatori di musica e delle Accademie di Belle Arti, in quanto equiparati alle lauree triennali, non sono valutabili. Analogamente, il diploma ISEF, equiparato alla laurea triennale in Scienze delle attività motorie e sportive, non è valutabile. Si valutano anche i titoli rilasciati nei Paesi dell U.E., debitamente tradotti e corredati della dichiarazione di valore in loco dell Autorità diplomatica, che ne attesti validità e durata. Punteggio: 3 punti. Casella D.2 e D3 Abilitazione o idoneità all insegnamento posseduta, in aggiunta al titolo valutato quale titolo di accesso ai sensi del punto A.1), ovvero per inclusione nella graduatoria di merito di un concorso per titoli ed esami per la relativa classe di concorso o posto di insegnamento e, relativamente alla laurea in scienze della formazione primaria, in alternativa a quanto previsto al punto D.9. Ai fini dell attribuzione del punteggio: a. nel caso di abilitazioni conseguite per ambiti disciplinari o classi affini con un unico esame, il punteggio è attribuito per una sola abilitazione (Il docente che ha utilizzato, come titolo di accesso, una abilitazione compresa in un ambito disciplinare ed ha sostenuto un solo esame, non ha diritto ad alcun punteggio per le altre abilitazioni). b. le idoneità e le abilitazioni per la scuola dell infanzia, per la scuola primaria e per gli istituti educativi non sono valutabili per le graduatorie relative alle scuole secondarie e viceversa. Punteggio: 3 punti. Casella D.4 Titolo professionale conseguito in uno dei Paesi dell Unione Europea, riconosciuto dal MIUR ai sensi delle direttive comunitarie n. 89/48 CEE e n. 92/51 CEE e posseduto in aggiunta al titolo di accesso valutato ai sensi della lettera A della tabella A Punteggio: 3 punti. Casella D.5 Dottorato di ricerca o diploma di perfezionamento equiparato per legge o per Statuto (secondo l allegato 4 del D.M. 44 del 12/5/2011) Punteggio: 12 punti. Pag. 11

12 Casella D.6 Diploma di specializzazione universitario di durata pluriennale (individuato dalla sigla D.S.) (si valuta un solo titolo) Sono valutati titoli accademici unicamente se rilasciati da Università statali o non statali legalmente riconosciute, italiane o della U.E. Punteggio: 6 punti. Casella D.7 Diploma di perfezionamento, Master universitario di I e II livello di durata annuale, (corrispondenti a 1500 ore e 60 crediti) con esame finale, coerente con gli insegnamenti ai quali si riferisce la graduatoria (fino ad un massimo di tre) Si valuta un solo titolo per ciascun anno accademico Punteggio: 3 punti. Casella D.8 Attestato di frequenza di corsi di perfezionamento universitario di durata annuale, con esame finale, coerente con gli insegnamenti ai quali si riferisce la graduatoria ovvero inerente i BES (fino ad un massimo di tre) Si valuta un solo titolo per ciascun anno accademico Punteggio: 1 punti. N.B. Per i titoli di cui ai punti D.7 e D.8 si valuta un solo titolo per ciascun anno accademico e, complessivamente, compreso il titolo di cui al punto D.6 (pluriennale), fino ad un massimo di 10 punti. Casella D.9 Per le graduatorie di scuola dell infanzia e primaria e del personale educativo, laurea in scienze della formazione primaria ad indirizzo scuola dell infanzia scuola primaria (valida sia per il personale docente della scuola primaria che per il personale educativo) Tale titolo si valuta qualora non sia già stato valutato come titolo di accesso e in alternativa ai punti D1 e D2. Punteggio: 6 punti. Casella D.10 Lauree in Lingue straniere, previste per l accesso alle classi di concorso 45/A e 46/A, di cui al decreto ministeriale 30 gennaio 1998, n. 39 e successive modificazioni e integrazioni, limitatamente alla graduatoria relativa all accesso ai ruoli del personale docente della scuola primaria, per l insegnamento di una delle lingue straniere previste dal decreto del Ministro della Pag. 12

13 Pubblica Istruzione 28 giugno 1991 (francese, tedesco, spagnolo; inglese in alternativa al punto C.3)) Punteggio: 6 punti. SEZIONE C: DICHIARAZIONE TITOLI VALUTABILI Pag. 13

14 Inserire nei 4 spazi vuoti la graduatoria di riferimento per la valutazione dei titoli. Se si presenta domanda per più graduatorie (PAS e TFA) fare copia di questa pagina. I titoli valutabili sono quelli descritti. Per i punteggi si faccia riferimento alla tabella A di valutazione titoli. SEZIONE D: DICHIARAZIONE TITOLI DI SERVIZIO La valutazione dei servizi è si valuta differentemente se i servizi sono stati svolti fino all'a.s. 2002/03. Fino all'a.s. 2002/03 è possibile far valutare servizi contemporanei, fino al raggiungimento di 12 punti per classe di concorso o posto di insegnamento. Si può richiedere la valutazione di servizi specifici per la singola classe di concorso, anche se si supera la valutazione di 6 mesi per anno scolastico. Pag. 14

15 Dall'a.s. 2003/04 è consentita la valutazione di un periodo massimo di 6 mesi di servizio (specifico o non specifico) per ciascun anno scolastico. Il servizio prestato contemporaneamente in più insegnamenti o in più classi di concorso è valutato per una sola graduatoria, a scelta dell interessato, a decorrere dall a.s. 2003/04 Servizio non specifico Il servizio prestato nelle scuole statali o paritarie o nei percorsi di formazione professionale di cui al capo III del decreto legislativo 17 ottobre 2005, n. 226, in classe di concorso o posto di insegnamento diverso da quello cui si riferisce la graduatoria è valutato nella misura del 50 per cento del punteggio previsto. Servizio specifico Il servizio di insegnamento prestato, sullo specifico posto o classe di concorso per cui si procede alla valutazione, nelle scuole statali o paritarie di ogni grado, nelle istituzioni convittuali statali e nei percorsi di formazione professionale di cui al capo III del decreto legislativo 17 ottobre 2005, n. 226, ivi compreso l insegnamento prestato su posti di sostegno per gli alunni disabili, sono attribuiti: per ogni mese o frazione di almeno 16 giorni, 2 PUNTI fino ad un massimo, per ciascun anno scolastico, di 12 PUNTI Doppio punteggio scuole di montagna Il servizio prestato dall a.s. 2003/04 all a.s. 2006/07 nelle scuole primarie pluriclassi dei Comuni di montagna, di cui alla legge 1 marzo 1957, n. 90, nonché nelle scuole delle isole minori e degli istituti penitenziari è valutato in misura doppia. Servizio nei centri di formazione professionale E' valutabile il servizio svolto a partire dall anno scolastico 2008/09 nei centri di formazione professionale, limitatamente ai corsi accreditati dalle Regioni per garantire l assolvimento dell obbligo di istruzione, se il servizio è stato svolto per l intera durata del progetto formativo. Il servizio è valutabile se esso sia riconducibile alle classi di concorso definite dalle tabelle di corrispondenza previste dall Intesa relativa alle linee guide per la realizzazione di organici raccordi tra i percorsi di istruzione degli istituti professionali statali e i percorsi di istruzione e formazione professionali regionali (Intesa del 16/12/2010) Leggi la guida Servizio su posto di sostegno Il servizio svolto nelle attività di sostegno, se prestato con il possesso del prescritto titolo di studio e con il diploma di specializzazione sul sostegno, è valutato in una delle classi di concorso comprese nell area disciplinare o posto di appartenenza, a scelta dell interessato e relativamente agli istituti di istruzione secondaria di II grado, anche se prestato in area diversa, in assenza di candidati nell area di riferimento; in mancanza di detto diploma di specializzazione la valutazione del servizio è riferita alla graduatoria da cui è derivata la posizione utile per il conferimento della nomina Servizio all'estero Il servizio d insegnamento prestato sui posti del contingente statale italiano all estero, con atto di nomina del Ministero degli Affari Esteri, nonché nelle scuole dell Unione Europea, riconosciute dagli ordinamenti comunitari, è equiparato al corrispondente servizio prestato in Italia Servizio scuole militari Il servizio prestato nelle scuole militari, che rilasciano titoli di studio corrispondenti a quelli della scuola statale, è valutato per intero, se svolto per i medesimi insegnamenti curricolari della scuola statale; Pag. 15

16 E' obbligatorio indicare: Anno Scolastico Tipo servizio (S Scuole statali P scuole paritarie dal 1/09/2000 N Scuole non statali, parificate, pareggiate, legalmente riconosciute e autorizzate, F= Progetto ) Servizio di sostegno: se il servizio è stato svolto su sostegno flaggare il quadratino corrispondente. Graduatoria: il campo va indicato nel solo caso in cui si tratti di servizio non specifico (che si valuta al 50%), cioè diverso da quello a cui la graduatoria di riferisce. Il servizio imputabile a diversa graduatoria è solo quello prestato presso scuole statali o paritarie. Supervalutazione del servizio: (M, I o P); La supervalutazione è gestita per periodi di servizio dall a.s. 2003/2004 e fino al 31/08/2007. E valido solo sulla graduatoria specifica e può essere selezionato solo per il servizio su scuola statale o paritaria: o in pluriclasse di scuola primaria di montagna o in scuola di piccola isola o in istituti penitenziari Periodo di servizio dal... al... e i giorni complessivi. Se le informazioni sono entrambe presenti devono essere coerenti. Nel caso in cui non lo fossero, prevale il numero dei giorni complessivi. Per i servizi svolti con contratto atipico (ad esempio a progetto) vanno allegati i relativi certificati (ricordarsi di segnalarli nella sezione riassuntiva di pag. 11) Se si sono svolti servizi in Paesi dell'unione Europea, compilare l'apposito spazio, e indicare il numero di certificati di servizio che andranno obbligatoriamente allegati. L istituzione scolastica destinataria della domanda dovrà inoltrare i certificati di servizio all apposita commissione costituita presso l Ufficio Scolastico Regionale. Pag. 16

17 SEZIONE E: GRADUATORIE DI STRUMENTO MUSICALE Indicare il codice relativo alla graduatoria da aggiornare nelle 4 caselle vuote. Casella L-M Indicare la tipologia di abilitazione in strumento musicale, la votazione, la data di conseguimento e l istituto presso il quale è stato conseguito. Indicare, eventualmente, in alternativa se il titolo è stato conseguito in un paese dell Unione Europea. Pag. 17

18 Inserire i titoli culturali posseduti: Diploma di strumento attinente alla graduatoria (con votazione fino a 7/10 punti 6, con votazione fino a 9/10 punti 8, con votazione fino a 10/10 punti 10, con votazione di 10/10 e lode punti 12) Altro diploma di strumento, attestato o diploma in didattica della musica, rilasciato da Conservatori statali di musica o da istituti musicali pareggiati (punti 3) Diploma di perfezionamento conseguito presso l Accademia Nazionale di Santa Cecilia relativo allo strumento cui si riferisce la graduatoria (punti 3) Diploma di perfezionamento conseguito presso l Accademia Nazionale di Santa Cecilia per strumento diverso da quello cui si riferisce la graduatoria o relativo alla musica da camera (punti 1,50) Laurea che da accesso all esame di abilitazione per l insegnamento di educazione musicale (punti 4) Laurea diversa da quella che da accesso all esame di abilitazione per l insegnamento di educazione musicale (punti 2) Diploma di istruzione secondaria di II grado (punti 1) Superamento delle prove di esame nei concorsi per titoli ed esami nei Conservatori di musica, relativi allo specifico strumento cui si riferisce la graduatoria; abilitazione all insegnamento di educazione musicale o di strumento musicale nell istruzione secondaria di primo grado (punti 6) Superamento delle prove di esame nei concorsi per esami e titoli nei Conservatori di musica per strumenti diversi da quello cui si riferisce la graduatoria; abilitazione all insegnamento di educazione musicale nell istruzione secondaria di 2 grado (punti 3) Inserire i titoli artistico-culturali (fino ad un massimo di 66 punti): Attività concertistica solistica in complessi di musica da camera (dal duo in poi) per lo stesso strumento cui si riferisce la graduatoria (da punti 1 a punti 2), per strumento diverso da quello cui si riferisce la graduatoria (da punti 0,5 a punti 1) Attività professionale, compresa quella di direzione, in orchestre lirico-sinfoniche svolta in ciascun anno solare (da punti 1 a punti 6) 1, 2 o 3 premio in concorsi nazionali od internazionali (per ciascun esito) (da punti 1 a punti 3) Idoneità in concorsi per orchestre sinfoniche di Enti lirici o Orchestre riconosciute (per ciascuna idoneità e fino ad un massimo di punti 6) (da punti 1 a punti 3) Composizioni, pubblicazioni, incisioni discografiche, studi e ricerche di carattere musicale, metodologico o relative alla didattica strumentale (per ciascun titolo e fino ad un massimo di punti 6) (da punti 0,5 a punti 1) Corsi di perfezionamento in qualità di allievi effettivi relativi allo strumento cui si riferisce la graduatoria (da punti 1 a punti 2) per strumento diverso da quello cui si riferisce la graduatoria (da punti 0,5 a punti 1) Altre attività musicali documentate (per ciascun titolo) (da punti 0,2 a punti 1) N.B. Ogni attività deve essere adeguatamente documentata e deve essere fornita la prova che essa sia stata effettivamente svolta (allegare, quindi, i certificati). Pag. 18

19 SEZIONE F: DICHIARAZIONI TITOLI DI SERVIZIO Inserire la graduatoria di riferimento a cui si riferisce il titolo di servizio. Ogni servizio può essere indicato per una sola graduatoria. Nel caso di servizi diversi prestati contemporaneamente si attribuisce il punteggio più favorevole. per ogni anno (pari a 180 giorni) di servizio prestato in qualità di docente di ruolo o non di ruolo nei corsi di sperimentazione musicale nella scuola media per l insegnamento dello stesso strumento cui si riferisce la graduatoria punti 18 per ogni mese o frazione di mese di almeno 16 giorni (fino ad un massimo di punti 18) punti 3 per ogni anno di servizio prestato in qualità di docente di ruolo o non di ruolo nei Conservatori di musica o negli istituti musicali pareggiati per l insegnamento dello stesso strumento cui si riferisce la graduatoria punti 9 per ogni mese o frazione di mese di almeno 16 giorni (fino ad un massimo di punti 9) punti 1,50 per ogni anno di servizio prestato in qualità di docente di ruolo o non di ruolo negli istituti statali di istruzione secondaria di II grado per l insegnamento dello stesso strumento cui si riferisce la graduatoria punti 6 per ogni mese o frazione di mese di almeno 16 giorni (fino ad un massimo di punti 6) punti 1 per ogni anno di servizio prestato in qualità di docente di ruolo o non di ruolo per l insegnamento di educazione musicale nella scuola media punti 4,5 per ogni mese o frazione di mese di almeno 16 giorni (fino ad un massimo di punti 4,50) punti 0,75 per il servizio prestato in qualità di docente di strumento nei corsi di cui all art. 44 della legge 20 maggio 1982, n. 270 punti 3,50 Pag. 19

20 E' obbligatorio indicare: Anno Scolastico Tipo servizio (S Scuole statali P scuole paritarie dal 1/09/2000 N Scuole non statali, parificate, pareggiate, legalmente riconosciute e autorizzate, F= Progetto ) Servizio di sostegno: se il servizio è stato svolto su sostegno flaggare il quadratino corrispondente. SEZIONE G: VALUTAZIONE TITOLI AI FINI DELLA TRASMISSIONE AL SISTEMA INFORMATIVO La parte in grigio NON VA COMPILATA in quanto è destinata alle istituzioni scolastiche. Inserire nella colonna Graduatoria la graduatoria per la quale si chiede aggiornamento/inserimento in seconda fascia di istituto. Alle graduatorie, sono stati attribuiti i seguenti codici: - AAAA = Scuola dell infanzia - EEEE = Scuola primaria - PPPP = Personale educativo - i codici delle classi di concorso per gli insegnamenti di scuola secondaria (A049, A038, A050 etc..). Nella colonna Italiana/slovena, per le sole province di Gorizia, Trieste e Udine indicare I per le graduatorie in scuole di lingua italiana, S per le graduatorie in scuole di lingua slovena. In tutti gli altri casi lasciare in bianco. Nella colonna Titolo di Accesso, per ciascuna graduatoria impostare il campo con il codice identificato nella sezione C1 o E1 del modello di domanda (TFA, PAS etc.). Pag. 20

21 SEZIONE H: ALTRE DICHIARAZIONI Tale sezione deve essere compilata dagli aspiranti che hanno particolari titoli di preferenza (orfani di guerra, ferito in combattimento etcc.). Indicare l ente che ha riconosciuto il titolo, la data di riconoscimento e il numero dell atto. In dicare anche il numero di figli a carico (sezione R) e se si è prestato servizio senza demerito per non meno di anno alle dipendenze del MIUR. (In questi caso non va allegato nessun certificato). Sezione H2. Altre informazioni L aspirante può comunicare di aver prestato servizio senza demerito in altra amministrazione pubblica; Pag. 21

22 In questa sezione vanno barrati, mediante una singola linea, le parti che non sono attinenti. Indicare in questa sezione: a. Cittadinanza b. Come di iscrizione delle liste elettorali c. Eventuali condanne penali d. Eventuali procedimenti penali pendenti e. Obbligo di leva (barrare in caso di sesso femminile) f. Eventuali servizi prestati alle dipendenze dello Stato g. Eventuale procedimento di interdizione scolastica Pag. 22

23 Nell ultima sezione indicare quali sezioni sono state compilate flaggando la casella relativa. Indicare il numero di allegati e fogli aggiuntivi utilizzati. N.B. FIRMARE TUTTE LE PAGINE, ANCHE QUELLE NON COMPILATE! Pag. 23

Tabella A TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI DELLA SECONDA FASCIA DELLE GRADUATORIE DI ISTITUTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVODELLE SCUOLE ED ISTITUTI DI OGNI GRADO A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA

Dettagli

punti 4 punti 5 punti 6 punti 7 punti 8 punti 9 punti 10 punti 11 punti 12 per il punteggio da 96 a 100 per il punteggio da 91 a 95

punti 4 punti 5 punti 6 punti 7 punti 8 punti 9 punti 10 punti 11 punti 12 per il punteggio da 96 a 100 per il punteggio da 91 a 95 Tabella A TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI DELLA SECONDA FASCIA DELLE GRADUATORIE DI ISTITUTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVODELLE SCUOLE ED ISTITUTI DI OGNI GRADO A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA

Dettagli

ALLEGATO 2 A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA

ALLEGATO 2 A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA ALLEGATO 2 TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI DELLA TERZA FASCIA DELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO DELLE SCUOLE ED ISTITUTI DI OGNI ORDINE E GRADO, APPROVATA CON D.M 27

Dettagli

All. 4 A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA

All. 4 A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA All. 4 TABELLA 2 (Riferimento: tabella di valutazione dei titoli della terza fascia delle graduatorie ad esaurimento del personale docente ed educativo annessa quale All. 2 al D.D.G. 16 marzo 2007 del

Dettagli

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007)

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA 1 (annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso

Dettagli

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO TABELLA B TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso l insegnamento di strumento musicale nella scuola media), VALIDE PER

Dettagli

- per ogni voto superiore a 76/110 - se il titolo di studio è stato conseguito con il massimo dei voti e, ove prevista, la lode.

- per ogni voto superiore a 76/110 - se il titolo di studio è stato conseguito con il massimo dei voti e, ove prevista, la lode. Allegato parte integrante ALLEGATO A) Tabella di valutazione dei titoli per il personale docente delle scuole provinciali a carattere statale della provincia di Trento ai fini dell inserimento nella II

Dettagli

A) Titoli di accesso alla graduatoria

A) Titoli di accesso alla graduatoria Allegato 2 (Articolo 1, comma 1, decreto legge.) TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER LA RIDETERMINAZIONE DELL ULTIMO SCAGLIONE DELLE GRADUATORIE PERMANENTI DI CUI ALL ARTICOLO 401 DEL TESTO UNICO DELLE

Dettagli

GRADUATORIA AD ESAURIMENTO DEL PERSONALE DOCENTE DELLE SCUOLE DELL INFANZIA DEL COMUNE DI VERONA

GRADUATORIA AD ESAURIMENTO DEL PERSONALE DOCENTE DELLE SCUOLE DELL INFANZIA DEL COMUNE DI VERONA GRADUATORIA AD ESAURIMENTO DEL PERSONALE DOCENTE DELLE SCUOLE DELL INFANZIA DEL COMUNE DI VERONA DOMANDA DI AGGIORNAMENTO/PERMANENZA CONFERMA/SCIOGLIMENTO RISERVA PER GLI AA.SS. 2012/2013 2013/2014 2014/2015

Dettagli

TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI

TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI A - TITOLI DI STUDIO E DI ACCESSO TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI 1) Al titolo di studio (laurea o diploma), ivi compresi i titoli conseguiti all estero e dichiarati equipollenti, richiesti per l accesso

Dettagli

Graduatorie di Circolo e di Istituto 2014-2017

Graduatorie di Circolo e di Istituto 2014-2017 Graduatorie di Circolo e di Istituto 2014-2017 Guida alla compilazione del modello A1 Indice Introduzione...3 Pagina 1...3 Sezione Introduttiva...3 Sezione A: Dati anagrafici e di recapito...4 Pagina 2...5

Dettagli

GRADUATORIE AD ESAURIMENTO PERSONALE DOCENTE

GRADUATORIE AD ESAURIMENTO PERSONALE DOCENTE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO PERSONALE DOCENTE LA NUOVA TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER LA TERZA FASCIA Decreto Ministeriale n. 27 del 15.3.2007 SCHEDE LA NUOVA TABELLA DI VALUTAZIONE DELLA TERZA FASCIA

Dettagli

GRADUATORIE DI CIRCOLO E D ISTITUTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO

GRADUATORIE DI CIRCOLO E D ISTITUTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO Modello A3 GRADUATORIE DI CIRCOLO E D ISTITUTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO MODELLO DI RICHIESTA DI INSERIMENTO NEGLI ELENCHI AGGIUNTIVI ALLE GRADUATORIE DI 2^ FASCIA PER GLI AA.SS. 2014/2015 2015/2016

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA 28 dicembre 2006, n. 27-80/Leg

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA 28 dicembre 2006, n. 27-80/Leg DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA 28 dicembre 2006, n. 27-80/Leg Regolamento per la formazione e per l'utilizzo delle graduatorie provinciali per titoli del personale docente delle scuole provinciali

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Tabella dei titoli valutabili nei concorsi per titoli ed esami per l accesso ai ruoli del personale docente della scuola dell infanzia, primaria, secondaria di primo e secondo grado e ripartizione dei

Dettagli

MODELLO DI RICHIESTA PER L INSERIMENTO NELLE GRADUATORIE DELLE MATERIE DI INDIRIZZO DEI LICEI COREUTICI PER GLI A.S.

MODELLO DI RICHIESTA PER L INSERIMENTO NELLE GRADUATORIE DELLE MATERIE DI INDIRIZZO DEI LICEI COREUTICI PER GLI A.S. Modello A GRADUATORIE D ISTITUTO DEL PERSONALE DOCENTE DEI LICEI COREUTICI MODELLO DI RICHIESTA PER L INSERIMENTO NELLE GRADUATORIE DELLE MATERIE DI INDIRIZZO DEI LICEI COREUTICI PER GLI A.S. 2015/16-2016/17

Dettagli

GRADUATORIE DI CIRCOLO E D ISTITUTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO

GRADUATORIE DI CIRCOLO E D ISTITUTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO Modello A2 GRADUATORIE DI CIRCOLO E D ISTITUTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO MODELLO DI RICHIESTA DELLE GRADUATORIE DI III FASCIA PER GLI AA.SS. 2007/2008 E 2008/2009 (RISERVATO AGLI INSEGNAMENTI

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca D.M. n. 40 del 16 aprile 2003 Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca VISTO VISTA RITENUTO SENTITO RITENUTO RITENUTO il D.M. n. 11 del 12 febbraio 2002 di approvazione della tabella

Dettagli

F.A.Q. - Frequently Asked Questions

F.A.Q. - Frequently Asked Questions Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca Ufficio Scolastico Provinciale di Milano F.A.Q. - Frequently Asked Questions E VERO CHE ANCHE NELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO ESISTONO TRE FASCE?

Dettagli

DEL SOSTEGNO/SPECIALI E METODI DIFFERENZIATI)

DEL SOSTEGNO/SPECIALI E METODI DIFFERENZIATI) 1) FAQ - Chi ha barrato la preferenza Q, avendo prestato servizio nella scuola alle condizioni previste dalla predetta lettera Q, della sez. H2 (titoli di preferenza) del Mod 1 ha titolo a barrare anche

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca D.M. n. 53 il decreto legislativo n. 297 del 16 aprile 1994, con il quale è stato approvato il testo unico delle disposizioni legislative in

Dettagli

A/1 TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER IL PERSONALE DOCENTE DELLE SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO ED PER IL PERSONALE EDUCATIVO

A/1 TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER IL PERSONALE DOCENTE DELLE SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO ED PER IL PERSONALE EDUCATIVO A/1 TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER IL PERSONALE DOCENTE DELLE SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO ED PER IL PERSONALE EDUCATIVO A - TITOLI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA Si valuta il superamento di un solo

Dettagli

(RISERVATO AGLI INSEGNAMENTI PER CUI L ASPIRANTE E IN POSSESSO DI ABILITAZIONE MA NON E ATTUALMENTE INCLUSO NELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO)

(RISERVATO AGLI INSEGNAMENTI PER CUI L ASPIRANTE E IN POSSESSO DI ABILITAZIONE MA NON E ATTUALMENTE INCLUSO NELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO) GRADUATORIE DI CIRCOLO E D ISTITUTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO Modello A1 MODELLO DI RICHIESTA DELLE GRADUATORIE DI II FASCIA PER GLI AA.SS. 2011/2012 2012/2013 e 2013/14 (RISERVATO AGLI INSEGNAMENTI

Dettagli

(RISERVATO AGLI INSEGNAMENTI PER CUI L ASPIRANTE E IN POSSESSO DI ABILITAZIONE MA NON E ATTUALMENTE INCLUSO NELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO)

(RISERVATO AGLI INSEGNAMENTI PER CUI L ASPIRANTE E IN POSSESSO DI ABILITAZIONE MA NON E ATTUALMENTE INCLUSO NELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO) GRADUATORIE DI CIRCOLO E D ISTITUTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO Modello A1 MODELLO DI RICHIESTA DELLE GRADUATORIE DI II FASCIA PER GLI AA.SS. 2014/2015 2015/2016 e 2016/17 (RISERVATO AGLI INSEGNAMENTI

Dettagli

Personale docente Le domande più frequenti

Personale docente Le domande più frequenti Le domande più frequenti Entro quando vanno presentate le domande? Le domande di inclusione nelle graduatorie di circolo e istituto e la scelta delle scuole devono essere presentate entro il termine del

Dettagli

(RISERVATO AGLI INSEGNAMENTI PER CUI L ASPIRANTE E IN POSSESSO DI ABILITAZIONE MA NON E ATTUALMENTE INCLUSO NELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO)

(RISERVATO AGLI INSEGNAMENTI PER CUI L ASPIRANTE E IN POSSESSO DI ABILITAZIONE MA NON E ATTUALMENTE INCLUSO NELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO) GRADUATORIE DI CIRCOLO E D ISTITUTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO Modello A1 MODELLO DI RICHIESTA DELLE GRADUATORIE DI II FASCIA PER GLI AA.SS. 2014/2015 2015/2016 e 2016/17 (RISERVATO AGLI INSEGNAMENTI

Dettagli

(RISERVATO AGLI INSEGNAMENTI PER CUI L ASPIRANTE E IN POSSESSO DI ABILITAZIONE MA NON E ATTUALMENTE INCLUSO NELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO)

(RISERVATO AGLI INSEGNAMENTI PER CUI L ASPIRANTE E IN POSSESSO DI ABILITAZIONE MA NON E ATTUALMENTE INCLUSO NELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO) GRADUATORIE DI CIRCOLO E D ISTITUTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO Modello A1 MODELLO DI RICHIESTA DELLE GRADUATORIE DI II FASCIA PER GLI AA.SS. 2014/2015 2015/2016 e 2016/17 (RISERVATO AGLI INSEGNAMENTI

Dettagli

Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario, non riproducibile.

Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario, non riproducibile. 5 1 / 2 5 2 / 2 24 1 5 1 1 / 4 Contattaci Newsletter Pubblicizzati Home Agenda scolastica Speciali Guide Legislazione Home» Graduatorie di istituto docenti: scadenza presentazione domande 23 giugno. Ecco

Dettagli

TABELLA DI VALUTAZIONE TITOLI ESPERTI ESTERNI

TABELLA DI VALUTAZIONE TITOLI ESPERTI ESTERNI TABELLA DI VALUTAZIONE TITOLI ESPERTI ESTERNI OBIETTIVO F: Promuovere il successo scolastico, le pari opportunità e l inclusione sociale AZIONE F1: Interventi per promuovere il successo scolastico per

Dettagli

Graduatorie di Circolo e d Istituto

Graduatorie di Circolo e d Istituto Graduatorie di Circolo e d Istituto Guida alla compilazione del Modello A/1 Pagina per pagina per l inserimento in Seconda Fascia SS 2014/2015, 2015/2016, 2016/2017 Requisiti di compilazione Per chi? Il

Dettagli

Non sono soggetti a valutazione i titoli di accesso alla cattedra o posto, cui si riferisce il concorso, né quelli di grado inferiore.

Non sono soggetti a valutazione i titoli di accesso alla cattedra o posto, cui si riferisce il concorso, né quelli di grado inferiore. ALLEGATO 1 TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER IL PERSONALE DOCENTE DELLE SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO ED PER IL PERSONALE EDUCATIVO, AI FINI DELL INSERIMENTO NELLE GRADUATORIE PERMANENTI DI CUI ALL

Dettagli

Istanza POLIS. Presentazione domanda di permanenza, aggiornamento, trasferimento, conferma o scioglimento riserva in GaE

Istanza POLIS. Presentazione domanda di permanenza, aggiornamento, trasferimento, conferma o scioglimento riserva in GaE Istanza POLIS Presentazione domanda di permanenza, aggiornamento, trasferimento, conferma o scioglimento riserva in GaE 1 Introduzione Istanza POLIS Da quest anno la presentazione della domanda di permanenza/aggiornamento

Dettagli

Il/La sottoscritto/a, nato/a il a., provincia..( prov.)..,

Il/La sottoscritto/a, nato/a il a., provincia..( prov.).., DOMANDA DI INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE D ISTITUTO PER L INSEGNAMENTO NELLE SCUOLE SECONDARIE DELLE LOCALITÀ LADINE ANNO SCOLASTICO 201/15 - (Modulo da compilare Esente da bollo) MODULO C1 All Intendente

Dettagli

(Riservato agli aspiranti che hanno conseguito l abilitazione dopo il 31/07/2014, secondo quanto disposto dal D.M. 03/06/2015 n.

(Riservato agli aspiranti che hanno conseguito l abilitazione dopo il 31/07/2014, secondo quanto disposto dal D.M. 03/06/2015 n. Modello B GRADUATORIE DI CIRCOLO E D'ISTITUTO DEL PERSONALE DOCENTE PER GLI ANNCOLASTICI 2014/2015, 2015/2016 e 2016/17 MODELLO DCELTA DELLE ISTITUZIONCOLASTICHE (Riservato agli aspiranti che hanno conseguito

Dettagli

DOMANDA DI SCIOGLIMENTO RISERVE NELLE GRADUATORIE D ISTITUTO PER LE SCUOLE IN LINGUA ITALIANA DELLA PROVINCIA DI BOLZANO - ANNO SCOLASTICO 2014/2015

DOMANDA DI SCIOGLIMENTO RISERVE NELLE GRADUATORIE D ISTITUTO PER LE SCUOLE IN LINGUA ITALIANA DELLA PROVINCIA DI BOLZANO - ANNO SCOLASTICO 2014/2015 DOMANDA DI SCIOGLIMENTO RISERVE NELLE GRADUATORIE D ISTITUTO PER LE SCUOLE IN LINGUA ITALIANA DELLA PROVINCIA DI BOLZANO - ANNO SCOLASTICO 2014/2015 La compilazione del presente modulo di domanda avviene

Dettagli

Graduatorie permanenti: tabelle di valutazione, chiarimenti e precisazioni

Graduatorie permanenti: tabelle di valutazione, chiarimenti e precisazioni Graduatorie permanenti: tabelle di valutazione, chiarimenti e precisazioni Personale inserito in I e II fascia: valutazione dei titoli Personale inserito o che intende inserirsi in III fascia: valutazione

Dettagli

GRADUATORIE DI CIRCOLO E D ISTITUTO DI 2^ E 3^ FASCIA PERSONALE DOCENTE aa.ss. 2014/15 2015/16-2016/17

GRADUATORIE DI CIRCOLO E D ISTITUTO DI 2^ E 3^ FASCIA PERSONALE DOCENTE aa.ss. 2014/15 2015/16-2016/17 BERGAMO SEBINO BERGAMASCO GRADUATORIE DI CIRCOLO E D ISTITUTO DI 2^ E 3^ FASCIA PERSONALE DOCENTE aa.ss. 2014/15 2015/16-2016/17 D.M. 353 del 22/05/2014 30 MAGGIO 2014 ISTITUTO SUPERIORE «QUARENGHI» -

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per il personale scolastico

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per il personale scolastico Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per il personale scolastico Prot. n. AOODGPER 4133 Roma, 28 aprile 2014 Uff. III Ai Direttori

Dettagli

REGOLAMENTO SULLA FORMAZIONE INIZIALE DEGLI INSEGNANTI

REGOLAMENTO SULLA FORMAZIONE INIZIALE DEGLI INSEGNANTI REGOLAMENTO SULLA FORMAZIONE INIZIALE DEGLI INSEGNANTI * SCHEDE * LA STRUTTURA DEI NUOVI PERCORSI FORMATIVI L avvio dei nuovi percorsi è previsto per l anno accademico 2011/2012. I PERCORSI DI STUDIO PER

Dettagli

Il/La sottoscritto/a... nato/a il... a... provincia...( prov.)... residente in (via/piazza)... n...(cap.)...

Il/La sottoscritto/a... nato/a il... a... provincia...( prov.)... residente in (via/piazza)... n...(cap.)... GRADUATORIE D ISTITUTO per l assunzione del personale docente. Scuole primarie e secondarie in lingua italiana della provincia di Bolzano AGGIORNAMENTO 2015/16 La compilazione del presente modulo di domanda

Dettagli

OGGETTO: Graduatorie d istituto per incarichi e supplenze di discipline musicali a.s. 2015/16

OGGETTO: Graduatorie d istituto per incarichi e supplenze di discipline musicali a.s. 2015/16 LiceoGarofanoCapua Scientifico, Scienze Applicate, Sporrtive, Classico & Musicale Via Napoli, P.zza d Armi n, 804 CAPUA (CE) Tel e Fax: +9 08.96/96400 E-Mail: CEPS0004@istruzione.it CEPS0004@PEC.istruzione.it

Dettagli

ALLEGATO A alla domanda

ALLEGATO A alla domanda ALLEGATO A alla domanda Prima di compilare Allegato A relativo ai titoli posseduti, leggere attentamente l ALLEGATO Tipologia delle istituzioni scolastiche e codici funzione e l ALLEGATO 2 Istruzioni per

Dettagli

Nuovi percorsi abilitanti: TFA lo stato dell arte

Nuovi percorsi abilitanti: TFA lo stato dell arte Nuovi percorsi abilitanti: TFA lo stato dell arte A CHE PUNTO SIAMO Nella informativa di fine dicembre 2011 sullo stato dell'arte dei decreti applicativi del Regolamento sulla formazione iniziale (DM 249/10)

Dettagli

ALLEGATO II. 1) Titoli di studio:

ALLEGATO II. 1) Titoli di studio: ALLEGATO II TABELLA DI RIPARTIZIONE DEL PUNTEGGIO DEI TITOLI VALUTABILI NEI CONCORSI PER L'ACCESSO AI RUOLI DEL PERSONALE DOCENTE DELLA SCUOLA MATERNA, ELEMENTARE, SECONDARIA, DEI LICEI ARTISTICI E DEGLI

Dettagli

DOMANDA DI INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE D ISTITUTO PER LE SCUOLE IN LINGUA ITALIANA DELLA PROVINCIA DI BOLZANO ANNO SCOLASTICO 2008/2009

DOMANDA DI INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE D ISTITUTO PER LE SCUOLE IN LINGUA ITALIANA DELLA PROVINCIA DI BOLZANO ANNO SCOLASTICO 2008/2009 DOMANDA DI INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE D ISTITUTO PER LE SCUOLE IN LINGUA ITALIANA DELLA PROVINCIA DI BOLZANO ANNO SCOLASTICO 2008/2009 Al dirigente scolastico dell Istituto comprensivo / pluricomprensivo

Dettagli

TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI A) GRADUATORIE PER LE SUPPLENZE DI ASSISTENTE AMMINISTRATIVO

TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI A) GRADUATORIE PER LE SUPPLENZE DI ASSISTENTE AMMINISTRATIVO TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI A) GRADUATORIE PER LE SUPPLENZE DI ASSISTENTE AMMINISTRATIVO TITOLI DI CULTURA 1) Titolo di studio richiesto per l accesso al profilo professionale per il quale si procede

Dettagli

Il/La sottoscritto/a... nato/a il... a..., provincia...( prov.)... residente in (via/piazza)... n... (Cap.)... (comune)... (prov.)...

Il/La sottoscritto/a... nato/a il... a..., provincia...( prov.)... residente in (via/piazza)... n... (Cap.)... (comune)... (prov.)... GRADUATORIE PROVINCIALI per l assunzione del personale docente. Scuole primarie e secondarie in lingua italiana della provincia di Bolzano AGGIORNAMENTO 2015/16 La compilazione del presente modulo di domanda

Dettagli

DOMANDA DI INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE D ISTITUTO PER LE SCUOLE IN LINGUA ITALIANA DELLA PROVINCIA DI BOLZANO ANNO SCOLASTICO 2009/2010

DOMANDA DI INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE D ISTITUTO PER LE SCUOLE IN LINGUA ITALIANA DELLA PROVINCIA DI BOLZANO ANNO SCOLASTICO 2009/2010 DOMANDA DI INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE D ISTITUTO PER LE SCUOLE IN LINGUA ITALIANA DELLA PROVINCIA DI BOLZANO ANNO SCOLASTICO 2009/2010 Al dirigente scolastico dell Istituto comprensivo / pluricomprensivo

Dettagli

ATTIVAZIONE DEI PERCORSI ABILITANTI SPECIALI

ATTIVAZIONE DEI PERCORSI ABILITANTI SPECIALI ATTIVAZIONE DEI PERCORSI ABILITANTI SPECIALI DDG n. 58/2013 pubblicato sulla G.U. del 30 luglio 2013 TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE Dal 30 luglio al 29 agosto 2013 Esclusivamente on line con Polis

Dettagli

COMUNICATO N. 081. Treviso, 12/11/2014. A TUTTO IL PERSONALE DOCENTE E A.T.A. Sede

COMUNICATO N. 081. Treviso, 12/11/2014. A TUTTO IL PERSONALE DOCENTE E A.T.A. Sede Istituto di Istruzione Superiore Via Tronconi, 22-31100 Treviso tel. 0422.430310 fax 0422.432545 C.F. 80011740265 mail: pallad@tin.it dirigente@palladio-tv.it pec: tvis019001@pec.istruzione.it url: www.palladio-tv.gov.it

Dettagli

TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI. 2) Diploma di laurea (si valuta un solo titolo) ( vedi note alle tabelle di valutazione ) : PUNTI 2,00

TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI. 2) Diploma di laurea (si valuta un solo titolo) ( vedi note alle tabelle di valutazione ) : PUNTI 2,00 TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI A) GRADUATORIE DI ASSISTENTE TECNICO TITOLI DI CULTURA 1) Titolo di studio richiesto per l accesso al profilo professionale per il quale si procede alla valutazione (

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione Direzione generale per il personale scolastico - Ufficio III Reclutamento

Dettagli

MODELLO DI RICHIESTA PER L INSERIMENTO NEGLI ELENCHI DEGLI ASPIRANTI PER L AA.SS. 2012/2013-2013/2014 PER L INSEGNAMENTO DELLA LINGUA E

MODELLO DI RICHIESTA PER L INSERIMENTO NEGLI ELENCHI DEGLI ASPIRANTI PER L AA.SS. 2012/2013-2013/2014 PER L INSEGNAMENTO DELLA LINGUA E MODELLO DI RICHIESTA PER L INSERIMENTO NEGLI ELENCHI DEGLI ASPIRANTI PER L AA.SS. 2012/2013-2013/2014 PER L INSEGNAMENTO DELLA LINGUA E CIVILTÀ CINESE E PER LA CONVERSAZIONE IN LINGUA CINESE Avvertenza

Dettagli

Il/La sottoscritto/a... nato/a il... a..., provincia...( prov.)... residente in (via/piazza)... n... Cap... comune... (prov.)... tel...cell. e-mail..

Il/La sottoscritto/a... nato/a il... a..., provincia...( prov.)... residente in (via/piazza)... n... Cap... comune... (prov.)... tel...cell. e-mail.. GRADUATORIE PROVINCIALI per l assunzione del personale docente. Scuole primarie e secondarie in lingua italiana della provincia di Bolzano SCIOGLIMENTO DELLA RISERVA 2015/2016 La compilazione del presente

Dettagli

Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca

Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca DECRETO MINISTERIALE N. 91 Requisiti dei componenti delle commissioni giudicatrici dei concorsi per titoli ed esami per l accesso ai ruoli del personale docente della scuola dell infanzia, primaria, secondaria

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE

ISTITUTO ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Prot. n 3074 /C13 Brindisi, 17/09/2012 All Albo All albo dell Ufficio Territoriale VIII dell USR Puglia Pubblicazione su www.monticellisimone.altervista.org Oggetto: Bando per la costituzione di graduatorie

Dettagli

Moger Arte e Cultura Società Cooperativa Sociale ONLUS AVVISO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE DOCENTE

Moger Arte e Cultura Società Cooperativa Sociale ONLUS AVVISO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE DOCENTE Moger Arte e Cultura Società Cooperativa Sociale ONLUS AVVISO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE DOCENTE VISTA l approvazione del progetto In Musica all interno della linea di intervento Giovani per la

Dettagli

GRADUATORIE AD ESAURIMENTO

GRADUATORIE AD ESAURIMENTO AGGIORNAMENTO DELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO PERSONALE DOCENTE Decreto Ministeriale n. 235 del 1 aprile 2014 AA.SS. 2014/2015-2015/2016 e 2016/2017 SINTESI DELLE DISPOSIZIONI TERMINI DI PRESENTAZIONE

Dettagli

Graduatorie ad esaurimento

Graduatorie ad esaurimento La scheda Uil Scuola con le risposte alle domande più frequenti Quando scadono le domande? Le domande vanno inoltrate dal 14 aprile al 10 maggio 2014, entro le ore 14.00, e hanno validità per il triennio

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Decreto n. 85 del 18 novembre 2005 VISTO VISTO VISTO VISTA VISTO Il decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297, con il quale è stato approvato

Dettagli

Indicazioni per laureati non abilitati (e per gli iscritti alle lauree quinquennali e lauree specialistiche che permettono l accesso all insegnamento)

Indicazioni per laureati non abilitati (e per gli iscritti alle lauree quinquennali e lauree specialistiche che permettono l accesso all insegnamento) Indicazioni per laureati non abilitati (e per gli iscritti alle lauree quinquennali e lauree specialistiche che permettono l accesso all insegnamento) DECRETO 10 settembre 2010, n. 249 Regolamento concernente:

Dettagli

63.712 posti e cattedre

63.712 posti e cattedre Concorso a cattedre 2016 (per titoli ed esami) DDG n. 105/2016 infanzia e primaria http://www.istruzione.it/concorso_docenti/allegati/ddg105_infanzia_primaria.pdf DDG n. 106/2016 secondaria I e II grado

Dettagli

DICHIARA. che..l.. sig. a cui chiede di ricongiungersi, si trova nel seguente rapporto di parentela : coniuge / genitore / figlio/a con il/la docente

DICHIARA. che..l.. sig. a cui chiede di ricongiungersi, si trova nel seguente rapporto di parentela : coniuge / genitore / figlio/a con il/la docente DICHIARAZIONE PERSONALE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE PERSONALE DOCENTE (Art.2 L. 04/01/1968 n.15, art.3 L. 127/97, D.P.R. n.403/98 e art.15 L.12/11/2011 n.183) l... sottoscritt nat a ( ) il, docente con

Dettagli

FAC-SIMILE DOMANDA CONCESSIONE PERMESSI DIRITTO ALLO STUDIO ANNO SOLARE 2016. Il/la sottoscritto/a. nato/a a il. codice fiscale

FAC-SIMILE DOMANDA CONCESSIONE PERMESSI DIRITTO ALLO STUDIO ANNO SOLARE 2016. Il/la sottoscritto/a. nato/a a il. codice fiscale FAC-SIMILE DOMANDA CONCESSIONE PERMESSI DIRITTO ALLO STUDIO ANNO SOLARE 2016 La compilazione del presente modulo di domanda avviene secondo le disposizioni previste dal D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445

Dettagli

Modello B/1 AL DIRIGENTE SCOLASTICO DI (1): DENOMINAZIONE INDIRIZZO C.A.P. COMUNE PROVINCIA. _l_ sottoscritt_

Modello B/1 AL DIRIGENTE SCOLASTICO DI (1): DENOMINAZIONE INDIRIZZO C.A.P. COMUNE PROVINCIA. _l_ sottoscritt_ Modello B/1 GRADUTORIE DI ISTITUTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO MODELLO DI RICHIESTA GRADUATORIE PER GLI AA.SS. 2014/15, 2015/16 E 2016/17 LICEI MUSICALI E COREUTICI (Riservato ai docenti di discipline

Dettagli

MODELLO DI DOMANDA DI UTILIZZAZIONE PER IL LICEO MUSICALE ANNO SCOLASTICO 2013/2014 ALL UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI

MODELLO DI DOMANDA DI UTILIZZAZIONE PER IL LICEO MUSICALE ANNO SCOLASTICO 2013/2014 ALL UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI MODELLO DI DOMANDA DI UTILIZZAZIONE PER IL LICEO MUSICALE ANNO SCOLASTICO 2013/2014 ALL UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI 1 Il SOTTOSCRITTO.. CHIEDE ai sensi dell art. 6 bis della ipotesi del CCNI sulle

Dettagli

Modello B/1 AL DIRIGENTE SCOLASTICO DI (1): DENOMINAZIONE INDIRIZZO C.A.P. COMUNE PROVINCIA. _l_ sottoscritt_

Modello B/1 AL DIRIGENTE SCOLASTICO DI (1): DENOMINAZIONE INDIRIZZO C.A.P. COMUNE PROVINCIA. _l_ sottoscritt_ Modello B/1 GRADUTORIE DI ISTITUTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO MODELLO DI RICHIESTA GRADUATORIE PER GLI AA.SS. 2014/15, 2015/16 E 2016/17 LICEI MUSICALI E COREUTICI (Riservato ai docenti di discipline

Dettagli

E-mail: segreteria@martini-schio.it sito internet : www.martini-schio.it

E-mail: segreteria@martini-schio.it sito internet : www.martini-schio.it ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE A. MARTINI - SCHIO sede amministrativa : Via Pietro Maraschin, n 9-36015 SCHIO (Vicenza) - ITALIA 0445 / 523118 fax 0445 / 525132 - C.F. 92002080247 E-mail: segreteria@martini-schio.it

Dettagli

DOMANDA DI MESSA A DISPOSIZIONE A.S. 2014-15

DOMANDA DI MESSA A DISPOSIZIONE A.S. 2014-15 Circolo Didattico Don Milani Via Giovanni XXIII, 57 90049 Terrasini (PA) Cod. Simpi: PAEE10700G Cod. Fisc. 80056310826 Cod. Unico Ufficio UFMTKH Tel. 091 8619715/Fax : 091 8684279 e-mail PAEE10700G @istruzione.it/

Dettagli

Nell art. 3 del Regolamento troviamo la seguente articolazione dei nuovi percorsi formativi:

Nell art. 3 del Regolamento troviamo la seguente articolazione dei nuovi percorsi formativi: I NUOVI PERCORSI FORMATIVI PER I DOCENTI NORME A REGIME Al termine di un lungo e complesso iter, è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31.1.2011, Suppl. Ordinario n. 23, il Regolamento

Dettagli

TFA, lauree magistrali, sostegno, corsi infanzia e primaria, nuovo reclutamento

TFA, lauree magistrali, sostegno, corsi infanzia e primaria, nuovo reclutamento TFA, lauree magistrali, sostegno, corsi infanzia e primaria, nuovo reclutamento DECRETO 8 novembre 2011. Disciplina per la determinazione dei contingenti del personale della scuola necessario per lo svolgimento

Dettagli

OGGETTO: D.M. 3 giugno 2015 n. 326. Integrazione Graduatorie di Istituto di II fascia del personale docente.

OGGETTO: D.M. 3 giugno 2015 n. 326. Integrazione Graduatorie di Istituto di II fascia del personale docente. MIUR - Ministero dell'istruzione dell'università e della Ricerca AOODGPER - Direzione Generale Personale della Scuola REGISTRO UFFICIALE Prot. n. 0016479-04/06/2015 - USCITA L ~ddi' 5~~ ddi~ eddla ~ @~jwr-d~~di,-~egt~

Dettagli

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE A. MARTINI - SCHIO

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE A. MARTINI - SCHIO ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE A. MARTINI - SCHIO sede amministrativa : Via Pietro Maraschin, n 9-36015 SCHIO (Vicenza) - ITALIA 0445 / 523118 fax 0445 / 525132 - C.F. 92002080247 E-mail: segreteria@martini-schio.it

Dettagli

DOMANDA DI MESSA A DISPOSIZIONE A.S. 2013-14 AL DIRIGENTE SCOLASTICO DELL ISTITUTO COMPRENSIVO DI SARSINA

DOMANDA DI MESSA A DISPOSIZIONE A.S. 2013-14 AL DIRIGENTE SCOLASTICO DELL ISTITUTO COMPRENSIVO DI SARSINA DOMANDA DI MESSA A DISPOSIZIONE A.S. 2013-14 AL DIRIGENTE SCOLASTICO DELL ISTITUTO COMPRENSIVO DI SARSINA AVVERTENZA La compilazione del presente modulo di domanda avviene secondo le disposizioni previste

Dettagli

CIRCOLARE N. 40. OGGETTO: permessi straordinari retribuiti per diritto allo studio (150 ore) per l anno 2016.

CIRCOLARE N. 40. OGGETTO: permessi straordinari retribuiti per diritto allo studio (150 ore) per l anno 2016. ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE Liceo Scientifico, Liceo Classico, Liceo delle Scienze Umane, Liceo Linguistico Tito Lucrezio Caro 35013 CITTADELLA (PD) - Via Alfieri, 58 tel. 049 5971313 - fax 049 5970692

Dettagli

Liceo Musicale Cosenza Liceo Musicale Belvedere

Liceo Musicale Cosenza Liceo Musicale Belvedere DOMANDA DI UTILIZZAZIONE per il LICEO MUSICALE - A. S. 2015/2016 ALL UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE COSENZA COGNOME. NOME... nat..il. a..(prov..) residente a. (prov...) via

Dettagli

(1) Dopo il comma 9 dell articolo 11 della legge provinciale 12 dicembre 1996, n. 24, e successive modifiche, sono aggiunti i seguenti commi 10 e 11:

(1) Dopo il comma 9 dell articolo 11 della legge provinciale 12 dicembre 1996, n. 24, e successive modifiche, sono aggiunti i seguenti commi 10 e 11: q) Legge provinciale 26 gennaio 2015, n. 1 1) Modifiche di leggi provinciali in materia di istruzione, di stato giuridico del personale insegnante e di apprendistato 1) Pubblicato nel supplemento n. 1,

Dettagli

Circ. n. 99. A tutti i Docenti Al personale Ata. Sito web. Oggetto: permessi per il diritto allo studio anno solare 2015

Circ. n. 99. A tutti i Docenti Al personale Ata. Sito web. Oggetto: permessi per il diritto allo studio anno solare 2015 Circ. n. 99 A tutti i Docenti Al personale Ata Sito web Oggetto: permessi per il diritto allo studio anno solare 2015 Vista la circolare dell Ufficio Scolastico Regionale del Veneto, emessa in data 11.11.2014

Dettagli

ANNO ACCADEMICO 2014/2015. (Art.2, comma 2, del bando) Dichiarazione sostitutiva di certificazione ex art. 46 D.P.R. 445/2000

ANNO ACCADEMICO 2014/2015. (Art.2, comma 2, del bando) Dichiarazione sostitutiva di certificazione ex art. 46 D.P.R. 445/2000 Modello A Modulo di autocertificazione del titolo di abilitazione all insegnamento per il grado di scuola per il quale si intende conseguire la specializzazione per le attività di sostegno ANNO ACCADEMICO

Dettagli

All autorità responsabile delle graduatorie di aspiranti supplenti presenti nella circoscrizione consolare di (1)

All autorità responsabile delle graduatorie di aspiranti supplenti presenti nella circoscrizione consolare di (1) All. 1! DOMANDA DI NUOVA INCLUSIONE! DOMANDA DI MANTENIMENTO E/O AGGIORNAMENTO DOMANDA DI INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI ASPIRANTI SUPPLENTI SU POSTI DI CONTINGENTE STATALE NELLE ISTITUZIONI E INIZIATIVE

Dettagli

PERSONALE DOCENTE MOBILITA PER L A.S. 2016/2017 I TERMINI, LE DOMANDE, LE FASI

PERSONALE DOCENTE MOBILITA PER L A.S. 2016/2017 I TERMINI, LE DOMANDE, LE FASI PERSONALE DOCENTE MOBILITA PER L A.S. 2016/2017 I TERMINI, LE DOMANDE, LE FASI O.M. n. del aprile 2016 Termini di presentazione delle domande differenziati in base alle diverse fasi dei movimenti FASE

Dettagli

COMUNICATO N. 0234. Oggetto: PERMESSI RETRIBUITI DIRITTO ALLO STUDIO ANNO SOLARE 2016.

COMUNICATO N. 0234. Oggetto: PERMESSI RETRIBUITI DIRITTO ALLO STUDIO ANNO SOLARE 2016. COMUNICATO N. 0234 A TUTTI I DOCENTI AL PERSONALE A.T.A. Oggetto: PERMESSI RETRIBUITI DIRITTO ALLO STUDIO ANNO SOLARE 2016. Si fa presente che il 15 novembre 2015 scade, per il Personale docente, educativo

Dettagli

Prot. n. 11053/C14a Udine, 24.10.2015

Prot. n. 11053/C14a Udine, 24.10.2015 Prot. n. 11053/C14a Udine, 24.10.2015 All Albo dell Istituto Sito dell Istituto Oggetto: AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI FORMATORI/TUTOR DA IMPIEGARE NEI CORSI CLIL per docenti di scuola secondaria

Dettagli

CONCORSO ORDINARIO PER TITOLI ED ESAMI D.M. N. 82 DEL 24.9.2012 SCHEDA DI LETTURA. A cura della Gilda degli Insegnanti di Napoli

CONCORSO ORDINARIO PER TITOLI ED ESAMI D.M. N. 82 DEL 24.9.2012 SCHEDA DI LETTURA. A cura della Gilda degli Insegnanti di Napoli CONCORSO ORDINARIO PER TITOLI ED ESAMI D.M. N. 82 DEL 24.9.2012 SCHEDA DI LETTURA A cura della Gilda degli Insegnanti di Napoli MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE LE DOMANDE POSSONO ESSERE PRESENTATE

Dettagli

Bollettino Ufficiale n. 51/I-II del 23/12/2014 / Amtsblatt Nr. 51/I-II vom 23/12/2014 51

Bollettino Ufficiale n. 51/I-II del 23/12/2014 / Amtsblatt Nr. 51/I-II vom 23/12/2014 51 Bollettino Ufficiale n. 51/I-II del 23/12/2014 / Amtsblatt Nr. 51/I-II vom 23/12/2014 51 96742 Decreti del Presidente - Parte 1 - Anno 2014 Provincia Autonoma di Trento DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA

Dettagli

ABILITAZIONE ALL INSEGNAMENTO: COME CONSEGUIRLA

ABILITAZIONE ALL INSEGNAMENTO: COME CONSEGUIRLA ABILITAZIONE ALL INSEGNAMENTO: COME CONSEGUIRLA a cura del DDM-GO (Docenti di Didattica della Musica Gruppo Operativo) 29 marzo 2013 L abilitazione all insegnamento è condizione essenziale per chiunque

Dettagli

Ai Docenti Al personale ATA. Oggetto: Permessi diritto allo studio anno 2015 - Contratto integrativo regionale e fac-simile di domanda.

Ai Docenti Al personale ATA. Oggetto: Permessi diritto allo studio anno 2015 - Contratto integrativo regionale e fac-simile di domanda. ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE CESTARI - RIGHI Borgo San Giovanni, 12/A - 30015 Chioggia (VE) Tel. 041.4967600 Fax 041.4967733 Cod. Mecc. VEIS02200R C.F. 91021780274 e-mail: veis02200r@istruzione.it

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER CANDIDATURE ALL INCARICO DI ESPERTO SPECIALISTA DI EDUCAZIONE FISICA

AVVISO PUBBLICO PER CANDIDATURE ALL INCARICO DI ESPERTO SPECIALISTA DI EDUCAZIONE FISICA AVVISO PUBBLICO PER CANDIDATURE ALL INCARICO DI ESPERTO SPECIALISTA DI EDUCAZIONE FISICA Avviso pubblico per l assegnazione dell incarico di Esperto specialista di Educazione Fisica nell ambito del Programma

Dettagli

ISTITUZIONE SERVIZI INFANZIA DOCUMENTAZIONE EDUCATIVA

ISTITUZIONE SERVIZI INFANZIA DOCUMENTAZIONE EDUCATIVA REGOLAMENTO ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO PER INCARICHI E SUPPLENZE PRESSO GLI ASILI NIDO E LE SCUOLE DELL' INFANZIA. Deliberazione Consiglio di Amministrazione dell istituzione ISIDE n. 4 del 05/01/2010

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per il personale scolastico

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per il personale scolastico Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per il personale scolastico Decreto n. 58 IL DIRETTORE GENERALE VISTA VISTA VISTA La Legge 19

Dettagli

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore LICEO "Francesco Crispi" TECNICO "Giovanni XXIII" PROFESSIONALE "A. Miraglia" Istituto di Istruzione Secondaria Superiore "Francesco Crispi" Via Presti, 2-92016 Ribera (Ag) Tel. 0925 61523 - Fax 0925 62079

Dettagli

VADEMECUM PER L ACCESSO AL TFA

VADEMECUM PER L ACCESSO AL TFA VADEMECUM PER L ACCESSO AL TFA da Orizzonte scuola, 30.4.2012 Aggiornato al 30 aprile 2012. Finalità, durata, requisiti, Università che attivano il TFA, classi di concorso attivate e non attivate, l esame

Dettagli

All Ufficio Scolastico Regionale... Il/La sottoscritto/a. nato/a a (prov. ) il. e residente a,

All Ufficio Scolastico Regionale... Il/La sottoscritto/a. nato/a a (prov. ) il. e residente a, Al Dirigente Scolastico dell Istituzione Scolastica...... All Ufficio Scolastico Regionale...... Il/La sottoscritto/a nato/a a (prov. ) il e residente a, docente di Religione Cattolica a Tempo Indeterminato

Dettagli

Regolamento per l ammissione ai corsi universitari con titolo estero e per il riconoscimento dei titoli esteri

Regolamento per l ammissione ai corsi universitari con titolo estero e per il riconoscimento dei titoli esteri Regolamento per l ammissione ai corsi universitari con titolo estero e per il riconoscimento dei titoli esteri SOMMARIO TITOLO I - Norme comuni e generali... 2 Art. 1 Ambito di applicazione... 2 Art. 2

Dettagli

BIENNIO 2014 2015. Allegato alla Circ. n. 9 del 6 novembre 2013

BIENNIO 2014 2015. Allegato alla Circ. n. 9 del 6 novembre 2013 Allegato alla Circ. n. 9 del 6 novembre 2013 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO DIREZIONE GENERALE Riva de Biasio S. Croce 1299-30135

Dettagli

GRADUATORIE DI CIRCOLO E D ISTITUTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO

GRADUATORIE DI CIRCOLO E D ISTITUTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO FIRMA GRADUATORIE DI CIRCOLO E D ISTITUTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO Modello A2 MODELLO DI RICHIESTA DELLE GRADUATORIE DI III FASCIA PER GLI AA.SS. 2014/2015 2015/2016 e 2016/2017 (Riservato agli

Dettagli

OGGETTO: aggiornamento dell elenco regionale delle istituzioni scolastiche accreditate ai sensi del D.M. n. 249/2010 e del D.M. n.

OGGETTO: aggiornamento dell elenco regionale delle istituzioni scolastiche accreditate ai sensi del D.M. n. 249/2010 e del D.M. n. OGGETTO: aggiornamento dell elenco regionale delle istituzioni scolastiche accreditate ai sensi del D.M. n. 249/2010 e del D.M. n. 93/2012 IL DIRETTORE GENERALE VISTO il decreto del Ministro dell istruzione,

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE U.

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE U. ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE U. Bombieri di SCUOLA dell INFANZIA, PRIMARIA e SECONDARIA di 1 grado Via Ferrazzi, 6 - VALSTAGNA TEL. 0424-99532 FAX 0424-980042 Codice Scuola VIIC84900X Codice Fiscale 82002990248

Dettagli

Circ. n. 60 San Bonifacio, 10 Novembre 2015 rv. OGGETTO: Permessi per il diritto allo studio anno solare 2016

Circ. n. 60 San Bonifacio, 10 Novembre 2015 rv. OGGETTO: Permessi per il diritto allo studio anno solare 2016 Liceo Statale Guarino Veronese Via Cavalieri di Vittorio Veneto, 28 37047 San Bonifacio (VR) tel. 0457610190 C.F. 83002170237 vris008006@istruzione.it vris008006@pec.istruzione.it www.guarinoveronese.it

Dettagli

GRADUATORIE AD ESAURIMENTO PERSONALE DOCENTE. Decreto Ministeriale n. 42 dell 8 aprile 2009

GRADUATORIE AD ESAURIMENTO PERSONALE DOCENTE. Decreto Ministeriale n. 42 dell 8 aprile 2009 GRADUATORIE AD ESAURIMENTO PERSONALE DOCENTE Decreto Ministeriale n. 42 dell 8 aprile 2009 Anni scolastici 2009/10 e 2010/11 TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE: dal 10 APRILE all 11 MAGGIO 2009 LE

Dettagli