COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA"

Transcript

1 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA PROVINCIA DI BOLOGNA C O P I A Comunicata ai Capigruppo Consiliari il 15/10/2008Nr. Prot APPROVAZIONE DEL REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DEGLI AUTOMEZZI COMUNALI. Nr. Progr. Data eduta NR. Titolo Classe ottoclasse 74 30/09/ L'anno DUEMILAOTTO questo giorno TRENTA del mese di ETTEMBRE alle ore 14:30 convocata con le prescritte modalità, nella ede Municipale si è riunita la Giunta Comunale. Fatto l'appello nominale risultano: Cognome e Nome ROPA LORI MIGNANI FABIO GHINI ELVE LAZZARI MAIMILIANO COCCHI MIRNA ROTUNDO TEFANO ANTAGADA GIULIO Carica PREIDENTE AEORE AEORE AEORE AEORE AEORE AEORE Presente Totale Presenti: 7 Totali Assenti: Assenti giustificati i signori: Nessun convocato risulta assente giustificato Partecipa il EGRETARIO GENERALE del Comune, PERNA LUCIA. Il ig. ROPA LORI in qualità di INDACO assume la presidenza e, constatata la legalità della adunanza, dichiara aperta la seduta invitando la Giunta a deliberare sull'oggetto sopra indicato.

2 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE NR. 74 DEL 30/09/2008 OGGETTO: APPROVAZIONE DEL REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DEGLI AUTOMEZZI COMUNALI. LA GIUNTA COMUNALE Premesso che l art. 7 del Decreto Legislativo , n. 267 dispone che nel rispetto dei principi fissati dalla legge e dallo statuto, il comune adotta regolamenti nelle materie di propria competenza ed in particolare per l organizzazione e il funzionamento delle istituzioni e degli organismi di partecipazione, per il funzionamento degli organi e degli uffici e per l esercizio di funzioni ; Richiamata la Legge n. 244 ed in particolare l art. 2 commi che disciplina l adozione di piani triennali da approvarsi in Consiglio Comunale, per l individuazione di misure finalizzate, tra l altro, alla razionalizzazione ed utilizzo degli automezzi comunali; Ritenuto opportuno, nelle more dell approvazione del suddetto piano, approvare uno specifico regolamento che individui alcune misure per il contenimento della spesa di che trattasi; Visto lo schema del Regolamento per l utilizzo degli automezzi comunali; Ritenuto di provvedere in merito; Visto il Decreto Legislativo , n. 267 ed in particolare l articolo 48 comma 3 che demanda alla Giunta la competenza in ordine all adozione dei regolamenti sull ordinamento degli uffici e dei servizi, nel rispetto dei criteri generali stabiliti dal Consiglio; Visto lo tatuto Comunale; Visto il Regolamento sull ordinamento degli uffici e dei servizi; Dato atto che è stato acquisito il parere favorevole espresso dal Direttore Generale in ordine alla regolarità tecnica; Con voti unanimi resi nei modi di legge D E L I B E R A 1) Di approvare l allegato Regolamento per l utilizzo degli automezzi comunali, il quale si compone di n. 15 articoli; 2) Di dare atto che il regolamento entra in vigore decorsi dieci giorni dalla data di pubblicazione del presente provvedimento all Albo Pretorio.

3 Regolamento per l utilizzo degli automezzi comunali Approvato con deliberazione di Giunta Comunale n. 74 del Indice ARTICOLO 1 - OGGETTO DEL REGOLAMENTO...2 ARTICOLO 2 PRINCIPI...2 ARTICOLO 3 - ACQUIIZIONE DEGLI AUTOMEZZI...2 ARTICOLO 4 - AUNZIONE IN CARICO...3 ARTICOLO 5 - DETINAZIONE DEGLI AUTOVEICOLI...3 ARTICOLO 6 - LIBRETTO DEL VEICOLO E REGITRO DI BORDO...3 ARTICOLO 7 - RIFORNIMENTI, RIPARAZIONI E MANUTENZIONI...3 ARTICOLO 8 - VERIFICA ANNUALE DEGLI AUTOMEZZI...4 ARTICOLO 9 - RILEVAZIONE ANNUALE DELLE INFORMAZIONI E DEI COTI DI EERCIZIO...4 ARTICOLO 10 - AUTOMEZZI IN UO ECLUIVO...4 ARTICOLO 11 - AUTOVETTURE IN UO A CHIAMATA...4 ARTICOLO 12 - UO DEL MEZZO PROPRIO...5 ART OBBLIGHI DEL CONDUCENTE. REPONABILITÀ...5 ARTICOLO 14 - ADEMPIMENTI IN CAO DI INITRO...5 ARTICOLO 15 - ENTRATA IN VIGORE...6 pagina 1.6

4 Articolo 1 - Oggetto del regolamento Il presente regolamento disciplina limiti, criteri e modalità per l acquisizione e l utilizzo degli automezzi (autovetture, autocarri, motocarri, cicli e motocicli, macchine operatrici) di proprietà o comunque nella disponibilità dell Ente. ono tenuti ad osservare le norme del presente regolamento tutti gli amministratori ed i dipendenti dell Ente nonché coloro che, sulla base di specifici rapporti (collaborazioni, incarichi, convenzioni) fanno uso dei veicoli dell Ente. Articolo 2 Principi L acquisizione e l utilizzo degli automezzi comunali deve essere improntato a principi di razionalizzazione delle risorse strumentali e di progressiva riduzione delle spese di esercizio. L utilizzo degli automezzi, in particolare, deve assicurare: a) l utilizzo intensivo e a chiamata delle autovetture a fronte di esigenze di servizio programmate periodicamente dalle strutture ovvero, laddove non programmabili, segnalate tempestivamente; b) la razionalizzazione dell uso delle autovetture per percorsi in tutto o in parte coincidenti; c) l uso degli automezzi a disposizione dell ente nei soli casi di necessità e di accertata impossibilità ovvero antieconomicità ad utilizzare mezzi pubblici di trasporto, anche cumulativi e car sharing. Articolo 3 - Acquisizione degli automezzi Le acquisizioni ovvero le sostituzioni degli automezzi sono effettuate dal Direttore dell'area interessata, compatibilmente con le risorse assegnate e previste nel bilancio di previsione approvato dal consiglio comunale. La scelta di procedere alla sostituzione/acquisto di un autoveicolo dovrà essere accompagnata da una relazione tecnica da cui si evinca la convenienza economica dell operazione tenuto conto, in particolare, delle esigenze connesse all utilizzo del mezzo nonché dei costi di acquisto/manutenzione. Ogni automezzo dell amministrazione comunale è dotato di uno speciale distintivo ben visibile riportante la denominazione e lo stemma dell ente. pagina 2.6

5 Articolo 4 - Assunzione in carico Il direttore dell'area che ha provveduto all'acquisto dell automezzo, ne da comunicazione all'economo comunale per l iscrizione negli inventari; l Ufficio economato provvederà alla copertura assicurativa, al pagamento della tassa di proprietà,alla fornitura dello stemma dell Ente da apporre su tutti gli autoveicoli. Ogni altra procedura sarà a carico dell'ufficio che ha proceduto all'acquisto. Articolo 5 - Destinazione degli autoveicoli Ogni automezzo comunale è assegnato, previa designazione del direttore che ha provveduto ad effettuare l'acquisto, al servizio di destinazione che ne cura l'uso in via esclusiva. Gli automezzi possono essere utilizzati esclusivamente per ragioni di mandato amministrativo e di servizio. L uso degli automezzi deve essere informato a criteri di stretta necessità e di massima economia ed è rimesso alla diligenza dei conducenti e dei relativi responsabili. Articolo 6 - Libretto del veicolo e registro di bordo Ogni autoveicolo, ad eccezione degli automezzi ad uso esclusivo, verrà dotato di un registro di bordo sul quale il conducente dovrà annotare data e ora di ritiro dell automezzo e di riconsegna; chilometri indicati dal contachilometri all inizio della missione e al suo termine;eventuali rifornimenti di carburante, lubrificante, ecc. eseguiti durante la missione; itinerario di massima e motivo della missione; ogni notizia sullo stato di funzionamento del motore. Articolo 7 - Rifornimenti, riparazioni e manutenzioni I rifornimenti di carburante sono effettuati mediante l utilizzo di apposita card in dotazione al mezzo; la ricevuta attestante l'importo del carburante dovrà essere, debitamente firmata dal distributore e dal conducente del mezzo ed allegata alla fattura. La riparazione e la manutenzione degli automezzi sono disposte dal Direttore d area ed affidate ad officine appositamente individuate secondo le norme di legge e di regolamento. pagina 3.6

6 Articolo 8 - Verifica annuale degli automezzi Entro la fine di ogni anno gli assegnatari dei mezzi provvedono ad una verifica dello stato di efficienza e di conservazione degli stessi. ulla base di tale verifica sono programmati gli interventi e le iniziative da assumere per l anno successivo. Articolo 9 - Rilevazione annuale delle informazioni e dei costi di esercizio Al termine di ogni esercizio, il servizio di assegnazione dei mezzi, compresi quelli ad uso esclusivo, riepiloga su appositi tabulati tutti i dati concernenti sia gli automezzi in proprietà che quelli a disposizione. Le informazioni devono essere trasmesse all Ufficio del controllo interno/ufficio ragioneria che provvede al raffronto ed alla valutazione degli stessi in modo tale che possa essere rilevato il costo medio e complessivo annuo e i kilometri percorsi. Articolo 10 - Automezzi in uso esclusivo L assegnazione degli automezzi in uso esclusivo di un determinato servizio per l espletamento delle funzioni e delle attività proprie dello stesso deve essere improntato a criteri di economicità e di efficacia nonché di utilizzo intensivo del mezzo. In tale categoria sono inclusi le macchine operatrici, i mezzi d opera, gli scuolabus, autocarri, automezzi trasporto pasti, automezzi PM e per amministratori. Qualsiasi richiesta di ulteriore assegnazione degli automezzi in uso esclusivo deve essere debitamente motivata e deve riportare le ragioni della richiesta ed una valutazione in termini di costi/benefici. Articolo 11 - Autovetture in uso a chiamata L utilizzo delle autovetture in uso a chiamata è disposto previa prenotazione del mezzo, con l indicazione del motivo, del percorso previsto e della durata presunta della stessa. ono fatte salve emergenze o improvvise necessità debitamente motivate. Per il personale dipendente è necessaria l autorizzazione alla missione del direttore d area interessato. pagina 4.6

7 In caso di prenotazioni di utilizzo contestuale dello stesso mezzo, l assegnazione viene effettuata avendo riguardo alla inderogabilità o urgenza della missione e, in subordine, all ordine di arrivo delle prenotazioni. Articolo 12 - Uso del mezzo proprio L uso del mezzo proprio da parte dei dipendenti è autorizzato dal direttore d area competente in presenza di indisponibilità temporanea di mezzi dell ente previa dichiarazione del dipendente con la quale l amministrazione viene sollevata da ogni responsabilità per eventuali danni a persone e a cose. L autorizzazione all uso del mezzo proprio costituisce titolo legittimante per liquidare le indennità previste dalle norme vigenti. Art Obblighi del conducente. Responsabilità Il conducente, che è personalmente responsabile dell automezzo che conduce, oltre ad essere munito della patente di guida, è tenuto a: a) utilizzare l auto esclusivamente per fini istituzionali, adoperando la massima cura e diligenza durante il tempo di assegnazione; b) compilare il registro di bordo e segnalare tempestivamente, al termine della missione, qualsiasi guasto o disfunzione riscontrati; c) trasportare cose e oggetti esclusivamente attinenti alla missione da espletare; d) rispettare rigorosamente le norme del Codice della trada e dei regolamenti locali, rispondendo personalmente per le violazioni delle disposizioni contenute nelle citate norme; e) presentare all Ufficio ragioneria un dettagliato rapporto scritto in caso di furto o danneggiamento dell automezzo. Articolo 14 - Adempimenti in caso di sinistro In caso di incidente stradale il conducente ha l obbligo di: a) compilare in modo dettagliato il foglio di constatazione amichevole di incidente, nel caso in cui non vi siano feriti o contestazioni; b) richiedere l intervento della forza pubblica nel caso in cui vi siano feriti o contestazioni sulle modalità che hanno provocato l incidente. pagina 5.6

8 Al termine della missione il conducente informa immediatamente il Direttore d'area interessato e redige rapporto di quanto avvenuto, dei danni a persone o cose del comune o di terzi, delle responsabilità presunte, con l indicazione degli estremi delle coperture assicurative dei terzi comunque coinvolti. Il rapporto viene fatto pervenire all Ufficio ragioneria entro due giorni dall incidente che, anche sulla base di altri elementi raccolti, dispone la denuncia alle imprese assicurative secondo le norme vigenti. In caso di danneggiamento del mezzo, e fatte salve le riparazioni di prima urgenza, non possono essere disposte riparazioni senza l assenso della compagnia di assicurazione ovvero prima che siano trascorsi 15 giorni lavorativi successivi alla data di ricevimento della denuncia di sinistro. Articolo 15 - Entrata in vigore Il presente regolamento entra in vigore decorsi dieci giorni dalla data di pubblicazione all Albo Pretorio unitamente alla delibera di approvazione. pagina 6.6

9 COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA PROVINCIA DI BOLOGNA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero Delibera 74 del 30/09/2008 DIREZIONE GENERALE OGGETTO APPROVAZIONE DEL REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DEGLI AUTOMEZZI COMUNALI. PARERI DI CUI ALL' ART. 49 DEL DECRETO LEGILATIVO N. 267 IL DIRETTORE DELL'AREA INTEREATA Per quanto concerne la REGOLARITA' TECNICA esprime parere: FAVOREVOLE IL DIRETTORE GENERALE Data 30/09/2008 F.to PERNA LUCIA IL DIRETTORE AREA ECONOMICO / FINANZIARIA E CONTROLLO Per quanto concerne la REGOLARITA' CONTABILE esprime parere: Data

10 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE NR. 74 DEL 30/09/2008 Letto, approvato e sottoscritto. IL INDACO F.to ROPA LORI IL EGRETARIO GENERALE F.to PERNA LUCIA CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE. Copia della presente deliberazione viene pubblicata all'albo Pretorio dal 15/10/2008 al 30/10/2008 ai sensi e per gli effetti dell'art. 124, comma 1, del Decreto Legislativo n ANZOLA DELL'EMILIA, Lì 15/10/2008 L' OPERATORE AMMINITRATIVO F.to LAMBERTINI PAOLA DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ. È copia conforme all'originale. ANZOLA DELL'EMILIA, Lì 15/10/2008 IL REPONABILE ERVIZIO AFFARI GENERALI/ITITUZIONALI BULDRINI DANIELA ATTETAZIONE DI EECUTIVITÀ. La presente deliberazione è stata pubblicata nei termini sopraindicati. Contestualmente all'affissione all'albo è stata comunicata ai Capigruppo Consiliari. La presente deliberazione, NON è soggetta al controllo preventivo di legittimità, ed entro 10 giorni non sono pervenute richieste di invio al controllo, così come previsto dall'art. 127, comma 1, del Decreto Legislativo n. 267; inoltre la presente deliberazione è stata pubblicata nei termini sopraindicati, ed è divenuta esecutiva il 25/10/2008, dopo il decimo giorno di pubblicazione, ai sensi dell'art. 134, comma 3, del Decreto Legislativo n Addì, IL EGRETARIO GENERALE F.to PERNA LUCIA

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEGLI AUTOMEZZI

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEGLI AUTOMEZZI COMUNE DI CERESETO PROVINCIA DI ALESSANDRIA REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEGLI AUTOMEZZI (approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 28 in data 21/11/2008) I N D I C E Art. 1 Art. 2 - Oggetto

Dettagli

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA PROVINCIA DI BOLOGNA C O P I A Comunicata ai Capigruppo Consiliari il 07/11/2007Nr. Prot. 20073 INTALLAZIONE DI IMPIANTI DI VIDEO ORVEGLIANZA.

Dettagli

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA PROVINCIA DI BOLOGNA C O P I A Comunicata ai Capigruppo Consiliari il 10/09/2008Nr. Prot. ITITUZIONE DI UNA VIA PER L'ICRIZIONE ANAGRAFICA

Dettagli

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA PROVINCIA DI BOLOGNA C O P I A Comunicata ai Capigruppo Consiliari il 16/11/2007Nr. Prot. 20682 DETERMINAZIONE DELLE NUOVE TARIFFE PER LA

Dettagli

COMUNE DI ACCETTURA Provincia di Matera

COMUNE DI ACCETTURA Provincia di Matera COMUNE DI ACCETTURA Provincia di Matera REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEGLI AUTOMEZZI COMUNALI (Approvato con delibera di C.C. n.34 del 37/11/2009 ) ARTICOLO 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO 1. Il presente Regolamento

Dettagli

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA PROVINCIA DI BOLOGNA C O P I A Comunicata ai Capigruppo Consiliari il 01/06/2011Nr. Prot. 9876 CONCEIONE PATROCINIO PER REALIZZAZIONE PETTACOLO

Dettagli

CITTA DI MODUGNO Servizio Provveditorato-Economato

CITTA DI MODUGNO Servizio Provveditorato-Economato CITTA DI MODUGNO Servizio Provveditorato-Economato REGOLAMENTO PER UTILIZZO DEGLI AUTOMEZZI COMUNALI Approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 7 in data 13.04.2011 1 Art. 1 - Oggetto del regolamento

Dettagli

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA PROVINCIA DI BOLOGNA C O P I A Comunicata ai Capigruppo Consiliari il 19/05/2010Nr. Prot. 9116 ATTO UNILATERALE D'OBBLIGO DI DIPENA DEL

Dettagli

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA PROVINCIA DI BOLOGNA C O P I A Comunicata ai Capigruppo Consiliari il 26/06/2008Nr. Prot. 12558 APPROVAZIONE ELEMENTI DI VALUTAZIONE PER

Dettagli

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA 173 22/11/2011 46 4 10 4 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE PROVINCIA DI BOLOGNA C O P I A

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA 173 22/11/2011 46 4 10 4 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE PROVINCIA DI BOLOGNA C O P I A DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA PROVINCIA DI BOLOGNA C O P I A Comunicata ai Capigruppo Consiliari il 30/11/2011Nr. Prot. 21828 DONAZIONE AUTOVETTURA ALL'AOCIAZIONE DI

Dettagli

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA PROVINCIA DI BOLOGNA C O P I A Comunicata ai Capigruppo Consiliari il 20/03/2012Nr. Prot. 4642 APPROVAZIONE DI UN'INTEGRAZIONE DEL PROGETTO

Dettagli

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA PROVINCIA DI BOLOGNA

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA PROVINCIA DI BOLOGNA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA PROVINCIA DI BOLOGNA C O P I A Comunicata ai Capigruppo Consiari 06/10/2006 20689 Trasmessa al Prefetto Trasmessa / Ritrasmessa al CO.RE.CO.

Dettagli

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA PROVINCIA DI BOLOGNA C O P I A Comunicata ai Capigruppo Consiliari il 16/04/2012Nr. Prot. 6195 BANDO REGIONALE "UNA CASA ALLE GIOVANI COPPIE

Dettagli

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA PROVINCIA DI BOLOGNA C O P I A Comunicata ai Capigruppo Consiliari il 19/05/2010Nr. Prot. 9116 REGOLAMENTO PER LA CONCEIONE DEL PATROCINIO

Dettagli

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA PROVINCIA DI BOLOGNA C O P I A Comunicata ai Capigruppo Consiliari il 28/04/2007Nr. Prot. 7159 APPROVAZIONE DELLO CHEMA DI CONVENZIONE CON

Dettagli

COMUNE DI MENDICINO (Provincia di Cosenza) REGOLAMENTO AUTOMEZZI COMUNALI

COMUNE DI MENDICINO (Provincia di Cosenza) REGOLAMENTO AUTOMEZZI COMUNALI COMUNE DI MENDICINO (Provincia di Cosenza) REGOLAMENTO AUTOMEZZI COMUNALI Art. 1 Scopo del regolamento e disposizioni generali. Il seguente regolamento disciplina limiti, criteri e modalità per l acquisizione,

Dettagli

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA PROVINCIA DI BOLOGNA C O P I A Comunicata ai Capigruppo Consiliari il 19/01/2005 Nr. Prot. 1052 Trasmessa al Prefetto il Nr. Prot. Trasmessa

Dettagli

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA PROVINCIA DI BOLOGNA C O P I A Comunicata ai Capigruppo Consiliari il 03/05/2012Nr. Prot. 7326 AUTORIZZAZIONE ALL'INTALLAZIONE DI UNA TRUTTURA

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI FINALE EMILIA C O P I A PRETITO INTERBIBLIOTECARIO E DOCUMENT DELIVERY: ATTIVAZIONE NUOVE PROCEDURE. Nr. Progr. Data eduta Nr. 23 19/03/2012 11 L'anno DUEMILADODICI

Dettagli

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA. Data 18/01/2011 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE PROVINCIA DI BOLOGNA C O P I A

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA. Data 18/01/2011 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE PROVINCIA DI BOLOGNA C O P I A DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA PROVINCIA DI BOLOGNA C O P I A Comunicata ai Capigruppo Consiliari il 25/01/2011Nr. Prot. 1148 ART. 38 DEL REGOLAMENTO DI CONTABILITA' -

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA C O P I A ACQUITO MATERIALI PER MANUTENZIONE TRAORDINARIA PATRIMONIO. APPROVAZIONE PREVENTIVO. Nr. Progr. Data eduta Nr.

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DEGLI AUTOMEZZI COMUNALI APPROVATO

REGOLAMENTO PER L USO DEGLI AUTOMEZZI COMUNALI APPROVATO REGOLAMENTO PER L USO DEGLI AUTOMEZZI COMUNALI APPROVATO CON DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE N. 13 DELL 08.04.2008 ARTICOLO 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO Il presente Regolamento disciplina la gestione e l uso

Dettagli

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA PROVINCIA DI BOLOGNA C O P I A Comunicata ai Capigruppo Consiliari il 19/06/2012Nr. Prot. 10753 APPROVAZIONE PERIZIA SUPPLETIVA DEI LAVORI

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA C O P I A ATTO DI CITAZIONE PER RIARCIMENTO DANNI PROMOO DA BERGAMINI NADIA INNANZI AL TRIBUNALE DI MODENA. AUTORIZZAZIONE

Dettagli

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA PROVINCIA DI BOLOGNA C O P I A Comunicata ai Capigruppo Consiliari il 25/10/2011Nr. Prot. 19676 APPROVAZIONE DEL PROGETTO DI MASSIMA DELL'IMPIANTO

Dettagli

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA PROVINCIA DI BOLOGNA C O P I A Comunicata ai Capigruppo Consiliari il 25/10/2011Nr. Prot. 19676 APPROVAZIONE CHEMA DI CONVENZIONE PER L'ATTIVAZIONE

Dettagli

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA PROVINCIA DI BOLOGNA C O P I A Comunicata ai Capigruppo Consiliari il 11/01/2008Nr. Prot. 578 APPROVAZIONE DELLA CONVENZIONE CON LE AOCIAZIONI

Dettagli

COMUNE DI ROMANENGO PROVINCIA DI CREMONA REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DEGLI AUTOMEZZI COMUNALI E L'USO DEL MEZZO PROPRIO

COMUNE DI ROMANENGO PROVINCIA DI CREMONA REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DEGLI AUTOMEZZI COMUNALI E L'USO DEL MEZZO PROPRIO COMUNE DI ROMANENGO PROVINCIA DI CREMONA REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DEGLI AUTOMEZZI COMUNALI E L'USO DEL MEZZO PROPRIO * Adottato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 19 del 11.02.2011 ARTICOLO 1

Dettagli

COMUNE DI CAPOLIVERI

COMUNE DI CAPOLIVERI COMUNE DI CAPOLIVERI PROVINCIA DI LIVORNO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE C O P I A Comunicata ai Capigruppo Consiliari il 30/07/2015Nr. Prot. 11869 SERVIZIO POSTALIZZAZIONE TARI 2015 - IMBUSTAMENTO,

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI FINALE EMILIA C O P I A PROTOCOLLO D'INTEA CAA 2013 - OTTOCRIZIONE DELL'ACCORDO TRA LE PARTI, DA PARTE DI ACER-MODENA PER CONTO DEL COMUNE DI FINALE EMILIA,

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA C O P I A REGITRAZIONE DEL MARCHIO DELLA PERA TIPICA FINALEE. Nr. Progr. 226 Data eduta Nr. 05/10/2009 43 L'anno DUEMILANOVE

Dettagli

COMUNE DI MONTEFIORINO PROVINCIA DI MODENA

COMUNE DI MONTEFIORINO PROVINCIA DI MODENA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI MONTEFIORINO PROVINCIA DI MODENA C O P I A Comunicata ai Capigruppo Consiliari il 15/12/2014 Nr. Prot. 6854 Affissa all'albo Pretorio il 15/12/2014 Allegati

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA C O P I A PREA D'ATTO DELLA CEIONE DEI CREDITI PRO-OLUTO DELLA OCIETA' "CPL CONCORDIA OC. COOP." ALLA OCIETA' "CREDEMFACTOR.P.A."

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI COMUNE DI VITTORIA (Provincia di RAGUSA) REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI APPENDICE N. 2 DISPOSIZIONI IN ORDINE ALLA GESTIONE, ALL UTILIZZO ED ALLA GUIDA DEGLI AUTOMEZZI DI PROPRIETA

Dettagli

COMUNE DI SERDIANA Provincia di Cagliari REGOLAMENTO UTILIZZO PARCO AUTO COMUNALE. (Regolamento approvato con deliberazione C.C. n. 32 del 6.08.

COMUNE DI SERDIANA Provincia di Cagliari REGOLAMENTO UTILIZZO PARCO AUTO COMUNALE. (Regolamento approvato con deliberazione C.C. n. 32 del 6.08. COMUNE DI SERDIANA Provincia di Cagliari REGOLAMENTO UTILIZZO PARCO AUTO COMUNALE (Regolamento approvato con deliberazione C.C. n. 32 del 6.08.2010) Art. 1 Oggetto Il presente regolamento disciplina la

Dettagli

COMUNE DI CALDERARA DI RENO

COMUNE DI CALDERARA DI RENO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI CALDERARA DI RENO Comunicata ai Capigruppo Consiliari il 07/03/2011Nr. Prot. 5729 PROVINCIA DI BOLOGNA C O P I A Affissa all'albo Pretorio il 07/03/2011 PROGRAMMA

Dettagli

COMUNE DI CISLIANO DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI CISLIANO DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE COMUNE DI CISLIANO Codice Ente 10966 DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE Oggetto: Delibera numero 126 Adunanza del 17/12/2015 ADOZIONE DELLO SCHEMA DEL PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2016-2018

Dettagli

COMUNE DI SAN LAZZARO DI SAVENA

COMUNE DI SAN LAZZARO DI SAVENA COMUNE DI SAN LAZZARO DI SAVENA (Provincia di Bologna) DISPOSIZIONI IN ORDINE ALLA GESTIONE, ALL UTILIZZO E ALLA GUIDA DELLE AUTO DI PROPRIETÀ COMUNALE Approvato con delibera di Giunta Comunale n. 109

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA C O P I A ACCETTAZIONE DI DONAZIONE DI N. 3 PREFABBRICATI DA PARTE DELL'AOCIAZIONE NAZIONALE COMUNI - ANCI. PROVVEDIMENTI.

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI FINALE EMILIA C O P I A INCARICO PER RECUPERO CREDITO VANTATO DA QUETO COMUNE NEI CONFRONTI DEGLI EREDI DI DONDI ADA. Nr. Progr. Data eduta Nr. 70 30/07/2012

Dettagli

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA PROVINCIA DI BOLOGNA C O P I A Comunicata ai Capigruppo Consiliari il 27/06/2007Nr. Prot. 12106 APPROVAZIONE OTEGNO ED AZIONI DI OLIDARIETA'

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA C O P I A ACCETTAZIONE DONAZIONE DI AUTOMEZZO Nr. Progr. 168 Data eduta Nr. 15/06/2010 25 L'anno DUEMILADIECI questo giorno

Dettagli

l -~ 1:\ Regolamento per la gestione ed uso dei mezzi comunali COMUNE DI GIOIOSA MAREA SETTORE TECNICO Provincia di Messina

l -~ 1:\ Regolamento per la gestione ed uso dei mezzi comunali COMUNE DI GIOIOSA MAREA SETTORE TECNICO Provincia di Messina COMUNE DI GIOIOSA MAREA l -~ Provincia di Messina SETTORE TECNICO Regolamento per la gestione ed uso dei mezzi comunali Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. del 1:\ l INDICE Art. l Oggetto

Dettagli

Comune di Sanarica. Regolamento per l uso degli autoveicoli e motoveicoli comunali - 1 -

Comune di Sanarica. Regolamento per l uso degli autoveicoli e motoveicoli comunali - 1 - Comune di Sanarica Approvato: con Delibera C.C. Nr 17 del Reg. del 14 Aprile 2011 Revisioni: Abrogazioni: art. 1 art. 2 art. 3 art. 4 art. 5 art. 6 art. 7 art. 8 art. 9 art. 10 art. 11 art. 12 Indice Scopo

Dettagli

C O M U N E D I C U R S I REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DEGLI AUTOMEZZI COMUNALI

C O M U N E D I C U R S I REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DEGLI AUTOMEZZI COMUNALI C O M U N E D I C U R S I PROVINCIA DI LECCE REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DEGLI AUTOMEZZI COMUNALI Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. del Indice ARTICOLO 1 - OGGETTO DEL REGOLAMENTO ARTICOLO

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE CITTA' DI GOITO PROVINCIA DI MANTOVA Comunicata ai Capigruppo Consiliari il Nr. Prot. C O P I A APPROVAZIONE PROGETTO "GOITO AUTO SICURA" RELATIVO AL BANDO SICUREZZA

Dettagli

COMUNE DI MONTEFIORINO

COMUNE DI MONTEFIORINO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI MONTEFIORINO PROVINCIA DI MODENA C O P I A Comunicata ai Capigruppo Consiliari il 22/03/2013 Nr. Prot. 1614 Affissa all'albo Pretorio il 22/03/2013 Allegati

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA C O P I A RETTIFICA DEL VERBALE DI CONEGNA RELATIVO AL TRAFERIMENTO DELLA PROPRIETA' DI AUTORIMEE E POTI AUTO EX I.A.C.P.

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA C O P I A DETERMINAZIONE DEI NUOVI PREZZI DEI LOCULI INDIVIDUALI, LOCULI OARI E URNE CINERARIE NEL CIMITERO DEL CAPOLUOGO.

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI FINALE EMILIA C O P I A 6 CONCORO LETTERARIO "EERE O ENTIRE" - PREMIO MARTINA ALDI - ANNO 2013 - "TEMPI A TEMPO". PROROGA DEL TERMINE DI CADENZA AL 31 MARZO

Dettagli

COPIA DELL ORIGINALE Deliberazione n 168 COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. Verbale di Deliberazione di Giunta Comunale

COPIA DELL ORIGINALE Deliberazione n 168 COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. Verbale di Deliberazione di Giunta Comunale COPIA DELL ORIGINALE Deliberazione n 168 in data 28/08/2008 COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O Verbale di Deliberazione di Giunta Comunale Oggetto: REGOLAMENTO COMUNALE PER L'INTRODUZIONE E L'UTILIZZO

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA C O P I A PIANO NAZIONALE ICUREZZA TRADALE 2 BANDO:RIORGANIZZAZIONE FUNZIONALE DELLE INTEREZIONI TRADALI MEDIANTE RIQUALIFICAZIONIE

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI FINALE EMILIA C O P I A GETIONE ANAGRAFICA DEI CITTADINI "ENZA FIA DIMORA".ITITUZIONE DI UN'AREA DI CIRCOLAZIONE TERRITORIALMENTE NON EITENTE DENOMINATA "VIA

Dettagli

COMUNE DI LONDA (Provincia di Firenze)

COMUNE DI LONDA (Provincia di Firenze) 1 COMUNE DI LONDA (Provincia di Firenze) Regolamento per l utilizzo di autoveicoli e macchine operatrici Approvato con atto consiliare n 86 del 30.11.2006 1 2 ART. 1 Norma di carattere generale La gestione

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI FINALE EMILIA C O P I A PARTECIPAZIONE AL BANDO PER IL FINANZIAMENTO DI PROCEI DI PARTECIPAZIONE NELL'AMBITO DEI PROGETTI DI RICOTRUZIONE NELLE AREE COLPITE

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI PALAGANO PROVINCIA DI MODENA C O P I A Comunicata ai Capigruppo Consiliari ai sensi dell'art. 125 D.Lgs. 267/2000 il 22/07/2011 Nr. Prot. Affissa all'albo

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI PALAGANO PROVINCIA DI MODENA C O P I A Comunicata ai Capigruppo Consiliari ai sensi dell'art. 125 D.Lgs. 267/2000 il 18/05/2015 Nr. Prot. 2810 Affissa all'albo

Dettagli

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI INDICE ART. 1 - FINALITÀ E CONTENUTO DEL REGOLAMENTO ART. 2 - ORGANIZZAZIONE ART. 3 - GESTIONE DEI VEICOLI E RELATIVE RESPONSABILITÀ ART. 4 - USO DEI VEICOLI CON PERSONALE AUTISTA ART. 5 - MODALITÀ DI

Dettagli

COMUNE DI MILETO. Provincia di Vibo Valentia REGOLAMENTO UTILIZZO PARCO AUTO COMUNALE

COMUNE DI MILETO. Provincia di Vibo Valentia REGOLAMENTO UTILIZZO PARCO AUTO COMUNALE COMUNE DI MILETO Provincia di Vibo Valentia REGOLAMENTO UTILIZZO PARCO AUTO COMUNALE Approvato con delibera della C.S. n.1 del 9.1.2014 REGOLAMENTO UTILIZZO PARCO AUTO COMUNALE Art. 1 Oggetto Il presente

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA C O P I A PREA D'ATTO DELLA FUIONE PER INCORPORAZIONE DI "ABF FACTORING.P.A." CON EDE A MILANO IN "EMIL-RO FACTOR.P.A." CON

Dettagli

COMUNE DI PRATO CARNICO Provincia di Udine

COMUNE DI PRATO CARNICO Provincia di Udine OGGETTO: COMUNE DI PRATO CARNICO Provincia di Udine Verbale di deliberazione della Giunta Comunale SEDUTA del 10/07/2014 N 76 del Reg. Del APPROVAZIONE PIANO TRIENNALE 2014-2015-2016 PER LA RAZIONALIZZAZIONE

Dettagli

COMUNE DI BOTTICINO PROVINCIA DI BRESCIA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI E DEGLI UFFICI DEL COMUNE DI BOTTICINO

COMUNE DI BOTTICINO PROVINCIA DI BRESCIA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI E DEGLI UFFICI DEL COMUNE DI BOTTICINO COMUNE DI BOTTICINO PROVINCIA DI BRESCIA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI E DEGLI UFFICI DEL COMUNE DI BOTTICINO DISCIPLINA DELL UTILIZZO DELLE AUTOVETTURE E DEI MEZZI MECCANICI DI PROPRIETA COMUNALE

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. VENDITA AZIONI HERA. Nr. Progr. 102 Data Seduta Nr.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. VENDITA AZIONI HERA. Nr. Progr. 102 Data Seduta Nr. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI PALAGANO PROVINCIA DI MODENA C O P I A Comunicata ai Capigruppo Consiliari ai sensi dell'art. 125 D.Lgs. 267/2000 il 10/11/2011 Nr. Prot. Affissa all'albo

Dettagli

Al punto 3 durante la trattazione dell argomento è entrato il Consigliere Manfredini pertanto i presenti sono n. 15. IL CONSIGLIO COMUNALE

Al punto 3 durante la trattazione dell argomento è entrato il Consigliere Manfredini pertanto i presenti sono n. 15. IL CONSIGLIO COMUNALE DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA PROVINCIA DI BOLOGNA C O P I A VARIAZIONI AL BILANCIO DI PREVISIONE 2005, ALLA RELAZIONE PREVISIONALE PROGRAMMATICA ED AL BILANCIO PLURIENNALE

Dettagli

COMUNE DI CERESETO. REGOLAMENTO per la disciplina dell utilizzo degli apparecchi cellulari

COMUNE DI CERESETO. REGOLAMENTO per la disciplina dell utilizzo degli apparecchi cellulari COMUNE DI CERESETO PROVINCIA DI ALESSANDRIA REGOLAMENTO per la disciplina dell utilizzo degli apparecchi cellulari (approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 30 in data 21/11/2008) Art. 1 Oggetto

Dettagli

COMUNE DI MACERATA FELTRIA

COMUNE DI MACERATA FELTRIA DELIBERAZIONE DEL CONIGLIO COMUNALE COMUNE DI MACERATA FELTRIA PROVINCIA DI PEARO E URBINO C O P I A Affissa all'albo Pretorio il 07/08/2015 al nr. 269 PROGRAMMA TRIENNALE 2015-2017 ED ELENCO ANNUALE DELLE

Dettagli

Settore Gestione e Organizzazione Risorse Umane

Settore Gestione e Organizzazione Risorse Umane Settore Gestione e Organizzazione Risorse Umane REGOLAMENTO PER L USO DEI VEICOLI DELLA PROVINCIA DI BRESCIA REGOLAMENTO PER L USO DEI VEICOLI DELLA PROVINCIA DI BRESCIA. Art. 1 1. Il presente regolamento

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA C O P I A APPROVAZIONE DI CONTRATTO DI COMODATO D'UO GRATUITO A TEMPO DETERMINATO CON IL REPONABILE DEL PROGETTO "BANDA RULLI

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA C O P I A Comunicata ai Capigruppo Consiliari ai sensi dell'art. 125 D.Lgs. 267/2000 il 20/08/2015 Nr. Prot. 4780 Affissa all'albo

Dettagli

COMUNE DI CAPOLIVERI

COMUNE DI CAPOLIVERI COMUNE DI CAPOLIVERI PROVINCIA DI LIVORNO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE C O P I A Comunicata ai Capigruppo Consiliari il 15/06/2011Nr. Prot. 8473 PIANO TRIENNALE 2011-2013 DI RAZIONALIZZAZIONE DELL'UTILIZZO

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI CARPEGNA PROVINCIA DI PESARO E URBINO C O P I A

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI CARPEGNA PROVINCIA DI PESARO E URBINO C O P I A DELIBERAZIONE DEL CONIGLIO COMUNALE COMUNE DI CARPEGNA PROVINCIA DI PEARO E URBINO C O P I A Affissa all'albo Pretorio il 14/11/2013 al nr. 322 PIANO DELLE VALORIZZAZIONI E DIMIIONI DEGLI IMMOBILI DI PROPRIETA'

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA C O P I A Comunicata ai Capigruppo Consiliari ai sensi dell'art. 125 D.Lgs. 267/2000 il 03/04/2013 Nr. Prot. 1470 Affissa all'albo

Dettagli

DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE GIUNTA COMUNALE Atto n.ro 34 del 10/04/2015 - Pagina 1 di 5 DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE COPIA eduta in data : 10/04/2015 Atto n. 34 OGGETTO: Esame ed approvazione Vacanza tudio. L'anno DUEMILAQUINDICI,

Dettagli

REGOLAMENTO DELL AUTOPARCO DEL CONSIGLIO REGIONALE DEL LAZIO 1

REGOLAMENTO DELL AUTOPARCO DEL CONSIGLIO REGIONALE DEL LAZIO 1 REGOLAMENTO DELL AUTOPARCO DEL CONSIGLIO REGIONALE DEL LAZIO 1 (Approvato con deliberazione dell Ufficio di presidenza 28 luglio 2010, n. 66) TESTO VIGENTE Il testo qui riportato, coordinato con le modifiche

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA C O P I A Adesione per l'anno 2010 all'associazione trada dei Vini e dei apori della Pianura Modenese "Terre Piane". Nr.

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA C O P I A AGRA DELLA FOGLIATA. INDIVIDUAZIONE DELLE AREE PUBBLICHE DA ADIBIRE A: VENDITA, PROMOZIONE DA PARTE DELLE AOCIAZIONI

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI VILLADOSE PROVINCIA DI ROVIGO C O P I A CONVENZIONE PER LA GESTIONE ASSOCIATA TRA I COMUNI DI VILLADOSE E CEREGNANO DEL SERVIZIO LAVORI PUBBLICI, MANUTENZIONE

Dettagli

COMUNE DI PRIGNANO SULLA SECCHIA

COMUNE DI PRIGNANO SULLA SECCHIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI PRIGNANO SULLA SECCHIA PROVINCIA DI MODENA C O P I A Trasmessa ai Capigruppo Consiliari il 23/10/2014 Affissa all'albo Pretorio il 23/10/2014 SPAZIO ELENCO

Dettagli

COMUNE DI LIMONE PIEMONTE

COMUNE DI LIMONE PIEMONTE COMUNE DI LIMONE PIEMONTE Protocollo/Segreteria: 0171.925240 fax 0171.925249 Via Roma, 32 CAP 12015 Provincia di Cuneo P.IVA 00461550048 C.F.80003770049 http://www.limonepiemonte.it Comune Certificato

Dettagli

I N D I C E. Pag. 2 di 6

I N D I C E. Pag. 2 di 6 Pag. 1 di 6 I N D I C E Articolo 1 - Ambito di applicazione pag. 3 Articolo 2 - Parco Automezzi.. pag. 3 Articolo 3 - Responsabile Parco Automezzi.... pag. 3 Articolo 4 - Referente del Parco Automezzi.....

Dettagli

CITTA DI CASTEL MAGGIORE Provincia di Bologna

CITTA DI CASTEL MAGGIORE Provincia di Bologna CITTA DI CASTEL MAGGIORE Provincia di Bologna VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE N 102 del 06/08/2010. OGGETTO: RICOGNIZIONE MEZZI OPERATIVI COMUNALI - LINEE DI INDIRIZZO PER IL RINNOVO

Dettagli

COMUNE DI MASAINAS CARBONIA-IGLESIAS

COMUNE DI MASAINAS CARBONIA-IGLESIAS DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI MASAINAS CARBONIA-IGLESIAS C O P I A Affissa all'albo Pretorio il 25/06/2014 ATTO DI CITAZIONE A SEGUITO DI SINISTRO STRADALE - TRANSAZIONE Nr. Progr. 48 Data

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEI MEZZI COMUNALI, PER LA DISCIPLINA DELLE TRASFERTE E PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI VIAGGIO SOSTENUTE DAI DIPENDENTI

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEI MEZZI COMUNALI, PER LA DISCIPLINA DELLE TRASFERTE E PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI VIAGGIO SOSTENUTE DAI DIPENDENTI REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEI MEZZI COMUNALI, PER LA DISCIPLINA DELLE TRASFERTE E PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI VIAGGIO SOSTENUTE DAI DIPENDENTI (Regolamento a latere del Regolamento sull Ordinamento

Dettagli

COMUNE DI MACERATA FELTRIA

COMUNE DI MACERATA FELTRIA DELIBERAZIONE DEL CONIGLIO COMUNALE COMUNE DI MACERATA FELTRIA PROVINCIA DI PEARO E URBINO C O P I A Affissa all'albo Pretorio il 07/08/2015 al nr. 270 APPROVAZIONE PIANO DELLE VALORIZZAZIONI ED ALIENAZIONI

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA C O P I A INTERVENTO DI RITRUTTURAZIONE CUOLE ELEMENTARI DI MAA FINALEE. APPROVAZIONE PROGETTO EECUTIVO. Nr. Progr. Data

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DEGLI AUTOMEZZI DELLA PROVINCIA DI VARESE

REGOLAMENTO PER L USO DEGLI AUTOMEZZI DELLA PROVINCIA DI VARESE REGOLAMENTO PER L USO DEGLI AUTOMEZZI DELLA PROVINCIA DI VARESE DELIBERAZIONE G.P. N. 305 DEL 26/06/2012 Articolo 3 Responsabile del Parco Automezzi 1. Il Direttore Generale o, in mancanza, il Segretario

Dettagli

C.C. N.14 del 23.07.2009: APPROVAZIONE REGOLAMENTO PER L USO DEGLI AUTOMEZZI COMUNALI. CONSIGLIO COMUNALE

C.C. N.14 del 23.07.2009: APPROVAZIONE REGOLAMENTO PER L USO DEGLI AUTOMEZZI COMUNALI. CONSIGLIO COMUNALE C.C. N.14 del 23.07.2009: APPROVAZIONE REGOLAMENTO PER L USO DEGLI AUTOMEZZI COMUNALI. CONSIGLIO COMUNALE Premesso che l art. 7 del D.Lgs. n. 267/2000 e s.m.i, dispone che nel rispetto dei principi fissati

Dettagli

COMUNE DI OSTIANO C O P I A. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 131 del 18/10/2014 PROVINCIA DI CREMONA

COMUNE DI OSTIANO C O P I A. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 131 del 18/10/2014 PROVINCIA DI CREMONA COMUNE DI OSTIANO PROVINCIA DI CREMONA Comunicata ai Capigruppo Consiliari il Nr. Prot. C O P I A DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 131 del 18/10/2014 OGGETTO: SCAVALCO CONDIVISO CONVENZIONATO CON

Dettagli

COMUNE DI VILLAREGGIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI VILLAREGGIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA ALBO COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 24 OGGETTO : PROGRAMMAZIONE TRIENNALE DEL FABBISOGNO DI PERSONALE PER IL TRIENNIO 2014-2016 L anno

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI PIADENA PROVINCIA DI CREMONA C O P I A

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI PIADENA PROVINCIA DI CREMONA C O P I A Pagina 1 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI PIADENA PROVINCIA DI CREMONA C O P I A Comunicata ai Capigruppo Consiliari il 17/02/2014 Nr. Prot. 1120 AGGIORNAMENTO DEL COTO DI COTRUZIONE AI FINI

Dettagli

C O M U N E D I CASTEL SANT ANGELO

C O M U N E D I CASTEL SANT ANGELO Approvato con deliberazione di G.C. n 89 del 22/09/2011 C O M U N E D I CASTEL SANT ANGELO P R O V I N C I A D I R I E T I Regolamento per l utilizzo degli automezzi comunali INDICE ARTICOLO 1 - OGGETTO

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI GUOLA PROVINCIA DI CREMONA Comunicata ai Capigruppo Consiliari il 07/05/2012 Nr. Prot. 2709 C O P I A ACCETTAZIONE DELLA DONAZIONE DI AUTOVEICOLO EFFETTUATA

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA C O P I A RICORO TRAORDINARIO AL CAPO DELLO TATO PREENTATO DA MARA FERRAGUTI. CONFERIMENTO INCARICO A TUTELA DELLE RAGIONI

Dettagli

Unione Lombarda dei comuni Oglio - Ciria

Unione Lombarda dei comuni Oglio - Ciria Deliberazione n 40 Adunanza del 30/04/2015 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA DELL UNIONE OGGETTO: PRESA D'ATTO DELLE DIMISSIONI VOLONTARIE PRESENTATE DALLA DIPENDENTE PETTINARI SIMONA IN DATA 13 APRILE

Dettagli

COMUNE DI CAMPOTOSTO

COMUNE DI CAMPOTOSTO COMUNE DI CAMPOTOSTO Provincia di L Aquila C.A.P. 67013 C. F. 00085160661 c.c.p. 12153672 Tel. 0862 900142 900320 fax ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Numero 3 del 08/01/2015 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Numero 3 del 08/01/2015 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 3 del 08/01/2015 Codice Ente: 10039 ORIGINALE Oggetto : INDIRIZZI ORGANIZZATIVI IN MERITO ALLA DIREZIONE DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI. VERBALE DI DELIBERAZIONE

Dettagli

COMUNE DI LOCERI Provincia dell' Ogliastra

COMUNE DI LOCERI Provincia dell' Ogliastra COPIA COMUNE DI LOCERI Provincia dell' Ogliastra DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 49 del 21/07/2015 OGGETTO: BANDO GAL MISURA 322 SVILUPPO E RINNOVAZIONE DEI VILLAGGI AZIONE 1 INTERVENTI DI RISTRUTTURAZIONE

Dettagli

CITTA DI PARABITA C.A.P. 73052 PROVINCIA DI LECCE

CITTA DI PARABITA C.A.P. 73052 PROVINCIA DI LECCE CITTA DI PARABITA C.A.P. 73052 PROVINCIA DI LECCE ORIGINALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 213 della Deliberazione DEL 26/09/2013 OGGETTO: Atto di indirizzo per l'acquisto di autoveicoli per i

Dettagli

COMUNE DI TELVE PROVINCIA DI TRENTO. Verbale di Deliberazione della GIUNTA COMUNALE N. 163

COMUNE DI TELVE PROVINCIA DI TRENTO. Verbale di Deliberazione della GIUNTA COMUNALE N. 163 COPIA COMUNE DI TELVE PROVINCIA DI TRENTO Verbale di Deliberazione della GIUNTA COMUNALE N. 163 OGGETTO: Adesione alle polizze assicurative stipulate dal Consorzio dei Comuni Trentini con il broker RTI

Dettagli

REGOLAMENTO AUTO AZIENDALI

REGOLAMENTO AUTO AZIENDALI REGOLAMENTO AUTO AZIENDALI IL PRESENTE REGOLAMENTO HA LO SCOPO DI DISCIPLINARE L USO, LA GESTIONE E LA MANUTENZIONE, SIA ORDINARIA CHE STRAORDINARIA, DEI VEICOLI DI PROPRIETÀ O IN DOTAZIONE DELL AGENZIA

Dettagli