- Strumia R., Varotti E., Manzato E., Gualandi M. Skin sign in anorexia nervosa" Dermatology 2001; 203:314-7

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "- Strumia R., Varotti E., Manzato E., Gualandi M. Skin sign in anorexia nervosa" Dermatology 2001; 203:314-7"

Transcript

1 PUBBLICAZIONI Riviste Internazionali - Strumia R., Varotti E., Manzato E., Gualandi M. Skin sign in anorexia nervosa" Dermatology 2001; 203: Strumia R., Manzato E., Gualandi M. Cutaneous manifestations in anorexia nervosa in males" JEADV 2002; 16 Suppl 1:303 - R Strumia, E. Manzato, M. Gualandi. Cutaneous manifestations in males anorexia nervosa: four cases Acta Dermato Venereologica, 83, n6,, , Strumia R, Borghi A, Colombo E, Manzato E, Gualandi M.Low prevalence of Twisted hair in anorexia nervosa. Clinical and Experimental Dermatology 30, , E. Manzato, E. degli Uberti Binge Eating Disorder in patients operated for Craniopharyngioma. Jof Endocrinological Investigation Vol 29, Suppl.to no 4, Strumia R, Manzato E, Gualandi M. Is there a role for dermatologist in eating disorders? Expert Rev Dermatol 2(2),109-11, Manzato E, Zanetti T, Gualandi M. Pregnancy in severe anorexia nervosa. Int J Eat Disord; 2009 Jan;42(1): E. Manzato, M. Mazzullo,G.Gualandi, T. Zanetti, G. Scanelli. Anorexia nervosa: from purgative behaviour to nephrophaty. Cases Journal,2: Fabbian F, Pala M, Scanelli G, Manzato E, Longhini C, Portaluppi F. Estimation of renal function in patients with eating disorders International Journal of Eating DisordersInt J Eat Disord Apr;44(3): doi: /eat A Cazzuffi, E Manzato,M Gualandi, F Fabbian, G Scanelli. Young man with anorexia nervosa. JR Soc Med S R Rep :39 -G. Scanelli, M. Simoni, M. Gualandi, E. Manzato. Somatic involvement assessed through a cumulative score of clinical severity in patients with eating

2 Eat Weight Disord DOI /s Riviste Nazionali -R. Rizzardo, E. Manzato, G. Magni Aspetti psicologici nel rapporto fisioterapista - paziente Europa Medicophysica volume 21, n. 2,1985, pp E. Manzato, V. Sava, P. Rossaro Astenersi, nascondersi: dimenticare Psichiatria Generale e dell età evolutiva, volume 29, suppl. 2, 1991, pp E. Manzato, G. Notarpietro, C. Pozza, V. Sava Memorie e progetto nella prassi riabilitativa Psichiatria Generale e dell età evolutiva, volume 32, 1994, pp E. Manzato a cura. Il trattamento dei Disturbi del Comportamento Alimentare, Atti del Convegno del 23/11/01, su Frammenti Rivista di Psichiatria Regione Emilia Romagna 1/2004 -E. Manzato, T Zanetti, M Simoni. Atteggiamenti alimentari e caratteristiche temperamentali di madri e rispettive pazienti con Bulimia Nervosa e Binge Eating Disorder. Quaderni Italiano di psichiatria, XXV, 17-24, E Manzato, M Gualandi, M Simoni. Riabilitazione alimentare nei DCA: pratiche a confronto. Personalità/Dipendenze, Vol. 13, F.2, E.Manzato. La farmacoterapia e la collaborazione interdisciplinare. Alimenti e Comportamenti Numero 1 anno 5, maggio E. Manzato, C. Sgarbi. Similitudini e differenze negli atteggiamenti alimentari tra anoressia nervosa restrittiva e purgativa: Valutazione delle caratteristiche cliniche e delle possibili implicazioni terapeutiche su un campione di pazienti. ANDID Notizie 1, 28-30, E. Manzato, M Simoni, L Leoni, T Zanetti. Integrazione tra medico di medicina generale e strutture specialistiche nella gestione dei pazienti con disturbi della condotta alimentare. Psichiatria di comunità vol. 7, 93-97, n E Manzato, S Depaoli, B Mori, M Poppi. Formazione di gruppo ad orientamento psicodinamico in ambito istituzionale: l esperienza del Centro per i DCA di Ferrara. Psichiatria generale e dell età evolutiva Vol 45, , E. Manzato. B. Mori, M. Poppi. L attività motoria nel trattamento integrato del BED: influenza di aspetti psicologici e psicopatologici. Giornale Italiano di Psicopatologia Vol 14, Suppl. Marzo 2008

3 -E.Manzato, T. Zanetti, M. Gualandi, L. Puntone, S. De Paoli. Un caso di gravidanza in grave anoressia. Giornale Italiano di Psicopatologia Vol 14, Suppl. Marzo E. Manzato Case report: Quetiapina in Anoressia Nervosa Maschile. Giornale Italiano di Psicopatologia Vol 14, Suppl. Marzo E. Manzato, S. De Paoli Vitali, B. Mori, M. Poppi, M. Leoni. Formazione di gruppo ad orientamento psicodinamico nel centro per i Disturbi del Comportamento Alimentare di Ferrara. Giornale Italiano di Psicopatologia Vol 14, Suppl. Marzo G. Scanelli, E. Mari, M. Coletti, A. Bolognesi, E. Manzato Infarto miocardico in giovane manager con bulimia nervosa Italian Journal of Medicine ( abstract book) maggio G.Scanelli, E. Mari, M. Coletti, M. Gallerani,E. Manzato Binge eating disorder, depressione e diabete mellito tipo 2 Italian Journal of Medicine ( abstract book) maggio 2011 Relatrice Tesi -Tesi Scuola di Specializzazione in Psichiatria, Università degli Studi di Ferrara Indagine clinico-psicometrica su un campione di pazienti afferenti ad un Ambulatorio Psichiatrico per i Disturbi del Comportamento Alimentare Tesi di Laurea in Medicina e Chirurgia Valutazione funzionalità renale in pazienti con Disturbo del Comportamento Alimentare Correlatrice Tesi di laurea Corso di laurea in Dietistica, Università degli Studi di Ferrara: 1) Binge Eating Disorder:analisi del rapporto tra immagine corporea e depressione. Studio su un campione di pazienti ) Similitudini e differenze nel comportamento alimentare di Anoressia Nervosa Purgativa e Anoressia Nervosa Restrittiva ) Disturbo da Alimentazione Incontrollata: analisi delle caratteristiche di un campione di pazienti con sindrome piena e di pazienti con sindrome sottosoglia ) Disturbi dell immagine corporea ed andamento del peso in un campione di pazienti con Binge eating disorder di sesso maschile ) Studio su un campione di pazienti adolescenti anoressiche: immagine corporea e stili alimentari presenti prima e durante l esordio del DCA ) Atteggiamenti alimentari e immagine corporea in un campione di body builders ) Fattori di rischio per lo sviluppo di Disturbi alimentari/obesità in un campione non clinico di adolescenti della provincia di Ferrara Marzo ) Analisi dei comportamenti alimentari e dell immagine corporea in un campione di body builders agonisti Aprile 2014

4 9) "Valutazione al follow up dei comportamenti alimentari e dell'immagine corporea in un campione di donne con anoressia nervosa" novembre 2014 Pubblicazione Libri -E. Manzato cap. Caso clinico in Complicanze mediche dei disturbi del comportamento alimentare A cura di M. Borsello, M. Mazzetti di Pietralata C.I.C., Roma Eating Disorders in males E. Manzato, R. Strumia, M. Gualandi, T. Zanetti. Nova Science Publisher NY E. Manzato cap. Classification of eating disorder in Eating Disorders and the Skin R. Strumia Ed. Springer ed Heidelberg E. Manzato cap Obesità in: I disturbi del Comportamento Alimentare I Senatore editor. Franco Angeli ed Fodd Addiction N. Melchiona et al ( coll.manzato ) Mucchi ed giugno Assessorato alla Sanità Regione Emilia Romagna: Dossier Promozione della salute per I disturbi del comportamento alimentare Ha partecipato alla stesura nell ambito dei lavori del Tavolo regionale DCA. -Bollettino Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Ferrara. Medicina di genere: I disturbi del comportamento alimentare. A cura di: M. Gualandi, E. Manzato, R.Tanas, C. Tarabbia. Edizione Speciale giugno 2012, anno XXIX POSTER A CONGRESSI INTERNAZIONALI - Binge Eating Disorder and Depression in obese outpatients A. David, E. Manzato, M.R. Ambrosio, E. Degli Uberti, 11 International Congress of Endocrinology, Sidney (Australia) 29 Ottobre-2 Novembre Strumia R, Varotti E, Manzato E, Gualandi M. Anorexia nervosa and obesity. Abstract EADV, Geneve 11-15/ E. Manzato, T. Zanetti, M. Leoni; M. Simoni, L. Puntone, M. Cuzzolaro. Body image in a not seeking treatment clinical sample of overweight subjects. Convegno WPA Firenze Aprile E Manzato, T Zanetti. Anorexia nervosa and immigration: two case report of anorexia in pregnant magreb women. Convegno WPA Firenze Aprile 2009

5 -E Manzato, T Zanetti, B Mori, F Zurlo, M Cuzzolaro. Binge eating in a sample of overweight not seeking treatment population. Convegno WPA Firenze Aprile E. Manzato, A. Bolognesi, F. Francato E. Roncarati, E. Cavolesi, M. Simoni*, M. Gualandi.Progressione di complicanze internistiche e alterazione dell immagine corporea al follow up a lunga durata di una piccola casistica di maschi con anoressia nervosa grave Convegno mondiale OSSD Minneapolis aprile 2014 POSTER PRESENTATI A CONGRESSI NAZIONALI -David, M. R. Ambrosio, M. Bondanelli, E. Manzato, E. Degli Uberti Disturbi psicopatologici e condizioni lavorative nell obesità 1 Congresso Nazionale S.I.O. Verona Aprile E. Manzato, T. Zanetti, V. Zanobi Terapia farmacologica dell?anoressia grave: studio su un campione di pazienti-convegno Nazionale SOPSI Roma Febbraio 2003 Colombo E, Manzato E, Gualandi M, Strumia R. Un caso di acne in anoressica. II Meeting di aggiornamento sull acne e dermatosi correlate Ferrara 25 settembre E Manzato, T Zanetti, M Leoni. Modalità di invio al Centro per i Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA) di Ferrara: analisi su un campione di 855 pazienti. Convegno SOPSI, Roma Febbraio E. Manzato, M. Leoni, M. Poppi, T. Zanetti. Aspetti di comorbilità psichiatrica nei pazienti con Binge Eating Disorder (BED) Convegno SOPSI, Roma Febbraio M Di Stani, E Manzato, M Leoni, K Tamburini. L applicabilità delle linee guida nei servizi pubblici per i DCA: modelli operativi a confronto. Convegno SISDCA, Verona Marzo E Manzato, T Zanetti, M Gualandi, L Puntone, S De Paoli. Un caso di gravidanza in grave anoressia. Convegno SIPB Napoli settembre E Manzato, T Zanetti, M Leoni, M Simoni. Binge eating disorder : Un analisi del ritardo nell intervento terapeutico. Convegno SIPB, Napoli settembre E Manzato. Uso della quetiapina in un caso di anoressia maschile. Convegno SIPB Napoli settembre S. De Paoli Vitali, AR Badiali, E. Manzato, P. Travisi. La valutazione psicologica del bambino audioleso candidato all impianto coclearie e le aspettative dei genitori: l esperienza di Ferrara. XXXI Congresso Nazionale della Società Italiana di Audiologia e Foniatria, Ferrara settembre E Manzato, A Bolognesi, M leoni, T Zanetti.Ruolo della depressione in un caso di bulimia nervosa a esordio tardivo. Convegno SISDCA, Formia E Manzato, B Mori, L Puntone, T Zanetti. Binge Eating Disorder e depressione in un campione di pazienti con diabete mellito di tipo 2. Convegno SISDCA Formia 2008

6 - E Manzato, S De Paoli, M Poppi. Le famiglie di pazienti adolescenti con DCA: l importanza dello sguardo.convegno SISDCA,Formia E. Manzato, B. Mori, M. Poppi. L attività motoria nel trattamento del BED: influenza di aspetti psicologici e psicopatologici. Convegno SOPSI, Roma Febbraio E. Manzato, S. De Paoli Vitali, B. Mori, M. Poppi, M. Leoni Formazione di gruppo ad orientamento psicodinamico nel Centro per i Disturbi del Comportamento Alimentare di Ferrara Convegno SOPSI, Roma Febbraio E Manzato, A Bolognesi, F Fabbian. Tratti di personalità in soggetti trapiantati. Convegno SOPSI Roma Febbraio G Scanelli, A Bolognesi, L Puntone, E Manzato Efficacia di un approccio ambulatoriale multidisciplinare intensivo al Binge Eating Disorder. 10 AME National Meeting Napoli 5-7 Novembre G. Scanelli, E. Manzato, M. Coletti, M. Gallerani, T. Zanetti, L. Puntone, M. Gualandi Anoressia mentale in soggetto maschio: descrizione di un caso clinico e del suo follow-up prolungato. XI Congresso Regionale FADOI Emilia Romagna Bologna 29 Gennaio E. Manzato, E. Roncarati, M. Arcella, M. Simoni. Atteggiamenti alimentari e immagine corporea in un campione di maschi che frequentano una palestra di body building. 15 Congresso SOPSI, Roma Febbraio E. Manzato, A. Bolognesi, V. Lazzari, M. Leoni, L. Puntone, F. Zurlo, M. Simoni, M. Cuzzolaro. Fattori di rischio associati all aumento ponderale in un campione di persone sovrappeso not-treatment seeking. 15 Congresso SOPSI, Roma Febbraio E.Roncarati, E. Canducci, M. Simoni, E.Manzato. Comportamenti alimentari potenzialmente a rischio in un campione di Maschi che frequenta una palestra di body building. 23 Congresso Nazionale ANDID. Milano maggio G. D Alessandro, E. Canducci, M Simoni, E Manzato. Studio su un campione di pazienti anoressiche adolescenti: immagine corporea e stili alimentari durante l esordio del DCA.23 Congresso Nazionale ANDID. Milano maggio E. Manzato, R. Borgacci, E. Canducci, M Simoni, P. Schlagenauf.Tipologia di trattamenti sul peso e andamento dell indice di massa corporea in un campione di pazienti con binge eating disorder di sesso maschile.23 Congresso Nazionale ANDID. Milano maggio G Scanelli, E. Mari, M. Coletti, M. Gallerani, E. Manzato. Binge eating Disorder, depressione e diabete mellito tipo 2. XVI Congresso Nazionale FADOI Milano Maggio G Scanelli, E. Mari, M. Coletti, M. Gallerani, A Bolognesi, E. Manzato. Infarto miocardico in giovane manager con Bulimia Nervosa. XVI Congresso Nazionale FADOI Milano Maggio E. Mari, A. Bolognesi, E. Manzato, M. Coletti, M. Gallerani, G. Scanelli. Broncopolmonite escavata bk negativa in paziente con anoressia nervosa inveterata. XII Congresso Regionale FADOI Emilia Romagna, Bologna 28 gennaio 2011

7 -Scanelli G, Schlagenauf P, Francato F, Roncarati E, D Alessandro G, Bolognesi A, Manzato E, Gualandi M. Bill: bulimia nervosa come spazio liberatorio per un top manager XIII Congresso regionale FADOI Emilia Romagna, Bologna 27 gennaio E. Manzato, A. Bolognesi, M. Simoni, T. Zanetti. Fattori correlati allo sviluppo di un disturbo del comportamento alimentare: la prospettiva dei pazienti. 16 Congresso SOPSI, Roma Febbraio E. Manzato, S. Tassinari, E. Roncarati, G. D Alessandro, F. Zurlo, F. Francato, A. Bolognesi, P. Schlagenauf, M. Cuzzolaro. Immagine corporea in un campione di 191 mamme e figlie adolescenti della provincia di Ferrara. 16 Congresso SOPSI, Roma Febbraio Manzato E., Bolognesi A., Francato F., Roncarati E., Simoni M., Cuzzolaro M. Correlazioni tra Alessitimia e aspetti psicopatologici in un campione di soggetti sovrappeso not treatment seeking Congresso nazionale SIP Milano 8-10 ottobre Manzato E., Bolognesi A., Francato F., D Alessandro G., Schlaugenauf P. Influenza di eventi catastrofici nel viraggio del DCA: case report Congresso nazionale SIP Milano 8-10 ottobre Manzato E., Roncarati E., Francato F., Zurlo F., Bolognesi A., Simoni M. Correlazione tra dispercezione corporea in ragazze adolescenti e indice di massa corporea nelle relative madri. Studio su un campione non clinico di 191 figlie e relative madri. Congresso nazionale SIP Milano 8-10 ottobre Manzato E., Schlagenauf P., Roncarati E., Bolognesi A., Francato F., Simoni M Anoressia e Bulimia nei maschi. Analisi di un campione maschile di pazienti afferenti al Centro Disturbi del Comportamento Alimentare di Ferrara. Congresso Nazionale Sopsi Roma 13-16, Febbraio 2013 pub in Journal of Psychopathology Vol 19, N S1pag S28March G. Scanelli, F. Francato, G. Strizzolo, G. D Alessandro, A. Bolognesi, E. Roncarato, E. Manzato. Complessità internistica in pazienti con disturbo alimentare in area anoressica Congresso nazionale FADOI, Giardini Naxos Maggio 2013 pub. in Italian Journal of Medicine vol 7, sup. l2 pag 110, may2013 -Scanelli G., Roncarati E., Francato F., Manzato E., Strizzolo G., Simoni M., Haematological changes in eating disorders Congresso nazionale FADOI, Giardini Naxos, Maggio 2013 pub. in Italian Journal of Medicine vol 7, sup. l2 pag 110, may Manzato E, Bolognesi A, D Alessandro G, Schlagenauf P, Roncarati E, Francato F, Strizzolo G, Zurlo F.Anoressia Nervosa Maschile e qualità di vita: analisi al follow up di 7-14 anni. Convegno Lo stato dell arte nella prevenzione, cura e riabilitazione dei disturbi dell alimentazione e obesità Lecce giugno Manzato E, Bolognesi A, D Alessandro G, Schlagenauf P, Roncarati E, Francato F, Strizzolo G, Sarti S.Fattori di rischio per lo sviluppo di DAO in un campione non clinico di adolescenti della provincia di Ferrara. Convegno Lo stato dell arte nella prevenzione, cura e riabilitazione dei disturbi dell alimentazione e obesità Lecce giugno 2013

8 -M.Brunetti (Ausl Modena), L. Camellini (Ausl Modena), M.Di Stani (Ausl Ravenna), A.M. Gibin (Ausl Parma), E. Manzato (Ausl Ferrara), F. Sanna (Ausl Modena). La rete dei DCA in Emilia Romagna : un caso di analisi organizzativa. Convegno Lo stato dell arte nella prevenzione, cura e riabilitazione dei disturbi dell alimentazione e obesità Lecce giugno D.Romano, C.Tarabbia, M.Gualandi, E.Manzato, E.Roncarati, F.Francato, A.Bolognesi, G.Strizzolo, P.Schlagenauf Un caso di anoressia maschile con grave compromissione somatica :confronto tra i dati in acuzie e al follow up Padova congrssso nazionale medicina di genere. 16 ottobre Manzato E., Strizzolo G., D Alessandro G., Bolognesi A., Francato F., Schlagenauf P., Roncarati E., Simoni M.. Anoressia Nervosa nei maschi: analisi dell Immagine Corporea al follow up in un campione di maschi afferenti al Centro Disturbi del Comportamento Alimentare di Ferrara Congresso Nazionale Società Italiana di Psichiatria, Napoli settembre Manzato E., Bolognesi A., Francato F., Roncarati E., Simoni M. Disturbo dell immagine corporea in un gruppo di pazienti con Binge Eating Disorder e con Binge Eating Disorder a frequenza sottosoglia Congresso Nazionale Società Italiana di Psichiatria, Napoli settembre Manzato E, Bolognesi A, Francato F, Roncarati E, Simoni M., Zurlo F.,Strizzolo G. Profili di personalità in paziente con Binge eating Disorder e pazienti con Binge Eating Disorder a frequenza sottosoglia Congresso Nazionale della Società italiana di Psicopatologia, Torino febbraio Manzato E, Bolognesi A, Francato F, Roncarati E, Simoni M., Zurlo F.,Strizzolo Valutazione al follow up del disturbo dell immagine corporea in un campione di donne con anoressia nervosa e anoressia nervosa sottosoglia. Congresso Nazionale della Società italiana di Psicopatologia, Torino febbraio Manzato E., Strizzolo G., Bolognesi A., Francato F., Roncarati E., Zurlo F. Presenza di insoddisfazione corporea e atteggiamenti alimentari alterati in un campione di donne in menopausa. Convegno scientifico Lo stato dell arte nella prevenzione, cura e riabilitazione dei disturbi alimentari, obesità Lecce giugno Manzato E., Francato F., Bolognesi A., Cavolesi E., Roncarati E. Fattori di rischio per lo sviluppo di disturbi alimentari e distorsione dell immagine corporea in un campione di body builders agonisti. Convegno scientifico Lo stato dell arte nella prevenzione, cura e riabilitazione dei disturbi alimentari, obesità Lecce giugno 2014 LEZIONI E RELAZIONI A CORSI DI AGGIORNAMENTO E FORMAZIONE

9 - Incontro Scientifico di Formazione per Medici di Medicina Generale Disturbi del comportamento alimentare e ruolo della terapia farmacologica Copparo (FE) 21/9/02 - Incontro Scientifico di Formazione per Medici di Medicina Generale Depressione e DCA, Rovigo 22/11/02 - Corso di aggiornamento per MMG della Provincia di Ferrara. Il medico di Medicina generale e il paziente con eccedenza ponderale: I DCA, tre incontri anno Corso di Psicofarmacologia: Il Trattamento farmacologico dei DCA. Cesena, 28 Maggio 2003 (rivolto a specialisti in psichiatria) - Corso di Psicofarmacologia: Il Trattamento farmacologico dei DCA. Salerno Giugno 2003 (specialisti in psichiatria) - Seminario società medico Chirurgica di Ferrara. L obesità una malattia di interesse multidisciplinare: Il Binge eating nel paziente obeso. Ferrara 8 marzo Corso di Formazione MMG Inquadramento multidisciplinare dei disturbi del comportamento alimentare. Bondeno ( FE) 25 maggio Incontro di aggiornamento MMG: I DCA: Mirandola (MO)24 maggio Corso di Aggiornamento obbligatorio per Medici di Medicina Generale della provincia di Ferrara Il Medico di Medicina Generale e il Paziente con eccedenza ponderale Nelle date : 2/4, 7/5, 14/5, 15/5, 21/5, 28/5, 11/6, Corso di Aggiornamento per MMg I disturbi del comportamento alimentare Forlì 6 e 27 ottobre Corso di Aggiornamento per Ginecologi Ausl Ferrara Alimentazione e gravidanza I DCA e gravidanza: possibili interferenze Ferrara, 8 aprile Seminari di Formazione UpDATE sui DCA: La riabilitazione alimentare pratiche a confronto. Reggio Emilia 18 Novembre Corso Residenziale di II Livello: Obesità e binge Eating Disorder. Terapia psichiatrica e psicofarmacologica del BED e dei disturbi dell umore. Percorsi azienda ospedaliera AUSL di Ferrara per i DCA. Immagine corporea nei media e nei pazienti BED. Ferrara 6-7 ottobre 2006

10 - Corso ECM L approccio multidisciplinare ai DCA con comorbilità psichiatrica : Binge Eating Disorder e comorbilità psichiatrica. Inquadramento e approccio terapeutico. Ravenna 25 novembre Corso Regionale di Aggiornamento dell Assessorato Sanità Regione Emilia Romagna I Disturbi del Comportamento Alimentare : Obesità e BED Reggio Emilia Maggio Corso ECM Giornate di aggiornamento teorico e pratico per psichiatri: Depressione e disturbi del comportamento alimentare. E Manzato, M Gualandi Chioggia (Ve) luglio 2007, - Incontro di Formazione per Medici di Medicina Generale: I DCA Rosolina (Ro) 25 ottobre Incontro di Formazione per Medici di Medicina generale I disturbi del comportamento alimentare Adria (Ro) 30 maggio Corso di Formazione ECM per medici di medicina generale. E Manzato, M Gualandi. I disturbi del comportamento alimentare, Imola 10 e 24 Maggio Corso di Aggiornamento ECM per Medici di Medicina Generale. I disturbi depressivi della vita femminile: linee guida per l intervento in Medicina Generale Depressione e disturbi del peso nella vita femminile Abano il aprile Giornate di Aggiornamento per Psichiatri L altalena degli umori: i disturbi depressivi nella vita femminile Depressione e disturbi del peso nella vita femminile Abano (PD) aprile Giornata di Aggiornamento per Medici Internisti Il counseling alimentare rivolto ai pazienti diabetici per la prevenzione delle complicanze Ferrara 30 novembre Incontro di Formazione ECM per MMG I disturbi del comportamento alimentare : L esperienza del Centro DCA di Ferrara. Criticità e risorse esportabili. Adria 30 maggio Corso di Aggiornamento per Specialisti in Psichiatria La donna è mobile aspetti diagnostici e terapeutici nella depressione al femminile Rel Depressione e disturbi del peso nella vita femminile. Abano (PD) 4-5 aprile Seminario, Università di Ferrara, Laurea in Dietistica. Parliamo di cibo :il rapporto terapeuta paziente in ambito dietologico Ferrara 21 maggio 2009

11 - 1 Atelier ANDID-SISDCA. Workshop: Immagine corporea: ovvero come fai a piacere agli altri se non piaci a te stesso? Navacchio (PI) settembre Evento Formativo I Disturbi del comportamento alimentare in età evolutiva Rel La rete dei servizi per i DCA nel passaggio alla maggiore età. Lagosanto, (Ferrara) 14 maggio Corso di Perfezionamento I DCA nei Maschi Convegno DiABO BO: SISDCA, Bologna novembre Corso di Aggiornamento Ordine dei Medici di Ferrara. I disturbi alimentari maschili: focus sulle differenze di genere Ferrara 26 gennaio Corso di Aggiornamento Ordine dei Medici di Ferrara I DCA nelle fasi di vita della donna Ferrara 22 Marzo Seminari Scuola di specializzazione in Ortognatodonzia, Università degli Studi di Ferrara. Lezione: Aspetti psicosociali nelle deformità dentoscheletriche 8 marzo Corso di alta Formazione 2012 Epicrisi di casi Clinici lezione Addestramento all inquadramento diagnostico multidisciplinare dei DAO Ferrara 12 Aprile Corso di Aggiornamento in ortodonzia 2012 Sinergie Lezione: Aspetti psicosociali nelle deformità dentoscheletriche Ferrara 20 Aprile Corso di Aggiornamento e di Formazione I Disturbi del Comportamento Alimentare USL Agrigento, per creazione struttura DCA. Agrigento 1-3 Ottobre Seminario Multiprofessionale DAO_USP Il vaso di pandora. Interazioni tra DAO e Uso di sostanze Psico-Atttive. Un messaggio per il Servizio sanitario Nazionale Rel Implicazioni farmacologiche delle comorbilità psichiatriche Ordine dei medici, Bologna 19 ottobre Corso di Alta Formazione in Disturbi Alimentari e Obesità DAO e Comorbilità Perugia febbraio Corso di aggiornamento e Formazione La supervisione di casi clinici con disturbi alimentari AUSL Agrigento dicembre Corso di formazione per AUSL Ferrara I disturbi del comportamento alimentare 4 giornate novembre -dicembre 2013

12 - Corso di formazione annuale per AUSL Ferrara L approccio multidisciplinare ai disturbi alimentare secondo le linee guida per i DCA Marzo-dicembre Corso di aggiornamento AUSL Imola Inquadramento diagnostico e percorso terapeutico multidisciplinare nei disturbi del comportamento alimentare nel sistema sanitario pubblico Maggio- Dicembre RELAZIONI A CONVEGNI -Congresso Internazionale La Sindrome di apatia schizofrenica Padova febbraio 1990 (presentazione di una comunicazione preordinata ) -Convegno Regionale Continuità e discontinuità in psichiatria Jesolo (VE) 12 maggio 1990 (presentazione di una comunicazione preordinata) -Convegno Internazionale: Responsabilità e libertà in psicopatologia Gorizia 5-7 ottobre 1990 ( presentazione di due comunicazioni preordinate) -Giornate psichiatriche Famiglie in psichiatria Folgaria (TN) 3-10 febbraio 1991 (presentazione di tre comunicazioni preordinate) -Convegno Lo stato attuale della terapia della psicosi Savona 21 marzo 1992 (presentazione di due comunicazioni preordinate) -Convegno Nazionale La Medicina Psicosomatica oggi Firenze maggio 1993 (presentazione di una comunicazione preordinata) -Convegno Nazionale Femminile e maschile nel ciclo vitale e nella società Roma Maggio 1994 (presentazione di una comunicazione preordinata) -Convegno Nazionale Terapia combinata della schizofrenia, Roma Novembre 1995 (presentazione di una comunicazione preordinata) -"Bulimia Nervosa" IV Corso Nazionale di Aggiornamento organizzato dalla SISDCA, Vicenza Ottobre 1999( con presentazione di una comunicazione)

13 -Giornata di studio: Dall Epidemiologia alla Prevenzione Rel Le dimensioni psicologiche e internisti che dei DCA: un modello di intervento integrato. Ravenna 16/11/02 -Riunione scientifica della Società Medico Chirurgica di Ferrara Rel L obesità: una malattia multidisciplinare Ferrara 8 Marzo Convegno Regionale Terapia dei Disturbi del Comportamento Alimentare. Rel L organizzazione e gli obiettivi del Centro Multidisciplinare per i Disturbi del Comportamento Alimentare di Ferrara. Ferrara 23 Novembre Convegno regionale Domande e possibili risposte nella cura dei Disturbi del Comportamento Alimentare. Rel. Terapia psicofarmacologica dell Anoressia grave Ferrara 28 Novembre XLI Congresso Nazionale A.D.O.I., Rel I disturbi del comportamento alimentare Capri 1-4 Ottobre Convegno Nazionale SOPSI. Rel:Atteggiamenti alimentari e caratteristiche temperamentali di madri di pazienti con Binge Eating Disorder. Roma Febbraio Convegno regionale I Disturbi del Comportamento Alimentare a Ferrara.Rel. Valutazione dei profili psichiatrici e psicologici dei pazienti con DCA. Ferrara 14 maggio Convegno Binge eating Disorder e obesità Rel:La valutazione della comorbilità psichiatrica nel BED e la sua influenza nell approccio terapeutico. Ravenna 27 Maggio Congresso Nazionale unificato di Dermatologia e venereologia di Dermatologia Rel :Inquadramento psichiatrico dei Disturbi del Comportamento Alimentare Genova 7-11 Giugno Up Date sui Disturbi del comportamento alimentare. Conduzione tavola rotonda: Riabilitazione alimentare e DCA, pratiche a confronto. Reggio Emilia 18 Novembre Convegno Nazionale : Il colloquio motivazionale nelle professioni sanitarie. Rel.: Applicazioni incorso d opera. Ferrara 21 novembre Convegno Bambini a tavola: scelte nutrizionali e stili di vita a casa e a scuola Cibo, famiglia società. : Rel Analisi dei modelli proposti e delle possibili varianti patologiche. Ferrara dicembre 2006

14 -Convegno regionale ANSISA regione Emilia Romagan Nuove frontiere competenze sul tema della competenza nutrizionale : Rel La farmacoterapia e la collaborazione interdisciplinare nei dca. Bologna 24 Novembre Convegno di dermatologia Nutrizione benessere cutaneo Rel:Anoressia Nervosa: aspetti psichiatrici Francavilla a mare ( PE) 23 marzo Convegno Società Medico Chirurgica Diabete e disturbi del comportamento alimentare Rel: Diabete tipo2 e DCA: l esperienza di Ferrara. Ferrara 14 aprile Incontro MMG L esperienza del Centro di Ferrara con pazienti con DCA e problemi di peso Ferrara 20 maggio Convegno SIFIOG Alimentazione e integratori dalla nascita alla menopausa Rel : Disturbi del comportamento alimentare e adolescenza. Ferrara 25 giugno Conferenza Europea Salute e benessere dei giovani Rel : I DCA e i differenti approcci nella cura e nella prevenzione. Roma giugno Convegno Lo specchio delle donne: stereotipi di genere e percezione di sé nelle adolescenti ferraresi Rel: Fragile: maneggiare con cura. L immagine corporea tra madri e figlie. Ferrara 14 dicembre Congresso Nazionale ANDID. Workshop Risorse e trappole di rete Milano maggio Convegno DiABO 2011.BO:SISDCA Rel Il comportamento alimentare nei soggetti obesi con BED; Minisimposi Rel o :Disturbi dell immagine corporea nei maschi;tavola rotonda Rel Night Eating Sindrome. Bologna novembre Convegno La maledizione del cibo Tavola rotonda Rel Esperienze di cura integrata dei Disturbi del Comportamento Alimentare Bologna 23 novembre Convegno Lo stato dell arte nella prevenzione, cura e riabilitazione dei disturbi dell alimentazione e obesità,rel. Simposio La sfida della cronicità Lecce giugno Congresso Mondiale OSS Rel. Sex differences in drug addiction and eating disorders Minneapolis Aprile Convegno scientifico Lo stato dell arte nella prevenzione, cura e riabilitazione dei disturbi alimentari, obesità Simposio Nuovi criteri diagnostici e nuove patologie Lecce giugno 2014

15 -Symposium Multidisciplinary approach to Eating Disorders: core interventions in treatment Education for teaching staff, Mednarodna sola dietetike Faculty of Health Sciences, Università del Litorale, ottobre 2014 Izola,Slovenia. PARTECIPAZIONE A GRUPPI DI LAVORO E AGGIORNAMENTO -Partecipazione al Tavolo Regionale per i DCA dal 2000 al 2014, Regione Emilia- Romagna, Assessorato alla Sanità per l elaborazione di un documento tecnico su L Assistenza ai Disturbi del Comportamento Alimentare in Emilia-Romagna e per elaborazione di Delibera regionale ( settembre 2009) su Assistenza di DCA in ER. -Partecipazione a incontri "Net-working team group sui Disturbi del Comportamento Alimentare" organizzato nel periodo dal Prof. Melchionda, Cattedra di Malattie del Metabolismo, presso l'ospedale S. Orsola di Bologna -Corso di Formazione Management Sanitario organizzato dall Azienda Ospedaliera Universitaria S. Anna di Ferrara nell anno 2002 (con crediti formativi) ORGANIZZAZIONE DEI SEGUENTI CONVEGNI E CORSI A FERRARA -Corso di Aggiornamento Multidisciplinare ( con ECM) Centro DCA intra-aziendale: corso annuale multidisciplinare con scadenza mensile con la collaborazione del Dott. Mastella, psicoanalista esperto in DCA dal 2000 ad oggi (tutt ora in corso, con crediti ECM) - Corso Residenziale di secondo livello Obesità e Binge Eating Disorder Ferrara 6-7 ottobre ORGANIZZAZIONE CONVEGNI REGIONALI A FERRARA - Il trattamento dei disturbi del comportamento alimentare Ferrara 23 Novembre Domande e possibili risposte nella cura dei disturbi del comportamento alimentare Ferrara 28 novembre I disturbi del comportamento alimentare a Ferrara Ferrara 14 maggio Disturbi alimentari e profili psicologici nell obesità e nel sovrappeso Ferrara 21 maggio 2010

16 ATTIVITÀ DI RICERCA FINALIZZATA APPLICATA ALL ASSISTENZA Nel Centro per i Disturbi del Comportamento Alimentare ha partecipato ai seguenti progetti di ricerca: - Elaborazione percorso diagnostico multidisciplinare standardizzato per pazienti afferenti al Centro (comprendente l inquadramento psichiatrico, internistico, dietetico) attraverso la compilazione di schede di accesso e la progettazione del percorso terapeutico con scheda di follow-up finale - Elaborazione dei dati clinici dei pazienti attraverso la creazione di un data base ( i dati sono stati oggetto di relazione in diversi convegni e pubblicazioni) Inquadramento multidisciplinare dei pazienti obesi con Binge Eating in collaborazione con la Clinica Endocrinologica dell Azienda Ospedaliera Universitaria S. Anna di Ferrara( i dati sono stati oggetto di relazione in due Convegni e pubblicazioni) Partecipazione al gruppo di lavoro nazionale diretto dal Prof. Cuzzolaro (Università La Sapienza di Roma, già presidente della Società Italiana per lo Studio dei Disturbi del Comportamento Alimentare) per la validazione italiana di due test su i Disturbi Alimentari: Eating Disorder Inventory e Binge Eating Schedule - Progetto di studio sulle lesioni dermatologiche nelle Anoressie, in collaborazione con la Clinica Dermatologica dell Azienda Ospedaliera Universitaria S. Anna di Ferrara (i dati sono stati oggetto di comunicazioni a Convegni e pubblicazioni) - Valutazione dell out-come dei pazienti trattati attraverso uno studio di follow-up telefonico (i dati sono stati oggetto di relazione a convegni) - Valutazione del grado di soddisfazione della Qualità di cura da parte dei pazienti, attraverso intervista telefonica ( i dati sono stati oggetto di relazione a due convegni ) - Progetto di studio delle caratteristiche socio demografiche e cliniche dei pazienti trattati nel Centro DCA, con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Ferrara Progetto di studio Studio epidemiologico su popolazione clinica (not treatment seeking ) ferrarese per valutazione di aspetti di DCA e comorbilità psichiatrica con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Ferrara - Progetto di studio 2011 al 2011 Obesità e maternità Con Clin.Ginecologica Università studi di Ferrara -Progetto di studio 2011 Atteggiamenti alimentari e Immagine corporea in popolazione di adolescenti e relative mamme nel territorio ferrarese In collaborazione con Osservatorio Giovani Comune Di Ferrara -Progetto di studio follow up di pazienti maschi con anoressia già trattati nel Centro ( contributo CARIFE fondazione ) -Progetto di ricerca in collaborazione con Tavolo Salute Donna Ass. Sanità Comune di Ferrara Presenza di Binge Eating Disorder in donne in menopausa Progetto nazionale: Studio multicentrico di validazione di due interviste semistrutturate per la valutazione psicometrica dello stadio motivazionale

17 ( coordinatore Prof Cuzzolaro, Università la sapienza Roma) Progetto anno Binge eating disorder in menopausa in collaborazione con Tavolo salute donna Ass. Sanità del Comune di Ferrara e con Centro menopausa - Progetto Disturbi del comportamento alimentare in pazienti ipertesi in collaborazione con il Centro ipertensione dell Università degli Studi di Ferrara - Progetto Alterazioni parodontiche in DCA in collaborazione con la Clinica Odontoiatrica Università degli Studi di Ferrara. -Progetto Validazione italiana del YALE FOOD TEST, progetto multicentrico SISDCA INCARICHI -Referente per i DCA per l Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara presso il Tavolo Regionale per i DCA Assessorato alla Sanità Regione Emilia Romagna dal 1997 a ottobre Referente per i DCA per L Azienda AUSL Ferrara presso il Tavolo Regionale per i DCA, Assessorato alla Sanità Regione Emilia Romagna dal 2012 al ottobre Responsabile dal luglio 1997 a ottobre 2014 del Centro Multidisciplinare per i Disturbi del comportamento Alimentare Azienda Ospedaliero Universitaria S. Anna di Ferrara - Eletta nel Direttivo Regionale SISDCA come tesoriere dal 2008 al 2012 e come Presidente eletto dal novembre 2012 ad oggi. - Eletta come consigliere nel Direttivo Nazionale SISDCA dal 2011 ad oggi -Fa parte del comitato di redazione della rivista Psichiatria Generale e dell età evolutiva dal 1998 ad oggi ATTIVITA DI PROMOZIONE CONOSCENZA DEI DCA Pubblicazioni -E. Manzato. Anoressia nervosa in adolescenza : è possibile un adeguato programma di prevenzione? Social News E. Manzato. Enciclopedia Mondadori La tua Salute capitolo I disturbi del comportamento alimentare Dicembre Incontri -Seminario per genitori, insegnati educatori. Educare a partire dalle emozioni. Rel I disturbi del comportamento alimentare Ferrara 3 novembre 2005

18 -Convegno SOROPTIMIST Donne vecchi disagi o nuovi vantaggi? Rel Il peso del corpo immagine corporea tra normalità e patologia. Ferrara 24 ottobre Incontri con le scuole Rel I linguaggi del cibo e del corpo tra identità, tradizioni culturali e nuovi saperi. Ferrara, 6 e 13 ottobre Incontro per insegnanti Abitudini motorie alimentari e sportive degli adolescenti di Ferrara Rel Abituarsi al benessere: fattori protettivi e disturbi alimentari 11 dicembre Incontro aperto alla popolazione Figli di fame nervosa? Rel La fatica di crescere i DCA come segno di disagio. Riccione 26 novembre Incontro aperto alla popolazione uno sguardo alla salute Rel I DCA dall anoressia all obesità Torreglia ( PD) 8 maggio Incontro pubblico Le variazioni di peso nelle diverse fasi della vita Ferrara 6 marzo Incontro aperto alla popolazione L immagine di sé e i Disturbi alimentari Lagosanto ( FE) 31 marzo Incontro di fondazione dell Associazione Sulle ali delle menti Ferrara 7 dicembre 2012 Incarichi -Fa parte del panel di esperti per la stesura del Manuale della SISDCA Percorsi diagnostico terapeutici integrati per i dca e obesità -Fa parte del panel esperti (esperta in DCA) per la rivista OK salute

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

Studio del manuale. Applicazioni internazionali del case management integrato: principi e pratica Conoscenza di base ed evoluzione futura Bibliografia

Studio del manuale. Applicazioni internazionali del case management integrato: principi e pratica Conoscenza di base ed evoluzione futura Bibliografia Indice Presentazione dell edizione originale Presentazione dell edizione italiana Prefazione Ringraziamenti Panoramica sulla diffusione del Metodo INTERMED La griglia INTERMED pediatrica per la valutazione

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo Malattia Renale Cronica Stadiazione Stadio Descrizione VFG (ml/min/1.73

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

Psicopatologia della DI, QdC, QdV

Psicopatologia della DI, QdC, QdV La psicopatologia nella disabilità intellettiva Dr. Luigi Croce psichiatra, docente all Università Cattolica di Brescia Ravenna 09/03/2012 Luigi Croce Università Cattolica Brescia croce.luigi@tin.it Disabilità,

Dettagli

DIETE E PIANI ALIMENTARI: ELABORAZIONE E GESTIONE Roma, 19-22 novembre 2015

DIETE E PIANI ALIMENTARI: ELABORAZIONE E GESTIONE Roma, 19-22 novembre 2015 BRAIN HEALTH CENTRE CENTRO STUDI E RICERCHE CLINICHE NEUROPSICOFISIOLOGICHE Anagrafe Nazionale delle Ricerche (D.P.R. 11/7/1980 n.382-artt.63 e 64) n.55643fru Organizzatore di Attività Formativa Sede legale:

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014

Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014 Conferenza Stampa Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014 Lunedì 6/07/2015 ore 11.00 Sala Riunioni - Direzione Generale AUSL Strada del Quartiere 2/A - Parma Alla Conferenza Stampa

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Introduzione I percorsi di Arte Terapia e Pet Therapy, trattati ampiamente negli altri contributi, sono stati oggetto di monitoraggio clinico, allo

Dettagli

I Centri per le Famiglie dell Emilia-Romagna

I Centri per le Famiglie dell Emilia-Romagna I Centri per le Famiglie dell Emilia-Romagna Sono 33. Obiettivo: un CpF per ogni distretto sanitario. 10 sono in Romagna Aree di attività dei CpF: Informazione (risorse e servizi per bambini e genitori,

Dettagli

Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti FADOI 2014

Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti FADOI 2014 Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti Un case report è una dettagliata narrazione di sintomi, segni, diagnosi, trattamento e follow up di uno o più pazienti. Sebbene nell era della

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITA DI PADOVA PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI Preparato da Gruppo di Lavoro Ambulatori Clinica Ostetrico- Ginecologica Verificato da Servizio Qualità Verifica per

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno.

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno. C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARILENA MORANO Data di nascita 04-07-1956 Qualifica Direzione Sanitaria Amministrazione ASP COSENZA Incarico attuale DIRETTORE SANITARIO OSPEDALE

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) Via Acquasantianni s.n. - (Tel. 0874-871770 - Fax 0874-871770) Sito web: http://digilander.libero.it/ictrivento/ - e-mail: cbmm185005@istruzione.it

Dettagli

Depressione e adolescenza di S. Di Salvo, S. Cavalitto e A. Martinetto

Depressione e adolescenza di S. Di Salvo, S. Cavalitto e A. Martinetto Associazione per la Ricerca sulla Depressione C.so G. Marconi 2 10125 Torino Tel. 011-6699584 Sito: www.depressione-ansia.it Depressione e adolescenza di S. Di Salvo, S. Cavalitto e A. Martinetto Nella

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO Generalità (per informazioni specifiche sui singoli corsi (date, sedi,) consultare il sito del provider

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA INFORMAZIONI PERSONALI Nome GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA OSPEDALIERA VALTELLINA E VALCHIAVENNA

Dettagli

LA VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA COME MISURA CHIAVE PER LA DIAGNOSI PRECOCE DEL DNC LIEVE: L ESPERIENZA DELLA REGIONE PIEMONTE

LA VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA COME MISURA CHIAVE PER LA DIAGNOSI PRECOCE DEL DNC LIEVE: L ESPERIENZA DELLA REGIONE PIEMONTE VIII Convegno IL CONTRIBUTO DELLE UNITA VALUTAZIONE ALZHEIMER NELL ASSISTENZA DEI PAZIENTI CON DEMENZA LA VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA COME MISURA CHIAVE PER LA DIAGNOSI PRECOCE DEL DNC LIEVE: L ESPERIENZA

Dettagli

I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO. Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011

I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO. Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011 I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011 FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO Proteine: 1-1,2 g/kg/die; Calorie: 20-30/kg/die Es.: anziano di 60 kg 60-72 g di proteine; 1200-1800

Dettagli

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI Che cos è la depressione? Tutti noi ci possiamo sentire tristi a volte, tuttavia la depressione è una cosa seria. La malattia della depressione a volte denominata Depressione

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

ADOTTATO DALLA DIVISIONE DI CARDIOLOGIA DELL UNIVERSITA MAGNA GRAECIA

ADOTTATO DALLA DIVISIONE DI CARDIOLOGIA DELL UNIVERSITA MAGNA GRAECIA IL COLESTEROLO BENVENUTI NEL PROGRAMMA DI RIDUZIONE DEL COLESTEROLO The Low Down Cholesterol DELL American Heart Association ADOTTATO DALLA DIVISIONE DI CARDIOLOGIA DELL UNIVERSITA MAGNA GRAECIA www.unicz.it/cardio

Dettagli

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS)

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Che cos é? Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) La sindrome di Blau è una malattia genetica. I pazienti affetti presentano rash

Dettagli

Articolazione aziendale del Progetto Strategie per ridurre il rischio di depressione post partum e proposta di un percorso formativo

Articolazione aziendale del Progetto Strategie per ridurre il rischio di depressione post partum e proposta di un percorso formativo Articolazione aziendale del Progetto Strategie per ridurre il rischio di depressione post partum e proposta di un percorso formativo Dott.ssa Lorenza Donati Convegno Agli albori della salute: prevenzione

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

LA DOCUMENTAZIONE INFERMIERISTICA. Obiettivi della giornata. Obiettivi del progetto

LA DOCUMENTAZIONE INFERMIERISTICA. Obiettivi della giornata. Obiettivi del progetto LA DOCUMENTAZIONE INFERMIERISTICA Obiettivi della giornata Conoscere i presupposti normativi, professionali e deontologici della documentazione del nursing Conoscere gli strumenti di documentazione infermieristica

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale SALUTE Aumenti la tua salute, CALORIE Perdi peso, AUTOSTIMA Accresci la tua autostima, LONGEVITÀ Allunghi la tua vita, EFFICIENZA Potenzi i tuoi muscoli e migliori il tuo equilibrio, LE SCALE M U S I C

Dettagli

Identikit del drogato da lavoro

Identikit del drogato da lavoro INTERVISTA Identikit del drogato da lavoro Chi sono i cosiddetti workaholic? quanto è diffusa questa patologia? Abbiamo cercato di scoprirlo facendo qualche domanda al dottor Cesare Guerreschi, fondatore

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica Pasquale Parisi, MD PhD et. al. Outpatience Service of Paediatric Neurology Child Neurology, Chair

Dettagli

Progetto di prevenzione e contrasto del bullismo nella provincia di Ferrara

Progetto di prevenzione e contrasto del bullismo nella provincia di Ferrara PROMECO Progettazione e intervento per la prevenzione Progetto di prevenzione e contrasto del bullismo nella provincia di Ferrara Aprile 2006 Premessa Punti di forza, obiettivi raggiunti Elementi su cui

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass I Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) Rouame Abdelaziz Indirizzo(i) 7, via S. Andrea, 48022, Lugo di Romagna, Italia Telefono(i) 051 6597766/ 0545 24698 Mobile: 3282119380

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari

Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari Società Cooperativa sociale onlus corso Torino 4/3 16129 Genova tel. 010 5956962 fax 010 5950871 info@cosgenova.com; coscooperativa@fastwebnet.it 1 Sede legale

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

Il sistema di classificazione per profili finalizzati all appropriatezza delle Cure Domiciliari

Il sistema di classificazione per profili finalizzati all appropriatezza delle Cure Domiciliari LA PROGRAMMAZIONE REGIONALE IN TEMA DI CURE DOMICILIARI E ANALISI DEL DECRETO COMMISSARIALE N. 1/2013 Il sistema di classificazione per profili finalizzati all appropriatezza delle Cure Domiciliari Annalisa

Dettagli

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15 Si terrà il 29 e 30 giugno 2015, presso la Sala Magna di Palazzo Chiaramonte Steri, il convegno dal titolo La Rete diabetologica pediatrica in Sicilia. Novità Organizzative e assistenziali: le nuove lineee

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute TAVOLO NAZIONALE DI LAVORO SULL AUTISMO RELAZIONE FINALE Il Tavolo di lavoro sulle problematiche dell autismo, istituito su indicazione del Ministro della Salute, composto da rappresentanti

Dettagli

LA PERSONA CON INFEZIONE DA HIV IN ITALIA

LA PERSONA CON INFEZIONE DA HIV IN ITALIA AIDS e sindromi correlate Presentazione al XXII Congresso Nazionale di POpolazione Sieropositiva ITaliana LA PERSONA CON INFEZIONE DA HIV IN ITALIA Abitudini e stili di vita del paziente immigrato Survey

Dettagli

Accesso e capacità d uso elementare del Computer. Accesso a Internet. Conoscenza di base della Lingua Inglese

Accesso e capacità d uso elementare del Computer. Accesso a Internet. Conoscenza di base della Lingua Inglese Accesso e capacità d uso elementare del Computer Accesso a Internet Conoscenza di base della Lingua Inglese Casa/ famiglia Scuola Comunità Fattori genetici Psicosociali Altri fattori personali Norme e

Dettagli

La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo. Roberto Carloni Claudio Culotta

La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo. Roberto Carloni Claudio Culotta La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo Roberto Carloni Claudio Culotta Le politiche internazionali: l OMS World Declaration and Plan of Action on Nutrition Health for all

Dettagli

EMILIA ROMAGNA. Natura giuridica. Contatti Via Piero Maroncelli, 40 47014 Meldola, Forlì Cesena. Terapie avanzate nell ambito dell oncologia medica

EMILIA ROMAGNA. Natura giuridica. Contatti Via Piero Maroncelli, 40 47014 Meldola, Forlì Cesena. Terapie avanzate nell ambito dell oncologia medica Altri Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico IRCCS (area di ricerca oncologica) presenti sul territorio nazionale, suddivisi per area geografica Gli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere

Dettagli

attività motorie per i senior euro 22,00

attività motorie per i senior euro 22,00 Le attività motorie Chi è il senior? Quali elementi di specificità deve contenere la programmazione delle attività motorie destinate a questa tipologia di utenti? Quali sono le capacità motorie che necessitano

Dettagli

I disturbi del sonno Il progetto Ci piace sognare

I disturbi del sonno Il progetto Ci piace sognare I disturbi del sonno Il progetto Ci piace sognare Paolo Brambilla ASL Milano 2, Melegnano, Milano email: paolo.brambilla3@tin.it Gruppo di lavoro SIPPS Obesità e Stili di vita Sergio Bernasconi, Paolo

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI PREMESSO CHE Nel 2001 è stata adottata in Italia la prima Carta dei diritti dei bambini in ospedale. Tale Carta era già ispirata alle norme

Dettagli

I.R.C.C.S. Oasi Maria SS. Troina (EN)

I.R.C.C.S. Oasi Maria SS. Troina (EN) I.R.C.C.S. Oasi Maria SS. Troina (EN) VALUTAZIONE DELLA TERAPIA FARMACOLOGICA PER LA CURA DEI COMPORTAMENTI PROBLEMATICI IN SOGGETTI CON SINDROME DI PRADER WILLI State per compilare un questionario sull'utilizzo

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

In questo servizio si svolgeranno le seguenti attività:

In questo servizio si svolgeranno le seguenti attività: Insieme si può Arcigay Pistoia La Fenice dopo le varie attività svolte sul territorio pistoiese e zone limitrofe, ha valutato l opportunità di realizzare un progetto con la collaborazione di personale

Dettagli

Abitudini e stili di vita della paziente donna giovane

Abitudini e stili di vita della paziente donna giovane POpolazione Sieropositiva ITaliana Abitudini e stili di vita della paziente donna giovane Survey realizzata da In collaborazione con Con il supporto non condizionato di 3 METODOLOGIA Progetto POSIT POpolazione

Dettagli

IDI IRCCS Roma. CRESCERE con l EB. Elisabetta Andreoli. Servizio di Psicologia Clinica e Psicoterapia Psicosomatica

IDI IRCCS Roma. CRESCERE con l EB. Elisabetta Andreoli. Servizio di Psicologia Clinica e Psicoterapia Psicosomatica IDI IRCCS Roma CRESCERE con l EB Elisabetta Andreoli Servizio di Psicologia Clinica e Psicoterapia Psicosomatica EB: patologia organica che interessa l ambito fisico e solo indirettamente quello psicologico

Dettagli

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di Sc. Materna Elementare e Media LENTINI 85045 LAURIA (PZ) Cod. Scuola: PZIC848008 Codice Fisc.: 91002150760 Via Roma, 102 - e FAX: 0973823292 I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO

Dettagli

Il Servizio sanitario regionale dell Emilia-Romagna e il nuovo welfare

Il Servizio sanitario regionale dell Emilia-Romagna e il nuovo welfare STRUTTURE, SPESA, ATTIVITÀ Il Servizio sanitario regionale dell Emilia-Romagna e il nuovo welfare PROGRAMMI LE STRUTTURE, LA SPESA, LE ATTIVITÀ AL 31.12.2008 I PROGRAMMI, I MODELLI ORGANIZZATIVI MODELLI

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

Linee guida regionali per l utilizzo dell ICD 10 nei Servizi per le dipendenze

Linee guida regionali per l utilizzo dell ICD 10 nei Servizi per le dipendenze PROGRAMMA REGIONALE DIPENDENZE Linee guida regionali per l utilizzo dell ICD 10 nei Servizi per le dipendenze 1 a versione anno 2010 Regione Emilia-Romagna Linee guida regionali per l utilizzo dell ICD

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

UNITA DI PSICOLOGIA CLINICA RIABILITATIVA CENTRO DIURNO Responsabile Dr Caterina Iocca. PROGETTO CENTRO DIURNO - PRESIDIO DI GIRIFALCO

UNITA DI PSICOLOGIA CLINICA RIABILITATIVA CENTRO DIURNO Responsabile Dr Caterina Iocca. PROGETTO CENTRO DIURNO - PRESIDIO DI GIRIFALCO UNITA DI PSICOLOGIA CLINICA RIABILITATIVA CENTRO DIURNO Responsabile Dr Caterina Iocca. PROGETTO CENTRO DIURNO - PRESIDIO DI GIRIFALCO PREMESSA Nelle finalità del progetto riabilitativo complessivo dell

Dettagli

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo La dieta, il microbiota intestinale e la salute digestiva sono intrecciati fra loro. Questi legami e il potenziale benefico dei probiotici

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott.

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott. C. I. D. I. M. U. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI Resp. Dott. Antonio Vercelli OSTEOPOROSI *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* *Cos è l osteoporosi?* L osteoporosi

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI Daniela Livadiotti Società Italiana di Medicina di Prevenzione e degli Stili di Vita INVECCHIAMENTO L invecchiamento può essere definito come la regressione

Dettagli

TRATTAMENTO RIABILITATIVO OSPEDALIERO DELL OBESITÀ

TRATTAMENTO RIABILITATIVO OSPEDALIERO DELL OBESITÀ TRATTAMENTO RIABILITATIVO OSPEDALIERO DELL OBESITÀ Informazioni per i Pazienti Casa di cura privata Villa Garda Casa di Cura VILLA GARDA Via Monte Baldo, 89-37016 Garda (VR) Tel. 045/6208611 - Fax 045/7256132

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE La sottoscritta Nannini Emanuela nata ad Arezzo il 20.08.1965, consapevole della decadenza dai benefici di cui all art. 75 del DPR 445/2000 e dalle norme penali

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

DIPARTIMENTO TUTELA DELLA SALUTE E POLITICHE SANITARIE Allegato 8.6 8.6. Requisiti Specifici per l accreditamento delle Strutture di Genetica Medica

DIPARTIMENTO TUTELA DELLA SALUTE E POLITICHE SANITARIE Allegato 8.6 8.6. Requisiti Specifici per l accreditamento delle Strutture di Genetica Medica 8.6 Requisiti Specifici per l accreditamento delle Strutture di Genetica Medica 1 Premessa Qualità e sostenibilità economica sono le principali esigenze cui cerca di rispondere la concentrazione delle

Dettagli

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO.

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. ALLEGATO A PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. TITOLI ACCADEMICI VOTO DI LAUREA Medici Specialisti ambulatoriali, Odontoiatri,

Dettagli

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA UFFICIO FORMAZIONE E ECM IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA Mod. -0701-08 a Rev. 02 Del 10/07/2011 LA COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: STRATEGIE E STRUMENTI LOW ED HIGH TECH PER LA COMUNICAZIONE,

Dettagli

a state of complete physical, men al , an social well ll-bei ng an not merely the absence of disease or infirmity

a state of complete physical, men al , an social well ll-bei ng an not merely the absence of disease or infirmity SALUTE: definizione Nel 1948, la World Health Assembly ha definito la salute come a state of complete physical, mental, and social well-being and not merely the absence of disease or infirmity. Nel1986

Dettagli

L esercizio fisico come farmaco

L esercizio fisico come farmaco L esercizio fisico come farmaco L attività motoria come strumento di prevenzione e di terapia In questo breve manuale si fa riferimento a tipo, intensità, durata e frequenza dell attività fisica da soministrare

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

Quali danni può provocare il consumo eccessivo di alcol?

Quali danni può provocare il consumo eccessivo di alcol? alcol Qual è la dimensione del problema? L alcol è una sostanza tossica per la quale non è possibile identificare livelli di consumo sicuri, anche a causa delle differenze individuali legate al metabolismo

Dettagli

LINEE-GUIDA DEL MINISTRO DELLA SANITÀ PER LE ATTIVITA DI RIABILITAZIONE

LINEE-GUIDA DEL MINISTRO DELLA SANITÀ PER LE ATTIVITA DI RIABILITAZIONE LINEE-GUIDA DEL MINISTRO DELLA SANITÀ PER LE ATTIVITA DI RIABILITAZIONE Premessa Obiettivo delle presenti linee-guida è fornire indirizzi per la organizzazione della rete dei servizi di riabilitazione

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

Cos e` la Psicosi da Depressione?

Cos e` la Psicosi da Depressione? Italian Cos e` la Psicosi da Depressione? (What is a depressive disorder?) Cos e` la psicosi depressiva? La parola depressione viene di solito usata per decrivere lo stato di tristezza di cui noi tutti

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli