COMUNE DI MASSAROSA Provincia di Lucca

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI MASSAROSA Provincia di Lucca"

Transcript

1 COMUNE DI MASSAROSA rovincia di Lucca Delibera n. 84 del DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: ROGETTO OORTUNITÀ E LAVORO CERTIFICATO DI UBBLICAZIONE La presente deliberazione è stata pubblicata all Albo retorio dal e vi resterà per gg. 15 consecutivi ai sensi dell art. 124 del T.U.E.L , n Massarosa, Il SEGRETARIO GENERALE (Dott. Michele inzuti) L anno duemilasei il giorno VENTINOVE del mese di MAGGIO alle ore 21,30 nella sala delle adunanze del Comune, si è riunita la Giunta Municipale. resiede la seduta il Sindaco, F. Larini Assiste il Dott. Michele inzuti, Segretario Generale del Comune, incaricato della redazione del verbale. Il residente, riconosciuta la validità del numero legale degli intervenuti, dichiara aperta la seduta. ubblicata all Albo retorio dal Giorno RESENTI ASSENTI al giorno senza seguito di opposizioni LARINI FABRIZIO Sindaco o reclami. LUCCHESI GIUSEE Vice Assessore Sindaco - residente Massarosa, FRANCESCONI FABIO DATI SISTO BIGONGIARI CARLO Comunicata al refetto ai sensi art. 135, 2 comma, T.U.E.L. SIMONINI FRANCO , n. 267 con rot. n del MORGANTINI MAURIZIO A (Acquisti, alienazioni, appalti e contratti) MARLIA CLAUDIO

2 LA GIUNTA COMUNALE 1. VISTA ed integralmente RICHIAMATA l allegata proposta in data , effettuata dal Dirigente Settore A, Dott.ssa Guia Amato; 2. RICHIAMATI: La legge n.381 ( art. 5 ) La legge.regione Toscana n. 87 Il Regolamento Comunitario n ( art. 5 ) Come recepite dalla Delibera G.C.n. 67 del La Comunicazione della refettura di Lucca del prot avente per oggetto Gestione della Riserva Fondo Lire UNRRA - Circolare n. 2 dell Direttiva del Ministro dell Interno del per gli obiettivi e programmi dell anno 2005 Acquisito il parere di regolarità tecnica Con voti favorevoli unanimi espressi in forma palese dagli Assessori presenti, DELIBERA Di approvare la proposta del Dirigente Settore Affari generali, allegata alla presente quale sua parte integrante e sostanziale sotto la lettera A. Di AROVARE, quindi A. Il rogetto Opportunità e lavoro così come definito in ogni sua parte nell allegata proposta dirigenziale B. Inoltrare richiesta di finanziamento alla refettura di Lucca C. Di autorizzare il Dirigente settore A all assunzione degli atti di gestione conseguenti, dando atto che per l adozione degli impegni di spesa a valere sul capitolo 709/0 Bilancio Comunale 2006 Fondo gestione aiuti sociali verranno formalizzati progetti d intervento individualizzati. D. Di individuare come Responsabile del rocedimento la Dott.ssa Guia Amato, Dirigente Settore A; E. Di trasmette copia del presente atto agli Uffici Segreteria, Ragioneria e Servizi Sociali. ==================================================================== LA GIUNTA COMUNALE infine, con separata votazione unanime espressa in forma palese. DICHIARA la presente deliberazione immediatamente eseguibile, ai sensi del 4 comma dell art. 134 del T.U.E.L , n. 267; Letto confermato e sottoscritto Dott. Michele inzuti Letto confermato e sottoscritto IL SINDACO Fabrizio Larini

3 ALLEGATO A ROGETTO OORTUNITA E LAVORO 1. remessa Il contesto socio-economico versiliese, del Comune di Massarosa, ha segnalato negli ultimi due anni un radicale deperimento della capacità occupazionale del sistema impresa, con particolare danno per la popolazione femminile, che costituisce il bersaglio più debole del bisogno lavorativo soprattutto in corrispondenza di altri fattori di svantaggio (fragilità della famiglia; basso titolo di studio; presenza di figli piccoli; età compresa tra i 40 ed i 50 anni). Lo svantaggio fisico, psichico, quello derivante da fenomeni di tipo sociale o culturale, accentuano in alcune categorie il peso relativo di tale crisi occupazionale. I dati raccolti dal Segretariato Sociale del Comune di Massarosa rivelano che la domanda più ricorrente mossa dagli utenti del servizio sociale del Comune alle istituzioni consiste nell'inserimento lavorativo e nel sostegno economico, spesso a causa di perdita del posto di lavoro e forte difficoltà nel reperire un attività lavorativa regolare. er questa ragione l'amministrazione Comunale intende promuovere una politica dell'inserimento lavorativo, potenziando il sistema di relazioni funzionali attualmente esistente sul territorio, lanciando una iniziativa politica diretta alla concertazione tra attori pubblici e privati sul tema delle strategie di integrazione lavorativa dei soggetti svantaggiati e trasformando in strumenti individualizzati di incentivo all'occupazione parte delle risorse di bilancio destinate dal Comune all'assistenza economica. La diffusione in Versilia di modelli flessibili di organizzazione del lavoro (stagionalità, part time, concentrazioni del tempo lavoro nei week end, oppure in orario serale) soprattutto in alcuni settori del comparto alberghiero, dell'intrattenimento e della ristorazione, se favorisce da un lato processi di indebolimento del lavoro (inoccupazione, lavoro nero), dall'altro offre opportunità di impieghi puntuali e segmentati che possono essere raccolti ed utilizzati come strumento di integrazione lavorativa (stage individuale, affidamento a cooperative B) all'interno di una concertazione tra Ente pubblico, categorie produttive e parti sociali. Ugualmente in tale direzione possono essere utilizzate le occasioni di lavoro offerte direttamente dall'ente ubblico (Comune, AUSL) in riferimento a richieste di prestazioni, stagionali o settoriali, rispetto alle quali non ha (o non ha intenzione) di investire in modo strutturale (facchinaggio, piccola manutenzione ordinaria degli immobili; aumento del carico di lavoro stagionale per custodia parcheggi, pulizia delle strade.). L avvio del progetto è previsto per il mese di settembre 2006, la sua conclusione nell agosto Obiettivi generali del progetto 1. Attivare azioni di prevenzione della povertà grave attraverso l intercettazione preventiva dei processi di esclusione sociale. 2. romuovere le capacità individuali dei soggetti svantaggiati in funzione del potenziamento del loro ruolo di cittadini socialmente ed economicamente attivi

4 3. Offrire sostegni indiretti alle persone in difficoltà che siano alternativi alle tradizionali misure di assistenza sociale diretta (contributi al minimo vitale etc.). 4. otenziare nel territorio del Comune di Massarosa l'offerta concreta di opportunità lavorativa per 10 soggetti svantaggiati (con particolare riguardo agli utenti vittime delle nuove povertà) utenti del Servizio Sociale differenziando i percorsi sulla base della particolarità della domanda individuale. 5. Costituire un Sistema Integrato di attori ed interventi, capace di soddisfare la domanda lavorativa dell'utente attraverso la decodifica del bisogno sociale o sanitario, la definizione di un percorso individualizzato di orientamento-motivazione-formazione, l'offerta di formazione professionale, work experiences e inserimento al lavoro. 6. Creare e consolidare un Gruppo Comunale di Lavoro tra i principali attori coinvolti dal progetto Comune, Cooperative B, Imprese, e fornirlo delle competenze tecniche e sociali, nonché degli strumenti di analisi-monitoraggio-informazione, necessari al coordinamento del progetto. A tal fine sono state individuate, quali partner del progetto, due cooperative sociali di tipo B che da tempo collaborano con il Servizio Sociale di diversi Comuni sulle tematiche dell inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati e di donne in particolare. 3. Destinatari del progetto I destinatari sono 10 utenti disoccupati di lunga durata, inoccupati, appartenenti a famiglie disgregate e a basso reddito, con particolare attenzione a donne in stato di disoccupazione, con titolo di studio debole e difficoltà socio-economiche. Nell ambito del target individuato, verranno privilegiati utenti portatori di disagio psichico e invalidità privi di riconoscimento formale, soggetti in stato di indigenza, cittadini extracomunitari, per i quali si intravede una possibilità concreta di uscita dal circuito assistenziale. 4. Attività e metodi operativi previsti Il progetto si propone da un lato di attivare strumenti per la soddisfazione diretta del bisogno lavorativo dei soggetti svantaggiati, dall'altro di creare modalità di gestione del percorso individualizzato offerto all'utente, che poggia sulla creazione di processi di interconnessione funzionale tra operatori e livelli di intervento diversi, basato sulla ripartizione dei compiti e delle competenze in base ai ruoli istituzionali ed alle capacità operative di ciascun partner. 5. artner operativi previsti e costo del progetto Gli interventi di coordinamento, orientamento e tutoraggio per i soggetti disoccupati ed inoccupati sono affidati al partner CREA IMRESA per un importo complessivo di ,00. L inserimento di donne previo intervento formativo è affidato alla Cooperativa NUOVA GIOVANI E LAVORO, individuata quale partner, per un importo di 6.000,00 comprensivo anche di spese per attrezzature e materiali. I rimborsi previsti per i partecipanti ammontano a , Metodologie di intervento per la realizzazione degli obiettivi previsti dal progetto Dal punto di vista formale la metodologia di realizzazione del laboratorio prevede l attivazione un esperienza pilota di percorsi innovativi di work experiences per soggetti svantaggiati. Dal punto di vista funzionale la metodologia di realizzazione del progetto prevede la segnalazione alla da parte del Servizio Sociale Comunale di 10 utenti svantaggiati capaci ed interessati (attraverso formalizzazione di specifico

5 Contratto Formativo ersonalizzato) ad essere assunti in azienda. La Cooperativa Sociale Crea Impresa provvederà, avvalendosi di personale specializzato (orientatori e tutors) alla selezione delle aziende e all eventuale ri-orientamento dei candidati che, dopo un breve percorso di counceling e bilancio delle competenze, saranno proposti alle aziende, coerentemente con il loro Contratto Formativo ersonalizzato ed il loro profilo professionale per uno stage. I tutors seguono il percorso di stage dell utente attraverso l osservazione partecipante e alcuni colloqui con i responsabili dell azienda/cooperativa. I tutors, inoltre, restituiscono le informazioni relative al percorso dell utente sia al coordinatore del progetto sia all Ufficio Servizi Sociali del Comune (assistente sociale titolare del caso ed al responsabile dell ufficio). 7. Risultati attesi alla conclusione 1. Inserimento lavorativo di almeno 5 utenti svantaggiati; formazione e riqualificazione di 10 utenti svantaggiati, creazione di un pool di aziende ospitanti le work experiences; 2. Creazione di un Sistema Integrato e di un Gruppo Comunale di Lavoro con una pratica condivisa di interconnessione funzionale tra uffici secondo la logica del lavoro di rete. 8. Modalità di verifica e certificazione delle competenze acquisite La verifica dei progetti individualizzati è affidata dal Gruppo Comunale di Lavoro all'assistente sociale di riferimento dell'utente, che la svolgerà in base agli aggiornamenti periodici del Contratto di Formazione ersonalizzato stipulato con l'utente in fase di avvio del suo processo di inserimento. In questo compito l'assistente sociale sarà coadiuvato dal responsabile del progetto. 9. iano economico finanziario azioni ore/sett sett tot Costo/ora tot Tutoraggio Coordinamento restazioni di servizi Borse lavoro Contributi economici Strumentazioni Formazione Costo progetto DI CUI: euro richiesta contributo refettura per spese tutoraggio, coordinamento, strumentazioni e formazione; euro a carico A.C. per borse lavoro (oltre a quota parte spese per personale ufficio sociale ). La Dirigente Settore A dr.ssa Guia Amato

6 CERTIFICATO DI IMMEDIATA ESEGUIBILITA Immediatamente eseguibile (ai sensi art. 134, c. 4^, T.U.E.L , n. 267) Massarosa, 29/5/2006 (Dott. Michele inzuti) CERTIFICATO DI ESECUTIVITA (dopo l' a seguito dell entrata in vigore della legge costituzionale n.3) La presente deliberazione è esecutiva in data per decorso del termine di 10 giorni dalla pubblicazione, ai sensi dell art. 134, comma 3, del T.U.E.L , n (Dott. Michele inzuti) Massarosa, Controllo eventuale al difensore civico comunale per le materie indicate all art. 127, 1 comma, del T.U.E.L , n. 267 Massarosa,

COMUNE DI MASSAROSA Provincia di Lucca

COMUNE DI MASSAROSA Provincia di Lucca COMUNE DI MASSAROSA rovincia di Lucca Delibera n. 136 del 23.10.2006 DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: ESTENSIONE INCARICO ELABORAZIONI E SERVIZI A SUORTO DELL UFFICIO TRIBUTI ER LE

Dettagli

COMUNE DI MASSAROSA Provincia di Lucca

COMUNE DI MASSAROSA Provincia di Lucca COMUNE DI MASSAROSA rovincia di Lucca Delibera n. 93 del 27.6.2006 DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: ROGETTO ITER-NET SISTEMA REGIONALE DELLE STRADE E INDIRIZZI. ROGETTO ER LA REALIZZAZIONE

Dettagli

COMUNE DI MASSAROSA Provincia di Lucca

COMUNE DI MASSAROSA Provincia di Lucca COMUNE DI MASSAROSA rovincia di Lucca Delibera n. 34 del 16.04.2007 DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: VERIFICA MUTUI RELATIVI AL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO AUTORIZZAZIONE ER LA CONSEGNA

Dettagli

COMUNE DI MASSAROSA Provincia di Lucca

COMUNE DI MASSAROSA Provincia di Lucca COMUNE DI MASSAROSA rovincia di Lucca Delibera n. 51 del 21.4.2006 DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: RIFACIMENTO DELLA SEGNALETICA VERTICALE ED ORIZZONTALE 2006 - AROVAZIONE ROGETTO

Dettagli

COMUNE DI MASSAROSA Provincia di Lucca

COMUNE DI MASSAROSA Provincia di Lucca COMUNE DI MASSAROSA rovincia di Lucca Delibera n. 118 del 18.9.2006 DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: AROVAZIONE ROGETTO ESECUTIVO ER I LAVORI DI ADEGUAMENTO DEGLI EDIFICI SCOLASTICI

Dettagli

COMUNE DI MASSAROSA Provincia di Lucca

COMUNE DI MASSAROSA Provincia di Lucca COMUNE DI MASSAROSA rovincia di Lucca Delibera n. 20 del 31.03.2009 DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: AROVAZIONE DEL ROGETTO RELIMINARE COMLESSIVO IN LINEA TECNICA E DEL ROGETTO RELIMINARE

Dettagli

COMUNE DI MASSAROSA Provincia di Lucca

COMUNE DI MASSAROSA Provincia di Lucca COMUNE DI MASSAROSA rovincia di Lucca Delibera n. 44 del 20.03.2004 DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: AROVAZIONE DELLE STIME SOMMARIE DEI COSTI RELATIVE AD INTERVENTI MANUTENTIVI DA

Dettagli

COMUNE DI MASSAROSA Provincia di Lucca

COMUNE DI MASSAROSA Provincia di Lucca COMUNE DI MASSAROSA Provincia di Lucca Delibera n. 139 del 13.12.2007 DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE DEL PROGETTO DEFINITIVO DELLA PERIZIA RELATIVA AI LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE

Dettagli

COMUNE DI MASSAROSA Provincia di Lucca

COMUNE DI MASSAROSA Provincia di Lucca COMUNE DI MASSAROSA rovincia di Lucca Delibera n. 14 del 16.2.2006 DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: AROVAZIONE NUOVO CAITOLATO DI ONERI ER ACQUISTO DI IATTAFORMA TELESCOICA H. 17,00

Dettagli

COMUNE DI MASSAROSA Provincia di Lucca

COMUNE DI MASSAROSA Provincia di Lucca COMUNE DI MASSAROSA rovincia di Lucca Delibera n. 46 del 13.06.2009 DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: AROVAZIONE IANO ESECUTIVO DI GESTIONE (.E.G.) ER L ANNO 2009 CERTIFICATO DI UBBLICAZIONE

Dettagli

COMUNE DI MASSAROSA Provincia di Lucca Delibera n 009 Del 28.1.2010

COMUNE DI MASSAROSA Provincia di Lucca Delibera n 009 Del 28.1.2010 COMUNE DI MASSAROSA Provincia di Lucca Delibera n 009 Del 28.1.2010 DELIBERAZIONE ORIGINALE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: PIANO PER L INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DELLE

Dettagli

COMUNE DI GALLIO PROVINCIA DI VICENZA

COMUNE DI GALLIO PROVINCIA DI VICENZA COMUNE DI GALLIO ROVINCIA DI VICENZA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 114 DEL 26.08.2013 OGGETTO: INDIRIZZO ER LA SERIMENTAZIONE DI RESTITI D ONORE ER LE AZIENDE CON IU DI 15 DIENDENTI.

Dettagli

La presente deliberazione è stata dichiarata immediatamente eseguibile ai sensi dell art. 134, comma 4, D.Lgs. n. 267/2000 COPIA

La presente deliberazione è stata dichiarata immediatamente eseguibile ai sensi dell art. 134, comma 4, D.Lgs. n. 267/2000 COPIA La presente deliberazione è stata dichiarata immediatamente eseguibile ai sensi dell art. 134, comma 4, D.Lgs. n. 267/2000 COPIA Deliberazione della GIUNTA COMUNALE n 121 Seduta del 20/06/2013 All. 1 OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI MASSAROSA Provincia di Lucca

COMUNE DI MASSAROSA Provincia di Lucca COMUNE DI MASSAROSA Provincia di Lucca Delibera n. 123 del 09.05.2010 DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: PROCEDIMENTO PENALE PENDENTE PRESSO IL TRIBUNALE DI LUCCA R.G. N.R. 441/08:

Dettagli

PROVINCIA DI NOVARA Piazza Matteotti, 1 - Tel. 0321.3781 - Fax 0321.36087

PROVINCIA DI NOVARA Piazza Matteotti, 1 - Tel. 0321.3781 - Fax 0321.36087 PROVINCIA DI NOVARA Piazza Matteotti, 1 - Tel. 0321.3781 - Fax 0321.36087 Deliberazione N. 392/2010 Proposta Staff di Presidenza/19 ESTRATTO DEL PROCESSO VERBALE DELLA SEDUTA DELLA GIUNTA PROVINCIALE Relatore:

Dettagli

COMUNE DI SCANDOLARA RIPA D OGLIO Provincia di Cremona VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI SCANDOLARA RIPA D OGLIO Provincia di Cremona VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI SCANDOLARA RIPA D OGLIO Provincia di Cremona Deliberazione G.C. n. 53 Codice Ente 10796 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE DELLA CONVENZIONE DI TIRO- CINIO FORMATIVO

Dettagli

Provincia di Alessandria COPIA Deliberazione n.40 del 24.08.2011 ore 16.00

Provincia di Alessandria COPIA Deliberazione n.40 del 24.08.2011 ore 16.00 rovincia di Alessandria COIA Deliberazione n.40 del 24.08.2011 ore 16.00 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: AROVAZIONE ROGETTO RELIMINARE DEI LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE E RESTAURO

Dettagli

COPIA N 60 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COPIA N 60 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA N 60 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO:APPROVAZIONE LINEE GUIDA CONTENENTI MISURE ORGANIZZATIVE E MODALITA' DI SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO DI VOLONTARIATO CIVICO COMUNALE. L anno

Dettagli

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 217 del 15.11.2012 Oggetto: Istituzione Servizio Gestione Risorse Umane. Ambito di Settore: Amministrativo e Servizi

Dettagli

CONSIGLIO COMUNALE REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI

CONSIGLIO COMUNALE REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI COMUNE DI ALAIA rovincia di isa C O I A N. 9 CONSIGLIO COMUNALE REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI Adunanza del dì 10/03/2009 OGGETTO : AROVAZIONE CONVENZIONE CON LE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO CONFRATERNITA

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI TORRI DEL BENACO Provincia di Verona Viale F.lli Lavanda, 3 - Cap. 37010 0456205888 - fax 0456205800 P.IVA 00661030239 sito internet: www.comune.torridelbenaco.vr.it e-mail: comune@torridelbenaco.vr.it

Dettagli

copia n 337 del 16.11.2012

copia n 337 del 16.11.2012 CITTÀ DI AGROPOLI (Provincia di Salerno) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE copia n 337 del 16.11.2012 OGGETTO : ISTITUZIONE SPORTELLO INFORMATIVO COMUNALE SUL FONDO MICROCREDITO FSE 2007-2013. APPROVAZIONE

Dettagli

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 157 del 26.07.2012 Oggetto: Convenzione con la Università di Napoli Federico II per lo svolgimento di attività di tirocinio

Dettagli

COMUNE DI PRATOLA SERRA Provincia di Avellino

COMUNE DI PRATOLA SERRA Provincia di Avellino COMUNE DI PRATOLA SERRA Provincia di Avellino DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 96 Del 06-08-2012 C O P I A Oggetto: Assunzione, ai sensi della legge n.68/99, del signor Petruzziello Luigi. L'anno

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO COPIA Reg. Pubbl. N. Data Deliberazione N. 43 Del 28-02-2012 CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Oggetto: Individuazione criteri per l'accesso agli

Dettagli

COMUNE DI MEDE GIUNTA COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 39. Seduta del 7 MARZO 2011 ore 15.00. Presidente: GIORGIO GUARDAMAGNA SINDACO

COMUNE DI MEDE GIUNTA COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 39. Seduta del 7 MARZO 2011 ore 15.00. Presidente: GIORGIO GUARDAMAGNA SINDACO COMUNE DI MEDE GIUNTA COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 39 Seduta del 7 MARZO 2011 ore 15.00 Presidente: GIORGIO GUARDAMAGNA SINDACO Presenti gli Assessori comunali: MORENO BOLZONI ALBERTO GROSSI GUIDO

Dettagli

COMUNE DI TAIBON AGORDINO Provincia di Belluno

COMUNE DI TAIBON AGORDINO Provincia di Belluno COMUNE DI TAIBON AGORDINO Provincia di Belluno COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 58 del 16.07.2015 OGGETTO: Contratto di locazione commerciale di un immobile di proprietà del Comune

Dettagli

C I T T A DI M O L F E T T A PROVINCIA DI BARI COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. N. 97 del 15/11/2013 O G G E T T O

C I T T A DI M O L F E T T A PROVINCIA DI BARI COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. N. 97 del 15/11/2013 O G G E T T O C I T T A DI M O L F E T T A PROVINCIA DI BARI COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 97 del 15/11/2013 O G G E T T O Progetto Città Sane OMS Dislessia? Non è un problema 2^ Edizione Michele Serlenga.

Dettagli

CONSIGLIO COMUNALE REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI

CONSIGLIO COMUNALE REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI COMUNE DI ALAIA rovincia di isa C O I A N. 83 CONSIGLIO COMUNALE REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI Adunanza del dì 29/12/2003 OGGETTO : ACQUISTO ICCOLO RESEDE DI TERRENO NELLA FRAZIONE DI FORCOLI DALLA SOC.

Dettagli

CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio

CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio Deliberazione numero: 202 In data: 18/12/2014 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: FONDAZIONE CASA DI RIPOSO AMBROSETTI PARAVICINI ONLUS PROGETTO SPERIMENTALE

Dettagli

L anno duemilauno, addì quattordici del mese di febbraio in Macerata e nella sede Municipale, alle ore 10.00

L anno duemilauno, addì quattordici del mese di febbraio in Macerata e nella sede Municipale, alle ore 10.00 36 del 14 FEBBRAIO 2001 PROT. N. 5353 1 OGGETTO: L.R. 30/1998 Interventi a favore della Famiglia Criteri di ammissione ai benefici e di ripartizione dei fondi. L anno duemilauno, addì quattordici del mese

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI ARCUGNANO Provincia di Vicenza N. DG / 118 / 2015 di registro VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE In data 2 Luglio - 2015 OGGETTO: CONTRATTO DI COMODATO D USO GRATUITO CON LA SOCIETA

Dettagli

COMUNE DI PRATOLA SERRA Provincia di Avellino

COMUNE DI PRATOLA SERRA Provincia di Avellino COMUNE DI PRATOLA SERRA Provincia di Avellino DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 102 Del 28-09-2015 C O P I A Oggetto: Istituto Comprensivo Pratola Serra- determinazioni L'anno duemilaquindici

Dettagli

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale Comune di Santo Stefano Ticino Prov. di Milano G.C. Numero: 25 data: 22-03-2014 OGGETTO: PRESA D ATTO VERBALE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DEL PERSONALE ANNO 2013 PROVVEDIMENTI Verbale di deliberazione della

Dettagli

COMUNE DI GIARDINELLO PROVINCIA DI PALERMO

COMUNE DI GIARDINELLO PROVINCIA DI PALERMO Spedizione Prot. n. Data COMUNE DI GIARDINELLO PROVINCIA DI PALERMO COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.58 del 18/09/2013 OGGETTO: CANTIERI DI SERVIZI DI CUI ALLA D.A. DEL 26/07/2013,PUBBLICATA

Dettagli

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 151 del 03.12.2015 Oggetto: ACCESSO AL FONDO DI LIQUIDITA PER ASSICURARE IL PAGAMENTO DEI DEBITI DEGLI ENTI LOCALI

Dettagli

COMUNE DI BAZZANO Città d arte Provincia di BOLOGNA C O P I A

COMUNE DI BAZZANO Città d arte Provincia di BOLOGNA C O P I A COMUNE DI BAZZANO Città d arte Provincia di BOLOGNA C O P I A DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 12 DEL 27/01/2011 OGGETTO: TRASFERIMENTO PRESSO NUOVA SEDE DEL C.I.P. (CENTRO PER L'IMPIEGO) DI ZOLA

Dettagli

RIDUZIONE CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE AI SENSI DELL'ART. 17 C. 4 BIS D.P.R. 380/2001

RIDUZIONE CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE AI SENSI DELL'ART. 17 C. 4 BIS D.P.R. 380/2001 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA Del. Nr. 12 Immediatamente Eseguibile Oggetto: RIDUZIONE CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE AI SENSI DELL'ART. 17 C. 4 BIS D.P.R. 380/2001 L anno duemilaquindici

Dettagli

COMUNE DI VOLONGO Provincia di Cremona

COMUNE DI VOLONGO Provincia di Cremona COPIA COMUNE DI VOLONGO Provincia di Cremona CODICE ENTE: 10817 1 DELIBERAZIONE N 114 COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 114 del 29.11.2014 Oggetto: CONTRIBUTO ANNO 2014 PER RIMBORSO SPESE

Dettagli

C O M U N E D I S E N I G A L L I A

C O M U N E D I S E N I G A L L I A C O M U N E D I S E N I G A L L I A PROVINCIA DI ANCONA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N 153 Seduta del 13/08/2013 OGGETTO: CONTINUITA' SERVIZI ALLA PERSONA 2' SEMESTRE 2013 - ATTO DI INDIRIZZO

Dettagli

COMUNE DI SCANO DI MONTIFERRO PROVINCIA DI ORISTANO

COMUNE DI SCANO DI MONTIFERRO PROVINCIA DI ORISTANO COMUNE DI SCANO DI MONTIFERRO PROVINCIA DI ORISTANO N. 500 REP. REFERTO DI PUBBLICAZIONE Si attesta che copia della deliberazione viene pubblicata all Albo Pretorio di questo Comune per 15 giorni consecutivi

Dettagli

COPIA. Provincia di PADOVA

COPIA. Provincia di PADOVA COPIA COMUNE DI CASTELBALDO Provincia di PADOVA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE n.53 Oggetto: APPROVAZIONE SCHEMA DI CONVENZIONE CON LA PROVINCIA DI PADOVA PER ASSISTENZA IN MATERIA DI GESTIONE

Dettagli

COMUNE DI PALAZZOLO DELLO STELLA

COMUNE DI PALAZZOLO DELLO STELLA COMUNE DI PALAZZOLO DELLO STELLA PROVINCIA DI UDINE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE ANNO 2014 N. 87 del Registro Delibere OGGETTO: CORSI DI LINGUA INGLESE A.S. 2014/15 - Indirizzi

Dettagli

C O M U N E DI T R I G O L O

C O M U N E DI T R I G O L O C O M U N E DI T R I G O L O Provincia di Cremona DELIBERAZIONE N. 62 Codice Ente : 10813 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO : APPROVAZIONE CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI TRIGOLO E L

Dettagli

CITTÀ DI PIOSSASCO Provincia di Torino

CITTÀ DI PIOSSASCO Provincia di Torino CITTÀ DI IOSSASCO rovincia di Torino ORIGINALE C O I A VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 59 Oggetto: Approvazione rotocollo di intesa tra comune di Torino e enti dell`area metropolitana

Dettagli

PROVINCIA DI TORINO COMUNE DI BRICHERASIO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.64

PROVINCIA DI TORINO COMUNE DI BRICHERASIO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.64 Copia PROVINCIA DI TORINO COMUNE DI BRICHERASIO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.64 OGGETTO: APPROVAZIONE PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2016/2018 - ASSEGNAZIONE RISORSE FINANZIARIE. L anno

Dettagli

COMUNE DI SUNO. Provincia di NOVARA. Processo verbale delle deliberazioni della Giunta Comunale

COMUNE DI SUNO. Provincia di NOVARA. Processo verbale delle deliberazioni della Giunta Comunale COPIA Delibera n 30/2014 COMUNE DI SUNO Provincia di NOVARA Processo verbale delle deliberazioni della Giunta Comunale Seduta del 22/04/2014 - delibera n.30 OGGETTO: APPROVAZIONE PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA Codice ente 10148 DELIBERAZIONE N. 196 del 20.12.2004 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: ADESIONE AL PROGRAMMA 'BORSA LAVORO REGIONE LOMBARDIA':APPROVAZIONE SCHEMA DI CONVENZIONE.

Dettagli

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale COPIA COMUNE DI ASCIANO PROVINCIA DI SIENA Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Adunanza del 29/10/2014 Deliberazione n 105 Oggetto: Tariffe matrimoni civili a seguito di approvazione di nuovo

Dettagli

N. 117 Del 28/07/2015

N. 117 Del 28/07/2015 Piazza Duomo, 1 C.A.P. 80035 - C.F. 84003330630 - Partita I.V.A. : 01549321212 COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 117 Del 28/07/2015 OGGETTO: Approvazione bilancio partecipativo anno 2015 - STANZIAMENTO

Dettagli

COMUNE DI MONTESCUDO PROVINCIA DI RIMINI ORIGINALE di deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DI MONTESCUDO PROVINCIA DI RIMINI ORIGINALE di deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI MONTESCUDO PROVINCIA DI RIMINI ORIGINALE di deliberazione della Giunta Comunale N. 26 Reg. Seduta del 22/05/2014 OGGETTO: OGGETTO: SUPPORTO DI AMBIENTI A FAVORE DI ROMPI IL SILENZIO ASSOCIAZIONE

Dettagli

PROTOCOLLO DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE

PROTOCOLLO DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI LAJATICO PROVINCIA DI PISA Cod.Fisc. e Part. IVA 0032016 050 0 Tel. 0587 643121 Fax 640895 PROTOCOLLO DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE Copia Nr. Data O G G E T T O 32 25.06.2014 INDIVIDUAZIONE

Dettagli

DELIBERAZIONE G.C. N. 57

DELIBERAZIONE G.C. N. 57 DELIBERAZIONE G.C. N. 57 COMUNE DI CAMUGNANO (Provincia di Bologna) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE C O P I A Oggetto: SOSPENSIONE ASSEGNAZIONE BONUS BEBE' ANNO 2015 - ATTO DI INDIRIZZO

Dettagli

COMUNE DI CASTRIGNANO DEL CAPO

COMUNE DI CASTRIGNANO DEL CAPO COMUNE DI CASTRIGNANO DEL CAPO PROVINCIA DI LECCE ORIGINALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 180 Del 14-12-2006 Oggetto: CRITERI PER L'AMMISSIONE DI CITTADINI DEL COMUNE A PRESTAZIONIO SOCIALI

Dettagli

Vista la circolare del Ministero dell Interno n 17102 in data 7 giugno 1990;

Vista la circolare del Ministero dell Interno n 17102 in data 7 giugno 1990; Delibera n.113 C O M U N E D I B E N E S T A R E Provincia di Reggio Calabria DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ======================================================================= Oggetto: Approvazione

Dettagli

COMUNITA MONTANA MAIELLETTA PENNAPIEDIMONTE PROVINCIA DI CHIETI

COMUNITA MONTANA MAIELLETTA PENNAPIEDIMONTE PROVINCIA DI CHIETI COMUNITA MONTANA MAIELLETTA PENNAPIEDIMONTE PROVINCIA DI CHIETI ORIGINALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA ESECUTIVA Seduta del 19 GENNAIO 2012 N. 2 OGGETTO: AMBITO TERRITORIALE SOCIALE N. 27 MAIELLETTA. DIRETTIVE

Dettagli

CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio

CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio Deliberazione numero: 176 In data: 05/11/2015 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: SVOLGIMENTO CORSO DI AGGIORNAMENTO PRIMO SOCCORSO ART. 37, C. 9 DEL D.LGS.

Dettagli

Regione Piemonte VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 33 DEL 17/07/2015

Regione Piemonte VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 33 DEL 17/07/2015 COPIA COMUNE DI STRAMBINELLO Provincia di Torino Regione Piemonte VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 33 DEL 17/07/2015 Oggetto: APPROVAZIONE CONVENZIONE CON LICEO "A. GRAMSCI" PER LO SVOLGIMENTO

Dettagli

COMUNE DI TAIBON AGORDINO Provincia di Belluno

COMUNE DI TAIBON AGORDINO Provincia di Belluno COMUNE DI TAIBON AGORDINO Provincia di Belluno COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 44 del 03.06.2013 OGGETTO: Progetto Interreg IV (Italia-Austria 2007-2013) La via per l efficienza

Dettagli

CITTA DI CASTEL MAGGIORE Provincia di Bologna

CITTA DI CASTEL MAGGIORE Provincia di Bologna CITTA DI CASTEL MAGGIORE Provincia di Bologna VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE N 151 del 04/12/2009. OGGETTO: APPROVAZIONE CONVENZIONI CON AGRIFIDI, ASCOM, CONFESERCENTI E C.N.A

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI CALTANISSETTA

PROVINCIA REGIONALE DI CALTANISSETTA PROVINCIA REGIONALE DI CALTANISSETTA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE ORIGINALE Seduta del 10/11/2011 n. 425 del Registro deliberazioni Istituzione presso l Istituto di Istruzione Superiore Sen.

Dettagli

COPIA COMUNE DI SAN MARCO D ALUNZIO PROVINCIA DI MESSINA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COPIA COMUNE DI SAN MARCO D ALUNZIO PROVINCIA DI MESSINA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COIA COMUNE DI SAN MARCO D ALUNZIO ROVINCIA DI MESSINA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE N. 40 del 07.02.2013 OGGETTO STIULA OLIZZA ASSICURATIVA, RAMO INCENDIO E FURTO, SUI BENI C/O IL MUSEO

Dettagli

Comune di POGGIO RENATICO

Comune di POGGIO RENATICO Comune di OGGIO RENATICO DELIBERAZIONE N. 47 rovincia di Ferrara VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Sessione Straordinaria - Adunanza in rima convocazione - Seduta ubblica OGGETTO: RINNOVO

Dettagli

OGGETTO: Appalto servizi assicurativi. Presa d atto esiti procedure di gara. Provvedimenti.

OGGETTO: Appalto servizi assicurativi. Presa d atto esiti procedure di gara. Provvedimenti. PAG. 1 OGGETTO: Appalto servizi assicurativi. Presa d atto esiti procedure di gara. Provvedimenti. L anno duemilanove, addì sette del mese di ottobre in Macerata e nella sede Municipale, alle ore 10,00

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI MOZZECANE PROVINCIA DI VERONA REG. DEL. N 92 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: CONCESSIONE CONTRIBUTO ALL'ASSOCIAZIONE "BACO DA SETA" PER GESTIONE PROGETTO "BORSA

Dettagli

Unione dei Comuni Lombarda Terre Viscontee Basso Pavese

Unione dei Comuni Lombarda Terre Viscontee Basso Pavese Copia Unione dei Comuni Lombarda Terre Viscontee Basso Pavese Deliberazione della Giunta dell Unione N. 5 data 28/01/2015 OGGETTO: ATTO DI INDIRIZZO ED APPROVAZIONE CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO PER AFFIDAMENTO

Dettagli

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 29 del 12.03.2015 Oggetto: Acquisizione software di contabilità finanziaria per le Istituzioni Enti strumentali del

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI PIEVE D OLMI 14 FEBBRAIO 2015 Provincia di Cremona VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Approvazione progetto 3 BORSE LAVORO PER INCLUSIONE SOCIALE e presentazione di richiesta

Dettagli

COMUNE DI VILLIMPENTA via Roma 26 46039 Villimpenta C.F.00389360207

COMUNE DI VILLIMPENTA via Roma 26 46039 Villimpenta C.F.00389360207 ORIGINALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Nr. 92 Del 18/12/2014 Oggetto: APPROVAZIONE CONVENZIONE TRA LE AMMINISTRAZIONI COMUNALI DI CASTEL D'ARIO, VILLIMPENTA E RONCOFERRARO ED IL CENTRO SOCIALE CASTELDARIESE

Dettagli

COMUNE DI RIPARBELLA Provincia di Pisa

COMUNE DI RIPARBELLA Provincia di Pisa COMUNE DI RIPARBELLA Provincia di Pisa VERBALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Seduta del 7 Ottobre 2014 Verbale N. 65 COPIA Oggetto: Esame ed approvazione progetto definitivo ed esecutivo dei lavori

Dettagli

PROVINCIA DI TO DELLA GIUNTA COMUNALE N.112

PROVINCIA DI TO DELLA GIUNTA COMUNALE N.112 C o p i a Al b o COMUNE DI CUMIANA PROVINCIA DI TO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.112 OGGETTO: INCARICO ALLO STUDIO DI ARCHITETTURA ARCH. PAOLO PONTIGGIA PER LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE

Dettagli

CITTÀ DI PIOSSASCO Provincia di Torino

CITTÀ DI PIOSSASCO Provincia di Torino CITTÀ DI IOSSASCO rovincia di Torino ORIGINALE C O I A VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 209 Oggetto: Rinnovo della convenzione tra la rovincia di Torino, il Comune di iossasco e la Banca

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO PREFETTIZIO

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO PREFETTIZIO DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO PREFETTIZIO ADOTTATA EX ART. 48 DEL TUEL N. 267/2000 N. 46 /G del 24/11/2014 Oggetto: Adesione Programma regionale Garanzia Giovani Campania Indirizzi L anno duemilaquattordici

Dettagli

COMUNE di ALBISSOLA MARINA Provincia di Savona

COMUNE di ALBISSOLA MARINA Provincia di Savona Num. 128 del Registro COMUNE di ALBISSOLA MARINA Provincia di Savona DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: LENEE GUIDA PER LA REALIZZAZIONE DI UN SERVIZIO DI ASILO NIDO COMUNALE. L'anno DUEMILADIECI,

Dettagli

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. 120 del 07/07/2011 OGGETTO: D.G.R. n. 187/2011 e 192/2011. Richiesta di un contributo in conto capitale per

Dettagli

COMUNE DI IDRO PROVINCIA DI BRESCIA. Ufficio Segreteria. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Dichiarata immediatamente eseguibile COPIA

COMUNE DI IDRO PROVINCIA DI BRESCIA. Ufficio Segreteria. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Dichiarata immediatamente eseguibile COPIA COMUNE DI IDRO PROVINCIA DI BRESCIA Ufficio Segreteria Codice Ente 10332 ANNO 2015 DELIBERAZIONE N. 28 del 15/04/2015 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Dichiarata immediatamente eseguibile

Dettagli

C O MUNE DI PANTELLERIA

C O MUNE DI PANTELLERIA C O MUNE DI PANTELLERIA Provincia di Trapani COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. 103 / del Reg. DATA 28.07.2015 OGGETTO: Presa atto rendiconto spese per lo svolgimento di n. 3 progetti esecutivi

Dettagli

COMUNE DI COLOGNO AL SERIO Provincia di Bergamo

COMUNE DI COLOGNO AL SERIO Provincia di Bergamo COMUNE DI COLOGNO AL SERIO Provincia di Bergamo Deliberazione n. 102 del 25.09.2007 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: CORSI DI EDUCAZIONE PERMANENTE DEGLI ADULTI ANNO SCOLASTICO 2007/08

Dettagli

Deliberazione Giunta Comunale

Deliberazione Giunta Comunale Copia Numero Data CITTA DI BELGIOIOSO Provincia di Pavia 95 20/05/2014 Deliberazione Giunta Comunale Oggetto: APPROVAZIONE DELLA CONVENZIONE CON L'ISTITUTO D'ISTRUZIONE SUPERIORE 'A.VOLTA' DI PAVIA PER

Dettagli

COMUNE di RIPARBELLA

COMUNE di RIPARBELLA COMUNE di RIPARBELLA Provincia di Pisa VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Seduta del 13 Dicembre 2013 Verbale n. 43 COPIA OGGETTO: Progetto Vigilanza scolastica anno 2014. Approvazione progetto-

Dettagli

COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO

COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO N. 81 del 30/10/2012 Copia Verbale di Deliberazione di Giunta Comunale Oggetto: LEGGE 64/2001. PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE ANNO 2013. PROVVEDIMENTI. L'anno duemiladodici

Dettagli

COMUNE di RIPARBELLA Provincia di Pisa

COMUNE di RIPARBELLA Provincia di Pisa COMUNE di RIPARBELLA Provincia di Pisa VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Seduta del 14 Febbraio 2014 Verbale n. 10 OGGETTO: Approvazione Convenzione di tirocinio con l Istituto Superiore di

Dettagli

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA -------------------- Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA -------------------- Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Comunicazione Prefettura ex art. 135 D.Lgs. 267/2000 COPIA WEB Deliberazione N. 30 in data 11/03/2014 Prot. N. 4218 COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA -------------------- Verbale di Deliberazione

Dettagli

COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI CERIANO LAGHETTO Provincia di Monza e della Brianza Via Roma 18 20020 Ceriano Laghetto www.ceriano-laghetto.org Codice Fiscale 01617320153 Partita IVA 00719540965 CODICE ENTE 10957 COPIA DELIBERAZIONE

Dettagli

REGIONE PIEMONTE CONSORZIO INTERCOMUNALE SOCIO ASSISTENZIALE VALLE DI SUSA

REGIONE PIEMONTE CONSORZIO INTERCOMUNALE SOCIO ASSISTENZIALE VALLE DI SUSA REGIONE PIEMONTE CONSORZIO INTERCOMUNALE SOCIO ASSISTENZIALE VALLE DI SUSA ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL CON.I.S.A. VALLE DI SUSA N. 9/2010 OGGETTO: SERVIZIO

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 12 DEL 6 FEBBRAIO 2015 O G G E T T O

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 12 DEL 6 FEBBRAIO 2015 O G G E T T O DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 12 DEL 6 FEBBRAIO 2015 O G G E T T O APPROVAZIONE PROGETTI PER L INCLUSIONE SOCIALE E DI SOSTEGNO AL REDDITO DI CITTADINI IN CONDIZIONI DI TEMPORANEA FRAGILITA ECONOMICA

Dettagli

DELIBERAZIONE COPIA DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: PIANO PER L'INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DELLE SPESE

DELIBERAZIONE COPIA DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: PIANO PER L'INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DELLE SPESE COMUNE DI MASSAROSA PROVINCIA DI LUCCA DELIBERAZIONE COPIA DEL CONSIGLIO COMUNALE Delibera n. 127 Del 28/12/2010 OGGETTO: PIANO PER L'INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DELLE SPESE

Dettagli

Comune di Verretto Provincia di Pavia

Comune di Verretto Provincia di Pavia Comune di Verretto Provincia di Pavia DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 2 del Registro Deliberazioni OGGETTO: AGGIORNAMENTO DEL COSTO DI COSTRUZIONE AI FINI DEL CONTRIBUTO DI CONCESSIONE PER L'ANNO

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI TORRI DEL BENACO Provincia di Verona Viale F.lli Lavanda, 3 - Cap. 37010 0456205888 - fax 0456205800 P.IVA 00661030239 sito internet: www.comune.torridelbenaco.vr.it e-mail: comune@torridelbenaco.vr.it

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE N. 55 DEL 17/06/2014

VERBALE DI DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE N. 55 DEL 17/06/2014 COPIA COMUNE PONTE DI PIAVE Provincia di Treviso VERBALE DI DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE N. 55 DEL 17/06/2014 Oggetto: NOMINA CONSEGNATARI DEI BENI MOBILI ED IMMOBILI DI PROPRIETA' COMUNALE. al CO.RE.CO.

Dettagli

Delibera della Giunta Comunale

Delibera della Giunta Comunale Delibera della Giunta Comunale N. 142 DEL 28/11/2014 OGGETTO: APPROVAZIONE SCHEMA DI CONVENZIONE TRA L ISTITUTO COMPRENSIVO DI SAN SECONDO PARMENSE, IL COMUNE DI FONTANELLATO E L ISTITUTO COMPRENSIVO DI

Dettagli

COMUNE DI CLUSONE Provincia di Bergamo VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI CLUSONE Provincia di Bergamo VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA COMUNE DI CLUSONE Provincia di Bergamo VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERA N. 220 DEL 25/11/2014 OGGETTO: APPROVAZIONE CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO

Dettagli

REGIONE PIEMONTE CONSORZIO INTERCOMUNALE SOCIO ASSISTENZIALE VALLE DI SUSA

REGIONE PIEMONTE CONSORZIO INTERCOMUNALE SOCIO ASSISTENZIALE VALLE DI SUSA REGIONE PIEMONTE CONSORZIO INTERCOMUNALE SOCIO ASSISTENZIALE VALLE DI SUSA ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL CON.I.S.A. VALLE DI SUSA N. 7/2010 OGGETTO: APPROVAZIONE

Dettagli

COMUNE DI NEMBRO Provincia di Bergamo

COMUNE DI NEMBRO Provincia di Bergamo COMUNE DI NEMBRO Provincia di Bergamo DELIBERA N. 17 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE DELLO STUDIO DI FATTIBILITA' TECNICA SUL PIANO DI CONTINUITA' OPERATIVA E

Dettagli

COMUNE DI VILLACIDRO PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO

COMUNE DI VILLACIDRO PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO DELIBERAZIONE N 137 COMUNE DI VILLACIDRO PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: Indizione concorso per assegnazione borse di studio per merito a.s. 2013/2014.

Dettagli

COMUNE DI GAZZUOLO Provincia di Mantova

COMUNE DI GAZZUOLO Provincia di Mantova COMUNE DI GAZZUOLO Provincia di Mantova Codice Ente 10843 Deliberazione n.70 copia VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ----_---- OGGETTO: Nuova applicazione costo prestazione oraria Voucher

Dettagli

COMUNE DI ALLISTE Provincia di Lecce

COMUNE DI ALLISTE Provincia di Lecce COMUNE DI ALLISTE Provincia di Lecce Piazza Terra 73040 0833.902711 www.comune.alliste.le.it DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 112 DEL 21/10/2013 OGGETTO: ART. 14 LEGGE REGIONALE N. 54/84 RISERVA

Dettagli

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 105 del 29.7.2014 Oggetto: Affidamento dell incarico di assistenza ad un broker di assicurazioni Linee di indirizzo.

Dettagli

COMUNE DI PALAZZOLO DELLO STELLA

COMUNE DI PALAZZOLO DELLO STELLA COMUNE DI PALAZZOLO DELLO STELLA PROVINCIA DI UDINE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE ANNO 2013 N. 105 del Registro Delibere OGGETTO: Affidamento del servizio della distribuzione

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 50/24 DEL 21.12.2012

DELIBERAZIONE N. 50/24 DEL 21.12.2012 Oggetto: Interventi a favore del sistema cooperativistico regionale. - Modifica parziale della Delib.G.R. n. 23/2 del 29.5.2012. POR FSE 2007-2013. L Assessore del Lavoro, Formazione Professionale, Cooperazione

Dettagli