Barbara Annicchiarico. Posizione attuale, istruzione, esperienza accademica e professionale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Barbara Annicchiarico. Posizione attuale, istruzione, esperienza accademica e professionale"

Transcript

1 Barbara Annicchiarico Dipartimento di Economia, Diritto e Istituzioni Università di Roma Tor Vergata Via Columbia, Roma, Italy Fax: Tel.: Homepage: Posizione attuale, istruzione, esperienza accademica e professionale Da Maggio 2015: Professore Associato di Economia Politica, Dipartimento di Economia, Diritto e Istituzioni, Università degli Studi di Roma Tor Vergata. Da Aprile 2013: Research Fellow, CEIS, Università degli Studi di Roma Tor Vergata. Da Novembre 2005 Membro del Collegio dei Docenti del Dottorato di Economia, Diritto e Istituzioni (ex Economia Internazionale), Università degli Studi di Roma Tor Vergata. Member of the Euro-Area Business Cycle Network (EABCN) Incarichi accademici precedenti Settembre 2005-Maggio 2015: Ricercatore di Economia Politica SECS-P01, Dipartimento di Economia, Diritto e Istituzioni, Università degli Studi di Roma Tor Vergata (collocata in congedo di maternità dal al provvedimento dirigenziale n. 95). Settembre 2004-Agosto 2005: Teaching Fellow in Economics, Department of Economics, School of Economics, Finance and Management, University of Bristol, UK. Novembre 2003-Settembre 2004: Titolare di Assegno aggiuntivo per la collaborazione ad attività di ricerca per il programma di ricerca: Politica fiscale, inflazione e tassi di cambio del settore disciplinare SECS-P/01 presso il Dipartimento di Economia e Istituzioni, Università degli Studi di Roma Tor Vergata. Pagina 1 di 12

2 Titoli di studio Dottore di Ricerca in Teoria Economica e Istituzioni, Facoltà di Economia, Università degli Studi di Roma Tor Vergata. Tesi dal titolo: Essays on Money, Prices and Wealth Effects, 2003, supervisore: Prof. Giancarlo Marini. Master (Diplôme d Etudes Supérieurs) in Relazioni Internazionali con specializzazione in Economia Internazionale, Institut Universitaire de Hautes Etudes Internationales (IUHEI), Université de Genève. Tesi in Teoria del Commercio Internazionale dal titolo: Strategic Interactions among Firms in a Spatial Economy, 2001, supervisore: Prof. Richard E. Baldwin. Laurea in Economia e Commercio, conseguita presso la Facoltà di Economia dell Università degli studi di Roma Tor Vergata con la votazione di 110/110 e lode. Tesi in economia internazionale dal titolo: Globalizzazione e mercato del lavoro nelle economie avanzate, 1998, relatore: Prof. Beniamino Quintieri. Borse di studio Borsa di dottorato in Teoria Economia e Istituzioni, XV ciclo, periodo novembre 2000-ottobre Borsa di studio conferita dalla Confederazione Elvetica per il tramite del Ministero degli Affari Esteri italiano da usufruirsi presso l Institut Universitaire de Hautes Etudes Internationals (IUHEI) di Ginevra per l Anno Accademico Attività professionali, internship e visiting Da Luglio 2013: Consulente presso Sogei S.p.A.- IT Economia - Modelli di Previsione ed Analisi Statistiche. Gestione e sviluppo dei modelli dinamici di equilibrio economico generale QUEST III - Italia e IGEM (Italian General Equilibrium Model). Giugno 2011-Giugno 2013 Consulente presso CONSIP S.p.A- Direzione Finanza Pubblica - Modelli Macroeconomici. Febbraio 2004-Marzo 2004: Consulente presso la Banca Centrale Europea, (DG Economics, Fiscal Policies Division), Frankufurt am Main. Aprile 2003-Giugno 2003: Internship presso la Banca Centrale Europea, (DG Economics, Fiscal Policies Division), Frankufurt am Main. Gennaio 2003-Febbraio 2003: Visiting Research Student presso CeFiMS-SOAS, University of London. Pagina 2 di 12

3 Altri incarichi professionali, amministrativi e corsi Ottobre 2014: Local organizer - Macro Banking and Finance Workshop, Università degli Studi di Roma Tor Vergata. Dall Anno Accademico : Coordinatrice dei Riccardo Faini CEIS Seminars, Università degli Studi di Roma Tor Vergata. Maggio 2007: Local organizer - RIEF (Research in International Economics and Macro- Finance) Conference on International Economics and Finance, Università di Roma Tor Vergata, Roma, May Dall Anno Accademico : Responsabile di trasparenza, comunicazione e sito per il MSc in European Economy and Business Law (EEBL), Università degli Studi di Roma Tor Vergata. Settembre 2003-Dicembre 2003: Collaborazione occasionale nell ambito del progetto di ricerca Inflazione ed effetti redistributivi intergenerazionali, presso il Dipartimento di Economia e Istituzioni, Università degli Studi di Roma Tor Vergata. Settembre 2003-Dicembre 2003: Collaborazione occasionale nell ambito del progetto di ricerca Inflazione ed effetti redistributivi intergenerazionali, presso il Dipartimento di Economia e Istituzioni, Università degli Studi di Roma Tor Vergata. Settembre 2002-Dicembre 2002: Collaborazione occasionale nell ambito del progetto di ricerca L italia in Europa: Governance e politiche per lo sviluppo economico-sociale. Regolamentazione comparata in Europa ed integrazione economica, presso il CEIS, Università degli Studi di Roma Tor Vergata. Anno Accademico : Collaborazione occasionale nell ambito del progetto di ricerca Effetti della competizione internazionale sul mercato del lavoro nazionale, presso il CEIS, Università degli Studi di Roma Tor Vergata. Settembre 2000: Conférence Universitaire de Suisse Occidentale, Colloque 2000 on Property Rights, Justice, and the Problem of International Cooperation, Institut Universitaire Kurt Bösch, Sion, Switzerland. Maggio 1999: International Summer School in Economics on Macroeconomic Models for Fiscal Policy and Applications, Università degli Studi di Roma Tor Vergata. Pagina 3 di 12

4 Ricerca Interessi di ricerca Monetary Economics; Fiscal and Monetary Policy; DSGE Modeling; International Economics; Simulation Analysis; Environmental Macroeconomics. Pubblicazioni 1. "Taylor Rules, Long-Run Growth and Real Uncertainty" (con L. Rossi), Economics Letters, forthcoming. 2. "Environmental Policy and Macroeconomic Dynamics in a New Keynesian Model" (con F. Di Dio), Journal of Environmenatl Economics and Management, 2015, 69(1), "Fiscal devaluation scenarios: A quantitative assessment for the Italian economy" (con F. Di Dio, F. Felici), forthcoming on Open Economies Review. 4. "Productivity Growth and Volatility: How Important are Wage and Price Rigidities?", (con A. Pelloni), Oxford Economic Papers, 66(1), , "Assessing policy reforms for Italy using ITEM and QUEST III" (con F. Di Dio, F. Felici e F. Nucci), Rivista di Politica Economica, 4, "Optimal Monetary Policy in a New Keynesian model with Endogenous Growth", (con L. Rossi), Journal of Macroeconomics, Volume 38, Part B, , "Pro-competitive reforms and timing of implementation: an IGEM-based simulation analysis for Italy" (con F. Di Dio e F. Felici), Rivista Italiana di Demografia e Statistica,67(2), "Structural Reforms and the Potential Effects on the Italian Economy", 2013 (con F. Di Dio e F. Felici), Journal of Policy Modeling, 35(1). 9. "National Oligopolies and Economic Geography", (con F. Orioli e F. Trionfetti), The Annals of Regional Science, 48(1), "Budgetary Policies in a DSGE Model with Finite Horizons", (con N. Giammarioli e A. Piergallini), Research in Economics, 66(2), "Endogenous Growth, Monetary Shocks and Nominal Rigidities", (con A. Pellonie L. Rossi), Economics Letters, 113(2), "Country-Specific Risk Premium, Taylor Rules, and Exchange Rates", (con A. Piergallini), Economic Notes, 40(1-2), "Long-Term Growth and Short-Term Volatility: The Labour Market Nexus", (con L. Corrado e A. Pelloni), The Manchester School, 79 (s1), June Pagina 4 di 12

5 14. Budget Deficits and Exchange-Rate Crises, (with G. Marini and G. Piersanti), The International Economic Journal, 25(2), Wealth Effects, the Taylor Rule and the Liquidity Trap, (con G. Marini e A. Piergallini), International Journal of Economic Theory, 5(3), Monetary Policy and Fiscal Rules (con G. Marini e A. Piergallini), The B.E. Journal of Macroeconomics, (Contributions), 8(1), Article 4, Government Deficits, Wealth Effects and the Price Level in an Optimizing Euro- Model, Journal of Policy Modeling, 29(1), Monetary Rules and Deficit Shocks, (con A. Piergallini), Spanish Economic Review, 9(1), Fiscal Policy and Exchange Rates Journal of Economics, 89(2), Inflation Shocks and Interest Rate Rules (con A. Piergallini), Economics Bulletin, 5(19), Interest Rate Pegs, Wealth Effects, and Price Level Determinacy (con G. Marini), Metroeconomica, 57(4), Population Dynamics and Monetary Policy (con A. Piergallini), Journal of Population Economics 19(3), Fiscal Policy and the Price Level (con G. Marini), The B.E. Journal of Macroeconomics, (Topics), 5(1), article 13, Government Deficits, Consumption and the Price Level (con G. Marini), Portuguese Economic Journal, 4(3), , Measurements of intra-industry trade: where do we stand? An analysis of Italian trade data (con B. Quintieri), paper preparato per la Giornata di Studi in memoria di Stefano Vona: International Trade and Italian Trade Pattern, Banca d Italia, Roma, Dicembre Working Papers "Ramsey Monetary Policy and GHG Emission Control", (con Fabio Di Dio), CEIS Research Paper no. 330, "IGEM: A Dynamic General Equilibrium Model for Italy" (con F. Di Dio, F. Felici e L. Monteforte), Dipartimento del Tesoro Working Paper no. 4/2013, 2013, submitted. "150 Years of Italian CO2 Emissions and Economic Growth" (con A. R. Bennato e E. Zanetti Chini), CREATES Research Paper , submitted. Pagina 5 di 12

6 Pubblicazioni in italiano (articoli, note e commenti non tecnici) Nuovi incentivi fiscali per il rientro di ricercatori e docenti dall estero, (con A. Costa), Guida al Lavoro, 2010, n. 24. Protocollo di Kyoto e mercato europeo dei diritti di emissione dei gas ad effetto serra: avvio della prima borsa italiana delle emissioni (con A. Costa), Studi e Note di Economia, 2007, XII, 2. La qualità dell aria in ambito urbano: aspetti normativi ed economici (con A. Costa e G. Marini), Civitas et Iustitia, 2007/V/2. Il commercio intra-industriale verticale dell Italia nelle industrie tessili e dell abbigliamento (con B. Quintieri), contributo monografico al Rapporto sul Commercio Estero dell ICE, Globalizzazione e guerra dei Balcani (con B. Quintieri), CEIS Newsletter n.3-4, Ricerche in corso Growth and Uncertainty (con A. Pelloni) Endogenous Protection with Product Differentiation (con E. Marvasi) Monetary Policy and Growth in an Estimated NK Model (con L. Rossi). Refereeing Referee per le riviste: Canadian Journal of Economics. ECB WP Series. Economic Notes. Economic Systems. Economics Bulletin. Eurasian Economic Review. European Economic Review. International Review of Economics & Finance. Journal of Applied Economics. Journal of Economic Dynamics and Control. Journal of Economic Growth. Journal of Economics. Journal of Financial Economic Policy. Journal of Macroeconomics. Journal of Money, Credit and Banking. Journal of Population Economics. Journal of Regional Science. Metroeconomica. Open Economies Review. Rivista Italiana degli Economisti. Rivista di Politica Economica. Scottish Journal of Political Economy. Southern Economic Journal. Referee per la Netherlands Organisation for Scientific Research Pagina 6 di 12

7 Finanziamenti per attività di ricerca Progetti PRIN e FIRB Responsabile dell unità di ricerca (dal maggio 2013, in sostituzione di G. Marini) "The effects of myopic asset allocation on consumption and implications for monetary policy and exchange market pressure" nell ambito del progetto PRIN 2009 Macroeconomic Fluctuations, Economic Policy and Asset Prices (coordinato da C.A. Favero), Partecipazione al progetto Short-Horizon Fiscal Authorities, Monetary Policy and Financial Markets in DSGE Models, (unita di ricerca coordinata da G. Marini), nell ambito del PRIN 2007 Mercati finanziari, del credito e del lavoro in modelli ciclici per l analisi delle politiche economiche. Teoria ed evidenza empirica (coordinato da C.A. Favero), Partecipazione al progetto Interactions between Monetary and Fiscal Policy, (unita di ricerca coordinata da P. Scaramozzino), nell ambito del PRIN 2004 Politiche di stabilizzazione monetarie e fiscali, il tasso di cambio e la struttura dei rendimenti per scadenza (coordinato da C.A. Favero), Partecipazione al progetto Life Cycle, Intergenerational Transfers, Externalities and Economic Growth (unita di ricerca coordinata da G. Marini), nell ambito del PRIN 2002 Theoretical and Empirical Models of Household Economics for the Design and the Evaluation of Fiscal and Social Reforms (coordinato da U. Colombino), Partecipazione al progetto FIRB 2006 "La Scelta degli Strumenti di Finanziamento del Debito Pubblico nell Era del Trattato di Maastricht e del Patto di Stabilità e Crescita: Analisi Normativa, Scenari Macroeconomici, Analisi del Rischio-Rendimento dei Titoli, Metodi di Simulazione e Modelli per la Scelta Ottima delle Emissioni" (Coordinatore: M. Bagella) Altri progetti Referente scientifico del progetto Ruolo del settore pubblica nell economia, finanziato dal Dipartimento del Tesoro - Ministero dell Economia e delle Finanze, Obiettivo del progetto: sviluppo di un modello DGE large scale per l economia italiana. Referente scientifico e ricercatore del progetto Microfondazione del modello DSGE-QUEST e teoria della crescita, finanziato dal Dipartimento del Tesoro - Ministero dell Economia e delle Finanze, Obiettivo del progetto: sviluppo di un modello DGE large scale per l economia italiana. Coordinatrice del progetto Politica Monetaria, Crescita e Ciclo economico ; finanziamento erogato dall Università degli Studi di Roma Tor Vergata nell ambito dei Finanziamenti ricerca scientifica d ateneo, Pagina 7 di 12

8 Coordinatrice del progetto Collusive and Non-Collusive Strategic Interactions, Competition Policy, and the Agglomeration of Economic Activity ; finanziamento erogato dall Università degli Studi di Roma Tor Vergata nell ambito dei Finanziamenti ricerca scientifica d ateneo, Coordinatrice del progetto Economic growth, climate conditions, and atmospheric emissions in Italy and Europe ; finanziamento erogato dall Università degli Studi di Roma Tor Vergata nell ambito dei Finanziamenti ricerca scientifica d ateneo, Coordinatrice del progetto Integrazione monetaria e politica fiscale nell Unione Europea ; finanziamento erogato dal CNR nell ambito del Progetto giovani, L identità culturale come fattore di integrazione, Conferenze, workshop e seminari Workshop on "Research and innovation in applied models of growth for policy making", 14 Ottobre 2014, European Commission - Bruxelles. Current Macroeconomic Challenges, Facoltà di Economia, Università di Roma la Sapienza, Marzo 2014 (Discussant) 54ma Riunione Scientifica Annuale della Società Italiana degli Economisti, Bologna, October Il futuro dell Euro e dell Europa, Roma, Facoltà di Economia, Università di Roma la Sapienza, Luglio 2013 (Discussant) Workshop on "Advances in DSGE Models" - Università di Milano - Bicocca June ma Riunione Scientifica SIEDS - Università Europea di Roma - Roma May EcoMod2012 July Seville- Spain. The eleventh edition of the Journées Louis-André Gérard-Varet, Conference in Public Economics, Marseille, June XXIV Mondragone International Economic Seminar, June 2012, University of Rome "Tor Vergata". Royal Economic Society Annual Conference, Cambridge, March Workshop on "Advancs in macroeconomic theory and policy", Facoltà di Economia, Università degli Studi di Roma La Sapienza, October ma Riunione Scientifica Annuale della Società Italiana degli Economisti, Roma, October EcoMod2010, July 2010, Istanbul-Turkey. Sixth conference on Growth and Business Cycle in Theory and Practice, Centre for Growth and Business Cycle Research, University of Manchester, June Pagina 8 di 12

9 Poster presentation at RCEA - Rimini Center of Economic Analysis PRIN conference, Università degli Studi di Roma Tor Vergata, May LIME, Modelling Workshop, European Commission, Brussels, November Fifth conference on Growth and Business Cycle in Theory and Practice, Centre for Growth and Business Cycle Research, University of Manchester, June XLVII Riunione Scientifica Annuale della Società Italiana degli Economisti, Perugia, October Meeting of the CNR Trade Research Group, Lecce, May XVI International Tor Vergata Conference on Banking and Finance, Università degli Studi di Roma Tor Vergata, Roma, December PIERO MONCASCA Money-Macro Workshop, Padua, September Annual European Economic Association Congress, Budapest, August RIEF Conference on International Economics and Finance, Università di Roma Tor Vergata, Roma, May XV International Tor Vergata Conference on Banking and Finance, Università degli Studi di Roma Tor Vergata, Roma, December Riunione Scientifica Annuale della XLV Società Italiana degli Economisti, Verona, October Royal Economic Society Annual Conference, Nottingham, March III Workshop on Macroeconomic Dynamics, EIEF, Rome, 30 June XII International Tor Vergata Conference on Banking and Finance, University of Rome, Rome, 9-11 December Graduate Workshop in International Economics, University of Rome Tor Vergata, Villa Mondragone, Rome, 22 June XI International Tor Vergata Conference on Banking and Finance, University of Rome, Rome, 4-6 December I Workshop on Macroeconomic Dynamics, Università Cattolica di Milano, Milan, 18 October Conference in memory of Stefano Vona on International Trade and Italian Trade Pattern, Bank of Italy, Rome, 14 December Seminari: Department of Economics - NTNU - Trondheim (2014), CeFims-SOAS University of London (2002, 2003, 2005), IUHEI-Université de Genève (2003), ECB Frankfurt am Main (2003,2004), University of Bristol (2004), Dipartimento del Tesoro- Ministero dell Economia (2009, 2013). Delegata e relatrice per l Italia al LIME group meeting (sub-committee of the Economic Policy Committee - EPC), European Commission, Brussels (2009, 2010, 2014) Pagina 9 di 12

10 Didattica Esperienza didattica 1 Macroeconomics (dall a.a Corso di laurea in Business and Economics - 9 crediti) - docente titolare Economics of European Integration & Economic Integration and Structural Reforms (dall a.a Corso di laurea magistrale in European Economy and Business Law - MSc in EEBL - 12 crediti) - docente titolare Economic Growth (dall a.a Master in Development Economics and International Co-operation - MESCI).- docente titolare Lectures on Business Cycle (a.a , , corso di dottorarto e MSc in Economics) - lezioni integrative Economia Monetaria Internazionale (a.a , tutoring ed esami in sostituzione di G. Marini) - docente titolare European Integration and Structural Reforms (a.a Corso di laurea magistrale in European Economy and Business Law MSc in EEBL - 6/12 crediti).- supplente Ciclo di lezioni su Microfondazioni dei modelli DSGE (Ministero dell Economia, Dipartimento del Tesoro, Giugno 2010).- supplente Economia Internazionale (laurea magistrale in Economia e Management, a.a , crediti).- supplente Economia Internazionale (laurea magistrale in Economia dei mercati e degli intermediari finanziari, , - 6 crediti ).- supplente Macroeconomia Avanzata per studenti di Master e Dottorato (a.a , , , , ). Economia Monetaria per studenti di dottorato ( ). Ciclo di lezioni/esercitazioni ed attività di tutoring e ricevimento studenti per i corsi di: Economia Monetaria Internazionale (laurea quadriennale e biennio specialistico, (a.a , , , , , , ); Economia dell Integrazione Europea (laurea quadriennale e biennio specialistico, (a.a , , , , , ); Economia Politica 2 (laurea quadriennale e triennale, a.a e , ). 1 Dove non specificato, l attività didattica è stata svolta presso l Università degli Studi di Roma "Tor Vergata". Pagina 10 di 12

11 Macroeconomics (graduate & undergraduate courses, a.a University of Bristol) Macroeconomic Theory and Policy (undergraduate, a.a University of Bristol) Quantitative Methods (graduate & undergraduate courses, a.a University of Bristol). Attività di supervisione e tutorato 2 Supervisor tesi di dottorato: C. Cesaroni, Thesis project on "Economic Policy and Underground Economy" (dal 2012 ad oggi) F. Orioli, "Essays in International Economics" ( ) Co-supervisor tesi di dottorato: E. Zanetti Chini, "Essays in Nonlinear Time Series Analysis" (con T. Proietti) Nel periodo è stato coaudiuvato il Prof. Quintieri nella supervisione della tesi di dottorato di E. Marvasi, "Essays on International Trade and Product Differentiation" Membro di Commissione di Dottorato: A. Borin "Quality and Competition in International Trade" - Università degli Studi di Roma Tor Vergata, 8 Aprile M. Di Pietro "Inflation persistence and price time-dependent adjustment" - Università di Roma "La Sapienza", 14 Maggio E. Beqiraj "Government intervention and labor market dynamics" - Università di Roma "La Sapienza", 14 Maggio C. La Croce "Endogenous Firms Dynamics and Banking in a DSGE Model" - Università degli Studi di Pavia, 22 gennaio F. Lubello "Essays on Dynamic Macroeconomics" - Università Cattolica del Sacro Cuore - Milano, 5 maggio Dove non specificato, queste attività sono state svolte presso l Università degli Studi di Roma "Tor Vergata". Pagina 11 di 12

12 Relatrice di numerose tesi di laurea magistrale CLESE, CLEM e del MSc in EEBL, molte di queste a carattere sperimentale, per un totale di 26 studenti, di cui 18 negli ultimi due anni accademici. Maggio 2013-Maggio 2014: Tutor assegno per la collaborazione ad attività di ricerca di M. Fiaschetti. Febbraio 2002-Luglio 2002: Tutor per studenti di Master in Economia Internazionale, Università degli Studi di Roma Tor Vergata. Altre informazioni Lingue straniere: Ottima conoscenza della lingua inglese e francese. Conoscenze informatiche: Matematica e Econometria: Matlab e Dynare (utente esperta), Maple (utente esperta), Stata, R. Elaboratori di testo e internet: Scientific Workplace, L A TEX, HTML. Profili pubblici della mia attività di ricerca Thomsons Reuters: Scopus: https://www.scopus.com/authid/detail.url?authorid= Google Scholar: Repec: SSRN: Pagina 12 di 12

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO )

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA ESTRATTO DA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI RECLUTAMENTO DI RICERCATORI E DOCENTI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) 1 Requisiti

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Informazioni personali. MARCO DI CINTIO Indirizzo

CURRICULUM VITAE. Informazioni personali. MARCO DI CINTIO Indirizzo CURRICULUM VITAE Informazioni personali Nome MARCO DI CINTIO Indirizzo V. dei Mille n 19, 73020 Cavallino (Lecce) Telefono 3288682577-0832/298788 E-mail marco.dicintio@unisalento.it - marcodicintio@hotmail.com

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M Personal information Name Address E-mail FRANCESCA BIONDI DAL MONTE VIA E. FERMI N. 2-56021 CASCINA (PISA) f.biondi@sssup.it Place and date of birth

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Perché AIM Italia? (1/2)

Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia si ispira ad un esperienza di successo già presente sul mercato londinese Numero di società quotate su AIM: 1,597 Di cui internazionali: 329 Quotazioni su

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 SUA-RD Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 Finalità della presentazione Questa presentazione ha lo scopo di esaminare le modalità di compilazione della

Dettagli

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD)

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) Indice 1. Le basi normative e aspetti generali 2. Parte I: obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento

Dettagli

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO. Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO. Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Luogo e data di nascita Ponte dell Olio (PC), 7 September 1984 Cittadinanza: Italiana

Dettagli

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani AIM Italia Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani Perché AIM Italia I mercati di Borsa Italiana AIM Italia si aggiunge all offerta di mercati regolamentati di Borsa Italiana MTA MTF 3 Perché

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso

Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso Breve Introduzione Questo è un documento di lavoro per la composizione delle schede SUA-RD 2011, 2012 e 2013. In questa prima sezione vengono rapidamente ricapitolate

Dettagli

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19 della legge 30 dicembre 2010, n. 240 (emanato con decreto rettorale 24 ottobre 2014, n. 478) INDICE

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA Pag 2 INDICE Parte Prima 1. MANIFESTO DEGLI STUDI PER GLI IMMATRICOLATI A.A. 2012-2013 1.1 Laurea Magistrale

Dettagli

Innovazione e competitività: un confronto settoriale tra l Italia e gli altri Paesi europei.

Innovazione e competitività: un confronto settoriale tra l Italia e gli altri Paesi europei. Innovazione e competitività: un confronto settoriale tra l Italia e gli altri Paesi europei. Alessia Amighini (Università del Piemonte Orientale) Versione preliminare Intervento al convegno Innovare per

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI DATI PERSONALI Luogo e data di nascita: Catanzaro 29/03/1984 Residenza/Domicilio: Viale G. Rustici, 52 43123 Parma (PR) Stato civile: Nubile POSIZIONE ATTUALE Assegnista

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

Perché non si può crescere senza ricerca Ignazio Visco

Perché non si può crescere senza ricerca Ignazio Visco Perché non si può crescere senza ricerca Ignazio Visco Un economia sana e con buone prospettive di crescita deve saper cogliere i frutti del progresso tecnico, che solo adeguati investimenti in ricerca

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management Il Master universitario di 1 livello Banking and Financial Services Management è nato dall accordo tra la Scuola di Amministrazione Aziendale

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA Programma 08:30 Registrazione e caffè di benvenuto 08:50 Osservazioni preliminari del presidente: Mauro Cesa, Technical Editor, RISK 09:10 DISCORSO DI APERTURA: Valutazione delle problematiche nazionali

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA LAUREE QUADRIENNALI: FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA o ECONOMIA E COMMERCIO media aritmetica dei voti degli esami di profitto con esclusione dei voti delle Teologie e di quelli riguardanti

Dettagli

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA Articolo 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA 1. Il presente Regolamento disciplina le modalità di nomina dei Cultori della materia e le loro attività. Articolo 2 Funzioni 1.

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master 2009 Executive Master PMI e Competitività Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master Universitario di primo livello, III edizione Marzo 2009

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA Programma 08:30 Registrazione e caffè di benvenuto 08:50 Osservazioni preliminari del presidente: Mauro Cesa, Technical Editor, RISK 09:10 DISCORSO DI APERTURA: Valutazione delle problematiche nazionali

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Curriculum vitae di Serena Arima

Curriculum vitae di Serena Arima Curriculum vitae di Serena Arima Dati anagrafici Nome: Serena Arima Luogo e data di nascita: Lecce, 18 Maggio 1981 Indirizzo: via Oslavia, 46 Lecce E-mail: serena.arima@uniroma1.it Posizione attuale Ricercatore

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) Dati da conferire da Assegnisti, Dottorandi e Ricercatori TDet

Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) Dati da conferire da Assegnisti, Dottorandi e Ricercatori TDet Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) Dati da conferire da Assegnisti, Dottorandi e Ricercatori TDet IMPORTANTE: se non si dispone già di un profilo nel portale ministeriale loginmiur.cineca.it,

Dettagli

IL TRATTAMENTO DEL RISCHIO NELL ANALISI DEGLI INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI

IL TRATTAMENTO DEL RISCHIO NELL ANALISI DEGLI INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI IL TRATTAMENTO DEL RISCHIO NELL ANALISI DEGLI INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI Testo di riferimento: Analisi finanziaria (a cura di E. Pavarani) McGraw-Hill 2001 cap. 11 (dottor Alberto Lanzavecchia) Indice

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa 2 a EDIZIONE MILANO NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 In collaborazione con Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 orso

Dettagli

hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto Economia e Culture - Como

hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto Economia e Culture - Como hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto Economia e Culture - Como Corso di Laurea in Scienze della Mediazione Interlinguistica e Interculturale Classe L-12 Mediazione Linguistica

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Art. 3 Procedura di selezione

Art. 3 Procedura di selezione Regolamento per l'attribuzione a professori e ricercatori dell'incentivo di cui all'articolo 29, comma 19 della legge 240/10 (Emanato con Decreto del Rettore n.110 del 4 aprile 2014) Art. 1 Oggetto 1.

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

SUA-RD Sperimentazione anno 2013

SUA-RD Sperimentazione anno 2013 Firenze 21 Gennaio 2015 Sperimentazione anno 2013 La Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) è strutturata in 3 parti Parte I Obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento Parte II:

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

I NUOVI INDIRIZZI DELLA VAS PROPOSTI DALLA ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE PER LA VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIETALE

I NUOVI INDIRIZZI DELLA VAS PROPOSTI DALLA ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE PER LA VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIETALE I NUOVI INDIRIZZI DELLA VAS PROPOSTI DALLA ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE PER LA VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIETALE Ing Giuseppe Magro Presidente Nazionale IAIA 1 Italia 2 La Valutazione Ambientale Strategica

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012 VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Verbale n. 1/2012 Il giorno 20 marzo 2012 alle ore 15.00 presso la sede universitaria di Via dei Caniana n. 2, si

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione.

Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione. Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione. Da dove viene remac... remac è un'iniziativa a seguito del progetto EUCO2

Dettagli

email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile

email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile Orario di ricevimento studenti: su appuntamento via mail * foto

Dettagli

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance Note e istruzioni per i test di ingresso ai Corsi di Studio del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche (DEAMS) a.a. 2013/2014 Gli insegnamenti relativi ai Corsi di Laurea

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano

PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano IO E PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA Accademia di Belle Arti di Brera - Milano Il diploma accademico di primo livello è equipollente alla laurea triennale. La scuola, a livello universitario, intende

Dettagli

Linee guida per la compilazione della SUA-RD da parte di docenti, ricercatori, dottorandi e assegnisti

Linee guida per la compilazione della SUA-RD da parte di docenti, ricercatori, dottorandi e assegnisti Linee guida per la compilazione della SUA-RD da parte di docenti, ricercatori, dottorandi e assegnisti Versione 1.1 2 dicembre 2014 Sommario 1 Introduzione... 3 2 Cosa devono fare docenti, ricercatori,

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Relazioni triennali - Prima sessione 2014. Relazioni triennali - Prima sessione 2014 Data Chiusura 30/05/2014. Dipartimento di Studi Umanistici

Relazioni triennali - Prima sessione 2014. Relazioni triennali - Prima sessione 2014 Data Chiusura 30/05/2014. Dipartimento di Studi Umanistici Relazioni triennali - Prima sessione 2014 Relazioni triennali - Prima sessione 2014 Data Chiusura 30/05/2014 Cognome Nome Qualifica Dipartimento Ha usufruito di un periodo di congedo per motivi di studio

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

QUEST La certificazione per le politiche di mobilità urbana. ISIS Istituto di Studi per l Integrazione dei Sistemi MobyDixit Bologna 23.05.

QUEST La certificazione per le politiche di mobilità urbana. ISIS Istituto di Studi per l Integrazione dei Sistemi MobyDixit Bologna 23.05. QUEST La certificazione per le politiche di mobilità urbana ISIS Istituto di Studi per l Integrazione dei Sistemi MobyDixit Bologna 23.05.2013 Il progetto QUEST Gli obiettivi Offrire supporto alle città

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Evoluzione Risk Management in Intesa

Evoluzione Risk Management in Intesa RISCHIO DI CREDITO IN BANCA INTESA Marco Bee, Mauro Senati NEWFIN - FITD Rating interni e controllo del rischio di credito Milano, 31 Marzo 2004 Evoluzione Risk Management in Intesa 1994: focus iniziale

Dettagli

IL MINISTRO DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA ALLEGATO I parametri e i criteri, definiti mediante indicatori quali-quantitativi (nel seguito denominati Indicatori), per il monitoraggio e la valutazione (ex post) dei risultati dell attuazione dei programmi

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 1 Indice Art. 1 - Definizioni...4 Art. 2 - Autonomia Didattica... 5 Art. 3 - Titoli, Corsi di studio e Corsi di Alta Formazione.... 5 Art. 4 - Rilascio

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO Requisiti d'ammissione Dal Regolamento didattico del Conservatorio di Como Ex Art. 24: Ammissione ai corsi di

Dettagli

che gli spunti visivi possano modificare ogni prospettiva andando a toccare profonde connessioni emotive.

che gli spunti visivi possano modificare ogni prospettiva andando a toccare profonde connessioni emotive. Crediamo... che gli spunti visivi possano modificare ogni prospettiva andando a toccare profonde connessioni emotive. Collaborazione di ampi gruppi, problem-solving e progettazione di soluzioni Conferenze,

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli